STOCCAGGIO STRATEGICO DI GPL

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "STOCCAGGIO STRATEGICO DI GPL"

Transcript

1 TAVOLA ROTONDA le prospettive del settore dell energia in Sardegna: quali modelli di utilizzazione, quali vettori e quali infrastrutture AGGIORNAMENTO sulla proposta di riconversione dei depositi ENI-Versalis di Porto Torres (SS) da utilizzare come STOCCAGGIO STRATEGICO DI GPL Ener.Loc. Sassari, 19 Giugno 2014 Intervento Ing. Paolo Porcu Direttore generale Medea SpA (Gruppo Hera) 1

2 Medea S.p.A., del Gruppo Hera di Bologna, tra le prime multiutilities pubbliche in Italia, è la Concessionaria del Comune di Sassari per la costruzione e la gestione della rete di distribuzione del gas. Ha iniziato la propria attività di posa delle reti e realizzazione degli impianti nell anno 1999 mentre l erogazione del servizio è partita alla fine del 2002 a conclusione del primo lotto funzionale dell opera. Dall anno 2004 all anno 2006 è stato eseguito il secondo lotto con la posa delle reti su tutta la città compresi i quartieri di S.Orsola e di Li Punti. Infine dal 2007 ai primi mesi del 2008 è stato completato l intervento nel centro storico. Sassari, 19 giugno 2014

3 Clienti potenziali allacciabili da progetto n stralcio circa clienti 2 stralcio circa clienti Abbiamo posato più di 200 KM di rete primaria Attualmente allacciati circa clienti

4 Clienti di cui 60 Condomini 350 Ristoranti e attività commerciali 60 Edifici Pubblici Comunali e Provinciali (scuole, uffici) Banco di Sardegna, Questura, Carabinieri, Vigili del Fuoco, Università Sassari, 19 giugno 2014

5 Venditori e Distributori di gas diversi in Sardegna a mezzo di reti canalizzate soggetti al controllo dell A.E.E.G. Tabella 2 Opzioni tariffarie per il servizio di distribuzione e misura di gas diversi dal naturale a mezzo reti canalizzate per l'anno 2014 t1(mis) da a ot1 ot3 centesimi di IDAEEG Distributore Regione euro/pdr smc/anno smc/anno euro/pdr euro/smc 83 SARDA RETI GAS S.R.L. SARDEGNA 12, ,50 298, SARDA RETI GAS S.R.L. SARDEGNA 12, ,00 204, SARDA RETI GAS S.R.L. SARDEGNA 12, ,00 173, SARDA RETI GAS S.R.L. SARDEGNA 12, ,00 154, SARDA RETI GAS S.R.L. SARDEGNA 12, infinito 1.000,00 132, FONTENERGIA S.R.L. SARDEGNA 9, ,00 188, FONTENERGIA S.R.L. SARDEGNA 9, ,00 186, FONTENERGIA S.R.L. SARDEGNA 9, ,00 177, FONTENERGIA S.R.L. SARDEGNA 9, ,00 152, FONTENERGIA S.R.L. SARDEGNA 9, infinito 7.440,00 144, LIQUIGAS SPA SARDEGNA 9,63 0 infinito 18,59 309, MEDITERRANEA ENERGIA AMBIENTE S.P.A (IN SIGLA MEDEA S.P.A) SARDEGNA 14, ,00 70, MEDITERRANEA ENERGIA AMBIENTE S.P.A (IN SIGLA MEDEA S.P.A) SARDEGNA 14, ,00 64, MEDITERRANEA ENERGIA AMBIENTE S.P.A (IN SIGLA MEDEA S.P.A) SARDEGNA 14, ,00 55, MEDITERRANEA ENERGIA AMBIENTE S.P.A (IN SIGLA MEDEA S.P.A) SARDEGNA 14, ,00 41, MEDITERRANEA ENERGIA AMBIENTE S.P.A (IN SIGLA MEDEA S.P.A) SARDEGNA 14, ,00 39, MEDITERRANEA ENERGIA AMBIENTE S.P.A (IN SIGLA MEDEA S.P.A) SARDEGNA 14, infinito 72,00 38, ISGAS S.C.A R.L. SARDEGNA 20, ,60 105, ISGAS S.C.A R.L. SARDEGNA 20, ,84 96, ISGAS S.C.A R.L. SARDEGNA 20, ,92 89, ISGAS S.C.A R.L. SARDEGNA 20, infinito 185,88 82, SINERGAS SARDEGNA 10, ,99 10, SINERGAS SARDEGNA 10, ,97 9, SINERGAS SARDEGNA 10, infinito 185,29 8,8267

6 telecontrollo 6

7 Collegamento con sala operativa Hera di Forlì 7

8 Centrale di stoccaggio di Caniga 8

9 9

10 VISTO IL «RITARDO» DEL GALSI, LO SVILUPPO DELLE RETI NEI PROSSIMI ANNI SARA A GPL (aria propanata) Le reti ad aria propanata esercite dai Concessionari pubblici sono paragonabili alle reti esercite a metano. Medea, al pari degli altri Concessionari sardi, garantisce gli standard previsti dall Authority in termini di rispetto della Sicurezza, delle tariffe e dei diritti dei Clienti finali 10

11 Al di là delle battute il GPL è l unico vettore energetico gassoso con il quale agevolare la realizzazione del Piano delle reti di distribuzione. 11

12 Attuali sistemi di approvvigionamento del GPL in Sardegna In Sardegna il Gpl arriva in tre modi diversi: 1. Prodotto dalla Raffineria Saras; 2. Trasportato con navi gasiere e stoccato in depositi costieri ( a PT capacità tonn); 3. Attraverso autobotti che attraversano il mare su navi. 12

13 Come migliorare questa situazione? la Sardegna possiede delle infrastrutture industriali, scarsamente utilizzate, idonee allo scopo di aumentare le scorte di GPL: Un altro deposito costiero può essere reso disponibile ed operativo nel breve periodo. 13

14 Un opportunità da sfruttare Un deposito di GPL può essere realizzato e gestito dal Consorzio Industriale ( CIPS) con il recupero di parte degli impianti dismessi da ENI nella zona Industriale della Marinella a Porto Torres. Il Consorzio ha commissionato alla Medea SpA l elaborazione di un progetto di fattibilità tecnicaeconomica. Il progetto, sviluppato da una Società di Ingegneria sarda, sarà presentato dal CIPS,non appena rinnovati i vertici dell Ente, alla Regione Sardegna per valutarne la possibilità di finanziamento nell ambito della prevista revisione del Piano energetico Regionale. 14

15 15

16 Il possibile nuovo stoccaggio di GPL può essere localizzato nell ambito del parco GPL della Versalis S.p.A. a Porto Torres (SS). Le uniche strutture da prevedere sono afferenti al sistema di carico tramite ATB da costruire su un terreno prossimo al Parco serbatoio. 16

17 Parco serbatoi interrati con collegamenti con carichi Via terra Realizzazione delle infrastrutture mancanti con stoccaggio intermedio e baie di carico per ATB La materia prima (propano) arriva in lotti minimi di ton Le infrastrutture esistenti continuano ad essere gestite da Versalis 17

18 STUDIO DI FATTIBILITÀ PER IL RECUPERO E ADEGUAMENTO PARTE IMPIANTO EX CUMENE SITO IN PORTO TORRES (SS) E TRASFORMAZIONE INFRASTRUTTURA IN ZONA DI TRANSITO/STOCCAGGIO GPL E UTILIZZO BAIA DI CARICO Committente Coordinamento Progettazione 18

19 19

20 20

21 21

22 Due parole sul Galsi??

23 "Abbiamo voluto dare una scossa perché tutta la metanizzazione era bloccata ed erano bloccate anche le reti cittadine. Lo sapete benissimo che ci sono in corso 800 milioni di lavori, 220 di investimenti pubblici e gli altri investimenti privati completamente bloccati perché sono investimenti in project financing e le aziende lavorano quando c'è una prospettiva remunerativa per l'investimento". "Questa è veramente la priorità della Giunta, è la priorità dell'assessore dell'industria che crede che non ci sia industria in Sardegna senza energia pulita a basso costo. Quindi portare il metano significa far ripartire questa regione". Cit. Maria Grazia Piras 28 maggio

24 Conferma l estrema difficoltà alla realizzazione del progetto per motivi non imputabili alla volontà dei Soci Italiani e comunque imputabile alla situazione attuale e nel medio periodo del mercato del gas ( sviluppo Shale gas, south stream e ITGI,ecc); Il Piano Energetico Regionale, nel medio periodo, ipotizza sistemi alternativi al Galsi ( ed alternativi tra loro) per far arrivare il gas naturale in Sardegna ( realizzazione tratto nazionale, rigassificatori, trasporto LNG e CNG tramite ATB, ecc) il GPL, per l isola, unica regione italiana a non usufruire del metano, rappresenta il solo vettore energetico gassoso utilizzabile allo stato attuale. Questa situazione non cambierà per i prossimi anni; i consumi di GPL, specie per le reti gas cittadine, sono frenati dalla scarsità del prodotto specie in inverno e dalla difficile gestione delle scorte nei soli due depositi costieri ; il prezzo della materia prima GPL è fortemente penalizzato dall insularità e differisce notevolmente da quello riscontrabile nelle altre regioni italiane. 24

25 Grazie per la Vostra attenzione. Ing. Paolo Porcu 25

Chi è Medea Sassari 12.000 i clienti Gruppo Hera 4,4 milioni 8.000

Chi è Medea Sassari 12.000 i clienti Gruppo Hera 4,4 milioni 8.000 Chi è Medea Medea S.p.A. è la Concessionaria Pubblica della rete cittadina del gas del Comune di Sassari. Sono oltre 12.000 i clienti attualmente allacciati alla rete che utilizzano l aria propanata,fornita

Dettagli

SUSTAINABLE DESIGN AND URBAN PLANNING. Le reti di distribuzione del gas nel territorio regionale gianluigi costante alessandra loddo

SUSTAINABLE DESIGN AND URBAN PLANNING. Le reti di distribuzione del gas nel territorio regionale gianluigi costante alessandra loddo SUSTAINABLE DESIGN AND URBAN PLANNING Le reti di distribuzione del gas nel territorio regionale gianluigi costante alessandra loddo Cagliari, 06/06/2014 Coesistenza reti gas e contesto urbano INFRASTRUTTURAZIONE

Dettagli

Le prospettive del settore dell energia in Sardegna: quali modelli di utilizzazione, quali vettori e quali infrastrutture

Le prospettive del settore dell energia in Sardegna: quali modelli di utilizzazione, quali vettori e quali infrastrutture Le prospettive del settore dell energia in Sardegna: quali modelli di utilizzazione, quali vettori e quali infrastrutture Simona Murroni - Assessorato Industria Perché un Piano Energetico: necessità di

Dettagli

MOZIONE PRESENTATA DAL PRIMO FIRMATARIO CONSIGLIERE FADDA SU: METANIZZAZIONE DELLA SARDEGNA

MOZIONE PRESENTATA DAL PRIMO FIRMATARIO CONSIGLIERE FADDA SU: METANIZZAZIONE DELLA SARDEGNA MOZIONE PRESENTATA DAL PRIMO FIRMATARIO CONSIGLIERE FADDA SU: METANIZZAZIONE DELLA SARDEGNA Prot. n. 1119 del 4.1.2012 IL CONSIGLIO COMUNALE Premesso che: la Sardegna è l unica regione Italiana sprovvista

Dettagli

Gasdotto Galsi: presentazione del progetto. Carbonia 6 Dicembre 2011

Gasdotto Galsi: presentazione del progetto. Carbonia 6 Dicembre 2011 Gasdotto Galsi: presentazione del progetto Carbonia 6 Dicembre 2011 Indice 1. Introduzione: Quadro generale del progetto Accordo con Snam Rete Gas Iter autorizzativo 1. Il progetto Dati tecnici Tracciato

Dettagli

Il Gruppo SARAS. Mercoledì, 5 giugno 2013

Il Gruppo SARAS. Mercoledì, 5 giugno 2013 Il Gruppo SARAS Mercoledì, 5 giugno 2013 1 IL GRUPPO SARAS OGGI Il Gruppo Saras è attivo nel settore energetico ed è uno dei principali operatori indipendenti europei nella raffinazione di petrolio La

Dettagli

CONFERENZA GNL 11-12 Giugno 2015

CONFERENZA GNL 11-12 Giugno 2015 CONFERENZA GNL 11-12 Giugno 2015 Progettazione, costruzione e installazione di impianti del carico per navi gasiere - Special Projects : Costa Concordia Wreck Removal G&H SHIPPING Nel 2004, è

Dettagli

LIQUEFIED NATURAL GAS ANYWHERE. Progetto Small Scale Terminal Scopo, valutazione economica, possibili applicazioni

LIQUEFIED NATURAL GAS ANYWHERE. Progetto Small Scale Terminal Scopo, valutazione economica, possibili applicazioni LIQUEFIED NATURAL GAS ANYWHERE Progetto Small Scale Terminal Scopo, valutazione economica, possibili applicazioni Scopo del progetto Lo scopo del progetto è la costruzione di un piccolo terminal di stoccaggio

Dettagli

LNG per autotrazione: il presente e le prospettive future. Massimo Prastaro

LNG per autotrazione: il presente e le prospettive future. Massimo Prastaro LNG per autotrazione: il presente e le prospettive future Massimo Prastaro L'uso del carburante LNG nel mondo USA e Cina leader nel mondo per l uso del GNL nei trasporti grazie a condizioni economiche

Dettagli

RELAZIONE DI SINTESI

RELAZIONE DI SINTESI Progetto Sergan INTERREG III A SARDEGNA / CORSICA / TOSCANA Progetto SERGAN Reti locali del gas RELAZIONE DI SINTESI Studio sulle reti locali del gas Domanda prevedibile di gas nei prossimi dieci anni

Dettagli

Gas Naturale Liquefatto GNL una grande opportunità Sfida Crescita Competitività BASSO IMPATTO AMBIENTALE

Gas Naturale Liquefatto GNL una grande opportunità Sfida Crescita Competitività BASSO IMPATTO AMBIENTALE Gas Naturale Liquefatto GNL una grande opportunità Sfida Crescita Competitività BASSO IMPATTO AMBIENTALE Cos è il GNL? Il Gas naturale liquefatto è il gas naturale nella sua forma liquida Refrigerato a

Dettagli

MOZIONE PRESENTATA DAI CONSIGLIERI TETTI E SATTA SU METANIZZAZIONE DELLA SARDEGNA

MOZIONE PRESENTATA DAI CONSIGLIERI TETTI E SATTA SU METANIZZAZIONE DELLA SARDEGNA MOZIONE PRESENTATA DAI CONSIGLIERI TETTI E SATTA SU METANIZZAZIONE DELLA SARDEGNA premesso che: la richiesta di metanizzazione della Sardegna è stata avanzata da circa venti anni a questa parte dai sindacati

Dettagli

LE FONTI ENERGETICHE RINNOVABILI Relatore Il caso di SENIO ENERGIA Dino Tartagni Settembre 2009 SENIO ENERGIA s.r.l. CASOLA VALSENIO Chi è Senio Energia s.r.l.? Società a r.l. costituita a luglio 2008

Dettagli

L'impegno delle Imprese per la diffusione del GNL in Italia

L'impegno delle Imprese per la diffusione del GNL in Italia L'impegno delle Imprese per la diffusione del GNL in Italia Francesco Franchi Presidente Assogasliquidi L Europa che cambia La Strategia Energetica Europea L Europa manifesta alcune preoccupazioni: La

Dettagli

L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO

L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO NELLA SUA ADUNANZA del 24 aprile 2008; SENTITO il Relatore Dottor Antonio Pilati; VISTA la legge 10 ottobre 1990, n. 287; VISTA la segnalazione del Garante

Dettagli

Al servizio dell energia pulita

Al servizio dell energia pulita Al servizio dell energia pulita Gabogas2: da 50 anni al servizio del Trentino Alto Adige A lla fine degli anni 50 erano poche le Regioni e le aziende che credevano, ed erano disposte ad investire, nell

Dettagli

IL COMITATO INTERMINISTERIALE PER LA PROGRAMMAZIONE ECONOMICA

IL COMITATO INTERMINISTERIALE PER LA PROGRAMMAZIONE ECONOMICA Delibera CIPE del 21 marzo 1997 Criteri per la ripartizione dei finanziamenti relativi al programma operativo di metanizzazione del Mezzogiorno e direttive per l istruttoria delle domande di ammissione

Dettagli

RIGASSIFICAZIONE DI GNL IN STAZIONI DI SERVIZIO PER AUTOTRAZIONE

RIGASSIFICAZIONE DI GNL IN STAZIONI DI SERVIZIO PER AUTOTRAZIONE RIGASSIFICAZIONE DI GNL IN STAZIONI DI SERVIZIO PER AUTOTRAZIONE Dante Natali Presidente GNL: opportunità e nuovi utilizzi SSC e AIEE Milano, 17 novembre 2014 CHI È FEDERMETANO Nata nel 1948, è la principale

Dettagli

Il ruolo di Assogasliquidi nello sviluppo del GNL in Italia. Francesco Franchi Presidente Assogasliquidi

Il ruolo di Assogasliquidi nello sviluppo del GNL in Italia. Francesco Franchi Presidente Assogasliquidi Il ruolo di Assogasliquidi nello sviluppo del GNL in Italia Francesco Franchi Presidente Assogasliquidi Chi siamo Assogasliquidi Mission: Distribuzione gas liquefatti Associati: GPL più di 90 aziende e

Dettagli

Nota per incontro con On.le Andrea Ronchi, Ministro per le Politiche Comunitarie

Nota per incontro con On.le Andrea Ronchi, Ministro per le Politiche Comunitarie Nota per incontro con On.le Andrea Ronchi, Ministro per le Politiche Comunitarie Introduzione L Europa dovrà affrontare delle sfide importanti nell immediato futuro: ripresa economica, politica monetaria,

Dettagli

Energia, risparmio, sostenibilità, efficienza.

Energia, risparmio, sostenibilità, efficienza. Energia, risparmio, sostenibilità, efficienza. Gas Naturale Liquefatto www.dolomitignl.it È una società controllata dal Gruppo Dolomiti Energia lo storico Gruppo trentino attivo nell ambito della produzione,

Dettagli

LIBERALIZZAZIONE DEL MERCATO E I CONSUMATORI FINALI

LIBERALIZZAZIONE DEL MERCATO E I CONSUMATORI FINALI Cosa vuole dire che il mercato del gas è "libero"? Con chi avrà rapporti contrattuali il cliente finale? Con la liberalizzazione cambierà la qualità del servizio? Cosa fa il distributore? Cosa fa il venditore?

Dettagli

COMUNICAZIONE AI SENSI DELLA DELIBERAZIONE DELL AUTORITA PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS DEL 29 LUGLIO 2005 N. 166/05. Termoli, 26.04.

COMUNICAZIONE AI SENSI DELLA DELIBERAZIONE DELL AUTORITA PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS DEL 29 LUGLIO 2005 N. 166/05. Termoli, 26.04. Società controllata dal Cons.Svil.Ind.le VALLE del BIFERNO Zona Ind.le, snc 86039 TERMOLI (CB) Tel. +39 0875 755040 Fax +39 0875 755974 http://www.netenergyservice.it - info@netenergyservice.it COMUNICAZIONE

Dettagli

Prezzi: autorità energia e garante insieme per sorvegliare prezzi gas e elettricità

Prezzi: autorità energia e garante insieme per sorvegliare prezzi gas e elettricità Autorità per l energia elettrica e il gas Ministero dello Sviluppo Economico Garante per la sorveglianza dei prezzi COMUNICATO STAMPA Prezzi: autorità energia e garante insieme per sorvegliare prezzi gas

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE ORIGINALE COPIA CONSORZIO PER LA METANIZZAZIONE DEL BACINO N 7 Costituito ai sensi dell art.31 del D.Lgs n 267/2000 tra i Comuni di Ittiri, Cargeghe, Muros, Ossi, Putifigari, Tissi, Uri, Usini - sede legale:

Dettagli

HummelEnergie Systeme GmbH Chi siamo. Azienda fondata nel 2007. Capitale investito: 16 milioni di Euro. Apertura aziendale nel 2008

HummelEnergie Systeme GmbH Chi siamo. Azienda fondata nel 2007. Capitale investito: 16 milioni di Euro. Apertura aziendale nel 2008 HummelEnergie Systeme GmbH Chi siamo Azienda fondata nel 2007 da Jochen M. Lippert e Stefan Ocarek Capitale investito: 16 milioni di Euro Apertura aziendale nel 2008 30 Hummel in grado di fornire il carico

Dettagli

RIEPILOGO DOCUMENTAZIONE DA ALLEGARE ALLA RICHIESTA DI ATTIVAZIONE FORNITURA GAS METANO AI SENSI DELLA DELIBERA A.E.E.G. 40/04

RIEPILOGO DOCUMENTAZIONE DA ALLEGARE ALLA RICHIESTA DI ATTIVAZIONE FORNITURA GAS METANO AI SENSI DELLA DELIBERA A.E.E.G. 40/04 RIEPILOGO DOCUMENTAZIONE DA ALLEGARE ALLA RICHIESTA DI ATTIVAZIONE FORNITURA GAS METANO AI SENSI DELLA DELIBERA A.E.E.G. 40/04 Per la parte Documentazione ALLEGATO A o C ALLEGATO B o D ALLEGATI TECNICI

Dettagli

Il gruppo Snam e lo sviluppo dello Small Scale LNG

Il gruppo Snam e lo sviluppo dello Small Scale LNG Il gruppo Snam e lo sviluppo dello Small Scale LNG Green Shipping Summit 2015 Genova, 17-18 settembre 2015 snam.it Agenda Introduzione al gruppo Snam e GNL Italia Il GNL e gli usi innovativi per la mobilità

Dettagli

I Contratti per l energia elettrica e il gas nel settore privato Normative e mercati Struttura Bollette elettrica e del gas

I Contratti per l energia elettrica e il gas nel settore privato Normative e mercati Struttura Bollette elettrica e del gas I Contratti per l energia elettrica e il gas nel settore privato Normative e mercati Struttura Bollette elettrica e del gas Mauro Antonetti Corso per Energy Manager ANEA Napoli 16 Novembre 2012 Struttura

Dettagli

Autorità per l energia elettrica e il gas

Autorità per l energia elettrica e il gas Autorità per l energia elettrica e il gas COMUNICATO Energia: dal 1 gennaio bollette 2,2% per l elettricità, +2,8%per il gas Con i bonus, riduzioni superiori al 15% per le famiglie più bisognose Milano,

Dettagli

Venezia come hub logistico marittimo e stradale per il Gas Naturale Liquefatto nel Nord Adriatico

Venezia come hub logistico marittimo e stradale per il Gas Naturale Liquefatto nel Nord Adriatico Venezia come hub logistico marittimo e stradale per il Gas Naturale Liquefatto nel Nord Adriatico Convegno «Il Gas Naturale Liquido: prospettive per gli interporti» Verona, 4 dicembre 2015 AUTOTRASPORTO

Dettagli

La sicurezza delle reti di distribuzione del gas fattore di innovazione e competitività

La sicurezza delle reti di distribuzione del gas fattore di innovazione e competitività La sicurezza delle reti di distribuzione del gas fattore di innovazione e competitività Roma, 26 giugno 2012 Dr. Luciano Baratto AFFARI REGOLATORI -ANIGAS Chi èanigas Chi èe che cosa fa il distributore

Dettagli

MOBILITA ELETTRICA. L ESPERIENZA di ACSM S.P.A. a PRIMIERO

MOBILITA ELETTRICA. L ESPERIENZA di ACSM S.P.A. a PRIMIERO MOBILITA ELETTRICA L ESPERIENZA di ACSM S.P.A. a PRIMIERO SOMMARIO 1. Il progetto Mobilità Elettrica Primiero: gli obiettivi 2. La convenzione tra gli enti partecipanti del 2012 3. Il contenuto del progetto

Dettagli

STAZIONI DI RIFORNIMENTO DA METANO LIQUIDO TECNOLOGIA LOGISTICA NORMATIVA. Vittorio Zurletti

STAZIONI DI RIFORNIMENTO DA METANO LIQUIDO TECNOLOGIA LOGISTICA NORMATIVA. Vittorio Zurletti ModenaFiere, 9-10-11 Maggio 2010 STAZIONI DI RIFORNIMENTO DA METANO LIQUIDO TECNOLOGIA LOGISTICA NORMATIVA Vittorio Zurletti 1 STAZIONI DI RIFORNIMENTO DA METANO LIQUIDO TECNOLOGIA LOGISTICA NORMATIVA

Dettagli

www.consorzioenergiatoscana.it RUOLO ED ATTIVITÀ Consortile Energia Toscana

www.consorzioenergiatoscana.it RUOLO ED ATTIVITÀ Consortile Energia Toscana RUOLO ED ATTIVITÀ La Società Consortile Energia Toscana Il Consorzio La Società Consortile Energia Toscana ( CET ) nasce nel 2003 promosso dalla Regione Toscana e sotto l impulso del Dipartimento di Sistemi

Dettagli

Le sinergie migliori tra il GNL ed il CNG nello sviluppo della rete italiana ed europea

Le sinergie migliori tra il GNL ed il CNG nello sviluppo della rete italiana ed europea Le sinergie migliori tra il GNL ed il CNG nello sviluppo della rete italiana ed europea Francesco Santangelo Vice President Clienti Terziario e Metano per Autotrazione Direzione Downstream Gas & Power

Dettagli

Edgardo Curcio. Presidente AIEE Associazione Italiana Economisti dell Energia

Edgardo Curcio. Presidente AIEE Associazione Italiana Economisti dell Energia Edgardo Curcio Presidente AIEE Associazione Italiana Economisti dell Energia 1. Il quadro economico ed energetico della Sardegna 1.1 I principali nodi strutturali dell economia regionale Attualmente l'economia

Dettagli

L energia motore o freno delle PMI

L energia motore o freno delle PMI L energia motore o freno delle PMI CONVEGNO ASSOCARBONI Strategia energetica nazionale e Strategia energetica nazionale e competitività del sistema elettrico italiano 22 Marzo 2013 Agenda Il costo dell

Dettagli

PROGETTO DI PIANO ENERGETICO REGIONALE VOLUME I

PROGETTO DI PIANO ENERGETICO REGIONALE VOLUME I Regione Autonoma della Sardegna Assessorato dell Industria PROGETTO DI PIANO ENERGETICO REGIONALE Aggiornato all anno 2002 VOLUME I ELABORAZIONE TECNICO-SCIENTIFICA A CURA DI Dipartimento di Ingegneria

Dettagli

la natura ringrazia con il GPL

la natura ringrazia con il GPL con il GPL la natura ringrazia Il è un combustibile a basso impatto ambientale con elevato potere energetico e calorifico. Tramite lo stoccaggio in bombola, oltre ai classici utilizzi per cucina e riscaldamento,

Dettagli

Incolore; Inodore; Non tossico; Liquido a pressione atmosferica ed a - 161.5 C. Curva di stato

Incolore; Inodore; Non tossico; Liquido a pressione atmosferica ed a - 161.5 C. Curva di stato Componenti Formula Chimica Quantità tipiche Metano CH4 94.70 % Etano C2H6 4.80 % Incolore; Inodore; Non tossico; Liquido a pressione atmosferica ed a - 161.5 C. Curva di stato Propano C3H8 0.40 % Butano

Dettagli

IL MERCATO DEL GAS NATURALE: PROSPETTIVE DI SVILUPPO ED INTERVENTO DELL AUTORITA PER L ENERGIA ELETTRICA ED IL GAS. Ing.

IL MERCATO DEL GAS NATURALE: PROSPETTIVE DI SVILUPPO ED INTERVENTO DELL AUTORITA PER L ENERGIA ELETTRICA ED IL GAS. Ing. IL MERCATO DEL GAS NATURALE: PROSPETTIVE DI SVILUPPO ED INTERVENTO DELL AUTORITA PER L ENERGIA ELETTRICA ED IL GAS Ing. Claudio DI MACCO LA FILIERA DEL GAS NATURALE Importazione/produzione nazionale Rigassificazione

Dettagli

DELL AUTORITÀ DEI SERVIZI GAS

DELL AUTORITÀ DEI SERVIZI GAS LA REGOLAZIONE DELL AUTORITÀ IN MATERIA DI SICUREZZA DEI SERVIZI GAS Giorgio Cisvento Direzione Consumatori e Qualità del Servizio 14 giugno 2011, Milano (*) Quanto contenuto nella presentazione rappresenta

Dettagli

La filiera del gas naturale

La filiera del gas naturale La filiera del gas naturale Per comprendere appieno le caratteristiche del servizio di distribuzione bisogna inserirlo nel contesto più ampio della filiera del gas. Bisognerà analizzare, almeno nelle fasi

Dettagli

144 Glossario. Glossario

144 Glossario. Glossario 144 Glossario Glossario Glossario 145 Il glossario dei termini finanziari, commerciali, tecnici e delle unità di misura è consultabile sul sito internet www.snam.it. Di seguito sono indicati quelli di

Dettagli

QUESTIONARIO PER LE IMPRESE DEL CONSORZIO INDUSTRIALE CAPITOLI DEL QUESTIONARIO

QUESTIONARIO PER LE IMPRESE DEL CONSORZIO INDUSTRIALE CAPITOLI DEL QUESTIONARIO QUESTIONARIO PER LE IMPRESE DEL CONSORZIO INDUSTRIALE CAPITOLI DEL QUESTIONARIO 1. Caratteristiche dell impresa 2. Addetti e Fatturato 3. L impresa e il Territorio 4. L impresa e il Consorzio 1 -QUESTIONARIO

Dettagli

Energia in Movimento. bombole, serbatoi e reti canalizzate

Energia in Movimento. bombole, serbatoi e reti canalizzate Energia in Movimento bombole, serbatoi e reti canalizzate L azienda La Fullgas nasce da una lunga esperienza nella commercializzazione del GPL ed oggi distribuisce, in esclusiva, GPL a marchio AgipGas,

Dettagli

ENERGIA E AMBIENTE UN OFFERTA COMPLETA DI PRODOTTI E SERVIZI INNOVATIVI

ENERGIA E AMBIENTE UN OFFERTA COMPLETA DI PRODOTTI E SERVIZI INNOVATIVI Energia e Ambiente UN OFFERTA COMPLETA DI PRODOTTI E SERVIZI INNOVATIVI uroshunt propone soluzioni avanzate nel campo della produzione di energia, del riscaldamento e del raffreddamento. uroshunt, in partnership

Dettagli

Prospettiveper ilmercatodel gas

Prospettiveper ilmercatodel gas Prospettiveper ilmercatodel gas in Europa Riccardo Pasetto CH4 L industria del gas: tendenze e prospettive Bologna 22 ottobre 2014 Il contestopolitico-economico Scenario altamente instabile a causa di:

Dettagli

CNG E BIOMETANO UNA SINERGIA PER LA RETE DISTRIBUTIVA NAZIONALE

CNG E BIOMETANO UNA SINERGIA PER LA RETE DISTRIBUTIVA NAZIONALE CNG E BIOMETANO UNA SINERGIA PER LA RETE DISTRIBUTIVA NAZIONALE PAOLO VETTORI Presidente WWW.ASSOGASMETANO.IT Promuove il metano e biometano quali carburanti per i trasporti privati e pubblici Associa

Dettagli

Scenari per lo sviluppo di energie sostenibili a Porto Marghera

Scenari per lo sviluppo di energie sostenibili a Porto Marghera Scenari per lo sviluppo di energie sostenibili a Porto Marghera VEGA Parco Scientifico Tecnologico di Venezia Scarl Scenari per lo sviluppo di energie sostenibili a Porto Marghera Sono attualmente in fase

Dettagli

UNO SGUARDO SUL NOSTRO FUTURO. www.fenenergia.com

UNO SGUARDO SUL NOSTRO FUTURO. www.fenenergia.com UNO SGUARDO SUL NOSTRO FUTURO www.fenenergia.com Essere sostenibili significa creare valore per gli stakeholder utilizzando le risorse in modo da non compromettere i fabbisogni delle generazioni future

Dettagli

INCENTIVI E SISTEMI DI FINANZIAMENTO: IL CONTRACTING. Eneralp ESCO KG-Sas

INCENTIVI E SISTEMI DI FINANZIAMENTO: IL CONTRACTING. Eneralp ESCO KG-Sas INCENTIVI E SISTEMI DI FINANZIAMENTO: IL CONTRACTING Ing. Jürgen Viehweider Eneralp ESCO KG-Sas Via G.-di-Vittorio-Str. 13, I - 39100 Bozen / Bolzano info@eneralp.it www.eneralp.it Esco ENERALP Nata nel

Dettagli

LNG Supply chain Piano Energetico Ambientale del Porto di Genova

LNG Supply chain Piano Energetico Ambientale del Porto di Genova LNG Supply chain Piano Energetico Ambientale del Porto di Genova Autorità Portuale di Genova PORT&SHIPPINGTECH 2012 Dimens ioni del Porto di Genova Il Porto di Genova: dimensioni Superficie operativa 700

Dettagli

Energie rinnovabili in montagna

Energie rinnovabili in montagna 1.5 Piccoli impianti a biomasse Il fuoco che brucia è uno spettacolo che non stanca, un ambiente arredato con un caminetto ha un valore aggiunto. Non è il modo ottimale per riscaldare l ambiente, poiché

Dettagli

ModenaFiere, 9-10-11 Maggio 2010

ModenaFiere, 9-10-11 Maggio 2010 ModenaFiere, 9-10-11 Maggio 2010 METANO LIQUIDO: DALL OTTENIMENTO DELLE AUTORIZZAZIONI ALL APPROVVIGIONAMENTO DEL PRODOTTO ---- Problematiche e procedure per l approvazione, costruzione e il rifornimento

Dettagli

2. SITUAZIONE GENERALE DEL SISTEMA ENERGETICO PROVINCIALE

2. SITUAZIONE GENERALE DEL SISTEMA ENERGETICO PROVINCIALE 2. SITUAZIONE GENERALE DEL SISTEMA ENERGETICO PROVINCIALE 2.1 Quadro complessivo La situazione generale del sistema energetico della Provincia di Sassari è caratterizzata da una pressoché totale dipendenza

Dettagli

Il gas naturale è formato quasi totalmente da metano, elemento chimico composto da un atomo di carbonio e quattro di idrogeno.

Il gas naturale è formato quasi totalmente da metano, elemento chimico composto da un atomo di carbonio e quattro di idrogeno. 1 2 3 Il gas naturale è formato quasi totalmente da metano, elemento chimico composto da un atomo di carbonio e quattro di idrogeno. Quando si trova un giacimento di metano, la forte pressione lo spinge

Dettagli

CPS S.r.l. Zona Industriale Via Camigliatello, snc 87046 Montalto Uffugo Scalo (CS)

CPS S.r.l. Zona Industriale Via Camigliatello, snc 87046 Montalto Uffugo Scalo (CS) CPS S.r.l. Zona Industriale Via Camigliatello, snc 87046 Montalto Uffugo Scalo (CS) P.IVA 03088440783 SERVIZI E SETTORI OPERATIVI Trasformazione e riqualifica CE di serbatoi GPL da Fuori Terra ad Interrati

Dettagli

PROJECT FINANCING Alla luce del terzo decreto correttivo al Decreto Legislativo 163/06. Bologna, 4 maggio 2009 Avv. Dover Scalera

PROJECT FINANCING Alla luce del terzo decreto correttivo al Decreto Legislativo 163/06. Bologna, 4 maggio 2009 Avv. Dover Scalera PROJECT FINANCING Alla luce del terzo decreto correttivo al Decreto Legislativo 163/06 Bologna, 4 maggio 2009 Avv. Dover Scalera 1 NOZIONE Il Project Financing (PF) è un operazione di finanziamento tesa

Dettagli

2001 1244 Lett. Circ. NS 50. Ai Comandi Provinciali VV.F. LORO SEDI ALLEGATO 2

2001 1244 Lett. Circ. NS 50. Ai Comandi Provinciali VV.F. LORO SEDI ALLEGATO 2 2001 1244 Lett. Circ. NS 50 ALLEGATO 2 TRASFORMAZIONE SOCIETARIA La Ditta CEA Costruzioni Estintori Antincendio di O. Bondei. Via Tosarelli, 105, 40055 Castenaso (BO), si è trasforrnata in CEA Estintori

Dettagli

IL REGOLAMENTO URBANISTICO EDILIZIO (RUE) DI BOLOGNA, LA PIANIFICAZIONE ENERGETICA E LA LEGISLAZIONE SULLA CERTIFICAZIONE ENERGETICA

IL REGOLAMENTO URBANISTICO EDILIZIO (RUE) DI BOLOGNA, LA PIANIFICAZIONE ENERGETICA E LA LEGISLAZIONE SULLA CERTIFICAZIONE ENERGETICA IL REGOLAMENTO URBANISTICO EDILIZIO () DI BOLOGNA, LA PIANIFICAZIONE ENERGETICA E LA LEGISLAZIONE SULLA CERTIFICAZIONE ENERGETICA Alma Mater Studiorum - Università di Bologna. Dipartimento di Ingegneria

Dettagli

GPL ENERGIA ECCEZIONALE. Paolo Dal Lago, Presidente Assogasliquidi

GPL ENERGIA ECCEZIONALE. Paolo Dal Lago, Presidente Assogasliquidi GPL ENERGIA ECCEZIONALE Paolo Dal Lago, Presidente Assogasliquidi Una risorsa fondamentale Il GPL ( Gas di petrolio liquefatti) è un prodotto a noi più familiare di quanto immaginiamo: quando cuciniamo,

Dettagli

Caso di studio su Micro CHP: Ca Monti

Caso di studio su Micro CHP: Ca Monti Caso di studio su Micro CHP: Ca Monti Informazioni generali Ca Monti è una struttura agrituristica, situata sulla Appenno bolognese ad 48 metri sul livello del mare. L agriturismo è composto da due antichi

Dettagli

Gas e infrastrutture: scenari e prospettive

Gas e infrastrutture: scenari e prospettive Gas e infrastrutture: scenari e prospettive Alessandro Blasi Valeria Boi Francisco Goncalves Matteo Magaldi Francesca Zucchini Abstract : Fino ad ora il fabbisogno energetico mondiale è stato soddisfatto

Dettagli

Incontro informativo Condomini ATER Udine

Incontro informativo Condomini ATER Udine Incontro informativo Condomini ATER Udine Il nuovo teleriscaldamento cittadino: informazioni ed opportunità Udine, 5 marzo 2013 Contenuti dell incontro 1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8. Il progetto, la concessione

Dettagli

RetiPiù. Tecnologia, lavoro, sostenibilità: distribuiamo la vostra energia.

RetiPiù. Tecnologia, lavoro, sostenibilità: distribuiamo la vostra energia. Tecnologia, lavoro, sostenibilità: distribuiamo la vostra energia. Chi siamo 01 Progettiamo, costruiamo e gestiamo reti gas ed elettricità per portare energia sicura in case, imprese e istituzioni. Dietro

Dettagli

IMPIEGO DI GAS NATURALE LIQUEFATTO (GNL) NEL SETTORE DEI TRASPORTI

IMPIEGO DI GAS NATURALE LIQUEFATTO (GNL) NEL SETTORE DEI TRASPORTI IMPIEGO DI GAS NATURALE LIQUEFATTO (GNL) NEL SETTORE DEI TRASPORTI Il Gas naturale liquefatto (LNG) si ottiene sottoponendo il gas naturale, dopo opportuni trattamenti di depurazione e disidratazione,

Dettagli

Merceologia delle Risorse Naturali

Merceologia delle Risorse Naturali GAS NATURALE-ORIGINI Il gas naturale è un combustibile fossile di origine organica, costituito in massima parte da metano (CH4). Il gas naturale si trova nel sottosuolo, normalmente negli stessi giacimenti

Dettagli

Forum di Prevenzione Incendi. Gli stoccaggi sotterranei di gas naturale

Forum di Prevenzione Incendi. Gli stoccaggi sotterranei di gas naturale Forum di Prevenzione Incendi Milano 27 Ottobre 2011 Gli stoccaggi sotterranei di gas naturale Ing. Francesco Notaro CNVVF DCPST AREA VIII Ing. Roberto Emmanuele CNVVF DCPST AREA IV Il sistema energetico

Dettagli

IL TELERISCALDAMENTO IN CITTA

IL TELERISCALDAMENTO IN CITTA IL TELERISCALDAMENTO IN CITTA Amministrazione comunale di Bra 2012 19 aprile Programma di governo Atti amministrativi Delib. di Consiglio 41/2007 (approvata all unanimità) ATTO DI INDIRIZZO Deliberazione

Dettagli

AUTORITA PORTUALE DI LIVORNO. Antonella Querci. Dirigente Direzione Sviluppo Innovazione querci@porto.livorno.it

AUTORITA PORTUALE DI LIVORNO. Antonella Querci. Dirigente Direzione Sviluppo Innovazione querci@porto.livorno.it AUTORITA PORTUALE DI LIVORNO Antonella Querci Dirigente Direzione Sviluppo Innovazione querci@porto.livorno.it Livorno core network EU La Direttiva Europea 2012/33/UE fissa i limiti al tenore di zolfo

Dettagli

PIÙ ENERGIA ALL ENERGIA.

PIÙ ENERGIA ALL ENERGIA. PIÙ ENERGIA ALL ENERGIA. COFELY. Leader nell efficienza energetica e ambientale. Gestione energia e fotovoltaico Case History // Comune e Provincia di Roma Per il Comune di Roma, Cofely si occupa della

Dettagli

Senato della Repubblica Commissione Industria - Indagine conoscitiva sulla strategia energetica nazionale Audizione

Senato della Repubblica Commissione Industria - Indagine conoscitiva sulla strategia energetica nazionale Audizione Senato della Repubblica Commissione Industria - Indagine conoscitiva sulla strategia energetica nazionale Audizione Roma, 25 maggio 2011 Damiano Ratti Presidente e Amministratore Delegato - BG Italia S.p.A.

Dettagli

CONVENZIONE PER LA SOMMINISTRAZIONE DI G.P.L. TRA. la TOTALGAZ ITALIA S.R.L., con sede in Roma, Via Cornelia n. 498,

CONVENZIONE PER LA SOMMINISTRAZIONE DI G.P.L. TRA. la TOTALGAZ ITALIA S.R.L., con sede in Roma, Via Cornelia n. 498, CONVENZIONE PER LA SOMMINISTRAZIONE DI G.P.L. TRA la TOTALGAZ ITALIA S.R.L., con sede in Roma, Via Cornelia n. 498, capitale sociale 5.300.000.000 i.v., P. IVA 05225691004, C.F. e n. R.I. Roma 01746890159,

Dettagli

L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO

L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO NELLA SUA ADUNANZA del 22 gennaio 2009; SENTITO il Relatore Dottor Antonio Pilati; VISTA la legge 10 ottobre 1990, n. 287; VISTO l articolo 81 del Trattato

Dettagli

Grazie Presidente De Vita. Amici imprenditori, Autorità, Signore e Signori,

Grazie Presidente De Vita. Amici imprenditori, Autorità, Signore e Signori, Roma, 18 giugno 2008 INTERVENTO VIDEO DEL MINISTRO DELLO SVILUPPO ECONOMICO ON. CLAUDIO SCAJOLA ALL ASSEMBLEA ANNUALE DELL UNIONE PETROLIFERA Grazie Presidente De Vita. Amici imprenditori, Autorità, Signore

Dettagli

Convegno CIPRA: Alpi e innovazione: Cavalese verso l autosufficenza energetica

Convegno CIPRA: Alpi e innovazione: Cavalese verso l autosufficenza energetica Convegno CIPRA: Alpi e innovazione: Cavalese verso l autosufficenza energetica dr. Sergio Finato Assessore all Ambiente e Territorio del Comune di Cavalese Tesero, sabato 21 luglio 2012 1 LE BIOMASSE LEGNOSE

Dettagli

2. TAP/Diversificazione fonti di approvvigionamento

2. TAP/Diversificazione fonti di approvvigionamento 1. Reverse-Flow 2. TAP/Diversificazione fonti di approvvigionamento 3. Rapporto consumi/investimenti 4. Allineamento prezzi gas Italia all Europa 5. Stoccaggio Imprese 6. Servizio Maggior tutela (differenze

Dettagli

«VALUTAZIONE DELL EFFICACIA DI UN PANNELLO A MESSAGGIO VARIABILE LOCALIZZATO NELLA PIANA DI LUCCA»

«VALUTAZIONE DELL EFFICACIA DI UN PANNELLO A MESSAGGIO VARIABILE LOCALIZZATO NELLA PIANA DI LUCCA» «VALUTAZIONE DELL EFFICACIA DI UN PANNELLO A MESSAGGIO VARIABILE LOCALIZZATO NELLA PIANA DI LUCCA» SISTEMI DI INFORMAZIONE I sistemi di informazione sono apparati costituiti da strumentazione connessa

Dettagli

ASP ENERGIA TECNOLOGIE E PROFESSIONALITA A CONFRONTO PER UN RISPARMIO ENERGETICO CONCRETO E SOSTENIBILE. Ferrara, 6 maggio 2010

ASP ENERGIA TECNOLOGIE E PROFESSIONALITA A CONFRONTO PER UN RISPARMIO ENERGETICO CONCRETO E SOSTENIBILE. Ferrara, 6 maggio 2010 ASP ENERGIA TECNOLOGIE E PROFESSIONALITA A CONFRONTO PER UN RISPARMIO ENERGETICO CONCRETO E SOSTENIBILE Ferrara, 6 maggio 2010 AGENDA 1. PRESENTAZIONE DELLA SOCIETA a. STORIA E MISSION b. AZIONISTI c.

Dettagli

Piano Energetico Cantonale. Schede settoriali. Distribuzione di energia D.2. Distribuzione rete del gas D.2

Piano Energetico Cantonale. Schede settoriali. Distribuzione di energia D.2. Distribuzione rete del gas D.2 151 Situazione attuale (2008) Il gas naturale è stato introdotto nel Cantone Ticino nella seconda metà degli anni Ottanta del ventesimo secolo, con la realizzazione del gasdotto Bizzarone- Lugano da parte

Dettagli

ELECTRICAL ENGINEERING EDUCATION ENERGY. info@studioe.biz DIVISIONE E N E R G Y

ELECTRICAL ENGINEERING EDUCATION ENERGY. info@studioe.biz DIVISIONE E N E R G Y ELECTRICAL ENGINEERING EDUCATION ENERGY STUDIO E S.r.l. - via Gorizia n. 107-47100 FORLI (FC) telefono: 0543-795555 fax: 0543-795523 web: www.studioe.biz e-mail: e info@studioe.biz DIVISIONE E N E R G

Dettagli

Autorità per l energia elettrica e il gas

Autorità per l energia elettrica e il gas Autorità per l energia elettrica e il gas COMUNICATO Energia: bollette ancora in calo, dal 1 luglio energia elettrica -1%, gas -7,7% Da inizio anno calo medio totale del 13,1% - La spesa media annua delle

Dettagli

-GUIDA ALLA LETTURA-

-GUIDA ALLA LETTURA- -GUIDA ALLA LETTURA- Questa piccola guida si propone di aiutare il consumatore nella lettura della bolletta così da consentire una facile comprensione delle voci e dei contenuti che compongono l importo

Dettagli

Adria Energy. risparmiare, naturalmente

Adria Energy. risparmiare, naturalmente Adria Energy risparmiare, naturalmente Le soluzioni ottimali per ottenere energia: cogenerazione, fotovoltaico, solare termico, biomasse, geotermico, idroelettrico, eolico. Adria Energy risparmiare, naturalmente

Dettagli

L ANALISI DI FATTIBILITA TECNICO ECONOMICA E AMBIENTALE DEGLI IMPIANTI GEOTERMICI

L ANALISI DI FATTIBILITA TECNICO ECONOMICA E AMBIENTALE DEGLI IMPIANTI GEOTERMICI PROVINCIA DI VENEZIA SERVIZIO GEOLOGICO E TUTELA DEL TERRITORIO, GEOTERMIA AUDITORIUM PROVINCIA DI VENEZIA Convegno: Energie rinnovabili per la climatizzazione L ANALISI DI FATTIBILITA TECNICO ECONOMICA

Dettagli

Euthenia. Componenti per impianti fotovoltaici. Il fotovoltaico rende. alla luce del sole.

Euthenia. Componenti per impianti fotovoltaici. Il fotovoltaico rende. alla luce del sole. Euthenia. Componenti per impianti fotovoltaici. Il fotovoltaico rende alla luce del sole. puoi toccare Con un investimento così il cielo con un dito. Il fotovoltaico sfrutta l energia naturale del sole

Dettagli

Il contributo di CEV al bilancio dell Ente Socio. Ing. Luigi Corona

Il contributo di CEV al bilancio dell Ente Socio. Ing. Luigi Corona Il contributo di CEV al bilancio dell Ente Socio Ing. Luigi Corona 1 PRODUZIONE DA FONTI RINNOVABILI: PROGETTO 1000 TETTI FOTOVOLTAICI SU 1000 SCUOLE Nel 2008 CEV ha promosso il Progetto 1000 tetti fotovoltaici

Dettagli

Laboratorio integrato architettura e città _Valutazione economica del progetto

Laboratorio integrato architettura e città _Valutazione economica del progetto Laboratorio integrato architettura e città _Valutazione economica del progetto Il project financing per l attuazione di opere di interesse pubblico Venezia, 9 gennaio 2013 Valentina Antoniucci Contenuti

Dettagli

GUIDA. Consorzio. Napoli 2000. Energia

GUIDA. Consorzio. Napoli 2000. Energia Consorzio Energia Napoli 2000 GUIDA CONSORZIO ENERGIA UNIONE DEGLI INDUSTRIALI DELLA PROVINCIA DI NAPOLI PIAZZA DEI MARTIRI, 58 80121 NAPOLI AMMINISTRATORE UNICO DR. GABRIELE ARIOLA SEGRETARIO RESPONSABILE

Dettagli

PERCHE SCEGLIERE IL SOLARE TERMICO PER GLI ALBERGHI

PERCHE SCEGLIERE IL SOLARE TERMICO PER GLI ALBERGHI PERCHE SCEGLIERE IL SOLARE TERMICO PER GLI ALBERGHI Produrre acqua calda sanitaria con il sole EmpowEr your future. Indice degli argomenti I costi energetici Cos è un impianto solare termico Perchè scegliere

Dettagli

Nota stampa del 17 luglio 2010. Il mercato immobiliare in Sardegna Evoluzione e prospettive

Nota stampa del 17 luglio 2010. Il mercato immobiliare in Sardegna Evoluzione e prospettive Nota stampa del 17 luglio 2010 Il mercato immobiliare in Sardegna Evoluzione e prospettive Le dinamiche demografiche, secondo gli ultimi dati Istat indicano in Sardegna una popolazione residente di 1.672.404,

Dettagli

3rd ConferenzaGNL. Roma, 11 12 giugno 2015 The Church Village Hotel Via di Torre Rossa 94, Roma (zona Aurelio)

3rd ConferenzaGNL. Roma, 11 12 giugno 2015 The Church Village Hotel Via di Torre Rossa 94, Roma (zona Aurelio) 3rd ConferenzaGNL Prima FieraGNL Roma, 11 12 giugno 2015 The Church Village Hotel Via di Torre Rossa 94, Roma (zona Aurelio) Stands per l esposizione di progetti, strumentazioni e servizi della nuova filiera

Dettagli

IL TELERISCALDAMENTO IN CITTA. Amministrazione comunale di Bra

IL TELERISCALDAMENTO IN CITTA. Amministrazione comunale di Bra IL TELERISCALDAMENTO IN CITTA Atti amministrativi Deliberazione di Consiglio 41/2007: ATTO DI INDIRIZZO Deliberazione di Giunta 386/2007: ATTO DI INDIRIZZO GESTIONALE ED OPERATIVO Deliberazione di Giunta

Dettagli

Energia elettrica frigorifera termica E.S.CO.

Energia elettrica frigorifera termica E.S.CO. Energia elettrica frigorifera termica Produciamo Energia, Dove Occorre. Senza Investimenti. In Maniera Pulita. ris Riscaldamento, condizionamento, energia elettrica: servizi energetici indispensabili per

Dettagli

La rete cambia verso? Dal GPL/Metano alle colonnine elettriche, nuova energia per I distributori di benzina

La rete cambia verso? Dal GPL/Metano alle colonnine elettriche, nuova energia per I distributori di benzina La rete cambia verso? Dal GPL/Metano alle colonnine elettriche, nuova energia per I distributori di benzina La rete nazionale di distribuzione del metano per autotrazione di domani: vincoli strutturali

Dettagli

BANCA POPOLARE ETICA La finanza etica per lo sviluppo sostenibile: l esperienza di Banca Etica

BANCA POPOLARE ETICA La finanza etica per lo sviluppo sostenibile: l esperienza di Banca Etica BANCA POPOLARE ETICA La finanza etica per lo sviluppo sostenibile: l esperienza di Banca Etica Roma 27 giugno 2013 lunedì 1 febbraio 2010 Claudio Gasponi AREA TERRITORIALE CENTRO Banca Etica è. La finanza

Dettagli

Il leader nell efficienza energetica e ambientale

Il leader nell efficienza energetica e ambientale Il leader nell efficienza energetica e ambientale GDF SUEZ offre soluzioni energetiche innovative a privati, comunità e imprese, avvalendosi di: un portafoglio di approvvigionamento diversificato un parco

Dettagli

Evidenziare sinergia tra Comune di Venezia, Vigili del Fuoco, Protezione Civile, Soprintendenza, Veritas e Insula

Evidenziare sinergia tra Comune di Venezia, Vigili del Fuoco, Protezione Civile, Soprintendenza, Veritas e Insula COPERTO IL 100% DELLA AREE AD ALTO RISCHIO ED IL CUORE DEL CENTRO STORICO DI VENEZIA Evidenziare sinergia tra Comune di Venezia, Vigili del Fuoco, Protezione Civile, Soprintendenza, Veritas e Insula IL

Dettagli