La consulenza per esposizione a fitoterapici in gravidanza e allattamento

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "La consulenza per esposizione a fitoterapici in gravidanza e allattamento"

Transcript

1 La consulenza per esposizione a fitoterapici in gravidanza e allattamento Fabio Firenzuoli Dir Centro di Medicina Integrativa, Careggi Centro di rif. Fitoterapia, Regione Toscana Docente di Fitoterapia e Fitovigilanza Dipartimento di Farmacologia, Università di Firenze

2 ISS Campagna informativa medici di famiglia pediatri di libera scelta farmacisti

3

4 da una nostra indagine bbbbbbbbb Gori et al, ecam 27;4(S1), 6. doi:1.193/ecam/nem113

5

6

7

8 Sicuri ed efficaci

9 Inutili

10 Pericolosi

11 No info Una signora chiede alla sua ostetrica info sul prodotto XY, a base di erbe (malva, finocchio e liquirizia) Lo sta prendendo perchè è stitica, è al 2 mese di gravidanza, e non vuole farmaci con quello si trova bene e vorrebbe che le dicesse la sua opinione in merito Il ginecologo ha detto che non va bene, il medico di famiglia le ha detto forse sì, e di cercarlo in erboristeria ma lei non si fida Quindi?

12 Ricorso alla Fitoterapia - Italia 4.8 % - Toscana 5.6 % Fonte: Istituto Superiore di Sanità

13 Agenzia Regionale di Sanità Campione di residenti toscani Conoscenza Uso Agopuntura 14.2 % 3.7 % Omeopatia 17.8 % 8.1 % Fitoterapia 4.3 % 1.8 % Erboristeria 34.7 % 21.6 % Floriterapia 4.4 % 2.2 % Terapie manuali 7.4 % 2.7 %.. dati ARS 21

14 La Farmacopea di un tempo I semplici Mattioli, 1573

15 Come si possono usare le erbe?

16 3.3 ac: l uomo di Similaun 3. ac 2.8 ac:cina viene scritto il Pen tsao, primo erbario cinese 2.5 ac:in India viene scritto il primo libro di medicina Ayurvedica 2.1 ac: i Sumeri già utilizzavano la Mirra e il papavero da oppio 2. ac 15 dc: Galeno: prime regole di prescrizione medica 4 ac: Ippocrate cita 35 piante medicinali 15 ac:egitto viene scritto il papiro di Ebers con 5 erbe Medicina monastica 1 dc: Avicenna in Arabia riporta molte ricette a base di erbe 1. dc 1.83 dc dall oppio viene isolata la morfina La fitoterapia entra in ospedale e università 1. ac dc Pisa 175 Linneo dc il 1 orto F. Firenzuoli, codifica Fitoterapia, il sistema di AOU Careggi botanico denominazione

17 Pianta medicinale contenitore complesso e dinamico di sostanze chimiche Alcaloidi Flavonoidi Tannini Saponine Polisaccaridi Terpeni Fenoli Resine Mucillagini Lipidi Vitamine Minerali Acqua Proteine...

18 Variabilità estratti Firenzuoli, 28

19 pianta Fitoterapia droga estratto Prodotto medicinale specialità galenici

20 Vantaggi / Svantaggi?

21 Effetto sinergico fitocomplesso

22 Poli pill Antiaggregante piastrinico Ipocolesterolemizzante Ipoglicemizzante Calcio-antagonista Antiradicali liberi

23 Pro-farmaco Salicina + POLIFENOLI idrolisi ox Saligenina Acido salicilico

24 Ridotta tossicità

25 Toxicity of Estragole SULT Sulfotransferasi Paini, 21

26 Safety of Fennel tea Estragolo OH-E _ - Sult Tossicità Firenzuoli, 211

27 Safety of Fennel tea Anetolo attività anticancerogena Estragolo OH-E _ - Sult Tossicità Firenzuoli, 211

28 Safety of Fennel tea Anetolo attività anticancerogena Estragolo OH-E Flavonoidi _ - Sult Tossicità Firenzuoli, 211

29 Il rischio clinico

30 F. Firenzuoli, Fitoterapia. 4^ ed. Elsevier ed., 28

31

32 Nimesulide!

33 F. Firenzuoli, Fitoterapia. 4^ ed. Elsevier ed., 28

34 Gravi danni renali da Ac. aristolochici

35 F. Firenzuoli, Fitoterapia. 4^ ed. Elsevier ed., 28

36

37

38 Embriotossicità Un bambino fu partorito alla 38 settimana di gestazione con una grossa massa cistica nella regione occipitale. Era affetto da meningoencefalocele occipitale e atrofia cerebrale La madre aveva assunto il Tripterigio per trattare l artrite reumatoide fin dall inizio della gravidanza. Il Tripterigio si usa come antinfiammatorio e per contraccezione maschile, ma è una ben nota sostanza teratogena è il suo uso in gravidanza è sconsigliato. Meningoencephalocele associated with Tripterygium wilfordii treatment. Pediatr Neurosurg 1997 ;27:45-8

39 Un neonato la cui madre aveva assunto un estratto di pianta medicinale a base di Caulofillo per stimolare le contrazioni uterine Ha presentato un infarto acuto del miocardio con grave insufficienza cardiaca e shock. Il bambino rimase critico per diverse settimane. Altre cause che potevano provocare l infarto furono escluse. Il Caulophyllum thalictroides, contiene glicosidi cardioattivi e un alcaloide tossico sul miocardio negli animali da esperimento. Blu Cohosh Profound neonatal congestive heart failure caused by maternal consumption of blue cohosh herbal medication.j Pediatr 1998 ;132:55-2

40 F. Firenzuoli, Fitoterapia. 4^ ed. Elsevier ed., 28

41 Caso n.1 34 F 53 kg caucasica Ipervitaminosi D Ipercalcemia Nefrocalcinosi con insufficienza renale x x Novembre 28 x x Eco renale, Rx torace e addome Dosaggio elettroliti e Vit D3 x x x XXXXXXXXVIS (olio di fegato di merluzzo), 6 cps/die ott7-apr8, dic8-mar9 (11 mesi) Trattamento osteoporosi e dermatite atopica in paziente celiaca

42 Analisi HPLC-MS del campione relativo al caso n Time 5 (min) Punto 3 curva di calibrazione Cromatogramma dello ione m/z Punto 3 curva di calibrazione Cromatogramma dello ione m/z Time 5 (min) Merluzzovis Cromatogramma dello ione m/z xxxxx Merluzzovis Cromatogramma dello ione m/z xxxxx Il contenuto di Vitamina D3 per 5 capsule di prodotto risulta essere di 6,6 mg, cioè 88 volte superiore a quanto dichiarato 264. IU /die

43 F. Firenzuoli, Fitoterapia. 4^ ed. Elsevier ed., 28

44 Spray alla propoli

45 Aborti ripetuti

46 F. Firenzuoli, Fitoterapia. 4^ ed. Elsevier ed., 28

47 Interazione tra farmaci - Farmacocinetica INDUZIONE ENZIMATICA CYP45

48 Soia e derivati fitoterapici Indicazioni Avvertenze Debole attività estrogenica Interagisce con il Tamoxifene Sindrome climaterica Controindicata tumori estrogeno dipendenti Prevenzione Osteoporosi Riduce l assorbimento della Tiroxina Dixon RA. Phytoestrogens. Firenzuoli F, Gori L, Corti G, Manetti Annu Rev Plant Physiol Plant M. Interferenza dei fitoestrogeni con Mol Biol. 24;55: il tamoxifene citrato nel trattamento del cancro mammario. Gazz. Med. Ital., 23, 162, 4, 97-1

49 F. Firenzuoli, Fitoterapia. 4^ ed. Elsevier ed., 28

50 Donna di 53 anni, operata al seno un mese prima per un tumore, inviataci dall'oncologo prima di iniziare i cicli di chemioterapia. Motivo della visita: un parere sulla "terapia naturale" che la paziente stava seguendo già da otto mesi, su indicazione di un non-medico che le preparava e le vendeva, una tintura madre di Tasso (Taxus baccata) Ritardo diagnosi e cura Ritardo diagnostico e terapeutico di 7 mesi Assunzione di numerosi altri prodotti "naturali" privi di qualunque utilità, quali olio di fegato di merluzzo, germanio, macerato glicerinato di Betulla, Lampone e Prugnolo...

51 Stregoni in camice bianco

52

53 Indagine eseguita dall Associazione delle ostetriche americane Su 5 ostetriche a cui è stato inviato un questionario 9 hanno risposto che usano fitoterapici per stimolare il parto e 82 che non lo usano. Caulophyllum thalictroides Actaea racemosa Foglie di lampone Olio di ricino Olio di Enotera. Il motivo più frequente per cui lo somministrano è perché naturale Il 69% ha imparato a usare le erbe medicinali da altre colleghe. Il 78% lo usava per stimolare il parto direttamente, il 7% lo prescrive, il 22% lo ha incluso nei protocolli terapeutici scritti. Addirittura il 75% lo somministra prima del farmaco convenzionale.

54

55

56

57

58 Oli essenziali Tutti... Oli essenziali ricchi in chetoni (ruta, salvia, assenzio, rosmarino ) Prezzemolo Cannella Aglio Arnica...

59 Piante ad Alcaloidi pirrolizidinici FARFARA CONSOLIDA PETASITES...

60 Stimolanti la contrattilità uterina Antrachinoni Prezzemolo Ruta Timo Zenzero Borsa del pastore Angelica Arnica Aglio

61 Ginkgo

62 Iperico 4 topi CD-1 divisi in 2 gruppi di 2 Un gruppo 18 mg/kg die di Iperico, l altro gruppo placebo per 2 settimane prima del concepimento e per tutta la gravidanza Non c era nessuna differenza tra i due gruppi anche come livello successivo di sviluppo Effect of prenatally administered hypericum (St John's wort) on growth and physical maturation of mouse offspring. Am J Obstet Gynecol. 21;184:191-5.

63 Echinacea

64 Ginseng

65 Zenzero 8652 donne in puerperio intervistate fra 1998 e 21, lo zenzero ha rappresentato il supplemento più utilizzato in gravidanza, con una frequenza di assunzione incrementata da,6% in 1988 a 2,4% in 21. In uno studio condotto in Oslo, in Norvegia, sono state intervistate 4 donne in puerperio, 36% delle quali aveva assunto fitoterapici in gravidanza e, fra questi, lo zenzero è risultato uno dei più utilizzati. In Adelaide, Australia, lo zenzero è stato assunto in gravidanza dal 21% di 211 donne intervistate in puerperio.

66

67

68 ccccccccc

69

70

71 Allattamento Il 43 % delle donne durante l allattamento del primo bambino usa erbe galattogoghe (Nordeng, Pharmacoepidemiol Drug Saf, 24) Durante l allattamento possono alterare il sapore del latte piante contenenti sostanze molto amare, quali la Genziana, il Lichene islandico, la China, ecc. Cautela poi con le piante contenenti salicilati e lattoni sesquiterpenici, responsabili facilmente di reazioni allergiche. Nel latte passano anche altre sostanze attive quali fitoormoni, come ad esempio gli isoflavoni della soia.

72

73 Allattamento Evitare: Amari Antrachinonici Salicilati Piante ad alcaloidi finocchio anice verde anice stellato verbena fieno greco silimarina ritenute tradizionalmente utili

74 Galega officinalis La mamma ricorre frequentemente a vari rimedi per aumentare la produzione di latte. E tra questi anche tisane e fitoterapici, in particolare semi di Finocchio e di Anice, coni di Luppolo, sommità di Verbena e di Galega. Proprio alla Galega (Galega officinalis) però sono stati attribuiti casi di intossicazioni in animali (pecore e bovini), i quali, nutritisi di tale pianta hanno presentato insufficienza respiratoria fino alla morte, dovuta alla galegina.

75 Erbe in gravidanza salvo casi particolari

76 Grazie

Fabio Firenzuoli. Dir Centro di Medicina Integrativa Centro di rif. Fitoterapia, Regione Toscana Azienda Ospedaliero Universitaria Careggi

Fabio Firenzuoli. Dir Centro di Medicina Integrativa Centro di rif. Fitoterapia, Regione Toscana Azienda Ospedaliero Universitaria Careggi Piante medicinali in gravidanza e allattamento Fabio Firenzuoli Dir Centro di Medicina Integrativa Centro di rif. Fitoterapia, Regione Toscana Azienda Ospedaliero Universitaria Careggi F. Firenzuoli, Fitoterapia,

Dettagli

Medicina tradizionale

Medicina tradizionale Medicina tradizionale Ogni popolazione usa erbe tipiche, in relazione alle proprie abitudini Interpretazioni/usi correlati a filosofia, religione, cultura Spesso in miscela di numerose erbe, senza riferimento

Dettagli

FITOTERAPIA. Fabio Firenzuoli L EFFICACIA DELLE TERAPIE COMPLEMENTARI NEL DOLORE: PRATICA CLINICA. www.cerfit.org

FITOTERAPIA. Fabio Firenzuoli L EFFICACIA DELLE TERAPIE COMPLEMENTARI NEL DOLORE: PRATICA CLINICA. www.cerfit.org Centro di riferimento per la Fitoterapia Centro di riferimento per la Fitoterapia L EFFICACIA DELLE TERAPIE COMPLEMENTARI NEL DOLORE: PRATICA CLINICA FITOTERAPIA Fabio Firenzuoli Struttura di riferimento

Dettagli

FITOTERAPIA CLINICA. 27 gennaio 2015 www.cerfit.org

FITOTERAPIA CLINICA. 27 gennaio 2015 www.cerfit.org Centro di riferimento per la Fitoterapia MEDICINE COMPLEMENTARI IN CARCERE FITOTERAPIA CLINICA Fabio Firenzuoli Dir Centro di Medicina Integrativa Azienda Ospedaliero Universitaria Careggi - Firenze Struttura

Dettagli

Jadad 5. Fabio Firenzuoli

Jadad 5. Fabio Firenzuoli Jadad 5 Ginkgo biloba L. 24 % 6 % 24 mg /die Le ns richieste comuni Prevenzione danni da chemioterapia Integrazione x difese immunitarie o contro la stanchezza Abbandono TOS in menopausa Infezioni ricorrenti

Dettagli

Le interazioni farmacologiche come causa di reazioni avverse da farmaci

Le interazioni farmacologiche come causa di reazioni avverse da farmaci Le interazioni farmacologiche come causa di reazioni avverse da farmaci Corso per farmacisti operanti nei punti di erogazione diretta delle Aziende Sanitarie della Regione Emilia-Romagna AUSL Piacenza

Dettagli

Laboratori BORRI. Centro di Formazione E FITOTERAPIA. Corso Base

Laboratori BORRI. Centro di Formazione E FITOTERAPIA. Corso Base Laboratori BORRI Centro di Formazione Corsi di Formazione a Distanza ERBORISTERIA E FITOTERAPIA Corso Base I corsi sono a cura del Prof. Giuseppe Piccione, biologo e ricercatore presso gli Ospedali Romani,

Dettagli

ESTRAZIONI IDROALCOLICHE

ESTRAZIONI IDROALCOLICHE ESTRAZIONI IDROALCOLICHE Cosa sono: L'utilizzo di estratti di diversa natura ci permette di poter beneficiare nei nostri preparati fitoterapici delle numerose virtù terapeutiche delle piante officinali.

Dettagli

Nutraceutici per animali da reddito. Roberto Solimè

Nutraceutici per animali da reddito. Roberto Solimè Nutraceutici per animali da reddito Roberto Solimè 1 Nutraceutica : il termine è coniato nel 1989 dal medico Stephen De Felice con l unione di due parole «nutrimento» e «farmaceutica» ad indicare un nuovo

Dettagli

Sani, naturalmente: questo è il principio su cui si basa la fitoterapia, LA FITOTERAPIA: il reparto dell innovazione

Sani, naturalmente: questo è il principio su cui si basa la fitoterapia, LA FITOTERAPIA: il reparto dell innovazione SPECIALEFITOTERAPIA In questo terzo speciale sui reparti che compongono l offerta delle farmacie, proponiamo ai lettori di Nuovo Collegamento uno spazio dedicato alla FITOTERAPIA Questo, come ogni altro

Dettagli

Metodi in vivo e in vitro per : il riconoscimento dei farmaci lo studio delle loro proprietà farmacologiche lo studio del loro meccanismo d azione

Metodi in vivo e in vitro per : il riconoscimento dei farmaci lo studio delle loro proprietà farmacologiche lo studio del loro meccanismo d azione Metodi in vivo e in vitro per : il riconoscimento dei farmaci lo studio delle loro proprietà farmacologiche lo studio del loro meccanismo d azione Metodi generali Metodi mirati Scoperta e sviluppo di nuovi

Dettagli

COD. DESCRIZIONE PRODOTTO

COD. DESCRIZIONE PRODOTTO COD. DESCRIZIONE PRODOTTO PREZZO PIANTE OFFICINALI A TAGLIO TISANA ACHILLEA SOMMITA' DEMETER 1 KG 15,75 AGLIO ORSINO FOGLIE 1 KG 23,60 AGRIMONIA SOMMITA' 1 KG 34,30 ALCHEMILLA SOMMITA' 1 KG 20,03 ALLORO

Dettagli

RIASSUNTO DELLE CARATTERISTICHE DEL PRODOTTO

RIASSUNTO DELLE CARATTERISTICHE DEL PRODOTTO Versione: 001392_005259_RCP.doc Documento reso disponibile da AIFA il 10/06/2016 RIASSUNTO DELLE CARATTERISTICHE DEL PRODOTTO 1. DENOMINAZIONE DEL MEDICINALE Calcium Sandoz 1000 mg granulato effervescente

Dettagli

Corso di formazione FITOTERAPIA. Docente: Fabio Bellino

Corso di formazione FITOTERAPIA. Docente: Fabio Bellino Libera Università del Volontariato e dell'impresa Sociale Corso di formazione FITOTERAPIA Docente: Fabio Bellino Sito internet: uniluvis.it E-mail: luvis@erbasacra.com Indirizzo: Piazza San Giovanni Bosco,

Dettagli

PRODOTTI FITOTERAPICI

PRODOTTI FITOTERAPICI PRODOTTI FITOTERAPICI IL RUOLO DEL FARMACISTA PER UN CORRETTO USO DI MEDICINE COMPLEMENTARI E ALTERNATIVE: CONTROLLO QUALITA EFFETTI COLLATERALI INTERAZIONI PRECAUZIONI D IMPIEGO Il ricorso alle cosiddette

Dettagli

Il vostro bambino e lo Screening Neonatale

Il vostro bambino e lo Screening Neonatale Il vostro bambino e lo Screening Neonatale Guida per i Genitori A cura di: Centro Fibrosi Cistica e Centro Malattie Metaboliche AOU A. Meyer, Firenze Cari genitori, la Regione Toscana, secondo un programma

Dettagli

PROGETTO Regionale di Promozione della Salute. Indicazioni per una corretta etichettatura degli integratori alimentari a base di piante officinali

PROGETTO Regionale di Promozione della Salute. Indicazioni per una corretta etichettatura degli integratori alimentari a base di piante officinali NetWork Servizi Igiene Alimenti e Nutrizione ASL 6-7-15-16-17-18-19 in collaborazione con Università di Torino Facoltà di farmacia cdl tecniche erboristiche PROGETTO Regionale di Promozione della Salute

Dettagli

Teofillina: meccanismo d azione 1

Teofillina: meccanismo d azione 1 Teofillinici Università degli studi di Cagliari Facoltà di Medicina e Chirurgia Dipartimento di Neuroscienze Bernard B. Brodie Sezione Farmacologia Clinica Prof.ssa Maria Del Zompo 1 Teofillina 3 HC N

Dettagli

Riassunto delle caratteristiche del prodotto

Riassunto delle caratteristiche del prodotto Riassunto delle caratteristiche del prodotto 1 DENOMINAZIONE DELLA SPECIALITÀ MEDICINALE Calcio Carbonato + vitamina D3 ABC 1000 mg/880 U.I. granulato effervescente 2 COMPOSIZIONE QUALITATIVA E QUANTITATIVA

Dettagli

cos è il corpo? È quell ombra di un ombra del tuo amore, che in qualche modo comprende tutto l universo. Jelaluddin Rumi

cos è il corpo? È quell ombra di un ombra del tuo amore, che in qualche modo comprende tutto l universo. Jelaluddin Rumi cos è il corpo? È quell ombra di un ombra del tuo amore, che in qualche modo comprende tutto l universo. Jelaluddin Rumi La fitoterapia si basa sostanzialmente su preparati a base di piante medicinali

Dettagli

Sorveglianza delle reazioni avverse da prodotti a base di piante officinali

Sorveglianza delle reazioni avverse da prodotti a base di piante officinali bollettino d informazione sui farmaci 199 Sorveglianza delle reazioni avverse da prodotti a base di piante officinali Per fitoterapia si intende quella branca della medicina che consente l impiego a scopo

Dettagli

204906CO_297x210_Folder_farmaci2.qxd 20-09-2006 18:56 Pagina 1 FARMACI E GRAVIDANZA: HAI NOVE MESI PER LEGGERE TUTTO QUELLO CHE C È DA SAPERE.

204906CO_297x210_Folder_farmaci2.qxd 20-09-2006 18:56 Pagina 1 FARMACI E GRAVIDANZA: HAI NOVE MESI PER LEGGERE TUTTO QUELLO CHE C È DA SAPERE. 204906CO_297x210_Folder_farmaci2.qxd 20-09-2006 18:56 Pagina 1 FARMACI E GRAVIDANZA: HAI NOVE MESI PER LEGGERE TUTTO QUELLO CHE C È DA SAPERE. 2 204906CO_297x210_Folder_farmaci2.qxd 20-09-2006 18:56 Pagina

Dettagli

Prodotti fitoterapici: quali normative? i prodotti fitoterapici sono medicamenti. 1. La situazione attuale. Contenuto della presentazione

Prodotti fitoterapici: quali normative? i prodotti fitoterapici sono medicamenti. 1. La situazione attuale. Contenuto della presentazione Prodotti fitoterapici: quali normative? G.M. Zanini, Ciclo di serate la fitoterapia oggi: quali prospettive, Varese, 8 febbraio 2006 Contenuto della presentazione 1. La situazione attuale 2. Alcuni esempi

Dettagli

Fabio Firenzuoli 9 dicembre 2014

Fabio Firenzuoli 9 dicembre 2014 Centro di riferimento per la Fitoterapia Cannabis terapeutica: l'esperienza della Regione Toscana. Fabio Firenzuoli 9 dicembre 2014 www.cerfit.org www.cerfit.org www.cerfit.org Immortality pills Tang Dynasty

Dettagli

Conclusioni scientifiche

Conclusioni scientifiche Allegato II Conclusioni scientifiche e motivi della revoca o variazione dei termini delle autorizzazioni all immissione in commercio e spiegazione dettagliata delle differenze rispetto alla raccomandazione

Dettagli

FOLINA 15 mg/2 ml soluzione iniettabile FOLINA 5 mg capsule molli ACIDO FOLICO

FOLINA 15 mg/2 ml soluzione iniettabile FOLINA 5 mg capsule molli ACIDO FOLICO 1 Foglio illustrativo FOLINA 15 mg/2 ml soluzione iniettabile FOLINA 5 mg capsule molli ACIDO FOLICO Categoria farmacoterapeutica ATC: B03BB01 preparati antianemici: acido folico e derivati. INDICAZIONI

Dettagli

Toctino Quello che deve sapere

Toctino Quello che deve sapere Principio attivo: alitretinoina. Indicazioni: trattamento di adulti affetti da grave eczema cronico delle mani, refrattario alle terapie, che siano stati sottoposti a trattamento locale esteso, senza reazione,

Dettagli

Farmacia Calabrese. La fitoterapia à una medicina naturale che utilizza le sostanze contenute nelle piante come rimedi di cura.

Farmacia Calabrese. La fitoterapia à una medicina naturale che utilizza le sostanze contenute nelle piante come rimedi di cura. Fitoterapia La fitoterapia à una medicina naturale che utilizza le sostanze contenute nelle piante come rimedi di cura. La fitoterapia à una delle piã¹ antiche pratiche usate dallâ uomo per curare i propri

Dettagli

PIANTE MEDICINALI INDICAZIONI PER L USO

PIANTE MEDICINALI INDICAZIONI PER L USO PIANTE MEDICINALI INDICAZIONI PER L USO E' uscito un libro molto interessante sulle medicine complementari (Oxford Handbook of Complementary Medicine), scritto da Edzard Ernst massimo e- sponente a livello

Dettagli

Master in fitoterapia per farmacisti 18/09/2014-18/12/2014 Ore 20,30 c/o Sale Convegno Assiprofar Via dei Luceri 3/C Programma

Master in fitoterapia per farmacisti 18/09/2014-18/12/2014 Ore 20,30 c/o Sale Convegno Assiprofar Via dei Luceri 3/C Programma Master in fitoterapia per farmacisti 18/09/2014-18/12/2014 Ore 20,30 c/o Sale Convegno Assiprofar Via dei Luceri 3/C Giovedì 18 settembre Prima lezione Programma 20.30 Introduzione al corso (Dr. T. Piccioni)

Dettagli

Foglio illustrativo: Informazioni per l utilizzatore. Atosiban Ibisqus 6,75 mg/0,9 ml soluzione iniettabile Medicinale equivalente

Foglio illustrativo: Informazioni per l utilizzatore. Atosiban Ibisqus 6,75 mg/0,9 ml soluzione iniettabile Medicinale equivalente Foglio illustrativo: Informazioni per l utilizzatore Atosiban Ibisqus 6,75 mg/0,9 ml soluzione iniettabile Medicinale equivalente Legga attentamente questo foglio prima di usare questo medicinale perché

Dettagli

Le fonti di documentazione per la farmacovigilanza e le interazioni tra farmaci

Le fonti di documentazione per la farmacovigilanza e le interazioni tra farmaci Le fonti di documentazione per la farmacovigilanza e le interazioni tra farmaci Domenico Motola, PhD Dipartimento di Scienze Mediche e Chirurgiche Unità di Farmacologia Università di Bologna le interazioni

Dettagli

RIASSUNTO DELLE CARATTERISTICHE DEL PRODOTTO

RIASSUNTO DELLE CARATTERISTICHE DEL PRODOTTO RIASSUNTO DELLE CARATTERISTICHE DEL PRODOTTO 1. DENOMINAZIONE DELLA SPECIALITA MEDICINALE NEPITUSS 1% gocce NEPITUSS 0,1% sciroppo 2. COMPOSIZIONE QUALITATIVA E QUANTITATIVA Gocce (flacone da 30 ml) 100

Dettagli

PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE

PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE SI PARTE DALLA VITAMINA D Relatore dr Donata Soppelsa Medico di medicina generale Associato alla Società Italiana di Nutriceutica Quali domande? E sufficiente l integrazione

Dettagli

Ricerca farmacologica priclinica e clinica

Ricerca farmacologica priclinica e clinica Ricerca farmacologica priclinica e clinica SPERIMENTAZIONE PRECLINICA DURATA MEDIA?? ANNI Consente di isolare, dalle migliaia di sostanze sottoposte al primo screening di base farmacologico e biochimico,

Dettagli

sembra una Anche qui sembra questione di sesso: Aspirina e donne

sembra una Anche qui sembra questione di sesso: Aspirina e donne sembra una Anche qui sembra questione di sesso: Aspirina e donne The Women s Health Study Razionale per l uso di bassi dosaggi di aspirina nella prevenzione primaria Nella prevenzione secondaria delle

Dettagli

Adriana Paolicchi Filippo Bosco

Adriana Paolicchi Filippo Bosco Adriana Paolicchi Filippo Bosco Il bisturi scivola sull' erba Influenze sull' anestesia e sul sanguinamento USA: 19% della popolazione utilizza erbe medicinali (2002) ed è in crescita con incremento del

Dettagli

FINASTERIDE ZENTIVA 5 MG COMPRESSE RIVESTITE CON FILM. Variazioni degli stampati relativamente agli aspetti della sicurezza

FINASTERIDE ZENTIVA 5 MG COMPRESSE RIVESTITE CON FILM. Variazioni degli stampati relativamente agli aspetti della sicurezza FARMACOVIGILANZA FINASTERIDE ZENTIVA 5 MG COMPRESSE RIVESTITE CON FILM Variazioni degli stampati relativamente agli aspetti della sicurezza Le modifiche agli stampati sono conseguenti alla Determinazione

Dettagli

L integrazione in gravidanza

L integrazione in gravidanza L integrazione in gravidanza Dr. Italo Guido Ricagni Società Italiana di Medicina di Prevenzione e degli Stili di Vita OBIETTIVI GENERALI Fornire competenze al MMG: a) Fabbisogni alimentari in gravidanza

Dettagli

DETERMINAZIONE N. V&A n. 602 del 23 aprile 2012

DETERMINAZIONE N. V&A n. 602 del 23 aprile 2012 16 18-5-2012 ALLEGATO2 DETERMINAZIONEN.V&An.602del23aprile2012 ALCOOLSAPONATO RIASSUNTODELLECARATTERISTICHEDELPRODOTTO 1 DENOMINAZIONEDELMEDICINALE Alcoolsaponatosoluzionecutanea 2 COMPOSIZIONEQUALITATIVAEQUANTITATIVA

Dettagli

Alla scoperta delle proprietà delle piante e dell uso delle tisane

Alla scoperta delle proprietà delle piante e dell uso delle tisane Alla scoperta delle proprietà delle piante e dell uso delle tisane Ripalta Guerina, 6 marzo 2015 Ieri e Oggi Sostanze vegetali: medicina del passato. hanno fornito le basi per la nascita della moderna

Dettagli

CONTRACCEZIONE D EMERGENZA LEVONORGESTREL

CONTRACCEZIONE D EMERGENZA LEVONORGESTREL CONTRACCEZIONE D EMERGENZA LEVONORGESTREL Franca Fruzzetti, Pisa CONTRACCEZIONE DI EMERGENZA Estrogeno da solo Combinazione estroprogestinica Progestinico da solo/danazolo Antiprogesterone IUD Al momento

Dettagli

Andrea Pizzini. Farmaci equivalenti: la qualità accessibile a tutti

Andrea Pizzini. Farmaci equivalenti: la qualità accessibile a tutti Andrea Pizzini Farmaci equivalenti: la qualità accessibile a tutti Le informazioni presenti in questa monografia hanno rilevante utilità informativa, divulgativa e culturale ma non possono in alcun modo

Dettagli

STUDI CLINICI 1. Che cosa è uno studio clinico e a cosa serve? 2. Come nasce la sperimentazione clinica e che tipi di studi esistono?

STUDI CLINICI 1. Che cosa è uno studio clinico e a cosa serve? 2. Come nasce la sperimentazione clinica e che tipi di studi esistono? STUDI CLINICI 1. Che cosa è uno studio clinico e a cosa serve? Si definisce sperimentazione clinica, o studio clinico controllato, (in inglese: clinical trial), un esperimento scientifico che genera dati

Dettagli

RIASSUNTO DELLE CARATTERISTICHE DEL PRODOTTO

RIASSUNTO DELLE CARATTERISTICHE DEL PRODOTTO RIASSUNTO DELLE CARATTERISTICHE DEL PRODOTTO 1. DENOMINAZIONE DEL MEDICINALE Gaviscon Advance sospensione orale 2. COMPOSIZIONE QUALITATIVA E QUANTITATIVA 1 ml contiene sodio alginato 100 mg e potassio

Dettagli

I FARMACI: dalla scoperta all immissione in commercio

I FARMACI: dalla scoperta all immissione in commercio I FARMACI: dalla scoperta all immissione in commercio Farmacologia generale FARMACO 1. Qualsiasi sostanza che introdotta in un organismo vivente modifica un processo biologico 2. Qualsiasi sostanza che

Dettagli

LE ALLERGIE ALIMENTARI

LE ALLERGIE ALIMENTARI UNIVERSITA di FOGGIA C.D.L. in Dietistica AA. 2006-2007 LE ALLERGIE ALIMENTARI Corso di Medicina Interna Docente: PROF. Gaetano Serviddio ALLERGIE-INTOLLERANZE L allergia alimentare è una reazione di ipersensibilità

Dettagli

FORMULARIO DI FITOCOSMESI. (fitocosmetici preparabili in ogni laboratorio di farmacia senza autorizzazione alla produzione di cosmetici)

FORMULARIO DI FITOCOSMESI. (fitocosmetici preparabili in ogni laboratorio di farmacia senza autorizzazione alla produzione di cosmetici) FORMULARIO DI FITOCOSMESI (fitocosmetici preparabili in ogni laboratorio di farmacia senza autorizzazione alla produzione di cosmetici) Il cosmetico in farmacia può essere preparato con autorizzazione

Dettagli

L impiego degli psicofarmaci in gravidanza e nell allattamento tra evidenze forti, dati controversi e problemi aperti

L impiego degli psicofarmaci in gravidanza e nell allattamento tra evidenze forti, dati controversi e problemi aperti L impiego degli psicofarmaci in gravidanza e nell allattamento tra evidenze forti, dati controversi e problemi aperti Abbiamo pensato di scrivere questo volume perché da alcuni anni, nell ambito della

Dettagli

Seminario VALUTAZIONE DELLE MALATTIE PSICHIATRICHE: DIAGNOSI E TERAPIA IN MEDICINA OMEOPATICA E IN MEDICINA CONVENZIONALE AMORE E ODIO

Seminario VALUTAZIONE DELLE MALATTIE PSICHIATRICHE: DIAGNOSI E TERAPIA IN MEDICINA OMEOPATICA E IN MEDICINA CONVENZIONALE AMORE E ODIO Seminario VALUTAZIONE DELLE MALATTIE PSICHIATRICHE: DIAGNOSI E TERAPIA IN MEDICINA OMEOPATICA E IN MEDICINA CONVENZIONALE AMORE E ODIO Centro Congressi Park Hotel La Sirenetta STROMBOLI 18-22 GIUGNO 2012

Dettagli

Foglio illustrativo: informazioni per il paziente Hexvix 85mg polvere e solvente per soluzione endovescicale Esaminolevulinato

Foglio illustrativo: informazioni per il paziente Hexvix 85mg polvere e solvente per soluzione endovescicale Esaminolevulinato Foglio illustrativo: informazioni per il paziente Hexvix 85mg polvere e solvente per soluzione endovescicale Esaminolevulinato Legga attentamente questo foglio prima di usare questo medicinale perché contiene

Dettagli

PRIMA DELL USO LEGGERE CON ATTENZIONE TUTTE LE INFORMAZIONI CONTENUTE NEL FOGLIO ILLUSTRATIVO

PRIMA DELL USO LEGGERE CON ATTENZIONE TUTTE LE INFORMAZIONI CONTENUTE NEL FOGLIO ILLUSTRATIVO OK pratica VN2/2013/65 Foglio illustrativo PRIMA DELL USO LEGGERE CON ATTENZIONE TUTTE LE INFORMAZIONI CONTENUTE NEL FOGLIO ILLUSTRATIVO Questo è un medicinale di AUTOMEDICAZIONE che potete usare per curare

Dettagli

Foglio illustrativo: informazioni per il paziente Soluzione Schoum soluzione orale

Foglio illustrativo: informazioni per il paziente Soluzione Schoum soluzione orale Foglio illustrativo: informazioni per il paziente Soluzione Schoum soluzione orale Legga attentamente questo foglio prima di prendere questo medicinale perché contiene importanti informazioni per lei.

Dettagli

NUTRIENTI Effetti nutrizionale, farmacologico, tossico

NUTRIENTI Effetti nutrizionale, farmacologico, tossico NUTRIENTI Effetti nutrizionale, farmacologico, tossico Amedeo Schipani Società Italiana di Medicina di Prevenzione e degli Stili di Vita OBIETTIVI SPECIFICI 1. Acquisire conoscenze sui nutrienti riguardanti

Dettagli

FARMACI GENERICI(EQUIVALENTI): PROBLEMI DI GESTIONE IN MEDICINA GENERALE

FARMACI GENERICI(EQUIVALENTI): PROBLEMI DI GESTIONE IN MEDICINA GENERALE FARMACI GENERICI(EQUIVALENTI): PROBLEMI DI GESTIONE IN MEDICINA GENERALE Come erogatore di assistenza di primo livello, il MMG è direttamente implicato nella scelta appropriata e nell utilizzo efficiente

Dettagli

Interazioni tra i Farmaci

Interazioni tra i Farmaci Interazioni tra i Farmaci I farmaci, si sa, sono utili solo se usati correttamente; l'uso corretto permette di sfruttarne al massimo i benefici (effetti terapeutici) e ridurne al minimo gli effetti dannosi

Dettagli

RIASSUNTO DELLE CARATTERISTICHE DEL PRODOTTO. Medicinale equivalente

RIASSUNTO DELLE CARATTERISTICHE DEL PRODOTTO. Medicinale equivalente RIASSUNTO DELLE CARATTERISTICHE DEL PRODOTTO Medicinale equivalente 1. DENOMINAZIONE DEL MEDICINALE KESOL 50 microgrammi Spray nasale, sospensione KESOL 100 microgrammi Spray nasale, sospensione 2. COMPOSIZIONE

Dettagli

Foglio illustrativo: informazioni per il paziente. TAMOXIFENE EG 10 mg compresse rivestite con film TAMOXIFENE EG 20 mg compresse rivestite con film

Foglio illustrativo: informazioni per il paziente. TAMOXIFENE EG 10 mg compresse rivestite con film TAMOXIFENE EG 20 mg compresse rivestite con film Foglio illustrativo: informazioni per il paziente TAMOXIFENE EG 10 mg compresse rivestite con film TAMOXIFENE EG 20 mg compresse rivestite con film Legga attentamente questo foglio prima di prendere questo

Dettagli

Annesso 1 RIASSUNTO DELLE CARATTERISTICHE DEL PRODOTTO

Annesso 1 RIASSUNTO DELLE CARATTERISTICHE DEL PRODOTTO Annesso 1 RIASSUNTO DELLE CARATTERISTICHE DEL PRODOTTO Medicinale sottoposto a monitoraggio addizionale. Ciò permetterà la rapida identificazione di nuove informazioni sulla sicurezza. Agli operatori sanitari

Dettagli

ll consumo di bevande alcoliche durante la gravidanza e l allattamento può avere effetti dannosi sulla salute del bambino.

ll consumo di bevande alcoliche durante la gravidanza e l allattamento può avere effetti dannosi sulla salute del bambino. NON BERE BEVANDE ALCOLICHE IN GRAVIDANZA ED IN ALLATTAMENTO U.O. Consultorio Familiare Distretto n 1 e n 2 Ostetrica t CRISTINA FILIPPI Ostetrica BIANCA PIVA 1 Non bere bevande alcoliche in gravidanza

Dettagli

CONFRONTO SCHEDE TECNICHE INIBITORI DI POMPA

CONFRONTO SCHEDE TECNICHE INIBITORI DI POMPA CONFRONTO SCHEDE TECNICHE INIBITORI DI POMPA Documento approvato nella seduta della Commissione PTR del 18.04.07 assorbimento L assorbimento di alcuni farmaci può La ridotta acidità intragastrica Alterazioni

Dettagli

Tisane del Monte Baldo

Tisane del Monte Baldo Tisane del Monte Baldo IL, HORTUS EUROPAE Il Monte Baldo, conosciuto in tutto il mondo con il nome di Hortus Europae, Giardino d Europa, per la sua peculiare ricchezza floristica, è meta fin dall antichità

Dettagli

Allegato III. Modifiche agli specifici paragrafi del Riassunto delle Caratteristiche del Prodotto e del Foglio Illustrativo

Allegato III. Modifiche agli specifici paragrafi del Riassunto delle Caratteristiche del Prodotto e del Foglio Illustrativo Allegato III Modifiche agli specifici paragrafi del Riassunto delle Caratteristiche del Prodotto e del Foglio Illustrativo Nota: Queste modifiche agli specifici paragrafi del Riassunto delle Caratteristiche

Dettagli

VDA Net Srl VDA Net Srl VDA Net Srl

VDA Net Srl VDA Net Srl VDA Net Srl DELIBERAZIONE 28 gennaio 2008, n. 49 Modalità di esercizio delle Medicine Complementari da parte dei Medici e Odontoiatri, dei Medici Veterinari e dei Farmacisti. Protocollo d intesa di cui all art. 3

Dettagli

Dr. Sergio Miaglia Dirigente Medico Servizio Igiene Alimenti e Nutrizione ASL17 Savigliano (CN) sergio.miaglia@asl17.it

Dr. Sergio Miaglia Dirigente Medico Servizio Igiene Alimenti e Nutrizione ASL17 Savigliano (CN) sergio.miaglia@asl17.it Controllo etichettatura, analisi dei registri di produzione/confezionamento, verifica della documentazione negli esercizi controllati. Reazioni avverse e problematiche per la salute Dr. Sergio Miaglia

Dettagli

CENTRO DI RIFERIMENTO ONCOLOGICO ISTITUTO NAZIONALE TUMORI AVIANO

CENTRO DI RIFERIMENTO ONCOLOGICO ISTITUTO NAZIONALE TUMORI AVIANO Dipartimento di Oncologia Radioterapica e di Diagnostica per immagini STRUTTURA OPERATIVA COMPLESSA DI RADIOLOGIA Direttore dr. Luca Balestreri S e g r e t e r i a T e l. 0 4 3 4 / 6 5 9 650 d a l l e

Dettagli

Allergia da alimenti. Cause. Manifestazioni cliniche

Allergia da alimenti. Cause. Manifestazioni cliniche Allergia da alimenti Il problema delle reazioni avverse agli alimenti era noto fin dai tempi degli antichi greci e particolari manifestazioni erano già state associate all ingestione di cibi. Tutti gli

Dettagli

Droga In vivo Studi Note vitro vivo (uomo) clinici Genziana

Droga In vivo Studi Note vitro vivo (uomo) clinici Genziana Droga In In In vivo Studi Note vitro vivo (uomo) clinici Genziana Può aumentare l effetto ipoglicemico può aggravare gli effetti gastrolesivi dei FANS Zenzero può determinare emorragie con salicilati Piantaggine

Dettagli

Ligosan 140 mg/g gel periodontale Doxiciclina. 1. Che cos è Ligosan e a che cosa serve. 2. Cosa deve sapere prima di prendere Ligosan

Ligosan 140 mg/g gel periodontale Doxiciclina. 1. Che cos è Ligosan e a che cosa serve. 2. Cosa deve sapere prima di prendere Ligosan Page 1 of 6 Foglio illustrativo: Informazioni per il Paziente Ligosan 140 mg/g gel periodontale Doxiciclina Legga attentamente questo foglio prima di usare questo medicinale. Conservi questo foglio. Potrebbe

Dettagli

Cosa succede quando la celiachia È donna

Cosa succede quando la celiachia È donna Cosa succede quando la celiachia È donna Menopausa, osteoporosi, rischi legati alla gravidanza. La celiachia nei soggetti femminili si accompagna a una serie di problemi aggiuntivi. Un Gruppo Clinico formato

Dettagli

Allegato II Conclusioni scientifiche e motivi della modifica di riassunto delle caratteristiche del prodotto

Allegato II Conclusioni scientifiche e motivi della modifica di riassunto delle caratteristiche del prodotto Allegato II Conclusioni scientifiche e motivi della modifica di riassunto delle caratteristiche del prodotto, etichettatura e foglio illustrativo presentati dall Agenzia europea per i medicinali 6 Conclusioni

Dettagli

NOTA INFORMATIVA IMPORTANTE CONCORDATA CON L Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) IMPORTANTI INFORMAZIONI DI SICUREZZA BUFLOMEDIL

NOTA INFORMATIVA IMPORTANTE CONCORDATA CON L Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) IMPORTANTI INFORMAZIONI DI SICUREZZA BUFLOMEDIL NOTA INFORMATIVA IMPORTANTE CONCORDATA CON L Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) Febbraio 2010 IMPORTANTI INFORMAZIONI DI SICUREZZA BUFLOMEDIL Nuove informazioni di sicurezza relative ai medicinali contenenti

Dettagli

SISTEMA DI FARMACOVIGILANZA SUI FARMACI E SUI DISPOSITIVI MEDICI DELLA REGIONE TOSCANA

SISTEMA DI FARMACOVIGILANZA SUI FARMACI E SUI DISPOSITIVI MEDICI DELLA REGIONE TOSCANA Allegato A SISTEMA DI FARMACOVIGILANZA SUI FARMACI E SUI DISPOSITIVI MEDICI DELLA REGIONE TOSCANA Paragrafo 1 Introduzione La Regione Toscana organizza un Sistema Regionale di Farmacovigilanza sui Farmaci

Dettagli

Livello B1 Assistenza Familiare. Unità 2. Servizi Sanitari e Farmaci. In questa unità imparerai:

Livello B1 Assistenza Familiare. Unità 2. Servizi Sanitari e Farmaci. In questa unità imparerai: Livello B1 Assistenza Familiare Unità 2 Servizi Sanitari e Farmaci In questa unità imparerai: a comprendere un testo che dà informazioni sulla ricetta medica del servizio sanitario nazionale. parole relative

Dettagli

Alimenti funzionali e medicina preventiva. Dr. Katia Petroni Università degli Studi di Milano Dipartimento di Bioscienze

Alimenti funzionali e medicina preventiva. Dr. Katia Petroni Università degli Studi di Milano Dipartimento di Bioscienze Alimenti funzionali e medicina preventiva Dr. Katia Petroni Università degli Studi di Milano Dipartimento di Bioscienze Cause principali di morte nel mondo, 2005 Altre malattie croniche 9% Traumi 9% Malattie

Dettagli

PREVENZIONE: Tumori del Seno

PREVENZIONE: Tumori del Seno PREVENZIONE: Tumori del Seno Francesco Paolo Pantano (Chirurgo Oncologo) Il tumore al seno rappresenta il 27% dei tumori del sesso femminile. Ogni anno vi sono circa 36.000 nuovi casi distribuiti nelle

Dettagli

Le malattie cardiovascolari (MCV) sono la principale causa di morte nelle donne, responsabili del 54% dei decessi femminili in Europa

Le malattie cardiovascolari (MCV) sono la principale causa di morte nelle donne, responsabili del 54% dei decessi femminili in Europa Red Alert for Women s Heart Compendio DONNE E RICERCA CARDIOVASCOLARE Le malattie cardiovascolari (MCV) sono la principale causa di morte nelle donne, responsabili del 54% dei decessi femminili in Europa

Dettagli

Alimentazione Equina: il valore aggiunto dell'olio e semi di canapa

Alimentazione Equina: il valore aggiunto dell'olio e semi di canapa Alimentazione Equina: il valore aggiunto dell'olio e semi di canapa L uomo ha sempre cercato di addomesticare i cavalli a seconda delle esigenze che più gli convenivano, sia per il lavoro che per il divertimento,

Dettagli

IL PERCORSO NASCITA :

IL PERCORSO NASCITA : IL PERCORSO NASCITA : RISULTATI DELLO STUDIO IN TOSCANA Veronica Casotto, Marina Cuttini, Eva Buiatti Osservatorio di Epidemiologia, Agenzia Regionale di Sanità della Toscana Irene Genovese Unità Funzionale

Dettagli

Frutta e verdura: non solo vitamine, minerali e fibra.

Frutta e verdura: non solo vitamine, minerali e fibra. Frutta e verdura: non solo vitamine, minerali e fibra. Prof.Piergiorgio Pietta ITB CNR, Via F.lli Cervi 93, 20090 Segrate (MI) UNAPROA Verona 4 Marzo 2005 FITOCOMPOSTI Tutti gli alimenti di origine vegetale

Dettagli

LE MALATTIE AUTOIMMUNI IN GRAVIDANZA

LE MALATTIE AUTOIMMUNI IN GRAVIDANZA LE MALATTIE AUTOIMMUNI IN GRAVIDANZA Beatrice Berluti, Andrea Luigi Tranquilli Istituto di Scienze Materno-infantili Sezione di Clinica Ostetrica e Ginecologica Parlare di malattie autoimmuni in gravidanza

Dettagli

OSPEDALI RIUNITI DI BERGAMO AZIENDA OSPEDALIERA di rilievo nazionale e di alta specializzazione. FarmaSafe@

OSPEDALI RIUNITI DI BERGAMO AZIENDA OSPEDALIERA di rilievo nazionale e di alta specializzazione. FarmaSafe@ OSPEDALI RIUNITI DI BERGAMO AZIENDA OSPEDALIERA di rilievo nazionale e di alta specializzazione FarmaSafe@ Esperienza degli Ospedali Riuniti di Bergamo sulla farmacoterapia informatizzata Forum PA Roma,

Dettagli

INFORMATIVA ALLA ECOGRAFIA CON MEZZO DI CONTRASTO_CEUS

INFORMATIVA ALLA ECOGRAFIA CON MEZZO DI CONTRASTO_CEUS Pag. 1/4 Cognome Nome Nato/a il N.B. Il presente modulo informativo deve essere firmato per presa visione e riconsegnato al sanitario che propone/esegue la procedura di seguito descritta. Questo modulo

Dettagli

DDD*10.000 ab.p./die ASL BO METFORMINA 125,26 107,24 BIGUANIDI E SULFONAMIDI 110,83 121,01 ROSIGLITAZONE 0,89 2,28

DDD*10.000 ab.p./die ASL BO METFORMINA 125,26 107,24 BIGUANIDI E SULFONAMIDI 110,83 121,01 ROSIGLITAZONE 0,89 2,28 Aspetti normativi della prescrizione dei nuovi Antidiabetici Orali Dott.Donato Zocchi MMG Confronto R.E.R.- A.USL BO prescrizioni I sem. 2007 GRUPPO TERAPEUTICO DDD*10.000 ab.p./die ASL BO DDD*10.000 ab.p./die

Dettagli

Permette una domanda? Maria Laura Cingolani

Permette una domanda? Maria Laura Cingolani Permette una domanda? Maria Laura Cingolani QUESTIONARIO INDAGINI ETNOBOTANICHE (specie) N. progressivo Intervistatore PIANTA Binomio latino Nome italiano Nome vernacolare Famiglia Riconoscimento tramite

Dettagli

Erbe medicinali: UN OPPORTUNITA PER COMUNICARE SALUTE

Erbe medicinali: UN OPPORTUNITA PER COMUNICARE SALUTE Erbe medicinali: UN OPPORTUNITA PER COMUNICARE SALUTE Dott.ssa Gabriella Zanini - Farmacista Bolzano Vicentino, sabato 15 maggio 2010 Fitoterapia Ambito sanitario, patrimonio storico della farmacia ambito

Dettagli

ORDINE DEI MEDICI CHIRURGHI E DEGLI ODONTOIATRI DELLA PROVINCIA DI SASSARI

ORDINE DEI MEDICI CHIRURGHI E DEGLI ODONTOIATRI DELLA PROVINCIA DI SASSARI ORDINE DEI MEDICI CHIRURGHI E DEGLI ODONTOIATRI DELLA PROVINCIA DI SASSARI REGOLAMENTO PER L INSERIMENTO NEI REGISTRI DEI MEDICI ESPERTI NELLE MEDICINE NON CONVENZIONALI AGOPUNTURA - FITOMEDICINA - OMEOPATIA

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 3212 PROPOSTA DI LEGGE D INIZIATIVA DEI DEPUTATI SCILIPOTI, BERRETTA, BUCCHINO, BURTONE, CALEARO CIMAN, CARLUCCI, CIMADORO, DI GIUSEPPE, DRAGO,

Dettagli

Epilessia e gravidanza. Fabrizio Monti Centro Regionale Diagnosi e Cura dell Epilessia Clinica Neurologica Trieste

Epilessia e gravidanza. Fabrizio Monti Centro Regionale Diagnosi e Cura dell Epilessia Clinica Neurologica Trieste Epilessia e gravidanza Fabrizio Monti Centro Regionale Diagnosi e Cura dell Epilessia Clinica Neurologica Trieste lo scenario Negli Stati Uniti 25.000 donne con epilessia ogni anno iniziano una gravidanza

Dettagli

La Regione Toscana contro il dolore. Il controllo e la cura del dolore sono diritti del cittadino

La Regione Toscana contro il dolore. Il controllo e la cura del dolore sono diritti del cittadino La Regione Toscana contro il dolore Il controllo e la cura del dolore sono diritti del cittadino Indice Insieme per curare il dolore inutile Misurare il dolore Controllare il dolore La morfina non è una

Dettagli

INFORMATIVA PROFESSIONALE n. 25 del 29.05.2009. Informazioni di sicurezza relative all uso di thalidomide celgene (principio attivo: talidomide)

INFORMATIVA PROFESSIONALE n. 25 del 29.05.2009. Informazioni di sicurezza relative all uso di thalidomide celgene (principio attivo: talidomide) Brescia, 3 giugno 2009 Circ. n. 169 INFORMATIVA PROFESSIONALE n. 25 del 29.05.2009 Informazioni di sicurezza relative all uso di thalidomide celgene (principio attivo: talidomide) La Regione Lombardia,

Dettagli

INTRODUZIONE AL CORSO DI FORME FARMACEUTICHE

INTRODUZIONE AL CORSO DI FORME FARMACEUTICHE INTRODUZIONE AL CORSO DI FORME FARMACEUTICHE Un farmaco (principio attivo PA, sostanza farmacologicamente attiva API, medicamento semplice, soatanza medicinale) è una sostanza che possiede attività terapeutica,

Dettagli

Relazione presentata in occasione del Convegno Espositivo ERBORISTERIA 2013 www.senaf.it

Relazione presentata in occasione del Convegno Espositivo ERBORISTERIA 2013 www.senaf.it LE PIANTE EUPEPTICHE NELLA PRATICA PROFESSIONALE QUOTIDIANA ETIMOLOGIA: dal greco éupeptos: "digeribile", "di buona digestione" DEFINIZIONE: detto di ogni sostanza che determini un miglioramento della

Dettagli

Medicina in cucina. insaporire per prevenire. Scuola elementare G.Pascoli I.P.S.S. L.Cossa

Medicina in cucina. insaporire per prevenire. Scuola elementare G.Pascoli I.P.S.S. L.Cossa Medicina in cucina insaporire per prevenire Scuola elementare G.Pascoli I.P.S.S. L.Cossa L'anno scorso la scuola elementare Pascoli e l' Istituto Professionale Cossa hanno sviluppato il progetto: La chimica

Dettagli

ONCOLOGIA 2013/2014 I ANNO

ONCOLOGIA 2013/2014 I ANNO ONCOLOGIA 201/2014 I ANNO Corsi Integrati Moduli Tipologia Ambito SSD Docenti CFU CFU C.I. C.I. Genetica Medica Meccanismi genetici nello svilupppo delle neoplasie Diagnostico MED/0 D'alessandro E. C.I.

Dettagli

Alcol, gravidanza e allattamento

Alcol, gravidanza e allattamento Alcol 0 Giornata di studio 1 aprile 2015 Azienda Ospedaliero-Universitaria careggi-firenze Dr Maurizio Fontanarosa - Maternità di Careggi Alcol, gravidanza e allattamento Spettro dei disordini feto-alcolici

Dettagli

PIANTE OFFICINALI. Coltivazione, contenuto di principi attivi, trattamenti di post-raccolta, impieghi. Mario Adda Editore

PIANTE OFFICINALI. Coltivazione, contenuto di principi attivi, trattamenti di post-raccolta, impieghi. Mario Adda Editore Vittorio Marzi Giuseppe De Mastro PIANTE OFFICINALI Coltivazione, contenuto di principi attivi, trattamenti di post-raccolta, impieghi Mario Adda Editore Indice del volume PARTE GENERALE (V. Marzi) 1.

Dettagli

Scuola di Medicina Omeopatica Anno Accademico 2010 Ordine dei Medici - Bologna SCUOLA DI MEDICINA OMEOPATICA I ANNO

Scuola di Medicina Omeopatica Anno Accademico 2010 Ordine dei Medici - Bologna SCUOLA DI MEDICINA OMEOPATICA I ANNO SOCIETA' ITALIANA MEDICINA OMEOPATICA S o c i e t à S c i e n t i f i c a d e i M e d i c i O m e o p a t i www.omeomed.net Scuola di Medicina Omeopatica Anno Accademico 2010 Ordine dei Medici - Bologna

Dettagli

Foglio illustrativo: informazioni per il paziente. Folina 5 mg capsule molli. Acido folico

Foglio illustrativo: informazioni per il paziente. Folina 5 mg capsule molli. Acido folico Foglio illustrativo: informazioni per il paziente Folina 5 mg capsule molli Acido folico Legga attentamente questo foglio prima di prendere questo medicinale perché contiene importanti informazioni per

Dettagli

STRUMENTO EDUCATIVO PER PAZIENTI CHE ASSUMONO FARMACI CHEMIOTERAPICI ORALI

STRUMENTO EDUCATIVO PER PAZIENTI CHE ASSUMONO FARMACI CHEMIOTERAPICI ORALI STRUMENTO EDUCATIVO PER PAZIENTI CHE ASSUMONO FARMACI CHEMIOTERAPICI ORALI Questo strumento è stato creato per facilitare gli operatori sanitari nella valutazione e nell educazione dei pazienti trattati

Dettagli