BlackBerry Enterprise Server per IBM Lotus Domino. Versione: 5.0 Service Pack: 4. Note sulla versione

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "BlackBerry Enterprise Server per IBM Lotus Domino. Versione: 5.0 Service Pack: 4. Note sulla versione"

Transcript

1 BlackBerry Enterprise Server per IBM Lotus Domino Versione: 5.0 Service Pack: 4 Note sulla versione

2 Pubblicato: 12/06/2013 SWD

3 Contenuti 1 Risorse correlate Corretto in questa versione... 6 Problemi di attivazione risolti...6 Problemi risolti di BlackBerry Administration Service... 6 Problemi risolti di BlackBerry Attachment Service...9 Problemi risolti di BlackBerry Collaboration Service Problemi risolti di BlackBerry Configuration Database...11 Problemi risolti di BlackBerry Configuration Panel...11 Problemi risolti di BlackBerry Controller...12 Problemi risolti di BlackBerry Dispatcher Problemi risolti di BlackBerry Mail Store Service Problemi risolti di BlackBerry MDS Connection Service Problemi risolti di BlackBerry Messaging Agent...15 Problemi risolti di BlackBerry Policy Service...17 Problemi risolti di BlackBerry Synchronization Service Problemi risolti di BlackBerry Web Desktop Manager Problemi risolti relativi alla disponibilità elevata Problemi di registrazione risolti...18 Problemi risolti relativi alla sincronizzazione dei dati dell'agenda elettronica...19 Problemi risolti relativi alla protezione...19 Problemi risolti relativi all'applicazione di installazione...21 Problemi risolti relativi al processo di aggiornamento Problemi risolti relativi alla sincronizzazione wireless del calendario Problemi noti relativi all'attivazione Problemi noti di BlackBerry Administration Service...24 Problemi noti di BlackBerry Attachment Service Problemi noti di BlackBerry Collaboration Service...31 Problemi noti di BlackBerry Configuration Database Problemi noti di BlackBerry Configuration Panel Problemi noti di BlackBerry Controller Problemi noti di BlackBerry Dispatcher Problemi noti di BlackBerry Enterprise Server Alert Tool...34 Problemi noti di BlackBerry Mail Store Service...34 Problemi noti di BlackBerry MDS Connection Service... 35

4 Problemi noti di BlackBerry Messaging Agent Problemi noti di BlackBerry Policy Service Problemi noti di BlackBerry Router...44 Problemi noti di BlackBerry Web Desktop Manager...45 Problemi noti di disponibilità elevata Problemi noti relativi alla registrazione...45 Problemi noti relativi alla sincronizzazione dei dati dell'agenda elettronica Problemi noti relativi alle prestazioni...47 Problemi noti relativi alla protezione Problemi noti relativi al programma di installazione Problemi SNMP conosciuti...55 Problemi noti relativi al processo di aggiornamento...55 Problemi noti relativi alla sincronizzazione wireless del calendario Note legali... 61

5 Risorse correlate Risorse correlate 1 Per leggere le guide seguenti o il materiale aggiuntivo connesso, visitare il sito all'indirizzo serverdocs. Guida Novità del BlackBerry Enterprise Server Materiale di supporto di 5.0 SP4 Guida di installazione e configurazione di BlackBerry Enterprise Server Informazioni Riepilogo delle nuove funzionalità Requisiti di sistema Istruzioni relative all'installazione Guida all'aggiornamento di BlackBerry Enterprise Server Requisiti di sistema Istruzioni relative all'aggiornamento Guida all'amministrazione di BlackBerry Enterprise Server Istruzioni per la creazione e la gestione degli account utente Istruzioni per l'assegnazione di dispositivi agli utenti Istruzioni per la creazione e l'invio di criteri e profili IT Istruzioni per l'invio e la gestione di applicazioni sui dispositivi Guida di riferimento ai criteri di BlackBerry Enterprise Server Descrizioni delle regole dei criteri IT e delle regole dei criteri di controllo delle applicazioni disponibili Descrizioni delle impostazioni di configurazione Wi-Fi e VPN 5

6 Corretto in questa versione Corretto in questa versione 2 Problemi di attivazione risolti Se si creava un nuovo utente e si selezionava Crea un utente con password di attivazione generata, BlackBerry Administration Service non inviava sempre il messaggio di attivazione. (DT ) Problemi risolti di BlackBerry Administration Service In alcune circostanze, ad esempio se gli utenti vengono spostati in BlackBerry Enterprise Server differente, se le chiavi di crittografia vengono generate nuovamente o se le funzionalità del dispositivo vengono modificate, le applicazioni potrebbero essere inviate di nuovo al dispositivo. (DT , , , , , , , ) Le schede di ruolo Varie e Organizzazione erano visualizzate in BlackBerry Administration Service, ma non potevano essere modificate da un account amministratore con le autorizzazioni per modificare un ruolo. (DT ) Se il servizio di messaggistica in cluster JBoss non era stato avviato in BlackBerry Administration Service, in alcune circostanze, veniva generato un numero elevato di messaggi memorizzati nella cache che poteva generare un errore esterno alla memoria e un rallentamento delle prestazioni di BlackBerry Administration Service. (DT ) Gli utenti ricevevano richieste per l'aggiornamento di BlackBerry Device Software in modalità wireless anche quando la regola dei criteri IT Consenti aggiornamento non aziendale era impostata su No o l'implementazione di BlackBerry Device Software gestita da BlackBerry Administration Service era impostata su Sì. (DT ) In alcune circostanze veniva generata un'eccezione quando un amministratore cercava dati utilizzando determinati criteri di ricerca. (DT ) 6

7 Corretto in questa versione BlackBerry Administration Service diventava lento nel rispondere e gli amministratori non potevano accedere a causa di una disconnessione SQL. (DT ) Diverse chiamate API BlackBerry Web Services non erano integrate con BlackBerry Administration Service. (DT , , , , , , , , , e ) BlackBerry Administration Service rispondeva lentamente quando la tabella relativa alla sincronizzazione SQL era di grandi dimensioni e gli indici delle tabelle del database non erano implementati. (DT ) BlackBerry Administration Service smetteva di rispondere quando tentava di aggiornare i dati xml del dispositivo e del fornitore da BlackBerry.com utilizzando un proxy. (DT ) Dopo l'aggiornamento di BlackBerry Enterprise Server dalla versione 5.0 SP2 alla versione 5.0 SP3, le prestazioni di BlackBerry Administration Service potevano risultare inferiori al previsto. Ciò poteva essere dovuto al fatto che BlackBerry Administration Service stava tentando di elaborare un gran numero di attività che non era in grado di elaborare durante l'aggiornamento. (DT ) BlackBerry Administration Service non cancellava i vecchi indirizzi dal database provocando un aumento graduale delle dimensioni del database fino ad arrivare al punto in cui non era più possibile aggiungere nuovi utenti. (DT ) In alcune circostanze, gli amministratori con le autorizzazioni appropriate non riuscivano a vedere l'elenco degli utenti in un gruppo. (DT ) Gli amministratori non riuscivano a inviare direttamente i criteri IT tramite il server dei criteri e pertanto il recapito dei criteri IT ai dispositivi veniva ritardato a causa di dipendenze da attività relative a processi precedenti. (DT ) Non era possibile immettere un FQDN nell'impostazione della configurazione Indirizzo gateway VPN quando si creava o gestiva un profilo VPN. (DT ) Se si aggiornava BlackBerry Enterprise Server alla versione 5.0 SP3 mentre BlackBerry Administration Service stava risolvendo i conflitti tra i processi, BlackBerry Administration Service non riusciva a completare la risoluzione dei conflitti dopo il completamento del processo di aggiornamento. (DT ) In determinate circostanze, se un'applicazione non veniva inoltrata correttamente, BlackBerry Administration Service non era in grado di inviare un criterio IT o le applicazioni a un account utente. (DT ) Se un'istanza di BlackBerry Administration Service inviava un'attività di risoluzione dei conflitti a una seconda istanza e la connessione tra le istanze si interrompeva arrestando l'operazione, la risoluzione dei conflitti si arrestava in tutte le istanze di BlackBerry Administration Service. La prima istanza di BlackBerry Administration Service riportava quindi l'errore seguente nel file di registro: "org.jboss.remoting.cannotconnectexception: Can not get connection to server. Problem establishing socket connection for InvokerLocator [sslsocket:". BlackBerry Administration Service controllava gli eventi di risoluzione dei conflitti non elaborati ogni 24 ore e li riavviava in questo periodo. Per ulteriori informazioni, contattare il supporto di Research In Motion. (DT ) 7

8 Corretto in questa versione Se un utente passava a un altro dispositivo, BlackBerry Administration Service inviava le applicazioni al dispositivo prima che questo avesse completato il processo di attivazione e pertanto il dispositivo non riusciva a installare correttamente le applicazioni. (DT ) Se il dispositivo richiedeva due file.cod per installare un'applicazione (ad esempio, perché l'applicazione doveva essere installata in due lingue), BlackBerry Administration Service inviava due volte i file.cod, ma il dispositivo ne utilizzava solo uno e l'installazione non riusciva. (DT ) Quando BlackBerry Administration Service generava una password di attivazione, non riportava alcuna informazione sull'evento nel proprio file di registro o nei file di registro di BlackBerry Configuration Database. (DT ) La schermata di configurazione di Wi-Fi continuava a riportare i profili VoIP, anche se tali profili erano stati rimossi. (DT ) In presenza di numerosi processi di configurazione software in sospeso, BlackBerry Administration Service smetteva di rispondere e gli amministratori non erano in grado di effettuare l'accesso. (DT ) Se si spostava un utente in un'altra istanza di BlackBerry Enterprise Server, BlackBerry Administration Service inviava di nuovo tutte le applicazioni al dispositivo. (DT ) Se si esportava un riepilogo delle attività, BlackBerry Administration Service visualizzava un messaggio di errore Java per alcuni account utente associati ai dispositivi attivati, se lo stato dei dispositivi era Inizializzazione in corso. (DT ) Se la connessione tra BlackBerry Administration Service e BlackBerry Configuration Database si interrompeva, BlackBerry Administration Service veniva riavviato e alcuni eventi non venivano elaborati. (DT ) BlackBerry Administration Service non supportava la ricerca degli account utente mediante l'id di cassetta postale. Di conseguenza, se si utilizzava BlackBerry Enterprise Server User Administration Tool, non era possibile cercare gli account utente per nome canonico. (DT , ) Se l'indirizzo di un utente veniva modificato in Active Directory, BlackBerry Administration Service non aggiornava l'indirizzo in BlackBerry Configuration Database o nella console di BlackBerry Administration Service e le applicazioni basate su BlackBerry Administration API non riflettevano la modifica. (DT ) L'intervallo del meccanismo di sicurezza in BlackBerry Administration Service era troppo lungo (24 ore), pertanto alcuni eventi non venivano elaborati in tempo utile. (DT ) In alcuni ambienti, non era possibile includere le credenziali di connessione proxy quando si salvava una configurazione proxy. (DT ) Quando si tentava di importare un file dei criteri IT di BlackBerry Enterprise Server 5.0 SP2 in BlackBerry Enterprise Server 5.0 SP3, il messaggio di errore visualizzato generava confusione. (DT ) 8

9 Corretto in questa versione Quando si assegnava (o si rimuoveva) un profilo Wi-Fi che conteneva un profilo VPN a molti utenti direttamente, era possibile che venisse riportato un errore di eccezione nei registri. (DT ) Si riscontravano a volte problemi di prestazioni se BlackBerry Configuration Database conteneva molte voci nelle tabelle seguenti: BASUserApplicationNonReconciliationSubReason BASUserApplicationNonReconciliationSubReasonParameters (DT ) In alcune circostanze, se si faceva clic sul bordo tra le righe nei risultati di una ricerca dopo aver ridimensionato manualmente una colonna, le dimensioni della colonna tornavano a quelle originali. (DT ) La descrizione per il componente Avviso in BlackBerry Administration Service non era corretta. (DT ) Se si disponeva delle autorizzazioni Visualizza un criterio IT e Visualizza un componente, era possibile selezionare Modifica anche se non si poteva completare in realtà alcuna modifica. (DT ) Non era possibile assegnare un gruppo all'utente che aveva effettuato l'accesso a BlackBerry Administration Service. (DT ) Se si utilizzava Mozilla Firefox come browser per BlackBerry Administration Service, non era possibile selezionare un valore per il gruppo servizio quando si modificavano i gruppi configurazione per BlackBerry MDS Connection Service. (DT ) Se si tentava di creare un account utente già esistente su BlackBerry Enterprise Server, in BlackBerry Administration Service veniva visualizzato il messaggio di errore: Impossibile trovare in BlackBerry Administration Service i record che si stanno cercando. Tutti gli utenti che corrispondono ai criteri di ricerca sono stati creati. Verificare i criteri di ricerca specificati e riprovare. (DT ) Problemi risolti di BlackBerry Attachment Service Se un utente visualizzava un allegato in formato.xls o.xlsx sul dispositivo, i valori percentuali negativi (ad esempio, -25%) non venivano visualizzati correttamente. (DT ) 9

10 Corretto in questa versione I dispositivi BlackBerry non visualizzavano correttamente la data e l'ora nei file allegati.xls se la data e l'ora erano incluse in un'unica cella. (DT ) Quando un utente BlackBerry visualizzava un allegato di Microsoft Word 2007 o 2010 in un dispositivo BlackBerry, i punti rotondi negli elenchi puntati venivano modificati in punti quadrati. (DT ) Un utente non poteva visualizzare gli allegati quando si installava una coppia di BlackBerry Enterprise Server e si installava poi BlackBerry Attachment Service su un computer remoto. (DT ) Quando BlackBerry Enterprise Server veniva eseguito su Windows Server 2008, gli utenti non potevano aprire i file.mp3 sui propri dispositivi. (DT ) Problemi risolti di BlackBerry Collaboration Service In alcune circostanze gli utenti non riuscivano ad accedere al client di Enterprise Messenger e ricevevano un messaggio che indicava che era stato effettuato l'accesso da un computer diverso, anche se non era così. (DT , ) Le informazioni di contatto di Enterprise Messenger (presenza e nome visualizzato) non venivano visualizzate correttamente. (DT ) In Microsoft Office Communications Server 2007, gli utenti non potevano aggiungere contatti utilizzando i relativi indirizzi SIP. (DT ) In Microsoft Office Communications Server, gli utenti non potevano accedere a Enterprise IM a causa di un problema relativo ai sottodomini e all'autenticazione tra domini. (DT ) Per Microsoft Office Communications Server 2007 R2 o Microsoft Lync Server 2010, impostando l'attributo per l'utilizzo della chiave migliorato come requisito del certificato, veniva generato un errore che indicava che non era stato trovato alcun certificato corrispondente ai criteri richiesti. (DT ) Per Microsoft Office Communications Server 2007 R2 o Microsoft Lync Server 2010, alcuni utenti non potevano accedere a Enterprise IM da un dispositivo BlackBerry e ricevevano un messaggio che indicava che avevano già effettuato l'accesso in un altro dispositivo anche se non era così. (DT ) Alcuni caratteri validi non erano consentiti nel nome utente o nel nome di dominio per Microsoft Office Communications Server. (DT ) 10

11 Corretto in questa versione Gli utenti non riuscivano ad accedere a Enterprise IM quando il pool di BlackBerry Enterprise Server e il pool del server di messaggistica istantanea venivano visualizzati in sottodomini DNS diversi. (DT ) In alcuni casi, quando gli utenti erano connessi al client per Microsoft Office Communications Server 2007 R2 sia sui computer sia sui dispositivi, la prima risposta a una nuova sessione di chat non veniva recapitata. (DT ) Se un utente BlackBerry che utilizzava Microsoft Office Communications Server inviava messaggi istantanei a un destinatario connesso sia al client del dispositivo BlackBerry sia a Microsoft Communicator Web Access, i messaggi non venivano ricevuti. (DT ) Gli utenti non potevano invitare nuovamente i partecipanti a una conferenza scaduta. (DT ) Problemi risolti di BlackBerry Configuration Database I componenti di BlackBerry Enterprise Server non si avviavano se Microsoft SQL Server disponeva di un certificato di dimensioni superiori a 4 KB con driver JDBC 1.2. La connessione al database non riusciva e si verificava un errore TDS. (DT ) Problemi risolti di BlackBerry Configuration Panel BlackBerry Configuration Panel consentiva di modificare il nome di dominio di Microsoft Active Directory che poteva causare conflitti con le informazioni di Microsoft Active Directory configurate in BlackBerry Administration Service se il campo Individuazione server di catalogo globale non era impostato su Automatico. (DT ) In BlackBerry Configuration Panel, il campo Server SQL nella scheda Connettività database non includeva il nome istanza del server database. (DT ) 11

12 Corretto in questa versione Problemi risolti di BlackBerry Controller BlackBerry Controller non riavviava automaticamente BlackBerry Enterprise Server al raggiungimento della soglia del tempo di attesa su un thread appeso. (DT , DT ) BlackBerry Mail Store Service si arrestava quando BlackBerry Controller smetteva di rispondere e si riavviava, causando un arresto anomalo di Domino e versioni successive. (DT ) Problemi risolti di BlackBerry Dispatcher Se un dispositivo veniva configurato per utilizzare solo connessioni Wi-Fi ma non riusciva a connettersi a BlackBerry Router, BlackBerry Dispatcher ignorava i messaggi in coda in modo da consentire a BlackBerry Enterprise Server di inoltrare i messaggi al dispositivo quando la connessione Wi-Fi veniva ristabilita. (DT ) Problemi risolti di BlackBerry Mail Store Service Se l'ambiente includeva un directory utente di grandi dimensioni che veniva aggiornata utilizzando BlackBerry Administration Service, a volte BlackBerry Enterprise Server non rispondeva. (DT ) BlackBerry Mail Store Service non utilizzava le colonne corrette in BlackBerry Configuration Database per determinare i nomi dei computer e delle istanze. (DT ) 12

13 Corretto in questa versione Problemi risolti di BlackBerry MDS Connection Service Se si apriva un sito Web con un problema di protezione relativo al certificato, BlackBerry MDS Connection Service contrassegnava il proxy come invalido, facendolo aggiungere alla lista nera per un breve periodo, impedendo le comunicazioni con BlackBerry MDS Connection Service. (DT ). In determinate circostanze, un'applicazione non veniva inoltrata a tutti gli utenti BlackBerry perché il server push centrale BlackBerry MDS Connection Service inviava i messaggi push al server BlackBerry MDS Connection Service errato. (DT ) Quando una connessione TCP non rispondeva più e BlackBerry MDS Connection Service ritentava la connessione, BlackBerry Enterprise Server registrava una traccia di stack non necessaria per il tentativo di connessione non riuscito. (DT ) BlackBerry MDS Connection Service non eseguiva correttamente il push dei dati agli utenti in configurazioni specifiche di disponibilità elevata. (DT ) BlackBerry MDS Connection Service non inviava un messaggio di errore al dispositivo quando terminava una richiesta di connessione. (DT ) Gli utenti non riuscivano ad accedere ai siti Web interni ed esterni dai dispositivi poiché BlackBerry MDS Connection Service aveva smesso di rispondere alle richieste IPPP in arrivo. (DT ) BlackBerry MDS Connection Service non riusciva ad autenticare i dispositivi degli utenti quando veniva utilizzato un alias di dominio. (DT ) Gli utenti non riuscivano a caricare un'immagine della mappa quando veniva effettuata una richiesta diretta al sito Web. (DT ) Quando un dispositivo veniva attivato con una scheda SIM e tale scheda veniva rimossa, BlackBerry Enterprise Server non riusciva ad eseguire il push dei dati al dispositivo tramite connessione Wi-Fi. (DT ) Se si assegnava a Microsoft SQL Server un nome che conteneva il simbolo del dollaro ($), BlackBerry MDS Connection Service non si avviava. (DT ) Non era possibile inviare messaggi push a un numero elevato di utenti in gruppi presenti su istanze diverse di BlackBerry Enterprise Server. (DT ) 13

14 Corretto in questa versione Se un server Web restituiva un errore 401 perché BlackBerry MDS Connection Service aveva fornito un cookie scaduto, BlackBerry MDS Connection Service non riusciva a effettuare l'autenticazione con il sito Web. (DT ) Se l'elenco delle istanze di BlackBerry Dispatcher supportate per BlackBerry MDS Connection Service superava i 256 caratteri, BlackBerry MDS Connection Service non era in grado di elaborare le richieste push. (DT ) Se si inviava una richiesta di certificato a un'autorità di certificazione una seconda volta per lo stesso profilo, l'iscrizione poteva non riuscire. (DT ) Se si disattivava la funzione Usa HTTP scalabile di BlackBerry MDS Connection Service, gli utenti non potevano accedere ad alcuni siti HTTPS. (DT , ) Se un gruppo in BlackBerry Administration Service includeva utenti distribuiti tra più istanze di BlackBerry Enterprise Server, l'invio dei messaggi push a tale gruppo poteva non riuscire. (DT ) In alcune circostanze, BlackBerry MDS Connection Service poteva bloccarsi (deadlock). (DT ) Se si impostava la lingua di un dispositivo BlackBerry su giapponese, si impostava Autorizzazione pull su Sì in BlackBerry Enterprise Server e si provava ad utilizzare il dispositivo per accedere a una cartella condivisa che disponeva di caratteri completi nel nome, il dispositivo visualizzava un messaggio di errore accesso non autorizzato. (DT ) Se l'organizzazione utilizzava un server proxy per la navigazione sul Web su un dispositivo, gli utenti non riuscivano ad accedere a un'applicazione codificata con l'impostazione TLS "EndToEndRequired" (ad esempio, BlackBerry App World). (DT ) BlackBerry MDS Connection Service scriveva i messaggi di livello inferiore in Windows Event Log che poteva compilare Windows Event Log. (DT ) Quando un utente utilizzava l'applicazione File per aprire un documento di Microsoft Word che conteneva caratteri in giapponese e che si trovava su un'unità di rete condivisa, BlackBerry MDS Connection Service non convertiva le informazioni come previsto e il dispositivo non visualizzava correttamente i caratteri in giapponese. (DT ) Gli utenti non potevano utilizzare l'applicazione File per aprire un documento RTF che si trovava su un'unità di rete condivisa. (DT ) Dopo aver configurato BlackBerry MDS Connection Service per il supporto dell'autenticazione Microsoft Active Directory, se il nome utente o la password includeva uno spazio, l'autenticazione non veniva completata correttamente quando un utente effettuava la ricerca di file da una posizione condivisa. (DT ) 14

15 Corretto in questa versione Problemi risolti di BlackBerry Messaging Agent Quando un utente BlackBerry e BlackBerry Enterprise Server si trovavano in aree con fusi orari diversi e l'utente aveva creato un'attività in IBM Notes, a volte l'attività sul dispositivo mostrava la data errata. (DT ) In determinate circostanze, quando si assegnava una configurazione software a un account utente, BlackBerry Messaging Agent in BlackBerry Enterprise Server non aggiornava il documento del profilo Note dell'utente così BlackBerry Administration Service inviava ripetutamente le definizioni dell'applicazione al dispositivo. (DT ) BlackBerry Messaging Agent continuava l'elaborazione degli stessi messaggi contrassegnati come non letti per alcuni utenti con cassette postali di grandi dimensioni (loop). (DT ) In alcune circostanze, gli utenti BlackBerry non riuscivano a rispondere ai messaggi crittografati in formato nativo di Notes (NNE) se il mittente originale si trovava in un dominio Lotus Domino adiacente o non adiacente a BlackBerry Enterprise Server (DT , , ) *Se BlackBerry Enterprise Server stava elaborando una tabella non letta danneggiata, non registrava un avviso o non interrompeva l'elaborazione della tabella e si arrestava. BlackBerry Enterprise Server ora registra un avviso che indica che il numero degli elementi da leggere è più alto del numero di elementi nel file di posta. Questo comportamento viene controllato attraverso la caratteristica CheckUnreadTableSize. (DT ) Quando un utente rispondeva a un messaggio con un thread MIME lungo, il messaggio nella cartella Posta inviata riportava solo il testo del nuovo messaggio e non il thread MIME.A differenza degli utenti Note, gli utenti Microsoft Exchange che ricevevano il messaggio vedevano il thread MIME allegato come file HTML nel corpo del messaggio. (DT ) In alcuni casi, si potevano verificare errori di tipo "perdita di handle" nell'oggetto UserOutbox::loadUnreadTableObject. Ciò comportavo un elevato utilizzo della CPU a impegnava tutti gli handle disponibili, impedendo l'elaborazione dei messaggi . (DT ) Se il server di posta Domino primario di un utente non era disponibile, i messaggi destinati e provenienti dall'utente venivano ritardati e la consultazione della rubrica non funzionava correttamente. Questo problema è stato risolto per Domino o versioni successive. Il comportamento è controllato dalla chiave del Registro di sistema PollByMailServerExt. (DT , ) Se un utente creava un'attività in Note, la data di scadenza dell'attività era errata quando veniva visualizzata sul dispositivo. (DT ) 15

16 Corretto in questa versione In alcuni casi, BlackBerry Messaging Agent smetteva di rispondere quando venivano rimossi uno o più account utente. (DT ) BlackBerry Enterprise Server smetteva di rispondere quando elaborava il documento del profilo Fuori sede per un utente specifico. (DT ) I messaggi che utilizzavano la codifica Shift-JIS non venivano visualizzati correttamente sui dispositivi. (DT ) Se BlackBerry Messaging Agent smetteva di rispondere e veniva riavviato, i messaggi contrassegnati come letti/da leggere venivano elaborati senza alcuna necessità. (DT ) In alcuni casi, BlackBerry Messaging Agent smetteva di rispondere quando elaborava un messaggio di grandi dimensioni con allegati inclusi. (DT ) Per gli utenti con numerose cartelle (più di 200), il processo di sincronizzazione wireless provocava a volte dei ritardi nel servizio di posta a causa di un elevato utilizzo della CPU. (DT ) Per i nuovi utenti e gli utenti migrati, il filtro di configurazione globale esistente non funzionava fin quando non veniva creato un altro filtro di configurazione globale. (DT ) In alcuni casi, BlackBerry Enterprise Server smetteva di rispondere durante la lettura di un'attività dal file di posta di un utente. (DT ) Se il nome del server Lotus Domino conteneva un segno umlaut (ad esempio, ü), BlackBerry Messaging Agent non poteva inizializzare un account utente aggiunto a BlackBerry Enterprise Server. (DT ) Se un utente faceva clic su un'immagine in linea in un messaggio in formato RTF sul dispositivo, non riusciva ad aprire il collegamento dell'allegato ed era possibile che ricevesse il messaggio di errore "Continuare con nullunid.txt?" o "Il protocollo specificato non è supportato dal dispositivo. Provare con un altro URL." (DT ) In determinate circostanze, se tutti i thread per Post Office di Novell GroupWise erano occupati, le prestazioni di BlackBerry Enterprise Server risultavano rallentate. (DT ) In alcuni casi, BlackBerry Enterprise Server contrassegnava i thread occupati come in sospeso e BlackBerry Controller riavviava BlackBerry Enterprise Server. (DT ) Quando BlackBerry Enterprise Server 5.0 e versioni successive sincronizzava le richieste contrassegnate in giapponese, il messaggio di stato in Lotus Notes veniva impostato sulla lingua inglese. (DT ) Quando un utente configurava l'opzione "Crittografa tutti i messaggi in arrivo" nel documento personale e si configurava BlackBerry Enterprise Server in modo che non supportasse i contenuti multimediali, le copie dei messaggi MIME ed RTF non crittografati venivano visualizzate nella cartella Cestino dell'utente. (DT ) 16

17 Corretto in questa versione Problemi risolti di BlackBerry Policy Service BlackBerry Policy Service non rigenerava automaticamente le chiavi di crittografia per gli utenti che selezionavano l'opzione in BlackBerry Desktop Software per rigenerarle manualmente. Questa opzione non è più disponibile in BlackBerry Desktop Software e BlackBerry Policy Service rigenera automaticamente le chiavi di crittografia per tutti gli utenti. (DT ) In alcune circostanze BlackBerry Policy Service smetteva di rispondere durante l'elaborazione di una richiesta SET_ITPOLICY_REQUEST e doveva essere riavviato manualmente. (DT ) Se BlackBerry Policy Service doveva sincronizzare molti criteri IT e dati di configurazione, poteva causare un timeout SQL e inviare ripetutamente le stesse richieste al dispositivo. (DT ) In alcune circostanze, BlackBerry Policy Service smetteva di rispondere a causa di un errore di puntatore nullo. (DT ) Se BlackBerry Policy Service non era in grado di connettersi a BlackBerry Configuration Database, si arrestava. (DT ) Problemi risolti di BlackBerry Synchronization Service In determinate circostanze, BlackBerry Synchronization Service non gestiva correttamente una stringa e, di conseguenza, BlackBerry Synchronization Service smetteva di rispondere e si riavviava. (DT ) *Quando un utente veniva migrato da BlackBerry Enterprise Server dalla versione 4.x alla versione 5.x, BlackBerry Synchronization Service non attivava un controllo della versione e pertanto gli utenti non riuscivano a vedere i record appartenenti a database sincronizzabili aggiunti o aggiornati di recente. (DT ) Se BlackBerry Synchronization Service tentava di sincronizzare i dati di più dispositivi non attivi, ne risultava un elevato utilizzo della CPU. (DT ) 17

18 Corretto in questa versione In alcune circostanze, il codice di limitazione pianificava le richieste di sincronizzazione più lentamente del previsto. Ciò potrebbe aver aumentato l'utilizzo della CPU sul computer in cui è installato BlackBerry Synchronization Service. (DT ) In alcune circostanze, se si eseguiva il backup dei messaggi PIN per un determinato account utente, BlackBerry Synchronization Service smetteva di rispondere. (DT ) Quando veniva inizializzato un account utente e le informazioni di sincronizzazione per l'account utente non erano corrette, BlackBerry Synchronization Service smetteva di rispondere. (DT ) Problemi risolti di BlackBerry Web Desktop Manager Se si utilizzava la versione predefinita dei driver USB per connettere un dispositivo BlackBerry a BlackBerry Web Desktop Manager, a volte il dispositivo connesso non veniva riconosciuto e non poteva essere attivato. (DT ) Problemi risolti relativi alla disponibilità elevata Se un utente veniva migrato a un server di messaggistica differente, l'utente non riusciva a inviare o ricevere i messaggi e- mail quando BlackBerry Enterprise Server eseguiva il failover al server secondario in una configurazione a disponibilità elevata. (DT ) Problemi di registrazione risolti Venivano visualizzati errori non necessari correlati al fuso orario nei registri MAGT (BlackBerry Messaging Agent) quando un utente cambiava il proprio fuso orario di Windows. (DT ) 18

19 Corretto in questa versione Se si attivava un dispositivo BlackBerry con il pacchetto per la lingua del Medio Oriente in BlackBerry Enterprise Server 5.0 SP2 o versioni successive, si modificava la lingua di immissione sul dispositivo in arabo e si attivava la registrazione per BlackBerry Messenger utilizzando una regola dei criteri IT in BlackBerry Administration Service (impostando la regola dei criteri IT Disattiva sincronizzazione wireless di BlackBerry Messenger dal gruppo criteri sincronizzazione PIM su No), quando si inviava un messaggio in arabo a un altro dispositivo utilizzando BlackBerry Messenger, il registro riportava i caratteri arabi come punti interrogativi nel messaggio. (DT ) Nei file di registro SMS, i primi due caratteri degli indirizzi nel campo A venivano troncati. (DT ) Problemi risolti relativi alla sincronizzazione dei dati dell'agenda elettronica Le nuove ricerche PIM non erano programmate per tutti gli utenti a causa della limitazione di questa funzione e la sincronizzazione poteva essere ritardata. (DT ) Se si modificavano le impostazioni di Mappature per la sincronizzazione dei dati dell'agenda elettronica a livello di componente, i dati dell'agenda elettronica non venivano sincronizzati. (DT ) Durante la sincronizzazione dei dati dell'agenda elettronica per un utente BlackBerry, BlackBerry Enterprise Server si arrestava in modo anomalo. (DT ) Problemi risolti relativi alla protezione Una vulnerabilità in BlackBerry Collaboration Service avrebbe potuto consentire a un utente BlackBerry malintenzionato di accedere a BlackBerry Collaboration Service come un altro utente BlackBerry Collaboration Service all'interno della stessa organizzazione. L'utente malintenzionato avrebbe poi potuto impersonare l'utente legittimo all'interno dell'ambiente di messaggistica istantanea aziendale. La vulnerabilità era presente nel componente che fornisce la connettività tra BlackBerry Collaboration Service e i seguenti client su un dispositivo BlackBerry: BlackBerry Client per l'utilizzo con Microsoft Office Communications Server 2007 R2 BlackBerry Client per l'utilizzo con Microsoft Lync Server 2010 Per ulteriori informazioni su questo problema, visitare il sito Web e vedere l'articolo KB (DT ) 19

20 Corretto in questa versione Una gestione insufficiente delle eccezioni durante l'elaborazione di determinati elementi PIM comportava il riavvio del processo agente di BlackBerry Enterprise Server. (DT ) Alcune porte di BlackBerry Enterprise Server consentivano l'uso di pacchetti di crittografia deboli che avrebbero dovuto essere esclusi con determinate connessioni crittografate SSL. (DT ) Erano presenti vulnerabilità nel modo in cui BlackBerry Collaboration Service e BlackBerry Messaging Agent elaboravano le immagini PNG e TIFF per il rendering sui dispositivi BlackBerry. Tali vulnerabilità avrebbero potuto consentire a un potenziale utente malintenzionato di eseguire codice arbitrario utilizzando i privilegi dell'account di accesso a BlackBerry Enterprise Server. (DT e DT ) Questi problemi sono stati risolti da questa versione. L'aggiornamento sostituisce il vecchio file image.dll soggetto alle vulnerabilità e utilizzato dai componenti interessati con un nuovo file image.dll. Per ulteriori informazioni, visitare il sito e consultare l'articolo KB In BlackBerry Administration API era presente una vulnerabilità che avrebbe potuto consentire a un utente malintenzionato di leggere i file contenenti solo caratteri stampabili su BlackBerry Enterprise Server, inclusi file di testo non crittografati. I formati di file binari, inclusi quelli utilizzati per l'archiviazione dei messaggi, non sono stati interessati. Questo problema avrebbe potuto provocare l'esaurimento delle risorse e di conseguenza un errore di tipo Denial of Service. La vulnerabilità era limitata alle autorizzazioni utente concesse a BlackBerry Administration API. (DT ) Per ulteriori informazioni, visitare il sito e vedere l'articolo KB In seguito alle numerose registrazioni dei certificati con un'autorità di certificazione aziendale o autonoma, a volte il processo di registrazione non riusciva mentre il dispositivo era in attesa del certificato approvato. (DT ) Se si impostava l'opzione Implementazione di BlackBerry Device Software gestita da BlackBerry Administration Service su Sì, BlackBerry Administration Service non nascondeva la regola dei criteri IT Consenti aggiornamenti di protezione wireless, anche se tale regola non era più applicabile. (DT ) Per impostazione predefinita, il criterio di controllo applicazioni facoltativo non elencato standard richiedeva agli utenti di rispondere a un prompt ogni volta che desideravano eseguire le applicazioni. (DT ) Se si inviava il comando di amministrazione IT "Elimina tutti i dati dispositivo e disattiva dispositivo" prima dell'aggiornamento e BlackBerry Enterprise Server riceveva un riconoscimento dal dispositivo ad indicare che aveva ricevuto il comando di amministrazione IT dopo aver aggiornato BlackBerry Enterprise Server, BlackBerry Enterprise Server riportava un messaggio di errore di NullPointerException nel proprio file di registro. (DT ) Le descrizioni per le regole dei criteri BlackBerry App World stabilivano in modo errato che era necessario utilizzare BlackBerry Device Software 5.0 o versioni successive. È possibile utilizzare BlackBerry Device Software 4.5 o versioni successive con BlackBerry App World 2.0. (DT ) Non era possibile modificare la password per il file dell'archivio chiavi che consentiva a BlackBerry Administration Service di aprire le connessioni HTTPS. (DT ) 20

FileMaker Server 13. Guida introduttiva

FileMaker Server 13. Guida introduttiva FileMaker Server 13 Guida introduttiva 2007-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker e Bento sono marchi

Dettagli

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone è pronto per le aziende. Supporta Microsoft Exchange ActiveSync, così come servizi basati su standard, invio e ricezione di e-mail, calendari

Dettagli

GESTIONE DELLA E-MAIL

GESTIONE DELLA E-MAIL GESTIONE DELLA E-MAIL Esistono due metodologie, completamente diverse tra loro, in grado di consentire la gestione di più caselle di Posta Elettronica: 1. tramite un'interfaccia Web Mail; 2. tramite alcuni

Dettagli

BlackBerry Torch 9800 Smartphone

BlackBerry Torch 9800 Smartphone BlackBerry Torch 9800 Smartphone Manuale dell'utente Versione: 6.0 Per accedere ai manuali dell'utente più recenti, visitare il sito Web www.blackberry.com/docs/smartphones SWDT643442-941426-0127010155-004

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

2 Requisiti di sistema 4 2.1 Requisiti software 4 2.2 Requisiti hardware 5 2.3 Software antivirus e di backup 5 2.4 Impostazioni del firewall 5

2 Requisiti di sistema 4 2.1 Requisiti software 4 2.2 Requisiti hardware 5 2.3 Software antivirus e di backup 5 2.4 Impostazioni del firewall 5 Guida introduttiva Rivedere i requisiti di sistema e seguire i facili passaggi della presente guida per distribuire e provare con successo GFI FaxMaker. Le informazioni e il contenuto del presente documento

Dettagli

Manuale - TeamViewer 6.0

Manuale - TeamViewer 6.0 Manuale - TeamViewer 6.0 Revision TeamViewer 6.0 9947c Indice Indice 1 Ambito di applicazione... 1 1.1 Informazioni su TeamViewer... 1 1.2 Le nuove funzionalità della Versione 6.0... 1 1.3 Funzioni delle

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto 2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto previsto in Avvisi legali. 23 giugno 2014 Indice 3 Indice...5

Dettagli

Arcserve Replication and High Availability

Arcserve Replication and High Availability Arcserve Replication and High Availability Guida operativa per Oracle Server per Windows r16.5 La presente documentazione, che include il sistema di guida in linea integrato e materiale distribuibile elettronicamente

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition Guida introduttiva Questo documento descrive come installare e iniziare a utilizzare Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition.

Dettagli

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1 Glossario... 3 2 Presentazione... 4 3 Quando procedere al ripristino

Dettagli

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i!

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! Manuale Utente S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! INDICE INDICE... 3 INTRODUZIONE... 3 Riguardo questo manuale...3 Informazioni su VOLT 3 Destinatari 3 Software Richiesto 3 Novità su Volt...3

Dettagli

Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail

Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail Xerox WorkCentre M118i Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail 701P42705 Questa guida fornisce un riferimento rapido per l'impostazione della funzione Scansione su e-mail su Xerox WorkCentre

Dettagli

FileMaker Server 13. Pubblicazione Web personalizzata con PHP

FileMaker Server 13. Pubblicazione Web personalizzata con PHP FileMaker Server 13 Pubblicazione Web personalizzata con PHP 2007-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

CA Process Automation

CA Process Automation CA Process Automation Glossario Release 04.2.00 La presente documentazione, che include il sistema di guida in linea integrato e materiale distribuibile elettronicamente (d'ora in avanti indicata come

Dettagli

FileMaker Server 13. Guida di FileMaker Server

FileMaker Server 13. Guida di FileMaker Server FileMaker Server 13 Guida di FileMaker Server 2010-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker e Bento sono

Dettagli

Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser.

Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser. Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser. Se vogliamo accedere alla nostra casella di posta elettronica unipg.it senza usare un client di posta (eudora,

Dettagli

Gestione posta elettronica (versione 1.1)

Gestione posta elettronica (versione 1.1) Gestione posta elettronica (versione 1.1) Premessa La presente guida illustra le fasi da seguire per una corretta gestione della posta elettronica ai fini della protocollazione in entrata delle mail (o

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

Manuale installazione DiKe Util

Manuale installazione DiKe Util Manuale installazione DiKe Util Andare sul sito Internet: www.firma.infocert.it Cliccare su software nella sezione rossa INSTALLAZIONE: comparirà la seguente pagina 1 Selezionare, nel menu di sinistra,

Dettagli

ApplicationServer XG Versione 11. Ultimo aggiornamento: 10.09.2013

ApplicationServer XG Versione 11. Ultimo aggiornamento: 10.09.2013 ApplicationServer XG Versione 11 Ultimo aggiornamento: 10.09.2013 Indice Indice... i Introduzione a 2X ApplicationServer... 1 Cos'è 2X ApplicationServer?... 1 Come funziona?... 1 Su questo documento...

Dettagli

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Il software descritto nel presente

Dettagli

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO Precisione del riconoscimento Velocità di riconoscimento Configurazione del sistema Correzione Regolazione della

Dettagli

Guida dell amministratore

Guida dell amministratore Guida dell amministratore Maggiori informazioni su come poter gestire e personalizzare GFI FaxMaker. Modificare le impostazioni in base ai propri requisiti e risolvere eventuali problemi riscontrati. Le

Dettagli

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D Se avete un tablet android, ma non avete la minima idea di come accenderlo, usarlo e avviarlo, seguite queste nostre indicazioni 1. ATTIVAZIONE

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4)

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4) Guida al nuovo sistema di posta CloudMail UCSC (rev.doc. 1.4) L Università per poter migliorare l utilizzo del sistema di posta adeguandolo agli standard funzionali più diffusi ha previsto la migrazione

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido SISSI IN RETE Quick Reference guide guida di riferimento rapido Indice generale Sissi in rete...3 Introduzione...3 Architettura Software...3 Installazione di SISSI in rete...3 Utilizzo di SISSI in Rete...4

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Istruzioni per l uso Guida software

Istruzioni per l uso Guida software Istruzioni per l uso Guida software Leggere subito Manuali per questa stampante...8 Preparazione per la stampa Installazione rapida...9 Conferma del metodo di connessione...11 Connessione di rete...11

Dettagli

Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z. Progettata da Vodafone

Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z. Progettata da Vodafone Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z Progettata da Vodafone Benvenuti nel mondo della comunicazione in mobilità 1 Benvenuti 2 Impostazione della Vodafone Internet Key 4 Windows 7, Windows Vista,

Dettagli

GFI Product Manual. Manuale per il client fax

GFI Product Manual. Manuale per il client fax GFI Product Manual Manuale per il client fax http://www.gfi.com info@gfi.com Le informazioni contenute nel presente documento sono soggette a modifiche senza preavviso. Le società, i nomi e i dati utilizzati

Dettagli

GUIDA DELL UTENTE IN RETE

GUIDA DELL UTENTE IN RETE GUIDA DELL UTENTE IN RETE Memorizza registro di stampa in rete Versione 0 ITA Definizione delle note Nella presente Guida dell'utente viene utilizzata la seguente icona: Le note spiegano come intervenire

Dettagli

Guida all'installazione di SLPct. Manuale utente. Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it

Guida all'installazione di SLPct. Manuale utente. Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it Guida all'installazione di SLPct Manuale utente Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it Premessa Il redattore di atti giuridici esterno SLpct è stato implementato da Regione

Dettagli

Guida del prodotto. McAfee SaaS Endpoint Protection (versione di ottobre 2012)

Guida del prodotto. McAfee SaaS Endpoint Protection (versione di ottobre 2012) Guida del prodotto McAfee SaaS Endpoint Protection (versione di ottobre 2012) COPYRIGHT Copyright 2012 McAfee, Inc. Copia non consentita senza autorizzazione. ATTRIBUZIONI DEI MARCHI McAfee, il logo McAfee,

Dettagli

CA Asset Portfolio Management

CA Asset Portfolio Management CA Asset Portfolio Management Guida all'implementazione Versione 12.8 La presente documentazione, che include il sistema di guida in linea integrato e materiale distribuibile elettronicamente (d'ora in

Dettagli

Cross Software ltd Malta Pro.Sy.T Srl. Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1

Cross Software ltd Malta Pro.Sy.T Srl. Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1 Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1 Le funzionalità di X-Cross La sofisticata tecnologia di CrossModel, oltre a permettere di lavorare in Internet come nel proprio ufficio e ad avere una

Dettagli

Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT

Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT Il Titolare di una nuova casella PEC può accedere al sistema sia tramite Web (Webmail i ), sia configurando il proprio account

Dettagli

Windows Mail Outlook Express 6 Microsoft Outlook 2003 Microsoft Outlook 2007 Thunderbird Opera Mail Mac Mail

Windows Mail Outlook Express 6 Microsoft Outlook 2003 Microsoft Outlook 2007 Thunderbird Opera Mail Mac Mail Configurare un programma di posta con l account PEC di Il Titolare di una nuova casella PEC può accedere al sistema sia tramite Web (Webmail i ), sia configurando il proprio account ii nel programma di

Dettagli

Posta Elettronica. Claudio Cardinali claudio@csolution.it

Posta Elettronica. Claudio Cardinali claudio@csolution.it Posta Elettronica Claudio Cardinali claudio@csolution.it Posta Elettronica: WebMail Una Webmail è un'applicazione web che permette di gestire uno o più account di posta elettronica attraverso un Browser.

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Meeting

TeamViewer 8 Manuale Meeting TeamViewer 8 Manuale Meeting Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni

Dettagli

AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0

AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0 AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0 Con questo aggiornamento sono state implementate una serie di funzionalità concernenti il tema della dematerializzazione e della gestione informatica dei documenti,

Dettagli

Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi. Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione.

Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi. Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione. Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione. Indice Trovare le informazioni necessarie... 3 Ripristino e backup... 4 Cos'è il ripristino

Dettagli

Guida dell'utente di Norton Save and Restore

Guida dell'utente di Norton Save and Restore Guida dell'utente Guida dell'utente di Norton Save and Restore Il software descritto in questo manuale viene fornito con contratto di licenza e può essere utilizzato solo in conformità con i termini del

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

Gestione Nuova Casella email

Gestione Nuova Casella email Gestione Nuova Casella email Per accedere alla vecchia casella questo l indirizzo web: http://62.149.157.9/ Potrà essere utile accedere alla vecchia gestione per esportare la rubrica e reimportala come

Dettagli

File Leggimi relativo a Quark Licensing Administrator 4.5.0.2

File Leggimi relativo a Quark Licensing Administrator 4.5.0.2 File Leggimi relativo a Quark Licensing Administrator 4.5.0.2 INDICE Indice File Leggimi relativo a Quark Licensing Administrator 4.5.0.2...4 Requisiti di sistema: QLA Server...5 Requisiti di sistema:

Dettagli

Guida alla WebMail Horde

Guida alla WebMail Horde Guida alla WebMail Horde La funzione principale di un sistema Webmail è quella di gestire la propria posta elettronica senza dover utilizzare un programma client installato sul computer. Il vantaggio è

Dettagli

Servizi DNS - SMTP FTP - TELNET. Programmi. Outlook Express Internet Explorer

Servizi DNS - SMTP FTP - TELNET. Programmi. Outlook Express Internet Explorer Servizi DNS - SMTP FTP - TELNET Programmi Outlook Express Internet Explorer 72 DNS Poiché riferirsi a una risorsa (sia essa un host oppure l'indirizzo di posta elettronica di un utente) utilizzando un

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

CONFERENCING & COLLABORATION

CONFERENCING & COLLABORATION USER GUIDE InterCall Unified Meeting Easy, 24/7 access to your meeting InterCall Unified Meeting ti consente di riunire le persone in modo facile e veloce ovunque esse si trovino nel mondo facendo sì che

Dettagli

Parallels Plesk Panel

Parallels Plesk Panel Parallels Plesk Panel Notifica sul Copyright ISBN: N/A Parallels 660 SW 39 th Street Suite 205 Renton, Washington 98057 USA Telefono: +1 (425) 282 6400 Fax: +1 (425) 282 6444 Copyright 1999-2009, Parallels,

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0)

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0) Indice generale PREMESSA... 2 ACCESSO... 2 GESTIONE DELLE UTENZE... 3 DATI DELLA SCUOLA... 6 UTENTI...7 LISTA UTENTI... 8 CREA NUOVO UTENTE...8 ABILITAZIONI UTENTE...9 ORARI D'ACCESSO... 11 DETTAGLIO UTENTE...

Dettagli

Altre opzioni Optralmage

Altre opzioni Optralmage di Personalizzazione delle impostazioni............ 2 Impostazione manuale delle informazioni sul fax......... 5 Creazione di destinazioni fax permanenti................ 7 Modifica delle impostazioni di

Dettagli

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone Paragrafo 1 Prerequisiti Definizione di applicazione server Essa è un servizio che è in esecuzione su un server 1 al fine di essere disponibile per tutti gli host che lo richiedono. Esempi sono: il servizio

Dettagli

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key.

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key. 1 Indice 1 Indice... 2 2 Informazioni sul documento... 3 2.1 Scopo del documento... 3 3 Caratteristiche del dispositivo... 3 3.1 Prerequisiti... 3 4 Installazione della smart card... 4 5 Avvio di Aruba

Dettagli

MEGA Process. Manuale introduttivo

MEGA Process. Manuale introduttivo MEGA Process Manuale introduttivo MEGA 2009 SP4 1ª edizione (giugno 2010) Le informazioni contenute nel presente documento possono essere modificate senza preavviso e non costituiscono in alcun modo un

Dettagli

FS-1118MFP. Guida all'installazione dello scanner di rete

FS-1118MFP. Guida all'installazione dello scanner di rete FS-1118MFP Guida all'installazione dello scanner di rete Introduzione Informazioni sulla guida Informazioni sul marchio Restrizioni legali sulla scansione Questa guida contiene le istruzioni sull'impostazione

Dettagli

GLI ERRORI DI OUTLOOK EXPRESS

GLI ERRORI DI OUTLOOK EXPRESS Page 1 of 6 GLI ERRORI DI OUTLOOK EXPRESS 1) Impossibile inviare il messaggio. Uno dei destinatari non è stato accettato dal server. L'indirizzo di posta elettronica non accettato è "user@dominio altro

Dettagli

La procedura di registrazione prevede cinque fasi: Fase 4 Conferma

La procedura di registrazione prevede cinque fasi: Fase 4 Conferma Guida Categoria alla registrazione StockPlan Connect Il sito web StockPlan Connect di Morgan Stanley consente di accedere e di gestire online i piani di investimento azionario. Questa guida offre istruzioni

Dettagli

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Installazione Modem USB Momo Gestione segnale di rete Connessione Internet Messaggi di errore "Impossibile visualizzare la pagina" o "Pagina

Dettagli

GUIDA WINDOWS LIVE MAIL

GUIDA WINDOWS LIVE MAIL GUIDA WINDOWS LIVE MAIL Requisiti di sistema Sistema operativo: versione a 32 o 64 bit di Windows 7 o Windows Vista con Service Pack 2 Processore: 1.6 GHz Memoria: 1 GB di RAM Risoluzione: 1024 576 Scheda

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Parallels Plesk Panel

Parallels Plesk Panel Parallels Plesk Panel Notifica sul Copyright Parallels Holdings, Ltd. c/o Parallels International GMbH Vordergasse 59 CH-Schaffhausen Svizzera Telefono: +41-526320-411 Fax+41-52672-2010 Copyright 1999-2011

Dettagli

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi.

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi. I server di stampa vengono utilizzati per collegare le stampanti alle reti. In tal modo, più utenti possono accedere alle stampanti dalle proprie workstation, condividendo sofisticate e costose risorse.

Dettagli

Manuale di installazione della piattaforma Business Intelligence per Windows

Manuale di installazione della piattaforma Business Intelligence per Windows Piattaforma SAP BusinessObjects Business Intelligence Versione del documento: 4.1 Support Package 3-2014-03-25 Manuale di installazione della piattaforma Business Intelligence per Windows Sommario 1 Cronologia

Dettagli

Configurazioni Mobile Connect

Configurazioni Mobile Connect Mailconnect Mail.2 L EVOLUZIONE DELLA POSTA ELETTRONICA Configurazioni Mobile Connect iphone MOBILE CONNECT CONFIGURAZIONE MOBILE CONNECT PER IPHONE CONFIGURAZIONE IMAP PER IPHONE RUBRICA CONTATTI E IPHONE

Dettagli

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company Manuale di installazione Data Protector Express Hewlett-Packard Company ii Manuale di installazione di Data Protector Express. Copyright Marchi Copyright 2005 Hewlett-Packard Limited. Ottobre 2005 Numero

Dettagli

www.sms2biz.it Soluzioni professionali per la gestione e l invio di SMS

www.sms2biz.it Soluzioni professionali per la gestione e l invio di SMS www.sms2biz.it Soluzioni professionali per la gestione e l invio di SMS Introduzione La nostra soluzione sms2biz.it, Vi mette a disposizione un ambiente web per una gestione professionale dell invio di

Dettagli

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

Guida all utilizzo del dispositivo USB

Guida all utilizzo del dispositivo USB Guida all utilizzo del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1. Glossario... 3 2. Guida all utilizzo del dispositivo USB... 4 2.1 Funzionamento del

Dettagli

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8 Creare e ripristinare immagine di con Windows 8 La versione Pro di Windows 8 offre un interessante strumento per il backup del computer: la possibilità di creare un immagine completa del, ovvero la copia

Dettagli

PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO

PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO Informazioni generali Il programma permette l'invio di SMS, usufruendo di un servizio, a pagamento, disponibile via internet. Gli SMS possono essere

Dettagli

TeamPortal. Servizi integrati con ambienti Gestionali

TeamPortal. Servizi integrati con ambienti Gestionali TeamPortal Servizi integrati con ambienti Gestionali 12/2013 Modulo di Amministrazione Il modulo include tutte le principali funzioni di amministrazione e consente di gestire aspetti di configurazione

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Microsoft Windows 30/10/2014 Questo manuale fornisce le istruzioni per l'utilizzo della Carta Provinciale dei Servizi e del lettore di smart card Smarty sui sistemi operativi

Dettagli

Bitdefender Total Security 2015 Manuale d'uso

Bitdefender Total Security 2015 Manuale d'uso MANUALE D'USO Bitdefender Total Security 2015 Manuale d'uso Data di pubblicazione 20/10/2014 Diritto d'autore 2014 Bitdefender Avvertenze legali Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo manuale

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows Acronis Backup & Recovery 10 Workstation

Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows Acronis Backup & Recovery 10 Workstation Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows Acronis Backup & Recovery 10 Workstation Guida introduttiva 1 Informazioni sul documento Questo documento descrive come installare e iniziare ad utilizzare

Dettagli

Guida del client per Symantec Endpoint Protection e Symantec Network Access Control

Guida del client per Symantec Endpoint Protection e Symantec Network Access Control Guida del client per Symantec Endpoint Protection e Symantec Network Access Control Guida del client per Symantec Endpoint Protection e Symantec Network Access Control Il software descritto nel presente

Dettagli

RedDot Content Management Server Content Management Server Non sottovalutate il potenziale della comunicazione online: usatela! RedDot CMS vi permette di... Implementare, gestire ed estendere progetti

Dettagli

Rational Asset Manager, versione 7.1

Rational Asset Manager, versione 7.1 Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Note Prima di utilizzare queste informazioni e il prodotto

Dettagli

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito, semplice da utilizzare e fornisce

Dettagli

BlackBerry Q10 Smartphone. Versione: 10.1. Manuale utente

BlackBerry Q10 Smartphone. Versione: 10.1. Manuale utente BlackBerry Q10 Smartphone Versione: 10.1 Manuale utente Pubblicato: 15/10/2013 SWD-20131015110931200 Contenuti Introduzione... 9 BlackBerry 10: nuove applicazioni e funzionalità... 10 Introduzione... 14

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili

Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili 2012 NETGEAR, Inc. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte della presente pubblicazione può essere riprodotta, trasmessa, trascritta,

Dettagli

DynDevice ECM. La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali

DynDevice ECM. La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali DynDevice ECM La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali Presentazione DynDevice ECM Cos è DynDevice ICMS Le soluzioni di DynDevice

Dettagli

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL This project funded by Leonardo da Vinci has been carried out with the support of the European Community. The content of this project does not necessarily reflect the position of the European Community

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

Le Reti Informatiche

Le Reti Informatiche Le Reti Informatiche modulo 10 Prof. Salvatore Rosta www.byteman.it s.rosta@byteman.it 1 Nomenclatura: 1 La rappresentazione di uno schema richiede una serie di abbreviazioni per i vari componenti. Seguiremo

Dettagli

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati.

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. La prima colonna indica il tasto da premere singolarmente e poi rilasciare. La seconda e terza colonna rappresenta la combinazione dei i tasti da premere

Dettagli