Disciplinamento previsto dal P-LArm: Tipo di arma Spiegazioni sul tipo di arma. in vigore:

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Disciplinamento previsto dal P-LArm: Tipo di arma Spiegazioni sul tipo di arma. in vigore:"

Transcript

1 Armi antiche Armi da fuoco portatili fabbricate prima del 1890; armi da taglio, da punta e altre armi fabbricate prima del Armi ad aria compressa/ armi a CO 2 Pugnali Dispositivi che producono un elettrochoc Fucili e pistole ad aria compressa; al contrario delle armi soft air si usano prevalentemente proiettili di piombo. Lama fissa, a punta, lunga meno di 30 cm, asimmetrica o simmetrica Dispositivi che riducono la capacità di resistenza delle persone o possono nuocere in modo durevole alla salute p.es. TASER Esplicitamente e- scluse dalla LArm Escluse dalla LArm (Art. 2 cpv. 2 lett. b). P. simmetrici.: divieto di porto, acquisto, importazione, mediazione P. asimmetrici: divieto di porto Divieto d'acquisto, porto, importazione (autorizzazione eccezionale) Art. 27 e 28: Permesso di porto di armi Solo se c'è il rischio che vengano confuse con armi vere: copia del contratto scritto all'autorità cantonale Art. 4 cpv. 1 lett. f; art. 10 cpv. 1 lett. d Art. 4 cpv. 1 lett. c: solo pugnali simmetrici sono considerati armi (permesso d'acquisto di armi); pugnali asimmetrici sono considerati oggetti pericolosi (art. 4 cpv. 5) Art. 4 cpv. 1 lett. e; art. 5 cpv. 1 lett. c: divieto d'acquisto, porto, importazione (autorizzazione eccezionale) Arma da fuoco Dispositivi che permettono di lanciare proiettili mediante una carica propulsiva e che possono essere portati e utilizzati da una sola persona, vale a dire: armi da fuoco portatili lanciagranate, tubi lanciarazzi, mitragliatrici leggere Finora incluse nella LArm solo le armi da fuoco portatili Art. 4 cpv. 1: estensione del campo d'applicazione disciplinamento particolare vedi il succitato articolo

2 Arma corta 1 Arma da fuoco impugnabile con una mano (pistole e rivoltelle). Permesso d'acquisto di armi (commercio) Armi da fuoco, a) particolarmente pericolose b) che simulano oggetti d'uso corrente Oggetti pericolosi Non idonee per la caccia o il tiro sportivo; p.es. fucile a ripetizione a pallini (striker) p.es. un accendino che in realtà è un'arma. Oggetti che possono essere utilizzati per minacciare o ferire persone, in particolare arnesi e utensili domestici o sportivi quali: - mazze da golf o da baseball, racchette da tennis - martelli, scalpelli, coltelli da cucina - pugnali asimmetrici, sciabole, spade, baionette - coltelli senza meccanismo automatico di apertura Contratto scritto (privati) Permesso di porto di armi Divieto d'acquisto, di Non contemplati dalla LArm Art. 8; art. 27 Permesso d'acquisto di armi Permesso di porto di armi Lanciagranate, Armi da fuoco utilizzate prevalentemente a scopi militari. Sono - art. 5 cpv. 1 bis e 2: Art. 5 cpv. 1 lett. a bis ; art. 5 cpv. 1 bis lett. b Divieto d'acquisto, di porto, di vendita, di mediazione,, di possesso (Sono possibili autorizzazioni eccezionali Art. 7b; art. 31 cpv. 1 lett. c; art. 33 cpv. 1 lett. f; art. 34 cpv. 1 lett. i Divieto di porto in luoghi accessibili al pubblico, nel caso in cui sia manifesta l'intenzione di impiego abusivo Sequestro; eventualmente. contravvenzione o delitto 1 Il testo di legge italiano usa il termine generale "arma da fuoco portatile" per indicare sia "Faustfeuerwaffen" sia "Handfeuerwaffen" poiché nella legge questi due termini ricorrono sempre insieme. Nella presente tabella si usa il termine "arma lunga leggera" per "Handfeuerwaffen", mentre il termine "arma corta" equivale a "Faustfeuerwaffen".

3 tubi lanciarazzi, mitragliatrici pesanti Armi semiautomatiche Armi lunghe leggere 2 Imitazioni di armi contemplate dalla legge sul materiale bellico. Armi semiautomatiche che dopo lo sparo del primo colpo svolgono automaticamente tutte le altre funzioni. A differenza delle armi automatiche, quali ad esempio il mitra, bisogna tuttavia premere il grilletto per sparare ogni singolo colpo. Armi per il tiro a raffica trasformate Armi da fuoco impugnabili con due mani (fucile, fucile a canna liscia schioppo). Oggetti con cui non si possono sparare colpi, ma che per il loro aspetto possono essere confusi con armi vere. Art. 5 cpv. 5: divieto d'acquisto, di armi di ordinanza semiautomatiche modificate non si considerano armi per il tiro a raffica trasformate Permesso d'acquisto di armi (commercio) Contratto scritto (privati) Permesso di porto di armi divieto di possesso e di sparare (sono possibili autorizzazioni eccezionali Art. 5 cpv. 1 lett. a, cpv. 5: divieto d'acquisto, di porto, di mediazione, di vendita, e di possesso armi di ordinanza semiautomatiche modificate non si considerano armi per il tiro a raffica trasformate Art. 8; art. 27 Permesso d'acquisto di armi Permesso di porto di armi - Art. 4 cpv. 1 lett. f; art. 10 cpv. 1 lett. d Solo se c'è il rischio che vengano confuse con armi vere: Copia del contratto scritto alle autorità 2 vedi nota 1.

4 Armi da caccia Armi tipo Flobert Armi leggere Apparecchi di puntamento laser o notturni Coltelli Vedi fucili a ripetizione Armi corte di piccolo calibro e a colpo singolo, di regola pistole, con cui si possono sparare proiettili di piccola carica. Queste armi sono previste per uccidere piccoli animali, quali i conigli, da distanza molto ravvicinata. Armi da fuoco previste per uso militare quali rivoltelle, pistole, moschetti, fucili d'assalto, mitragliatrici, armi di difesa antiaerea e armi anticarro portatili, armi lanciarazzi (terminologia ONU) Congegni di mira montati su armi da fuoco che permettono di inquadrare rapidamente l'obiettivo oppure di inquadrarlo al buio. Sono considerati accessori di armi Sono considerati armi i coltelli a lama girevole, a serramanico, a scatto, a molla o muniti di altri meccanismi automatici di apertura, che aperti sono lunghi almeno 12 cm e le cui lame sono più lunghe di 5 cm. Permesso d'acquisto di armi (commercio) LArm, (importazione, acquisto) LMB (esportazione, transito) Divieto d'acquisto, di Divieto di porto; se muniti di meccanismo automatico di apertura, anche divieto di mediazione e Art. 10 cpv. 1 lett. c Copia del contratto scritto alle autorità Art. 4 cpv. 1 lett. a tali armi sono contemplate in quanto "armi da fuoco" Art. 4 cpv. 2; art. 5 cpv. 1 lett. e Divieto d'acquisto, di porto, di vendita, di mediazione, e di possesso (sono possibili autorizzazioni eccezionali Art. 4 cpv. 1 lett. c: sono contemplati esclusivamente i coltelli muniti di meccanismo automatico di apertura e i cosiddetti "coltelli a farfalla": divieto di acquisto, di porto, di vendita e Munizioni Materiale esplosivo con carica propulsiva la cui energia mediante - l'acquirente deve art. 1 cpv. 1; art. 4 cpv. 4; art. 15; art.

5 accensione in un'arma da fuoco è trasferita a un proiettile. provare la propria identità - nessun motivo d'impedimento - obbligo di tenere la contabilità per i commercianti Divieto di munizioni speciali ai sensi dell'art. 17 OArm 21 Solo a persone per cui non sussiste alcun motivo d'impedimento; obbligo di tenere la contabilità dei commercianti; disciplinamento particolare per l'acquisto in occasione di manifestazioni di tiro Elementi di munizioni Repliche di armi ad avancarica a colpo singolo Luogo accessibile al pubblico Il termine comprende tutti gli elementi di una cartuccia (bossolo, carica propulsiva, innesco, proiettile). Copia di un'arma da fuoco storica che è caricata dalla parte anteriore della canna e con la quale si può sparare solo un colpo per volta. La nozione di "luogo accessibile al pubblico" è più ampia di "in pubblico". Oltre ai luoghi accessibili in ogni momento al pubblico come strade, parchi, stazioni sono in tal modo intesi per esempio anche negozi, cinema, ristoranti, locali not- come le munizioni art. 1 cpv. 1; art. 15 contratto scritto per l'acquisto Solo a persone per cui non sussiste alcun motivo d'impedimento; obbligo di tenere la contabilità dei commercianti; disciplinamento particolare per l'acquisto in occasione di manifestazioni di tiro Art. 10 cpv. 1 lett. a copia del contratto scritto alle autorità Art. 7b: Porto abusivo di oggetti pericolosi Sequestro da parte della polizia, even-

6 Armi di ordinanza Fucile a ripetizione turni che generalmente appartengono a privati, ma che sono aperti a gran parte del pubblico per lo meno in determinati orari. Quando le armi personali di chi svolge servizio militare diventano proprietà privata dell'ex militare, esse rientrano nel campo d'applicazione della LArm (p.es. fucili d'assalto, moschetto 11, fucile 11, moschetto 31) Fucile a canna unica e a più colpi per il quale l'introduzione della cartuccia dal caricatore alla camera delle cartucce nonché l'espulsione del bossolo dopo lo sparo e la tensione del carrello otturatore si effettua a mano attivando quest'ultimo. Oggi i fucili a ripetizione sono impiegati soprattutto per la caccia. dopo il passaggio alla proprietà privata sottostanno all'obbligo del permesso d'acquisto contratto scritto per l'acquisto Silenziatori Accessori di armi Divieto d'acquisto, di Tirapugni, manganelli, stelle da lancio, coltelli da lancio, fionde Divieto d'acquisto, di tualmente contravvenzione o delitto Art. 5 cpv. 5: dopo il passaggio alla proprietà privata sottostanno all'obbligo del permesso d'acquisto Art. 10 cpv. 1 lett b: permesso d'acquisto di armi non necessario; copia del contratto scritto alle autorità Art. 4 cpv. 2 lett. b; art. 5 cpv. 1 lett. e Divieto d'acquisto, di porto, di vendita, di mediazione, e di possesso (sono possibili autorizzazioni eccezionali Art. 5 cpv. 1 lett. c: Divieto d'acquisto, di porto, di vendita, di mediazione, e di possesso Eccezione: vedi sotto "Bastoni da combattimento"

7 Bastoni da combattimento Scacciacani Tracce di armi da fuoco Armi per il tiro a raffica Armi soft air Sono impiegati soprattutto nell'ambito del servizio di sicurezza. Dispositivi simili a un'arma da fuoco la cui canna è completamente chiusa e che comprende unicamente aperture per la fuoriuscita dell'aria compressa. Tracce lasciate da colpi sparati con un'arma da fuoco o dall'impatto di un proiettile con un oggetto. Esse permettono di raccogliere indizi in merito al tipo di arma e di munizioni utilizzate nonché alla distanza e alla direzione del colpo sparato. Arma automatica che spara fintanto che rimane premuto il grilletto e vengono introdotte munizioni. Le armi da fuoco di questo tipo servono soprattutto per scopi bellici (mitragliatrice, pistola mitragliatrice). Sono armi che funzionano mediante aria compressa, CO 2 oppure a propulsione elettrica e sono indicate per sparare proiettili di plastica. Le armi soft air sono prevalentemente riproduzioni fedeli fin nei dettagli di armi da fuoco sottoposte all'obbligo del permesso d'acquisto o addirittura vietate. Spesso anche gli specialisti possono identificarle quali imitazioni di armi solo osservandole a distanza ravvicinata. Proprio questa somiglianza con armi vere fa sì che esse siano molto in voga e vengano acquistate e utilizzate anche per scopi criminali. Questa possibilità di creare confusione Autorizzazione eccezionale, permesso di porto di armi non contemplate Divieto d'acquisto, di porto e non contemplate Art. 5 cpv. 1 lett. c permesso d'acquisto di armi, permesso di porto di armi Solo se c'è il rischio che vengano confuse con armi vere: Copia del contratto scritto alle autorità Art. 4 cpv. 1 lett. f; art. 10 cpv. 1 lett. d Art. 31a cpv. 1 lett. e: Banca dati presso l'ufficio centrale armi Art. 5 cpv. 1 bis e 2: Divieto di possesso e di sparare (sono possibili autorizzazioni eccezionali Solo se c'è il rischio che vengano confuse con armi vere: copia del contratto scritto alle autorità Art. 4 cpv. 1 lett. f; art. 10 cpv. 1 lett. d

8 Prodotti spray Armi per il tiro sportivo Munizioni del delitto Esame tipologico è potenzialmente molto pericolosa e soggetta ad abusi. Prodotti spray per la difesa personale delle classi di tossicità 1 e 2 in base alla legge sui veleni. Armi fabbricate per scopi sportivi Proiettili o loro componenti che sono stati impiegati per commettere reati. Essi vengono raccolti ed esaminati. Armi del delitto possono essere identificate mediante il confronto con materiale di tiro di armi sequestrate. Munizioni del delitto possono così servire quale elemento probatorio per la risoluzione di casi criminali. Esame tecnico per determinare se un'arma sia un'arma per il tiro a raffica vietata o un'arma semiautomatica. Questo esame viene effettuato dall'ufficio centrale armi dell'ufficio federale di polizia. Permesso di acquisto di armi (commercio) permesso di porto di armi nessuna nozione giuridica, trattamento privilegiato al momento dell'acquisto di alcune armi lunghe leggere che sono considerate classiche armi per il tiro sportivo Art. 8; art. 27: permesso di acquisto di armi permesso di porto di armi Art. 10 cpv. 1 lett. b nessuna nozione giuridica, trattamento privilegiato al momento dell'acquisto di alcune armi lunghe leggere che sono considerate classiche armi per il tiro sportivo cfr. «Munizioni» Art. 31a cpv. 1 lett. e. Banca dati presso l'ufficio centrale armi Art. 32 Parti di armi a) costruite appositamente a) sono considerate parti di armi costruite appositamente, le parti di armi da fuoco che sono state sviluppate o modificate appositamente per queste armi e che non possono essere impiegate per nessun altro scopo. a) Divieto d'acquisto, di porto e per parti di armi per il tiro a Art. 4 cpv. 1 e cpv. 3 lett. a; art. 8 e 27: a) Divieto di possesso, d'acquisto, di vendita, di porto e per parti di armi per il tiro a raffica

9 b) essenziali b) sono considerate parti essenziali di armi, le componenti principali di un'arma da fuoco (p.e. l'impugnatura, l'otturatore, la canna). Innesco Piccola capsula situata nella parte posteriore della cartuccia e che contiene il dispositivo d'innesco che serve ad infiammare la polvere da sparo. raffica costruite appositamente b) disciplinate come le armi da fuoco di cui fanno parte Contemplato quale elemento di munizioni vige l'obbligo di tenere la contabilità costruite appositamente b) disciplinate come le armi da fuoco di cui fanno parte Art. 21 cpv. 1 I commercianti d'armi hanno l'obbligo di tenere la contabilità.

Legge federale sulle armi, gli accessori di armi e le munizioni

Legge federale sulle armi, gli accessori di armi e le munizioni Legge federale sulle armi, gli accessori di armi e le munizioni (Legge sulle armi, LArm) 514.54 del 20 giugno 1997 (Stato 1 maggio 2007) L Assemblea federale della Confederazione Svizzera, visto l articolo

Dettagli

L'ACQUISTO DELLE ''ARMI COMUNI DA SPARO''

L'ACQUISTO DELLE ''ARMI COMUNI DA SPARO'' PER IL CONTENUTO DI QUESTA SEZIONE SI RINGRAZIA LA RIVISTA ARMI MAGAZINE CHE HA MESSO A DISPOSIZIONE LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELL'ARTICOLO ''COMPRARE UN'ARMA'' AGGIORNATO A OTTOBRE 2004 L'ACQUISTO DELLE

Dettagli

Catalogo delle domande

Catalogo delle domande Materie 2 3 4 6 16 20 21 Conoscenza della legge sulle armi Lo spray di autodifesa contenente la sostanza irritante CN è un'arma ai sensi della legge sulle armi? Sì, questo spray è un'arma e può essere

Dettagli

QUESTURA DI BOLOGNA DIVISIONE POLIZIA AMMINISTRATIVA E SOCIALE Ufficio Armi ed Esplosivi (Tel. 051 6401564 - fax 0516401562)

QUESTURA DI BOLOGNA DIVISIONE POLIZIA AMMINISTRATIVA E SOCIALE Ufficio Armi ed Esplosivi (Tel. 051 6401564 - fax 0516401562) QUESTURA DI BOLOGNA DIVISIONE POLIZIA AMMINISTRATIVA E SOCIALE Ufficio Armi ed Esplosivi (Tel. 051 6401564 - fax 0516401562) apertura al pubblico : dal lunedì al venerdì dalle ore 09,00 alle ore 12,00

Dettagli

ARMI E MUNIZIONI DA CACCIA E RELATIVA LEGISLAZIONE

ARMI E MUNIZIONI DA CACCIA E RELATIVA LEGISLAZIONE ARMI E MUNIZIONI DA CACCIA E RELATIVA LEGISLAZIONE Cosa significa fucile da caccia ad anima liscia? Vuol dire che la parte interna della canna, è perfettamente levigata. Come si presenta esternamente un

Dettagli

Munizioni non letali Portata effettiva utile (metri)

Munizioni non letali Portata effettiva utile (metri) Chi siamo Maxam Outdoors S.A. è il leader europeo per la produzione e commercializzazione delle cartucce per caccia e tiro sportivo. E una Società totalmente integrata dal punto di vista produttivo perché

Dettagli

DIRETTIVA DEL CONSIGLIO del 18 giugno 1991 relativa al controllo dell'acquisizione e della detenzione di armi (91/477/CEE)

DIRETTIVA DEL CONSIGLIO del 18 giugno 1991 relativa al controllo dell'acquisizione e della detenzione di armi (91/477/CEE) 31991L0477 Direttiva 91/477/CEE del Consiglio, del 18 giugno 1991, relativa al controllo dell'acquisizione e della detenzione di armi Gazzetta ufficiale n. L 256 del 13/09/1991 pag. 0051-0058 edizione

Dettagli

Catalogo delle domande

Catalogo delle domande Materie 2 3 4 5 6 9 11 12 14 Conoscenza della legge sulle armi Lo spray di autodifesa contenente la sostanza irritante CN è un'arma ai sensi della legge sulle armi? Sì, questo spray è un'arma e può essere

Dettagli

LA LEGISLAZIONE SVIZZERA SULLE ARMI

LA LEGISLAZIONE SVIZZERA SULLE ARMI LA LEGISLAZIONE SVIZZERA SULLE ARMI Stato: luglio 2010 PREFAZIONE DELLA NUOVA EDIZIONE 1 La prima edizione del presente opuscolo ha suscitato molto interesse e siamo molto soddisfatti del successo ottenuto.

Dettagli

a cura di Paolo Tagini, vicedirettore della rivista ARMI MAGAZINE

a cura di Paolo Tagini, vicedirettore della rivista ARMI MAGAZINE Leggi e circolari Lo scopo di questo prontuario è quello di fornire delle indicazioni il più possibile chiare e semplici a quelle persone che intendono avvicinarsi al mondo delle armi o che già hanno avuto

Dettagli

LA LEGISLAZIONE SVIZZERA SULLE ARMI

LA LEGISLAZIONE SVIZZERA SULLE ARMI LA LEGISLAZIONE SVIZZERA SULLE ARMI PREFAZIONE DELLA NUOVA EDIZIONE La prima edizione del presente opuscolo ha suscitato molto interesse e siamo molto soddisfatti del successo ottenuto. Da quando, alla

Dettagli

Sintesi del Diritto delle Armi

Sintesi del Diritto delle Armi Edoardo Mori Magistrato di Cassazione Sintesi del Diritto delle Armi Aggiornato al 15 ottobre 2002 Bolzano Questo testo è protetto da copyright, ma può essere utilizzato da chiunque per fini non commerciali

Dettagli

Test sul fucile d assalto

Test sul fucile d assalto Formulario 27.071 i Test sul fucile d assalto Corsa per giovani tiratori Corsa per capi di giovani tiratori Stato al 01.10.2010 NDEs 293-1995 / SAP 2542.1934 Test n o 1 sicurezze 1. Che controlli devo

Dettagli

REGOLAMENTO CONCERNENTE L ARMAMENTO DEGLI APPARTENENTI ALLA POLIZIA PROVINCIALE

REGOLAMENTO CONCERNENTE L ARMAMENTO DEGLI APPARTENENTI ALLA POLIZIA PROVINCIALE PROVINCIA DI PAVIA REGOLAMENTO CONCERNENTE L ARMAMENTO DEGLI APPARTENENTI ALLA POLIZIA PROVINCIALE Marzo 2012 INDICE Art. 1 Disposizioni generali Art. 2 Tipo delle armi in dotazione Art. 3 Numero delel

Dettagli

Armi Bianche. versione 2.0

Armi Bianche. versione 2.0 Armi Bianche versione 2.0 L'arma bianca indica tutte quelle armi che provocano ferite per mezzo di punte (come pugnali e baionette), forme contundenti (come martelli e mazze) o lame di metallo (come spade

Dettagli

Questura di Pesaro e Urbino Divisione Polizia Amministrativa e Sociale VADEMECUM DELLA NORMATIVA SULLE ARMI

Questura di Pesaro e Urbino Divisione Polizia Amministrativa e Sociale VADEMECUM DELLA NORMATIVA SULLE ARMI Questura di Pesaro e Urbino Divisione Polizia Amministrativa e Sociale VADEMECUM DELLA NORMATIVA SULLE ARMI Presentazione I motivi per cui un cittadino desidera acquistare un arma da fuoco possono essere

Dettagli

Esame Venatorio Domande a quiz. Parte 3: ARMI DA CACCIA Agosto 2015

Esame Venatorio Domande a quiz. Parte 3: ARMI DA CACCIA Agosto 2015 Esame Venatorio Domande a quiz La presente raccolta di domande è finalizzata alla preparazione della prova teorica dell esame di caccia altoatesino. Le risposte corrette sono contrassegnate da una crocetta.

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE RUGGERI, POLI

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE RUGGERI, POLI Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 5355 PROPOSTA DI LEGGE D INIZIATIVA DEI DEPUTATI RUGGERI, POLI Modifica degli articoli 2 e 3 della legge 25 marzo 1986, n. 85, in materia

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE GUARDIE GIURATE VENATORIE VOLONTARIE

CORSO DI FORMAZIONE GUARDIE GIURATE VENATORIE VOLONTARIE PROVINCIA DI RIMINI UFFICIO TUTELA FAUNISTICA HYSTRIX S.R.L. CORSO DI FORMAZIONE GUARDIE GIURATE VENATORIE VOLONTARIE Le armi e le munizioni da caccia nella legislazione vigente Acquisto, detenzione, trasporto,

Dettagli

Le armi e la legittima difesa. Le armi: acquisto, detenzione e porto.

Le armi e la legittima difesa. Le armi: acquisto, detenzione e porto. Le armi e la legittima difesa. È stato acutamente osservato che una società che ammette la legittima difesa non può negare ai singoli il possesso e il diritto a portare armi, che rappresentano l essenziale

Dettagli

Ordinanza sulle armi, gli accessori di armi e le munizioni

Ordinanza sulle armi, gli accessori di armi e le munizioni Ordinanza sulle armi, gli accessori di armi e le munizioni (Ordinanza sulle armi, OArm) Modifica del 21 novembre 2001 Il Consiglio federale svizzero ordina: I L ordinanza del 21 settembre 1998 1 sulle

Dettagli

Legge federale sul miglioramento dello scambio d informazioni tra autorità in materia di armi

Legge federale sul miglioramento dello scambio d informazioni tra autorità in materia di armi Decisioni del Consiglio nazionale del 5.5.2015 Proposte della Commissione del Consiglio degli Stati del 31.8.2015 Legge federale sul miglioramento dello scambio d informazioni tra autorità in materia di

Dettagli

LE SOSTANZE INCENDIARIE

LE SOSTANZE INCENDIARIE LE SOSTANZE INCENDIARIE Le sostanze incendiarie generano una reazione fortemente esotermica e, per alcune di esse, la reazione può avvenire anche in assenza di ossigeno (metalli incendiari). Per i lanciafiamme

Dettagli

Diametro nominale. Diametro minimo 4 23,55 23,35 23,75 8 21 20,80 21,20 10 19,50 19,30 19,70 12 18,30 18,10 18,50 14 17,40 17,20 17,60

Diametro nominale. Diametro minimo 4 23,55 23,35 23,75 8 21 20,80 21,20 10 19,50 19,30 19,70 12 18,30 18,10 18,50 14 17,40 17,20 17,60 IL CALIBRO La nozione di calibro si presta a numerosi equivoci perché assume diversi significati quali: - il diametro interno della canna - il diametro del proiettile per una data canna - il diametro convenzionale

Dettagli

Ordinanza concernente la sicurezza delle macchine

Ordinanza concernente la sicurezza delle macchine Ordinanza concernente la sicurezza delle macchine (Ordinanza relativa alle macchine, OMacch) del Il Consiglio federale svizzero, visti gli articoli 4 e 16 capoverso 2 della legge federale del 19 marzo

Dettagli

Lo sviluppo della USP ovvero

Lo sviluppo della USP ovvero Pistole Compatta e versatile Heckler & Koch USP C.45 Lo sviluppo della USP ovvero Universal Selbstlade Pistole (pistola semiautomatica universale) prese il via nei laboratori della tedesca Heckler & Koch

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE. d iniziativa del deputato BELLOTTI

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE. d iniziativa del deputato BELLOTTI Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 4323 PROPOSTA DI LEGGE d iniziativa del deputato BELLOTTI Modifiche al testo unico delle leggi di pubblica sicurezza, di cui al regio decreto

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Prefazione... pag. 7 Avvertenza...» 11 Abbreviazioni...» 13 PARTE PRIMA ENCICLOPEDIA DELLE ARMI E DEGLI ESPLOSIVI

INDICE SOMMARIO. Prefazione... pag. 7 Avvertenza...» 11 Abbreviazioni...» 13 PARTE PRIMA ENCICLOPEDIA DELLE ARMI E DEGLI ESPLOSIVI Prefazione... pag. 7 Avvertenza...» 11 Abbreviazioni...» 13 PARTE PRIMA ENCICLOPEDIA DELLE ARMI E DEGLI ESPLOSIVI Abitazione, vedi Appartenenza dell abitazione...» 77 Accensioni ed esplosioni pericolose...»

Dettagli

Armi comuni da caccia Parti di armi

Armi comuni da caccia Parti di armi Armi comuni da caccia: tutte le armi lunghe da fuoco usabili per cacciare in Italia e cioè quelle lunghe, sia a canna liscia (purché il calibro non sia più grande del 12; quindi non sono da caccia i calibri

Dettagli

Sintesi del Diritto delle Armi

Sintesi del Diritto delle Armi Edoardo Mori Magistrato di Cassazione Sintesi del Diritto delle Armi Aggiornato al 2 ottobre 2006 Bolzano Questo testo è protetto da copyright, ma può essere utilizzato da chiunque per fini non commerciali

Dettagli

Leggi Italiane in Materia di Difesa Personale LEGITTIMA DIFESA

Leggi Italiane in Materia di Difesa Personale LEGITTIMA DIFESA Leggi Italiane in Materia di Difesa Personale LEGITTIMA DIFESA Art. 52 C. P. - Legittima difesa. Non è punibile chi ha commesso il fatto per esservi stato costretto dalle necessità di difendere un diritto

Dettagli

REQUISITI DEI BAGAGLI PRESENTATI AL CHECK-IN E BAGAGLI A MANO (voli RYANAIR):

REQUISITI DEI BAGAGLI PRESENTATI AL CHECK-IN E BAGAGLI A MANO (voli RYANAIR): S.R.L. Via San Lazzaro 6-34121 TRIESTE - Tel. 040/367886 367636 Fax. 367924 e-mail: info@juliaviaggi.it - Internet : www.juliaviaggi.it Orario : lun/ven 9.00-13.30 / 15.30-19.00 - sabato 9.00-12.30 REQUISITI

Dettagli

SINTESI DEL DIRITTO DELLE ARMI

SINTESI DEL DIRITTO DELLE ARMI EDOARDO MORI Magistrato di Cassazione SINTESI DEL DIRITTO DELLE ARMI AGGIORNATO AL 6 FEBBRAIO 2005 Questo testo è protetto da copyright, ma può essere utilizzato da chiunque per fini non commerciali e

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Prefazione... pag. 7 Avvertenza...» 11 Abbreviazioni...» 13 PARTE PRIMA ENCICLOPEDIA DELLE ARMI E DEGLI ESPLOSIVI

INDICE SOMMARIO. Prefazione... pag. 7 Avvertenza...» 11 Abbreviazioni...» 13 PARTE PRIMA ENCICLOPEDIA DELLE ARMI E DEGLI ESPLOSIVI Prefazione... pag. 7 Avvertenza...» 11 Abbreviazioni...» 13 PARTE PRIMA ENCICLOPEDIA DELLE ARMI E DEGLI ESPLOSIVI Abitazione, vedi Appartenenza dell abitazione...» 71 Accensioni ed esplosioni pericolose...»

Dettagli

Edoardo Mori Magistrato di Cassazione. Sintesi del Diritto delle Armi

Edoardo Mori Magistrato di Cassazione. Sintesi del Diritto delle Armi Edoardo Mori Magistrato di Cassazione Sintesi del Diritto delle Armi Bolzano, 1 gennaio 2016 1 Questo testo è protetto da copyright, ma può essere utilizzato da chiunque per fini non commerciali e sono

Dettagli

LA LEGGE E LE ARMI. Ogni riproduzione, anche parziale, è vietata.

LA LEGGE E LE ARMI. Ogni riproduzione, anche parziale, è vietata. Marte ZANETTE T.S.N. LECCE LA LEGGE E LE ARMI Ogni riproduzione, anche parziale, è vietata. Le leggi vigenti - Nozione di arma La legge penale stabilisce che per armi si intendono: quelle da sparo e tutte

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Prefazione... pag. 7 Avvertenza...» 11 Abbreviazioni...» 13 PARTE PRIMA ENCICLOPEDIA DELLE ARMI E DEGLI ESPLOSIVI

INDICE SOMMARIO. Prefazione... pag. 7 Avvertenza...» 11 Abbreviazioni...» 13 PARTE PRIMA ENCICLOPEDIA DELLE ARMI E DEGLI ESPLOSIVI Prefazione... pag. 7 Avvertenza...» 11 Abbreviazioni...» 13 PARTE PRIMA ENCICLOPEDIA DELLE ARMI E DEGLI ESPLOSIVI Abitazione, vedi Appartenenza dell abitazione...» 69 Accensioni ed esplosioni pericolose...»

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Prefazione... pag. 7 Avvertenza...» 11 Abbreviazioni...» 13 PARTE PRIMA ENCICLOPEDIA DELLE ARMI E DEGLI ESPLOSIVI

INDICE SOMMARIO. Prefazione... pag. 7 Avvertenza...» 11 Abbreviazioni...» 13 PARTE PRIMA ENCICLOPEDIA DELLE ARMI E DEGLI ESPLOSIVI INDICE SOMMARIO Prefazione............................................ pag. 7 Avvertenza...........................................» 11 Abbreviazioni.........................................» 13 PARTE

Dettagli

N. Domanda Risposta A Risposta B Risposta C Risp. Esatta. E' inserito nella croce dell'asta e serve a invertire l'ordine di ricarica delle canne

N. Domanda Risposta A Risposta B Risposta C Risp. Esatta. E' inserito nella croce dell'asta e serve a invertire l'ordine di ricarica delle canne N. Domanda Risposta Risposta Risposta Risp. Esatta 1 2 3 In un fucile monogrillo dove è inserito e a cosa serve l'invertitore? omesi determina il calibro una liscia? Quale dei seguenti calibri ha una minore

Dettagli

DIPLOMA MANEGGIO ARMI PRO-MEMORIA Cos è un arma

DIPLOMA MANEGGIO ARMI PRO-MEMORIA Cos è un arma Cos è un arma Un arma è ogni strumento in grado di consentire, all uomo, di aumentare la propria naturale capacità di offesa. Si definiscono armi proprie quelle che la mente umana ha pensato e realizzato

Dettagli

Sintesi del Diritto delle Armi

Sintesi del Diritto delle Armi Edoardo Mori Magistrato di Cassazione Sintesi del Diritto delle Armi Aggiornato al dicembre 2009 Bolzano Questo testo è protetto da copyright, ma può essere utilizzato da chiunque per fini non commerciali

Dettagli

c) La cinghia ed il calcio. a) Sempre. c) Mai.

c) La cinghia ed il calcio. a) Sempre. c) Mai. 451) Quali sono le parti essenziali di un fucile basculante? a) La canna, la bascula e il calcio. b) Il mirino ed il guardavano o sottomano. c) La cinghia ed il calcio. 452) Quando è consentito andare

Dettagli

REGOLAMENTO (UE) N. 258/2012 del 14 marzo 2012

REGOLAMENTO (UE) N. 258/2012 del 14 marzo 2012 REGOLAMENTO (UE) N. 258/2012 del 14 marzo 2012 che attua l articolo 10 del protocollo delle Nazioni Unite contro la fabbricazione e il traffico illeciti di armi da fuoco, loro parti e componenti e munizioni,

Dettagli

GARA A 300 m PER FUCILI EX-ORDINANZA E ORDINANZA GARA DI CARNEVALE 22 Febbraio 2015

GARA A 300 m PER FUCILI EX-ORDINANZA E ORDINANZA GARA DI CARNEVALE 22 Febbraio 2015 TIRO A SEGNO NAZIONALE Sez. di CAPRINO VERONESE (Vr) GARA A 300 m PER FUCILI EX-ORDINANZA E ORDINANZA GARA DI CARNEVALE 22 Febbraio 2015 La gara si svolgerà presso la sezione di Tiro a Segno di Caprino

Dettagli

REPUBBLICA DI SAN MARINO

REPUBBLICA DI SAN MARINO REPUBBLICA DI SAN MARINO Noi Capitani Reggenti la Serenissima Repubblica di San Marino Visto l articolo 4 della Legge Costituzionale n.185/2005 e l articolo 6 della Legge Qualificata n.186/2005; Promulghiamo

Dettagli

6103 R 1 aprile 2009 ISTITUZIONI

6103 R 1 aprile 2009 ISTITUZIONI 6103 R 1 aprile 2009 ISTITUZIONI della Commissione della legislazione sul messaggio 19 agosto 2008 concernente la revisione totale della legge cantonale di applicazione della legge federale sulle armi,

Dettagli

946.231.149.82 Ordinanza che istituisce provvedimenti nei confronti della Libia

946.231.149.82 Ordinanza che istituisce provvedimenti nei confronti della Libia Ordinanza che istituisce provvedimenti nei confronti della Libia del 30 marzo 2011 (Stato 5 agosto 2014) Il Consiglio federale svizzero, visto l articolo 2 della legge del 22 marzo 2002 1 sugli embarghi

Dettagli

PROVINCIA DEL VERBANO CUSIO OSSOLA CORPO DI POLIZIA PROVINCIALE

PROVINCIA DEL VERBANO CUSIO OSSOLA CORPO DI POLIZIA PROVINCIALE PROVINCIA DEL VERBANO CUSIO OSSOLA SETTORE III POLITICHE AGRICOLE E MONTANE TUTELA FAUNISTICA E POLIZIA PROVINCIALE CORPO DI POLIZIA PROVINCIALE tel.: +39 0323 4950255-289; fax: +39 0323 4950271; e-mail:

Dettagli

In black powder we trust

In black powder we trust In black powder we trust mini how-to per il tiro con armi ad avancarica versione 0.1a ATTENZIONE NOTA PER LA STAMPA DI QUESTO HOW-TO IN CASO DI STAMPA IN BIANCO E NERO QUESTO E' UN RIQUADRO BORDATO IN

Dettagli

Edoardo Mori Magistrato di Cassazione. Sintesi del Diritto delle Armi

Edoardo Mori Magistrato di Cassazione. Sintesi del Diritto delle Armi Edoardo Mori Magistrato di Cassazione Sintesi del Diritto delle Armi Bolzano, 18 marzo 2013 1 Questo testo è protetto da copyright, ma può essere utilizzato da chiunque per fini non commerciali e sono

Dettagli

LA TEMPESTA PERFETTA. pistole. le prove del mese

LA TEMPESTA PERFETTA. pistole. le prove del mese le prove del mese pistole LA TEMPESTA PERFETTA Abbiamo provato il prototipo della BCM Storm calibro 9x21, pistola semiautomatica destinata a creare una famiglia di armi da difesa e per uso di servizio

Dettagli

ARMI ED ARMERIA. Titolo I - ARMI

ARMI ED ARMERIA. Titolo I - ARMI ARMI ED ARMERIA Titolo I - ARMI ART. 1 - TIPO DELLE ARMI IN DOTAZIONE 1 - In conformità a quanto previsto dall art. 4 del D.M. 01.03.1987 N 145 l arma da difesa personale, in dotazione agli addetti con

Dettagli

PORTO D ARMI. Informazioni Generali

PORTO D ARMI. Informazioni Generali PORTO D ARMI Informazioni Generali Nulla Osta all acquisto di armi (art. 35, III Co. T.U.L.P.S.) Denuncia di possesso e detenzione di armi (art. 38 T.U.L.P.S.) Licenza di collezione di armi comuni da sparo

Dettagli

Edoardo Mori SINTESI. del DIRITTO DELL ARMI

Edoardo Mori SINTESI. del DIRITTO DELL ARMI Edoardo Mori SINTESI del DIRITTO DELL ARMI Edoardo Mori Magistrato di Cassazione Sintesi del Diritto delle Armi Bolzano, 8 novembre 2014 2 Questo testo è protetto da copyright, ma può essere utilizzato

Dettagli

VETRI DI SICUREZZA LE NORMATIVE CONSIDERAZIONI

VETRI DI SICUREZZA LE NORMATIVE CONSIDERAZIONI VETRI DI SICUREZZA LE NORMATIVE Il Decreto Ministeriale n. 115 del 17/3/95 recepisce la direttiva 92/59 CEE e rende obbligatoria l osservanza della normativa UNI 7697. Tale normativa al punto 7.2.1. specifica

Dettagli

Armi ed esplosivi. Notizie collegate. Galleria Fotografica. Documenti. Cerca (/) (/) Armi ed esplosivi (/articolo/category/312)

Armi ed esplosivi. Notizie collegate. Galleria Fotografica. Documenti. Cerca (/) (/) Armi ed esplosivi (/articolo/category/312) 1 di 9 17/04/2015 11:52 (/articolo/34118/) (https://twitter.com/agente_lisa) (https://www.youtube.com/user/poliziadistato) Cerca (/) (/) Armi ed esplosivi (/articolo/category/312) Difesa personale /articolo

Dettagli

Edoardo Mori Magistrato di Cassazione. Sintesi del Diritto delle Armi

Edoardo Mori Magistrato di Cassazione. Sintesi del Diritto delle Armi Edoardo Mori Magistrato di Cassazione Sintesi del Diritto delle Armi Bolzano, maggio 2012 1 Questo testo è protetto da copyright, ma può essere utilizzato da chiunque per fini non commerciali e sono lieto

Dettagli

Articolo 1. Ai fini del presente regolamento si intende per:

Articolo 1. Ai fini del presente regolamento si intende per: MYANMAR/BIRMANIA - REGOLAMENTO (UE) N. 401/2013 del 2 maggio 2013 concernente misure restrittive nei confronti del Myanmar/Birmania e che abroga il regolamento (CE) n. 194/2008 Ai fini del presente regolamento

Dettagli

QUESTURA DI PADOVA Divisione Polizia Amministrativa, Sociale e dell'immigrazione UFFICIO A R M I Piazzetta Palatucci, 5 - Padova

QUESTURA DI PADOVA Divisione Polizia Amministrativa, Sociale e dell'immigrazione UFFICIO A R M I Piazzetta Palatucci, 5 - Padova QUESTURA DI PADOVA Divisione Polizia Amministrativa, Sociale e dell'immigrazione UFFICIO A R M I Piazzetta Palatucci, 5 - Padova ORARIO lunedi 9,00/11,30 15,30/17,30 martedi 9,00/11,30 mercoledi chiuso

Dettagli

Camera dei Deputati 65 Senato della Repubblica XVII LEGISLATURA DISEGNI DI LEGGE E RELAZIONI DOCUMENTI

Camera dei Deputati 65 Senato della Repubblica XVII LEGISLATURA DISEGNI DI LEGGE E RELAZIONI DOCUMENTI Camera dei Deputati 65 Senato della Repubblica Camera dei Deputati 66 Senato della Repubblica Camera dei Deputati 67 Senato della Repubblica Valuta Ammontare J EURO Val. Fini Dog. Quantità' Unita' Misura

Dettagli

Ordinanza sulle armi, gli accessori di armi e le munizioni

Ordinanza sulle armi, gli accessori di armi e le munizioni Ordinanza sulle armi, gli accessori di armi e le munizioni (Ordinanza sulle armi, OArm) Modifica del 16 marzo 2001 Il Consiglio federale svizzero ordina: I L ordinanza del 21 settembre 1998 1 sulle armi

Dettagli

Ordinanza del DDPS sull equipaggiamento personale dei militari

Ordinanza del DDPS sull equipaggiamento personale dei militari Ordinanza del DDPS sull equipaggiamento personale dei militari (OEPM-DDPS) 514.101 del 9 dicembre 2003 (Stato 1 gennaio 2010) Il Dipartimento federale della difesa, della protezione della popolazione e

Dettagli

Edoardo Mori Magistrato di Cassazione. Sintesi del Diritto delle Armi

Edoardo Mori Magistrato di Cassazione. Sintesi del Diritto delle Armi Edoardo Mori Magistrato di Cassazione Sintesi del Diritto delle Armi Bolzano, 18 marzo 2013 1 Questo testo è protetto da copyright, ma può essere u- tilizzato da chiunque per fini non commerciali e sono

Dettagli

CINGHIALE (Sus scrofa)

CINGHIALE (Sus scrofa) CINGHIALE (Sus scrofa) Uso di armi e cani per la caccia al Cinghiale CACCIA AL CINGHIALE: ARMI Un arma è per definizione un oggetto atto a offendere e/o a difendere. Si dividono in: armi bianche, armi

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Prefazione... pag. 7 Avvertenza...» 11 Abbreviazioni...» 13 PARTE PRIMA ENCICLOPEDIA DELLE ARMI E DEGLI ESPLOSIVI

INDICE SOMMARIO. Prefazione... pag. 7 Avvertenza...» 11 Abbreviazioni...» 13 PARTE PRIMA ENCICLOPEDIA DELLE ARMI E DEGLI ESPLOSIVI Prefazione... pag. 7 Avvertenza...» 11 Abbreviazioni...» 13 PARTE PRIMA ENCICLOPEDIA DELLE ARMI E DEGLI ESPLOSIVI Abitazione, vedi Appartenenza dell abitazione...» 71 Accensioni ed esplosioni pericolose...»

Dettagli

IL MINISTRO DELLE FINANZE. di concerto con IL MINISTRO DELL'INTERNO

IL MINISTRO DELLE FINANZE. di concerto con IL MINISTRO DELL'INTERNO D.M. 24 novembre 1978 (1). Modalità per assicurare l'effettiva uscita dal territorio dello Stato delle armi destinate all'esportazione nonché per disciplinare l'esportazione temporanea, da parte di persone

Dettagli

Tecniche e mezzi di controllo delle popolazioni di selvatici in esubero: esperienze della provincia di Cuneo

Tecniche e mezzi di controllo delle popolazioni di selvatici in esubero: esperienze della provincia di Cuneo CACCIA E CACCIAGIONE: tutela della salute del consumatore e salvaguardia di fauna e ambiente Tecniche e mezzi di controllo delle popolazioni di selvatici in esubero: esperienze della provincia di Cuneo

Dettagli

Legge federale sulla protezione dei marchi e delle indicazioni di provenienza

Legge federale sulla protezione dei marchi e delle indicazioni di provenienza Legge federale sulla protezione dei marchi e delle indicazioni di provenienza (Legge sulla protezione dei marchi, LPM) Avamprogetto Modifica del... L Assemblea federale della Confederazione Svizzera, visto

Dettagli

Edoardo Mori - Proposta per una nuova legge sulle armi (È del 1998 - Deve essere aggiornata) Presentazione

Edoardo Mori - Proposta per una nuova legge sulle armi (È del 1998 - Deve essere aggiornata) Presentazione Edoardo Mori - Proposta per una nuova legge sulle armi (È del 1998 - Deve essere aggiornata) Presentazione Nel 1975 veniva emanata la legge 18 aprile 1975 nr. 110 che modernizzava la normativa concernente

Dettagli

UITS REGOLAMENTO CAMPIONATO ITALIANO EX ORDINANZA 100 mt 2010 NORME GENERALI

UITS REGOLAMENTO CAMPIONATO ITALIANO EX ORDINANZA 100 mt 2010 NORME GENERALI UITS REGOLAMENTO CAMPIONATO ITALIANO EX ORDINANZA 100 mt 2010 NORME GENERALI AI CAMPIONATI SONO AMMESSI I SOCI TESSERATI UITS ED ISCRITTI AD UNA SEZIONE T.S.N. Armi Modelli di armi adottate fino al 1955

Dettagli

TEST COLTELLO LASER OMERSUB

TEST COLTELLO LASER OMERSUB TEST COLTELLO LASER OMERSUB Per collaudare/testare un coltello non servono pescate e prove particolari, ma serve un utilizzo costante e verificare l usura nel tempo. Il coltello da me provato è il Laser

Dettagli

LEGGI ED ALTRI ATTI NORMATIVI

LEGGI ED ALTRI ATTI NORMATIVI LEGGI ED ALTRI ATTI NORMATIVI DECRETO LEGISLATIVO 29 settembre 2013, n. 121. Disposizioni integrative e correttive del decreto legislativo 26 ottobre 2010, n. 204, concernente l attuazione della direttiva

Dettagli

Iscrizioni: N.B.: in conformità di quanto previsto nella circolare del Ministero dell Interno 557/PAS/U/009667/10089(3) del 4 giugno 2014

Iscrizioni: N.B.: in conformità di quanto previsto nella circolare del Ministero dell Interno 557/PAS/U/009667/10089(3) del 4 giugno 2014 Iscrizioni: QUOTE E NORME PER ISCRIZIONE/TESSERAMENTO AL TIRO A SEGNO NAZIONALE Sezione di Soave (VR) Associazione Sportiva Dilettantistica 1890 CATEGORIE DI ISCRIZIONE ED ASSOCIATIVE (quote estratte dal

Dettagli

QUESTURA DI PADOVA Divisione Polizia Amministrativa, Sociale e dell'immigrazione UFFICIO A R M I Piazzetta Palatucci, 5 - Padova

QUESTURA DI PADOVA Divisione Polizia Amministrativa, Sociale e dell'immigrazione UFFICIO A R M I Piazzetta Palatucci, 5 - Padova QUESTURA DI PADOVA Divisione Polizia Amministrativa, Sociale e dell'immigrazione UFFICIO A R M I Piazzetta Palatucci, 5 - Padova ORARIO lunedi 9,00/11,30 15,30/17,30 martedi 9,00/11,30 mercoledi chiuso

Dettagli

Come il lupo cambia il comportamento dei cinghiali

Come il lupo cambia il comportamento dei cinghiali www.lacacciaalcinghiale.com LA CACCIA AL LA CACCIA AL Caccia all estero Turchia: il regno degli «Attila» Come il lupo cambia il comportamento dei cinghiali Regioni Umbria Toscana Basilicata Armi Browning

Dettagli

REPUBBLICA DI SAN MARINO

REPUBBLICA DI SAN MARINO REPUBBLICA DI SAN MARINO Noi Capitani Reggenti la Serenissima Repubblica di San Marino Visto l articolo 4 della Legge Costituzionale n.185/2005 e l articolo 6 della Legge Qualificata n.186/2005; Promulghiamo

Dettagli

Guida per genitori, bambini e giovani

Guida per genitori, bambini e giovani Guida per genitori, bambini e giovani Conseils régionaux de préven on et de sécurité (CRPS) Italiano - luglio 2012 Département de la sécurité et de l environnement (DSE) Département de la forma on, de

Dettagli

IN ITALIA LE ARMI DILAGANO.

IN ITALIA LE ARMI DILAGANO. ! "" "" # 1 INTRODUZIONE IN ITALIA LE ARMI DILAGANO. PERCHE? IL CITTADINO HA SEMPRE PIU PAURA; IL CITTADINO E PREOCCUPATO SULLA NUOVA DELINQUENZA E NON TROVA UNA CORRISPONDENTE DETENZIONE DI CHI VIENE

Dettagli

Ordinanza sull impiego di società di sicurezza private da parte della Confederazione

Ordinanza sull impiego di società di sicurezza private da parte della Confederazione Ordinanza sull impiego di società di sicurezza private da parte della Confederazione (Ordinanza sull impiego di società di sicurezza, OISS) del 31 ottobre 2007 Il Consiglio federale svizzero, visto l articolo

Dettagli

Ad uso esclusivo d Ufficio

Ad uso esclusivo d Ufficio Ad uso esclusivo d Ufficio A cura del Dr. MARTINO Farneti Vice Questore Agg. Della Polizia di Stato Menbro Forensic Science Society Con la c ollaborazione dell Ispettore Superiore Di Fabio Massimo Con

Dettagli

Ordinanza del DDPS sul tiro fuori del servizio

Ordinanza del DDPS sul tiro fuori del servizio Ordinanza del DDPS sul tiro fuori del servizio (Ordinanza del DDPS sul tiro) Modifica del 16 dicembre 2011 Il Dipartimento federale della difesa, della protezione della popolazione e dello sport (DDPS),

Dettagli

Sez. K Sistemi e tecnologie ad aria compressa, di ausilio alla produzione SISTEMI DI RAFFREDDAMENTO

Sez. K Sistemi e tecnologie ad aria compressa, di ausilio alla produzione SISTEMI DI RAFFREDDAMENTO BY COOL ART Sez. K Sistemi e tecnologie ad aria compressa, di ausilio alla produzione SISTEMI DI RAFFREDDAMENTO DC COOLING By COOL ART RAFFREDDAMENTO UTENSILI FRIGID-X TM TOOL COOLING SYSTEM Documentazione

Dettagli

Ricerca realizzata dalla Università degli Studi di Urbino Carlo Bo Facoltà di Economia

Ricerca realizzata dalla Università degli Studi di Urbino Carlo Bo Facoltà di Economia LA PRODUZIONE DI ARMI E MUNIZIONI PER USO CIVILE, SPORTIVO E VENATORIO IN ITALIA. IMPRESE PRODUTTRICI, CONSUMI PER CACCIA E TIRO, EFFETTO ECONOMICO E OCCUPAZIONALE Ricerca realizzata dalla Università degli

Dettagli

Armi. Come districarsi nel labirinto di autorizzazioni e licenze di polizia. di Caterina Carannante

Armi. Come districarsi nel labirinto di autorizzazioni e licenze di polizia. di Caterina Carannante Armi Come districarsi nel labirinto di autorizzazioni e licenze di polizia di Caterina Carannante SOMMARIO pag. Introduzione 1. Tipologie 38 2. Attività 42 3. Come richiedere le licenze 48 ARMI Introduzione

Dettagli

Istituto MEME associato a Université Européenne Jean Monnet A.I.S.B.L. Bruxelles

Istituto MEME associato a Université Européenne Jean Monnet A.I.S.B.L. Bruxelles Istituto MEME associato a Université Européenne Jean Monnet A.I.S.B.L. Bruxelles ARMA APPROPRIATA Scuola di Specializzazione: Relatore: Tesista Specializzando: Anno di corso: Scienze Criminologiche Roberta

Dettagli

Avancarica e sicurezza

Avancarica e sicurezza 150/155 - Avancarica (6) 12-07-2006 16:43 Pagina 150 Avancarica Avancarica e sicurezza L uso delle armi ad avancarica è molto semplice e diver tente. Ciò non esclude che il tiratore debba sempre osser

Dettagli

ELENCO DEI DOCUMENTI APPENDICE 1... 3 R.D. 18 GIUGNO 1931, N. 773 - TESTO UNICO DELLE LEGGI DI PUBBLICA SICUREZZA... 3

ELENCO DEI DOCUMENTI APPENDICE 1... 3 R.D. 18 GIUGNO 1931, N. 773 - TESTO UNICO DELLE LEGGI DI PUBBLICA SICUREZZA... 3 ELENCO DEI DOCUMENTI APPENDICE 1... 3 R.D. 18 GIUGNO 1931, N. 773 - TESTO UNICO DELLE LEGGI DI PUBBLICA SICUREZZA... 3 APPENDICE 2... 7 LEGGE 18 APRILE 1975, N. 110... 7 NORME INTEGRATIVE DELLA DISCIPLINA

Dettagli

Ordinanza sulle prestazioni di sicurezza private fornite all estero

Ordinanza sulle prestazioni di sicurezza private fornite all estero Ordinanza sulle prestazioni di sicurezza private fornite all estero (OPSP) del Il Consiglio federale svizzero, visti gli articoli 17 e 38 della legge federale del 27 settembre 2013 1 sulle prestazioni

Dettagli

Guida alla classificazione di coltelli

Guida alla classificazione di coltelli Dipartimento federale di giustizia e polizia DFGP Ufficio federale di polizia fedpol Servizi Documenti d identità e compiti speciali Uffici centrali Esplosivi e pirotecnica / Armi Berna, 14 decembre 2016

Dettagli

Ordinanza sulle armi, gli accessori di armi e le munizioni

Ordinanza sulle armi, gli accessori di armi e le munizioni Ordinanza sulle armi, gli accessori di armi e le munizioni (Ordinanza sulle armi, OArm) del 21 settembre 1998 Il Consiglio federale svizzero, visti gli articoli 32 e 40 della legge federale del 20 giugno

Dettagli

Ordinanza sugli esplosivi

Ordinanza sugli esplosivi Ordinanza sugli esplosivi (OEspl) del... Il Consiglio federale svizzero ordina: I L ordinanza del 27 novembre 2000 1 sugli esplosivi è modificata come segue: Sostituzione di espressioni In tutta l ordinanza,

Dettagli

NECESSARIO L ESAME DELLA NATURA DELL ARMA PER DECIDERE SUL TITOLO DI POSSESSO E PER QUALIFICARE IL REATO

NECESSARIO L ESAME DELLA NATURA DELL ARMA PER DECIDERE SUL TITOLO DI POSSESSO E PER QUALIFICARE IL REATO Corte di Cassazione, Sezione I Penale, sentenza n. 18150 del 4 aprile 2014 e depositata il 30 aprile 2014 Corte di Cassazione, Sezione I Penale, sentenza n. 19927 del 9 aprile 2014 e depositata il 14 maggio

Dettagli

O R D I N A N Z A M U N I C I P A L E concernente i cani

O R D I N A N Z A M U N I C I P A L E concernente i cani Il Municipio Indirizzo CH Telefono Fax E-mail Internet Via Lucomagno 14 6710 Biasca 091 874 39 00 091 874 39 21 info@biasca.ch www.biasca.ch Biasca 28 aprile 2010 Rif RM 27.04.2010 // 338 O R D I N A N

Dettagli

SISTEMA DI SIMULAZIONE DI TIRO PER ARMI LEGGERE

SISTEMA DI SIMULAZIONE DI TIRO PER ARMI LEGGERE Compagnia Generale Telecomunicazioni ed Elettronica S.r.l. SISTEMA DI SIMULAZIONE DI TIRO PRESENTAZIONE 2 di 12 INTRODUZIONE Il Sistema di Simulazione Tiri per armi leggere della C.G.T. Elettronica è studiato

Dettagli

Ordinanza concernente la sicurezza delle macchine

Ordinanza concernente la sicurezza delle macchine Ordinanza concernente la sicurezza delle macchine (Ordinanza sulle macchine, OMacch) 819.14 del 2 aprile 2008 (Stato 1 luglio 2010) Il Consiglio federale svizzero, visto l articolo 4 della legge federale

Dettagli

QUESTURA DI PADOVA Divisione Polizia Amministrativa, Sociale e dell'immigrazione UFFICIO A R M I Piazzetta Palatucci, 5 - Padova

QUESTURA DI PADOVA Divisione Polizia Amministrativa, Sociale e dell'immigrazione UFFICIO A R M I Piazzetta Palatucci, 5 - Padova QUESTURA DI PADOVA Divisione Polizia Amministrativa, Sociale e dell'immigrazione UFFICIO A R M I Piazzetta Palatucci, 5 - Padova ORARIO DELL UFFICIO ARMI (in vigore dal 1 giugno 2015) lunedi 9,00/12,00

Dettagli

Armi. www.scuolafaunistica.it 1

Armi. www.scuolafaunistica.it 1 Armi www.scuolafaunistica.it 1 Armi proprie: destinate all offesa della persona (fucili, pistole, spade). Bianche: spade Da sparo: aria compressa. Da fuoco: Fucile, pistola. Esplosivi Sportive Tipo guerra

Dettagli

Assumere con il corpo una posizione leggermente trasversale rispetto al bersaglio (ved figura).

Assumere con il corpo una posizione leggermente trasversale rispetto al bersaglio (ved figura). COMPOSIZIONE DELLE ARMI DA FUOCO CORTE Pistola semi automatica Fusto Impugnatura Grilletto e congegno di scatto Caricatore Pulsante o leva di sbloccaggio del caricatore Pulsante o leva di inserimento della

Dettagli

COMUNE DI COLLOREDO DI MONTE ALBANO (Provincia di Udine) REGOLAMENTO SPECIALE SULL ARMAMENTO DELLA POLIZIA LOCALE

COMUNE DI COLLOREDO DI MONTE ALBANO (Provincia di Udine) REGOLAMENTO SPECIALE SULL ARMAMENTO DELLA POLIZIA LOCALE COMUNE DI COLLOREDO DI MONTE ALBANO (Provincia di Udine) REGOLAMENTO SPECIALE SULL ARMAMENTO DELLA POLIZIA LOCALE Approvato con deliberazione C.C. n. 45 del 23.12.2010 Pubblicato all Albo Pretorio dal

Dettagli

dell 11 dicembre 2003 (Stato 13 gennaio 2004) Capitolo 1: Contenuti dell istruzione al tiro fuori del servizio

dell 11 dicembre 2003 (Stato 13 gennaio 2004) Capitolo 1: Contenuti dell istruzione al tiro fuori del servizio Ordinanza del DDPS sul tiro fuori del servizio (Ordinanza del DDPS sul tiro) 512.311 dell 11 dicembre 2003 (Stato 13 gennaio 2004) Il Dipartimento federale della difesa, della protezione della popolazione

Dettagli