Progetto i-mn. Sito Web del progetto i-mn e Applicazioni Mobile per la valorizzazione del territorio Mantovano. Capitolato d Oneri

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Progetto i-mn. Sito Web del progetto i-mn e Applicazioni Mobile per la valorizzazione del territorio Mantovano. Capitolato d Oneri"

Transcript

1 Progetto i-mn Sito Web del progetto i-mn e Applicazioni Mobile per la valorizzazione del territorio Mantovano Capitolato d Oneri

2 Indice 1. Specifiche per la prestazione del fornitore Specifiche tecniche richieste per le soluzioni proposte Coerenza con gli standard di mercato Modularità Scalabilità Economicità Il progetto i-mn Obiettivi del progetto i-mn Il sistema informativo esistente I web services per l integrazione con la rete dell informazione turistica Target di riferimento L integrazione con il piano di marketing e di comunicazione Specifiche Tecniche delle Applicazioni Mobile Il ciclo di vita del viaggio La preparazione del viaggio L esperienza di viaggio Il racconto Sintesi delle funzionalità Funzionalità di ricerca Funzionalità di visualizzazione per il singolo elemento Funzionalità di visualizzazione su mappa Funzionalità di visualizzazione in Realtà Aumentata Funzionalità di lettura QR Code Funzionalità di lettura testi Funzionalità di gestione contenuti off-line Funzionalità di integrazione con i principali social network Funzionalità di registrazione dati Funzionalità di notifica Funzionalità di definizione delle preferenze e utilità Travel Tools Applicazione mobile per l Oltrepò Mantovano Sistema Web di Amministrazione e Reportistica Linea grafica Pubblicazione su Apple Store e Android Market e piano di diffusione della piattaforma Versioni in lingue straniere Caratteristiche tecniche Il Sito Web del Progetto i-mn Specifiche sistemistiche Gruppo di lavoro Servizio di formazione delle risorse Servizio di manutenzione e di supporto post-realizzazione Tempi di realizzazione Monitoraggio delle attività

3 11. Cauzione definitiva Pagamenti Penali Risoluzione anticipata del contratto Spese contrattuali Norme generali Foro competente - controversie

4 1. Specifiche per la prestazione del fornitore Il presente documento ha l obiettivo di guidare il fornitore di servizi nella formulazione di una offerta di servizio per la realizzazione di: - una applicazione mobile per la valorizzazione turistica del territorio della Provincia di Mantova - una applicazione mobile per la valorizzazione turistica del territorio dell Oltrepò Mantovano - un sito web vetrina per la presentazione del progetto i-mn - una piattaforma di servizio per la gestione dinamica dei contenuti delle applicazioni e del sito web. Il servizio dovrà comprendere tutti gli aspetti relativi a: - progettazione - sviluppo grafico, software e architetturale - realizzazione - formazione agli operatori - assistenza - manutenzione correttiva - manutenzione evolutiva degli applicativi realizzati, da intendersi come adeguamento delle APP alle eventuali nuove versioni dei sistemi operativi Il servizio deve comprendere anche i servizi di hosting per tutto il periodo di riferimento del progettocompreso il periodo previsto/offerto per le attività di manutenzione e assistenza. Il servizio, inoltre, deve essere realizzato tenendo conto di fondamentali aspetti di integrazione con la banca dati della rete di informazione turistica della Provincia di Mantova già presente e attiva sul territorio provinciale, i cui dettagli sono disponibili nel prosieguo di questo documento e in allegato. La società affidataria dovrà garantireuna stretta collaborazione con la società che verrà incaricata per la realizzazione del piano di marketing e comunicazione. La collaborazione si estenderà agli 4

5 elementi grafici (layout, look &feel) previsti per il sito e le due applicazioni mobile, all integrazione dell utilizzo delle applicazioni mobile nel piano di marketing e di comunicazione, di cui in particolar modo le applicazioni mobile devono rappresentare gli strumenti principali per la veicolazione di iniziative promozionali e di contenuti, per la raccolta di dati e di informazioni sull esperienza di visita e sul profilo del turista. La collaborazione verrà attuata anche attraverso incontri di pianificazione e coordinamento al termine dei quali dovranno obbligatoriamente essere prodotti da parte delle due società in dei meeting-report che devono riportare gli obiettivi discussi, i task assegnati e il piano di attività. In corrispondenza delle fasi relative allo stato di avanzamento e, in ogni caso, entro la scadenza del termine contrattuale, dovranno essere fornite alla Provincia e al Consorzio, per la parte di rispettiva competenza,: - licenza di utilizzo, in via esclusiva illimitata nel tempo, delle APP, comprensiva delle risultanze/migliorie determinatesi a fronte degli interventi (eventuali) relativi sia alle attivita che compongono il servizio principale sia a quelle inerenti gli interventi di manutenzione correttiva e/o evolutiva; - codici sorgente delle APP realizzate. 2. Specifiche tecniche richieste per le soluzioni proposte La struttura del sito web e delle due applicazioni mobile devono rispettare alcune caratteristiche di fondo che garantiscano la efficacia e la sostenibilità dell investimento nel tempo 2.1 Coerenza con gli standard di mercato Vanno preferite soluzioni che riprendano i linguaggi, gli applicativi e le tecnologie in genere più diffusi, attualmente e in prospettiva, pena la onerosità del mantenimento, della gestione e dell aggiornamento del sistema a totale carico dell offerente per tutto il periodo di realizzazione e assistenza. 5

6 2.2 Modularità Le specifiche tecniche, descritte più avanti nel documento, devono essere intese come un set di funzioni di base, previste per il lancio degli applicativi; nel tempo dovrà essere possibile attivare ulteriori funzioni aggiuntive senza soluzione di continuità, vale a dire con investimenti puramente incrementali. 2.3 Scalabilità Le soluzioni prescelte devono prevedere la possibilità di espansione, in modo da proteggere l investimento attuale nel tempo. Direzioni di espansione prevedibili, non oggetto di questo incarico, sono sicuramente: - l ampliamento delle funzionalità delle applicazioni mobile; - la possibilità di realizzare altre applicazioni mobile, sulla logica della applicazione per l Oltrepò Mantovano, per nuovi sottoinsiemi dei territori della Provincia, come ad esempio l Alto Mantovano, l Oglio Po; - la possibilità di incrementare la quantità di contenuti e la tipologia di funzionalità per il sito web del progetto i-mn. E necessario, pertanto, prevedere la possibilità di espandere il sistema a tempi e a costi contenuti, nella prospettiva di ampliare le funzionalità dei sistemi seguendo queste direzioni e altre logicamente correlate. 2.4 Economicità Data la tipologia di servizi oggetto della richiesta e l ampia diffusione di soluzioni tecnologiche che svolgono efficientemente le funzioni desiderate, è corretto prevedere scelte che garantiscano investimenti limitati, con riferimento alle attività oggetto del presente affidamento, eventualmente incrementabili nel tempo, tutelando però il rispetto degli obiettivi di progetto. 3. Il progetto i-mn 6

7 3.1 Obiettivi del progetto i-mn Le applicazioni, così come il sito vetrina i-mn, si in quadrano all interno di un progetto più ampio denominato i-mn. i-mn è un progetto di promozione digitale che si compone di un sistema di destination management finalizzato a valorizzare la provincia di Mantova a livello nazionale e internazionale. Lo scopo principale è quello di attrarre maggiore massa turistica, con particolare attenzione al mercato estero. Tale scopo è ottenuto anche grazie alle sinergie dei territori della Provincia i quali già oggi forniscono, tramite il sistema turistico, un set di informazioni molto ricco e a forte connotazione culturale per la fruizione del grande patrimonio disponibile in provincia. Questo set di informazioni viene oggi reso aperto e disponibile anche alle terze parti che vorranno accedervi tramite apposite interfacce software. L attività operativa di i-mn verrà supportata anche da un piano di diffusione on line che permetterà di far conoscere l iniziativa e di raggiungere fattivamente i destinatari del progetto: i turisti. Gli obiettivi specifici cui le due applicazioni mobile devono rispondere sono: incrementare il numero di turisti in provincia di Mantova e aumentare il loro grado di fidelizzazione offrire al turista l opportunità di orientarsi sul territorio, conoscere i servizi, i siti e gli itinerari promuovere le iniziative ai visitatori che si trovano sul territorio (eventi, spettacoli, etc.) per invogliarli a scoprire le potenzialità del territorio garantire al turista un accesso semplice e diretto alle informazioni di cui necessita per un esperienza completa e appagante raccogliere le opinioni dei visitatori e turisti sul territorio 7

8 Il sito vetrina per il progetto i-mn, infine, serve a presentare il progetto i-mn, offrire una serie di notizie correlate e permettere il download delle applicazioni mobile relative alla Provincia di Mantova e all Oltrepò Mantovano. 3.2 Il sistema informativo esistente La Provincia di Mantova, nel corso degli ultimi 8 anni, si è dotata di un sistema informativo turistico particolarmente innovativo, caratterizzato in estrema sintesi da: una banca dati centralizzata che contiene le informazioni sull intero patrimonio turistico culturale della provincia una rete territoriale che connette alla banca dati i partner direttamente correlati con l attività di promozione e accoglienza turistica (uffici informazione IAT, la rete del sistema museale mantovano, etc.) una piattaforma multicanale che include un contact center di ultima generazione, i portali web turistici della Provincia di Mantova, del Sistema Turistico Po di Lombardia, del Sistema dei Musei Mantovani, totem informativi e infopoint. La base di dati, rappresentata in figura, include: 8

9 Eventi (arte e cultura, benessere, congressuale, enogastronomia, festival, fiera campionaria, fiere ed eventi enogastronomici, folclore, mostre, musica, natura, religione, rievocazioni storiche, seminari convegni conferenze, spettacolo, teatro) Risorse (agriturismo, biblioteche, centri termali, chiesa, enogastronomia, fattoria didattica, manufatti di interessi turistico, monumenti palazzi, musei, natura, navigazione, pieve, piste ciclabili, sinagoga, sistema bibliotecario, sistema museale, tempo libero, vie e piazze storiche, ville e dimore storiche) Prodotti tipici, Risorse Bibliografiche, Ricette e Piste Ciclabili QR Code e Testi per il Text to Speech Alloggi e Ristoranti Per quanto riguarda la struttura del sistema informativo turistico e l integrazione con le varie piattaforme tecnologiche, si riporta nella figura una schematizzazione esemplificativa. 9

10 3.3 I web services per l integrazione con la rete dell informazione turistica Il sistema, sin dalla fase di ideazione, è stato progettato tenendo conto delle opportunità di integrazione della banca dati con una moltitudine di piattaforme tecnologiche. Questo rende possibile, oggi, gestire con un unica banca dati i contenuti che vengono poi utilizzati dalle piattaforme elencate in precedenza, parte delle quali fanno riferimento a territori più ampi di cui Mantova è parte integrata. Al fine di agevolare l integrazione della rete dell informazione turistica con i dispositivi mobili, è stato effettuato un ulteriore investimento per la realizzazione di un sistema di scambio dati basato su Web Services. Il sistema opera attraverso due modalità principali (FTP schedulato e XML o JSON a chiamata) ed è accessibile ai partner abilitati al servizio. E richiesta, alla società proponente, la realizzazione di un processo di integrazione completo con l infrastruttura tecnologica esistente, utilizzando i web services come piattaforma di interscambio per popolare le applicazioni mobile con i contenuti disponibili nel sistema informativo turistico della Provincia di Mantova e aggiornati costantemente dalla redazione del portale turistico e dalla rete di uffici territoriali connessa alla banca dati. Il manuale dettagliato della piattaforma di interscambio tramite web services è fornito in allegato. 3.4 Target di riferimento La piattaforma dovrà incuriosire, offrire spunti di interesse e accompagnare all interno del territorio mantovano i turisti che amano affiancare agli strumenti tradizionali un moderno supporto tecnologico in grado di fornire tutte le informazioni utili agli utenti finali (turisti, ma anche residenti), riguardanti esercizi commerciali, attività culturali, ricettività, attrazioni turistiche ed eventi, che siano facilmente accessibili e aggiornate in tempo reale. Lo strumento punta, in particolare, a coinvolgere il segmento più giovane dei potenziali fruitori, naturalmente più inclini all utilizzo delle nuove tecnologie, con l obiettivo di stimolare alla 10

11 scoperta del patrimonio turistico e culturale della provincia di Mantova e di condividere la loro esperienza attraverso le moderne reti sociali di cui fanno parte. 3.5 L integrazione con il piano di marketing e di comunicazione Le due applicazioni mobile e il sito web del progetto i-mn, dovranno essere realizzate tenendo conto anche delle indicazioni del piano di marketing e di comunicazione, in corso di definizione. La fornitura del servizio prevede la definizione della strategia di comunicazione off-line (mondo tradizionale) e on-line (comprensiva dell ambito relativo ai Social Media) per il lancio del progetto i-mn e la sua diffusione attraverso i diversi sistemi di comunicazione. Sempre nell ambito dell attuazione del piano di marketing, verrà richiesto, alle imprese partecipanti, di creare dei format di comunicazione specifici ad esempio contest fotografici, survey di gradimento della destinazione, etc. - che di volta in volta verranno applicati all interno del piano di implementazione. Questi format saranno la guida per tutte le iniziative, incluse le applicazioni mobile e il sito oggetto del presente affidamento. Verrà richiesta, quindi, la piena collaborazione con l impresa incaricata per la realizzazione del piano di comunicazione. In particolare, la coerenza con la veste grafica definita per i vari strumenti di comunicazione previsti dal piano e con le linee guida espresse in termini: - Graphic design e sviluppo del look &feel - Conten layout e impostazione della userexperience - Tonalità dei colori e utilizzo dei font 4. Specifiche Tecniche delle Applicazioni Mobile E richiesta la progettazione e la realizzazione di due applicazioni mobile distinte, ma tra loro fortemente integrate e coordinate: una applicazione mobile per il territorio della Provincia di Mantova una applicazione mobile per il territorio dell Oltrepò Mantovano 11

12 Di seguito si riassumono le specifiche tecniche comuni per la realizzazione di entrambe le applicazioni. Successivamente, in un paragrafo dedicato, verranno descritte le specifiche aggiuntive che differenzieranno la applicazione dell Oltrepò Mantovano dall applicazione della Provincia di Mantova. Le applicazioni mobile dovranno modularsi sul ciclo di vita del viaggio, di seguito illustrato. 4.1 Il ciclo di vita del viaggio Per riclassificare i diversi servizi richiesti, si utilizzerà una schematizzazione basata sulle tre principali fasi che costituiscono il viaggio: Preparazione Primo approccio alla destinazione, analisi dell offerta turistica e pianificazione del viaggio e del soggiorno Esperienza Interazione con l offerta turistica della destinazione e fruizione dei servizi e dei prodotti Racconto Archiviazione delle informazioni e condivisione dell esperienza Tale schematizzazione viene utilizzata esclusivamente per descrivere i servizi e non vuole, in alcun modo, condizionare la proposta progettuale da parte delle aziende partecipanti. 4.2 La preparazione del viaggio Entrambe le applicazioni mobile devono fornire al turista gli spunti principali per suscitare l interesse verso la destinazione; quindi: - informazioni di base per l organizzazione - contenuti editoriali provenienti dalla redazione del portale - consultazione di foto, testi, audio e video 12

13 - usergeneratedcontent provenienti dalle esperienze dei turisti che hanno già visitato la destinazione e che hanno condiviso i loro contenuti nelle principali piattaforme social - servizi di personalizzazione che consentano di selezionare alcuni dei contenuti e di organizzarli all interno di un piano di visita 4.3 L esperienza di viaggio Entrambe le applicazioni mobile devono fornire al turista il supporto necessario per rendere unica la sua esperienza di viaggio. I servizi previsti e la modalità di fruizione devono sfruttare le grandi potenzialità offerte oggi dalle tecnologie mobile e dai contenuti multimediali. Le applicazioni proposte devono essere in grado di trasformare i dispositivi mobili (smartphone e tablet) in un insieme concentrato di tutte le caratteristiche dei tradizionali strumenti di un viaggiatore: - la guida turistica - la cartina - la macchina fotografica - il diario di viaggio - l audioguida - la lista dei posti consigliati dagli amici sfruttando l innovazione tecnologica per integrare gli strumenti tradizionali e potenziarne le funzionalità e i servizi 4.4 Il racconto Entrambe le applicazioni mobile devono fornire al turista il supporto necessario per condividere l esperienza di viaggio durante il soggiorno presso la destinazione o al ritorno a fine viaggio. Le funzionalità previste devono quindi consentire attività di: - visualizzazione degli itinerari percorsi - download e condivisione delle foto 13

14 - segnalazione e commento dei punti di interesse - condivisione dell esperienza e invito per gli amici a visitare il territorio 4.5 Sintesi delle funzionalità Partendo dalla schematizzazione precedente, è possibile definire le funzionalità chiave richieste alle due applicazioni mobile. Ulteriori proposte e integrazioni funzionali sono richieste e costituiscono fattori di merito che incideranno sulla scelta del fornitore. Funzionalità di ricerca - ricerca per categoria: ad esempio un hotel, un ristorante, un evento, una risorsa turistica, un itinerario - filtro per interesse: ad esempio solo arte e cultura, solo enogastronomia, etc - filtro per posizione (per dispositivi dotati di gps): cose da vedere nei dintorni, cose da fare nei dintorni, itinerari che includono i dintorni, etc. - risultati della ricerca: organizzati in categorie di contenuto, con l indicazione del numero di elementi presenti in ogni categoria, la possibilità di visualizzare i risultati sulla mappa Funzionalità di visualizzazione per il singolo elemento - dettaglio: contenuti testuali disponibili per il singolo elemento (evento, museo, hotel, ristorante) - multimedia: foto, video, audio, mappe associati all elemento selezionato - correlati: link alla scheda di dettaglio degli altri elementi correlati - usergeneratedcontent - creazione: possibilità di esprimere un commento, un giudizio, una interazione semplice (like, check-in), di condividere una foto, integrando le 14

15 applicazioni mobile (sharing) con i principali social network (tramite social login agli account personali dell utenteche vorrà collegarli); - usergeneratedcontent - fruizione: possibilità di visualizzare i contenuti generati da altri utenti e correlati a quelelemento. Funzionalità di visualizzazione su mappa - Punti di interesse - PIN (o POI): visualizzazione sulla mappa del singolo punto di interesse (o di una serie di punti di interesse in caso di risultati di una ricerca o di selezione di un itinerario); possibilità di accedere alla scheda di dettaglio; - Tipologia di mappa: possibilità di scegliere tra o la visualizzazione delle mappe standard native (google, apple) o o la visualizzazione della mappa ciclopedonale (particolare modalità della vista mappa che mostrerà i percorsi ciclopedonali gestiti come sequenze di punti gps)in Open CycleMaps.(CHECK) - Servizi di navigazione: calcolo dei percorsi, calcolo della distanza, visualizzazione dei percorsi e guida assistita (ove consentito dalle funzionalità native del dispositivo mobile). Funzionalità di visualizzazione in Realtà Aumentata - Visualizzazione contenuti geolocalizzati: attraverso una inquadratura dell orizzonte tramite la fotocamera del dispositivo, che consente di visualizzare in sovraimpressione i punti di interesse disponibili (filtrati come descritto in precedenza), i contenuti di approfondimento, la distanza per raggiungerli - Browser di Realtà Aumentata: interno e integrato nella applicazione mobile Funzionalità di lettura QR Code - Visualizzazione contenuti abbinati: attraverso una inquadratura del QR code presente presso i punti di interesse, che consente di accedere direttamente alla scheda presente all interno dell applicazione stessa 15

16 - Lettore QR Code: interno e integrato nella applicazione mobile Funzionalità di lettura testi - Lettura dei testi: riproduzione vocale dei testi di un contenuto descrittivo. Funzionalità di gestione contenuti off-line - Area preferiti: le informazioni ottenute on-line, una volta ricevute, possono essere salvate come preferiti ed essere accessibili poi anche in assenza di connettività dati. Funzionalità di integrazione con i principali social network - Social login: possibilità di registrarsi all interno della app utilizzando i dati di log in delle principali piattaforme di social network: facebook, google+, foursquare, pinterest, instagram, twitter, trip advisor - Social account: possibilità di collegare tutti gli account social a cui il turista è registrato - Social sharing: possibilità di condividere le azioni principali (chech-in, like, commento, upload foto) all interno delle piattaforme di social network di cui sopra - Lettore QR Code: integrato nella applicazione mobile Funzionalità di registrazione dati - Profiling: sistema di raccolta (aggregata e anonima) delle principali informazioni relative ai profili dei visitatori, tramite il collegamento con gli account sui social network e in base alle attività effettuate, quali ad esempio like e check-in; - Tracking: raccolta dei dati relativi al soggiorno del turista, dai posti visitati (in base ai qr code fotografati o ai check-in effettuati), ai commenti fino alle preferenze/votazioni espresse; - Engagement metrics management: per verificare e tracciare l utilizzo delle applicazioni da parte degli utenti con granularità personalizzabile fino alla singola 16

17 funzionalità, al fine di supportare una efficiente manutenzione evolutiva delle funzionalità dell applicazione stessa basata sulla userexperience attuale Funzionalità di notifica - Contenuti multimediali: ad applicazione aperta ed attiva, notifica la presenza di contenuti multimediali e ne permette la visualizzazione quando l utente si trova in prossimità delle risorse predisposte - Eventi: il sistema notifica l imminente inizio di un evento, filtrato in base alle preferenze espresse dall utente, e fornisce i contenuti di dettaglio relativi all evento e le indicazioni geografiche per raggiungerlo Funzionalità di definizione delle preferenze e utilità - Setting: offre agli utenti la possibilità di parametrizzare e/o modificare i propri settaggi utente durante l utilizzo dell applicazione mobile. Ad esempio:scelta della lingua, raggio di default per la ricerca geolocalizzata, credenziali di login alle varie piattaforme social, l accettazione di pushappnotification, etc. - Help/credits: guida d aiuto all utilizzo dell applicazione e informazioni sulla proprietà, licenza d uso, diritti sui contenuti 4.6 Travel Tools Le funzionalità sopra descritte, accessibili singolarmente, devono poi essere organizzate in Travel Tools (o strumenti di viaggio) a disposizione del turista. Si fornisce di seguito un elenco delle ipotesi di Travel Tools che si potrebbero realizzare: - Magazine:una selezione degli articoli e degli approfondimenti realizzati dalla redazione del Portale, che segnalano le principali iniziative in corso e le raccontano con taglio editoriale e vengono visualizzati con una esperienza di fruizione tipica dei flip magazine 17

18 - Sightseeing: i migliori percorsi di visita delle città, visualizzati come mappa, con i vari punti di interesse evidenziati e le funzionalità di calcolo del percorso per passare da un punto al successivo e di notifica di contenuti multimediali ove presenti - Cicloturista: ad esempio navigazione guidata lungo il percorso ciclistico, con avvio automatico dei contenuti audio (audioguide o riproduzione vocale dei contenuti testuali) in prossimità delle risorse turistiche - My Walking tour: tour costruito dall utente finale sulla app, salvando di volta in volta gli elementi ritenuti interessanti durante il suo percorso di navigazione tra i contenuti; possibilità di salvarlo, di condividerlo e di accedere ai walking tour degli altri turisti (con evidenza di quelli più votati) - Passaporto: ad esempio punteggi, badge, timbri o altre forme grafiche di riconoscimento simbolico(a vari livelli; ad es: silver, gold, platinum, senator),in base al livello di conoscenza che il turista ha acquisito durante la sua visita del territorio, e calcolata in base al numero di risorse visitate, di qr code fotografati, di commenti espressi, di foto condivise etc. (maggiori attività portano a livelli di membership più elevata); - Diario di viaggio: ad esempio raccolta di tutti i dati relativi al soggiorno e visualizzazione su un flip magazine che si autocompone con contenuti quali la mappa dei posti visitati (e relativo pin point), le schede descrittive dei punti di interesse, l album fotografico delle foto scattate, l elenco dei posti da non dimenticare (ristoranti, hotel, etc.) La realizzazione dei Travel Tools suggeriti, o di altri complementari e/o alternativi, verrà considerata come una delle principali caratteristiche di innovatività e verrà particolarmente apprezzata in sede di valutazione della proposta. Inoltre, il sistema deve essere realizzato in modo da ospitare Travel Tools ulteriori, ideate, ad esempio, come veicolo per la realizzazione del piano di marketing e di comunicazione che verrà realizzato in parallelo. 4.7 Applicazione mobile per l Oltrepò Mantovano 18

19 L applicazione mobile per l Oltrepò Mantovano prevede tutte le funzionalità e le applicazioni descritte in precedenza secondo le specifiche tecniche individuate per l integrazione con il Sistema Informativo Turistico della Provincia di Mantova. L applicazione mobile per l Oltrepò Mantovano dovrà inoltre: - Integrare solo una selezione dei contenuti provenienti dal sistema informativo turistico, filtrando geograficamente tutti gli elementi che hanno luogo presso i comuni dell Oltrepò Mantovano. - Offrire delle viste aggiuntive, organizzando i contenuti secondo questi percorsi tematici: o Sulle vie di Matilde. Chiese e luoghi di culto o Musei diffusi dell Oltrepò o Le vie dei parchi dell Oltrepò o Ciclovie nel territorio dell Oltrepò Ogni ulteriore proposta di differenziazione tra le due applicazioni, che mantenga però la semplicità di gestione e di integrazione dei sistemi e le caratteristiche di scalabilità ed economicità sopra citate, sarà presa in considerazione e valutata opportunamente. 4.8 Sistema Web di Amministrazione e Reportistica Il sistema proposto dovrà essere dotato di una piattaforma di amministrazione e di content management system. Tale piattaforma dovrà consentire: - l accesso tramite autenticazione del profilo utente specificato - la modifica dei contenuti per il sito vetrina del progetto i-mn - la selezione dei contenuti da pubblicare nelle due applicazioni mobile - la visualizzazione e il download dei dati che vengono raccolti dalle applicazioni mobile durante l utilizzo da parte dei turisti - l esportabilità dei dati nei principali formati, tra i quali testo, xls, csv, xml. 19

20 La piattaforma dovrà essere ospitata all interno di server dedicati, a cura dell Aggiudicatario. Non è possibile utilizzare server della Provincia per tale attività. I costi di gestione della piattaforma di amministrazione, ivi compresi l hosting e le attività di manutenzione evolutiva, per i primi due anni dovranno essere inclusi nell offerta. La stessa condizione si applica anche ai costi di gestione e manutenzione delle due applicazioni mobile e del sito web del progetto i-mn. 4.9 Linea grafica L aggiudicatario dovrà provvedere alla definizione della linea grafica della piattaforma, in accordo con la Committenza e sulla base delle indicazioni contenute nel Piano di Marketing e di Comunicazione, garantendo in ogni caso: - la definizione di una grafica che risulti efficace su schermi di ampiezza ridotta e di dimensioni e forme diverse, non occupando, allo stesso tempo, eccessive risorse di memoria per la visualizzazione degli elementi grafici; - la coerenza con la veste grafica degli ulteriori strumenti di comunicazione previsti dal Piano di Marketing e di Comunicazione, anche nel caso in cui questi siano già in fase di realizzazione all avvio del presente incarico; - la coerenza con le linee guida espresse in termini di tonalità dei colori e utilizzo dei font 4.10 Pubblicazione su Apple Store e Android Market e piano di diffusione della piattaforma E richiesta al proponente anche la gestione del processo di pubblicazione delle applicazioni mobile sviluppate, che devono essere scaricabili dagli store ufficiali Android Market ed Apple Store, o da portale di riferimento. La Provincia di Mantova dovrà comparire come Utente Sviluppatore delle due applicazioni mobile su entrambe le piattaforme. I proponenti dovranno individuare nel dettaglio le soluzioni specifiche per la diffusione della piattaforma, che dovrà, in ogni caso, essere agevolmente e gratuitamente accessibile tramite Internet, allineandosi con le linee guida del Piano di Marketing e di Comunicazione e supportando la realizzazione delle azioni pianificate. 20

21 4.11 Versioni in lingue straniere Le applicazioni dovranno essere realizzate in 3 lingue: oltre l italiano anche l inglese e il tedesco Caratteristiche tecniche Le applicazioni mobile devono presentare le seguenti caratteristiche tecniche: sono native, ovvero compilate in codice specifico per il dispositivo; non è ammesso l'utilizzo di framework che integrino codice html 5; sono dotate di layout grafico progettato e realizzato per dispositivi mobile sia di tipo smartphone sia di tipo tablet; utilizzano un sistema di caching delle informazioni multimediali per ottimizzare i tempi e le modalità di reperimento dei dati; hanno una dimensione al download compatibile con l installazione via 3G; funzionano anche in modalità off-line sono realizzate secondo modalità cross-platform, funzionando correttamente su dispositivi basati sia su ios (versione 4 o superiore) sia su Android (versione 2 o superiore); garantiscono l ottimale loro funzionamento mediante utilizzo nei seguenti dispositivi, a titolo esemplificativo e non esaustivo: iphone 3GS e successivi modelli, ipade successive versioni e tablet con sistema operativo Android; consentono la fruizione di contenuti statici precaricati e dinamici, prelevati direttamente da risorse presenti sul web o appositamente creati; consentono la piena integrazione con i moduli cartografici nativi presenti nei diversi tipi di device; prevedono l'utilizzo di GPS, bussola, accelerometro, fotocamera, ecc.; assicurano il massimo grado di interoperabilità con il mondo dei social network, garantendo la possibilità di interazione con le APP social presenti sui device, all interno delle community di appassionati; 21

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO SUB A 2 SETTORE: RAGIONERIA-FINANZA-PROVVEDITORATO CED SERVIZIO ECONOMATO-PROVVEDITORATO CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO SERVIZIO DI MANUTENZIONE, VERIFICA E RICARICA DEL PARCO ESTINTORI INSTALLATI NEGLI

Dettagli

CAPITOLATO D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO. periodo dal 01/03/2016 al 31/12/2018

CAPITOLATO D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO. periodo dal 01/03/2016 al 31/12/2018 SEUS SICILIA EMERGENZA-URGENZA SANITARIA SCpA Sede Legale: Via Villagrazia, 46 Edificio B - 90124 Palermo Registro delle Imprese di Palermo Codice Fiscale e Partita Iva. 05871320825 CAPITOLATO D APPALTO

Dettagli

COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI AVVISO DI GARA

COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI AVVISO DI GARA COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI AVVISO DI GARA L Amministrazione Comunale di Palermo deve procedere, ai sensi della L.R. 7/2002 e successive modifiche ed

Dettagli

C O M U N E D I P I A N O R O

C O M U N E D I P I A N O R O CAPITOLATO RELATIVO ALLA GESTIONE DELLE ATTIVITA DI ASSISTENZA PER ALUNNI DISABILI Art. 1 - Oggetto e modalità di svolgimento del servizio Oggetto del presente capitolato è la gestione delle attività di

Dettagli

OGGETTO: Offerta per l integrazione Contenuti Festival del Lavoro sito Cdlpa.it

OGGETTO: Offerta per l integrazione Contenuti Festival del Lavoro sito Cdlpa.it Palermo, 30/01/2015 Spettabile CDL PALERMO c.a. Consigliere Alessi OGGETTO: Offerta per l integrazione Contenuti Festival del Lavoro sito Cdlpa.it Siamo lieti di presentarvi, nell offerta in oggetto, la

Dettagli

ALLEGATO B CAPITOLATO TECNICO. relativo alla

ALLEGATO B CAPITOLATO TECNICO. relativo alla ALLEGATO B CAPITOLATO TECNICO relativo alla Procedura selettiva n. 238/2014 ai sensi dell art. 125 comma 11 del D.Lgs. n.163/2006 per l affidamento del servizio di consulenza ed assistenza di carattere

Dettagli

AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE LATINA CONTRATTO DI APPALTO TRA PER

AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE LATINA CONTRATTO DI APPALTO TRA PER AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE LATINA CONTRATTO DI APPALTO TRA Azienda Unità Sanitaria Locale Latina con sede legale in V.le P.L. Nervi Centro Direzionale Latinafiori/torre G2 04100 Latina codice fiscale

Dettagli

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO PER LA REALIZZAZIONE DEL SITO WEB SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO PER LA REALIZZAZIONE DEL SITO WEB SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO PER LA REALIZZAZIONE DEL SITO WEB SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE Articolo 1 Oggetto dell incarico e modalità di presentazione delle domande L incarico è relativo

Dettagli

IL COMUNE DI GENOVA, di seguito per brevità, denominato Comune, con sede in via Garibaldi 9, Codice Fiscale 00856930102, rappresentato

IL COMUNE DI GENOVA, di seguito per brevità, denominato Comune, con sede in via Garibaldi 9, Codice Fiscale 00856930102, rappresentato CONTRATTO FRA IL COMUNE DI GENOVA E... PER L ESECUZIONE DEL SERVIZIO DI ACCOMPAGNAMENTO EDUCATIVO A FAVORE DI MINORI E NUCLEI DI NAZIONALITÀ STRANIERA SEGUITI DALL UFFICIO CITTADINI SENZA TERRITORIO PERIODO...

Dettagli

SERVIZIO DI RISONANZA MAGNETICA

SERVIZIO DI RISONANZA MAGNETICA Presidio Ospedaliero Nord S.MARIA GORETTI DI LATINA SERVIZIO DI RISONANZA MAGNETICA GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI UNA RM 1,5 T, L AFFIDAMENTO DEI LAVORI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA

Dettagli

Allegato B. Spett. le. Via Cap - Città

Allegato B. Spett. le. Via Cap - Città Prot. n. Cagliari, Spett. le Via Cap - Città OGGETTO: Procedura di affidamento diretto del servizio in economia inerente all imputazione sul SIL Sardegna dei dati relativi allo stato di attuazione degli

Dettagli

P R O V I N C I A D I U D I N E P R O V I N C I E DI U D I N

P R O V I N C I A D I U D I N E P R O V I N C I E DI U D I N ALLEGATO (A) P R O V I N C I A D I U D I N E P R O V I N C I E DI U D I N SCHEMA DI DISCIPLINARE PER IL CONFERIMENTO DELL INCARICO PER L ATTIVITA DI COORDINAMENTO, CURATELA SCIENTIFICA E COORDINAMENTO

Dettagli

BANDO DI GARA INSTALLAZIONE IMPIANTI FOTOVOLTAICI ED OPERE ACCESSORIE

BANDO DI GARA INSTALLAZIONE IMPIANTI FOTOVOLTAICI ED OPERE ACCESSORIE BANDO DI GARA INSTALLAZIONE IMPIANTI FOTOVOLTAICI ED OPERE ACCESSORIE Cuggiono (MI) Via Ugo Foscolo e Scuola Media 1 SEZIONE I: ENTE AGGIUDICATORE 1) DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO: E.E.S.CO.

Dettagli

PROVINCIA DI PRATO CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO PER LA FORNITURA DI AUTOVETTURE PER L AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE.

PROVINCIA DI PRATO CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO PER LA FORNITURA DI AUTOVETTURE PER L AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE. PROVINCIA DI PRATO CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO PER LA FORNITURA DI AUTOVETTURE PER L AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE. Articolo 1 OGGETTO DELLA FORNITURA Le prestazioni richieste al soggetto appaltatore

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA. Repertorio: n. I.N.R.C.A. AMMINISTRAZIONE CENTRALE

REPUBBLICA ITALIANA. Repertorio: n. I.N.R.C.A. AMMINISTRAZIONE CENTRALE REPUBBLICA ITALIANA Repertorio: n. I.N.R.C.A. AMMINISTRAZIONE CENTRALE Oggetto: Contratto d appalto per l affidamento del servizio di gestione dell albo fornitori telematico e delle gare on-line da parte

Dettagli

CIG 567040563B. 1. STAZIONE APPALTANTE : MILANO RISTORAZIONE S.p.A.- Ufficio Acquisti e Contratti - Via B. Quaranta n.41- Milano. tel.

CIG 567040563B. 1. STAZIONE APPALTANTE : MILANO RISTORAZIONE S.p.A.- Ufficio Acquisti e Contratti - Via B. Quaranta n.41- Milano. tel. BANDO DI GARA: APPALTO N. 1/2014 CIG 567040563B 1. STAZIONE APPALTANTE : MILANO RISTORAZIONE S.p.A.- Ufficio Acquisti e Contratti - Via B. Quaranta n.41- Milano. tel. 02/88463.267 Fax 02/884.66.237 2.

Dettagli

Il sottoscritto nato a il Titolare (o legale rappresentante)

Il sottoscritto nato a il Titolare (o legale rappresentante) DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA MODULO I Procedura ristretta accelerata per l affidamento delle prestazioni relative all allestimento della mostra temporanea dal titolo provvisorio

Dettagli

BOZZA DI CONTRATTO. tra

BOZZA DI CONTRATTO. tra BOZZA DI CONTRATTO tra la società TRM S.p.A., con sede in Torino, in via Livorno n. 60, Partita Iva n., in persona dell Amministratore Delegato, sig.bruno Torresin (qui di seguito denominata TRM ) - da

Dettagli

CONVENZIONE DI SERVIZIO DELLA CONSERVAZIONE DEI DOCUMENTI INFORMATICI RELATIVI AI SERVIZI DI tra

CONVENZIONE DI SERVIZIO DELLA CONSERVAZIONE DEI DOCUMENTI INFORMATICI RELATIVI AI SERVIZI DI tra COMUNE DI CUNEO SETTORE ELABORAZIONE DATI ED ATTIVITA PRODUTTIVE Via Roma 28, 12100 CUNEO CONVENZIONE DI SERVIZIO DELLA CONSERVAZIONE DEI DOCUMENTI INFORMATICI RELATIVI AI SERVIZI DI tra Il Comune di Cuneo,

Dettagli

CONTRATTO DI FORNITURA TRA

CONTRATTO DI FORNITURA TRA REPUBBLICA ITALIANA Repertorio: n. I.N.R.C.A. AMMINISTRAZIONE CENTRALE Oggetto: Contratto d appalto per l affidamento del servizio di manutenzione ed assistenza del sistema informatico contabile dell Istituto

Dettagli

CONTRATTO TIPO DI MANUTENZIONE SOFTWARE

CONTRATTO TIPO DI MANUTENZIONE SOFTWARE CONTRATTO TIPO DI MANUTENZIONE SOFTWARE Clausola tipo 1 Definizioni L Assistenza telefonica e/o online ha ad oggetto un servizio di call center di helpline via telefonica e/o telematica (via email o web

Dettagli

PROVINCIA DI BRINDISI SETTORE PROTEZIONE CIVILE CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO. OGGETTO: Fornitura di un software per la gestione della Sala

PROVINCIA DI BRINDISI SETTORE PROTEZIONE CIVILE CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO. OGGETTO: Fornitura di un software per la gestione della Sala Allegato A alla Determinazione Dirigenziale n - del PROVINCIA DI BRINDISI SETTORE PROTEZIONE CIVILE CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO OGGETTO: Fornitura di un software per la gestione della Sala Operativa

Dettagli

BOZZA SCHEMA DI CONVENZIONE

BOZZA SCHEMA DI CONVENZIONE Allegato bando Tribunale di Crotone per l affidamento del servizio di pubblicità legale delle vendite giudiziarie nelle procedure esecutive e nelle procedure fallimentari e gli altri servizi sotto indicati

Dettagli

APPALTO PER IL SERVIZIO DI CONSULENZA ED ASSISTENZA ASSICURATIVA BROKERAGGIO ASSICURATIVO CAPITOLATO SPECIALE

APPALTO PER IL SERVIZIO DI CONSULENZA ED ASSISTENZA ASSICURATIVA BROKERAGGIO ASSICURATIVO CAPITOLATO SPECIALE APPALTO PER IL SERVIZIO DI CONSULENZA ED ASSISTENZA ASSICURATIVA BROKERAGGIO ASSICURATIVO CAPITOLATO SPECIALE ART. 1 OGGETTO DELL APPALTO Il presente capitolato ha per oggetto l appalto del servizio professionale

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE PER LA SOMMINISTRAZIONE DI ENERGIA ELETTRICA PER LE UTENZE AMIU GENOVA SPA PERIODO 01 LUGLIO 2010 31 DICEMBRE 2011 C.I.

CAPITOLATO SPECIALE PER LA SOMMINISTRAZIONE DI ENERGIA ELETTRICA PER LE UTENZE AMIU GENOVA SPA PERIODO 01 LUGLIO 2010 31 DICEMBRE 2011 C.I. Pagina 1 di 5 CAPITOLATO SPECIALE PER LA SOMMINISTRAZIONE DI ENERGIA ELETTRICA PER LE UTENZE AMIU GENOVA SPA PERIODO 01 LUGLIO 2010 31 DICEMBRE 2011 C.I.G. 0437368F79 Pagina 2 di 5 INDICE ART. 1 - OGGETTO

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA. Repertorio: n. I.N.R.C.A. AMMINISTRAZIONE CENTRALE

REPUBBLICA ITALIANA. Repertorio: n. I.N.R.C.A. AMMINISTRAZIONE CENTRALE REPUBBLICA ITALIANA Repertorio: n. I.N.R.C.A. AMMINISTRAZIONE CENTRALE OGGETTO: Contratto estimatorio per la fornitura di dispositivi medici occorrenti al servizio di radiologia interventistica e vascolare

Dettagli

CONTRATTO AFFIDAMENTO SERVIZIO DI NOLEGGIO STAMPANTI E FORNITURA TONER 01/04/2011 31/03/2015 CIG 1303554EC6

CONTRATTO AFFIDAMENTO SERVIZIO DI NOLEGGIO STAMPANTI E FORNITURA TONER 01/04/2011 31/03/2015 CIG 1303554EC6 CONTRATTO AFFIDAMENTO SERVIZIO DI NOLEGGIO STAMPANTI E FORNITURA TONER 01/04/2011 31/03/2015 CIG 1303554EC6 FRA Camera di Commercio di Lodi, P.IVA 11125130150 C.F. 92515670153, con sede in Lodi Via Haussmann

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE. Fornitura ed installazione di Personal Computer ed attrezzature hardware per il VI settore del Comune di Portici

CAPITOLATO SPECIALE. Fornitura ed installazione di Personal Computer ed attrezzature hardware per il VI settore del Comune di Portici CAPITOLATO SPECIALE Fornitura ed installazione di Personal Computer ed attrezzature hardware per il VI settore del Comune di Portici ART. 1 OGGETTO DELL APPALTO L appalto ammonta ad. 10250 oltre IVA al

Dettagli

Contratto di Assistenza e manutenzione del software applicativo e di fornitura di assistenza sistemistica della PANTAREI INFORMATICA S.r.l.

Contratto di Assistenza e manutenzione del software applicativo e di fornitura di assistenza sistemistica della PANTAREI INFORMATICA S.r.l. Contratto di Assistenza e manutenzione del software applicativo e di fornitura di assistenza sistemistica della PANTAREI INFORMATICA S.r.l. N del Tra la PANTAREI INFORMATICA S.r.l. - Via degli Innocenti,

Dettagli

Evoluzione dell applicazione mobile Travel Intoscana e realizzazione del sistema delle applicazioni territoriali

Evoluzione dell applicazione mobile Travel Intoscana e realizzazione del sistema delle applicazioni territoriali Evoluzione dell applicazione mobile Travel Intoscana e realizzazione del sistema delle applicazioni territoriali CIG: 6261506635 Specifiche tecniche Pagina 1 Sommario 1. Oggetto del servizio... 3 1.1 Contesto

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO PER LA SOCIETA ASCOLI SERVIZI COMUNALI S.u.r.l.

CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO PER LA SOCIETA ASCOLI SERVIZI COMUNALI S.u.r.l. CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO PER LA SOCIETA ASCOLI SERVIZI COMUNALI S.u.r.l. ART. 1 OGGETTO DEL SERVIZIO 1. Il servizio, qualificabile come

Dettagli

COMUNE DI ALTOPASCIO

COMUNE DI ALTOPASCIO COMUNE DI ALTOPASCIO PROVINCIA DI LUCCA C.A.P. 55011 tel. 0583 / 216455 c.f. 00197110463 CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO per affidamento incarico del servizio di brokeraggio assicurativo 1 INDICE ART.1 Oggetto

Dettagli

ALLEGATO B DISCIPLINARE ATTIVITA SERVIZI DI TRADUZIONE ED INTERPRETARIATO A SUPPORTO DI EVENTI ED ATTIVITA POSTI IN ESSERE DA EXPO 2015 S.P.A.

ALLEGATO B DISCIPLINARE ATTIVITA SERVIZI DI TRADUZIONE ED INTERPRETARIATO A SUPPORTO DI EVENTI ED ATTIVITA POSTI IN ESSERE DA EXPO 2015 S.P.A. ALLEGATO B DISCIPLINARE ATTIVITA SERVIZI DI TRADUZIONE ED INTERPRETARIATO A SUPPORTO DI EVENTI ED ATTIVITA POSTI IN ESSERE DA EXPO 2015 S.P.A. 1. Oggetto del servizio Il presente documento disciplina il

Dettagli

Procedura aperta per l affidamento di servizi Agenzia regionale per gli investimenti e lo sviluppo Sviluppo Lazio S.p.A.

Procedura aperta per l affidamento di servizi Agenzia regionale per gli investimenti e lo sviluppo Sviluppo Lazio S.p.A. Procedura aperta per l affidamento di servizi Agenzia regionale per gli investimenti e lo sviluppo Sviluppo Lazio S.p.A. Servizio di consulenza specialistica, assistenza tecnica, formazione per la realizzazione

Dettagli

SPERIMENTAZIONE APP per SONDAGGI IN REAL- TIME SULLA CITTA

SPERIMENTAZIONE APP per SONDAGGI IN REAL- TIME SULLA CITTA AVVISO SPERIMENTAZIONE APP per SONDAGGI IN REAL- TIME SULLA CITTA Il Comune di Firenze, per favorire la trasparenza, il dialogo e la partecipazione dei cittadini intende sperimentare nuove forme di contatto

Dettagli

Prot. N. VI/5/ 5505 Pomarance, lì 03/07/2014. Alle imprese fornitrici di arredo urbano. Sul MEPA. Loro SEDI

Prot. N. VI/5/ 5505 Pomarance, lì 03/07/2014. Alle imprese fornitrici di arredo urbano. Sul MEPA. Loro SEDI COMUNE DI POMARANCE Prov. di Pisa Allegato sub. A SETTORE GESTIONE DEL TERRITORIO P.za S. Anna n 1 56045 - Pomarance (PI) - Tel.0588/62311 Fax 0588/65470 Prot. N. VI/5/ 5505 Pomarance, lì 03/07/2014 Alle

Dettagli

PARAMETRI E CRITERI DI VALUTAZIONE DELLE OFFERTE MODALITÀ DI FORMULAZIONE DELL OFFERTA

PARAMETRI E CRITERI DI VALUTAZIONE DELLE OFFERTE MODALITÀ DI FORMULAZIONE DELL OFFERTA ALLEGATO E) GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA SOPRA SOGLIA COMUNITARIA CON IL CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE DELL OFFERTA ECONOMICAMENTE PIÙ VANTAGGIOSA PER L AFFIDAMENTO DELLA FORNITURA DI STAZIONI DI RICARICA-

Dettagli

CONTRATTO PER LA FORNITURA DI BUONI PASTO CIG 4430974B68

CONTRATTO PER LA FORNITURA DI BUONI PASTO CIG 4430974B68 CONTRATTO PER LA FORNITURA DI BUONI PASTO CIG 4430974B68 FRA Camera di Commercio di Lodi, con sede in Lodi via Haussmann, 15 (cap. 26900) P.IVA 11125130150, nella persona del Segretario Generale f.f.,

Dettagli

TERMINI E CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

TERMINI E CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA TERMINI E CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA Gentile cliente, le seguenti condizioni generali di vendita indicano, nel rispetto delle normative vigenti in materia a tutela del consumatore, condizioni e modalità

Dettagli

SETTORE AFFARI GENERALI CAPITOLATO SPECIALE D'APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE DEL SITO WEB ISTITUZIONALE DEL COMUNE

SETTORE AFFARI GENERALI CAPITOLATO SPECIALE D'APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE DEL SITO WEB ISTITUZIONALE DEL COMUNE SETTORE AFFARI GENERALI CAPITOLATO SPECIALE D'APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE DEL SITO WEB ISTITUZIONALE DEL COMUNE Codice Identificativo Gara (C.I.G.):Z4A0EF8BC1. ART. 1 Oggetto dell

Dettagli

Con il presente atto: - SOCIETÀ AEROPORTO TOSCANO S.p.A. (inde cit. SAT ), con sede in Pisa, Aeroporto Galileo Galilei, iscritta al n.

Con il presente atto: - SOCIETÀ AEROPORTO TOSCANO S.p.A. (inde cit. SAT ), con sede in Pisa, Aeroporto Galileo Galilei, iscritta al n. Con il presente atto: - SOCIETÀ AEROPORTO TOSCANO S.p.A. (inde cit. SAT ), con sede in Pisa, Aeroporto Galileo Galilei, iscritta al n. 5422 del Registro Società presso il Tribunale di Pisa, capitale sociale

Dettagli

BANDO DI GARA SEMPLIFICATO RELATIVO AL SISTEMA DINAMICO DI ACQUISIZIONE PER LA FORNITURA DI FARMACI

BANDO DI GARA SEMPLIFICATO RELATIVO AL SISTEMA DINAMICO DI ACQUISIZIONE PER LA FORNITURA DI FARMACI BANDO DI GARA SEMPLIFICATO RELATIVO AL SISTEMA DINAMICO DI ACQUISIZIONE PER LA FORNITURA DI FARMACI S.C.R. - Piemonte S.p.A. ha istituito un Sistema Dinamico di Acquisizione (di seguito denominato S.D.A.),

Dettagli

CONTRATTO DI FORNITURA (Rif. CIG: ) TRA

CONTRATTO DI FORNITURA (Rif. CIG: ) TRA 1 CONTRATTO DI FORNITURA (Rif. CIG: ) TRA l Istituto per la Microelettronica e Microsistemi del Consiglio Nazionale delle Ricerche, di seguito indicato per brevità Istituto, con Codice Fiscale nr.80054330586

Dettagli

MANUALE UTENTE VERSIONE A.1.1

MANUALE UTENTE VERSIONE A.1.1 MANUALE UTENTE VERSIONE A.1.1 (11/ 2014) 1 Sommario PREMESSA... 3 1 SPECIFICHE E CARATTERISTICHE... 4 1.1 Accesso al programma... 5 1.2 Area riservata... 6 2 INSERIMENTO NUOVO PROGRAMMA DI VIAGGIO... 6

Dettagli

N. Rep... SCHEMA DI CONTRATTO

N. Rep... SCHEMA DI CONTRATTO SCHEMA DI CONTRATTO N. Rep.... LAVORI PER LA NUOVA PAVIMENTAZIONE IN CALCESTRUZZO STAMPATO COME ESISTENTE NEL CORTILE INTERNO DELLA SEDE DI PIAZZA CARDINAL FERRARI DELL AZIENDA OSPEDALIERA ISTITUTO ORTOPEDICO

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTI DI NOTORIETA AI SENSI DEGLI ARTT. 38, COMMA 3 E 48 D.P.R. 445 DEL 28.12.2000

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTI DI NOTORIETA AI SENSI DEGLI ARTT. 38, COMMA 3 E 48 D.P.R. 445 DEL 28.12.2000 ALLEGATO 1) DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTI DI NOTORIETA AI SENSI DEGLI ARTT. 38, COMMA 3 E 48 D.P.R. 445 DEL 28.12.2000 Il Sottoscritto.in qualità di legale rappresentante dell impresa.. con sede legale

Dettagli

COMUNE DI TREZZO SULL ADDA

COMUNE DI TREZZO SULL ADDA COMUNE DI TREZZO SULL ADDA CAPITOLATO D APPALTO PER L AGGIORNAMENTO, LA MANUTENZIONE, L HOSTING, LA GESTIONE DELLE STATISTICHE E L INTRODUZIONE DI NUOVE FUNZIONALITA DEL SITO INTERNET DEL COMUNE DI TREZZO

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO Art. 1 OGGETTO DELL INCARICO Il presente capitolato disciplina l'incarico inerente il servizio professionale di

Dettagli

Proposta App Smartphone e Tablet per Ufficio Concorsi Polizia di Stato

Proposta App Smartphone e Tablet per Ufficio Concorsi Polizia di Stato Proposta App Smartphone e Tablet per Ufficio Concorsi Polizia di Stato Indice App to you Introduzione Requisiti Funzionali Casi d uso Architettura SOA Proposte Dispositivi Supportati L App News Concorsi

Dettagli

DISCIPLINARE DI AFFIDAMENTO

DISCIPLINARE DI AFFIDAMENTO ALL. B AFFIDAMENTO AI SENSI DELL ART. 125, COMMI 10 E 11, DEL D.LGS. 163/2006 E S.M.I. DEL SERVIZIO ASSICURATIVO RELATIVO ALLA POLIZZA TRIENNALE INFORTUNI PER LA SEDE DELLA SOGESID S.P.A. DI ROMA. CIG:

Dettagli

1 - OGGETTO E FINALITÀ

1 - OGGETTO E FINALITÀ CONTRATTO PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE CORRENTE, CORRETTIVA ED EVOLUTIVA DEL PORTALE E DELLA INTRANET DELLA CCIAA DI MILANO E DEL PORTALE DI INNOVHUB SSI_CIG 6519618EF5 La committente

Dettagli

cin>>c8 s.r.l. Offerta Pagina 1 di 6 Offerta

cin>>c8 s.r.l. Offerta Pagina 1 di 6 Offerta Offerta Pagina 1 di 6 Offerta Indice 1 - INTRODUZIONE... 3 1.1 - OBIETTIVO DEL DOCUMENTO...3 1.2 - STRUTTURA DEL DOCUMENTO...3 1.3 - RIFERIMENTI...3 1.4 - STORIA DEL DOCUMENTO...3 2 - PREMESSA... 4 3 -

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale ADELAIDE RISTORI Via L. D Alagno, 16-80138 Napoli

Istituto Comprensivo Statale ADELAIDE RISTORI Via L. D Alagno, 16-80138 Napoli Prot 735/p BANDO DI CONCORSO PER LA PROGETTAZIONE, REALIZZAZIONE GESTIONE E MANUTENZIONE SITO WEB Chance Regionale Art. 1. Questa Istituzione Scolastica in qualità di scuola capofila della Rete denominata

Dettagli

La normativa in corso dal 01.07.2006 per le coperture assicurative (D.lgs 12 aprile 2006 n. 163)

La normativa in corso dal 01.07.2006 per le coperture assicurative (D.lgs 12 aprile 2006 n. 163) L entrata in vigore del Codice dei Contratti Pubblici Codice de Lise D.Lgs. 12 aprile 2006 n. 163 Il nuovo testo unitario sugli appalti pubblici (anche denominato "Codice de Lise", dal nome del presidente

Dettagli

Programma Mini-Bond AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE

Programma Mini-Bond AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE Programma Mini-Bond AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE 1 aprile 2014 1 PREMESSA Il Consorzio camerale per il credito e la finanza, in accordo con Unioncamere Lombardia, intende individuare professionalità da

Dettagli

COMUNE DI FIRENZE. Direzione Patrimonio Immobiliare CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO PER L AFFIDAMENTO DI SERVIZI DI REGOLARIZZAZIONE CATASTALE DI BENI

COMUNE DI FIRENZE. Direzione Patrimonio Immobiliare CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO PER L AFFIDAMENTO DI SERVIZI DI REGOLARIZZAZIONE CATASTALE DI BENI ALLEGATO A COMUNE DI FIRENZE Direzione Patrimonio Immobiliare CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO PER L AFFIDAMENTO DI SERVIZI DI REGOLARIZZAZIONE CATASTALE DI BENI IMMOBILI DI PROPRIETA COMUNALE ART. 1 Oggetto

Dettagli

MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELL OFFERTA E CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE

MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELL OFFERTA E CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE ALL. A AFFIDAMENTO AI SENSI DELL ART. 125 COMMI 10 E 11 DEL D.LGS. 163/2006 E S.M.I. DEL SERVIZIO DI PULIZIA E FACCHINAGGIO PER LA SEDE DELLA SOGESID S.P.A. DI ROMA E PER LA FORESTERIA MODALITÀ DI PRESENTAZIONE

Dettagli

SCHEMA CONTRATTO DI APPALTO SERVIZI ASSISTENZIALI SANITARI E ALTRI SERVIZI AUSILIARI

SCHEMA CONTRATTO DI APPALTO SERVIZI ASSISTENZIALI SANITARI E ALTRI SERVIZI AUSILIARI 1 SCHEMA CONTRATTO DI APPALTO SERVIZI ASSISTENZIALI SANITARI E ALTRI SERVIZI AUSILIARI Codice CIG L anno duemila, il giorno del mese di nella sede della Casa per Anziani Umberto I - Piazza della Motta

Dettagli

BUSTA A: chiusa e sigillata con scritto Documentazione amministrativa : 1) da fac simile allegato; 2) 3)

BUSTA A: chiusa e sigillata con scritto Documentazione amministrativa : 1) da fac simile allegato; 2) 3) 89900 - Vibo Valentia - Piazza Martiri d Ungheria - P.I. 00302030796 Telefono 0963/599111 - Telefax 0963/43877 DISCIPLINARE DI GARA INFORMALE Procedura per l individuazione di una ditta cui affidare il

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO CITTA DI VITTORIO VENETO Provincia di Treviso Comando Polizia Locale e Protezione Civile CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO SERVIZI DI PREVIDENZA COMPLEMENTARE PER IL PERSONALE DELLA POLIZIA LOCALE ART. 1 OGGETTO

Dettagli

FAC SIMILE da non allegare alla domanda di adesione. La Convenzione verrà successivamente trasmessa in duplice copia per la sottoscrizione

FAC SIMILE da non allegare alla domanda di adesione. La Convenzione verrà successivamente trasmessa in duplice copia per la sottoscrizione CONVENZIONE PER L ATTIVITÀ DI COMPILAZIONE, GESTIONE DELLE DICHIARAZIONI SOSTITUTIVE UNICHE E TRASMISSIONE DELLE ATTESTAZIONI ISEE/ISEEU (AI SENSI DEL D.LGS. 109/98 E SUCCESSIVE MODIFICAZIONI ED INTEGRAZIONI)

Dettagli

MODELLO DI ISTANZA DI AMMISSIONE E DI DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELLA DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA

MODELLO DI ISTANZA DI AMMISSIONE E DI DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELLA DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA MODELLO DI ISTANZA DI AMMISSIONE E DI DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELLA DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA Spett.le Trasporti Pubblici Monzesi S.P.A. Via Borgazzi, 35 20052 MONZA. OGGETTO : Istanza di ammissione

Dettagli

L anno il giorno... del mese di... in.. TRA

L anno il giorno... del mese di... in.. TRA Schema di Contratto di fornitura di beni e servizi relativi al Progetto Multimedia Info Point Progetto per il miglioramento della qualità dell offerta turistica del SUD EST Sicilia Intervento A : Organizzazione

Dettagli

2. COMUNI PARTNER DI PROGETTO DESTINATARI DEL SERVIZIO DI CUI ALL OGGETTO DELLA FORNITURA:

2. COMUNI PARTNER DI PROGETTO DESTINATARI DEL SERVIZIO DI CUI ALL OGGETTO DELLA FORNITURA: AVVISO Progetto di ricerca S.A.R.I.CER (SERVIZI AVANZATI PER LA CEREALICOLTURA IN SICILIA) - PO FESR 2007/2013 misura 4.1.2.A (Codice CUP G73G100170009; giusto D.D.G. n. 2233/3 del 21.10.2013). 1. SOGGETTI

Dettagli

Le manifestazioni di interesse hanno il solo scopo di comunicare all APT Basilicata la disponibilità ad essere invitati a presentare offerte.

Le manifestazioni di interesse hanno il solo scopo di comunicare all APT Basilicata la disponibilità ad essere invitati a presentare offerte. AVVISO MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER LA PARTECIPAZIONE ALLA PROCEDURA IN ECONOMIA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI REALIZZAZIONE PORTALE TURISTICA.COM INFORMAZIONI GENERALI L APT Basilicata, intende

Dettagli

COMUNE DI PALERMO R A G I O N E R I A G E N E R A L E SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI

COMUNE DI PALERMO R A G I O N E R I A G E N E R A L E SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI COMUNE DI PALERMO R A G I O N E R I A G E N E R A L E SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI CAPITOLATO SPECIALE D ONERI PER IL SERVIZIO DI DISINFESTAZIONE DERATTIZZAZIONE E DISINFEZIONE DEI LOCALI INTERNI

Dettagli

COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI AVVISO DI GARA

COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI AVVISO DI GARA COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI AVVISO DI GARA L Amministrazione Comunale di Palermo deve procedere, ai sensi della L.R. 7/2002 e successive modifiche ed

Dettagli

C O M U N E D I L U Z Z A R A

C O M U N E D I L U Z Z A R A CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI GESTIONE, MANUTENZIONE E VALORIZZAZIONE DEL PORTO LE GARZAIE E DELL AREA GOLENALE CIRCOSTANTE PERIODO ANNO 2009-2022 CUP J19E08000080004 - CIG 0249871810

Dettagli

Prot. 9740/C14g Roma 15 ottobre 2014 CIG N. ZEE113F818

Prot. 9740/C14g Roma 15 ottobre 2014 CIG N. ZEE113F818 Prot. 9740/C14g Roma 15 ottobre 2014 CIG N. ZEE113F818 BANDO DI GARA NOLEGGIO FOTOCOPIATRICI Alle ditte RCO - l.bassotti@rcoonline.it Vema Copy info@vemacopy.it BASCO BAZAR info@basco-bazar2.it FASTREND

Dettagli

Provincia di Livorno POLIZIA MUNICIPALE GESTIONE ASSOCIATA Comuni di Castagneto Carducci e Bibbona

Provincia di Livorno POLIZIA MUNICIPALE GESTIONE ASSOCIATA Comuni di Castagneto Carducci e Bibbona AFFIDAMENTO IN OUTSOURCING, PER LA DURATA DI ANNI 2 (DUE), DELL INSERIMENTO, STAMPA E POSTALIZZAZIONE DELLE CONTRAVVENZIONI AL CODICE DELLA STRADA INCLUSA L ATTIVITA DI RISCOSSIONE ORDINARIA DELLE STESSE.

Dettagli

CONTRATTO DI COLLABORAZIONE AUTONOMA PER LO SVOLGIMENTO DI UN SUPPORTO TECNICO SPECIALISTICO DI TIPO

CONTRATTO DI COLLABORAZIONE AUTONOMA PER LO SVOLGIMENTO DI UN SUPPORTO TECNICO SPECIALISTICO DI TIPO Reg. Inc. n. Pordenone, lì CONTRATTO DI COLLABORAZIONE AUTONOMA PER LO SVOLGIMENTO DI UN SUPPORTO TECNICO SPECIALISTICO DI TIPO INFORMATICO ALL ATTIVITÀ DI ESTRAPOLAZIONE, ELABORAZIONE E MONITORAGGIO STATISTICO

Dettagli

COMUNE DI PALERMO SETTORE FINANZIARIO SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI Via Roma n. 209 90133 Palermo

COMUNE DI PALERMO SETTORE FINANZIARIO SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI Via Roma n. 209 90133 Palermo LOTTO N. 12 CAPITOLATO SPECIALE D ONERI PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI TRASPORTO ALUNNI PER VISITE FUORI COMUNE. IMPORTO DISPONIBILE 27.272,72 oltre IVA (10%) ART. 1) OGGETTO DEL SERVIZIO, DESCRIZIONE

Dettagli

RICHIESTE DI CHIARIMENTO E RELATIVE RISPOSTE DOMANDA N. 1

RICHIESTE DI CHIARIMENTO E RELATIVE RISPOSTE DOMANDA N. 1 RICHIESTE DI CHIARIMENTO E RELATIVE RISPOSTE DOMANDA N. 1 La proposta di pianificazione media richiesta dal bando (Promozione Fondo per l Innovazione e l imprenditorialità del settore dei servizi alle

Dettagli

VCM Agenda. by vcmsrl.it

VCM Agenda. by vcmsrl.it by vcmsrl.it GoGoAgenda è una piattaforma per la realizzazione di applicazioni mobile con caratteristiche studiate per incontrare a pieno le esigenze dei congressi medico-scientifici.la piattaforma offre

Dettagli

Timbro e Firma del Cliente

Timbro e Firma del Cliente Condizioni Generali di Fornitura Tra con sede in P. IVA di seguito indicata e... con sede in... P. IVA... di seguito indicato Cliente, si conviene e si stipula quanto segue: Conclusione ed Efficacia degli

Dettagli

ACQUISIZIONE DI BENI E SERVIZI IN ECONOMIA DI CUI ALL ART. 125 DEL D.LGS. n. 163/2006 DELLA REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA. DIRETTIVA GENERALE

ACQUISIZIONE DI BENI E SERVIZI IN ECONOMIA DI CUI ALL ART. 125 DEL D.LGS. n. 163/2006 DELLA REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA. DIRETTIVA GENERALE Allegato n. 1 alla Delib.G.R. n. 38/12 del 30.9.2014 ACQUISIZIONE DI BENI E SERVIZI IN ECONOMIA DI CUI ALL ART. 125 DEL D.LGS. n. 163/2006 DELLA REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA. DIRETTIVA GENERALE SOMMARIO

Dettagli

SETTORE ECONOMICO-FINANZIARIO

SETTORE ECONOMICO-FINANZIARIO Città di Morcone (BN) SETTORE ECONOMICO-FINANZIARIO Tel. 0824 955440 - Fax 0824 957145 - E mail: responsabileeconomico@comune.morcone.bn.it CAPITOLATO D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI RECUPERO

Dettagli

CAPITOLATO AMMINISTRATIVO PER LA FORNITURA DI PRODOTTI SURGELATI

CAPITOLATO AMMINISTRATIVO PER LA FORNITURA DI PRODOTTI SURGELATI ART.1 OGGETTO DELL APPALTO Oggetto del presente documento sono le clausole amministrative relative al contratto di appalto per la fornitura di prodotti alimentari surgelati per le esigenze delle mense

Dettagli

Per la ricerca di soggetti qualificati per la progettazione e lo sviluppo del Portale agroalimentare

Per la ricerca di soggetti qualificati per la progettazione e lo sviluppo del Portale agroalimentare Per la ricerca di soggetti qualificati per la progettazione e lo sviluppo del Portale agroalimentare CIG: Z7A142CF56 Specifiche tecniche Sommario 1. Oggetto del servizio... 2 1.1 Documenti di riferimento...2

Dettagli

Tariffa Oraria Accordo Quadro x Ore stimate per la realizzazione =

Tariffa Oraria Accordo Quadro x Ore stimate per la realizzazione = Spettabile (Ragione Sociale Impresa) (Indirizzo completo) (cap) (Città) (Sigla Provincia) Richiesta di offerta trasmessa a mezzo (PEC/fax) OGGETTO: APPALTO SPECIFICO NELL AMBITO DELL ACCORDO QUADRO STIPULATO,

Dettagli

I.N.P.D.A.P. Direzione Provinciale VITERBO Viale R. Capocci, 8 01100 Viterbo

I.N.P.D.A.P. Direzione Provinciale VITERBO Viale R. Capocci, 8 01100 Viterbo ALLEGATO 2 Gara d appalto per l affidamento dei servizi di pulizia, smaltimento toner, facchinaggio generico a chiamata presso la Sede I.N.P.D.A.P. di Viterbo (periodo 1.10.2008 30.9.2010). DICHIARAZIONE

Dettagli

COMUNE DI PISA. DIREZIONE FINANZE PROVVEDITORATO AZIENDE UO Economato Provveditorato Autoparco Comunale

COMUNE DI PISA. DIREZIONE FINANZE PROVVEDITORATO AZIENDE UO Economato Provveditorato Autoparco Comunale COMUNE DI PISA DIREZIONE FINANZE PROVVEDITORATO AZIENDE UO Economato Provveditorato Autoparco Comunale OGGETTO: Accordo Quadro per la Fornitura di cancelleria e consumabili per gli uffici dell Ente mediante

Dettagli

SCHEMA DI CONVENZIONE

SCHEMA DI CONVENZIONE SCHEMA DI CONVENZIONE NUMERO GARA 2367978 CIG 229069989B CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI RIMINI E.. PER L AFFIDAMENTO IN ECONOMIA DEL SERVIZIO DI STAMPA DI MATERIALE A FAVORE DEI SERVIZI ED ISTITUZIONI FACENTI

Dettagli

Contratto Assistenza Hardware - Software

Contratto Assistenza Hardware - Software Rimini, 2015. PARTNER E CERTIFICAZIONE: Computer NEXT Solutions S.r.l. Sede amministrativa = Via Emilia Vecchia 75 - CAP 47922 Rimini (RN) Sede legale = Via Don Minzoni 64, CAP 47822, Santarcangelo di

Dettagli

ALLEGATO C CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

ALLEGATO C CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO ALLEGATO C CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO relativo alla procedura aperta bandita ai sensi dell art. 55 del D.Lgs. n. 163/2006, per l affidamento del servizio di consulenza e brokeraggio assicurativo per

Dettagli

Prot, 4590/c14 Maniago, 11/09/2013 (CIG. N ZA50B718A4)

Prot, 4590/c14 Maniago, 11/09/2013 (CIG. N ZA50B718A4) ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE Evangelista Torricelli Via Udine, 7 - MANIAGO (PN) (- 0427/731491 Fax 0427/732657 http:// www.torricellimaniago.it email: pnis00300q@istruzione.it Prot, 4590/c14 Maniago,

Dettagli

COMUNE DI ANZIO. Provincia di Roma c.f. 82005010580 P.IVA 02144071004 SERVIZIO DI PRELIEVO E RECAPITO POSTALE CIG Z511544602 CAPITOLATO D ONERI

COMUNE DI ANZIO. Provincia di Roma c.f. 82005010580 P.IVA 02144071004 SERVIZIO DI PRELIEVO E RECAPITO POSTALE CIG Z511544602 CAPITOLATO D ONERI COMUNE DI ANZIO Provincia di Roma c.f. 82005010580 P.IVA 02144071004 SERVIZIO DI PRELIEVO E RECAPITO POSTALE CIG Z511544602 CAPITOLATO D ONERI Art. 1 - OGGETTO L appalto ha per oggetto il servizio di prelievo

Dettagli

MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI PROVVEDITORATO INTERREGIONALE PER LE OO.PP. DEL PIEMONTE E DELLA VALLE D AOSTA CIG ZAA0BF9AA1

MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI PROVVEDITORATO INTERREGIONALE PER LE OO.PP. DEL PIEMONTE E DELLA VALLE D AOSTA CIG ZAA0BF9AA1 SCHEMA MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI PROVVEDITORATO INTERREGIONALE PER LE OO.PP. DEL PIEMONTE E DELLA VALLE D AOSTA CUP ASSEGNATO AL PROGETTO D31H12000140001 CIG ZAA0BF9AA1 Affidamento

Dettagli

RIORGANIZZARSI PER CRESCERE CON IL SOFTWARE GESTIONALE

RIORGANIZZARSI PER CRESCERE CON IL SOFTWARE GESTIONALE RIORGANIZZARSI PER CRESCERE CON IL SOFTWARE GESTIONALE Con Passepartout Mexal le aziende possono migliorare in modo significativo l organizzazione e l operatività. Ingest è a fianco delle aziende con servizi

Dettagli

CSI-PIEMONTE REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DI PROCEDURE DI GARA ELETTRONICHE

CSI-PIEMONTE REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DI PROCEDURE DI GARA ELETTRONICHE CSI-PIEMONTE REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DI PROCEDURE DI GARA ELETTRONICHE SOMMARIO ART. 1 OGGETTO E AMBITO DI APPLICAZIONE... 3 ART. 2 DEFINIZIONI... 3 ART. 3 RESPONSABILE UNICO DEL PROCEDIMENTO...

Dettagli

NORME DI QUALIFICAZIONE 2013

NORME DI QUALIFICAZIONE 2013 SISTEMA DI QUALIFICAZIONE PER FORNITURE DI GAS NATURALE NORME DI QUALIFICAZIONE 2013 Premessa: Brescia Trasporti S.p.A. intende istituire un proprio sistema di qualificazione al fine di selezionare operatori

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI STAMPA DEL PERIODICO COMUNALE IL GIORNALE DI CORSICO E DI ALTRI PRODOTTI TIPOGRAFICI

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI STAMPA DEL PERIODICO COMUNALE IL GIORNALE DI CORSICO E DI ALTRI PRODOTTI TIPOGRAFICI LOTTO 2 CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI STAMPA DEL PERIODICO COMUNALE IL GIORNALE DI CORSICO E DI ALTRI PRODOTTI TIPOGRAFICI. (PERIODO: gennaio 2016/ dicembre 2016) CIG:

Dettagli

CAPITOLATO PER LA FORNITURA DI LIBRI DI TESTO PER LE SCUOLE PRIMARIE DEL COMUNE DI CORSICO - ANNO SCOLASTICO 2014/2015

CAPITOLATO PER LA FORNITURA DI LIBRI DI TESTO PER LE SCUOLE PRIMARIE DEL COMUNE DI CORSICO - ANNO SCOLASTICO 2014/2015 Allegato 1 CAPITOLATO PER LA FORNITURA DI LIBRI DI TESTO PER LE SCUOLE PRIMARIE DEL COMUNE DI CORSICO - ANNO SCOLASTICO 2014/2015 Art. 1 OGGETTO DELLA FORNITURA L appalto ha per oggetto la fornitura di

Dettagli

Liceo Scientifico di Stato A. Calini

Liceo Scientifico di Stato A. Calini Prot. n. 4782/C14i Brescia, 18 dicembre 2015 Bando di gara per l affidamento del servizio bar-ristoro all interno dell Istituto Codice CIG ZBF1541342 comprensivo di: 1- documenti 1. Bando di Gara 2. Schema

Dettagli

Event121 Piattaforma web & mobile per Eventi e Fiere. SEMPLICE. POTENTE. AFFIDABILE.

Event121 Piattaforma web & mobile per Eventi e Fiere. SEMPLICE. POTENTE. AFFIDABILE. Event121 Dai voce ai tuoi eventi! Event121 è una piattaforma versatile, potente e affidabile, fruibile tramite web e mobile device, progettata per eventi come fiere, expo, congressi, meeting, riunioni

Dettagli

COMUNE DI PALERMO CAPITOLATO SPECIALE D ONERI PER IL SERVIZIO DI NOLEGGIO A CALDO DI PIATTAFORME AEREE. SOMMA DISPONIBILE 20.000,00 ESCLUSA IVA (22%)

COMUNE DI PALERMO CAPITOLATO SPECIALE D ONERI PER IL SERVIZIO DI NOLEGGIO A CALDO DI PIATTAFORME AEREE. SOMMA DISPONIBILE 20.000,00 ESCLUSA IVA (22%) COMUNE DI PALERMO A REA AMMIN ISTRATIVA D ELLA RIQUALI FICAZIONE U RBANA E D E LLE IN F RAS T RU TTU RE Ufficio Contratti ed Approvvigionamenti Via Roma, 209 90133 Palermo Tel. 091 740. 35.36-.35.14 FAX.

Dettagli

PIANO DI INFORMATIZZAZIONE

PIANO DI INFORMATIZZAZIONE Comune di Rocca San Giovanni PIANO DI INFORMATIZZAZIONE delle procedure per la presentazione e compilazione on-line da parte di cittadini ed imprese delle istanze, dichiarazioni e segnalazioni al comune

Dettagli

Fruitpleasure.it Guida Utente FP001 Pag. 1

Fruitpleasure.it Guida Utente FP001 Pag. 1 Fruitpleasure.it Guida Utente FP001 Pag. 1 ALLEGATO GUIDA UTENTE FRUITPLEASURE.IT 1. Introduzione... 2. Iscrizione... 2.1 Iscrizione alla piattaforma web... 2.2 Modifica dati iscrizione... 2.3 Modifica

Dettagli

DISCIPLINARE DI INCARICO

DISCIPLINARE DI INCARICO Regione Autonoma Friuli - Venezia Giulia ENTE PARCO NATURALE DELLE PREALPI GIULIE DISCIPLINARE DI INCARICO PER IL C OORDINAMENTO DELLA SICUREZZA IN F ASE DI ESECUZI ONE, PER I LAVORI DI REALIZZAZI ONE

Dettagli

INFORMATIVA PRIVACY & COOKIE

INFORMATIVA PRIVACY & COOKIE INFORMATIVA PRIVACY & COOKIE Il presente documento sulla privacy policy (di seguito, Privacy Policy ) del sito www.fromac.it (di seguito, Sito ), si conforma alla privacy policy del sito del Garante per

Dettagli