Camera di Commercio di Torino. Introduzione sui nomi a dominio e sul programma dei nuovi Top Level Domains generici dell ICANN

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Camera di Commercio di Torino. Introduzione sui nomi a dominio e sul programma dei nuovi Top Level Domains generici dell ICANN"

Transcript

1 Camera di Commercio di Torino Introduzione sui nomi a dominio e sul programma dei nuovi Top Level Domains generici dell ICANN Torino 10 giugno 2014 Dott. Luca Barbero STUDIO BARBERO STUDIO BARBERO 2014

2 Quadro generale degli strumenti di protezione e delle procedure di difesa dei propri diritti in relazione ai nuovi Top Level Domains AGENDA Il Domain Name System Marchi e Nomi a Dominio Il new generic Top Level Domains Program dell ICANN Opportunità e rischi per i titolari dei marchi derivanti dall ampliamento delle estensioni generiche

3 Il Domain Name System

4 Il Domain Name System Ad ogni computer collegato a Internet è assegnato un numero di identificazione detto "Internet Protocol " (IP), che consiste in una sequenza numerica. Per fare fronte alla necessità sempre crescente di assegnare a ogni risorsa un IP dedicato ( Internet of things) si è passati dagli IPv4 (es ) agli IPv6 (es.2001:0db8:85a3:08d3:1319:8a2e:0370:7344)

5 I nomi a dominio sono facili da ricordare E infatti molto più facile per gli utenti internet ricordare un indirizzo internet basato su un nome a dominio (ad esempio l URL in luogo del corrispondente indirizzo IP, ma è possibile accedere ugualmente a un sito digitando in qualsiasi browser (il software che permette la navigazione su Internet) sia il nome a dominio che l indirizzo IP. Lo stesso vale per le come ad esempio: /

6 I root Name Servers Nell'ambito della rete Internet nel mondo ci sono 13 computers, i root nameserver, che rispondono appunto alle richieste di risoluzione conversione del nome a dominio nel corrispondente IP - dei nomi a dominio riguardanti il dominio principale (detto appunto root, radice). Il compito di ogni Name Server radice è quindi quello di reindirizzare le richieste relative a ciascun dominio di primo livello i Top Level Domains - ai nameserver propri di quel TLD.

7 I root (radice) Name Servers

8 I root (radice) Name Servers

9 I vari Top Level Domains Il DNS è organizzato quindi su vari livelli con i cosiddetti Top Level Domains, i suffissi posizionati all estrema destra di un indirizzo Internet (ad es. la porzione.com nel nome a dominio studiobarbero.com), e i nomi a dominio di secondo livello costituiti dalla stringa alfanumerica che può appunto essere registrata dalle società, dalle organizzazioni e/o dagli individui. I Top Level Domains sono suddivisi in due principali categorie: i Top Level Domains generici (gtlds) e i country code Top Level Domains (cctlds).

10 I Top Level Domains generici (gtlds) I Top Level Domains generici sono attualmente amministrati da un gruppo di Registrars formalmente riconosciuti dalla Internet Corporation for the Assigned Names and Numbers (ICANN: per ulteriori informazioni Vi erano originariamente sette gtlds poi diventati 22 (introduzione del.xxx il 18 marzo 2011). Parte di questi sono completamente aperti, i.e. non richiedono requisiti particolari per la registrazione, mentre altri sono ristretti, essendo riservati a soggetti in grado di soddisfare determinate condizioni.

11 L ICANN

12 I country code Top Level Domains (cctlds) I country code Top Level Domain sono gestiti da varie autorità competenti che spaziano dalle università, ai centri di ricerca, alle organizzazioni no-profit, alle agenzie governative, alle società private. Ci sono 280 country code Top Level Domains, caratterizzati da un country code composto da due lettere e tratto dallo standard della International Organisation for Standardisation (http://www.iso.org/iso/en/prodsservices/iso3166ma/02iso-3166-code-lists/list-en1.html)

13

14

15 cctlds (2) Le policy di registrazione dei vari country codes si sono evolute e si stanno evolvendo indipendentemente e pertanto si applicano regole anche sensibilmente diverse. Alcune restringono le registrazioni ad entità locali o richiedono che il responsabile amministrativo sia residente in un determinato territorio, mentre altre - al fine di favorire la massima espansione di tale cctlds - non prevedono alcuna limitazione come ad esempio Tuvalu, a cui è assegnato il.tv.

16

17

18

19

20

21

22

23 Marchi e Nomi a Dominio

24 Alcune caratteristiche essenziali dei marchi Territorialità Capacità distintiva Principio di specialità: rivendicazione di specifici prodotti e servizi

25 Marchi e Nomi a dominio Territorialità: i marchi possono essere registrati in un determinato ambito territoriale (Nazionale, Internazionale, Marchio Comunitario) I nomi a dominio non conoscono invece alcun confine ed ogni nome a dominio, generico o cctld, è teoricamente accessibile in ogni parte del globo ove vi sia un accesso ad Internet

26 Un nome a dominio può invece anche essere generico anzi maggiore è la descrittività del segno maggiore è generalmente il valore commerciale (vedere ad esempio fund.com $9,999,950, datarecovery.com $1,659,000, cruises.co.uk $1,099,798) Marchi e Nomi a dominio (2) La capacità distintiva è caratteristica essenziale per un marchio. Non possono costituire oggetto di registrazione come marchio i segni costituiti esclusivamente dalla denominazione generica di prodotti o servizi o da indicazioni descrittive che ad essi si riferiscano (specie, qualità, quantità, destinazione, valore, provenienza geografica ) salvo nel caso del secondary meaning

27

28 Marchi e Nomi a dominio (3) Principio di specialità: I marchi sono tutelati in riferimento a specifici prodotti/servizi (salvo nel caso dei marchi che godano di rinomanza) e marchi identici possono pertanto coesistere anche nello stesso territorio se relativi a prodotti/servizi diversi come ad esempio FIESTA (fiesta.com di terzi dal 1995) o SEAT. I nomi a dominio, a causa dei limiti tecnici del Domain Name System, sono unici in ogni Top Level domain.

29 La natura giuridica dei nomi a dominio Prima dell emanazione del Codice di Proprietà Industriale, non era pacifico che i nomi a dominio potessero essere qualificati come segni distintivi. Erano considerati da una parte della dottrina e della giurisprudenza come meri indirizzi numerici tradotti in caratteri alfanumerici.

30 I nomi a dominio nel CPI I nomi a dominio sono oggi segni distintivi tipici non titolati Il D. Lgs. 131/2010 ha provveduto a sostituire la precedente locuzione nome a dominio aziendale con nome a dominio di un sito usato nell attività economica al fine di estendere la protezione a tutti i casi in cui un segno sia usato per finalità economiche (ad es.: percependo proventi pubblicitari quale una pagina PPC), anche al di fuori di un attività d impresa.

31 I nomi a dominio nel CPI Art. 12. Novità 1. Non possono costituire oggetto di registrazione come marchio d'impresa i segni che alla data del deposito della domanda: b) siano identici o simili a un segno già noto come ditta, denominazione o ragione sociale, insegna e nome a dominio usato nell'attività economica, o altro segno distintivo adottato da altri, se a causa della identità o somiglianza fra i segni e dell'identità o affinità fra l'attività d'impresa da questi esercitata ed i prodotti o servizi per i quali il marchio è registrato possa determinarsi un rischio di confusione per il pubblico, che può consistere anche in un rischio di associazione fra i due segni....

32 I nomi a dominio nel CPI 1. E' vietato adottare come ditta, denominazione o ragione sociale, insegna e nome a dominio di un sito usato nell'attività economica o altro segno distintivo (1) un segno uguale o simile all'altrui marchio se, a causa dell'identità o dell'affinità tra l'attività di impresa dei titolari di quei segni ed i prodotti o servizi per i quali il marchio è adottato, possa determinarsi un rischio di confusione per il pubblico che può consistere anche in un rischio di associazione fra i due segni. 2. Il divieto di cui al comma 1 si estende all'adozione come ditta, denominazione o ragione sociale, insegna e nome a dominio di un sito usato nell'attività economica o altro segno distintivo di un segno uguale o simile ad un marchio registrato per prodotti o servizi anche non affini, che goda nello Stato di rinomanza se l'uso del segno senza giusto motivo consente di trarre indebitamente vantaggio dal carattere distintivo o dalla rinomanza del marchio o reca pregiudizio agli stessi. Art. 22 Unitarietà dei segni distintivi

33 I nomi a dominio nel CPI Art. 118 Rivendica 6. Salvo l'applicazione di ogni altra tutela, la registrazione di nome a dominio aziendale concessa in violazione dell'articolo 22 o richiesta in mala fede, può essere, su domanda dell'avente diritto, revocata oppure a lui trasferita da parte dell'autorità di registrazione. Art Tutela cautelare dei nomi a dominio 1. L'Autorità giudiziaria può disporre, in via cautelare, oltre all'inibitoria dell'uso nell attività economica del nome a dominio illegittimamente registrato, anche il suo trasferimento provvisorio, subordinandolo, se ritenuto opportuno, alla prestazione di idonea cauzione da parte del beneficiario del provvedimento.

34 Il new generic Top Level Domains Program dell ICANN

35 Lunga gestazione del progetto Inizio delle discussioni in seno al Generic Names Supporting Organization (GNSO) sin dal dicembre 2005 che si sono concluse nel Settembre Nel Giugno 2008, durante il meeting di Parigi, il Board dell ICANN ha approvato la raccomandazione del GNSO per l introduzione dei New gtlds all interno Root Servers

36 ICANN

37 20 giugno 2011 Il Voto!!! A Singapore il Board dell ICANN ha approvato l Applicant Guidebook e la finestra per la presentazione delle domande dal 12 gennario al 12 aprile 2012 ( con glitch al 30 Maggio!).

38 Il Reveal day

39 Nuovi Top Level Domains 1930 domande

40 Nuovi Top Level Domains richiesti

41 Nuovi Top Level Domains generici Sono state presentate 1930 applications (delle quali 201 sono state in seguito ritirate), comprensive di 1409 estensioni uniche, 230 estensioni richieste da più di un applicant e 116 Internationalized Domain Names.

42 Nuovi Top Level Domains generici: Le estensioni più richieste.app (13).home,.inc (11).art (10).blog,.shop,.llc,.book (9).design (8).mail,.news,.hotel,.store,.web,.love,.cloud,.ltd (7)

43 New generic Top Level Domains: ad oggi 304!

44 Nuovi Top Level Domains generici - Categorie Estensioni geografiche, generiche e.brand Closed e open Top Level Domains

45 Nuovi Top Level Domains generici: estensioni geografiche Alcuni esempi:.abudhabi,.alsace,.amsterdam,.barcelona,.bayern,.berlin,.boston,.brussels,.budapest,.catalonia,.dubai,.durban,.hamburg,.helsinki,.istanbul,.kyoto,.london,.madrid,.melbourne,.miami, MOSCOW,.NYC,.OSAKA,.PARIS,.QUEBEC,.RIO,.ROMA,.STOCKHOLM,.SWISS,.SYDNEY,.TIROL,.TOKYO,.WALES,.МОСКВА (MOSCOW),.РУС (RUSSIAN COMMUNITY), ABU ).ابوظبي DHABI),. 广 东 (GUANDONG),. 广 州 (GUANGZHOU)

46 Nuovi Top Level Domains generici: estensioni generiche Alcuni esempi:.app,.art,.baby,.bargains,.boutique,.careers,.cars,.channel,.clothing,.company,.deal,.eat,.fashion,.film,.food,.green,.hotel,.inc,.insurance,.law,.lease,.luxury,.media,.mobile,.music,.news,.online,.photos,.pizza,.sale,.shoes,.shop,.store,.theater,.web,. 在 线 ( online in Chinese),.بازار ( bazaar in Arabic),.コム ( com in Japanese), Сайт ( site in Cyrillic)

47 .ERICSSON,.FERRARI,.FERRERO,.FIAT,.GOOGLE,.GUCCI,.KINDER,.LAMBORGHINI,.LANCIA,.LANCASTER.,.LANCOME,.RICHEMONT,.SAMSUNG,.SANOFI,.SKYPE,.SYMANTEC,.SONY,.TOYOTA,.VIRGIN,.VISA,.VOLKSWAGEN,.VOLVO, Alcuni esempi:.alfaromeo,. ALSTOM,.AMAZON,.AUDI,.BARCLAYS,.BBC,.BOSCH,.BUGATTI,.CALVINKLEIN,.CANALPLUS,.CANON,.CARTIER,.CHEVROLET,.CHLOE,.COACH,.CIALIS,.CLUBMED,.DELMONTE,.DELOITTE,.HOTMAIL,.HONDA,.HYUNDAI,.JAGUAR,.KERASTASE,.LEGO,.LOREAL, MCDONALDS,.MERCK,.MICROSOFT,.MITSUBISHI,.NEWHOLLAND,.NIKE,.NIKON,.NOKIA,.OMEGA,.PANASONIC,.PANERAI,.PHILIPS,.ROCHER,.YAHOO. Nuovi Top Level Domains generici:.brand (664 applications)

48 CLOSED TOP LEVEL DOMAINS (1) Closed Brand Top Level Domains: Top Level Domains corrispondenti a marchi, richiesti dai rispettivi titolari a tutela dei loro diritti di proprietà intellettuale.

49 CLOSED TOP LEVEL DOMAINS (2) Obiettivi: Creare uno spazio sicuro per dialogare con i consumatori e per gli acquisti online Sviluppare un proprio social network / Intranet Supportare siti sui quattro schermi : telefono, tablet, PC, TV Fornire la possibilità di registrare un nome a dominio.brand ai partner/licenziatari/distributori, mantenendone il controllo Trasformare un servizio gratuito in un servizio a pagamento con funzionalità più avanzate

50 CLOSED TOP LEVEL DOMAINS (3) Closed generic Top Level Domains: Top Level Domains costituiti da termini generici ma nei quali la registrazione di nomi a dominio di secondo livello sarà riservata a soggetti aventi determinati requisiti (es..jewelry,.watches,.makeup,.skin) Google: 101; Amazon: 76; Richemont 14; Microsoft: 11;

51 OPEN TOP LEVEL DOMAINS Open generic Top Level Domains: Top Level Domains costituiti da termini generici nei quali la registrazione di nomi a dominio di secondo livello è aperta a chiunque ne faccia richiesta (es..shop,.online,.store,.app,.law,.mail.,.fashion,.luxury). Open restricted Top Level Domains: Top Level Domains costituiti da termini generici nei quali la registrazione di nomi a dominio di secondo livello è consentita a determinate categorie di soggetti o a persone o entità in possesso di determinati requisiti (es.bank).

52 Opportunità e rischi per i titolari dei marchi derivanti dall ampliamento delle estensioni generiche

53 Opportunità derivanti dai nuovi Top Level Domains generici Per i titolari dei marchi che non hanno presentato una domanda per l assegnazione di un Top Level Domain corrispondente al proprio segno distintivo, le nuove estensioni generiche possono rappresentare un opportunità in quanto: i) possono fornire un alternativa per la registrazione di nomi a dominio laddove le estensioni generiche principali.com e.net siano già occupate da terzi;

54 Opportunità derivanti dai nuovi Top Level Domains generici ii) alcune possono essere specificamente riferite al proprio settore di attività, ad es..clothing per abbigliamento iii) miglior posizionamento nei motori di ricerca; iv) vantaggi in termini di sicurezza per via dell implementazione dei DNSSEC;

55 Rischi derivanti dai nuovi Top Level Domains generici I titolari di marchi possono essere interessati principalmente in due modi dal New gtlds program: A) Marchio richiesto come New gtld (dotbrand); B) Registrazione del marchio come nome a dominio di secondo livello in una delle nuove estensioni (BRAND.NewgTLD).

56 Rischi derivanti dai nuovi Top Level Domains generici A) Esempi di marchi richiesti come New gtld (dotbrand):.delmonte,.coach,.merck,.yellowpages Presentate opposizioni alle domande da parte dei titolari di marchi identici (Legal Right Objections).

57 Rischi derivanti dai nuovi Top Level Domains generici

58 Rischi derivanti dai nuovi Top Level Domains generici B) Esempi di marchi registrati come nomi a dominio identici di secondo livello nei New gtld (BRAND.NewgTLD): CANYON.BIKE IBM.GURU e IBM.VENTURES LUFTHANSA.LAND Ma anche nomi a dominio costituiti dal marchio registrato in combinazione con altre parole, lettere o numeri, che non sono sufficienti ad eliminare il rischio di confusione con il marchio stesso

59 Quadro generale degli strumenti di protezione e delle procedure di difesa dei propri diritti in relazione ai nuovi Top Level Domains

60 Strumenti di protezione dei diritti L Applicant Guidebook dell ICANN stabilisce che ogni Registro cui venga assegnato un nuovo Top Level Domain debba prevedere obbligatoriamente determinati meccanismi di protezione dei diritti (Rights Protection Mechanisms ( RPMs )). Inoltre, ogni Registro può implementare ulteriori strumenti per scoraggiare o impedire registrazioni che violino diritti di terzi (quale ad esempio il Domains Protected Marks List di Donuts).

61 Strumenti di protezione dei diritti A) Durante le fasi iniziali di ogni nuovo Top Level Domain generico, ogni Registro deve prevedere almeno due strumenti di protezione: i) Una fase di Sunrise riservata alla registrazione da parte dei titolari dei marchi; ii) Un servizio di notifica nel caso di registrazione di nomi a dominio identici ai marchi durante un determinato periodo di 90 giorni, detto di Trademark Claims. Entrambi vengono forniti con il supporto della Trademark Clearinghouse (TMCH)

62 Strumenti di protezione dei diritti (TMCH)

63 Strumenti di protezione dei diritti

64 Strumenti di protezione dei diritti B) L Applicant Guidebook dell ICANN prevede procedure di risoluzione delle dispute in materia di marchi ( Trademark Right Dispute Resolution Procedures ) al fine di consentire ai titolari dei marchi di contestare le violazioni dei propri diritti di privativa poste in essere a seguito del lancio dei nuovi Top Level Domains quale ad esempio la Uniform Rapid Suspension Procedure (URS)

65 Ulteriori strumenti e strategie di protezione dei diritti nei nuovi TLDs Registrazioni a titolo preventivo/difensivo nelle nuove estensioni di principale interesse Sorveglianza finalizzata ad individuare - non soltanto i nomi a dominio identici - ma anche quelli simili ai marchi, registrati in tutte le nuove estensioni generiche Attività di recupero di nomi a dominio registrati da terzi in violazione di marchi registrati

66 Registrazioni a titolo preventivo/difensivo nelle nuove estensioni di principale interesse Individuare i marchi principali e i marchi secondari Procedere con la registrazione della corrispondenza esatta con il marchio: considerare il trattino ( - ), ma in generale non altre variazioni. Nomi a dominio relativi alle principali promozioni e/ovvero campagne pubblicitarie nei diversi settori e Paesi (secondo le indicazioni del Marketing)

67 Attività di ricerca e sorveglianza: legenda

68 Attività di sorveglianza: General Audit iniziale

69 Attività di sorveglianza: monitoraggio mensile

70 Piattaforma

71 Piattaforma

72 Piattaforma codice colore ed etichette personalizzate

73 Piattaforma

74 Strategie di tutela dei nomi a dominio. Agire se: Il nome a dominio è identico ai marchi o la denominazione sociale della società. Il nome a dominio è simile ed idoneo a generare confusione per gli utenti internet rispetto ai marchi o la denominazione sociale della società, in particolare quando è reindirizzato su un sito attivo che faccia riferimento ai suddetti segni distintivi Il nome a dominio è reindirizzato su un sito web con contenuto per adulti

75 Strategie di tutela dei nomi a dominio. Agire se: Il nome a dominio è reindirizzato su un sito web di un impresa concorrente Il sito web potrebbe creare confusione quanto alla provenienza, affiliazione o supporto del sito da parte del titolare del marchio Il sito web potrebbe arrecare danno alla reputazione del marchio

76 Attività di recupero di nomi a dominio registrati da terzi in violazione di marchi registrati nei nuovi TLDs

77 Strategia di recupero Step 1 Ricerche esaustive sul titolare del nome a dominio al fine di acquisire ogni informazione rilevante, come ad esempio: altri nomi a dominio in capo allo stesso titolare; attività poste in essere dal titolare attraverso siti Internet; decisioni arbitrali nei confronti dello stesso titolare; altre informazioni utili per provare l eventuale malafede del titolare.

78 Strategia di recupero Step 2 Contatto attraverso una società fiduciaria allo scopo di accertare le intenzioni del titolare in relazione al nome a dominio (in particolare quando il nome a dominio non è utilizzato per un sito attivo). Ogni informazione fornita direttamente dal titolare può essere utile al fine di provare la sua malafede. Quando il primo contatto col titolare del marchio è esperito direttamente dal titolare del nome a dominio, è opportuno rispondere dallo stesso indirizzo richiedendo di fornire spiegazioni, informazioni e l indicazione di una somma desiderata per la cessione. Quando il corrispettivo richiesto è indicato soltanto sul sito Internet, è preferibile ottenere comunque una conferma diretta da parte del registrante.

79 Strategia di recupero Step 2 Da: Zoe Altman Inviato: martedì 21 settembre :56 A: Oggetto: kinder.com Hi, I am looking for the owner of kinder.com and am hoping that I have the right address. I have been saddled with the task of finding a domain name that will work for a new venture we are about to undertake. kinder.com has what we are looking for and we wanted to put a formal offer of $600 to purchase the name. If in fact you are the owner and will sell kinder.com we have a serious interest in moving forward. Either way, please let me know. Best Regards, Zoe

80 Strategia di recupero Step 2 Da: Inviato: giovedì 7 gennaio :16 A: ( ) Oggetto: Re: VERYVERSACE.INFO Make it 200 and I will transfer it today - thanks

81 Strategia di recupero Step 2 Da: WORLD DOMAINS (fm POP) Inviato: mercoledì 10 dicembre A: ( ) Oggetto: RE: gucciperfumes.com This company does to not register the domain names for to sell them. We are not understanding how this one was obtained but to assume you are legitimate and will to use for benefit of Gucci then please to be able to transfer to you at our cost which was $ ( )

82 Strategia di recupero Step 2 Da: Bernard Jobé Inviato: martedì 27 marzo :59 A: Oggetto: Re: prada.be Hi, 220 euros (+ Sedo fees) and the domain will be yours. Transfer via SEDO :-) Regards Bernard

83 Strategia di recupero Step 2

84 Strategia di recupero Step Original Message----- From: Sent: sabato 4 marzo To: ( ) Subject: Re: gucci.cn Importance: High Hello, OK. I'll sell this domain name to you if you really want. How about US$480,000? I think that this is appropriate price. Sincerely, Motoki Hirohama

85 Strategia di recupero Step 3 Si può prendere in considerazione una negoziazione con l attuale titolare del nome a dominio sempre e solo attraverso le società fiduciarie se: il registrant è titolare di diritti o legittimi interessi sul nome a dominio; il nome a dominio è anche un termine generico; è necessario ottenere una soluzione in tempi brevi; il corrispettivo richiesto dal domain name holder è tutto sommato accettabile (qualora ad esempio non siano disponibili procedure ADR o la somma richiesta è minore o uguale agli out-of-pocket costs).

86 Strategia di recupero Step 4 Se non è stato possibile/opportuno acquisire il nome a dominio attraverso una società fiduciaria, si dovrà inviare al titolare una lettera di diffida. Circa il 78% dei casi sono risolti con successo in questa fase. In alcuni casi, il titolare che ha ricevuto la diffida trasferisce il nome a dominio alla società fiduciaria per un corrispettivo pari al costo di registrazione. Inviare una diffida è sempre opportuno in previsione di eventuali successive procedure.

87 STUDIO BARBERO Violazione del marchio WELLA DN recuperato con successo con diffida Da: Inviato: domenica 6 maggio A: Oggetto: dominio La presente per comunicarvi che stiamo predisponendo i domini wellaprofessional.com e panten.net ad essere trasferiti. Vi chiediamo di comunicarci i nuovi riferimenti da inserire come adminc per procedere con il trasferimento dei domini in oggetto. L'auth code ci sarà inviato dall'attuale Registrant in 24/36 ore.

88 Violazione VERSACE (former) del marchio DN infringement VALENTINO DN recuperato con successo con diffida Da: Manila Industries Inviato: venerdì 5 marzo :43 A: INFO - STUDIO BARBERO Oggetto: Re: redvalentino.com (Our Ref.: D Valentino Spa v. Texas International Property Associates - Whoisprotection.cc - Manila Industries, Inc - redvalentino.com) We take trademark matters very seriously, and have no intention of maintaining registrations for domain names that may infringe third party trademark rights. we have agreed to comply with your request and will transfer the <redvalentino.com> domain name to Valentino, S.P.A.. ( Valentino ).

89 STUDIO BARBERO Violazione del marchio LAVAZZA DN recuperato con successo con diffida

90 STUDIO BARBERO Violazione del marchio GUCCI DN recuperato con successo con diffida

91 STUDIO BARBERO Violazione VALENTINO del marchio (former) BOTTEGA DN infringement VENETA DN recuperato con successo con diffida

92 STUDIO BARBERO Violazione del marchio PRADA DN recuperato con successo con diffida

93 STUDIO BARBERO Violazione del marchio CINZANO DN recuperato con successo con diffida

94 STUDIO BARBERO Violazione del marchio APEROL DN recuperato con successo con diffida

95 Violazione del marchio IVECO DN recuperato con successo con diffida

96 Violazione del marchio LA ROCHE-POSAY DN recuperato con successo con diffida

97 STUDIO BARBERO Violazione del marchio BARILLA DN recuperato con successo con diffida

98 STUDIO BARBERO Violazione del marchio NUTELLA DN recuperato con successo con diffida

99 STUDIO BARBERO Violazione del marchio NUTELLA DN recuperato con successo con diffida

100 STUDIO BARBERO Violazione del marchio KINDER DN recuperato con successo con diffida Da: Andrew Reberry ] Inviato: lunedì 7 gennaio :59 A: 'INFO - STUDIO BARBERO' Oggetto: RE: REMINDER - <kinderpinguin.com>, <okinder.com> - Infringement of the Intellectual Property Rights of Ferrero S.p.A. (Our Ref.: D Ferrero SpA v. HugeDomains.com - kinderpinguin.com, okinder.com) Luca Barbero, We have reviewed your letter and agree with your assessment of the referenced domain names. We have therefore unlocked and prepared this domain for transfer. Domain: KinderPinguin.com Auth: YSQ8HB$5JPME Domain: Okinder.com Auth: H9BQNT8+EATT If you have any questions let us know.

101 <gucci-men.com> STUDIO BARBERO Violazione del marchio GUCCI DN recuperato con successo con diffida Da: Yan Huang Inviato: giovedì 22 luglio :17 A: INFO - STUDIO BARBERO Oggetto: Re: gucci-men.com (Our ref.: D Guccio Gucci SpA v. ONE V8, LLC - gucci-men.com) There is no longer anything "Gucci" on the website. ( )

102 Strategia di recupero Step 4 bis Nei casi in cui le violazioni dei diritti di marchio o diritti d autore venga posta in essere principalmente attraverso i contenuti pubblicati sul sito web corrispondente al nome a dominio, è opportuno inviare una lettera di diffida anche al web hosting provider.

103 Sample of Enforcement Strategy Step 4 bis

104 Strategia di recupero Step 4 bis (esempio)

105 Strategia di recupero Step 4 ter Qualora si riesca a provare che le informazioni contenute sull WHOIS siano non corrette o false, è possibile fare presente tale circostanza all ICANN che inoltra la segnalazione al Registrar competente per le opportune verifiche. In assenza di tempestive correzioni, il nome a dominio viene sospeso o cancellato

106 Strategia di recupero Step 4 ter (esempio)

107 Strategia di recupero Step 5 Uniform Dispute Resolution Policy, applicabile a tutti i Generic Top Level Domains (.com,.net,.clothing,.bike,.careers,.guru etc.) e a molti Country Code TLDs (.tv,.ag,.ch,.fr,.es,.ro,.to, etc.); Uniform Rapid Suspension System; Altre procedure amministrative obbligatorie adottate per alcuni cctlds, come per le estensioni.eu,.co.uk,.it; Procedure legali nei paesi che non hanno adottato la UDRP

108 BENETTON GROUP SpA v Domain for Sale <benettonsportsystem.com> (WIPO Case No. D TRANSFER)

109 FERRERO S.p.A. v. Dante Ferrarini <ilovenutella.com> (WIPO Case No. D TRANSFER)

110 The Procter & Gamble Company, Tambrands Inc. v. Reserved for Customers, MustNeed.com <tampax.net> (WIPO Case No. D ) Da: Tech Support Inviato: mercoledì 17 dicembre :18 A: ( ) Oggetto: Re: Question about tampax.net Thank you very much for your interest in tampax.net. The current price for this domain name is $3000. Is that acceptable with you? Thank you. Best Regards, Lee

111 The Procter & Gamble Company, Tambrands Inc. v. MM/M Morgan <tampax.org> (WIPO Case No. D TRANSFER) Da: Jim Bob Inviato: lunedì 12 gennaio :21 A: ( ) Oggetto: Re: R: R: I: tampax.org hello 85,000 euro thank you

112 Bacardi & Company Limited v. Kitty Lemmer < martini-love.com > (WIPO Case No. D TRANSFER)

113 L Oréal SA v. Private Registrations Aktien Gesellschaft, Domain Admin <lorealpro.com> (WIPO Case No. D TRANSFER)

114 Bottega Veneta International S.A.R.L. v. PrivacyProtect.org and henli, luo xiaojie <bottegavenetaoutlet.net> (WIPO Case No. D TRANSFER)

115 Ferrero S.p.A. v. Domains By Proxy, LLC / Vladimir Natchev <kinder-chocolate.com> (WIPO Case No. D TRANSFER)

116 Guccio Gucci S.p.A. v. Zhou Guodong <authenticguccihandbags.net> e altri 88 nomi a dominio (WIPO Case No. D TRANSFER)

117 STUDIO BARBERO Guccio Gucci S.p.A v. Andrea Hubner et al. <borse-gucciborse.com> domain names (WIPO Case No. D TRANSFER)

118 Guccio Gucci S.p.A. v. Wode <all-gucci-japan.com> domain names (WIPO Case D TRANSFER)

119 Guccio Gucci S.p.A. v. Brian E. Nielsen <guccibyhabitjp.org> domain names (WIPO Case D TRANSFER)

120 Guccio Gucci S.p.A. v. Lin Shi Jiang <allguccisalejapan.com> domain names (WIPO Case D TRANSFER)

121 GRAZIE PER L ATTENZIONE Dr. Luca Barbero STUDIO BARBERO DOMAIN NAMES AND INTERNET CONSULTING Via Tripoli, 104/ Torino, ITALY Tel Tel Fax Dr. Luca Barbero BARBERO & ASSOCIATES Ltd 18 Cornwall Gardens - suite 5 LONDON SW7 4AW Tel Fax

Domini. Il Registro.it

Domini. Il Registro.it Domini. Il Registro.it Il contesto generale Il Registro italiano La natura del nome a dominio Le procedure alternative di risoluzione delle dispute: cenni L Istituto di Informatica e Telematica del CNR

Dettagli

Panoramica delle richieste

Panoramica delle richieste Panoramica delle richieste 1,293 richieste in procinto di essere approvate, il 40% delle quali é previsto aperto alle registrazioni Breakdown dei nuovi gtld per tipo 1,930 1,293 1,293 1,930 453 100% 90%

Dettagli

Internet,! i domini (.it) e! il Registro!

Internet,! i domini (.it) e! il Registro! Internet, i domini (.it) e il Registro Francesca Nicolini Stefania Fabbri La rete e il Domain Name System La rete ARPANET nel 1974 1 La rete e il Domain Name System (cont) Dalle origini a oggi: Rete sperimentale

Dettagli

Procedura di riassegnazione del nome a dominio INTESANPAOLO.IT. DS Communications S.r.l. Avv. Mario Pisapia. Svolgimento della procedura

Procedura di riassegnazione del nome a dominio INTESANPAOLO.IT. DS Communications S.r.l. Avv. Mario Pisapia. Svolgimento della procedura Procedura di riassegnazione del nome a dominio INTESANPAOLO.IT Ricorrente: Resistente: Collegio (unipersonale): Intesa Sanpaolo S.p.A. (rappresentata dagli Avv.ti Paolo Pozzi e Giovanni Ghisletti) DS Communications

Dettagli

Regolamento di assegnazione e gestione dei nomi a dominio nel cctld it Versione 5.0

Regolamento di assegnazione e gestione dei nomi a dominio nel cctld it Versione 5.0 26. Regolamento di assegnazione e gestione dei nomi a dominio nei cctld it del 8 novembre 2006 Il testo qui publlicato è stato adotatto dalla Registration Authority italiana il 8 novembre 2006. Regolamento

Dettagli

Analisi dei requisiti e casi d uso

Analisi dei requisiti e casi d uso Analisi dei requisiti e casi d uso Indice 1 Introduzione 2 1.1 Terminologia........................... 2 2 Modello della Web Application 5 3 Struttura della web Application 6 4 Casi di utilizzo della Web

Dettagli

Informatica per la comunicazione" - lezione 9 -

Informatica per la comunicazione - lezione 9 - Informatica per la comunicazione" - lezione 9 - Protocolli di livello intermedio:" TCP/IP" IP: Internet Protocol" E il protocollo che viene seguito per trasmettere un pacchetto da un host a un altro, in

Dettagli

Informazioni su questo libro

Informazioni su questo libro Informazioni su questo libro Si tratta della copia digitale di un libro che per generazioni è stato conservata negli scaffali di una biblioteca prima di essere digitalizzato da Google nell ambito del progetto

Dettagli

Regolamento di assegnazione e gestione dei nomi a dominio nel cctld.it. Versione 6.0 19 giugno 2009

Regolamento di assegnazione e gestione dei nomi a dominio nel cctld.it. Versione 6.0 19 giugno 2009 Regolamento di assegnazione e gestione dei nomi a dominio nel cctld.it Versione 6.0 19 giugno 2009 Sommario 0 Revisioni di questo documento... 1 1 Introduzione... 2 1.1 Premessa...2 1.2 Principi di base...2

Dettagli

Sistemi Web-Based - Terminologia. Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011

Sistemi Web-Based - Terminologia. Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011 Sistemi Web-Based - Terminologia Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011 CLIENT: il client è il programma che richiede un servizio a un computer collegato in

Dettagli

I servizi GARR - LIR e GARR - NIC

I servizi GARR - LIR e GARR - NIC I servizi GARR - LIR e GARR - NIC gabriella.paolini@garr.it con il contributo di Daniele Vannozzi IAT-CNR Indice GARR-LIR Il GARR-LIR Chi gestisce gli Indirizzi IP Cos e un LIR Regole di assegnazione Assegnazione

Dettagli

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import definizione L operazione presuppone l emissione di una lettera di credito IMPORT in favore dell esportatore estero, con termine di pagamento differito (es. 180 gg dalla data di spedizione con documenti

Dettagli

INFORMATIVA SUI COOKIE

INFORMATIVA SUI COOKIE INFORMATIVA SUI COOKIE I Cookie sono costituiti da porzioni di codice installate all'interno del browser che assistono il Titolare nell erogazione del servizio in base alle finalità descritte. Alcune delle

Dettagli

MARCHI, NOMI A DOMINIO E ALTRI SEGNI DISTINTIVI DELLE IMPRESE: ISTRUZIONI (PRATICHE) PER L USO. Avv. Andrea De Gaspari.

MARCHI, NOMI A DOMINIO E ALTRI SEGNI DISTINTIVI DELLE IMPRESE: ISTRUZIONI (PRATICHE) PER L USO. Avv. Andrea De Gaspari. MARCHI, NOMI A DOMINIO E ALTRI SEGNI DISTINTIVI DELLE IMPRESE: ISTRUZIONI (PRATICHE) PER L USO Avv. Andrea De Gaspari 2 dicembre 2013 DI COSA SI PARLERÀ Marchi, domini e segni distintivi: breve inquadramento

Dettagli

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA IL PRIMO GIORNO CON LA FAMIGLIA OSPITANTE FIRST DAY WITH THE HOST FAMILY Questa serie di domande, a cui gli studenti risponderanno insieme alle loro famiglie, vuole aiutare

Dettagli

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam.

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam. Laurea in INFORMATICA INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 Dynamic Host Configuration Protocol fausto.marcantoni@unicam.it Prima di iniziare... Gli indirizzi IP privati possono essere

Dettagli

L attività più diffusa a livello mondiale è quella di inviare e ricevere SMS.

L attività più diffusa a livello mondiale è quella di inviare e ricevere SMS. SMS: usali per raggiungere i tuoi contatti... con un click! Guida pratica all utilizzo degli sms pubblicitari L attività più diffusa a livello mondiale è quella di inviare e ricevere SMS. 2 SMS: usali

Dettagli

Lista di controllo per la migrazione del dominio a Swisscom/IP-Plus

Lista di controllo per la migrazione del dominio a Swisscom/IP-Plus Lista di controllo per la migrazione del dominio a /IP-Plus Iter: : ufficio cantonale di coordinamento per Per la scuola: (nome, indirizzo e località) Migrazione di record DNS esistenti a IP-Plus nonché

Dettagli

Smartphone Innovations S.r.l. gestisce il sito www.stonexone.com ( Sito ). Smartphone Innovations S.r.l.

Smartphone Innovations S.r.l. gestisce il sito www.stonexone.com ( Sito ). Smartphone Innovations S.r.l. TERMINI E CONDIZIONI Smartphone Innovations S.r.l. gestisce il sito www.stonexone.com ( Sito ). Smartphone Innovations S.r.l. ha predisposto le seguenti Condizioni generali per l utilizzo del Servizio

Dettagli

Sistemi avanzati di gestione dei Sistemi Informativi

Sistemi avanzati di gestione dei Sistemi Informativi Esperti nella gestione dei sistemi informativi e tecnologie informatiche Sistemi avanzati di gestione dei Sistemi Informativi Docente: Email: Sito: Eduard Roccatello eduard@roccatello.it http://www.roccatello.it/teaching/gsi/

Dettagli

Valutazione della competizione ai cctld da parte dei nuovi gtld

Valutazione della competizione ai cctld da parte dei nuovi gtld Valutazione della competizione ai cctld da parte dei Ing. Stefano Trumpy Consiglio Nazionale delle Ricerche Istituto di Informatica e Telematica Pisa Second International Workshop on Global Internet Governance:

Dettagli

Inidirizzi IP e Nomi di Dominio. Domain Name System. Spazio dei Nomi Piatto. Gestione dello Spazio dei Nomi

Inidirizzi IP e Nomi di Dominio. Domain Name System. Spazio dei Nomi Piatto. Gestione dello Spazio dei Nomi I semestre 03/04 Inidirizzi IP e Nomi di Dominio Domain Name System Prof. Vincenzo Auletta auletta@dia.unisa.it http://www.dia.unisa.it/professori/auletta/ Università degli studi di Salerno Laurea in Informatica

Dettagli

Sicurezza del DNS. DNSSEC & Anycast. Claudio Telmon ctelmon@clusit.it

Sicurezza del DNS. DNSSEC & Anycast. Claudio Telmon ctelmon@clusit.it Sicurezza del DNS DNSSEC & Anycast Claudio Telmon ctelmon@clusit.it Perché il DNS Fino a metà degli anni '80, la traduzione da nomi a indirizzi IP era fatta con un grande file hosts Fino ad allora non

Dettagli

Linee Guida per la gestione delle operazioni sui nomi a dominio nel cctld.it in modalità asincrona. Versione 1.5

Linee Guida per la gestione delle operazioni sui nomi a dominio nel cctld.it in modalità asincrona. Versione 1.5 Linee Guida per la gestione delle operazioni sui nomi a dominio nel cctld.it in modalità asincrona Versione 1.5 19 giugno 2009 Sommario 1 Introduzione...1 1.1 Premessa e scopi...1 1.2 Revisioni di questo

Dettagli

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE APPLICATION FORM Thank you for your interest in our project. We would like to understand better your motivation in taking part in this specific project. So please, read carefully the form, answer the questions

Dettagli

gtld: i nuovi domini web gtld strategies

gtld: i nuovi domini web gtld strategies gtld: i nuovi domini web gtld strategies CEO MEMO 2011 INNOVA ET BELLA 2011 - Riproduzione vietata - www.i-b.com p. 1 gtld: i nuovi domini web gtld strategies Con una decisione rivoluzionaria l ICANN,

Dettagli

DNS (Domain Name System) Gruppo Linux

DNS (Domain Name System) Gruppo Linux DNS (Domain Name System) Gruppo Linux Luca Sozio Matteo Giordano Vincenzo Sgaramella Enrico Palmerini DNS (Domain Name System) Ci sono due modi per identificare un host nella rete: - Attraverso un hostname

Dettagli

INFORMATIVA PRIVACY AI VISITATORI DEL SITO www.wdc-international.com

INFORMATIVA PRIVACY AI VISITATORI DEL SITO www.wdc-international.com INFORMATIVA PRIVACY AI VISITATORI DEL SITO www.wdc-international.com La presente Informativa è resa, anche ai sensi del ai sensi del Data Protection Act 1998, ai visitatori (i Visitatori ) del sito Internet

Dettagli

La informiamo che Utroneo s.r.l. è il titolare del trattamento dei suoi dati personali.

La informiamo che Utroneo s.r.l. è il titolare del trattamento dei suoi dati personali. Come utilizziamo i suoi dati è un prodotto di ULTRONEO SRL INFORMAZIONI GENERALI Ultroneo S.r.l. rispetta il Suo diritto alla privacy nel mondo di internet quando Lei utilizza i nostri siti web e comunica

Dettagli

La legislazione italiana ed europea sul diritto d'autore. Avv. Pierluigi Perri Cirsfid - Università di Bologna

La legislazione italiana ed europea sul diritto d'autore. Avv. Pierluigi Perri Cirsfid - Università di Bologna La legislazione italiana ed europea sul diritto d'autore Avv. Pierluigi Perri Cirsfid - Università di Bologna Un pò di storia - Il diritto naturale d'autore nasce nei primi anni del 1700 in Inghilterra;

Dettagli

Web conferencing software. Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti

Web conferencing software. Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti 1 Web conferencing software Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti Arpa Piemonte 2 Che cosa è Big Blue Button? Free, open source, web conferencing software Semplice ed immediato ( Just push

Dettagli

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR MANUALE DI ISTRUZIONI ACCENSIONE / SPEGNERE DEL TAG HOUND Finder GPS Il TAG HOUND

Dettagli

PRIVACY POLICY MARE Premessa Principi base della privacy policy di Mare Informativa ai sensi dell art. 13, d. lgs 196/2003

PRIVACY POLICY MARE Premessa Principi base della privacy policy di Mare Informativa ai sensi dell art. 13, d. lgs 196/2003 PRIVACY POLICY MARE Premessa Mare Srl I.S. (nel seguito, anche: Mare oppure la società ) è particolarmente attenta e sensibile alla tutela della riservatezza e dei diritti fondamentali delle persone e

Dettagli

INTERNET - NUOVE REGOLE DI NAMING (4 AGOSTO 2000) E PROCEDURE DI RISOLUZIONE DELLE DISPUTE DINNANZI ALLA NAMING AUTHORITY ITALIANA

INTERNET - NUOVE REGOLE DI NAMING (4 AGOSTO 2000) E PROCEDURE DI RISOLUZIONE DELLE DISPUTE DINNANZI ALLA NAMING AUTHORITY ITALIANA ORDINE DEI CONSULENTI IN PROPRIETÀ INDUSTRIALE Via Donizetti 1/A - 20122 Milano - tel./fax (02) 55185144 INTERNET - NUOVE REGOLE DI NAMING (4 AGOSTO 2000) E PROCEDURE DI RISOLUZIONE DELLE DISPUTE DINNANZI

Dettagli

Il World Wide Web: nozioni introduttive

Il World Wide Web: nozioni introduttive Il World Wide Web: nozioni introduttive Dott. Nicole NOVIELLI novielli@di.uniba.it http://www.di.uniba.it/intint/people/nicole.html Cos è Internet! Acronimo di "interconnected networks" ("reti interconnesse")!

Dettagli

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Under the Patronage of Comune di Portofino Regione Liguria 1ST INTERNATIONAL OPERA SINGING COMPETITION OF PORTOFINO from 27th to 31st July 2015 MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Direzione artistica

Dettagli

LA VALUTAZIONE ECONOMICA DEL PORTAFOGLIO BREVETTUALE

LA VALUTAZIONE ECONOMICA DEL PORTAFOGLIO BREVETTUALE LA VALUTAZIONE ECONOMICA DEL PORTAFOGLIO BREVETTUALE Prof. MARCO GIULIANI Docente di Economia Aziendale Università Politecnica delle Marche Socio LIVE m.giuliani@univpm.it Jesi, 11 ottobre 2013 1 Prime

Dettagli

Qual è l errore più comune tra i Trader sul Forex e come possiamo evitarlo? David Rodriguez, Quantitative Strategist drodriguez@dailyfx.

Qual è l errore più comune tra i Trader sul Forex e come possiamo evitarlo? David Rodriguez, Quantitative Strategist drodriguez@dailyfx. Qual è l errore più comune tra i Trader sul Forex e come possiamo evitarlo? David Rodriguez, Quantitative Strategist drodriguez@dailyfx.com Avvertenza di Rischio: Il Margin Trading su forex e/o CFD comporta

Dettagli

DNS cache poisoning e Bind

DNS cache poisoning e Bind ICT Security n. 19, Gennaio 2004 p. 1 di 5 DNS cache poisoning e Bind Il Domain Name System è fondamentale per l'accesso a internet in quanto risolve i nomi degli host nei corrispondenti numeri IP. Se

Dettagli

UNITA DI MISURA E TIPO DI IMBALLO

UNITA DI MISURA E TIPO DI IMBALLO Poste ALL. 15 Informazioni relative a FDA (Food and Drug Administration) FDA: e un ente che regolamenta, esamina, e autorizza l importazione negli Stati Uniti d America d articoli che possono avere effetti

Dettagli

Il Form C cartaceo ed elettronico

Il Form C cartaceo ed elettronico Il Form C cartaceo ed elettronico Giusy Lo Grasso Roma, 9 luglio 2012 Reporting DURANTE IL PROGETTO VENGONO RICHIESTI PERIODIC REPORT entro 60 giorni dalla fine del periodo indicato all Art 4 del GA DELIVERABLES

Dettagli

GLI ERRORI DI OUTLOOK EXPRESS

GLI ERRORI DI OUTLOOK EXPRESS Page 1 of 6 GLI ERRORI DI OUTLOOK EXPRESS 1) Impossibile inviare il messaggio. Uno dei destinatari non è stato accettato dal server. L'indirizzo di posta elettronica non accettato è "user@dominio altro

Dettagli

Domini, una guida per capire come avviare un business nel web. Il dominio, lʼinizio di qualsiasi attività sul web

Domini, una guida per capire come avviare un business nel web. Il dominio, lʼinizio di qualsiasi attività sul web Domini, una guida per capire come avviare un business nel web HostingSolutions.it, ISP attivo da 10 anni nel mondo della registrazione domini, vuole fornire ai propri clienti e non una breve guida che

Dettagli

ARP (Address Resolution Protocol)

ARP (Address Resolution Protocol) ARP (Address Resolution Protocol) Il routing Indirizzo IP della stazione mittente conosce: - il proprio indirizzo (IP e MAC) - la netmask (cioè la subnet) - l indirizzo IP del default gateway, il router

Dettagli

IP number, DNS e nomi di dominio. Lezione n. 10

IP number, DNS e nomi di dominio. Lezione n. 10 IP number, DNS e nomi di dominio Lezione n. 10 IP, Domain Name Server, nome di dominio Gli IP sono numeri che identificano una determinata macchina Poiché è difficile ricordarsi i numeri nella pratica

Dettagli

DynDevice ECM. La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali

DynDevice ECM. La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali DynDevice ECM La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali Presentazione DynDevice ECM Cos è DynDevice ICMS Le soluzioni di DynDevice

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

Elementi di Informatica e Programmazione

Elementi di Informatica e Programmazione Elementi di Informatica e Programmazione Le Reti di Calcolatori (parte 2) Corsi di Laurea in: Ingegneria Civile Ingegneria per l Ambiente e il Territorio Università degli Studi di Brescia Docente: Daniela

Dettagli

MailStore Proxy è disponibile gratuitamente per tutti i clienti di MailStore Server all indirizzo http://www.mailstore.com/en/downloads.

MailStore Proxy è disponibile gratuitamente per tutti i clienti di MailStore Server all indirizzo http://www.mailstore.com/en/downloads. MailStore Proxy Con MailStore Proxy, il server proxy di MailStore, è possibile archiviare i messaggi in modo automatico al momento dell invio/ricezione. I pro e i contro di questa procedura vengono esaminati

Dettagli

Indice Indice... 1 Oggetto... 1 Referenti regionali del progetto... 1 Scopo... 2 Il progetto Rete CUP regionale... 2 Premessa... 2 La situazione regionale... 2 Azienda Ospedaliera di Cosenza... 2 ASP di

Dettagli

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS La domanda di partecipazione deve essere compilata e

Dettagli

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE SETTEMBRE 2013 DATASIEL S.p.A Pag. 2/23 INDICE 1. INTRODUZIONE...3 1.1. Scopo...3 1.2. Servizio Assistenza Utenti...3 2. UTILIZZO DEL PROGRAMMA...4 2.1. Ricevere

Dettagli

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO PERCORSO DI INSEGNAMENTO/APPRENDIMENTO TIPO DI UdP: SEMPLICE (monodisciplinare) ARTICOLATO (pluridisciplinare) Progetto didattico N. 1 Titolo : Let s investigate the world with our touch! Durata: Annuale

Dettagli

POLITICA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI DI INVESTIMENTO (EXECUTION POLICY)

POLITICA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI DI INVESTIMENTO (EXECUTION POLICY) POLITICA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI DI INVESTIMENTO (EXECUTION POLICY) 15.11.2013 La presente politica intende definire la strategia di esecuzione degli ordini di negoziazione inerenti a strumenti finanziari

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

Valutazione e valorizzazione di un sito web di una struttura alberghiera. Andrea Tiburzi Rimini, 9 marzo 2013

Valutazione e valorizzazione di un sito web di una struttura alberghiera. Andrea Tiburzi Rimini, 9 marzo 2013 Valutazione e valorizzazione di un sito web di una struttura alberghiera. Andrea Tiburzi Rimini, 9 marzo 2013 Introduzione Agenda La misura del valore: i fattori che influenzano il valore di un azienda

Dettagli

1. Proteggere il lavoro ed esprimere il potenziale delle aziende clienti

1. Proteggere il lavoro ed esprimere il potenziale delle aziende clienti Ufficio Stampa Jacobacci & Partners DATASTAMPA Simonetta Carbone Via Tiepolo, 10-10126 Torino, Italy Tel.: (+39) 011.19706371 Fax: (+39) 011.19706372 e-mail: piemonte@datastampa.it torino milano roma madrid

Dettagli

ATA MEDIATRIX 2102 GUIDA ALL INSTALLAZIONE

ATA MEDIATRIX 2102 GUIDA ALL INSTALLAZIONE ATA MEDIATRIX 2102 GUIDA ALL INSTALLAZIONE Mediatrix 2102 ATA Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE SERVIZIO EUTELIAVOIP...3 COMPONENTI PRESENTI NELLA SCATOLA DEL MEDIATRIX 2102...3 COLLEGAMENTO

Dettagli

12.5 UDP (User Datagram Protocol)

12.5 UDP (User Datagram Protocol) CAPITOLO 12. SUITE DI PROTOCOLLI TCP/IP 88 12.5 UDP (User Datagram Protocol) L UDP (User Datagram Protocol) é uno dei due protocolli del livello di trasporto. Come l IP, é un protocollo inaffidabile, che

Dettagli

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI #WHYILOVEVENICE

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI #WHYILOVEVENICE MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI Soggetto delegato #WHYILOVEVENICE PROMOSSO DALLA SOCIETA BAGLIONI HOTELS SPA BAGLIONI HOTELS S.P.A. CON

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L ACCESSO AGLI ATTI DELLE PROCEDURE DI AFFIDAMENTO E DI ESECUZIONE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI FORNITURE E SERVIZI

REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L ACCESSO AGLI ATTI DELLE PROCEDURE DI AFFIDAMENTO E DI ESECUZIONE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI FORNITURE E SERVIZI REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L ACCESSO AGLI ATTI DELLE PROCEDURE DI AFFIDAMENTO E DI ESECUZIONE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI FORNITURE E SERVIZI ART. 1 Campo di applicazione e definizioni 1. Il presente regolamento

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

RefWorks Guida all utente Versione 4.0

RefWorks Guida all utente Versione 4.0 Accesso a RefWorks per utenti registrati RefWorks Guida all utente Versione 4.0 Dalla pagina web www.refworks.com/refworks Inserire il proprio username (indirizzo e-mail) e password NB: Agli utenti remoti

Dettagli

Il mobile e lo shopping on demand. Come il performance marketing aiuta a ridisegnare i percorsi d acquisto. tradedoubler.com

Il mobile e lo shopping on demand. Come il performance marketing aiuta a ridisegnare i percorsi d acquisto. tradedoubler.com Il mobile e lo shopping on demand Come il performance marketing aiuta a ridisegnare i percorsi d acquisto tradedoubler.com I canali di performance marketing mobile stanno trasformando l esperienza di acquisto

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

GUIDA alla configurazione di un DVR o Router su dyndns.it. in modalità compatibile www.dyndns.org

GUIDA alla configurazione di un DVR o Router su dyndns.it. in modalità compatibile www.dyndns.org GUIDA alla configurazione di un DVR o Router su dyndns.it in modalità compatibile www.dyndns.org Questa semplice guida fornisce le informazioni necessarie per eseguire la registrazione del proprio DVR

Dettagli

Lezione n 1! Introduzione"

Lezione n 1! Introduzione Lezione n 1! Introduzione" Corso sui linguaggi del web" Fondamentali del web" Fondamentali di una gestione FTP" Nomenclatura di base del linguaggio del web" Come funziona la rete internet?" Connessione"

Dettagli

C.L. Tecniche della prevenzione nell ambiente e nei luoghi di lavoro Polo di Rieti. Calendario Lezioni 3 anno 2 Semestre - A.A.

C.L. Tecniche della prevenzione nell ambiente e nei luoghi di lavoro Polo di Rieti. Calendario Lezioni 3 anno 2 Semestre - A.A. I Settiman 2-6 Ore Lunedi 2 Martedi 3 Mercoledi 4 Giovedì 5 Venerdì 6 II 09-13 Ore Lunedì 9 Martedì 10 Mercoledì 11 Giovedì 12 Venerdì 13 III 16-20 Ore Lunedì 16 Martedì 17 Mercoledì 18 Giovedì 19 Venerdì

Dettagli

Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT

Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT Il Titolare di una nuova casella PEC può accedere al sistema sia tramite Web (Webmail i ), sia configurando il proprio account

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING UN BUON MOTIVO PER [cod. E603] L obiettivo del corso è fornire le competenze e conoscenze

Dettagli

Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail

Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail Xerox WorkCentre M118i Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail 701P42705 Questa guida fornisce un riferimento rapido per l'impostazione della funzione Scansione su e-mail su Xerox WorkCentre

Dettagli

Tutela dei dati personali Vi ringraziamo per aver visitato il nostro sito web e per l'interesse nella nostra società. La tutela dei vostri dati privati riveste per noi grande importanza e vogliamo quindi

Dettagli

PROGRAMMA DI STUDIO. SALUTE in AUTOGESTIONE

PROGRAMMA DI STUDIO. SALUTE in AUTOGESTIONE PROGRAMMA DI STUDIO SALUTE in AUTOGESTIONE 2013 1 This project has been funded with support from the European Commission. Indice dei contenuti 1. DESTINATARI. 3 2. CARICO DI LAVORO.3 3. ento/insegnamento

Dettagli

CODICE DEI DIRITTI DI PROPRIETA' INDUSTRIALE IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

CODICE DEI DIRITTI DI PROPRIETA' INDUSTRIALE IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA CODICE DEI DIRITTI DI PROPRIETA' INDUSTRIALE IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA VISTI gli articoli 76 e 87 della Costituzione; VISTA la legge 12 dicembre 2002, n. 273, recante misure per favorire l iniziativa

Dettagli

La configurazione degli indirizzi IP. Configurazione statica, con DHCP, e stateless

La configurazione degli indirizzi IP. Configurazione statica, con DHCP, e stateless La configurazione degli indirizzi IP Configurazione statica, con DHCP, e stateless 1 Parametri essenziali per una stazione IP Parametri obbligatori Indirizzo IP Netmask Parametri formalmente non obbligatori,

Dettagli

LISTINO PREZZI Tutte le nostre tariffe relative ai servizi premium offerti da Sedo

LISTINO PREZZI Tutte le nostre tariffe relative ai servizi premium offerti da Sedo 1 / 5 LISTINO PREZZI Tutte le nostre tariffe relative ai servizi premium offerti da Sedo Mettere in vendita domini sulla piattaforma di Sedo è completamente gratuito. Validità: a partire dal 1 Agosto 2011.

Dettagli

Profilo Commerciale Collabor@

Profilo Commerciale Collabor@ Profilo Commerciale Collabor@ 1. DESCRIZIONE DEL SERVIZIO E REQUISITI Collabor@ è un servizio di web conferenza basato sulla piattaforma Cisco WebEx, che consente di organizzare e svolgere riunioni web,

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

DigitPA. Dominio.gov.it Procedura per la gestione dei sottodomini di terzo livello

DigitPA. Dominio.gov.it Procedura per la gestione dei sottodomini di terzo livello DigitPA Dominio.gov.it Procedura per la gestione dei sottodomini di terzo livello Versione 3.0 Dicembre 2010 Il presente documento fornisce le indicazioni e la modulistica necessarie alla registrazione,

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

Windows Mail Outlook Express 6 Microsoft Outlook 2003 Microsoft Outlook 2007 Thunderbird Opera Mail Mac Mail

Windows Mail Outlook Express 6 Microsoft Outlook 2003 Microsoft Outlook 2007 Thunderbird Opera Mail Mac Mail Configurare un programma di posta con l account PEC di Il Titolare di una nuova casella PEC può accedere al sistema sia tramite Web (Webmail i ), sia configurando il proprio account ii nel programma di

Dettagli

Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione. Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana

Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione. Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana 2.760.000.000 Euro 14.4% della spesa farmaceutica 32.8% della spesa farmaceutica ospedaliera

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011]

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] 2 Esegui il login: ecco la nuova Home page per il portale servizi. Log in: welcome to the new Peg Perego Service site. Scegli il servizio selezionando

Dettagli

IT Service Management

IT Service Management IT Service Management L'importanza dell'analisi dei processi nelle grandi e medie realtà italiane Evento Business Strategy 2.0 Firenze 25 settembre 2012 Giovanni Sadun Agenda ITSM: Contesto di riferimento

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA STRUMENTI DI GESTIONE BIBLIOGRAFICA I software di gestione bibliografica permettono di raccogliere, catalogare e organizzare diverse tipologie di materiali, prendere appunti, formattare

Dettagli

Modello OSI e architettura TCP/IP

Modello OSI e architettura TCP/IP Modello OSI e architettura TCP/IP Differenza tra modello e architettura - Modello: è puramente teorico, definisce relazioni e caratteristiche dei livelli ma non i protocolli effettivi - Architettura: è

Dettagli

Consorzio Stradale Lido dei Pini Lupetta Il Consiglio di Amministrazione

Consorzio Stradale Lido dei Pini Lupetta Il Consiglio di Amministrazione Consorzio Stradale Lido dei Pini Lupetta Il Consiglio di Amministrazione REGOLAMENTO DI GESTIONE DEL SITO WEB Art. 1 (Finalità) Il Sito Web del Consorzio è concepito e utilizzato quale strumento istituzionale

Dettagli

Note e informazioni legali

Note e informazioni legali Note e informazioni legali Proprietà del sito; accettazione delle condizioni d uso I presenti termini e condizioni di utilizzo ( Condizioni d uso ) si applicano al sito web di Italiana Audion pubblicato

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli

Affrontare il Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MePA), obbligatorio per gli acquisti pubblici con la Spending Review

Affrontare il Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MePA), obbligatorio per gli acquisti pubblici con la Spending Review Affrontare il Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MePA), obbligatorio per gli acquisti pubblici con la Spending Review Ing. Francesco Porzio Padova, 5 Giugno 2013 f.porzio@porzioepartners.it

Dettagli

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Questa guida riporta i passi relativi all'installazione ed all'utilizzo dell'app "RxCamLink" per il collegamento remoto in mobilità a sistemi TVCC basati

Dettagli

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Microsoft Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Profile Redirezione dei documenti Offline files Server Presentation Management Desktop Windows Vista Enterprise Centralized Desktop Application

Dettagli

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of "typical tuscan"

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of typical tuscan Il vostro sogno diventa realtà... Vicinanze di Volterra vendita di porzione di fabbricato "tipico Toscano" realizzate da recupero di casolare in bellissima posizione panoramica. Your dream comes true...

Dettagli

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA. Visto l'articolo 20 della legge 15 marzo 1997, n. 59, allegato 1, numeri 94, 97 e 98, e successive modificazioni;

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA. Visto l'articolo 20 della legge 15 marzo 1997, n. 59, allegato 1, numeri 94, 97 e 98, e successive modificazioni; D.P.R. 14-12-1999 n. 558 Regolamento recante norme per la semplificazione della disciplina in materia di registro delle imprese, nonché per la semplificazione dei procedimenti relativi alla denuncia di

Dettagli

CERVED RATING AGENCY. Politica in materia di conflitti di interesse

CERVED RATING AGENCY. Politica in materia di conflitti di interesse CERVED RATING AGENCY Politica in materia di conflitti di interesse maggio 2014 1 Cerved Rating Agency S.p.A. è specializzata nella valutazione del merito creditizio di imprese non finanziarie di grandi,

Dettagli

Luca Mari, Sistemi informativi applicati (reti di calcolatori) appunti delle lezioni. Architetture client/server: applicazioni client

Luca Mari, Sistemi informativi applicati (reti di calcolatori) appunti delle lezioni. Architetture client/server: applicazioni client Versione 25.4.05 Sistemi informativi applicati (reti di calcolatori): appunti delle lezioni Architetture client/server: applicazioni client 1 Architetture client/server: un esempio World wide web è un

Dettagli