Impostazione di un servizio Fax in spedizione e ricezione con Linux

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Impostazione di un servizio Fax in spedizione e ricezione con Linux"

Transcript

1 Impostazione di un servizio Fax in spedizione e ricezione con Linux Indice Introduzione... 2 Piattaforma Utilizzata... 2 Applicativi richiesti... 2 Procedura per l invio di fax... 2 FAX-NR:numero_destinatario... 6 Procedura per la ricezione di fax... 6 Note finali... 10

2 Introduzione L obiettivo di questo documento consiste nell utilizzare strumenti GPL/OpenSource per poter realizzare un sistema di faxing robusto ed efficace ma allo stesso tempo semplice. Lo scopo principale era quello di poter inviare e ricevere fax dalla rete in ambiente intranet, direttamente dai documenti prodotti ad esempio con Word Processor, attraverso un fax gateway dotato di un semplice modem analogico. Piattaforma Utilizzata Linux Slackware 8.1 versione Kernel Il modem utilizzato è stato un vecchio US Robotics Sportster a cui abbiamo abilitato l Auto Answering. Applicativi richiesti Lato server Mgetty Samba faxspool (per lo spooling dei fax) faxsend (per l invio dei fax) faxrunq (per il passaggio dei fax dalla coda a faxsend) Script: newfax (per la ricezione) e faxfilter (per l invio) Questi script vengono forniti già con mgetty ma in questo articolo ne verranno presentate due versioni modificate ed adattate a specifiche esigenze Lato client Una qualsiasi stampante postscript (ad esempio Apple Laser Writer) Procedura per l invio di fax Per prima cosa occorre avere un modem analogico collegato ad una seriale ed identificare quale, nel mio caso ttys0. Dopo aver compilato mgetty seguendo le semplici istruzioni cp policy.h-dist policy.h Make && make install Occorre configurare l mgetty.config impostando # livello di debug debug 4 # fax station id fax-id # la velocità in bps per i modem(s) speed #la porta a cui è collegato il modem port ttys0 speed A questo punto occorre utilizzare il faxfilter opportunamente modificato quello fornito da mgetty è in tedesco e probabilmente va adattato ad esigenze specifiche.

3 Questo è quello che ho utilizzato (adattato da massimo Nuvoli #!/usr/bin/perl ######################################################################### ## $MAILER="/bin/mailx"; $FAXFILE="/tmp/fax/tmp_faxlp.$$"; $Username=""; $Filename=""; $Username=$ARGV[0]; $Filename=$ARGV[1]; if (($Username eq "nobody") ($Username eq '')) $Mailname="postmaster"; else $Mailname=$Username; open OU,">$FAXFILE"; open (IN,$Filename); $ns=0; while (<IN>) if (/fax-nr\s*\:\s*(\d+)/i) $numero=$1; $ns=1; print OU $_; close (OU); if (!$ns) open OU," $MAILER -s \"Problemi con la spedizione del fax\" $Mailname"; print OU "Numero non specificato nel documento (fax-nr?)\n"; close OU; # unlink $FAXFILE; exit(-1); else $res=`/usr/local/bin/faxspool -u $Username -f $Username $numero $FAXFILE 2>&1`; open OU," $MAILER -s \"Esito accodamento fax\" $Mailname"; print OU "Questo <E8> l'esito dell'avvenuto accodamento\n"; print OU $res; close OU; # unlink $FAXFILE; exit(0); Questo file va depositato nella directory /etc. A questo punto occorre condividere una risorsa FAX via samba che sia stampabile e per questo aggiungere nel vostro smb.conf [fax]

4 comment = Fax in rete path = /tmp/fax force user = root valid users = paolo printable = Yes print command = /etc/faxfilter %u %s lpq command = /bin/ls /var/spool/fax/outgoing * il force user è necessario per poter utilizzare correttamente faxspool ** per evitare problemi di accesso utilizzate un utente di accesso alla rete che sia anche un utente del server linux e possibilmente quello specificato dal parametro valid users *** riavviare samba dopo le modifiche In caso di corretto accodamento il faxfilter invia una conferma all utente che ha inviato il fax con un messaggio di questo tipo: Subject: Esito accodamento Questo è l'esito dell'avvenuto accodamento spooling to /var/spool/fax/outgoing/f spooling /tmp/fax/tmp_faxlp /tmp/fax/tmp_faxlp is format: ps %%[ Page: 1 ]%% %%[ LastPage ]%% \nputting Header lines on top of pages... \nfax queued successfully. Will be sent at next ``faxrunq'' run.\n

5 Installazione della stampante/fax postscript su ogni client che vuole faxare: a questo punto accedere via rete al server linux e fare un doppio clic sulla risorsa fax che dovrà essere liberamente disponibile se avete effettuato l accesso con uno user autorizzato ed esistente sul server linux. Vi verrà chiesto di installare la risorsa. Basta chiamarla fax ed utilizzare il driver di una stampante laser postscript (nel nostro caso la Apple Laser Writer) per cui è bene avere il CD di installazione di Win98 con i driver necessari. A questo punto occorre solo più configurare sendfax che è il programma che si occupa effettivamente di inviare i fax dopo che questi sono stati accodati da faxspool per l invio nella directory /var/spool/fax/outgoing. Il file di configurazione si trova in /usr/local/etc/mgetty+sendfax e si chiama sendfax.config Occorre specificare in questo file in modo particolare il fax device # which devices to use for outgoing faxes fax-devices ttys0 e l ID intestazione del nostro fax # which fax number to transmit to the receiving station fax-id in caso di necessità specificare anche il prefisso per il modem (Tone o Pulse) dial-prefix ATDT La procedura richiede anche che nella directory delle configurazione di mgetty (/usr/local/etc/mgetty+sendfax) siano presenti due file (fax.allow e fax.deny) in cui inserire gli user che possono o non possono utilizzare il sistema. Inoltre per inviare fax corretti dal punto di vista formale è bene modificare il file faxheader è adattarlo alle vostre esigenze FAX FROM: Neltink Sas TO: PAGE: OF Per far si che sendafax si attivi è necessario eseguire il programma faxrunq che si occupa semplicemente di verificare in /var/spool/fax/outgoing la presenza di fax in spool e di inviarli a sendfax che si occuperà della effettiva spedizione. Questo è un esempio dell output prodotto dall esecuzione del comando faxrunq faxrunq processing F000009/JOB... /usr/local/sbin/sendfax -v f1.g3 Trying fax device '/dev/ttys1'... OK. Dialing OK. sending 'f1.g3'... command exited with status 0 send mail to paolo... Eseguendo il comando faxrunq i fax in coda verranno immediatamente spediti mentre può essere più comodo lasciare attivo il demone faxrunqd che ad intrevalli di tempo prefissati ed

6 in maniera assolutamente autonoma controlla la coda dei fax e si preoccupa di inoltrarla sendfax per la spedizione. Anche faxrunq ha un file di configurazione chiamato faxrunq.conf ovviamente sotto /usr/local/etc/mgetty+sendfax in cui è necessario specificare almeno un parametro ovvero il device del fax utilizzato dal server: #fax device fax-devices ttys0 Si possono anche modificare alcuni altri parametri come la possibilità di ricevere in caso di successo o fallimento dell invio del fax: # when a fax has been successfully sent, "n" otherwise... (default "y") success-send-mail y # transmitted at all... (default "y") failure-send-mail y In caso di successo l utente che ha inviato il fax riceve una di questo tipo Your fax has been sent successfully at: Thu Sep 12 10:50: Subject:OK: your Fax to Job / Log file: phone user root input /tmp/fax/tmp_faxlp pages f1.g3 Status Thu Sep 12 10:50: successfully sent Sending succeeded after 0 unsuccessful attempts A questo punto siamo pronti per poter inviare il fax dal nostro Word Processor in cui è necessario specificare un parametro fondamentale ovvero il numero di telefono del destinatario. Per poter inviare il documento via fax basta inserire in testa al documento (come prima riga) l istruzione: FAX-NR:numero_destinatario Utilizzate un font stampante come il courier e stampate sulla stampante postscript che avete chiamato in precedenza FAX. Il fax verrà trattato dal faxfilter ed accodato, riceverete una mail per confermare il buon esito dell accodamento. Dopo pochi secondi (se avete in esecuzione in memoria il demone faxrunqd) il server invierà il fax confermando l esito positivo o negativo con una mail. Procedura per la ricezione di fax La procedura che vogliamo attivare è quella che ci consente di ricevere ed accodare i fax è poterli leggere via web, magari organizzandoli e gestendoli con un piccolo applicativo in php. Per fare ciò occorre installare mgetty e specificare nel file /etc/inittab la riga che indica a mgetty di rispondere alle telefonate entranti sul giusto device: #mgetty per ricezione fax m0:2345:respawn:/usr/local/sbin/mgetty /dev/ttys0

7 A questo punto occorre utilizzare lo script new_fax che consente di ricevere una mail con indicata la posizione del fax da leggere. Nel nostro caso questo è lo script new_fax da noi utilizzato (modificato da Massimo Nuvoli - da depositare in /usr/local/lib/mgetty+sendfax #!/usr/bin/perl -w # # Fax filter with more/advanced fetures. # ############ use Mail::Sender; # $DEBUG=1; if ($DEBUG) open OU,">>/tmp/log.faxin"; print OU "--> $$ ($<) ($>)\n"; foreach $el print OU "ARGV> $el\n"; #$base="/var/spool/fax/archivio/"; $base="/htdir/htdocs_php/fax2/"; $send_via_ =1; $notify_via_ =1; $print_dir=1; #$PREHTML="http://www.in.netlinkl.it/fax/archivio"; $PREHTML="http://php.in.netlink.it/fax2"; $from="fax Server $nopt="-s"; $sopt=""; $SENDMAIL = '/usr/lib/sendmail'; $PRINTCMD1 = '/usr/bin/gs -q -spapersize=a4 -sdevice=laserjet -r300 -dnopause -soutputfile=- -- '; $PRINTCMD2 = ' /usr/local/bin/lpr -v -Php3200'; $TMPPRE='/tmp/'; $DPI=300; # risoluzione ps my $hangup_code = shift; my $sender_id = shift; my $number_pages = shift; if ($DEBUG) print OU "code:$hangup_code\n"; print OU "sender:$sender_id\n"; print OU "pagine:$number_pages\n"; print OU "> inizio conversione in ps\n" if($debug); $t=0; foreach $file /\//,$file; ($id,$num)=split /\-/,$ida; ($f,$r,$k)=split //,$id; print OU $file," = $r:$f:$k\n" if($debug); system "/usr/local/bin/g32pbm -s <$file >$file.pbm" if ($r eq 'n'); system "/usr/local/bin/g32pbm <$file >$file.pbm" if ($r ne 'n'); system "/usr/bin/pnmtops -noturn -dpi $DPI -width height <$file.pbm >$file.ps"; /\//,$pag[0]; ($id,$num)=split /\-/,$ida; print OU "> fine conversione in ps\n" if($debug); $s=0; while($s<$t) $file=$pag[$s]; system "cat $file.ps >>$TMPPRE$$.ps";

8 $s++; print OU "> fine concatenazione pagine ps\n" if($debug); system "ps2pdf $TMPPRE$$.ps $TMPPRE$$.pdf"; print OU "> fine conversione da ps a pdf\n" if($debug); $sender_id=~s/\s//g; if ($sender_id eq '') $sender_id='non_identificato'; print OU "> invio totale via \n" if($debug); if ($send_via_ ) $sender = new Mail::Sender from => $from; $sender->mailfile ( to => $MAILTO, subject => "Ricevuto fax da $sender_id", msg => "Allegato fax ricevuto", file => "$TMPPRE$$.pdf" ); $filtro='\s,\/,\\\\,\-,\+,\*,\$,\%,\(,\),\='; foreach $fl (split /\,/,$filtro) print OU "Filtro: (",$fl,")\n" if($debug); $sender_id=~s/$fl//g; ($sec,$min,$hour,$mday,$mon,$year,$wday,$yday,$isdst) = localtime(time); $year+=1900; $mon+=1; $mon=sprintf "%02d",$mon; print OU "> Controllo directory base archivio\n" if($debug); if (not(-e "$base$sender_id")) print OU "> Creazione directory base archivio\n" if($debug); system "mkdir $base$sender_id"; print OU "> Copia del documento in archivio\n" if($debug); system "cat $TMPPRE$$.pdf >$base$sender_id/$id.pdf"; print OU "> Notifica via con url\n" if($debug); if ($notify_via_ ) open (MAIL, " $SENDMAIL $MAILTO"); print MAIL "From: $from\n"; print MAIL "Subject: Ricevuto fax da $sender_id\n"; print MAIL "\n\n"; print MAIL "Per accedere al documento memorizzato:\n"; print MAIL $PREHTML."/$sender_id/$id.pdf\n"; close (MAIL); print OU "> Stampa!!\n" if($debug); if ($print_dir) $cmd= "$PRINTCMD1 $TMPPRE$$.ps $PRINTCMD2"; print OU "> cmd=$cmd\n" if($debug); system($cmd); $exit_value = $? >> 8; print OU "> retval=$exit_value\n" if($debug); print OU "> Rimozione dei temporanei $TMPPRE$$.ps.pdf\n" if($debug); unlink "$TMPPRE$$.ps"; unlink "$TMPPRE$$.pdf"; $s=0; while($s<$t) print OU "> Rimozione dei temporanei $file.tiff.ps\n" if($debug); $file=$pag[$s]; # unlink $file; unlink $file.".tiff"; unlink $file.".ps"; $s++;

9 print OU "> Fine\n" if($debug); close OU; exit(0); Analizzando per grandi linee questo script possiamo osservare come consenta di: convertire il file da postscript a pdf utilizzando l utility standard ps2pdf (verificarne la presenza sul sistema server) salvarlo in una directory il cui nome è il numero di fax mittente e dentro la quale viene depositato il fax Inviare una mail con il link al fax in pdf all utente amministratore del sistema specificato nella direttiva MAILTO Il tutto può poi essere organizzato con un semplice programmino che consenta l ordinamento e lettura dei fax direttamente via web, la cui realizzazione non verrà comunque trattata in questo articolo. Per chi invece preferisse ricevere direttamente per in allegato il fax in formato pdf è possibile utilizzare questa versione dello script new_fax: #!/usr/bin/perl -w # $base="/var/spool/fax/archivio/"; $from="fax Server $nopt="-s"; $sopt=""; my $hangup_code = shift; my $sender_id = shift; my $number_pages = shift; print "code:$hangup_code\n"; print "sender:$sender_id\n"; print "pagine:$number_pages\n"; $t=0; foreach $file /\//,$file; ($id,$num)=split /\-/,$ida; ($f,$r,$k)=split //,$id; print $file," = $r:$f:$k\n"; system "fax2tiff $file $nopt -M -4 -o ".$file.".tiff" if ($r eq 'n'); system "fax2tiff $file $sopt -M -4 -o ".$file.".tiff" if ($r ne 'n'); system "tiff2ps ".$file.".tiff -h w 8.3 -O $file.ps"; /\//,$pag[0]; ($id,$num)=split /\-/,$ida; $s=0; while($s<$t) $file=$pag[$s]; system "cat $file.ps >>$$.ps"; $s++; # # #system "lpr -b -P stampante $$.ps" system "ps2pdf $$.ps $$.pdf"; $sender_id=~s/\s//g; if ($sender_id eq '') $sender_id='non_identificato';

10 system "metasend -b -F \"$from\" -f $$.pdf -m application/pdf -s \"Ricevuto fax da $sender_id\" -S t $MAILTO"; $filtro='\s,\/,\\\\,\-,\+,\*,\$,\%,\(,\),\='; foreach $fl (split /\,/,$filtro) print "Filtro: (",$fl,")\n"; $sender_id=~s/$fl//g; if (not(-e "$base$sender_id")) system "mkdir $base$sender_id"; system "cat $$.pdf >$base$sender_id/$id.pdf"; unlink "$$.ps"; unlink "$$.pdf"; $s=0; while($s<$t) $file=$pag[$s]; # unlink $file; unlink $file.".tiff"; unlink $file.".ps"; $s++; exit(0); Doc: fax_linux.pdf Dott. Paolo PAVAN [Netlink Sas] Data: Settembre 2002 Note finali! Il presente documento è a semplice scopo divulgativo! L autore non si assume la responsabilità di eventuali danni diretti o indiretti derivanti dall'uso dei programmi, o dall applicazione delle configurazioni menzionanate nel seguente articolo! L uso od il riutilizzo del presente articolo è liberamente consentito per scopi didattici o informativi previa citazione della fonte.! Gli script presentati nel documento sono stati riadattati da Massimo Nuvoli il cui contributo si è rivelato indispensabile.

Hylafax, creare un FAX SERVER in Linux

Hylafax, creare un FAX SERVER in Linux Raoul Scarazzini rascasoft@tiscali.it, http://web.tiscali.it/rascasoft v1.0 Martedì 1 Luglio 17:05:06 CEST 2003 Cerchiamo di capire con questo articolo cos'è un FAX SERVER e come si configura in un sistema

Dettagli

Creazione di un print server con Samba

Creazione di un print server con Samba Capitolo 3 Creazione di un print server con Samba Un print server è un elemento preposto ad accogliere le richieste di stampa inoltrate dai client presenti in rete e di indirizzarle a una o più stampanti

Dettagli

Probabilmente un azienda senza fax non esiste. È un

Probabilmente un azienda senza fax non esiste. È un I ntegrazione S istemi Come installare un Faxserver con Linux Ricevere e spedire fax direttamente dal computer consente sicuramente di risparmiare, ma soprattutto offre grossi vantaggi nella gestione dei

Dettagli

PPP-over-minicom mini-howto

PPP-over-minicom mini-howto PPP-over-minicom mini-howto Winfried Trümper ( winni@xpilot.org ) v0.2 01 Maggio 1998 Desiderate controllare il PPP utilizzando una utility controllata da un menù? Un database facile ma potente con i numeri

Dettagli

Il File System di Linux

Il File System di Linux Il File System di Linux La struttura ad albero / Cartella radice, detta ROOT DIRECTORY, di cui sono figlie tutte le altre Ci si muove nel file system con percorsi relativi o percorsi assoluti In un albero,

Dettagli

Print Server, questo sconosciuto...

Print Server, questo sconosciuto... Print Server, questo sconosciuto... By necr0soft Introduzione & Scopo del documento In questo articolo vedremo come realizzare un print server in una rete casalinga. Alla fine dell'articolo saremo in grado

Dettagli

Configurazione Bluetooth t630 su MANDRAKE 10

Configurazione Bluetooth t630 su MANDRAKE 10 Configurazione Bluetooth t630 su MANDRAKE 10 Per prima cosa assicuratevi della presenza dei moduli appositi nel kernel, se stiamo usando il 2.6.3 standard della Mdk 10.0 dovrebbe essere già tutto a posto.

Dettagli

Z3 B1 Message Addon Invio Massivo Documenti via Email e Fax per SAP Business One

Z3 B1 Message Addon Invio Massivo Documenti via Email e Fax per SAP Business One Z3 B1 Message Addon Invio Massivo Documenti via Email e Fax per SAP Business One Manuale Z3 B1 Message Versione 2.60 Pagina 1 di 19 Sommario Introduzione... 3 Installazione... 3 Attivazione... 3 Configurazione...

Dettagli

Apache Monitoring con MRTG

Apache Monitoring con MRTG Apache Monitoring con MRTG Mi è capitato di dover monitorare il carico di lavoro di Apache, per rendermi conto dell effettivo sfruttamento delle risorse di sistema. Avevo in alcuni casi un decremento delle

Dettagli

17.2. Configurazione di un server di Samba

17.2. Configurazione di un server di Samba 17.2. Configurazione di un server di Samba Il file di configurazione di default (/etc/samba/smb.conf) consente agli utenti di visualizzare le proprie home directory di Red Hat Linux come una condivisione

Dettagli

Il sistema operativo UNIX/Linux. Gli script di shell

Il sistema operativo UNIX/Linux. Gli script di shell Il sistema operativo UNIX/Linux Gli script di shell Introduzione Le shell permettono La gestione di comandi su linea di comando La shell comprende automaticamente quando il costrutto termina e lo esegue

Dettagli

pallotron@freaknet.org - http://www.freaknet.org server con UNIX Sicilia GNU/Linux Joint Day 16/17 Ottobre 2004 Agriturismo S.

pallotron@freaknet.org - http://www.freaknet.org server con UNIX Sicilia GNU/Linux Joint Day 16/17 Ottobre 2004 Agriturismo S. Hylafax: realizzare un fax server con UNIX Sicilia GNU/Linux Joint Day 16/17 Ottobre 2004 Agriturismo S. Giovannello, EN Requisiti necessari Sapersi muovere all'interno di un sistema di tipo UNIX :) Conoscenza

Dettagli

PC Crash Course: OBIETTIVI

PC Crash Course: OBIETTIVI PC Crash Course: OBIETTIVI 1. PC: uno strumento 2. Microsoft Windows XP: alcuni concetti chiave della interfaccia grafica 3. File System: file, direttori, link, 4. Il prompt dei comandi 5. Un occhiata

Dettagli

Ing. Mauro Barattin 26/11/2005

Ing. Mauro Barattin 26/11/2005 Fax server con HylaFAX Ing. Mauro Barattin 26/11/2005 Indice 1 Introduzione............................................ 2 2 Perchè usare un fax server?.................................... 2 3 Struttura

Dettagli

Comandi filtro: sed. Se non si specificano azioni, sed stampa sullo standard output le linee in input, lasciandole inalterate.

Comandi filtro: sed. Se non si specificano azioni, sed stampa sullo standard output le linee in input, lasciandole inalterate. Comandi filtro: sed Il nome del comando sed sta per Stream EDitor e la sua funzione è quella di permettere di editare il testo passato da un comando ad un altro in una pipeline. Ciò è molto utile perché

Dettagli

RSYNC e la sincronizzazione dei dati

RSYNC e la sincronizzazione dei dati RSYNC e la sincronizzazione dei dati Introduzione Questo breve documento intende spiegare come effettuare la sincronizzazione dei dati tra due sistemi, supponendo un sistema in produzione (master) ed uno

Dettagli

Specifiche tecniche per la gestione dei Servizi SMS tramite script HTTP POST/GET Rev. 2012-05-22-3,0

Specifiche tecniche per la gestione dei Servizi SMS tramite script HTTP POST/GET Rev. 2012-05-22-3,0 Specifiche tecniche per la gestione dei Servizi SMS tramite script HTTP POST/GET Rev. 2012-05-22-3,0 Prefazione L'accesso al servizio di invio SMS e gestione back office tramite script è limitato ai soli

Dettagli

SMS Gateway interfaccia HTTP

SMS Gateway interfaccia HTTP SMS Gateway interfaccia HTTP Versione 2.3.0 2001, 2002, 2003, 2004 GlobalSms.it www.globalsms.it 1 1 Introduzione 1.1 Sommario Solo gli utenti autorizzati hanno accesso al nostro SMS Gateway e possono

Dettagli

Xerox 700 Digital Color Press con Integrated Fiery Color Server. Stampa da Windows

Xerox 700 Digital Color Press con Integrated Fiery Color Server. Stampa da Windows Xerox 700 Digital Color Press con Integrated Fiery Color Server Stampa da Windows 2008 Electronics for Imaging, Inc. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione

Dettagli

SMS-Bulk Gateway interfaccia HTTP

SMS-Bulk Gateway interfaccia HTTP SMS-Bulk Gateway interfaccia HTTP Versione 2.3.1 2001-2014 SmsItaly.Com 1 1 Introduzione 1.1 Sommario Solo gli utenti autorizzati hanno accesso al nostro SMS Gateway e possono trasmettere messaggi SMS

Dettagli

International Headquarters. Distributore Italiano

International Headquarters. Distributore Italiano Fax Server IP Questa pubblicazione si riferisce all Unità Fax Server IP. Questa unità di registrazione delle conversazioni è prodotta da VIDICODE Datacommunicatie e distribuita in Italia da Vidicode Italia

Dettagli

A L ERT. Per iniziare rapidamente con

A L ERT. Per iniziare rapidamente con A L ERT Per iniziare rapidamente con I NSTAL L A ZIONE Per lanciare l installazione di Micromedia Solution, inserire il DVD- ROM di installazione nel lettore DVD. Se il programma d installazione non parte

Dettagli

Telefonia Aziendale. FaxServer

Telefonia Aziendale. FaxServer Telefonia Aziendale FaxServer ActFax Fax Server Aziendale Il FaxServer ActFax è una soluzione per la trasmissione e la ricezione di messaggi fax attraverso la rete dei computer. L architettura client/server

Dettagli

P-2302HWUDL-P1. Guida Rapida. 802.11g Wireless VoIP Station Gateway. con Base Station DECT integrata

P-2302HWUDL-P1. Guida Rapida. 802.11g Wireless VoIP Station Gateway. con Base Station DECT integrata P-2302HWUDL-P1 802.11g Wireless VoIP Station Gateway con Base Station DECT integrata Guida Rapida Versione 3.60 Edizione 1 10/2006 Panoramica Il modello P-2302HWUD-P1 è un router che implementa wireless

Dettagli

StoneFax User Guide. (Settembre 2011 ver.1.1) StoneFax-User-Guide-ita-1.1.docx 1-10 www.imagicle.com

StoneFax User Guide. (Settembre 2011 ver.1.1) StoneFax-User-Guide-ita-1.1.docx 1-10 www.imagicle.com StoneFax User Guide (Settembre 2011 ver.1.1) StoneFax-User-Guide-ita-1.1.docx 1-10 www.imagicle.com Copyright 2011 Imagicle Spa Tutti i diritti riservati. Imagicle e il logo Imagicle sono marchi registrati

Dettagli

Fiery EXP8000/50 Color Server. Stampa da Windows

Fiery EXP8000/50 Color Server. Stampa da Windows Fiery EXP8000/50 Color Server Stampa da Windows 2007 Electronics for Imaging, Inc. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto previsto

Dettagli

Shell di Linux e Comandi Utente

Shell di Linux e Comandi Utente Shell di Linux e Comandi Utente Sistemi Operativi Roberto Aringhieri DTI Crema - Università degli Studi di Milano Sistemi Operativi - Shell di Linux e Comandi Utente Roberto Aringhieri p.1/23 Outline Accesso

Dettagli

Manuale Gateway SMS. (Versione Documento 2.1) pagina 1 di 5

Manuale Gateway SMS. (Versione Documento 2.1) pagina 1 di 5 Manuale Gateway SMS (Versione Documento 2.1) pagina 1 di 5 1. Introduzione Questo documento descrive i diversi metodi e l'uso dell'sms center per trasmettere messaggi SMS con metodo HTTP POST o GET. Il

Dettagli

Non adattiamoci alle esigenze del software, ma adattiamo il software alle nostre!

Non adattiamoci alle esigenze del software, ma adattiamo il software alle nostre! Hylafax Un fax server flessibile. Non adattiamoci alle esigenze del software, ma adattiamo il software alle nostre! 1 Che cosa fa. HylaFax è un software che consente di: inviare fax dal server (broadcasting);

Dettagli

Nautilus Installazione Aggiornato a versione 2.4.1092

Nautilus Installazione Aggiornato a versione 2.4.1092 Nautilus Installazione Aggiornato a versione 2.4.1092 IMPORTANTE: NON INSERIRE LA CHIAVE USB DI LICENZA FINO A QUANDO RICHIESTO NOTA: se sul vostro computer è già installato Nautilus 2.4, è consigliabile

Dettagli

Manuale per l installazione Internet-Starter-Kit

Manuale per l installazione Internet-Starter-Kit Manuale per l installazione Internet-Starter-Kit I Macintosh OS dalla versione 8.1 Istruzioni per l'installazione Internet-Starter-Kit 3.2 Bluewin SA Telefono Customer Care Services: Hardturmstrasse 3

Dettagli

Portale Materiali Grafiche Tamburini. Grafiche Tamburini Materials Portal

Portale Materiali Grafiche Tamburini. Grafiche Tamburini Materials Portal Portale Materiali Grafiche Tamburini Documentazione utente italiano pag. 2 Grafiche Tamburini Materials Portal English user guide page 6 pag. 1 Introduzione Il Portale Materiali è il Sistema Web di Grafiche

Dettagli

Indirizzi e nomi: il DNS

Indirizzi e nomi: il DNS Indirizzi e nomi: il DNS Alla base del sistema esiste il nome di dominio, che è la forma con cui si rappresenta un indirizzo attraverso una denominazione strutturata esempio 4/29/10 1 I nomi di dominio

Dettagli

SAMBA COS È? Samba è un software che fornisce servizi di condivisione utilizzando il protocollo SMB (Server Message Block). A differenza di altri programmi, Samba è gratuito e Open Source, e permette l

Dettagli

PRESENTAZIONE DI UN SMS AL GATEWAY

PRESENTAZIONE DI UN SMS AL GATEWAY Interfaccia Full Ascii Con questa interfaccia è possibile inviare i dati al Server utilizzando solo caratteri Ascii rappresentabili e solo i valori che cambiano tra un sms e l altro, mantenendo la connessione

Dettagli

Reti di Calcolatori:

Reti di Calcolatori: Reti di Calcolatori: Internet, Intranet e Mobile Computing a.a. 2007/2008 http://www.di.uniba.it/~lisi/courses/reti/reti0708.htm dott.ssa Francesca A. Lisi lisi@di.uniba.it Orario di ricevimento: mercoledì

Dettagli

GUIDA ALL'INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE DI UN SERVER MAIL PER UNA PICCOLA LAN MEDIANTE L'USO DI QMAIL E VPOPMAIL

GUIDA ALL'INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE DI UN SERVER MAIL PER UNA PICCOLA LAN MEDIANTE L'USO DI QMAIL E VPOPMAIL GUIDA ALL'INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE DI UN SERVER MAIL PER UNA PICCOLA LAN MEDIANTE L'USO DI QMAIL E VPOPMAIL 14-03-2004 by Profex Sistema di test CPU: AMD 1000 mhz RAM: 512 mb Sistema Operativo Slackware

Dettagli

Infine abbiamo anche effettuato un operazione di traduzione in italiano delle due aree principali di Joomla.

Infine abbiamo anche effettuato un operazione di traduzione in italiano delle due aree principali di Joomla. Joomla dopo l installazione Lezione 2 Joomla dopo l installazione Premessa Abbiamo nella lezione precedente installato offline la piattaforma di Joomla. Ricapitolando abbiamo prima configurato EasyPhp

Dettagli

drag & drop visual programming appinventor storia appinventor un esempio di drag & drop programming: Scratch

drag & drop visual programming appinventor storia appinventor un esempio di drag & drop programming: Scratch drag & drop visual programming appinventor realizzazione app per Google Android OS appinventor è un applicazione drag & drop visual programming Contrariamente ai linguaggi tradizionali (text-based programming

Dettagli

Note sull ambiente di lavoro utilizzato ai Laboratori di Fondamenti di Informatica I

Note sull ambiente di lavoro utilizzato ai Laboratori di Fondamenti di Informatica I Università di Pisa Corso di Laurea in Ingegneria Informatica Note sull ambiente di lavoro utilizzato ai Laboratori di Fondamenti di Informatica I a cura di Marco Cococcioni a.a. 2013-2014 Un po di terminologia

Dettagli

Programma InvioSystem - Spedizioni SDA

Programma InvioSystem - Spedizioni SDA Programma InvioSystem - Spedizioni SDA Requisiti preliminari all installazione Prima di poter installare il programma sul computer del cliente occorre verificare i seguenti requisiti: Computer con sistema

Dettagli

Print Server USB. Manuale di installazione

Print Server USB. Manuale di installazione k t Print Server USB Manuale di installazione Informiamo che il prodotto è conforme alle normative europee e certificato CE secondo i seguenti standard: 89/336/EEC, EN 55022:1998+A1:2000, EN 61000 3-2:2000,

Dettagli

Come produrre un file PDF da SAP facendo in modo che venga salvato in automatico in una cartella di rete

Come produrre un file PDF da SAP facendo in modo che venga salvato in automatico in una cartella di rete Come produrre un file PDF da SAP facendo in modo che venga salvato in automatico in una cartella di rete Autore Enzo Grasseni Pagina 1 di 7 Questo breve manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per

Dettagli

AMBIENTE GRAFICO DI FEDORA: ATTIVITA ESEGUIBILI DA SUPERUSER (root)

AMBIENTE GRAFICO DI FEDORA: ATTIVITA ESEGUIBILI DA SUPERUSER (root) AMBIENTE GRAFICO DI FEDORA: ATTIVITA ESEGUIBILI DA SUPERUSER (root) GESTIONE DEI SERVIZI CONDIVISIONE DELLE RISORSE E UTILIZZO DI PARTIZIONI DOS CONNESSIONE ALLA RETE LOCALE E REMOTA COMPATIBILITA' FRA

Dettagli

By E.M. note sull'uso di GAMBAS

By E.M. note sull'uso di GAMBAS By E.M. note sull'uso di GAMBAS GAMBAS viene installato sotto Xubuntu nella directory: /usr/share/gambas2 link problema su uso dell'esempio SerialPort http://gambasrad.org/zforum/view_topic?topic_id=1057

Dettagli

Archivemail e Hypermail Archiviazione della posta su Web

Archivemail e Hypermail Archiviazione della posta su Web Introduzione Archivemail e Hypermail Archiviazione della posta su Web Un problema che spesso si presenta a chi gestisce servizi di posta elettronica è rappresentato dai volumi della posta stessa e dalla

Dettagli

Manuale per la configurazione della connessione remota tramite telefono alla rete Internet - Connessione Dial-Up/PPP. (Revisione 1999-11-26)

Manuale per la configurazione della connessione remota tramite telefono alla rete Internet - Connessione Dial-Up/PPP. (Revisione 1999-11-26) Università degli studi di Roma Tor Vergata Centro di Calcolo e Documentazione Via Orazio Raimondo 18 I - 00173 Roma http://www.ccd.uniroma2.it Tel. +39 06 7259.2150 Fax. +39 06 7259.2125 Email: Info@CCD.UniRoma2.It

Dettagli

sdforexcontest2009 Tool

sdforexcontest2009 Tool sdforexcontest2009 Tool Guida all istallazione e rimozione. Per scaricare il tool del campionato occorre visitare il sito dell organizzatore http://www.sdstudiodainesi.com e selezionare il link ForexContest

Dettagli

Server Samba con Debian 6.0.0 Squeeze

Server Samba con Debian 6.0.0 Squeeze Server Samba con Debian 6.0.0 Squeeze Creerò le cartelle una per ogni ufficio esempio: - documenti // per tutti solo lettura e per utente amministratore tutto - magazzino // tutto per utenti mag1,mag2,mag3

Dettagli

SHAREPOINT INCOMING E-MAIL. Configurazione base

SHAREPOINT INCOMING E-MAIL. Configurazione base SHAREPOINT INCOMING E-MAIL Configurazione base Versione 1.0 14/11/2011 Green Team Società Cooperativa Via della Liberazione 6/c 40128 Bologna tel 051 199 351 50 fax 051 05 440 38 Documento redatto da:

Dettagli

Uso di Adobe PDFMaker 4.05 per Microsoft Word 97, Word 2000, PowerPoint 97 e PowerPoint 2000

Uso di Adobe PDFMaker 4.05 per Microsoft Word 97, Word 2000, PowerPoint 97 e PowerPoint 2000 ADOBE ACROBAT 4.0 Manuale dell utente 1 Uso di Adobe PDFMaker 4.05 per Microsoft Word 97, Word 2000, PowerPoint 97 e PowerPoint 2000 Adobe PDFMaker 4.05 consente di creare documenti PDF (Portable Document

Dettagli

Esercitazione 05. Sommario. Packet Filtering [ ICMP ] Esercitazione Descrizione generale. Angelo Di Iorio (Paolo Marinelli)

Esercitazione 05. Sommario. Packet Filtering [ ICMP ] Esercitazione Descrizione generale. Angelo Di Iorio (Paolo Marinelli) Sommario Esercitazione 05 Angelo Di Iorio (Paolo Marinelli)! Packet Filtering ICMP! Descrizione esercitazione! Applicazioni utili: " Firewall: wipfw - netfilter " Packet sniffer: wireshark!"#!$#!%&'$(%)*+,')#$-!"#!$#!%&'$(%)*+,')#$-

Dettagli

Xerox EX Print Server, Powered by Fiery, per Xerox 700 Digital Color Press. Stampa di dati variabili

Xerox EX Print Server, Powered by Fiery, per Xerox 700 Digital Color Press. Stampa di dati variabili Xerox EX Print Server, Powered by Fiery, per Xerox 700 Digital Color Press Stampa di dati variabili 2008 Electronics for Imaging, Inc. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella

Dettagli

Corso Linux Corso Online Amministratore di Sistemi Linux

Corso Linux Corso Online Amministratore di Sistemi Linux Corso Linux Corso Online Amministratore di Sistemi Linux Accademia Domani Via Pietro Blaserna, 101-00146 ROMA (RM) info@accademiadomani.it Programma Generale del Corso Linux Tematiche di Base MODULO 1

Dettagli

Sommario. 1. Introduzione. Samba - Monografia per il Corso di "Laboratorio di Sistemi Operativi".

Sommario. 1. Introduzione. Samba - Monografia per il Corso di Laboratorio di Sistemi Operativi. Sommario SAMBA Raphael Pfattner 10 Giugno 2004 Diario delle revisioni Revisione 1 10 Giugno 2004 pralph@sbox.tugraz.at Revisione 0 17 Marzo 2004 roberto.alfieri@unipr.it Samba - Monografia per il Corso

Dettagli

Posta elettronica per gli studenti Email for the students

Posta elettronica per gli studenti Email for the students http://www.uninettunouniverstiy.net Posta elettronica per gli studenti Email for the students Ver. 1.0 Ultimo aggiornamento (last update): 10/09/2008 13.47 Informazioni sul Documento / Information on the

Dettagli

Fiery Print Server. Stampa di dati variabili

Fiery Print Server. Stampa di dati variabili Fiery Print Server Stampa di dati variabili 2009 Electronics for Imaging, Inc. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto previsto

Dettagli

MODEM USB ISDN GUIDA RAPIDA DI INSTALLAZIONE

MODEM USB ISDN GUIDA RAPIDA DI INSTALLAZIONE MODEM USB ISDN GUIDA RAPIDA DI INSTALLAZIONE Informiamo che il prodotto è conforme alle normative europee e certificato CE secondo i seguenti standard: 89/336/EEC, 92/31/EEC, 93/68/EEC EN60950:1992+A1:1993+A2:1993+A3:1995+A4:1997+A11:1997

Dettagli

Corso GNU/Linux - Lezione 6. Davide Giunchi - davidegiunchi@libero.it

Corso GNU/Linux - Lezione 6. Davide Giunchi - davidegiunchi@libero.it Corso GNU/Linux - Lezione 6 Davide Giunchi - davidegiunchi@libero.it Riepilogo TCP/IP Ogni host nella rete deve avere un proprio indirizzo ip Due o piu computer nella stessa rete, per poter comunicare

Dettagli

Xerox EX Print Server, Powered by Fiery, per Xerox 700 Digital Color Press. Stampa da Mac OS

Xerox EX Print Server, Powered by Fiery, per Xerox 700 Digital Color Press. Stampa da Mac OS Xerox EX Print Server, Powered by Fiery, per Xerox 700 Digital Color Press Stampa da Mac OS 2008 Electronics for Imaging, Inc. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente

Dettagli

Controller di stampa Fiery. Stampa di dati variabili

Controller di stampa Fiery. Stampa di dati variabili Controller di stampa Fiery Stampa di dati variabili 2011 Electronics For Imaging, Inc. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto

Dettagli

Metodi informatici della Fisica

Metodi informatici della Fisica Linux Bash C++ Root Metodi informatici della Fisica Lezione 7: script di shell Anno Accademico 2014 15 Andrea.Negri@unipv.it Script In informatica uno script è un programma scritto in un linguaggio che

Dettagli

NOZIONI BASE SHELL E SCRIPT LINUX

NOZIONI BASE SHELL E SCRIPT LINUX NOZIONI BASE SHELL E SCRIPT LINUX Aggiornato al 11 gennaio 2006 Ermes ZANNONI (ermes@zannoni.to.it) (http://www.zannoni.to.it) Indice : 1. Introduzione 2. La Shell 2.1 Comandida Shell 2.1.1 File e directory

Dettagli

Nuvola It Data Space Easy Reseller Tutorial per l Amministratore. Top Clients Marketing ICT services

Nuvola It Data Space Easy Reseller Tutorial per l Amministratore. Top Clients Marketing ICT services Tutorial per l Amministratore Telecom Italia Business/Marketing Top Clients Marketing ICT services Portale di gestione: Reseller Portal Il cliente che sottoscrive il profilo di servizio può utilizzare

Dettagli

Pannello controllo Web www.smsdaweb.com. Il Manuale

Pannello controllo Web www.smsdaweb.com. Il Manuale Pannello controllo Web www.smsdaweb.com Il Manuale Accesso alla piattaforma Accesso all area di spedizione del programma smsdaweb.com avviene tramite ingresso nel sistema via web come se una qualsiasi

Dettagli

Installazione di un server di posta

Installazione di un server di posta Installazione di un server di posta Massimo Maggi Politecnico Open unix Labs Vista dall'alto RFC2822, questo sconosciuto From: Tu To: mailinglist Date: Wed,

Dettagli

USB 2,0 SERVER DI STAMPA ETHERNET

USB 2,0 SERVER DI STAMPA ETHERNET USB 2,0 SERVER DI STAMPA ETHERNET DN-13014-3 DN-13003-1 Guida rapida all'installazione DN-13014-3 e DN-13003-1 Prima di iniziare, dovrete preparare i seguenti articoli: I computer Windows 2000/XP/2003/Vista/7

Dettagli

FileMaker Pro 12. Guida di FileMaker Server

FileMaker Pro 12. Guida di FileMaker Server FileMaker Pro 12 Guida di FileMaker Server 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker è un marchio di FileMaker,

Dettagli

Università degli Studi di Messina Facoltà di Scienze MM. FF. NN. Corso di Laurea Triennale in Informatica (D.M. 270)

Università degli Studi di Messina Facoltà di Scienze MM. FF. NN. Corso di Laurea Triennale in Informatica (D.M. 270) Università degli Studi di Messina Facoltà di Scienze MM. FF. NN. Corso di Laurea Triennale in Informatica (D.M. 270) Sistemi Operativi + Laboratorio di Sistemi Programma del corso (anno accademico 2009

Dettagli

INFORMATICA DISTRIBUITA. lez 6 World Wide Web (cont)

INFORMATICA DISTRIBUITA. lez 6 World Wide Web (cont) INFORMATICA DISTRIBUITA prof. lez 6 World Wide Web (cont) Università degli Studi di Milano Scienze e Tecnologie della Comunicazione Musicale a.a. 2009-2010 Scripting Invece di avere un programma esterno,

Dettagli

Claudio Allocchio. SPAM? No Grazie! Claudio Allocchio. Spam? No Grazie! Firenze, 24 e 25 Gennaio 2001. III Incontro di GARR-B. III Incontro di GARR-B

Claudio Allocchio. SPAM? No Grazie! Claudio Allocchio. Spam? No Grazie! Firenze, 24 e 25 Gennaio 2001. III Incontro di GARR-B. III Incontro di GARR-B Spam? No Grazie! Firenze, 24 e 25 Gennaio 2001 Sommario Rissunto delle puntate precedenti......non c e un solo tipo di Spam! Come raccogliere le informazioni Header e logs : l impronta digitale del delitto

Dettagli

Come esportare una distribuzione Live di Linux per un laboratorio

Come esportare una distribuzione Live di Linux per un laboratorio Come esportare una distribuzione Live di Linux per un laboratorio Attività svolta dal dr. Alessi e dal dr. Farolfi Dipartimento di Matematica Università degli Studi di Milano Knoppix è una distribuzione

Dettagli

NextFAX Manuale Installatore - V1.2

NextFAX Manuale Installatore - V1.2 NextFAX Manuale Installatore - V1.2 INDICE NEXTFAX - MANUALE - V1.0... 1 1 INTRODUZIONE A NEXTFAX... 3 2 FUNZIONAMENTO DI NEXTFAX... 4 3 CARATTERISTICHE TECNICHE... 5 4 FUNZIONALITÀ DI NEXTFAX... 6 5 INSTALLAZIONE

Dettagli

Reti miste. Giovanni Franza

Reti miste. Giovanni Franza Giovanni Franza Contenuti Scenario attuale Introduzione server Linux Strumenti Più forte e più allegro Condivisione dati Sicurezza 2 Scenario attuale Molte tecnologie Molte topologie Poche applicazioni

Dettagli

Xerox 700 Digital Color Press con Integrated Fiery Color Server. Stampa da Mac OS

Xerox 700 Digital Color Press con Integrated Fiery Color Server. Stampa da Mac OS Xerox 700 Digital Color Press con Integrated Fiery Color Server Stampa da Mac OS 2008 Electronics for Imaging, Inc. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione

Dettagli

Installazione e Manuale Utente

Installazione e Manuale Utente SMS MACHINE WEB Installazione e Manuale Utente Versione 4.0.0 Installation and User Manual 4.0.0 Pagina 1 Contenuti di questo manuale...3 Installazione...4 Prerequisiti...4 Installare i modem GSM...4 Lanciare

Dettagli

www.aylook.com MANUALE UTENTE VMS (versione 1.0) pag. 1 di 25

www.aylook.com MANUALE UTENTE VMS (versione 1.0) pag. 1 di 25 MANUALE UTENTE VMS (versione 1.0) pag. 1 di 25 INDICE 1. PRESENTAZIONE SOFTWARE VMS... 3 2. PRIMO COLLEGAMENTO AL VMS... 3 3. LAYOUT DEL PROGRAMMA... 5 3.1 Tabs... 5 3.2 Toolbar... 6 3.3 Status bar...

Dettagli

STAMPANTI SUPPORTATE

STAMPANTI SUPPORTATE STAMPARE CON LINUX Il presente testo non e' esaustivo, ossia non analizza tutte le possibili soluzioni di stampa utilizzando elaboratori che utilizzano linux. Anzi, le panoramiche illustrate sono scelte

Dettagli

Note di release Fiery X3e 31C-M Color Server, versione 1.0

Note di release Fiery X3e 31C-M Color Server, versione 1.0 Note di release Fiery X3e 31C-M Color Server, versione 1.0 Questo documento contiene informazioni relative al software del server Fiery X3e 31C-M Color Server, versione 1.0. Prima di usare l unità Fiery

Dettagli

Topi di laboratorio. ... tutto quello che avreste voluto sapere sui laboratori, ma non avete mai osato chiedere...

Topi di laboratorio. ... tutto quello che avreste voluto sapere sui laboratori, ma non avete mai osato chiedere... Topi di laboratorio... tutto quello che avreste voluto sapere sui laboratori, ma non avete mai osato chiedere... Stefano Zacchiroli 28 Ottobre 2004 Ma chi ca... volo sei? (uny)identikit

Dettagli

GUIDA RAPIDA D'INSTALLAZIONE: QUICK INSTALLATION GUIDE: Gentile Cliente, La ringraziamo per la fiducia riposta nei nostri prodotti. La preghiamo di seguire le norme d'uso e manutenzione: al termine del

Dettagli

P03_S50AT01_Manuale Fax2Mail Rev 02 del 11/04/2013. Manuale Fax2Mail-Guida all uso

P03_S50AT01_Manuale Fax2Mail Rev 02 del 11/04/2013. Manuale Fax2Mail-Guida all uso -Guida all uso PREMESSA La soluzione Fax2Mail di TWT è un servizio che permette di inviare e ricevere fax via email, attraverso l associazione di un indirizzo di posta elettronica e un numero di fax. Esistono

Dettagli

Guida di installazione rete wireless NPD4759-00 IT

Guida di installazione rete wireless NPD4759-00 IT Guida di installazione rete wireless NPD4759-00 IT Controllo della rete Verificare le impostazioni di rete del computer, quindi scegliere cosa fare. Seguire le istruzioni per l'ambiente in cui funzionano

Dettagli

Esercitazione Monitoraggio temperatura via WEB mediante Arduino YUN

Esercitazione Monitoraggio temperatura via WEB mediante Arduino YUN Percorsi Abilitanti Speciali A.A. 2013/2014 classe abilitazione C320 LABORATORIO MECCANICO TECNOLOGICO Esercitazione Monitoraggio temperatura via WEB mediante Arduino YUN Pag. 2 SOMMARIO Presentazione

Dettagli

Configurazione dell Accesso Internet AREA INFORMATICA E TELEMATICA

Configurazione dell Accesso Internet AREA INFORMATICA E TELEMATICA Configurazione dell Accesso Internet AREA INFORMATICA E TELEMATICA INDICE: Premessa... 3 1. Configurazione Connessione per gli Utenti Windows XP... 4 1. Wizard di Sistema.... 4 2. File di Installazione

Dettagli

Manuale per la configurazione di un account di PEC in Eudora.

Manuale per la configurazione di un account di PEC in Eudora. Manuale per la configurazione di un account di PEC in Eudora. 1/16 CREAZIONE NUOVO ACCOUNT. 3 IMPOSTAZIONI AVANZATE. 7 IMPOSTAZIONE PORT NUMBER PER IL PROTOCOLLO SSL. 9 INVIA / RICEVI. 11 RICEVUTA DI CONSEGNA.

Dettagli

Eudora 7. Configurazione dell'account di posta

Eudora 7. Configurazione dell'account di posta Eudora 7 Configurazione dell'account di posta Eudora 7 1. MODIFICA/CONTROLLO DELL'ACCOUNT DI POSTA: 1. Aprire Eudora 2. Selezionare dal menu Tools Options 3. Selezionare Getting Started 4. Controllare

Dettagli

Vediamo un esempio di spedizione e ricezione di email, puntualizzando i passaggi.

Vediamo un esempio di spedizione e ricezione di email, puntualizzando i passaggi. Telnet è il principale protocollo di Internet per realizzare delle connessioni con macchine in remoto Da la possibilità di essere fisicamente sul proprio sistema e lavorare su un altro che può essere nella

Dettagli

LE STAMPE IN ALEPH500 (versione 20.02)

LE STAMPE IN ALEPH500 (versione 20.02) Università degli Studi di Siena Servizio Automazione Biblioteche Sistema Bibliotecario di Ateneo LE STAMPE IN ALEPH500 (versione 20.02) MANUALE a cura di: Marta Zorat Fausta Cosci data di creazione: 20

Dettagli

Note di release Canon Network Multi-PDL Printer Unit-M2, versione 1.0 per la serie di fotocopiatrici/stampanti Canon ir 8500, ir 7200, ir 105 e ir 85

Note di release Canon Network Multi-PDL Printer Unit-M2, versione 1.0 per la serie di fotocopiatrici/stampanti Canon ir 8500, ir 7200, ir 105 e ir 85 Note di release Canon Network Multi-PDL Printer Unit-M2, versione 1.0 per la serie di fotocopiatrici/stampanti Canon ir 8500, ir 7200, ir 105 e ir 85 Questo documento contiene informazioni relative a Canon

Dettagli

Parte II: Reti di calcolatori Lezione 7

Parte II: Reti di calcolatori Lezione 7 Università di Roma Tor Vergata Corso di Laurea triennale in Informatica Sistemi operativi e reti A.A. 2013-14 Pietro Frasca Parte II: Reti di calcolatori Lezione 7 Martedì 25-03-2014 1 Il protocollo FTP

Dettagli

Soluzione Xerox NDPS

Soluzione Xerox NDPS Soluzione Xerox NDPS per Novell NDPS Guida per l utente Versione 2.3 1999-2003 by Xerox Corporation. Tutti i diritti riservati. La protezione dei diritti riservati include qualsiasi informazione soggetta

Dettagli

Email. E-mail: SMTP, POP, IMAP. E-Mail: mail server. E-Mail: smtp [RFC 821] Tre componenti: user agent mail server simple mail transfer protocol: smtp

Email. E-mail: SMTP, POP, IMAP. E-Mail: mail server. E-Mail: smtp [RFC 821] Tre componenti: user agent mail server simple mail transfer protocol: smtp E-:, POP, IMAP E Tre componenti: simple transfer protocol: smtp User Agent Funzionalità: per leggere, editare ed inviare Eudora, Outlook, Pine, MacMail Messaggi sono memorizzati nel outgoing message queue

Dettagli

Note di release per l utente Fiery E100, Versione 1.11

Note di release per l utente Fiery E100, Versione 1.11 Note di release per l utente Fiery E100, Versione 1.11 Questo documento contiene importanti informazioni su questo release. Distribuire una copia di questo documento a tutti gli utenti prima di procedere

Dettagli

Strumenti operativi Open Source e servizi Intranet dell'assemblea Codice corso: R26/2009 Settembre Ottobre 2009

Strumenti operativi Open Source e servizi Intranet dell'assemblea Codice corso: R26/2009 Settembre Ottobre 2009 Ufficio Informatica DIREZIONE GENERALE Strumenti operativi Open Source e servizi Intranet dell'assemblea Codice corso: R26/2009 Settembre Ottobre 2009 Obiettivi del corso Conoscenza dei criteri e delle

Dettagli

IBM Software Demos Tivoli Identity Manager e Tivoli Directory Integrator

IBM Software Demos Tivoli Identity Manager e Tivoli Directory Integrator Tivoli_Identity_Manager_Directory_Integrator_Integration_D_Dec05 1a 0:13 Le soluzioni per la gestione della sicurezza IBM Tivoli affrontano due sfide dell'e-business: la gestione delle identità automatizzata

Dettagli

Obiettivi d esame PHP Developer Fundamentals on MySQL Environment

Obiettivi d esame PHP Developer Fundamentals on MySQL Environment Obiettivi d esame PHP Developer Fundamentals on MySQL Environment 1.0 Ambiente di sviluppo 1.1 Web server e database MySQL Comprendere la definizione dei processi che si occupano di fornire i servizi web

Dettagli

Realizzazione di un clustering con slackware e openmosix

Realizzazione di un clustering con slackware e openmosix Realizzazione di un clustering con slackware e openmosix 1) cosa e' un clustering per clustering si intende la tecnica di distribuire i processi di calcolo su piu' di un elsaboratore. Cio' puo' essere

Dettagli

Corso amministratore di sistema Linux. Corso amministratore di sistema Linux Programma

Corso amministratore di sistema Linux. Corso amministratore di sistema Linux Programma Corso amministratore di sistema Linux Programma 1 OBIETTIVI E MODALITA DI FRUIZIONE E VALUTAZIONE 1.1 Obiettivo e modalità di fruizione L obiettivo del corso è di fornire le conoscenze tecniche e metodologiche

Dettagli

Corso di Laboratorio di Sistemi Operativi

Corso di Laboratorio di Sistemi Operativi Corso di Laboratorio di Sistemi Operativi Alessandro Dal Palù email: alessandro.dalpalu@unipr.it web: www.unipr.it/~dalpalu Qualche link utile Informazioni sull utilizzo della shell Unix/Linux http://www.pluto.it/ildp/howto/bash-prog-intro-howto.html

Dettagli