Comune di Adelfia Comune di Capurso Comune di Triggiano Comune di Cellamare Comune di Valenzano Comune Capofila

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Comune di Adelfia Comune di Capurso Comune di Triggiano Comune di Cellamare Comune di Valenzano Comune Capofila"

Transcript

1 Comune di Adelfia Comune di Capurso Comune di Triggiano Comune di Cellamare Comune di Valenzano Comune Capofila A M B I T O T E R R I T O R I A L E N. 5 - Ufficio di Piano - All. A CAPITOLATO SPECIALE PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE DEL SISTEMA INFORMATICO INTRANET DELL AMBITO SOCIALE N. 5 E DI TRATTAMENTO DEI DATI AI SENSI DELL ART. 29 DEL D.LGS.196/2003 RESPONSABILITÀ. ART. 1 OGGETTO DELL APPALTO 1 - Il presente capitolato ha per oggetto il servizio di manutenzione del sistema informatico in uso dall Ambito Sociale n. 5 e di trattamento dati effettuati tramite l ausilio di elaboratori elettronici, con assunzione della relativa responsabilità da parte del soggetto aggiudicatario, servizi meglio specificati al successivo art Il servizio sarà realizzato con i fondi previsti dal Piano Sociale di Zona 2005/2007 rimodulato. ART. 2 DESCRIZIONE TECNICA DEL SERVIZIO Premessa L Ufficio di Piano Ambito Territoriale n. 5, per l espletamento delle proprie funzioni istituzionali, utilizza un sistema informatico realizzato in collaborazione all I.T.C. de Viti de Marco secondo convenzione del 02/07/2007. Tale sistema oltre a consentire la pubblicazione di notizie sul portale istituzionale dell Ambito, convoglia sia informazioni relative allo svolgimento dell attività dell Ufficio (documenti, circolari, graduatorie, ecc...) sia dati di natura sensibile e giudiziaria riguardanti gli utenti degli interventi sociali d Ambito. Di fondamentale importanza per lo svolgimento delle attività dell Ufficio, il sistema suddetto deve essere continuamente disponibile agli operatori ed inoltre, stante il grado di sensibilità dei dati da esso ospitati, deve essere protetto tramite l applicazione di idonee misure di sicurezza informatica. Descrizione tecnica del sistema Il sistema informatico in uso consta di due distinte entità: 1) Il portale web istituzionale 2) La intranet ad accesso riservato https://intranet.ambitosociale5.it/ambitosociale5, comprendente le banche dati utenti. Suddiviso in 5 sezioni differenti relative alle categorie di utenza dei Servizi (adulti, minori, famiglia, disabili, anziani), il portale web è stato realizzato con tecnologia ASP.NET 3.0 ed ospita le informazioni istituzionali dell Ente tra cui deliberazioni, determine, regolamenti, bandi di gara e avvisi, modulistica, comunicazioni al cittadino in genere ed informazioni di contatto. Il portale è in hosting presso i server web di Aruba. L aggiornamento dei contenuti del portale è effettuato attraverso l accesso all area riservata intranet.

2 L applicazione web relativa alla intranet di cui al punto 2 risiede sui server di proprietà dell Ambito ospitati, attualmente, presso l I.T.C. de Viti de Marco di Triggiano. L applicazione è interamente stata sviluppata su piattaforma Microsoft SharePoint 3.0 e consta di due moduli distinti progettati e sviluppati in collaborazione all I.T.C. de Viti de Marco aventi le seguenti finalità: a) gestione dei documenti ed aggiornamento del portale web; b) gestione operativa e statistica degli utenti fruitori dei servizi forniti dall Ambito. Il primo modulo è accessibile a tutti gli utenti abilitati, ciascuno secondo profili differenti che consentono uno o più privilegi tra lettura, inserimento, eliminazione dei documenti nonché pubblicazione dei contenuti sul portale web. L operazione di pubblicazione consiste nella trasmissione automatica in formato XML dei testi e dei link relativi alla documentazione alle relative pagine aspx presenti sul portale web. Il modulo di gestione utenti consente l accesso agli operatori dei servizi sociali ed ai responsabili permettendo di inserire in apposite schede i dati anagrafici relativi all utente degli interventi sociali d Ambito, i dati relativi alla situazione personale e i dati familiari, nonché i dati relativi al servizio richiesto. L architettura sistemistica alla base del suddetto sistema consta di tre server fisici distinti Windows 2003 Server che insieme realizzano la Farm SharePoint sulla quale è stata sviluppata l applicazione sopra descritta: a) Server di front-end con S.O. Windows 2003 R2 x64; b) Database Server SQL 2005 con S.O. Windows 2003 R2 x64; c) Server di dominio Active Directory con S.O. Windows 2003 R2. ART. 3 PRESTAZIONI DEL SOGGETTO AGGIUDICATARIO 1 Il Servizio oggetto del presente Capitolato consta fondamentalmente nell'erogazione di due tipologie distinte ma strettamente connesse di servizi. Più in particolare il Soggetto aggiudicatario della gara dovrà garantire le seguenti attività: 1) Manutenzione dell applicazione web costituente la rete intranet dell Ambito Sociale n.5 attraverso le seguenti prestazioni: a) Aggiornamento dei sistemi operativi e delle piattaforme costituenti il sistema; b) Gestione degli utenti che accedono al sistema e gestione dei relativi profili di autorizzazione; c) Implementazione di funzionalità migliorative; d) Formazione e aggiornamento di eventuale nuovo personale sull uso della intranet; e) Manutenzione ordinaria di tipo sistemistico e applicativo sui server ospitanti la soluzione. f) Correzione di eventuali anomalie riscontrate dagli utenti; g) Ripristino entro massimo 7 giorni dei sistemi e dei dati in caso di danneggiamento degli stessi. 2) Gestione del trattamento elettronico dei dati svolto dai fruitori della intranet attraverso l espletamento delle seguenti principali prestazioni: a) elaborare con il Titolare al fine di aggiornare annualmente entro il 31 marzo il Documento

3 Programmatico sulla Sicurezza; b) collaborare con il Titolare affinché vengano implementate le misure dettate dai Provvedimenti del Garante relativi ai trattamenti elettronici di dati; c) nominare gli incaricati del trattamento elettronico dei dati e verificare che essi abbiano la conoscenza e la formazione necessaria affinché il loro trattamento sia conforme alle disposizioni legislative in materia di tutela della Privacy; d) organizzare la gestione dei server e dei dispositivi di back-up sui quali sono memorizzati i dati personali in modo da garantire adeguata protezione dei dati, anche in relazione al loro grado di sensibilità e di delicatezza, nonché di assicurarne la protezione da eventi che potrebbero danneggiare o far perdere informazioni; e) monitorare la sicurezza informatica del sistema; f) Verificare l efficienza delle misure di sicurezza informatica implementate e collaborare con i Titolari affinché possano implementarsi nuove e più efficaci misure di sicurezza se necessarie. 2 È vietato il sub appalto del servizio o delle prestazioni, oggetto del presente capitolato. ART. 4 LUOGO PRINCIPALE DI PRESTAZIONE DEL SERVIZIO La prestazione del servizio verrà resa principalmente nel territorio del Comune di Triggiano, capofila dell Ambito. ART. 5 IMPORTO A BASE DI GARA 1 - L'importo a base di gara, comprensivo di ogni prestazione ed onere rientri nell'erogazione del servizio richiesto, ammonta complessivamente a ,00 (diciottomila/00 euro) esclusa IVA. Come specificato al successivo art.8, il valore globale del contratto per un periodo di tre anni, ex art. 57 co. 5 lett. b) D.Lgs. n. 163/06, è di ,00 esclusa IVA. ART. 6 MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI CORRISPETTIVI 1 - Il Comune di Triggiano, capofila, erogherà il corrispettivo dovuto all appaltatore in ratei mensili posticipati, a partire dalla data di avvio del servizio previa acquisizione di fattura e relazione tecnica sul servizio reso (con indicazione delle prestazioni rese e delle relative modalità esecutive), nonché copia della documentazione attestante la regolarità contributiva del personale impegnato nel servizio. 2 - Il pagamento sarà effettuato entro trenta giorni dalla data di ricevimento della fattura da parte del Comune capofila. 3 - L appaltatore, alla scadenza del contratto dovrà consegnare ai fini della liquidazione dell ultimo rateo, relazione tecnica conclusiva dettagliata sull intera attività e sui risultati conseguiti. ART. 7 DURATA DEL CONTRATTO D'APPALTO 1 - Il contratto avrà validità a decorrere dal 1 giorno successivo alla data della stipula per un

4 periodo di n. 18 mesi. Nei tre anni successivi alla scadenza del contratto, l Ente si riserva, a proprio insindacabile giudizio ed ai sensi dell'art. 57 co. 5 lett. b) del D.Lgs. n. 163/2006, la possibilità di chiedere la ripetizione delle prestazioni al Soggetto aggiudicatario dell appalto o di indire nuovo bando di gara. ART. 8 SISTEMA DI APPALTO 1 - L affidamento del servizio avverrà tramite espletamento di gara con procedura aperta, con il criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa e sotto soglia comunitaria di cui,rispettivamente, agli artt. 55, 83 e 124 del D.Lgs. n. 163/2006 e ss.mm.ii. "Codice dei contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture". ART. 9 SOGGETTI AMMESSI ALLA GARA 1 - Possono partecipare alla gara tutti gli operatori economici, persone fisiche o persone giuridiche, che nello Stato membro dell Unione Europea in cui sono stabiliti, sono autorizzati a fornire le prestazioni oggetto della gara ai sensi dell art. 34, comma 1, del D.Lgs.163/2006. ART. 10 RESPONSABILITÀ E ASSICURAZIONI 1 - L appaltatore assume la piena ed incondizionata responsabilità, sia sotto il profilo civile che penale, dello svolgimento generale del servizio, nonché della sua esecuzione. 2 - Ogni responsabilità per danni che in relazione all'espletamento del servizio o a cause ad esso connesse derivassero alle Amministrazioni Comunali interessate o a terzi, a cose o a persone, sono senza riserve ed eccezioni a totale carico dell'aggiudicatario. 3 - A tal fine, l'aggiudicatario si obbliga a stipulare, per tutta la durata del contratto, apposita polizza assicurativa presso primaria Compagnia di Assicurazione con l'espressa rinuncia da parte della Compagnia Assicuratrice ad azione di rivalsa nei confronti delle Amministrazioni Comunali. 4 - La polizza assicurativa dovrà tenere conto specificatamente della R.C. verso terzi, per tutti i rischi, nessuno escluso, derivanti dall'attività di gestione del Servizio. 5 - L'importo del massimale non potrà essere inferiore a ,00. ART. 11 CAUZIONE DEFINITIVA 1- L'aggiudicatario deve versare, all'atto della stipulazione del contratto e nelle forme previste dalla legge, la cauzione definitiva nella misura di cui all'art. 113 del D.Lgs. n. 163/06ss.mm.ii., a garanzia dell'esatto adempimento di quanto previsto dal presente Capitolato. 2- L'aggiudicatario è obbligato a reintegrare la cauzione di cui l'ufficio di Piano avesse dovuto avvalersi durante l'esecuzione del contratto. 3- La cauzione verrà svincolata ai sensi dell'art. 113 co. 3 del D.Lgs. n. 163/06

5 ART. 12 DOMICILIO DELL'APPALTATORE 1- L appaltatore deve, per tutta la durata del contratto, eleggere domicilio a tutti gli effetti presso l Ufficio di Piano. ART. 13 SPESE CONTRATTUALI 1 - Sono a carico dell'appaltatore tutte le imposte e tasse, eccezion fatta per l'iva e le spese relative e conseguenti al contratto, nessuna esclusa, comprese quelle per la sua registrazione. ART. 14 RISOLUZIONE ANTICIPATA DEL CONTRATTO 1 - E facoltà del Comune di Triggiano, quale Comune capofila dell'ambito, risolvere il contratto d appalto, ai sensi ed agli effetti di cui all art del C.C., nei seguenti casi: a) interruzione del servizio senza giusta causa; b) inosservanza reiterata delle disposizioni di legge, di regolamento e degli obblighi previsti dal presente capitolato; c) concessione in subappalto, totale o parziale, dei servizi. 2 - Nel caso di risoluzione del contratto per i casi previsti dal presente articolo, l appaltatore incorrerà nella perdita della cauzione che resta incamerata dal Comune, salvo il risarcimento dei danni per un eventuale nuovo appalto e per tutte le altre circostanze che potranno verificarsi. ART. 15 FORO COMPETENTE 1 - Tutte le vertenze che dovessero insorgere tra il Comune di Triggiano, quale Comune Capofila dell'ambito, e la Ditta saranno decise presso il Tribunale di Bari. ART. 16 DISPOSIZIONI FINALI 1 - Per quanto non previsto dal presente Capitolato speciale d appalto, valgono le norme e le condizioni contenute nel disciplinare di gara e dalla normativa di legge applicabile. 2 - Ai sensi dell art. 13 di D.Lgs. 196/2003 (Codice in materia di protezione dei dati personali), si precisa che il trattamento dei dati personali sarà improntato a liceità e correttezza nella piena tutela dei diritti dei concorrenti e della loro riservatezza; il trattamento dei dati ha la finalità di consentire l accertamento dell idoneità dei concorrenti a partecipare alla procedura di affidamento dell appalto di cui si tratta.

CAPITOLATO D APPALTO

CAPITOLATO D APPALTO CAPITOLATO D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO A FAVORE DELL'OPERA NAZIONALE DI ASSISTENZA PER IL PERSONALE DEL CORPO NAZIONALE DEI VIGILI DEL FUOCO CIG 6201196CD0

Dettagli

IL COMUNE DI GENOVA, di seguito per brevità, denominato Comune, con sede in via Garibaldi 9, Codice Fiscale 00856930102, rappresentato

IL COMUNE DI GENOVA, di seguito per brevità, denominato Comune, con sede in via Garibaldi 9, Codice Fiscale 00856930102, rappresentato CONTRATTO FRA IL COMUNE DI GENOVA E... PER L ESECUZIONE DEL SERVIZIO DI ACCOMPAGNAMENTO EDUCATIVO A FAVORE DI MINORI E NUCLEI DI NAZIONALITÀ STRANIERA SEGUITI DALL UFFICIO CITTADINI SENZA TERRITORIO PERIODO...

Dettagli

CAPITOLATO D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO. periodo dal 01/03/2016 al 31/12/2018

CAPITOLATO D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO. periodo dal 01/03/2016 al 31/12/2018 SEUS SICILIA EMERGENZA-URGENZA SANITARIA SCpA Sede Legale: Via Villagrazia, 46 Edificio B - 90124 Palermo Registro delle Imprese di Palermo Codice Fiscale e Partita Iva. 05871320825 CAPITOLATO D APPALTO

Dettagli

COMUNE DI ALTOPASCIO

COMUNE DI ALTOPASCIO COMUNE DI ALTOPASCIO PROVINCIA DI LUCCA C.A.P. 55011 tel. 0583 / 216455 c.f. 00197110463 CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO per affidamento incarico del servizio di brokeraggio assicurativo 1 INDICE ART.1 Oggetto

Dettagli

FINANZIARIO E BANCARIO PER L ACQUISIZIONE DI UN FINANZIAMENTO PER LA REALIZZAZIONE DEL PIANO MEZZI AZIENDALE.

FINANZIARIO E BANCARIO PER L ACQUISIZIONE DI UN FINANZIAMENTO PER LA REALIZZAZIONE DEL PIANO MEZZI AZIENDALE. Pag. 1 di 6 CAPITOLATO SPECIALE RELATIVO AL SERVIZIO FINANZIARIO E BANCARIO PER L ACQUISIZIONE DI UN FINANZIAMENTO PER LA REALIZZAZIONE DEL PIANO 1 Pag. 2 di 6 INDICE ART. 1 OGGETTO DEL CONTRATTO --------------------------------------------------------------------------------------------

Dettagli

COMUNE di BADESI PROVINCIA OLBIA-TEMPIO Area Servizi Sociali BANDO DI GARA ART. 1

COMUNE di BADESI PROVINCIA OLBIA-TEMPIO Area Servizi Sociali BANDO DI GARA ART. 1 COMUNE di BADESI PROVINCIA OLBIA-TEMPIO Area Servizi Sociali BANDO DI GARA Il responsabile dell Area Servizi Sociali rende noto che questo Comune intende procedere all appalto del servizio in oggetto:

Dettagli

PIEMONTE CAPITOLATO TECNICO FORNITURA E MONTAGGIO DI TENDE PRESSO LE RESIDENZE E GLI UFFICI DELL EDISU PIEMONTE

PIEMONTE CAPITOLATO TECNICO FORNITURA E MONTAGGIO DI TENDE PRESSO LE RESIDENZE E GLI UFFICI DELL EDISU PIEMONTE PIEMONTE CAPITOLATO TECNICO FORNITURA E MONTAGGIO DI TENDE PRESSO LE RESIDENZE E GLI UFFICI DELL EDISU PIEMONTE 1 CAPITOLATO TECNICO TITOLO I: INDICAZIONI GENERALI ART. 1 - OGGETTO DELL APPALTO L Edisu

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI TREVIGNANO ROMANO. (Provincia di Roma)

REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI TREVIGNANO ROMANO. (Provincia di Roma) Repertorio n. REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI TREVIGNANO ROMANO (Provincia di Roma) CONTRATTO D APPALTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA SOCIALE E DOMICILIARE DESTINATO AI MINORI, DISABILI, ANZIANI RESIDENTI NEL

Dettagli

C O M U N E DI A S S E M I N I PROVINCIA DI CAGLIARI. ************* AREA DIREZIONALE Servizio SIC

C O M U N E DI A S S E M I N I PROVINCIA DI CAGLIARI. ************* AREA DIREZIONALE Servizio SIC allegato B C O M U N E DI A S S E M I N I PROVINCIA DI CAGLIARI ************* AREA DIREZIONALE Servizio SIC DISCIPLINARE TECNICO Per l espletamento del Servizio di assistenza alla rete informatica Comunale

Dettagli

CAPITOLATO DI APPALTO PER L AFFIDAMENTO DI SERVIZI FINANZIARI RELATIVI ALLA CONCESSIONE DI UN MUTUO DI 6.480.000,00 PER IL FINANZIAMENTO DELL

CAPITOLATO DI APPALTO PER L AFFIDAMENTO DI SERVIZI FINANZIARI RELATIVI ALLA CONCESSIONE DI UN MUTUO DI 6.480.000,00 PER IL FINANZIAMENTO DELL CAPITOLATO DI APPALTO PER L AFFIDAMENTO DI SERVIZI FINANZIARI RELATIVI ALLA CONCESSIONE DI UN MUTUO DI 6.480.000,00 PER IL FINANZIAMENTO DELL ESECUZIONE DI OPERE ED IMPIANTI A VANTAGGIO DELLA GESTIONE

Dettagli

COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI AVVISO DI GARA

COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI AVVISO DI GARA COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI AVVISO DI GARA L Amministrazione Comunale di Palermo deve procedere, ai sensi della L.R. 7/2002 e successive modifiche ed

Dettagli

COMUNE DI ANZIO. Provincia di Roma c.f. 82005010580 P.IVA 02144071004 SERVIZIO DI PRELIEVO E RECAPITO POSTALE CIG Z511544602 CAPITOLATO D ONERI

COMUNE DI ANZIO. Provincia di Roma c.f. 82005010580 P.IVA 02144071004 SERVIZIO DI PRELIEVO E RECAPITO POSTALE CIG Z511544602 CAPITOLATO D ONERI COMUNE DI ANZIO Provincia di Roma c.f. 82005010580 P.IVA 02144071004 SERVIZIO DI PRELIEVO E RECAPITO POSTALE CIG Z511544602 CAPITOLATO D ONERI Art. 1 - OGGETTO L appalto ha per oggetto il servizio di prelievo

Dettagli

OGGETTO: servizio di derattizzazione e disinfestazione negli immobili di proprietà o pertinenza del Comune di Trieste decorrenza dal.

OGGETTO: servizio di derattizzazione e disinfestazione negli immobili di proprietà o pertinenza del Comune di Trieste decorrenza dal. SCHEMA DI CONTRATTO allegato sub E) OGGETTO: servizio di derattizzazione e disinfestazione negli immobili di proprietà o pertinenza del Comune di Trieste decorrenza dal. IMPRESA: (denominazione e codice

Dettagli

SERVIZIO DI RISONANZA MAGNETICA

SERVIZIO DI RISONANZA MAGNETICA Presidio Ospedaliero Nord S.MARIA GORETTI DI LATINA SERVIZIO DI RISONANZA MAGNETICA GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI UNA RM 1,5 T, L AFFIDAMENTO DEI LAVORI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA

Dettagli

C O M U N E D I P I A N O R O

C O M U N E D I P I A N O R O CAPITOLATO RELATIVO ALLA GESTIONE DELLE ATTIVITA DI ASSISTENZA PER ALUNNI DISABILI Art. 1 - Oggetto e modalità di svolgimento del servizio Oggetto del presente capitolato è la gestione delle attività di

Dettagli

CONSORZIO ISONTINO SERVIZI INTEGRATI C.I.S.I.

CONSORZIO ISONTINO SERVIZI INTEGRATI C.I.S.I. CONSORZIO ISONTINO SERVIZI INTEGRATI C.I.S.I. CONTRATTO DI APPALTO DEI SERVIZI ED INTERVENTI INERENTI LA GESTIONE DELLA COMUNITA ALLOGGIO PER DISABILI DI SAN CANZIAN D ISONZO FZ. BEGLIANO - PERIODO 01.02.2015-31.01.2018.

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA FORMAZIONE E LA GESTIONE DELL ALBO FORNITORI DI PADANIA ACQUE GESTIONE S.P.A.

REGOLAMENTO PER LA FORMAZIONE E LA GESTIONE DELL ALBO FORNITORI DI PADANIA ACQUE GESTIONE S.P.A. REGOLAMENTO PADANIA ACQUE GESTIONE S.P.A. RE02.PGAP01 Pag. 1 a 7 REGOLAMENTO PER LA FORMAZIONE E LA GESTIONE DELL ALBO FORNITORI DI PADANIA ACQUE GESTIONE S.P.A. REGOLAMENTO PADANIA ACQUE GESTIONE S.P.A.

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO SOSTITUTIVO DI MENSA MEDIANTE BUONI PASTO A VALORE PER IL PERSONALE DIPENDENTE

CAPITOLATO SPECIALE PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO SOSTITUTIVO DI MENSA MEDIANTE BUONI PASTO A VALORE PER IL PERSONALE DIPENDENTE CAPITOLATO SPECIALE PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO SOSTITUTIVO DI MENSA MEDIANTE BUONI PASTO A VALORE PER IL PERSONALE DIPENDENTE INDICE Art. 1 Oggetto del servizio Art. 2 Durata dell appalto Art. 3 Erogazione

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO PER LA SOCIETA ASCOLI SERVIZI COMUNALI S.u.r.l.

CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO PER LA SOCIETA ASCOLI SERVIZI COMUNALI S.u.r.l. CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO PER LA SOCIETA ASCOLI SERVIZI COMUNALI S.u.r.l. ART. 1 OGGETTO DEL SERVIZIO 1. Il servizio, qualificabile come

Dettagli

BOZZA DI CONTRATTO DI SERVIZIO PER IL TRASPORTO PUBBLICO LOCALE. Tra

BOZZA DI CONTRATTO DI SERVIZIO PER IL TRASPORTO PUBBLICO LOCALE. Tra BOZZA DI CONTRATTO DI SERVIZIO PER IL TRASPORTO PUBBLICO LOCALE Tra La (P.A..)...in persona del...pro tempore, Sig... nato a...e residente in...qui di seguito denominato Ente affidante. e l impresa...in

Dettagli

APPALTO PER IL SERVIZIO DI CONSULENZA ED ASSISTENZA ASSICURATIVA BROKERAGGIO ASSICURATIVO CAPITOLATO SPECIALE

APPALTO PER IL SERVIZIO DI CONSULENZA ED ASSISTENZA ASSICURATIVA BROKERAGGIO ASSICURATIVO CAPITOLATO SPECIALE APPALTO PER IL SERVIZIO DI CONSULENZA ED ASSISTENZA ASSICURATIVA BROKERAGGIO ASSICURATIVO CAPITOLATO SPECIALE ART. 1 OGGETTO DELL APPALTO Il presente capitolato ha per oggetto l appalto del servizio professionale

Dettagli

Il giorno del mese di dell anno 2011 nella sede della ASL RM/A, - via Ariosto 3/5, in esecuzione della deliberazione n.

Il giorno del mese di dell anno 2011 nella sede della ASL RM/A, - via Ariosto 3/5, in esecuzione della deliberazione n. C O N V E N Z I O N E PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA NON SANITARIA AGLI OSPITI DELLA STRUTTURA RESIDENZIALE A BASSA INTENSITA ASSISTENZIALE PER PAZIENTI PSICHIATRICI DEL 2 DISTRETTO DELLA

Dettagli

COMUNE DI FARA IN SABINA. Provincia di Rieti. Repubblica Italiana CONTRATTO DI APPALTO DI SERVIZI PER LA REALIZZAZIONE DELLO

COMUNE DI FARA IN SABINA. Provincia di Rieti. Repubblica Italiana CONTRATTO DI APPALTO DI SERVIZI PER LA REALIZZAZIONE DELLO repertorio n Agenzia delle Entrate Registrato a Rieti il n serie versati COMUNE DI FARA IN SABINA Provincia di Rieti Repubblica Italiana CONTRATTO DI APPALTO DI SERVIZI PER LA REALIZZAZIONE DELLO SPORTELLO

Dettagli

Scheda progetto Redazione di una Sintesi ragionata del Sesto Rapporto di coesione economica, sociale e territoriale dell Unione Europea.

Scheda progetto Redazione di una Sintesi ragionata del Sesto Rapporto di coesione economica, sociale e territoriale dell Unione Europea. Allegato 1) Scheda progetto Redazione di una Sintesi ragionata del Sesto Rapporto di coesione economica, sociale e territoriale dell Unione Europea. PREMESSA Ogni tre anni l'unione Europea pubblica una

Dettagli

ROMA CAPITALE Municipio 18 Roma Aurelio U.O.S.E.C.S. Servizi Sociali Il Dirigente

ROMA CAPITALE Municipio 18 Roma Aurelio U.O.S.E.C.S. Servizi Sociali Il Dirigente CONVENZIONE Attività di ballo e ginnastica presso i Centri Anziani del Municipio 18 CIG n. 5110477308 Il giorno. del mese di. dell anno 2013 presso la sede del Servizio Sociale del Municipio 18 Roma Aurelio,

Dettagli

ACQUISIZIONE DI BENI E SERVIZI IN ECONOMIA DI CUI ALL ART. 125 DEL D.LGS. n. 163/2006 DELLA REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA. DIRETTIVA GENERALE

ACQUISIZIONE DI BENI E SERVIZI IN ECONOMIA DI CUI ALL ART. 125 DEL D.LGS. n. 163/2006 DELLA REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA. DIRETTIVA GENERALE Allegato n. 1 alla Delib.G.R. n. 38/12 del 30.9.2014 ACQUISIZIONE DI BENI E SERVIZI IN ECONOMIA DI CUI ALL ART. 125 DEL D.LGS. n. 163/2006 DELLA REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA. DIRETTIVA GENERALE SOMMARIO

Dettagli

ART. 1. In particolare l'incarico riguarda:

ART. 1. In particolare l'incarico riguarda: SCHEMA DI CONVENZIONE PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO DELL AZIENDA PUBBLICA DI SERVIZI ALLA PERSONA ARDITO DESIO ART. 1 Con la presente convenzione l Azienda Pubblica

Dettagli

COMUNE DI FIAMIGNANO P.ZZA G. D Annunzion. 2, Fiamignano (RI)

COMUNE DI FIAMIGNANO P.ZZA G. D Annunzion. 2, Fiamignano (RI) COMUNE DI FIAMIGNANO P.ZZA G. D Annunzion. 2, Fiamignano (RI) CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO OGGETTO: Procedura aperta per la progettazione, fornitura e installazione di impianti solari termici e fotovoltaici,

Dettagli

SETTORE AFFARI GENERALI CAPITOLATO SPECIALE D'APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE DEL SITO WEB ISTITUZIONALE DEL COMUNE

SETTORE AFFARI GENERALI CAPITOLATO SPECIALE D'APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE DEL SITO WEB ISTITUZIONALE DEL COMUNE SETTORE AFFARI GENERALI CAPITOLATO SPECIALE D'APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE DEL SITO WEB ISTITUZIONALE DEL COMUNE Codice Identificativo Gara (C.I.G.):Z4A0EF8BC1. ART. 1 Oggetto dell

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO Consorzio per lo Sviluppo Industriale della Provincia di Potenza Centro Direzionale Zona Industriale 85050 TITO SCALO (PZ) Tel.0971/659111 Fax 0971/485881 Sito internet: www.consorzioasipz.it E-mail: asi@consorzioasipz.it

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE. Fornitura ed installazione di Personal Computer ed attrezzature hardware per il VI settore del Comune di Portici

CAPITOLATO SPECIALE. Fornitura ed installazione di Personal Computer ed attrezzature hardware per il VI settore del Comune di Portici CAPITOLATO SPECIALE Fornitura ed installazione di Personal Computer ed attrezzature hardware per il VI settore del Comune di Portici ART. 1 OGGETTO DELL APPALTO L appalto ammonta ad. 10250 oltre IVA al

Dettagli

C o m u n e d i B a r i

C o m u n e d i B a r i C o m u n e d i B a r i DISCIPLINARE DI GARA Servizi assicurativi polizze rischi: incendio, furto, rca/ard/infortuni, responsabilità civile patrimoniale dell ente, tutela legale, dal 1 gennaio 2012 al

Dettagli

IL AREA AMMINISTR.CONTABILE

IL AREA AMMINISTR.CONTABILE OGGETTO: Manutenzione ordinaria arredo urbano. Affidamento alla Cooperativa Promozione Lavoro di San Bonifacio. IL AREA AMMINISTR.CONTABILE RICHIAMATA la delibera di Giunta Comunale n. 13 del 01.03.2012,

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA. Repertorio: n. I.N.R.C.A. AMMINISTRAZIONE CENTRALE

REPUBBLICA ITALIANA. Repertorio: n. I.N.R.C.A. AMMINISTRAZIONE CENTRALE REPUBBLICA ITALIANA Repertorio: n. I.N.R.C.A. AMMINISTRAZIONE CENTRALE Oggetto: Contratto d appalto per l affidamento del servizio di gestione dell albo fornitori telematico e delle gare on-line da parte

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 1156 DEL 23/12/2010

DETERMINAZIONE N. 1156 DEL 23/12/2010 COMUNE DI PIOLTELLO Provincia di Milano COPIA DETERMINAZIONE N. 1156 DEL 23/12/2010 SETTORE: SERVIZI ALLA PERSONA SERVIZIO: COMUNICAZIONE OGGETTO: MANUTENZIONE E AGGIORNAMENTO PORTALE COMUNALE. IMPEGNO

Dettagli

Rio Marina AVVISO PUBBLICO

Rio Marina AVVISO PUBBLICO Rio Marina Comune elbano AVVISO PUBBLICO OGGETTO : Avviso di gara di licitazione privata per l affidamento del servizio di assistenza domiciliare agli anziani non autosufficienti. Si rende noto che con

Dettagli

COMUNE DI ANZOLA DELL EMILIA

COMUNE DI ANZOLA DELL EMILIA COMUNE DI ANZOLA DELL EMILIA Provincia di Bologna Rep. n. SCHEMA DI CONTRATTO DI CONCESSIONE IN DIRITTO DI SUPERFICIE DI UN AREA IN LOCALITA PONTE SAMOGGIA EDIFICABILE PRODUTTIVA PER LA REALIZZAZIONE DI

Dettagli

AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE LATINA CONTRATTO DI APPALTO TRA PER

AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE LATINA CONTRATTO DI APPALTO TRA PER AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE LATINA CONTRATTO DI APPALTO TRA Azienda Unità Sanitaria Locale Latina con sede legale in V.le P.L. Nervi Centro Direzionale Latinafiori/torre G2 04100 Latina codice fiscale

Dettagli

C O N V E N Z I O N E

C O N V E N Z I O N E C O N V E N Z I O N E Il Comune di PONTECAGNANO FAIANO (SA), Capofila dell Ambito Territoriale S4, sito in via M.A. Alfani, Legalmente Rappresentato dalla dott.ssa Giovanna Martucciello, nata a Pontecagnano

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA. Repertorio: n. I.N.R.C.A. AMMINISTRAZIONE CENTRALE

REPUBBLICA ITALIANA. Repertorio: n. I.N.R.C.A. AMMINISTRAZIONE CENTRALE REPUBBLICA ITALIANA Repertorio: n. I.N.R.C.A. AMMINISTRAZIONE CENTRALE OGGETTO: Contratto estimatorio per la fornitura di dispositivi medici occorrenti al servizio di radiologia interventistica e vascolare

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA CITTA DI COLOGNO MONZESE. (Provincia di Milano) contratto d appalto dei lavori di costruzione di ulteriori n.

REPUBBLICA ITALIANA CITTA DI COLOGNO MONZESE. (Provincia di Milano) contratto d appalto dei lavori di costruzione di ulteriori n. REPUBBLICA ITALIANA CITTA DI COLOGNO MONZESE (Provincia di Milano) REP. N. contratto d appalto dei lavori di costruzione di ulteriori n. 12 cappelle gentilizie ed opere strutturali ad esse connesse presso

Dettagli

CONTRATTO DI FORNITURA TRA

CONTRATTO DI FORNITURA TRA REPUBBLICA ITALIANA Repertorio: n. I.N.R.C.A. AMMINISTRAZIONE CENTRALE Oggetto: Contratto d appalto per l affidamento del servizio di manutenzione ed assistenza del sistema informatico contabile dell Istituto

Dettagli

BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA

BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA Prot. n. 000961/2015 Tolentino, li 11/03/2015 BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA a) Stazione appaltante: COSMARI Srl - Località Piane di Chienti - 62029 Tolentino (MC) - tel. 0733/203504 - fax 0733/204014

Dettagli

CONTRATTO PER IL SERVIZIO DI BROKERAGGIO

CONTRATTO PER IL SERVIZIO DI BROKERAGGIO MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE DEI SERVIZI GENERALI I Reparto 1 Divisione Piazza della Marina, 4 00196 - Roma www.commiservizi.difesa.it e-mail: commiservizi@commiservizi.difesa.it Tel.: 06/36806378

Dettagli

NORME DI QUALIFICAZIONE 2013

NORME DI QUALIFICAZIONE 2013 SISTEMA DI QUALIFICAZIONE PER FORNITURE DI GAS NATURALE NORME DI QUALIFICAZIONE 2013 Premessa: Brescia Trasporti S.p.A. intende istituire un proprio sistema di qualificazione al fine di selezionare operatori

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA DI RILIEVO NAZIONALE "SANTOBONO-PAUSILIPON" VIA DELLA CROCE ROSSA N 8-80122 NAPOLI CF/p. IVA 06854100630

AZIENDA OSPEDALIERA DI RILIEVO NAZIONALE SANTOBONO-PAUSILIPON VIA DELLA CROCE ROSSA N 8-80122 NAPOLI CF/p. IVA 06854100630 AZIENDA OSPEDALIERA DI RILIEVO NAZIONALE "SANTOBONO-PAUSILIPON" VIA DELLA CROCE ROSSA N 8-80122 NAPOLI CF/p. IVA 06854100630 CONTRATTO RELATIVO ALL AFFIDAMENTO ANNUALE (PROROGABILE DI UN ULTERIORE ANNO)

Dettagli

CAPITOLATO PRESTAZIONALE GENERALE D APPALTO PER LA FORNITURA DI SERVIZI ASSICURATIVI TRIENNIO 2016-2019

CAPITOLATO PRESTAZIONALE GENERALE D APPALTO PER LA FORNITURA DI SERVIZI ASSICURATIVI TRIENNIO 2016-2019 CAPITOLATO PRESTAZIONALE GENERALE D APPALTO PER LA FORNITURA DI SERVIZI ASSICURATIVI TRIENNIO 2016-2019 LOTTO 1 CIG. 634030378C Responsabilità civile terzi Responsabilità civile verso prestatori d opera

Dettagli

COMUNE DI TREZZO SULL ADDA

COMUNE DI TREZZO SULL ADDA COMUNE DI TREZZO SULL ADDA CAPITOLATO D APPALTO PER L AGGIORNAMENTO, LA MANUTENZIONE, L HOSTING, LA GESTIONE DELLE STATISTICHE E L INTRODUZIONE DI NUOVE FUNZIONALITA DEL SITO INTERNET DEL COMUNE DI TREZZO

Dettagli

Informativa Privacy ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. 196/2003

Informativa Privacy ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. 196/2003 Informativa Privacy ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. 196/2003 Desideriamo informarla che il D.lgs. n. 196 del 30 giugno 2003 (codice in materia di protezione dei dati personali) prevede la tutela delle

Dettagli

COMUNE DI GAVARDO CAPITOLATO SPECIALE D ONERI

COMUNE DI GAVARDO CAPITOLATO SPECIALE D ONERI COMUNE DI GAVARDO PROV. DI BRESCIA INDIVIDUAZIONE DI ISTITUTO DI CREDITO PER LA EROGZIONE DI MUTUO DI IMPORTO PARI AD EURO 751.000,00 CIG: 5957655C6C CAPITOLATO SPECIALE D ONERI ART. 1 Oggetto dell appalto

Dettagli

APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEI LOCALI DELL'ENTE REPUBBLICA ITALIANA. L'anno ( ), il giorno. ( ) del mese di in Petralia Sottana,

APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEI LOCALI DELL'ENTE REPUBBLICA ITALIANA. L'anno ( ), il giorno. ( ) del mese di in Petralia Sottana, APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEI LOCALI DELL'ENTE PARCO DELLE MADONIE REPUBBLICA ITALIANA L'anno ( ), il giorno ( ) del mese di in Petralia Sottana, nella sede dell'ente Parco delle Madonie, sita

Dettagli

R E P U B B L I C A I T A L I A N A COMUNE DI PIANO DI SORRENTO. (Prov. di Napoli) L'anno duemiladodici il giorno / / - del mese di nell' ufficio

R E P U B B L I C A I T A L I A N A COMUNE DI PIANO DI SORRENTO. (Prov. di Napoli) L'anno duemiladodici il giorno / / - del mese di nell' ufficio R E P. N. R E P U B B L I C A I T A L I A N A COMUNE DI PIANO DI SORRENTO (Prov. di Napoli) CONTRATTO IN FORMA PUBBLICA AMMINISTRATIVA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA, ORIGINALE DELLA CASA COMUNALE,

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO DI LOCAZIONE. Premessa. Il Comune di Palermo è proprietario di un immobile sito in Palermo Via

SCHEMA DI CONTRATTO DI LOCAZIONE. Premessa. Il Comune di Palermo è proprietario di un immobile sito in Palermo Via SCHEMA DI CONTRATTO DI LOCAZIONE Premessa Il Comune di Palermo è proprietario di un immobile sito in Palermo Via pervenuto al Comune di Palermo giusta confisca ex L. 575/65 e succ. mod. ed integr. in pregiudizio

Dettagli

COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI AVVISO DI GARA

COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI AVVISO DI GARA COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI AVVISO DI GARA L Amministrazione Comunale di Palermo deve procedere, ai sensi della L.R. 7/2002 e successive modifiche ed

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca ISTITUTO COMPRENSIVO 2 DI ARZIGNANO Scuola dell Infanzia, Primaria, Secondaria di I grado, Centro Territoriale Permanente/ Istruzione in Età Adulta

Dettagli

Richiesta di preventivo di spesa, finalizzata all affidamento diretto in economia.

Richiesta di preventivo di spesa, finalizzata all affidamento diretto in economia. Prot. n. 2015/0030845 Borgomanero lì, 20 agosto 2015 Tit. 6 Cl. 4 Fasc. 256 C.so Cavour n. 16 28021 Borgomanero (No) DIVISIONE TECNICA tel. 0322 837731 fax 0322 837712 PEC: protocollo@pec.comune.borgomanero.no.it

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D ONERI

CAPITOLATO SPECIALE D ONERI INDIVIDUAZIONE DI ISTITUTO DI CREDITO PER LA CONTRAZIONE DI MUTUO CHIROGRAFARIO CON GARANZIA FIDEJUSSORIA DEL COMUNE DI SIRMIONE CAPITOLATO SPECIALE D ONERI Pagina 1 di 5 ART. 1 Oggetto dell appalto è

Dettagli

)2*/,2&21',=,21, $33$/72 3(5 / $)),'$0(172 '(/ 6(59,=,2 ', 6200,1,675$=,21( ', /$9252 $ 7(50,1(

)2*/,2&21',=,21, $33$/72 3(5 / $)),'$0(172 '(/ 6(59,=,2 ', 6200,1,675$=,21( ', /$9252 $ 7(50,1( )2*/,2&21',=,21, $33$/72 3(5 / $)),'$0(172 '(/ 6(59,=,2 ', 6200,1,675$=,21( ', /$9252 $ 7(50,1( ART.1 OGGETTO Il presente appalto ha ad oggetto il servizio di somministrazione di lavoratori a termine,

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO A FAVORE DI A.M.I.A. VERONA S.P.A. PER IL PERIODO 01.01.2011/31.12.2016 1 CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PROCEDURA

Dettagli

COMUNE DI PALERMO SETTORE FINANZIARIO SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI Via Roma n. 209 90133 Palermo

COMUNE DI PALERMO SETTORE FINANZIARIO SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI Via Roma n. 209 90133 Palermo LOTTO N. 12 CAPITOLATO SPECIALE D ONERI PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI TRASPORTO ALUNNI PER VISITE FUORI COMUNE. IMPORTO DISPONIBILE 27.272,72 oltre IVA (10%) ART. 1) OGGETTO DEL SERVIZIO, DESCRIZIONE

Dettagli

SCHEMA CONTRATTO DI APPALTO SERVIZI ASSISTENZIALI SANITARI E ALTRI SERVIZI AUSILIARI

SCHEMA CONTRATTO DI APPALTO SERVIZI ASSISTENZIALI SANITARI E ALTRI SERVIZI AUSILIARI 1 SCHEMA CONTRATTO DI APPALTO SERVIZI ASSISTENZIALI SANITARI E ALTRI SERVIZI AUSILIARI Codice CIG L anno duemila, il giorno del mese di nella sede della Casa per Anziani Umberto I - Piazza della Motta

Dettagli

ISTITUTO DI SANTA MARGHERITA Piazza Santa Balbina, 8-00153 Roma, Tel 06 5750955 Fax 0657138655

ISTITUTO DI SANTA MARGHERITA Piazza Santa Balbina, 8-00153 Roma, Tel 06 5750955 Fax 0657138655 DISCIPLINARE DI GARA Art. 1 - OGGETTO DELL APPALTO L'appalto ha per oggetto il servizio di pulizia dei locali della sede dell Istituto di Santa Margherita. Art. 2 - LUOGO DI ESECUZIONE DELL'APPALTO I servizi

Dettagli

COMUNE DI MONTEROTONDO. Provincia di Roma. Nell anno 2013 il giorno xx (xxx) del mese di maggio nella sede del FRA

COMUNE DI MONTEROTONDO. Provincia di Roma. Nell anno 2013 il giorno xx (xxx) del mese di maggio nella sede del FRA COMUNE DI MONTEROTONDO Provincia di Roma CONTRATTO per l AFFIDAMENTO del SERVIZIO di ASSISTENZA DOMICILIARE (CIG: Z9D09D723F) Nell anno 2013 il giorno xx (xxx) del mese di maggio nella sede del Comune

Dettagli

CONTRATTO PER L EROGAZIONE DI SERVIZI DI POSIZIONAMENTO SI CONVIENE QUANTO SEGUE: premesso che

CONTRATTO PER L EROGAZIONE DI SERVIZI DI POSIZIONAMENTO SI CONVIENE QUANTO SEGUE: premesso che CONTRATTO PER L EROGAZIONE DI SERVIZI DI POSIZIONAMENTO SI CONVIENE QUANTO SEGUE: premesso che 1) GEOTOP s.r.l. Via Brecce Bianche n. 152 60131 ANCONA Partita I.V.A. e Codice Fiscale 00497480426 - è azienda

Dettagli

ALLEGATO 5 Schema di Contratto

ALLEGATO 5 Schema di Contratto ALLEGATO 5 Schema di Contratto Allegato 5: Schema di contratto Pag. 1 SCHEMA DI CONTRATTO GARA A PROCEDURA APERTA, INDETTA AI SENSI DEL D. LGS. N. 163/06, PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PROGETTAZIONE

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO SUB A 2 SETTORE: RAGIONERIA-FINANZA-PROVVEDITORATO CED SERVIZIO ECONOMATO-PROVVEDITORATO CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO SERVIZIO DI MANUTENZIONE, VERIFICA E RICARICA DEL PARCO ESTINTORI INSTALLATI NEGLI

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO TRATTATIVA PRIVATA PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA INFORMATICA AGLI UTENTI DELL ATENEO FIORENTINO ANNO 2013

CAPITOLATO TECNICO TRATTATIVA PRIVATA PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA INFORMATICA AGLI UTENTI DELL ATENEO FIORENTINO ANNO 2013 CAPITOLATO TECNICO TRATTATIVA PRIVATA PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA INFORMATICA AGLI UTENTI DELL ATENEO FIORENTINO ANNO 2013 1 Oggetto della fornitura Il presente Capitolato ha per

Dettagli

AZIENDA SERVIZI MUNICIPALI RIETI SPA. Sede legale : Via Tancia, 23 02100 Rieti (Italia) Cod. fisc. - P. IVA R. Imprese 00852040575

AZIENDA SERVIZI MUNICIPALI RIETI SPA. Sede legale : Via Tancia, 23 02100 Rieti (Italia) Cod. fisc. - P. IVA R. Imprese 00852040575 AZIENDA SERVIZI MUNICIPALI RIETI SPA Sede legale : Via Tancia, 23 02100 Rieti (Italia) Cod. fisc. - P. IVA R. Imprese 00852040575 SCHEMA di CONTRATTO PER LA FORNITURA DI N..AUTOBUS LOTTO..N..AUTOBUS LOTTO.

Dettagli

COMUNE DI PASIAN DI PRATO PROVINCIA DI UDINE SERVIZIO DI BROKER ASSICURATIVO

COMUNE DI PASIAN DI PRATO PROVINCIA DI UDINE SERVIZIO DI BROKER ASSICURATIVO COMUNE DI PASIAN DI PRATO PROVINCIA DI UDINE internet: www.pasian.it SCHEMA DI CONVENZIONE PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI BROKER ASSICURATIVO INDICE Articolo 1 Affidamento del servizio pagina 2 Articolo

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA ISTITUTO SUPERIORE DI SANITÀ. CONTRATTO per la realizzazione di una campagna di comunicazione per la

REPUBBLICA ITALIANA ISTITUTO SUPERIORE DI SANITÀ. CONTRATTO per la realizzazione di una campagna di comunicazione per la Rep. n. Fasc.n. REPUBBLICA ITALIANA ISTITUTO SUPERIORE DI SANITÀ CONTRATTO per la realizzazione di una campagna di comunicazione per la prevenzione del tabagismo rivolta ai giovani minorenni (fascia d

Dettagli

UNE DELLA SPEZIA SERVIZI FINANZIARI

UNE DELLA SPEZIA SERVIZI FINANZIARI . UNE DELLA SPEZIA SERVIZI FINANZIARI CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER L INDIVIDUAZIONE DI UN ISTITUTO DI CREDITO AI FINI DELLA CONTRAZIONE DI UN MUTUO DELL IMPORTO MASSIMO DI EURO 3.550.000,00= PER IL

Dettagli

Capitolato per il servizio di consulenza e brokeraggio assicurativo dell Università degli Studi di Camerino. Codice CIG: 03477181F8

Capitolato per il servizio di consulenza e brokeraggio assicurativo dell Università degli Studi di Camerino. Codice CIG: 03477181F8 ALLEGATO 2 Capitolato per il servizio di consulenza e brokeraggio assicurativo dell Università degli Studi di Camerino Codice CIG: 03477181F8 ART. 1 - OGGETTO DELL APPALTO E CARATTERISTICHE DEL SERVIZIO

Dettagli

La Società con sede e domicilio fiscale in rappresentata da in qualità di, di seguito identificata come Fornitore da una parte

La Società con sede e domicilio fiscale in rappresentata da in qualità di, di seguito identificata come Fornitore da una parte CONTRATTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PRELIEVO, CARICO, TRASPORTO IN REGIME ADR (SE PREVISTO DALLE NORME), CONFERIMENTO AD IMPIANTO AUTORIZZATO PER RECUPERO E/O SMALTIMENTO DEI RIFIUTI PRODOTTI PRESSO

Dettagli

COMUNE DI ALBIGNASEGO PROVINCIA DI PADOVA

COMUNE DI ALBIGNASEGO PROVINCIA DI PADOVA PROT. N. _12184_ Li, 13/04/2015 BANDO DI GARA PER AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE MEDIANTE PROCEDURA APERTA SERVIZIO DI RIPRISTINO POST-INCIDENTE MEDIANTE PULIZIA DELLA PIATTAFORMA STRADALE E DI REINTEGRO DELLE

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. Nr. GENERALE 344 SETTORE Settore Programmazione Economico Finanziario e Fiscalità NR. SETTORIALE 40 DEL 01/04/2015

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. Nr. GENERALE 344 SETTORE Settore Programmazione Economico Finanziario e Fiscalità NR. SETTORIALE 40 DEL 01/04/2015 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Originale Nr. GENERALE 344 SETTORE Settore Programmazione Economico Finanziario e Fiscalità NR. SETTORIALE 40 DEL 01/04/2015 OGGETTO: AFFIDAMENTO, PER L ANNO 2015, IN FAVORE

Dettagli

CONTRATTO DI FORNITURA (Rif. CIG: ) TRA

CONTRATTO DI FORNITURA (Rif. CIG: ) TRA 1 CONTRATTO DI FORNITURA (Rif. CIG: ) TRA l Istituto per la Microelettronica e Microsistemi del Consiglio Nazionale delle Ricerche, di seguito indicato per brevità Istituto, con Codice Fiscale nr.80054330586

Dettagli

PROVINCIA DI MILANO DISCIPLINARE DI INCARICO. Atti n. 104280/15.4/2013/1 ***** TRA

PROVINCIA DI MILANO DISCIPLINARE DI INCARICO. Atti n. 104280/15.4/2013/1 ***** TRA PROVINCIA DI MILANO DISCIPLINARE DI INCARICO Atti n. 104280/15.4/2013/1 ***** TRA PROVINCIA DI MILANO con sede legale in Milano alla Via Vivaio n. 1 C.F. e P.IVA 02120090150 rappresentata ai sensi del

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO PROCEDURA APERTA PER LA CONTRAZIONE DI LEASING IMMOBILIARE FINALIZZATO ALL ACQUISTO DELL IMMOBILE PROVANA S.P.A. DESTINATO A NUOVA SEDE UFFICI COMUNALI. (leasing immobiliare

Dettagli

SETTORE LAVORI PUBBLICI E MANUTENZIONI Opere Pubbliche e Infrastrutture

SETTORE LAVORI PUBBLICI E MANUTENZIONI Opere Pubbliche e Infrastrutture Comune di Oristano SETTORE LAVORI PUBBLICI E MANUTENZIONI Opere Pubbliche e Infrastrutture Prot. n del Cat. cl. fasc. Risposta a nota n del All Impresa APPALTO PUBBLICO DI LAVORI DI IMPORTO INFERIORE ALLA

Dettagli

COMUNE DI FRANCICA Provincia di Vibo Valentia BANDO DI GARA

COMUNE DI FRANCICA Provincia di Vibo Valentia BANDO DI GARA COMUNE DI FRANCICA Provincia di Vibo Valentia BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE Dall 1.01.2010 al 31.12.2012 IL RESPONSABILE DEL SETTORE FINANZIARIO RENDE

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO. Divisione Sistemi Informativi

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO. Divisione Sistemi Informativi Capitolato Speciale d Appalto relativo alla fornitura di licenze d uso con contratto EES - Enrollment for Education Solutions (già Microsoft Campus Agreement). 1/8 INDICE Art. 1 - OGGETTO ED AMMONTARE

Dettagli

- CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SOMMINISTRAZIONE DI LAVORO A TEMPO DETERMINATO MEDIANTE PROCEDURA SEMPLIFICATA.

- CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SOMMINISTRAZIONE DI LAVORO A TEMPO DETERMINATO MEDIANTE PROCEDURA SEMPLIFICATA. Azienda Ospedaliera Ospedale San Carlo Borromeo Via Pio II 20153 Milano - CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SOMMINISTRAZIONE DI LAVORO A TEMPO DETERMINATO MEDIANTE PROCEDURA SEMPLIFICATA.

Dettagli

Art. 1. Definizioni. Art. 2. Ente Aggiudicatore.

Art. 1. Definizioni. Art. 2. Ente Aggiudicatore. CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DI SERVIZI DI AUTORIMESSA PROVINCIALE RELATIVI AL TRASPORTO DI FUNZIONARI E AMMINISTRATORI PROVINCIALI PER IL PERIODO DAL 1 AGOSTO 2007 AL 31 DICEMBRE 2012

Dettagli

La procedura prescelta per l individuazione degli offerenti è quella aperta (art. 54 e 55 del D.Lgs. 163/2006 e smi.).

La procedura prescelta per l individuazione degli offerenti è quella aperta (art. 54 e 55 del D.Lgs. 163/2006 e smi.). REGIONE SICILIANA Assessorato Regionale delle Risorse Agricole e Alimentari DIPARTIMENTO REGIONALE AZIENDA REGIONALE FORESTE DEMANIALI UFFICIO PROVINCIALE DI PALERMO Via G. Del Duca 23, 90138 Palermo Telefono:

Dettagli

IACP DI CASERTA. Determinazione a contrarre n. 678 del 12.11.2015 - CIG: 6342603193

IACP DI CASERTA. Determinazione a contrarre n. 678 del 12.11.2015 - CIG: 6342603193 allegato B IACP DI CASERTA DISCIPLINARE DI GARA TELEMATICA (RdO) per l'affidamento del servizio stampa, imbustamento e postalizzazione avvisi di pagamento canoni di locazione dell I.A.C.P. di Caserta Determinazione

Dettagli

BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA

BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA LAVORI DI ADEGUAMENTO ANTINCENDIO PADIGLIONI 1 E 2 DEL PRESIDIO OSPEDALIERO DI SONDALO - CODICE C.I.G. 515248906F - CUP F63B12000810003. SEZIONE I: STAZIONE APPALTANTE

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERO-UNIVERSITARIA OSPEDALI RIUNITI UMBERTO I G. M. LANCISI G. SALESI - ANCONA

AZIENDA OSPEDALIERO-UNIVERSITARIA OSPEDALI RIUNITI UMBERTO I G. M. LANCISI G. SALESI - ANCONA AZIENDA OSPEDALIERO-UNIVERSITARIA OSPEDALI RIUNITI UMBERTO I G. M. LANCISI G. SALESI - ANCONA SERVIZIO DI ODONTOPROTESI PER LA REALIZZAZIONE DI PROTESI MOBILI A FAVORE DI ONCOLOGICI E PER ORTODONZIA INTERCETTIVA

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO. OGGETTO: Affidamento del servizio di. all' IMPRESA: (DENOMINAZIONE E CODICE FISCALE / P.IVA)

SCHEMA DI CONTRATTO. OGGETTO: Affidamento del servizio di. all' IMPRESA: (DENOMINAZIONE E CODICE FISCALE / P.IVA) SCHEMA DI CONTRATTO OGGETTO: Affidamento del servizio di. all' IMPRESA: (DENOMINAZIONE E CODICE FISCALE / P.IVA) L anno DUEMILA... il giorno del mese di in una sala del Comune di Trieste. Premesso che:

Dettagli

OGGETTO: AVVISO PRESELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO PROFESSIONALE AVVISO PUBBLICO

OGGETTO: AVVISO PRESELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO PROFESSIONALE AVVISO PUBBLICO OGGETTO: AVVISO PRESELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO PROFESSIONALE AVVISO PUBBLICO Si rende noto che il Comune di Castagneto Carducci intende procedere all affidamento dell incarico relativo

Dettagli

Allegato alla determinazione dirigenziale n. 12 del 23/10/2009 SETTORE SEGRETERIA GENERALE

Allegato alla determinazione dirigenziale n. 12 del 23/10/2009 SETTORE SEGRETERIA GENERALE Allegato alla determinazione dirigenziale n. 12 del 23/10/2009 SETTORE SEGRETERIA GENERALE CAPITOLATO D APPALTO PER I SERVIZI INERENTI AL TRATTAMENTO DELLA CORRISPONDENZA DEL COMUNE DI NOVARA Durata :

Dettagli

(Finalità e ambito di applicazione)

(Finalità e ambito di applicazione) 6 15.1.2003 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 3 DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE 7 gennaio 2003, n. 3/R Regolamento per lo svolgimento delle procedure telematiche di acquisto

Dettagli

AREA VIII DISCIPLINA DEL MERCATO P.O. CONTRATTUALISTICA E CONCORRENZA CONTRATTO TIPO PER APPALTO DI SERVIZI DI PULIZIA PRESSO I CONDOMINI

AREA VIII DISCIPLINA DEL MERCATO P.O. CONTRATTUALISTICA E CONCORRENZA CONTRATTO TIPO PER APPALTO DI SERVIZI DI PULIZIA PRESSO I CONDOMINI AREA VIII DISCIPLINA DEL MERCATO P.O. CONTRATTUALISTICA E CONCORRENZA CONTRATTO TIPO PER APPALTO DI SERVIZI DI PULIZIA PRESSO I CONDOMINI 1 CONTRATTO PER APPALTO DEI SERVIZI DI PULIZIA TRA Il Condominio

Dettagli

BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA

BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI ATTINENTI ALL INGEGNERIA ED ALL ARCHITETTURA RELATIVI ALLA PROGETTAZIONE DEFINITIVA ED ESECUTIVA, COORDINAMENTO DELLA SICUREZZA

Dettagli

ASSOCIAZIONE INTERCOMUNALE ALTA VAL TAGLIAMENTO (Comuni di: Ampezzo, Forni di Sotto, Preone, Sauris, Socchieve)

ASSOCIAZIONE INTERCOMUNALE ALTA VAL TAGLIAMENTO (Comuni di: Ampezzo, Forni di Sotto, Preone, Sauris, Socchieve) ASSOCIAZIONE INTERCOMUNALE ALTA VAL TAGLIAMENTO (Comuni di: Ampezzo, Forni di Sotto, Preone, Sauris, Socchieve) Tel. 0433 87025 AREA TECNICO MANUTENTIVA Comune capofila: Forni di Sotto via Tredolo, 1 33020

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D'APPALTO PER L'AFFIDAMENTO AREA DIVERSABILI TRASPORTO SOCIALE AI CENTRI DI RIABILITAZIONE.

CAPITOLATO SPECIALE D'APPALTO PER L'AFFIDAMENTO AREA DIVERSABILI TRASPORTO SOCIALE AI CENTRI DI RIABILITAZIONE. CAPITOLATO SPECIALE D'APPALTO PER L'AFFIDAMENTO AREA DIVERSABILI TRASPORTO SOCIALE AI CENTRI DI RIABILITAZIONE. Art. l - PRINCIPI GENERALI Il presente capitolato ha per oggetto la gestione del servizio

Dettagli

Comune di Cagliari SERVIZIO IMPIANTI TECNOLOGICI ED ENERGIA

Comune di Cagliari SERVIZIO IMPIANTI TECNOLOGICI ED ENERGIA Comune di Cagliari SERVIZIO IMPIANTI TECNOLOGICI ED ENERGIA DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE Oggetto: "SERVIZIO BIENNALE DI GESTIONE E CONDUZIONE DELL'IMPIANTO DI CREMAZIONE NEL CIMITERO DI SAN MICHELE". APPROVAZIONE

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE DI GARA

CAPITOLATO SPECIALE DI GARA Gara per la fornitura di gas metano per il periodo 1 dicembre 2008 30 novembre 2009 ed energia elettrica per l anno solare 2009 all Università degli Studi di Perugia 1. OGGETTO DELLA GARA CAPITOLATO SPECIALE

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO. Servizio di Consulenza ed Assistenza Assicurativa (brokeraggio)

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO. Servizio di Consulenza ed Assistenza Assicurativa (brokeraggio) CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO Servizio di Consulenza ed Assistenza Assicurativa (brokeraggio) Art. 1 OGGETTO DELL APPALTO L appalto ha per oggetto l affidamento del servizio di consulenza ed assistenza

Dettagli

INDIVIDUAZIONE DI ISTITUTO FINANZIARIO PER L EROGAZIONE DI MUTUO IPOTECARIO DI IMPORTO PARI AD EURO 600.000,00 CAPITOLATO SPECIALE D ONERI

INDIVIDUAZIONE DI ISTITUTO FINANZIARIO PER L EROGAZIONE DI MUTUO IPOTECARIO DI IMPORTO PARI AD EURO 600.000,00 CAPITOLATO SPECIALE D ONERI INDIVIDUAZIONE DI ISTITUTO FINANZIARIO PER L EROGAZIONE DI MUTUO IPOTECARIO DI IMPORTO PARI AD EURO 600.000,00 CAPITOLATO SPECIALE D ONERI ART. 1 Oggetto dell appalto è la somministrazione di servizio

Dettagli

SCHEMA CONTRATTO DI APPALTO

SCHEMA CONTRATTO DI APPALTO SCHEMA CONTRATTO DI APPALTO REPUBBLICA ITALIANA L anno duemila. il giorno. del mese di. nella sede della stazione appaltante sita.., alla via.. n..., avanti a me dott, autorizzato a ricevere atti e contratti

Dettagli