Richard Marciano Hickman? strepitoso!

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Richard Marciano Hickman? strepitoso!"

Transcript

1 407 del 21/01/2012 anno XXIV direttore: Marco Bedinotti Pesaro - Via Parigi, 8 - tel Pesaro - Via Parigi, 8 tel Tel.0721/ TRATTORIA ADRIATICA CUCINA CASALINGA ROMAGNOLA Specialità di Pesce Strada Statale Adriatica, 61 PESARO Tel.0721/22210 Via Abeti, Pesaro tel Sports Magazine è on line: Scavolini Siviglia Vs Angelico Biella Richard Marciano Hickman? strepitoso! L Angelico Biella dopo una serie di sconfitte consecutive ha battuto Milano regalando il secondo posto ai pesaresi. Ora la formazione biancorossa vuole conservare la posizione conquistata continuando a vincere. Il campionato è al giro di boa quindi è importante mantenere la concentrazione e la chimica di squadra raggiunta per centrare l obiettivo play-off nella posizione migliore e sfruttare tutte le occasioni. Biella non è certo un avversario facile ma se l ambiente biancorosso è quello delle ultime partite è l0gico credere ad una ulteriore vittoria. Se poi ripensiamo a come Biella vinse nella partita di apertura siamo certi che i ragazzi di Dalmonte vogliano togliersi qualche sassolino dalle scarpe. Nel frattempo la società biancorossa si guarda intorno e sta cercando un elemento che possa rinforzarla nel reparto lunghi per raggiungere un equilibrio maggiore. Foto accaventiquattro TRADIZIONE & PROFESSIONALITÁ PANETTERIA BISCOTTERIA TORTE DI PRODUZIONE PROPRIA PASTICCERIA PUNTI VENDITA - Tel PESARO Via Andreani, 3 - Tel PESARO Via Castelfidardo, 65/67 - Tel PESARO Via Scialoia, 62 ( parallela V. Lubiana )

2 Via Divisione Acqui, PESARO Tel.(0721) Fax Med a Serv ce Sports Magazine Diffusione Gratuita Numero 407 del 21/01/2012 Alé Vis - Quindicinale Sportivo Reg.Tribunale di Pesaro al N 297 Anno XXIII Dir. Responsabile Marco Bedinotti Composizione Grafica Matteo Bedinotti Stampa La Pieve - V. Verucchio Impianti Linotipia - Rimini Sports Magazine, TVRS, TV Centro Marche: MediaService s.r.l. Via Hermada n Pesaro Tel. 0721/ Fax Cell.329/ PUSH UP JEANS COLLECTION Rimini, Via A. Argentina, 1 Tel A CACCIA DI NUOVI La Scavolini Siviglia è la squadra più in forma della lega con quattro vittorie consecutive e il biglietto per Torino Il caso della Settimana Chapeau Scavolini: c è un Italia diversa Soprattutto in questo momento di crisi italiana, economica e valoriale, la mia attenzione, il mio rispetto, la mia gratitudine va alle persone (non essenzialmente amici) che fanno della parola data, di una stretta di mano, persino di uno sguardo rassicurante il loro stile di vita. Ripeto: soprattutto oggi, in un periodo in cui che esalta gli egoismi, premia i furbi, arricchisce gli scorretti, salva i criminali. Basta attivare qualsiasi mezzo di comunicazione per avere la conferma della bontà di quanto avverto. Cosa c entra tutta questa pappardella con il basket? Beh, adoro Valter Scavolini: come persona, come imprenditore, come dirigente sportivo. Non che sia uno e trino, anzi! Questo signore (dovrei scriverlo con la esse maiuscola) è esattamente la persona che rispetta i patti, anche senza metterli sotto contratto. Attenzione: non parlo di una persona dal carattere buonista, anzi posso dire - per esperienze dirette - che è uno tosto, che sa farsi valere, che ha le sue idee e le difende, ma nella buona e nella cattiva sorte il patron è riuscito a mantenere inalterati i suoi valori. Una stretta di mano e l accordo è fatto, senza alcun dubbio. Perché parlo oggi (o torno a farlo) di Valter Scavolini? Perché è l esempio più limpido, più semplice e al tempo stesso più forte di un uomo di parola. Anche nel basket. Dall ospedale, con le ossa rotte, poteva prendersi una pausa, far passare in secondo piano almeno le vicende sportive, lasciando legittimamente spazio alla sua salute e al suo gruppo industriale. Invece, ha trovato tempo per ricordarsi di un impegno (non scritto) che aveva preso innanzitutto con se stesso, poi con il suo socio Bianchetti ed infine con i tifosi biancorossi: qualora ci fosse bisogno di un ritocco in corso d opera, che servisse a mettere la squadra in condizione di lottare per un posto tra le big della Serie A, io ci sarò, senza se e senza ma. Ed ecco che puntualmente - nonostante la degenza in ospedale - è arrivato il nulla osta per potenziare la rosa, per dare all allenatore un elemento buono in più. Certo. Non avrei cambiato giudizio se l ulteriore disponibilità ad un investimento diretto non ci fosse stata: non è certo da un giocatore che si giudica un presidente (tanto per parafrasare De Gregori). Ma era troppo forte la voglia di puntualizzarlo. Soprattutto oggi: in mezzo alla crisi (quella vera) e alle contestazioni (giuste fino ad un certo punto). Tanto di cappello Signor Scavolini. Si parla dell arrivo di Aminas Urbutis, ala grande lituano di Kaunas ex Cantù, 25 anni 206 cm per 105 kg. Da quest anno è tornato a giocare in patria. Marco Bedinotti Via Divisione Acqui, PESARO Tel.(0721) Fax Quattro vittorie consecutive, qualificazione alla Final 8 di Coppa Italia, secondo posto (grazie alla classifica avulsa), la prospettiva di restare nella scia di Siena, una maggiore consapevolezza dei propri mezzi, la possibilità concretissima di arricchire il roster con un comunitario: è lo scenario molto concreto nel quale si muove la Scavolini Siviglia, che a cavallo tra dicembre e gennaio ha decisamente cambiato marcia per diventare non solo la squadra più in forma di tutta la lega, ma anche quella più aderente a quelle che erano le prospettive della vigilia. Non è certo la squadra candidata a vincere il campionato, ma più verosimilmente è la squadra capace di stare dietro le primissime (spendaccione) e di togliersi qualche bella soddisfazione. Ecco perché quei mugugni (molto limitati) che ancora si sentono nell AdriaticArena non hanno motivo di continuare ad esistere: mai come in questo momento va battuto il ferro e la squadra ha bisogno di un sostegno assoluto, a prescindere dalle antipatie più o meno legittime. Già domenica scorsa con Casale si è giocato in un clima più caldo ed appassionato: oggi, contro Biella, si può fare ancora meglio. L occasione è ghiotta, l avversario è il peggiore che potesse capitare sulla strada dei biancorossi. Con Milano a Varese e Bologna a Roma, solo Cantù ha un turno apparentemente facile (con Cremona): insomma, la partita di oggi può consolidare la classifica di Pesaro, dando un iniezione di fiducia ulteriore alla squadra e all ambiente. E ovvio che Biella non farà la parte della bella statuina e - a dire il vero - contro i biancorossi non l hai mai fatta, riuscendo invece a farli faticare maledettamente. I piemontesi preferiscono tenere un profilo basso: non giocheranno a Torino per la Coppa Italia e preferiscono parlare di salvezza (5 sconfitte nelle ultime 6 partite) invece di guardare ai play-off, obiettivo tranquillamente alla loro portata. Nel girone di andata si sono mantenuti in perfetto equilibrio tra vittorie e sconfitte (8), situazione che li riempie di ottimismo John Ebeling pensieroso e Mauro Montini emozionato. Loro lavorano seriamente dietro le quinte e meritano grande apprezzamento Pag.2

3 SEGNALI DI FIDUCIA Ma Biella è una nuova tappa per restare stabilmente al top e la partita non va presa sotto gamba. Milano l ha fatto! perché significa (conti alla mano) aver girato con una vittoria in più rispetto agli ultimi due campionati. Toni dimessi? Se si prova a porre questa domanda a Sergio Scariolo si rischierebbe una craniata: Biella è una squadra di giocare partite chirurgicamente perfette, di mettere a nudo le difficoltàdell avversarioedisguazzarci dentro. La Scavolini Siviglia è avvisata: Milano è stata messa letteralmente in ginocchio (era solo domenica scorsa). Non è un luogo comune credere che il capitano sia un angelo bellissimo capace di fare miracoli: Matteo Soragna è il capitano vero del gruppo, il leader che tutti rispettano perché più degli altri incarna il senso di questa squadra. Per vincere contro Biella bisogna pensare di smontare prima di tutto lui e non sarà un operazione facile. Cancellieri sa di poter avere dal suo capitano il 110% e che se questo accade tutto è possibile, perché Miralles, Coleman, Jurac, Dragicevic non attendono altro che qualcuno li inneschi. E Pesaro? Ha acquisito nelle ultime cinque partite una consapevolezza più delle altre: passare da +18 a +1 con l ultima della classifica avrebbe demolito mentalmente chiunque, invece il gruppo ha reagito, ha saputo rimettersi in corsa senza panico. Sono piccoli segnali che - uniti a tanti altri - trasformano una squadra normale in un ottima squadra. Dunque, quei segnali non solo vale la pena di non perderli ma anche di acquisirne altri. Ma.Be. Foto accaventiquattro La nuova concezione del benessere Via Divisione Acqui, PESARO Tel.(0721) Fax Le partite di oggi Scavolini Siviglia Angelico Bi Benetton Tv Sidigas Av Montepaschi Si Novipiù Casale Cimberio Va Bennet Cantù Otto Caserta Fabi Shoes M.gr. Banca Tercas Te Dinamo Sassari EA7 Emp. Milano Vanoli Braga Cr Acea Roma Canadian Solar Bo Riposa Umana Venezia Scavolini Siviglia La Squadra 4 James White 5 Daniele Cavaliero 8 Andrea Traini 9 Mirza Alibegovic 11 Richard Hickman 12 Marco Cusin 13 Lorenzo Tortù 14 Simone Flamini k 15 Daniel Hackett 16 Tautvydas Lydeka 33 Jumaine Jones Matteo Cercolani Capo All. Luca Dalmonte Ass. All. Umberto Badioli Ass. All. Andrea Turchetto Mass. G. Serafini R.Tamburini Prep. Atl. Roberto Venerandi Medici Soc. P. Benelli M. Mancino Foto accaventiquattro La classifica Montepaschi Siena Scavolini - Siviglia Bennet Cantù EA7 Emp. Armani Canadian Solar Bo Sidigas Avellino Umana Venezia Dinamo Sassari Cimberio Varese Angelico Biella Pepsi Caserta Benetton Treviso Acea Roma Banca Tercas Te Fabi Shoes M.gr. Vanoli - Braga Cr. Novipiu Casale M Prossimo turno 29/01/2012 EA7Emp.Milano CanadianSolar Bo Fabi Shoes M.gr. AngelicoBi Banca Tercas Te Vanoli Braga Cr Bennet Cantù Scavolini Siviglia Acea Roma Sidigas Av Cimberio Va Benetton Tv Novipiù Casale Dinamo Sassari Montepaschi Si Umana Venezia Riposa Otto Caserta Angelico Biella La Squadra 4 Goran Jurak 5 Nicola Minessi 6 Aubrey Coleman 7 Matteo Soragna 8 Jacob Pullen 10 Albert Miralles 11 Eric Lombardi 15 Linos Chysikopoulos 16 William Magarity 18 Massimo Chessa 20 Tadija Dragicevic 45 Jonathan Tavernari Capo All. Massimo Cancellieri Ass.All.FedericoDanna Ass.All.FrancescoViola Mass. Pier Paolo Bruzzi PrepAtl.L.Talamanca-C.Gaudino Medici A. Figarolo V. Pasolini Tutte le trasferte della Scavolini Sivigli in diretta sulle nostre frequenze alle ore 18:15. Tutti i luned alle ore 21 differita di tutte le gare Telecronache di Marco Bedinotti VISTI DAL BASSO Storie di tifo e di gente alta due metri di Jack Marriott La Scavolini è seconda! Sì, il volley, lo so, tre scudetti eccetera eccetera. No, no, dico il basket, due scudetti eccetera eccetera. L ultima volta che capitò, Tarquinio il Superbo era presidente del Consiglio e la Vis era appena nata. La Scavolini Siviglia se-con-da: questa parola va assaporata, gustata sino in fondo, fatta scivolare lungo le pareti della bocca. Anche perché, volendo correre molto, un piazzamento del genere conservato sino all ultimo potrebbe preludere alla fi-na-le scu-det-to. Sono due parole, ma vanno assaporate ancor di più, gustate sino in fondo, fatte scivolare eccetera eccetera. Dice: al secondo posto, ex-aequo, siamo una ventina, poco poco perdi due partite e ti ritrovi penultimo. Embe? Può capitare anche agli altri, di perdere queste famose due partite, e in ogni caso ce la dobbiamo godere questa classifica, andarcela a riguardare ogni tanto sul televideo o su internet. Se-con-di. E Siena, a parte che l abbiamo battuta a casa loro, non è mica lontana mille chilometri come è successo nell ultimo lustro. Siamo tornati a galla, e anche di più: siamo tornati dove dobbiamo stare, dove, in un certo senso, siamo condannati a stare dal nostro passato illustre e dal marchio che portiamo sulla maglia. Se-con-di. Come quando giocammo l ultima finale scudetto con la Virtus, con Myers al suo top (per me, dopo, non è più stato così forte: sarò romantico o accecato dal tifo, ma quanto a gioventù, forza fisica, classe e voglia di vincere Carlton ha raggiunto il suo massimo in quei memorabili play-off), vivendo momenti indimenticabili sia nella semifinale che nella finale. Le tre partite tutte finite ai supplementari con la meravigliosa Stefanel di Boscia Tanjevic restano nella storia: il tiro libero sbagliato da Nando Gentile a tempo scaduto di gara tre una sorta di nemesi, che fa il bis con i due di Oscar, a Caserta, l anno del primo scudetto. Anche in quell occasione, a mordersi le dita, ancora Gentile. E la serie finale con la Virtus, la scazzottata fantasma tra Coldebella e Mc Cloud, con il nostro USA a vedersi gara quattro e gara cinque in tribuna e invece il virtussino a rientrare in tempo per godersi il tricolore. Ma senza l ingiusta squalifica di Mc Cloud, non sarebbe stato possibile assistere a gara quattro con protagonista la Scavolini più eroica di tutti i tempi: priva di metà squadra, schierò un quintetto con Rossano Buonaventuri ala piccola. E la stoppata a Danilovic è ancora nella mente di tutti, e figuriamoci se non è nella sua. regalati 2 ore di benessere e relax con soli 25 euro tel Pesaro Via Parigi, 8 Pag.3

4 Per la Scavolini, quella di martedì 17 gennaio è stata l ultima partita della Pool E di Cev Champions League, nella location dello Sports Palace Druzhba di Mosca, contro le padrone di casa della Dinamo, che precedentemente seguiva a due punti di distacco le colibrì capolista della Pool E. Infatti nella gara di andata, la Scavolini aveva battuto al PalaCampanara le russe in soli tre set, nella prima partita giocata con Luciano Pedullà in panchina. L incontro di Mosca è stato arbitrato da Aliaksandr Piasetski (Bielorussia) e Margus Kupp (Estonia). Prima della gara l allenatore della Dinamo, Boris Kolchin, si era così espresso: Non è facile giocare al meglio ogni partita, ma la nostra squadra vuole sempre puntare ai massimi obiettivi. Abbiamo vinto la Coppa di Russia, ma abbiamo anche altri obiettivi da raggiungere, a cominciare dal primo posto nella Pool di Champions League. Siamo in un buon momento. Per i tifosi moscoviti, dunque, questa era una partita molto attesa, da quando la Scavolini aveva eliminato la Dinamo nel primo turno dei playoff della scorsa stagione, diventando una delle avversarie più pericolose del club russo che, rispetto alla gara di andata, ha aggiunto nelle sue fila la tedesca Angelina Grün, compagna di nazionale della colibrì Maren Brinker, con cui ha conquistato l argento agli Europei in Serbia. Purtroppo, però, la Scavolini a Mosca non è riuscita nell intento di vincere; le colibrì hanno regalato primo e terzo set alle padrone di casa, dopo averli condotti sin dall inizio: due break finali delle russe (rispettivamente 18-9 e 14-4) hanno annullato gli sforzi delle biancorosse, che non hanno saputo opporre resistenza nei momenti caldi del match. Senza storia il solo secondo set, dominato dalle padrone di casa, alle quali la vittoria ha assegnato il primo posto nella Pool Edella Cev Champions League. La Scavolini attualmente è seconda, anche se erano sufficienti due set per rimanere al primo posto, proprio quelli che la squadra di Pedullà ha tenuto in pugno a lungo, per poi perdere (nel primo set era avanti 15-7, nel terzo 16-11). I sorteggi del primo turno dei play-off si terranno giovedì alle a Lussemburgo. Passeranno il turno le prime tre di ogni girone e la migliore quarta, per un totale di sedici squadre. le ragazze del volley CHAMPIONS: LA SCAVOLINI A MOSCA PERDE GARA E PRIMATO Gli accoppiamenti degli ottavi di finale, (la gara di andata è in programma il 31 gennaio, il 1 o il 2 febbraio; quella di ritorno il 7, 8 o 9 febbraio) saranno definiti per sorteggio. Le regole dicono che: non potranno affrontarsi squadre provenienti dalla stessa Pool (dunque, la Scavolini non potrà ritrovare né Dinamo Mosca, né Muszyna) e, per quanto possibile, sarà tenuto in conto il piazzamento nelle singole Pool (cioè, più o meno, le prime dovrebbero incontrare le peggio classificate e le seconde incrociarsi tra loro). Non sono esclusi incroci con le altre due italiane. Ricordiamo che il mercato riparatore di Gennaio che si sta per concludere ha già portato in casa Scavolini un rinforzo chiesto dal coach Pedullà e risponde al nome di Elisa Cardani che è il nuovo arrivo in casa-scavolini: astigiana, classe 1990, libero, è cresciuta nel prolifico settore giovanile dello Junior Casale. Le sue prime esperienze ad alto livello sono con le giovanili dell Asystel Novara. Nella stagione 2007/08 l incontro con Luciano Pedullà, che la allena in B1 con le giovanili dell Asystel. Seguono una stagione ad Urbino, in A2, ed un altra in A1 a Castellana Grotte. L anno scorso Elisa ha giocato in A2, al Cuatto Giaveno. Giocatrice esperta nonostante la giovane età, vanta numerose esperienze nelle selezioni delle nazionali giovanili. E lo stesso coach biancorosso a presentarla: E un atleta che ha due caratteristiche principali: ottimi fondamentali di difesa e capacità di prendersi responsabilità in ricezione. Ha fatto parte del gruppo delle nazionali giovanili di Mencarelli. Può farci molto comodo dietro, sia come secondo libero che, in generale, come sollievo mentale per le nostre bande in caso di difficoltà in ricezione. Foto Danilo Billi Testo Rosalba Angiuli GALÀ DELLO SPORT 2012: PREMIATA SNOOPY E RICORDATO MARCO SIMONCELLI Che lo sport stia assumendo sempre più una connotazione importante nel territorio provinciale è ormai risaputo, viste le tante punte di eccellenza raggiunte da atleti di fama internazionale e nazionale che fanno girare nel mondo il nome della Provincia di Pesaro e Urbino. L obiettivo dell Associazione Pindaro Eventi, dei fratelli Michele e Angelo Spagnuolo, è quello di presentare al grande pubblico proprio chi si è contraddistinto per: tenacia, risultati e capacità nelle varie discipline. E non solo chi ha raggiunto le eccellenze emergente. Anche la Vis Pesaro ha ricevuto un doppio premio, votata come miglior squadra, mentre Simone Pazzaglia è risultato il miglior allenatore. Francesco Paolo Fabbri dei Ranocchi Angels è stato votato miglior dirigente. Miglior evento sportivo: la Collemar-athon, il cui premio è stato ritirato da Annibale Montanari. Quattro i premi speciali: premio alla carriera alla Benelli moto, premio Panathlon a L Aquila rugby; premio Giuria di Qualità alla Pallanuoto Dmm e premio Pindaro a Italservice PesaroFano. I premi sono stati assegnati dai rappresentanti delle istituzioni locali e dai campioni: Simone Grotzkyj Giorgi, centauro del moto mondiale, negli sport più gettonati, ma anche chi non è conosciuto, o pratica sport minori all ombra della fama Domenico Zampolini e Andrea Pozzi, pilone de L Aquila Paolo Simoncelli nazionale. A tale proposito si è svolto martedì 17 Gennaio 2012, alle ore 21, presso il teatro Astra, il Galà dello Sport 2012 della Provincia di Pesaro Urbino. Una serata all insegna dello sport, presentata dal giornalista Rai Paolo Paganini, che ha riscosso un grande successo di pubblico. Sono stati premiati quale miglior atleta uomo Daniel Hackett, migliore atleta donna Francesca Ferretti, il cui premio è stato ritirato da Giancarlo Sorbini in quanto l atleta era impegnata nella Coppa CEV a Mosca; migliore giovane Eleonora Vandi. Massiccia la presenza in sala della Snoopy Pallavolo, premiata ben due volte, sia come miglior Rugby. Era presente anche l emergente nazionale di Basket Femminile Sorde. Alla serata hanno preso parte Mauro Cicarè, fumettista, illustratore e pittore, che ha personalmente disegnato il premio per i vincitori del Galà, consegnato dalla modella Angelica Olmeda, e il duo Hebano. Inoltre, significativa la presenza di Paolo Simoncelli, papà del compianto Marco, pilota della MotoGp, che ha ritirato il premio speciale Pindaro assegnato a Marco per la vicinanza al nostro territorio. Paolo Simoncelli ha detto che la fondazione sarà operativa dal 20 gennaio, compleanno di Marco, con una grande manifestazione a Rimini e avrà la scopo di aiutare i disabili. Come ogni anno, le foto della serata sono visibili e scaricabili dal sito Inoltre una nota personale della Pindaro Eventi che ringrazia il suo fidato staff composto da: Michele ed Angelo Spagnuolo, Andrea Albertini, Emanuele Carloni, Michele De Angelis, Arianna Magi, Danilo Billi, Gianfranco Branchesi, Giacomo Luchetta, Luca Senesi, settore giovanile che come miglior realtà Angelica Olmeda, gli Hebano. foto Danilo Billi testo Rosalba Agniuli BOCCE SER IIE A :: MONTEGR IIDOLFO BATTE II CAMP IION II DEL MONDO la Mulazzani Montegridolfo supera (2-0) i campioni mondiali del Monastier ed è Campione d Inverno insieme a Virtus e La Pinetina. Sabato prossimo (per la prima di ritorno) ospiterà il fanalino di coda Tritium Bergamo. Sicuramente quale miglior modo di iniziare il Campionato di Serie A nel 2012, per la Mulazzani Montegridolfo, con una netta vittoria contro gli eterni rivali e Campioni Mondiali per Club del Monastier Treviso. Tutto questo è successo sulle corsie di Via Trebbio dove era di scena l ultima giornata d andata, gremite di pubblico anche con buona presenza ospite. Nella prima parte dell incontro due vittorie per parte hanno di fatto chiuso in parità (0-0) con un occasione sprecata da parte dei padroni di casa nel primo incontro di terna dove conducevano per 6-3 e causa una tornata di gioco non al meglio davano l opportunità ai trevigiani di chiudere in un solo colpo 6-8; al rientro partono subito bene Paolucci-Nanni contro Giuseppe D Alterio-Savoretti che a parte il primo set (perso per 8-6) non hanno retto all ottima prestazione dei ragazzi del Presidente Mulazzani che nel secondo hanno vinto per 8-2 centrando così il primo punto. Nella corsia affianco, parte male Signorini contro Pasquale D Alterio, subito sotto 7-3, ma il capitano biancoazzurro punto dopo punto è riuscito alla fine ad imporsi per 8-7 nel primo e dilagando nel secondo set per 8-1, chiudendo l incontro così sul 2-0. Con questa vittoria e grazie al concomitante pareggio interno della Virtus L Aquila, la Mulazzani insieme anche ai romani della Pinetina chiudono in testa il girone d andata con 19 punti. Il Campionato riprende già dal prossimo Sabato 21 Gennaio con la Mulazzani impegnata in casa contro il fanalino di coda Tritium Bergamo. Lo score dell incontro: Mulazzani Montegridolfo Monastier (Tv) 2-0 Paolucci- Signorini-Moretti D Alterio Giuseppe-D Alterio Pasquale-Benfatti 6-8; 8-7; Nanni- Savoretti 8-0; 5-6; Signorini-Pasquale D Alterio 8-7; 8-1; Paolucci-Nanni Savoretti- Giuseppe D Alterio 8-6; 8-2. Gli altri risultati: Montegranaro-Salerno 3-0; Rinascita-Fontespina 1-0; Tritium-La Pinetina 0-2; Virtus-Colbordolo 1-1. Classifica: Mulazzani Montegridolfo, Virtus (Aq), La Pinetina (Rm) 19 punti; Rinascita(Mo) 15; Monastier (Tv) 14; Montegranaro (Ap) 13; Colbordolo (Pu) 12; Fontespina (Mc) 6; Salerno 5; Tritium (Bg) 3. Prossimo turno: (decima giornata 1 di ritorno 21/01, ore 14.30): Mulazzani Montegridolfo-Tritium; Rinascita-Colbordolo; Virtus-Fontespina; Montegranaro-La Pinetina; Salerno-Monastier. Fabio Berardi Pag 4

5 CONFINDUSTRIA PESARO URBINO CONFINDUSTRIA PESARO URBINO Tuber Ass. L ASSOCIAZIONE COMMERCIANTI DI TARTUFO RIPARTE DA VAROTTI Si è svolta nei giorni scorsi a Acqualagna una affollata riunione di imprenditori e commercianti di tartufo che hanno deciso di rilanciare l attività di TUBER ASS., l Associazione nazionale per la valorizzazione del tartufo con sede in Acqualagna. E per questa azione di rilancio dell attività che coincide anche con una ripresa del dibattito a livello parlamentare sulla legislazione in materia fiscale e di commercializzazione del tartufo gli imprenditori del settore hanno voluto richiamare alla Presidenza di Tuber Ass. Amerigo Varotti, direttore di Confcommercio e Vice Presidente della Camera di Commercio. Varotti è stato il primo Presidente di Tuber Ass. dal 2001 al 2007 durante i quali grazie anche all intensa attività dell Associazione è stata modificata radicalmente la legislazione italiana in materia. In questi giorni in Parlamento si è nuovamente riaperto il dibattito sul tartufo: le norme fiscali, la tracciabilità del prodotto, la commercializzazione. Da qui l esigenza di ripartire con una forte azione politica e sindacale. Hanno aderito a questo rilancio dell Organizzazione le seguenti Ditte: T & C Srl, Marini e Azzolini Tartufi, Acqualagna Tartufi, Le Trifole di Curzietti Davide, Truffa Gabriella, I nobili di Acqualagna, Tofani Tartufi di Acqualagna, Martelli Fabiano di Sant Angelo in Vado, Sacchi Tartufi di Fano, Tartufi Antiche Bontà di Urbino, Paci Alessandro di Sassocorvaro, Litti Giuliano di Borgo Pace, Italia Tartufi di Cagli, Jimmy Tartufi di Pietralunga (PG), Rossi Alessandro Tartufi di Piobbico, Longhi Ravaldo e Baldelli Roberto di Urbania, Giuseppe Genuardi di Città di Castello (AN), Serafini Tartufi di Calmazzo, Veronica Tartufi di Matteucci di Belforte all Isauro, Sartori Vincenzo di Fermignano. Detassazione firmato accordo accordo quadro tra Confindustria Pesaro Urbino e Cgil, Cisl e Uil Confindustria Pesaro Urbino ha sottoscritto anche per il 2012 con Cgil, Cisl e Uil della nostra provincia un accordo volto a consentire alle imprese associate l accesso ai benefici fiscali (con applicazione dell imposta sostitutiva del 10%) sulle componenti accessorie della retribuzione previste dal contratto collettivo nazionale di lavoro applicato in azienda (ad esempio, il trattamento economico per lavoro supplementare, straordinario, in turni, notturno, festivo), che abbiano determinato incrementi di produttività, qualità, redditività, innovazione, efficienza organizzativa, in relazione a risultati riferibili all andamento economico o agli utili dell impresa o ad ogni altro elemento rilevante ai fini del miglioramento della competitività aziendale. Per le imprese associate multi localizzate, il beneficio fiscale si estende anche alle sedi o agli stabilimenti situati al di fuori della provincia di Pesaro Urbino. Come previsto dalle disposizioni contenute nell art. 33, comma 12, della legge di stabilità 2012, la detassazione degli emolumenti relativi alla produttività aziendale, per essere effettivamente applicabile nel 2012, attende l emanazione di un decreto della presidenza del consiglio dei ministri, che individui i parametri di riferimento, quali plafond massimo detassabile, reddito di accesso. Soddisfazione per l accordo raggiunto è stata espressa dal presidente degli industriali pesaresi, Claudio Pagliano (foto), perché ripropone, nell ambito di positive relazioni sindacali e della consolidata bilateralità di settore, azioni a favore delle imprese e dei lavoratori in un momento in cui è necessario rafforzare il sostegno alla crescita produttiva. L intesa provinciale fa riferimento all accordo quadro nazionale, sottoscritto il 21 dicembre 2011 da Confindustria e le tre organizzazioni sindacali. Vuole combinare il «messaggio culturale» con la «sostenibilità ambientale e la ripresa economica». Matteo Ricci prima ha dato la linea nel piano strategico, ora concretizza l operazione «energia pulita» nei tetti delle scuole superiori: «Siamo pronti con il bando di gara per la realizzazione degli impianti fotovoltaici nelle coperture del liceo scientifico Laurana di Urbino e degli istituti tecnici di Fano, Cagli e Fossombrone (Battisti, Celli e Donati, ndr). E partiamo anche con il primo stralcio del Campus scolastico pesarese». L obiettivo rientra nella visione complessiva: «Puntiamo a raggiungere l autonomia del nostro fabbisogno energetico sottolinea il presidente -, sia nel settore pubblico che privato. Privilegiamo le fonti alternative, in primis, nei tetti degli edifici e dei capannoni e nelle aree urbanisticamente compromesse». E la Provincia si muove per le sue competenze, con le scuole secondarie di secondo grado: «A Fano, Cagli, Urbino e Fossombrone evidenzia Ricci - i 4 impianti dovranno garantire una potenza complessiva pari a quasi 290 kwp, perché l energia prodotta dovrà risultare maggiore dei consumi elettrici annuali delle scuole». In sostanza, si tratta del classico «scambio sul posto». Entro il 22 gennaio sarà pubblicato il bando per le prime 4 scuole, che si appoggerà per il 60 per cento sul finanziamento regionale. Mentre il restante 40 per cento sarà coperto dalle Esco (Energy service company) A decorrere dallo scorso 12 dicembre la nostra Provincia è praticamente isolata per quanto riguarda le ferrovie dello Stato. Numerosissimi treni (freccia bianca) non si fermano più alle stazioni di Pesaro e Fano e sono diventati assai difficili i collegamenti con il Nord Italia e con Roma. Contestualmente anche alcune tratte locali, di competenza regionale come la Pergola-Fabriano, sono rimaste sospese. «Questa situazione dice il Direttore di Confcommercio Amerigo Varotti non è assolutamente sostenibile. Non è accettabile la logica di Trenitalia e del suo Amministratore Moretti che pensa di ridurre i costi eliminando completamente i servizi ai cittadini condannando, peraltro, una intera Provincia, all isolamento. Un isolamento che ha pesanti ripercussioni per i lavoratori, le imprese e penalizza ulteriormente il turismo. La nostra è una Provincia con una solida base industriale, con un turismo in crescita, con numerosi eventi di rilievo nazionale ed internazionale. Non è pensabile che nella nostra Provincia non si fermino i treni più importanti. Così come non è accettabile che la Regione marginalizzi ulteriormente l entroterra con la soppressione della Pergola- Fabriano». Per questo la Camera di Commercio di Pesaro e Urbino (di cui Varotti è Vice Presidente) e la Provincia hanno organizzato una manifestazione di protesta GIOVEDI 26 GENNAIO alle ore 10,45 davanti alla Stazione di Pesaro. La Confcommercio invita tutti gli imprenditori ed i cittadini a partecipare all iniziativa: per togliere la nostra Provincia dall isolamento. Amerigo Varotti Protesta contro Trenitalia Ricci: tutelare i lavoratori Il presidente chiede di incontrare subito i rappresentanti della proprietà. L obiettivo è la mobilità dei dipendenti Due le priorità individuate da Matteo Ricci (foto) al termine del vertice sulla «Industriale Calzature» con i sindacati (presenti Claudio Morganti, Cgil e Maria Grazia Santini, Cisl), l assessore Massimo Seri, il funzionario Flavio Nucci e il sindaco di Sant Abbondio Nadia Mollaroli. «Chiediamo un incontro con la proprietà, anche per intercettare referenti certi con cui condurre le trattativa e la mediazione, visto che fino a questo momento non si sono palesati interlocutori reali. Faremo tutto il possibile per garantire la mobilità ai dipendenti e aprire le procedure. Siamo vicini ai lavoratori, che stanno vivendo una grave situazione. L obiettivo è il raggiungimento degli ammortizzatori sociali e i nostri uffici seguiranno la vicenda con la massima attenzione». Quarantuno persone sono rimaste senza lavoro, di cui 3 residenti nella provincia di Pesaro e Urbino, con una lettera di licenziamento che i sindacati giudicano non legittima. Nel mezzo, anche cambi di denominazione della ditta e capannoni svuotati. «Per ora conclude Ricci non ci sono prospettive per il recupero del sito produttivo. Pensiamo per prima cosa alla mobilità dei dipendenti, poi vedremo se sarà possibile avviare processi di riconversione industriale». Dopo l incontro con la proprietà, con cui la Provincia cercherà di mediare, è in agenda un nuovo vertice dell amministrazione con i sindacati. Rinnovabili, Ricci: energia pulita dai tetti delle scuole della provincia vincitrici della selezione, le aziende qualificate che dovranno occuparsi della progettazione, installazione, gestione e manutenzione. Un investimento complessivo da un milione di euro, che sfrutta gli incentivi statali messi a disposizione dal conto energia: «Siamo convinti che la green economy continua Ricci - sarà sempre più legata a doppio filo all economia locale. Con benefici per competitività e innovazione, ma anche per tutte le opportunità che si apriranno per l occupazione. Pensiamo solo alle persone impiegate per l installazione e la manutenzione degli impianti già con questa iniziativa». I lavori nelle scuole saranno ultimati entro la fine del Ma non è tutto. «Perché entro la fine del mese evidenzia Ricci - arriverà anche il bando relativo al primo stralcio del Campus scolastico pesarese». In questo caso, fotovoltaico sui tetti del liceo scientifico Marconi, del Bramante e del Genga. Il meccanismo premierà nuovamente l offerta economicamente più vantaggiosa. Ma questa volta si farà a meno del finanziamento pubblico e dello scambio d uso. Se la coperta di risorse a disposizione degli enti locali è sempre più corta, Ricci non è a corto di idee e soluzioni: «Chi vincerà la gara, coprirà autonomamente le spese (circa 2 milioni e mezzo di euro, ndr), e avrà poi l energia a disposizione per la vendita. Ma, in cambio, dovrà occuparsi degli interventi di impermeabilizzazione e manutenzione degli edifici scolastici, su una superficie di 8mila metri quadrati». Pag.5

6 Esercizi aperti 24 ore su 24: a beneficiarne solo la grande distribuzione A rischio migliaia di attività in provincia I piccoli commercianti sul piede di guerra la liberalizzazione degli orari ci farà chiudere Con la liberalizzazione degli orari moltissime attività del commercio rischiano la chiusura. Cna-Commercio, l associazione che rappresenta le attività commerciali della Confederazione Nazionale dell Artigianato, denuncia le conseguenze che il decreto liberalizzazioni potrebbe provocare anche in provincia di Pesaro e Urbino. Siamo ben consapevoli della gravità del momento e della necessità di intervenire con provvedimenti forti ma necessari - dice la presidente provinciale di CNA- Com - Caterina Zonghetti - ma non possiamo tacere e non denunciare l inutilità e la pericolosità di dare il via alla completa deregolamentazione delle attività commerciali che in un sistema distributivo costituito dal piccolo e medio dettaglio rischia di far chiudere moltissime imprese in tutto il territorio. Tenendo aperti 24 ore su 24 non si salva l Italia, forse si aiuta la grande distribuzionre se si aiuta, con le aperture selvagge non aumenteranno i consumi, non migliorerà il servizio e non aumenterà l occupazione. Secondo la CNA il sempre aperti è una condizione insostenibile per le piccole attività, spesso quelle che ancora reggono Al via corsi gratuiti per lavoratori e imprenditori Da gennaio a dicembre stage formativi per imprese della metalmeccanica organizzati dal Form.Art. e dalla CNA a Pesaro, Fano e Urbino Meccanica e sicurezza nei luoghi di lavoro Prevenzione della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro. Grazie ad una accresciuta sensibilità degli imprenditori e dei lavoratori, ma soprattutto a sempre più mirati corsi di formazione, sono sensibilmente diminuiti gli infortuni sul lavoro in provincia di Pesaro e Urbino. L Ente di formazione Form.Art. Marche, in collaborazione con il settore ambiente e sicurezza della CNA di Pesaro e Urbino, ha ottenuto il finanziamento per la formazione gratuita di lavoratori del settore della metalmeccanica. Sono stati attivati 20 percorsi formativi - spiega il responsabile del Form.Art di Pesaro, Gabriele Storini - rivolti ad imprenditori e loro dipendenti per: addetti al servizio di primo soccorso aziendale; addetti alla movimentazione di carichi mediante carrelli elevatori; addetti alla movimentazione di carichi mediante l utilizzo di carroponti; addetti alla movimentazione di carichi mediante gru mobili. L adesione ai corsi, che si svolgeranno a Pesaro, Fano e Urbino e che saranno spalmati durante tutto l anno 2012 a partire dalla fine di gennaio, dovrà essere formalizzata un mese prima dell inizio del percorso formativo e comunque non oltre il 24 del mese precedente. Nel mese di febbraio a Pesaro partirà il corso di primo soccorso aziendale, seguiranno i corsi per addetti a carroponti e carrelli elevatori. A marzo altri corsi a Fano e ad aprile ad Urbino. A Pesaro di nuovo a maggio e ad Urbino a giugno. A luglio ed ottobre di nuovo a Fano e a novembre e dicembre, a Urbino e Pesaro. Per ulteriori informazioni rivolgersi allo oppure al Puoi leggere Sports Magazine anche on line: Pesaro - via Hermada, 7 lo fanno perché sono a conduzione familiare. Vista la contrazione di consumi si assiste sempre di più a negozi sempre aperti con commesse annoiate in quanto vuoti di compratori. La crisi ha prodotto nell ultimo triennio una spaventosa diminuzione del potere d acquisto degli italiani, (chi non ha non spende e chi possiede danaro ha paura di spendere). Si calcola che tantissime imprese commerciali del piccolo e medio dettaglio usciranno dal mercato perché costrette a chiudere con perdita enorme di posti di lavoro. Per queste ragioni - conclude la Zonghetti - facciamo appello al Presidente della Regione Marche affinché prenda provvedimenti utili a garantire una vera concorrenza. Cittadini e scolaresche possono partecipare con scritti, video, canzoni, opere grafiche ed ogni altro mezzo ritenuto idoneo a non dimenticare la tragedia delle foibe e dell esodo. Premiazione il 10 febbraio E stato prorogato al 24 gennaio alle ore 17 il termine per partecipare alla III edizione del Concorso 10 febbraio, Giorno del Ricordo, l Istria e la sua storia, rivolto a scolaresche e cittadini nati o residenti nel territorio provinciale, che potranno presentare scritti (poesie, racconti, saggi), video, canzoni, opere grafiche ed ogni altro mezzo ritenuto idoneo a valorizzare la conoscenza storica e sociale dell Istria, Fiume e Dalmazia, per non dimenticare la tragedia delle foibe e dell esodo. L iniziativa è promossa da Ades (Associazione Amici e discendenti degli esuli giuliani, istriani, fiumani, dalmati), Provincia di Pesaro e Urbino (presidenza del Consiglio) e Comune di Pesaro (assessorato alla Cultura). I lavori dovranno avere come oggetto o prendere spunto dalle citazioni riportate sulla brochure (scaricabile dal sito sezione notizie ) sotto il titolo La tragedia delle foibe e dell esodo. Previsti premi per le categorie Adulti (buono libri da 200 euro), Scuole di primo grado e Scuole secondarie di secondo grado (primo, secondo e terzo premio di 300, 200 e 150 euro in buoni libri per entrambe le categorie). I lavori vanno consegnati a mano o spediti entro il 24 gennaio (per quelli spediti farà fede il timbro postale) alla Provincia di Pesaro e Urbino Presidenza del Consiglio viale Gramsci 4, Pesaro (info: 0721/ ). La graduatoria sarà resa nota il 10 febbraio nella cerimonia di premiazione, durante la quale saranno esposti i progetti vincitori e meritevoli L istituto Gandiglio di Fano adotta canili e gattili Prorogata al 24 gennaio il concorso L Istria e la sua storia Aderendo al progetto della Regione Marche, avviato dalla Provincia di Pesaro e Urbino, verranno aiutate le strutture gestite dalle associazioni Melampo, Animal Liberation, Stallo Amici di Enrico e Osiride Anche l istituto comprensivo A. Gandiglio di Fano ha aderito al progetto La scuola adotta un canile, promosso dalla Regione Marche ed avviato dalla Provincia di Pesaro e Urbino (assessorato al Randagismo) sul proprio territorio, coinvolgendo scuole, associazioni animaliste e medici veterinari con qualifica di esperti in comportamento animale. L obiettivo è quello di diffondere il rispetto verso gli animali e sensibilizzare bambini, ragazzi e adulti contro il fenomeno dell abbandono, promuovendo anche un piccolo aiuto nei confronti di canili e gattili che accolgono animali randagi, da concretizzare con adozioni a distanza. L Istituto Gandiglio ha deciso al riguardo di adottare le strutture gestite dalle associazioni Melampo e Animal Liberation di Fano, Stallo - Amici di Enrico di Pesaro e Osiride di Fano (oasi felina), che verranno anche visitate dagli alunni. L iniziativa è stata illustrata dal preside Athos Salucci, dalla responsabile del progetto Barbara Bacchini (insieme al personale insegnante che ha collaborato all iniziativa) e dal veterinario comportamentalista Mirco Tonelli, che ha tenuto una lezione con i suoi cani. Tutti hanno sottolineato l importanza di favorire nei giovani il senso del possesso responsabile di un animale, affinché il ricovero in strutture sia veramente l ultima spiaggia nella lotta al randagismo. Mi complimento con l istituto sottolinea l assessore Daniela Ciaroni per le tante iniziative avviate in questo settore, tra cui una lezione della polizia municipale di Fano sul regolamento comunale per la tutela degli animali e la realizzazione, da parte degli allievi, di presepi venduti a Natale per raccogliere fondi a favore di strutture che ospitano animali abbandonati. L adesione al progetto conferma la sensibilità e attenzione della scuola. L iniziativa è stata accolta con soddisfazione anche dalla presidente della Consulta provinciale per il volontariato Anna Maria Guerra, che ha sottolineato la felice collaborazione tra più istituzioni pubbliche (Regione Marche, Provincia, scuole, forze dell ordine) ed il mondo delle associazioni. Si legge spesso di violenze di ragazzi contro coetanei, anziani, persone indifese o animali. Questa iniziativa dimostra invece che esistono giovani con principi sani, attenti alle esigenze del prossimo e degli animali, anche grazie alla sensibilità della scuola e del mondo adulto. Ci auguriamo che sempre più istituti aderiscano al progetto. Sede Provinciale: Pesaro Strada Statale Adriatica, 35 Tel_ Telefax_ Posta Elettronica: Sito Internet: Pag 6

7 Assoturismo contro la tassa di soggiorno Intervento del Direttore Confesercenti di Pesaro e Urbino, Roberto Borgiani Il Consiglio direttivo dell Assoturismo Confesercenti di Pesaro e Urbino ha preso oggi in esami gli sviluppi della situazione relativa alla possibile istituzione della imposta di soggiorno. Tutto ciò alla luce dei contatti intrattenuti con la categoria e delle numerose riunioni svolte con le diverse amministrazioni. I partecipanti hanno voluto ricostruire lo stato dell arte del problema tassa di soggiorno che, se istituita, finirà per piombare come un incubo sulla categoria. Vogliamo ribadire ancora una volta il nostro punto di vista -afferma il direttore Confesercenti Pesaro e Urbino, Roberto Borgiani-: siamo assolutamente contrari a qualunque ulteriore forma di tassazione si voglia imporre dall alto a carico dei turisti che decidono di soggiornare nelle nostre località e a carico della categoria degli operatori turistici. Non ci sono soltanto importanti problemi formali per l applicazione di tale tassa (prenotazioni già confermate, albergatori che si vedono costretti a diventare sostituti d imposta per lo Stato, destinazione d uso dei proventi di tale tassa etc. etc.), ma anche e soprattutto una lunga serie di problemi sostanziali. Intervento di Domenico Passeri, Direttore Provinciale Fiepet-Confesercenti Una liberalizzazione senza regole rischia di fare terra bruciata non solo di tante piccole e medie imprese, ma anche di una certa qualità della vita che questo territorio finora ci ha garantito. Così Domenico Passeri direttore provinciale Fiepet-Confesercenti commenta le ulteriori liberalizzazioni nel settore del commercio e dei pubblici esercizi previste dal Decreto Monti. Da una parte, infatti continua Passeri- non è aprendo i negozi 24 ore su 24 che si rilancia l economia e si creano nuovi posti di lavoro. Al contrario, in questo modo, si corre il rischio di far scomparire una rete commerciale di piccoli esercizi a tutto vantaggio della grande distribuzione. Da decenni, ormai, il settore delle piccole imprese è stato tartassato e messo in seria difficoltà da una miriade di norme tributarie e legislative che ne hanno solo impedito la crescita. Negli ultimi tre anni più di 90 mila piccole imprese hanno chiuso i battenti e altre 100 mila si prevede che chiuderanno da qui al 2015 con una paerdita di 240 mila posti di Scade il 12 febbraio il termine per presentare domanda. L assessore Davide Rossi: Investiamo nel nostro sistema culturale, offrendo al tempo stesso ai giovani l opportunità di un esperienza lavorativa qualificata Scade il 12 febbraio il termine per presentare domanda per 15 borse lavoro, della durata di un anno (14 a tempo pieno ed una parziale), promosse dalla Regione Marche e dalla Provincia di Pesaro e Urbino (assessorato Politiche culturali) per sostenere l occupazione giovanile qualificata nel settore della valorizzazione dei beni culturali. L avviso di selezione pubblica, per titoli e colloquio, è rivolto laureati in Lettere e Filosofia o Conservazione dei beni culturali, di età non superiore ai 35 anni al momento della presentazione della domanda, residenti da almeno sei mesi nelle Marche. I candidati non dovranno avere rapporti di lavoro (né a tempo indeterminato, né determinato o part-time) e nemmeno usufruire di ammortizzatori sociali, anche in deroga. Inoltre, il reddito Isee dovrà essere inferiore ai 25mila euro annui. Nel bando, pubblicato sull Albo pretorio on line e sul sito (insieme allo schema di domanda), sono indicati anche altri requisiti, come l esperienza o una formazione specifica nei progetti e attività cui è destinata la borsa lavoro, così come un ottima conoscenza di una lingua straniera a scelta tra inglese e francese. Per le borse a tempo pieno (36 ore settimanali) il compenso al mese, per 12 mesi, sarà di 750 euro mensili, per quella part time (22 ore settimanali) sarà di 505 euro. Questa iniziativa spiega l assessore provinciale alle Politiche culturali Davide Rossi ha un duplice obiettivo: fare un investimento nel nostro sistema culturale, rivitalizzando contenuti e progetti anche come risposta alla crisi economica, ed offrire a giovani preparati un anno di esperienza lavorativa qualificata, che si rivela preziosa anche in considerazione dei tempi difficili che stiamo vivendo. Sulla base di protocolli, intese e convenzioni, i borsisti interagiranno con le reti e progettualità culturali condivise del territorio, come la rete bibliotecaria, teatrale, didattico museale, di arte contemporanea ecc, per un maggiore coordinamento di iniziative e progetti. Gli assegnatari delle borse lavoro verranno destinati ad enti e istituzioni impegnati nel Spremere il turismo è proprio il contrario della sua valorizzazione come volano per la ripresa e l uscita dalla crisi economica. L imposta avrebbe un sicuro effetto recessivo che andrebbe ad aggiungersi alle difficoltà che le ultime manovre economiche stanno creando al settore. Gli operatori pesaresi in particolare stigmatizzano il comportamento del Sindaco Ceriscioli che pare avere un atteggiamento più frutto del pregiudizio e della superficialità che del ragionamento e della riflessione. Confesercenti lavorerà per far cambiare questo atteggiamento incomprensibile e si rivolge alle forze politiche di maggioranza e minoranza che sono responsabili, più del sindaco pro-tempore della città, del futuro di questo territorio e delle sue attività economiche affinché la città di Pesaro sia sottratta dal triste destino di avanguardia impositrice e torni a pensare al turismo come una risorsa per il futuro e non come ad un pollo da spennare. Liberalizzazioni, a perderci saremo tutti! lavoro. Nelle vie delle città si moltiplicano i cartelli vendesi e affittasi e le serrande chiuse testimoniano più dei numeri la profondità della crisi che investe le imprese del commercio. A tal proposito, è bene ricordare che questa crisi è la drammatica dimostrazione che una economia senza regole può solo produrre danni. Va detto, inoltre aggiunge Passeri- che gli esercizi di vicinato non sono soltanto lo scheletro portante della nostra economia, ma anche coloro che garantiscono la socialità, la vitalità e la sicurezza delle nostre città. Una vetrina che si spegne è un centro storico che, a poco a poco, muore ed un territorio che sempre più si impoverisce di attrattive e di servizi. Le botteghe nei centri storici, nei quartieri e nei piccoli paesi hanno avuto ed hanno una funzioni sociali di servizio diffuso al consumatore, relazioni sociali, vivibilità degli spazi urbani ed elevamento della qualità della vita fondamentali, che andrebbero utilizzate come elemento di integrazione e di sviluppo con il turismo e con la cultura e che invece, oggi, rischia di scomparire per sempre. Per questi motivi, Confesercenti ha chiesto alla Regione Marche di opporsi al decreto sulle liberalizzazioni degli orari, in quanto materia di competenza regionale e di sollevare l illegittimità del provvedimento. Solo così conclude Passeri- sarà possibile tutelare il territorio e il futuro di tanti lavoratori. Beni culturali, 15 borse lavoro per laureati all interno di enti e associazioni settore beni culturali, suddivisi in 5 ambiti: Settore archeologico (3 borse, di cui due per l associazione Centro studi Vitruviani ed una per il Museo archeologico Oliveriano); Sistema bibliotecario (5 borse, di cui una per la Comunità montana di Cagli, una per quella di Carpegna, una per l Università di Urbino e una per la Biblioteca Bobbato di Pesaro); Rete museale (4 borse, di cui una per il Museo civico di Urbino, una per il Museo civico e biblioteca di Urbania, una per il Museo del Balì di Saltara ed una part time per la Comunità Montana di Urbania); Rete teatrale (una borsa per l Amat ufficio provinciale di Pesaro); Distretto culturale evoluto (3 borse, di cui una per la Comunità montana di Urbania, una per quella di Carpegna ed una per quella di Cagli). Ricci e Morani soddisfatti per il voto del Cal Anche la Conferenza delle autonomie locali ha ritenuto opportuna la scelta della Provincia di Pesaro e Urbino di sospendere l approvazione dei piani presentati dai Comuni di Fano, Mondolfo e Fossombrone Soddisfazione dell assessore provinciale alla Pubblica istruzione Alessia Morani (foto) e del presidente della Provincia Matteo Ricci per il voto favorevole espresso dal Cal delle Marche (Conferenza delle autonomie locali, presieduta da Matteo Ricci, a cui partecipano tutti i Comuni e le Province della regione) sul Piano di dimensionamento scolastico regionale, che ha recepito totalmente la delibera approvata dal consiglio provinciale il 29 novembre scorso. Dopo la giunta regionale e la commissione consiliare delle Marche evidenziano Morani e Ricci anche la Conferenza delle autonomie locali ha riconosciuto la posizione assunta dalla nostra Provincia riguardo ai piani presentati dai Comuni di Fano, Mondolfo e Fossombrone, per i quali anche il Cal ha ritenuto opportuno sospenderne l approvazione, dando tempo alle amministrazioni di predisporre nuovi piani, più razionali e più vicini alle esigenze del territorio. Dunque, la posizione di buon senso del nostro ente, che aveva sospeso l approvazione dei piani, si è rivelata quella giusta, consentendo al territorio di mantenere inalterata l organizzazione scolastica, senza modificare l attuale assetto delle autonomie scolastiche. I genitori potranno iscrivere i bambini nelle stesse scuole esistenti fino ad oggi. Pag.7

8

1 Campionato Lega A HAPPINESS

1 Campionato Lega A HAPPINESS 1 Campionato Lega A HAPPINESS 2012-2013 Regolamento Il Centro sportivo HAPPINESS organizza una manifestazione a carattere amatoriale che si svolgerà a Nardò ( Le) in Via Penta 1 Campionato Lega A Calcio

Dettagli

BASKET: UNA SCUOLA DI VITA

BASKET: UNA SCUOLA DI VITA BASKET: UNA SCUOLA DI VITA Un incontro speciale con il mondo della pallacanestro Lunedì 7 aprile 2014, le classi terze hanno incontrato il giocatore Jacopo Balanzoni della squadra della pallacanestro Cimberio

Dettagli

ECCO IL CALDENDARIO DELLA PROSSIMA STAGIONE

ECCO IL CALDENDARIO DELLA PROSSIMA STAGIONE ECCO IL CALDENDARIO DELLA PROSSIMA STAGIONE PESARO Findomestic Banca sarà il main sponsor del 65 campionato di serie A che per il settimo anno consecutivo assegnerà la Findomestic volley cup. La lega ha

Dettagli

PROGETTO L J VOLLEY SCHOOL 2014/2015: PALLEGGIA CON NOI!

PROGETTO L J VOLLEY SCHOOL 2014/2015: PALLEGGIA CON NOI! PROGETTO L J VOLLEY SCHOOL 2014/2015: PALLEGGIA CON NOI! PRESENTAZIONE. Nell intento di favorire lo sviluppo della pratica sportiva, intesa come sana consuetudine di vita volta al miglioramento delle capacità

Dettagli

ARTICOLO 1 Della Lega e del suo ordinamento

ARTICOLO 1 Della Lega e del suo ordinamento ARTICOLO 1 Della Lega e del suo ordinamento 1- La Lega è composta da otto Squadre 2- L Assemblea di Lega comprende tutti gli allenatori 3- La Lega è presieduta dal Presidente, eletto dall Assemblea 4-

Dettagli

TORNEO ESTIVO CALCIO A 5 2015 Regolamento Tornei

TORNEO ESTIVO CALCIO A 5 2015 Regolamento Tornei TORNEO ESTIVO CALCIO A 5 2015 Regolamento Tornei Data emissione: 23/05/2015 Versione: 1.0 Sommario Art.1 Costo e Iscrizione Torneo... 2 Art.2 Limiti di categorie sui tesseramenti... 2 Art.3 Campi di gioco...

Dettagli

FIORENTINA - MILAN. Firenze - Stadio Artemio Franchi Domenica 23 agosto 2015 - ore 20:45. Copia Omaggio EFFETTO SOUSA

FIORENTINA - MILAN. Firenze - Stadio Artemio Franchi Domenica 23 agosto 2015 - ore 20:45. Copia Omaggio EFFETTO SOUSA FIORENTINA - MILAN Firenze - Stadio Artemio Franchi Domenica 23 agosto 2015 - ore 20:45 Copia Omaggio 191 2015 EFFETTO SOUSA 2 3 Editore: Publialpi sas Direttore Editoriale: Massimo Pieri Direttore responsabile:

Dettagli

FINAL FOUR COPPA ITALIA 2016

FINAL FOUR COPPA ITALIA 2016 FINAL FOUR COPPA ITALIA 2016 Tra sabato 16 e domenica 17 gennaio, Santa Lucia, Brianta 84, Giulianova e Porto Torres si contendono la coppa nazionale al PalaWhirpool di Varese. Differita RAI domenica alle

Dettagli

Le novita del correttivo su formazione e organismi paritetici

Le novita del correttivo su formazione e organismi paritetici Le novita del correttivo su formazione e organismi paritetici Alcuni quesiti per chiarire dubbi interpretativi sulla formazione dei lavoratori prevista dal Testo Unico: cosa significa collaborare con gli

Dettagli

Trascrizione dell intervento di Rino Campioni 17 maggio 2011

Trascrizione dell intervento di Rino Campioni 17 maggio 2011 Trascrizione dell intervento di Rino Campioni 17 maggio 2011 La relazione di Sergio Veneziani contiene tutta la struttura dell idea che noi abbiamo di Auser attraverso gli strumenti per qualificare e migliorare,

Dettagli

belotti1.indd 1 10/06/11 15:35

belotti1.indd 1 10/06/11 15:35 belotti1.indd 1 10/06/11 15:35 CLAUDIO BELOTTI LA VITA COME TU LA VUOI La belotti1.indd vita come tu 2 la vuoi_testo intero.indd 3 23/05/11 10/06/11 14.02 15:35 la vita come tu la vuoi Proprietà Letteraria

Dettagli

REGOLAMENTO FANTACALCIO 2015/2016

REGOLAMENTO FANTACALCIO 2015/2016 1. REGOLAMENTO GENERALE REGOLAMENTO FANTACALCIO 2015/2016 1.1. ISCRIZIONE E QUOTE L iscrizione è di 25,00 e deve essere versata al momento dell Asta iniziale. Sarà versata un ulteriore quota di 25,00 il

Dettagli

Bollettino di informazione a cura del Volvera Rugby A.S.D. N. 8-25 gennaio 2016

Bollettino di informazione a cura del Volvera Rugby A.S.D. N. 8-25 gennaio 2016 FAMIGLIA GIALLONERA NEWS STAGIONE 2015/2016 Bollettino di informazione a cura del Volvera Rugby A.S.D. N. 8-25 gennaio 2016 SPAZIO CLUB Anche se in ritardo, desideriamo augurarvi un 2016 ovale e giallonero,

Dettagli

CS - CUS AD MAIORA RUGBY 1951: Lucas D'Angelo è il nuovo direttore tecnico del CUS Ad Maiora Rugby 1951.

CS - CUS AD MAIORA RUGBY 1951: Lucas D'Angelo è il nuovo direttore tecnico del CUS Ad Maiora Rugby 1951. CS - CUS AD MAIORA RUGBY 1951: Lucas D'Angelo è il nuovo direttore tecnico del CUS Ad Maiora Rugby 1951. Lucas D Angelo: Nato a: Rosario (Argentina) Età: 38 anni Carriera: ha giocato per 19 anni nel Jockey

Dettagli

La Lega Pallavolo Uisp Treviso, in collaborazione con Boom Camp, organizza il campionato invernale di beach volley 2014/15.

La Lega Pallavolo Uisp Treviso, in collaborazione con Boom Camp, organizza il campionato invernale di beach volley 2014/15. La Lega Pallavolo Uisp Treviso, in collaborazione con Boom Camp, organizza il campionato invernale di beach volley 2014/15. SEDE E PERIODO DI SVOLGIMENTO Le partite del campionato si svolgeranno presso

Dettagli

Tesi per il Master Superformatori CNA

Tesi per il Master Superformatori CNA COME DAR VITA E FAR CRESCERE PICCOLE SOCIETA SPORTIVE di GIACOMO LEONETTI Scorrendo il titolo, due sono le parole chiave che saltano agli occhi: dar vita e far crescere. In questo mio intervento, voglio

Dettagli

Oggetto: 25 DART MASTER MASCHILE E 23 FEMMINILE 2009

Oggetto: 25 DART MASTER MASCHILE E 23 FEMMINILE 2009 Prot. n. 33 /09 Tv, 02/11/09 A TUTTI I DART CLUB Loro Sedi e, pc. AI PRESIDENTI DEI COMITATI REGIONALI FIGF e, p.c. AI COORDINATORI REGIONALI FIGF e, p.c. ALLA COMMISSIONE UNICA D'APPELLO e, p.c. ALLE

Dettagli

TORNEO FANTAPRONOSTICI 2015-2016

TORNEO FANTAPRONOSTICI 2015-2016 Numero squadre partecipanti : 80 TORNEO FANTAPRONOSTICI 2015-2016 IL NUOVO TORNEO PREVEDERA VARIE SFIDE E COMPETIZIONI TRA I CONCORRENTI : Ci saranno infatti : CAMPIONATI : quattro campionati da 20 squadre

Dettagli

Ora puoi studiare ed insegnare musica. nella comodità di casa tua!

Ora puoi studiare ed insegnare musica. nella comodità di casa tua! Ora puoi studiare ed insegnare musica nella comodità di casa tua! Se stai leggendo questo report vuol dire che ti sei iscritto alla mia lista di utenti interessati a questo nuovo progetto. Mille grazie

Dettagli

Comunicato n 5 del 16/9/2015

Comunicato n 5 del 16/9/2015 Commissione Tecnica Calcio CAMPIONATO CALCIO A 5 STAGIONE 2015/2016 Comunicato n 5 del 16/9/2015 Il Centro Sportivo Italiano Comitato di Carpi è lieto di annunciare che per questa stagione il partner per

Dettagli

DISCIPLINA GARE DI PLAY OFF E DI PLAY OUT- STAGIONE 2012/2013.

DISCIPLINA GARE DI PLAY OFF E DI PLAY OUT- STAGIONE 2012/2013. DISCIPLINA GARE DI PLAY OFF E DI PLAY OUT- STAGIONE 2012/2013. Qui di seguito si riporta la normativa definitiva che disciplina l organizzazione della gare di Play-Off e di Play-Out Il Consiglio Direttivo

Dettagli

INNAM0RARSI DELLA PAR0LA LA PAR0LA SI FECE CARNE E VENNE AD ABITARE IN MEZZ0 A N0I. Cammino di Avvento 2013. per Bambini dai 7 ai 10 anni

INNAM0RARSI DELLA PAR0LA LA PAR0LA SI FECE CARNE E VENNE AD ABITARE IN MEZZ0 A N0I. Cammino di Avvento 2013. per Bambini dai 7 ai 10 anni INNAM0RARSI DELLA PAR0LA LA PAR0LA SI FECE CARNE E VENNE AD ABITARE IN MEZZ0 A N0I. Cammino di Avvento 2013 per Bambini dai 7 ai 10 anni DIOCESI DI FOSSANO Commissione Diocesana Pastorale Ragazzi Ehi!!

Dettagli

Settore Sport - Prefettura e Forze dell Ordine - Società Modena Calcio - rappresentanze di tifosi UISP Modena Progetto Ultrà

Settore Sport - Prefettura e Forze dell Ordine - Società Modena Calcio - rappresentanze di tifosi UISP Modena Progetto Ultrà Progetto/azione Il tifoso protagonista della sicurezza Responsabilità Gabinetto del Sindaco Politiche per la Sicurezza Urbana Soggetti coinvolti Settore Sport - Prefettura e Forze dell Ordine - Società

Dettagli

CAMPIONATO ITALIANO SOCIETA 2012

CAMPIONATO ITALIANO SOCIETA 2012 CAMPIONATO ITALIANO SOCIETA 2012 SERIE A Specialità RAFFA Pagina 1 1 PREMESSA 2 NORME GENERALI 3 REGOLAMENTO TECNICO 1.0 PREMESSA 1.1 Al campionato partecipano le Società che hanno acquisito il diritto

Dettagli

CORRIERE DEI PIRAÑAS Notiziario del Torretta Volley Livorno a.s.d.

CORRIERE DEI PIRAÑAS Notiziario del Torretta Volley Livorno a.s.d. CORRIERE DEI PIRAÑAS Notiziario del Torretta Volley Livorno a.s.d. asd.torretta@fipav.li.it - www.torrettavolley.it U15M Terza al Torneo Nazionale Lupi Volley School L'under 15 maschile del Torretta Volley

Dettagli

Relazione al bilancio di previsione. Antonella Ferrari Assessore alla Cultura, Tempo libero Pubblica Istruzione, Servizi informativi Comunicazione

Relazione al bilancio di previsione. Antonella Ferrari Assessore alla Cultura, Tempo libero Pubblica Istruzione, Servizi informativi Comunicazione Relazione al bilancio di previsione Antonella Ferrari Assessore alla Cultura, Tempo libero Pubblica Istruzione, Servizi informativi Comunicazione Anno 2013 Pubblica Istruzione Dimensionamento Scolastico

Dettagli

- 1 reference coded [3,14% Coverage]

<Documents\bo_min_11_M_16_ita_stu> - 1 reference coded [3,14% Coverage] - 1 reference coded [3,14% Coverage] Reference 1-3,14% Coverage quindi ti informi sulle cose che ti interessano? sì, sui blog dei miei amici ah, i tuoi amici hanno dei

Dettagli

REGOLE DEL GIOCO v1.7.3

REGOLE DEL GIOCO v1.7.3 REGOLE DEL GIOCO v1.7.3 REGOLE GENERALI 1. Il presente regolamento si applica a tutti i partecipanti del Fantacalcio; la risoluzione di una qualsiasi situazione non prevista dal regolamento, o non chiarita

Dettagli

TERRE DI SIENA CREATIVE

TERRE DI SIENA CREATIVE Amministrazione Provinciale di Siena BANDO DI CONCORSO TERRE DI SIENA CREATIVE Data pubblicazione : 8 NOVEMBRE 2012 1. Oggetto e finalità L Amministrazione Provinciale di Siena, APEA s.r.l. e la CCIAA

Dettagli

BASKET IN CARROZZINA, SABATO AL PIANELLA GARA 2 DI FINALE SCUDETTO

BASKET IN CARROZZINA, SABATO AL PIANELLA GARA 2 DI FINALE SCUDETTO BASKET IN CARROZZINA, SABATO AL PIANELLA GARA 2 DI FINALE SCUDETTO Match-point Scudetto per il Santa Lucia Roma, mentre la Briantea 84 cercherà di riaprire la serie. Differita su RaiSport 2. Sabato 16

Dettagli

TROFEO DELLE PROVINCE 2015. 2 Memorial GIANFRANCO MAZZA

TROFEO DELLE PROVINCE 2015. 2 Memorial GIANFRANCO MAZZA Prot. n. 28/15/cqr Ai Oggetto: KINDERIADI - Trofeo delle Province 2015. 2 Memorial Gianfranco Mazza. Ai Bologna, 24 febbraio 2015 Presidenti dei Comitati Provinciali FIPAV Emilia Romagna Referente Tecnico

Dettagli

Sperimentazione tratta dalla tesi di Gaia Olivero dal titolo:

Sperimentazione tratta dalla tesi di Gaia Olivero dal titolo: Sperimentazione tratta dalla tesi di Gaia Olivero dal titolo: ACCESSO AI CODICI MATEMATICI NELLA SCUOLA DELL INFANZIA ATTRAVERSO UNA DIDATTICA INCLUSIVA CENTRATA SUCAMPI DI ESPERIENZA E GIOCO. Anno accademico

Dettagli

NEL MARE DELLA NOSTRA FANTASIA OGNI PESCE E DIVERSO NELLE SUE FORME E COLORI, COME NOI RAGAZZI CHE ABBIAMO ESPRESSO QUESTO BELLISSIMO DISEGNO.

NEL MARE DELLA NOSTRA FANTASIA OGNI PESCE E DIVERSO NELLE SUE FORME E COLORI, COME NOI RAGAZZI CHE ABBIAMO ESPRESSO QUESTO BELLISSIMO DISEGNO. SEMPLICEMENTE INSIEME per condividere esperienze, notizie, gioie, conquiste, vittorie, delusioni, difficoltà, sofferenze come in famiglia, senza giudizi, rispettando l opinione di ciascuno, certi che ognuno

Dettagli

lunedì 20 luglio alle ore 18:30 INFO Chiara Ivone 3315995249 timesportgarbatella@libero.it - chiaraivon@libero.it

lunedì 20 luglio alle ore 18:30 INFO Chiara Ivone 3315995249 timesportgarbatella@libero.it - chiaraivon@libero.it I N V I T O Roma, 15/07/2015 La Time Sport Roma Garbatella, informa che in data 02/07/2015 è stato raggiunto l accordo con il Signor Fabio Petruzzi, che assumerà l incarico di responsabile della scuola

Dettagli

Menzione speciale per i cucchiai di legno Bella Fica e Water Team, che nonostante un ottimo campionato, se so attaccati

Menzione speciale per i cucchiai di legno Bella Fica e Water Team, che nonostante un ottimo campionato, se so attaccati REGOLAMENTO FANTA PLAZET: Ciao a tutti ragazzi! Anche questa edizione è passata più o meno in maniera perfetta Le piccole cosa da sistemare sono state riviste, tipo qualche partecipante furbetto! Quindi

Dettagli

IL PROGETTO TUTORING : FARE SCUOLA TRA INTEGRAZIONE E ANTIDISPERSIONE

IL PROGETTO TUTORING : FARE SCUOLA TRA INTEGRAZIONE E ANTIDISPERSIONE IL PROGETTO TUTORING : FARE SCUOLA TRA INTEGRAZIONE E ANTIDISPERSIONE Guiducci Martina, insegnante Scuola Secondaria di Primo Grado Giovanni XXIII, Castellarano (RE) Il Progetto Tutoring, attivo nella

Dettagli

Insieme con trasporto :

Insieme con trasporto : Insieme con trasporto : Tre parole che ne includono una quarta; il nome stesso dell iniziativa creata e coordinata da ben 10 anni dall Istituto Comprensivo di Tavernola Bergamasca. Un Progetto Innovativo

Dettagli

Lista Civica CAVALIER GORGO NAVOLE - OBIETTIVO COMUNE

Lista Civica CAVALIER GORGO NAVOLE - OBIETTIVO COMUNE Lista Civica CAVALIER GORGO NAVOLE - OBIETTIVO COMUNE Programma Elettorale Elezioni Amministrative 25 Maggio 2014 1 Presentazione La lista civica OBIETTIVO COMUNE nasce dalla volontà di una numerosa squadra

Dettagli

ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΑΝΩΤΕΡΗΣ ΚΑΙ ΑΝΩΤΑΤΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΥΠΗΡΕΣΙΑ ΕΞΕΤΑΣΕΩΝ ΠΑΓΚΥΠΡΙΕΣ ΕΞΕΤΑΣΕΙΣ 2008

ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΑΝΩΤΕΡΗΣ ΚΑΙ ΑΝΩΤΑΤΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΥΠΗΡΕΣΙΑ ΕΞΕΤΑΣΕΩΝ ΠΑΓΚΥΠΡΙΕΣ ΕΞΕΤΑΣΕΙΣ 2008 ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΑΝΩΤΕΡΗΣ ΚΑΙ ΑΝΩΤΑΤΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΥΠΗΡΕΣΙΑ ΕΞΕΤΑΣΕΩΝ ΠΑΓΚΥΠΡΙΕΣ ΕΞΕΤΑΣΕΙΣ 2008 Μάθημα: Ιταλικά Ημερομηνία και ώρα εξέτασης: Σάββατο, 14 Ιουνίου 2008 11:00 13:30

Dettagli

Federazione Italiana Pallavolo Comitato Regionale Emilia Romagna Commissione Beach Volley INDIZIONE

Federazione Italiana Pallavolo Comitato Regionale Emilia Romagna Commissione Beach Volley INDIZIONE INDIZIONE Circuito Regionale GIOVANILE UNDER 21 di Beach Volley 2014 Fipav Emilia Romagna Pag. 1 Art. 1 Introduzione 1. Il indice, in collaborazione con i Comitati Provinciali della Regione, un Circuito

Dettagli

I SEGRETI DEL LAVORO PIU RICHIESTO NEGLI ANNI DELLA CRISI

I SEGRETI DEL LAVORO PIU RICHIESTO NEGLI ANNI DELLA CRISI SPECIAL REPORT I SEGRETI DEL LAVORO PIU RICHIESTO NEGLI ANNI DELLA CRISI Come assicurarti soldi e posto di lavoro nel bel mezzo della crisi economica. www.advisortelefonica.it Complimenti! Se stai leggendo

Dettagli

da Il piccolo principe di Antoine de Saint-Exupéry

da Il piccolo principe di Antoine de Saint-Exupéry Il mio disegno non era il disegno di un cappello. Era il disegno di un boa che digeriva un elefante. Affinchè vedessero chiaramente che cos era, disegnai l interno del boa. Bisogna sempre spiegargliele

Dettagli

PER LO SPORT, IL MIGLIOR ANTIDOTO ALLE DIFFICOLTÀ DEI NOSTRI TEMPI

PER LO SPORT, IL MIGLIOR ANTIDOTO ALLE DIFFICOLTÀ DEI NOSTRI TEMPI FIP Informa Newsletter a cura del Comitato Regionale Emilia-Romagna - luglio 2012 Comitato Regionale Emilia-Romagna L'AMORE PER LO SPORT, IL MIGLIOR ANTIDOTO ALLE DIFFICOLTÀ DEI NOSTRI TEMPI di Giancarlo

Dettagli

LA BANDA DEL BRAGA - LEGA FANTACALCIO

LA BANDA DEL BRAGA - LEGA FANTACALCIO COMPOSIZIONE DELLA LEGA FANTACALCIO In base all impegno profuso negli anni precedenti, la composizione della Lega FantaCalcio de La Banda del Braga è la seguente: Responsabile di Lega: Paolo Milandri (339

Dettagli

Anno 5 - N 7 - Sabato 29 ottobre 201 1. Settimanale di scommesse sportive QUOTE

Anno 5 - N 7 - Sabato 29 ottobre 201 1. Settimanale di scommesse sportive QUOTE Anno 5 - N 7 - Sabato 29 ottobre 201 1 Settimanale di scommesse sportive QUOTE 2 LA SCOMMESSA Puntiamo su Napoli, Milan, Cesena e Palermo. OVER in Genoa-Roma Prevalenza del fattore casalingo di Vincenzo

Dettagli

RESOCONTO ALLEGATO ALLA DELIBERA DI C.C. N. 118 DEL 25.11.2015

RESOCONTO ALLEGATO ALLA DELIBERA DI C.C. N. 118 DEL 25.11.2015 RESOCONTO ALLEGATO ALLA DELIBERA DI C.C. N. 118 DEL 25.11.2015 Ottavo punto all O.d.G. O.d.G. del Consigliere Musa sulle celebrazioni matrimoniali in luoghi diversi della casa comunale Illustra il Consigliere

Dettagli

Relazione Presidente Carlo Paolo Beltrami. Assemblea Annuale di venerdì 9 ottobre ore 18.00

Relazione Presidente Carlo Paolo Beltrami. Assemblea Annuale di venerdì 9 ottobre ore 18.00 Relazione Presidente Carlo Paolo Beltrami Assemblea Annuale di venerdì 9 ottobre ore 18.00 Gentili ospiti Signore e Signori, Autorità e colleghi Costruttori, vi ringrazio della vostra presenza oggi alla

Dettagli

Grazie per l invito, ringrazio il vice ministro per aver inquadrato e aver illustrato le problematiche che oggi avvertiamo tutti nel campo dei beni

Grazie per l invito, ringrazio il vice ministro per aver inquadrato e aver illustrato le problematiche che oggi avvertiamo tutti nel campo dei beni Grazie per l invito, ringrazio il vice ministro per aver inquadrato e aver illustrato le problematiche che oggi avvertiamo tutti nel campo dei beni culturali e delle attività culturali. Noi Dottori Commercialisti

Dettagli

Porto i saluti, a tutti i partecipanti, da parte di CGIL CISL UIL della regione FRIULI VENEZIA GIULIA.

Porto i saluti, a tutti i partecipanti, da parte di CGIL CISL UIL della regione FRIULI VENEZIA GIULIA. Porto i saluti, a tutti i partecipanti, da parte di CGIL CISL UIL della regione FRIULI VENEZIA GIULIA. E sicuramente un onore per me, che sono fresco di nomina, avere l incarico di relatore per le Parti

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE LE RISPOSTE NEL FOGLIO DELLE RISPOSTE.

Dettagli

REGOLAMENTO FANTA T.G.L. 2015-2016

REGOLAMENTO FANTA T.G.L. 2015-2016 SITO INTERNET: www.fantatgl.altervista.org EMAIL : manufoschi@gmail.com REGOLAMENTO FANTA T.G.L. 2015-2016 OGGETTO DEL GIOCO Oggetto del gioco è una simulazione del calcio attraverso fanta-squadre formate

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2013/14

ANNO SCOLASTICO 2013/14 ANNO SCOLASTICO 2013/14 LA LETTERA AL SINDACO L INVITO DEL SINDACO Palermo, 6 Novembre 2013 Caro Sindaco, siamo gli alunni della classe 4^ C della scuola Francesco Orestano che si trova a Brancaccio, in

Dettagli

Psoprattutto nella fase di informazione,

Psoprattutto nella fase di informazione, UNA VISIONE DALLA PARTE DELL UTENZA DEBOLE, CICLISTI E PEDONI Marco Passigato FIAB, Federazione Italiana Amici della Bicicletta rima di iniziare vorrei ringraziare le associazioni che hanno collaborato,

Dettagli

CIMITERO DEGLI ANIMALI la sua storia d amore, continua. Patrocinato da: 2

CIMITERO DEGLI ANIMALI la sua storia d amore, continua. Patrocinato da: 2 1 CIMITERO DEGLI ANIMALI la sua storia d amore, continua. Patrocinato da: 2 Il Cimitero degli animali non sapevo parlare come te 3 4 L uomo ha bisogno di futuro e dei suoi ricordi più cari 5 CIMITERO DEGLI

Dettagli

Numero 3 Maggio 2008. A cura di Giuseppe Prencipe

Numero 3 Maggio 2008. A cura di Giuseppe Prencipe Numero 3 Maggio 2008 A cura di Giuseppe Prencipe Il nostro campione Meggiorini Riccardo nazionalità: Italia nato a: Isola Della Scala (VR) il: 4 Settembre 1985 altezza: 183 cm peso: 75 kg Società di appartenenza:

Dettagli

Parlamento delle Idee

Parlamento delle Idee Il 14 aprile 2015 siamo andati a Potenza per far visita alla sede della Regione Basilicata. Siamo stati accolti in una delle tante sale che la compongono e ci è stato mostrato un breve filmato che spiegava

Dettagli

Silvio Trivelloni, maratoneta: la testa è il vero motore del nostro corpo

Silvio Trivelloni, maratoneta: la testa è il vero motore del nostro corpo Silvio Trivelloni, maratoneta: la testa è il vero motore del nostro corpo Matteo SIMONE Silvio Trivelloni sceglie l Atletica Leggera alla scuola media con il Concorso Esercito Scuola e poi diventa un Atleta

Dettagli

BASKET IN CARROZZINA, SABATO E DOMENICA LA FINAL FOUR DI COPPA ITALIA A ROMA

BASKET IN CARROZZINA, SABATO E DOMENICA LA FINAL FOUR DI COPPA ITALIA A ROMA BASKET IN CARROZZINA, SABATO E DOMENICA LA FINAL FOUR DI COPPA ITALIA A ROMA Tra l 11 e il 12 aprile Santa Lucia, Briantea, Varese e Porto Torres si contendono la coppa nazionale. Finale in differita su

Dettagli

RESPONSABILE SETTORE GIOVANILE

RESPONSABILE SETTORE GIOVANILE LA STORIA Nell estate del 2002 Federico Ferrari e Luca Negri, attuale presidente del College Basketball raccolgono l eredità del settore giovanile della Cimberio Borgomanero che sposta la sua sede a Novara.

Dettagli

Sezione BOCCETTE 02 Agosto 2012

Sezione BOCCETTE 02 Agosto 2012 Sezione BOCCETTE 02 Agosto 2012 Presidente nazionale Sezione Boccette Pavio Migliozzi tel. 335-8783326 COLLABORATORI Loris De Cesari Responsabile manifestazioni Nazionali cell. 337 621072 Rosalba Cristofori

Dettagli

CAMPIONATI DI SOCIETA 2015

CAMPIONATI DI SOCIETA 2015 CAMPIONATI DI SOCIETA 2015 Specialità Petanque. Regolamento Campionati di Società 1 CAMPIONATO di SOCIETA SERIE A MASCHILE Vi partecipano di diritto le prime sei Società classificate nell anno agonistico

Dettagli

Grazie al percorso di intercultura attraverso:libri,foto,film e cari incontri,con persone che si occupano di questo importante argomento ho capito

Grazie al percorso di intercultura attraverso:libri,foto,film e cari incontri,con persone che si occupano di questo importante argomento ho capito Grazie al percorso di intercultura attraverso:libri,foto,film e cari incontri,con persone che si occupano di questo importante argomento ho capito che la globalizzazione ha degli effetti positivi per il

Dettagli

Poveri noi Poveri voi Insieme per costruire un nuovo domani

Poveri noi Poveri voi Insieme per costruire un nuovo domani CONCORSO LETTERARIO e MULTIMEDIALE per BAMBINI e RAGAZZI a.s. 2015-2016 Poveri noi Poveri voi Insieme per costruire un nuovo domani MOTIVAZIONI L espressione poveri ha ampia diffusione a causa di molteplici

Dettagli

Newsletter numero 2 del 02/12/2013

Newsletter numero 2 del 02/12/2013 STAGIONE SPORTIVA 2013/2014 Newsletter numero 2 del 02/12/2013 Segreteria La segreteria rimane aperta il lunedì, il martedì e il venerdì dalle 17,30 alle 19,00 salvo imprevisti sino al prossimo 17/12.

Dettagli

REGOLAMENTO UFFICIALE DELLA LEGA DELLE MEDIE

REGOLAMENTO UFFICIALE DELLA LEGA DELLE MEDIE REGOLAMENTO UFFICIALE DELLA LEGA DELLE MEDIE Titolo I: Principi generali Art. 1 La Lega delle Medie (LdM) è un gruppo di amici senza scopo di lucro unito dalla passione per il fantacalcio. Art. 2 La LdM

Dettagli

Scegliere cosa fare dopo la terza media era quindi per lui una questione un po complicata, anche se non troppo preoccupante.

Scegliere cosa fare dopo la terza media era quindi per lui una questione un po complicata, anche se non troppo preoccupante. I RAGAZZI E LE RAGAZZE RACCONTANO Daniele Quando aveva 13 anni Daniele viveva vicino a Milano con la sua famiglia: mamma, papà e Emanuele, il fratello maggiore, con cui andava molto d accordo; anzi, possiamo

Dettagli

REGOLAMENTO PREMIO LETTERARIO EUGENIO CORTI

REGOLAMENTO PREMIO LETTERARIO EUGENIO CORTI REGOLAMENTO PREMIO LETTERARIO EUGENIO CORTI 1. Fondazione Costruiamo il Futuro indice il Premio Letterario Eugenio Corti, un concorso letterario e artistico, per la produzione di elaborati inediti.. Possono

Dettagli

INTERROGAZIONE DEL CONSIGLIERE COMUNALE DI FORZA ITALIA GIANNI MONTALI SULL ACQUISTO DA PARTE DEL COMUNE DEL PALAZZETTO DELLA SCHERMA

INTERROGAZIONE DEL CONSIGLIERE COMUNALE DI FORZA ITALIA GIANNI MONTALI SULL ACQUISTO DA PARTE DEL COMUNE DEL PALAZZETTO DELLA SCHERMA INTERROGAZIONE DEL CONSIGLIERE COMUNALE DI FORZA ITALIA GIANNI MONTALI SULL ACQUISTO DA PARTE DEL COMUNE DEL PALAZZETTO DELLA SCHERMA Il sottoscritto Gianni Montali consigliere comunale di Forza Italia,

Dettagli

REGOLAMENTO FANTABARMARIO 2014-2015*

REGOLAMENTO FANTABARMARIO 2014-2015* REGOLAMENTO FANTABARMARIO 2014-2015* * evidenziate in verde le modifiche apportate al Regolamento 201 3-201 4 * testo barrato arancione i paragrafi eliminati rispetto al Regolamento 201 3-201 4 INDICE:

Dettagli

Premio Artistico Letterario don Peppe Diana XII edizione Anno 2015

Premio Artistico Letterario don Peppe Diana XII edizione Anno 2015 Premio Artistico Letterario don Peppe Diana XII edizione Anno 2015 Questa mattina per fortuna c è un aria diversa Il sole coi suo raggi penetra dalla finestra Quant è bella la mia terra c è un aria diversa..

Dettagli

EUROPLAY - Giochi d'europa 2015

EUROPLAY - Giochi d'europa 2015 F.S.E. Fai Scuola con l Europa REGOLAMENTO E MODULO DI ISCRIZIONE TORNEO EUROPLAY - Giochi d'europa 2015 EUROPLAY - GIOCHI D'EUROPA 2015 - REGOLAMENTO E MODULO DI ISCRIZIONE 1 PREMESSA La Regione Autonoma

Dettagli

Apocalittico. 1 Metapontino: la zona pianeggiante della Basilicata che si affaccia sul Mar Ionio

Apocalittico. 1 Metapontino: la zona pianeggiante della Basilicata che si affaccia sul Mar Ionio Intervistato: Angelo Cotugno, Segretario Generale della CGIL della Provincia di Matera Soggetto: Matera (sviluppo urbanistico, condizioni di vita fino agli anni 50, sua storia personale di vita nei Sassi,

Dettagli

RELAZIONE DEL PRESIDENTE FONDIMPRESA, GIORGIO FOSSA. Sono diversi anni che la nostra economia attraversa una fase di grande e diffusa difficoltà.

RELAZIONE DEL PRESIDENTE FONDIMPRESA, GIORGIO FOSSA. Sono diversi anni che la nostra economia attraversa una fase di grande e diffusa difficoltà. CONVEGNO IL FUTURO DEL LAVORO SI CHIAMA FORMAZIONE Roma, 19 aprile, Auditorium Parco della Musica RELAZIONE DEL PRESIDENTE FONDIMPRESA, GIORGIO FOSSA Sono diversi anni che la nostra economia attraversa

Dettagli

FANTACHEVANTON 2015/2016 http://fantachevanton.altervista.org/index.php

FANTACHEVANTON 2015/2016 http://fantachevanton.altervista.org/index.php FANTACHEVANTON 2015/2016 http://fantachevanton.altervista.org/index.php REGOLA 1: LA LEGA 1. La lega è costituita da quattordici società. 2. La Lega è governata dal Presidente di Lega, Giovanni Borraccino

Dettagli

CONAPO BOTTA E RISPOSTA TRA IL CONAPO DI PAVIA ED IL COMANDANTE PROVINCIALE ING. VINCENZO GIORDANO SUL FUNZIONAMENTO DEL DISTACCAMENTO DI BRONI.

CONAPO BOTTA E RISPOSTA TRA IL CONAPO DI PAVIA ED IL COMANDANTE PROVINCIALE ING. VINCENZO GIORDANO SUL FUNZIONAMENTO DEL DISTACCAMENTO DI BRONI. CONAPO "nella nostra autonomia la Vostra sicurezza" Sezione Provinciale PAVIA email : conapo.pavia@conapo.it uuu SINDACATO AUTONOMO VIGILI DEL FUOCO BOTTA E RISPOSTA TRA IL CONAPO DI PAVIA ED IL COMANDANTE

Dettagli

consiglio Regionale della Campania

consiglio Regionale della Campania consiglio Regionale della Campania IV Commissione Consiiare Permanente (Trasporti, Urbanistica, Lavori Pubblici) RESOCONTO INTEGRALE N. 62 SEDUTA IV COMMISSIONE CONSILIARE PERMANENTE DEL 21 DICEMBRE 2011

Dettagli

-------------------------------------------------------------------------------------------------------

------------------------------------------------------------------------------------------------------- pelle su pelle Testo tratto dalle interviste realizzate in occasione della festa del volontariato - Casalecchio di Reno 22 aprile 2013 a cura dell associazione di promozione sociale Gruppo Elettrogeno

Dettagli

Campionato di Calcio a 11

Campionato di Calcio a 11 Campionato di Calcio a 11 Stagione Sportiva 2014/2015 Comunicato Ufficiale n 1 del 01/08/2014 U.I.S.P. - Lega Calcio Via Catenaia, 12-52100 Arezzo Tel. 0575/295475 - Fax 0575/28157 Sito Lega Calcio: www.calciouisparezzo.it

Dettagli

Federazione Scacchistica Italiana Regolamento dei Giochi Sportivi Studenteschi

Federazione Scacchistica Italiana Regolamento dei Giochi Sportivi Studenteschi 1. Premessa REGOLAMENTO dei Giochi Sportivi Studenteschi F.S.I. Questo documento recepisce la normativa annuale emanata dal M.I.U.R. - Dipartimento per l Istruzione, Direzione Generale per lo studente,

Dettagli

Christian, Riccardo, Camilla, Andrea

Christian, Riccardo, Camilla, Andrea Giovedì pomeriggio ci siamo recati in biblioteca per fare una ricerca sull'illuminismo. Cercavamo un libro abbastanza antico, non trovandolo la bibliotecaria ci ha portati nell'archivio e ci ha dato un

Dettagli

Inserto settimanale di scommesse sportive. il sito costantemente aggiornato sul Calcio Napoli. www.pianetazzurro.it QUOTE

Inserto settimanale di scommesse sportive. il sito costantemente aggiornato sul Calcio Napoli. www.pianetazzurro.it QUOTE Inserto settimanale di scommesse sportive www.pianetazzurro.it il sito costantemente aggiornato sul Calcio Napoli QUOTE IL PRONOSTICO L ex centrocampista azzurro si augura però che la squadra di Mazzarri

Dettagli

UNA GIORNATA DI SPORT E INCLUSIONE

UNA GIORNATA DI SPORT E INCLUSIONE 16 maggio 2015 Milano, Arena Civica RECORD FOR ALL UNA GIORNATA DI SPORT E INCLUSIONE RASSEGNA STAMPA COMUNICAZIONE comunicazione@labilita.org Associazione l abilità Onlus Via Pastrengo 16/18 20159 Milano

Dettagli

nostre «certezze» sul fatto che senza di lui non potremo mai più essere felici, che durano fino a una nuova... relazione!) continueremo a infilarci

nostre «certezze» sul fatto che senza di lui non potremo mai più essere felici, che durano fino a una nuova... relazione!) continueremo a infilarci Pensieri. Perché? Cara dottoressa, credo di avere un problema. O forse sono io il problema... La mia storia? Stavo con un ragazzo che due settimane fa mi ha lasciata per la terza volta, solo pochi mesi

Dettagli

Prot. AOOUSPPZ/1504 Potenza, 08 Aprile 2013 Allegati n. Educ. Fisica e sportiva

Prot. AOOUSPPZ/1504 Potenza, 08 Aprile 2013 Allegati n. Educ. Fisica e sportiva Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Basilicata Ufficio II Ambito Territoriale per la Provincia di Potenza Prot. AOOUSPPZ/1504 Potenza, 08 Aprile

Dettagli

Regolamenti dell attività a squadre e dei relativi campionati Parte specifica Stagione agonistica 2014/2015

Regolamenti dell attività a squadre e dei relativi campionati Parte specifica Stagione agonistica 2014/2015 Regolamenti dell attività a squadre e dei relativi campionati Parte specifica Stagione agonistica 2014/2015 CAMPIONATI A SQUADRE... 2 Articolo 1.1. - Serie A/1 maschile.... 2 Articolo 1.2. - Serie A/2

Dettagli

Il volontariato va a scuola

Il volontariato va a scuola Il volontariato va a scuola Il volontariato incontra i giovani, e lo fa nel luogo principe della loro formazione: la scuola. Grazie anche al Protocollo d Intesa con l Ufficio Scolastico Regionale per il

Dettagli

ANDREA DEVICENZI IL TRIATHLON

ANDREA DEVICENZI IL TRIATHLON ANDREA DEVICENZI ANDREA DEVICENZI: QUALCOSA PIÙ DI UN ATLETA All età di 17 anni per un incidente motociclistico il suo cuore si è fermato tre tentativi di rianimazione i primi due falliti al terzo tentativo

Dettagli

A.S.D. Adria Volley (Associazione Sportiva Dilettantistica Pallavolo Adria) affonda le sue radici nel lontano 1977 quando un gruppo di ragazzi del

A.S.D. Adria Volley (Associazione Sportiva Dilettantistica Pallavolo Adria) affonda le sue radici nel lontano 1977 quando un gruppo di ragazzi del A.S.D. Adria Volley (Associazione Sportiva Dilettantistica Pallavolo Adria) affonda le sue radici nel lontano 1977 quando un gruppo di ragazzi del quartiere di Carbonara di Adria costituisce una squadra

Dettagli

Segreti e consigli della campionessa Italiana (17 volte) Barbara Rattazzi Presentazione di Sauro Amboni Intervista di Marcella Costato

Segreti e consigli della campionessa Italiana (17 volte) Barbara Rattazzi Presentazione di Sauro Amboni Intervista di Marcella Costato della Maestra Mery Anesa Mery Anesa Segreti e consigli della campionessa Italiana (17 volte) Barbara Rattazzi Presentazione di Sauro Amboni Intervista di Marcella Costato Giugno 2011 Osservazioni e commenti

Dettagli

PRESENTATO OGGI REPORTCALCIO 2015 : IL CALCIO TRA LE PRIME 10 INDUSTRIE ITALIANE

PRESENTATO OGGI REPORTCALCIO 2015 : IL CALCIO TRA LE PRIME 10 INDUSTRIE ITALIANE PRESENTATO OGGI REPORTCALCIO 2015 : IL CALCIO TRA LE PRIME 10 INDUSTRIE ITALIANE Il volume, edito dalla FIGC con la collaborazione di AREL e PwC, rappresenta la fotografia più aggiornata sullo stato del

Dettagli

PROGETTO EDUCATIVO PER LA SCUOLA PRIMARIA MANGIO LOCALE E PENSO UNIVERSALE A.S.

PROGETTO EDUCATIVO PER LA SCUOLA PRIMARIA MANGIO LOCALE E PENSO UNIVERSALE A.S. PROGETTO EDUCATIVO PER LA SCUOLA PRIMARIA MANGIO LOCALE E PENSO UNIVERSALE A.S. 2014/2015 La scuola bergamasca si prepara all Expo 2015 (esposizione universale) imparando a conoscere i prodotti a Chilometro

Dettagli

Attività dell Urban Center

Attività dell Urban Center Attività dell Urban Center Report dell incontro con i rappresentanti delle associazioni di categoria e sindacali 22 giugno 2012 www.rosignanofacentro.it info@rosignanofacentro.it Percorso di partecipazione

Dettagli

Final 8 di Coppa Italia Vinci o fuori Milano grande occasione

Final 8 di Coppa Italia Vinci o fuori Milano grande occasione BASKET ORGANIZZATE DALLA RCS BASKET AL FORUM DAL 7 AL 10 FEBBRAIO Final Eight mai così incerta Ma Milano ha l'occasione Final 8 di Coppa Italia Vinci o fuori Milano grande occasione Dal 7 al 10 febbraio

Dettagli

Regolamento ufficiale

Regolamento ufficiale 1 Lega delle Medie Regolamento ufficiale Titolo I: Principi generali Art. 1 La Lega delle Medie (LdM) è un gruppo di amici senza scopo di lucro unito dalla passione per il fantacalcio. Art. 2 La LdM dà

Dettagli

La manovra del governo Monti

La manovra del governo Monti 1 La manovra del governo Monti La manovra del governo Monti realizza un intervento di dimensioni sostanzialmente costanti, tra i 20 e i 21 miliardi, in ciascuno degli anni del triennio 2012-2014 (20,185

Dettagli

CONFESERCENTI Giovedì, 01 ottobre 2015

CONFESERCENTI Giovedì, 01 ottobre 2015 CONFESERCENTI Giovedì, 01 ottobre 2015 CONFESERCENTI Giovedì, 01 ottobre 2015 01/10/2015 Gazzetta di Modena Pagina 15 Da oggi fermi anche gli Euro 3 E i vigili fanno i "dissuasori" 1 01/10/2015 Il Resto

Dettagli

METODOLOGIA E MODALITA DI ATTUAZIONE

METODOLOGIA E MODALITA DI ATTUAZIONE UN PROGETTO PARTECIPATO PER LA MOBILITA SOSTENIBILE Ecosistema bambino 2009 dati comunali anni 2006-2007 - 2008 2 parte METODOLOGIA E MODALITA DI ATTUAZIONE Il ogni anno propone il progetto agli Istituti

Dettagli

CAMPIONATO ITALIANO SOCIETA 2015

CAMPIONATO ITALIANO SOCIETA 2015 CAMPIONATO ITALIANO SOCIETA 2015 SERIE A Specialità RAFFA Anno Sportivo 2015 1 1 PREMESSA 2 NORME GENERALI 3 REGOLAMENTO TECNICO 1.0 PREMESSA 1.1 Al campionato partecipano le Società che hanno acquisito

Dettagli

Comunicato n 3 del 2/9/2015

Comunicato n 3 del 2/9/2015 Commissione Tecnica Calcio CAMPIONATO CALCIO A 5 STAGIONE 2015/2016 Comunicato n 3 del 2/9/2015 APERTURA ISCRIZIONI STAGIONE CALCIO A 5 2015-16 Sono aperte le iscrizioni al campionato 2015-16 di Serie

Dettagli

all'italia serve una buona scuola,

all'italia serve una buona scuola, all'italia serve una buona scuola, che sviluppi nei ragazzi la curiosità per il mondo e il pensiero critico. Che stimoli la loro creatività e li incoraggi a fare cose con le proprie mani nell era digitale.

Dettagli