32, Mantova, Servizio Navigazione e Portualità - Settore Pianificazione

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "32, Mantova, Servizio Navigazione e Portualità - Settore Pianificazione"

Transcript

1 PROVINCIA DI MANTOVA BANDO DI GARA I.1) Amministrazione aggiudicatrice:provincia di Mantova, Via P.Amedeo, 30-32, Mantova, Servizio Navigazione e Portualità - Settore Pianificazione Territoriale, Programmazione e Assetto del Territorio Tel 0376/ Fax 0376/ offerte inviate a: Provincia di Mantova, Via P.Amedeo, 30-32, Mantova Ufficio Protocollo Tel 0376/ I.2) Autorità locale; Servizi generali delle Amministrazioni Pubbliche II.1.1) Oggetto dell appalto: lavori di completamento delle opere di urbanizzazione primaria 1 e 2 lotto e altre infrastrutture logistiche a servizio del porto di Valdaro. CUP G61G CIG E4F II.1.2) esecuzione. Sito dei lavori: Porto di Valdaro in Comune di Mantova. Codice NUTS: ITC4B II.1.3) appalto pubblico II.1.5) L appalto ha per oggetto il completamento di reti e impianti esistenti all interno del recinto portuale di Valdaro-Mantova nonché la realizzazione di nuove opere quali rete fognature nere in pressione e a gravità, rete fognature meteoriche, vasche di 1 pioggia e sollevamento acque nere, reti gas metano, acquedotto, antincendio stradale, impianti di illuminazione pubblica, impianti elettrici e telefonici, fibre ottiche, diaframmi, opere di drenaggio, pozzi antincendio, sistemazione scarpate e muri di sostegno, banchine, strade, segnaletica verticale ed orizzontale, piazzola ecologica, parcheggi, linee ferroviarie. II.1.9) non sono ammesse varianti II.2.1) ,01 di cui ,01 a base d asta per lavori a corpo e ,00 per oneri per la sicurezza non soggetti a ribasso d asta II.3) Durata dell appalto: giorni 606 III.1.1) Cauzione provvisoria ,00, cauzione definitiva ex art.113 D.Lgs. 163/06; polizza assicurativa per danni da danneggiamento o 1

2 distruzione totale o parziale di impianti ed opere ,00 e contro la responsabilità civile per danni causati a terzi nel corso dell esecuzione dei lavori ,00. III.1.2) Finanziamento: contributo Regione Lombardia disposto con DGR VII/5707 del 23/10/2007 Sviluppo e potenziamento del Sistema idroviario padano veneto: determinazione in merito all aggiornamento della programmazione degli interventi finanziati (LL. 380/90, 413/98, e 350/03) e successiva convenzione di finanziamento fra Regione Lombardia e Provincia di Mantova III.1.3) Sono ammesse a partecipare imprese temporaneamente raggruppate o raggruppande, ex art.37 D.Lgs.163/06, i Consorzi di imprese, ex artt. 34, 35, 36 e 37 D.Lgs 163/06. È ammessa la partecipazione delle imprese stabilite in altri paesi membri dell UE, nelle forme previste nei paesi di stabilimento. Vale il divieto di partecipazione ex art. 37, c.7 D.Lgs.163/06. Per i requisiti si richiama il Disciplinare di Gara. III.2.1) Condizioni di partecipazione: pena l esclusione dalla gara a) inesistenza cause di esclusione ex art. 38 c.1, D.Lgs.163/06; b) Iscrizione C.C.I.A.A. per attività attinenti o in un registro professionale o commerciale dello Stato estero in cui si è stabiliti. III.2.3) Capacità Tecnica: possesso di idonea e valida attestazione qualificazione S.O.A. ex D.P.R. 34/2000 regolarmente autorizzata, per lavori Cat.OG3 Class.V^ per ,03, OG8 Class.IV^ per ,51, OS21 Class.III^ per ,72, OS29 Class.III^ per ,75 o attestazione equivalente in base alla normativa dello Stato in cui il concorrente ha sede legale; possesso certificazione di qualità aziendale UNI EN ISO 9001:2000. IV.1.1) Tipo di Procedura: Aperta IV.2.1) Criteri aggiudicazione: aggiudicazione ex art. 82 c. 2 lett. b) D.Lgs. 163/06, con il criterio del prezzo più basso, inferiore a quello posto a base di gara, determinato mediante ribasso sull importo dei lavori a base di gara e con verifica offerte anormalmente basse ex dell art. 86 e segg. D.Lgs. 163/06 2

3 IV.3.3) Condizioni: tutti gli elaborati sono visionabili dalle 09:00 alle 12:00 dei giorni lavorativi (dal lunedì al venerdì) e il Lunedì e Giovedì pomeriggio dalle alle 16.30, presso il Servizio Navigazione e Portualità-Settore Pianificazione Territoriale, Programmazione e Assetto del Territorio della Provincia di MN Via Don Maraglio n.4, Mantova. Gli elaborati sono disponibili su C.D. acquistabile presso Ufficio Economato della Provincia di MN - Via P. Amedeo n.32, al costo di 30,00. Il presente bando ed il Disciplinare di gara, e relativi allegati, sono scaricabili dal sito internet di cui al punto I.1). IV.3.4) Termine per il ricevimento delle offerte: 09/11/2009 Ore IV.3.6) Le offerte dovranno essere redatte in lingua italiana IV.3.7) periodo minimo validità delle offerte: gg.180 IV.3.8) Data apertura offerte: 12/11/2009 Ore 9.00 Luogo: Sede Provincia di MN Servizio Gare Via P.Amedeo, Mantova. Persone ammesse ad assistere all apertura delle offerte: si; legale rappresentante Impresa Concorrente o altri soggetti muniti di delega VI.3) Informazioni complementari: 1. Effettuazione sopralluogo, a pena di esclusione, con le modalità previste nel Disciplinare di Gara. A dimostrazione dell avvenuto sopralluogo verrà rilasciata una attestazione da allegarsi in originale, a pena di esclusione, alla documentazione di gara 2. Contributo Autorità Vigilanza Contratti Pubblici: 100, L offerta dovrà essere contenuta, a pena di esclusione, in un unico plico chiuso sigillato con ceralacca o nastro adesivo e controfirmato sui lembi di chiusura da recapitarsi (a mezzo raccomandata o posta celere del servizio postale, mediante agenzia di recapito autorizzata, oppure tramite consegna a mani) al seguente indirizzo: PROVINCIA DI MANTOVA Servizio Protocollo - Via Principe Amedeo, Mantova. La consegna a mani dei plichi va effettuata presso lo sportello URP della Provincia di MN. 4. All interno del plico dovranno essere inserite, a 3

4 pena di esclusione, 2 diverse buste chiuse parimenti sigillate e controfirmate: Busta A : Documentazione Amministrativa Busta B : Offerta Economica. Il contenuto delle buste è descritto nel Disciplinare di gara. 5. L invio del plico contenente l offerta è a totale ed esclusivo rischio del mittente; facendo fede esclusivamente l ora e la data di recapito attestati dall Ufficio Protocollo della Stazione Appaltante 6. Le offerte anormalmente basse sono individuate ex art. 86 D.Lgs. 163/2006. E in facoltà delle ditte concorrenti produrre già in sede di partecipazione alla gara tutta la documentazione richiesta a giustificazione della propria offerta. 7. La presentazione delle offerte non vincola l Amministrazione all'aggiudicazione dell appalto, né è costitutiva di diritti dei concorrenti all'espletamento della procedura di aggiudicazione 8. Si procederà all'aggiudicazione anche nel caso pervenga una sola offerta valida, se ritenuta conveniente e salvo eventuale verifica di congruità. 9. Sono ammesse solo offerte in ribasso, non sono ammesse offerte in variante. 10. E ammesso il ricorso ad avvalimento ex art. 49 D.Lgs.163/ la consegna lavori potrà avvenire anche in pendenza della stipula del contratto. 12. Subappalto nei limiti indicati nel C.S.A. e nel rispetto art. 118 D.Lgs. 163/ Il contratto di appalto verrà stipulato con corrispettivo a corpo ex art. 82 c. 2 lett. b) D.Lgs. 163/ Per quanto non esplicitato nel presente Bando, si richiamano il Disciplinare di Gara e il C.S.A.. VI.4.1) T.A.R. Lombardia Sezione di Brescia Via Malta, Brescia Termine presentazione ricorso: 60 gg. In alternativa ricorso straordinario al Presidente della Repubblica entro il termine di gg.120. VI.5) Data di trasmissione del bando alla GUUE 10/09/2009. Il Responsabile del Procedimento: Arch. Gabriele Negrini 4

5 Mantova, lì IL DIRIGENTE DEL SETTORE D.ssa Gloria Vanz IL DIRIGENTE DEL SETTORE D.ssa Gloria Vanz 5