CALENDARIO ORARI ESERCIZI COMMERCIALI ANNO 2010

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CALENDARIO ORARI ESERCIZI COMMERCIALI ANNO 2010"

Transcript

1 CALENDARIO ORARI ESERCIZI COMMERCIALI ANNO 2010 Ordinanza Sindacale N. 7 del SETTORE NON ALIMENTARE 01/01/ /03/2010 Orario antimeridiano 09,00-13,00 22/03/ /06/2010 Orario antimeridiano 09,00-13,00 Orario pomeridiano 17,00-21,00 01/07/ /08/2010 Orario antimeridiano 09,00-13,00 Orario pomeridiano 17,30-21,30 01/09/ /10/2010 Orario antimeridiano 09,00-13,00 Orario pomeridiano 17,00 21,00 01/11/ /03/2011 Orario antimeridiano 09,00-13,00 N.B.: Il turno di riposo infrasettimanale del settore Non Alimentare è stabilito nella giornata del Lunedì Mattina. In concomitanza della sospensione del turno di riposo infrasettimanale degli esercizi commerciali del settore Non alimentare per le festività natalizie l'orario di chiusura serale di tutti gli esercizi commerciali viene protratto sino alle ore 21,30. Come disposto dall'ordinanza Sindacale n. 108 del 19/05/1999 l'esercente, in deroga agli orari di apertura e di chiusura così predisposti, può modificarli, comunicando liberamente i propri nella fascia oraria dalle ore 07,00 alle ore 22,00, non superando comunque le 13 ore giornaliere (L. R n 5). E' fatto obbligo all'esercente - ai sensi dell'art comma 3 - della L.R n 11 rendere noto al pubblico l'orario di effettiva apertura e di chiusura del proprio esercizio mediante cartelli o altri mezzi idonei di informazione. Chi viola tale obbligo è punito con una sanzione amministrativa con il pagamento di una sanzione minima di 500,00 e massima di 3000,00 (art. 27 comma 3 L.R. n. 11/03).

2 PROSPETTO DEROGHE FEBBRAIO Domenica Apertura straordinaria MARZO Domenica Apertura straordinaria (Domenica delle Palme) 29 Lunedì Sospensione del turno di riposo infrasettimanale APRILE Lunedì Sospensione del turno di riposo infrasettimanale MAGGIO Domenica Apertura straordinaria 30 Domenica Apertura straordinaria 31 Lunedì Sospensione del turno di riposo infrasettimanale LUGLIO Domenica Apertura straordinaria (Inizio saldi estivi) OTTOBRE Domenica Apertura straordinaria NOVEMBRE Domenica Apertura straordinaria DICEMBRE Domenica Apertura straordinaria 06 Lunedì Sospensione del turno di riposo infrasettimanale 08 Mercoledì Apertura straordinaria 12 Domenica Apertura straordinaria 13 Lunedì Sospensione del turno di riposo infrasettimanale 19 Domenica Apertura straordinaria 20 Lunedì Sospensione del turno di riposo infrasettimanale 24 Venerdì Orario continuato 27 Lunedì Sospensione del turno di riposo infrasettimanale 31 Venerdì Orario continuato 2

3 GENNAIO Domenica Apertura straordinaria 03 Lunedì Sospensione del turno di riposo infrasettimanale 06 Giovedì Apertura straordinaria Qualora la Regione Puglia, anche per l anno 2011, modificasse la data di inizio dei saldi spostandola al 5 gennaio 2011, le aperture straordinarie di Gennaio 2011 saranno Giovedì 6 Gennaio e Domenica 9 Gennaio I commercianti di "Fiori possono rimanere aperti tutti i giorni festivi e domenicali. Gli stessi osservano il turno di riposo infrasettimanale il "Lunedì pomeriggio" (Ord. Sindacale n. 172 del 24/07/1997). Gli esercizi commerciali del settore "Articoli per la pesca" osserveranno i seguenti turni di riposo infrasettimanale (Ordinanza. Sindacale n. 30 del 10/02/1999): Marzo - Novembre Apertura antimeridiana nei giorni festivi e domenicali Dicembre - Febbraio Chiusura totale nei giorni festivi e domenicali Il turno di riposo infrasettimanale degli stessi esercizi commerciali sarà osservato il "Lunedì mattina". Si prescrive, inoltre, che la Provveditoria Marittima potrà derogare alle chiusure imposte con la presente Ordinanza ove ricorrano le condizioni di necessità di approvvigionamenti a natanti, marinai, ecc. secondo quanto prescritto dal Codice della Navigazione e sotto la sorveglianza dell'ufficio Locale Marittimo. Gli esercizi commerciali del settore "Articoli Ottici" osserveranno il riposo infrasettimanale nella giornata del Lunedì mattina nel periodo dal 22 giugno al 19 settembre mentre il sabato pomeriggio nel restante periodo, e precisamente dal 21 settembre al 20 giugno, salvo che non vi sia una festività infrasettimanale per cui il turno è sempre sospeso. Gli stessi esercizi nel mese di Dicembre osserveranno le deroghe previste per il settore Non Alimentare.. Gli esercizi commerciali del settore Autoricambi e del settore Beni Strumentali osserveranno il turno di riposo infrasettimanale nella giornata del Sabato pomeriggio. Gli esercizi commerciali del settore Farmagricole (Ord. Sind. N. 21 del 25/01/2008) osserveranno il turno di riposo infrasettimanale il Sabato pomeriggio nonché i seguenti orari di apertura e di chiusura: Antimeridiano 06,00 13,30 Pomeridiano 16,00 21,30 Nei mesi di Giugno Luglio Agosto e Settembre gli esercizi commerciali autorizzati alla vendita di Articoli per il mare potranno rimanere aperti tutti i giorni festivi e domenicali. Nello stesso periodo i commercianti su aree pubbliche, previa apposita autorizzazione all occupazione del suolo pubblico, potranno vendere gli stessi articoli lungo la litoranea. I fotografi osserveranno il turno di riposo infrasettimanale nell intera giornata del venerdì. Nei mesi di Luglio Agosto e Dicembre possono rimanere aperti facoltativamente il venerdì pomeriggio Gli esercizi commerciali del settore "Articoli sanitari" osserveranno il riposo infrasettimanale nella giornata del Lunedì mattina. 3

4 Gli esercizi commerciali del settore "Telefonia" osserveranno il riposo infrasettimanale nella giornata del Lunedì mattina. Gli esercizi commerciali del settore "Articoli carnevaleschi" possono rimanere aperti in tutte le domeniche e in tutti i giorni festivi nel periodo di Carnevale. SETTORE ALIMENTARE 01/01/ /03/2010 Orario antimeridiano 08,00-13,00 23/03/ /06/2010 Orario antimeridiano 08,00-13,00 Orario pomeridiano 17,00-21,00 01/07/ /08/2010 Orario antimeridiano 08,00-13,00 Orario pomeridiano 17,30-21,30 01/09/ /10/2010 Orario antimeridiano 08,00-13,00 Orario pomeridiano 17,00 21,00 26/10/ /03/2011 Orario antimeridiano 08,00-13,00 N.B.: Il turno di riposo infrasettimanale del settore Alimentare è stabilito nella giornata del Giovedì Pomeriggio. In concomitanza della sospensione del turno di riposo infrasettimanale degli esercizi commerciali del settore Alimentare per le festività natalizie l'orario di chiusura serale di tutti gli esercizi commerciali viene protratto sino alle ore 21,30. Come disposto dall' Ordinanza Sindacale n. 108 del 19/05/1999 l'esercente, in deroga agli orari di apertura e di chiusura così predisposti, potrà modificarli, comunicando liberamente i propri nella fascia oraria dalle ore 07,00 alle ore 22,00, non superando comunque le 13 ore giornaliere (L.R n 5). E' fatto obbligo all'esercente - ai sensi dell'art comma 3 L.R n 11 rendere noto al pubblico l'orario di effettiva apertura e di chiusura del proprio esercizio mediante cartelli o altri mezzi idonei di informazione. Chi viola tale obbligo è punito con una sanzione amministrativa con il pagamento di una sanzione minima di 500,00 e massima di 3000,00 (art. 27 comma 3 L.R n 11). 4

5 PROSPETTO DEROGHE MARZO Domenica Apertura straordinaria settore Drogherie (Domenica delle Palme) APRILE Giovedì Sospensione del turno di riposo infrasettimanale 04 Domenica Apertura straordinaria settore Drogherie (Santa Pasqua) 05 Lunedì Apertura antimeridiana (Lunedì dell' Angelo) 29 Giovedì Sospensione del turno di riposo infrasettimanale GIUGNO Giovedì Sospensione del turno di riposo infrasettimanale LUGLIO Domenica Apertura antimeridiana 29 Giovedì Sospensione del turno di riposo infrasettimanale AGOSTO Domenica Apertura antimeridiana 05 Giovedì Sospensione del turno di riposo infrasettimanale 08 Domenica Apertura antimeridiana 12 Giovedì Sospensione del turno di riposo infrasettimanale 19 Giovedì Sospensione del turno di riposo infrasettimanale OTTOBRE Domenica Apertura straordinaria NOVEMBRE Lunedì Apertura straordinaria settore Drogherie DICEMBRE Mercoledì Apertura antimeridiana 09 Giovedì Sospensione del turno di riposo infrasettimanale 12 Domenica Orario normale 16 Giovedì Sospensione del turno di riposo infrasettimanale 19 Domenica Orario normale 30 Giovedì Sospensione del turno di riposo infrasettimanale 5

6 GENNAIO Domenica Apertura antimeridiana 06 Giovedì Apertura straordinaria Settore Drogherie I commercianti di Frutta Secca di Frutti di mare e di Molluschi possono rimanere aperti, facoltativamente, nelle ore antimeridiane di tutti i giorni festivi e domenicali." I commercianti di Elettrodomestici osserveranno il turno di riposo infrasettimanale il Giovedì pomeriggio. Coloro che vendono prevalentemente Videocassette, Musicassette, Dischi, ecc. osserveranno la turnazione predisposta per il settore Non Alimentare ovvero il Lunedì mattina. Questi ultimi possono rimanere aperti facoltativamente tutti i giorni festivi e domenicali (Ordinanza. Sindacale. n. 78/2000). Gli stessi esercizi nel mese di Dicembre osserveranno le deroghe previste per il Settore non alimentare. I Rivenditori di Generi di monopolio, hanno la facoltà nelle ore antimeridiane di tutte le domeniche ed i giorni festivi di restare aperti, nonché nei giorni delle festività natalizie, pasquali, ferragosto e festività patronali, osservando gli orari di apertura e di chiusura del settore Non Alimentare. Gli esercizi commerciali del settore Articoli per l'igiene della persona e della casa osserveranno il turno di riposo infrasettimanale il Giovedì pomeriggio. Pertanto gli stessi osserveranno esclusivamente le deroghe concesse al Settore alimentare. I titolari di attività di Barbieri, Parrucchieri e mestieri affini non sono tenuti al rispetto dell obbligo di chiusura settimanale il lunedì in ottemperanza all art.10 L n. 40. In concomitanza di due giorni consecutivi festivi, se uno coincide con la giornata di sabato è consentita l apertura antimeridiana del sabato (ad eccezione del 1 maggio), se invece, sempre in occasione di due festività consecutive, una di queste coincide con la giornata del martedì, dovrà essere osservata l apertura il lunedì per l intera giornata. FARMACIE I titolari delle Farmacie osserveranno, nel corso dell'anno 2009, il seguente orario di servizio: Periodo Ora Solare Mattino 08,30-12,30 Pomeriggio 16,00-20,00 Periodo Ora Legale Mattino 08,30-12,30 Pomeriggio 16,30-20,30 COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE I commercianti su aree pubbliche che esercitano l'attività nei chioschi della Piazza di Corso Umberto osserveranno gli orari di apertura e di chiusura e le relative deroghe stabiliti per gli esercizi commerciali a posto fisso del settore Alimentare. 6

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DETERMINAZIONE DEGLI ORARI DELLE ATTIVITÀ COMMERCIALI

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DETERMINAZIONE DEGLI ORARI DELLE ATTIVITÀ COMMERCIALI REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DETERMINAZIONE DEGLI ORARI DELLE ATTIVITÀ COMMERCIALI Approvato con delibera di Consiglio Comunale n. 45 del 09.11.2000 Modificato ed integrato con delibera di Consiglio Comunale:

Dettagli

COMUNE di PULFERO. Provincia di Udine REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DEGLI ORARI DELLE ATTIVITA COMMERCIALI

COMUNE di PULFERO. Provincia di Udine REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DEGLI ORARI DELLE ATTIVITA COMMERCIALI COMUNE di PULFERO Provincia di Udine REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DEGLI ORARI DELLE ATTIVITA COMMERCIALI Approvato con delibera Consiglio Comunale n. 9 del 10.02.2004 1 Art. 1 NASTRO ORARIO Il

Dettagli

Ordinanza nr. 125 del 10 luglio 1998 e s.m.i. COMMERCIO SU AREE PRIVATE

Ordinanza nr. 125 del 10 luglio 1998 e s.m.i. COMMERCIO SU AREE PRIVATE Ordinanza nr. 125 del 10 luglio 1998 e s.m.i. COMMERCIO SU AREE PRIVATE 1 - LIMITI ORARI GIORNALIERI Le attività commerciali al dettaglio devono rispettare i seguenti limiti giornalieri intesi come facoltà

Dettagli

CITTA DI SAN DONA DI PIAVE (Decorata con Croce al Merito di Guerra e con medaglia d Argento al Valor Militare) ORDINANZA SINDACALE

CITTA DI SAN DONA DI PIAVE (Decorata con Croce al Merito di Guerra e con medaglia d Argento al Valor Militare) ORDINANZA SINDACALE CITTA DI SAN DONA DI PIAVE (Decorata con Croce al Merito di Guerra e con medaglia d Argento al Valor Militare) Settore IV Pianificazione - Gestione del territorio Attività produttive ORDINANZA SINDACALE

Dettagli

COMUNE DI CENTO PROVINCIA DI FERRARA Via M. Provenzali, Cento (FE) Web:

COMUNE DI CENTO PROVINCIA DI FERRARA Via M. Provenzali, Cento (FE) Web: COMUNE DI CENTO PROVINCIA DI FERRARA Via M. Provenzali, 15 44042 Cento (FE) Web: www.comune.cento.fe.it ORDINANZA DEL SINDACO n.17/2008 di repertorio IL SINDACO PREMESSO che con gli artt. 11-12-13 del

Dettagli

COMUNE DI ARTEGNA Provincia Di Udine REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DEGLI ORARI DELLE ATTIVITA COMMERCIALI

COMUNE DI ARTEGNA Provincia Di Udine REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DEGLI ORARI DELLE ATTIVITA COMMERCIALI COMUNE DI ARTEGNA Provincia Di Udine REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DEGLI ORARI DELLE ATTIVITA COMMERCIALI Approvato con deliberazione dl Consiglio Comunale n. 45 del 26.11.2001. Art. 1 Nastro

Dettagli

Oggetto: DISCIPLINA DEGLI ORARI DEGLI ESERCIZI COMMERCIALI DI VENDITA AL DETTAGLIO. IL SINDACO

Oggetto: DISCIPLINA DEGLI ORARI DEGLI ESERCIZI COMMERCIALI DI VENDITA AL DETTAGLIO. IL SINDACO Comune di Bologna Ord. P.G. 294395/08 integrata da Ord. 106104/11 Oggetto: DISCIPLINA DEGLI ORARI DEGLI ESERCIZI COMMERCIALI DI VENDITA AL DETTAGLIO. IL SINDACO Premesso che con propria ordinanza P.G.n.

Dettagli

ORDINANZA SINDACALE. Provincia di Ancona. Proponente: U.O.C. ATTIVITÀ ECONOMICHE. Numero: 136 Data: 20/11/2006 OGGETTO:

ORDINANZA SINDACALE. Provincia di Ancona. Proponente: U.O.C. ATTIVITÀ ECONOMICHE. Numero: 136 Data: 20/11/2006 OGGETTO: ALBO: dal 21.11.2006 al 06.12.2006 Prot. n. 37914/2006 COMUNE DI JESI Provincia di Ancona Proponente: U.O.C. ATTIVITÀ ECONOMICHE ORDINANZA SINDACALE Numero: 136 Data: 20/11/2006 OGGETTO: ORARI DI APERTURA

Dettagli

COMUNE DI CESENA. SETTORE SVILUPPO PRODUTTIVO E RESIDENZIALE Servizio Attività Economiche. P.G.N /453 Cesena,

COMUNE DI CESENA. SETTORE SVILUPPO PRODUTTIVO E RESIDENZIALE Servizio Attività Economiche. P.G.N /453 Cesena, COMUNE DI CESENA SETTORE SVILUPPO PRODUTTIVO E RESIDENZIALE Servizio Attività Economiche P.G.N. 78587/453 Cesena, 10.12.2010 ORARI D APERTURA E CHIUSURA AL PUBBLICO DEGLI DI VENDITA AL DETTAGLIO ANNO 2011

Dettagli

COPIA CONFORME ALL ORIGINALE PER USO AMMINISTRATIVO E D UFFICIO DELLA ORDINANZA N. 5 DEL ORDINANZA N. 5 DEL

COPIA CONFORME ALL ORIGINALE PER USO AMMINISTRATIVO E D UFFICIO DELLA ORDINANZA N. 5 DEL ORDINANZA N. 5 DEL COPIA CONFORME ALL ORIGINALE PER USO AMMINISTRATIVO E D UFFICIO DELLA ORDINANZA N. 5 DEL 17-01-2012 Registro Generale n. 5 ORDINANZA N. 5 DEL 17-01-2012 Ufficio: COMMERCIO Oggetto: CRITERI PER L'APERTURA

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEGLI ORARI DELLE ATTIVITA COMMERCIALI

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEGLI ORARI DELLE ATTIVITA COMMERCIALI COMUNE DI CARLINO PROVINCIA DI UDINE REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEGLI ORARI DELLE ATTIVITA COMMERCIALI Approvato con delibera n. 26 del 28.06.2000 Affisso all Albo Pretorio del Comune di Carlino dal

Dettagli

OGGETTO: Disciplina degli orari delle attività di vendita al dettaglio. IL SINDACO

OGGETTO: Disciplina degli orari delle attività di vendita al dettaglio. IL SINDACO Prot. n. 5471 Ordinanza n. 23 Lì 30 aprile 2011 OGGETTO: Disciplina degli orari delle attività di vendita al dettaglio. IL SINDACO Visti gli artt. 11, 12 e 13 del D.Lgs. 31 marzo 1998, n. 114; Visto l'art.

Dettagli

COMUNE DI NIMIS PROVINCIA DI UDINE REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEGLI ORARI DEI PUBBLICI ESERCIZI E DELLE ATTIVITA COMMERCIALI

COMUNE DI NIMIS PROVINCIA DI UDINE REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEGLI ORARI DEI PUBBLICI ESERCIZI E DELLE ATTIVITA COMMERCIALI COMUNE DI NIMIS PROVINCIA DI UDINE REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEGLI ORARI DEI PUBBLICI ESERCIZI E DELLE ATTIVITA COMMERCIALI - Adottato con deliberazione di Consiglio comunale n. 44 del 27/12/2001 TITOLO

Dettagli

COMUNE DI BARLETTA Città della Disfida Medaglia d oro al merito civile

COMUNE DI BARLETTA Città della Disfida Medaglia d oro al merito civile COMUNE DI BARLETTA Città della Disfida Medaglia d oro al merito civile -ESERCIZI COMMERCIALI -PUBBLICI ESERCIZI -MERCATI DISCIPLINA DEGLI ORARI DI APERTURA E CHIUSURA, DELLE GIORNATE DI RIPOSO SETTIMANALE

Dettagli

COMUNE DI BARLETTA Città della Disfida Medaglia d oro al merito civile

COMUNE DI BARLETTA Città della Disfida Medaglia d oro al merito civile COMUNE DI BARLETTA Città della Disfida Medaglia d oro al merito civile -ESERCIZI COMMERCIALI -PUBBLICI ESERCIZI -MERCATI DISCIPLINA DEGLI ORARI DI APERTURA E CHIUSURA, DELLE GIORNATE DI RIPOSO SETTIMANALE

Dettagli

Orario di apertura e chiusura degli esercizi di vendita al dettaglio in sede fissa e del commercio su aree pubbliche in forma itinerante.

Orario di apertura e chiusura degli esercizi di vendita al dettaglio in sede fissa e del commercio su aree pubbliche in forma itinerante. COMUNE DI CASTEL SAN GIORGIO Provincia di Salerno Settore Commercio ORDINANZA N 22 Castel San Giorgio lì, 24/ 02/2011 Orario di apertura e chiusura degli esercizi di vendita al dettaglio in sede fissa

Dettagli

COMUNE DI CESANO BOSCONE Settore territorio e ambiente Servizio sviluppo del territorio

COMUNE DI CESANO BOSCONE Settore territorio e ambiente Servizio sviluppo del territorio COMUNE DI CESANO BOSCONE Settore territorio e ambiente Servizio sviluppo del territorio ORDINANZA N 29 del 16/12/2008 IL SINDACO Nel rispetto dei principi stabiliti: dal Decreto Legislativo 31.3.1998,

Dettagli

COMUNE DI CESANO BOSCONE Settore territorio e ambiente Servizio sviluppo del territorio

COMUNE DI CESANO BOSCONE Settore territorio e ambiente Servizio sviluppo del territorio COMUNE DI CESANO BOSCONE Settore territorio e ambiente Servizio sviluppo del territorio ORDINANZA N 12 del 30.11.2009 IL SINDACO Nel rispetto dei principi stabiliti: dal Decreto Legislativo 31.3.1998,

Dettagli

IL SINDACO IL SINDACO. Luigi Costi

IL SINDACO IL SINDACO. Luigi Costi Mirandola lì. 11.04.2009 Prot. 5526./8.4 Ordinanza n. 6 Oggetto: Modifica alla disposizione n.13 del 11.05.2000 prot.9314 Orari di apertura e chiusura degli esercizi di vendita al dettaglio in sede fissa

Dettagli

Città della Disfida Medaglia d oro al merito civile

Città della Disfida Medaglia d oro al merito civile COMUNE DI BARLETTA Città della Disfida Medaglia d oro al merito civile -ESERCIZI COMMERCIALI -PUBBLICI ESERCIZI -MERCATI DISCIPLINA DEGLI ORARI DI APERTURA E CHIUSURA, DELLE GIORNATE DI RIPOSO SETTIMANALE

Dettagli

Comune di Viadana Provincia di Mantova

Comune di Viadana Provincia di Mantova Ufficio Commercio e Attività Produttive Prot.n. Ordinanza n. DISCIPLINA DEGLI ORARI DI APERTURA DEI NEGOZI E DELLE ALTRE ATTIVITA' DI VENDITA AL DETTAGLIO IL SINDACO VISTI gli artt.11 e 13 del D.LGS. 31/3/98,

Dettagli

COMUNE DI ESINE. Provincia di Brescia. Ufficio commercio ORARIO DI APERTURA E CHIUSURA AL PUBBLICO DEGLI ESERCIZI DI VENDITA AL DETTAGLIO IL SINDACO

COMUNE DI ESINE. Provincia di Brescia. Ufficio commercio ORARIO DI APERTURA E CHIUSURA AL PUBBLICO DEGLI ESERCIZI DI VENDITA AL DETTAGLIO IL SINDACO COMUNE DI ESINE Provincia di Brescia Ufficio commercio N. 78 Registro Ordinanze N. 12300 Protocollo ORARIO DI APERTURA E CHIUSURA AL PUBBLICO DEGLI ESERCIZI DI VENDITA AL DETTAGLIO VISTI l'art. 54 del

Dettagli

COMUNE DI BARLETTA Città della Disfida Medaglia d oro al valor militare ed al merito civile

COMUNE DI BARLETTA Città della Disfida Medaglia d oro al valor militare ed al merito civile COMUNE DI BARLETTA Città della Disfida Medaglia d oro al valor militare ed al merito civile -ESERCIZI COMMERCIALI -PUBBLICI ESERCIZI -MERCATI DISCIPLINA DEGLI ORARI DI APERTURA E CHIUSURA, DELLE GIORNATE

Dettagli

ART. 1 AMBITO DI APPLICAZIONE

ART. 1 AMBITO DI APPLICAZIONE REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEGLI ORARI DEGLI ESERCIZI DI VENDITA AL DETTAGLIO E FISSAZIONE DEI CRITERI E DEGLI INDIRIZZI PER LA DETERMINAZIONE DEGLI ORARI DEL COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE ESERCITATO

Dettagli

ORDINANZA. N. 211 del 27/04/2011.

ORDINANZA. N. 211 del 27/04/2011. COMUNE DI MONTECATINI TERME SERVIZIO SVILUPPO E AFFARI GENERALI C O P I A ORDINANZA N. 211 del 27/04/2011. OGGETTO: ORDINANZA IN MATERIA DI APERTURA E CHIUSURA DEGLI ESERCIZI DI COMMERCIO AL DETTAGLIO

Dettagli

COMUNE DI PIANEZZA PROVINCIA DI TORINO

COMUNE DI PIANEZZA PROVINCIA DI TORINO COMUNE DI PIANEZZA PROVINCIA DI TORINO ORDINANZA N. 64 PROT. N. 0007841 SETTORE TECNICO TERRITORIO OGGETTO: DETERMINAZIONE DEGLI ORARI DI APERTURA E CHIUSURA DELLE ATTIVITA COMMERCIALI E ARTIGIANALI ESERCITATE

Dettagli

ORDINANZA ATTUATIVA DELLA NUOVA DISCIPLINA DEGLI ORARI PREVISTA DAL D.LGS. 31 MARZO 1998 N.114 E DALLA LEGGE REG.LE 5 LUGLIO 1999 N.14.

ORDINANZA ATTUATIVA DELLA NUOVA DISCIPLINA DEGLI ORARI PREVISTA DAL D.LGS. 31 MARZO 1998 N.114 E DALLA LEGGE REG.LE 5 LUGLIO 1999 N.14. Prot. 1864 Oggetto: ORDINANZA ATTUATIVA DELLA NUOVA DISCIPLINA DEGLI ORARI PREVISTA DAL D.LGS. 31 MARZO 1998 N.114 E DALLA LEGGE REG.LE 5 LUGLIO 1999 N.14. I L S I N D A C O Visto il Decreto Legislativo

Dettagli

TURNI ANNO Città di QUARTO LUGLIO Turno Festivo ore Turno Notturno ore Turno Giornaliero ore 9-13 * 16-20

TURNI ANNO Città di QUARTO LUGLIO Turno Festivo ore Turno Notturno ore Turno Giornaliero ore 9-13 * 16-20 LUGLIO 2016 1 Venerdì 2 Sabato 3 Domenica 4 Lunedì 5 Martedì 6 Mercoledì 7 Giovedì 8 Venerdì 9 Sabato 10 Domenica 11 Lunedì 12 Martedì 13 Mercoledì 14 Giovedì 15 Venerdì 16 Sabato 17 Domenica 18 Lunedì

Dettagli

COMUNE DI MONIGA DEL GARDA PROVINCIA DI BRESCIA Area Servizi Amministrativi SEGRETERIA GENERALE

COMUNE DI MONIGA DEL GARDA PROVINCIA DI BRESCIA Area Servizi Amministrativi SEGRETERIA GENERALE ORARIO DI APERTURA E CHIUSURA AL PUBBLICO DEGLI ESERCIZI DI VENDITA AL DETTAGLIO N. 07 del Registro delle Ordinanze IL SINDACO (Lorella Lavo) VISTI l'art. 54 del DPR 24 luglio 1977 n. 616 e l art. 50 comma

Dettagli

LEGGE REGIONALE 28 MARZO 1989,N. 24: Disciplina dell'orario, dei turni e delle ferie delle farmacie della Regione Abruzzo.

LEGGE REGIONALE 28 MARZO 1989,N. 24: Disciplina dell'orario, dei turni e delle ferie delle farmacie della Regione Abruzzo. LEGGE REGIONALE 28 MARZO 1989,N. 24: Disciplina dell'orario, dei turni e delle ferie delle farmacie della Regione Abruzzo. Art. 1 L'esercizio delle farmacie aperte al pubblico nel territorio della Regione

Dettagli

TURNI DI MATTINA E POMERIGGIO

TURNI DI MATTINA E POMERIGGIO TURNI DI E DAL 12/05/2008 AL 27/06/2008 06.00-14.30 07.00-14.30 14.30-22.00 12/05/2008 16/05/2008 19/05/2008 23/05/2008 26/05/2008 30/05/2008 03/06/2008 06/06/2008 09/06/2008 13/06/2008 16/06/2008 20/06/2008

Dettagli

COMUNE DI PASSIRANO Provincia di Brescia

COMUNE DI PASSIRANO Provincia di Brescia COMUNE DI PASSIRANO Provincia di Brescia 25050 - Piazza Europa, 16 Codice Fiscale 00455600171 - Tel. 0306850557 - Fax 030653454 info@comune.passirano.bs.it www.comune.passirano.bs.it Preliminare n. 19

Dettagli

Testo coordinato dell ordinanza prot. n n. 32 del 28/05/2008 con le modifiche apportate con ordinanza prot. n n.

Testo coordinato dell ordinanza prot. n n. 32 del 28/05/2008 con le modifiche apportate con ordinanza prot. n n. Testo coordinato dell ordinanza prot. n. 7364 - n. 32 del 28/05/2008 con le modifiche apportate con ordinanza prot. n. 14068 n. 93 del 26/10/2009 ORDINANZA SINDACALE PER LA DETERMINAZIONE DEGLI ORARI DI

Dettagli

Nr di prot. Attività di barbiere, parrucchiere, estetista e mestieri affini: disciplina degli orari di apertura e di chiusura dei laboratori.

Nr di prot. Attività di barbiere, parrucchiere, estetista e mestieri affini: disciplina degli orari di apertura e di chiusura dei laboratori. CITTA DI PISTICCI (Provincia di Matera) Nr. 58 di Ord. Nr. 4251 di prot. Attività di barbiere, parrucchiere, estetista e mestieri affini: disciplina degli orari di apertura e di chiusura dei laboratori.

Dettagli

COMUNE DI NOVENTA DI PIAVE Provincia di Venezia ORARI DEGLI ESERCIZI DI SOMMINISTRAZIONE AL PUBBLICO DI ALIMENTI E BEVANDE

COMUNE DI NOVENTA DI PIAVE Provincia di Venezia ORARI DEGLI ESERCIZI DI SOMMINISTRAZIONE AL PUBBLICO DI ALIMENTI E BEVANDE COMUNE DI NOVENTA DI PIAVE Provincia di Venezia ORARI DEGLI ESERCIZI DI SOMMINISTRAZIONE AL PUBBLICO DI ALIMENTI E BEVANDE 1 ART.1 (FASCIA ORARIA DI APERTURA PER TIPOLOGIA DI ESERCIZIO) 1. ESERCIZIO DI

Dettagli

ANNO 2011 ORARI E TURNI DEL COMUNE DI SARZANA

ANNO 2011 ORARI E TURNI DEL COMUNE DI SARZANA ANNO 2011 ORARI E TURNI DEL COMUNE DI SARZANA FARMACIE della CITTA DI SARZANA SERVIZIO DIURNO Il servizio diurno verrà svolto nei seguenti orari: dal 01.01.2011 al 30.05.2011 e dal 20.09.2011 al 31.12.2011

Dettagli

Gli orari di apertura e di chiusura al pubblico degli esercizi di vendita al dettaglio in sede fissa nel territorio comunale sono così disciplinati:

Gli orari di apertura e di chiusura al pubblico degli esercizi di vendita al dettaglio in sede fissa nel territorio comunale sono così disciplinati: TESTO COORDINATO DEL DISPOSITIVO DELL ORDINANZA N. 139 DEL 23.11.2009 CON LE MODIFICHE ED INTEGRAZIONI INTRODOTTE CON L ORDINANZA N. 188 DEL 22.10.2010 Gli orari di apertura e di chiusura al pubblico degli

Dettagli

COMUNE DI QUARRATA Provincia di Pistoia

COMUNE DI QUARRATA Provincia di Pistoia COMUNE DI QUARRATA Provincia di Pistoia ORDINANZA DEL SINDACO N. 270 del 13-12-2018 OGGETTO TURNI DI SERVIZIO SETTIMANALE, DOMENICALE,FESTIVO INFRASETTIMANALE, TURNO DI CHIUSURA INFRASETTIMANALE NONCHE'

Dettagli

ORDINANZA n. 43 Protocollo n Chianciano Terme, 19 marzo 2010

ORDINANZA n. 43 Protocollo n Chianciano Terme, 19 marzo 2010 COMUNE DI CHIANCIANO TERME PROVINCIA DI SIENA SERVIZIO ATTIVITA PRODUTTIVE via Solferino n. 3-53043 Chianciano Terme (Siena) Italia Tel. 0039 0578 6521 Fax. 0039 0578 31607 www.comune.chianciano-terme.siena.it

Dettagli

Calendario delle aperture domenicali e festive delle attività commerciali del Comune di Cremona, per l anno 2012

Calendario delle aperture domenicali e festive delle attività commerciali del Comune di Cremona, per l anno 2012 P.G. 60689/11 Calendario delle aperture domenicali e festive delle attività commerciali del Comune di Cremona, per l anno 2012 IL SINDACO - Premesso che, a sensi dell art. 103 della Legge Regionale 2 febbraio

Dettagli

COMUNE DI RESCALDINA PROVINCIA DI MILANO UFFICIO COMMERCIO

COMUNE DI RESCALDINA PROVINCIA DI MILANO UFFICIO COMMERCIO COMUNE DI RESCALDINA PROVINCIA DI MILANO UFFICIO COMMERCIO Prot. n. 22849 A TUTTI GLI ESERCIZI DEL COMMERCIO FISSO AI TITOLARI DI PUBBLICO ESERCIZIO LORO INDIRIZZI OGGETTO: Calendario di apertura e chiusura

Dettagli

COMUNE DI ALBIATE CAPO I - COMMERCIO IN SEDE FISSA

COMUNE DI ALBIATE CAPO I - COMMERCIO IN SEDE FISSA COMUNE DI ALBIATE DISCIPLINA DEGLI ORARI DI: NEGOZI E ALTRE ATTIVITA' DI VENDITA AL DETTAGLIO IN SEDE FISSA, ATTIVITA' DI COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE, ATTIVITA' DI SOMMINISTRAZIONE NEI PUBBLICI ESERCIZI,

Dettagli

Nel rispetto dei principi stabiliti:

Nel rispetto dei principi stabiliti: ORDINANZA SINDACALE N. n. 1 del 29/01/2019 Oggetto: DISCIPLINA DEGLI ORARI DI NEGOZI, ALTRE ATTIVITA' DI VENDITA AL DETTAGLIO IN SEDE FISSA E IN FORMA ARTIGIANALE, COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE. IL SINDACO

Dettagli

LEGGE 15 gennaio 1968, n. 2 (pubblicata nell'albo del Palazzo Governativo il 16 febbraio 1968).

LEGGE 15 gennaio 1968, n. 2 (pubblicata nell'albo del Palazzo Governativo il 16 febbraio 1968). LEGGE 15 gennaio 1968, n. 2 (pubblicata nell'albo del Palazzo Governativo il 16 febbraio 1968). Disposizioni sull'apertura e chiusura dei pubblici Esercizi. Noi Capitani Reggenti la Serenissima Repubblica

Dettagli

COMUNE DI FINALE EMILIA ORDINANZA DEL SINDACO PROVINCIA DI MODENA ORDINANZA N /01/2014. Data:

COMUNE DI FINALE EMILIA ORDINANZA DEL SINDACO PROVINCIA DI MODENA ORDINANZA N /01/2014. Data: COMUNE DI FINALE EMILIA PROVINCIA DI MODENA O R I G I N A L E ORDINANZA N. 43 Data: 23/01/2014 Ufficio del Sindaco ORDINANZA DEL SINDACO Assunta il giorno VENTITRE del mese di GENNAIO dell'anno DUEMILAQUATTORDICI

Dettagli

Prot. n Lì, 11 aprile 2008 ORDINANZA N. 7 IL SINDACO O R D I N A

Prot. n Lì, 11 aprile 2008 ORDINANZA N. 7 IL SINDACO O R D I N A Prot. n. 5192 Lì, 11 aprile 2008 ORDINANZA N. 7 OGGETTO: Determinazione degli orari degli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande. Legge Regionale 21.09.2007, n. 29. IL SINDACO VISTO che in

Dettagli

CITTA DI SARZANA Provincia della Spezia

CITTA DI SARZANA Provincia della Spezia CITTA DI SARZANA Provincia della Spezia Sarzana, 21/12/2007 Ordinanza n.307 OGGETTO:Orari,turni,e ferie delle farmacie comunali per il 2008 IL SINDACO VISTI - l art.1119 R.D. 1265/34 - l art.29 R.D. n.1706

Dettagli

ORDINANZA IN MATERIA DI ORARI DI APERTURA E CHIUSURA DEI NEGOZI DI VENDITA AL DETTAGLIO A SEGUITO DELL ACCORDO D AREA DEL 26/02/2003.

ORDINANZA IN MATERIA DI ORARI DI APERTURA E CHIUSURA DEI NEGOZI DI VENDITA AL DETTAGLIO A SEGUITO DELL ACCORDO D AREA DEL 26/02/2003. COMUNE DI SERRAVALLE PISTOIESE (Provincia di Pistoia) C.F. - P.I. 00185430477 Via Garibaldi 50 Serravalle Pistoiese Tel. 0573 9170 Fax. 0573 51064 e-mail: amministrazione@comune.serravalle-pistoiese.pt.it

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER I PUBBLICI ESERCIZI: DISCIPLINA DEGLI ORARI E DELLE ATTIVITA

REGOLAMENTO COMUNALE PER I PUBBLICI ESERCIZI: DISCIPLINA DEGLI ORARI E DELLE ATTIVITA REGOLAMENTO COMUNALE PER I PUBBLICI ESERCIZI: DISCIPLINA DEGLI ORARI E DELLE ATTIVITA A cura dell A.O. Sviluppo Economico Ufficio Commercio Regolamento approvato con Delibera del Consiglio Comunale n.28

Dettagli

DISCIPLINA ORARI DEGLI ESERCIZI DI COMMERCIO IN SEDE FISSA, DI SOMMINISTRAZIONE ALIMENTI E BEVANDE, ATTIVITA ARTIGIANALI

DISCIPLINA ORARI DEGLI ESERCIZI DI COMMERCIO IN SEDE FISSA, DI SOMMINISTRAZIONE ALIMENTI E BEVANDE, ATTIVITA ARTIGIANALI C O M U N E D I M O N T E R I G G I O N I P R O V I N C I A D I S I E N A DISCIPLINA ORARI DEGLI ESERCIZI DI COMMERCIO IN SEDE FISSA, DI SOMMINISTRAZIONE ALIMENTI E BEVANDE, ATTIVITA ARTIGIANALI 1 SOMMARIO

Dettagli

ORDINANZA N. 117/2010 DEL 16/12/2010

ORDINANZA N. 117/2010 DEL 16/12/2010 COMUNE DI CASTENASO Provincia di Bologna AREA TECNICA UO COMMERCIO E SERVIZI AMMINISTRATIVI ORDINANZA N. 117/2010 DEL 16/12/2010 OGGETTO: ORARI DI APERTURA, CHIUSURA E TURNI DEI DISTRIBUTORI DI CARBURANTI

Dettagli

Settore Attività produttive e commercio

Settore Attività produttive e commercio Settore Attività produttive e commercio P.G. N.: 310266/2009 2009 - Sottoscritta il : 23/12/2009 - Richiesta di pubblicazione all'albo Pretorio. Oggetto: DISCIPLINA DEGLI ORARI DI APERTURA E CHIUSURA RELATIVA

Dettagli

SETTORE TRIBUTI E COMMERCIO Ordinanza n. 2007/00677 del 17/12/2007 ORARI DI APERTURA E CHIUSURA DEI NEGOZI NELL ANNO 2008 IL SINDACO

SETTORE TRIBUTI E COMMERCIO Ordinanza n. 2007/00677 del 17/12/2007 ORARI DI APERTURA E CHIUSURA DEI NEGOZI NELL ANNO 2008 IL SINDACO SETTORE TRIBUTI E COMMERCIO Ordinanza n. 2007/00677 del 17/12/2007 ORARI DI APERTURA E CHIUSURA DEI NEGOZI NELL ANNO 2008 IL SINDACO Visto il D.Lgs. 31/3/1998 n 114 "Riforma della disciplina relativa al

Dettagli

COMUNE DI NORMA. (Approvato Del. C.C. n. 18 del 27/06/2008 Modificato con Del. C.C. n. 24 del 17/07/2008)

COMUNE DI NORMA. (Approvato Del. C.C. n. 18 del 27/06/2008 Modificato con Del. C.C. n. 24 del 17/07/2008) COMUNE DI NORMA DISCIPLINA DEGLI ORARI DI APERTURA AL PUBBLICO DEGLI ESERCIZI DI SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE ED ATTIVITA ASSIMILABILI E DEGLI ESERCIZI DI VENDITA AL DETTAGLIO IN SEDE FISSA (Approvato

Dettagli

COMUNE DI MANCIANO PROVINCIA DI GROSSETO

COMUNE DI MANCIANO PROVINCIA DI GROSSETO COMUNE DI MANCIANO PROVINCIA DI GROSSETO Area Affari Generali - Bilancio - Finanze\\Servizio Commercio e Turismo PROT. N. DEL ORDINANZA N 9 DEL 11/02/2008 IL SINDACO Richiamate le proprie competenze in

Dettagli

Reg. Generale Nr. 336/2008 Montecchio Maggiore li 22/12/2008

Reg. Generale Nr. 336/2008 Montecchio Maggiore li 22/12/2008 Reg. Generale Nr. 336/2008 Montecchio Maggiore li 22/12/2008 Oggetto: DETERMINAZIONE ORARI DI APERTURA E CHIUSURA E TURNAZIONE DEGLI IMPIANTI STRADALI DI DISTRIBUZIONE CARBURANTE: ANNO 2009 IL SINDACO

Dettagli

COMUNE DI MONTEROSSO AL MARE Cinque Terre - Provincia della Spezia

COMUNE DI MONTEROSSO AL MARE Cinque Terre - Provincia della Spezia COMUNE DI MONTEROSSO AL MARE Cinque Terre - Provincia della Spezia DISCIPLINA DEGLI ORARI DI ESERCIZIO DELLE ATTIVITÀ ECONOMICHE Considerato: Ordinanza n 59 del 06/11/2010 IL SINDACO che l art. 11 del

Dettagli

Regolamento comunale per la disciplina dell orario di servizio e di lavoro

Regolamento comunale per la disciplina dell orario di servizio e di lavoro Regolamento comunale per la disciplina dell orario di servizio e di lavoro INDICE Art. 1 Definizioni Art. 2 L orario di servizio Art. 3 L orario di apertura al pubblico Art. 4 - L'orario di lavoro ordinario

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE DISCIPLINANTE IL FUNZIONAMENTO DEL COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE ESERCITATO IN POSTEGGI ISOLATI

REGOLAMENTO COMUNALE DISCIPLINANTE IL FUNZIONAMENTO DEL COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE ESERCITATO IN POSTEGGI ISOLATI Comune di Auletta Provincia di Salerno REGOLAMENTO COMUNALE DISCIPLINANTE IL FUNZIONAMENTO DEL COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE ESERCITATO IN POSTEGGI ISOLATI Approvato con delibera di C.C. n. 20 del 9/7/2010

Dettagli

Oggetto: DETERMINAZIONE OARARI DI APERTURA E CHIUSURA E TURNAZIONE DEGLI IMPIANTI STRADALI DISTRIBUZIONE CARBURANTI : ANNO 2012.

Oggetto: DETERMINAZIONE OARARI DI APERTURA E CHIUSURA E TURNAZIONE DEGLI IMPIANTI STRADALI DISTRIBUZIONE CARBURANTI : ANNO 2012. COMUNE DI MONTECCHIO MAGGIORE - Provincia di Vicenza - 36075 via Roma, 5 CF e P. IVA 00163690241 E-mail:montecchiomaggiore.vi@cert.ip-veneto.net http://www.comune.montecchio-maggiore.vi.it/ Ente con sistema

Dettagli

ORDINE DEI FARMACISTI DELLA PROVINCIA DI RAGUSA

ORDINE DEI FARMACISTI DELLA PROVINCIA DI RAGUSA ORDINE DEI FARMACISTI DELLA PROVINCIA DI RAGUSA COMUNE DI VITTORIA TURNI DI SERVIZIO I SEMESTRE 2012 Rev. 0 GIORNATA DI RIPOSO INFRASETTIMANALE PER TUTTE LE FARMACIE LA GIORNATA DI SABATO IN CASO DI TURNO

Dettagli

Città di Castel San Pietro Terme

Città di Castel San Pietro Terme Città di Castel San Pietro Terme AREA SERVIZI AL TERRITORIO Ordinanza del Sindaco n. 173 del 2017 OGGETTO: DISCIPLINA DEGLI ORARI E DELLE GIORNATE DI APERTURA E CHIUSURA DEGLI IMPIANTI STRADALI DI DISTRIBUZIONE

Dettagli

MUNICIPIO DI CREMA SETTORE GESTIONE FINAZIARIA, TRIBUTARIA E COMMERCIALE

MUNICIPIO DI CREMA SETTORE GESTIONE FINAZIARIA, TRIBUTARIA E COMMERCIALE MUNICIPIO DI CREMA SETTORE GESTIONE FINAZIARIA, TRIBUTARIA E COMMERCIALE SERVIZIO COMMERCIO ORDINANZA n. 2010/00571 del 06/12/2010 CALENDARIO DELLE APERTURE DOMENICALI E FESTIVE AL PUBBLICO DELLE ATTIVITA

Dettagli

Prot. N. 54 Campobasso, Oggetto: Turni farmacie urbane dell ASREM Città di Campobasso anno 2019.

Prot. N. 54 Campobasso, Oggetto: Turni farmacie urbane dell ASREM Città di Campobasso anno 2019. ORDINE DEI FARMACISTI DELLA PROVINCIA DI CAMPOBASSO Via Duca degli Abruzzi n. 1/C Tel. 0874/412086 Campobasso email: ordine.farmacisti.cb@gmail.com-pec: ordinefarmacisticb@pec.fofi.it Prot. N. 54 Campobasso,

Dettagli

COMUNE DI CODIGORO PROVINCIA DI FERRARA

COMUNE DI CODIGORO PROVINCIA DI FERRARA COMUNE DI CODIGORO PROVINCIA DI FERRARA N 55 OGGETTO: ORDINANZA RELATIVA ALLA DETERMINAZIONE DEGLI ORARI Data 07/06/2004 DI ATTIVITA DEGLI IMPIANTI STRADALI PUBBLICI DI DISTRI- Prot. n. 10721 BUZIONE CARBURANTI

Dettagli

CITTA DI BARLETTA. Città della Disfida Medaglia D oro al Valore Militare e al Merito Civile SETTORE POLITICHE ATTIVE DI SVILUPPO

CITTA DI BARLETTA. Città della Disfida Medaglia D oro al Valore Militare e al Merito Civile SETTORE POLITICHE ATTIVE DI SVILUPPO ORDINANZA SUGLI ORARI DI ESERCIZIO E TURNAZIONE DEI DISTRIBUTORI DI CARBURANTI Prot. n. 18069 del 13/03/2012 I L S I N D A C O PREMESSO: - che, ai sensi dell articolo n. 50, comma 7, del Decreto Legislativo

Dettagli

COMUNE DI NUORO Settore Attività Produttive Sportello Unico per le Attività Produttive

COMUNE DI NUORO Settore Attività Produttive Sportello Unico per le Attività Produttive COMUNE DI NUORO Settore Attività Produttive Sportello Unico per le Attività Produttive PROTOCOLLO S.G. n 13374 del 11 marzo 2011 Ordinanza n. 029/11 DISCIPLINA DEI TURNI DI CHIUSURA SETTIMANALE E PER FERIE

Dettagli

Ordinanza n 106 Prot. n

Ordinanza n 106 Prot. n COMANDO POLIZIA LOCALE Collina Materana Aliano Cirigliano Gorgoglione Stigliano Tel. 0835 561014-0835 562269 - Fax. 0835 567216 E-mail: polmunstigliano@rete.basilicata.it Ordinanza n 106 Prot. n. 10832

Dettagli

C OMUNE DI T ERNI ASSESSORATO AL COMMERCIO Prot. n Terni,

C OMUNE DI T ERNI ASSESSORATO AL COMMERCIO Prot. n Terni, C OMUNE DI T ERNI ASSESSORATO AL COMMERCIO Prot. n. 50444 Terni, 22.03.2006 OGGETTO: Disciplina degli orari di tutte le attività di vendita al dettaglio e di somministrazione al pubblico di alimenti e

Dettagli

OGGETTO: DISCIPLINA DEGLI ORARI DI APERTURA E CHIUSURA DEGLI IMPIANTI STRADALI DI DISTRIBUZIONE CARBURANTI PER USO AUTOTRAZIONE PER L'ANNO 2015.

OGGETTO: DISCIPLINA DEGLI ORARI DI APERTURA E CHIUSURA DEGLI IMPIANTI STRADALI DI DISTRIBUZIONE CARBURANTI PER USO AUTOTRAZIONE PER L'ANNO 2015. Comune di Casalecchio di Reno Via dei Mille, 9 40033 Casalecchio di Reno (BO) Il Sindaco Ordinanza N. 180 / 2014 OGGETTO: DISCIPLINA DEGLI ORARI DI APERTURA E CHIUSURA DEGLI IMPIANTI STRADALI DI DISTRIBUZIONE

Dettagli

PROVINCIA DI PISTOIA

PROVINCIA DI PISTOIA ORDINANZA N 9 COMUNE DI SERRAVALLE PISTOIESE PROVINCIA DI PISTOIA OGGETTO: DISCIPLINA DEGLI ORARI PER LE ATTIVITA DI SOMMINISTRAZIONE AL PUBBLICO DI ALIMENTI E BEVANDE E PERLE ATTIVITA ARTIGIANALI ASSIMILATE.

Dettagli

Comune di Volterra. Disciplina orari e aperture festive degli esercizi di vendita al dettaglio in sede fissa. IL SINDACO

Comune di Volterra. Disciplina orari e aperture festive degli esercizi di vendita al dettaglio in sede fissa. IL SINDACO Provvedimento del Sindaco n 21 dell 01/04/2010 OGGETTO: Disciplina orari e aperture festive degli esercizi di vendita al dettaglio in sede fissa. IL SINDACO VISTA la L.R. 7 febbraio 2005, n. 28, ed in

Dettagli

C I T T A D I T E R R A C I N A P r o v i n c i a d i L a t i n a

C I T T A D I T E R R A C I N A P r o v i n c i a d i L a t i n a P r o v i n c i a d i L a t i n a ---------- ORDINANZA NR. 050/AG DEL 06 OTTOBRE 2008 OGGETTO: DISCIPLINA DEGLI ORARI DI APERTURA DEI NEGOZI E DELLE ATTIVITA ESERCENTI LA VENDITA AL DETTAGLIO, DEGLI ESERCIZI

Dettagli

COMUNE DI QUARRATA Provincia di Pistoia

COMUNE DI QUARRATA Provincia di Pistoia COMUNE DI QUARRATA Provincia di Pistoia ORDINANZA DEL SINDACO N. 20 del 01-02-2017 OGGETTO TURNI DI SERVIZIO SETTIMANALE, DOMENICALE,FESTIVO INFRASETTIMANALE, TURNO DI CHIUSURA INFRASETTIMANALE NONCHE'

Dettagli

Attività Produttive e Commercio

Attività Produttive e Commercio Attività Produttive e Commercio P.G. N.: 286872/2011 2011 - Sottoscritta il : 16/12/2011 - Richiesta di pubblicazione all'albo Pretorio. Oggetto: DISCIPLINA DEGLI ORARI DI APERTURA E CHIUSURA RELATIVA

Dettagli

OGGETTO: DISCIPLINA DEGLI ORARI DI APERTURA E CHIUSURA DEGLI IMPIANTI STRADALI DI DISTRIBUZIONE CARBURANTI PER USO AUTOTRAZIONE PER L'ANNO 2014.

OGGETTO: DISCIPLINA DEGLI ORARI DI APERTURA E CHIUSURA DEGLI IMPIANTI STRADALI DI DISTRIBUZIONE CARBURANTI PER USO AUTOTRAZIONE PER L'ANNO 2014. Comune di Casalecchio di Reno Via dei Mille, 9 40033 Casalecchio di Reno (BO) Servizi al Territorio Servizio Attività Produttive - SUAP ORDINANZA N. 284 DEL 23.12.2013 OGGETTO: DISCIPLINA DEGLI ORARI DI

Dettagli

Autorizzazione aperture straordinarie negozi

Autorizzazione aperture straordinarie negozi Autorizzazione aperture straordinarie negozi 24 febbraio 2012 FU 16/2012 di VE 24 febbraio 2012, Lunedì 19 marzo 2012 CHIUSO Tutto il Cantone Il Dipartimento delle finanze e dell economia Comunicazioni

Dettagli

COMUNE DI TREZZO SULL ADDA Provincia di Milano Via Roma, Trezzo sull Adda

COMUNE DI TREZZO SULL ADDA Provincia di Milano Via Roma, Trezzo sull Adda COMUNE DI TREZZO SULL ADDA Provincia di Milano Via Roma, 5 20056 Trezzo sull Adda Trezzo sull Adda, 06/02/2008 ORDINANZA Registro Ordinanze N 14 del 19/02/2008 Prot. 2739 Agli OPERATORI COMMERCIALI DI

Dettagli

COMUNE DI SASSO MARCONI Città Metropolitana di Bologna ****** Area Tecnica Attivita produttive ORDINANZA SINDACALE N.

COMUNE DI SASSO MARCONI Città Metropolitana di Bologna ****** Area Tecnica Attivita produttive ORDINANZA SINDACALE N. COMUNE DI SASSO MARCONI Città Metropolitana di Bologna ****** Area Tecnica Attivita produttive ORDINANZA SINDACALE N. 11 DEL 29/12/2016 OGGETTO: DISCIPLINA DEGLI ORARI DI APERTURA E CHIUSURA RELATIVA AGLI

Dettagli

COMUNE DI APRILIA PROVINCIA DI LATINA

COMUNE DI APRILIA PROVINCIA DI LATINA COMUNE DI APRILIA PROVINCIA DI LATINA ORDINANZA N. 01 DEL 08.01.2009 SULLA DISCIPLINA DEGLI ORARI DELLE ATTIVITÀ PRODUTTIVE IL SINDACO Visti gli artt. 11, 12 e 13 del D.Lgs. 31 marzo 1998 n. 114 recanti

Dettagli

Calendario delle aperture domenicali e festive al pubblico delle attività commerciali - anno 2012 COMUNE DI CREMA

Calendario delle aperture domenicali e festive al pubblico delle attività commerciali - anno 2012 COMUNE DI CREMA COMUNE DI CREMA SETTORE GESTIONE FINAZIARIA, TRIBUTARIA E COMMERCIALE SERVIZIO COMMERCIO ORDINANZA n. 2011/446 del 30.11.2011 CALENDARIO DELLE APERTURE DOMENICALI E FESTIVE AL PUBBLICO DELLE ATTIVITA COMMERCIALI

Dettagli

COMUNE DI POIRINO. Provincia di Torino ORDINANZA RIPARTIZIONE SERVIZI ALLA POPOLAZIONE N. 95 DEL IL SINDACO

COMUNE DI POIRINO. Provincia di Torino  ORDINANZA RIPARTIZIONE SERVIZI ALLA POPOLAZIONE N. 95 DEL IL SINDACO COMUNE DI POIRINO Provincia di Torino www.comune.poirino.to.it COPIA ORDINANZA RIPARTIZIONE SERVIZI ALLA POPOLAZIONE N. 95 DEL 07-07-2011 Oggetto: ORARI ESERCIZI COMMERCIALI..OMISSIS IL SINDACO ORDINA

Dettagli

Comune di Licciana Nardi

Comune di Licciana Nardi ORDINANZA N. 53 DEL 23 OTTOBRE 2010 Comune di Licciana Nardi IL SINDACO - Viste le precedenti ordinanze inerenti la disciplina degli orari degli esercizi di vendita al dettaglio in sede fissa e della somministrazione

Dettagli

COMUNE DI ISOLA DELLA SCALA

COMUNE DI ISOLA DELLA SCALA Ord. n. 71 Prot. n. 8610/08 ORDINANZA PER LA DETERMINAZIONE DEGLI ORARI DEGLI ESERCIZI PUBBLICI, DELLE ATTIVITA DI SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE E DI ATTIVITA PARTICOLARI. IL SINDACO Vista la

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL ORARIO DEI PUBBLICI ESERCIZI NEI QUALI SI SVOLGONO ATTIVITA DI SVAGO ED INTRATTENIMENTO.

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL ORARIO DEI PUBBLICI ESERCIZI NEI QUALI SI SVOLGONO ATTIVITA DI SVAGO ED INTRATTENIMENTO. REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL ORARIO DEI PUBBLICI ESERCIZI NEI QUALI SI SVOLGONO ATTIVITA DI SVAGO ED INTRATTENIMENTO. ART. 1 AMBITO DI APPLICAZIONE.1 Il presente regolamento disciplina l orario delle

Dettagli

COMUNE DI NUORO Settore Servizi Educativi, Culturali e Sviluppo Economico Sportello Unico per le Attività Produttive

COMUNE DI NUORO Settore Servizi Educativi, Culturali e Sviluppo Economico Sportello Unico per le Attività Produttive COMUNE DI NUORO Settore Servizi Educativi, Culturali e Sviluppo Economico Sportello Unico per le Attività Produttive PROTOCOLLO S.G. n 28886 del 15 luglio 2016 Ordinanza n. 096/16 DISCIPLINA DEI TURNI

Dettagli

TURNI FARMACIE DISTRETTO N. 2 MESE DI GENNAIO 2015

TURNI FARMACIE DISTRETTO N. 2 MESE DI GENNAIO 2015 TURNI FARMACIE DISTRETTO N. 2 MESE DI GENNAIO 2015 1 giovedì ETROUBLES 2 venerdì ETROUBLES 3 sabato ETROUBLES 4 domenica ETROUBLES 5 lunedì GIGNOD 6 martedì GIGNOD 7 mercoledì GIGNOD 8 giovedì GIGNOD 9

Dettagli

Calendario delle aperture domenicali e festive delle attività commerciali del Comune di Cremona, per l'anno 2010 [1]

Calendario delle aperture domenicali e festive delle attività commerciali del Comune di Cremona, per l'anno 2010 [1] Calendario delle aperture domenicali e festive delle attività commerciali del Comune di Cremona, per l'anno 2010 [1] Attenzione: la presente ordinanza sostituisce integralmente il precedente testo pubblicato

Dettagli

Giovedì 6 settembre h. 9.00: Collegio docenti secondaria, primaria e infanzia

Giovedì 6 settembre h. 9.00: Collegio docenti secondaria, primaria e infanzia SETTEMBRE 2018 Giovedì 6 settembre h. 9.00: Collegio docenti secondaria, primaria e infanzia Venerdì 7 h.9.00: Riunioni di programmazione didattica per ordini di scuole Lunedì 10 settembre: Inizio anno

Dettagli

- Di modificare l Ordinanza n. 67 del 27 luglio 2007 come di seguito specificato:

- Di modificare l Ordinanza n. 67 del 27 luglio 2007 come di seguito specificato: Oggetto: Modifiche alla disciplina degli orari di esercizio delle attività di commercio al dettaglio e di somministrazione di alimenti e bevande ed attività assimilate I L S I N D A C O - Dato atto che,

Dettagli

CITTA DI IMOLA. Settore Comando Polizia Municipale Servizio Interventi Economici

CITTA DI IMOLA. Settore Comando Polizia Municipale Servizio Interventi Economici CITTA DI IMOLA Provincia di Bologna Settore Comando Polizia Municipale Servizio Interventi Economici E-mail: interventi.economici@comune.imola.it INDIRIZZI E CRITERI GENERALI PER LA DISCIPLINA DEGLI ORARI

Dettagli

Allegato n Utilizzo dell orario di lavoro.

Allegato n Utilizzo dell orario di lavoro. 2. Utilizzo dell orario di lavoro. L orario di lavoro ordinario è di 36 ore settimanali. L accertamento dell orario di lavoro avviene attraverso la rilevazione delle presenze sul registro. Flessibilità

Dettagli

Prot. N. 02/2018 Campobasso, Oggetto: Turni farmacie urbane ASREM Città di Campobasso anno 2018.

Prot. N. 02/2018 Campobasso, Oggetto: Turni farmacie urbane ASREM Città di Campobasso anno 2018. ORDINE DEI FARMACISTI DELLA PROVINCIA DI Via Duca degli Abruzzi n. 1/C Tel. 0874/412086 Campobasso email: ordine.farmacisti.cb@tin.it-pec ordinefarmacisticb@pec.fofi.it Prot. N. 02/2018 Campobasso, 05.01.2018.

Dettagli

LEGGE REGIONALE N. 26 DEL REGIONE LAZIO. Disciplina dell'orario, dei turni e delle ferie delle farmacie aperte al pubblico

LEGGE REGIONALE N. 26 DEL REGIONE LAZIO. Disciplina dell'orario, dei turni e delle ferie delle farmacie aperte al pubblico 20 agosto 2002 SUPPLEMENTO ORDINARIO N. 5 al BOLLETTINO UFFICIALE N.23 Regione Lazio LEGGE REGIONALE N. 26 DEL 30-07-2002 REGIONE LAZIO Disciplina dell'orario, dei turni e delle ferie delle farmacie aperte

Dettagli

CITTA DI BARLETTA. Medaglia D oro al Valore Militare e al Merito Civile Città della Disfida SETTORE POLITICHE ATTIVE di SVILUPPO

CITTA DI BARLETTA. Medaglia D oro al Valore Militare e al Merito Civile Città della Disfida SETTORE POLITICHE ATTIVE di SVILUPPO CITTA DI BARLETTA Medaglia D oro al Valore Militare e al Merito Civile Città della Disfida SETTORE POLITICHE ATTIVE di SVILUPPO Prot. n. 6941 del 01/02/2008 ORDINANZA SUGLI ORARI DI ESERCIZIO E TURNAZIONE

Dettagli

GESTIONE ASSOCIATA DELLE FUNZIONI RELATIVE ALLO SPORTELLO UNICO PER LE ATTIVITA' PRODUTTIVE

GESTIONE ASSOCIATA DELLE FUNZIONI RELATIVE ALLO SPORTELLO UNICO PER LE ATTIVITA' PRODUTTIVE CAMUGNANO CASTEL D AIANO CASTEL DI CASIO CASTIGLIONE DEI PEPOLI GAGGIO MONTANO GRIZZANA MORANDI LIZZANO IN BELVEDERE MARZABOTTO MONZUNO SAN BENEDETTO VAL DI SAMBRO VERGATO ORIGINALE GESTIONE ASSOCIATA

Dettagli

APERTURE DOMENICALI E CCNL

APERTURE DOMENICALI E CCNL APERTURE DOMENICALI E CCNL Le aperture domenicali degli esercizi commerciali e la disciplina del lavoro domenicale dei dipendenti delle stesse sono regolate, innanzitutto, da due distinti decreti legislativi,»

Dettagli

CITTA DI BARLETTA. Città della Disfida Medaglia D oro al Valore Militare e al Merito Civile SETTORE POLITICHE ATTIVE DI SVILUPPO

CITTA DI BARLETTA. Città della Disfida Medaglia D oro al Valore Militare e al Merito Civile SETTORE POLITICHE ATTIVE DI SVILUPPO ORDINANZA SUGLI ORARI DI ESERCIZIO E TURNAZIONE DEI DISTRIBUTORI DI CARBURANTI Prot. n. 7630 del 07/02/11 I L S I N D A C O PREMESSO: - che, ai sensi dell articolo n. 50, comma 7, del Decreto Legislativo

Dettagli

COMUNE DI NUORO Settore Servizi Educativi, Culturali e Sviluppo Economico Sportello Unico per le Attività Produttive

COMUNE DI NUORO Settore Servizi Educativi, Culturali e Sviluppo Economico Sportello Unico per le Attività Produttive COMUNE DI NUORO Settore Servizi Educativi, Culturali e Sviluppo Economico Sportello Unico per le Attività Produttive PROTOCOLLO S.G. n 26953 del 05/07/2017 Ordinanza n. 126/17 DISCIPLINA DEI TURNI DI CHIUSURA

Dettagli