Autorità per l energia elettrica e il gas

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Autorità per l energia elettrica e il gas"

Transcript

1 Morosità nell attuale quadro regolatorio Autorità per l energia elettrica e il gas Marta Chicca Responsabile Unità Mercato Retail DIREZIONE MERCATI 9 Ottobre 2008 Autorità per l Energia Elettrica e il Gas, Direzione Mercati 1

2 Indice 1) Morosità del cliente finale 2) Lo switching e la morosità 3) Informazioni al venditore 4) Principali criticità segnalate dagli operatori 5) Possibili soluzioni e altre azioni a venire Autorità per l Energia Elettrica e il Gas, Direzione Mercati 2

3 La deliberazione ARG/elt 04/08 SI APPLICA Situazioni di morosità del cliente finale o del venditore del mercato libero COSA REGOLAMENTA Disciplina le situazioni di: a) morosità del cliente finale verso il venditore (V); b) morosità del venditore verso l impresa distributrice (ID) e Terna; tenendo conto dell evoluzione dell assetto della vendita: il soggetto che può staccare fisicamente il punto di prelievo relativo al cliente moroso (l ID) è infatti un soggetto diverso dalla controparte contrattuale del cliente moroso (V) Autorità per l Energia Elettrica e il Gas, Direzione Mercati 3

4 Morosità del cliente finale L esigenza di tutela del credito (V) nei confronti del cliente moroso, introducendo la possibilità di sospendere la fornitura, deve essere prevista considerando altresì l esigenza di tutela a favore del cliente finale vengono regolati - le modalità con cui il V può sospendere la fornitura per i clienti finali - gli adempimenti del V nei confronti del cliente finale - modalità specifiche in caso di morosità dei c.d. clienti non disalimentabili Autorità per l Energia Elettrica e il Gas, Direzione Mercati 4

5 Morosità del cliente finale clausole contrattuali I contratti di vendita predisposti dai V devono contenere espressa indicazione: a) del termine tra scadenza bolletta e attivazione procedure per morosità; b) del termine (>= 5 gg) successivo alla messa in mora decorso il quale il venditore può richiedere la sospensione; c) delle modalità che il cliente può utilizzare per comunicare al venditore l avvenuto pagamento; d) del diritto del venditore a richiedere al distributore, in caso di morosità, la sospensione; e) che i costi di sospensione e di riattivazione sono a carico del cliente; f) (potenzialmente) che l esecuzione del contratto è condizionata al fatto che il cliente finale non risulti sospeso per morosità al momento della richiesta di switching (art. 10) Autorità per l Energia Elettrica e il Gas, Direzione Mercati 5

6 Morosità del cliente finale regole per costituzione in mora Prima della richiesta di sospensione il V deve costituire in mora il cliente mediante raccomandata in cui indicare: a) il termine ultimo ad adempiere (non inferiore a 5 gg da consegna); b) il termine decorso il quale, in costanza di mora, il venditore provvederà alla richiesta di sospensione; c) le modalità con cui il cliente può comunicare l avvenuto pagamento (commi 3.2 e 3.3) Se punti di prelievo BT: comunicare anche che (se il misuratore lo consente) prima della sospensione della fornitura verrà effettuata una riduzione al 15% della potenza disponibile (comma 3.4) Autorità per l Energia Elettrica e il Gas, Direzione Mercati 6

7 Distinzione tra: a) Clienti disalimentabili b) Clienti non disalimentabili Clienti non disalimentabili: Morosità del cliente finale a) clienti finali in gravi condizioni di salute; b) quelli identificati dal PESSE; c) quelli per i quali, fino a quando sono stati serviti dall ID, non è stata prevista la sospensione in relazione a funzioni di pubblica utilità (comma 18.1) Elenco dei clienti non disalimentabili predisposto e aggiornato da ID (comma 18.2) Autorità per l Energia Elettrica e il Gas, Direzione Mercati 7

8 Morosità del cliente finale disalimentabile richiesta di sospensione La richiesta viene trasmessa da V a ID attraverso un sistema di posta certificata o metodo simile Deve contenere: a) POD; b) partita IVA o codice fiscale del cliente finale (comma 4.2, D&R) Sono indicati i casi in cui la richiesta non può essere presentata (comma 4.3) Autorità per l Energia Elettrica e il Gas, Direzione Mercati 8

9 Morosità del cliente finale disalimentabile L ID è tenuta a: sospensione della fornitura a) effettuare l intervento di sospensione entro 5 gg lav. dal ricevimento della richiesta; b) informare il venditore dell esito positivo dell intervento; c) comunicare il mancato intervento entro 2 gg lav. dal tentativo di sospensione (commi 5.1, 5.4) L intervento di sospensione non può essere eseguito durante i giorni indicati come festivi, sabati e i giorni che precedono il sabato o i festivi. In questi casi il termine è posticipato il primo gg lav successivo. (commi 5.2, 5.3, D&R) Autorità per l Energia Elettrica e il Gas, Direzione Mercati 9

10 Morosità del cliente finale disalimentabile riattivazione della fornitura Il V deve inviare immediatamente (lo stesso giorno) all ID la richiesta di riattivazione. L ID è tenuto a: a) effettuare l intervento di riattivazione entro 1 gg dal ricevimento della richiesta; b) informare il venditore entro 2 gg lav. dalla data di riattivazione, con indicazione della data dell intervento (del. 333/07; comma 7.2 ) Sono previsti indennizzi a carico dell ID nel caso di mancato rispetto dei tempi di riattivazione stabiliti in coerenza con le previsioni contenute nella deliberazione 333/07 (articolo 15) Autorità per l Energia Elettrica e il Gas, Direzione Mercati 10

11 Morosità del cliente non disalimentabile In caso di morosità del cliente non disalimentabile, V richiede la risoluzione del contratto di trasporto e di dispacciamento. La richiesta di risoluzione trasmessa da V a ID attraverso un sistema di posta certificata o metodo simile Deve contenere: a) POD; b) partita IVA o codice fiscale del cliente finale; c) specificazione che la risoluzione è inoltrata per morosità del cliente finale (commi 19.1, 19.2) ID trasferisce i punti nel servizio di maggior tutela o di salvaguardia (commi 19.3,19.4) Autorità per l Energia Elettrica e il Gas, Direzione Mercati 11

12 Switching e morosità Se una richiesta di switching è relativa ai punti di prelievo sospesi per morosità: a) ID deve darne comunicazione al Ve entro 4 giorni; b) Ve può revocare la richiesta di switching entro 2 gg successivi Se una richiesta di sospensione è relativa ai punti di prelievo per i quali è stata fatta una richiesta di switching: a) ID procede alla sospensione; b) ID comunica a Ve la sospensione entro 4 gg dalla richiesta c) ID riattiva il punto al momento dello switching (art.6, D&R) Richiesta di switching con riserva (del 42/08) Autorità per l Energia Elettrica e il Gas, Direzione Mercati 12

13 PROCESSO DI SWITCH ATTIVO (richiesta con riserva) m-2 m-1 m RICHIESTADI SW (con riserva) CORREZIONE RICHIESTA DI SW (con riserva) EVENT. REVOCA RICHIESTA DI SW O INVIO RECESSO COMUNICAZIONE USCENTE CORREZIONE COMUNICAZIONE USCENTE DATA DI SW SEGNALAZIONE ERRORI MATERIALI- INCOMPLETEZZA RICHIESTA SW (con riserva) SEGNALAZIONE ERRORI MATERIALI- INCOMPLETEZZA COMUNICAZIONE USCENTE COMUNICAZIONE ESITO SW COMUNICAZIONE SOSPENSIONE PER MOROSITA Autorità per l Energia Elettrica e il Gas, Direzione Mercati 13

14 1. Flussi estemporanei Informazioni al venditore Switching: punto di prelievo sospeso, richiesta di sospensione. Sospensione della fornitura: esito della sospensione, riduzione della potenza Rilevazione dati di misura al momento della sospensione Riattivazione: avvenuta riattivazione e data intevento, cause di mancato intervento (art. 6;art. 5;art. 9; D&R; art. 7) 2. Flussi ricorrenti Insieme al flusso informativo dell anagrafica (art. 37 del 111/06) ID deve inviare elenco punti per i quali è stata richiesta la sospensione + punti sospesi elenco punti associati a clienti non disalmentabili; capacità mensile di sospensione (per punti non dotati di misuratore elettronico) (art 9; art 20; art 21) Autorità per l Energia Elettrica e il Gas, Direzione Mercati 14

15 Segnalazione degli operatori 1. Criticità nell applicazione della regolazione Rispetto tempistiche costituzione in mora (5 gg da raccomandata) Verifica fattura media (FAQ) Coerenza scadenze processo switching e facoltà revoca Clienti non disalimentabili e coerenza con decreto 28 dic 07 Altro??? 2. Riduzione del rischio creditizio Ambito di applicazione (V = UdD) Casi di turismo energetico 3/4 mesi scoperti No copertura per i clienti non disalimentabili Altro??? Autorità per l Energia Elettrica e il Gas, Direzione Mercati 15

16 Possibili soluzioni 1. Criticità nell applicazione della regolazione Invio della raccomandata e non più ricevimento Modifica scadenze processo switching e facoltà revoca Altro??? 2. Riduzione del rischio creditizio Elenco cattivi pagatori Partecipazione volontaria a procedure standardizzate per recupero crediti Altro??? Blocco dello switching = soluzione non implementabile Autorità per l Energia Elettrica e il Gas, Direzione Mercati 16

TITOLO II REGOLAZIONE DEI SERVIZI DI DISPACCIAMENTO E DI TRASPORTO NEI CASI DI MOROSITA DEI CLIENTI FINALI DISALIMENTABILI...

TITOLO II REGOLAZIONE DEI SERVIZI DI DISPACCIAMENTO E DI TRASPORTO NEI CASI DI MOROSITA DEI CLIENTI FINALI DISALIMENTABILI... REGOLAZIONE DEL SERVIZIO DI DISPACCIAMENTO E DEL SERVIZIO DI TRASPORTO (TRASMISSIONE, DISTRIBUZIONE E MISURA) DELL ENERGIA ELETTRICA NEI CASI DI MOROSITÀ DEI CLIENTI FINALI O DI INADEMPIMENTO DA PARTE

Dettagli

TITOLO I - DISPOSIZIONI GENERALI... 4

TITOLO I - DISPOSIZIONI GENERALI... 4 REGOLAZIONE DEL SERVIZIO DI DISPACCIAMENTO E DEL SERVIZIO DI TRASPORTO (TRASMISSIONE, DISTRIBUZIONE E MISURA) DELL ENERGIA ELETTRICA NEI CASI DI MOROSITÀ DEI CLIENTI FINALI O DI INADEMPIMENTO DA PARTE

Dettagli

L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS

L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS DELIBERAZIONE 18 dicembre 2009. ModiÞ cazioni e integrazioni della deliberazione dell Autorità per l energia elettrica e il gas 25 gennaio 2008 ARG/elt 4/08 in materia di regolazione del servizio di dispacciamento

Dettagli

L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS

L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS DELIBERAZIONE 24 APRILE 2013 173/2013/R/COM MODIFICHE ALLE DISPOSIZIONI DELLA DELIBERAZIONE DELL AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS 67/2013/R/COM IN MATERIA DI COSTITUZIONE IN MORA L AUTORITÀ PER

Dettagli

Articolo 1 Definizioni

Articolo 1 Definizioni Articolo 1 Definizioni 1.1 Ai fini dell interpretazione e dell applicazione delle disposizioni contenute nel presente provvedimento valgono, in quanto applicabili, le definizioni di cui all Allegato A

Dettagli

Allegato B DISPOSIZIONI FUNZIONALI ALL EFFETTIVA RISOLUZIONE DI UN CONTRATTO DI FORNITURA E ALL ATTIVAZIONE DEI SERVIZI DI ULTIMA ISTANZA

Allegato B DISPOSIZIONI FUNZIONALI ALL EFFETTIVA RISOLUZIONE DI UN CONTRATTO DI FORNITURA E ALL ATTIVAZIONE DEI SERVIZI DI ULTIMA ISTANZA DISPOSIZIONI FUNZIONALI ALL EFFETTIVA RISOLUZIONE DI UN CONTRATTO DI FORNITURA E ALL ATTIVAZIONE DEI SERVIZI DI ULTIMA ISTANZA 1 TITOLO I... 3 DISPOSIZIONI GENERALI... 3 Articolo 1 Definizioni... 3 Articolo

Dettagli

Allegato A TESTO INTEGRATO MOROSITÀ GAS (TIMG)

Allegato A TESTO INTEGRATO MOROSITÀ GAS (TIMG) TESTO INTEGRATO MOROSITÀ GAS (TIMG) 1 TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI... 4 Articolo 1 Definizioni... 4 Articolo 2 Ambito oggettivo... 6 TITOLO II REGOLAZIONE DEI SERVIZI DI VENDITA E DISTRIBUZIONE NEI CASI

Dettagli

TESTO INTEGRATO SULLA MOROSITA - DELIBERA ARG/gas 99/11 E SS.MM.II.

TESTO INTEGRATO SULLA MOROSITA - DELIBERA ARG/gas 99/11 E SS.MM.II. 1 TESTO INTEGRATO SULLA MOROSITA - DELIBERA ARG/gas 99/11 E SS.MM.II. 6 novembre 2012, Roma avv. Tiziana Sogari t.sogari@macchi-gangemi.com Deliberazione ARG/gas 99/11 di approvazione del Testo Integrato

Dettagli

FINALI NON DOMESTICI AVENTI DIRITTO AL SERVIZIO DI MAGGIOR TUTELA

FINALI NON DOMESTICI AVENTI DIRITTO AL SERVIZIO DI MAGGIOR TUTELA DCO 19/10 ADOZIONE DI NUOVE PROCEDURE PER L IDENTIFICAZIONE DEI CLIENTI FINALI NON DOMESTICI AVENTI DIRITTO AL SERVIZIO DI MAGGIOR TUTELA Documento per la consultazione Mercato di incidenza: energia elettrica

Dettagli

PROCEDURA DI MESSA IN MORA E SOSPENSIONE DELLA FORNITURA:

PROCEDURA DI MESSA IN MORA E SOSPENSIONE DELLA FORNITURA: INFORMATIVA SU TEMPISTICHE E MODALITÀ DI COSTITUZIONE IN MORA SOSPENSIONE DELLA SOMMINISTRAZIONE IN CASO DI RITARDATO PAGAMENTO E INDENNIZZI AUTOMATICI PREVISTI IN CASO DI MANCATO RISPETTO DELLA DISCIPLINA

Dettagli

Argos Energia srl Via Chiara Varotari, 11 35030 Rubano (PD)

Argos Energia srl Via Chiara Varotari, 11 35030 Rubano (PD) DELIBERAZIONE 21 FEBBRAIO 2013 67/2013/R/COM - DISPOSIZIONI PER IL MERCATO DELLA VENDITA AL DETTAGLIO DI ENERGIA ELETTRICA E DI GAS NATURALE IN MATERIA DI COSTITUZIONE IN MORA L AUTORITÀ PER L ENERGIA

Dettagli

L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS

L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS DELIBERAZIONE 21 FEBBRAIO 2013 67/2013/R/COM DISPOSIZIONI PER IL MERCATO DELLA VENDITA AL DETTAGLIO DI ENERGIA ELETTRICA E DI GAS NATURALE IN MATERIA DI COSTITUZIONE IN MORA L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA

Dettagli

Osservazioni e suggerimenti ANIGAS

Osservazioni e suggerimenti ANIGAS DCO 23/09 STRUMENTI VOLTI AL CONTENIMENTO DEL RISCHIO CREDITIZIO PER I VENDITORI DEL MERCATO DELL ENERGIA ELETTRICA E PROPOSTE DI MODIFICA DELLA DELIBERAZIONE ARG/ELT 4/08 IN TEMA DI CLIENTI NON DISALIMENTABILI

Dettagli

La liberalizzazione dei mercati dell energia: rischi ed opportunità

La liberalizzazione dei mercati dell energia: rischi ed opportunità Conferenza Europea CECODHAS La liberalizzazione dei mercati dell energia: rischi ed opportunità Guido Bortoni Direttore Mercati Autorità per l energia elettrica e il gas DIREZIONE MERCATI Ancona, 21 aprile

Dettagli

INDENNIZZI A FAVORE DEI CONSUMATORI PREVISTI DALL AUTORITA PER L ENERGIA

INDENNIZZI A FAVORE DEI CONSUMATORI PREVISTI DALL AUTORITA PER L ENERGIA INDENNIZZI A FAVORE DEI CONSUMATORI PREVISTI DALL AUTORITA PER L ENERGIA Per tutelare i clienti che subiscono interruzioni o disservizi nella fornitura di energia elettrica e gas e per incentivare le società

Dettagli

PROCEDURA DI COORDINAMENTO TRA GESTORI DI RETE AI SENSI DEGLI ARTICOLI 34 E 35 DELL ALLEGATO A ALLA DELIBERA ARG/ELT 99/08 (TICA)

PROCEDURA DI COORDINAMENTO TRA GESTORI DI RETE AI SENSI DEGLI ARTICOLI 34 E 35 DELL ALLEGATO A ALLA DELIBERA ARG/ELT 99/08 (TICA) PROCEDURA DI COORDINAMENTO TRA GESTORI DI RETE AI SENSI DEGLI ARTICOLI 34 E 35 DELL ALLEGATO A ALLA DELIBERA ARG/ELT 99/08 (TICA) Il presente documento descrive le modalità di coordinamento tra gestori

Dettagli

QUESITO. Il Comune gestisce in proprio il servizio di erogazione idrico ai propri cittadini. Siamo a

QUESITO. Il Comune gestisce in proprio il servizio di erogazione idrico ai propri cittadini. Siamo a ASSOCIAZIONE NAZIONALE COMUNI ITALIANI Associazione Regionale del Piemonte QUESITO Si riscontra il seguente quesito: Il Comune gestisce in proprio il servizio di erogazione idrico ai propri cittadini.

Dettagli

L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS

L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS DELIBERAZIONE 27 novembre 2008. ModiÞ cazioni e integrazioni alla deliberazione dell Autorità per l energia elettrica e il gas 6 agosto 2008 ARG/elt 117/08 in materia di modalità applicative del regime

Dettagli

mercato di tutela ADEMPIMENTI DELIBERA 164/08 e s.m.i. qualità VENDITA gas

mercato di tutela ADEMPIMENTI DELIBERA 164/08 e s.m.i. qualità VENDITA gas mercato di tutela ADEMPIMENTI DELIBERA 164/08 e s.m.i. qualità VENDITA gas In adempimento all art. 40.1 del Testo Integrato Qualità Vendita (TIQV), Allegato A alla Delibera 164/08 dell Autorità per l energia

Dettagli

TESTO INTEGRATO MOROSITÀ GAS (TIMG) Valido dal 1 settembre 2015

TESTO INTEGRATO MOROSITÀ GAS (TIMG) Valido dal 1 settembre 2015 TESTO INTEGRATO MOROSITÀ GAS (TIMG) Valido dal 1 settembre 2015 Allegato A alla deliberazione ARG/gas 99/11 versione integrata e modificata dalle deliberazioni 166/2012/R/eel, 352/2012/R/gas, 353/2012/R/gas,

Dettagli

Il contratto di fornitura

Il contratto di fornitura Il contratto Il contratto di fornitura Per avere l'energia elettrica bisogna stipulare un contratto con un fornitore che si impegna a fornirla in cambio di denaro Una volta stipulato il contratto, le parti

Dettagli

Contratti non richiesti: misure preventive, ripristinatorie e monitoraggio Delibera 153/2012/R/com

Contratti non richiesti: misure preventive, ripristinatorie e monitoraggio Delibera 153/2012/R/com Contratti non richiesti: misure preventive, ripristinatorie e monitoraggio Delibera 153/2012/R/com Alberto Grossi Direttore Direzione Consumatori e Utenti Autorità per l energia elettrica e il gas Questa

Dettagli

Le regole del libero mercato e i meccanismi di tutela: una chiave di lettura per i consumatori

Le regole del libero mercato e i meccanismi di tutela: una chiave di lettura per i consumatori Le regole del libero mercato e i meccanismi di tutela: una chiave di lettura per i consumatori Andrea Rosazza Autorità per l energia elettrica e il gas - Direzione Mercati UNAE Veneto - Padova 26 settembre

Dettagli

DCO 4/11 Documento per la consultazione Mercati di incidenza: energia elettrica e gas naturale 16 marzo 2011

DCO 4/11 Documento per la consultazione Mercati di incidenza: energia elettrica e gas naturale 16 marzo 2011 DCO 4/11 COMPLETAMENTO DELLA DISCIPLINA RELATIVA ALL ESECUZIONE DEI CONTRATTI DI VENDITA DI ENERGIA ELETTRICA E GAS NATURALE NEI CASI DI PUNTI DI PRELIEVO/RICONSEGNA GIÁ ATTIVI E ALLINEAMENTO DEI DATI

Dettagli

INFORMAZIONI AL CLIENTE - MERCATO GAS

INFORMAZIONI AL CLIENTE - MERCATO GAS N.B.: Nei casi di seguito elencati, il Committente deve inviare al Distributore o al Venditore copia della dichiarazione di conformità dell'impianto, resa secondo l'allegato I al D.M. 37/2008, esclusi

Dettagli

ELENCO PREZZI PER LE PRESTAZIONI ACCESSORIE AL SERVIZIO DI DISTRIBUZIONE DEL GAS

ELENCO PREZZI PER LE PRESTAZIONI ACCESSORIE AL SERVIZIO DI DISTRIBUZIONE DEL GAS ELENCO PREZZI PER LE PRESTAZIONI ACCESSORIE AL SERVIZIO DI DISTRIBUZIONE DEL GAS Finalità Nelle more dell emanazione da parte dell Autorità per l Energia Elettrica ed il Gas di provvedimenti per la determinazione

Dettagli

Delibera 533/2013/R/GAS Modifiche ed integrazioni al TIMG e al TIVG a completamento della disciplina della morosità e dei servizi di ultima istanza

Delibera 533/2013/R/GAS Modifiche ed integrazioni al TIMG e al TIVG a completamento della disciplina della morosità e dei servizi di ultima istanza Delibera 533/2013/R/GAS Modifiche ed integrazioni al TIMG e al TIVG a completamento della disciplina della morosità e dei servizi di ultima istanza Osservazioni Anigas Milano, 20 dicembre 2013 1 Osservazioni

Dettagli

Codice di Condotta Commerciale. per la vendita di energia elettrica ai clienti idonei finali

Codice di Condotta Commerciale. per la vendita di energia elettrica ai clienti idonei finali Codice di Condotta Commerciale per la vendita di energia elettrica ai clienti idonei finali ( Delibera ARG/com 104/10 Versione integrata e modificata dalle deliberazioni ARG/com 196/10 239/10 ) Titolo

Dettagli

TAVOLA DEI PRINCIPALI DIRITTI DEI CONSUMATORI DOMESTICI DI ENERGIA ELETTRICA E DI GAS

TAVOLA DEI PRINCIPALI DIRITTI DEI CONSUMATORI DOMESTICI DI ENERGIA ELETTRICA E DI GAS Autorità per l energia elettrica e il gas TAVOLA DEI PRINCIPALI DIRITTI DEI CONSUMATORI DOMESTICI DI ENERGIA ELETTRICA E DI GAS Aggiornamento al 28 dicembre 2009 1 INDICE 1. ALLACCIAMENTI ELETTRICI 5 1.1

Dettagli

Convegno Billing 2015

Convegno Billing 2015 Convegno Billing 2015 5 MARZO 2015 Relatore Federica Pignatti Criticità del mercato L apertura dei mercati dell energia elettrica e del gas naturale alla clientela di massa, domestica e commerciale, ha

Dettagli

RISOLUZIONE N.106/E QUESITO

RISOLUZIONE N.106/E QUESITO RISOLUZIONE N.106/E Direzione Centrale Normativa Roma, 9 novembre 2011 OGGETTO: Interpello - ART.11, legge 27 luglio 2000, n. 212 - Art. 2 del D.P.R. n. 633 del 1972 - Trattamento fiscale ai fini IVA del

Dettagli

Modalità di trasmissione richieste per l erogazione del servizio di connessione ed altre prestazioni specifiche

Modalità di trasmissione richieste per l erogazione del servizio di connessione ed altre prestazioni specifiche Modalità di trasmissione richieste per l erogazione del servizio di connessione ed altre prestazioni specifiche Servizi Commerciali Distribuzione Energia Elettrica Sommario 1. Ambito di applicazione...

Dettagli

EDIGAS-Esercizio Distribuzione Gas SpA- UNIPERSONALE Via Verizzo 1030 31053 Pieve di Soligo (TV) C.F. 81000460022 REA TV 338229 Partita Iva

EDIGAS-Esercizio Distribuzione Gas SpA- UNIPERSONALE Via Verizzo 1030 31053 Pieve di Soligo (TV) C.F. 81000460022 REA TV 338229 Partita Iva ELENCO PREZZII e CONDIIZIIONII DEII SERVIIZII E DELLE PRESTAZIIONII INDICE 01.00 PRESTAZIONI TECNICHE SVOLTE DAL DISTRIBUTORE... 2 02.00 PRESTAZIONI OPZIONALI... 2 03.00 ELENCO PREZZI ANNO 2009... 3 a

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI FORNITURA GAS NATURALE ENERGIA ELETTRICA (VER.150101)

CONDIZIONI GENERALI DI FORNITURA GAS NATURALE ENERGIA ELETTRICA (VER.150101) 1. Oggetto del contratto 1.1 Oggetto del contratto è la fornitura di gas naturale e/o energia elettrica all impianto del CLIENTE. 1.2 La fornitura di gas naturale e/o di energia elettrica è disciplinata

Dettagli

Corso Conciliatori e Operatori di

Corso Conciliatori e Operatori di PROTOCOLLO CONCILIAZIONE ENI Corso Conciliatori e Operatori di Sportello La liberalizzazione del mercato energetico La tutela del consumatore A CURA DELLE ASSOCIAZIONI DEI CONSUMATORI 1/26 Struttura della

Dettagli

La tutela del consumatore e la qualità dei servizi di distribuzione e di vendita di energia elettrica e gas naturale

La tutela del consumatore e la qualità dei servizi di distribuzione e di vendita di energia elettrica e gas naturale La tutela del consumatore e la qualità dei servizi di distribuzione e di vendita di energia elettrica e gas naturale Gabriella Utili Responsabile Unità informazione e tutela dei consumatori Direzione Consumatori

Dettagli

Autorità per l energia elettrica e il gas

Autorità per l energia elettrica e il gas Il Codice di condotta commerciale per la vendita di gas naturale Cosa riguarda Quando si applica Con la liberalizzazione del mercato del gas naturale, tutti i clienti del servizio gas hanno la possibilità

Dettagli

Campo di applicazione

Campo di applicazione Direttive per la messa in servizio di gruppi di misura del gas caratterizzati dai requisiti funzionali minimi (Allegato A alla delibera dell Autorità per l energia elettrica il gas e il sistema idrico

Dettagli

SERVIZIO DISTRIBUZIONE GAS METANO PREZZARIO DELLE ATTIVITA ACCESSORIE

SERVIZIO DISTRIBUZIONE GAS METANO PREZZARIO DELLE ATTIVITA ACCESSORIE CBL DISTRIBUZIONE Rev. Data 1 01/01/2014 2 24/02/2014 SERVIZIO DISTRIBUZIONE GAS METANO PREZZARIO DELLE ATTIVITA ACCESSORIE Oggetto Revisione prezzi ed integrazione voci. Validità nuovo prezzario: sino

Dettagli

AMBITO DI APPLICAZIONE

AMBITO DI APPLICAZIONE PROCEDURA OPERATIVA PER L ORGANIZZAZIONE DEL SERVIZIO ALTERNATIVO DI FORNITURA DI GAS TRAMITE CARRO BOMBOLAIO PRESSO I PUNTI DI RICONSEGNA ALLACCIATI ALLA RETE NETENERGY SERVICE SRL OGGETTO La presente

Dettagli

ELENCO PREZZI SERVIZI AL PUNTO DI RICONSEGNA

ELENCO PREZZI SERVIZI AL PUNTO DI RICONSEGNA PRESTAZIONE PAG 1. PREMESSA 1 2. ALLACCIAMENTO ALLA RETE DI DISTRIBUZIONE 2 3. PUNTI DI RICONSEGNA 2 4. POSA CONTATORE 2 5. MODIFICA PUNTO DI RICONSEGNA PER VARIAZIONE PORTATA 3 6. SPOSTAMENTO PUNTO DI

Dettagli

Delibera n. 129/04 L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS. Nella riunione del 22 luglio 2004. Visti:

Delibera n. 129/04 L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS. Nella riunione del 22 luglio 2004. Visti: Pagina 1 di 5 Pubblicata sul sito www.autorita.energia.it il 29 luglio 2004, ai sensi dell'articolo 6, comma 4, della deliberazione dell'autorità per l'energia elettrica e il gas 20 febbraio 2001, n. 26/01

Dettagli

PROCEDURA OPERATIVA PER LE ATTIVITÀ DI APERTURA DI NUOVI PUNTI DI RICONSEGNA E PER LA CHIUSURA/RIAPERTURA DI PUNTI DI RICONSEGNA ESISTENTI

PROCEDURA OPERATIVA PER LE ATTIVITÀ DI APERTURA DI NUOVI PUNTI DI RICONSEGNA E PER LA CHIUSURA/RIAPERTURA DI PUNTI DI RICONSEGNA ESISTENTI PROCEDURA OPERATIVA PER LE ATTIVITÀ DI APERTURA DI NUOVI PUNTI DI RICONSEGNA E PER LA CHIUSURA/RIAPERTURA DI PUNTI DI RICONSEGNA ESISTENTI Con riferimento alle disposizioni previste dal Codice di Rete

Dettagli

Fattura di energia elettrica. Quadro normativo

Fattura di energia elettrica. Quadro normativo Workshop 1 Quadro normativo Con legge n. 481 del 14 novembre 1995 è stata istituita l Autorità per l Energia Elettrica e il Gas (www.autorita.energia.it) che ha il compito di tutelare gli interessi dei

Dettagli

PROCEDURA TECNICA articolo 6, comma 1, lettera a)

PROCEDURA TECNICA articolo 6, comma 1, lettera a) PROCEDURA TECNICA articolo 6, comma 1, lettera a) deliberazione ARG/elt 104/11 1 Indice Premessa... 3 Definizioni e acronimi... 3 Riferimenti normativi e procedure tecniche richiamati nel documento...

Dettagli

2013 0000 0000000001025647 107,00

2013 0000 0000000001025647 107,00 VIVIGAS S.p.A. Via Vittorio Emanuele II, 4/28 25030 Roncadelle (BS) Reg. Imprese di Brescia,C. Fiscale e P.IVA 13149000153 R.E.A. di Brescia n. 439186 Capitale Sociale 9.533.414,00 i.v. Soggetta ad attività

Dettagli

DCO 401/2014/R/com. Osservazioni e proposte ANIGAS. Milano, 6 ottobre 2014

DCO 401/2014/R/com. Osservazioni e proposte ANIGAS. Milano, 6 ottobre 2014 DCO 401/2014/R/com ORIENTAMENTI PER LA DEFINIZIONE DI EVENTUALI ULTERIORI MODIFICHE AL CODICE DI CONDOTTA COMMERCIALE PER LA VENDITA DI ENERGIA ELETTRICA E GAS NATURALE, A SEGUITO DELL ENTRATA IN VIGORE

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA REGISTRAZIONE DELLE TRANSAZIONI BILATERALI DEI TITOLI DI EFFICIENZA ENERGETICA (CERTIFICATI BIANCHI)

REGOLAMENTO PER LA REGISTRAZIONE DELLE TRANSAZIONI BILATERALI DEI TITOLI DI EFFICIENZA ENERGETICA (CERTIFICATI BIANCHI) REGOLAMENTO PER LA REGISTRAZIONE DELLE TRANSAZIONI BILATERALI DEI TITOLI DI EFFICIENZA ENERGETICA (CERTIFICATI BIANCHI) Approvato dall Autorità per l energia elettrica e il gas, con deliberazione 14 febbraio

Dettagli

SERVIZIO DISTRIBUZIONE GAS METANO ELENCO PREZZI PRESTAZIONI ACCESSORIE IN VIGORE DAL 01 GENNAIO 2014

SERVIZIO DISTRIBUZIONE GAS METANO ELENCO PREZZI PRESTAZIONI ACCESSORIE IN VIGORE DAL 01 GENNAIO 2014 SERVIZIO DISTRIBUZIONE GAS METANO ELENCO PREZZI PRESTAZIONI ACCESSORIE IN VIGORE DAL 01 GENNAIO 2014 In riferimento al paragrafo 3.2 del Codice di Rete per la Distribuzione del Gas Naturale, redatto dall

Dettagli

ORIENTAMENTI PER LA REVISIONE DEI MECCANISMI DI

ORIENTAMENTI PER LA REVISIONE DEI MECCANISMI DI DOCUMENTO PER LA CONSULTAZIONE 365/2012/R/EEL ORIENTAMENTI PER LA REVISIONE DEI MECCANISMI DI CONTENIMENTO DEL RISCHIO CREDITO E DI RICONOSCIMENTO AGLI ESERCENTI LA MAGGIOR TUTELA DEGLI ONERI LEGATI ALLA

Dettagli

Documento per la consultazione AEEG 547/2013/R/com Osservazioni di Energia Concorrente

Documento per la consultazione AEEG 547/2013/R/com Osservazioni di Energia Concorrente 1 Documento per la consultazione AEEG 547/2013/R/com Osservazioni di Energia Concorrente Il presente documento illustra gli orientamenti generali di Energia Concorrente in ordine all introduzione del Sistema

Dettagli

Applicazione Web per la comunicazione tra operatori del settore elettrico

Applicazione Web per la comunicazione tra operatori del settore elettrico Pagina 1 di 187 Data: 30.10.015 Applicazione Web per la comunicazione tra operatori del settore elettrico MANUALE UTENTE Pagina di 187 Data: 30.10.015 INDICE 1. SCOPO E CAMPO DI APPLICAZIONE... 6. BASI

Dettagli

ORDINATIVO DI FORNITURA

ORDINATIVO DI FORNITURA ORDINATIVO DI FORNITURA Spett.le AZIENDA ENERGIA E GAS Società Cooperativa Via dei Cappuccini, 22/A 10015 IVREA (TO) Tel. 0125-48654 - Fax 0125-45563 Inviare esclusivamente in formato elettronico a: ufficiocommerciale@cert.aegcoop.it

Dettagli

Allegato A 3. Rettifiche e variazioni

Allegato A 3. Rettifiche e variazioni MODALITÀ OPERATIVE E TEMPISTICHE PER L AGGIORNAMENTO DELL ELENCO DELLE IMPRESE A FORTE CONSUMO DI ENERGIA ELETTRICA, LA TRASMISSIONE AGLI ORGANI DI CONTROLLO E IL RICONOSCIMENTO DELLE AGEVOLAZIONI NEGLI

Dettagli

ELENCO PREZZI validità dal 01/01/2015

ELENCO PREZZI validità dal 01/01/2015 ELENCO PREZZI validità dal 01/01/2015 In riferimento al paragrafo 3.2 del Codice di Rete per la Distribuzione del Gas Naturale, redatto dall Autorità per l Energia Elettrica e il Gas, il presente documento

Dettagli

DISPOSIZIONI DELL AUTORITA PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS IN TEMA DI STANDARD DI COMUNICAZIONE

DISPOSIZIONI DELL AUTORITA PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS IN TEMA DI STANDARD DI COMUNICAZIONE Allegato A Allegato A alla deliberazione 18 dicembre 2006, n. 294/06 così come modificata ed integrata con deliberazione 17 dicembre 2008 ARG/gas 185/08 DISPOSIZIONI DELL AUTORITA PER L ENERGIA ELETTRICA

Dettagli

CARTA DELSERVIZIO PER LA VENDITA DEL GAS

CARTA DELSERVIZIO PER LA VENDITA DEL GAS PREMESSA La carta del servizio per la vendita del gas di Loro F.lli S.p.a. recepisce quanto previsto dall Autorità per l energia Elettrica e il Gas attraverso la deliberazione n. 168/04 ove vengono definiti

Dettagli

SEZIONE A GENERALITA 2

SEZIONE A GENERALITA 2 Ed. 4.0 - A1/6 SEZIONE A GENERALITA 2 A.1 OGGETTO 2 A.2 AMBITO DI APPLICAZIONE 2 A.3 RIFERIMENTI 2 A.4 DEFINIZIONI 5 Ed. 4.0 - A2/6 SEZIONE A GENERALITA A.1 OGGETTO Il presente documento costituisce la

Dettagli

con la presente chiediamo la voltura del contratto per la fornitura sotto specificata a partire dal 01/ /.

con la presente chiediamo la voltura del contratto per la fornitura sotto specificata a partire dal 01/ /. Spett. GALA S.p.A. Via Savoia, 43/47 00198 Roma Oggetto: RICHIESTA VOLTURA Egregi Signori, con la presente chiediamo la voltura del contratto per la fornitura sotto specificata a partire dal 01/ /. N.B.:

Dettagli

l Allegato I, recante Misure sulla tutela dei consumatori (di seguito: direttiva

l Allegato I, recante Misure sulla tutela dei consumatori (di seguito: direttiva DELIBERAZIONE 31 OTTOBRE 2013 477/2013/S/COM AVVIO DI UN PROCEDIMENTO PER L ADOZIONE DI PROVVEDIMENTI PRESCRITTIVI E SANZIONATORI PER VIOLAZIONI IN MATERIA DI FATTURAZIONE L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA

Dettagli

ELENCO PREZZI UNITARI

ELENCO PREZZI UNITARI SERVIZIO DI PRESTAZIONI ACCESSORIE AL SERVIZIO PRINCIPALE ELENCO PREZZI UNITARI ANNO 2014 1 / 5 INDICE 1 OGGETTO 3 2 CAMPO DI APPLICAZIONE 3 3 MODALITA OPERATIVE 3 4 VALIDITA E VARIAZIONI DEI PREZZI 3

Dettagli

ASPM SORESINA SERVIZI

ASPM SORESINA SERVIZI ELENCO PRESTAZIONI Il documento descrive le prestazioni tecniche eseguibili dal Distributore su specifica richiesta del Venditore. Le richieste devono essere formalizzate con la compilazione dell apposita

Dettagli

Condizioni generali di fornitura energia elettrica

Condizioni generali di fornitura energia elettrica Condizioni generali di fornitura energia elettrica Condizioni Generali di Contratto per la fornitura di energia elettrica mercato libero art. 1 - Oggetto del Contratto EVISO s.r.l., (di seguito EVISO o

Dettagli

Il mercato elettrico retail

Il mercato elettrico retail Il mercato elettrico retail Autorità per l energia elettrica e il gas Valeria Contin DIREZIONE MERCATI 10 marzo 2010 Autorità per l Energia Elettrica e il Gas, Direzione Mercati 1 Indice Assetto mercato

Dettagli

REGOLAMENTO. Ai sensi dell art. 13 dello Statuto

REGOLAMENTO. Ai sensi dell art. 13 dello Statuto REGOLAMENTO Ai sensi dell art. 13 dello Statuto 1. Adesione al Consorzio 1.1 Le domande di adesione al consorzio devono contenere la documentazione comprovante il possesso dei requisiti di cui all art.

Dettagli

Proposte di revisione ANIGAS

Proposte di revisione ANIGAS ISTRUZIONI OPERATIVE DELL AUTORITA PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS IN TEMA DI STANDARD DI COMUNICAZIONE Delibera ARG/gas 185/08 Prestazioni: " Sospensione della fornitura per potenziale pericolo" Riattivazione

Dettagli

Disciplina del recesso dai contratti per la fornitura di energia elettrica e/o di gas naturale ai clienti finali

Disciplina del recesso dai contratti per la fornitura di energia elettrica e/o di gas naturale ai clienti finali Disciplina del recesso dai contratti per la fornitura di energia elettrica e/o di gas naturale ai clienti finali Art. 1 Definizioni 1.1 Ai fini del presente provvedimento si applicano le seguenti definizioni:

Dettagli

Condizioni Generali di Fornitura di Energia Elettrica a Clienti Finali su Libero Mercato

Condizioni Generali di Fornitura di Energia Elettrica a Clienti Finali su Libero Mercato ART. 1 - OGGETTO E DEFINIZIONI Cogeser Vendite Srl nelle sua qualità di società venditrice di energia elettrica, inserita nell apposito elenco istituito ai sensi della Deliberazione dell Autorità per l

Dettagli

aggiorna le disposizioni per gli accertamenti documentali sugli impianti di utenza NUOVI (di nuova installazione);

aggiorna le disposizioni per gli accertamenti documentali sugli impianti di utenza NUOVI (di nuova installazione); FEBBRAIO 2014 Il 6 febbraio 2014 l Autorità per l Energia Elettrica e il Gas (AEEG) ha emanato e pubblicato sul proprio sito la Delibera n. 40/2014/R/gas, Disposizioni in materia di accertamenti della

Dettagli

GAUDI. Gestione Anagrafica Unica degli Impianti e. Giugno 2012

GAUDI. Gestione Anagrafica Unica degli Impianti e. Giugno 2012 GAUDI Gestione Anagrafica Unica degli Impianti e Processo di Qualificazione al mercato Giugno 2012 1 Perché GAUDI GAUDI è il sistema di Gestione Anagrafica Unica Degli Impianti di Produzione Consente di

Dettagli

ACCERTAMENTO DELLA SICUREZZA DEGLI IMPIANTI DI UTENZA A GAS: LA DELIBERAZIONE N. 40/04 E LE MODIFICHE INTRODOTTE DALLA DELIBERAZIONE N.

ACCERTAMENTO DELLA SICUREZZA DEGLI IMPIANTI DI UTENZA A GAS: LA DELIBERAZIONE N. 40/04 E LE MODIFICHE INTRODOTTE DALLA DELIBERAZIONE N. ACCERTAMENTO DELLA SICUREZZA DEGLI IMPIANTI DI UTENZA A GAS: LA DELIBERAZIONE N. 40/04 E LE MODIFICHE INTRODOTTE DALLA DELIBERAZIONE N. 192/05 Alberto Grossi Responsabile Unità Qualità dei servizi gas

Dettagli

Osservazioni e proposte Anigas

Osservazioni e proposte Anigas AEEG - DIREZIONE MERCATI 2^ PRESENTAZIONE AL SOTTOGRUPPO DI LAVORO MISURA DISTRIBUZIONE GAS 14 MAGGIO 2009 Osservazioni e proposte Anigas Milano, 25 maggio 2009 Pagina 1 di 8 Premessa A seguito dell incontro

Dettagli

ASSOCIAZIONE ITALIANA DI GROSSISTI DI ENERGIA E TRADER

ASSOCIAZIONE ITALIANA DI GROSSISTI DI ENERGIA E TRADER Milano, 20 novembre 2012 Spett.le Autorità per l energia elettrica e il gas Direzione Infrastrutture Piazza Cavour 5 20121 Milano OSSERVAZIONI AL DCO 453/2012/R/COM ORIENTAMENTI IN MATERIA DI AGEVOLAZIONI

Dettagli

ASSOCIAZIONE ITALIANA DI GROSSISTI DI ENERGIA E TRADER

ASSOCIAZIONE ITALIANA DI GROSSISTI DI ENERGIA E TRADER Milano, 31 ottobre 2014 Spett.le Autorità per l energia elettrica, il gas e il sistema idrico Direzione Mercati Piazza Cavour 5 20121 Milano Osservazioni al DCO 477/2014/R/com in materia di Modifiche e

Dettagli

UNIACQUE S.p.A. ALLEGATO A Capitolato Speciale di Appalto

UNIACQUE S.p.A. ALLEGATO A Capitolato Speciale di Appalto UNIACQUE S.p.A. BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA APPALTO PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA PER IL PERIODO 01.01.2013-31.12.2013 PER LE UTENZE DELLA SOCIETA UNIACQUE S.P.A. (ai sensi degli artt. 54

Dettagli

RIFORMA DEI PROCESSI DI SWITCHING E VOLTURA CONTRATTUALE NELL AMBITO DEL SISTEMA INFORMATIVO INTEGRATO

RIFORMA DEI PROCESSI DI SWITCHING E VOLTURA CONTRATTUALE NELL AMBITO DEL SISTEMA INFORMATIVO INTEGRATO DOCUMENTO PER LA CONSULTAZIONE 547/2013/R/COM RIFORMA DEI PROCESSI DI SWITCHING E VOLTURA CONTRATTUALE NELL AMBITO DEL SISTEMA INFORMATIVO INTEGRATO Documento per la consultazione Mercato di incidenza:

Dettagli

FORZA DOPPIA WEB - Medium OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA

FORZA DOPPIA WEB - Medium OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA FORZA DOPPIA WEB - Medium OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA Validità offerta: fino al 25 Gennaio 2016 Denominazione: FORZA DOPPIA WEB medium Codice: ATFDWM/15 Destinatari offerta La presente offerta

Dettagli

Roma, 19/09/2014 Protocollo 611042293906

Roma, 19/09/2014 Protocollo 611042293906 Da restituire al Centro di Verifica di riferimento RACCOMANDATA R h* à 61391728292-2 DIR. DEL GENIO MILITARE PER LA MARINA DI RAMPA L. DA VINCI 1 74100 TARANTO TA Roma, 19/09/2014 Protocollo 611042293906

Dettagli

PRESTAZIONI AL PUNTO DI RICONSEGNA - DECORRENZA 01/11/2014. ACCERTAMENTO DOCUMENTALE (Deliberazione n. 40/14 s.m.i. A.E.E.G.S.I.)

PRESTAZIONI AL PUNTO DI RICONSEGNA - DECORRENZA 01/11/2014. ACCERTAMENTO DOCUMENTALE (Deliberazione n. 40/14 s.m.i. A.E.E.G.S.I.) PRESTAZIONI AL PUNTO DI RICONSEGNA - DECORRENZA 01/11/2014 Il presente elenco prezzi disciplina le prestazioni accessorie al servizio principale di distribuzione e misura del gas naturale, nelle reti gestite

Dettagli

Condizioni generali di fornitura dell Energia Elettrica Veritas Energia S.p.A. (Mercato Libero)

Condizioni generali di fornitura dell Energia Elettrica Veritas Energia S.p.A. (Mercato Libero) Condizioni generali di fornitura dell Energia Elettrica Veritas Energia S.p.A. (Mercato Libero) Ai fini del presente Contratto si applicano le seguenti definizioni: Autorità o AEEGSI: è l Autorità per

Dettagli

ASPM SORESINA SERVIZI

ASPM SORESINA SERVIZI ELENCO PRESTAZIONI Il documento descrive le prestazioni tecniche eseguibili dal Distributore su specifica richiesta del Venditore. Le richieste devono essere formalizzate con la compilazione dell apposita

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA E GAS NATURALE

CONDIZIONI GENERALI DI FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA E GAS NATURALE Pag.1/5 Art.1 Definizioni - Perfezionamento del Contratto - Requisiti di solvibilità e altri requisiti - Multisito - Tempi di attivazione della Fornitura - Durata del Contratto Art. 1.1 Definizioni AEEGSI

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI FORNITURA

CONDIZIONI GENERALI DI FORNITURA CONDIZIONI GENERALI DI FORNITURA 1. OGGETTO DEL CONTRATTO 1.1 Il presente Contratto, costituito dalla Richiesta di Fornitura, dalle presenti Condizioni Generali, dalle Condizioni Particolari di fornitura

Dettagli

OGGETTO: Finanziamenti: ritardo o mancato pagamento delle rate

OGGETTO: Finanziamenti: ritardo o mancato pagamento delle rate Informativa per la clientela di studio N. 80 del 06.07.2011 Ai gentili Clienti Loro sedi OGGETTO: Finanziamenti: ritardo o mancato pagamento delle rate Con la stesura del presente documento informativo

Dettagli

REGOLAMENTO. (Approvato dal Consiglio di Amministrazione del 23 maggio 2014)

REGOLAMENTO. (Approvato dal Consiglio di Amministrazione del 23 maggio 2014) REGOLAMENTO (Approvato dal Consiglio di Amministrazione del 23 maggio 2014) 1 Indice Articolo1 Oggetto del Regolamento Articolo 2 Requisiti di iscrizione Articolo 3 Modalità di adesione e comunicazione

Dettagli

Guida Sintetica Portale Clienti Sportello

Guida Sintetica Portale Clienti Sportello Guida Sintetica Portale Clienti Sportello Benvenuto nel Portale Clienti Sportello Scopri come utilizzare il servizio dell Autorità che consente la gestione gratuita totalmente on-line delle richieste allo

Dettagli

Osservazioni e proposte ANIGAS

Osservazioni e proposte ANIGAS DCO 35/08 APPROFONDIMENTI FINALI SULLA REGOLAZIONE DELLA QUALITÀ DEI SERVIZI DI VENDITA DI ENERGIA ELETTRICA E DI GAS NATURALE Osservazioni e proposte ANIGAS Milano, 17 dicembre 2008 Pagina 1 di 12 Premessa

Dettagli

CODICE DI CONDOTTA COMMERCIALE PER LA VENDITA DI ENERGIA ELETTRICA AI CLIENTI FINALI

CODICE DI CONDOTTA COMMERCIALE PER LA VENDITA DI ENERGIA ELETTRICA AI CLIENTI FINALI CODICE DI CONDOTTA COMMERCIALE PER LA VENDITA DI ENERGIA ELETTRICA AI CLIENTI FINALI (Versione integrata con le modifiche apportate con la deliberazione ARG/com 239/10 e con la deliberazione Arg/elt 104/11)

Dettagli

INDIRIZZO RECAPITO FATTURA E INVIO COMUNICAZIONI (se diverso da quello di fornitura) Indirizzo (via/piazza) N. Comune Prov. CAP

INDIRIZZO RECAPITO FATTURA E INVIO COMUNICAZIONI (se diverso da quello di fornitura) Indirizzo (via/piazza) N. Comune Prov. CAP Copia per il Fornitore MODULO DI SUBENTRO/NUOVO ALLACCIO/ATTIVAZIONE DELLA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA Il Cliente, di seguito identificato, richiede a Metaenergia Family s.r.l. il subentro/nuovo allaccio/attivazione

Dettagli

Reclami per contratti non richiesti: attuazione della Parte III della Delibera 153/2012/R/com

Reclami per contratti non richiesti: attuazione della Parte III della Delibera 153/2012/R/com Reclami per contratti non richiesti: attuazione della Parte III della Delibera 153/2012/R/com Direzione Consumatori e Utenti Seminario AEEG - Milano, 18 giugno 2012 Questa presentazione non è un documento

Dettagli

Bolletta 2.0 Guida alla lettura delle voci di spesa per i clienti serviti in regime di tutela

Bolletta 2.0 Guida alla lettura delle voci di spesa per i clienti serviti in regime di tutela Guida alla lettura delle voci di spesa per i clienti serviti in regime di tutela Voce di spesa Descrizione del prezzo Componenti incluse Spesa per la materia energia Spesa per il trasporto e la gestione

Dettagli

APPLICAZIONE DEL SERVIZIO DI TUTELA

APPLICAZIONE DEL SERVIZIO DI TUTELA Approvazione del Testo integrato delle attività di vendita al dettaglio di gas naturale e gas diversi da gas naturale distribuiti a mezzo di reti urbane (TIVG) Delibera ARG/gas 64/09 1) APPLICAZIONE DEL

Dettagli

Modalità di trasmissione delle richieste per l esecuzione di prestazioni da parte del Distributore. HERA S.p.A. Servizi Commerciali Distribuzione Gas

Modalità di trasmissione delle richieste per l esecuzione di prestazioni da parte del Distributore. HERA S.p.A. Servizi Commerciali Distribuzione Gas Modalità di trasmissione delle richieste per l esecuzione di prestazioni da parte del Distributore Servizi Commerciali Distribuzione Gas Sommario 1. Ambito di applicazione... 3 2. Richieste di prestazioni...

Dettagli

L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS

L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS Deliberazione 21 febbraio 2008 - ARG/elt 18/08 Perequazione dei costi di approvvigionamento dell energia elettrica per il servizio di maggior tutela e definizione dei meccanismi di conguaglio tra l Acquirente

Dettagli

Condizioni generali di fornitura energia elettrica

Condizioni generali di fornitura energia elettrica Condizioni generali di fornitura energia elettrica Condizioni Generali di Contratto per la fornitura di energia elettrica mercato libero art. 1 - oggetto del Contratto EVISO s.r.l., (di seguito EVISO o

Dettagli

A2A SpA - Regolamentazione di Mercato. 24 gennaio 2008

A2A SpA - Regolamentazione di Mercato. 24 gennaio 2008 A2A SpA - Regolamentazione di Mercato 24 gennaio 2008 Indice del documento Delibera n. 139/07 - Direttiva in tema di qualità dei servizi telefonici dei venditori di energia elettrica e di gas Delibera

Dettagli

Disciplina del recesso dai contratti per la fornitura di energia elettrica e/o di gas naturale ai clienti finali

Disciplina del recesso dai contratti per la fornitura di energia elettrica e/o di gas naturale ai clienti finali Allegato A alla deliberazione 25 giugno 2007, n. 144/07, come modificata con deliberazioni ARG/com 79/08 e 266/2014/R/com Disciplina del recesso dai contratti per la fornitura di energia elettrica e/o

Dettagli

Delibera n. 192/05 L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS

Delibera n. 192/05 L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS Delibera n. 192/05 Modifiche ed integrazioni al regolamento delle attività di accertamento della sicurezza degli impianti di utenza a gas di cui alla deliberazione 18 marzo 2004, n. 40/04 L AUTORITÀ PER

Dettagli

ELENCO PREZZI UNITARI Versione valida dal 01/07/2014

ELENCO PREZZI UNITARI Versione valida dal 01/07/2014 Pag. 1 di 6 SERVIZIO DI PRESTAZIONI ACCESSORIE AL SERVIZIO PRINCIPALE ELENCO PREZZI UNITARI Versione valida dal 01/07/2014 Preparazione Verifica Approvazione Data Responsabile Qualità, Sicurezza e Ambiente

Dettagli

Guida alle forniture domestiche di Gas

Guida alle forniture domestiche di Gas Guida alle forniture domestiche di Gas Uno strumento utile per capirne di più. Guida realizzata da Mdc Puglia Via Idomeneo 78 73100 Lecce Tel e Fax: 0832/301587 e-mail:puglia@mdc.it Introduzione Informazioni

Dettagli