UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MESSINA

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MESSINA"

Transcript

1 1 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MESSINA Dipartimento di Civiltà antiche e moderne Verbale n. 33 Il giorno 19 aprile 2018, alle ore 15.00, nell Aula Magna, si riunisce il Consiglio del Dipartimento di Civiltà antiche e moderne. Presiede la seduta il Direttore, prof Mario Bolognari, svolge le funzioni di segretario verbalizzante la dott.ssa Giuseppa La Spada, segretario amministrativo. Risultano assenti giustificati al Consiglio del Dipartimento del 15 marzo 2018 i Proff.: Amato P. Donà C., Fattorini G., Gensabella M., La Torre G. F., Lombardo G., Miglino G., Mollo F., Passaseo A.M., Pira F., Pomponio F., Spagnolo G., il rappresentante del personale tecnico Dott. Mazzeo P. e i rappresentanti degli studenti: Aloi S., Carbone A.. Risultano assenti in data odierna i Proff.: Amato P., Brancato M., Colicchi E., Davì M.F., De Angelis A., de Capua P., De Meo P., Donà C., Fattorini G., Forni G., Garcia Rodrigo M.L., Gensabella M., Geraci M., Gionta D., Giordano G., Ingoglia C., Lombardo G.,Manduca R., Mollica M.,Mora F., Passaseo A.M., Pintaudi R., Pira F.,Raffaele G.,Restifo G., Rizzo F., Sestini V., Sindoni M.G., Torricelli P., Urso A.M. i rappresentanti del personale tecnico Dott. Mazzeo P. e Zaccaria F. e i rappresentanti degli studenti: Albarelli A., Aloi S., Basilicò S.A.A., Bucca S., Cabral M.G.,Campanella G., Carbone A., Caroè A., Farinella G., Lombardo A., Moio F.,Scarfì G., Sgarano V., Stelitano M.B., Terranova R.. Il Direttore constata la presenza del numero legale. Sono presenti, e assenti i Sigg.ri: PROFESSORI ORDINARI Pr A 1 BARBARA Maria Antonietta X 2 BOLOGNARI Mario X 3 CANNATA Maria X 4 CASTRIZIO Daniele X 5 COLICCHI Enza X 6 CUPAIUOLO Giovanni X 7 DE ANGELIS Alessandro X 8 DONA Carlo X 9 FEDELE Santi X 10 FERA Vincenzo X 11 FORNARO Pasquale X 12 GENSABELLA Marianna X

2 2 13 GIONTA Daniela X 14 GIORDANO Giuseppe X 15 LA TORRE Gioacchino Francesco X 16 LATELLA Fortunata X 17 LINDER Jutta X 18 MALTA Caterina X 19 MONTESANO Marina X 20 PINTAUDI Rosario X 21 POMPONIO Francesco X 22 RESTA Caterina X 23 RESTIFO Giuseppe X 24 RIZZO Francesca X 25 ROSSI Fabio X 26 SCAVUZZO Carmelo X 27 TORRICELLI Patrizia X 28 VILLARI Susanna X PROFESSORI ASSOCIATI Pr A 1 AMATO Pierandrea X 2 BRANCATO Maria Adele X 3 CALIRI Elena X 4 CAMBRIA Mariavita X 5 CAMPAGNA Lorenzo X 6 DAMIANO Luisa X 7 de CAPUA Paola X 8 DE MEO Pasquale X 9 FARAONE Rosa X

3 3 10 FONTANELLI Giuseppe X 11 GERACI Mauro X 12 LOMBARDO Giuseppe X 13 LOZZI GALLO Lorenzo X 14 MAGAZZU Cesare X 15 MANDUCA Raffaele X 16 MANGIAPANE Stella X 17 MARCHESI Maria Serena X 18 MEGNA Paola X 19 MELIADO Claudio X 20 MINUTOLI Diletta X 21 MOLLICA Marcello X 22 MOLLO Fabrizio X 23 MONACA Mariangela X 24 MORA Fabio X 25 PUGLISI Mariangela X 26 RACCUIA Carmela X 27 RAFFAELE Giovanni X 28 SINDONI Maria Grazia X 29 SIVIERO Donatella X 30 TAVIANO Stefania X 31 TRIPODI Bruno X 32 UCCIARDELLO Giuseppe X 33 URSO Anna Maria X RICERCATORI Pr A 1 BAGLIO Antonino X

4 4 2 BRANDIMONTE Giovanni X 3 CASINI Lorenzo X 4 CATALIOTO Luciano X 5 CENTORRINO Marco X 6 COBIANCHI Roberto X 7 COSTANZO Giovanna X 8 D AMICO Giovanna X 9 DAVI' Maria Francesca X 10 DI STEFANO Anita X 11 FATTORINI Gabriele X 12 FORNI Giorgio X 13 GARCIA RODRIGO Maria Luisa X 14 INGOGLIA Caterina X 15 MIGLINO Gianluca X 16 OSTHAKOVA Tatiana X 17 PASSASEO Anna Maria X 18 PENNISI Feliciana X 19 PIRA Francesco X 20 SANTAGATI Elena X 21 SANTORO Rosa X 22 SESTINI Valentina X 23 SPAGNOLO Grazia X 24 TRAMONTANA Alessandra X 25 TROZZI Adriana X RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO Pr A 1 BENELLI Caterina X

5 5 2 GORGONE Sandro X 3 ONORATO Marco X 4 PARITO Mariaeugenia X 5 RUGGIANO Fabio X 6 SALVATORE Roberta X 7 SPEZIALE Salvatore X 8 SIDOTI Rossana X SEGRETARIO AMMINISTRATIVO Pr A 1. LA SPADA GIUSEPPA x PERSONALE TECNICO AMMINISTRATIVO Pr A 1. MAZZEO Paolo x 2. ZACCARIA Françoise x STUDENTI Pr A 1. ALBARELLI ANTONIO X 2. ALOI SIMONE X 3. BASILICO SARA ASSUNTA AGOSTINA X 4. BUCCA STEFANIA X 5. CABRAL MARY GRACE X 6. CAMPANELLA GIOVANNI X 7. CARBONE ANDREA X 8. CAROE ANTONIO X 9. FARINELLA GIORGIA X 10. LOMBARDO ALBERTO X 11. MOIO FABIANA X

6 6 12. PALADINO CLAUDIO X 13. SCARFI GRAZIELLA X 14. SGARANO VALERIA X 15. STELITANO MARIA BRUNA X 16. TERRANOVA ROBERTO X Constatato il raggiungimento del numero legale, si dà inizio ai lavori. Si passa quindi alla trattazione dell odg: Comunicazioni del Direttore Nessuna comunicazione viene trattata. 1) Ratifica decreti Il Direttore dà lettura dei propri decreti: - Repertorio 23/2018 prot. n del 16/03/2018: Affidamento diretto del servizio di manutenzione e riparazione di n. 1 fotocopiatrice Kyocera,alla Pam Ufficio srl di Messina. Il Consiglio ratifica. - Repertorio 24/2018 prot. n del 16/03/2018: Autorizzazione concessione di un contributo alle spese di pubblicazione del volume dal titolo "Timoleonte",alla Casa Editrice Rocco Carabba di Lanciano. Il Consiglio ratifica. - Repertorio 25/2018 prot. n del 16/03/2018: Autorizzazione concessione di un contributo alle spese di pubblicazione del volume "Hierapolis di Frigia XI. IlNinfeo dei Tritoni",alla Zero Prod. Ltd. Library Services di Istanbul. Il Consiglio ratifica. - Repertorio 26/2018 prot. n del 21/03/2018: Trattativa diretta mediante portale MEPA,con Stampa Open srl di Messina,per l'affidamento del servizio di composizione,impaginazione e stampa del volume di Valentina Sestini "Rara ac erudita volumina.la Biblioteca di Carlo D'Aquino". Il Consiglio ratifica. - Repertorio 27/2018 prot. n del 26/03/2018: Affidamento alla Siciliapost srl per il servizio di spedizione di n. 18 plichi contenenti volumi editi e distribuiti nell'ambito dell'attività editoriale del CISU e del DICAM. Il Consiglio ratifica. - Repertorio 28/2018 prot. n del 26/03/2018: Autorizzazione acquisto di n.1 Ipad,mediante OdA sul MEPA,presso Soluzione Ufficio srl di Sandrigo (VI). Il Consiglio ratifica. - Repertorio 29/2018 prot. n del 30/03/2018: Autorizzazione acquisto di n. 29 cartucce nere HP color Laserjet pro compatibili e n. 10 per colore(magenta,giallo e ciano) da utilizzare per le attività conclusive del progetto"research & Mobility",mediante OdA sul MEPA,presso Linea Data di Palermo. Il Consiglio ratifica. - Repertorio 30/2018 prot. n del 11/04/2018: Autorizzazione acquisto,mediante OdA sul MEPA presso Ciemme Service di Messina,di n. 41 risme di carta formato A4,n. 1 confezione di carta da imballo e n. 1 confezione di buste trasparenti a foratura universale da utilizzare per le attività conclusive del Progetto"Research & Mobility". Il Consiglio ratifica.

7 7 - Repertorio 31/2018 prot. n del 16/04/2018: Affidamento diretto del servizio di editing,revisione e stampa del volume "Un-representing the Great War.An interdisciplinary approach to the centenary" prodotto nell'ambito del progetto Research & Mobility 2015,alla Cambridge Scholars Publishing House,Newcasle upon Tyne,Regno Unito. Il Consiglio ratifica. Il Direttore pone a votazione la ratifica dei decreti. Il Consiglio approva. Il Direttore dà lettura della verbalizzazione del punto 1); il Consiglio approva. 2) Protocollo d intesa tra il Dipartimento e il Comune di Gioiosa Marea (ME). Approvazione schema Il Direttore comunica che da parte del Comune di Gioiosa Marea (ME), rappresentato dal Sindaco pro-tempore Dott. Ignazio Spanò, è stata avanzata la proposta di collaborazione avente per oggetto l attività culturale legata in particolare a ricerche archeologiche, storiche, geografiche, antropologiche, artistiche attinenti il territorio e/o le opere presenti nel Comune, istituzione di borse di studio per studenti, laureandi o dottorandi, presentazione di libri, rassegne fotografiche, video, patrocinio e/o finanziamento di premi, organizzazione di convegni, di corsi di formazione, di indagini topografiche ed archeologiche e/o campagne di scavi archeologici nel territorio autorizzati dalle Autorità competenti. Il presente accordo decorre dalla data di stipula ed avrà una durata di quattro anni, rinnovabili. Il Direttore, illustra brevemente la proposta presentata dal Prof. Mollica, rispondendo anche ad alcuni quesiti posti dal Consiglio e procede alla lettura dello schema del Protocollo che qui di seguito viene riportato: PROTOCOLLO D INTESA Tra il Dipartimento di Civiltà Antiche e Moderne dell Università degli Studi di Messina e il Comune di Gioiosa Marea (ME) PREMESSO: - che nel territorio del Comune di Gioiosa Marea, località Meliuso, è stato localizzato il centro medioevale di Gioiosa Guardia, insediamento documentato dal 1366, ed abbandonato nel tardo XVIII secolo; - che nel territorio del Comune di Gioiosa Marea, località Meliuso- Convento, è stato localizzato un insediamento del V secolo av. Cr.; - che nel territorio del Comune di Gioiosa Marea, frazione di San Giorgiao, è stata individuata una Tonnara medioevale, la cosiddetta Tonnara di San Giorgio;

8 8 - che nel territorio del Comune di Gioiosa Marea sono sono state individuate più torri di avvistamento del XVII secolo (località Majaro, Calavà); - che nel centro storico di Gioiosa Marea è stato costitutito un Antiquarium, contenente parte dei reperti trovati presso l insediamento del V secolo av. Cr. di località Meliuso- Convento; - che il Comune di Gioiosa Marea intende caratterizzare l attività culturale secondo un alto profilo scientifico, capace, allo stesso tempo, sia di valorizzare il territorio sia d incentivare tra le nuove generazioni la conoscenza, la formazione e l aggiornamento culturale. In questo quadro intende stabilire un legame, come avvenuto già in passato, con docenti del Dipartimento di Civiltà Antiche e Moderne dell Università degli Studi di Messina per fornire il supporto indispensabile per quest opera formativa. CONSIDERATO: - che il Dipartimento di Civiltà Antiche e Moderne dell Università degli Studi di Messina (d ora in poi Dipartimento) svolge normalmente attività di studio e di ricerca nel territorio della provincia di Messina, in modo da diffondere le proprie competenze anche fuori i tradizionali canali universitari; - i proficui risultati scientifici che il Dipartimento, attraverso i suoi membri, ha prodotto in passato nell area del Comune di Gioiosa Marea (vedi, le opere dei Professori Peppino Restifo, Giovanni Raffaele, Marcello Mollica); - l interesse manifestato dal Comune di Gioiosa Marea alla collaborazione con il Dipartimento, in funzione di un efficace opera di promozione di un attività culturale qualificata; - l utilità di sviluppare la collaborazione nel campo della ricerca, nel campo della formazione e dell aggiornamento dei giovani studiosi della provincia di Messina; TUTTO CIO PREMESSO E CONSIDERATO TRA il Dipartimento di Civiltà Antiche e Moderne dell Università degli Studi di Messina, con domicilio fiscale in Messina (C.F ), Polo Universitario dell Annunziata, 98169, rappresentato dal Direttore pro-tempore, Prof. Mario Bolognari, e il Comune di Gioiosa Marea (ME), rappresentato dal Sindaco pro-tempore.

9 9 SI CONVIENE QUANTO SEGUE Art. 1 - Gli Enti ritengono utile, attraverso il presente accordo, definire un rapporto di collaborazione sistematico. L attività di ricerca alla base del presente accordo riguarderà in generale l attività culturale legata in particolare a ricerche archeologiche, storiche, geografiche, antropologiche, artistiche attinenti il territorio e/o le opere presenti nel Comune, istituzione di borse di studio per studenti, laureandi o dottorandi, presentazione di libri, rassegne fotografiche, video, patrocinio e/o finanziamento di premi, organizzazione di convegni, di corsi di formazione, di indagini topografiche ed archeologiche e/o campagne di scavi archeologici nel territorio autorizzati dalle Autorità competenti. Art. 2 Il presente accordo decorre dalla data di stipula ed avrà una durata di quattro anni, al termine dei quali potrà essere rinnovato in base ai risultati ottenuti e con le eventuali modifiche ritenute opportune. Di anno in anno, anche sulla base di eventuali finanziamenti che si renderanno disponibili per iniziative determinate, specifiche attività elaborate dal Dipartimento e dal Comune, definiranno nel dettaglio il programma delle attività e i termini delle rispettive operatività. Art. 3 Il Dipartimento, che assume la Direzione scientifica delle ricerche, sarà rappresentato dal prof ; il Comune sarà invece rappresentato dal Sindaco pro-tempore. Art. 4 Alle attività culturali e di studio parteciperanno docenti, collaboratori e studenti dei Corsi del DiCAM, oltre a dottorandi. Art. 5 Le parti metteranno a disposizione, nei limiti delle proprie possibilità, le strutture e le attrezzature oltre che le competenze scientifiche al successo delle attività organizzate. Art. 6 Le parti concorderanno tempi e modalità di presentazione dei risultati delle attività di ricerca al pubblico e agli organi di stampa. Art. 7 Le parti si impegnano, ciascuna per le proprie possibilità e competenze, a presentare eventuali proposte di finanziamento e progetti agli Enti Superiori competenti, (come, solo a

10 10 titolo esemplificativo, Regione Sicilia, Soprintendenza BB.CC., MiBAC, Comunità Europea, Città Metropolitana di Messina). Per il Dipartimento di Civiltà Antiche e Moderne dell Università degli Studi di Messina, con domicilio fiscale in Messina (C.F ), Polo Universitario dell Annunziata Il Direttore Prof. Mario Bolognari Per il Comune di Gioiosa Marea (ME) Il Sindaco Ignazio Spanò Il Direttore pone in votazione l approvazione dello schema di Protocollo d intesa tra il DICAM e il Comune di Gioiosa Marea (ME); il Consiglio approva. Il Direttore dà lettura della verbalizzazione del punto 2); il Consiglio approva. 3) Protocollo d intesa tra il Dipartimento e il Comune di Piraino (ME). Approvazione schema Il Direttore comunica che da parte del Comune di Piraino (ME), rappresentato dal Sindaco pro-tempore Dott. Maurizio Ruggeri, è stata avanzata la proposta di collaborazione avente per oggetto l attività culturale, in particolare ricerche storiche, geografiche, antropologiche, artistiche attinenti il territorio e/o le opere presenti nel Comune, istituzione di borse di studio per studenti, laureandi o dottorandi, presentazione di libri, rassegne fotografiche, video, patrocinio e/o finanziamento di premi, organizzazione di convegni, di corsi di formazione, di indagini topografiche ed archeologiche autorizzati dalle Autorità competenti. Il presente accordo decorre dalla data di stipula ed avrà una durata di quattro anni, rinnovabili. Il Direttore, illustra brevemente la proposta presentata dal Prof. Mollica, rispondendo anche ad alcuni quesiti posti dal Consiglio e procede alla lettura dello schema del Protocollo che qui di seguito viene riportato: PROTOCOLLO D INTESA Tra il Dipartimento di Civiltà Antiche e Moderne dell Università degli Studi di Messina e Comune di Piraino (ME)

11 11 PREMESSO: - che nel territorio del Comune di Piraino, frazione di Gliaca, è ubicata la cosidetta Torre delle Ciuale, torre di avvistamento del XVI secolo; - che nel territorio del Comune di Piraino, frazione di Gliaca, è ubicata una Stazione di Posta del XVIII; - che nel centro storico del Comune di Piraino, è ubicata la cosidetta Torre Saracena, torre di avvistamento del XIV secolo; - che in una cripta della Chiesa Madre, nel centro storico di Piraino, sono riposti i corpi perfettamente mummificati di 26 sacerdoti, tumulati tra il 1770 ed il 1820; - che nel centro storico del Comune di Piraino è stato creato un Museo Etno-antropologico; - che il comune di Piraino intende caratterizzare l attività culturale secondo un alto profilo scientifico, capace, allo stesso tempo, sia di valorizzare il territorio sia d incentivare tra le nuove generazioni la conoscenza, la formazione e l aggiornamento culturale. In questo quadro intende stabilire un legame, con docenti del Dipartimento di Civiltà Antiche e Moderne dell Università degli Studi di Messina per fornire il supporto indispensabile per quest opera formativa. CONSIDERATO: - che il Dipartimento di Civiltà Antiche e Moderne dell Università degli Studi di Messina (d ora in poi Dipartimento) svolge normalmente attività di studio e di ricerca nel territorio della provincia di Messina, in modo da diffondere le proprie competenze anche fuori i tradizionali canali universitari; - i proficui risultati scientifici che il Dipartimento, attraverso i suoi membri, ha prodotto in passato nell area del Comune di Piraino (vedi, Marcello Mollica, Come pelle saldata alle Ossa. Le Sepolture della Chiesa Madre di Piraino, Armando Siciliano Editore, Messina, 2016); - l interesse manifestato dal Comune di Piraino alla collaborazione con il Dipartimento, in funzione di un efficace opera di promozione di un attività culturale qualificata; - l utilità di sviluppare la collaborazione nel campo della ricerca, nel campo della formazione e dell aggiornamento dei giovani studiosi della provincia di Messina; TUTTO CIO PREMESSO E CONSIDERATO

12 12 TRA il Dipartimento di Civiltà Antiche e Moderne dell Università degli Studi di Messina, con domicilio fiscale in Messina (C.F ), Polo Universitario dell Annunziata, 98169, rappresentato dal Direttore pro-tempore, Prof. Mario Bolognari, e il Comune di PIRAINO (ME), rappresentato dal Sindaco pro-tempore. SI CONVIENE QUANTO SEGUE Art. 1 - Gli Enti ritengono utile, attraverso il presente accordo, definire un rapporto di collaborazione sistematico. L attività di ricerca alla base del presente accordo riguarderà l attività culturale, in particolare ricerche storiche, geografiche, antropologiche, artistiche attinenti il territorio e/o le opere presenti nel Comune, istituzione di borse di studio per studenti, laureandi o dottorandi, presentazione di libri, rassegne fotografiche, video, patrocinio e/o finanziamento di premi, organizzazione di convegni, di corsi di formazione, di indagini topografiche ed archeologiche autorizzati dalle Autorità competenti. Art. 2 Il presente accordo decorre dalla data di stipula ed avrà una durata di quattro anni, al termine dei quali potrà essere rinnovato in base ai risultati ottenuti e con le eventuali modifiche ritenute opportune. Di anno in anno, anche sulla base di eventuali finanziamenti che si renderanno disponibili per iniziative determinate, specifiche attività elaborate dal Dipartimento e dal Comune, definiranno nel dettaglio il programma delle attività e i termini delle rispettive operatività. Art. 3 Il Dipartimento, che assume la Direzione scientifica delle ricerche, sarà rappresentato da prof ; il Comune sarà invece rappresentato dal Sindaco pro-tempore. Art. 4 Alle attività culturali e di studio parteciperanno docenti, collaboratori e studenti dei Corsi del DiCAM, oltre a dottorandi. L'Università garantisce la copertura assicurativa contro gli infortuni e per responsabilità civile dei soggetti impegnati nelle attività oggetto della presente Protocollo d intesa. Nessun onere finanziario è dovuto per le attività svolte, neanche a titolo di rimborso spese.

13 13 Art. 5 Le parti metteranno a disposizione, nei limiti delle proprie possibilità, le strutture e le attrezzature oltre che le competenze scientifiche al successo delle attività organizzate. Art. 6 Le parti concorderanno tempi e modalità di presentazione dei risultati delle attività di ricerca al pubblico e agli organi di stampa. Art. 7 Le parti si impegnano, ciascuna per le proprie possibilità e competenze, a presentare eventuali proposte di finanziamento e progetti agli Enti Superiori competenti, (come, solo a titolo esemplificativo, Regione Sicilia, Soprintendenza BB.CC., MiBAC, Comunità Europea, Città Metropolitana di Messina). Per il Dipartimento di Civiltà Antiche e Moderne dell Università degli Studi di Messina, con domicilio fiscale in Messina (C.F ), Polo Universitario dell Annunziata Il Direttore Prof. Mario Bolognari Per il Comune di Piraino (ME) Il Sindaco Maurizio Ruggeri Il Direttore pone in votazione l approvazione dello schema di Protocollo d intesa tra il DICAM e il Comune di Piraino (ME); il Consiglio approva. Il Direttore dà lettura della verbalizzazione del punto 3); il Consiglio approva. 4) Protocollo d intesa tra il Dipartimento e la Cooperativa In Cammino Società Cooperativa Sociale Onlus, Barcellona P.G. (ME). Approvazione schema Il Direttore comunica che questo punto all o.d.g. viene riinviato al prossimo Consiglio di Dipartimento. Escono i ricercatori e i rappresentanti degli studenti 5) Nomina commissioni di valutazione comparativa per la chiamata ai sensi dell art. 24, comma 6, della L. 240/2010 di professori di II fascia:

14 14 a. M-STO/04 (SC 11/A3) Storia contemporanea Santi Fedele, PO del SC 11/A3, Dipartimento di Civiltà antiche e moderne Mario Bolognari, PO, Dipartimento di Civiltà antiche e moderne Mauro Geraci, PA, Dipartimento di Civiltà antiche e moderne Il Direttore, letta la proposta, la pone in votazione, avvertendo che è necessaria la maggioranza assoluta degli aventi diritto, cioè almeno 31 voti. Il Consiglio approva con voti 39. b. L-ANT/10 (SC 10/A1) Metodologie della ricerca archeologica Gioacchino Francesco La Torre, PO del SC 10/A1, Dipartimento di Civiltà antiche e moderne Eligio Daniele Castrizio, PO, Dipartimento di Civiltà antiche e moderne Lorenzo Campagna, PA, Dipartimento di Civiltà antiche e moderne Il Direttore, letta la proposta, la pone in votazione, avvertendo che è necessaria la maggioranza assoluta degli aventi diritto, cioè almeno 31 voti. Il Consiglio approva con voti 39. Il Direttore dà lettura della verbalizzazione del punto 5); il Consiglio approva. 6) Proposta per la stipula di un contratto di ricercatore a tempo determinato ex art. 24, comma 3, lettera b), della Legge n. 240/2010. SSD L-FIL-LET/12 Linguistica italiana. Il Direttore ricorda al Consiglio l orientamento generale dell Ateneo di destinare i concorsi di ricercatori a tempo determinato di tipo b) per rispondere alle esigenze poste dai procedimenti ancora aperti. Essi riguardano innanzitutto i RTD di tipo a) in possesso di abilitazione scientifica nazionale. Come noto, il MIUR ha assegnato 16 RTD tipo b) al nostro Ateneo e pertanto su di essi gli organi di governo dovranno pronunciarsi al più presto. In coerenza con quanto già fatto con i casi precedenti è corretto e utile prevedere un concorso a RTD di tipo b) per un SSD nel quale il Dipartimento vanta un titolare di contratto abilitato a professore associato. Esso riguarda: - SSD L-FIL-LET/12 Linguistica italiana Il Direttore pone in votazione il settore, ricordando che è necessaria la maggioranza assoluta degli aventi diritto (31 su 61): - SSD L-FIL-LET/12 Linguistica italiana Il Consiglio approva con voti 39. Il Direttore dà lettura della verbalizzazione del punto 6); il Consiglio approva.

15 15 7) Proposta per la stipula di un contratto di ricercatore a tempo determinato ex art. 24, comma 3, lettera b), della Legge n. 240/2010. SSD L-FIL-LET/04 Lingua e letteratura latina. Il Direttore ricorda al Consiglio l orientamento generale dell Ateneo di destinare i concorsi di ricercatori a tempo determinato di tipo b) per rispondere alle esigenze poste dai procedimenti ancora aperti. Essi riguardano innanzitutto i RTD di tipo a) in possesso di abilitazione scientifica nazionale. Come noto, il MIUR ha assegnato 16 RTD tipo b) al nostro Ateneo e pertanto su di essi gli organi di governo dovranno pronunciarsi al più presto. In coerenza con quanto già fatto con i casi precedenti è corretto e utile prevedere un concorso a RTD di tipo b) per un SSD nel quale il Dipartimento vanta un titolare di contratto abilitato a professore associato. Esso riguarda: - SSD L-FIL-LET/04 Lingua e letteratura latina Il Direttore pone in votazione il settore, ricordando che è necessaria la maggioranza assoluta degli aventi diritto (31 su 61): - SSD L-FIL-LET/04 Lingua e letteratura latina Il Consiglio approva con voti 39. Il Direttore dà lettura della verbalizzazione del punto 7); il Consiglio approva. Non essendoci altri punti all o.d.g., il Direttore sottopone all approvazione del Consiglio il verbale, già approvato nei sui singoli punti, per quanto riguarda gli orari di inizio e fine e l elenco delle presenze; il Consiglio approva. La seduta è tolta alle ore Il Segretario Il Direttore