Vivere. Piemonte. Guida ai servizi per i cittadini stranieri ASSESSORATO ALLE POLITICHE SOCIALI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Vivere. Piemonte. Guida ai servizi per i cittadini stranieri ASSESSORATO ALLE POLITICHE SOCIALI"

Transcript

1 Vivere in Piemonte Guida ai servizi per i cittadini stranieri ASSESSORATO ALLE POLITICHE SOCIALI

2 Vivere in Piemonte guida ai servizi per cittadini stranieri

3 Pubblicazione a cura di Francesca Prunotto Carla Martoglio Hanno collaborato alla redazione dei testi Annamaria Avonto - ASL 21 di Casale Monferrato Daniela Baradel - INPS Angelo Calà - Direzione Didattica Fontana Flavio Campagna - ASGI: Associazione Studi Giuridici sull Immigrazione Maria Elena Coffano - Assessorato alla Sanità della Regione Piemonte Mariella Console - ASGI : Associazione Studi Giuridici sull Immigrazione Alessia Crotta - Osservatorio Regionale sull Immigrazione in Piemonte (IRES) Marta Guerra - Ufficio Stranieri del Comune di Torino Massimo Pastore - ASGI: Associazione Studi Giuridici sull Immigrazione Caterina Pomo - UTG: Ufficio Territoriale del Governo di Torino Manuela Spadaro - ASGI: Associazione Studi Giuridici sull Immigrazione Antonella Sterchele - Assessorato al Lavoro e Formazione Professionale della Provincia di Torino. Segreteria Manuela Dotto Maria Musacchio Progetto grafico Carlo Gaffoglio Design Stampa Ages Arti Grafiche Traduzioni Centro Linguistico Interfacoltà per le Facoltà Umanistiche (CLIFU) dell Università di Torino. Coordinazione: prof. Marie-Berthe Vittoz. Kolici Sabina (Albanese); Hamdi Rachida (Arabo); Pecorale Roberto, NI Tianxiu (Cinese); Rigat Françoise, Caron Anne-Catherine (Francese); Spencer Alice, Ouroussoff Tatiana (Inglese); Ileana Bunget, Vorotic Roxana, Ghiurca Clara (Rumeno); Bolchakova Eugenia (Russo); Bermejo Calleja Felisa, Villen Peñalver Francisca (Spagnolo). Si ringraziano Giorgio Albertino - EPACA: Patronato Coldiretti per i servizi alle persone Enrico Allasino - Osservatorio Regionale sull Immigrazione in Piemonte (IRES) Massimo Bocci - EPACA: Patronato Coldiretti per i servizi alle persone Antonietta Ragone - INPS Mario Carzana - Assessorato alla Sanità della Regione Piemonte Rosanna Lavezzaro - Questura di Torino Giovanna Vilasi - Ufficio Territoriale del Governo di Torino Giovanna Zincone - Università di Torino CIDISS: Centro Informazione Documentazione Inserimento Scolastico Stranieri Un particolare ringraziamento alle Province Piemontesi che hanno curato la stesura dell indirizzario e la diffusione della guida. Direzione Regionale Politiche Sociali Direttore Attilio Miglio Settore Programmazione e Promozione Interventi Socio-Assistenziali Tutti i diritti riservati, riproduzione vietata.

4 La guida Vivere in Piemonte è stata realizzata dall Assessorato alle Politiche Sociali della Regione Piemonte, nell ambito di un Accordo di Programma che quest ultima ha sottoscritto con il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, finalizzato all attivazione e realizzazione di progetti che mirano ad individuare un modello di buone pratiche per l integrazione sociale degli immigrati extracomunitari. La Guida è disponibile in nove lingue: albanese, arabo, cinese, francese, inglese, italiano, spagnolo, rumeno, russo. Nella tasca al fondo è inserito un opuscolo contenente per ciascuna Provincia gli indirizzi di Enti e Servizi. La versione on-line della guida si trova sul sito dell Osservatorio Regionale sull Immigrazione in Piemonte:

5

6 L Italia, paese storicamente di emigrazione, nell arco di questi ultimi decenni è diventata un paese di immigrazione. Oggi il fenomeno caratterizza strutturalmente la nostra società, che diviene sempre più mutietnica e multiculturale. In questo scenario è necessario ed importante che le istituzioni affrontino le problematiche dell integrazione per realizzare, non solo forme di convivenza pacifica, ma per costruire una società armonica che offra opportunità di sviluppo e di realizzazione ad ognuno. La guida Vivere in Piemonte si rivolge a tutti i cittadini stranieri presenti nella nostra Regione e si propone come strumento d informazione e di aiuto nell accesso ai servizi. Si compone di una serie di capitoli che focalizzano ed illustrano gli aspetti essenziali della vita in Italia e indicano le procedure fondamentali ad essi collegati. L ingresso e il soggiorno degli immigrati in Italia, la loro integrazione nella nostra società passano necessariamente anche attraverso l informazione e, in questa prospettiva, l informazione sulle regole fondanti il nostro sistema, esaminato dal punto di vista dello straniero, è quanto mai importante. L auspicio è che questa guida non solo possa incontrare il gradimento del pubblico, ma che soprattutto si riveli uno strumento utile ed efficace per tutti. Mariangela Cotto Assessore alle Politiche Sociali della Regione Piemonte Enzo Ghigo Presidente Regione Piemonte

7

8 indice 1 Ingresso e soggiorno 1.1 Come si entra in Italia? 1.2 Come si soggiorna in Italia? 1.3 Quali caratteristiche devono avere i provvedimenti con i quali si rigetta la domanda d ingresso, di soggiorno e con cui si dispone l allontanamento (espulsione) dello straniero? 1.4 Come si ricorre contro i provvedimenti con i quali si rigetta la domanda d ingresso, di soggiorno e con cui si dispone l allontanamento (espulsione) dello straniero? 1.5 Come si propone ricorso contro il diniego del visto d ingresso? 1.6 Come si propone ricorso contro i provvedimenti in materia di rilascio, rinnovo e revoca del permesso di soggiorno o della carta di soggiorno? 1.7 Come si propone ricorso contro il provvedimento di respingimento alla frontiera (espulsione)? 1.8 Come si propone ricorso contro il decreto d espulsione del Ministero dell Interno? 2 Documenti: carta d identità, codice fiscale, certificato di residenza, patente di circolazione. 2.1 Che cosa è la residenza? 2.2 Che cosa è la carta d identità? 2.3 Che cosa è il codice fiscale? 2.4 A cosa serve la patente di guida? 2.5 Che cos è l autocertificazione? 3 Servizi sociali 3.1 Chi fornisce in Piemonte assistenza sociale e socio-sanitaria? 4 Salute e assistenza medica 4.1 Che cosa è il Servizio Sanitario Nazionale? 4.2 Chi ha diritto al medico di famiglia e al pediatra? E quali prestazioni garantiscono? 4.3 A chi ci si deve rivolgere per le cure specialistiche e gli esami (esami del sangue, radiologici ecc.)? 4.4 A chi ci si deve rivolgere nel caso di Emergenza? 4.5 Dove si acquistano le medicine? 4.6 Cosa sono i Consultori Familiari e Pediatrici? 4.7 In Italia è legale l interruzione volontaria della gravidanza? 4.8 In Italia esiste la possibilità di non riconoscere un figlio alla nascita?

9 indice 4.9 Dove ci si rivolge per l assistenza sanitaria dei bambini? 4.10 Quali sono le vaccinazioni obbligatorie e facoltative in Italia e le profilassi? 4.11 A chi ci si rivolge per le vaccinazioni? 4.12 Gli stranieri in Italia hanno diritto all assistenza sanitaria? 5 Lavoro e Previdenza Sociale 5.1 A chi ci si rivolge quando si cerca lavoro? 5.2 Cosa coprono i contributi previdenziali e perché è importante versarli? 5.3 Cosa succede nel caso in cui il lavoratore si ammali? 5.4 Quali sono le prestazioni a tutela della maternità? 5.5 Cos è l indennità di maternità? 5.6 Che cos è l astensione obbligatoria dal lavoro per maternità? 5.7 Che cosa è l astensione facoltativa dal lavoro per maternità? 5.8 Cosa sono i riposi giornalieri orari per assistere i figli? 5.9 Ci si può assentare dal lavoro nel caso di malattia del figlio? 5.10 Che cosa è l assegno di maternità? 5.11 Che cosa è l assegno di maternità concesso dai Comuni? 5.12 Quali sono le principali prestazioni a tutela della vecchiaia? 5.13 Quali sono le principali prestazioni previdenziali in caso d infermità fisiche o mentali del lavoratore? 5.14 Di quali prestazioni gode il lavoratore che venga licenziato e che si trovi quindi disoccupato? 5.15 Cos è l indennità ordinaria di disoccupazione? 5.16 Cos è l indennità ordinaria di disoccupazione con requisiti ridotti? 5.17 Cos è l indennità ordinaria di disoccupazione per gli operai agricoli? 5.18 Cosa sono i trattamenti speciali di disoccupazione per gli operai agricoli? 5.19 Cos è il trattamento speciale di disoccupazione per l edilizia? 5.20 Quali sono le prestazioni a tutela della famiglia? 5.21 Cos è l assegno per il nucleo familiare? 5.22 Cos è l assegno famigliare? 5.23 Il datore di lavoro ha l obbligo di tutelare la salute del lavoratore? 6 Famiglia 6.1 Chi può chiedere il ricongiungimento familiare? 6.2 Come si propone ricorso contro il diniego di nulla osta e il diniego del visto d ingresso per ricongiungimento familiare?

10 indice 6.3 Come si propone ricorso contro i provvedimenti in materia di soggiorno per motivi familiari (rilascio, rinnovo e revoca del permesso di soggiorno per motivi familiari)? 6.4 Quali sono i requisiti per potersi sposare in Italia? 6.5 A chi si denuncia la nascita di un bambino? 7 Minori non accompagnati 7.1 Chi sono i minori stranieri non accompagnati? 8 Scuola 8.1 Dove si possono portare i bambini dai 0 ai 3 anni d età? 8.2 Dove vanno a scuola i bambini dai 3 ai 5 anni d età? 8.3 Dove vanno a scuola i bambini dai 6 ai 10 anni d età? 8.4 Dove vanno a scuola i bambini dagli 11 ai 13 anni di età? 8.5 Dove vanno a scuola i ragazzi dai 14 anni d età in poi? 8.6 Esistono dei contributi economici per facilitare l accesso all istruzione? 8.7 Che cos è l Obbligo Formativo? 8.8 Gli adulti possono frequentare la scuola? 8.9 Dove si possono avere informazioni sull iscrizione universitaria? 9 Cittadinanza italiana 9.1 Chi ottiene automaticamente la cittadinanza italiana? 9.2 Come si propone ricorso per il riconoscimento dello status di cittadino italiano per nascita? 9.3 Chi ottiene la cittadinanza italiana per matrimonio? 9.4 Chi ottiene la cittadinanza italiana per naturalizzazione? 9.5 Come si propone ricorso contro il rigetto della domanda di naturalizzazione? 10 Rifugiati 10.1 Chi può richiedere il riconoscimento dello status di rifugiato? 10.2 Come si propone ricorso contro il rigetto della domanda di riconoscimento dello status di rifugiato? 10.3 Come si propone ricorso contro il rigetto della domanda di riconoscimento dell asilo politico, o asilo costituzionale? 11 Tutela giurisdizionale 11.1 Com è garantita l assistenza legale (di un avvocato) al cittadino non abbiente? 11.2 Cosa s intende per parità di trattamento? 11.3 Come si tutela a livello giurisdizionale il principio della parità di trattamento?

11 Le principali sigle da conoscere A.C.I. Automobile Club d Italia A.S.L. Azienda Sanitaria Locale C.T.P. Centri Territoriali Permanenti INAIL Istituto Nazionale Assicurazioni Infortuni sul Lavoro INPDAP Istituto Nazionale di Previdenza per i Dipendenti dell Amministrazione Pubblica INPS Istituto Nazionale della Previdenza Sociale I.S.E. Indicatore della Situazione Economica I.S.I. Centri di Informazione Sanitaria MIUR Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca p.d.s. permesso di soggiorno P.M. Pubblico Ministero S.T.P. straniero temporaneamente presente T.A.R. Tribunale Amministrativo Regionale T.C.M. Tribunale Ordinario in Composizione Monocratica U.R.P. Uffici Relazioni con il Pubblico U.T.G. Ufficio Territoriale di Governo

12

13

14 1 ingresso e soggiorno

15 ingresso e soggiorno Per poter entrare in Italia e per potervi soggiornare regolarmente, i cittadini di Paesi che non fanno parte dell Unione Europea devono ottenere dalle autorità italiane specifiche autorizzazioni (visti d ingresso, permesso di soggiorno, ecc.). 1.1 Come si entra in Italia? L ingresso in Italia, salvo i casi di forza maggiore, può avvenire soltanto attraverso i valichi di frontiera appositamente istituiti, dove lo straniero - se richiesto - deve dimostrare di disporre dei requisiti generali necessari e del visto di ingresso. 14 Quali sono i requisiti necessari per l ingresso? scopo e condizioni del soggiorno; disponibilità di mezzi di sussistenza sufficienti per la durata del soggiorno e, fatta eccezione per i permessi di soggiorno per motivi di lavoro, anche per il ritorno nel paese di provenienza. Cos è il visto d ingresso? Il visto d ingresso è il documento richiesto ad ogni straniero non comunitario 1 che voglia entrare in Italia per soggiorni di durata superiore a 90 giorni. Per soggiorni di durata inferiore a 90 giorni il visto non è sempre richiesto 2. In questo caso sono validi anche i visti d ingresso rilasciati dalle autorità diplomatiche o consolari di altri stati. Se la richiesta è giustificata da ragioni di lavoro, il visto viene rilasciato soltanto nell ambito delle quote di ingresso fissate nel decreto annuale di programmazione dei flussi migratori. Per lo straniero regolarmente soggiornante in Italia, che esca e rientri dal territorio nazionale, è sufficiente l esibizione del passaporto e del permesso di soggiorno in corso di validità. Il visto di reingresso è invece necessario se il permesso di soggiorno è stato smarrito o sottratto, oppure se è scaduto, in tal caso la richiesta di visto deve essere corredata dall esibizione del documento scaduto da non più di 60 giorni.

16 Dove si richiede il visto? Il visto deve essere richiesto alle autorità diplomatiche o consolari italiane nel Paese d origine o di residenza, allegando: il passaporto (o documento equipollente in corso di validità); la documentazione specifica necessaria in base al tipo di visto richiesto 3. Lo straniero è tenuto ad indicare i motivi del viaggio, il luogo in cui è diretto, i mezzi di trasporto utilizzati e a dimostrare le disponibilità dei mezzi di sussistenza per la durata del soggiorno. 1 1 Ad eccezione di San Marino, Città del Vaticano, Liechtenstein, Svizzera, Norvegia, Islanda, con i quali vigono accordi di libera circolazione. 2 I cittadini dei seguenti Paesi, titolari di passaporto ordinario, sono soggetti ad obbligo di visto: Afghanistan, Albania, Algeria, Angola, Antigua e Barbuda, Arabia Saudita, Armenia, Azerbaijan, Bahamas, Bahrein, Bangladesh, Barbados, Belize, Benin, Bhutan, Bielorussia, Birmania, Bosnia-Erzegovina, Botswana, Burkina Faso, Burundi, Cambogia, Camerun, Capo Verde, Centrafrica, Ciad, Cina, Colombia, Comore, Congo, Congo (Repubblica Democratica), Corea del Nord, Costa d Avorio, Cuba, Dominica, Dominicana (Repubblica), Egitto, Emirati Arabi Uniti, Eritrea, Etiopia, ex-repubblica Iugoslava di Macedonia, Fiji, Filippine, Gabon, Gambia, Georgia, Ghana, Giamaica, Gibuti, Giordania, Grenada, Guinea, Guinea Bissau, Guinea Equatoriale, Guyana, Haiti, India, Indonesia, Iran, Iraq, Kazakistan, Kenia, Kirghizistan, Kiribati, Kuwait, Laos, Lesotho, Libano, Liberia, Libia, Madagascar, Malawi, Maldive, Mali, Marianne del Nord, Marocco, Marshall, Mauritania, Mauritius, Micronesia, Moldova, Mongolia, Mozambico, Namibia, Nauru, Nepal, Niger, Nigeria, Oman, Pakistan, Palau, Papua-Nuova Guinea, Perù, Qatar, Repubblica Federale di Iugoslavia (Serbia e Montenegro), Ruanda, Russia, Saint Kitts e Nevis, Saint Lucia, Saint Vincent e Grenadine, Salomone, Samoa Occidentali, Sao Tomé e Principe, Senegal, Seychelles, Sierra Leone, Siria, Somalia, Sri Lanka, Sud Africa, Sudan, Suriname, Swaziland, Tagikistan, Taiwan (entità territoriale non riconosciuta), Tanzania, Thailandia, Togo, Tonga, Trinidad e Tobago, Tunisia, Turchia, Turkmenistan, Tuvalu, Ucraina, Uganda, Uzbekistan, Vanuatu, Vietnam, Yemen, Zambia, Zimbabwe. 15 I cittadini dei seguenti Paesi sono invece esenti dall obbligo di visto d ingresso per soggiorni di durata massima di 90 giorni, per turismo, missione, affari, invito e gara sportiva: Andorra, Argentina, Australia, Bolivia, Brasile, Brunei, Bulgaria, Canada, Cile, Cipro, Corea del Sud, Costa Rica, Croazia, Ecuador, El Salvador, Estonia, Giappone, Guatemala, Honduras, Israele, Lettonia, Lituania, Malesia, Malta, Messico, Monaco, Nicaragua, Nuova Zelanda, Panama, Paraguay, Polonia, Repubblica Ceca, Romania, Singapore, Slovacchia, Slovenia, Stati Uniti, Ungheria, Uruguay, Venezuela. 3 Tipi di visto: per adozione, affari, cure mediche, motivi diplomatico, ricongiungimento familiare, gara sportiva, invito, lavoro autonomo, lavoro subordinato, missione, motivi religiosi, reingresso, residenza elettiva, studio, transito aeroportuale, transito, trasporto, turismo, vacanze-lavoro.

17 ingresso e soggiorno 1.2 Come si soggiorna in Italia? Il permesso di soggiorno è un documento che autorizza gli stranieri entrati regolarmente in Italia a rimanere sul territorio nazionale Dove si richiede il permesso di soggiorno? Il permesso di soggiorno deve essere richiesto al Questore del luogo di destinazione 5 entro 8 giorni lavorativi dalla data d ingresso allegando i seguenti documenti: la fotocopia dell interno del passaporto e l originale del passaporto (dopo averlo esaminato la polizia lo restituirà); il visto d ingresso; tre fotografie formato tessera; una marca da bollo da Euro; un attestazione di domicilio. La Questura trattiene una copia della richiesta con tutta la documentazione e un altra copia viene consegnata allo straniero come ricevuta della domanda. Lo straniero che richiede il permesso di soggiorno è sottoposto al rilievo delle impronte digitali. Per quanto tempo è valido il permesso di soggiorno? La durata del permesso di soggiorno è quella prevista dal visto d ingresso e dipende dal motivo per cui il visto è stato rilasciato. In ogni caso non può essere superiore a: 3 mesi per visite, affari e turismo; 9 mesi per lavoro stagionale (allo straniero che dimostri di essere venuto in Italia almeno due anni di seguito per prestare lavoro stagionale, può essere rilasciato un permesso pluriennale - fino a 3 annualità - per la durata temporale annuale di cui ha usufruito nell ultimo dei 2 anni precedenti); 1 anno per lavoro subordinato a tempo determinato; 2 anni per lavoro subordinato a tempo indeterminato, lavoro autonomo, ricongiungimenti familiari; 1 anno per studio o formazione. Il permesso di soggiorno per motivi di lavoro ha la stessa durata del contratto di soggiorno 6.

18 La perdita del posto di lavoro (anche per licenziamento) non determina per il lavoratore extracomunitario e i suoi familiari legalmente soggiornanti la perdita anche del permesso di soggiorno. Quest ultimo continua a consentirgli di soggiornare regolarmente sul territorio dello Stato italiano per il periodo di residua sua validità, e comunque almeno 6 mesi (salvo che si tratti di permesso di soggiorno per lavoro stagionale). In questo arco di tempo lo straniero ha la possibilità di cercare un nuovo posto di lavoro. Come si rinnova il permesso di soggiorno? Il rinnovo va richiesto in doppia copia al Questore 7 della provincia di residenza, allegando i seguenti documenti: il permesso scaduto e il passaporto; 3 fotografie formato tessera; una marca da bollo da Euro; un attestazione di domicilio; un attestazione che dimostri l esistenza di propri mezzi di sostentamento; un attestazione che dimostri l adeguatezza di tali mezzi per la durata del soggiorno e per il ritorno in patria; i documenti necessari in relazione allo specifico permesso di soggiorno (per turismo, per lavoro, per ricongiungimento familiare ecc.). Il rinnovo e la proroga non sono consentiti per motivi di turismo e in caso di lunghe e continuative assenze dall Italia (per più di 6 mesi, e nel caso di permessi di soggiorno biennali per più di 1 anno). È invece consentito il rinnovo nel caso in cui si sia usciti dall Italia per adempiere agli obblighi militari o per altri gravi e comprovati motivi Tipi di permesso di soggiorno: per turismo, visite a familiari, affari, lavoro stagionale, studio o formazione, lavoro autonomo, lavoro subordinato, motivi familiari, protezione sociale, lavoratori dello spettacolo, cure mediche, asilo politico, asilo umanitario. 5 Vedi indirizzario contenuto al fondo della guida. 6 Il contratto di soggiorno per lavoro subordinato è stipulato fra un datore di lavoro italiano o straniero regolarmente soggiornante in Italia, e un prestatore di lavoro, cittadino extracomunitario, e viene sottoscritto presso lo Sportello Unico per l Immigrazione (vedi indirizzario contenuto al fondo della guida) della provincia in cui risiede o ha sede legale il datore di lavoro o dove avrà luogo la prestazione lavorativa. 7 Vedi indirizzario contenuto al fondo della guida.

19 ingresso e soggiorno Quando va chiesto il rinnovo? La richiesta va fatta: 90 giorni prima della scadenza del permesso di soggiorno, in relazione ad un contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato; 60 giorni prima, in relazione ad un contratto di lavoro subordinato a tempo determinato; 30 giorni nei restanti casi. Quanto dura il rinnovo? Il rinnovo, generalmente, ha una durata non superiore a quella stabilita con rilascio iniziale. 18 Quando può essere convertito un permesso di soggiorno? Il permesso di soggiorno per lavoro autonomo può essere convertito in permesso per lavoro subordinato e viceversa; il permesso di soggiorno per lavoro stagionale può essere convertito in permesso per lavoro subordinato, ma solo alla fine della seconda stagione (vedi sopra); il permesso per studio può essere convertito in permesso per lavoro, ma all interno del numero di ingressi per lavoro previsti dal governo di anno in anno; il permesso per motivi di protezione sociale può essere convertito in permesso per studio o utilizzato per lavorare, se alla scadenza lo straniero sta lavorando o studiando. A chi deve mostrare il permesso di soggiorno il cittadino straniero? Il cittadino straniero deve mostrare il proprio permesso di soggiorno ogni volta che gli viene richiesto dagli ufficiali e agenti di pubblica sicurezza. Le Forze dell Ordine, se lo ritengo necessario, possono chiedere ulteriori informazioni e documenti sul lavoro, l alloggio, e il reddito di cui si dispone in Italia per mantenere i familiari a carico. Che cosa è la Carta di Soggiorno? La Carta di Soggiorno è il documento che consente agli stranieri il soggiorno a tempo indeterminato in Italia. Il titolare della carta di soggiorno può essere espulso solo per gravi motivi di ordine pubblico o sicurezza nazionale oppure se è socialmente pericoloso.

20 Deve essere vidimata ogni 10 anni e consente al titolare: di entrare e uscire dall Italia senza bisogno del visto; di svolgere qualsiasi tipo di attività lecita che non sia riservata a cittadini italiani; di accedere ai servizi e alle prestazioni della pubblica amministrazione. Chi può chiedere la Carta di soggiorno? Il cittadino straniero che: soggiorna regolarmente in Italia da almeno 6 anni ed ha un permesso di soggiorno che consente più rinnovi; è sposato con uno straniero che abbia la carta di soggiorno; ha meno di 18 anni ed è figlio di uno straniero che abbia la carta di soggiorno; il coniuge, il minore e i genitori del cittadino italiano (quindi anche lo straniero che abbia ottenuto la cittadinanza italiana) o del cittadino comunitario residente in Italia, purché convivente. 1 Dove si presenta la domanda per ottenere la Carta di Soggiorno? La Carta di Soggiorno si richiede direttamente alla Questura 8. Lo straniero deve indicare nella domanda: i propri dati anagrafici; i luoghi in cui ha vissuto nei cinque anni precedenti alla richiesta; il luogo di residenza al momento della domanda; le fonti di reddito che gli consentono di mantenersi in Italia. Alla domanda vanno allegati: la copia di un documento di identità; la copia della dichiarazione dei redditi o dell ultima dichiarazione delle entrate derivanti da attività di lavoro subordinato; il certificato del casellario giudiziale; il certificato che attesti l assenza di procedimenti penali in corso; una fotografia formato tessera. 19 Accertata la sussistenza di tutti i requisiti, il questore rilascia la Carta di Soggiorno entro 90 giorni dalla presentazione della richiesta. La Carta di Soggiorno può 8 Vedi indirizzario contenuto al fondo della guida.

21 ingresso e soggiorno essere revocata nel caso di condanna per reati penali di particolari gravità. Chi possiede il permesso di soggiorno e dimora stabilmente in Italia può ottenere l iscrizione all anagrafe ed il conseguente rilascio della carta d identità, con validità pari alla durata del permesso di soggiorno, nonché il rilascio del codice fiscale Quali caratteristiche devono avere i provvedimenti con i quali si rigetta la domanda d ingresso, di soggiorno e con cui si dispone l allontanamento (espulsione) dello straniero? Quando l autorizzazione all ingresso e al soggiorno viene negata allo straniero, l autorità competente adotta un provvedimento di rigetto. Se ne ricorrono i presupposti, inoltre, nei confronti dello straniero può essere adottato un decreto d espulsione o di respingimento alla frontiera. 20 In questi casi esistono alcune regole generali che le autorità amministrative devono osservare. Tutti i provvedimenti amministrativi riguardanti l ingresso, il soggiorno o l espulsione dello straniero devono essere scritti e motivati. All interessato deve essere consegnato un atto scritto, in cui sono spiegati i presupposti di fatto e le ragioni giuridiche che ne hanno determinato l adozione. Fanno eccezione i provvedimenti di diniego del visto d ingresso, per i quali l obbligo della motivazione è previsto soltanto se si tratta di richieste di visto per motivi di lavoro, ricongiungimento familiare, studio e cure mediche. Nel provvedimento inoltre deve essere chiaramente indicato a quale autorità è possibile fare ricorso, e in quali termini. Tutti i provvedimenti amministrativi riguardanti l ingresso, il soggiorno, o l espulsione dello straniero, devono essere tradotti in una lingua comprensibile al destinatario. Non è necessaria la traduzione integrale dell atto, perché la legge ritiene sufficiente anche una traduzione sintetica. Nel caso poi in cui non sia possibile la traduzione in una lingua conosciuta, il provvedimento deve essere tradotto in francese, inglese o spagnolo (o arabo, se si tratta di diniego del visto di ingresso), con preferenza per quella indicata dall interessato. Tutti i provvedimenti amministrativi riguardanti l ingresso, il soggiorno, o l e-

22 spulsione dello straniero, devono essere notificati direttamente all interessato, al quale viene richiesto di firmare l atto di notifica. La notifica è valida anche se il destinatario si rifiuta di firmare alla consegna dell atto. In ogni caso all interessato deve essere consegnata una copia del provvedimento, con relativa traduzione anche sintetica in una lingua conosciuta, ovvero in francese, inglese o spagnolo. 1.4 Come si ricorre contro i provvedimenti con i quali si rigetta la domanda d ingresso, di soggiorno e con cui si dispone l allontanamento (espulsione) dello straniero? Allo straniero a cui sia stato notificato: un provvedimento di rigetto della domanda di visto d ingresso; un provvedimento di rigetto della domanda di permesso di soggiorno; ovvero sia stato notificato un decreto d espulsione o di respingimento alla frontiera; è riconosciuto il diritto alla tutela giurisdizionale, la possibilità, cioè, di fare ricorso davanti a un organo giudiziario. Generalmente il ricorso è assoggettato ad un termine, che deve essere indicato nel provvedimento di rigetto al momento della notifica e che decorre dal giorno in cui il provvedimento da impugnare è stato notificato all interessato. I termini per la proposizione del ricorso sono previsti a pena di decadenza, il che significa che il ricorso viene considerato inammissibile se è proposto quando il termine è scaduto. Tuttavia, in casi particolari (per es. quando nel provvedimento non era indicato il termine di scadenza, oppure se il provvedimento è stato notificato senza la traduzione) è possibile presentare il ricorso anche se il termine è scaduto, chiedendo al giudice la remissione in termini. In alcuni casi, la possibilità di presentare ricorso non è invece assoggettata a termine di decadenza Per sapere cosa sono e come si ottengono la carta d identità e il codice fiscale vedi cap. n. 2. Documenti.

23 ingresso e soggiorno Per quanto concerne la disciplina delle spese di giudizio, è previsto il versamento di un contributo unificato per tutti i ricorsi al Tribunale Amministrativo Regionale e al Tribunale in composizione collegiale 10. Sono invece, esenti dal pagamento d imposte di bollo e di registro, e di ogni altra tassa, i ricorsi al Tribunale ordinario contro i decreti di espulsione del Prefetto e contro i provvedimenti in materia di diritto all unità familiare. È ancora incerta la disciplina dei nuovi ricorsi al Tribunale ordinario contro i provvedimenti delle Commissioni Territoriali per il riconoscimento dello status di rifugiato, per i quali attualmente la legge non prevede forme di esenzione. Le modalità e i termini per proporre ricorso contro i provvedimenti di rigetto e di espulsione cambiano in relazione al tipo di provvedimento da impugnare Vedi indirizzario contenuto al fondo della guida.

24 1 23

25 ingresso e soggiorno TIPI DI RICORSO Ricorso contro il diniego del visto d ingresso. Ricorso contro i provvedimenti in materia di rilascio, rinnovo e revoca del permesso di soggiorno o della carta di soggiorno. Ricorso contro il provvedimento di respingimento alla frontiera. Ricorso contro il decreto di espulsione del Ministero dell Interno. Ricorso contro il diniego di nulla osta e il diniego del visto d ingresso per ricongiungimento familiare 11. Ricorso contro i provvedimenti in materia di soggiorno per motivi familiari (rilascio, rinnovo e revoca del permesso di soggiorno per motivi familiari) Ricorso contro il rigetto della domanda di naturalizzazione 13 (concessione della cittadinanza italiana per residenza ultradecennale o ultraquinquennale, per matrimonio con cittadino italiano e negli altri casi previsti dalla legge sulla cittadinanza) Ricorso per il riconoscimento dello status di cittadino italiano per nascita, o dello status di apolide 14. Ricorso contro il rigetto della domanda di riconoscimento dello status di rifugiato 15. Ricorso per il riconoscimento dell asilo politico, o asilo Costituzionale ex art. 10 della Costituzione 16.

Oggi, più di due terzi dei paesi al mondo ha abolito la pena di morte di diritto o de facto.

Oggi, più di due terzi dei paesi al mondo ha abolito la pena di morte di diritto o de facto. DOCUMENTO ESTERNO List of Abolitionist and Retentionist Countries Elenco paesi abolizionisti e mantenitori Oggi, più di due terzi dei paesi al mondo ha abolito la pena di morte di diritto o de facto. Di

Dettagli

GLI OPERATORI DELLA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE. Anno 2011

GLI OPERATORI DELLA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE. Anno 2011 GLI OPERATORI DELLA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE Anno 2011 La rilevazione riguarda gli operatori della cooperazione internazionale che hanno usufruito dell assistenza assicurativa della Siscos. Definizione

Dettagli

GUIDA ALLA NOTIFICA ALL ESTERO DEGLI ATTI GIUDIZIARI ED EXTRAGIUDIZIARI IN MATERIA CIVILE E COMMERCIALE

GUIDA ALLA NOTIFICA ALL ESTERO DEGLI ATTI GIUDIZIARI ED EXTRAGIUDIZIARI IN MATERIA CIVILE E COMMERCIALE MINISTERO DEGLI AFFARI ESTERI D.G.I.E.P.M. Uff. IV GUIDA ALLA NOTIFICA ALL ESTERO DEGLI ATTI GIUDIZIARI ED EXTRAGIUDIZIARI IN MATERIA CIVILE E COMMERCIALE Per eseguire correttamente dall Italia la notifica

Dettagli

Manuela Chiavarini, Liliana Minelli Dip.Specialità Medico-Chirurgiche e Sanità Pubblica Università degli Studi di Perugia

Manuela Chiavarini, Liliana Minelli Dip.Specialità Medico-Chirurgiche e Sanità Pubblica Università degli Studi di Perugia DISEGUAGLIANZE nell assistenza alla gravidanza e al parto in Umbria Manuela Chiavarini, Liliana Minelli Dip.Specialità Medico-Chirurgiche e Sanità Pubblica Università degli Studi di Perugia L accesso non

Dettagli

infomarket l import-export italiano di tecnologia gennaio - dicembre e confronti con 2004 e 2003 IMPORT EXPORT 2003 2004 2005 2003 2004 2005

infomarket l import-export italiano di tecnologia gennaio - dicembre e confronti con 2004 e 2003 IMPORT EXPORT 2003 2004 2005 2003 2004 2005 l import-export italiano di tecnologia nelle pagine che seguono sono riportati i dati dell Istituto Italiano di Statistica (ISTAT) riguardanti le voci doganali che includono la tecnologia lapidea. Dati

Dettagli

TRADUZIONI ASSEVERATE

TRADUZIONI ASSEVERATE TRADUZIONI ASSEVERATE (presso il Tribunale di Torino) DEFINIZIONE DI ASSEVERAZIONE L asseverazione (giuramento della traduzione) di un documento viene richiesta sia per documenti privati (certificati,

Dettagli

N.B. : alcuni Stati dell elenco, grazie a successive convenzioni, potrebbero essere esentati dall obbligo di apostille

N.B. : alcuni Stati dell elenco, grazie a successive convenzioni, potrebbero essere esentati dall obbligo di apostille I documenti devono essere: 1) Legalizzati (o apostillati) 2) Scritti o tradotti in lingua italiana 3) Non contrari a norme imperative o di ordine pubblico I documenti e gli atti dello stato civile formati

Dettagli

GUIDA ALLA NOTIFICA ALL ESTERO DEGLI ATTI GIUDIZIARI ED EXTRAGIUDIZIARI IN MATERIA CIVILE E COMMERCIALE

GUIDA ALLA NOTIFICA ALL ESTERO DEGLI ATTI GIUDIZIARI ED EXTRAGIUDIZIARI IN MATERIA CIVILE E COMMERCIALE MINISTERO DEGLI AFFARI ESTERI D.G.I.E.P.M. Uff. IV GUIDA ALLA NOTIFICA ALL ESTERO DEGLI ATTI GIUDIZIARI ED EXTRAGIUDIZIARI IN MATERIA CIVILE E COMMERCIALE Gennaio 2005 L esigenza di realizzare una Guida

Dettagli

infomarket TECNOLOGIA LAPIDEA Interscambio ITALIA-MONDO GENNAIO - DICEMBRE IMPORT EXPORT

infomarket TECNOLOGIA LAPIDEA Interscambio ITALIA-MONDO GENNAIO - DICEMBRE IMPORT EXPORT LETTURA DATI UNIONI COMMERCIALI UNIONE ECONOMICA MONETARIA (UEM12) comprende: Austria, Belgio, Finlandia, Francia, Germania, Irlanda, Italia, Lussemburgo, Olanda, Portogallo, Spagna. A partire da gennaio

Dettagli

Programma Gioventù in Azione Il Servizio Volontario Europeo. Venezia, 22 marzo 2012

Programma Gioventù in Azione Il Servizio Volontario Europeo. Venezia, 22 marzo 2012 Programma Gioventù in Azione Il Servizio Volontario Europeo Venezia, 22 marzo 2012 DI COSA PARLEREMO OGGI Che cosa è il Servizio Volontario Europeo: contesto di riferimento Condizioni e aspetti specifici

Dettagli

Combi 1 Combi 2 Combi 3 Internet. Alla stipulazione di un abbonamento di M-Budget mobile (eccetto One)

Combi 1 Combi 2 Combi 3 Internet. Alla stipulazione di un abbonamento di M-Budget mobile (eccetto One) Offerte combinate M-Budget Combi 1 Combi 2 Combi 3 Internet Velocità massima di download 2 Mbit/s 10 Mbit/s 20 Mbit/s Velocità massima di upload 0.2 Mbit/s 1 Mbit/s 2 Mbit/s TV Canali 120 120 120 Canali

Dettagli

facile!casa facile!casa 7Mega Servizio fonia con accesso ADSL flat fino a 7Mbit/s facile!casa 7Mega + Voce illimitata SERVIZI IN RETE TERRECABLATE

facile!casa facile!casa 7Mega Servizio fonia con accesso ADSL flat fino a 7Mbit/s facile!casa 7Mega + Voce illimitata SERVIZI IN RETE TERRECABLATE facile!casa Contributo di attivazione Valido per ogni offerta terrecablate Una Tantum Attivazione 25,00 Solo per chi sceglie addebito diretto su conto corrente (RID) promozione gratuita 25,00 SERVIZI IN

Dettagli

Certificato di vaccinazione contro la febbre gialla

Certificato di vaccinazione contro la febbre gialla Certificato di vaccinazione contro la febbre gialla La febbre gialla urbana e della giungla si manifestano solo in parte dell'africa e del sud America (vedere cartina 1 e 2). La febbre gialla urbana è

Dettagli

3. La salute INDICE 3. La salute

3. La salute INDICE 3. La salute 3. La salute INDICE 3. La salute pag. 1 3.1 I numeri della salute 2 3.2 I servizi sanitari 4 3.3 Che cosa vuol dire assistenza sanitaria di base 6 3.4 Nuovi casi di malattie a trasmissione sessuale non

Dettagli

DONNE STRANIERE IMMIGRATE

DONNE STRANIERE IMMIGRATE DONNE STRANIERE IMMIGRATE Informazioni di base sui diritti e le opportunità per la donna immigrata in Italia Indice Tutela della maternità Pag. 4 Famiglia Pag. 6 Minori Pag. 6 Assistenza sanitaria Pag.

Dettagli

DIRITTI DI PROPRIETA INTELLETTUALE

DIRITTI DI PROPRIETA INTELLETTUALE DIRITTI DI PROPRIETA INTELLETTUALE IL BREVETTO 1 TIPOLOGIE BREVETTO PER: Invenzione industriale Modello ornamentale Modello utilità 2 DURATA DEI BREVETTI PER: INVENZIONE INDUSTRIALE 20 ANNI MODELLO ORNAMENTALE

Dettagli

Condizioni riservate alle Aziende Associate a ASSOLOMBARDA

Condizioni riservate alle Aziende Associate a ASSOLOMBARDA Condizioni riservate alle Aziende Associate a ASSOLOMBARDA Servizio PERSONAL N. Punti da N. Punti a Omaggio riservato ai Vs. associati 0 2.699 13% 2.700 3.999 25% 4.000 5.499 28% 5.500 7.999 30% 8.000

Dettagli

GUIDA ALLA NOTIFICA ALL ESTERO DEGLI ATTI GIUDIZIARI ED EXTRAGIUDIZIARI IN MATERIA CIVILE E COMMERCIALE

GUIDA ALLA NOTIFICA ALL ESTERO DEGLI ATTI GIUDIZIARI ED EXTRAGIUDIZIARI IN MATERIA CIVILE E COMMERCIALE MINISTERO DEGLI AFFARI ESTERI D.G.I.E.P.M. Uff. IV GUIDA ALLA NOTIFICA ALL ESTERO DEGLI ATTI GIUDIZIARI ED EXTRAGIUDIZIARI IN MATERIA CIVILE E COMMERCIALE L esigenza di realizzare una Guida alla notifica

Dettagli

GUIDA ALLA NOTIFICA ALL ESTERO DEGLI ATTI GIUDIZIARI ED EXTRAGIUDIZIARI IN MATERIA CIVILE E COMMERCIALE

GUIDA ALLA NOTIFICA ALL ESTERO DEGLI ATTI GIUDIZIARI ED EXTRAGIUDIZIARI IN MATERIA CIVILE E COMMERCIALE MINISTERO DEGLI AFFARI ESTERI D.G.I.E.P.M. Uff. IV GUIDA ALLA NOTIFICA ALL ESTERO DEGLI ATTI GIUDIZIARI ED EXTRAGIUDIZIARI IN MATERIA CIVILE E COMMERCIALE L esigenza di realizzare una Guida alla notifica

Dettagli

Nuove tariffe FedEx In vigore dal 5 gennaio 2015

Nuove tariffe FedEx In vigore dal 5 gennaio 2015 Nuove tariffe FedEx In vigore dal gennaio 0 Spedizioni urgenti o meno urgenti, piccoli colli o pallet pesanti, FedEx ha la soluzione giusta per voi. FedEx vi offre tariffe competitive per un servizio altamente

Dettagli

Nuove tariffe FedEx In vigore dal 4 gennaio 2016

Nuove tariffe FedEx In vigore dal 4 gennaio 2016 Nuove tariffe FedEx In vigore dal gennaio 0 Spedizioni urgenti o meno urgenti, piccoli colli o pallet pesanti, FedEx ha la soluzione giusta per voi. FedEx vi offre tariffe competitive per un servizio altamente

Dettagli

Nuove tariffe FedEx In vigore dal 5 gennaio 2015

Nuove tariffe FedEx In vigore dal 5 gennaio 2015 Nuove tariffe FedEx In vigore dal gennaio 0 Spedizioni urgenti o meno urgenti, piccoli colli o pallet pesanti, FedEx ha la soluzione giusta per voi. FedEx vi offre tariffe competitive per un servizio altamente

Dettagli

Prefettura di Roma Area IV-Bis - Cittadinanza Sede: Via Ostiense 131/L Roma Apertura al pubblico: Martedì e Giovedì dalle 9.00 alle 12.

Prefettura di Roma Area IV-Bis - Cittadinanza Sede: Via Ostiense 131/L Roma Apertura al pubblico: Martedì e Giovedì dalle 9.00 alle 12. Prefettura di Roma Area IV-Bis - Cittadinanza Sede: Via Ostiense 131/L Roma Apertura al pubblico: Martedì e Giovedì dalle 9.00 alle 12.30 ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DELLE ISTANZE DI CITTADINANZA (Presentate

Dettagli

BIGLIETTI PREMIO CON SKYTEAM

BIGLIETTI PREMIO CON SKYTEAM BIGLIETTI PREMIO CON SKYTEAM SkyTeam Awards è uno dei maggiori vantaggi che ti offre l Alleanza SkyTeam: un solo Biglietto Premio per tante destinazioni nel mondo, anche quando l itinerario che scegli

Dettagli

Condizioni riservate alle Aziede Associate a ASSOLOMBARDA

Condizioni riservate alle Aziede Associate a ASSOLOMBARDA Condizioni riservate alle Aziede Associate a ASSOLOMBARDA Servizio PERSONAL N. Punti da N. Punti a Omaggio riservato ai Vs. associati 0 2.699 13% 2.700 3.999 25% 4.000 5.499 28% 5.500 7.999 30% 8.000 12.999

Dettagli

Scheda Prodotto Crono Internazionale

Scheda Prodotto Crono Internazionale Scheda Prodotto Crono Internazionale INDICE 1. CARATTERISTICHE GENERALI DEL SERVIZIO... 4 1.1. ZONE DI DELIVERY... 4 1.2. PICK UP... 4 1.3. TEMPI INDICATIVI DI CONSEGNA... 4 1.4. PESI, DIMENSIONI E MULTICOLLO...

Dettagli

TIM TUTTO BUSINESS ABBONAMENTO

TIM TUTTO BUSINESS ABBONAMENTO TIM TUTTO BUSINESS ABBONAMENTO I piani Abbonamento Tim Tutto Business A partire da 1 sim. Opzione TRA NOI inclusa *Zona UE: Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro, Croazia, Danimarca, Estonia, Finlandia (comprese

Dettagli

Esportazioni di prodotti agro-alimentari italiani 2009-2011

Esportazioni di prodotti agro-alimentari italiani 2009-2011 (in gestione transitoria - ex Lege 214/2011) Esportazioni di prodotti agro-alimentari italiani 2009-2011 il caffè marzo 2012 Dipartimento Promozione dell'internazionalizzazione Area Agro-alimentare Tel.:

Dettagli

Servizio PERSONAL DATI UFFICIALI A VALORE AGGIUNTO

Servizio PERSONAL DATI UFFICIALI A VALORE AGGIUNTO Dati Ufficiali Italia Servizio PERSONAL DATI UFFICIALI A VALORE AGGIUNTO Tipologia servizio Tempi di Evasione N. Punti Ricerca Anagrafica on-line 1 DatImpresa ditte individuali e altre forme on-line 6

Dettagli

TIM TUTTO BUSINESS ABBONAMENTO

TIM TUTTO BUSINESS ABBONAMENTO TIM TUTTO BUSINESS ABBONAMENTO I piani Abbonamento Tim Tutto Business A partire da 1 sim. Opzione TRA NOI inclusa RIMBORSO PENALI *Zona UE: Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro, Croazia, Danimarca, Estonia,

Dettagli

SCHEDA PER IL RIMBORSO DELLE MISSIONI

SCHEDA PER IL RIMBORSO DELLE MISSIONI Compilazione del modulo SCHEDA PER IL RIMBORSO DELLE MISSIONI il modulo, debitamente compilato, deve essere presentato in segreteria preventivamente allo svolgimento della missione; sul modulo cartaceo

Dettagli

Dopo i GB di traffico dati incluso continui a navigare alla velocità di massimo 32 Kbps senza costi aggiuntivi.

Dopo i GB di traffico dati incluso continui a navigare alla velocità di massimo 32 Kbps senza costi aggiuntivi. I piani Ricaricabili Tim Tutto Business A partire da 1 sim con scala sconti regressiva. Opzione TRA NOI inclusa RIMBORSO PENALI *Zona UE: Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro, Croazia, Danimarca, Estonia,

Dettagli

Ripresa dell export della provincia di Lecce

Ripresa dell export della provincia di Lecce Ripresa dell export della provincia di Lecce Segnali positivi dall export salentino: nel secondo trimestre 2011 si è registrata una crescita congiunturale delle esportazioni del 37% che si aggiunge al

Dettagli

Opzioni e costi 22 23

Opzioni e costi 22 23 23 Opzioni e costi Opzioni e Costi da rete fissa FASTWEB ricorda Offerta Parla FASTWEB invita i clienti a prendere visione delle Condizioni Generali di Contratto e della Carta dei Servizi sul sito www.fastweb.it

Dettagli

Verso tutte le numerazioni nazionali. Scatto alla risposta. Verso tutti gli operatori mobili. Sessioni anticipate da 60 secondi.

Verso tutte le numerazioni nazionali. Scatto alla risposta. Verso tutti gli operatori mobili. Sessioni anticipate da 60 secondi. CARATTERISTICHE E VANTAGGI DELL OFFERTA Costo SIM (piano tariffario Tiscali 12) 10 Ricarica iniziale obbligatoria 10 Canone offerta Traffico VOCE incluso Traffico SMS incluso 9 / mese 500 Minuti / mese

Dettagli

OFFERTA COMMERCIALE SERVIZI VOCE

OFFERTA COMMERCIALE SERVIZI VOCE OFFERTA COMMERCIALE TISCALI BUSINESS SERVIZIO VOCE TISCALI AFFARI 2004 Tiscali Business Tiscali S.p.A. Loc. Sa Illetta S.S. 195 Km 2,300 09122 Cagliari Italy www.tiscalibusiness.it PAGE 1 OF 5 Il servizio

Dettagli

GUIDA ALLA NOTIFICA ALL ESTERO DEGLI ATTI GIUDIZIARI ED EXTRAGIUDIZIARI IN MATERIA CIVILE E COMMERCIALE

GUIDA ALLA NOTIFICA ALL ESTERO DEGLI ATTI GIUDIZIARI ED EXTRAGIUDIZIARI IN MATERIA CIVILE E COMMERCIALE DIREZIONE GENERALE PER GLI ITALIANI ALL ESTERO E LE POLITICHE MIGRATORIE Ufficio IV GUIDA ALLA NOTIFICA ALL ESTERO DEGLI ATTI GIUDIZIARI ED EXTRAGIUDIZIARI IN MATERIA CIVILE E COMMERCIALE (Maggio 2014)

Dettagli

OFFERTA COMMERCIALE SERVIZI VOCE

OFFERTA COMMERCIALE SERVIZI VOCE OFFERTA COMMERCIALE TISCALI BUSINESS SERVIZIO VOCE TISCALI AFFARI TRAFFIC 2004 Tiscali Business Tiscali S.p.A. Loc. Sa Illetta S.S. 195 Km 2,300 09122 Cagliari Italy www.tiscalibusiness.it PAGE 1 OF 5

Dettagli

OFFERTA COMMERCIALE SERVIZI VOCE

OFFERTA COMMERCIALE SERVIZI VOCE OFFERTA COMMERCIALE TISCALI BUSINESS SERVIZIO VOCE TISCALI AFFARI OPEN 2004 Tiscali Business Tiscali S.p.A. Loc. Sa Illetta S.S. 195 Km 2,300 09122 Cagliari Italy www.tiscalibusiness.it PAGE 1 OF 5 Il

Dettagli

PARTITA IVA. http://www.vlwebsrl.com/site

PARTITA IVA. http://www.vlwebsrl.com/site PARTITA IVA I PIANI IN ABBONAMENTO OPEN Superato 1 Gb/mese di traffico dati nazionale per i piani Maxi, Relax Basic, 2 Gb/mese di traffico dati nazionale per Relax, 5 Gb/mese di traffico dati nazionale

Dettagli

a cura di Gianluca Cassuto

a cura di Gianluca Cassuto Il visto di ingresso è l autorizzazione ad entrare in Italia Viene rilasciato dall Ambasciata Italiana o Consolati Italiani nel Paese di origine Si distinguono in visti di breve periodo (visti di tipo

Dettagli

GUIDA ALLA COMPILAZIONE E TRASMISSIONE DEL Mod. ISTAT C/59_G

GUIDA ALLA COMPILAZIONE E TRASMISSIONE DEL Mod. ISTAT C/59_G GUIDA ALLA COMPILAZIONE E TRASMISSIONE DEL Mod. ISTAT C/59_G Il modello ISTAT C/59_G è un modello giornaliero che deve essere compilato dalle strutture APERTE nel mese di riferimento, con riferimento a

Dettagli

Corrispondenze elettriche nel mondo

Corrispondenze elettriche nel mondo Corrispondenze elettriche nel mondo INFO: In tutta la comunità Europea, dopo un periodo transitorio, il voltaggio è stato unificato a 230V monofase ( e 400V trifase ), quindi in Italia è da tempo stata

Dettagli

II Periodo Tariffario Luogotenenza Interno dal 01.10.1944 al 31.03.1945

II Periodo Tariffario Luogotenenza Interno dal 01.10.1944 al 31.03.1945 II Periodo Tariffario Luogotenenza Interno dal 01.10.1944 al 31.03.1945 Lettera 1 lire ogni gr 15 idem entro il distretto 0,50 lire ogni gr 15 idem dirette a militari 0,50 lire solo fino a gr 15 idem fra

Dettagli

Visiting Da Paesi Extra Ue (che permangono per più di tre mesi)

Visiting Da Paesi Extra Ue (che permangono per più di tre mesi) Area Risorse Umane e Organizzazione Professor Welcome Office Da Paesi Extra Ue (che permangono per più di tre mesi) PRIMA DELL ARRIVO DEL VISITING Politecnico di Milano Area Risorse Umane e Organizzazione

Dettagli

Capitolo IV - I corsi brevi, modulari, di alfabetizzazione funzionale

Capitolo IV - I corsi brevi, modulari, di alfabetizzazione funzionale Capitolo IV - I corsi brevi, modulari, di alfabetizzazione funzionale 4.1 I corsi attivati I corsi brevi modulari di alfabetizzazione funzionale rappresentano, in modo ormai consolidato, l elemento forte

Dettagli

Breve guida per le donne immigrate in Italia

Breve guida per le donne immigrate in Italia Breve guida per le donne immigrate in Italia I N A S Indice Premessa p. 3 Tutela della maternità 4 Famiglia 5 Minori 6 Assistenza sanitaria 7 Protezione sociale 9 Permesso di soggiorno 9 Carta di soggiorno

Dettagli

I PIANI IN ABBONAMENTO OPEN

I PIANI IN ABBONAMENTO OPEN PARTITA IVA I PIANI IN ABBONAMENTO OPEN ONE DRIVE: L innovativo servizio Microsoft One Drive for Business include 1TB di spazio di archiviazione in Cloud per i tuoi documenti aziendali e il servizio di

Dettagli

IL PERMESSO DI SOGGIORNO. a cura di Gianluca Cassuto

IL PERMESSO DI SOGGIORNO. a cura di Gianluca Cassuto IL PERMESSO DI SOGGIORNO CHE COSA È IL PERMESSO DI SOGGIORNO È l autorizzazione a soggiornare in Italia Viene rilasciato dalla Questura (Ministero dell Interno) Si differenziano in base alla durata tra

Dettagli

COSA OCCORRE FARE PER PRESENTARE LA RICHIESTA DI ISCRIZIONE ALL'ALBO DEI CONSULENTI TECNICI D UFFICIO E PERITI DEL TRIBUNALE (CTU)

COSA OCCORRE FARE PER PRESENTARE LA RICHIESTA DI ISCRIZIONE ALL'ALBO DEI CONSULENTI TECNICI D UFFICIO E PERITI DEL TRIBUNALE (CTU) COSA OCCORRE FARE PER PRESENTARE LA RICHIESTA DI ISCRIZIONE ALL'ALBO DEI CONSULENTI TECNICI D UFFICIO E PERITI DEL TRIBUNALE (CTU) Per lavorare come Interpete o Traduttore per il Tribunale occorre essere

Dettagli

Dole Food Company Istruzioni per le chiamate internazionali al numero verde

Dole Food Company Istruzioni per le chiamate internazionali al numero verde Dole Food Company Istruzioni per le chiamate internazionali al numero verde Chiamate nazionali (Stati Uniti, Canada e Guam): 1. Comporre il numero 888-236-7527 Chiamate internazionali: 1. Per chiamare

Dettagli

La Notificazione Civile ed Estera INDICE

La Notificazione Civile ed Estera INDICE Arcangelo D'Aurora - La notificazione Civile ed Estera 1 La Notificazione Civile ed Estera INDICE Titolo Primo. La notificazione civile. Capitolo I. Introduzione: la Notificazione, la Comunicazione e la

Dettagli

Convenzione. Telefonia Fissa e Connettività IP 4. Corrispettivi e Tariffe

Convenzione. Telefonia Fissa e Connettività IP 4. Corrispettivi e Tariffe Convenzione Telefonia Fissa e Connettività IP 4 Corrispettivi e Tariffe Acquisti in Rete della P.A. Corrispettivi e Tariffe Telefonia Fissa e Connettività IP 4 1 di 12 INDICE 1 TELECOM ITALIA S.P.A. 3

Dettagli

NUOVA INFLUENZA UMANA - A/H1N1 Aggiornamento al 27 Giugno 2009

NUOVA INFLUENZA UMANA - A/H1N1 Aggiornamento al 27 Giugno 2009 NUOVA INFLUENZA UMANA - A/H1N1 Aggiornamento al 27 Giugno 29 Dagli ultimi Comunicati emessi dal Ministero del Lavoro delle Politiche Sociali dello Stato no e dall Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS)

Dettagli

Condizioni economiche di offerta a) Condizioni generali Denominazione offerta

Condizioni economiche di offerta a) Condizioni generali Denominazione offerta Sezione 1 - Costo complessivo di una chiamata (Valori in, IVA inclusa) Fonia vocale 1 minuto 3 minuti Locale 0,00 0,00 Nazionale 0,00 0,00 Verso mobile (5000 minuti verso numerazioni mobili Fastweb associate

Dettagli

Allegato A alla Delibera 96/07/CONS - Telefonia mobile

Allegato A alla Delibera 96/07/CONS - Telefonia mobile Sezione 1 - Costo complessivo di una chiamata (Valori in, IVA inclusa) Verso clienti proprio operatore mobile 1 minuto 2 minuti 0,30 0,45 Verso clienti di altri operatori mobili 0,30 0,45 Verso rete fissa

Dettagli

Esportazioni di prodotti agro-alimentari italiani 2009-2011

Esportazioni di prodotti agro-alimentari italiani 2009-2011 (in gestione transitoria - ex Lege 214/2011) Esportazioni di prodotti agro-alimentari italiani 2009-2011 l olio di oliva marzo 2012 Dipartimento Promozione dell'internazionalizzazione Area Agro-alimentare

Dettagli

Convenzione. Telefonia Fissa e Connettività IP 4. Corrispettivi e Tariffe

Convenzione. Telefonia Fissa e Connettività IP 4. Corrispettivi e Tariffe Convenzione Telefonia Fissa e Connettività IP 4 Corrispettivi e Tariffe Acquisti in Rete della P.A. Corrispettivi e Tariffe Telefonia Fissa e Connettività IP 4 1 di 14 INDICE 1 TELECOM ITALIA S.P.A. 3

Dettagli

IL CONTROLLO E L'IDENTIFICAZIONE DEL CITTADINO STRANIERO

IL CONTROLLO E L'IDENTIFICAZIONE DEL CITTADINO STRANIERO IL CONTROLLO E L'IDENTIFICAZIONE DEL CITTADINO STRANIERO A differenza del cittadino italiano, lo straniero ha l'obbligo, a richiesta dell'ufficiale o agente di P.S., di esibire i documenti identificativi.

Dettagli

CHIAMATE INTERNAZIONALI

CHIAMATE INTERNAZIONALI Enterprise Sales Local Government Spett. le Università degli Studi di Cassino Via S. Angelo Località Folcara I 03043 Cassino Roma 4 Agosto 2011 CHIAMATE INTERNAZIONALI Per chiamate internazionali si intendono

Dettagli

Convenzione. Telefonia Fissa e Connettività IP 4. Corrispettivi e Tariffe

Convenzione. Telefonia Fissa e Connettività IP 4. Corrispettivi e Tariffe Convenzione Telefonia Fissa e Connettività IP 4 Corrispettivi e Tariffe Acquisti in Rete della P.A. Corrispettivi e Tariffe Telefonia Fissa e Connettività IP 4 1 di 14 INDICE 1 FASTWEB S.P.A. 3 1.1 SERVIZI

Dettagli

Costo al minuto (Euro) a base d'asta, IVA esclusa 1.368.000 0,0066 595.000 0,0087 70.000 0,1053 625 0,0710 1.250 0,0911 1.250 0,2900 0 0,2000 0 0,4500

Costo al minuto (Euro) a base d'asta, IVA esclusa 1.368.000 0,0066 595.000 0,0087 70.000 0,1053 625 0,0710 1.250 0,0911 1.250 0,2900 0 0,2000 0 0,4500 Telefonia di base Direttrici di traffico Distrettuale, incluso urbane Interdistrettuale Verso rete mobile Internazionale - Area 1 Internazionale - Area 2 Internazionale - Area 3 Internazionale - Area 4

Dettagli

ISCRIZIONE AL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE DI CITTADINI COMUNITARI ED EXTRACOMUNITARI

ISCRIZIONE AL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE DI CITTADINI COMUNITARI ED EXTRACOMUNITARI Servizio Sanitario Nazionale - Regione Veneto AZIENDA ULSS N. 6 VICENZA Viale F. Rodolfi n. 37 36100 VICENZA COD. REGIONE 050 COD. U.L.SS. 006 COD.FISC. E P.IVA 02441500242 ISCRIZIONE AL SERVIZIO SANITARIO

Dettagli

CAPITOLO TERZO LE DISPOSIZIONI SULL INGRESSO

CAPITOLO TERZO LE DISPOSIZIONI SULL INGRESSO CAPITOLO TERZO LE DISPOSIZIONI SULL INGRESSO E IL SOGGIORNO (ARTT. 4-9BIS) Sommario: 1. Ingresso nel territorio dello Stato. - La disciplina dei visti d ingresso. - 3. Il permesso di soggiorno. - 4. Il

Dettagli

Febbraio 2012 all estero. Tutte le offerte per comunicare nei tuoi viaggi di lavoro.

Febbraio 2012 all estero. Tutte le offerte per comunicare nei tuoi viaggi di lavoro. Febbraio 2012 all estero Tutte le offerte per comunicare nei tuoi viaggi di lavoro. indice INDICE Viaggiatori occasionali Per te che viaggi ALL ESTERO in modo saltuario, ecco le soluzioni per chiamare,

Dettagli

VANTAGGI IMPRESE ESTERE

VANTAGGI IMPRESE ESTERE IMPRESE ESTERE IMPRESE ESTERE è il servizio Cerved Group che consente di ottenere le più complete informazioni commerciali e finanziarie sulle imprese operanti in paesi europei ed extra-europei, ottimizzando

Dettagli

Migrantes. Migrant s Law

Migrantes. Migrant s Law Migrantes Migrant s Law V A D E M E C U M Guida pratica per conoscere le regole principali per un valido ingresso ed un soggiorno regolare nel territorio dello Stato italiano. Vademecum Immigrati 1 Abbiamo

Dettagli

TIPOLOGIE DI ISTITUZIONI E CODICI FUNZIONE

TIPOLOGIE DI ISTITUZIONI E CODICI FUNZIONE ALLEGATO n. 1 TIPOLOGIE DI ISTITUZIONI E CODICI FUNZIONE Il personale docente e ATA (limitatamente a direttori dei servizi generali e amministrativi e assistenti amministrativi) può partecipare alle prove

Dettagli

IL MINISTRO DEL LAVORO, DELLA SALUTE E DELLE POLITICHE SOCIALI. di concerto con IL MINISTRO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE

IL MINISTRO DEL LAVORO, DELLA SALUTE E DELLE POLITICHE SOCIALI. di concerto con IL MINISTRO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE D.M. 28 gennaio 2009 Attuazione disposizioni di cui al comma 9, dell'art. 38, della legge n. 289/2002, concernente la determinazione del livello di reddito equivalente per ciascun Paese straniero, al reddito

Dettagli

300 (al giorno) Condizioni economiche di offerta a) Condizioni generali Denominazione offerta

300 (al giorno) Condizioni economiche di offerta a) Condizioni generali Denominazione offerta Sezione 1 - Costo complessivo di una chiamata (Valori in cent, IVA inclusa) Fonia vocale 1 minuto 3 minuti Locale 0,00 0,00 Nazionale 0,00 0,00 Verso mobile 39 77 Navigazione su Internet 30 minuti 60 minuti

Dettagli

PERMESSO DI SOGGIORNO PER LAVORO E SUO RINNOVO

PERMESSO DI SOGGIORNO PER LAVORO E SUO RINNOVO PERMESSO DI SOGGIORNO PER LAVORO E SUO RINNOVO - artt. 5, 5 bis, 6 D.lvo 286/98 - art. 8 bis, 13, 14, 35, 36, 30 bis, 36 bis D.p.r. 394/99 Le norme del TU e del Reg. sopra indicate prevedono che entro

Dettagli

Convenzione Servizi di telefonia fissa e trasmissione dati. - lotti A - Servizi di telefonia fissa e connettività IP

Convenzione Servizi di telefonia fissa e trasmissione dati. - lotti A - Servizi di telefonia fissa e connettività IP trasmissione dati - lotti A - Listino (aggiornamento tariffe dal 1 gennaio 2007) 1. Servizio di telefonia di base e aggiuntivo 1.1. Telefonia di base Traffico telefonico Tariffe telefoniche originate Costo

Dettagli

Allegato A alla Delibera 96/07/CONS - Telefonia mobile

Allegato A alla Delibera 96/07/CONS - Telefonia mobile Sezione 1 - Costo complessivo di una chiamata (Valori in, IVA inclusa) Verso clienti proprio operatore mobile 1 minuto 2 minuti 0,30 0,45 Verso clienti di altri operatori mobili 0,30 0,45 Verso rete fissa

Dettagli

REGOLAMENTO DELLE MISSIONI, DELLE TRASFERTE E RELATIVO RIMBORSO SPESE (emanato con decreto rettorale 29 gennaio 2015, n.

REGOLAMENTO DELLE MISSIONI, DELLE TRASFERTE E RELATIVO RIMBORSO SPESE (emanato con decreto rettorale 29 gennaio 2015, n. REGOLAMENTO DELLE MISSIONI, DELLE TRASFERTE E RELATIVO RIMBORSO SPESE (emanato con decreto rettorale 29 gennaio 2015, n. 32) INDICE Articolo 1 (Definizioni) Articolo 2 (Ambito soggettivo di applicazione)

Dettagli

COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE RELAZIONE DELLA COMMISSIONE AL CONSIGLIO

COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE RELAZIONE DELLA COMMISSIONE AL CONSIGLIO COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE Bruxelles, 08.07.2002 COM(2002) 366 definitivo RELAZIONE DELLA COMMISSIONE AL CONSIGLIO sull applicazione dell allegato X dello statuto (regolamento n. 3019/87 del Consiglio,

Dettagli

Iscrizione anagrafica cittadini comunitari

Iscrizione anagrafica cittadini comunitari Municipio Roma VIII Iscrizione anagrafica cittadini comunitari Direttore: Daniele D Andrea mail: direzione.mun08@comune.roma.it Tel. 06.69.611.302\3\4 Responsabile del servizio: Giuseppina Cocucci mail:

Dettagli

Comune di Bucciano Provincia di Benevento Tel: 0823-712742 Fax: 0823-714312

Comune di Bucciano Provincia di Benevento Tel: 0823-712742 Fax: 0823-714312 Comune di Bucciano Provincia di Benevento Tel: 0823-712742 Fax: 0823-714312 Via Paoli,1 82010 Bucciano (BN) C.F. 80005280625 C.C.P. 12653820 P.IVA 00840560627 Sito Istituzionale www.comune.bucciano.bn.it

Dettagli

Condizioni economiche di offerta a) Condizioni generali Denominazione offerta

Condizioni economiche di offerta a) Condizioni generali Denominazione offerta Sezione 1 - Costo complessivo di una chiamata (Valori in cent, IVA inclusa) Fonia vocale 1 minuto 3 minuti Locale 0,00 0,00 Nazionale 0,00 0,00 Verso mobile ( 5000 minuti Fastweb e 60 minuti inclusi verso

Dettagli

SERVIZI DEMOGRAFICI. VERSIONE SPERIMENTALE Iscrizione anagrafica cittadini comunitari

SERVIZI DEMOGRAFICI. VERSIONE SPERIMENTALE Iscrizione anagrafica cittadini comunitari Iscrizione anagrafica cittadini comunitari Dirigente: Emilia D Alisera Responsabile del servizio: P.O. Laura Scarpellini Responsabile del procedimento: L ufficiale d anagrafe che riceve la richiesta di

Dettagli

Prefettura di Roma Ufficio Territoriale del Governo Ufficio Cittadinanza

Prefettura di Roma Ufficio Territoriale del Governo Ufficio Cittadinanza Prefettura di Roma Ufficio Territoriale del Governo Ufficio Cittadinanza Piazza Tommaso De Cristoforis, 3 Aperto al Pubblico: 00159 ROMA Martedì e Giovedì, dalle ore 09:00 alle ore 13:00 Tel.: 06. 433621208

Dettagli

smartphone lumia 800 nokia Samsung Galaxy Note Nokia C2-01 Samsung Galaxy siii lg optimus 1 una tantum una tantum 1 LG optimus L3 1 una tantum 2,5 5

smartphone lumia 800 nokia Samsung Galaxy Note Nokia C2-01 Samsung Galaxy siii lg optimus 1 una tantum una tantum 1 LG optimus L3 1 una tantum 2,5 5 smartphone nokia c2-01 galaxy ch@t nokia lumia 800 lg optimus l3 galaxy mini 2 UNIT 100 UNIT 300 UNIT 1000 SUPERIOR Nokia C2-01 LG optimus L3 Samsung Galaxy Ch@t Samsung Galaxy Mini 2 80 100 150 200 una

Dettagli

Fattispecie al ricorrere delle quali il contribuente è tenuto a compilare il quadro RW: esemplificazioni

Fattispecie al ricorrere delle quali il contribuente è tenuto a compilare il quadro RW: esemplificazioni Numero 29/2014 Pagina 1 di 8 Fattispecie al ricorrere delle quali il contribuente è tenuto a compilare il quadro RW: esemplificazioni Numero : 29/2014 Gruppo : Oggetto : Norme e prassi : DICHIARAZIONI

Dettagli

Spett / Ragione Sociale. Codice Fiscale

Spett / Ragione Sociale. Codice Fiscale Frontespizio Contratto ADSL BUSINESS ETH Rif.: 2013 / R1G14M06A13 Dati Amministrativi Spett / Ragione Sociale Indirizzo (Sede Legale) Partita I.V.A. Codice Fiscale Telefono / Fax / e-mail_ Legale Rappresentante

Dettagli

COMUNE DI SAN DANIELE DEL FRIULI Carta dei Servizi demografici

COMUNE DI SAN DANIELE DEL FRIULI Carta dei Servizi demografici COMUNE DI SAN DANIELE DEL FRIULI Carta dei Servizi demografici Introduzione - La Carta dei Servizi è uno strumento di fondamentale importanza nella costruzione di un rapporto positivo e trasparente tra

Dettagli

Guida all utilizzo della convenzione per la fornitura dei servizi. di telefonia vocale fissa

Guida all utilizzo della convenzione per la fornitura dei servizi. di telefonia vocale fissa Guida all utilizzo della convenzione per la fornitura dei servizi di telefonia vocale fissa INDICE INDICE...1 1. PREMESSA...2 2. OGGETTO DELLA FORNITURA...2 2.1 Servizi di base...3 2.2 Servizi aggiuntivi...4

Dettagli

1. IL SISTEMA VISTI DI SCHENGEN

1. IL SISTEMA VISTI DI SCHENGEN 1. IL SISTEMA VISTI DI 1.1. PREMESSA Il 26 ottobre del 1997 l Italia, a conclusione di un graduale processo di adattamento a quella politica comune dei visti prevista dalla Convenzione di Applicazione

Dettagli

Alma Mater Studiorum-Università di Bologna. NormAteneo - sito di documentazione sulla normativa di Ateneo vigente presso l Università di Bologna -

Alma Mater Studiorum-Università di Bologna. NormAteneo - sito di documentazione sulla normativa di Ateneo vigente presso l Università di Bologna - Alma Mater Studiorum-Università di Bologna NormAteneo - sito di documentazione sulla normativa di Ateneo vigente presso l Università di Bologna - REGOLAMENTO DELLE MISSIONI, DELLE TRASFERTE E RELATIVO

Dettagli

M G I U S T I Z I A N O R I L E

M G I U S T I Z I A N O R I L E M G I U S T I Z I A N O R I L E L applicazione della Legge 4 maggio 1983 n. 184 Disciplina dell adozione e dell affidamento dei minori negli anni 1993-1999 Analisi statistica A cura del Servizio Statistico

Dettagli

VADEMECUM SULL AUTOCERTIFICAZIONE

VADEMECUM SULL AUTOCERTIFICAZIONE VADEMECUM SULL AUTOCERTIFICAZIONE COSA SI INTENDE PER AUTOCERTIFICAZIONE Con questo termine si intende un insieme di istituti i quali consentono al cittadino di sostituire la certificazione della pubblica

Dettagli

Immigrazione, come dove e quando

Immigrazione, come dove e quando Immigrazione, come dove e quando Manuale d uso per l integrazione Edizione 2008 a cura del Ministero del lavoro, della Salute e Politiche Sociali Settore Politiche Sociali www.solidarietasociale.gov.it

Dettagli

1. IL SISTEMA VISTI DI SCHENGEN

1. IL SISTEMA VISTI DI SCHENGEN 1. IL SISTEMA VISTI DI 1.1. PREMESSA Il 26 ottobre del 1997 l Italia, a conclusione di un graduale processo di adattamento a quella politica comune dei visti prevista dalla Convenzione di Applicazione

Dettagli

offerta freedom offerta freedom Dati opzioni

offerta freedom offerta freedom Dati opzioni Intro FASTWEB è il principale operatore italiano alternativo nelle telecomunicazioni a banda larga su rete fissa e su rete mobile, e rappresenta il riferimento principale per le aziende e per le Pubbliche

Dettagli

NORME SUI VISTI E SULL INGRESSO DEGLI STRANIERI IN ITALIA E NELLO SPAZIO SCHENGEN. - Sintesi Informativa -

NORME SUI VISTI E SULL INGRESSO DEGLI STRANIERI IN ITALIA E NELLO SPAZIO SCHENGEN. - Sintesi Informativa - SanzioniAmministrative. it Normativa it MINISTERO DEGLI AFFARI ESTERI Direzione Generale dell Emigrazione e degli Affari Sociali NORME SUI VISTI E SULL INGRESSO DEGLI STRANIERI IN ITALIA E NELLO SPAZIO

Dettagli

IL MONDO DI DHL EXPRESS DESTINAZIONI, TEMPI DI TRANSITO, TARIFFE

IL MONDO DI DHL EXPRESS DESTINAZIONI, TEMPI DI TRANSITO, TARIFFE Tariffe e tempi di transito DHL Epress IL MONDO DI DHL EXPRESS DESTINAZIONI, TEMPI DI TRANSITO, TARIFFE Prezzi delle spedizioni espresse internazionali e nazionali. Valevole dal 01.04.2015 2 Sommario SERVIZI

Dettagli

Patenti straniere. 1. Circolazione con patenti di guida rilasciate da Stati esteri.

Patenti straniere. 1. Circolazione con patenti di guida rilasciate da Stati esteri. Patenti straniere Scheda a cura di Luigi Mughini e Paolo Bonetti (Aggiornata al 15 novembre 2009) Sommario: 1. Circolazione con patenti di guida rilasciate da Stati esteri. 2. Conversioni di patenti di

Dettagli

La perfetta formazione per il tuo business.

La perfetta formazione per il tuo business. > L OFFERTA MOBILE PER FAR VOLARE LA TUA AZIENDA Novembre 2014 La perfetta formazione per il tuo business. SCOPRI TUTTE LE SOLUZIONI PER LAVORARE IN MOBILITÀ SCEGLI LA CONVENIENZA DELLE TARIFFE FLAT DI

Dettagli

Impresa Semplice per l Estero Le soluzioni migliori per il tuo lavoro

Impresa Semplice per l Estero Le soluzioni migliori per il tuo lavoro Impresa Semplice per l Estero Le soluzioni migliori per il tuo lavoro LUGLIO 2014 @ PARLARE E NAVIGARE DALL ESTERO. CHIAMARE DALL ITALIA VERSO L ESTERO. Tutti i valori sono IVA esclusa, salvo che non sia

Dettagli

COMUNE DI ROMA DIPARTIMENTO XIX V U.O. AUTOPROMOZIONE SOCIALE. Agevolazioni ad imprese costituite da cittadini immigrati

COMUNE DI ROMA DIPARTIMENTO XIX V U.O. AUTOPROMOZIONE SOCIALE. Agevolazioni ad imprese costituite da cittadini immigrati COMUNE DI ROMA DIPARTIMENTO XIX V U.O. AUTOPROMOZIONE SOCIALE BANDO PUBBLICO Agevolazioni ad imprese costituite da cittadini immigrati Il Comune di Roma - Dipartimento XIX, U.O. Autopromozione Sociale,

Dettagli

GUIDA AI SERVIZI DEMOGRAFICI DEL COMUNE

GUIDA AI SERVIZI DEMOGRAFICI DEL COMUNE Comune di CORTEOLONA Provincia di PAVIA 27014 Corteolona (PV) Via Garibaldi, 8 www.comune.corteolona.pv.it Tel. 0382 70024 Fax. 0382 71519 E-mail demografici@comune.corteolona.pv.it GUIDA AI SERVIZI DEMOGRAFICI

Dettagli

Sito internet: http://www.disp.let.uniroma1.it/basili2001

Sito internet: http://www.disp.let.uniroma1.it/basili2001 Bollettino di sintesi della Banca Dati BASILI a cura di Maria Senette Banca Dati degli Scrittori Immigrati in Lingua Italiana fondata da Armando Gnisci nel 1997 Dipartimento di Italianistica e Spettacolo

Dettagli