OM Fiat - Archivio della Commissione interna e del Consiglio di fabbrica

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "OM Fiat - Archivio della Commissione interna e del Consiglio di fabbrica"

Transcript

1 OM Fiat - Archivio della Commissione interna e del Consiglio di fabbrica 1 di 43

2 OM Fiat - Archivio della Commissione interna e del Consiglio di fabbrica Soggetto conservatore Associazione Archivio del lavoro Tipologia del livello di descrizione archivio Storia archivistica Il fondo della Commissione interna e del Consiglio di fabbrica dell'om Fiat di via Pompeo Leoni a Milano ( ) è stato recuperato nei locali del Consiglio di fabbrica in due successivi momenti, nel 1991 e nel Si tratta di 145 fascicoli, in origine collocati in scatoloni e in raccoglitori ad anelli: le carte si presentavano in modo disorganico e abbastanza disordinato, con grande quantità di materiale a stampa raccolto per autodocumentazione, spesso aggregato senza organicità e in fotocopia. Alcuni fascicoli (in modica quantità) possedevano camicie originali ed erano tematici (150 ore, Comitato ambiente, tabelle dei cottimi). L'esame delle carte ha permesso di predisporre uno schema di classificazione articolato in 7 partizioni (alcune delle quali ulteriormente suddivise), alle quali è stata ricondotta tutta la documentazione: 1. Commissione interna 2. Consiglio di fabbrica 3. Coordinamento 4. Accordi aziendali 5. Direzione aziendale 6. Enti assistenziali e attività ricreative 7. Rapporti con organizzazioni sindacali. La Società officine anonime nasce nel 1899 dalla fusione tra Grondona, Comi e C. e Costruzioni meccaniche Miani & Silvestri, diventando la seconda società per importanza, dopo la Ernesto Breda, nel settore della produzione di materiale ferroviario. Nel 1917 la società incorpora la ditta Ing. Roberto Zust, con uno stabilimento a Brescia (produzione di macchine utensili e di piroscafi a vapore). Dal 1926 al 1937 lo stabilimento di Brescia è scorporato e attribuito alla nuova Società fabbrica bresciana automobili OM. Nel 1937 nasce quindi la OM Fiat con 3 stabilimenti: Milano (settore ferroviario), Brescia (autocarri), Suzzarra (macchine per l'agricoltura). Dopo la II guerra mondiale, la OM abbandona gradualmente la produzione di trattori, motori marini, carrelli elevatori e dipende sempre più dalla Fiat, società nella quale è inglobata nel Nel 1977 il marchio OM è assorbito nella holding internazionale I.VE. CO. (International Vehicles Corporation): lo stabilimento di via Pompeo Leoni diventa un'officina di solo assemblaggio, specializzata in ponti assali per camion e veicoli da trasporto. Nel 1994 lo stabilimento viene chiuso. Titolario1 2 di 43

3 Commissione interna Tipologia del livello di descrizione classe Storia archivistica La classe raccoglie i verbali di riunione dell'organismo sindacale aziendale e quelli con la Direzione aziendale, i verbali di riunione del Comitato elettorale per l'elezione dei membri, i comunicati, la corrispondenza, materiale a stampa relativo al reparto Confino. 9 1 Verbali di riunione e di accordo tra la Commissione interna e la Direzione aziendale in merito all'orario di lavoro, alle elezioni dei membri dell'organismo sindacale aziendale, alle ferie, all'assistenza ai lavoratori fasc. 1 2 Comunicati della Commissione interna ai lavoratori su quanto concordato con la Direzione aziendale in merito a questioni normative e all'attività svolta fasc. 2 3 di 43

4 3 Lettere della Commissione interna alla Direzione aziendale per fissare incontri relativi alla discussione di problemi interni; corrispondenza varia fasc. 3 4 Materiale a stampa e stralci di giornale riguardanti il reparto Confino della OM Fiat di Milano fasc. 4 5 Verbali di riunione della Commissione interna per la discussione degli ordini del giorno su questioni relative a scioperi, ferie, compensi fasc. 5 6 Verbali di riunione del Comitato elettorale della Commissione interna: elenchi dei candidati, verbali di elezione dei membri dell'organismo sindacale aziendale, risultati delle elezioni fasc Regolamenti per l'elezione della Commissione interna presso la OM, stabilimento di Milano fasc. 7 4 di 43

5 8 Comunicazioni alla Commissione interna dei passaggi di categoria (1) dei lavoratori da parte della Direzione aziendale fasc. 8 9 Richieste della Commissione interna inoltrate alla Direzione aziendale 1971 fasc. 9 Consiglio di fabbrica Tipologia del livello di descrizione classe Storia archivistica Il materiale documentario prodotto dal Consiglio di fabbrica è stato distinto in 4 sottoclassi: 1. Statuto, elezioni, verbali di riunione; 2. Comunicati, corrispondenza; 3. Ambiente di lavoro, 150 ore; 4. Varie. 5 di 43

6 Statuto, elezioni, verbali di riunione Tipologia del livello di descrizione sottoclasse Storia archivistica Le carte riguardano i verbali di elezione dei delegati, le comunicazioni del rinnovo dell'organismo sindacale aziendale, i verbali di riunione, anche con la Direzione aziendale. E' presente inoltre lo statuto del Consiglio di fabbrica Comunicazioni del rinnovo della rappresentanza sindacale aziendale inoltrate all'associazione industriale lombarda (AIL) e alla Direzione: nominativi dei delegati e dei componenti i vari comitati eletti (1) fasc Statuto del Consiglio di fabbrica dell'om Fiat 1972 fasc Elezione dei delegati del Consiglio di fabbrica: nominativi delle persone che hanno ottenuto dei voti e numero dei voti 1973 fasc di 43

7 13 Registro manoscritto con i nomi dei delegati presenti e assenti alle riunioni del Consiglio di fabbrica e dell'esecutivo (1) del Consiglio di fabbrica reg Elezioni dei delegati del Consiglio di fabbrica: nominativi dei candidati, verbali di elezione, nominativi dei delegati eletti fasc Elenchi dei componenti i gruppi omogenei per le votazioni riguardanti l'elezione del Consiglio di fabbrica fasc Verbali manoscritti delle riunioni del Consiglio di fabbrica, dell'esecutivo del Consiglio di fabbrica, del Consiglio di fabbrica con la Direzione aziendale, dei reparti fasc Elezione dei delegati del Consiglio di fabbrica: elenchi dei votanti, verbali di elezione, nominativi dei delegati eletti fasc di 43

8 8 di 43

9 Comunicati, corrispondenza Tipologia del livello di descrizione sottoclasse Storia archivistica I fascicoli presenti riguardano, oltre alla corrispondenza vera e propria, i comunicati e i volantini prodotti nel corso del tempo, le richieste rivolte alla Direzione aziendale da parte dei rappresentanti sindacali aziendali, del Comitato cottimi e del Comitato qualifiche Corrispondenza del Consiglio di fabbrica con lavoratori, altri consigli di fabbrica, organizzazioni sindacali, enti, singoli fasc Comunicati e volantini del Consiglio di fabbrica e delle organizzazioni sindacali su questioni normative interne e su prese di posizione relative a fatti ed eventi sociali fasc Richieste di incontro inoltrate alla Direzione aziendale da parte del Comitato cottimi (1) del Consiglio di fabbrica per discutere tempi di lavorazione e problemi tecnici fasc di 43

10 21 Richieste di incontro inoltrate alla Direzione aziendale da parte dei rappresentanti sindacali aziendali per discutere su Cassa integrazione (1), lavorazioni, ferie, articoli del CCNL fasc Comitato qualifiche del Consiglio di fabbrica: relazioni, appunti sui passaggi di categoria, elenchi dei lavoratori con indicazione dei livelli di inquadramento fasc Comunicati del Consiglio di fabbrica e volantini delle organizzazioni sindacali riguardanti gli scioperi (aziendali e generali) e le assemblee retribuite fasc Presa di posizione del Consiglio di fabbrica in merito all'area OM indicata come area di parcheggio nella pubblicazione "Guida alla mobilità intelligente" fasc di 43

11 Ambiente di lavoro, 150 ore Tipologia del livello di descrizione sottoclasse Storia archivistica E' qui conservata documentazione riguardante l'ambiente di lavoro e la salute dei lavoratori: comunicati e richieste avanzate dal Comitato ambiente alla Direzione aziendale, verbali di ispezioni effettuate dagli organismi competenti, ricerche relative alla salute. La sottoclasse conserva poi materiale prodotto durante lo svolgimento di corsi 150 ore: elenchi degli iscritti, programmi, dispense Documentazione a stampa e di corsi di formazione relativa all'ambiente di lavoro fasc Dispense prodotte durante i corsi 150 ore e moduli di questionari fasc Materiale a stampa di carattere sindacale relativo alle 150 ore fasc di 43

12 28 Comunicati, verbali d'intesa e moduli relativi alle 150 ore fasc Verbali d'ispezione effettuate dall'ispettorato provinciale del lavoro di Milano e dell'ufficio di igiene del Comune di Milano per la verifica delle condizioni di lavoro dello stabilimento fasc Comunicati e richieste di incotro inoltrate alla Direzione aziendale da parte del Comitato ambiente del Consiglio di fabbrica per la discussione di problemi relativi all'ambiente di lavoro e relazioni del Comitato in merito alle risposte della Direzione fasc Iscritti ai seminari universitari 150 ore per l'anno scolastico fasc Elenco degli iscritti al corso sindacale sulla busta-paga 1976 fasc di 43

13 33 Materiale dei corsi 150 ore tenuti presso la Scuola media Lombardini (zona Romana) per l'anno scolastico fasc 'La salute non si vende', ricerca sulla nocività a cura delle 150 ore della Scuola media Lombardini (zona Romana) per l'anno scolastico fasc di 43

14 Varie Tipologia del livello di descrizione sottoclasse Storia archivistica La sottoclasse raccoglie documentazione eterogenea prodotta o raccolta dall'organismo sindacale aziendale: materiale a stampa relativo alle vicende dell'azienda e alle problematiche riguardanti i lavoratori (occupazione, salario, imposte), articoli e numeri del bollettino sindacale aziendale, carte riguardanti i passaggi di categoria, le riunioni del Comitato cottimi, gli scioperi Documenti raccolti da Italo Vicentini: avvisi e comunicati della Direzione aziendale relativi al suo rapporto di lavoro fasc Elenco dei lavoratori chiamati alle armi negli anni '40, ai quali va riconosciuto il trattamento di anzianità di leva ai fini pensionistici fasc Documentazione a stampa, comunicazioni di carattere sindacale, appunti riguardanti la situazione del gruppo Iveco: Cassa integrazione, occupazione, riconversione produttiva, piattaforma rivendicativa fasc di 43

15 38 Articoli e numeri del bollettino sindacale aziendale fasc Numeri sparsi di bollettini sindacali aziendali fasc Elenchi nominativi mensili dei passaggi di categoria dei lavoratori fasc Materiale a stampa e di carattere sindacale relativo al salario, all'occupazione, alle imposte fasc "L'affare Fiat - Libia. Il fenomeno, i commenti, i problemi", dispensa a cura di Emilio Gramegna 1977 fasc di 43

16 43 "Per una storia dell'om. Note cronologiche e di documentazione", dispensa a cura di un gruppo di ex-lavoratori dell'om Fiat di Milano fasc Note informative sul cottimo, manoscritti delle riunioni del Comitato cottimi del Consiglio di fabbrica, tabelle riepilogative dei tempi di montaggio fasc Assemblea nazionale dei quadri Fiat: relazione, atti a stampa Torino, 1979 gennaio 31 Torino, 1979 febbraio 1 fasc Conteggi-paga e TFR (1) di Vittorio Lisè fasc Conteggi-paga e TFR di Lombardo Francesco fasc di 43

17 48 Bilancio consuntivo del Consiglio di fabbrica dal 31 marzo 1980 al 31 marzo fasc Causa promossa da 43 lavoratori contro la OM Fiat di Milano per il riconoscimento dei giorni di ferie spettanti ai lavoratori che hanno prestato servizio ai seggi elettorali fasc Comunicati e articoli di quotidiani durante la crisi aziendale per la sospensione di 220 lavoratori in Cassa integrazione a zero ore 1983 fasc Disposizioni per l'acquisto da parte dei lavoratori dipendenti della prima casa di abitazione nelle aree ad alta tensione abitativa (L. 891/86) fasc di 43

18 52 Materiale a stampa del Centre International pour les droits syndicaux per la sensibilizzazione contro la violazione dei diritti umani 1988 fasc Sciopero generale nazionale del 9 novembre 1990 con manifestazione a Roma: raccolta di fondi 1990 fasc 'Operai e organizzazioni politiche di base tra Resistenza e ricostruzione: il caso della OM di Milano', ricerca di Carlo Tombola 1978 fasc Questionario predisposto dal Consiglio di fabbrica relativo al bilancio del tempo giornaliero del lavoratore fasc di 43

19 Coordinamento Tipologia del livello di descrizione classe Storia archivistica E' presente un solo fascicolo, che conserva le convocazioni e i comunicati del Coordinamento del gruppo. 1 Unità archivistica 56 Convocazioni e comunicati del Coordinamento e dell'esecutivo del gruppo Fiat in merito al rinnovo del CCNL e alla situazione aziendale, documenti di carattere sindacale (1) fasc Accordi aziendali Tipologia del livello di descrizione classe Storia archivistica La classe è stata suddivisa in 2 sottoclassi: 1. Accordi e piattaforme aziendali; 2. Tabelle tempi di lavorazione, tabelle paga, tabelle passaggi di categoria. 19 di 43

20 Accordi e piattaforme aziendali Tipologia del livello di descrizione sottoclasse Storia archivistica Oltre ai verbali di accordo del gruppo e dello stabilimento di Milano, questa sottoclasse raccoglie anche accordi su temi specifici (orario di lavoro, premio di produzione); è presente documentazione riguardante la vertenza aziendale del Normativa relativa al salario, all'indennità di contingenza (1), ai minimi di retribuzione, ai contributi (2) da versare da parte delle aziende (3) fasc Verbali di accordo relativi al premio di produzione e al premio generale di stabilimento fasc Verbali di accordo aziendale fasc di 43

21 60 Accordi nazionali del gruppo fasc Accordo riguardante l'orario di lavoro e tabelle degli orari di lavoro suddivisi per turno fasc Elenchi e verbali di accordo riguardanti i lavoratori delle imprese operanti alla OM Fiat di Milano fasc Vertenza aziendale 1988: notiziari e verbali della trattativa fasc Accordo sindacale 23 aprile 1990: deleghe e liste dei lavoratori richiedenti maggiorazione turni su malattia, infortunio, ecc fasc di 43

22 Tabelle tempi di lavorazione, tabelle paga, tabelle passaggi di categoria Tipologia del livello di descrizione sottoclasse Storia archivistica Sono conservate le tabelle dei tempi di lavorazione (cottimo), delle paghe di posto, dei passaggi di categoria, dell'indennità di contingenza Tabelle quindicinali delle paghe, suddivise per reparto fasc Tabelle delle paghe di posto, suddivise per reparto 1969 fasc Tabelle relative all'incentivo (1) di rendimento, ai passaggi di categoria, alla distribuzione delle qualifiche (2), al premio di produzione, all'indennità di contingenza fasc di 43

23 68 Tabelle di comunicazione dei tempi di lavorazione (tabelle cottimi (1)) del reparto Leve 1973 fasc Tabelle di comunicazione dei tempi di lavorazione (tabelle cottimi) e verbali di richiesta controllo tempi di lavorazione fasc di 43

24 Direzione aziendale Tipologia del livello di descrizione classe Storia archivistica La classe documenta i rapporti della Direzione aziendale con gli organismi sindacali aziendali: sono presenti i comunicati, le comunicazioni del versamento dei contributi sindacali, i provvedimenti disciplinari presi nei confronti dei lavoratori, materiale relativo alla produzione, ai reparti, alla Cassa integrazione guadagni, bilanci della società Comunicati della Direzione aziendale agli organismi sindacali aziendali e ai lavoratori relativamente alla produzione, all'orario di lavoro, all'assistenza ai dipendenti fasc Bilanci della società fasc Tabelle relative al fabbisogno di materiali, stampe di fotografie di locomotori prodotti dalla OM di Milano fasc di 43

25 73 Servizio analisi tempi: risposte alla Commissione interna in merito alle richieste avanzate per la revisione dei tempi di produzione 1967 fasc Planimetrie generali squadre e lavorazione Fiat V.I., stabilimento OM di Milano fasc Comunicati della Direzione aziendale relativi alla concessione di borse di studio per i figli dei dipendenti 1969 fasc Prospetto nominativo dei lavoratori con la data di assunzione, i passaggi di categoria e gli scatti di anzianità (1) fasc Elenchi nominativi dei lavoratori delle categorie speciali (1) e degli impiegati [1971] [1980] fasc di 43

26 78 Dispensa riguardante le prospettive per la produzione di carrelli a forcole e sollevatori e ricerca delle direttive tecniche di sviluppo dominanti [1971] [1980] fasc Comunicati della Direzione aziendale e delle organizzazioni sindacali relativi alle ferie dei dipendenti fasc Comunicazioni di versamento dei contributi sindacali da parte dell'azienda e normativa riguardante le modalità di effettuazione delle trattenute fasc Elenchi di lavoratori adibiti al controllo interno, di lavoratori dei turni e di lavoratori che l'azienda vorrebbe trasferire 1975 fasc di 43

27 82 Contestazione di infrazioni disciplinari ai lavoratori da parte della Direzione aziendale fasc Articoli tratti dalle pubblicazioni "Illustrato Fiat" e "Illustrato Iveco" fasc Tabulato nominativo per cognome della forza-lavoro, elenchi della manodopera, prospetti degli organici, suddivisi per reparto fasc Elenchi delle persone invalide assunte in azienda; disciplina generale delle assunzioni obbligate [1978] 1981 fasc Comunicati, informazioni, tabelle riguardanti la Cassa integrazione all'om Fiat di Milano fasc di 43

28 87 Situazione produttiva e occupazionale alla OM Fiat di Milano al 30 settembre fasc Schede-dati informative relative alla linea di montaggio, alla linea di lavorazione, di reparto, di ufficio [1981] [1990] fasc. 88 Enti assistenziali e attività ricreative Tipologia del livello di descrizione classe Storia archivistica La classe è stata ripartita in: 1. Cooperativa aziendale di consumo OM; 2. Varie. 28 di 43

29 Cooperativa aziendale di consumo OM Tipologia del livello di descrizione sottoclasse Storia archivistica Le carte della Cooperativa aziendale di consumo OM costituiscono la parte più consistente della classe 1.6: si tratta infatti di 31 fascicoli, a partire dal La sottoclasse documenta l'attività di questo organismo fino alla sua messa in liquidazione alla fine degli anni cinquanta. Sono presenti i bilanci, i libri matricola e paga, i fascicoli del personale, i verbali di assemblea, la corrispondenza, la contabilità, l'inventario delle attrezzature e degli impianti posseduti, l'elenco dei soci. Si può senz'altro dire che queste carte rivestano un grande interesse storico per lo studio delle cooperative aziendali per la loro abbondanza e completezza. Molti fascicoli, conservati in camicie originali, erano contrassegnati da un numero, che è stato indicato nelle note: probabilmente inizialmente esisteva un ordinamento numerico progressivo della documentazione Attività e bilancio consuntivo al 31 dicembre fasc Bilanci interni (non ufficiali) degli anni fasc di 43

30 91 Certificati nominativi di sottoscrizione di azioni della Cooperativa aziendale di consumo OM fasc Libro matricola (1) reg Bilanci ufficiali denunciati degli anni e attività ad essi relativa (1) fasc Pratica riconsegnata dal dott. Carli relativa al pagamento delle imposte sui redditi di ricchezza mobile per gli anni e avvisi di accertamento inviati dall'ufficio distrettuale delle imposte di Milano (1) fasc Polizze assicurative e corrispondenza relativa (1) fasc di 43

31 96 Fascicoli del personale (1) fasc Registri delle entrate e delle uscite 1947 regg Bilancio consuntivo al 31 dicembre fasc Comunicati e relazioni ad assemblee dei soci del Collegio di amministrazione e dei sindaci (1) fasc Libri-paga (1) reg di 43

32 101 Circolari dell'inps e carteggi relativi alla previdenza, alla Cassa mutua malattia, agli infortuni e versamento dei contributi per il personale dipendente (1) fasc Dichiarazioni di dirigenti e di personale per la Commissione di verifica, dimissioni di consiglieri di amministrazione (1) fasc Pagamenti e accertamenti delle varie imposte e tasse statali e comunali e pagamenti contributivi all'inps per i dipendenti (1) fasc Corrispondenza con la Federazione provinciale delle cooperative e delle mutue di Milano fasc Domanda di iscrizione nel registro prefettizio delle cooperative, corredato dell'elenco degli amministratori e dei soci fasc di 43

33 106 Copie dei giornali "L'azione cooperativa" e "La cooperazione italiana", rinnovo di abbonamenti, corrispondenza con le direzioni fasc Contratto con Marsino Paolini e Gino Banchieri quali conduttori della Cooperativa per la consegna delle attrezzature, delle licenze, delle forniture; contratto poi rinnovato con Banchieri (1) fasc Elenchi nominativi dei soci in debito verso la Cooperativa per acquisti rateali di prodotti (1) 1949 fasc Rinnovo delle licenze d'esercizio, per la vendita di alcolici, sanitarie (1) fasc Contabilità e cassa fasc di 43

34 111 Gestione della Cooperativa da parte di Gino Banchieri (situazione economica, corrispondenza, diffide) fasc Assemblea dei soci del 28 maggio 1950 (1) 1950 fasc Inventario delle attrezzature e degli impianti fatto il 26 ottobre fasc Pagamento dell'affitto dei locali di viale Toscana 11, di proprietà della Società immobiliare 'La vinca' fasc Bilanci degli anni presentati all'ufficio imposte e tasse in surrogazione di Milano per la loro liquidazione fasc di 43

35 116 Assemblee dei soci, ordini del giorno, bilanci di esercizio fasc Contabilità al momento della liquidazione fasc Assemblea dei soci del 17 aprile fasc di 43

36 Varie Tipologia del livello di descrizione sottoclasse Storia archivistica Il materiale conservato è relativo al Circolo aziendale del CRAL, alla mensa aziendale, alla Cassa mutua e al Fondo di solidarietà aziendali, al Gruppo anziani OM di Milano, al Fondo interno assistenza operai Circolo aziendale del CRAL dell'om Fiat di Milano: attività, comunicati, licenze spacci e mense, corrispondenza, polizze assicurative, fatture fasc Elenco dei soci (1) fasc Comunicati e verbali di riunione della Cassa mutua aziendale; Statuto e regolamento del Comitato assistenza di fabbrica (ADF) 1958 fasc di 43

37 122 Fondo solidarietà aziendale: Statuto, regolamento, bilanci, verbali di riunione, attività, corrispondenza fasc Istituzione e funzionamento del Comitato per la sicurezza sul lavoro, richieste della Rappresentanza sindacale aziendale alla Direzione aziendale in relazione alla salute dei lavoratori, testi di leggi sanitarie fasc Mensa aziendale: menù settimanali e stagionali, comunicazioni e osservazioni in merito al servizio, notiziario Pellegrini, tabelle dietetiche fasc Comunicati e corrispondenza del Gruppo anziani OM Fiat di Milano e dell'unione gruppi anziani Fiat (UGAF) fasc Prestazioni mediche effettuate a favore dei dipendenti da parte del FIAO (Fondo interno assistenza operai) 1979 fasc di 43

38 127 Appunti, comunicazioni e materiale a stampa riguardanti le attività culturali e ricreative 1981 fasc di 43

39 Rapporti con le organizzazioni sindacali Tipologia del livello di descrizione classe Storia archivistica E' conservato materiale documentario relativo al tesseramento e agli iscritti al sindacato e materiale a stampa prodotto dalle organizzazioni sindacali (congressi, seminari, convegni) Indagine sulle condizioni dei lavoratori della OM Fiat di Milano, a cura della lega Romana della FIOM 1955 fasc Comunicati, volantini e documenti prodotti dalle organizzazioni sindacali e dai partiti fasc Elenchi dei lavoratori iscritti alle organizzazioni sindacali, dati e comunicazioni relativi al tesseramento sindacale fasc di 43

40 131 Materiale a stampa delle strutture sindacali fasc Convegno nazionale dei delegati trasporti-auto indotto, a cura della Federazione CGIL-CISL- UIL regionale Piemonte Torino, 1975 novembre 18 Torino, 1975 novembre 19 fasc Registro dei lavoratori iscritti alle organizzazioni sindacali 1975 reg 'Trasporti e industrie collegate', convegno regionale a cura della Federazione CGIL-CISL-UIL regionale Lombardia Milano, 1976 aprile 21 fasc Materiale a stampa dei patronati sindacali INCA-CGIL, INAS-CISL e ITAL-UIL sulla previdenza fasc di 43

41 136 Materiale a stampa a cura della CISL e della FIM-CISL nazionali, provinciali e territoriali fasc Verbali e proposte di modifica relativamente alla consultazione sul documento unitario nazionale a cura della Federazione CGIL-CISL-UIL regionale Lombardia fasc Materiale relativo al X Congresso della CGIL nazionale, al I Congresso territoriale della FIOM di Milano, al pre-congresso della FIOM-CGIL dell'om Fiat di Milano 1981 fasc 'La giustizia del lavoro a Milano', convegno organizzato dalla FLM di Milano 1982 gennaio 23 fasc Verbali di assemblea relativi alla consultazione nazionale ottobre-novembre 1982, a cura della Federazione CGIL-CISL-UIL regionale Lombardia 1982 fasc di 43

42 141 Conferenza nazionale del PCI sulla Fiat Iveco Torino, 1982 dicembre 3 Torino, 1982 dicembre 4 fasc 'Quale organizzazione per una nuova politica rivendicativa. La priorità dell'occupazione, le prospettive della contrattazione', consigli generali della FIOM di Milano Milano, 1983 novembre 22 fasc 'Piano De Michelis, prospettive occupazionali ed iniziative sindacali. Interventi legislativi per il governo del mercato del lavoro', convegno a cura della Camera del lavoro di Milano Milano, 1986 maggio 7 fasc Questionario per la raccolta di dati su aziende e consigli di fabbrica, questionario sulla contrattazione aziendale, questionario per le aziende del gruppo Fiat di Milano 1987 fasc di 43

43 145 'La OM di Brescia tra modernità e arretratezza. Il lavoro degli uomini e delle donne dentro la fabbrica che cambia', convegno organizzato dalla FIOM di Brescia Brescia, 1990 gennaio 18 fasc di 43

CERUTI Officine meccaniche - Archivio della Commissione interna e del Consiglio di fabbrica

CERUTI Officine meccaniche - Archivio della Commissione interna e del Consiglio di fabbrica CERUTI Officine meccaniche - Archivio della Commissione interna e del Consiglio di fabbrica 1 di 24 CERUTI Officine meccaniche - Archivio della Commissione interna e del Consiglio di fabbrica Soggetto

Dettagli

Archivio della Direzione dell'om Fiat di Milano

Archivio della Direzione dell'om Fiat di Milano Archivio della Direzione dell'om Fiat di Milano 1 di 10 Archivio della Direzione dell'om Fiat di Milano Soggetto conservatore Associazione Archivio del lavoro Tipologia del livello di descrizione archivio

Dettagli

OERLIKON ITALIANA - Archivio del Consiglio di fabbrica

OERLIKON ITALIANA - Archivio del Consiglio di fabbrica OERLIKON ITALIANA - Archivio del Consiglio di fabbrica 1 di 21 OERLIKON ITALIANA - Archivio del Consiglio di fabbrica Soggetto conservatore Associazione Archivio del lavoro Tipologia del livello di descrizione

Dettagli

SIEMENS TELECOMUNICAZIONI - Archivio della Commissione interna e del Consiglio di fabbrica

SIEMENS TELECOMUNICAZIONI - Archivio della Commissione interna e del Consiglio di fabbrica SIEMENS TELECOMUNICAZIONI - Archivio della Commissione interna e del Consiglio di fabbrica 1 di 16 SIEMENS TELECOMUNICAZIONI - Archivio della Commissione interna e del Consiglio di fabbrica Soggetto conservatore

Dettagli

Fiar - Cge - Archivio del Consiglio di fabbrica

Fiar - Cge - Archivio del Consiglio di fabbrica Fiar - Cge - Archivio del Consiglio di fabbrica 1 di 25 Fiar - Cge - Archivio del Consiglio di fabbrica Soggetto conservatore Associazine Archivio del lavoro Tipologia del livello di descrizione archivio

Dettagli

Italtrafo - Archivio del Consiglio di fabbrica

Italtrafo - Archivio del Consiglio di fabbrica Italtrafo - Archivio del Consiglio di fabbrica 1 di 13 Italtrafo - Archivio del Consiglio di fabbrica Soggetto conservatore Associazione Archivio del lavoro archivio L'archivio del Consiglio di fabbrica

Dettagli

Face Standard - Archivio della Commissione interna e del Consiglio di fabbrica

Face Standard - Archivio della Commissione interna e del Consiglio di fabbrica Face Standard - Archivio della Commissione interna e del Consiglio di fabbrica 1 di 26 Face Standard - Archivio della Commissione interna e del Consiglio di fabbrica Soggetto conservatore Associazione

Dettagli

Borletti - Archivio della Commissione interna e del Consiglio di fabbrica

Borletti - Archivio della Commissione interna e del Consiglio di fabbrica Borletti - Archivio della Commissione interna e del Consiglio di fabbrica 1 di 15 Borletti - Archivio della Commissione interna e del Consiglio di fabbrica Soggetto conservatore Associazione Archivio del

Dettagli

Fondo: Mantovani Igeo [Magneti Marelli]

Fondo: Mantovani Igeo [Magneti Marelli] Fondo: Mantovani Igeo [Magneti Marelli] Buste 13 fascicoli 66 Igeo Mantovani, operaio e presidente della Commissione interna e successivamente del Consiglio di fabbrica dello stabilimento N della Magneti

Dettagli

Carte Angelo Bosetti - BREDA FUCINE - BREDA TECHINT MACCHINE - BREDA DANIELI

Carte Angelo Bosetti - BREDA FUCINE - BREDA TECHINT MACCHINE - BREDA DANIELI Carte Angelo Bosetti - BREDA FUCINE - BREDA TECHINT MACCHINE - BREDA DANIELI 1 di 10 Carte Angelo Bosetti - BREDA FUCINE - BREDA TECHINT MACCHINE - BREDA DANIELI Soggetto conservatore Associazione Archivio

Dettagli

INNOCENTI - Archivio della Commissione interna e del Consiglio di fabbrica

INNOCENTI - Archivio della Commissione interna e del Consiglio di fabbrica INNOCENTI - Archivio della Commissione interna e del Consiglio di fabbrica 1 di 19 INNOCENTI - Archivio della Commissione interna e del Consiglio di fabbrica Soggetto conservatore Associazione Archivio

Dettagli

Archivio della Commissione interna e del Consiglio di fabbrica di Breda Fucine

Archivio della Commissione interna e del Consiglio di fabbrica di Breda Fucine Archivio della Commissione interna e del Consiglio di fabbrica di Breda Fucine 1 di 15 Archivio della Commissione interna e del Consiglio di fabbrica di Breda Fucine Soggetto conservatore Archivio del

Dettagli

Fondo Cocevari Roberto Buste 8 Fascicoli 34

Fondo Cocevari Roberto Buste 8 Fascicoli 34 Fondo Cocevari Roberto Buste 8 Fascicoli 34 Roberto Cocevari, operaio alla Breda, dirigente della Federazione giovanile comunista (Fgci) di Sesto San Giovanni, licenziato per motivi sindacali e politici

Dettagli

STIGLER OTIS - Archivio della Commissione interna e del Consiglio di fabbrica

STIGLER OTIS - Archivio della Commissione interna e del Consiglio di fabbrica STIGLER OTIS - Archivio della Commissione interna e del Consiglio di fabbrica 1 di 11 STIGLER OTIS - Archivio della Commissione interna e del Consiglio di fabbrica Soggetto conservatore Associazione Archivio

Dettagli

BASSANI TICINO Spa - Archivio del Consiglio di fabbrica

BASSANI TICINO Spa - Archivio del Consiglio di fabbrica BASSANI TICINO Spa - Archivio del Consiglio di fabbrica 1 di 10 BASSANI TICINO Spa - Archivio del Consiglio di fabbrica Soggetto conservatore Associazione Archivio del lavoro Tipologia del livello di descrizione

Dettagli

Fondo Ducceschi Alino Buste 5 Fascicoli 36

Fondo Ducceschi Alino Buste 5 Fascicoli 36 Fondo Ducceschi Alino Buste 5 Fascicoli 36 Alino Ducceschi, sestese di origini toscane, sindacalista della Fiom, tecnico dell azienda Oronzio De Nora Impianti elettrochimici, ha versato alla Fondazione

Dettagli

Archivio Filpc Milano

Archivio Filpc Milano Archivio Filpc Milano 1 di 14 Archivio Filpc Milano Soggetto conservatore Associazione Archivio del lavoro archivio filpc Congresso 2 di 14 Atti del Congresso Unità archivistiche 13 Unità archivistiche

Dettagli

DESCRIZIONE DEL SERVIZIO DI ELABORAZIONE PAGHE

DESCRIZIONE DEL SERVIZIO DI ELABORAZIONE PAGHE DESCRIZIONE DEL SERVIZIO DI ELABORAZIONE PAGHE Il contratto per la fornitura del servizio di elaborazione paghe ha generalmente validità di 12 mesi e comprenderà tutte le elaborazioni mensili ed annuali,

Dettagli

Carte Giacomo Raitano - Istituto cotoniero italiano (ICI)

Carte Giacomo Raitano - Istituto cotoniero italiano (ICI) Carte Giacomo Raitano - Istituto cotoniero italiano (ICI) 1 di 9 Carte Giacomo Raitano - Istituto cotoniero italiano (ICI) Soggetto conservatore Associazione Archivio del lavoro Soggetto produttore Istituto

Dettagli

FONDAPI - FONDO NAZIONALE PREVIDENZA COMPLEMENTARE PER I LAVORATORI DELLE PICCOLE E MEDIE AZIENDE REGOLAMENTO ELETTORALE

FONDAPI - FONDO NAZIONALE PREVIDENZA COMPLEMENTARE PER I LAVORATORI DELLE PICCOLE E MEDIE AZIENDE REGOLAMENTO ELETTORALE FONDAPI - FONDO NAZIONALE PREVIDENZA COMPLEMENTARE PER I LAVORATORI DELLE PICCOLE E MEDIE AZIENDE REGOLAMENTO ELETTORALE PARTE I Elezione dei delegati in rappresentanza dei lavoratori per la costituzione

Dettagli

Sommario PREMESSA AL CCNL... 23. TITOLO I - VALIDITÀ E SFERA DI APPLICAZIONE... 24 Articolo 1... 24 Articolo 2... 26 Articolo 3...

Sommario PREMESSA AL CCNL... 23. TITOLO I - VALIDITÀ E SFERA DI APPLICAZIONE... 24 Articolo 1... 24 Articolo 2... 26 Articolo 3... FEDERTURISMO Assotravel Astoi Ucina Unai Unionparchi CONFINDUSTRIA CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE DI LAVORO PER I DIPENDENTI DA AZIENDE DELL INDUSTRIA TURISTICA Testo Ufficiale 2 febbraio 2004 Proprietà

Dettagli

PROGRAMMA. CORSO IN PAGHE E CONTRIBUTI La Teoria. CAPITOLO I: Il nuovo collocamento e la costruzione del rapporto di lavoro

PROGRAMMA. CORSO IN PAGHE E CONTRIBUTI La Teoria. CAPITOLO I: Il nuovo collocamento e la costruzione del rapporto di lavoro PROGRAMMA CORSO IN PAGHE E CONTRIBUTI La Teoria CAPITOLO I: Il nuovo collocamento e la costruzione del rapporto di lavoro 1. Collocamento ordinario 2. Collocamento obbligatorio 3. Adempimenti collegati

Dettagli

Tutto il personale impiegato in Webkorner è maggiorenne.

Tutto il personale impiegato in Webkorner è maggiorenne. SA8000 IN WEBKORNER LAVORO INFANTILE Webkorner si impegna a non utilizzare né a favorire l utilizzo di manodopera infantile e minorile. L azienda, ritenendo la tutela dei minori di assoluta priorità, ha

Dettagli

Proposta di titolario di ente pubblico economico per l edilizia residenziale integrato con piano di conservazione

Proposta di titolario di ente pubblico economico per l edilizia residenziale integrato con piano di conservazione Proposta di titolario di ente pubblico economico per l edilizia residenziale integrato con piano di conservazione Titolo I. Amministrazione generale, organi di governo e gestione Il titolo riguarda i documenti

Dettagli

TITOLARIO DI CLASSIFICAZIONE per gli archivi delle Aziende Sanitarie Locali e delle Aziende ospedaliere

TITOLARIO DI CLASSIFICAZIONE per gli archivi delle Aziende Sanitarie Locali e delle Aziende ospedaliere TITOLARIO DI CLASSIFICAZIONE per gli archivi delle Aziende Sanitarie Locali e delle Aziende ospedaliere TITOLO I Area amministrativa I/1 AFFARI ISTITUZIONALI I/1.1 I/1.2 I/1.3 I/1.4 I/1.5 I/1.6 I/1.7 I/2

Dettagli

COMUNE DI POLISTENA. Provincia di Reggio Calabria REGOLAMENTO DELLA CONSULTA DELLA SOLIDARIETA E VOLONTARIATO

COMUNE DI POLISTENA. Provincia di Reggio Calabria REGOLAMENTO DELLA CONSULTA DELLA SOLIDARIETA E VOLONTARIATO Provincia di Reggio Calabria REGOLAMENTO DELLA CONSULTA DELLA SOLIDARIETA E VOLONTARIATO Approvato con delibera C.C. n. 36 del 29-07-2005 Modifiche: delibera C.C. n. 10 del 09-05-2008 P a g i n a 2 Sommario

Dettagli

Pci di Milano sezione Oreste Ghirotti

Pci di Milano sezione Oreste Ghirotti Pci di Milano sezione Oreste Ghirotti Buste 10 fascicoli 64 Il fondo conserva le carte della sezione del Pci Oreste Ghirotti, spezzoni di archivio delle sezioni Masi Tavecchia e Venerino Mantovani, carte

Dettagli

FONDO GIANCARLO SALMINI CENSIMENTO

FONDO GIANCARLO SALMINI CENSIMENTO FONDO GIANCARLO SALMINI CENSIMENTO a cura di Marco Giovanella Il fondo Giancarlo Salmini è stato tra i primi a essere conferito al Centro di documentazione «Mauro Rostagno», alla fine degli anni ottanta.

Dettagli

Ipotesi Rinnovo Contratto Integrativo Aziendale HPI

Ipotesi Rinnovo Contratto Integrativo Aziendale HPI Ipotesi Rinnovo Contratto Integrativo Aziendale HPI PREMESSA Nel sottolineare l importanza del ruolo che il Contratto Collettivo Nazionale e gli accordi vigenti assegnano alla contrattazione di secondo

Dettagli

MASSIMARIO DI SCARTO DELLA DOCUMENTAZIONE D ARCHIVIO

MASSIMARIO DI SCARTO DELLA DOCUMENTAZIONE D ARCHIVIO 58 16.05.2013 MASSIMARIO DI SCARTO DELLA DOCUMENTAZIONE D ARCHIVIO Il presente massimario si compone di due parti: - la prima indica la documentazione fondamentale che deve essere conservata senza limiti

Dettagli

REGOLAMENTO DELL ASSOCIAZIONE FIDAS VERONA

REGOLAMENTO DELL ASSOCIAZIONE FIDAS VERONA REGOLAMENTO REGOLAMENTO DELL ASSOCIAZIONE FIDAS VERONA PARAGRAFO 1 L associazione Fidas Verona è formata dall aggregazione delle associazioni di donatori volontari di sangue aderenti alla Fidas e operanti

Dettagli

COLLABORATORI COMPOSIZIONE DEL PERSONALE

COLLABORATORI COMPOSIZIONE DEL PERSONALE COLLABORATORI COMPOSIZIONE DEL PERSONALE Età media dipendenti 2010 2009 2008 Uomini 45,4 44,7 44,5 Donne 41,3 40,6 40,2 Dirigenti 50,1 49,6 49,3 Dipendenti per categoria e genere [%] 2010 2009 2008 Dirigenti

Dettagli

Moduli Sicurezza sul lavoro

Moduli Sicurezza sul lavoro Moduli Sicurezza sul lavoro (Formato MS Word) da scaricare liberamente dal Manuale Rappresentanza delle lavoratrici/dei lavoratori per la sicurezza sul posto di lavoro (2010) INDICE Modulo n. 1 - Verbale

Dettagli

gestione del personale

gestione del personale La gestione del personale della tua impresa in mani esperte e sicure Servizi ed Informatica gestione del personale IL VALORE DELLA QUALITÀ E DELLA COMPETENZA CNA garantisce all imprenditore analisi e soluzioni

Dettagli

A.I.C.S. - Solidarietà

A.I.C.S. - Solidarietà STATUTO ART.1 COSTITUZIONE E DENOMINAZIONE E costituita l Associazione Regionale fra Comitati Provinciali della Toscana dell A.I.C.S. che operano nel campo delle attività culturali, sportive e sociali

Dettagli

STATUTO. Accademia Forense Europea

STATUTO. Accademia Forense Europea STATUTO Accademia Forense Europea ***** PARTE PRIMA COSTITUZIONE SCOPI SOCI Art. 1 COSTITUZIONE 1) E costituita in data 7 febbraio 2012 l associazione culturale Accademia Forense Europea (in acronimo A.F.E.)

Dettagli

TABELLA DEI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI DI COMPETENZE DELL ENTE.

TABELLA DEI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI DI COMPETENZE DELL ENTE. Comune di Sperone Provincia di Avellino TABELLA DEI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI DI COMPETENZE DELL ENTE. APPROVATA CON DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N. 70 DEL 26.9.2013. ******************************************

Dettagli

Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro per i dipendenti da istituti di vigilanza privata

Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro per i dipendenti da istituti di vigilanza privata Normal 0 14 CCNL 02.05.2006 Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro per i dipendenti da istituti di vigilanza privata Epigrafe Scadenze contrattuali Verbale di stipula Testo del C.C.N.L. - Premessa Art.

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE...

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE... STATUTO DELL ASSOCIAZIONE... ARTICOLO N 1 - Costituzione dell ASSOCIAZIONE. A norma dell art. 18 della Costituzione Italiana e degli articoli 36-37-38 del Codice Civile, del D/Lgs 460/97, della Legge 383/2000

Dettagli

GUIDA ALLA COMPILAZIONE DEL QUESTIONARIO INDAGINE TRIMESTRALE SUI POSTI DI LAVORO VACANTI E LE ORE LAVORATE

GUIDA ALLA COMPILAZIONE DEL QUESTIONARIO INDAGINE TRIMESTRALE SUI POSTI DI LAVORO VACANTI E LE ORE LAVORATE GUIDA ALLA COMPILAZIONE DEL QUESTIONARIO INDAGINE TRIMESTRALE SUI POSTI DI LAVORO VACANTI E LE ORE LAVORATE Il questionario deve essere compilato con i dati relativi all intera impresa indicata nella Sezione

Dettagli

STATUTO ASSOCIAZIONE. ARTICOLO N. 1 COSTITUZIONE DELL ASSOCIAZIONE

STATUTO ASSOCIAZIONE. ARTICOLO N. 1 COSTITUZIONE DELL ASSOCIAZIONE STATUTO ASSOCIAZIONE. ARTICOLO N. 1 COSTITUZIONE DELL ASSOCIAZIONE A norma dell art. 18 della Costituzione Italiana e degli articoli 36-37-38 del Codice Civile, del D. L. 460/97 e della Legge 383/2000

Dettagli

ACCORDO INTERCONFEDERALE 27 ottobre 1995

ACCORDO INTERCONFEDERALE 27 ottobre 1995 ACCORDO INTERCONFEDERALE 27 ottobre 1995 tra CONFAPI e CGIL, CISL e UIL Parte prima Ruolo, compiti e funzioni degli organismi bilaterali 1) Ente bilaterale nazionale Entro il 25 novembre 1995 all'interno

Dettagli

PRIMO CORSO FINANZIATO IL RAPPORTO DI LAVORO NELLE COOPERATIVE (3gg.) e IL RAPPORTO DI LAVORO GIORNALISTICO (3gg.)

PRIMO CORSO FINANZIATO IL RAPPORTO DI LAVORO NELLE COOPERATIVE (3gg.) e IL RAPPORTO DI LAVORO GIORNALISTICO (3gg.) PRIMO CORSO FINANZIATO IL RAPPORTO DI LAVORO NELLE COOPERATIVE (3gg.) e IL RAPPORTO DI LAVORO GIORNALISTICO (3gg.) Durata: 6 gg. (1 incontro a settimana) Calendario: 3/10/17 luglio 4/11/18 settembre 2012

Dettagli

Il Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza. Guida. alla sua Nomina, alle sue Funzioni e alla sua Formazione

Il Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza. Guida. alla sua Nomina, alle sue Funzioni e alla sua Formazione Il Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza Guida alla sua Nomina, alle sue Funzioni e alla sua Formazione Ma chi è il Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza? E il soggetto eletto o designato

Dettagli

E) Rispetto delle normative Lʼimpresa sottoscritta dichiara di rispettare integralmente, ai sensi e per gli effetti dellʼart 10 L.

E) Rispetto delle normative Lʼimpresa sottoscritta dichiara di rispettare integralmente, ai sensi e per gli effetti dellʼart 10 L. C) Percentuali di conferma Nei precedenti 24 mesi sono stati mantenuti in servizio apprendisti corrispondenti a non meno del 80% dei rapporti cessati nel suddetto periodo. D) Formazione Il piano formativo

Dettagli

SICUREZZA SUL LAVORO ACCORDO INTERCONFEDERALE

SICUREZZA SUL LAVORO ACCORDO INTERCONFEDERALE SICUREZZA SUL LAVORO ACCORDO INTERCONFEDERALE Tra l Associazione Nazionale dell Industria Sammarinese, la Confederazione Sammarinese del Lavoro e la Confederazione Democratica Lavoratori Sammarinesi -

Dettagli

Come leggere la Busta Paga A cura del Dipartimento Scientifico della Fondazione Studi - Consiglio Nazionale dei Consulenti del Lavoro

Come leggere la Busta Paga A cura del Dipartimento Scientifico della Fondazione Studi - Consiglio Nazionale dei Consulenti del Lavoro Come leggere la Busta Paga A cura del Dipartimento Scientifico della Fondazione Studi - Consiglio Nazionale dei Consulenti del Lavoro * aggiornato al 19.05.2011 CHE COS È è un documento obbligatorio che

Dettagli

STATUTO DELL ORGANIZZAZIONE DI VOLONTARIATO salvadanaio per i boschi

STATUTO DELL ORGANIZZAZIONE DI VOLONTARIATO salvadanaio per i boschi STATUTO DELL ORGANIZZAZIONE DI VOLONTARIATO salvadanaio per i boschi ART. 1 (Denominazione e sede) L organizzazione di volontariato, denominata: assume la forma giuridica di

Dettagli

SICILIA. Beneficiari. Ambito degli interventi

SICILIA. Beneficiari. Ambito degli interventi SICILIA Beneficiari I lavoratori siciliani emigrati e le loro famiglie che abbiano risieduto almeno due anni prima dell emigrazione in un comune del territorio della Regione, che si rechino all estero

Dettagli

Checklist per la preparazione alla revisione cooperativa ex art. 27 L.R. 9 luglio 2008, n. 5

Checklist per la preparazione alla revisione cooperativa ex art. 27 L.R. 9 luglio 2008, n. 5 Checklist per la preparazione alla revisione cooperativa ex art. 27 L.R. 9 luglio 2008, n. 5 La checklist fornisce utili indicazioni per agevolare il lavoro del revisore cooperativo, nell'ottica di una

Dettagli

Patrizia Moggia. patrizia.moggia@consiglio.regione.lombardia.it

Patrizia Moggia. patrizia.moggia@consiglio.regione.lombardia.it C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Patrizia Moggia Data di nascita 28/08/1964 Qualifica ISTRUTTORE DIRETTIVO Amministrazione CONSIGLIO REGIONALE DELLA LOMBARDIA Incarico attuale

Dettagli

ARCHIVIO DELLA FLM DI MILANO 1975-1991 DESCRIZIONE SOGGETTO FEDERAZIONE LAVORATORI METALMECCANICI DI MILANO

ARCHIVIO DELLA FLM DI MILANO 1975-1991 DESCRIZIONE SOGGETTO FEDERAZIONE LAVORATORI METALMECCANICI DI MILANO ARCHIVIO DELLA FLM DI MILANO 1975-1991 DESCRIZIONE SOGGETTO FEDERAZIONE LAVORATORI METALMECCANICI DI MILANO Il 1975 è l'anno in cui a Milano si realizza concretamente l'unità sindacale dei metalmeccanici,

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE DELTA CHIAMA DELTA

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE DELTA CHIAMA DELTA STATUTO DELL ASSOCIAZIONE DELTA CHIAMA DELTA ASSOCIAZIONE DELTA CHIAMA DELTA STATUTO Art. 1 Origine e sede Su iniziativa del Parco Regionale del Delta del Po Emilia Romagna, con la collaborazione della

Dettagli

COMUNE DI CERRETO LAZIALE

COMUNE DI CERRETO LAZIALE COMUNE DI CERRETO LAZIALE REGOLAMENTO COMUNALE DEL CENTRO SOCIALE PER ANZIANI - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - APPROVATO CON DELIBERAZIONE

Dettagli

VERBALE DI ACCORDO (Elezione RLS, rimborso oneri alle imprese e finanziamento R.L.S.T.-A.S.L.E.) tra

VERBALE DI ACCORDO (Elezione RLS, rimborso oneri alle imprese e finanziamento R.L.S.T.-A.S.L.E.) tra VERBALE DI ACCORDO (Elezione RLS, rimborso oneri alle imprese e finanziamento R.L.S.T.-A.S.L.E.) In Milano, 22 ottobre 2012 tra - l'associazione DELLE IMPRESE EDILI E COMPLEMENTARI DELLE PROVINCE DI MILANO,

Dettagli

Circolare N.26 del 12 Febbraio 2013. Permessi elettorali. Guida alle elezioni del 24-25 febbraio 2013

Circolare N.26 del 12 Febbraio 2013. Permessi elettorali. Guida alle elezioni del 24-25 febbraio 2013 Circolare N.26 del 12 Febbraio 2013 Permessi elettorali. Guida alle elezioni del 24-25 febbraio 2013 Permessi elettorali: guida alle elezioni del 24-25 febbraio 2013 Gentile cliente, con la presente desideriamo

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ELEZIONE DEL PRESIDENTE E DEL CONSIGLIO DIRETTIVO DI ANCI LOMBARDIA

REGOLAMENTO PER L ELEZIONE DEL PRESIDENTE E DEL CONSIGLIO DIRETTIVO DI ANCI LOMBARDIA REGOLAMENTO PER L ELEZIONE DEL PRESIDENTE E DEL CONSIGLIO DIRETTIVO DI ANCI LOMBARDIA (approvato in data 4 luglio 2014 dal Consiglio Direttivo Regionale) Art. 1 Organo elettivo 1) Spetta all Assemblea

Dettagli

Funzioni e competenze del Consiglio d Istituto e del Consiglio di classe

Funzioni e competenze del Consiglio d Istituto e del Consiglio di classe Funzioni e competenze del Consiglio d Istituto e del Consiglio di classe Che cos è il Consiglio di Istituto? Il C.d.I. è l organo di indirizzo e di gestione degli aspetti economici e organizzativi generali

Dettagli

Ilva - Archivio del Consiglio di fabbrica

Ilva - Archivio del Consiglio di fabbrica Ilva - Archivio del Consiglio di fabbrica 1 di 17 Ilva - Archivio del Consiglio di fabbrica Soggetto conservatore Associazione Archivio del lavoro archivio L'archivio del Consiglio di fabbrica dell'ilva,

Dettagli

Archivio Fondazione di Studi Storici Filippo Turati I Fondi

Archivio Fondazione di Studi Storici Filippo Turati I Fondi Archivio Fondazione di Studi Storici Filippo Turati I Fondi PARTITO SOCIALISTA ITALIANO COMITATO COMUNALE FIORENTINO Bb. 20, fascc. 205, pubblicazioni 5, audiovisivi 17 (1973-1986). Elenco di consistenza

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO CROCE D ORO PADOVA

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO CROCE D ORO PADOVA STATUTO DELL ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO CROCE D ORO PADOVA ART. 1 (Denominazione e sede) L associazione di volontariato, denominata CROCE D ORO PADOVA assume la forma giuridica di associazione non riconosciuta

Dettagli

STATUTO Piccola Famiglia onlus (versione definitiva 18 gennaio 2012)

STATUTO Piccola Famiglia onlus (versione definitiva 18 gennaio 2012) STATUTO Piccola Famiglia onlus (versione definitiva 18 gennaio 2012) Art. 1 E costituita una associazione denominata La Piccola Famiglia Organizzazione non lucrativa di Utilità Sociale la cui denominazione

Dettagli

STATUTO ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO. Eccomi. Eccomi

STATUTO ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO. Eccomi. Eccomi STATUTO ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO Eccomi Eccomi 1 ART. 1 (Denominazione e sede) L organizzazione di volontariato, denominata: Eccomi assume la forma giuridica di associazione apartitica e aconfessionale.

Dettagli

GRUPPO INDUSTRIALE ERCOLE MARELLI - Archivio della Commissione interna e del Consiglio di fabbrica

GRUPPO INDUSTRIALE ERCOLE MARELLI - Archivio della Commissione interna e del Consiglio di fabbrica GRUPPO INDUSTRIALE ERCOLE MARELLI - Archivio della Commissione interna e del Consiglio di fabbrica 1 di 16 GRUPPO INDUSTRIALE ERCOLE MARELLI - Archivio della Commissione interna e del Consiglio di fabbrica

Dettagli

Richiesta di fornitura per servizi di consulenza professionale Consulente del Lavoro

Richiesta di fornitura per servizi di consulenza professionale Consulente del Lavoro Richiesta di fornitura per servizi di consulenza professionale Consulente del Lavoro Lepida SpA è lo strumento operativo della Regione Emilia Romagna per la pianificazione, lo sviluppo e la gestione delle

Dettagli

ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO PROGETTO MANOLA S T A T U T O

ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO PROGETTO MANOLA S T A T U T O ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO PROGETTO MANOLA S T A T U T O 1 ART. 1 (Denominazione e sede) 1. E costituita l associazione di volontariato, denominata: che assume la forma giuridica

Dettagli

STATUTO ASSOCIAZIONE ITALIANA PAZIENTI ANTICOAGULATI A.I.P.A. ****** Art.1 Ragione Sociale e Sede Premesso che è costituita in Parma, con sede in

STATUTO ASSOCIAZIONE ITALIANA PAZIENTI ANTICOAGULATI A.I.P.A. ****** Art.1 Ragione Sociale e Sede Premesso che è costituita in Parma, con sede in STATUTO ASSOCIAZIONE ITALIANA PAZIENTI ANTICOAGULATI A.I.P.A. ****** Art.1 Ragione Sociale e Sede Premesso che è costituita in Parma, con sede in Parma Via Gramsci,14 presso il Centro per le Malattie dell

Dettagli

PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA SETTORE LAVORO SERVIZIO COMMISSIONE PROVINCIALE TRIPARTITA Via S. Anna II Tronco Spirito Santo Tel.

PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA SETTORE LAVORO SERVIZIO COMMISSIONE PROVINCIALE TRIPARTITA Via S. Anna II Tronco Spirito Santo Tel. Reg. / PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA SETTORE LAVORO SERVIZIO COMMISSIONE PROVINCIALE TRIPARTITA Via S. Anna II Tronco Spirito Santo Tel. 0965-364806 CONVENZIONE con i datori di lavoro privati ai sensi dell

Dettagli

Presso la sede dell Associazione Artigiani e Piccole Imprese della Provincia di Trento. tra

Presso la sede dell Associazione Artigiani e Piccole Imprese della Provincia di Trento. tra In data 21 ottobre 2003 Presso la sede dell Associazione Artigiani e Piccole Imprese della Provincia di Trento tra L Associazione Artigiani e Piccole Imprese della Provincia di Trento, rappresentata dal

Dettagli

STATUTO TIPO ORGANIZZAZIONE DI VOLONTARIATO. Art. 1 (Costituzione)

STATUTO TIPO ORGANIZZAZIONE DI VOLONTARIATO. Art. 1 (Costituzione) Il presente schema di Statuto viene proposto, a mero titolo indicativo, non potendo, né volendo, limitare la libertà delle Organizzazioni di darsi autonomamente le norme disciplinanti il proprio ordinamento.

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CIRCOLO RICREATIVO DELLA COOPERAZIONE TRENTINA. Articolo 1

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CIRCOLO RICREATIVO DELLA COOPERAZIONE TRENTINA. Articolo 1 STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CIRCOLO RICREATIVO DELLA COOPERAZIONE TRENTINA Articolo 1 Si costituisce il Circolo Dipendenti della Federazione Trentina della Cooperazione con sede sociale presso la Federazione

Dettagli

Statuto dell Organizzazione di Volontariato Associazione

Statuto dell Organizzazione di Volontariato Associazione ALLEGATO 2 (SCHEMA TIPO) Statuto dell Organizzazione di Volontariato Associazione Art. 1 Costituzione e Sede E costituita ai sensi dell art. 36 e seguenti del C.C., l Organizzazione di Volontariato denominata,

Dettagli

C.C.N.L. 14-04-2011 Contratto collettivo nazionale di lavoro per i dipendenti del gruppo Poste italiane S.p.a.

C.C.N.L. 14-04-2011 Contratto collettivo nazionale di lavoro per i dipendenti del gruppo Poste italiane S.p.a. C.C.N.L. 14-04-2011 Contratto collettivo nazionale di lavoro per i dipendenti del gruppo Poste italiane S.p.a. Epigrafe Scadenze contrattuali Verbale di stipula Testo del C.C.N.L. Sfera di applicazione

Dettagli

Regolamento per l elezione di Segretari e Assemblee delle Unioni provinciali/territoriali, dei Segretari e dei Direttivi dei Circoli

Regolamento per l elezione di Segretari e Assemblee delle Unioni provinciali/territoriali, dei Segretari e dei Direttivi dei Circoli Visti: l articolo 15 dello Statuto nazionale del Partito Democratico; gli articoli 4, 5, 6, 7 dello Statuto regionale del PD dell Umbria; l articolo 12 del Regolamento per l elezione del Segretario e dell

Dettagli

CIRCOLO SUBACQUEO MANTOVANO ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA STATUTO *****

CIRCOLO SUBACQUEO MANTOVANO ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA STATUTO ***** CIRCOLO SUBACQUEO MANTOVANO ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA STATUTO ***** - Costituzione e scopi della Società. Art. 1. E costituita in Mantova un associazione di appassionati del mondo sommerso

Dettagli

c) salute e sicurezza -------------------------------------

c) salute e sicurezza ------------------------------------- QUESTIONARIO INFORMATIVO SUI REQUISTI DI RESPONSABILITA SOCIALE (ed. 07.2010) RAGIONE SOCIALE INDIRIZZO TELEFONO E-MAIL 1. Informazioni preliminari 1. La società ha certificato i seguenti sistemi di gestione

Dettagli

CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE DI LAVORO DEI DIPENDENTI DI POSTE ITALIANE 2010-2012 Roma 30.03.2011

CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE DI LAVORO DEI DIPENDENTI DI POSTE ITALIANE 2010-2012 Roma 30.03.2011 CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE DI LAVORO DEI DIPENDENTI DI POSTE ITALIANE 2010-2012 Roma 30.03.2011 Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro per il personale non dirigente di Poste Italiane SpA. 2010 2012.

Dettagli

COMUNE DI ALA. Provincia di Trento REGOLAMENTO DELLE CONSULTE FRAZIONALI, RIONALI E DEI GIOVANI.

COMUNE DI ALA. Provincia di Trento REGOLAMENTO DELLE CONSULTE FRAZIONALI, RIONALI E DEI GIOVANI. COMUNE DI ALA Provincia di Trento REGOLAMENTO DELLE CONSULTE FRAZIONALI, RIONALI E DEI GIOVANI. 1 CAPO I PRINCIPI GENERALI Art. 1 Finalità e contenuti 1. Questo regolamento stabilisce le modalità per l

Dettagli

STATUTO DEL CIRCOLO RICREATIVO TRA GLI ISCRITTI DELL ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DI ROMA E PROVINCIA.

STATUTO DEL CIRCOLO RICREATIVO TRA GLI ISCRITTI DELL ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DI ROMA E PROVINCIA. STATUTO DEL CIRCOLO RICREATIVO TRA GLI ISCRITTI DELL ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DI ROMA E PROVINCIA. DENOMINATO ALOA Associazione Ludica Ordine Architetti Costituzione

Dettagli

Come leggere la Busta Paga. A cura del Dipartimento Scientifico della Fondazione Studi - Consiglio Nazionale dei Consulenti del Lavoro

Come leggere la Busta Paga. A cura del Dipartimento Scientifico della Fondazione Studi - Consiglio Nazionale dei Consulenti del Lavoro Come leggere la Busta Paga A cura del Dipartimento Scientifico della Fondazione Studi - Consiglio Nazionale dei Consulenti del Lavoro CHE COS È E' un documento obbligatorio che indica la retribuzione,

Dettagli

STATUTO DELLA ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO. Donatori di sangue liceo A.Vallisneri

STATUTO DELLA ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO. Donatori di sangue liceo A.Vallisneri STATUTO DELLA ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO Donatori di sangue liceo A.Vallisneri ART. 1- l Associazione di volontariato donatori di sangue liceo A.Vallisneri più avanti chiamata per brevità associazione,

Dettagli

REPUBBLICA DI SAN MARINO

REPUBBLICA DI SAN MARINO REPUBBLICA DI SAN MARINO Noi Capitani Reggenti la Serenissima Repubblica di San Marino Visto l articolo 4 della Legge Costituzionale n.185/2005 e l articolo 6 della Legge Qualificata n.186/2005; Promulghiamo

Dettagli

ALLEGATO "C" DELLA RACCOLTA N.18826 STATUTO DELL ENTE BILATERALE NAZIONALE

ALLEGATO C DELLA RACCOLTA N.18826 STATUTO DELL ENTE BILATERALE NAZIONALE ALLEGATO "C" DELLA RACCOLTA N.18826 STATUTO DELL ENTE BILATERALE NAZIONALE Art. 1 Costituzione, denominazione e Soci Fondatori 1. In ottemperanza a quanto disposto dall art. 3 del Contratto Collettivo

Dettagli

ASSEMBLEA ORDINARIA 22 APRILE 2009 23 APRILE 2009 AVVISO DI CONVOCAZIONE. all ordine del giorno

ASSEMBLEA ORDINARIA 22 APRILE 2009 23 APRILE 2009 AVVISO DI CONVOCAZIONE. all ordine del giorno ASSEMBLEA ORDINARIA 22 APRILE 2009 23 APRILE 2009 AVVISO DI CONVOCAZIONE Relazioni degli Amministratori sulle proposte all ordine del giorno AMPLIFON S.p.A. Capitale sociale: Euro 3.968.400,00.= Sede Sociale

Dettagli

STATUTO DELLA ASSOCIAZIONE ROMANDANDO - Associazione senza scopo di lucro

STATUTO DELLA ASSOCIAZIONE ROMANDANDO - Associazione senza scopo di lucro STATUTO DELLA ASSOCIAZIONE ROMANDANDO - Associazione senza scopo di lucro ARTICOLO 1. E costituita l Associazione "ROMANDANDO Associazione senza scopo di lucro", in forma abbreviata: "ROMANDANDO". La durata

Dettagli

Archivio storico Fiom CGIL Bergamo accessione 2000 1938-1969

Archivio storico Fiom CGIL Bergamo accessione 2000 1938-1969 1938-1969 Archivio storico Fiom CGIL Bergamo accessione 2000 SOGGETTO CONSERVATORE Biblioteca "Di Vittorio" CGIL Bg Tipologia partito politico, organizzazione sindacale Condizione giuridica privato Referente

Dettagli

FONDAZIONE MEMORIA DELLA DEPORTAZIONE BIBLIOTECA ARCHIVIO PINA E ALDO RAVELLI DI MILANO FONDO COOPERATIVA LA SORGENTE

FONDAZIONE MEMORIA DELLA DEPORTAZIONE BIBLIOTECA ARCHIVIO PINA E ALDO RAVELLI DI MILANO FONDO COOPERATIVA LA SORGENTE FONDAZIONE MEMORIA DELLA DEPORTAZIONE BIBLIOTECA ARCHIVIO PINA E ALDO RAVELLI DI MILANO FONDO COOPERATIVA LA SORGENTE INVENTARIO DEGLI ATTI D ARCHIVIO 956 99 2 FONDO COOPERATIVA LA SORGENTE Soggetto conservatore:

Dettagli

Albero delle strutture

Albero delle strutture Albero delle strutture Comune di Valfloriana, 1522-1994 Comune di Valfloriana, 1522-1962 (con doc. fino al 1994) 1934) Documentazione della comunità e del comune di Valfloriana ordinata nel 1908, 1522-1908

Dettagli

AMMINISTRAZIONE DEL PERSONALE

AMMINISTRAZIONE DEL PERSONALE Documento Sistema di Gestione Qualità ISO 900:000 Area Settore/ Servizio Processo Rev. Data AA-GG PE 0 0 AMMINISTRAZIONE DEL TIPO DI PROCEDURA: di supporto AREA DI RIFERIMENTO: Affari Generali DEFINIZIONE

Dettagli

Fondo Quartiani Erminio

Fondo Quartiani Erminio Fondo Quartiani Erminio Buste 5 Fascicoli 43 Erminio Quartiani (Melegnano, 1951-) ha militato nel Pci dal 1982, in seguito è stato membro della segreteria regionale lombarda del Partito democratico della

Dettagli

CONSULTA PROVINCIALE DELLE ASSOCIAZIONI DI PROTEZIONE CIVILE

CONSULTA PROVINCIALE DELLE ASSOCIAZIONI DI PROTEZIONE CIVILE CONSULTA PROVINCIALE DELLE ASSOCIAZIONI DI PROTEZIONE CIVILE Art.1- Costituzione E istituito, ai sensi dell art. 3 lettera J dello Statuto della Provincia, un Comitato di Coordinamento denominato CONSULTA

Dettagli

Regolamento del Registro Comunale delle Associazioni e delle Consulte di Settore ISTITUZIONE E COMPOSIZIONE DEL REGISTRO DELLE ASSOCIAZIONI

Regolamento del Registro Comunale delle Associazioni e delle Consulte di Settore ISTITUZIONE E COMPOSIZIONE DEL REGISTRO DELLE ASSOCIAZIONI Regolamento del Registro Comunale delle Associazioni e delle Consulte di Settore TITOLO I ISTITUZIONE E COMPOSIZIONE DEL REGISTRO DELLE ASSOCIAZIONI Articolo 1 ISTITUZIONE 1. E istituito il Registro Comunale

Dettagli

Scuola di commercio maschile serale Angelo Bargoni

Scuola di commercio maschile serale Angelo Bargoni ARCHIVIO DI STATO DI CREMONA Scuola di commercio maschile serale Angelo Bargoni Inventario (1906-1973) La scuola serale maschile di commercio di Cremona fu istituita il 22 gennaio 1894, per iniziativa

Dettagli

ACCORDO PER LA COSTITUZIONE DEL FONDO PENSIONE COMPLEMENTARE NEL SETTORE DELLA DISTRIBUZIONE COOPERATIVA del 6 dicembre 1996

ACCORDO PER LA COSTITUZIONE DEL FONDO PENSIONE COMPLEMENTARE NEL SETTORE DELLA DISTRIBUZIONE COOPERATIVA del 6 dicembre 1996 ACCORDO PER LA COSTITUZIONE DEL FONDO PENSIONE COMPLEMENTARE NEL SETTORE DELLA DISTRIBUZIONE COOPERATIVA del 6 dicembre 1996 L'anno 1996, il giorno 6 del mese di dicembre in Roma Tra Associazione Nazionale

Dettagli

CONTABILITA GENERALE

CONTABILITA GENERALE Contabilità generale CONTABILITA GENERALE Sono raccolte in questa serie tutte le carte relative alla contabilità generale: bilanci, contabilità e riepilogativi, mastri e mastrini, libri di cassa, rapporti

Dettagli

Gestione Integrata delle Risorse Umane. Studio PICECI ROBERTO

Gestione Integrata delle Risorse Umane. Studio PICECI ROBERTO Gestione Integrata delle Risorse Umane Studio PICECI ROBERTO PROFILO Lo Studio Piceci nasce nel 1950, dall iniziativa del suo fondatore Angelo Piceci e negli oltre 60 anni di attività raggiunge una posizione

Dettagli

REGOLAMENTO RSU DEL COMUNE DI BOLOGNA

REGOLAMENTO RSU DEL COMUNE DI BOLOGNA REGOLAMENTO RSU DEL COMUNE DI BOLOGNA Ai sensi dell art. 47 del D.Lgs. n. 29 e dell Accordo collettivo quadro per la costituzione delle rappresentanze sindacali unitarie del 7 agosto 1998, a seguito delle

Dettagli

MODULISTICA PER ELEZIONE RSU/RLS

MODULISTICA PER ELEZIONE RSU/RLS MODULISTICA PER ELEZIONE RSU/RLS Lettera avvio procedura elezione (Fim-Cisl) Lettera avvio procedura elezione (Unitaria) Lettera nomina Commissione Elettorale (Fim-Cisl) Lettera nomina Commissione Elettorale

Dettagli

STATUTO APPROVATO NELLA SEDUTA CONGRESSUALE AICCRE DEL 14 FEBBRAIO 2011. A.I.C.C.R.E. Associazione dei Comuni e delle Regioni d Europa EMILIA-ROMAGNA

STATUTO APPROVATO NELLA SEDUTA CONGRESSUALE AICCRE DEL 14 FEBBRAIO 2011. A.I.C.C.R.E. Associazione dei Comuni e delle Regioni d Europa EMILIA-ROMAGNA Associazione Italiana del Consiglio dei Comuni e delle Regioni d Europa Federazione dell Emilia-Romagna STATUTO APPROVATO NELLA SEDUTA CONGRESSUALE AICCRE DEL 14 FEBBRAIO 2011 A.I.C.C.R.E. Associazione

Dettagli