Progetto i-mn. Sito Web del progetto i-mn e Applicazioni Mobile per la valorizzazione del territorio Mantovano. Capitolato d Oneri

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Progetto i-mn. Sito Web del progetto i-mn e Applicazioni Mobile per la valorizzazione del territorio Mantovano. Capitolato d Oneri"

Transcript

1 Progetto i-mn Sito Web del progetto i-mn e Applicazioni Mobile per la valorizzazione del territorio Mantovano Capitolato d Oneri

2 Indice 1. Specifiche per la prestazione del fornitore Specifiche tecniche richieste per le soluzioni proposte Coerenza con gli standard di mercato Modularità Scalabilità Economicità Il progetto i-mn Obiettivi del progetto i-mn Il sistema informativo esistente I web services per l integrazione con la rete dell informazione turistica Target di riferimento L integrazione con il piano di marketing e di comunicazione Specifiche Tecniche delle Applicazioni Mobile Il ciclo di vita del viaggio La preparazione del viaggio L esperienza di viaggio Il racconto Sintesi delle funzionalità Funzionalità di ricerca Funzionalità di visualizzazione per il singolo elemento Funzionalità di visualizzazione su mappa Funzionalità di visualizzazione in Realtà Aumentata Funzionalità di lettura QR Code Funzionalità di lettura testi Funzionalità di gestione contenuti off-line Funzionalità di integrazione con i principali social network Funzionalità di registrazione dati Funzionalità di notifica Funzionalità di definizione delle preferenze e utilità Travel Tools Applicazione mobile per l Oltrepò Mantovano Sistema Web di Amministrazione e Reportistica Linea grafica Pubblicazione su Apple Store e Android Market e piano di diffusione della piattaforma Versioni in lingue straniere Caratteristiche tecniche Il Sito Web del Progetto i-mn Specifiche sistemistiche Gruppo di lavoro Servizio di formazione delle risorse Servizio di manutenzione e di supporto post-realizzazione Tempi di realizzazione Monitoraggio delle attività

3 11. Cauzione definitiva Pagamenti Penali Risoluzione anticipata del contratto Spese contrattuali Norme generali Foro competente - controversie

4 1. Specifiche per la prestazione del fornitore Il presente documento ha l obiettivo di guidare il fornitore di servizi nella formulazione di una offerta di servizio per la realizzazione di: - una applicazione mobile per la valorizzazione turistica del territorio della Provincia di Mantova - una applicazione mobile per la valorizzazione turistica del territorio dell Oltrepò Mantovano - un sito web vetrina per la presentazione del progetto i-mn - una piattaforma di servizio per la gestione dinamica dei contenuti delle applicazioni e del sito web. Il servizio dovrà comprendere tutti gli aspetti relativi a: - progettazione - sviluppo grafico, software e architetturale - realizzazione - formazione agli operatori - assistenza - manutenzione correttiva - manutenzione evolutiva degli applicativi realizzati, da intendersi come adeguamento delle APP alle eventuali nuove versioni dei sistemi operativi Il servizio deve comprendere anche i servizi di hosting per tutto il periodo di riferimento del progettocompreso il periodo previsto/offerto per le attività di manutenzione e assistenza. Il servizio, inoltre, deve essere realizzato tenendo conto di fondamentali aspetti di integrazione con la banca dati della rete di informazione turistica della Provincia di Mantova già presente e attiva sul territorio provinciale, i cui dettagli sono disponibili nel prosieguo di questo documento e in allegato. La società affidataria dovrà garantireuna stretta collaborazione con la società che verrà incaricata per la realizzazione del piano di marketing e comunicazione. La collaborazione si estenderà agli 4

5 elementi grafici (layout, look &feel) previsti per il sito e le due applicazioni mobile, all integrazione dell utilizzo delle applicazioni mobile nel piano di marketing e di comunicazione, di cui in particolar modo le applicazioni mobile devono rappresentare gli strumenti principali per la veicolazione di iniziative promozionali e di contenuti, per la raccolta di dati e di informazioni sull esperienza di visita e sul profilo del turista. La collaborazione verrà attuata anche attraverso incontri di pianificazione e coordinamento al termine dei quali dovranno obbligatoriamente essere prodotti da parte delle due società in dei meeting-report che devono riportare gli obiettivi discussi, i task assegnati e il piano di attività. In corrispondenza delle fasi relative allo stato di avanzamento e, in ogni caso, entro la scadenza del termine contrattuale, dovranno essere fornite alla Provincia e al Consorzio, per la parte di rispettiva competenza,: - licenza di utilizzo, in via esclusiva illimitata nel tempo, delle APP, comprensiva delle risultanze/migliorie determinatesi a fronte degli interventi (eventuali) relativi sia alle attivita che compongono il servizio principale sia a quelle inerenti gli interventi di manutenzione correttiva e/o evolutiva; - codici sorgente delle APP realizzate. 2. Specifiche tecniche richieste per le soluzioni proposte La struttura del sito web e delle due applicazioni mobile devono rispettare alcune caratteristiche di fondo che garantiscano la efficacia e la sostenibilità dell investimento nel tempo 2.1 Coerenza con gli standard di mercato Vanno preferite soluzioni che riprendano i linguaggi, gli applicativi e le tecnologie in genere più diffusi, attualmente e in prospettiva, pena la onerosità del mantenimento, della gestione e dell aggiornamento del sistema a totale carico dell offerente per tutto il periodo di realizzazione e assistenza. 5

6 2.2 Modularità Le specifiche tecniche, descritte più avanti nel documento, devono essere intese come un set di funzioni di base, previste per il lancio degli applicativi; nel tempo dovrà essere possibile attivare ulteriori funzioni aggiuntive senza soluzione di continuità, vale a dire con investimenti puramente incrementali. 2.3 Scalabilità Le soluzioni prescelte devono prevedere la possibilità di espansione, in modo da proteggere l investimento attuale nel tempo. Direzioni di espansione prevedibili, non oggetto di questo incarico, sono sicuramente: - l ampliamento delle funzionalità delle applicazioni mobile; - la possibilità di realizzare altre applicazioni mobile, sulla logica della applicazione per l Oltrepò Mantovano, per nuovi sottoinsiemi dei territori della Provincia, come ad esempio l Alto Mantovano, l Oglio Po; - la possibilità di incrementare la quantità di contenuti e la tipologia di funzionalità per il sito web del progetto i-mn. E necessario, pertanto, prevedere la possibilità di espandere il sistema a tempi e a costi contenuti, nella prospettiva di ampliare le funzionalità dei sistemi seguendo queste direzioni e altre logicamente correlate. 2.4 Economicità Data la tipologia di servizi oggetto della richiesta e l ampia diffusione di soluzioni tecnologiche che svolgono efficientemente le funzioni desiderate, è corretto prevedere scelte che garantiscano investimenti limitati, con riferimento alle attività oggetto del presente affidamento, eventualmente incrementabili nel tempo, tutelando però il rispetto degli obiettivi di progetto. 3. Il progetto i-mn 6

7 3.1 Obiettivi del progetto i-mn Le applicazioni, così come il sito vetrina i-mn, si in quadrano all interno di un progetto più ampio denominato i-mn. i-mn è un progetto di promozione digitale che si compone di un sistema di destination management finalizzato a valorizzare la provincia di Mantova a livello nazionale e internazionale. Lo scopo principale è quello di attrarre maggiore massa turistica, con particolare attenzione al mercato estero. Tale scopo è ottenuto anche grazie alle sinergie dei territori della Provincia i quali già oggi forniscono, tramite il sistema turistico, un set di informazioni molto ricco e a forte connotazione culturale per la fruizione del grande patrimonio disponibile in provincia. Questo set di informazioni viene oggi reso aperto e disponibile anche alle terze parti che vorranno accedervi tramite apposite interfacce software. L attività operativa di i-mn verrà supportata anche da un piano di diffusione on line che permetterà di far conoscere l iniziativa e di raggiungere fattivamente i destinatari del progetto: i turisti. Gli obiettivi specifici cui le due applicazioni mobile devono rispondere sono: incrementare il numero di turisti in provincia di Mantova e aumentare il loro grado di fidelizzazione offrire al turista l opportunità di orientarsi sul territorio, conoscere i servizi, i siti e gli itinerari promuovere le iniziative ai visitatori che si trovano sul territorio (eventi, spettacoli, etc.) per invogliarli a scoprire le potenzialità del territorio garantire al turista un accesso semplice e diretto alle informazioni di cui necessita per un esperienza completa e appagante raccogliere le opinioni dei visitatori e turisti sul territorio 7

8 Il sito vetrina per il progetto i-mn, infine, serve a presentare il progetto i-mn, offrire una serie di notizie correlate e permettere il download delle applicazioni mobile relative alla Provincia di Mantova e all Oltrepò Mantovano. 3.2 Il sistema informativo esistente La Provincia di Mantova, nel corso degli ultimi 8 anni, si è dotata di un sistema informativo turistico particolarmente innovativo, caratterizzato in estrema sintesi da: una banca dati centralizzata che contiene le informazioni sull intero patrimonio turistico culturale della provincia una rete territoriale che connette alla banca dati i partner direttamente correlati con l attività di promozione e accoglienza turistica (uffici informazione IAT, la rete del sistema museale mantovano, etc.) una piattaforma multicanale che include un contact center di ultima generazione, i portali web turistici della Provincia di Mantova, del Sistema Turistico Po di Lombardia, del Sistema dei Musei Mantovani, totem informativi e infopoint. La base di dati, rappresentata in figura, include: 8

9 Eventi (arte e cultura, benessere, congressuale, enogastronomia, festival, fiera campionaria, fiere ed eventi enogastronomici, folclore, mostre, musica, natura, religione, rievocazioni storiche, seminari convegni conferenze, spettacolo, teatro) Risorse (agriturismo, biblioteche, centri termali, chiesa, enogastronomia, fattoria didattica, manufatti di interessi turistico, monumenti palazzi, musei, natura, navigazione, pieve, piste ciclabili, sinagoga, sistema bibliotecario, sistema museale, tempo libero, vie e piazze storiche, ville e dimore storiche) Prodotti tipici, Risorse Bibliografiche, Ricette e Piste Ciclabili QR Code e Testi per il Text to Speech Alloggi e Ristoranti Per quanto riguarda la struttura del sistema informativo turistico e l integrazione con le varie piattaforme tecnologiche, si riporta nella figura una schematizzazione esemplificativa. 9

10 3.3 I web services per l integrazione con la rete dell informazione turistica Il sistema, sin dalla fase di ideazione, è stato progettato tenendo conto delle opportunità di integrazione della banca dati con una moltitudine di piattaforme tecnologiche. Questo rende possibile, oggi, gestire con un unica banca dati i contenuti che vengono poi utilizzati dalle piattaforme elencate in precedenza, parte delle quali fanno riferimento a territori più ampi di cui Mantova è parte integrata. Al fine di agevolare l integrazione della rete dell informazione turistica con i dispositivi mobili, è stato effettuato un ulteriore investimento per la realizzazione di un sistema di scambio dati basato su Web Services. Il sistema opera attraverso due modalità principali (FTP schedulato e XML o JSON a chiamata) ed è accessibile ai partner abilitati al servizio. E richiesta, alla società proponente, la realizzazione di un processo di integrazione completo con l infrastruttura tecnologica esistente, utilizzando i web services come piattaforma di interscambio per popolare le applicazioni mobile con i contenuti disponibili nel sistema informativo turistico della Provincia di Mantova e aggiornati costantemente dalla redazione del portale turistico e dalla rete di uffici territoriali connessa alla banca dati. Il manuale dettagliato della piattaforma di interscambio tramite web services è fornito in allegato. 3.4 Target di riferimento La piattaforma dovrà incuriosire, offrire spunti di interesse e accompagnare all interno del territorio mantovano i turisti che amano affiancare agli strumenti tradizionali un moderno supporto tecnologico in grado di fornire tutte le informazioni utili agli utenti finali (turisti, ma anche residenti), riguardanti esercizi commerciali, attività culturali, ricettività, attrazioni turistiche ed eventi, che siano facilmente accessibili e aggiornate in tempo reale. Lo strumento punta, in particolare, a coinvolgere il segmento più giovane dei potenziali fruitori, naturalmente più inclini all utilizzo delle nuove tecnologie, con l obiettivo di stimolare alla 10

11 scoperta del patrimonio turistico e culturale della provincia di Mantova e di condividere la loro esperienza attraverso le moderne reti sociali di cui fanno parte. 3.5 L integrazione con il piano di marketing e di comunicazione Le due applicazioni mobile e il sito web del progetto i-mn, dovranno essere realizzate tenendo conto anche delle indicazioni del piano di marketing e di comunicazione, in corso di definizione. La fornitura del servizio prevede la definizione della strategia di comunicazione off-line (mondo tradizionale) e on-line (comprensiva dell ambito relativo ai Social Media) per il lancio del progetto i-mn e la sua diffusione attraverso i diversi sistemi di comunicazione. Sempre nell ambito dell attuazione del piano di marketing, verrà richiesto, alle imprese partecipanti, di creare dei format di comunicazione specifici ad esempio contest fotografici, survey di gradimento della destinazione, etc. - che di volta in volta verranno applicati all interno del piano di implementazione. Questi format saranno la guida per tutte le iniziative, incluse le applicazioni mobile e il sito oggetto del presente affidamento. Verrà richiesta, quindi, la piena collaborazione con l impresa incaricata per la realizzazione del piano di comunicazione. In particolare, la coerenza con la veste grafica definita per i vari strumenti di comunicazione previsti dal piano e con le linee guida espresse in termini: - Graphic design e sviluppo del look &feel - Conten layout e impostazione della userexperience - Tonalità dei colori e utilizzo dei font 4. Specifiche Tecniche delle Applicazioni Mobile E richiesta la progettazione e la realizzazione di due applicazioni mobile distinte, ma tra loro fortemente integrate e coordinate: una applicazione mobile per il territorio della Provincia di Mantova una applicazione mobile per il territorio dell Oltrepò Mantovano 11

12 Di seguito si riassumono le specifiche tecniche comuni per la realizzazione di entrambe le applicazioni. Successivamente, in un paragrafo dedicato, verranno descritte le specifiche aggiuntive che differenzieranno la applicazione dell Oltrepò Mantovano dall applicazione della Provincia di Mantova. Le applicazioni mobile dovranno modularsi sul ciclo di vita del viaggio, di seguito illustrato. 4.1 Il ciclo di vita del viaggio Per riclassificare i diversi servizi richiesti, si utilizzerà una schematizzazione basata sulle tre principali fasi che costituiscono il viaggio: Preparazione Primo approccio alla destinazione, analisi dell offerta turistica e pianificazione del viaggio e del soggiorno Esperienza Interazione con l offerta turistica della destinazione e fruizione dei servizi e dei prodotti Racconto Archiviazione delle informazioni e condivisione dell esperienza Tale schematizzazione viene utilizzata esclusivamente per descrivere i servizi e non vuole, in alcun modo, condizionare la proposta progettuale da parte delle aziende partecipanti. 4.2 La preparazione del viaggio Entrambe le applicazioni mobile devono fornire al turista gli spunti principali per suscitare l interesse verso la destinazione; quindi: - informazioni di base per l organizzazione - contenuti editoriali provenienti dalla redazione del portale - consultazione di foto, testi, audio e video 12

13 - usergeneratedcontent provenienti dalle esperienze dei turisti che hanno già visitato la destinazione e che hanno condiviso i loro contenuti nelle principali piattaforme social - servizi di personalizzazione che consentano di selezionare alcuni dei contenuti e di organizzarli all interno di un piano di visita 4.3 L esperienza di viaggio Entrambe le applicazioni mobile devono fornire al turista il supporto necessario per rendere unica la sua esperienza di viaggio. I servizi previsti e la modalità di fruizione devono sfruttare le grandi potenzialità offerte oggi dalle tecnologie mobile e dai contenuti multimediali. Le applicazioni proposte devono essere in grado di trasformare i dispositivi mobili (smartphone e tablet) in un insieme concentrato di tutte le caratteristiche dei tradizionali strumenti di un viaggiatore: - la guida turistica - la cartina - la macchina fotografica - il diario di viaggio - l audioguida - la lista dei posti consigliati dagli amici sfruttando l innovazione tecnologica per integrare gli strumenti tradizionali e potenziarne le funzionalità e i servizi 4.4 Il racconto Entrambe le applicazioni mobile devono fornire al turista il supporto necessario per condividere l esperienza di viaggio durante il soggiorno presso la destinazione o al ritorno a fine viaggio. Le funzionalità previste devono quindi consentire attività di: - visualizzazione degli itinerari percorsi - download e condivisione delle foto 13

14 - segnalazione e commento dei punti di interesse - condivisione dell esperienza e invito per gli amici a visitare il territorio 4.5 Sintesi delle funzionalità Partendo dalla schematizzazione precedente, è possibile definire le funzionalità chiave richieste alle due applicazioni mobile. Ulteriori proposte e integrazioni funzionali sono richieste e costituiscono fattori di merito che incideranno sulla scelta del fornitore. Funzionalità di ricerca - ricerca per categoria: ad esempio un hotel, un ristorante, un evento, una risorsa turistica, un itinerario - filtro per interesse: ad esempio solo arte e cultura, solo enogastronomia, etc - filtro per posizione (per dispositivi dotati di gps): cose da vedere nei dintorni, cose da fare nei dintorni, itinerari che includono i dintorni, etc. - risultati della ricerca: organizzati in categorie di contenuto, con l indicazione del numero di elementi presenti in ogni categoria, la possibilità di visualizzare i risultati sulla mappa Funzionalità di visualizzazione per il singolo elemento - dettaglio: contenuti testuali disponibili per il singolo elemento (evento, museo, hotel, ristorante) - multimedia: foto, video, audio, mappe associati all elemento selezionato - correlati: link alla scheda di dettaglio degli altri elementi correlati - usergeneratedcontent - creazione: possibilità di esprimere un commento, un giudizio, una interazione semplice (like, check-in), di condividere una foto, integrando le 14

15 applicazioni mobile (sharing) con i principali social network (tramite social login agli account personali dell utenteche vorrà collegarli); - usergeneratedcontent - fruizione: possibilità di visualizzare i contenuti generati da altri utenti e correlati a quelelemento. Funzionalità di visualizzazione su mappa - Punti di interesse - PIN (o POI): visualizzazione sulla mappa del singolo punto di interesse (o di una serie di punti di interesse in caso di risultati di una ricerca o di selezione di un itinerario); possibilità di accedere alla scheda di dettaglio; - Tipologia di mappa: possibilità di scegliere tra o la visualizzazione delle mappe standard native (google, apple) o o la visualizzazione della mappa ciclopedonale (particolare modalità della vista mappa che mostrerà i percorsi ciclopedonali gestiti come sequenze di punti gps)in Open CycleMaps.(CHECK) - Servizi di navigazione: calcolo dei percorsi, calcolo della distanza, visualizzazione dei percorsi e guida assistita (ove consentito dalle funzionalità native del dispositivo mobile). Funzionalità di visualizzazione in Realtà Aumentata - Visualizzazione contenuti geolocalizzati: attraverso una inquadratura dell orizzonte tramite la fotocamera del dispositivo, che consente di visualizzare in sovraimpressione i punti di interesse disponibili (filtrati come descritto in precedenza), i contenuti di approfondimento, la distanza per raggiungerli - Browser di Realtà Aumentata: interno e integrato nella applicazione mobile Funzionalità di lettura QR Code - Visualizzazione contenuti abbinati: attraverso una inquadratura del QR code presente presso i punti di interesse, che consente di accedere direttamente alla scheda presente all interno dell applicazione stessa 15

16 - Lettore QR Code: interno e integrato nella applicazione mobile Funzionalità di lettura testi - Lettura dei testi: riproduzione vocale dei testi di un contenuto descrittivo. Funzionalità di gestione contenuti off-line - Area preferiti: le informazioni ottenute on-line, una volta ricevute, possono essere salvate come preferiti ed essere accessibili poi anche in assenza di connettività dati. Funzionalità di integrazione con i principali social network - Social login: possibilità di registrarsi all interno della app utilizzando i dati di log in delle principali piattaforme di social network: facebook, google+, foursquare, pinterest, instagram, twitter, trip advisor - Social account: possibilità di collegare tutti gli account social a cui il turista è registrato - Social sharing: possibilità di condividere le azioni principali (chech-in, like, commento, upload foto) all interno delle piattaforme di social network di cui sopra - Lettore QR Code: integrato nella applicazione mobile Funzionalità di registrazione dati - Profiling: sistema di raccolta (aggregata e anonima) delle principali informazioni relative ai profili dei visitatori, tramite il collegamento con gli account sui social network e in base alle attività effettuate, quali ad esempio like e check-in; - Tracking: raccolta dei dati relativi al soggiorno del turista, dai posti visitati (in base ai qr code fotografati o ai check-in effettuati), ai commenti fino alle preferenze/votazioni espresse; - Engagement metrics management: per verificare e tracciare l utilizzo delle applicazioni da parte degli utenti con granularità personalizzabile fino alla singola 16

17 funzionalità, al fine di supportare una efficiente manutenzione evolutiva delle funzionalità dell applicazione stessa basata sulla userexperience attuale Funzionalità di notifica - Contenuti multimediali: ad applicazione aperta ed attiva, notifica la presenza di contenuti multimediali e ne permette la visualizzazione quando l utente si trova in prossimità delle risorse predisposte - Eventi: il sistema notifica l imminente inizio di un evento, filtrato in base alle preferenze espresse dall utente, e fornisce i contenuti di dettaglio relativi all evento e le indicazioni geografiche per raggiungerlo Funzionalità di definizione delle preferenze e utilità - Setting: offre agli utenti la possibilità di parametrizzare e/o modificare i propri settaggi utente durante l utilizzo dell applicazione mobile. Ad esempio:scelta della lingua, raggio di default per la ricerca geolocalizzata, credenziali di login alle varie piattaforme social, l accettazione di pushappnotification, etc. - Help/credits: guida d aiuto all utilizzo dell applicazione e informazioni sulla proprietà, licenza d uso, diritti sui contenuti 4.6 Travel Tools Le funzionalità sopra descritte, accessibili singolarmente, devono poi essere organizzate in Travel Tools (o strumenti di viaggio) a disposizione del turista. Si fornisce di seguito un elenco delle ipotesi di Travel Tools che si potrebbero realizzare: - Magazine:una selezione degli articoli e degli approfondimenti realizzati dalla redazione del Portale, che segnalano le principali iniziative in corso e le raccontano con taglio editoriale e vengono visualizzati con una esperienza di fruizione tipica dei flip magazine 17

18 - Sightseeing: i migliori percorsi di visita delle città, visualizzati come mappa, con i vari punti di interesse evidenziati e le funzionalità di calcolo del percorso per passare da un punto al successivo e di notifica di contenuti multimediali ove presenti - Cicloturista: ad esempio navigazione guidata lungo il percorso ciclistico, con avvio automatico dei contenuti audio (audioguide o riproduzione vocale dei contenuti testuali) in prossimità delle risorse turistiche - My Walking tour: tour costruito dall utente finale sulla app, salvando di volta in volta gli elementi ritenuti interessanti durante il suo percorso di navigazione tra i contenuti; possibilità di salvarlo, di condividerlo e di accedere ai walking tour degli altri turisti (con evidenza di quelli più votati) - Passaporto: ad esempio punteggi, badge, timbri o altre forme grafiche di riconoscimento simbolico(a vari livelli; ad es: silver, gold, platinum, senator),in base al livello di conoscenza che il turista ha acquisito durante la sua visita del territorio, e calcolata in base al numero di risorse visitate, di qr code fotografati, di commenti espressi, di foto condivise etc. (maggiori attività portano a livelli di membership più elevata); - Diario di viaggio: ad esempio raccolta di tutti i dati relativi al soggiorno e visualizzazione su un flip magazine che si autocompone con contenuti quali la mappa dei posti visitati (e relativo pin point), le schede descrittive dei punti di interesse, l album fotografico delle foto scattate, l elenco dei posti da non dimenticare (ristoranti, hotel, etc.) La realizzazione dei Travel Tools suggeriti, o di altri complementari e/o alternativi, verrà considerata come una delle principali caratteristiche di innovatività e verrà particolarmente apprezzata in sede di valutazione della proposta. Inoltre, il sistema deve essere realizzato in modo da ospitare Travel Tools ulteriori, ideate, ad esempio, come veicolo per la realizzazione del piano di marketing e di comunicazione che verrà realizzato in parallelo. 4.7 Applicazione mobile per l Oltrepò Mantovano 18

19 L applicazione mobile per l Oltrepò Mantovano prevede tutte le funzionalità e le applicazioni descritte in precedenza secondo le specifiche tecniche individuate per l integrazione con il Sistema Informativo Turistico della Provincia di Mantova. L applicazione mobile per l Oltrepò Mantovano dovrà inoltre: - Integrare solo una selezione dei contenuti provenienti dal sistema informativo turistico, filtrando geograficamente tutti gli elementi che hanno luogo presso i comuni dell Oltrepò Mantovano. - Offrire delle viste aggiuntive, organizzando i contenuti secondo questi percorsi tematici: o Sulle vie di Matilde. Chiese e luoghi di culto o Musei diffusi dell Oltrepò o Le vie dei parchi dell Oltrepò o Ciclovie nel territorio dell Oltrepò Ogni ulteriore proposta di differenziazione tra le due applicazioni, che mantenga però la semplicità di gestione e di integrazione dei sistemi e le caratteristiche di scalabilità ed economicità sopra citate, sarà presa in considerazione e valutata opportunamente. 4.8 Sistema Web di Amministrazione e Reportistica Il sistema proposto dovrà essere dotato di una piattaforma di amministrazione e di content management system. Tale piattaforma dovrà consentire: - l accesso tramite autenticazione del profilo utente specificato - la modifica dei contenuti per il sito vetrina del progetto i-mn - la selezione dei contenuti da pubblicare nelle due applicazioni mobile - la visualizzazione e il download dei dati che vengono raccolti dalle applicazioni mobile durante l utilizzo da parte dei turisti - l esportabilità dei dati nei principali formati, tra i quali testo, xls, csv, xml. 19

20 La piattaforma dovrà essere ospitata all interno di server dedicati, a cura dell Aggiudicatario. Non è possibile utilizzare server della Provincia per tale attività. I costi di gestione della piattaforma di amministrazione, ivi compresi l hosting e le attività di manutenzione evolutiva, per i primi due anni dovranno essere inclusi nell offerta. La stessa condizione si applica anche ai costi di gestione e manutenzione delle due applicazioni mobile e del sito web del progetto i-mn. 4.9 Linea grafica L aggiudicatario dovrà provvedere alla definizione della linea grafica della piattaforma, in accordo con la Committenza e sulla base delle indicazioni contenute nel Piano di Marketing e di Comunicazione, garantendo in ogni caso: - la definizione di una grafica che risulti efficace su schermi di ampiezza ridotta e di dimensioni e forme diverse, non occupando, allo stesso tempo, eccessive risorse di memoria per la visualizzazione degli elementi grafici; - la coerenza con la veste grafica degli ulteriori strumenti di comunicazione previsti dal Piano di Marketing e di Comunicazione, anche nel caso in cui questi siano già in fase di realizzazione all avvio del presente incarico; - la coerenza con le linee guida espresse in termini di tonalità dei colori e utilizzo dei font 4.10 Pubblicazione su Apple Store e Android Market e piano di diffusione della piattaforma E richiesta al proponente anche la gestione del processo di pubblicazione delle applicazioni mobile sviluppate, che devono essere scaricabili dagli store ufficiali Android Market ed Apple Store, o da portale di riferimento. La Provincia di Mantova dovrà comparire come Utente Sviluppatore delle due applicazioni mobile su entrambe le piattaforme. I proponenti dovranno individuare nel dettaglio le soluzioni specifiche per la diffusione della piattaforma, che dovrà, in ogni caso, essere agevolmente e gratuitamente accessibile tramite Internet, allineandosi con le linee guida del Piano di Marketing e di Comunicazione e supportando la realizzazione delle azioni pianificate. 20

21 4.11 Versioni in lingue straniere Le applicazioni dovranno essere realizzate in 3 lingue: oltre l italiano anche l inglese e il tedesco Caratteristiche tecniche Le applicazioni mobile devono presentare le seguenti caratteristiche tecniche: sono native, ovvero compilate in codice specifico per il dispositivo; non è ammesso l'utilizzo di framework che integrino codice html 5; sono dotate di layout grafico progettato e realizzato per dispositivi mobile sia di tipo smartphone sia di tipo tablet; utilizzano un sistema di caching delle informazioni multimediali per ottimizzare i tempi e le modalità di reperimento dei dati; hanno una dimensione al download compatibile con l installazione via 3G; funzionano anche in modalità off-line sono realizzate secondo modalità cross-platform, funzionando correttamente su dispositivi basati sia su ios (versione 4 o superiore) sia su Android (versione 2 o superiore); garantiscono l ottimale loro funzionamento mediante utilizzo nei seguenti dispositivi, a titolo esemplificativo e non esaustivo: iphone 3GS e successivi modelli, ipade successive versioni e tablet con sistema operativo Android; consentono la fruizione di contenuti statici precaricati e dinamici, prelevati direttamente da risorse presenti sul web o appositamente creati; consentono la piena integrazione con i moduli cartografici nativi presenti nei diversi tipi di device; prevedono l'utilizzo di GPS, bussola, accelerometro, fotocamera, ecc.; assicurano il massimo grado di interoperabilità con il mondo dei social network, garantendo la possibilità di interazione con le APP social presenti sui device, all interno delle community di appassionati; 21

Periodo: 1.3.2011 28.2.2014

Periodo: 1.3.2011 28.2.2014 PROCEDURA IN ECONOMIA ex art. 125 del D. Lgs. n. 63/2006 per l affidamento del servizio di CONTROLLO INTEGRATO DELLE INFESTAZIONI ENTOMATICHE E MURINE PRESSO LE STRUTTURE UNIVERSITARIE Periodo: 1.3.2011

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA SERVIZIO DI MANUTENZIONE AREE VERDE PUBBLICO 1.1.2016 31.12.2018. CIG

REPUBBLICA ITALIANA SERVIZIO DI MANUTENZIONE AREE VERDE PUBBLICO 1.1.2016 31.12.2018. CIG REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI LOMAGNA (Prov. di Lecco) Contratto Rep. n. del SERVIZIO DI MANUTENZIONE AREE VERDE PUBBLICO 1.1.2016 31.12.2018. CIG 6170496661 L anno duemilaquindici addì del mese di presso

Dettagli

Risposte ai quesiti ricevuti per l Avviso di gara per la realizzazione del sistema informatico per la gestione richieste di finanziamento FAPISI

Risposte ai quesiti ricevuti per l Avviso di gara per la realizzazione del sistema informatico per la gestione richieste di finanziamento FAPISI Risposte ai quesiti ricevuti per l Avviso di gara per la realizzazione del sistema informatico per la gestione richieste di finanziamento FAPISI Forniamo in questo articolo le risposte ai 53 quesiti ricevuti

Dettagli

Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC)

Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC) Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC) Information Day Ministero dello sviluppo economico Salone Uval, Via Nerva, 1 Roma, 2

Dettagli

CONTRATTO DI SERVIZIO

CONTRATTO DI SERVIZIO Il presente contratto si basa su un accordo quadro stipulato fra l Associazione provinciale delle organizzazioni turistiche dell'alto Adige (LTS), le Associazioni e i Consorzi turistici dell Alto Adige

Dettagli

AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A. delle Vie Francigene

AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A. delle Vie Francigene AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A delle Vie Francigene Pacchetto Soci 2015 1 MOSTRA DA CANTERBURY A ROMA: 1.800 KM ATTRAVERSO L EUROPA La mostra approfondisce, attraverso immagini supportate da testi

Dettagli

1)La Fondazione Arena di Verona, con sede in Verona (Italia), Via. Roma 7/d (in seguito denominata Fondazione) telefono 045

1)La Fondazione Arena di Verona, con sede in Verona (Italia), Via. Roma 7/d (in seguito denominata Fondazione) telefono 045 BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA 1)La Fondazione Arena di Verona, con sede in Verona (Italia), Via Roma 7/d (in seguito denominata Fondazione) telefono 045 8051811 fax 045 8011566 - sito internet www.arena.it

Dettagli

ALLEGATO C FACSIMILE DICHIARAZIONE RILASCIATA ANCHE AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 DEL D.P.R. 445/2000

ALLEGATO C FACSIMILE DICHIARAZIONE RILASCIATA ANCHE AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 DEL D.P.R. 445/2000 ALLEGATO C FACSIMILE DICHIARAZIONE RILASCIATA ANCHE AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 DEL D.P.R. 445/2000 (N.B. la presente dichiarazione deve essere prodotta unitamente a copia fotostatica non autenticata

Dettagli

Provincia di Sassari. C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20

Provincia di Sassari. C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20 C O M U N E D I M A R A Provincia di Sassari C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20 Email: protocollo@comune.mara.ss.it Pec: protocollo@pec.comune.mara.ss.it SERVIZIO AFFARI

Dettagli

GUARDIA DI FINANZA QUARTIER GENERALE BANDO DI GARA SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1)DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO

GUARDIA DI FINANZA QUARTIER GENERALE BANDO DI GARA SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1)DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO GUARDIA DI FINANZA QUARTIER GENERALE BANDO DI GARA SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1)DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO Denominazione ufficiale: Quartier Generale della Guardia di

Dettagli

ama S.p.A. L AQUILA servizio acquisti e contratti Azienda della Mobilità Aquilana OGGETTO: locazione spazi pubblicitari.

ama S.p.A. L AQUILA servizio acquisti e contratti Azienda della Mobilità Aquilana OGGETTO: locazione spazi pubblicitari. servizio acquisti e contratti L Aquila 14 luglio 2014 Prot. 924 acq./dnc Spett.le Lotto CIG: Z111026FC0 OGGETTO: locazione spazi pubblicitari. Questa azienda intende locare gli spazi, utilizzabili a fini

Dettagli

Profilo Commerciale Collabor@

Profilo Commerciale Collabor@ Profilo Commerciale Collabor@ 1. DESCRIZIONE DEL SERVIZIO E REQUISITI Collabor@ è un servizio di web conferenza basato sulla piattaforma Cisco WebEx, che consente di organizzare e svolgere riunioni web,

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

AVCP Generatore di XML

AVCP Generatore di XML AVCP Generatore di XML Perché è necessario... 2 Come Funziona... 3 Appalto... 3 Indice... 5 Anagrafiche... 6 Lotto... 7 Partecipanti... 9 Partecipante in Solitario (Partecipante)... 9 Partecipante in Raggruppamento...

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA DISCIPLINARE DI GARA Oggetto: procedura aperta indetta ai sensi dell'art. 124 del D.Lgs 163/2006 e s.m.i. per l'affidamento del servizio di pulizia della sede della Fondazione E.N.P.A.I.A. di viale Beethoven,

Dettagli

Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila

Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila Modello B) REGIONE ABRUZZO CONSIGLIO REGIONALE Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila acquisito di materiale di cancelleria per l Ufficio amministrativo

Dettagli

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale dell e-learning nasce il futuro v secolo a. c. Con Agorà, nell antica Grecia, si indicava la piazza principale della polis, il suo cuore pulsante, il luogo per eccellenza di una fertilità culturale e scientifica

Dettagli

9. Le disposizioni di cui al presente articolo non comportano aumenti di spesa a carico del bilancio regionale.

9. Le disposizioni di cui al presente articolo non comportano aumenti di spesa a carico del bilancio regionale. 9. Le disposizioni di cui al presente articolo non comportano aumenti di spesa a carico del bilancio regionale. Art. 27 Adeguamento della legge regionale n.3/2007 alla normativa nazionale 1. Alla legge

Dettagli

Smartphone Innovations S.r.l. gestisce il sito www.stonexone.com ( Sito ). Smartphone Innovations S.r.l.

Smartphone Innovations S.r.l. gestisce il sito www.stonexone.com ( Sito ). Smartphone Innovations S.r.l. TERMINI E CONDIZIONI Smartphone Innovations S.r.l. gestisce il sito www.stonexone.com ( Sito ). Smartphone Innovations S.r.l. ha predisposto le seguenti Condizioni generali per l utilizzo del Servizio

Dettagli

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI #WHYILOVEVENICE

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI #WHYILOVEVENICE MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI Soggetto delegato #WHYILOVEVENICE PROMOSSO DALLA SOCIETA BAGLIONI HOTELS SPA BAGLIONI HOTELS S.P.A. CON

Dettagli

cüéä Çv t w atñéä SETTORE POLIZIA MUNICIPALE Tel.081 8851605 Fax 081 8852867 BANDO DI GARA D'APPALTO - PROCEDURA APERTA

cüéä Çv t w atñéä SETTORE POLIZIA MUNICIPALE Tel.081 8851605 Fax 081 8852867 BANDO DI GARA D'APPALTO - PROCEDURA APERTA VÉÅâÇx w MARIGLIANO cüéä Çv t w atñéä SETTORE POLIZIA MUNICIPALE Tel.081 8851605 Fax 081 8852867 BANDO DI GARA D'APPALTO - PROCEDURA APERTA ENTE APPALTANTE: Comune di Marigliano Corso Umberto 1-80034 Marigliano

Dettagli

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione Piazza delle Imprese alimentari Viale delle Manifatture Via della Produzione PASSEPARTOUT MEXAL è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente

Dettagli

INFORMATIVA SUI COOKIE

INFORMATIVA SUI COOKIE INFORMATIVA SUI COOKIE I Cookie sono costituiti da porzioni di codice installate all'interno del browser che assistono il Titolare nell erogazione del servizio in base alle finalità descritte. Alcune delle

Dettagli

VIT S.R.L. CAPITOLATO SPECIALE PER L'AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DELLA STRUTTURA POLIFUNZIONALE DENOMINATA CHALET PINETA IN COMUNE DI CEVO (BS)

VIT S.R.L. CAPITOLATO SPECIALE PER L'AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DELLA STRUTTURA POLIFUNZIONALE DENOMINATA CHALET PINETA IN COMUNE DI CEVO (BS) VIT S.R.L. CAPITOLATO SPECIALE PER L'AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DELLA STRUTTURA POLIFUNZIONALE DENOMINATA CHALET PINETA IN COMUNE DI CEVO (BS) Art. 1 - Oggetto dell affidamento L oggetto dell affidamento

Dettagli

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione AVVISO DI SELEZIONE PER L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI Progetto M.E.D. Progetto nr. LLP-LdV-PLM-11-IT-254 Titolo M.E.D. (N. LLPLink 2011-1-IT1-LEO02-01757) Destinazione: IRLANDA art. 1 SOGGETTO

Dettagli

Company Profile 2014

Company Profile 2014 Company Profile 2014 Perché Alest? Quando una nuova azienda entra sul mercato, in particolare un mercato saturo come quello informatico viene da chiedersi: perché? Questo Company Profile vuole indicare

Dettagli

Programma Mini-Bond AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE

Programma Mini-Bond AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE Programma Mini-Bond AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE 1 aprile 2014 1 PREMESSA Il Consorzio camerale per il credito e la finanza, in accordo con Unioncamere Lombardia, intende individuare professionalità da

Dettagli

ACCORDO DI LICENZA GRATUITA PER L'UTILIZZO DI SISTEMA GESTIONALE E/O APPLICAZIONE SMARTPHONE/TABLET

ACCORDO DI LICENZA GRATUITA PER L'UTILIZZO DI SISTEMA GESTIONALE E/O APPLICAZIONE SMARTPHONE/TABLET ACCORDO DI LICENZA GRATUITA PER L'UTILIZZO DI SISTEMA GESTIONALE E/O APPLICAZIONE SMARTPHONE/TABLET Il presente Accordo è posto in essere tra: Maiora Labs S.r.l. ( Maiora ), in persona del legale rappresentante

Dettagli

Tali premesse costituiscono parte integrante delle presenti condizioni generali di contratto

Tali premesse costituiscono parte integrante delle presenti condizioni generali di contratto CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO RELATIVE ALL ACQUISTO DI DIRITTI DI UTILIZZAZIONE DELLE IMMAGINI DELL ARCHIVIO FOTOGRAFICO ON-LINE DEL SISTEMA MUSEI CIVICI DI ROMA CAPITALE Premesso che La Sovrintendenza

Dettagli

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO E AZIENDE-UTENTI L IMPATTO DELLE PROCEDURE INFORMATIZZATE a cura di Germana Di Domenico Elaborazione grafica di ANNA NARDONE Monografie sul Mercato del lavoro e le politiche

Dettagli

Aspetti metodologici per lo sviluppo del software per la Gestione della formazione

Aspetti metodologici per lo sviluppo del software per la Gestione della formazione Aspetti metodologici per lo sviluppo del software per la Gestione della formazione Software da rilasciare con licenza GPL. Componente tecnologica: Drupal Premessa Obiettivi e Linee-Guida Mettere a disposizione

Dettagli

SCUOLANEXT, è l'esclusivo e rivoluzionario sistema informatizzato con cui far interagire docenti, studenti e famiglie in tempo reale!

SCUOLANEXT, è l'esclusivo e rivoluzionario sistema informatizzato con cui far interagire docenti, studenti e famiglie in tempo reale! SCUOLANET, è l'esclusivo e rivoluzionario sistema informatizzato con cui far interagire docenti, studenti e famiglie in tempo reale! SCUOLANET consente la piena digitalizzazione della scuola: completa

Dettagli

PIEMONTE SERVIZI DI TRASLOCO E FACCHINAGGIO PRESSO LE SEDI DELL EDISU PIEMONTE CIG 0143309652 DISCIPLINARE DI GARA

PIEMONTE SERVIZI DI TRASLOCO E FACCHINAGGIO PRESSO LE SEDI DELL EDISU PIEMONTE CIG 0143309652 DISCIPLINARE DI GARA PIEMONTE SERVIZI DI TRASLOCO E FACCHINAGGIO PRESSO LE SEDI DELL EDISU PIEMONTE CIG 0143309652 DISCIPLINARE DI GARA 1 Art. 1 Premessa Il presente disciplinare costituisce, con il bando e il capitolato speciale

Dettagli

COMUNE DI CALCIANO Provincia di Matera

COMUNE DI CALCIANO Provincia di Matera COMUNE DI CALCIANO Provincia di Matera Cap. 75010 Via Sandro Pertini, 11 Tel. 0835672016 Fax 0835672039 Cod. fiscale 80001220773 REGOLAMENTO COMUNALE RECANTE NORME PER LA RIPARTIZIONE DELL INCENTIVO DI

Dettagli

Software per la gestione di palestre, centri benessere e sportivi

Software per la gestione di palestre, centri benessere e sportivi Software per la gestione di palestre, centri benessere e sportivi Applicazione gestionale progettata per gestire tutti gli aspetti di palestre, centri sportivi e centri benessere Sicuro Personalizzabile

Dettagli

Note e informazioni legali

Note e informazioni legali Note e informazioni legali Proprietà del sito; accettazione delle condizioni d uso I presenti termini e condizioni di utilizzo ( Condizioni d uso ) si applicano al sito web di Italiana Audion pubblicato

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

Per IMPRESE/SOCIETA. Presentata dalla Impresa

Per IMPRESE/SOCIETA. Presentata dalla Impresa MARCA DA BOLLO DA 14,62 Per IMPRESE/SOCIETA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL AUTORITA PER LA VIGILANZA SUI CONTRATTI PUBBLICI DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE Via di Ripetta, 246 00186 - Roma CIG 03506093B2

Dettagli

Regione Autonoma della Sardegna. Direzione Generale dei Beni Culturali, Informazione, Spettacolo e Sport

Regione Autonoma della Sardegna. Direzione Generale dei Beni Culturali, Informazione, Spettacolo e Sport Servizio Spettacolo, Sport, Editoria e Inform azione GARA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DI ATTIV ITA E SERV IZ I PER LA SARDEGNA FILM COMMISSION CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO Regione Autonoma della

Dettagli

GESTIONE DELLA PROCEDURA

GESTIONE DELLA PROCEDURA Manuale di supporto all utilizzo di Sintel per Stazione Appaltante GESTIONE DELLA PROCEDURA Data pubblicazione: 17/06/2015 Pagina 1 di 41 INDICE 1. Introduzione... 3 1.1 Obiettivo e campo di applicazione...

Dettagli

Non è compresa nel presente contratto l assistenza tecnica sui sistemi hardware e software dell UTENTE.

Non è compresa nel presente contratto l assistenza tecnica sui sistemi hardware e software dell UTENTE. CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DEL PROGRAMMA ONEMINUTESITE 1. PREMESSA L allegato tecnico contenuto nella pagina web relativa al programma ONEMINUTESITE(d ora in avanti: PROGRAMMA, o SERVIZIO O SERVIZI)

Dettagli

Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza

Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza X-Pay Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza Agenda CartaSi e l e-commerce Chi è CartaSi CartaSi nel mercato Card Not Present I vantaggi I vantaggi offerti da X-Pay I vantaggi offerti da

Dettagli

PROGETTO ESECUTIVO MODICA ART SYSTEM PO FERS SICILIA 2007 2013 ASSE III OBIETTIVO OPERATIVO 3.1.3. LINEE D INTERVENTO 3.1.3.3.

PROGETTO ESECUTIVO MODICA ART SYSTEM PO FERS SICILIA 2007 2013 ASSE III OBIETTIVO OPERATIVO 3.1.3. LINEE D INTERVENTO 3.1.3.3. CAPITOLATO DI APPALTO PER LA FORNITURA DI MATERIALE INFORMATICO PER I SITI MUSEO CIVICO F.L.BELGIORNO FOYER TEATRO GARIBALDI CENTER OF CONTEMPORARY ARTS PROGETTO ESECUTIVO MODICA ART SYSTEM PO FERS SICILIA

Dettagli

Modello n. 1) Spett.le Comune di Schio Settore 04 Servizio Amministrativo di Settore Ufficio Appalti e Assicurazioni Via Pasini n. 33 36015 S C H I O

Modello n. 1) Spett.le Comune di Schio Settore 04 Servizio Amministrativo di Settore Ufficio Appalti e Assicurazioni Via Pasini n. 33 36015 S C H I O Modello n. 1) Spett.le Comune di Schio Settore 04 Servizio Amministrativo di Settore Ufficio Appalti e Assicurazioni Via Pasini n. 33 36015 S C H I O AUTODICHIARAZIONE Oggetto: Appalto n. FNN2012/0003

Dettagli

Cosa fare in caso di perdita di smartphone o tablet

Cosa fare in caso di perdita di smartphone o tablet OUCH! Ottobre 2012 IN QUESTO NUMERO Introduzione Le precauzioni da prendere Cosa fare in caso di smarrimento o furto Cosa fare in caso di perdita di smartphone o tablet L AUTORE DI QUESTO NUMERO Heather

Dettagli

DISCIPLINARE CIG: 5153273767

DISCIPLINARE CIG: 5153273767 DISCIPLINARE GARA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEI LOCALI DOVE HANNO SEDE GLI UFFICI DELLA CASSA NAZIONALE DEL NOTARIATO CIG: 5153273767 1. NORME PER LA PARTECIPAZIONE ALLA

Dettagli

Contratto-tipo di cui all articolo 28, comma 1, lettera e), del Decreto legislativo n. 28/2011

Contratto-tipo di cui all articolo 28, comma 1, lettera e), del Decreto legislativo n. 28/2011 Contratto-tipo di cui all articolo 28, comma 1, lettera e), del Decreto legislativo n. 28/2011 Codice identificativo n. [numero progressivo da sistema] CONTRATTO per il riconoscimento degli incentivi per

Dettagli

Area Vigilanza AVVISA

Area Vigilanza AVVISA COMUNE DI VILLASOR Provincia di Cagliari Area Vigilanza P.zza Matteotti, 1 - C.A.P. 09034 Part. IVA 00530500925 Tel 070 9648023 - Fax 070 9647331 www.comune.villasor.ca.it C.F: 82002160925 MANIFESTAZIONE

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DEI REQUISITI GENERALI DI CUI ALL ART. 38, C. 1 DEL D.LGS. N. 163/06

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DEI REQUISITI GENERALI DI CUI ALL ART. 38, C. 1 DEL D.LGS. N. 163/06 PROCEDURA APERTA, AI SENSI DELL ART. 124 DEL D.LGS. 163/2006 E DELL ART. 326 DEL DPR 207/2010, PER L AFFIDAMENTO QUADRIENNALE DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO. CIG: 30590339E1 DICHIARAZIONE

Dettagli

PROCEDURE DEL MODELLO ORGANIZZATIVO 231 PROCEDURE DI CONTROLLO INTERNO (PCI)

PROCEDURE DEL MODELLO ORGANIZZATIVO 231 PROCEDURE DI CONTROLLO INTERNO (PCI) Pag. 1 di 16 PROCEDURE DEL MODELLO Pag. 2 di 16 Indice PROCEDURE DEL MODELLO... 1 PCI 01 - VENDITA DI SERVIZI... 3 PCI 02 PROCEDIMENTI GIUDIZIALI ED ARBITRALI... 5 PCI 03 AUTORIZZAZIONI E RAPPORTI CON

Dettagli

MODELLO-BASE CONVENZIONE-CONTRATTO PER LA REALIZZAZIONE DELL INTERVENTO NUOVI PERCHORSI

MODELLO-BASE CONVENZIONE-CONTRATTO PER LA REALIZZAZIONE DELL INTERVENTO NUOVI PERCHORSI Assessorato alla f amiglia, all Educazione ed ai Giov ani Municipio Roma III U.O. Serv izi Sociali, Educativ i e Scolastici Allegato n. 3 al Bando d Istruttoria Pubblica per l intervento Nuovi PercHorsi

Dettagli

Condizioni Generali di Contratto per gli Appalti di forniture delle Società del Gruppo Ferrovie dello Stato

Condizioni Generali di Contratto per gli Appalti di forniture delle Società del Gruppo Ferrovie dello Stato Direzione Affari Legali e Societari LEGALEONLINE Documento Normativa di Gruppo Documenti correlati: Condizioni Generali di Contratto per gli Appalti di forniture delle Società del Gruppo Ferrovie dello

Dettagli

Ente Appaltante: Istituto Comprensivo Statale GIOVANNI FALCONE - VIA PISA - P.ZZA GIOVANNI XXIII - 95037 - SAN GIOVANNI LA PUNTA (PROV.

Ente Appaltante: Istituto Comprensivo Statale GIOVANNI FALCONE - VIA PISA - P.ZZA GIOVANNI XXIII - 95037 - SAN GIOVANNI LA PUNTA (PROV. All. 2) al Disciplinare di gara Spett.le Istituto Comprensivo Statale GIOVANNI FALCONE Via Pisa - P.zza Giovanni XXIII 95037 - San Giovanni La Punta Oggetto: GARA PER L AFFIDAMENTO DEI LAVORI RELATIVI

Dettagli

AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA

AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA Viabilità Via Frà Guittone, 10 52100 Arezzo Telefono +39 0575 3354272 Fax +39 0575 3354289 E-Mail rbuffoni@provincia.arezzo.it Sito web www.provincia.arezzo.it C.F. 80000610511 P.IVA 00850580515 AVVISO

Dettagli

La informiamo che Utroneo s.r.l. è il titolare del trattamento dei suoi dati personali.

La informiamo che Utroneo s.r.l. è il titolare del trattamento dei suoi dati personali. Come utilizziamo i suoi dati è un prodotto di ULTRONEO SRL INFORMAZIONI GENERALI Ultroneo S.r.l. rispetta il Suo diritto alla privacy nel mondo di internet quando Lei utilizza i nostri siti web e comunica

Dettagli

Contratto d appalto per servizi di facchinaggio, trasporto e trasloco per le. sedi di alcune Direzioni Regionali dell Agenzia delle Entrate (Lotto.

Contratto d appalto per servizi di facchinaggio, trasporto e trasloco per le. sedi di alcune Direzioni Regionali dell Agenzia delle Entrate (Lotto. Rep. n. Prot. n. 2009/ Contratto d appalto per servizi di facchinaggio, trasporto e trasloco per le sedi di alcune Direzioni Regionali dell Agenzia delle Entrate (Lotto.) REPUBBLICA ITALIANA Il giorno..

Dettagli

COMUNE DI SORAGA COMUN DE SORAGA BANDO DI CONCORSO PER LA REALIZZAZIONE DI UN OPERA D ARTE PER L ABBELLIMENTO DE LA GRAN CIASA NEL COMUNE DI SORAGA

COMUNE DI SORAGA COMUN DE SORAGA BANDO DI CONCORSO PER LA REALIZZAZIONE DI UN OPERA D ARTE PER L ABBELLIMENTO DE LA GRAN CIASA NEL COMUNE DI SORAGA BANDO DI CONCORSO PER LA REALIZZAZIONE DI UN OPERA D ARTE PER L ABBELLIMENTO DE LA GRAN CIASA NEL COMUNE DI SORAGA ai sensi dell art. 20 della L.P. 3 gennaio 1983 n.2 e s.m. e i. e del relativo Regolamento

Dettagli

Carica i tuoi contenuti. Notizie Feed RSS Feed Multipli. Collegamento al tuo Sito Web

Carica i tuoi contenuti. Notizie Feed RSS Feed Multipli. Collegamento al tuo Sito Web Formule a confronto Carica i tuoi contenuti Puoi inserire immagini, creare le tue liste, i tuoi eventi. Gestire il tuo blog e modificare quando e quante volte vuoi tutto ciò che carichi. Notizie Feed RSS

Dettagli

Ente aderente. Ente aderente. Ente aderente

Ente aderente. Ente aderente. Ente aderente STAZIONE UNICA APPALTANTE GUIDA ALLA CONVENZIONE AMBITO DI OPERATIVITA La si occupa dei seguenti appalti: lavori pubblici di importo pari o superiore ad 150.000,00 forniture e servizi di importo pari o

Dettagli

PROVINCIA DI PESARO E URBINO

PROVINCIA DI PESARO E URBINO PROVINCIA DI PESARO E URBINO Regolamento interno della Stazione Unica Appaltante Provincia di Pesaro e Urbino SUA Provincia di Pesaro e Urbino Approvato con Deliberazione di Giunta Provinciale n 116 del

Dettagli

Accordo d Uso (settembre 2014)

Accordo d Uso (settembre 2014) Accordo d Uso (settembre 2014) Il seguente Accordo d uso, di seguito Accordo, disciplina l utilizzo del Servizio on line 4GUEST, di seguito Servizio, che prevede, la creazione di Viaggi, Itinerari, Percorsi,

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 30/7 DEL 29.7.2014

DELIBERAZIONE N. 30/7 DEL 29.7.2014 Oggetto: Assegnazione all Azienda ASL n. 8 di Cagliari dell espletamento della procedura per l affidamento del servizio di realizzazione del sistema informatico per la gestione dell accreditamento dei

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

NORME E CONDIZIONI DEL SERVIZIO TELEPASS PYNG

NORME E CONDIZIONI DEL SERVIZIO TELEPASS PYNG NORME E CONDIZIONI DEL SERVIZIO TELEPASS PYNG Premessa TELEPASS S.p.A. Società per Azioni, soggetta all attività di direzione e coordinamento di Autostrade per l Italia S.p.A., con sede legale in Roma,

Dettagli

ed attesta numero iscrizione del forma giuridica

ed attesta numero iscrizione del forma giuridica . (FAC-SIMILE ISTANZA DI PARTEZIPAZIONE) AL COMUNE DI PIANA DEGLI ALBANESI DIREZIONE A.E.S. LAVORI PUBBLICI E PROGETTAZIONE VIA P. TOGLIATTI, 2 90037 PIANA DEGLI ALBANESI (PA) Il sottoscritto.... nato

Dettagli

DISCIPLINARE D INCARICO PER L ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI VERIFICA FINALIZZATA ALLA VALIDAZIONE DEI PROGETTI ESECUTIVI DEI NUOVI OSPEDALI TOSCANI DI

DISCIPLINARE D INCARICO PER L ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI VERIFICA FINALIZZATA ALLA VALIDAZIONE DEI PROGETTI ESECUTIVI DEI NUOVI OSPEDALI TOSCANI DI DISCIPLINARE D INCARICO PER L ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI VERIFICA FINALIZZATA ALLA VALIDAZIONE DEI PROGETTI ESECUTIVI DEI NUOVI OSPEDALI TOSCANI DI PRATO, PISTOIA, LUCCA, E DELLE APUANE, AI SENSI DELL

Dettagli

MODELLO D - DICHIARAZIONI PROGETTISTI MANDANTI R.T.I. o di cui si AVVALE IL CONCORRENTE

MODELLO D - DICHIARAZIONI PROGETTISTI MANDANTI R.T.I. o di cui si AVVALE IL CONCORRENTE Al Comune di Lamporecchio Ufficio Tecnico Lavori Pubblici - Piazza Berni, 1-51035 Lamporecchio (PT) OGGETTO: CONCESSIONE DEI LAVORI DI COSTRUZIONE E GESTIONE DI UN IMPIANTO DI TELERISCALDAMENTO ALIMENTATO

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Villanova d Asti (AT) Scuola dell Infanzia, Primaria, Secondaria di 1

Istituto Comprensivo Statale Villanova d Asti (AT) Scuola dell Infanzia, Primaria, Secondaria di 1 Pagina 1 di 8 REGOLAMENTO SULL USO DI INTERNET E DELLA POSTA ELETTRONICA MESSO A DISPOSIZONE DEI DIPENDENTI PER L ESERCIZIO DELLE FUNZIONI D UFFICIO () Approvato con deliberazione del Consiglio di Istituto

Dettagli

DA PARTE DI CIASCUN COMPONENTE IL RTI.

DA PARTE DI CIASCUN COMPONENTE IL RTI. MODULO PER DICHIARAZIONI REQUISITI TECNICI/ECONOMICI E DI IDONEITÀ MORALE DA COMPILARSI DA PARTE DI CIASCUN COMPONENTE IL RTI. OGGETTO: Gara per l affidamento del servizio di pulizia delle sedi del Ministero

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 SETTORE SEGRETARIO GENERALE SERVIZIO ELABORAZIONE DATI OGGETTO: 97.404,80 I.C. SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA INTEGRALE E FORNITURA DI MATERIALE CONSUMABILE

Dettagli

FONDO DI ASSISTENZA PER IL PERSONALE DELLA PUBBLICA SICUREZZA

FONDO DI ASSISTENZA PER IL PERSONALE DELLA PUBBLICA SICUREZZA GARA EUROPEA A PROCEDURA APERTA. PREORDINATA ALL AFFIDAMENTO AI SENSI DEL D. LGS. 163/06 DEI SERVIZI DI PULIZIA DEI LOCALI, DEGLI IMPIANTI SPORTIVI E DELLE ATTREZZATURE PRESSO IL CENTRO SPORTIVO DELLA

Dettagli

IL DIRETTORE. Data 20.03.2015. Protocollo 7481-VII.1. Rep. DDIP n. 169. Settore Amministrazione e contabilità. Oggetto 1/10

IL DIRETTORE. Data 20.03.2015. Protocollo 7481-VII.1. Rep. DDIP n. 169. Settore Amministrazione e contabilità. Oggetto 1/10 Protocollo 7481-VII.1 Data 20.03.2015 Rep. DDIP n. 169 Settore Amministrazione e contabilità Responsabile Maria De Benedittis Oggetto Procedura selettiva pubblica per titoli e colloquio per la stipula

Dettagli

PER IMPRESE/SOCIETA. Presentata dall Impresa

PER IMPRESE/SOCIETA. Presentata dall Impresa PER IMPRESE/SOCIETA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL AUTORITÀ NAZIONALE ANTICORRUZIONE Via M.Minghetti 10 00187 Roma CIG 6253408B85 GARA EUROPEA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI CONCERNENTI

Dettagli

Condizioni generali di fornitura

Condizioni generali di fornitura Condizioni generali di fornitura 1) Responsabilità di trasporto Resa e imballo a ns. carico. 2) Custodia dopo consegna in cantiere Dopo la posa da parte ns. del materiale / macchine in cantiere la responsabilità

Dettagli

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

Regolamento del Concorso misto a Premi denominato NEL MULINO CHE VORREI 2015

Regolamento del Concorso misto a Premi denominato NEL MULINO CHE VORREI 2015 Regolamento del Concorso misto a Premi denominato NEL MULINO CHE VORREI 2015 1. SOCIETÀ PROMOTRICE 2. PERIODO 3. PRODOTTO IN PROMOZIONE BARILLA G. e R. Fratelli Società per Azioni, con Socio Unico Via

Dettagli

Progetto Gruppo Stat 2014

Progetto Gruppo Stat 2014 Progetto Gruppo Stat 2014 Presenza e immagine sul web Sito del gruppo e mini siti di tutte le realtà Autolinee/GT e Viaggi App - mobile - Social Network Iniziative marketing Preparato per: STAT TURISMO

Dettagli

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II.

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. In esecuzione della deliberazione del Direttore generale n. 765 del 30.04.2013,

Dettagli

Descrizione tecnica Indice

Descrizione tecnica Indice Descrizione tecnica Indice 1. Vantaggi del sistema Vertical Booking... 2 2. SISTEMA DI PRENOTAZIONE ON LINE... 3 2.1. Caratteristiche... 3 I EXTRANET (Interfaccia per la gestione del programma)... 3 II

Dettagli

FEDERAZIONE MEDICO SPORTIVA ITALIANA Viale Tiziano n. 70-00196 Roma C.F. 97015300581 - P. IVA 06454831006

FEDERAZIONE MEDICO SPORTIVA ITALIANA Viale Tiziano n. 70-00196 Roma C.F. 97015300581 - P. IVA 06454831006 FEDERAZIONE MEDICO SPORTIVA ITALIANA Viale Tiziano n. 70-00196 Roma C.F. 97015300581 - P. IVA 06454831006 Disciplinare di gara pubblica per l affidamento dei servizi di trasporto funzionali all espletamento

Dettagli

Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati

Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati Roma, 29 maggio 2012 Indice Il Gestore dei Servizi Energetici GSE S.p.A. I nostri servizi Nuove attività 2012-2013 Evoluzione delle attività

Dettagli

CONVENZIONE. Tra. Istituto Comprensivo 22 Alberto Mario

CONVENZIONE. Tra. Istituto Comprensivo 22 Alberto Mario ISTITUTO COMPRENSIVO 22 ALBERTO MARIO Piazza Sant Eframo Vecchio, 130-80137 NAPOLITel. 0817519375FAX: 0817512716 C.M. NAIC8BT00NCodice fiscale 80022520631 e-mail: naic8bt00n@istruzione.it naic8bt00n@pec.istruzione.it

Dettagli

Il presente documento è conforme all'originale contenuto negli archivi della Banca d'italia

Il presente documento è conforme all'originale contenuto negli archivi della Banca d'italia Il presente documento è conforme all'originale contenuto negli archivi della Banca d'italia Firmato digitalmente da Sede legale Via Nazionale, 91 - Casella Postale 2484-00100 Roma - Capitale versato Euro

Dettagli

Valutazione Crediti e proposte Progetti. Area Turismo

Valutazione Crediti e proposte Progetti. Area Turismo Valutazione Crediti e proposte Progetti Area Turismo a cura di Bruno Turra Questo documento intende affrontare l analisi delle priorità di valutazione nell area turismo individuandone le principali componenti

Dettagli

DICHIARAZIONE DI CUI ALL'ART. 14.2 DELLA LETTERA D'INVITO

DICHIARAZIONE DI CUI ALL'ART. 14.2 DELLA LETTERA D'INVITO Modello B Comune di Saluzzo Via Macallè, 9 12037 SALUZZO PROCEDURA NEGOZIATA PER L AFFIDAMENTO DELLA POLIZZA DI ASSICURAZIONE A FAVORE DEL COMUNE DI SALUZZO RELATIVA A INCENDIO E ALTRI EVENTI, FURTO E

Dettagli

Le novità per gli appalti pubblici

Le novità per gli appalti pubblici Le novità per gli appalti pubblici La legge 98/2013 contiene disposizioni urgenti per il rilancio dell economia del Paese e, fra queste, assumono particolare rilievo quelle in materia di appalti pubblici.

Dettagli

RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO

RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO Mod. NAM FATT-PA Rev.7.0 RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO PREMESSE La presente Richiesta di attivazione del Servizio sottoscritta dal, Operatore Economico

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

Un percorso nell affido

Un percorso nell affido Un percorso nell affido Progetto nazionale di promozione dell affidamento familiare Ministero del Lavoro della Salute e delle Politiche Sociali Coordinamento Nazionale Servizi Affido SOMMARIO Il PROGETTO

Dettagli

Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com

Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com Cos'è una PRIVACY POLICY Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com Questo documento, concernente le politiche di riservatezza dei dati personali di chi gestisce il sito Internet http://www.plastic-glass.com

Dettagli

Il Consiglio di Istituto

Il Consiglio di Istituto Prot. n. 442/C10a del 03/02/2015 Regolamento per la Disciplina degli incarichi agli Esperti Esterni approvato con delibera n.7 del 9 ottobre 2013- verbale n.2 Visti gli artt.8 e 9 del DPR n275 del 8/3/99

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI

I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI LO STRUMENTO PER GESTIRE A 360 LE ATTIVITÀ DELLO STUDIO, CON IL MOTORE DI RICERCA PIÙ INTELLIGENTE, L UNICO CHE TI CAPISCE AL VOLO. www.studiolegale.leggiditalia.it

Dettagli

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte DAT@GON Gestione Gare e Offerte DAT@GON partecipare e vincere nel settore pubblico La soluzione sviluppata da Revorg per il settore farmaceutico, diagnostico e di strumentazione medicale, copre l intero

Dettagli

Nuova APP RBM Salute - Previmedical: la Tua Salute a Portata di Mano!

Nuova APP RBM Salute - Previmedical: la Tua Salute a Portata di Mano! Nuova APP RBM Salute - Previmedical: la Tua Salute a Portata di Mano! Spett.le Cassa Uni.C.A., siamo lieti di informarvi che, in concomitanza con l avvio dei Piani Sanitari, tutti gli Assistiti potranno

Dettagli

L idea. 43.252.003.274.489.856.000 combinazioni possibili di cui solo una è quella corretta

L idea. 43.252.003.274.489.856.000 combinazioni possibili di cui solo una è quella corretta Guardare oltre L idea 43.252.003.274.489.856.000 combinazioni possibili di cui solo una è quella corretta I nostri moduli non hanno altrettante combinazioni possibili, ma la soluzione è sempre una, PERSONALIZZATA

Dettagli

Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del 2 maggio 2013 nella sua interezza.

Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del 2 maggio 2013 nella sua interezza. Condizioni di utilizzo aggiuntive di Acrobat.com Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del 2 maggio 2013 nella sua interezza. SERVIZI ONLINE ADOBE RESI DISPONIBILI SU

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli