CURRICULUM FORMATIVO, SCIENTIFICO E DIDATTICO DEL DOTT. GIUSEPPE CHIARELLA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CURRICULUM FORMATIVO, SCIENTIFICO E DIDATTICO DEL DOTT. GIUSEPPE CHIARELLA"

Transcript

1 CURRICULUM FORMATIVO, SCIENTIFICO E DIDATTICO DEL DOTT. GIUSEPPE CHIARELLA Nato a Catanzaro il 7 aprile Residente a Perugia in via Volumnia, 38. Domiciliato a Catanzaro in via Ferdinando Magellano, 16 FORMAZIONE Diploma di specializzazione in Otorinolaringoiatria, ai sensi del D.L. 8/8/1991 n.257, presso l'università degli studi di Perugia nel 1998 con il massimo dei voti. Diploma di specializzazione in Audiologia presso l'università degli studi di Perugia nel 1994, con il massimo dei voti. Abilitazione all'esercizio della professione di Medico Chirurgo nella seconda sessione del 1990 presso l'università degli studi di Reggio Calabria. Laurea in Medicina e Chirurgia, (1990), con la votazione di 105/110, presso l'università degli Studi di Reggio Calabria, sede di Catanzaro. Diploma di Maturità Classica (1982), con la votazione di 60/60, presso l'istituto salesiano "S. Antonio" di Soverato (CZ). Nel dicembre 2001 ha frequentato l Istituto de otologia Garcia-Ibanez di Barcellona, Spagna. Nel settembre 2000 ha frequentato la Mayo School of Continuing Medical Education (the nose 2000 and beyond) Washington USA Dal novembre 1990 al gennaio 2000 ha frequentato l Istituto di Clinica Otorinolaringoiatrica e patologia cervico-facciale dell Università di Perugia, partecipando alle attività assistenziali, didattiche e di ricerca in modo continuo. Nell'anno accademico è allievo interno presso la Cattedra di Audiologia ed Unità Operativa di ORL dell'università di Reggio Calabria, collaborando all'attività scientifica. Frequenta nello stesso periodo il Dipartimento di Scienze della Comunicazione dell'università di Napoli presso l'istituto di Audiologia diretto dal Prof. B. Calogero. Parla ad ottimo livello la lingua inglese grazie ad apprendimento scolastico ed a successive frequentazioni con persone di madrelingua. CARRIERA E RUOLO ATTUALE Ricercatore confermato SSD MED32 presso l Università degli Studi Magna Graecia di Catanzaro Facoltà di Medicina e Chirurgia, Cattedra di Audiologia e Foniatria, Dipartimento di Medicina sperimentale e clinica, dal 30 dicembre 2008 a tutt oggi, Attivato assistenzialmente dal gennaio 2009 presso l A.O. Mater Domini e dal gennaio 2011 ad oggi Direttore dell U.O.C. di Audiologia e Foniatria e dell annesso Centro di riferimento regionale per gli impianti cocleari e le patologie otorinolaringoiatriche.

2 Dirigente Medico di I livello di Otorinolaringoiatria in servizio presso l U. O. di Audiologia e Foniatria dell'azienda Ospedaliera Mater Domini di Catanzaro - Centro di riferimento regionale per gli impianti cocleari e le patologie otorinolaringoiatriche, assunto a tempo indeterminato, dal 1 febbraio 2002 al 30 dicembre Dirigente Medico di I livello di Otorinolaringoiatria in servizio presso l'azienda USL di Imola, U.O.C. di Otorinolaringoiatria, assunto a tempo indeterminato, dal 12 settembre 2000 al 31 gennaio Dirigente Medico di I livello di Otorinolaringoiatria a tempo determinato in servizio presso l'azienda USL di Imola, U.O.C. di Otorinolaringoiatria, dal 3 gennaio 2000 al 2 settembre Ha espletato il servizio militare di leva, (ottobre 1992 gennaio 1994) in qualità di Sottotenente medico di complemento del Corpo sanitario dell'esercito, con incarico di Dirigente del Servizio Sanitario, presso il Distretto militare di Catanzaro. E' membro della: Società Italiana di Audiologia (attuale Audiologia e Foniatria) Società Italiana di Otorinolaringoiatria e Chirurgia cervico facciale Società Italiana di Rinologia E componente dell Editorial Board di Audiologia e Foniatria rivista ufficiale della Società Italiana di Audiologia e Foniatria E iscritto all Albo dei Medici Chirurghi della provincia di Catanzaro dal BORSE DI STUDIO E PREMI Borsa di studio quadriennale dell Università di Perugia, per merito, della durata della scuola di specializzazione in Audiologia, dal 1990 al Vincitore del premio per il miglior poster nelle XII Giornate italiane di Otoneurologia, sessione AOOI, (Pavia, settembre 1995), con il lavoro "Follow-up elettrofisiologico (ABR) di pazienti affetti da AIDS o HIV positivi". ATTIVITÀ DIDATTICA Professore aggregato di Audiologia (MED 32) nell a.a. 2009/2010, 2010/2011 e 2011/2012 Coordinatore didattico del corso di Laurea in Tecniche Audioprotesiche dell Università degli Studi Magna Graecia di Catanzaro nell'a.a , e Membro del Collegio dei Docenti della Scuola di specializzazione in Audiologia e Foniatria, presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell Università Magna Graecia di Catanzaro, federata con l'università di Bari, nell'a.a , , , e con insegnamento di MED 32 per 5 CFU (2 frontali, 3 attività professionalizzanti) Membro del Collegio dei Docenti della Scuola di specializzazione in Audiologia e Foniatria, presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell Università Magna Graecia di Catanzaro, nell'a.a Membro del Collegio dei Docenti della Scuola di specializzazione in Audiologia e Foniatria, presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell Università Magna Graecia di Catanzaro, federata con l'università Federico II di Napoli, nell'a.a , , e e Membro del Collegio dei Docenti della Scuola di specializzazione in Fisiatria, presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell Università Magna Graecia di Catanzaro, nell'a.a e Insegnamenti presso l Università Magna Graecia di Catanzaro: a) In ruolo di Ricercatore SSD MED 32 A.A : MED 32 (Audiologia) nel C.I. di Scienze Cliniche II anno I sem. nel Corso di laurea in Tecnico di

3 Neurofisiopatologia MED 32 (Audiologia) nel C.I. di Audiologia Industriale III anno I semestre nel Corso di Laurea in Tecniche Audioprotesiche MED 32 (Audiologia) nel C.I. di Tecnologia Audioprotesica III anno II semestre nel Corso di Laurea in Tecniche Audioprotesiche MED/50 (Scienze Tecniche Mediche Applicate) nel C.I. di Scienze e Tecnologia dei Materiali dei Sussidi Uditivi III anno II semestre nel Corso di Laurea in Tecniche Audioprotesiche Tutor per il tirocinio III anno I e II semestre nel Corso di Laurea in Tecniche Audioprotesiche A.A : MED 32 (Audiologia) nel C.I. di Scienze Cliniche II anno I semestre nel Corso di laurea in Tecnico di Neurofisiopatologia MED 32 (Audiologia) nel C.I. di Audiometria II, II anno I semestre, nel Corso di Laurea in Tecniche Audioprotesiche MED 32 (Audiologia) nel C.I. di Audiometria Infantile e Protesica, II anno II semestre, nel Corso di Laurea in Tecniche Audioprotesiche MED/50 (Scienze Tecniche Mediche Applicate) nel C.I. di Audiologia, Audiofonologia e Biofisica Applicata, II anno II semestre, nel Corso di Laurea in Tecniche Audioprotesiche A.A : MED/50 Scienze Tecniche Mediche Applicate nel C.I. di Audiologia I, I anno I semestre nel Corso di Laurea in Tecniche Audioprotesiche MED 32 (Audiologia) nel C.I. di Malattie Otorinolaringoiatriche e Audiologia IV anno II semestre nel Corso di laurea in Medicina e Chirurgia A.A : MED 32 (Audiologia) nel C.I. di Audiologia V e nel C.I. di Audiologia VI (II anno II semestre) nel Corso di Laurea in Tecniche Audioprotesiche MED 32 (Audiologia) nel C.I. di Audiologia III e nel C.I. di Audiologia IV (II anno I semestre) nel Corso di Laurea in Tecniche Audioprotesiche MED 32 (Audiologia) nel C.I. di Malattie Otorinolaringoiatriche e Audiologia (IV anno II semestre) nel Corso di laurea in Medicina e Chirurgia b) Precedenti al ruolo di Ricercatore Docente a contratto di: Audiologia nel C.I. di Audiometria III per il Corso di Laurea in Tecniche Audioprotesiche presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell Università Magna Graecia di Catanzaro, nell a.a , , Audiologia nel C.I. di Audiometria Riabilitativa per il Corso di Laurea in Tecniche Audioprotesiche presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell Università Magna Graecia di Catanzaro, nell a.a Audiologia nel C.I. di Audioprotesi per il Corso di Laurea in Tecniche Audioprotesiche presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell Università Magna Graecia di Catanzaro, nell a.a Tecniche audiometriche elettrofisiologiche (didattica integrativa insegnamento di Semeiotica audiologica I anno) nella Scuola di specializzazione in Audiologia e Foniatria, presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell Università Magna Graecia di Catanzaro, a.a e Audiometria infantile (didattica integrativa insegnamento di Tecniche audiometriche II - II anno) nella Scuola di specializzazione in Audiologia e Foniatria, presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell Università Magna Graecia di Catanzaro, a.a e Docente nel Master post-laurea di I livello in Posturologia clinica presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell Università Magna Graecia di Catanzaro nell a.a e Cultore della materia: Malattie Otorinolaringoiatriche, Corso di Laurea Specialistica in Medicina e Chirurgia, anno accademico

4 2002/2003 presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell Università Magna Graecia di Catanzaro Otorinolaringoiatria, Corso di Laurea Specialistica in Medicina e Chirurgia, anno accademico 2005/2006 presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell Università Magna Graecia di Catanzaro Otorinolaringoiatria, Audiologia e Foniatria, Corso di Laurea Specialistica in Medicina e Chirurgia, anno accademico 2006/2007, presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell Università Magna Graecia di Catanzaro Insegnamenti presso altre Università: Docente nel Master post-laurea di I livello in Conduttore Radiofonico insegnamento di Registrazione montaggio e regia, presso l Università per Stranieri di Perugia nell a.a Docente nel Master post-laurea di I livello in Conduttore radiofonico e dei media digitali IV edizione: insegnamento di Recitazione radiofonica (n. 04 ore di lezione) per l a.a. 2009/2010. Altri insegnamenti: Docente di "Neuropsichiatria infantile ed igiene mentale" (1991) presso la Scuola di formazione professionale del settore paramedico dell'u.s.l. 18 di Catanzaro. Docente di "Discipline chirurgiche", branca oculistica (1992) presso la Scuola di formazione professionale del settore paramedico dell'u.s.l. 18 di Catanzaro. Attività didattica in corsi e congressi: Docente al 1 Corso di Allergologia nasale Perugia maggio 1998 in collaborazione con l'università di Perugia. Relatore al Seminario di aggiornamento dell'università di Perugia "Metodologia di una nuova tecnica di screening audiologico neonatale", 17 novembre Docente al Corso di aggiornamento AUORL Recenti acquisizioni in tema di Impianti Cocleari, su I test elettrofisiologici Catanzaro Docente al Corso monotematico Patologia naso-sinusale ed otiti nell infanzia. Aspetti diagnostici e terapeutici (XXIX Congr. Naz. Società Italiana di Audiologia, Le Castella Crotone settembre 2003). Docente al II Corso di aggiornamento ECM Protesizzazione acustica e dispositivi acustici impiantabili su Gli screening uditivi Lecce, 19 giugno Docente al Corso ECM La gestione clinica delle ipoacusie neurosensoriali Fondazione Holland - CRS Amplifon, Milano, giugno Docente al Corso ECM Acufeni ed Iperacusia Management Clinico Fondazione Holland - CRS Amplifon, Milano, 5-6 giugno Docente al Corso ECM Otorinolaringoiatria Pediatrica Azienda USL 11 Empoli, Sovigliana (FI), Docente al Corso ECM C. Teorico-pratico per la riabilitazione degli acufeni, Perugia, 23 aprile Docente al Corso ECM Sordità nel primo anno di vita: dallo screening alla diagnosi Fondazione Holland - CRS Amplifon, Copanello (CZ), giugno Docente al Corso ECM Diagnosi non audiologica della sordità neurosensoriale XXXII SIAF, Firenze, 7 ottobre Docente al Corso ECM "Protesizzazione in età infantile" 98 Congr. naz. SIO e CHCF, Udine 25 maggio Docente al Corso ECM La diagnosi audiologica: revisione critica dei test di audiometria soggettiva ed oggettiva XXXIII SIAF, Bari, 5 ottobre Docente al corso ECM Presbiacusia: possibilità di prevenzione ed attualità terapeutica 99 Congresso nazionale SIO e CHCF, Bari 23 maggio ATTIVITÀ SCIENTIFICA Titolare di assegno per collaborazione ad attività di ricerca (Legge 27/12/1997 n. 449) presso il Dipartimento delle Specialità mediche e chirurgiche dell Università di Perugia (sezione di Clinica

5 Otorinolaringoiatrica e patologia cervico-facciale), dal dicembre 1998 al gennaio Area Scienze Mediche: Screening audiologico neonatale combinato mediante emissioni otoacustiche evocate e potenziali evocati uditivi del tronco encefalico Ha collaborato al seguente progetto di ricerca cofinanziato dall Università Magna Graecia di Catanzaro e dal MIUR (anno 2001, responsabile locale Prof. E. Cassandro): Disfunzioni uditive centrali in soggetti anziani affetti da demenza senile tipo Alzheimer. Risultati clinici e loro valore prognostico. Partecipazioni a Congressi in qualità di Relatore o Invited Speaker: "Rapporti tra variazioni del registro vocale ed incidenza di patologia della voce parlata, in un gruppo di cantanti." XXIX Congr. Naz. della Società Italiana di Foniatria e Logopedia, Lignano (UD), aprile "Follow-up elettrofisiologico di pazienti affetti da AIDS o HIV positivi." XII Giornate Italiane di Otoneurologia, Pavia, settembre "ABR and HIV induced impairment of Central Nervous System." XXIII international congress of Audiology, Bari, giugno "Il granuloma glottico recidivante come possibile somatizzazione di disturbi psichici." XXXI Congresso nazionale SIFEL, Roma, aprile "Emissioni otoacustiche evocate transienti nello screening audiologico neonatale." XXV Congresso nazionale della Società Italiana di Audiologia, Roma, novembre "Emissioni Otoacustiche Evocate Transienti (TEOAE) nello screening neonatale: tecnica standard o Quick screener?" XXVI Congresso nazionale della Società Italiana di Audiologia, Parma, 7-9 ottobre Evoluzione dell ipoacusia improvvisa idiopatica nei soggetti trattati con un associazione farmacologica prestabilita. 87 Congresso della Società Italiana di Otorinolaringoiatria e Chirurgia Cervico-facciale, S. Margherita di Pula (Ca), maggio Screening audiologico neonatale mediante registrazione automatica delle emissioni otoacustiche evocate: nostra esperienza. 87 Congresso della Società Italiana di Otorinolaringoiatria e Chirurgia Cervico-facciale, S. Margherita di Pula (Ca), maggio La chirurgia dei turbinati con debrider (video). Videocorso di Chirurgia endoscopica rinosinusale e microchirurgia del basicranio, Pavia, 2-4 ottobre Workshop Progetto Sentinel: l esperienza di un anno, Centro Congressi San Raffaele Milano, Fattibilità di uno screening audiologico neonatale universale con emissioni otoacustiche evocate transienti (TEOAE). XVI Congresso nazionale della Società Italiana di Otorinolaringologia Pediatrica, Saint Vincent, Novembre Fattori di rischio nella vertigine parossistica posizionale: indagine retrospettiva su 538 casi. 88 Congresso nazionale della Società Italiana di Otorinolaringoiatria e Chirurgia Cervico-facciale, Genova, maggio La soglia tonale nella valutazione del danno cocleare. XXVIII Congresso nazionale della società italiana di Audiologia, Abano Terme (PD), ottobre Tonal threshold in the diagnosis of the cochlear damage XI International symposium on Audiological Medicine, Abano Terme (PD) ottobre 2002 La diagnostica elettrofisiologica in Tavola rotonda su Screening audiologico neonatale. VI Giornate di neonatologia essenziale, Vietri sul Mare (SA), 4-5 aprile Patologia naso-sinusale ed otiti nell infanzia. Aspetti diagnostici e terapeutici. Corso monotematico del XXIX Congresso nazionale della Società italiana di Audiologia, Le Castella (KR), settembre Diagnosi e trattamento dell ipoacusia improvvisa idiopatica IX congresso nazionale AIOLP, Cervia (RA) aprile (ECM 17) Attualità in tema di potenziali evocati uditivi Corso monotematico, 91 Congresso della Società Italiana di

6 Otorinolaringoiatria e Chirurgia Cervico-facciale Torino, maggio 2004 Auditory steady-state responses: a new perspective in NHS. In Mini-symposium Eufos 2004, Rodi, settembre L impianto cocleare XXI Congresso regionale Calabria della Società italiana di Pediatria, Catanzaro 25 settembre Trattamento dell ipoacusia improvvisa in Attualità in tema di chirurgia della sordità, Sibari (CS), 9 ottobre Tinnitus and Hyperacusis Diagnosis nel simposio Tinnitus and Hyperacusis: state of art, XVIII IFOS World Congress Rome, giugno Benign paroxysmal positional vertigo after dental surgery XVIII IFOS World Congress Rome, giugno Benign paroxysmal positional vertigo (BPPV): incidence of recurrence of pathology vs risk factors. XVIII IFOS World Congress Rome, giugno Early implantation: the rationale. International congress on Cochlear Implants and Auditory Brainstem Implants, Parma ttobre 2005 Directional system and noise reduction in open fitting hearing aids tavola rotonda Advances in Hearing Aids Technology 8 th International Congress of the Mediterranean Society of Otology & Audiology, Dubrovnik maggio 2006 Le recidive della Vertigine Posizionale Parossistica Benigna: incidenza e fattori favorenti 93 Congresso nazionale SIO e Ch. C.F., Bologna, 31 maggio 3 giugno Orecchio interno e squilibri emodinamici Tavola rotonda nel Corso Nazionale della Società italiana di Audiologia e Foniatria, Firenze, 16 dicembre Otosclerosi: stato dell arte Corso di aggiornamento Milano, 2-3 febbraio 2007 Screening neonatale Aggiornamenti in tema di sordità infantile. Belvedere Marittimo (CS) 24 febbraio Screening audiologici neonatali Il neonato dall ospedale al territorio. Rende (CS) (ECM 5) Classificazione ed inquadramento delle ipoacusie. In La Sordità percorsi diagnostici e terapeutici. Corso di aggiornamento Cagliari giugno 2007 La ricerca di base in campo audiologico in La Sordità percorsi diagnostici e terapeutici. Corso di aggiornamento Cagliari giugno 2007 Circolo venoso e dinamica dei liquidi labirintici in Orecchio interno e squilibri emodinamici Corso di aggiornamento nazionale SIAF Firenze 16 dicembre 2006 Circolazione venosa cerebrale ed acufeni in tavola rotonda Acufeni meccanismi etiopatogenetici e loro ricadute sul trattamento farmacologico XXXI Congresso SIAF settembre 2007 Ferrara Circolazione venosa cerebrale ed acufeni in Gli acufeni e la Tinnitus Retraining Therapy Perugia, 14 marzo 2008 Ipofonia nella sindrome di Parkinson in Tavola rotonda Le voci neurologiche XXXII Congresso SIAF 7-10 ottobre 2009 Firenze "Rumore e disturbi dell equilibrio" in Convegno Congiunto AIAC -SIAF, Napoli aprile 2010 "ASSR nello screening audiologico neonatale" in 1st International Symposium "New trends on diagnosis and management of middle and inner ear diseases, Assisi 8-9 aprile 2011 "Criticità nella diagnosi precoce di sordità in rapporto all eziologia" in Congresso regionale di Audiologia Pediatrica, Catanzaro 21 maggio Lo screening audiologico neonatale universale: esperienze a confronto. In Congresso nazionale Screening, diagnosi e trattamento delle ipoacusie infantili. Confronto tra diverse realtà regionali, Perugia 17 marzo 2012 Chairman al congresso L adulto che non parla Tabiano Terme marzo 2002 Chairman al congresso Advances in Audiologia e Foniatria Carpi, 10 maggio 2002 (ECM 6) Membro del comitato scientifico del XXIX congresso della Società Italiana di Audiologia (Isola Capo Rizzuto KR, settembre 2003).

7 Lavori scientifici: pubblicati in extenso su riviste nazionali e internazionali: 1. Le Prostaglandine E (PGE) riducono la osmolarità urinaria inibendo il riassorbimento tubulare di Urea. A. Caglioti, G. Conte, G. Chiarella, M. Gullo, A Longobucco, A. Dal Canton, Aula medica 1989: vol. II, n.3-4; La cellulite necrotizzante: considerazioni su un caso clinico. G. Chiarella, E. Ciarini, S. Brizi, C. Simoncelli, G. Serafini, Rivista Italiana di Otorinolaringoiatria, Audiologia e Foniatria, 1997: n. 3, ABR and HIV induced impairment of the Central Nervous System. G. Serafini, G. Stagni, G. Chiarella, S. Brizi, C. Simoncelli, Revue Laryngol. Otol. Rhinol., 1998; 119, 2: L applicazione delle emissioni otoacustiche evocate transienti (TEOAE) nei programmi audiologici neonatali. E. Molini, G. Ricci, G. Chiarella, C. Simoncelli. Otorinolaringologia pediatrica Vol XII n.2-3/2001 p Aspetti ototossici nel trattamento dei tumori della sfera ginecologica con Cis-platino (CDDP), Ciclofosfamide (CPA) e Glutatione (GSH) a basso dosaggio. N. Iorio, L. Sequino, P. Iervolino, G. Chiarella, L. V. Gallo, E. Cassandro. La nuova Clinica Otorinolaringoiatrica, 2002, LIV, Development of communication and speech skills after cochlear implant in a sign language child. E. Cassandro, M. Nicastri, G. Chiarella, E. Genovese, L.V. Gallo, M. Catalano. Acta Otorhinolaryngologica Italica 2003, vol.23/2: Paroxysmal positional vertigo: short and long term clinical-methodological analysis of 794 patients. G. Leopardi, G. Chiarella, G. Serafini, A. Pennacchi, L. Bruschini, S. Brizi, I. Tasca, C. Simoncelli, E. Cassandro. Acta Otorhinolaryngologica Italica 2003, vol.23/3: Test elettrofisiologici nello screening audiologico neonatale. Giuseppe Chiarella, Ettore Cassandro. Annali di otorinolaringoiatria e scienze affini, 2003 Vol II n.3 pag Changes in clinical and instrumental vestibular parameters following acute exposition to auditory stress. E. Cassandro, G. Chiarella, M. Catalano, L.V. Gallo, V. Marcelli, M. Nicastri, C. Petrolo. Acta Otorhinolaryngologica Italica 2004, vol.23/4: Database of benign paroxysmal nistagmus (PPNy) N. Iorio, L. Sequino, G. Chiarella, E. Cassandro. Acta Otorhinolaryngologica Italica 2004, vol. 24/3: Multidimensional voice program and amplitude variation parameters in euphonic adult subjects. Normative study. M. Nicastri, G. Chiarella, L.V. Gallo, M. Catalano, E. Cassandro. Acta Otorhinolaryngologica Italica 2004, vol. 24/6: Inquinamento acustico e qualità della vita. G. Chiarella. Focus on ORL, 2004 n.2: Resistance to noise and cochlear efferent system E. Cassandro, G. Chiarella, G. Attanasio, M. Barbara, L. Sequino, R. Filipo. Audiological Medicine 2005; 3(2): Scialolitiasi: un caso di calcolosi della ghiandola sottomandibolare di insolite dimensioni. Case report e revisione della letteratura. L. De Fazio, G. Chiarella, L. Lucarini, G. Moro. Esperienze (2): Functional analysis of R75Q mutation in the gene coding for Connexin 26 identified in a family with nonsyndromic hearing loss. Piazza V, Beltramello M, Menniti M, Colao E, Malatesta P, Argento R, Chiarella G, Gallo L, Catalano M, Perrotti N, Cassandro E. Clin Genet Aug;68(2): Linfoma maligno non Hodgkin (ad alto grado di malignità) con prima manifestazione nel seno mascellare. Case report e revisione della letteratura L. De Fazio, G. Chiarella, L. Lucarini, G. Moro La nuova stampa medica italiana, XXV, Innervazione efferente cocleare e funzione antimascheramento. Effetto della malattia di Meniére e della neurectomia vestibolare. G. Chiarella, G. Attanasio, C. Cassandro, I. Greco. M. Lo Polito, C. Petrolo, M. Barbara, E. Cassandro. Annali di otorinolaringoiatria e scienze affini. II (1-2), 1-12, Chirurgia odontoiatrica e maxillo facciale: un fattore di rischio per la vertigine posizionale parossistica? G. Chiarella, G. Leopardi, I. Greco., M. Lo Polito, C. Petrolo, R. Chiarella, C. Cassandro, D. Pasceri, E. Cassandro. Annali di otorinolaringoiatria e scienze affini. V (3-4), 87-92, 2006

8 19. Iatrogenic benign paroxysmal positional vertigo: review and personal experience in dental and maxillo-facial surgery. G. Chiarella, G. Leopardi, L. De Fazio, C. Cassandro, R. Chiarella, E. Cassandro. Acta Otorhinolaryngol Ital 2007;27: Benign paroxysmal positional vertigo after dental surgery. G. Chiarella, G. Leopardi, L. De Fazio, R. Chiarella, E. Cassandro. European Archives of Oto-Rhino-Laryngology 2008 Jan;265(1): Epub 2007 Jul Surgical treatment of recurring preauricular sinus: supra-auricular approach G. Leopardi, G. Chiarella, S. Conti, E. Cassandro. Acta Otorhinolaryngol Ital 2008;28: Towards gene therapy for deafness. Di Domenico M, Ricciardi C, Martone T, Mazzarella N, Cassandro C, Chiarella G, D'Angelo L, Cassandro E. J Cell Physiol Oct;226(10): La terapia protesica nell'infanzia E Cassandro, L Capuano, M iemma, M Cavaliere, C Cassandro, G Chiarella Acta Phoniatrica Latina vol. 33, 1-2, pag , Proteomics in Ménière Disease. Chiarella G, Saccomanno M, Scumaci D, Gaspari M, Faniello MC, Quaresima B, Domenico MD, Petrolo C, Cassandro C, Costanzo FS, Cuda G, Cassandro E. J Cell Physiol. J Cell Physiol Jan;227(1): Bilateral Transverse Sinus Stenosis in patients with Tinnitus. G Chiarella, F Bono, C Cassandro, A Quattrone, E Cassandro Acta Otorhinolaryngol Ital (manuscript no , accepted) IN PRESS Paragrafi o capitoli di libri: 1. Considerations about electrogenesis of SSR 40 Hz. G. Serafini, F. Scuteri, G. Chiarella, A. Scardazza, A. Palmieri, C. Simoncelli, da "The new frontiers of Otorhinolaryngology in Europe", pp , a cura di G. Motta Monduzzi Editore Bologna 2. Follow-up elettrofisiologico di pazienti affetti da AIDS o HIV positivi. G. Serafini, G. Chiarella, da Fisiopatologia del plesso cervicale, pp a cura di M. Piemonte - Ed. Formenti, Milano, 1995, vincitore del premio poster nella sessione AOOI delle XII Giornate Italiane di Otoneurologia, Pavia, settembre Neuroblastoma olfattorio: nostra esperienza. G. Chiarella, G. Leopardi, G. Serafini, G. Pasquarella, da I tumori neuroectodermici primitivi in O.R.L., pp , a cura di G. Sperati, F. Scasso - Ed. Formenti, Milano, Deglutizione atipica infantile: nostra esperienza. G. Leopardi, J. Pagliari, G. Chiarella, da Fisiopatologia della deglutizione pp. 342, a cura di M. Piemonte - Ed. Formenti, Milano, Sordità tecnopatica: quadri clinici e prevenzione. G. Chiarella, I. Tasca, In Atti del IX Congresso Professione Medica, maggio 2000, Imola. 6. Alterazioni delle cavità nasali nei lavoratori del cromo. I. Tasca, G. Chiarella, Atti del IX Congresso Professione Medica, maggio 2000, Imola. 7. Studio multicentrico sulle canalo-cupololitiasi: proposta di un protocollo. In Aspetti diagnostici riabilitativi della patologia vestibolare: stato dell arte a cura di E. Mora - Ed. Formenti, Milano, Linee guida nel trattamento della vertigine parossistica posizionale G. Leopardi, G. Chiarella, G. serafini, A. Pennacchi, L. Bruschini, S. Brizi, I. Tasca, C. Simoncelli, S. Conti, S. Giommetti in "ORL UPDATE 2003" Editors L. Bellussi, D.Passali. 9. Linee guida per la valutazione dei danni uditivi da rumore in ambiente di lavoro. R. Albera, F. Beatrice, M. Bisceglia, A.Camaioni, G. Caruso, E. Cassandro, G. Chiarella, M. Di Benedetto, G. Gandolfi, M. Ghirlanda, C.Giordano, D.Passali, A.Sacchi, A.Serra, D. Tassone, C. Viti. A cura di C. Giordano. Allegato ad Acta Otorhinolaryngologica Italica 2004, vol.23/5. CD Rom 10. Sensorineural hearing loss. Physiological basis and immunology of hearing loss. E. Cassandro, G. Chiarella, M. Nicastri. In: "International Conference on Audiology and Otologic surgery", a cura di A. Quaranta, giugno 2004, Castellaneta (TA) 11. Il Child Language Data Exchange System (CHILDES) nello studio dello sviluppo comunicativo dei bambini ipoacusici M. Nicastri, E. Cassandro, G. Chiarella. In "La riabilitazione audiologica infantile" a cura di E. Arslan, Treviso, giugno 2004.

9 12. Danni uditivi da rumore in ambiente di lavoro. Linee guida per la valutazione. A cura di C. Giordano. R. Albera, F. Beatrice, M. Bisceglia, A.Camaioni, G. Caruso, E. Cassandro, G. Chiarella, M. Di Benedetto, G. Gandolfi, M. Ghirlanda, C. Giordano, D. Passali, A. Sacchi, A. Serra, D. Tassone, C. Viti. "Quaderni di Medicina Legale e del Lavoro" Suppl. Notiziario INCA pp n Clinica dei disordini periferici dell equilibrio con sintomatologia audiologica associata. E. Cassandro, L.V. Gallo, M. Catalano, G. Chiarella. In "Clinica delle labirintopatie periferiche", a cura di E. Mora, relazione ufficiale del XCII congresso nazionale della Società Italiana di Otorinolaringoiatria e Chirurgia Cervico Facciale, Roma giugno pp Tinnitus and Hyperacusis Diagnosis E. Cassandro, G. Chiarella. In "Proceeding Book, XVIII IFOS World Congress Rome", giugno Clinical assessment in sensorineural hearing loss E. Cassandro, C. Cassandro, G. Chiarella. In "Proceeding Book, XVIII IFOS World Congress Rome", giugno Neurolabirintopatie da causa internistica. E. Cassandro, G. Chiarella, C. Cassandro. In "Audiologia clinica". Fondazione Holland - CRS Amplifon Milano, dicembre Epidemiologia delle ipoacusie ereditarie. E. Cassandro, L.V. Gallo, M. Catalano, Mario Lopolito, G. Chiarella. In "Genetica della funzione uditiva normale e patologica" pp a cura di A. Martini, Ed. Omega Torino La diagnosi eziologica delle ipoacusie neurosensoriali: la diagnosi di laboratorio e strumentale extra-audiologica. In "La gestione clinica delle ipoacusie neurosensoriali" - Fondazione Holland - CRS Amplifon - Milano, giugno La diagnosi di otosclerosi. Ettore Cassandro, Giuseppe Chiarella. In "Otosclerosi: stato dell arte" - Fondazione Holland - CRS Amplifon - Milano, Acufeni ed iperacusia: la valutazione audiologica. Ettore Cassandro, Giuseppe Chiarella. In "Acufeni ed iperacusia: Management clinico." Fondazione Holland - CRS Amplifon Milano, giugno Etiologia e meccanismi patogenetici delle ipoacusie infantili permanenti Cassandro E, Cavaliere M, Capuano L, Iemma M, Chiarella G, In: "Ipoacusie infantili. Dalla diagnosi alla terapia." a cura di G. Paludetti. Omega Edizioni Analisi proteomica in pazienti affetti da Malattia di Ménière. G. Chiarella, M. Saccomanno, C. Cassandro, C. petrolo, G. Cuda, E. Cassandro - In "Nano & Biotech in Audiologia e Otologia", a cura di A. Martini, Omega Edizioni 2011 Video: La chirurgia dei turbinati con debrider (video). I. Tasca, G. Chiarella, C. Romano. Videocorso di Chirurgia endoscopica rinosinusale e microchirurgia del basicranio Pavia, 2-4 ottobre Un caso di osteoma orbito-etmoidale: approccio chirurgico per via endoscopica. I. Tasca, G. Chiarella, 87 Congresso della Società Italiana di Otorinolaringoiatria e Chirurgia Cervico-facciale, S. Margherita di Pula (Ca), maggio Proceedings: 1. Epidemiologia della pressione arteriosa (PA) elevata in studenti delle scuole medie inferiori. Caglioti A., Dal Canton A., Conte G., Gullo M., Armeli Gricio C., Chiarella G., Longobucco A., Vardè C., Bovino M., Sinopoli S., Abstract book del XXIX Congresso nazionale della Società Italiana di Nefrologia, pp 18, Messina- Giardini Naxos, 8-11 giugno Registrazione dei Potenziali Evocati Uditivi Troncoencefalici in corso di infezione da HIV versus un campione controllo. G. Serafini, G. Chiarella, C. Simoncelli, Atti del LXXX Congresso nazionale della Società Italiana di Otorinolaringologia e Chirurgia cervico-facciale, pp 46-47, Udine, maggio Brainstem Auditory Evoked Potentials in the clinical evolution of HIV positivity. Simoncelli C., Palmieri A., Acra W., Chiarella G., Serafini G. Abstract book of the XV world congress of Otorhinolaryngology, pp Istanbul - Turkiye, june 1993.

10 4. Rapporti tra variazioni del registro vocale ed incidenza di patologia della voce parlata, in un gruppo di cantanti. G. Chiarella, J. Pagliari, G. Quaglietti, O. Isidori, C. Giorgelli. Atti del XXIX Congresso nazionale della Società Italiana di Foniatria e Logopedia, pp 93, Lignano (UD), aprile Studio della funzionalità respiratoria nasale mediante rinomanometria in un gruppo di professionisti della voce e del canto affetti da disfonia. Rossetti M., Gallucci L., Chiarella G., Altissimi G., Atti del XXIX Congresso nazionale della Società Italiana di Foniatria e Logopedia, pp 41, Lignano (UD), aprile Follow-up elettrofisiologico di pazienti affetti da AIDS o HIV positivi. G. Chiarella, G. Serafini, Atti dell'83 Congresso nazionale della Società Italiana di Otorinolaringologia e Chirurgia Cervico-facciale, pp. 38, Milano maggio ABR and HIV induced impairment of Central Nervous System. G. Serafini, G. Stagni, G. Chiarella, C. Simoncelli, Abstracts of XXIII international congress of Audiology, pp. 151, Bari, giugno Valutazione del rumore nelle disfonie professionali. M. Rossetti, C. Giorgelli, G. Chiarella, V. Giovinazzo, J. Pagliari, Atti del XXX Congresso nazionale SIFEL, pp 13, Pisa aprile Disfonie croniche infantili: valutazione di nuovi parametri elettroacustici. Pagliari J., Leopardi G., Giovinazzo, Chiarella G., Rossetti M., Abstract book della 4 th international conference on pediatric E.N.T., XIV Congresso nazionale di ORL pediatrica, pp , Siena 2-5 ottobre Il granuloma glottico recidivante come possibile somatizzazione di disturbi psichici. G. Chiarella, J. Pagliari, F. Vicinanza, G. Leopardi, E. Cerquetti, Atti del XXXI Congresso nazionale SIFEL, Roma, aprile Emissioni otoacustiche evocate transienti nello screening audiologico neonatale. G. Chiarella, E. Molini, G. Ricci, N. Alunni, C.L. Crescenzi, C. Simoncelli, Abstract book del XXV Congresso nazionale della Società Italiana di Audiologia, pp. 61, Roma, nov Emissioni otoacustiche evocate transienti neonatali. Analisi della risposta nel dominio del tempo. E. Molini, G. Ricci, N. Alunni, G. Chiarella, G. Quaglietti, Atti del XXV Congresso nazionale della Società Italiana di Audiologia, pp.62, Roma, novembre Emissioni otoacustiche evocate transienti: confronto tra differenti modalità di stimolazione acustica. G. Ricci, E. Molini, G. Chiarella, C. Venuto, G. Leopardi, Atti del XXV Congresso nazionale della Società Italiana di Audiologia, pp , Roma, nov Cordectomia laser vs laringofissura: risultati funzionali a confronto. G. Leopardi, J. Pagliari, G. Chiarella, G. Serafini, G. Altissimi, Atti del XXXII congresso nazionale SIFEL, p.4, Il Papilloma invertito rino-sinusale. Casistica personale. G. Ricci, E. Molini, G. Chiarella, G. Quaglietti, N. Alunni, Atti del 85 congresso nazionale della Società italiana di Otorinolaringologia e chirurgia cervico-facciale, p.149, Roma, maggio Il trattamento chirurgico delle lesioni precancerose del piano glottico. Ricci G., Molini E., Pagliari J., Chiarella G., Baroni S., Atti dell'86 Congresso nazionale della Società Italiana di Otorinolaringoiatria e Chirurgia Cervico-facciale, maggio 1999, Venezia Lido. 17. Cordectomia laser vs laringofissura: risultati funzionali a confronto. G. Leopardi, J. Pagliari, G. Altissimi, G. Chiarella, Atti dell'86 Congresso nazionale della Società Italiana di Otorinolaringoiatria e Chirurgia Cervico-facciale, maggio 1999, Venezia Lido. 18. Emissioni Otoacustiche Evocate Transienti (TEOAE) nello screening neonatale: tecnica standard o Quick screener? Chiarella G., Molini E., Ricci G., Gallucci L., Alunni N., Ciarini M.E. Atti del XXVI Congresso nazionale della Società Italiana di Audiologia, Parma, 7-9 ottobre Discrepanze dei protocolli di screening uditivo neonatale mediante emissioni otoacustiche evocate transienti (TEOAE). Molini E., Ricci G., Chiarella G., Alunni N., Quaglietti G., Baroni S. Atti del XXVI Congresso nazionale della Società Italiana di Audiologia, Parma, 7-9 ottobre Differenti modalità di acquisizione delle Emissioni Otoacustiche Evocate Transienti (TEOAE) in audiologia neonatale. Quaglietti G., Molini E., Ricci G., Chiarella G., Alunni N., Maggiore G. Atti del XXVI Congresso nazionale della Società Italiana di Audiologia, Parma, 7-9 ottobre Emissioni Otoacustiche Evocate Transienti e Prodotti di Distorsione Otoacustici nello screening audiologico neonatale. Ricci G., Molini E., Chiarella G., Baroni S., Maggiore G., Russo C. Atti del XXVI

11 Congresso nazionale della Società Italiana di Audiologia, Parma, 7-9 ottobre Screening audiologico neonatale mediante registrazione automatica delle emissioni otoacustiche evocate: nostra esperienza. G. Chiarella, R. Paolino, R. Consalici. Atti del 87 Congresso nazionale della Società Italiana di Otorinolaringoiatria e Chirurgia Cervico-facciale, S. Margherita di Pula (Ca), maggio Evoluzione dell Ipoacusia Improvvisa Idiopatica nei soggetti trattati con un associazione farmacologica prestabilita E. Molini, G. Serafini, G. Ricci, G. Chiarella, C. Simoncelli; Atti del 87 Congresso nazionale della Società Italiana di Otorinolaringoiatria e Chirurgia Cervico-facciale, S. Margherita di Pula (Ca), maggio Valutazione a distanza della funzionalità nasale in bambini sottoposti in età neonatale a trattamento correttivo. I. Tasca, C. Romano, G. Chiarella, E. Macca., Atti del 87 Congresso nazionale della Società Italiana di Otorinolaringoiatria e Chirurgia Cervico-facciale, S. Margherita di Pula (Ca), maggio Un caso di osteoma orbito-etmoidale: approccio chirurgico per via endoscopica. I. Tasca, G. Chiarella, 87 Congresso nazionale della Società Italiana di Otorinolaringoiatria e Chirurgia Cervico-facciale, S. Margherita di Pula (Ca), maggio Le traitment des perforations septales avec la technique de Cottle: analyse rétrospective de 252 cas. I. Tasca, G. Chiarella, C. Romano, Atti del 107 Congrès de la Société francaise d ORL et de Chirurgie de la Face et du Cou, Parigi, 1-3 ottobre Critical review of ten years experience. E. Molini, G. Ricci, N. Alunni, B. Capolunghi, G. Chiarella, G. Altissimi, Abstract book of International Conference on newborn hearing screening diagnosis and intervention, Milano ottobre Trattamento delle patologie ostruttive nasali in età neonatale pediatrica. I. Tasca, G. Chiarella, C. Romano, Abstract book del XVI Congresso nazionale della Società Italiana di Otorinolaringologia Pediatrica, Saint Vincent, Novembre Screening audiologico neonatale: realtà o utopia? Revisione critica di 10 anni di esperienza. E. Molini, G. Ricci, G. Chiarella, E. Carrozza, A.M. Bracci, M.E. Ciarini, C. Simoncelli, Abstract book del XVI Congresso nazionale della Società Italiana di Otorinolaringologia Pediatrica, Saint Vincent, Novembre Fattibilità di uno screening audiologico neonatale universale con emissioni otoacustiche evocate transienti (TEOAE). G. Chiarella, E. Molini, G.Ricci, M. Gullà, S. Baroni, G. Maggiore, G. Altissimi, Abstract book del XVI Congresso nazionale della Società Italiana di Otorinolaringologia Pediatrica, Saint Vincent, Novembre Fattori di rischio nella vertigine parossistica posizionale: indagine retrospettiva su 538 casi. G. Chiarella, G. Leopardi,, G. Serafini, A. Pennacchi, I. Tasca, S. Conti, A. Napolitano, C. Simoncelli. Atti dell 88 Congresso nazionale della Società Italiana di Otorinolaringoiatria e Chirurgia Cervico-facciale, Genova, maggio Long-term evaluation of nasal functionality in children after nasal correction in neonatal age. I. Tasca, G. Chiarella. Abstract book della 5th international conference on pediatric ORL, 8-11 luglio 2001 Graz, Austria. 33. Screening audiologico neonatale universale con TEOAE ed ABR per ipoacusie permanenti. Gallo L., Chiarella G., Grillo R., Pandullo M., Catalano M., Cassandro E. Atti del XXVII Congresso nazionale della Società Italiana di Audiologia, Catania, settembre Screening audiologico neonatale mediante TEOAE: confronto tra modalità manuale e automatica. E. Molini, G. Ricci, G. Chiarella, M. Gullà. Atti del XXVII Congresso nazionale della Società Italiana di Audiologia, Catania, settembre La chirurgia funzionale delle cavità nasali con approccio endoscopico. I. Tasca, G. Chiarella, in Nuove prospettive nella chirurgia endoscopica naso sinusale XLVII raduno del Gruppo Oto-Rino-Laringologico Alta Italia, Riccione 8 dicembre Linee guida nel trattamento della vertigine parossistica posizionale G. Leopardi, G. Chiarella, G. serafini, A. Pennacchi, L. Bruschini, S. Brizi, I. Tasca, C. Simoncelli, S. Conti, S. Giommetti. Atti del 89

12 Congresso nazionale SIO e Ch. C.F., S. Benedetto del Tronto, maggio Newborn hearing screening in Perugia E. Molini, G. Ricci, G. Chiarella, Atti di NHS 2002, Milano 30 maggio-1 giugno Ruolo del monitoraggio del nervo facciale nella chirurgia dell impianto cocleare G. Chiarella, L. V. Gallo, M. Catalano, E. Cassandro. Minerva chirurgica vol. 57, suppl. 1 n. 3, p. 136, giugno Registrazione intraoperatoria dei potenziali d azione del nervo acustico evocati elettricamente in soggetti in età infantile attraverso la telemetria nella risposta neurale con impianto cocleare nucleus C124C L. V. Gallo, M. Nicastri, G. Chiarella, M. Catalano, E. Cassandro Minerva chirurgica vol. 57, suppl. 1 n. 3, p. 138, giugno Report del 1 anno di Screening uditivo neonatale in Catanzaro. M. Baserga, E. Cassandro, V. Pascale, M. Catalano, G. Chiarella, R. Grillo, T. Viscomi, I. Guzzo. Quaderni di Pediatria, vol. 1, n. 4, p.142, Acoustic stress on vestibular system. L.V. Gallo, G. Chiarella, M. Nicastri, M. Catalano, E. Cassandro. Audiologia Newsletter, vol.7 n.2-3, p.28, (Abstract book del XI International symposium on audiological medicine Abano Terme (PD), ottobre 2002). 42. Tonal threshold in the diagnosis of the cochlear damage, G. Chiarella, L.V. Gallo, C. Petrolo, M. Nicastri, M. Catalano, E. Cassandro. Audiologia Newsletter, vol.7 n.2-3, p.33, (Abstract book del XI International symposium on audiological medicine Abano Terme (PD), ottobre Training di stimolazione delle abilità di percezione uditiva con rumore competitivo in soggetti portatori d impianto cocleare. M. Nicastri, G. Chiarella, L.V. Gallo, M. Catalano, E. Cassandro. Audiologia Newsletter, vol.7 n.2-3, p.54, La soglia tonale nella valutazione del danno cocleare. G. Chiarella, L.V. Gallo, C. Petrolo, M. Nicastri, M. Catalano, E. Cassandro. Audiologia Newsletter, vol.7 n.2-3, p.62, Audiometria vocale con rumore competitivo: metodologia normativa. M. Nicastri, G. Chiarella, L.V. Gallo, R. Grillo, M. Catalano, E. Cassandro Audiologia Newsletter, vol.7 n.2-3, p.62, Utilità clinica delle protesi digitali: valutazione tramite meta-analisi e analisi di costo-efficacia. Nicastri M., Chiarella G., Gallo L.V., Catalano M., Cassandro E. Audiologia Newsletter, vol.8 n.1, p.55, L apprendimento linguistico incidentale in bambini con impianto cocleare. Nicastri M., Chiarella G., Gallo L.V., Catalano M., Cassandro E. Audiologia Newsletter, vol.8 n.1, p.90, Non syndromic hearing loss: R75Q mutation in the gene coding for connexin 26. E. Cassandro, G. Chiarella, L.V. Gallo, M. Catalano, C. Petrolo, N. Perrotti. Atti di International Conference on newborn hearing screening diagnosis and intervention - NHS 2004, Cernobbio, maggio Cochlear implant and language learning in children E. Cassandro, M. Nicastri,, L.V. Gallo, M. Catalano, G. Chiarella. Atti di International Conference on newborn hearing screening diagnosis and intervention - NHS 2004, Cernobbio (Como), maggio Linfoma primitivo del seno sfenoidale complicato: trattamento chirurgico per via endoscopica. G. Chiarella, M. Catalano, L.V. Gallo, F. Signorelli, C.D. Signorelli, E. Cassandro. Atti di: Aggiornamenti regionali in chirurgia, I Congresso SPIGC Calabria. La chirurgia mini-invasiva in Calabria.Catanzaro, 9/7/ Non syndromic hearing loss from R75Q mutation in the gene coding for connexin 26. V. Piazza, M. Beltramello, M. Menniti, E. Colao, P. Malatesta, G. Chiarella, L. V. Gallo, M. Catalano, N. Perrotti, F. Mammano, E. Cassandro. Abstract book di Genes, hearing and deafness Caserta, marzo Benign paroxysmal positional vertigo after dental surgery G. Chiarella, G. Leopardi, L. De Fazio, L. Bruschini, C. Petrolo, R. Grillo, M. Catalano, E. Cassandro in Abstract book of XVIII IFOS World Congress Rome, giugno Benign paroxysmal positional vertigo (bppv): incidence of recurrence of pathology vs risk factors. G. Chiarella, C. Petrolo, R. Grillo, S. Castagna, L.V. Gallo, E. Cassandro. Abstract book of XVIII IFOS World Congress Rome, giugno r75q mutation in the gene of connexin 26 in non syndromic hearing loss. Chiarella G., Menniti M., Colao E., Malatesta P., Gallo L.V., Catalano M., Perrotti N., Cassandro E. Abstract book of XVIII IFOS World Congress Rome, giugno Le recidive della Vertigine Posizionale Parossistica Benigna: incidenza e fattori favorenti M.

13 Lopolito, G. Chiarella, C. Petrolo, R. Grillo, S. Castagna, G. Rotundo, L.V. Gallo, M. Catalano, E. Cassandro. Atti del 93 Congresso nazionale SIO e Ch. C.F., Bologna, 31 maggio 3 giugno Acufeni ed alterazioni della circolazione venosa cerebrale: associazione con ipertensione endocranica idiopatica G. Chiarella, M. Lo Polito, I. Greco, C. Cassandro, M. Catalano L.V. Gallo, F. Bono, A. Quattrone, E. Cassandro - 94 Congresso nazionale della Società Italiana di Otorinolaringoiatria e Chirurgia Cervico-facciale, Lecce, maggio Acufeni ed alterazioni della circolazione venosa cerebrale: associazione con ipertensione endocranica idiopatica Chiarella G, Cassandro C, Lo Polito M, Greco I, Pasceri D, Catalano S, Gallo LV, Catalano M, Bono F, Quattrone A, Cassandro E XXXI Congresso nazionale della società italiana di Audiologia e Foniatria (SIAF) settembre 2007 Ferrara 58. Nuovi orientamenti chirurgici nel trattamento della fistola auris congenita: case report G. Leopardi, G. Chiarella 95 Congresso nazionale della Società Italiana di Otorinolaringoiatria e Chirurgia Cervico-facciale, Torino, maggio Sensorineural hearing loss (SNHL) in a compound heterozygous for 35DELG and V153I Chiarella G, Misasi S, Cassandro C, Mangone G, Passafaro G, Perrotti N, Cassandro E XIV International Symposium in Audiological Medicine, Ferrara settembre Surgical Nuances of Microvascular Decompression For Hemifacial Spasm Polo G, Signorelli F, Fisher C, Marneffe V, Sindou M, Cassandro C, Chiarella G, Cassandro E Journal of International Advanced Otology vol.5 n.2 Supplement:64, 2009 (XI International Facial Nerve Symposium, Roma, aprile 2009) 61. Cochlear nerve functional exploration during microvascular decompression for hemifacial spasm Cassandro E, Signorelli F, Polo G, Sindou M, Cassandro C, Catalano M, Gallo LV, Chiarella G Journal of International Advanced Otology vol.5 n.2 Supplement:64-5, 2009 (XI International Facial Nerve Symposium, Roma, aprile 2009) 62. Effetti subclinici dell'esposizione cronica a rumore sul sistema dell'equilibrio Pasceri D, petrolo C, Mercurio A, Rogato V, Greco I, Lo Polito M, Cassandro E, Chiarella G. XXXIII Congresso società italiana di Audiologia e Foniatria (SIAF) Bari, 5-8 ottobre Balance in elderly: overview and personal experience in Paroxysmal Positional Vertigo (PPV) G Chiarella, E Cassandro. BMC Geriatrics 2010, Vol. 10 Suppl 1: (De Senectute: Age and Health Forum). 64. Age-related hearing loss: biological aspects E Cassandro, G Chiarella. BMC Geriatrics 2010, Vol. 10 Suppl 1: 78. (in De Senectute: Age and Health Forum). 65. A proteomic's approach in diagnosis of Ménière Disease. Cassandro E, Cassandro C, Chiarella G in Journal of hearing science 2011, vol 1, n 1 p Malattia di Meniere: nuove possibilità diagnostiche con un approccio proteomico. G. Chiarella, C. Petrolo, A. Mercurio, V. Rogato, G. Leopardi, M. Saccomanno, E. Cassandro. 99 Congresso nazionale della Società Italiana di Otorinolaringoiatria e Chirurgia Cervico-facciale, Bari, maggio Studio multicentrico sulla VPP del canale anteriore e standardizzazione del trattamento riabilitativo. G. Leopardi, G. Maggiore, E. Pepponi, D.A. Dinale, C. Petrolo, A. Magnani, A. Mercurio. G. Chiarella, 99 Congr. Naz. della Società Italiana di Otorinolaringoiatria e Chirurgia Cervico-facciale, Bari, maggio Catanzaro, In fede Dott. Giuseppe Chiarella

ŀregione Lazio Progetto Dioniso

ŀregione Lazio Progetto Dioniso Progetto Dioniso Screening audiologico per la sordità neonatale Ogni anno nascono 3 bambini su mille con problemi gravi di sordità. Con un esame semplicissimo, di pochi secondi, non invasivo, non doloroso

Dettagli

Iscrizione Albo Regione Sardegna n. 259

Iscrizione Albo Regione Sardegna n. 259 CURRICULUM VITAE EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI Nome Cognome Data e luogo di nascita ESPERIENZE LAVORATIVE ANTONELLO CATOGNO 13/06/1974 - Alghero (SS) Indirizzo Via Degli Orti, 68 Cap, Città 07041 Alghero

Dettagli

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE La sottoscritta Dr.ssa Franca CRINÒ, nata a Casignana (RC) il 04/03/1959, residente in Via Zittoro 19/4, 89030 - Casignana (RC) Tel.: 0964.956090, cell.:

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI COGNOME, Nome NAGAR BERNARDO Data di nascita 12/03/1955 Posto di lavoro e indirizzo ASP PALERMO U.O.C.Coordinamento Staff Strategico U.O.S.Coordinamento Screening

Dettagli

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile INFORMAZIONI PERSONALI Nome Attilio Vercelloni Data di nascita 28/01/1960 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio dirigente medico ASL DI VERCELLI Staff - S.C. Neuropsichiatria

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome(i) / Cognome(i) Indirizzo(i) Roberto CARUSO Corso Mazzini, 11-87100 Cosenza, Italia Telefono(i) Tel. + 39 0984681824 Fax+ 39 0984681322 E-mail Cittadinanza

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI REGGIO CALABRIA

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza Commissione Nazionale dei Corsi di Laurea in Infermieristica La valutazione dei risultati dell apprendimento e qualità formativa dei Corsi di laurea in Infermieristica Milano, 10 giugno 2011 Realtà e problematiche

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Dirigente Medico AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI

Dettagli

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna Principali attività e medico presso la Medicina e Chirurgia di Accettazione ed Urgenza (MCAU) del Pronto Soccorso Generale P.O. Garibaldi Centro. Attività svolta presso gli ambulatori di Medicina del Pronto

Dettagli

La sordità infantile: lo screening uditivo neonatale universale, il percorso del paziente ipoacusico in età pediatrica.

La sordità infantile: lo screening uditivo neonatale universale, il percorso del paziente ipoacusico in età pediatrica. La sordità infantile: lo screening uditivo neonatale universale, il percorso del paziente ipoacusico in età pediatrica. Alessandro Martini a, Paola Marchisio b, Luciano Bubbico c, Patrizia Trevisi a, Lodovico

Dettagli

Studio del manuale. Applicazioni internazionali del case management integrato: principi e pratica Conoscenza di base ed evoluzione futura Bibliografia

Studio del manuale. Applicazioni internazionali del case management integrato: principi e pratica Conoscenza di base ed evoluzione futura Bibliografia Indice Presentazione dell edizione originale Presentazione dell edizione italiana Prefazione Ringraziamenti Panoramica sulla diffusione del Metodo INTERMED La griglia INTERMED pediatrica per la valutazione

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE. Programmazione didattica a.a. 2014/2015

UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE. Programmazione didattica a.a. 2014/2015 UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE CORSO DI LAUREA IN BIOTECNOLOGIE Classe L2 Programmazione didattica a.a. 2014/2015 Per l anno accademico 2014-2015

Dettagli

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita 27/07/1957 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO II Fascia AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA

Dettagli

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative Curriculum Vitae Nome Da Campo Gianluigi Data di nascita 07.12.1958 Qualifica Dirigente di 1 livello Amministrazione Azienda 12 Veneziana Incarico attuale Responsabile di struttura semplice in chirurgia

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

L IPOACUSIA NEI BAMBINI: sentire per crescere

L IPOACUSIA NEI BAMBINI: sentire per crescere L IPOACUSIA NEI BAMBINI: sentire per crescere PREMESSA AL TESTO Metodologia È stata condotta un analisi utilizzando fonti bibliografiche internazionali, una serie di studi clinici e di laboratorio, che

Dettagli

Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura

Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura Dip.to di Continuità Assistenziale - U.O.C. di Geriatria Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura 1^ ed. 6 maggio 2014 Centro Servizi alla Persona Fondazione Zanetti di Oppeano

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

LA VALUTAZIONE NEUROPSICOLOGICA COME MISURA CHIAVE PER LA DIAGNOSI PRECOCE DEL DNC LIEVE: L ESPERIENZA DELLA REGIONE PIEMONTE

LA VALUTAZIONE NEUROPSICOLOGICA COME MISURA CHIAVE PER LA DIAGNOSI PRECOCE DEL DNC LIEVE: L ESPERIENZA DELLA REGIONE PIEMONTE VIII Convegno IL CONTRIBUTO DELLE UNITA VALUTAZIONE ALZHEIMER NELL ASSISTENZA DEI PAZIENTI CON DEMENZA LA VALUTAZIONE NEUROPSICOLOGICA COME MISURA CHIAVE PER LA DIAGNOSI PRECOCE DEL DNC LIEVE: L ESPERIENZA

Dettagli

IRCCS ASSOCIAZIONE OASI MARIA SS TROINA

IRCCS ASSOCIAZIONE OASI MARIA SS TROINA UFFICIO FORMAZIONE E ECM IRCCS ASSOCIAZIONE OASI MARIA SS TROINA Mod. -0701-08 a Rev. 02 Del 10/07/2011 LA COMUNICAZIONE AUMENTATIVA E ALTERNATIVA: STRATEGIE E STRUMENTI LOW ED HIGH TECH PER LA COMUNICAZIONE,

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA Art. 1 Finalità e compiti del Dipartimento ad attività integrata (DAI) di Medicina Interna

Dettagli

L analisi dei villi coriali

L analisi dei villi coriali 12 L analisi dei villi coriali Testo modificato dagli opuscoli prodotti dal Royal College of Obstetricians and Gynaecologists dell Ospedale Guy s and St Thomas di Londra. www.rcog.org.uk/index.asp?pageid=625

Dettagli

Disturbi dell Apprendimento

Disturbi dell Apprendimento Master in Disturbi dell Apprendimento in collaborazione con IPS nelle sedi di MILANO ROMA PADOVA BARI CAGLIARI CATANIA RAGUSA Questo modulo d iscrizione, unitamente alla fotocopia della ricevuta del versamento

Dettagli

p e r i l c u r r i c u l u m

p e r i l c u r r i c u l u m F o r m a t o e u r o p e o p e r i l c u r r i c u l u m v i t a e Informazioni personali Nome Indirizzo Ferraina Caterina Rosaria Località Feudotto compl. AZUR Vibo Valentia Telefono 0963.94428 328/2888930

Dettagli

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI RAZIONALE L Iperplasia Prostatica Benigna (IPB), a causa dell elevata prevalenza e incidenza, in virtù del progressivo invecchiamento della popolazione maschile, e grazie alla disponibilità di adeguati

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. Dr.ssa La Seta Concetta. Direttore U.O.C. di Farmacia C U R R I C U L U M V I T A E

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. Dr.ssa La Seta Concetta. Direttore U.O.C. di Farmacia C U R R I C U L U M V I T A E C U R R I C U L U M V I T A E Dr.ssa La Seta Concetta INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome Data di nascita Luogo di nascita Nazionalità Indirizzo Telefono La Seta Concetta 10 Febbraio 1963 Palermo Italiana

Dettagli

Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia

Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia Introduzione I percorsi di Arte Terapia e Pet Therapy, trattati ampiamente negli altri contributi, sono stati oggetto di monitoraggio clinico, allo

Dettagli

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Con il patrocinio di Corso di formazione ECM con metodo Problem Based Learning LE MALFORMAZIONI VASCOLARI CONGENITE: IL SOSPETTO DIAGNOSTICO E LA COMUNICAZIONE

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA Premessa La struttura dipartimentale rappresenta il modello ordinario di gestione operativa delle

Dettagli

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015 I Convegno di Neuroautoimmunità Prato, Polo Universitario 20-21 Febbraio 2015 PATROCINI RICHIESTI Patrocini richiesti Carissimi, Lettera dei Presidenti è con grande piacere che Vi invitiamo il 21 e 22

Dettagli

REaD REtina and Diabetes

REaD REtina and Diabetes Progetto ECM di formazione scientifico-pratico sulla retinopatia diabetica REaD REtina and Diabetes S.p.A. Via G. Spadolini 7 Iscrizione al Registro delle 20141 Milano - Italia Imprese di Milano n. 2000629

Dettagli

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a:

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a: 1 1.Obiettivi Il master ha l obiettivo di favorire lo sviluppo delle competenze manageriali nelle Aziende Sanitarie e Ospedaliere, negli IRCCS, nei Policlinici e nelle strutture di cura private approfondendo,

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E 1 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TELATTIN PIERLUIGI Indirizzo V.le Stadio 24/a 23100- SONDRIO (Italy) Telefono 0039/0342/201666; 0039/338/6421337

Dettagli

Corsi p e r O d o n t o i a t r i

Corsi p e r O d o n t o i a t r i corsi accreditati ECM Corsi p e r O d o n t o i a t r i 2015 20 marzo Approccio Razionale alla Terapia Implantare dalla pianificazione del caso alla realizzazione protesica 22 maggio Rialzo del Pavimento

Dettagli

Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5

Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5 Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5 L'unico test che fornisce una valutazione accurata dell aggressività del cancro alla prostata Un prodotto di medicina prognostica per il cancro della prostata.

Dettagli

L'Associazione Psionlus di Roma, provider formativo Ministero Salute per l'educazione Continua in Medicina (ECM), Ente formativo non profit già

L'Associazione Psionlus di Roma, provider formativo Ministero Salute per l'educazione Continua in Medicina (ECM), Ente formativo non profit già MASTER BIENNALE ECM NEUROSCIENZE PER LA CLINICA ESPERTA DELLE DISABILITA' COGNITIVE ASSOCIAZIONE PSIONLUS ROMA ANNO 2012-2014 L'Associazione Psionlus di Roma, provider formativo Ministero Salute per l'educazione

Dettagli

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l università, l alta formazione artistica, musicale e coreutica e per la ricerca ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework

Dettagli

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM 1. Introduzione 2. Pianificazione dell attività formativa ECM 3. Criteri per l assegnazione dei crediti nelle diverse tipologie di formazione ECM

Dettagli

EQUIPARAZIONI TRA LAUREE DI VECCHIO ORDINAMENTO, LAUREE SPECIALISTICHE E LAUREE MAGISTRALI

EQUIPARAZIONI TRA LAUREE DI VECCHIO ORDINAMENTO, LAUREE SPECIALISTICHE E LAUREE MAGISTRALI EQUIPARAZIONI TRA LAUREE DI VECCHIO ORDINAMENTO, LAUREE SPECIALISTICHE E LAUREE MAGISTRALI Ai fini della partecipazione ai pubblici concorsi: nei bandi che fanno riferimento all ordinamento previgente

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

Cos è un analisi genetica (test genetico)?

Cos è un analisi genetica (test genetico)? 12 Cos è un analisi genetica (test genetico)? Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra Luglio 2008 Questo lavoro è sponsorizzato dal Consorzio EU-FP6 EuroGentest,

Dettagli

Ereditarietà legata al cromosoma X

Ereditarietà legata al cromosoma X 16 Ereditarietà legata al cromosoma X Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra e dal Parco tecnologico di Londra IDEAS Genetic Knowledge Park in accordo alle

Dettagli

Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica. Evento Formativo Residenziale

Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica. Evento Formativo Residenziale Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica Evento Formativo Residenziale PREVENZIONE ONCOLOGICA IN MEDICINA GENERALE Savona Aulla Magna,, Pallazziina Viigiiolla,,

Dettagli

ELENCO DRG AD ALTO RISCHIO DI NON APPROPRIATEZZA IN REGIME DI DEGENZA ORDINARIA

ELENCO DRG AD ALTO RISCHIO DI NON APPROPRIATEZZA IN REGIME DI DEGENZA ORDINARIA ELENCO DRG AD ALTO RISCHIO DI NON APPROPRIATEZZA IN REGIME DI DEGENZA ORDINARIA Codice Descrizione DRG 006 Decompressione tunnel carpale Allegato 6 A 008 INTERVENTI SU NERVI PERIFERICI E CRANICI E ALTRI

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C. laformazione che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.M Premessa Di recente i disturbi specifici dell

Dettagli

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION The Italian Think Tank UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION Vision propone un nuovo modello di ranking multi-dimensionale che mette a confronto le università italiane sulla base di cinque parametri

Dettagli

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi.

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi. Pagina 1 di 14 SOMMARIO Sommario...1 Introduzione...2 1. Scopo...2 2. campo di applicazione...3 3 Riferimenti...3 3.1 Riferimenti esterni...3 3.2 Riferimenti interni...3 4. Abbreviazioni utilizzate...4

Dettagli

AGREE nella valutazione della qualità delle LG per la diagnosi e terapia delle cefalee in età pediatrica

AGREE nella valutazione della qualità delle LG per la diagnosi e terapia delle cefalee in età pediatrica AGREE nella valutazione della qualità delle LG per la diagnosi e terapia delle cefalee in età pediatrica Pasquale Parisi, MD PhD et. al. Outpatience Service of Paediatric Neurology Child Neurology, Chair

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico.

La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico. La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico. Per migliorare il grado di informazione dei pazienti su alcuni importanti argomenti (quali ad esempio le terapie svolte, l alimentazione da seguire

Dettagli

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI GG. PRES./ GG.LAVORATIVI % CENTRO CONTROLLO DIREZIONALE 95,45 DIPARTIMENTO PREVENZIONE

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI GG. PRES./ GG.LAVORATIVI % CENTRO CONTROLLO DIREZIONALE 95,45 DIPARTIMENTO PREVENZIONE Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso nel mese /. Pag. di assenza ingiustificata, infortunio e permessi retribuiti vari (legge, avis, allattamento, matrimonio, lutto,

Dettagli

Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE. v. 1.6. 16 giugno 2014

Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE. v. 1.6. 16 giugno 2014 Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE v. 1.6 16 giugno 2014 Indice Indice...2 1. Introduzione...3 1.1 Il debito informativo del Co.Ge.A.P.S....3 1.2 Il debito informativo regionale...3

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. GARBELLINI MARIA Data di nascita 31/03/1969. Staff - STRUTTURA COMPLESSA DI CARDIOLOGIA

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. GARBELLINI MARIA Data di nascita 31/03/1969. Staff - STRUTTURA COMPLESSA DI CARDIOLOGIA INFORMAZIONI PERSONALI Nome GARBELLINI MARIA Data di nascita 31/03/1969 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA OSPEDALIERA VALTELLINA E VALCHIAVENNA

Dettagli

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Perugia, 17 febbraio 2013 Ai Soci CIPUR Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Cari colleghi, la progressiva implementazione

Dettagli

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI GG. PRES./ GG.LAVORATIVI % CENTRO CONTROLLO DIREZIONALE 80,00 DIPARTIMENTO PREVENZIONE

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI GG. PRES./ GG.LAVORATIVI % CENTRO CONTROLLO DIREZIONALE 80,00 DIPARTIMENTO PREVENZIONE Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso nel mese /. Pag. di assenza ingiustificata, infortunio e permessi retribuiti vari (legge, avis, allattamento, matrimonio, lutto,

Dettagli

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Introduzione... 3 Università Politecnica delle Marche (Ancona)... 4 Università degli Studi di

Dettagli

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I Edizione 28 Settembre 2012 II Edizione 23 Novembre 2012 Martinengo - Sala Congressi Diapath L evento è stato

Dettagli

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA DECRETO 30 settembre 2011. Criteri e modalità per lo svolgimento dei corsi di formazione per il conseguimento della specializzazione per le attività di sostegno, ai sensi degli articoli 5 e 13 del decreto

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT PER FUNZIONI DI COORDINAMENTO DELLE PROFESSIONI SANITARIE SEDE DI TRENTO A.A. 2012/13 Livello I Durata Annuale CFU 60 (1 anno) ANAGRAFICA DEL CORSO - A Lingua Italiano

Dettagli

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014 PRESIDIO BORRI VARESE ACCETTAZIONE RICOVERI 18,9 0 22,84 77,16 PRESIDIO BORRI VARESE AFFARI GENERALI E LEGALI 4,35 15,53 19,88 80,12 PRESIDIO BORRI VARESE AMBULANZE 15,78 1,77 20,03 79,97 PRESIDIO BORRI

Dettagli

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE L EVENTO ASSEGNERÀ CREDITI ECM Sabato 16 giugno 2012 ore 8,30 UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE SEDE DEL CORSO Via Masaccio, 19 MILANO PER ISCRIZIONI www.chirurgiavascolaremilano.it Il Convegno

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza AN001 Centro di Ateneo di Documentazione - Polo Villarey - Facoltà

Dettagli

V I C T O R I A A G E N C Y S E R V I C E

V I C T O R I A A G E N C Y S E R V I C E V I C T O R I A A G E N C Y S E R V I C E Assistenza sanitaria e sociale a domicilio Servizio medico specialistico: Cardiologi, Chirurghi, Dermatologi Ematologi, Nefrologi, Neurologi Pneumologi, Ortopedici,

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. ALEMANNO RICCARDO Data di nascita 21/02/1971

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. ALEMANNO RICCARDO Data di nascita 21/02/1971 INFORMAZIONI PERSONALI Nome ALEMANNO RICCARDO Data di nascita 21/02/1971 Qualifica I Fascia Amministrazione ASL CASERTA (EX ASL 1 e 2) Incarico attuale Dirigente ASL I fascia - Unità Operativa Veterinaria

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Alessandra Aste Indirizzo VIA IS MIRRIONIS 92, 09121 CAGLIARI Telefono 070 6095934 3346152648 Fax 0706096059

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome MONTU DOMENICO Data di nascita 26-03-1956 Amministrazione ASL CN1 Incarico attuale DIRETTORE SISP AMBITO FOSSANO-SALUZZO SAVIGLIANO Numero telefonico ufficio

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA Titolo I Norme comuni Art. 1 Oggetto e finalità del Regolamento 1. Il presente regolamento disciplina il conferimento

Dettagli

LINEE-GUIDA DEL MINISTRO DELLA SANITÀ PER LE ATTIVITA DI RIABILITAZIONE

LINEE-GUIDA DEL MINISTRO DELLA SANITÀ PER LE ATTIVITA DI RIABILITAZIONE LINEE-GUIDA DEL MINISTRO DELLA SANITÀ PER LE ATTIVITA DI RIABILITAZIONE Premessa Obiettivo delle presenti linee-guida è fornire indirizzi per la organizzazione della rete dei servizi di riabilitazione

Dettagli

La scuola in Lombardia

La scuola in Lombardia La scuola in Lombardia Documentazione Anno scolastico 2010/2011 La scuola in Lombardia 2010/2011 pag 1 La scuola in Lombardia 2010/2011 pag 2 INDICE Sezione 1 Le scuole... 5 IL SISTEMA SCOLASTICO LOMBARDO...

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DELPIANO Laura Indirizzo Via Torino n. 112 int. 2 10036 SETTIMO TORINESE Telefono 011.898.26.34 Mobile: 333.10.60.176 Fax 011.898.26.34 E-mail laura.delpiano@cespi-centrostudi.it

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Congresso Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Nel corso degli ultimi anni lo studio degli aspetti nutrizionali, dei

Dettagli

TABELLA OBBLIGO-FACOLTÀ DAL 3 OTTOBRE 2013 Strumenti del Programma di razionalizzazione degli acquisti

TABELLA OBBLIGO-FACOLTÀ DAL 3 OTTOBRE 2013 Strumenti del Programma di razionalizzazione degli acquisti TABELLA OBBLIGO-FACOLTÀ DAL 3 OTTOBRE 2013 Strumenti del Programma di razionalizzazione degli acquisti Merceologia Importo Amministrazioni statali Amministrazioni regionali i Enti del servizio sanitario

Dettagli

PROGETTO PER LA PREVENZIONE DEL MALTRATTAMENTO E ABUSO. UNA STRATEGIA BASATA SULLA TEORIA DELL ATTACCAMENTO. UONPIA Varese, Busto A.

PROGETTO PER LA PREVENZIONE DEL MALTRATTAMENTO E ABUSO. UNA STRATEGIA BASATA SULLA TEORIA DELL ATTACCAMENTO. UONPIA Varese, Busto A. PROGETTO PER LA PREVENZIONE DEL MALTRATTAMENTO E ABUSO. UNA STRATEGIA BASATA SULLA TEORIA DELL ATTACCAMENTO UONPIA Varese, Busto A., Gallarate Mancanza di un sistema di monitoraggio nazionale Nel 201110.985

Dettagli

TABELLA B A) TITOLI DI STUDIO D ACCESSO

TABELLA B A) TITOLI DI STUDIO D ACCESSO TABELLA B TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI PER L INCLUSIONE NELLE GRADUATORIE DI CIRCOLO E DI ISTITUTO DI III FASCIA (ivi compreso l insegnamento di strumento musicale nella scuola media), VALIDE PER

Dettagli

Lo screening cervicale.

Lo screening cervicale. Lo screening cervicale. Per migliorare il grado di informazione dei pazienti su alcuni importanti argomenti (quali ad esempio le terapie svolte, l alimentazione da seguire e gli esercizi di riabilitazione)

Dettagli

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Fabrizio Muscas Firenze, 1 Luglio 2011 ANCoM chi rappresenta? 8 Consorzi regionali 98 Cooperative di MMG 5000 Medici di Medicina Generale (MMG)

Dettagli

Psicopatologia della DI, QdC, QdV

Psicopatologia della DI, QdC, QdV La psicopatologia nella disabilità intellettiva Dr. Luigi Croce psichiatra, docente all Università Cattolica di Brescia Ravenna 09/03/2012 Luigi Croce Università Cattolica Brescia croce.luigi@tin.it Disabilità,

Dettagli

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA Scuola Politecnica, Dipartimento di Scienze per l Architettura Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività Corso di Laurea TRIENNALE IN DISEGNO

Dettagli

Articolazione didattica on-line

Articolazione didattica on-line L organizzazione della didattica per lo studente L impegno di tempo che lo studente deve dedicare alle attività didattiche offerte per ogni singolo insegnamento è così ripartito: - l auto-apprendimento

Dettagli

LEGGE 15 Marzo 2010 n. 38: DISPOSIZIONI PER GARANTIRE L ACCESSO ALLE CURE PALLIATIVE E ALLA TERAPIA DEL DOLORE

LEGGE 15 Marzo 2010 n. 38: DISPOSIZIONI PER GARANTIRE L ACCESSO ALLE CURE PALLIATIVE E ALLA TERAPIA DEL DOLORE LEGGE 15 Marzo 2010 n. 38: DISPOSIZIONI PER GARANTIRE L ACCESSO ALLE CURE PALLIATIVE E ALLA TERAPIA DEL DOLORE SOMMARIO pag.4 Sintesi della normativa pag.6 LEGGE 15 Marzo 2010 n. 38: disposizioni per

Dettagli

CODICE DEL DIRITTO DEL MINORE ALLA SALUTE E AI SERVIZI SANITARI

CODICE DEL DIRITTO DEL MINORE ALLA SALUTE E AI SERVIZI SANITARI CODICE DEL DIRITTO DEL MINORE ALLA SALUTE E AI SERVIZI SANITARI PREMESSO CHE Nel 2001 è stata adottata in Italia la prima Carta dei diritti dei bambini in ospedale. Tale Carta era già ispirata alle norme

Dettagli

RELAZIONE FINALE PROGETTO IDA VENUTI UN FORMATORE AID NELLA TUA SCUOLA

RELAZIONE FINALE PROGETTO IDA VENUTI UN FORMATORE AID NELLA TUA SCUOLA RELAZIONE FINALE PROGETTO IDA VENUTI UN FORMATORE AID NELLA TUA SCUOLA A CURA DELLA DOTT.SSA MARIANGELA BRUNO (LOGOPEDISTA E FORMATRICE AID) ANNO SCOLASTICO 2011-2012 1 INDICE 1. ARTICOLAZIONE DEL PROGETTO...

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04

REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04 REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04 1 Indice Art. 1 - Definizioni...4 Art. 2 - Autonomia Didattica... 5 Art. 3 - Titoli, Corsi di studio e Corsi di Alta Formazione.... 5 Art. 4 - Rilascio

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering ( MODIFICATO IL 29 giugno 2009) Classe 31/S Politecnico di Bari I A Facoltà

Dettagli

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME PATROCINI E COLLABORAZIONI MINISTERO DELLA SALUTE MINISTERO DELLA SOLIDARIETA SOCIALE NOP NATIONAL O J E C T OUTCOME P R Assessorato alle Politiche Sociali Assessore Stefano Valdegamberi O sservatorio

Dettagli

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE -

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - UNIVERSITÀ TELEMATICA LEONARDO DA VINCI A.A 2012/2013 MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - Direttore Prof. Massimo Sargiacomo Università G. d Annunzio

Dettagli

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)...

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... INDICE 0. Profilo Sintetico... 2 I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... 3 II. Titoli scientifici o di progettazione (ultimi 5 anni)... 4 III. Titoli di formazione post- laurea... 6 IV.

Dettagli

Informazioni personali

Informazioni personali Informazioni personali Nome e cognome Alessandro Melchionna Laurea Scienze Statistiche Presetaie Le mie esperienze professionali e le competenze acquisite gravitano in diversi domini, quali quello del

Dettagli

TITOLI DI STUDIO E PROFESSIONALI ED ESPERIENZE LAVORATIVE

TITOLI DI STUDIO E PROFESSIONALI ED ESPERIENZE LAVORATIVE CURRICULUM VITAE Informazioni personali Cognome e Nome Di Paola Lucia Data di nascita 03/06/1976 Qualifica Dirigente medico I liv Disciplina ANESTESIA E RIANIMAZIONE Matricola 72255 Incarico attuale DIRIGENTE

Dettagli