Gate Manager. 1 Indice. Table of Contents. your partner

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Gate Manager. 1 Indice. Table of Contents. your partner"

Transcript

1 1 Indice Table of Contents 1Indice...1 2Cosa vi serve per cominciare...3 3Installazione della parte pc Verificare lo stato di funzionamento del Link Manager Configurazione iniziale del Link Manager...7 4La console di amministrazione Installazione della console di amministrazione Avviare la console di amministrazione Come Connettersi alla console Come accedere alla console di amministrazione Autorizzare il link manager (e i site manager) Creare nuovi domini o cartelle Creare un nuovo utente Gestire i certificati Come cambiare la password del certificato di amministratore o di un altro utente Installazione del dispositivo Site Manger 2029/2034 (2129/2134 oppure 2229/2234 ) Collegamento fisico del SM Installare l'application Launcher Primo collegamento al site manager con application launcher Capire le configurazioni di rete Configurazione della rete automazione Configurazione collegamento di UPLINK (verso interenet) Collegamento via UMTS Terminare la configurazione La Gestione del site manager Accesso via pagina https Cambiare le impostazioni di rete Verifica connessione gate manager Controllo del led di collegamento per l'installazione in campo Autorizzare il Site Manager Come aggiungere un agente /dispositivo Come salvare/caricare la configurazione del SiteManager Come abilitare i Log Utilizzo del sistema in 3 passi Avviare link manager ed attivarlo Fare log-in...43

2 7.3Sciegliere il dispositivo Come connetersi ad un dispositivo utilizzando un software propietario del vendor (es. STEP 7 o RSLOGIx 5000) Come collegarsi a siemens S7 medianta l'adattore MPI Come collegarsi ad un dispositivo seriale Come collegarsi ad un dispositivo via pagina web Come connettersi ad un PC remoto Come collegarsi al sitemanager da remoto Come configurare ed accedere ad una cartella condivisa sul PC remoto Chiusura corretta del LM prima di spegnere/ri-avviare il PC Conclusioni...51

3 2 Cosa vi serve per cominciare Per poter effettuare l'installazione del sistema gatemanger, controllate di essere in posseso di tutto il necessario: il cd (o la chiavetta usb) gatemanager dove troverete tutti i software da installare il certificato di accesso al sistema con i privilegi di amministratore per il vostro dominio che avrete ricevuto via mail. La mail dcon le informazioni relative all'indirizzo del gatemanger e al domain token la password per il certificato ( per default è uguale al nome utente) Il dispositivo Site Manager completo di cavo rosso incrociato incluso nella confezione Un PC dotato di collegamento ad internet (che sarà poi il PC dell'assistenza tecnica) sui cui installare i vari software Un seconda porta di accesso ad internet per il site manager o in alternativa la scheda UMTS dotata della relativa SIM CARD del vostro operatore mobile (con relativo pin e APN) La lista dei dispositivi di automazione (e relativi indirizzi IP statici ) dei dispositivi che si vogliono collegare (PLC, Pannelli, etc...) NOTA: Prima di proseguire con la procedura verificate di avere tutto il necessario!! la prossima pagina presenta una tabella che racchiude tutte le informazioni necessarie per completare l'installazione con successo. Si consiglia di stamparla e compilarla in ogni sua parte, prima di proseguire. In generale, si consiglia di fornire una copia debitamente compilcata del presente modulo al tecnico che andrà ad installare il SM in campo. (il modulo vuoto è presente anche nel cd gatemanager)

4 Tabella informazioni di installazione DEV1 Port (indirizzo IP rete di automazione per il Site Manager) Device Name IP Address Subnet Mask Ethernet UPLINK Port: Indirizzo IP che deve fornire ilcliente finale per navigare su internet DHCP Static IP Address Subnet Mask Default Gateway DNS Expansion slot (UPLINK2) data relativi alla SIM card per la eventuale scheda UMTS SIM PIN Code APN GateManager (GM) (I dati sono contenuti nella mail che avete ricevuto) Indirizzo del GM Proxy Address Root.customer.xxx GM Domain Token: GM Appliance Name:

5 3 Installazione della parte pc Per quanto la parte PC è necessario installare due diversi componenti: il LINK MANAGER cioè il software dicollegamento la console di amministrazione per l'amministrazione del sistema Installazioen Link Manager. Il package LinkManager si trova nella cartella software/pc_client del cd gate manager. L'installazione è molto semplice,basta seguire le istruzioni che compaiono a video Al termine dell'installazione, lasciare il segno di spunta su start the program now. 3.1 Verificare lo stato di funzionamento del Link Manager Al termine dell'installazione del link manager(e dopo che il software è stato avviato), comparirà in basso a destra nella system tray, l'iconcina del Link Manager, come si può vedere nella figura seguente. L'icona del link manager può assumere diversi colori a seconda dello stato in cui si trova il Link Manager. Significato Simbolo Stato 1 Il LinkManager NON è avviato Stato 2 Il LinkManager si sta avviando Stato 3 IlLinkManager è avviato e connesso

6 Stato 4 Il LINK MANAGER è avviato ma non connesso (al termine dell'installazione dovrebbe trovarsi in questo stato) NOTA 1: se per improvissamente dovesse passare continuamente dallo stato giallo a quello verde, può necessario killare il processo link manager dal task manager e riavviarlo NOTA 2: l'installazione del Link Manager crearà una nuova interfaccia di rete Link Manager). Queste interfaccie, non devono essere toccate e vanno lasciate abilitate.

7 3.2 Configurazione iniziale del Link Manager 1. Dopo che il LinkManager è avviato l'iconcina in basso sarà nello stato 4 (cerchio verde e riga interna rossa) 2. Fare clic on il tasto destro sull'icona e sciegliere Console dal menu. 3. Il broswer di default (Internet Explorer o Firefox) si aprirà automaticamente e verrà visualizzata la seguente schermata: 4. Selezionare il file di registrazione che si trova sul cd LINK MANAGER nella cartella license (file extension.cer) e selezionare Install. 5. A questo punto dovrebbe comparire la schermata che conferma la corretta installazione delle licenza. NOTA: la stessa licenza può essere installata su più PC in contemporanea, ma solo uno di essi potrà lavorare nello stesso momento. Se avete bisogno di più licenze in contemporanea, probabilmente avrete acquistato una floating license

8 6. Premere quindi configure per completare l'installazione. Compare una schermata di configurazione che richiede di completare alcuni campi (evidenziati in figura) per terminare la configurazione del Link Manager. 7. Enter an Appliance Name Il nome del PC asssitenza (puramente indicativo) può essere scelto liberasmente utilizzando i caratteri: a-z, A-Z, 0-9 e caratteri speciali ad eccezione del punto e virgola. 8. Enter a Domain Token Il domain token si trova anche nella mail con cui avete ricevuto il certificato di amministratore. Tipicamente è nella forma: root.customer.xxxx 9. Enter a GateManager Address Inserire l'indirizzo del gatemanger: direl.interac.it oppure in formato numerico, a seconda di quanto riportato nella mail.questa informazione si trova anche nella mail con cui avete ricevuto il certificato di amministratore. NOTA: è sempre consigliabile utilizzare l'indirizzo numerico invece del nome. Ciò

9 consente di evitare eventuali problemi legati ai DNS 10. Verificare che il PC che si sta usatilizzando sia connesso ad internet e possa raggiungere un sito. Es 11. La schermata dovrebbe ora assomigliare a questa, premere quindi il tasto console 12. A questo punto il LinkManager cercherà di connettersi al GateManager. 13. Alla prima connessione al LinkManager deve essere autorizzato per poter operare.. Il messaggio connected indica l'avvenuta connessione. Mentre il messaggio not attached indica che il LM non è ancora stato autorizzato ( la licenza d'uso non è stata ancora attivata).

10 14. Contattatare la DIREL s.rl. per ottenere l'autorizzazione del LINK MANAGER all'interno del sitema oppure consultate il capitolo succesivo (vedi P.16 ). 15. NOTA: Tutti I dispositivi Link Manager e Site Manager devono essere autorizzati per poter essere inseriti nel sistema. Mentre gli oggetti collegati ai Site Manager (PLC, servo etc..) sono invece collegati automaticamente, salvo che sia diversamente richiesto. Il prossimo capitolo console spiega come autorizzare il LinkManager e il SiteManager. 16. Una volta che è stato autorizzato (scomparirà il messaggio NOT ATTACHED), si deve inserire il certificato relativo all'utente per potersi collegare. Il certificato che è stato ricevuto via mail è il certificato di amministratore del dominio, che consente (tramite la console di amministrazione) di creare nuovi utent con privilegi diversi. 17. Salvare il certificato (file con estensione.gmc) sul desktop dalla mail e inserirlo (tasto browse) come nella figura seguente. Inserire anche la password (. 18. Dopo averlo installato premere Back 19. La configurazione del Link Manager è quindi terminata

11 4 La console di amministrazione La console di amministrazione permette di accedere alla gestione del dominio. Una sola persona in azienda, dovrebbe avere in carico l'accesso e la gestione della console di amministrazione. La console permette in particolare di: autorizzare nuovi dispositivi (vedi pagina 16) creare nuovi utenti per il sistema generando nuovi certificati (vedi pagina 20) generare, revocare o disabilitare vecchi certificati (vedi pagina 23 ) creare nuove sotto-cartelle all'interno della struttura ad albero (vedi pagina Error: Reference source not found) Si consiglia pertanto di non utilizzare per l'attività lavorativa normale il certificato di amministratore, ma piuttosto di creare uno o più utenti light (con minori privilegi) con cui operare normalmente. 4.1 Installazione della console di amministrazione L'installer di GATEMANAGER console si trova nella cartella softwar/pc_client del cd gate manager. L'installazione è molto semplice, basta seguire le istruzioni che compaiono a video. Al termine, è consigliato ri-avviare il PC. Al termine dell'installazione l'icona dellla console di amministrazione dovrebbe comparire sul desktop 4.2 Avviare la console di amministrazione Fare doppio click sull'icona presente sul dekstop per avviare la console di amministrazione 4.3 Come Connettersi alla console 1. Dopo l'avvio la console si presenta con questa schermata. Premere il bottone in alto a sinistra (quello con i monitor blu) per accedere alla console

12 A questo punto ci viene presentata la schermata di log-in 2. Prima di effettuare il log in e necessario configurare la connessione per la console. Premere quindi il tasto SETUP(cio è nececessario solo per la prima connessione)

13 3. Compare una schermata che elenca i set-up predefiniti. 4. Premte il taso più '+' per aggiungere una nuova connessione, in modo simile alla prossima schermata. 5. Enter an Connection Name Il nome della connessione è puramente indicativo (es. Connessione direl), I caratteri permessi sono: a-z, A-Z, 0-9 ed I caratteri speciali, ad eccezione del punto e virgola

14 6. Enter Host: Primary Inserire: / o direl.interac.it a meno di informazioni diverse ricevute per mail 7. Premere quindi su ok per completare il set-up. A questo punto del menu a discesa e possibile selezionare la connessione appena creata 4.4 Come accedere alla console di amministrazione 8. E' necessario inserire il certificato di amministratore. Il certificato e quello che è stato ricevuto per mail e che è stato utilizzato, nel capitolo precedente per l'installazione del LINK MANAGER 9. Dopo aver inserito il certificato e la relativa password premere sul pulsante Connect 10. Dopo una breve attesa la console si connetterà al GateManager server

15 11. A questo punto siamo connessi all'interfaccia del 12. Nel pannello di sinitra sarà visibile una cartella con il nome del vostro dominio, creato sul server. Se il LM non è ancora stato autorizzato, dovreste anche vedere un PC con un punto di esclamativo rosso, vicino. Il PC in questione è il LINK MANAGER, cioè il PC dell'assistenza

16 tecnica configurato in precedenza. 4.5 Autorizzare il link manager (e i site manager) Un dispositivo da autorizzare è caratterizzato dalla presenza di un punto esclamativo rosso vicino al dispositivo stessa. Selezionare applicances dal tab di sinistra, e cercare il dispositivo che si vuole autorizzare. E possibile riconoscerlo anche dal nome dell'apparecchiatura. Per poter autorizzare un dispositivo è sufficiente premere il tasto destro sul dispositivo e sciegliere attach/move del menu a discesa. Se l'albero fosse composto da più cartelle (es. una per ogni cliente e /o progetto) è possibile decidere in questo modo che visibilità avrà questo PC all'interno dell'assistenza tecnica. Compare quindi la seguente schermata:

17 Selezionare quindi il punto dell'albero (cartello o sottocartella) al quale attacare il dispositivo. Premere quindi finish per completare la procedura.

18 4.6 Creare nuovi domini o cartelle Per Creare un nuovo dominio selezionare domains nei tab a sinistra, come da figura Selezionare poi il dominio corrente e cliccando con il tasto destro, compare il menu a discesa, sciegliere quindi create new domain

19 comparirà la seguente schermata è sufficiente nserire il nome e la descrizione del dominio e premre 'ok' per completare la creazione del nuovo dominio attenzione: solo l'amministratore del dominio può creare nuovi domini

20 4.7 Creare un nuovo utente Per Creare un nuovo utente selezionare account nei tab a sinistra, come da figura Selezionare poi il dominio corrente e cliccando con il tasto destro, compare il menu a discesa, sciegliere quindi create new account. NOTA: se si è già in presenza di sottocartelle, il nuovo account potrà gestire tutte le sottocartelle a partire dal punto del dominio, nel quale ci troviamo quando creiamo il nuovo account

21 comparirà la seguente schermata

22 a questo punto vanno inserire le informazioni relative alla creazione dell'account: login name passaword (almeno 8 caretteri) il ruolo (generalamente conviene assegnare tecnico ai collaboratori che devono solo fare assistenza da remoto, ed eventualmente co-administrator ad un collega, che ha la necessità di gestire certificati e domini, per un sottoinsieme del dominioname (inserire nome e cognome della persona) (attenzione: il certificato sarà spedito per direttamente al destinatario, mentre la password scelta in precedenza gli va comunicata per altra via) Una volta premuto ok, il certificato verrà generato e spedito per mail direttamente al destinatario. A questo punto nell'albero delle cartella dovrebbe comparire una iconcina ad indicare il nuovo account che è stato creato.

23 4.8 Gestire i certificati Per gestire gli utentiun selezionare account nei tab a sinistra, come nel paragrafo precedente Comparianno delle iconcine, nei diversi punti del dominio che rappresentano gli account creati presenti nel sistema, come da figura seguente. Selezionando uno di questi (admin client nella figura), si potranno vedere tutti i dettaglio dell'account A questo punto è possibile: vedere la data di scadenza del certificato cambiare la password del certificato rinnovare il certificato (tasto renew certificate) disabilitare l'account (tasto disable) vedere il ruolo assegnato dell'account cambiare la password

24 NOTA: per vedere le informazioni relative all'accounto corrente selezionare session->my account del menu in alto a sinistra. NOTA2: solo l'utente che amministratore di dominio può gestire i certificati e creare nuovi utent NOTA3: un utente potrà vedere e gestire SOLO i dispositivi che sono presenti nella sue sottocartelle e non quelli a livelli superiori. In questo modo, è possibile assegnare ad un utente privilegi limitati (es.. un consulente esterno che segue solo determianati progetti e/o clienti) NOTA4: il ruolo tecnico non può autorizzare il site manager. 4.9 Come cambiare la password del certificato di amministratore o di un altro utente Il certificato ha come default la password uguale al nome utente (la parte presente dopo CN=) Si consiglia per tanto, di modificarla per una maggiore sicurezza Per modificare la password di un altro utente effettuare i seguenti passi: 1. Selezionare l'utente desiderasto nel tabs account all'interno della GM console 2. Cliccare sul bottone change password 3. inserire la nuova password 2 volte per sicurezza 4. Verrà automaticamente generato un nuovo certificato inviato alla mail indicata 5. comunicare al destinatario la nuova password Per modificare la password del certificato di amministratore effettuare i seguenti passi: 1. Selezionare myaccount dal menu session all'interno della GM console 2. Cliccare sul bottone change password 3. inserire la nuova password 2 volte per sicurezza 4. Verrà automaticamente generato un nuovo certificato inviato al proprio indirizzo mail (verificare che sia corretto, in caso contrario modificarlo) NOTA: dal tabs account è possibile modificare le informazioni degli utenti con meno privilegi, ma il proprio account non è visibile direttamente NOTA2: cliccando sul pulsante edit in alto a sinistra (quello con la matita) è possibile modificare le impostazioni del certificato (nome, a cui sarà spedito etc..)

25

26 5 Installazione del dispositivo Site Manger 2029/2034 (2129/2134 oppure 2229/2234 ) Le istruzioni che seguono sono valide per l'installazione di tutti i modelli di Site Manager (tranne che per la soluzione PC) 5.1 Collegamento fisico del SM Verificare che il Site Manager sia alimentato e collegato in questo modo: la porta DEV1 deve essere collegata ad un PC che usiamo per la configurazione iniziale, mediante il cavo crossed presente nella confezione (quello di colore rosso) la porta di UPLINK deve essere connessa ad una porta di rete in grado di uscire su internet. E' necessario avere per la propria rete (e ottenere poi dal cliente finale) un indirizzo IP statico privato o dinamico (via DHCP) per poter uscire su internet se la vostra rete utilizza un proxy, dovete farvi dare dall'amministratore di rete le informazioni di accesso al proxy quali: indirizzo, porta, useraname, password. Richiedere una connessiona al proxy senza content-filtering per evitare possibili disconnessioni dovute al proxy stesso la porta DEV2 (nel caso di SM 2034 o 2124) può essere connessa ad una seconda sotto-rete di automazione (diversa dalla prima ) se necessario 5.2 Installare l'application Launcher L'installer di APPLICATION LAUNCHER si trova nella cartella software del cd gate manager. L'installazione è molto semplice, basta seguire le istruzioni che compaiono a video. Al termine, avviare l'applicazione' 5.3 Primo collegamento al site manager con application launcher L'application launcher server per assegnare un indirizzo IP al site manager e va utilizzato SOLAMENTE per la prima configurazione o se si dimentica l'indirizzo IP 5.4 Capire le configurazioni di rete Il site Manager può essere collegato in due modi: 1. Modalità rete automazione separata. In questa modalità il SM gestirà due reti, una per i dispositivi di automazione e una (quella aziendale) solo per uscire su internet. I vari dispositivi di automazione (PLC, pannelli etc..) dovranno, nell'installazione finale, essere collegati

27 tramite uno switch alla porta DEV1 del SITE Manager 2. Modalità rete unica: in questa modalità i dispositivi di automazione, sono installati direttamente sulla rete aziendale. Utilizzare questa configurazione se un PC sulla rete cliente deve poter accedere direttamente ai dispositivi di automazione (es. Database sulla rete cliente deve poter accedere allo SCADA per raccogliere dati) In questo caso di dispositivi andranno collegati attraverso lo switch alla porta di UPLINK, e dovranno avere degli indirizzi IP sulla rete del cliente Il nostro consiglio è di utilizzare sempre, la prima modalità, cioè di prevedere una rete di automazione separata. In questo modo, infatti la configurazione dei vostri dispositivi sarà indipendente dalla situazione di rete del vostro cliente. Inoltre questa configurazione garantisce un dis-accopiamento completo delle due reti, ed evita che il traffico di automazione sia disturbato da quello IT (e viceversa) 3. Come spiegato sopra in caso di SM dotato di due o più porte DEV, è possibile usare la seconda porta come switch (cioè entrambe sulla stessa sottorete), oppure assegnarle un IP diverso e gestire una seconda sotto-rete 4. D'ora in avanti, consideriamo di aver scelto la soluzione 1. La nostra rete di automazione sarà a titolo di esempio x 5. All'interno di questa rete è neccessario riservare un indirizzo IP per il SiteManger. In questo caso, es Configurazione della rete automazione 1. Una volta avviato l'application launcher, premete il tasto Search dovreste vedere una schermata in cui comapre il MAC (potete verificarloguardando l'etichetta sul SM) del dispositivo che state configurando. Premere quindi il tasto Next >. per proseguire nella configurazione

28 2. La prossima schermata si intitola Enter LAN/DEV1 Parameters,e richiede di inserire un Device Name e un INDIRIZZO IP e SubNet per la DEV1 3. Inserire quindi l'indirizzo IP del SITE MANAGER per la rete di automazione nell'esempio precedente

29 5.6 Configurazione collegamento di UPLINK (verso interenet) Nella schermata succesiva ( Enter WAN/UPLINK Parameters,) inserire I dati per la connessione ad internet inserire I dati UPLINK cioè l'indirizzo IP statico, netmask, gateway e DNS o dinamico (DHCP) per connettersi ad interrnet, e poi premere Next >. Se si vuole utilizzare una scheda UMTS per le connessione ad internet, lasciare la schermata come è e premere Next >. prima di acquistare una scheda UMTS contattare la DIREL s.rl. Per sapere quali modelli sono supportati o consigliati se necessario, sarà possibile inserire successivamente le informazioni di accesso al proxy 5.7 Collegamento via UMTS Nella schermata Enter WAN2/UPLINK2 Parameters: Inserire i dati per la connessione UMTS/GPRS UPLINK2 (e). Inserire il nome del'apn (es.web.ominitel.it o apn.wind.biz) ed il PIN della SIM CARD. Poi cliccare su Next >.

30 5.8 Terminare la configurazione Nella schermata Enter GateManager Parameters, inserire le informazioni relative al gatemanager. Facendo ai dati ricevuti per mail, inserire: il nome (premere sul tanto DNS ) oppure l'indirizzo Ip del gatemanager. Es. direl.interac.it o (che avete ricevuto da direl) il domain token: root.customer.xxx (che avete ricevuto da direl) inserire un nome indicativo per il site manager da utilizzare per l'amministrazione NOTA: è sempre consigliabile utilizzare l'indirizzo numerico invece del nome. Ciò consente di evitare eventuali problemi legati ai DNS Premere quindi Next >.

31 Nell'ultima schermata Finish, premere Save/Reboot. La prossima schermata (The Appliance is now rebooting) ci informa che il SM sta re-bootando e che la password di default e il MAC ADDRESS. Premere quindi Exit.

32

33 6 La Gestione del site manager 6.1 Accesso via pagina https 1. Attendere qualche minuto dopo il reboot, prima di collegarsi 2. Assegnare al PC, un indirizzo IP della rete di automazione es oppure se dispone di un PC dotato di due schede di rete, configurarlo sulla seconda scheda di rete 3. Aprire il broswer (internet Explorer versione 7 oppure firefox) 4. Il site manager ha questo punto può essere collegato ad uno switch, e il PC che si utilizza a questo stesso switch mediante cavo diretto o incrociato (se lo switch supporta l'autocrossing) 5. Dopo aver verificato che il PC pinga corettamente il SM, digitare nella barra degli indirizzi https://xxx.yyy.zzz.kkk (indirizzo Ip lato automazione del site manager). 6. Normalmente viene chiesta di accettare il certificato, come nella schermata che segue. ( in caso non venga chiesto, compararià la pagina web del site manager e saltare al punto 10)

34 7. Nelle versioni più recenti (Internet Explore 7 o Fifrefox 3) il browser può visualizzare un errore di sicurezza relativo al certificato. In questo caso, selezionare continua ed accettare l'eccezione di sicurezza 8. sciegliere add an exception 9. scegliere nuovamente add execption 10. viene presentata la schermata di accesso con log-in e password

35 11. lo user di default accesso è admin 12. la password di default è il MAC ADDRESS scritto sotto il dispositivo. Inserirla separando le cifre con i due punti es. 00:00:24:AA:BB:CC e rispettando le maiuscole/minuscole A questo punto dovrebbe comparire la schermata del Site Manager E' possibile, d'ora in avanti, accedere alla GUI del Site Manager anche dal lato WAN (rete aziendale), da un qualunque PC delle rete aziendale, utilizzando l'ip della porta di UPLINK. 6.2 Cambiare le impostazioni di rete Una volta collegati dal menu system è possibile visualizzare (modificare) le impostazioni di rete, delle

36 porte DEV1, UPLINK, UPLINK Verifica connessione gate manager Dal menu Gatemanager selezionare general e verificare che in alto vi sia la scritta connected. In caso affermativo, il site manager è correttamente connesso al gate manager e pronto all'utilizzo. La connessione internet è correttamente funzionante, in caso contrario controllare: la correttezza dell'indirizzo IP, netmask, gateway e DNS per uscire che il cavo sia funzionante e correttamente collegato che in azienda non sia in uso un proxy per uscire, in caso configurarlo andando nella sezione gatemanager->general ed inserendo i dati del proxy nelle sezione webproxy (address, account, password). Chiedere all'it Manager se il proxy, applica del content filtering in caso affermativo richiedere un indirizzoip che non sia soggetto a tale controllo che il firewall aziendale non applichi un filtro su base mac address per uscire su internet. I caso contattare il proprio responsabile IT e cominicargli il MAC ADDRESS della porta di UPLINK. NOTA: il MAC ADDRESS dalle porta di UPLINK non è quello indicato sotto il dispositivo.

37 Questo MAC è quello della porta DEV1. Quello della porta di UPLINK è rispettivamente MAC+1 per i modelli 2x29 e MAC+2 per i modelli 2x34 NOTA2: la somma si intende effettuata in esadeciamale, utilizzare quindi la calcolatrice di windows in modalità hex Controllo del led di collegamento per l'installazione in campo Quando il site manager viene installato in campo, non sempre è disponibile un PC per poter verificare, la GUI del GATE MANAGER. Visto e considerato, che questa verifica è fondamentale, per il buon funzionamento del sistema, il led error riporta la stessa informazione. Se lampeggia rosso, con due lampeggi veloci, significa, che la connessione ad internet (lato UPLINK) non è attiva. NOTA: Prima di proseguire è necessario risolvere questo problema Se la connessione è correttamente stabilita il led è spento Autorizzare il Site Manager Nella schermata ->General comparirà la scritta not attached E' quindi necessario, come spiegato nel capitolo precedente accedere alla GM console ed autorizzare il

38 SiteManager ad operare nel domino E' nececessario effettuare questa operazione solo la prima volta che si collega un nuovo site manager. 6.4 Come aggiungere un agente /dispositivo E arrivato il momento di configurare uno o più dispositivi da monitorare/gestire da remoto 1. Selezionare il menu ->Agents 2. Sciegliere quindi new per creare un nuovo agente 3. Inserire come Device Name una descrizione del dispositivo es. PLC siemens 4. Come Device Type, selezionare dal menu a discesa il vendor del dispositivo di interesse (es. Rockwell, Siemens...) e la connessione ethernet 5. Se il proprio dispositivo non compare nel menu a discesa, sciegliere l'agente generico secomea->generic oppure secomea->transparent 6. Nel caso di utilizzo de''agente transparent, il dispositivo da controllare (es.plc )deve essere configurato con il SiteManager come default gateway ( nel nostro esempio) 7. Nel caso di dispositivo MPI sciegliere siemens ->serial 8. Nel caso di dispositivo RS-232 sciegliere il relativo vendor e serial 9. Nel caso di dispositivo RS-232 non presente in lista sciegliere custom->serial. In questo caso sarà necessario configurare i paremetri della porta seriale nella sezione Sysem->serial 10. Inserire l'indirizzo IP STATICO del dispositivo. NOTA:Se si è scelta la rete di automazione separata da quella del cliente da questo indirizzo deve appartenere alla rete di automazione, quindi nella forma x e deve essere collegato mediante uno switch alla porta DEV1 del site manager 11. Se si è scelta la rete unica, n questo caso, i dispositivi saranno connessi dirrettamente alla rete del cliente ed avranno quindi indirizzi ip nella rete del cliente finale. 12. premere save e dopo aver atteso circa 30 secondi, premere refresh 13. se il dispositivo è fisicamente collegato come spiegato al punto 5,a fianco del dispositivodovrebbe comparire la scritta idle 14. NOTA: se il dispositivo non è fisicamente collegato comparirà down. Quando sarà fisicamente collegato passerà allo stato idle.

39 6.5 Come salvare/caricare la configurazione del SiteManager Entrare nel menu maintenenace e selezionare: export per salvare la configurazione import per salvare la configurazione 6.6 Come abilitare i Log Entrare nel menu log e selezionare: yes per abilitare i log no per disabilitarli view per visualizzarli In caso di problemi, abilitare i log e visualizzarne il contenuto (log->view), salvarlo in un file di testo ed inviarlo al supporto tecnico

40 7 Utilizzo del sistema in 3 passi A questo punto, il sistema è pronto per essere utilizzato con tre semplici passi. Verificare che sia il link manager (iconcina verde con riga nera) che il site manager (led error spento e gate manager-> general che mostra connected) siano connessi al gate manager correttamente. 7.1 Avviare link manager ed attivarlo Per avviare il link manager (se non è già attivato, lo possiamo vedere dall'icona in basso a destra ) fare click sull'icona che è presente sul desktop. Passo Numero 1: Se l'icona del Link manager è presente in basso a destra, e sufficente fare doppio click sull'icona. Si aprirà quindi il browser di default IE oppure Fiforex 7.2 Fare log-in Passo Numero 2:.Selezionare quindi un utente,inserire la password e premere su Login. 7.3 Sciegliere il dispositivo Siamo all'interno del domino sul gatemanger. ci viene presentata una struttura a cartelle. Se è il primo collegamento non vedremo delle cartelle ma direttamente il dispositivo il configurato. In questo esempio, un grosso cliente, suddivide i suoi clienti per area (EMEA,USAASIA).E possibile espandere la cartelle facendo clic su '+' espandendo i vari livelli (nella parte sx della schermata).

41 Visuallizando nella zona EMA, poi per cliente (es. Nestlè ) e impianto. Fino a raggiugere la cartelle contenente i dispostivi di interesse, (nella parte dx della schermata) NOTA: A partire dalla versione 4.0, l'interfaccia è divisa in due parti: la parte sinitra contiene le cartelle, e la parte destra i dispositivi. Con versioni precedenti la visualizzazione potrebbe differire NOTA2: solo i domini attivi cioè contenenti dispositivi funzionanti e collegati vengono visualizzati

42 7.4 Come connetersi ad un dispositivo utilizzando un software propietario del vendor (es. STEP 7 o RSLOGIx 5000) Grazie al sistema GataManager è possibile utilizzare i vostri software di automazione esattamente come se foste collegati in locale via ethernet (a parte i tempi di latenza) Azionamento, PLC, HMI etc. Oltre a telecamere, voip,sistemi di remote desktop etc. Passo Numero 3:Una volta raggiunta la cartella di interesse, dal LinkManager, si deve scegliere uno o più dispositivi a cui connettersi Ci sono due modi per connettersi: 1. Selezionando <Connect all> si connettono tutti i devices sotto uno specifico Site Manager 2. Si fa click sull'apposito ingranaggio alla sinistra di un dispositivo specfico (questo è il modo consigliato ) A questo punto, il collegamento punto-punto, diretto e privato ed esclusivo è già stabilito. Potete provare ad aprire un prompt di ms-dos e a pingare il vostro dispositivo.

43 E ora sufficiente aprire il vostro software di aitomazione e lavorare come di consueto. Procedura per scollegarsi del device Chiudere il software di automazione in modo che non restino connessioni aperte selezionare disconnect dall'interfaccia del Link Manager 7.5 Come collegarsi a siemens S7 medianta l'adattore MPI E possibile collegarsi a siemens S7-300 via MPI (o panelli dotati di interfaccia MPI es. Siemens MP o

44 Proface) in modo molto semplice: 1. Sciegliere il dispositivo nell'interfaccia del LinkManager come spiegato al passo 3 del paragrafo precendete 2. Una volta scelto il PLC siemens configurato con MPI,comparirà in basso a destra una nuova porta com virtule 3. Attendere la creazione della com. Selezionare poi status, dal menu a discesa (tasto dx sopra l'iconcina del LinkManager) 4. La schermata ci da le informazioni sulla nuova com virtuale create (comxx) 5. Aprire step7 6. Configurare come PG/PC il pc-adapter utilizzando la porta com virtuale creata 7. Esplorare la rete MPI 7.6 Come collegarsi ad un dispositivo seriale E possibile collegarsi ad un dispositivo seriale in modo molto semplice: 8. Sciegliere il dispositivo nell'interfaccia del LinkManager come spiegato al passo 3 del paragrafo precendete 9. Una volta scelto il dispositivo seriale,comparirà in basso a destra una nuova porta com virtule 10. Attendere la creazione della com. Selezionare poi status, dal menu a discesa (tasto dx sopra l'iconcina del LinkManager) 11. La schermata ci da le informazioni sulla nuova com virtuale create (com xx) 12. Aprire il software di collegamento 13. Configurare la porta com virtuale creata come interfaccia di collegamento 14. Lavorare come di consueto NOTA: in caso di problemi, aprire la schermata del SiteManager: system->serial->status e verificare che vi sia passaggio di dati sulla porta seriale

45 7.7 Come collegarsi ad un dispositivo dotato di web server Se il dispositivo è dotato di un web server a bordo (es. Tutti I PLCrockwell ne sono dotati) e possibile collegarsi direttamente, facendo click sulla icona tipo mappamondo alla destra del dispositivo. 7.8 Come connettersi ad un PC remoto Per connettersi ad un pc remoto è possiible utilizzare uno dei procotolli standard per il controllo remoto: VNC Remote Desktop (RDP) Sul PC che si vuole raggiungere deve essere già installato il VNC server o abilitato il Remote Desktop. NOTA: si consiglia di utilizzare Ultra VNC come software vnc. E' possible trovovare il pacchetto di installazione nella cartella software/tools del cd gatemanager Per attivare la connessione è sufficente fare click sul monitor a destra del dispositivo, come si può vedere in figura. Comparirà la finestra Vnc di richiesta password. Una volta inserità la password comparirà il desktop remoto e si può lavorare come al solito.

46 NOTA: per funzionare è necessario che il vnc sia nel path dei programmi. In caso alternativo verrà visualizzato un messaggio di errore. Cliccare quindi sul bottone services e configurare correttamente il PATH del vnc In alternativa, è possibile procedere in questo modo: 1. Attivare il dispositivo come spiegato al passo numero 3 del paragrafo precedente. 2. Aprire il vnc viewer dal menu programmi e digitare l'indirizzo Ip del PC remoto da controllare 3. Verrà chiesta la password, inserirla e il collegameneto si attiverà Si noti però che la modalità vnc ha un consumo di banda maggiore rispetto al collegamento al PLC mediante collegato direttamente mediante STEP7 o software dedicato. La qualità dell'immagine dipenderà quindi dalla velocità della linea ADSL 7.9 Come collegarsi al sitemanager da remoto Il sitemanager (primo oggetto nella lista) è dotato di un web server a bordo e possibile collegarsi direttamente alla pagina web del dispositivo, facendo click sulla icona tipo mappamondo alla destra del dispositivo.

47 7.10 Come configurare ed accedere ad una cartella condivisa sul PC remoto E' anche possibile accedere ad una cartella condivisa (nel senso di condivisione windows) sul PC remoto. Il rispettivo agente, sul site manager dovrà essere configurato come device/custom e TCP agent indirizzo IP tcp =445. Una volta fatto questo, la procedura è molto semplice: 1. Attivare il collegamento nello stesso in cui ci si collega ad un PLC (facendo click sull'ingranaggio) 2. Aprire l'esplora risorse di windows 3. Digitare nella barra degli indirizzi di explorer \\indirizzoip_remoto (lo stesso indirizzo ip utilizzato per la configurazione dell'agent) 4. La cartella remota condivisa si aprirà e sarà possibile leggere e scrivere file

Gate Manager. 1 Indice. Table of Contents. your partner

Gate Manager. 1 Indice. Table of Contents. your partner 1 Indice Table of Contents 1Indice...1 2Introduzione...2 3Cosa vi serve per cominciare...2 4La console di amministrazione...3 4.1Installazione della console di amministrazione...3 4.2Avviare la console

Dettagli

Guida Rapida per Installazione

Guida Rapida per Installazione Guida Rapida per Installazione Prima di iniziare verificare di avere tutto il necessario: 1. Sono necessari 2 indirizzi IP per la parte SiteManager A) DEV1 un indirizzo IP per la rete di automazione da

Dettagli

GateManager. 1 Indice. tecnico@gate-manager.it

GateManager. 1 Indice. tecnico@gate-manager.it 1 Indice 1 Indice... 1 2 Introduzione... 2 3 Cosa vi serve per cominciare... 2 4 La Console di amministrazione... 2 5 Avviare la Console di amministrazione... 3 6 Come connettersi alla Console... 3 7 Creare

Dettagli

COME UTILIZZARE L ACCESSO ALLA TELEASSISTENZA CON ACCOUNT MOBILE

COME UTILIZZARE L ACCESSO ALLA TELEASSISTENZA CON ACCOUNT MOBILE COME UTILIZZARE L ACCESSO ALLA TELEASSISTENZA CON ACCOUNT MOBILE INTRODUZIONE Lo scopo di questa guida è quello spiegarvi come è possibile in modo semplice e veloce realizzare un accesso alla teleassistenza

Dettagli

Gate Manager. Table of Contents. 1 Come spedire una mail dal PLC o HMI. 2 Introduzione. 3 Cosa vi serve per cominciare.

Gate Manager. Table of Contents. 1 Come spedire una mail dal PLC o HMI. 2 Introduzione. 3 Cosa vi serve per cominciare. 1 Come spedire una mail dal PLC o HMI Table of Contents 1Indice... 1 2Introduzione... 2 3Cosa vi serve per cominciare... 2 4Configurazione... 3 4.1Considerazioni preliminari... 3 4.2Parametri necessari...

Dettagli

COME COLLEGARSI DA REMOTO AD UN PLC S7-300/400 via MPI Indice

COME COLLEGARSI DA REMOTO AD UN PLC S7-300/400 via MPI Indice COME COLLEGARSI DA REMOTO AD UN PLC S7-300/400 via MPI Indice 1. Prerequisiti prima di cominciare...2 2. Collegarsi con il LinkManager...2 3. Selezionare il disposivo a cui collegarsi...3 3.1. Come forzare

Dettagli

Gate Manager. Come accedere alla rete di automazione da un PC (Rete cliente) COME ACCEDERE ALLA RETE DI AUTOMAZIONE DA UN PC (RETE CLIENTE)...

Gate Manager. Come accedere alla rete di automazione da un PC (Rete cliente) COME ACCEDERE ALLA RETE DI AUTOMAZIONE DA UN PC (RETE CLIENTE)... Come accedere alla rete di automazione da un PC (Rete cliente) COME ACCEDERE ALLA RETE DI AUTOMAZIONE DA UN PC (RETE CLIENTE)...1 1 INDICE...ERROR! BOOKMARK NOT DEFINED. 2 INTRODUZIONE...2 3 COSA VI SERVE

Dettagli

GateManager. COME COLLEGARSI DA REMOTO AD UN PLC S7-200 via PPI. Indice. Indice generale

GateManager. COME COLLEGARSI DA REMOTO AD UN PLC S7-200 via PPI. Indice. Indice generale COME COLLEGARSI DA REMOTO AD UN PLC S7-200 via PPI Indice Indice generale 1.Prerequisiti prima di cominciare... 2 2.Collegarsi con il LinkManager... 3 3.Selezionare il disposivo a cui collegarsi... 5...

Dettagli

Gate Manager. 1 Come connettersi a un PLC S7-300/400 con Step7 installato su macchina virtuale. Table of Contents. your partner

Gate Manager. 1 Come connettersi a un PLC S7-300/400 con Step7 installato su macchina virtuale. Table of Contents. your partner 1 Come connettersi a un PLC S7-300/400 con Step7 installato su macchina virtuale Table of Contents 1Indice...1 2Introduzione...2 3Cosa vi serve per cominciare...2 4Connessione via Ethernet con Step7 installato

Dettagli

IP Camera senza fili/cablata. Guida d installazione rapida (Per MAC OS) ShenZhen Foscam Tecnologia Intelligente Co., Ltd

IP Camera senza fili/cablata. Guida d installazione rapida (Per MAC OS) ShenZhen Foscam Tecnologia Intelligente Co., Ltd IP Camera senza fili/cablata Guida d installazione rapida (Per MAC OS) Modello: FI8916W Colore: Nera Modello: FI8916W Colore: Bianco ShenZhen Foscam Tecnologia Intelligente Co., Ltd Guida d installazione

Dettagli

IP Camera senza fili/cablata. Guida d installazione rapida (Per Windows OS) ShenZhen Foscam Tecnologia Intelligente Co., Ltd

IP Camera senza fili/cablata. Guida d installazione rapida (Per Windows OS) ShenZhen Foscam Tecnologia Intelligente Co., Ltd IP Camera senza fili/cablata Guida d installazione rapida (Per Windows OS) Modello: FI8916W Colore: Nera Modello: FI8916W Colore: Bianco ShenZhen Foscam Tecnologia Intelligente Co., Ltd Guida d installazione

Dettagli

Capitolo 1 Connessione del router a Internet

Capitolo 1 Connessione del router a Internet Capitolo 1 Connessione del router a Internet Questo capitolo descrive come collegare il router e accedere a Internet. Contenuto della confezione La confezione del prodotto deve contenere i seguenti elementi:

Dettagli

www.aylook.com MANUALE UTENTE VMS (versione 1.0) pag. 1 di 25

www.aylook.com MANUALE UTENTE VMS (versione 1.0) pag. 1 di 25 MANUALE UTENTE VMS (versione 1.0) pag. 1 di 25 INDICE 1. PRESENTAZIONE SOFTWARE VMS... 3 2. PRIMO COLLEGAMENTO AL VMS... 3 3. LAYOUT DEL PROGRAMMA... 5 3.1 Tabs... 5 3.2 Toolbar... 6 3.3 Status bar...

Dettagli

Ubiquity getting started

Ubiquity getting started Introduzione Il documento descrive I passi fondamentali per il setup completo di una installazione Ubiquity Installazione dei componenti Creazione del dominio Associazione dei dispositivi al dominio Versione

Dettagli

IP Camera senza fili/cablata Guida d installazione rapida (Per Windows OS)

IP Camera senza fili/cablata Guida d installazione rapida (Per Windows OS) IP Camera senza fili/cablata Guida d installazione rapida (Per Windows OS) ShenZhen Foscam Tecnologia Intelligente Co., Ltd Lista d imballaggio Guida d installazione rapida FI8904W FI8905WGuida d installazione

Dettagli

Configurazione apparecchio:

Configurazione apparecchio: Configurazione apparecchio: Inserise una sim abilitata al traffico dati (disabilitare la richiesta del codice pin) Alimentare l'apparecchio colleganto il cavo nero (-) ed il cavo rosso insieme al giallo

Dettagli

DSL-G604T Wireless ADSL Router

DSL-G604T Wireless ADSL Router Il presente prodotto può essere configurato con un browser web aggiornato come Internet Explorer 6 o Netscape Navigator 6.2.3. DSL-G604T Wireless ADSL Router Prima di cominciare 1. Se si intende utilizzare

Dettagli

Guida d installazione rapida

Guida d installazione rapida V38.01 IP Camera senza fili/cablata Guida d installazione rapida (Per MAC OS) FI8909/FI8909W ShenZhen Foscam Tecnologia Intelligente Co., Ltd Guida d installazione rapida Lista d imballaggio 1) IP CAMERA

Dettagli

Guida di installazione ed uso per IntellyGate PASSI DA SEGUIRE PER L'INSTALLAZIONE. IntellyGate Guida di installazione ed uso

Guida di installazione ed uso per IntellyGate PASSI DA SEGUIRE PER L'INSTALLAZIONE. IntellyGate Guida di installazione ed uso Guida di installazione ed uso per IntellyGate PASSI DA SEGUIRE PER L'INSTALLAZIONE Di seguito vengono riassunti i passi da seguire per installare l'intellygate. 1. Accedere alle pagine web di configurazione

Dettagli

IP Camera senza fili/cablata. Guida d installazione rapida (Per MAC OS) ShenZhen Foscam Tecnologia Intelligente Co., Ltd

IP Camera senza fili/cablata. Guida d installazione rapida (Per MAC OS) ShenZhen Foscam Tecnologia Intelligente Co., Ltd IP Camera senza fili/cablata Guida d installazione rapida (Per MAC OS) Modello: FI8910W Colore: Nera Modello: FI8910W Colore: Bianco ShenZhen Foscam Tecnologia Intelligente Co., Ltd Guida d installazione

Dettagli

ADSL Router :: Ericsson B-Connect (HM220dp)

ADSL Router :: Ericsson B-Connect (HM220dp) ADSL Router :: Ericsson B-Connect (HM220dp) 1. Introduzione www.ericsson.com L Ericsson B-Connect HM220dp è un dispositivo di connessione ADSL che può essere configurato come Modem oppure come Router ADSL.

Dettagli

IP Camera senza fili/cablata. Guida d installazione rapida (Per Windows OS) ShenZhen Foscam Tecnologia Intelligente Co., Ltd

IP Camera senza fili/cablata. Guida d installazione rapida (Per Windows OS) ShenZhen Foscam Tecnologia Intelligente Co., Ltd IP Camera senza fili/cablata Guida d installazione rapida (Per Windows OS) Modello: FI8910W Colore: Nera Modello: FI8910W Colore: Bianco ShenZhen Foscam Tecnologia Intelligente Co., Ltd Guida d installazione

Dettagli

Come collegarsi ad un Plc Omron da remoto

Come collegarsi ad un Plc Omron da remoto Come collegarsi ad un Plc Omron da remoto Indice 1. Prerequisiti per questa guida 2 2. Accesso a LinkManager 3 3. Scegliere un dispositivo nel LinkManager 4 4. Collegarsi online al Plc Omron tramite il

Dettagli

Conceptronic C100BRS4H Guida rapida di installazione. Congratulazioni per avere acquistato un router broadband Conceptronic a 4 porte.

Conceptronic C100BRS4H Guida rapida di installazione. Congratulazioni per avere acquistato un router broadband Conceptronic a 4 porte. Conceptronic C100BRS4H Guida rapida di installazione Congratulazioni per avere acquistato un router broadband Conceptronic a 4 porte. La guida di installazione hardware spiega passo per passo come installare

Dettagli

Capitolo 2 Risoluzione di problemi

Capitolo 2 Risoluzione di problemi Capitolo 2 Risoluzione di problemi Questo capitolo fornisce informazioni per risolvere eventuali problemi del modem router ADSL wireless. Dopo la descrizione di ogni problema, vengono fornite istruzioni

Dettagli

IP Camera senza fili/cablata. Guida d installazione rapida (Per MAC OS) ShenZhen Foscam Tecnologia Intelligente Co., Ltd

IP Camera senza fili/cablata. Guida d installazione rapida (Per MAC OS) ShenZhen Foscam Tecnologia Intelligente Co., Ltd IP Camera senza fili/cablata Guida d installazione rapida (Per MAC OS) Modello: FI8918W Colore: Nera Modello: FI8918W Colore: Bianco ShenZhen Foscam Tecnologia Intelligente Co., Ltd Guida d installazione

Dettagli

CD-ROM (contiene Manual y garantía) Cavo Ethernet (CAT5 UTP/diritto) Cavo Console (RS-232)

CD-ROM (contiene Manual y garantía) Cavo Ethernet (CAT5 UTP/diritto) Cavo Console (RS-232) Il presente prodotto può essere configurato con un qualunque browser, come Internet Explorer 6 o Netscape Navigator 6 o versioni superiori. DFL-700 NETDEFEND Network Security Firewall Prima di cominciare

Dettagli

VIPA 900-2E651 GSM/GPRS VPN

VIPA 900-2E651 GSM/GPRS VPN COME CONFIGURARE IL DISPOSITIVO DI TELEASSISTENZA VIPA 900-2E651 GSM/GPRS VPN Requisiti hardware: Dispositivo VIPA 900-2E651 GSM/GPRS VPN con versione di firmware almeno 6_1_s2. SIM Card abilitata al traffico

Dettagli

IMPORTANTE PER ESEGUIRE QUESTA INSTALLAZIONE NEI SISTEMI OPERATIVI NT-2000-XP, BISOGNA AVERE I PRIVILEGI AMMINISTRATIVI.

IMPORTANTE PER ESEGUIRE QUESTA INSTALLAZIONE NEI SISTEMI OPERATIVI NT-2000-XP, BISOGNA AVERE I PRIVILEGI AMMINISTRATIVI. IMPORTANTE PER ESEGUIRE QUESTA INSTALLAZIONE NEI SISTEMI OPERATIVI NT-2000-XP, BISOGNA AVERE I PRIVILEGI AMMINISTRATIVI. Dopo aver selezionato SSClient506.exe sarà visibile la seguente finestra: Figura

Dettagli

rapida Guida d installazione IP Camera senza fili/cablata Modello: FI8910W Modello: FI8910W Colore: Nera Colore: Bianco

rapida Guida d installazione IP Camera senza fili/cablata Modello: FI8910W Modello: FI8910W Colore: Nera Colore: Bianco IP Camera senza fili/cablata Guida d installazione rapida Modello: FI8910W Colore: Nera Modello: FI8910W Colore: Bianco Per Windows OS ------1 Per MAC OS ------15 ShenZhen Foscam Tecnologia Intelligente

Dettagli

SPOSTAMENTO SITEMANAGER DA SERVER DIREL A SERVER PROPRIETARIO

SPOSTAMENTO SITEMANAGER DA SERVER DIREL A SERVER PROPRIETARIO SPOSTAMENTO SITEMANAGER DA SERVER DIREL A SERVER PROPRIETARIO La seguente guida mostra come trasferire un SiteManager presente nel Server Gateanager al Server Proprietario; assumiamo a titolo di esempio,

Dettagli

Prima di iniziare la procedura d installazione, verificare che siano disponibili tutte le informazioni e le attrezzature necessarie

Prima di iniziare la procedura d installazione, verificare che siano disponibili tutte le informazioni e le attrezzature necessarie Il presente prodotto può essere configurato con un browser web aggiornato come Internet Explorer 6 o Netscape Navigator 6.2.3. DSL-502T ADSL Router Prima di cominciare Prima di iniziare la procedura d

Dettagli

Via Maria 122, 03100 FROSINONE www.hellotel.it info@hellotel.it. MANUALE di INSTALLAZIONE e CONFIGURAZIONE INTERNET ADSL Wi-Fi

Via Maria 122, 03100 FROSINONE www.hellotel.it info@hellotel.it. MANUALE di INSTALLAZIONE e CONFIGURAZIONE INTERNET ADSL Wi-Fi Via Maria 122, 03100 FROSINONE www.hellotel.it info@hellotel.it MANUALE di INSTALLAZIONE e CONFIGURAZIONE INTERNET ADSL Wi-Fi versione 2.0 del 24/02/2009 1. Antenna OsBridge 1.1 Configurazione preliminare

Dettagli

RIPETITORE WIRELESS N 300MBPS

RIPETITORE WIRELESS N 300MBPS RIPETITORE WIRELESS N 300MBPS Guida rapida all'installazione DN-70181 Introduzione: DN-70181 e un ripetitore Wi-Fi con una combinazione dispositivo di connessione di rete cablato/wireless progettato specificamente

Dettagli

VIDEOCAMERA DI RETE SFERICA AVANZATA GUIDA ALL'INSTALLAZIONE

VIDEOCAMERA DI RETE SFERICA AVANZATA GUIDA ALL'INSTALLAZIONE VIDEOCAMERA DI RETE SFERICA AVANZATA GUIDA ALL'INSTALLAZIONE Vi preghiamo di leggere queste istruzioni attentamente prima di del funzionamento e conservatele come riferimento futuro. 1. PANORAMICA 1.1

Dettagli

Capitolo 1 Connessione del router a Internet

Capitolo 1 Connessione del router a Internet Capitolo 1 Connessione del router a Internet Questo capitolo descrive come collegare il router e accedere a Internet. Contenuto della confezione La confezione del prodotto deve contenere i seguenti elementi:

Dettagli

VIDEOCAMERA DI RETE PER SORVEGLIANZA AVANZATA GUIDA ALL'INSTALLAZIONE

VIDEOCAMERA DI RETE PER SORVEGLIANZA AVANZATA GUIDA ALL'INSTALLAZIONE VIDEOCAMERA DI RETE PER SORVEGLIANZA AVANZATA GUIDA ALL'INSTALLAZIONE Vi preghiamo di leggere queste istruzioni attentamente prima di del funzionamento e conservatele come riferimento futuro. 1. 1. PANORAMICA

Dettagli

Guida installazione Winasped 4 Data ultima revisione della guida: 12-05-2014

Guida installazione Winasped 4 Data ultima revisione della guida: 12-05-2014 Guida installazione Winasped 4 Data ultima revisione della guida: 12-05-2014 Winasped è un'applicazione di tipo client - server pertando è composta da due parti: un programma client e uno server. Di seguito

Dettagli

Console di Amministrazione Centralizzata Guida Rapida

Console di Amministrazione Centralizzata Guida Rapida Console di Amministrazione Centralizzata Contenuti 1. Panoramica... 2 Licensing... 2 Panoramica... 2 2. Configurazione... 3 3. Utilizzo... 4 Gestione dei computer... 4 Visualizzazione dei computer... 4

Dettagli

Manuale videoconferenza da Postazione di Lavoro

Manuale videoconferenza da Postazione di Lavoro Manuale videoconferenza da Postazione di Lavoro v. 3.1 INDICE 1 ACCOUNT PORTALE DI VIDEOCONFERENZA...2 1.1 Accesso al portale...2 1.1.1 Registrazione...3 2 COME UTILIZZARE IL CLIENT DA PC PATPHONE...4

Dettagli

Manuale configurazione rete, accesso internet a tempo e posta elettronica

Manuale configurazione rete, accesso internet a tempo e posta elettronica accesso internet a tempo e posta elettronica Indice 1. REQUISITI NECESSARI -------------------------------------------------------------------------- 4 1.1. PREDISPORRE I COLLEGAMENTI --------------------------------------------------------------------

Dettagli

Guida Tecnica. Come visionare da internet anche dietro un IP dinamico i dvr Brahms.

Guida Tecnica. Come visionare da internet anche dietro un IP dinamico i dvr Brahms. Guida Tecnica Come visionare da internet anche dietro un IP dinamico i dvr Brahms. Lo scopo di questa guida e di spiegare, in maniera semplice ci auguriamo, come connettersi ai DVR Brahms indicati sotto

Dettagli

Zyxel Prestige 660H CONNESSIONE E CONFIGURAZIONE

Zyxel Prestige 660H CONNESSIONE E CONFIGURAZIONE Zyxel Prestige 660H Connessione 2 Configurazione di un PC Windows 3 Configurazione del dispositivo 3 Menù principale 4 Configurazione firewall 6 CONNESSIONE Il router Zyxel 660H presenta sul retro quattro

Dettagli

Smart Guide ITALIANO. Versione: 3.2.5. netrd. etstart srl via Austria, 23/D - 35127 Padova (PD), Italy - info@etstart.it - www.etstart.

Smart Guide ITALIANO. Versione: 3.2.5. netrd. etstart srl via Austria, 23/D - 35127 Padova (PD), Italy - info@etstart.it - www.etstart. Smart Guide netrd ITALIANO Versione: 3.2.5 netrd è commercializzato da etstart srl via Austria, 23/D - 35127 Padova (PD), Italy - info@etstart.it - www.etstart.it 1 1 Descrizione Prodotto INDICE 1.1 Informazioni

Dettagli

Guida all installazione rapida N600 Wireless Dual Band Gigabit VDSL2/ADSL2+ Modem Router TD-W9980

Guida all installazione rapida N600 Wireless Dual Band Gigabit VDSL2/ADSL2+ Modem Router TD-W9980 N600 Wireless Dual Band Giabit ADSL2+ Modem Router Please select your preferred setup wizard. CD Setup Wizard For Windows users only Web-based Quick Setup Wizard For Mac OS/Linux/Windows users who are

Dettagli

GLOBAL IP G300 SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE

GLOBAL IP G300 SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE pag.1 GLOBAL IP G300 SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE pag.2 INDICE SERVIZIO VOIP SKYPHO...3 COMPONENTI PRESENTI NELLA SCATOLA DEL G300...3 COLLEGAMENTO FISICO APPARATO...4 ACCESSO ALL'APPARATO...7 Accesso

Dettagli

ROUTER WIRELESS A BANDA LARGA 11N 300MBPS

ROUTER WIRELESS A BANDA LARGA 11N 300MBPS ROUTER WIRELESS A BANDA LARGA 11N 300MBPS Guida all'installazione rapida DN-70591 INTRODUZIONE DN-70591 è un dispositivo combinato wireless/cablato progettato in modo specifico per i requisiti di rete

Dettagli

Attivazione della connessione PPTP ADSL

Attivazione della connessione PPTP ADSL Attivazione della connessione PPTP ADSL MC-link HELP DESK ADSL Tel. 06 41892434 INSTALLAZIONE DEL MODEM ADSL Prima di tutto bisogna controllare che sia disponibile tutto quello che serve per eseguire l'installazione.

Dettagli

Prima di iniziare la procedura d installazione, verificare che siano disponibili tutte le informazioni e le attrezzature necessarie

Prima di iniziare la procedura d installazione, verificare che siano disponibili tutte le informazioni e le attrezzature necessarie Il presente prodotto può essere configurato con un browser web aggiornato come Internet Explorer 6 o Netscape Navigator 6.2.3. DSL-504T ADSL Router Prima di cominciare Prima di iniziare la procedura d

Dettagli

CS141 SNMP / WEB / MODBUS MANAGER

CS141 SNMP / WEB / MODBUS MANAGER CS141 SNMP / WEB / MODBUS MANAGER Versione Slot Versione Esterna 8 1 4 7 3 2 6 7 5 3 2 6 7 5 3 6 2 CS141SC CS141L CS141MINI Descrizione Funzione 1 Interfaccia COM1 Interfaccia seriale per connettere un

Dettagli

BENQ_ESG103QG_I.book Page i Tuesday, July 30, 2002 9:03 PM. Sommario

BENQ_ESG103QG_I.book Page i Tuesday, July 30, 2002 9:03 PM. Sommario BENQ_ESG103QG_I.book Page i Tuesday, July 30, 2002 9:03 PM Sommario Presentazione dei Router a larga banda ESG103/ESG104..................... 1 Requisiti minimi di sistema..............................................

Dettagli

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DEL SERVIZIO INTERNET E DELLA POSTA ELETTRONICA V2.2

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DEL SERVIZIO INTERNET E DELLA POSTA ELETTRONICA V2.2 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DEL SERVIZIO INTERNET E DELLA POSTA ELETTRONICA V2.2 PROCEDURA DI ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO INTERNET Sono di seguito riportate le istruzioni necessarie per l attivazione del servizio.

Dettagli

GUIDA UTENTE WEB PROFILES

GUIDA UTENTE WEB PROFILES GUIDA UTENTE WEB PROFILES GUIDA UTENTE WEB PROFILES... 1 Installazione... 2 Primo avvio e registrazione... 5 Utilizzo di web profiles... 6 Gestione dei profili... 8 Fasce orarie... 13 Log siti... 14 Pag.

Dettagli

CONFIGURARE IL DISPOSITIVO DI TELEASSISTENZA

CONFIGURARE IL DISPOSITIVO DI TELEASSISTENZA CONFIGURARE IL DISPOSITIVO DI TELEASSISTENZA VIPA 900-2C610 Router VPN Questo dispositivo consente la pura teleassistenza: non sono configurabili variabili, allarmi (email, sms), script. Requisiti hardware:

Dettagli

BREVE GUIDA ALL ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO DDNS PER DVR SERIE TMX

BREVE GUIDA ALL ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO DDNS PER DVR SERIE TMX BREVE GUIDA ALL ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO DDNS PER DVR SERIE TMX Questa guida riporta i passi da seguire per la connessione dei DVR serie TMX ad Internet con indirizzo IP dinamico, sfruttando il servizio

Dettagli

Utilizzo del modem DC-213/214 con i router wireless Guida all installazione

Utilizzo del modem DC-213/214 con i router wireless Guida all installazione Utilizzo del modem DC-213/214 con i router wireless Guida all installazione La presente guida illustra le situazioni più comuni per l installazione del modem ethernet sui router wireless Sitecom. Configurazione

Dettagli

Prima di cominciare verificare la disponibilità di tutti i componenti e le informazioni necessarie. Modem ADSL DSL-300T. CD-ROM (contenente manuale )

Prima di cominciare verificare la disponibilità di tutti i componenti e le informazioni necessarie. Modem ADSL DSL-300T. CD-ROM (contenente manuale ) Il presente prodotto può essere configurato con un qualunque browser web aggiornato, per esempio Internet Explorer 6 o Netscape Navigator 6.2.3. DSL-300T Modem ADSL Prima di cominciare Prima di cominciare

Dettagli

Il servizio Wireless permette ai Clienti FASTWEB di sfruttare al meglio la connessione a banda larga di FASTWEB evitando di cablare fisicamente l

Il servizio Wireless permette ai Clienti FASTWEB di sfruttare al meglio la connessione a banda larga di FASTWEB evitando di cablare fisicamente l Manuale WI-FI Il servizio Wireless permette ai Clienti FASTWEB di sfruttare al meglio la connessione a banda larga di FASTWEB evitando di cablare fisicamente l ambiente. Indice Introduzione 6 Controlla

Dettagli

LINKSYS SPA922 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP

LINKSYS SPA922 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP LINKSYS SPA922 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP Linksys SPA922 - Guida alla Configurazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE SCOPO...3 COLLEGAMENTO FISICO APPARATO...3 ACCESSO ALL ADMINISTRATOR WEB

Dettagli

Configurazione router VoIP TeleTu P.RG A4101N

Configurazione router VoIP TeleTu P.RG A4101N Questo documento ti guiderà nella configurazione e nei collegamenti da effettuare, per iniziare da subito a navigare, telefonare e risparmiare con il nuovo router VoIP TeleTu! Contenuto della confezione

Dettagli

RX3041. Guida all installazione rapida

RX3041. Guida all installazione rapida RX3041 Guida all installazione rapida 1 Introduzione Congratulazioni per l acquisto del Router ASUS RX3041. Questo router è un prodotto di routing Internet d alta qualità ed affidabile, che consente a

Dettagli

Capitolo 1 Connessione del Router a Internet

Capitolo 1 Connessione del Router a Internet Capitolo 1 Connessione del Router a Internet Questo capitolo descrive come installare il router nella rete LAN (Local Area Network) e connettersi a Internet. Inoltre illustra la procedura di allestimento

Dettagli

Installazione e guida introduttiva. Per WebReporter 2012

Installazione e guida introduttiva. Per WebReporter 2012 Per WebReporter 2012 Ultimo aggiornamento: 13 settembre, 2012 Indice Installazione dei componenti essenziali... 1 Panoramica... 1 Passo 1 : Abilitare gli Internet Information Services... 1 Passo 2: Eseguire

Dettagli

Configurazione della stazione RSNET4

Configurazione della stazione RSNET4 Configurazione della stazione RSNET4 Colleghiamo la stazione RSNET4 all alimentazione elettrica utilizzando l alimentatore fornito in dotazione e alla rete ethernet tramite un cavo adatto (non fornito).

Dettagli

Configurazione accesso proxy risorse per sistemi Microsoft Windows

Configurazione accesso proxy risorse per sistemi Microsoft Windows Configurazione accesso Proxy Risorse per sistemi Microsoft Windows (aggiornamento al 11.02.2015) Documento stampabile riassuntivo del servizio: la versione aggiornata è sempre quella pubblicata on line

Dettagli

I-STORM LAN ROUTER ADSL

I-STORM LAN ROUTER ADSL I-STORM LAN ROUTER ADSL with 4 Fast Ethernet ports + 1 USB port Guida rapida all installazione A02-RA2+/G1 (Gennaio 2004)V1.10 Questo manuale è inteso come una guida rapida, pertanto per ulteriori dettagli

Dettagli

Accesso al sistema di navigazione. Internet ARDSU Firenze

Accesso al sistema di navigazione. Internet ARDSU Firenze Accesso alla rete Per poter accedere a internet, dopo la connessione alla rete Wi-Fi o ethernet, è necessario aprire il browser sul proprio computer e accedere a qualunque indirizzo internet. Il sistema

Dettagli

Manuale imagic. Manuale Utente imagic

Manuale imagic. Manuale Utente imagic Manuale Utente imagic 0 INDICE Introduzione... 2 Contenuto della scatola... 3 Capitolo 1 Procedura di accensione... 4 Capitolo 2 Procedura di configurazione... 5 2.1 Individuazione IP... 5 3.2 Wizard...

Dettagli

Caro Cliente, benvenuto in Terrecablate!

Caro Cliente, benvenuto in Terrecablate! Caro Cliente, benvenuto in Terrecablate! Seguendo le semplici istruzioni che ti riportiamo di seguito, potrai effettuare con semplicità le configurazioni sul tuo computer e sugli apparati che ti abbiamo

Dettagli

FASI PER UNA CORRETTA INSTALLAZIONE DI ULTRA VNC E SKYPE

FASI PER UNA CORRETTA INSTALLAZIONE DI ULTRA VNC E SKYPE FASI PER UNA CORRETTA INSTALLAZIONE DI ULTRA VNC E SKYPE Gentile utente Al fine di effettuare una demo, che ci consenta di operare in modo interattivo con Lei, è necessario verificare la presenza del software

Dettagli

GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0)

GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0) GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0) GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0)...1 Installazione e configurazione...2 Installazione ICM Server...3 Primo avvio e configurazione di ICM

Dettagli

Dal sito: http://assistenza.tiscali.it/networking/software/wingate/index.html. Articolo recensito da Paolo Latella

Dal sito: http://assistenza.tiscali.it/networking/software/wingate/index.html. Articolo recensito da Paolo Latella Dal sito: http://assistenza.tiscali.it/networking/software/wingate/index.html Articolo recensito da Paolo Latella Configurazione server In queste pagine desideriamo illustrare le possibilità e le configurazioni

Dettagli

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DEL SERVIZIO

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DEL SERVIZIO GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DEL SERVIZIO Gentile Cliente, ti ringraziamo per aver scelto il servizio Linkem. Attraverso i semplici passi di seguito descritti potrai da subito iniziare a sfruttare a pieno

Dettagli

Server USB Manuale dell'utente

Server USB Manuale dell'utente Server USB Manuale dell'utente - 1 - Copyright 2010Informazioni sul copyright Copyright 2010. Tutti i diritti riservati. Disclaimer Incorporated non è responsabile per errori tecnici o editoriali od omissioni

Dettagli

4-441-095-52 (1) Network Camera

4-441-095-52 (1) Network Camera 4-441-095-52 (1) Network Camera Guida SNC easy IP setup Versione software 1.0 Prima di utilizzare l apparecchio, leggere attentamente le istruzioni e conservarle come riferimento futuro. 2012 Sony Corporation

Dettagli

SIEMENS GIGASET C450 IP GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP

SIEMENS GIGASET C450 IP GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP SIEMENS GIGASET C450 IP GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP Gigaset C450 IP Guida alla configurazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE SCOPO...3 TELEFONARE CON EUTELIAVOIP...3 CONNESSIONE DEL TELEFONO

Dettagli

Guida Connessione Rete WiFi HotSpot Internavigare

Guida Connessione Rete WiFi HotSpot Internavigare Guida Connessione Rete WiFi HotSpot Internavigare Indice: - 1.1 Configurazione Windows Xp 2.1 Configurazione Windows Vista 3.1 Configurazione Windows Seven 1.1 - WINDOWS XP Seguire i seguenti passi per

Dettagli

MC-link Spa. Pannello frontale del Vigor2700e. Installazione hardware del Vigor2700e

MC-link Spa. Pannello frontale del Vigor2700e. Installazione hardware del Vigor2700e MC-link Spa Pannello frontale del Vigor2700e Installazione hardware del Vigor2700e Questa sezione illustrerà come installare il router attraverso i vari collegamenti hardware e come configurarlo attraverso

Dettagli

M-Budget Mobile Internet. M-Budget Mobile Connection Manager per Mac OS

M-Budget Mobile Internet. M-Budget Mobile Connection Manager per Mac OS M-Budget Mobile Connection Manager per Mac OS 1.Avviare... 3 1.1.Area "Menu e Connessioni"... 4 1.2.Area "Statistiche"... 5 2. Connessione... 5 3. Impostazioni... 7 3.1. Profilo... 8 3.2. Rete... 10 3.2.1.

Dettagli

Connessioni e indirizzo IP

Connessioni e indirizzo IP Connessioni e indirizzo IP Questo argomento include le seguenti sezioni: "Installazione della stampante" a pagina 3-2 "Impostazione della connessione" a pagina 3-6 Installazione della stampante Le informazioni

Dettagli

Windows 2000, Windows XP e Windows Server 2003

Windows 2000, Windows XP e Windows Server 2003 Windows 2000, Windows XP e Windows Server 2003 Questo argomento include le seguenti sezioni: "Punti preliminari" a pagina 3-17 "Procedura rapida di installazione da CD-ROM" a pagina 3-17 "Altri metodi

Dettagli

Teorema New. Teorema New & Next. Gestione aziendale e dello studio. Come fare per... Office Data System. Office Data System

Teorema New. Teorema New & Next. Gestione aziendale e dello studio. Come fare per... Office Data System. Office Data System Teorema New & Next Gestione aziendale e dello studio Come fare per... 1 Come fare per... Gestire la tabella delle licenze software Attivare Teorema 3 8 Gestire le licenze dei contratti di assistenza Teorema

Dettagli

SIEMENS GIGASET SX763 GUIDA ALL INSTALLAZIONE

SIEMENS GIGASET SX763 GUIDA ALL INSTALLAZIONE SIEMENS GIGASET SX763 GUIDA ALL INSTALLAZIONE Siemens Gigaset SX763 Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE COSA E IL SIEMENS SX763...3 IL CONTENUTO DELLA SCATOLA DEL SIEMENS SX763...4

Dettagli

Guida rapida DVR HD Parte prima: Operazioni di base Parte due: Controllo remoto

Guida rapida DVR HD Parte prima: Operazioni di base Parte due: Controllo remoto Guida rapida DVR HD Parte prima: Operazioni di base... 2 1. Installazione di base... 2 2. Avvio... 2 3. Spegnimento... 2 4. Accesso... 2 5. Anteprima... 3 6. Configurazione registrazione... 3 7. Riproduzione...

Dettagli

LINKSYS PAP2. Adattatore Telefonico Analogico GUIDA ALL INSTALLAZIONE

LINKSYS PAP2. Adattatore Telefonico Analogico GUIDA ALL INSTALLAZIONE LINKSYS PAP2 Adattatore Telefonico Analogico GUIDA ALL INSTALLAZIONE ATA Linksys PAP2 Guida all Installazione Rev1-0 pag.2 INDICE SERVIZIO EUTELIAVOIP...3 COLLEGAMENTO FISICO APPARATO...3 ACCESSO ALL APPARATO...4

Dettagli

Manuale per la configurazione della posta elettronica E.R.WEB s.r.l.

Manuale per la configurazione della posta elettronica E.R.WEB s.r.l. Pagina: 1 di 84 Manuale per la configurazione della posta elettronica E.R.WEB s.r.l. Pagina: 2 di 84 Indice generale WebMail...3 Outlook Express...9 Outlook 2000/XP...21 Outlook 2002/2003...31 Outlook

Dettagli

VIPA 900-2E641 PSTN VPN

VIPA 900-2E641 PSTN VPN CONFIGURARE IL DISPOSITIVO DI TELEASSISTENZA VIPA 900-2E641 PSTN VPN Requisiti hardware: Dispositivo VIPA 900-2E641 PSTN VPN con versione di firmware almeno 6_1_s2. Cavo telefonico e linea analogica. Requisiti

Dettagli

Max Configurator v1.0

Max Configurator v1.0 NUMERO 41 SNC Max Configurator v1.0 Manuale Utente Numero 41 17/11/2009 Copyright Sommario Presentazione... 3 Descrizione Generale... 3 1 Installazione... 4 1.1 Requisiti minimi di sistema... 4 1.2 Procedura

Dettagli

ATA-172 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP

ATA-172 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP ATA-172 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP ATA-172 Guida alla Configurazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE SCOPO...3 SCHEMA DI COLLEGAMENTO...3 ACCESSO ALL APPARATO...4 CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP...7

Dettagli

StarBridge. Easy Start. Modem/Router ADSL Aethra EB1030: Ethernet EB1040: Ethernet & USB. Versione 1.0

StarBridge. Easy Start. Modem/Router ADSL Aethra EB1030: Ethernet EB1040: Ethernet & USB. Versione 1.0 StarBridge Modem/Router ADSL Aethra EB1030: Ethernet EB1040: Ethernet & USB Easy Start Versione 1.0 1 2 INTRODUZIONE 4 REQUISITI DEL SISTEMA 4 CONTENUTO DELLA SCATOLA DEL MODEM/ROUTER ADSL 5 DESCRIZIONE

Dettagli

Software centralizzazione per DVR

Software centralizzazione per DVR Software centralizzazione per DVR Manuale installazione ed uso 2 INTRODUZIONE Il PSS (Pro Surveillance System) è un software per PC utilizzato per gestire DVR e/o telecamere serie VKD. Tramite esso è possibile

Dettagli

GUIDA RAPIDA CONFIGURAZIONE RETE DDNS - INTERNET

GUIDA RAPIDA CONFIGURAZIONE RETE DDNS - INTERNET Pag. 33 e seguenti GUIDA RAPIDA CONFIGURAZIONE RETE DDNS - INTERNET Nota importante, se si eseguono modifiche alle impostazioni di rete, per renderle operative è necessario premere il pulsante Play, oppure

Dettagli

Configurazione Hardware minima: o 32 MB RAM o superiori o Processore classe Pentium (200MHz o superiore) o Porta Universal Serial Bus (USB)

Configurazione Hardware minima: o 32 MB RAM o superiori o Processore classe Pentium (200MHz o superiore) o Porta Universal Serial Bus (USB) Modem ADSL AM100 Versione 1.0 Questo manuale illustra l'installazione Hardware e Software del modem USB ADSL AM100 e la configurazione per l'accesso ad Internet con Libero ADSL. 1 x Modem USB ADSL AM100

Dettagli

Manuale di istruzioni per la configurazione delle caselle PEC

Manuale di istruzioni per la configurazione delle caselle PEC Manuale di istruzioni per la configurazione delle caselle PEC Posta Elettronica Certificata Il presente documento illustra i possibili metodi di accesso alle caselle di Posta Elettronica Certificata, successivamente

Dettagli

FRITZ!Box Fon ata GUIDA ALL INSTALLAZIONE. Fritz!Box Fon ATA Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0

FRITZ!Box Fon ata GUIDA ALL INSTALLAZIONE. Fritz!Box Fon ATA Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 FRITZ!Box Fon ata GUIDA ALL INSTALLAZIONE Fritz!Box Fon ATA Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE BREVE DESCRIZIONE DEL FRITZ!Box Fon ata...3 IL CONTENUTO DELLA SCATOLA DEL FRITZ!Box

Dettagli

AXIS Camera Station Guida all'installazione rapida

AXIS Camera Station Guida all'installazione rapida AXIS Camera Station Guida all'installazione rapida Copyright Axis Communications AB Aprile 2005 Rev. 1.0 Numero parte 23794 1 Indice Informazioni sulle normative............................. 3 AXIS Camera

Dettagli

RO003/RO003UK Sweex Broadband Router. Nessun apparecchio è collegato alla porta. Un computer o altro dispositivo di rete è connesso alla porta

RO003/RO003UK Sweex Broadband Router. Nessun apparecchio è collegato alla porta. Un computer o altro dispositivo di rete è connesso alla porta Versione Italiana RO003/RO003UK Sweex Broadband Router Importante! La procedura di installazione guidata si trova sul CD-ROM Sweex. Questa procedura di installazione vi illustrerà passo dopo passo come

Dettagli

Guida ai requisiti di accesso e alla modalità operativa del sistema E.Civis ASP

Guida ai requisiti di accesso e alla modalità operativa del sistema E.Civis ASP E.CIVIS HELP Guida ai requisiti di accesso e alla modalità operativa del sistema E.Civis ASP Pag. 1/10 I REQUISITI DI ACCESSO Per utilizzare il sistema E.Civis ASP sono necessari: 1. Un computer con accesso

Dettagli