Primo anno il fronte dolomitico e, la resistenza sul piave

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Primo anno il fronte dolomitico e, la resistenza sul piave"

Transcript

1 Questo itinerario si articola in tre sezioni, una all anno a partire dal 2010 per ripercorrere i luoghi dove si è svolta la prima guerra mondiale partendo dal fronte dolomitico, per proseguire sul fiume Isonzo e Caporetto e per finire al passo del Tonale. Primo anno il fronte dolomitico e, la resistenza sul piave Mezzo Safarywais Nairobi su Ford Transit 2500 D Equipaggio Daniele, Daniela e Alessio Km percorsi 1600 C.a Intineraio Ancona Bassano del Grappa, Predazzo, Arabba, Misurina, P.sso del Falsarego, Ancona Primo giorno Sabato : Ancona Bassano del Grappa Partiamo alle ore 8.30 da Ancona con meta Bassano del Grappa Arriviamo con molta calma attorno alle ore 16 all area di sosta GEROSA, tranquilla ma senza ombra, Visitiamo il centro storico, e facciamo la rituale fotografia sul Ponte vecchio o degli Alpini. Visitiamo pure il Museo degli Alpini situato nella testata ovest del ponte dove sono raccolte le testimonianze e documenti della storia degli Alpini, completo e suggestivo. Tappa d obbligo il centro informazioni turistiche dove ci procuriamo deplian e cartine dei luoghi della grande guerra Dato che la domenica non ci sarà possibile accedere alla cima del monte Grappa a causa di una gara ciclistica decidiamo di andare a visitare gli Altopiani di Asiago, e precisamente la zona dei monti Lozze e Ortigara luoghi tristemente famosi per la grande battaglia che qui si è combattuta nel giugno del Pernottiamo nell area di sosta Bassano del grappa veneto Secondo giorno Domenica Escursione al monte Ortigara (Altopiano di Asiago) Partiamo alle ore 9.00 direzione comune di Enego, iniziamo la salita agli altopiani, la strada anche se alle volte decisamente ripida è larga e comoda e poco trafficata. Raggiungiamo il primo bivio dove è indicata la direzione per la zona storica del monte Ortigara, la strada inizia a farsi stretta ma ancora è asfaltata. Alla seconda deviazione per la strada diventa decisamente stretta tanto da permettere il passaggio di un solo mezzo e per giunta sparisce anche l asfalto e non c è segno di piazzole scambiatrici. Fortunatamente non incrociamo altri mezzi e alle ore arriviamo al parcheggio del piazzale Lozze. Iniziamo la salita al monte Lozze dove visitiamo la chiesetta in ricordo ai caduti, i trinceramenti italiani e i punti di osservazione verso le linee austriache. Alessio va in esplorazione delle trincee e delle postazioni di artiglierie e mitragliatrici in caverna, e rimaniamo fortemente impressionati da questo primo contatto con la realtà della Grande Guerra. Proseguiamo la passeggiata lungo i camminamenti che gli italiani hanno costruito per l avvicinamento al campo di battaglia verso la cima del monte Ortigara a quota 2101, che conquistiamo in circa 1 ora di cammino. Facciamo omaggio alla campana per i caduti dell Ortigara e iniziamo la discesa verso quota 2003 Ancora oggi a quasi cento anni dai quei tragici fatti è possibile ritrovare in grande quantità schegge, pezzi di fili spinato e altri reperti testimonianza di quanto cruenta fu la battaglia, c è anche un avvertimento per chi trovasse resti di corpi umani li può depositare presso la cappella sopra il piazzale Lozze. Dopo circa 4 ore di passeggiata ritorniamo al piazzale Lozze e prima di ripartire lasciamo un pensiero a tutte le giovani vite che qui si sono spente nella follia della guerra.

2 Per la strada di ritorno prendiamo in direzione dell abitato della Valstagna, che dalla cartina sembra essere più corta e praticabile, ma invece la troviamo stretta, piena di curve e molto ripida tanto da mettere alla prova il sistema frenante del nostro mezzo. Comunque arriviamo a valle sani e salvi e pernottiamo per la seconda volta a Bassano del Grappa. Terzo giorno: Lunedì Vittorio Veneto, Monte Grappa - Predazzo Sveglia alle ore 8.30 e partenza alle ore 9,00 con meta la cima del Monte Grappa. Saliamo dalla strada Cadorna e facilmente raggiungiamo la vetta, da quassù il panorama è veramente splendido. Lo sguardo spazia dal mare Adriatico, lungo tutta la pianura veneta fino alle dolomiti, il tutto sovrastato dalla mole del Sacrario. Parcheggiamo presso la caserma Milano e iniziamo la visita al Sacrario Militare di Cima Grappa. Questo accoglie le spoglie di oltre soldati di entrambi gli schieramenti in due distinti ali, saliamo dalla parte italiana, percorriamo la via Eroica e scendiamo dalla parte austriaca, la sensazione che si prova a percorrere questo enorme cimitero non è descrivibile. Continuiamo la gita a Cima Grappa visitando la Galleria Vittorio Emanuele III, una fortezza interamente scavata nella roccia della lunghezza di 5000 metri che poteva ospitare fino a 1500 soldati più svariati cannoni e mitragliatrici. All interno sono ricostruite delle postazioni di artiglieria in caverna molto suggestive. Prima di proseguire il viaggio visitiamo il museo delle battaglie del Grappa all interno della Caserma Milano dove sono esposti numerose testimonianze recuperate sul massiccio e dei pannelli illustrativi dei principali fatti bellici svoltisi sul grappa. La strada è stretta ma molto panoramica e ben segnalata e raggiungiamo in breve tempo la Val Sugana. Proseguiamo per San Martino di Castrozza, qui con nostro profondo rammarico non possiamo visitare l abitato in quanto non troviamo un parcheggio dove è consentita la sosta ai Camper, Iniziamo la salita al passo Rolle ma si è fatto tardi e dato che non possibile pernottare presso la casa del parco di Paneveggio decidiamo di andare subito presso il parcheggio dei Trampolini a predazzo. Il pernottamento costa 12 euro Paghiamo e decidiamo di stare un solo giorno rispetto ai due programmati. Quarto giorno: Martedì Predazzo - Arabba Il tempo non promette niente di buono ma decidiamo comunque di andare comunque a visitare il parco di Paneveggio. Parcheggiamo subito fuori della casa del parco dove provvediamo a prendere informazioni in merito ad escursioni e notizie storiche. Facciamo una breve passeggiata nel bosco lungo il sentiero attrezzato, ma inizia a piovere scoraggiandoci da tentare altre escursioni. Mangiamo e dopo la visita al recinto dei cervi decidiamo di ripartire con meta Arabba. Sosta d obbligo al passo Valles per ammirare il panorama delle pale di San Martino e del gruppo del Lagorai. Arriviamo ad Arabba verso le 17.00, sostiamo presso l area attrezzata vicino alla pista di pattinaggio e visitiamo l abitato cercando il locale ufficio turistico che regolarmente troviamo chiuso.

3 Quinto giorno: Mercoledì - Escursione al Monte Padon Porta vescovo Il tempo è buono, all ufficio informazioni ci dicono che non sono a conoscenza della presenza di eventuali trincee o fortificazioni nella zona di Porta Vescovo meta della nostra prossima escursione, Sulla cartina notiamo che qui è segnata una via ferrata detta delle trincee, ma dato che non abbiamo l attrezzatura idonea optiamo per la semplice passeggiata.. Cercheremo tracce di fortificazioni nel versante sud davanti alla Marmolada in quanto in questi luoghi passava il fronte. Saliamo con la funivia fino al rifugi Gorza a quota 2511 per poi scendere il sentiero che conduce al rifugio Padon lungo il crinale sopra al lago di Fedaia, da qui si può dominare il passo omonimo e il ghiacciaio della Marmolada. Troviamo subito delle tracce di trincee e baraccamenti, Alessio risalendo una pietraia trova dei bossoli una spoletta esplosa e schegge di varie dimensioni e anche una spettatrice neutrale una bellissima marmotta. Lungo tutto il percorso sono evidenti gli scavi di trincee e di postazioni fisse realizzate tra i massi sparsi lungo il sentiero. Arriviamo al rifugio Padon, all ora di pranzo ma a causa l affollamento dello stesso rifugio decidiamo di proseguire e di mangiare più a valle. Ci avviamo lungo la pista di sci per il ritorno e notiamo delle anche in questo versante che controlla il passo Pordoi sono visibili ruderi, grotte e camminamenti. La discesa non è delle più agevoli in quanto la pista è alquanto ripida, fatta con gli sci sicuramente è un altra cosa. Dopo la sfacchinata dormiamo profondamente presso la pista di pattinaggio. Sesto giorno: Giovedì Arabba - Misurina Il tempo è brutto e piove perciò decidiamo di effettuare il trasferimento più lungo dell itinerario e ci dirigiamo direttamente verso il lago di Misurina con molta calma. Arriviamo in zona nel pomeriggio dopo aver cercato inutilmente un parcheggio per effettuare una visita alla città di Cortina. Notoriamente questa cittadina non è a misura di camperista e non facciamo altro che prendere conferma di questo annotando che tutti i parcheggi pubblici, anche a pagamento sono interdetti ai camper. L area è a pagamento, e dato il parcometro accetta solo monete e noi ne siamo sprovvisti decidiamo di sostare nel campeggio limitrofo (campeggio alla Baita). Il campeggio non è un gran che ma è tranquillo e poco affollato. In questi luoghi si sono combattute le prime fasi della grande guerra infatti sia il gruppo delle torri di Lavaredo che il Monte Piana sono ricche di testimonianze dei due schieramenti contrapposti italiano e austriaco. La strada per raggiungere in quota le Tre cime è a pedaggio e percorsa da numerosi pulman e dato che la folla non ci aggrada molto, prendiamo informazioni su un eventuale escursione al monte piana. Il monte è accessibile attraverso una strada militare risalente all epoca della grande guerra con delle navette private in partenza da davanti al campeggio. Su questa cima si sono affrontati senza esclusione di colpi i due eserciti causando più di caduti.

4 Continua a piovere e inizia a far freddo, decidiamo vista l ora di non effettuare oggi la passeggiata e di decidere l indomani tempo permettendo. Nella notte dobbiamo accendere la stufa dato che la neve fa capolino anche a bassa quota. Settimo giorno Venerdì - escursione al Monte Piana Il tempo è brutto ma non piove, partiamo con la navetta (pulmino 9 posti) per la cima del Monte Piana.. L inizio della strada è buono, ma man mano che ci inerpichiamo la strada diventa da capre sfidando l'abilità dell'autista e le coronarie dei passeggeri tanto sono evidenti gli strapiombi vicini al bordo della strada, rigorosamente senza parapetti in alcuni tratti Arriviamo al rifugio Bosi a 2205 metri di altitudine, da qui partono due sentieri uno difficoltoso che ripercorre le fortificazioni italiane costruite nel margine della montagna a strapiombo sulla valle sottostante e uno più facile che arriva alla cima del monte percorrendo in parte le trincee scavate sul crinale, ambedue conducono alla Piramide Carducci, in cima al pianoro un monumento eretto ad onore del poeta che amava frequentare questi luoghi. Io e Alessio decidiamo di seguire il primo sentiero mentre Daniela ci raggiungerà seguendo il sentiero più facile. Appena varcata la prima curva ci troviamo su una cengia nel vuoto dove era sistemato un punto di osservazione, da qui Il sentiero è ricavato sul versate a picco sulla valle sottostante con ripetute grotte e postazioni coperte, il tutto estremamente affascinante sia i spettacolari panorami e sia pensando ai soldati che hanno scavato tutto questo. Raggiungiamo la piramide Carducci e ci incontriamo con Daniela che ci dice di aver fatto una bella passeggiata attraverso fiori e prati al contrario di noi che siamo sudaticci e stanchi, comunque ne valeva la pena- Da questo punto appare subito evidente la geografia di Monte Piana Volgendo lo sguardo a settentrione si osserva il profondo intaglio chiamato Forcella dei Castrati che separa la zona controllata dagli italiani dal Pianoro Nord dalla zona sud presidiata dagli austriaci e che non venne mai espugnata. In questo punto i due fronti sono talmente vicini che si potevano anche prendere a sassate reciprocamente. Abbiamo proseguito il percorso verso le postazioni austriache sul fianco orientale della montagna fino ai resti delle posizioni e dei comandi austriaci fino al pianoro sommitale proprio al suo estremo nord presso la Croce di Dobbiaco (2305 m). Facciamo ritorno al Rifugio Bosi con visita alla chiesetta costruita qui vicino e iniziamo il ritorno a piedi a valle. Giungiamo al camper in circa 1 ora e mezzo in tempo utile per preparare la cena. Partiamo e raggiungiamo il parcheggio della seggiovia scoiattolo sotto il gruppo delle 5 Torri e qui pernottiamo Ottavo giorno Sabato - Lago di misurina p.sso del Falsarego Il tempo si è rimesso, partiamo di buon'ora e raggiungiamola funivia della scoiattolo che ci condurrà in quota per andare alla visita del museo all'aperto delle 5 Torri. Le 5 Torri sono una serie di picchi dolomitici che formano la spalla sinistra delle valle del Passo del Falsarego salendo da Cortina, qui durante il passaggio del fronte dolomitico era posizionata una batteria da montagna italiana che martellava le postazioni austriache presso il passo di Val Parola e il Lagazuoi.

5 Arrivati in quota il panorama è spettacolare, a destra il gruppo del Nuvolau-Averau a sinistra Il gruppo delle Tofane con in Castelletto e alle spalle in gruppo del Lagazuoi, ma lo sguardo spazia su tutte le Dolomiti grazie anche all'orizzonte privo di nuvole. Qui sono stati ricostruiti gli ambienti tipici di una trincea con manichini a grandezza naturale, armi e arredi d'epoca ecc. La visita non ci aggrada molto allora decidiamo di fare una passeggiata fino al rifugi 5 Torri e la rifugio Nuvolau. Facciamo ritorno al camper e saliamo al passo del Falsarego e qui pernottiamo nel parcheggio della funivia del Lagazuoi. Nono giorno Domenica - Momte Lsagazuoi, P.sso del Falsarego Il tempo continua a essere bello perciò decidiamo di salire sul Lagazuoi con la Funivia e di scendere a valle attraverso le grotte artificiali scavate dagli italiani, a Daniela non piace la speleologia così noleggiamo i caschi e le lampade in un casottino vicino alla biglietteria solamente io e Alessio. Giunti in quota Daniela inizia a scendere a piedi lungo il sentiero mentre noi iniziamo a percorrere una cresta per arrivare all imbocco della galleria che ci dovrà portare a valle. Questa galleria è la più lunga di quelle che i soldati di ambedue gli schieramenti hanno scavato in questa montagna. L ingresso si trova in una cengia rocciosa a strapiombo sul passo del Falsarego, veramente impressionante. Iniziamo la discesa che risulta difficoltosa per noi che non abbiamo ne attrezzature e ne armamenti e ci immedesimiamo in quei poretti che dovevano percorrere questo cunicolo per sfuggire al fuoco nemico con zaini e vettovaglie. Il percorso è molto ripido, decisamente buio ma ampio sufficientemente per permettere il passaggio a due persone ma è facilitato dalla presenza di un cordino di sicurezza e da tantissimi gradini. Ogni tanto lungo il percorso si aprono delle finestre che permettevano ai soldati di sorvegliare il nemico e di piazzare all evenienza mitragliatrici e artiglieria, Dopo circa 2 ore riemergiamo all aperto a ridosso di un sentiero che ci avrebbe condotto all accampamento italiano, la Cengia Martini ardito esempio di baraccamenti realizzati a strapiombo sul passo sottostante Ci ricongiungiamo con Daniela e raggiungiamo a valle il camper. Visita d obbligo al museo della grande guerra realizzato presso il forte tre sassi per poi proseguire per corsara dove partecipiamo ad una festa popolare in stile tirolese. Ritorniamo al passo del Falsarego dove pernottiamo. Decimo giorno Lunedì - ritorno ad Ancona Partiamo di buon ora per non trovare traffico lungo la strada che ci avrebbe condotto alla autostrada del valdastico. La prendiamo comoda e raggiungiamo l autogrill di Modena dove pranziamo. Durante il tragitto a all altezza di Cesena un piccolo un inconveniente tecnico ci priva della marmitta riparata alla meno peggio a Predazzo, un po rumorosi arriviamo all imbrunire a casa. Comunque è stata una bella esperienza da suggerire tutti e soprattutto a chiunque fosse appassionato di storia patria

PRIMO GIORNO: SENTIERO DA PIAN TREVISAN A PIAN DEI FIACCONI

PRIMO GIORNO: SENTIERO DA PIAN TREVISAN A PIAN DEI FIACCONI Il gruppo della Marmolada detiene, in Dolomiti, una indiscussa sovranità, da cui il nome di Regina delle Dolomiti, appunto per la massima elevazione dell intero sistema dolomitico di cui ne ospita anche

Dettagli

SENTIERO DEGLI ALPINI e BALCONI DI MARTA - Alpi Liguri

SENTIERO DEGLI ALPINI e BALCONI DI MARTA - Alpi Liguri SENTIERO DEGLI ALPINI e BALCONI DI MARTA - Alpi Liguri Propongo un percorso molto vario ed interessante, una delle più belle escursioni sulle Alpi della Liguria,che taglia i dirupati versanti italiani

Dettagli

TREKKING DEL "SELLARONDA"

TREKKING DEL SELLARONDA TREKKING DEL "SELLARONDA" Quattro giorni nel gruppo del Sella Da venerdi 2 a lunedi 5 settembre 2005 Il trekking si svolge nell'inconfondibile gruppo del Sella, nelle Dolomiti,caratterizzato dal grande

Dettagli

C.A.I. PONTE S. PIETRO

C.A.I. PONTE S. PIETRO Il n. dei partecipanti è fissato in 10/15 massimo Le iscrizioni si ricevono in sede c.a.i. il martedì e venerdì dalle ore 20,30 alle ore 22,00 previo versamento di 100 quale caparra. Il costo complessivo

Dettagli

Dal rifugio Baranci verso Val Campo di Dentro

Dal rifugio Baranci verso Val Campo di Dentro Dal rifugio Baranci verso Val Campo di Dentro Sfruttiamo gli impianti che ci portano a 1500 m al rifugio Baranci. Ci avviamo ai piedi del maestoso massivo della Rocca dei Baranci verso il rifugio Tre Scarperi

Dettagli

LE TRE CIME DI LAVAREDO Le regine delle Dolomiti

LE TRE CIME DI LAVAREDO Le regine delle Dolomiti LE TRE CIME DI LAVAREDO Le regine delle Dolomiti Quando si parla delle Tre Cime di Lavaredo si pensa subito alle fotografie che vediamo sempre sui calendari. Ma avete mai pensato da dove sono state scattate?

Dettagli

42 - MONTI TAIGETO (M. PROFITIS ILIAS) (sosta isolata, tende o rifugio che apre di rado)

42 - MONTI TAIGETO (M. PROFITIS ILIAS) (sosta isolata, tende o rifugio che apre di rado) 42 - MONTI TAIGETO (M. PROFITIS ILIAS) (sosta isolata, tende o rifugio che apre di rado) La più classica delle gite in montagna della Grecia davvero imperdibile e non difficile, merita tutta la sua fama:

Dettagli

ATTIVITA A PREZZO AGEVOLATO PER I CLIENTI DELLE STRUTTURE SPORT & OUTDOOR VAL DI FASSA - ESTATE 2016 PROGRAMMA SETTIMANALE

ATTIVITA A PREZZO AGEVOLATO PER I CLIENTI DELLE STRUTTURE SPORT & OUTDOOR VAL DI FASSA - ESTATE 2016 PROGRAMMA SETTIMANALE ATTIVITA A PREZZO AGEVOLATO PER I CLIENTI DELLE STRUTTURE SPORT & OUTDOOR VAL DI FASSA - ESTATE 2016 PROGRAMMA SETTIMANALE Lunedì - MTB TEST TOUR adulti Escursione medio/facile in MTB attraverso boschi

Dettagli

VALNONTEY - RIFUGIO "SELLA" CASOLARI DELL'HERBETET (giro ad anello)

VALNONTEY - RIFUGIO SELLA CASOLARI DELL'HERBETET (giro ad anello) VALNONTEY - RIFUGIO "SELLA" CASOLARI DELL'HERBETET (giro ad anello) Finalmente. E tanto tempo che sento parlare di questo giro ad anello (Valnontey, Rifugio Sella, casolari dell Herbetet, Valnontey) che

Dettagli

La notte è ormai prossima e, a metà percorso, occorre accendere le luci.

La notte è ormai prossima e, a metà percorso, occorre accendere le luci. Tempo splendido e una temperatura eccezionale hanno caratterizzato questo weekend autunnale in una valle sconosciuta ai più. Da Torino e provincia partiamo in tre (Marina, Piero ed io) per questa nuova

Dettagli

Trek Valgrisenche. Percorso "soft"

Trek Valgrisenche. Percorso soft Percorso "soft" Lunghezza circa 10 Km - dislivello positivo mt. 650 - dislivello negativo mt. 770 (Fraz. Usellière rifugio Chalet de l Epèe vallone di Plontaz - capoluogo di Valgrisenche). Si parte dalla

Dettagli

CLUB ESCURSIONISTI ARCORESI

CLUB ESCURSIONISTI ARCORESI CLUB ESCURSIONISTI ARCORESI Via IV Novembre, 9 20043 ARCORE Tel. 039-6012956 cell. 3479471002 www.cea-arcore.com ANELLO e-mail: cea.arcore@gmail.com DEL SORAPISS DOLOMITI Sabato Domenica Lunedì 14-15-16

Dettagli

Sci alpinismo nel gruppo di Puez

Sci alpinismo nel gruppo di Puez Sci alpinismo nel gruppo di Puez Questo articolo di Alberto De Giuli propone tre itinerari inediti per scialpinisti esperti. Si tratta di percorsi ad anello che presentano tutti i caratteri dello sci alpinismo

Dettagli

Anello nel bosco di conifere, attorno ai prati di Margherita dei Boschi (1.100 m.). Lunghezza itinerario 3,6 km; tempo di percorrenza 1h e 30.

Anello nel bosco di conifere, attorno ai prati di Margherita dei Boschi (1.100 m.). Lunghezza itinerario 3,6 km; tempo di percorrenza 1h e 30. Itinerari 1) GOUTA: boschi di conifere, prati, quota 1.100 m Anello nel bosco di conifere, attorno ai prati di Margherita dei Boschi (1.100 m.). Lunghezza itinerario 3,6 km; tempo di percorrenza 1h e 30.

Dettagli

Rifugio Paolo Barrasso a Monte Rapina

Rifugio Paolo Barrasso a Monte Rapina Rifugio Paolo Barrasso a Monte Rapina Descrizione Ubicato a 1542 m sul versante settentrionale della Maiella, alle coordinate geografiche N 42 008 09 E 14 003 39, il rifugio é intitolato a Paolo Barrasso,

Dettagli

Tempi di percorrenza 5:00 ore se si va all attacco del sentiero in auto. Aggiungere 40 minuti se si usa il treno

Tempi di percorrenza 5:00 ore se si va all attacco del sentiero in auto. Aggiungere 40 minuti se si usa il treno Il Cornizzolo da Civate Zona Prealpi Lombarde Triangolo Lariano Corni di Canzo Tipo itinerario Ad anello Difficoltà E (per Escursionisti) Tempi di percorrenza 5:00 ore se si va all attacco del sentiero

Dettagli

Siamo partiti con il nostro camper, a bordo 2 genitori e due bimbi di 6 e 9 anni circa.

Siamo partiti con il nostro camper, a bordo 2 genitori e due bimbi di 6 e 9 anni circa. Pasqua in maremma Quest anno a Pasqua abbiamo deciso di rivolgere la nostra attenzione al centro Italia, alla ricerca degli scenari naturalistici meno conosciuti o comunque meno battuti dal turismo di

Dettagli

18 Rifugio Nuvolau, 2575 m. Dolomiti d Ampezzo, Pelmo-Croda da Lago. Al nido d aquile dal panorama mozzafiato. 12 km. Lunghezza percorso.

18 Rifugio Nuvolau, 2575 m. Dolomiti d Ampezzo, Pelmo-Croda da Lago. Al nido d aquile dal panorama mozzafiato. 12 km. Lunghezza percorso. 18 Rifugio Nuvolau, 2575 m ca. 4 ½ ore 870 m 870 m ca. 4 ½ ore località Ponte di Rù Bianco, strada del passo Falzarego, 1732 m Ra Gusela Passo Giau Rif. Nuvolau Al nido d aquile dal panorama mozzafiato

Dettagli

CLUB ALPINO ITALIANO Sezione U.L.E. Genova

CLUB ALPINO ITALIANO Sezione U.L.E. Genova CLUB ALPINO ITALIANO Sezione U.L.E. Genova NEL QUADRO DEI FESTEGGIAMENTI PER I CENTO ANNI DELLA NOSTRA SSOCIAZIONE SABATO 10 MAGGIO INAUGURAZIONE DEL NUOVO SENTIERO AQ2 AQ2 DATA: 10 maggio 2014 LOCALITA

Dettagli

<<Itinerari sul filo della memoria: la prima guerra mondiale in Vallarsa (TN)>> 26 giugno 2 luglio 2010

<<Itinerari sul filo della memoria: la prima guerra mondiale in Vallarsa (TN)>> 26 giugno 2 luglio 2010 26 giugno 2 luglio 2010 UNA SETTIMANA EMOZIONANTE DI ESCURSIONI NEL TRENTINO PER GLI AMANTI DEL CAMMINO LUNGO SENTIERI DI

Dettagli

ORGANIZZA. Dal 25 al 29 luglio. Trekking di 4 giorni da rifugio a rifugio nelle Pale di San Martino di Castrozza

ORGANIZZA. Dal 25 al 29 luglio. Trekking di 4 giorni da rifugio a rifugio nelle Pale di San Martino di Castrozza ORGANIZZA Dal 25 al 29 luglio Trekking di 4 giorni da rifugio a rifugio nelle Pale di San Martino di Castrozza prenotazioni entro e non oltre il 15 giugno con versamento della quota di. 150.00 La quota

Dettagli

TORNIMPARTE CAMPO FELICE RIFUGIO SEBASTIANI

TORNIMPARTE CAMPO FELICE RIFUGIO SEBASTIANI TORNIMPARTE CAMPO FELICE RIFUGIO SEBASTIANI La partenza è da Villagrande di Tornimparte (880 m s.l.m.) lungo la strada provinciale SP1 Amiternina; dopo 400 metri circa in falsopiano svoltare a sinistra

Dettagli

TORINO E LA VALLE D AOSTA

TORINO E LA VALLE D AOSTA TORINO E LA VALLE D AOSTA Equipaggio composto da :Fabio autista, navigatore,narratore. Stefy (moglie) cuoca,addetta dispensa. Marty (figlia) la pierino di turno. Partenza :17 MARZO 2011 Ritorno : 20 MARZO

Dettagli

Descrizione delle escursioni nel Parco Naturale Tre Cime. Indicazioni generali:

Descrizione delle escursioni nel Parco Naturale Tre Cime. Indicazioni generali: ESCURSIONI NATURALISTICHE NELL ANNO 2015 Parco naturale TRE CIME Parco naturale FANES-SENES-BRAIES Con gli accompagnatori ufficiali ficiali del parco naturale Prenotazione e informazioni: Associazione

Dettagli

Attività per ragazzi ad adulti abituati alle escursioni. Attività dove è richiesto un buon allenamento alle escursioni

Attività per ragazzi ad adulti abituati alle escursioni. Attività dove è richiesto un buon allenamento alle escursioni Programma inverno 2014/15 Attività per tutta la famiglia. Limite età bimbi Attività per ragazzi ad adulti abituati alle escursioni Attività dove è richiesto un buon allenamento alle escursioni ACTIVITY

Dettagli

MONT GLACIER 3182 M VAL D'AOSTA VAL DI CHAMPORCHER Sabato 5 e Domenica 6 luglio 2014

MONT GLACIER 3182 M VAL D'AOSTA VAL DI CHAMPORCHER Sabato 5 e Domenica 6 luglio 2014 CLUB ESCURSIONISTI ARCORESI Via IV Novembre, 9 20043 ARCORE Tel. 039-6012956 cell. 3479471002 www.cea-arcore.com e-mail: cea.arcore@gmail.com GITA alla ROSA DEI BANCHI 3163 M E MONT GLACIER 3182 M VAL

Dettagli

Lago Maggiore da Arona a Locarno La riva sinistra del lago. Dal 8 al 15 Settembre 2014

Lago Maggiore da Arona a Locarno La riva sinistra del lago. Dal 8 al 15 Settembre 2014 Lago Maggiore da Arona a Locarno La riva sinistra del lago Dal 8 al 15 Settembre 2014 EQUIPAGGIO : STEFANO E DANIELA CON CANE ARTURO 8 SETTEMBRE 2014- FIRENZE - SIRMIONE Partenza nel primo pomeriggio da

Dettagli

Sabato 02 Domenica 03 Aprile 2011

Sabato 02 Domenica 03 Aprile 2011 Sabato 02 Domenica 03 Aprile 2011 Percorso iper-classico del Gruppo dell'adamello. L'itinerario inizia in discesa grazie agli impianti del Tonale che permettono un comodo accesso al Passo Presena. Tipologia:

Dettagli

1 Vernuer Kalmtal Matatz Ulfas I. Obere Obisellalm. Gita nella valle alta e solitaria alla malga pittoresca al lago. percorso

1 Vernuer Kalmtal Matatz Ulfas I. Obere Obisellalm. Gita nella valle alta e solitaria alla malga pittoresca al lago. percorso 1 Vernuer Kalmtal Matatz Ulfas I Öberst, Obere Obisellalm 10,8 km 5.00 ore 1392 m 810 m 2160 m giu. ott. 26 Obere Obisellalm Gita nella valle alta e solitaria alla malga pittoresca al lago Öberst Vernuer

Dettagli

GITA ESTIVA SULLE DOLOMITI DI SESTO. 17 24 Luglio 2011. Schede descrittive degli itinerari

GITA ESTIVA SULLE DOLOMITI DI SESTO. 17 24 Luglio 2011. Schede descrittive degli itinerari GIT ESTIV SULLE OLOMITI I SESTO 17 24 Luglio 2011 Schede descrittive degli itinerari Le schede contenute nel seguente documento illustrano, con l ausilio di porzioni topografiche delle aree man mano attraversate,

Dettagli

Via Ferrata del Somator, Monte Biaena

Via Ferrata del Somator, Monte Biaena Via Ferrata del Somator, Monte Biaena Via Ferrata F / Facile, panoramica e facilmente accessibile, ci porta sulla cima del Monte Biaena (1.618). Descrizione breve: ferrata facile e breve, dal Rifugio Malga

Dettagli

PROGRAMMA SETTIMANALE ESTATE 2014

PROGRAMMA SETTIMANALE ESTATE 2014 Ci trovate a Malè in Piazza Regina Elena,17 nei seguenti orari: dal 30 giugno al 14 settembre dal lunedì al venerdì dalle ore 17 alle 20, agosto dal lunedì a sabato dalle ore 17 alle 20 347 7457328 oppure

Dettagli

DESCRIZIONE PERCORSO. Pizzegoro. Montagnole alte

DESCRIZIONE PERCORSO. Pizzegoro. Montagnole alte DESCRIZIONE PERCORSO 1 GIORNO. Arrivati a Schio via treno, saliremo con un pulman fino a località Recoaro Mille (1015 msl), Comune di Recoaro Terme. La Conca di Pizzegoro è una vasta area adibita a pascolo

Dettagli

Totes Gebirge - Austria

Totes Gebirge - Austria Escursione Sociale del 17 19 Luglio 2015 Totes Gebirge - Austria Descrizione generale Il Totes Gebirge è una catena montuosa delle Alpi Nord-orientali delle Alpi orientali. Si tratta di un altopiano di

Dettagli

1. Schenna Riffianerweg Saltaus St. Leonhard ritorno. 2. Schenna Castel Goyen Castel Labers Fragsburg Greiterhof ritorno

1. Schenna Riffianerweg Saltaus St. Leonhard ritorno. 2. Schenna Castel Goyen Castel Labers Fragsburg Greiterhof ritorno Itinerari in MTB 1. Schenna Riffianerweg Saltaus St. Leonhard ritorno Dal piazzale del paese, il sentiero asfaltato Riffianerweg ci conduce in leggera discesa al Waalerhaus al Labboden. Il percorso si

Dettagli

LAND ROVER SELLARONDA EXCLUSIVE ADVENTURE,

LAND ROVER SELLARONDA EXCLUSIVE ADVENTURE, Quest'anno Land Rover affiancherà gli eroi della Sellaronda HERO, la mitica cavalcata delle Dolomiti, in mountain bike. La maratona in sella, più impegnativa del mondo, sarà la cornice di questo evento,

Dettagli

Ski Report Pasqua 2008 a Canazei

Ski Report Pasqua 2008 a Canazei Ski Report Pasqua 2008 a Canazei Venerdi' 21 marzo con Giuse si sale sul pordoi tardi (verso le 11) con l'idea di andare sulla mezdi. Poi a Giuse non gli regge di farsi la salita quindi ripieghiamo per

Dettagli

Monte Nagià-Grom, Valle di Gresta, percorso storico I G.M.

Monte Nagià-Grom, Valle di Gresta, percorso storico I G.M. Monte Nagià-Grom, Valle di Gresta, percorso storico I G.M. Escursione T, per turisti, che da Manzano ci porta a visitare il Caposaldo Austro-Ungarico di Nagià-Grom (768). Descrizione breve: percorso tematico

Dettagli

CASTERINO (valle delle meraviglie e rocca dell abisso)

CASTERINO (valle delle meraviglie e rocca dell abisso) CASTERINO (valle delle meraviglie e rocca dell abisso) Situazione 44.0982 / 7.5063 In questa zona trovate splendide soluzioni per alloggiare in albergo o per la sosta camper in libero. Base di partenza

Dettagli

LA GRANDE GUERRA IN VAL RESIA

LA GRANDE GUERRA IN VAL RESIA LA GRANDE GUERRA IN VAL RESIA Già nel 1882 la Val Resia era militarmente vincolata agli imperi Austro-Ungarico e Tedesco. Data la sua collocazione sulla linea di confine, la Val Resia era considerata un

Dettagli

Speciale Trentino: Un attraversata d'altri tempi; dal Passo Grostè al lago Tovel - Eos Foto di ML 014 g

Speciale Trentino: Un attraversata d'altri tempi; dal Passo Grostè al lago Tovel - Eos Foto di ML 014 g Speciale Trentino: Un attraversata d'altri tempi; dal Passo Grostè al lago Tovel - Eos Foto di ML 014 g È una sgambata di oltre 15 km... lunga, non difficile, ma che richiede comunque una buona perseveranza...

Dettagli

DA VARESE, CITTÀ GIARDINO, un escursione sulle vie della Fede

DA VARESE, CITTÀ GIARDINO, un escursione sulle vie della Fede DA VARESE, CITTÀ GIARDINO, un escursione sulle vie della Fede Varese Villa Panza Sacro Monte Campo dei Fiori il Forte di Orino - Durata 1 giorno Percorso: indirizzato a gambe un po allenate Sviluppo: 35

Dettagli

Itinerario n. 087 - Il Santuario di M.Tranquillo e la Macchiarvana

Itinerario n. 087 - Il Santuario di M.Tranquillo e la Macchiarvana Pagina 1 di 5 Itinerario n. 087 - Il Santuario di M.Tranquillo e la Macchiarvana Scheda informativa Punto di partenza: Pescasseroli Distanza da Roma: 164 km Lunghezza: 34 km Ascesa totale: 630 m Quota

Dettagli

Lo spettacolo delle Dolomiti e la gara Dobbiaco - Cortina. Settimana dal 1 al 8 Febbraio 2015.

Lo spettacolo delle Dolomiti e la gara Dobbiaco - Cortina. Settimana dal 1 al 8 Febbraio 2015. Lo spettacolo delle Dolomiti e la gara Dobbiaco - Cortina Settimana dal 1 al 8 Febbraio 2015. Un ambiente naturale unico, nominato patrimonio mondiale dall UNESCO, piste per sci di fondo perfettamente

Dettagli

CLUB ALPINO ITALIANO Sezione di Borgomanero Corso Sempione, 1-28021 Borgomanero (NO) email:cai.borgomanero@virgilio.it

CLUB ALPINO ITALIANO Sezione di Borgomanero Corso Sempione, 1-28021 Borgomanero (NO) email:cai.borgomanero@virgilio.it CLUB ALPINO ITALIANO Sezione di Borgomanero Corso Sempione, 1-28021 Borgomanero (NO) email:cai.borgomanero@virgilio.it COSTIERA AMALFITANA DA SABATO 23 APRILE A MERCOLEDI 27 APRILE 2016 Accompagnati dal

Dettagli

MONTE GREGORIO - MONTE PENNA DEL GESSO Il Sentiero delle Cenge

MONTE GREGORIO - MONTE PENNA DEL GESSO Il Sentiero delle Cenge MONTE GREGORIO - MONTE PENNA DEL GESSO Il Sentiero delle Cenge NOTIZIE. La cosiddetta Cresta dei Tausani è la dorsale che, dalla SS 258 Marecchiese in corrispondenza di Ponte Santa Maria Maddalena (188

Dettagli

LA FAMIGLIA CHE CAMMINA. VIAGGI TREKKING. organizzati in anni precedenti con la collaborazione di numerosi operatori in tutta Italia

LA FAMIGLIA CHE CAMMINA. VIAGGI TREKKING. organizzati in anni precedenti con la collaborazione di numerosi operatori in tutta Italia LA FAMIGLIA CHE CAMMINA. VIAGGI TREKKING organizzati in anni precedenti con la collaborazione di numerosi operatori in tutta Italia Gli itinerari sono pensati soprattutto per coinvolgere ragazzi e bambini,

Dettagli

Itinerario n. 117 - Fra Rocca Calascio e Campo Imperatore

Itinerario n. 117 - Fra Rocca Calascio e Campo Imperatore Pagina 1 Itinerario n. 117 - Fra Rocca Calascio e Campo Imperatore Scheda informativa Punto di partenza: Fonte Cerreto (AQ) Distanza da Roma: 125 km Lunghezza: 49 km ascesa totale: 1225 m Quota massima:

Dettagli

LA PRIMA GUERRA MONDIALE

LA PRIMA GUERRA MONDIALE LA PRIMA GUERRA MONDIALE LA TRINCEA La Prima Guerra Mondiale fu caratterizzata da combattimenti in TRINCEA una tattica di guerra che vide gli eserciti nemici fronteggiarsi per lunghi periodi di tempo.

Dettagli

DOLOMITI A 360 - PASSIONE E SOLIDARIETÀ di Giuseppe Rinaldi

DOLOMITI A 360 - PASSIONE E SOLIDARIETÀ di Giuseppe Rinaldi DOLOMITI A 360 - PASSIONE E SOLIDARIETÀ di Giuseppe Rinaldi Ci sono date nella nostra vita che difficilmente ci scorderemo, la mia è quella dell 11 settembre 2011. Tanti presupposti di questa esperienza

Dettagli

Escursione sulla Montagna dei Fiori

Escursione sulla Montagna dei Fiori Domenica 8 dicembre 2013 Escursione sulla Montagna dei Fiori A chiusura anno 2013.. Da Ascoli al Monte Girella DATA ESCURSIONE: Domenica 8 dicembre 2013 RITROVO E DIFFICOLTA : h 06.00 Via Recanati EE h

Dettagli

Camperlife.it 29/12/2009

Camperlife.it 29/12/2009 Equipaggi 27/12/2009 ore 21.50 EMILIO ELIDE Roller team Granduca Garage Anche se è tardi partiamo ugualmente confidando nel fatto di non trovare molto traffico ed infatti il viaggio fila via liscio tanto

Dettagli

PASSI ALPINI Gold : 28-29 Giugno 14'

PASSI ALPINI Gold : 28-29 Giugno 14' PASSI ALPINI Gold : 28-29 Giugno 14' 28 giugno 2014 ( Prima giornata ) PRIMA TAPPA: PARTENZA ORE 8,30 DA: SAN MARTINO DI CASTROZZA, PASSANDO PER PASSO ROLLE, FALCADE, ED ARRIVO PASSO GIAU KM PERCORSI:

Dettagli

Percorso, Marcellise giro delle contrade (lungo)

Percorso, Marcellise giro delle contrade (lungo) A cura di A. Scolari Marcellise alto: itinerario lungo (Marcellise, Borgo, Casale, Cao di sopra, Casale di Tavola, San Briccio, Marion, Borgo, Marcellise). Dislivello m 205, tempo h 3.00'. Percorso facile.

Dettagli

PRO LOCO DI BOLCA Via S. Giovanni Battista 37030 Bolca VRwww.bolca.it

PRO LOCO DI BOLCA Via S. Giovanni Battista 37030 Bolca VRwww.bolca.it PRO LOCO DI BOLCA Via S. Giovanni Battista 37030 Bolca VRwww.bolca.it - tel. 346 5446353 I NUOVI SENTIERI NEL TERRITORIO DI BOLCA La Pro Loco di Bolca, aderendo alle richieste dei turisti di poter conoscere,

Dettagli

!" #$ Dalle ore 9,30 Ritrovo partecipanti ed iscrizione presso Hotel Miramonti, Bormio

! #$ Dalle ore 9,30 Ritrovo partecipanti ed iscrizione presso Hotel Miramonti, Bormio !" #$ Dalle ore 9,30 Alle ore 11,00 ore 11,30 ore 12,00 Ritrovo partecipanti ed iscrizione presso Hotel Miramonti, Bormio Partenza delle auto in colonna, in direzione Santa Caterina con percorso asfaltato

Dettagli

Cima Grande di Lavaredo via Hasse Brandler

Cima Grande di Lavaredo via Hasse Brandler Cima Grande di Lavaredo via Hasse Brandler Le Tre Cime di Lavaredo sono strutture rocciose affascinanti, uniche al mondo. Il loro versante settentrionale di colore giallo è percorso da numerosi itinerari

Dettagli

www.adrianoingiro.it 2011_09 MERANO IN BICI.doc 1

www.adrianoingiro.it 2011_09 MERANO IN BICI.doc 1 CAMPER E BICI 16-17-18 SETTEMBRE 2011 - MERANO - LA CICLABILE MALLES VENOSTA MERANO - SOLO DISCESA - www.adrianoingiro.it 2011_09 MERANO IN BICI.doc 1 PROPOSTA DI VIAGGIO venerdì 16 settembre: Partenza

Dettagli

PROGRAMMA SETTIMANALE DAL 21 DICEMBRE AL 13 MARZO

PROGRAMMA SETTIMANALE DAL 21 DICEMBRE AL 13 MARZO PROGRAMMA SETTIMANALE DAL 21 DICEMBRE AL 13 MARZO LUNEDI Andalo h. 10,00 / 15,00 -SCI: corso tempo pieno dal lunedì al venerdì Kids 6+ Corso di sci full time tenuto da Maestri di sci e Guide Alpine. 25

Dettagli

Trekking per il Monte Rosso - Roteck

Trekking per il Monte Rosso - Roteck Trekking per il Monte Rosso - Roteck TREKKING Durata Distanza 11:00 h 21.7 km Dislivello Altitudine Max 2250 m 3333 m Condizione Tecnica Avventura Paesaggio La punta più elevata del gruppo di Tessa Escursione

Dettagli

SOLO ITALIA BRIDGE Il Bridge va in vacanza

SOLO ITALIA BRIDGE Il Bridge va in vacanza PROGRAMMA Sabato, 22 Febbraio: Aeroporto di Pisa Viareggio Arrivo all'aeroporto Galileo Galilei di Pisa e trasferimento in hotel a Viareggio. Il cocktail di benvenuto sara' servito in hotel prima della

Dettagli

RITROVO: AGNOSINE CHIESA PARROCCHIALE ORE 9,00 RITROVO SUCCESSIVO CHIESA PARROCCHIALE DI BIONE ORE 9,15 CON MEZZI PROPRI

RITROVO: AGNOSINE CHIESA PARROCCHIALE ORE 9,00 RITROVO SUCCESSIVO CHIESA PARROCCHIALE DI BIONE ORE 9,15 CON MEZZI PROPRI Ci sono diversi itinerari di Canyoning, Arrampicata e Trekking nella zona attorno al Lago di Garda e Lago d'idro, tra Lombardia, Trentino e Veneto. Proponiamo uscite con Guide Alpine per il Canyoning e

Dettagli

2011_01 CAPODANNO BARCELLONA.doc by adriano

2011_01 CAPODANNO BARCELLONA.doc by adriano CAPODANNO IN CAMPER 30/31 DICEMBRE 2010 1/2/3/4/5 GENNAIO 2011 BARCELLONA - BARCELLONA - - AVIGNONE - 1 PROPOSTA DI VIAGGIO GIOVEDI 30 DICEMBRE: Partenza dopo pranzo (ore 15.00) Sosta e cena a Ventimiglia

Dettagli

Scorrazzando in Emilia Romagna Inverno 2010

Scorrazzando in Emilia Romagna Inverno 2010 Scorrazzando in Emilia Romagna Inverno 2010 Quest anno per la solita gita che facciamo tra Natale e Capodanno decidiamo di cambiare meta, non più la ormai (per noi) tradizionale toscana, toccata negli

Dettagli

17 Luglio 2011. Monte Croce con traversata val d Ayas Valtournenche

17 Luglio 2011. Monte Croce con traversata val d Ayas Valtournenche 17 Luglio 2011 Monte Croce con traversata val d Ayas Valtournenche I cartelli parlano chiaro... Però manca il monte Croce! Alpeggio lungo l Alta Via n 1 La salita si fa subito ripida in un bel fitto bosco

Dettagli

Domenica 27 settembre 2015

Domenica 27 settembre 2015 Descrizione generale CLUB ALPINO ITALIANO ESCURSIONE ESTIVA Domenica 27 settembre 2015 Cima Cavallazza (Lagorai) Grado di difficoltà E-EE Media Equipaggiamento Attrezzatura Alimentazione Passo Rolle (m.

Dettagli

DOLOMITI-SUPERBIKE-MTB-TOUR!!! 2015!!! CON LA MTB SULLE PISTE DEL DOLOMITI SUPERBIKE LA GARA LEGGENDARIA TRA LE ALPI

DOLOMITI-SUPERBIKE-MTB-TOUR!!! 2015!!! CON LA MTB SULLE PISTE DEL DOLOMITI SUPERBIKE LA GARA LEGGENDARIA TRA LE ALPI DOLOMITI-SUPERBIKE-MTB-TOUR!!! Nuovo 2015!!! CON LA MTB SULLE PISTE DEL DOLOMITI SUPERBIKE LA GARA LEGGENDARIA TRA LE ALPI (08 giorni / 07 notti, viaggio individuale) Descrizione La maggior parte del percorso

Dettagli

PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso

PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso L'ULTIMO PARADISO Lasciarsi alle spalle la vita caotica della città a partire alla volta di località tranquille, senza rumori nel completo relax sentendosi in paradiso,

Dettagli

la vostra avventura inizia con noi dolomiti skirock

la vostra avventura inizia con noi dolomiti skirock la vostra avventura inizia con noi dolomiti skirock Scuola d alpinismo, sci alpino e d arrampicata Corso Italia, 14 Cortina d Ampezzo - Tel. +39 0436 860814 www.dolomitiskirock.com - info@dolomitiskirock.com

Dettagli

Parco naturale Fanes Senes Braies: escursioni nella natura (1) Col Bechei de Sora (2794 m)

Parco naturale Fanes Senes Braies: escursioni nella natura (1) Col Bechei de Sora (2794 m) Parco naturale Fanes Senes Braies: escursioni nella natura (1) Col Bechei de Sora (2794 m) Dal rifugio Fanes al Ju de Limo ed al lago. La si svolta a sinistra (est) su un sentiero evidente, però non numerato,

Dettagli

I PARCHI NATURALI DELLE DOLOMITI ALLA SCOPERTA DELLA NATURA DEI MONTI PALLIDI - PATRIMONIO NATURALE DELL'UMANITÀ UNESCO

I PARCHI NATURALI DELLE DOLOMITI ALLA SCOPERTA DELLA NATURA DEI MONTI PALLIDI - PATRIMONIO NATURALE DELL'UMANITÀ UNESCO I PARCHI NATURALI DELLE DOLOMITI ALLA SCOPERTA DELLA NATURA DEI MONTI PALLIDI - PATRIMONIO NATURALE DELL'UMANITÀ UNESCO (08 giorni / 07 notti, viaggio individuale) DESCRIZIONE Vivere la natura percorrendo

Dettagli

Kamchatka, ghiaccio e fuoco

Kamchatka, ghiaccio e fuoco Club Alpino Italiano Castelnuovo di Garfagnana Kamchatka, ghiaccio e fuoco Periodo: Settembre 2014 Paese: Russia, Penisola della Kamchatka Durata: 4 tipologie di durata. 1) Kamchatka, ghiaccio e fuoco

Dettagli

VAL PESIO. Sentiero Natura Certosa-Pian delle Gorre Cascate del Sault e Gias Sottano di Sestrera

VAL PESIO. Sentiero Natura Certosa-Pian delle Gorre Cascate del Sault e Gias Sottano di Sestrera VAL PESIO Sentiero Natura Certosa-Pian delle Gorre Cascate del Sault e Gias Sottano di Sestrera Sabato Escursione con le ciaspole!! Evviva!!! In auto arriviamo fin davanti alla Certosa di Chiusa Pesio,

Dettagli

Doveva essere Delta del Po.. e Delta del Po fu.

Doveva essere Delta del Po.. e Delta del Po fu. Doveva essere Delta del Po.. e Delta del Po fu. Da mercoledì 25 a domenica 29 aprile 2012 siamo finalmente riusciti a fare la vacanza a tutta natura sul Delta del Po e dintorni. Siamo partiti a mezzogiorno

Dettagli

PROGRAMMA SETTIMANALE DAL 21 DICEMBRE AL 13 MARZO

PROGRAMMA SETTIMANALE DAL 21 DICEMBRE AL 13 MARZO PROGRAMMA SETTIMANALE DAL 21 DICEMBRE AL 13 MARZO LUNEDI Andalo h. 10,00 / 15,00 -SCI: corso tempo pieno dal lunedì al venerdì Kids 6+ Corso di sci tenuto da Maestri di sci e Guide Alpine per dare ai tuoi

Dettagli

ALGERIA: Djanet 4x4 + TREKKING NEL TASSILI

ALGERIA: Djanet 4x4 + TREKKING NEL TASSILI ALGERIA: Djanet 4x4 + TREKKING NEL TASSILI In collaborazione con Avventuriamoci Questo itinerario prevede una parte in fuoristrada nei magnifici dintorni di Djanet e un trekking nel Tassili Dajjer. Il

Dettagli

WORKSHOP AL RIFUGIO LAGAZUOI 3 e 4 ottobre 2015

WORKSHOP AL RIFUGIO LAGAZUOI 3 e 4 ottobre 2015 WORKSHOP AL RIFUGIO LAGAZUOI 3 e 4 ottobre 2015 D o v e a n d r e m o e c o s a v e d r e m o E' uno dei rifugi a quota più elevata nelle Dolomiti, e la sua terrazza è famosa per l'incredibile panorama

Dettagli

PROGRAMMA OUTDOOR. Moena, Inverno 2011-12. in collaborazione con:

PROGRAMMA OUTDOOR. Moena, Inverno 2011-12. in collaborazione con: PROGRAMMA OUTDOOR Moena, Inverno 2011-12 in collaborazione con: Dopo il successo ottenuto la scorsa estate dal programma Outdoor abbiamo deciso di riproporlo in chiave invernale. Ogni ospite potrà decidere

Dettagli

DA VARESE, CITTA GIARDINO, un escursione sulle Vie della fede

DA VARESE, CITTA GIARDINO, un escursione sulle Vie della fede (Itinerario e-bike n. 2) DA VARESE, CITTA GIARDINO, un escursione sulle Vie della fede Varese FAI Villa e Collezione Panza Sacro Monte Campo dei Fiori il Forte di Orino Durata 1 giorno Percorso: indirizzato

Dettagli

5 PERCORSI NORDIC IN MUGELLO solo per associati della Modern Nordic Walking Academy (FI)

5 PERCORSI NORDIC IN MUGELLO solo per associati della Modern Nordic Walking Academy (FI) 5 PERCORSI NORDIC IN MUGELLO solo per associati della Modern Nordic Walking Academy (FI) Legenda grado difficoltà Nordic/Turistico facile: percorso senza difficoltà in cui si utilizza la tecnica n.w. lungo

Dettagli

Sabato Gita a piedi da scegliere per la città di Venezia ed eventuale pranzo al sacco.

Sabato Gita a piedi da scegliere per la città di Venezia ed eventuale pranzo al sacco. Venezia, Oggetto: proposta Visita a Venezia di 2/3 giorni. Alla c.a. del sig.., presidente del Camper Club.. Gent.mo Presidente, come da nostre intese telefoniche, con la presente vi inviamo una proposta

Dettagli

Partenza da Malnate (VA) direzione della Valsusa con tre camper ed iseguenti equipaggi:

Partenza da Malnate (VA) direzione della Valsusa con tre camper ed iseguenti equipaggi: Agosto 2008 Sabato 9 agosto Partenza da Malnate (VA) direzione della Valsusa con tre camper ed iseguenti equipaggi: - Flavio, Filomena, Andrea (figlio) e Daniele (figlio). - Edo, Orietta, Marco (figlio)

Dettagli

ESCURSIONE DEL 06.03.2016 PER LE CRESTE DELL'ANFITEATRO DELL'ALTA VALLE DELLE FERRIERE A S.MARIA DEI MONTI

ESCURSIONE DEL 06.03.2016 PER LE CRESTE DELL'ANFITEATRO DELL'ALTA VALLE DELLE FERRIERE A S.MARIA DEI MONTI ESCURSIONE DEL 06.03.2016 PER LE CRESTE DELL'ANFITEATRO DELL'ALTA VALLE DELLE FERRIERE A S.MARIA DEI MONTI ITINERARIO E DESCRIZIONE: Da Campidoglio di Scala (m. 500), ove i mezzi propri hanno possibilità

Dettagli

DOLOMITI FRIULANE. Trekking. 27-30 Agosto 2015

DOLOMITI FRIULANE. Trekking. 27-30 Agosto 2015 Trekking ANELLO DELLE DOLOMITI FRIULANE 27-30 Agosto 2015 Trekking ad anello in senso orario di 4 giorni all interno delle Dolomiti Friulane, tra guglie vertiginose e prati assolati. L itinerario attraversa

Dettagli

TREKKING E MOUNTAIN BIKE

TREKKING E MOUNTAIN BIKE TREKKING E MOUNTAIN BIKE Il territorio del comune di Donato, per la sua conformazione, è particolarmente adatto alla pratica dello sport della mountain bike. In pochi chilometri si può passare dai boschi

Dettagli

ADRIATIC CARAVANING SAILING & Adria Holidays 14 GIORNI, 14 PORTI, 4 PAESI, 400 MIGLIA PARTENZE

ADRIATIC CARAVANING SAILING & Adria Holidays 14 GIORNI, 14 PORTI, 4 PAESI, 400 MIGLIA PARTENZE Adria Holidays ADRIATIC SAILING & CARAVANING 14 GIORNI, 14 PORTI, 4 PAESI, 400 MIGLIA Partecipate alla straordinaria vacanza in barca a vela e imparate a conoscere il Mar Adriatico! Dall Italia al Montenegro,

Dettagli

Visitando l Ungheria

Visitando l Ungheria Pubblicato su www.camperweb.it Visitando l Ungheria dal 25/4 al 30/4/2013 25/4 Partenza da Verona in prima mattinata alla volta di SOPRON Ci beviamo 700 km e arriviamo intorno alle 17.30. In questa cittadina

Dettagli

La mattina è dedicata alla bellissima escursione alle Cascate di Krimml che, in tre

La mattina è dedicata alla bellissima escursione alle Cascate di Krimml che, in tre Periodo: 26 luglio 2007 8 agosto 2007. Camper: Mc Louis Glen 430 su Ducato 2.8 del 2003. Gio 26 luglio Partiamo da Vicenza a metà mattinata e ci dirigiamo verso nord passando per Bassano del Grappa, Feltre,

Dettagli

IL CUORE DELL ALTO ADIGE

IL CUORE DELL ALTO ADIGE IL CUORE DELL ALTO ADIGE LA VIA DELLE CASTAGNE E LA STRADA DEL VINO - AI PIEDI DELLE DOLOMITI (07 giorni / 06 notti, viaggio individuale) DESCRIZIONE Nelle ombre delle Dolomiti a sud delle Alpi si cammina

Dettagli

Pizzo d'uccello (m.1781) - via Oppio- Colnaghi

Pizzo d'uccello (m.1781) - via Oppio- Colnaghi Scuola di Alpinismo e Scialpinismo Guido Della Torre - http://scuolaguidodellatorre.interfree.it Pizzo d'uccello (m.1781) - via Oppio- Colnaghi Accesso: autostrada A15 Parma-La Spezia, uscita Aulla. Svoltare

Dettagli

-LA CITTA DEL SOLE VIAGGI-

-LA CITTA DEL SOLE VIAGGI- -LA CITTA DEL SOLE VIAGGI- A CURA DI TREKKING AL SANTUARIO ANNAPURNA Kathmandu Pokhara Naya Pool Ghorepani Chomrong Annapurna B.C. ( ca. 4.130 m.) PROGRAMMA DI VIAGGIO: Giorno 1 Italia /Kathmandu Partenza

Dettagli

Lombardia. Run The Top. Guida e GPS. www.regione.lombardia.it

Lombardia. Run The Top. Guida e GPS. www.regione.lombardia.it Lombardia Run The Top TRINCEE TRAIL Guida e GPS www.regione.lombardia.it Lunghezza: 21 km Dislivello: 1100 mt D+ Tecnicità: percorso che si sviluppa in gran parte lungo trincee di inizio secolo con diversi

Dettagli

PROGRAMMA MOENA OUTDOOR ESTATE 2016

PROGRAMMA MOENA OUTDOOR ESTATE 2016 PROGRAMMA MOENA OUTDOOR ESTATE 2016 Lunedì VIAC CULTURAL E BOTEGHE STORICHE Passeggiata nella storia, cultura e curiosità di Moena attraverso le vie, i rioni e gli angoli più caratteristici ed affascinanti

Dettagli

Fausto Camossi TRIS DI DOLOMITI. Itinerario: Passo Sella, Passo Gardena, Passo Campolongo, Passo Pordoi. (53 km)

Fausto Camossi TRIS DI DOLOMITI. Itinerario: Passo Sella, Passo Gardena, Passo Campolongo, Passo Pordoi. (53 km) TRIS DI DOLOMITI 1 TAPPA: Giovedì 06/06 Itinerario: Passo Sella, Passo Gardena, Passo Campolongo, Passo Pordoi. (53 km) Primo giorno sulle Dolomiti, inizio il trittico di tappe dolomitiche partendo praticamente

Dettagli

Torino Week end 1 e 2 novembre ---------------------------------------------

Torino Week end 1 e 2 novembre --------------------------------------------- Torino Week end 1 e 2 novembre --------------------------------------------- Equipaggi Emilio Elide Andrea Roller Team Granduca Garage Luca Cristina Elia Daniele Roller Team Granduca GT Venerdi 31 ottobre

Dettagli

TREKKING D AGOSTO in DOLOMITI SUI SENTIERI DELLA GRANDE GUERRA Le Dolomiti sono davvero le montagne per tutti. Una vacanza in Dolomiti è qualcosa di

TREKKING D AGOSTO in DOLOMITI SUI SENTIERI DELLA GRANDE GUERRA Le Dolomiti sono davvero le montagne per tutti. Una vacanza in Dolomiti è qualcosa di TREKKING D AGOSTO in DOLOMITI SUI SENTIERI DELLA GRANDE GUERRA Le Dolomiti sono davvero le montagne per tutti. Una vacanza in Dolomiti è qualcosa di unico, una esperienza impagabile che fa bene al corpo

Dettagli

Dolci Ricordi. Bed. Breckfast. Itinerario Partenza Arrivo Descrizione Difficoltà

Dolci Ricordi. Bed. Breckfast. Itinerario Partenza Arrivo Descrizione Difficoltà Bed & Breckfast Dolci Ricordi I tinerari a piedi Itinerario Partenza Arrivo Descrizione Difficoltà Maccagno - Rasa - Pradonico ( del ) Campo dei Fiori - Punta di Mezzo del - - San Francesco - Maccagno

Dettagli

Agosto 2007 Monaco e Baviera

Agosto 2007 Monaco e Baviera Agosto 2007 Monaco e Baviera Veicolo: Mobilvetta driver 57s su Fiat Ducato 1.9 TD Equipaggio: Antonio (52 anni), Loretta (49 anni), Matteo (24 anni) Periodo: 02/08/2007 09/08/2007 Percorso: Belluno Bressanone

Dettagli

Viaggio effettuato dal 30-03-14 al 01-04.14 da due persone con semintegrale Adria del 2004

Viaggio effettuato dal 30-03-14 al 01-04.14 da due persone con semintegrale Adria del 2004 Due giorni tra le province di Roma e Viterbo Viaggio effettuato dal 30-03-14 al 01-04.14 da due persone con semintegrale Adria del 2004 Partenza da Telese Terme (BN) Km percorsi 682 Finalmente riusciamo

Dettagli

TREKKING PRIMAVERA/ESTATE

TREKKING PRIMAVERA/ESTATE TREKKING PRIMAVERA/ESTATE Domenica 10 aprile I CUSTODI DI PIETRA - trek Un percorso ad anello attraverso mulini e antichi borghi, custoditi dalle guglie di arenaria del Parco Regionale dei Sassi di Roccamalatina.

Dettagli