RELAZIONE DI SINTESI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "RELAZIONE DI SINTESI"

Transcript

1 Progetto Sergan INTERREG III A SARDEGNA / CORSICA / TOSCANA Progetto SERGAN Reti Locali del Gas RELAZIONE DI SINTESI Studio sulle Reti Locali del Gas Elenco dei comuni della Sardegna dotati di rete locale per il gas Multiss S.p.A. - Punto Energia Provincia di Sassari 1

2 Il presente studio è stato realizzato dal Punto Energia Provincia di Sassari Multiss S.p.A. in collaborazione con l Agenzia per l Energia e l Ambiente francese, ADEME, delegazione per la Corsica e l Agenzia Energetica della Provincia di Livorno, EALP, nel quadro del programma Interreg III A progetto Sergan, Italia Francia Isole, promosso dalla Provincia di Livorno, dalla Provincia di Sassari e dalla Regione Corsica. Consulente tecnico scientifico: ESCO Sardegna s.r.l. 2

3 1 PREMESSA METODOLOGIA DELLA RACCOLTA DATI CATALOGAZIONE E ANALISI DEI DATI RETE DI DISTRIBUTORI DI COMBUSTIBILI GASSOSI PER AUTOTRAZIONE SITUAZIONE DELLE RETI DI DISTRIBUZIONE NELLE PRINCIPALI CITTÀ REGIONALI CAGLIARI SASSARI NUORO ORISTANO OGLIASTRA ELMAS ASSEMINI DECIMOMANNU SELARGIUS MONSERRATO PATTADA BACINO D UTENZA DELLA IV COMUNITÀ MONTANA DEL MONTIFERRU CONSORZIO INDUSTRIALE VALLE TIRSO BACINO D UTENZA DELLA III COMUNITÀ MONTANA DEL SARCIDANO MACOMER GONNESA GUSPINI MARRUBIU CONSORZIO INTERCOMUNE GHILARZA-ABBASANTA-NORBELLO CARBONIA PORTO TORRES SARDARA SENNORI CABRAS

4 SARROCH ALTRE RETI DI DISTRIBUZIONE DEL GAS PROVINCIA DI SASSARI PROVINCIA DI GALLURA : PROVINCIA DI NUORO: PROVINCIA DI OGLIASTRA: PROVINCIA DI ORISTANO : PROVINCIA DEL MEDIO CAMPIDANO : PROVINCIA DI CAGLIARI : PROVINCIA DEL SULCIS-IGLESIENTE : ANALISI DELLA DISTRIBUZIONE SULLE 8 PROVINCIE

5 1 PREMESSA La presente attività riguarda la creazione di un elenco dei Comuni della Sardegna provvisti di rete cittadina del gas, e contenente i seguenti dati: Nome del Comune Presenza della rete del gas Note: soggetto gestore o data presunta dell appalto laddove nota Famiglie residenti allacciate Gas distribuito: tipologia del gas distribuito laddove presente una rete Lunghezza rete distributiva. 5

6 2 Metodologia della raccolta dati La raccolta dei dati relativi allo stato della reti del Gas nei comuni della Sardegna è avvenuta mediante contatto diretto con le amministrazioni comunali e soggetti privati che forniscono il servizio nei vari comuni. Per i dati anagrafici dei Comuni si è fatto riferimento ai dati I.S.T.A.T, Censimento Catalogazione e analisi dei dati La catalogazione dei dati è stata effettuata distinguendo i paesi nelle classi: Paesi con reti di distribuzione cittadina del gas Paesi con rete in costruzione Paesi con rete in fase di progetto. La elaborazione dei dati ha permesso di fotografare la situazione nella Regione Sardegna analizzando separatamente le singole province, facendo riferimento sia alla vecchia divisione provinciale che alla recente modifica dei confini e comparsa di nuove amministrazioni provinciali. Il dati consentono dunque di individuare bacini d utenza potenziali nei singoli comuni e utenze attualmente servite, e la comparazione di questi due dati fornisce indicazioni circa la possibilità di sviluppo delle reti del gas e il grado di permeazione nelle pubbliche amministrazioni e nella popolazione. 6

7 2.2 Rete di distributori di combustibili gassosi per autotrazione Nella presente ricerca, una parte è dedicata all utilizzo dei combustibili gassosi nel campo dell autotrazione. Mancando di una rete metanifera, e ancora in fase di ricerca sperimentale l utilizzo di altri gas o di altre miscele gassose (idrogeno, aria propanata, ecc.) la ricerca è stata ristretta alla catalogazione delle stazioni di servizio che commercializzano G.P.L. Nella stessa fase di ricerca, si è valutato il volume complessivo di combustibile gassoso consumato in Sardegna nell ultimo anno. Il lavoro di catalogazione è cominciato con l individuazione delle società petrolifere che commercializzano combustibili gassosi per mezzo di stazioni di servizio e si sono raccolti i dati circa la quota di combustibili gassosi venduta per ogni singola stazione, e la fonte di approvvigionamento di ogni società Il questionario di raccolta di informazioni è stato sottoposto alle società che operano sul territorio (Q8, Tamoil, Agip, IP, Fiamma 2000).Alla fine del capitolo sono riportate delle tabelle riguardanti i dati catalogati. 7

8 2.3 Situazione delle reti di distribuzione nelle principali città regionali Diamo, di seguito, la situazione nei capoluoghi regionali e nelle principali città sarde, nonché dei progetti in fase di attuazione Cagliari A Cagliari la società che gestisce il servizio di distribuzione del gas, (Conscoop Isgas), sta procedendo con il completamento della rete urbana che a fine lavori avrà un estensione di m, per quello che riguarda le condotte in alta pressione (4 bar), di m per la rete di distribuzione a media pressione (0,2 0,5 bar) e di ,25 m per le condotte a bassa pressione (20 30 mbar) che capillarmente distribuiscono il gas nelle strade del concentrico da servire. Contemporaneamente si stanno sostituendo tubature della vecchia rete, poiché non in regola con le nuove norme di sicurezza. Attualmente sono in esercizio due reti, una alimentata a gas di città (Potere Calorifico Superiore P.C.S kcal/m 3 ), in fase di progressivo smantellamento, con una estensione di circa 110 km, a cui sono allacciati 8555 utenze, l altra, alimentata ad aria propanata, che ha già un estensione di circa 36 km, a cui sono allacciate 1846 utenze. La società che gestisce il servizio di distribuzione del gas sta progressivamente attivando le reti messe in opera e, contemporaneamente, cambiando tipo di gas distribuito nella vecchia rete. Alla fine dei lavori, prevista per il 2006, la città di Cagliari potrà contare su una rete progettata per il gas metano, che distribuirà aria propanata, dimensionata per un massimo di utenze, con una estensione della rete stessa di circa 275 km Sassari A Sassari sono in corso di completamento i lavori di ampliamento della rete. Attualmente sono attivi circa 80 Km di rete facenti parte del I lotto, il II lotto 8

9 dei lavori dovrà estendere le rete fino a circa 170 km Il gas distribuito è aria propanata, le utenze sono circa 1800, allacciate al I lotto, mentre, allacciate al II lotto sono circa 1500 utenti. La rete stata progettata per consentire la distribuzione del gas metano, ed è stata dimensionata, per quello che riguarda il I lotto, per un massimo di utenze, mentre per quello che riguarda il II lotto per circa utenze nell ipotesi di soddisfare tutta la domanda prevista Nuoro La rete cittadina di Nuoro è in fase di realizzazione, ed il completamento previsto per il La rete di distribuzione del gas è progettata per distribuire anche il gas metano, inizialmente distribuirà aria propanata, ed è dimensionata per circa 8500 utenze Oristano A Oristano la rete di distribuzione del gas è stata completata, ed è entrata in funzione nel La rete è estesa per circa 68 km, è stata dimensionata per distribuire anche gas metano, ed è stata progettata per circa 8500 utenze allacciate, attualmente sono allacciate 1346 utenze Provincia di Ogliastra Nella provincia di Ogliastra è stata completata una complessa rete di distribuzione del gas, a cui hanno aderito i seguenti ventitre paesi: Arzana, Barisardo, Baunei, Cardedu, Elini, Escalaplano, Gairo, Girasole, Ilbono, Lanusei, Loceri, Lotzorai, Osini, Perdasdefogu, Seui, Talana, Tertenia, Tortolì, Triei, Ulassai, Urzulei, Ussassai, Villagrande Strisaili. Come si nota, l unico comune dell Ogliastra che non ha aderito all iniziativa è il comune di Jerzu, 9

10 dove la complessa orografia del paese non permetteva la posa in sicurezza di altre tubazione oltre quelle già esistenti. Ogni comune ha un proprio deposito di stoccaggio da cui si diparte la rete di distribuzione comunale, il deposito è rifornito tramite autocisterne, che trasportano il gas combustibile da un unico rifornitore, essenzialmente dalla S.A.R.A.S. di Sarroch. Il gas distribuito è G.P.L., il totale della estensione delle reti cittadine di distribuzione del gas è pari a 279, 63 km. Le reti sono state dimensionate per utenti, mentre attualmente sono allacciati utenze. La possibilità di sviluppo della rete e del bacino di utenze servito è legata soprattutto al costo del combustibile, ed alla necessità di sostituzione delle caldaie. Per questi motivi vi sono alcuni paesi con rete cittadina di distribuzione del gas che al momento sono senza alcuna utenza allacciata (vedasi Baunei, Ulassai, Villagrande Strisaili). Le reti in questione sono state dimensionate per la distribuzione del gas metano Elmas Nel comune di Elmas è stata acquisita la concessione da parte della società che gestisce la rete cittadina di Cagliari, il progetto è dimensionato per circa 3000 utenti con una estensione di circa 25 km e l intera opera prevede un investimento di circa di euro. La rete è stata dimensionata per distribuire gas metano ma, inizialmente è prevista la distribuzione di aria propanata. La rete di distribuzione di Elmas è stata pensata come prolungamento della rete cittadina di Cagliari, infatti si avvarrà della centrale di stoccaggio di Macchiareddu a cui sarà collegata tramite un feeder che correrà lungo la laguna di S. Gilla. Il progetto completo riguarda anche i comuni di Assemini e Decimomannu Assemini Nel comune di Assemini è stata acquisita la concessione da parte della società che gestisce la rete cittadina di Cagliari, il progetto è dimensionato per circa 10

11 4900 utenti a saturazione e l intera opera prevede un investimento di circa di euro. La rete dispaccia aria propanata ma è dimensionata per il metano. Come le reti di decimomannu e Elmas è stata pensata come prolungamento della rete cittadina di Cagliari, infatti si avvarrà della centrale di stoccaggio di Macchiareddu a cui sarà collegata tramite un feeder che correrà lungo la laguna di S. Gilla Decimomannu Nel comune di Decimomannu è stata acquisita la concessione da parte della società che gestisce la rete cittadina di Cagliari, il progetto è dimensionato per circa 2100 utenti a saturazione con una estensione di circa m in alta pressione (4 bar), che collegherà la rete di Cagliari, dalla stazione di miscelazione di Assemini con la stazione di miscelazione del comune, di circa m in media pressione (0,2 0,5 bar), di circa m in bassa pressione (20 30 mbar). L intera opera prevede un investimento di circa di euro. La rete dispaccia aria propanata ma è dimensionata per il metano. La rete di distribuzione di Decimomannu si avvarrà della centrale di stoccaggio di Macchiareddu a cui sarà collegata tramite un feeder che correrà lungo la laguna di S. Gilla Selargius Nel comune di Selargius è stata acquisita la concessione da parte della società che gestisce la rete cittadina di Cagliari, il progetto è dimensionato per circa 6150 utenti a saturazione e l intera opera prevede un investimento di circa di euro. La rete dispaccia aria propanata ma è dimensionata per il metano. La rete di distribuzione di Selargius è stata pensata come prolungamento della rete cittadina di Cagliari, infatti si avvarrà della centrale di miscelazione di Pirri a cui sarà collegata tramite un feeder. Il progetto completo riguarda anche il comune di Monserrato. 11

12 Monserrato Nel comune di Monserrato è stata acquisita la concessione da parte della società che gestisce la rete cittadina di Cagliari; il progetto è dimensionato per circa 3600 utenti a saturazione e l intera opera prevede un investimento di circa di euro. La rete è stata dimensionata per distribuire gas metano ma, inizialmente è prevista la distribuzione di aria propanata. La rete di distribuzione di Monserrato è stata pensata come prolungamento della rete cittadina di Cagliari, infatti si avvarrà della centrale di miscelazione di Pirri a cui sarà collegata tramite un feeder. Il progetto completo riguarda anche il comune di Selargius Pattada Nel comune di Pattada è funzionante da alcuni anni una rete cittadina di distribuzione del gas, gestita dalla società CPL Concordia, che ha in gestione le reti dell Ogliastra, l estensione della rete è pari a 15,49 km, è stata dimensionata per 1296 allacci, attualmente sono collegate 165 utenze. Il gas distribuito è G.P.L., la rete è stata dimensionata per la distribuzione del gas metano. Esiste nel comune un deposito di stoccaggio rifornito tramite autobotti che trasporta il gas combustibile da Sarroch Bacino d utenza della IV Comunità Montana del Montiferru Consorzio Industriale Valle Tirso. Alcuni comuni della IV Comunità Montana del Montiferru insieme ad alcuni comuni del Consorzio Industriale Valle Tirso hanno aderito ad un progetto di infrastrutturazione riguardante anche la posa in opera delle reti cittadine di distribuzione del gas. I comuni facenti parte del progetto sono; per la IV Comunità Montana del Montiferru: Cuglieri, Bonarcado, Paulilatino, Santulussurgiu, Seneghe, Scano Montiferro, Tresnuraghes (compresa la località di Porto Alabe), Sennariolo; per il Consorzio Industriale Valle Tirso: Bidonì, Buschi, Fordongianus, Nughedu S, Vittoria, Samugheo, Soddì, Ula Tirso,, Tadasuni. Il progetto prevede la costruzione di una rete cittadina di 12

13 distribuzione del gas per ogni comune sopra elencato, alimentata da una apposita centrale di stoccaggio, una in ogni comune. Le reti saranno progettate per la distribuzione del gas metano, ma sono alimentabili anche con G.P.L.. Le utenze previste sono Bacino d utenza della III Comunità Montana del Sarcidano Dodici comuni della III Comunità Montana del Sarcidano si sono riuniti in Consorzio e hanno deciso di dotarsi ciascuno di una rete cittadina di distribuzione del gas. Il progetto riguarda i comuni di Esterzili, Escolca,Genoni, Gergei, Isili, Laconi, Nurallao, Nurri, Orroli, Sadali, Serri, Seulo. Essite un progetto presentato dalla società che gestisce il sistema di reti di distribuzione dal gas in Ogliastra. I lavori sono attualmente fermi per controversie tra comuni e società che hanno eseguito gli studi e vinto le gare d appalto Macomer Nel comune di Macomer la rete di distribuzione del gas è in corso di costruzione, La rete è stata dimensionata per distribuire anche gas metano, ed è stata progettata per circa 2500 utenze. L intero progetto ha un costo di circa euro Gonnesa Il comune di Gonnesa ha acquistato la concessione per la costruzione e la gestione della rete di distribuzione del gas da parete della società Conscoop Isgas, La rete è stata dimensionata per distribuire gas metano, ed è stata progettata per circa 1000 utenze. L intero progetto ha un costo di circa euro. 13

14 Guspini Il comune di Guspini ha acquisito la concessione per la costruzione e la gestione della rete di distribuzione del gas da parete della società Conscoop Isgas, La rete è stata dimensionata per distribuire anche gas metano, ed è stata progettata per circa 2580 utenze a saturazione. L intero progetto ha un costo di circa euro Marrubiu Il comune di Marrubiu ha acquistato la concessione per la costruzione e la gestione della rete di distribuzione del gas da parete della società Conscoop Isgas, La rete è stata dimensionata per distribuire anche gas metano, ed è stata progettata per circa 950 utenze. L intero progetto ha un costo di circa euro Consorzio Intercomune Ghilarza-Abbasanta-Norbello E agli inizi l iter burocratico per la promulgazione di un bando per la costruzione la gastione di una rete cittadina di distribuzione del gas. Il progetto è previsto per circa 3500 utenze a saturazione, è stato dimensionato per la distribuzione del gas metano, ma inizialmente dovrebbe distribuire G.P.L Consorzio Bacino Imbrifero Montano del Taloro (B.I.M. GAS) I comuni facenti parte del Bacino Imbrifero Montano del Taloro rientrano in un Piano Integrato d Area (P.I.A.), nel quale rientra la costruzione di reti cittadine di distribuzione del gas in ognuno dei paesi aderenti. In alcune comunità l infrastrutturazione è stata già realizzata, in altre si sta procedendo alla costruzione, in altre ancora si è alla fase di espletamento della gara d appalto o in fase progettuale. Tutte le reti sono state dimensionate per la distribuzione del gas metano ma, almeno inizialmente, distribuiranno G.P.L.. I comuni facenti parte del B.I.M. Taloro sono: Austis, Desulo, Fonni, Gavoi, Lodine, 14

15 Mamoiada, Ollolai, Olzai, Orgosolo Ovodda, Teti, Tiana, Tonara. La società che si è aggiudicata la concessione è la Liquigas e l intero progetto prende il nome di BIMGAS Carbonia Nel comune di Carbonia è stata indetta la gara per la concessione della costruzione e la gestione della rete di distribuzione del gas, la società proponente è la Conscoop Isgas, La rete è stata dimensionata per distribuire anche gas metano, ed è stata progettata per circa 6860 utenze. L intero progetto ha un costo di circa euro Porto Torres Nel comune di Porto Torres vi è una proposta fatta dalla società Con scoop Isgas che, attualmente, è in corso di recepimento da parte del comune. La rete cittadina di distribuzione del gas sarà dimensionata per distribuire anche gas metano, ed è stata progettata per circa 4000 utenze a saturazione. L intero progetto ha un costo di circa euro Sardara A Sardara si sta procedendo alla ripavimentazione del centro storico, contemporaneamente si procede alla posa della futura rete cittadina di distribuzione del gas. Tutto ciò in previsione di mettere al servizio della cittadinanza il servizio di distribuzione del gas. I tempi di attuazione del progetto sono stimati nel breve-medio periodo Sennori A Sennori vi è una proposta fatta dalla società Conscoop Isgas che, attualmente, è in corso di recepimento da parte del comune. La rete cittadina 15

16 di distribuzione del gas sarà dimensionata per distribuire anche gas metano, ed è stata progettata per circa 1400 utenze a saturazione. L intero progetto ha un costo di circa euro. 16

17 Cabras A Cabras è in fase di svolgimento un gara d appalto per la concessione del servizio di distribuzione del gas, attualmente tale gara è sospesa per avvenuti ricorsi da parte delle società concorrenti. La rete cittadina di distribuzione del gas sarà dimensionata per distribuire anche gas metano, ma, almeno inizialmente distribuirà G.P.L., ed è stata progettata per circa 3000 utenze e comprenderà anche la località di Solanas. La rete avrà un estensione di circa 67 km. Il progetto ha un costo di circa euro Sarroch. A Sarroch esiste la rete urbana di distribuzione del gas da alcuni anni, questa si estende per circa 16 km, ed è alimentata con aria propanata, la società che gestisce la distribuzione del combustibile gassoso è la Sodigas. La rete è dimensionata per la distribuzione del gas metano, ed è progettata per una utenza massima pari a 1200 allacci, anche se il responsabile dichiara che al massimo, nelle attuali condizioni può sopportare 850 utenze. Le utenze allacciate ad oggi sono 601. Tale Comune è, in Sardegna il più attrezzato e quello che ha il maggior numero di allacci rispetto alle potenzialità. Anche in questo caso il combustibile gassoso è rifornito dalla raffineria S.A.R.A.S Altre reti di distribuzione del gas Oltre le reti urbane di distribuzione del gas estese a tutto l abitato di un Comune, esistono delle località servite da condotte, in particolare, queste sono delle lottizzazioni in cui il costruttore fra i servizi offerti, abbina anche la possibilità di allacciamento ad una rete del gas combustibile. Citiamo, fra le località servite da questo servizio: nel Comune di Capoterra, la Residenza del Sole, nel Comune di Quartucciu, la località le Serre, nel Comune di Sestu, alcune lottizzazioni nuove vicino alla Cittadella Universitaria, fra cui Ateneo. 17

18 Data la dispersione delle utenze, l estensione di queste reti è maggiore che nei casi urbani. La residenza del sole, ad esempio presenta una estensione di circa 6 km, con circa 1000 allacci previsti. Fiamma 2000 ha in gestione alcune reti con queste caratteristiche, cui corrispondono circa 5000 allacci residenziali (nel conteggio sono compresi anche i singoli gruppi di condomini che hanno un serbatoio comune). 18

19 DATI RIASSUNTIVI REGIONE SARDEGNA* N COMUNI Comuni con presenza di rete distributiva di gas Comuni senza rete distributiva di gas utenze utenze collegate lunghezza complessiva reti distribuzione gas ,629 Percentuale di comuni dotati di rete gas [%] Comuni con presenza di rete distributiva di gas solo in parte dell'abitato (urbanizzazioni 167) Comuni che dichiarano l'inizio della costruzione o delle procedure di gara d'appalto entro l'anno , Percentuale di utenze collegate nei comuni provvisti di Rete del Gas[%] Comune con maggiore percentuale di utenze collegate Comune con minore percentuale di utenze collegate 21,34 Sarroch 70,70 % Oltre al quadro riassuntivo si può analizzare lo stato delle reti del gas nei comuni della sardegna con una analisi particolareggiata : 19

20 3 Provincia di Sassari Comuni Presenza rete distribuzione gas si no NOTE Famiglie residenti allacciate gas distribuito [(*)in previsione] Lunghezza rete distributiva Alghero Anela Ardara Banari presenza di progetti di previsione Benetutti prevista discussione in autunno (ottobre) Bessude Bonnanaro iter burocratico fermo ad una delibera Bono reti in alcuni rioni (urbanizzazioni 167) Bonorva Borutta presenza di rete nella frazione di rebeccu previsto appalto nel Bottidda Bultei vincitore appalto Liquigas inizio lavori Bulzi Burgos Cargeghe Castelsardo Cheremule Chiaramonti Codrongianos Cossoine Erula Comuni Presenza rete distribuzione gas NOTE Famiglie residenti allacciate gas distribuito [(*)in Lunghezza rete distributiva 20

21 previsione] si no Esporlatu Florinas Giave Illorai previsto appalto nel Ittireddu Ittiri Laerru progetto di massima Coregas Mara in costruzione Martis Monteleone Rocca Doria esistenza di contatti con liquigas Mores esistenza di contatti con liquigas Muros iter burocratico fermo ad una delibera Nughedu San Nicolò Nule Nulvi Olmedo Osilo Ossi Ozieri reti in S. Nicola (urbanizzazioni 167) Padria Pattada G.P.L. 15,49 Perfugas Ploaghe Comuni Presenza rete distribuzione gas NOTE Famiglie residenti allacciate gas distribuito [(*)in Lunghezza rete distributiva 21

22 previsione] si no Porto Torres esistenza di contatti con isgas Pozzomaggiore in attesa di finanziamento Putifigari reti in alcuni rioni (urbanizzazioni 167) Romana prevista discussione Santa Maria Coghinas Sassari I lotto Gestione Medea aria propanata 80 Sassari II lotto Gestione Medea in costruzione aria propanata* 90 Sedini progetto di massima Coregas Semestene iter burocratico fermo ad una delibera Sennori esistenza di contatti con isgas Siligo Sorso Stintino Tergu Thiesi Tissi Torralba Gestione Ultragas 386 G.P.L. Tula Uri Usini Valledoria Viddalba Villanova Monteleone

23 DATI RIASSUNTIVI PROVINCIA DI SASSARI N COMUNI Comuni con presenza di rete distributiva di gas Comuni senza rete distributiva di gas utenze utenze collegate lunghezza complessiva reti distribuzione gas ,49 Percentuale di comuni dotati di rete gas Comuni con presenza di rete distributiva di gas in parte dell'abitato (urbanizzazioni 167) Comuni che dichiarano l'inizio della costruzione o delle procedure di gara d'appalto entro l'anno ,61% 4 4 Percentuale di utenze collegate Comune con maggiore percentuale di utenze collegate Comune con minore percentuale di utenze collegate 17,40% Sassari 18 % Pattada 12,73 % * Dati incompleti (mancano i dati del comune di Torralba) Nella provincia di Sassari attualmente solo Torralba e Pattada hanno reti di distribuzione del gas che distribuiscono G.P.L, ed il primo lotto della rete cittadina del capoluogo distribuisce invece aria propanata. Il bacino di utenza complessivo è di 66 comuni, per un totale di famiglie. Le utenze attualmente sono invece 11296, di cui solo 1965 effettivamente servite. 23

24 4 Provincia di Gallura : Comuni Presenza rete distribuzione gas NOTE Famiglie residenti allacciate gas distribuito [(*)in previsione] si no Aggius Aglientu Alà dei Sardi in attesa di finanziamento Arzachena Badesi presenza di progetti di previsione Berchidda Bortigiadas Buddusò Budoni vincitore appalto Fiamma 2000 inizio lavori previsto appalto nel Calangianus Golfo Aranci La Maddalena Loiri Porto San Paolo Luogosanto Luras Monti previsto appalto nel Olbia in fase di progetto Oschiri Padru Palau Santa Teresa Gallura

25 Comuni Presenza rete distribuzione gas NOTE Famiglie residenti allacciate gas distribuito [(*)in previsione] Sant'Antonio di Gallura San Teodoro Telti Tempio Pausania Trinità d'agultu e Vignola N COMUNI DATI RIASSUNTIVI PROVINCIA DI GALLURA Comuni con presenza di rete distributiva di gas Comuni senza rete distributiva di gas utenze utenze collegate lunghezza complessiva reti distribuzione gas Percentuale di comuni dotati di rete gas Comuni con presenza di rete distributiva di gas in parte dell'abitato (urbanizzazioni 167) Comuni che dichiarano l'inizio della costruzione o delle procedure di gara d'appalto entro l'anno ,00% 0 3 Percentuale di utenze collegate Comune con maggiore percentuale di utenze collegate Comune con minore percentuale di utenze collegate 25

26 5 Provincia di Nuoro: Comuni Presenza rete distribuzione gas si no NOTE Famiglie residenti allacciate gas distribuito [(*)in previsione] Lunghezza rete distributiva Aritzo presenza di un progetto Atzara presente in parte dell'abitato Austis in costruzione consorzio bimgas G.P.L.* 0 Belvi gestione ultragas G.P.L. 6 Birori Bitti Bolotana progetto cons. ind. nuoro( vedi ottana) Borore 847 Bortigali Desulo in costruzione bingas G.P.L.* 0 Dorgali partirà bando entro Dualchi esistenza di contatti con liquigas Esterzili comunita montana isili Fonni progetto bingas G.P.L.* 0 Gadoni Galtelli Gavoi costruzione bingas G.P.L.* 14,813 Irgoli Lei Loculi Lodè

27 Comuni Presenza rete distribuzione gas si no NOTE Famiglie residenti allacciate gas distribuito [(*)in previsione] Lunghezza rete distributiva Lodine gestione bingas 125 G.P.L. Lula Macomer esiste una concessione isgas Mamoiada progetto bingas G.P.L.* 0 Meana Sardo Noragugume esistenza di contatti con liquigas Nuoro costruzione Isgas aria propanata* 0 Oliena Ollolai progetto bingas G.P.L.* 0 Olzai costruzione bingas G.P.L.* 0 Onani Onifai Oniferi Orani Orgosolo progetto bingas G.P.L.* 0 Orosei Orotelli Ortueri Orune Osidda Ottana progetto cons. ind. nuoro( vedi bolotana) Ovodda progetto bingas G.P.L.* 0 Posada

28 Comuni Presenza rete distribuzione gas si no NOTE Famiglie residenti allacciate gas distribuito [(*)in previsione] Lunghezza rete distributiva Sarule Silanus Sindia Siniscola partirà bando entro Sorgono urbanizzazione 167 ( ultragas) contatti isgas G.P.L. 2,981 Teti costruzione bingas G.P.L.* 0 Tiana progetto bingas G.P.L.* 0 Tonara progetto bingas G.P.L.* 0 Torpè DATI RIASSUNTIVI PROVINCIA DI NUORO* N COMUNI Comuni con presenza di rete distributiva di gas Comuni senza rete distributiva di gas utenze utenze collegate lunghezza complessiva reti distribuzione gas Percentuale di comuni dotati di rete gas Comuni con presenza di rete distributiva di gas in parte dell'abitato (urbanizzazioni 167) Comuni che dichiarano l'inizio della costruzione o delle procedure di gara d'appalto entro l'anno ,00% 2 8 Percentuale di utenze collegate Comune con maggiore percentuale di utenze collegate Comune con minore percentuale di utenze collegate 16% Belvì 16 % - 28

29 Provincia di Ogliastra: Comuni Presenza rete distribuzione gas si no NOTE Famiglie residenti allacciate gas distribuito [(*)in previsione] Lunghezza rete distributiva [km] Arzana gestore fonte energia G.P.L. 13,194 Bari Sardo gestore fonte energia G.P.L. 18,334 Baunei gestore fonte energia G.P.L. 10,411 Cardedu gestore fonte energia G.P.L. 6,477 Elini gestore fonte energia G.P.L. 2,922 Gairo gestore fonte energia G.P.L. 10,470 Girasole gestore fonte energia G.P.L. 5,137 Ilbono gestore fonte energia G.P.L. 11,157 Jerzu l'orografia impossibilita l'infrastrutturazione ,000 Lanusei gestore fonte energia G.P.L. 24,349 Loceri gestore fonte energia G.P.L. 6,671 Lotzorai gestore fonte energia G.P.L. 11,938 Osini gestore fonte energia G.P.L. 4,498 Perdasdefogu gestore fonte energia G.P.L. 12,502 Seui gestore fonte energia G.P.L. 7,990 Talana gestore fonte energia G.P.L. 5,509 Tertenia gestore fonte energia G.P.L. 15,671 Tortolì gestore fonte energia G.P.L. 50,884 Triei gestore fonte energia G.P.L. 5,625 Ulassai gestore fonte energia G.P.L. 6,921 Urzulei gestore fonte energia G.P.L. 5,488 Ussassai gestore fonte energia G.P.L. 7,113 Villagrande Strisaili gestore fonte energia G.P.L. 11,731 29

FONDO PER IL FUNZIONAMENTO DEI COMUNI (ASSEGNAZIONI STATALI) - ANNO 2010 - LIQUIDAZIONE

FONDO PER IL FUNZIONAMENTO DEI COMUNI (ASSEGNAZIONI STATALI) - ANNO 2010 - LIQUIDAZIONE CAGLIARI ARMUNGIA 6.612,02 6.612,02 CAGLIARI ASSEMINI 56.173,03 56.173,03 CAGLIARI BALLAO 7.390,03 7.390,03 CAGLIARI BARRALI 7.703,90 7.703,90 CAGLIARI BURCEI 11.150,77 11.150,77 CAGLIARI CAGLIARI 304.837,87

Dettagli

Prospetto informativo Stampa: Febbraio 2006 - Rev. 0 - Aggiornamento dati: 31/12/2005

Prospetto informativo Stampa: Febbraio 2006 - Rev. 0 - Aggiornamento dati: 31/12/2005 Prospetto informativo Stampa: Febbraio 2006 - Rev. 0 - Aggiornamento dati: 31/12/2005 Il Gruppo Le società La missione Il servizio I vantaggi Il Gruppo SUPERGAZ SOCIETA CONTROLLANTI Cordusio S.p.A. Auriga

Dettagli

DISCIPLINARE PER LA PRODUZIONE DELL OLIO EXTRAVERGINE DI OLIVA A DENOMINAZIONE DI ORIGINE PROTETTA SARDEGNA

DISCIPLINARE PER LA PRODUZIONE DELL OLIO EXTRAVERGINE DI OLIVA A DENOMINAZIONE DI ORIGINE PROTETTA SARDEGNA DISCIPLINARE PER LA PRODUZIONE DELL OLIO EXTRAVERGINE DI OLIVA A DENOMINAZIONE DI ORIGINE PROTETTA SARDEGNA Art. 1 La Denominazione di Origine Protetta "Sardegna" è riservata all olio extravergine di oliva

Dettagli

RSPP qualificati in eccellenza Servizi Integrati alla Pubblica Amministrazione Locale. RSPP per passione Scuola Regionale di Polizia Locale

RSPP qualificati in eccellenza Servizi Integrati alla Pubblica Amministrazione Locale. RSPP per passione Scuola Regionale di Polizia Locale S.I.P.A.L. SURL ed alle Amministrazioni Periferiche dello Stato Società di consulenza, formazione e progettazione SCUOLA REGIONALE DI POLIZIA LOCALE SCUOLA SUPERIORE DI PERFEZIONAMENTO PER IL PUBBLICO

Dettagli

ASSESSORATO DEGLI ENTI LOCALI, FINANZE ED URBANISTICA

ASSESSORATO DEGLI ENTI LOCALI, FINANZE ED URBANISTICA Legge Regionale 13 Ottobre 1998, n. 29 Tutela e valorizzazione dei centri storici della Sardegna BANDO PER CONCESSIONE ED EROGAZIONE DI UN CONTRIBUTO PER INTERVENTI DI RECUPERO, RIQUALIFICAZIONE E RIUSO

Dettagli

POR SARDEGNA 2000-2006 ASSE IV. BANDO PUBBLICO Misura 4.13 Servizi essenziali per l economia e la popolazione rurale

POR SARDEGNA 2000-2006 ASSE IV. BANDO PUBBLICO Misura 4.13 Servizi essenziali per l economia e la popolazione rurale POR SARDEGNA 2000-2006 ASSE IV BANDO PUBBLICO Misura 4.13 Servizi essenziali per l economia e la popolazione rurale BANDO PUBBLICO DI SELEZIONE PER L ATTUAZIONE DELLA MISURA 4.13 Azione 4.13.c BANDO FINALIZZATO

Dettagli

ELENCO DEI CONSORZI E DELLE SOCIETA' PARTECIPATE DALLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI PER L'ANNO 2009 (CONSUNTIVO)

ELENCO DEI CONSORZI E DELLE SOCIETA' PARTECIPATE DALLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI PER L'ANNO 2009 (CONSUNTIVO) BUSACHI UNIONE DEI COMUNI DEL BARIGADU CENTRO SERVIZI LOSA SRL Società 0,00 15,60% BUSACHI UNIONE DEI COMUNI DEL BARIGADU Gruppo di Azione Locale Montiferru Barigadu Sinis S.C. a r.l. Consorzio 0,00 0,66%

Dettagli

Valori Agricoli Medi della provincia. Annualità 2007

Valori Agricoli Medi della provincia. Annualità 2007 REGIONE AGRARIA N : 1 REGIONE AGRARIA N : 2 MONTAGNA DEL GOCEANO E DI ALA Comuni di: ALA` DEI SARDI, ANELA, BUDDUSO`, BULTEI, PATTADA, PADRU COLLINE DELL ANGLONA Comuni di: CHIARAMONTI, LAERRU, MARTIS,

Dettagli

Anno Importo opera Importo. deliber (finanziamento. cofinanziamento comunale. finazia comunale) mento

Anno Importo opera Importo. deliber (finanziamento. cofinanziamento comunale. finazia comunale) mento (finanzia ) Pavimentazione stradale della circonvallazione del tratto di collega 1 Aglientu OT 1122 via Medici - via Trieste, rifaci del tappeto di usura stradale dell'ingresso nord dell'abitato e pavimentazione

Dettagli

centro di coordinamento raee DOSSIER SULLA GESTIONE DEI RIFIUTI DA APPARECCHIATURE ELETTRICHE ED ELETTRONICHE IN SARDEGNA ANNO 2012

centro di coordinamento raee DOSSIER SULLA GESTIONE DEI RIFIUTI DA APPARECCHIATURE ELETTRICHE ED ELETTRONICHE IN SARDEGNA ANNO 2012 centro di coordinamento raee DOSSIER SULLA GESTIONE DEI RIFIUTI DA APPARECCHIATURE ELETTRICHE ED ELETTRONICHE IN SARDEGNA ANNO centro di coordinamento raee DOSSIER SULLA GESTIONE DEI RIFIUTI DA APPARECCHIATURE

Dettagli

COMUNE DI SESTU. Politiche Sociali SETTORE : Locci Lucia. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 17/04/2015. in data

COMUNE DI SESTU. Politiche Sociali SETTORE : Locci Lucia. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 17/04/2015. in data COMUNE DI SESTU SETTORE : Responsabile: Politiche Sociali Locci Lucia DETERMINAZIONE N. in data 617 17/04/2015 OGGETTO: Accertamento del finanziamento regionale del "Bonus Famiglia annualità 2014" destinato

Dettagli

ALLEGATO STATO DI ATTUAZIONE DELL INTESA STATO REGIONE SARDEGNA E DEGLI ACCORDI DI PROGRAMMA QUADRO

ALLEGATO STATO DI ATTUAZIONE DELL INTESA STATO REGIONE SARDEGNA E DEGLI ACCORDI DI PROGRAMMA QUADRO DIREZIONE GENERALE DELLA PRESIDENZA SERVIZIO AFFARI REGIONALI E NAZIONALI ALLEGATO STATO DI ATTUAZIONE DELL INTESA STATO REGIONE SARDEGNA E DEGLI ACCORDI DI PROGRAMMA QUADRO Aggiornamento al 31.12.2013

Dettagli

Progetto SICS. Ampliamento dei servizi a banda larga nelle zone svantaggiate della Sardegna

Progetto SICS. Ampliamento dei servizi a banda larga nelle zone svantaggiate della Sardegna REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Assessorato degli affari generali, personale e riforma della regione Direzione generale degli affari generali e riforma della Regione Progetto SICS Ampliamento dei servizi

Dettagli

Piano di dimensionamento della rete scolastica a.s. 2015/2016 Allegato n. 1 alla Delib.G.R. n. 5/26 del 6.2.2015 AUTONOMIE SCOLASTICHE

Piano di dimensionamento della rete scolastica a.s. 2015/2016 Allegato n. 1 alla Delib.G.R. n. 5/26 del 6.2.2015 AUTONOMIE SCOLASTICHE AUTONOMIE SCOLASTICHE PROVINCIA DI NUORO Superamento deli Istituto Comprensivo Globale di Fonni. Accorpamento dei PES di scuola dell infanzia, primaria e secondaria di I grado di Fonni all Istituto Comprensivo

Dettagli

MISURE DI SOSTEGNO ALL ATTIVITÀ DI IMPRESA nelle Aree di Crisi e nei Territori Svantaggiati della Sardegna

MISURE DI SOSTEGNO ALL ATTIVITÀ DI IMPRESA nelle Aree di Crisi e nei Territori Svantaggiati della Sardegna MISURE DI SOSTEGNO ALL ATTIVITÀ DI IMPRESA nelle Aree di Crisi e nei Territori Svantaggiati della Sardegna Progetto di Sviluppo Locale (PSL) della Sardegna Centrale Area di Crisi di ORISTANO BANDO PER

Dettagli

Servizio Sostenibilità Ambientale, Valutazione Impatti e Sistemi Informativi Ambientali

Servizio Sostenibilità Ambientale, Valutazione Impatti e Sistemi Informativi Ambientali ASSESSORATO LA DIFESA L AMBIENTE Direzione Generale dell Ambiente Servizio della Sostenibilità Ambientale, Valutazione Impatti e Sistemi Informativi (SAVI) Servizio Sostenibilità Ambientale, Valutazione

Dettagli

Programma di sviluppo rurale 2007-2013 - Misura 215 - Annualità 2011 Pagamenti per il miglioramento del benessere degli animali

Programma di sviluppo rurale 2007-2013 - Misura 215 - Annualità 2011 Pagamenti per il miglioramento del benessere degli animali Programma di sviluppo rurale 2007-2013 - Misura 215 - Annualità 2011 Pagamenti per il miglioramento del benessere degli animali 1 anno di impegno: 15 settembre 2011-14 settembre 2012 Calendario corsi di

Dettagli

Pagamenti per il miglioramento del benessere degli animali

Pagamenti per il miglioramento del benessere degli animali Programma di sviluppo rurale 2007-2013 - Misura 215 - Annualità 2014 Pagamenti per il miglioramento del benessere degli animali 4 anno di impegno: 15 settembre 2014-14 settembre 2015 Calendario corsi di

Dettagli

Razionalizzazione della rete degli ambulatori vaccinali

Razionalizzazione della rete degli ambulatori vaccinali AGGIORNAMENTI IN TEMA DI VACCINAZIONE I Bisogni di salute non soddisfatti Cagliari, Hotel Caesar 30 giugno 2012 Razionalizzazione della rete degli ambulatori vaccinali Fare clic per modificare lo stile

Dettagli

CAF COMUNE INDIRIZZO TELEFONO

CAF COMUNE INDIRIZZO TELEFONO CAF COMUNE INDIRIZZO TELEFONO COLDIRETTI Ales Via Gramsci 8 0783-91998 ACLI Alghero Via S. Satta 63 079-952819 CGIL Alghero Via Rossini 15 079-975288 - 079-981667 CIA Alghero P.zza Olbia Santa Maria La

Dettagli

L ITALIA DEL CENSIMENTO

L ITALIA DEL CENSIMENTO L ITALIA DEL CENSIMENTO STRUTTURA DEMOGRAFICA E PROCESSO DI RILEVAZIONE SARDEGNA L ITALIA DEL CENSIMENTO STRUTTURA DEMOGRAFICA E PROCESSO DI RILEVAZIONE SARDEGNA A cura di: Giuseppe Stassi e Alessandro

Dettagli

BULGAS FIBERSAR. Allegato C Relazione demarcazione complementarietà

BULGAS FIBERSAR. Allegato C Relazione demarcazione complementarietà BULGAS FIBERSAR Allegato C Relazione demarcazione complementarietà PAGINA 1 DI 9 Relazione sulla demarcazione dell intervento BULGAS rispetto agli altri interventi passati e in corso e sulle complementarietà

Dettagli

QUINDICESIMO ATTO AGGIUNTIVO all ACCORDO ATTUATIVO TRA REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA E L ENTE DI GOVERNO D AMBITO DELLA SARDEGNA TABELLE

QUINDICESIMO ATTO AGGIUNTIVO all ACCORDO ATTUATIVO TRA REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA E L ENTE DI GOVERNO D AMBITO DELLA SARDEGNA TABELLE Prot. n. 7653/Conv. n. 2 Del 16/07/2015 QUINDICESIMO ATTO AGGIUNTIVO all ACCORDO ATTUATIVO TRA REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA E L ENTE DI GOVERNO D AMBITO DELLA SARDEGNA TABELLE Settore Idrico Sassari

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PER L ATTRIBUZIONE DEI CONTRIBUTI PER FITTO-CASA Anno Accademico 2012/13

BANDO DI CONCORSO PER L ATTRIBUZIONE DEI CONTRIBUTI PER FITTO-CASA Anno Accademico 2012/13 BANDO DI CONCORSO PER L ATTRIBUZIONE DEI CONTRIBUTI PER FITTO-CASA Anno Accademico 2012/13 Art. 1- Finalità e Destinatari In applicazione delle Leggi Regionali n. 2/2007 art. 27 comma 2 e n 3/2008 art.

Dettagli

Programma di sviluppo rurale 2007-2013 - Misura 215 - Annualità 2014 Pagamenti per il miglioramento del benessere degli animali

Programma di sviluppo rurale 2007-2013 - Misura 215 - Annualità 2014 Pagamenti per il miglioramento del benessere degli animali Programma di sviluppo rurale 2007-2013 - Misura 215 - Annualità 2014 Pagamenti per il miglioramento del benessere degli animali 4 anno di impegno: 15 settembre 2014-14 settembre 2015 19-21-22 Gennaio 2015

Dettagli

FITTO-CASA A.A. 2014/15

FITTO-CASA A.A. 2014/15 FITTO-CASA A.A. 2014/15 Cosa ricordare 19/01/15 Apertura domanda online della richiesta per il contributo di Fitto-casa per l a.a. 14/15; 27/02/15 Chiusura ore 13,00 domanda online della richiesta per

Dettagli

PRESIDENZA - DIREZIONE GENERALE SERVIZIO ELETTORALE, VOLONTARIATO E PARI OPPORTUNITA'

PRESIDENZA - DIREZIONE GENERALE SERVIZIO ELETTORALE, VOLONTARIATO E PARI OPPORTUNITA' 1 2 ASVOC - ASSOCIAZIONE SOCCORSO VOLONTARIO CITTADINO CARBONIA 575,73 2 3 AVSAV ASSOC. VOL. SOCC.AMB. VILLACIDRO VILLACIDRO 1.062,90 3 4 VOLONTARI PROTEZIONE CIVILE S'ALASI TONARA 1.880,10 4 9 CROCE AZZURRA

Dettagli

Geometra Peppino Masia Curriculum dell attività professionale in ambito sicurezza

Geometra Peppino Masia Curriculum dell attività professionale in ambito sicurezza Geometra Peppino Masia Curriculum dell attività professionale in ambito sicurezza Nome: Peppino Masia Luogo e data di nascita: Sassari, 19/06/1967 Codice Fiscale: MSAPPN67H19I452A Partita I.V.A. : 01556840906

Dettagli

TABELLA A. Elenco provvisorio cooperative ammesse a contributo 2010

TABELLA A. Elenco provvisorio cooperative ammesse a contributo 2010 ALLEGATO DETERMINAZIONE N. 43857/4927 TABELLA A Elenco provvisorio cooperative ammesse a contributo 2010 N COOPERATIVA SEDE 1 3EFFE Soc. Coop. a r.l. SANTA MARIA COGHINAS PIANO DI SPESA AMMESSO % DI RIPARTIZIONE

Dettagli

Curriculum dell attività professionale in ambito sicurezza.

Curriculum dell attività professionale in ambito sicurezza. Pag.1 Pagina Facebook: Centro di Masia Curriculum dell attività professionale in ambito sicurezza. Nome: Peppino Masia Luogo e data di nascita: Sassari, 19/06/1967 Codice Fiscale: MSAPPN67H19I452A Partita

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA. Piano d azione per la riduzione del digital divide in Sardegna

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA. Piano d azione per la riduzione del digital divide in Sardegna Piano d azione per la riduzione del digital divide in Sardegna Novembre 2005 Piano d azione per la riduzione del digital divide in Sardegna Sommario 1 -Inquadramento ed analisi di fattibilità...3 1.1 -

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca ISTITUTI COMPRENSIVI PROVINCIA SASSARI - A.S. 2013/14 ISTITUTI SCUOLE TEL. FAX AGGIUS Via Coltis Infanzia Aggius,Luogosanto- Bortigiadas - Fraz. S. Francesco d Aglientu Primaria Aggius-Luogosanto - Tisiennari

Dettagli

PROGRAMMA DI SVILUPPO RURALE 2007-2013 - REGOLAMENTO CE 1698/05

PROGRAMMA DI SVILUPPO RURALE 2007-2013 - REGOLAMENTO CE 1698/05 ASSESSORADU DE S AGRICOLTURA E REFORMA AGRO-PASTORALE ASSESSORATO DELL AGRICOLTURA E RIFORMA AGRO-PASTORALE Allegato 1) al Decreto Assessoriale n.141 DECA 14 del 14.02.2014 PROGRAMMA DI SVILUPPO RURALE

Dettagli

Bollettino Fiscalità & Tributi

Bollettino Fiscalità & Tributi www.anutel.it Bollettino In questo numero: 1. Modalità di versamento della TARES e della Maggiorazione: F24 o c/c POSTALE 2. Modalità di versamento della TARES da parte dei residenti all estero 3. Agevolazioni

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SASSARI DIPARTIMENTO DI ECONOMIA ISTITUZIONI E SOCIETÀ. Sistema informativo sul settore agrituristico della Sardegna

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SASSARI DIPARTIMENTO DI ECONOMIA ISTITUZIONI E SOCIETÀ. Sistema informativo sul settore agrituristico della Sardegna UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SASSARI DIPARTIMENTO DI ECONOMIA ISTITUZIONI E SOCIETÀ Sistema informativo sul settore agrituristico della Sardegna Sassari, 31 Ottobre 2003 INDICE PREMESSA...4 1. INTRODUZIONE...

Dettagli

PROVINCIA DI ORISTANO DEFINIZIONE DEI SERVIZI MINIMI DEL TRASPORTO PUBBLICO LOCALE Allegato 3:

PROVINCIA DI ORISTANO DEFINIZIONE DEI SERVIZI MINIMI DEL TRASPORTO PUBBLICO LOCALE Allegato 3: Regione Autonoma della Sardegna Assessorato dei Trasporti Centro Ricerche Economiche e Mobilità Università degli Studi di Cagliari SETTORE PIANIFICAZIONE TERRITORIALE, POLITICHE COMUNITARIE, PROGRAMMAZIONE

Dettagli

3 - APQ Risorse idriche e opere fognario depurative

3 - APQ Risorse idriche e opere fognario depurative 3 - APQ Risorse idriche e opere fognario depurative Assessorato Lavori Pubblici Schede di sintesi per intervento al 31 dicembre 2006 Cagliari, febbraio 2007 3 - Risorse idriche e opere fognario depurative

Dettagli

Sistema Turistico Locale Provincia di Cagliari STL KARALIS

Sistema Turistico Locale Provincia di Cagliari STL KARALIS Sistema Turistico Locale Provincia di Cagliari STL KARALIS MODULO DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA DI RICONOSCIMENTO DEL SISTEMA TURISTICO LOCALE E DEL PIANO DI ATTIVITA DENOMINAZIONE STL AMBITO TERRITORIALE

Dettagli

BANDO DI CONCORSO BORSE DI STUDIO - SERVIZI ABITATIVI ANNO ACCADEMICO 2015/16

BANDO DI CONCORSO BORSE DI STUDIO - SERVIZI ABITATIVI ANNO ACCADEMICO 2015/16 BANDO DI CONCORSO BORSE DI STUDIO - SERVIZI ABITATIVI ANNO ACCADEMICO 2015/16 1 Contatti Settore Diritto allo Studio Tel. 079/9940002 Mail. dirstudio@ersusassari.it Sportello studenti Via Coppino, 18 Sassari

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ASSESSORATO DELLA PROGRAMMAZIONE, BILANCIO, CREDITO E ASSETTO DEL TERRITORIO

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ASSESSORATO DELLA PROGRAMMAZIONE, BILANCIO, CREDITO E ASSETTO DEL TERRITORIO REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ASSESSORATO DELLA PROGRAMMAZIONE, BILANCIO, CREDITO E ASSETTO DEL TERRITORIO Centro Regionale di Programmazione PREMIALITA 2007 2013 ALL. B) PIANO D AZIONE TEMATICO: SERVIZI

Dettagli

SANTE MESSE NELLA DIOCESI DI CAGLIARI IN PERIODO ESTIVO 2015 PROSPETTO IN AGGIORNAMENTO

SANTE MESSE NELLA DIOCESI DI CAGLIARI IN PERIODO ESTIVO 2015 PROSPETTO IN AGGIORNAMENTO SANTE MESSE NELLA DIOCESI DI IN PERIODO ESTIVO 2015 PROSPETTO IN AGGIORNAMENTO SABATO DOMENICA ARIXI BEATA VERGINE ASSUNTA 09.00 ARMUNGIA BEATA VERGINE IMMACOLATA ASSEMINI BEATA VERGINE DEL CARMINE 19.00

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AGENZIA LAORE BENI IMMOBILI FUNZIONALI ALL' ATTIVITA' DELL' AGENZIA LAORE SARDEGNA TERRENI AGRICOLI FRANGIVENTO

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AGENZIA LAORE BENI IMMOBILI FUNZIONALI ALL' ATTIVITA' DELL' AGENZIA LAORE SARDEGNA TERRENI AGRICOLI FRANGIVENTO TERRENI AGRICOLI FRANGIVENTO BASSO CAMPIDANO Comune ASSEMINI Foglio 23 Foglio 29 24 25 644 645 647 110 111 125 145 149 152 154 155 157 4 2361 2362 15465 2347 2348 2367 2369 2364 2365 2366 2370 2372 2373

Dettagli

REGOLAMENTO VOUCHER FORMAZIONE

REGOLAMENTO VOUCHER FORMAZIONE REGOLAMENTO VOUCHER FORMAZIONE (Approvato con Delibera della Giunta Camerale n. 26 del 16 aprile 2015 e modificato con Delibera della Giunta Camerale n. 58 del 29 settembre 2015) ART. 1 FINALITA' DELL'INIZIATIVA

Dettagli

Istanze Valutate. Parere AdG Data/ora di arrivo. Efficientamento edifici pubblici. Efficientamento Illuminazione pubblica

Istanze Valutate. Parere AdG Data/ora di arrivo. Efficientamento edifici pubblici. Efficientamento Illuminazione pubblica PRESIDèNTZIA PRESIDENZA direzione generale servizio per il coordinamento delle politiche in materia di riduzione di co2 - green economy PROCEDURA VALUTATIVA A SPORTELLO PER LA VERIFICA DELLA COERENZA CON

Dettagli

5 per mille 2012 Distribuzione delle scelte e degli importi per Onlus ed enti del volontariato ammessi al beneficio Sardegna

5 per mille 2012 Distribuzione delle scelte e degli importi per Onlus ed enti del volontariato ammessi al beneficio Sardegna CODICE FISCALE DENOMINAZIONE REGIONE PROV COMUNE NUMERO SCELTE IMPORTO DELLE SCELTE ESPRESSE IMPORTO PROPORZIONALE PER LE SCELTE GENERICHE 92069770920 " ASSOCIAZIONE LABIOPALATOSCHISI SARDEGNA " SARDEGNA

Dettagli

INDICE 1- DESTINATARI. 2 2 - REQUISITI ECONOMICI. 2 3 - REQUISITI DI MERITO. 3 4 - ACCESSO AI CORSI DI LAUREA MAGISTRALE. 7 5 - PREMIO DI LAUREA.

INDICE 1- DESTINATARI. 2 2 - REQUISITI ECONOMICI. 2 3 - REQUISITI DI MERITO. 3 4 - ACCESSO AI CORSI DI LAUREA MAGISTRALE. 7 5 - PREMIO DI LAUREA. INDICE Art. 1- DESTINATARI... 2 Art. 2 - REQUISITI ECONOMICI... 2 Art. 3 - REQUISITI DI MERITO... 3 Art. 4 - ACCESSO AI CORSI DI LAUREA MAGISTRALE... 7 Art. 5 - PREMIO DI LAUREA... 8 Art. 6 - DURATA E

Dettagli

BANDO DI CONCORSO BORSE DI STUDIO SERVIZI ABITATIVI

BANDO DI CONCORSO BORSE DI STUDIO SERVIZI ABITATIVI BANDO DI CONCORSO BORSE DI STUDIO SERVIZI ABITATIVI ANNO ACCADEMICO 2013/2014 Contatti Settore Diritto allo Studio Tel. 079/9940002 Mail. dirstudio@ersusassari.it Sportello studenti Via Coppino, 18 Sassari

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DELL APPALTO DI FORNITURE

PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DELL APPALTO DI FORNITURE ASSESSORATO DEGLI AFFARI GENERALI, PERSONALE E RIFORMA DELLA REGIONE Direzione Generale degli Affari Generale e Riforma della Regionale PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DELL APPALTO DI FORNITURE DENOMINATO

Dettagli

Azienda Italiana Depuratori

Azienda Italiana Depuratori Azienda Italiana Depuratori REFERE CE LIST Comune di Oricola (Roma) - Impianto di depurazione scarichi di lavanderia industriale, portata 35 m 3 /h, progettato e costruito direttamente - Anno di realizzazione

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AGENZIA LAORE

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AGENZIA LAORE TERRENI NON AGRICOLI AD USO TURISTICO TERRENI URBANIZZATI IN AREE DI BORGATA INFRASTRUTTURE DI RETE TERRITORIALI BASSO CAMPIDANO Comune ASSEMINI Foglio 5 38 Grogastu Comune BALLAO Tipo Immoile Canale Foglio

Dettagli

ENTI CONVENZIONATI CON IL DIPARTIMENTO PER LO SVOLGIMENTO DEI TIROCINI CURRICULARI

ENTI CONVENZIONATI CON IL DIPARTIMENTO PER LO SVOLGIMENTO DEI TIROCINI CURRICULARI Università degli Studi di Sassari DIPARTIMENTO DI SCIENZE UMANISTICHE E SOCIALI ENTI CONVENZIONATI CON IL DIPARTIMENTO PER LO SVOLGIMENTO DEI TIROCINI CURRICULARI 1 Abbaidda Hotel 2 Adv. Man. Di Luca Feniello

Dettagli

Dipartimento Specialistico Regionale IdrometeoClimatico

Dipartimento Specialistico Regionale IdrometeoClimatico Dipartimento Specialistico Regionale IdrometeoClimatico ANALISI MENSILE DELL INDICE DI CALORE Maggio 2010 L indice di calore o Heat Index 1 (HI) stima il livello di disagio fisiologico avvertito dal corpo

Dettagli

Sardegna IT S.r.l. sede legale : via Posada snc- 09122 Cagliari sede amministrativa e operativa: Via San Simone n. 60-09122

Sardegna IT S.r.l. sede legale : via Posada snc- 09122 Cagliari sede amministrativa e operativa: Via San Simone n. 60-09122 [CRESSAN] Progetto CRESSAN intervento SERVIZIO NUMERO REGIONALE DELLA SALUTE procedura Art. 55 e 124 del D.Lgs. 163/06: Procedura aperta sottosoglia comunitaria per l affidamento dell appalto relativo

Dettagli

2 ) E la dimostrazione che la Sardegna non è solamente una LAND ART, terra d artisti in ogni settore, ma anche l ISOLA DEI GOURMETS.

2 ) E la dimostrazione che la Sardegna non è solamente una LAND ART, terra d artisti in ogni settore, ma anche l ISOLA DEI GOURMETS. T E S T Ethnic food - Cibi d ispirazione etnica Food-wine matching - Abbinamento cibo-vino Friendliness and appeal - Cordialità e simpatia Customer care - Cura del cliente Cos è GASTRONOMIC CLINIC TROPHY?

Dettagli

ENTE REGIONALE PER IL DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO DI CAGLIARI

ENTE REGIONALE PER IL DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO DI CAGLIARI BANDO DI CONCORSO PER L ATTRIBUZIONE di CONTRIBUTI PER IL FITTO CASA A.A. 2013/14 Sede operativa e legale Corso Vittorio Emanuele II, n.68, CAGLIARI C.F. 80018410920 :: P. IVA 01031570920 Tel: +39 070

Dettagli

5 per mille 2012 Distribuzione delle scelte e degli importi per Onlus ed enti del volontariato ammessi al beneficio Sardegna

5 per mille 2012 Distribuzione delle scelte e degli importi per Onlus ed enti del volontariato ammessi al beneficio Sardegna CODICE FISCALE DENOMINAZIONE REGIONE PROV COMUNE NUMERO SCELTE IMPORTO DELLE SCELTE ESPRESSE IMPORTO PROPORZIONALE PER LE SCELTE GENERICHE 92136040927 FONDAZIONE DOMUS DE LUNA SARDEGNA CA CAGLIARI 1.107

Dettagli

L.R. 2/2007, art. 27, c. 2, lett. r) CONTRIBUTI PER IL "FITTO-CASA" - NUOVE ASSEGNAZIONI - A.A. 2013/14 ELENCO DEGLI STUDENTI ESCLUSI

L.R. 2/2007, art. 27, c. 2, lett. r) CONTRIBUTI PER IL FITTO-CASA - NUOVE ASSEGNAZIONI - A.A. 2013/14 ELENCO DEGLI STUDENTI ESCLUSI 1/6 1 Alfonso Elia Alghero Ha rinunciato in data 20 maggio 2014 2 Arba Fabrizio Reggio Emilia Residenza fuori dalla Sardegna (art. 3.1 Domanda priva della firma (art. 6 3 Atzori Anita Sant'Anna Arresi

Dettagli

CONTRIBUTO PER L'ABBATTIMENTO DEI COSTI OBBLIGATORI DI ASSICURAZIONE DEI VOLONTARI ANNO 2015 ELENCO ASSOCIAZIONI ESCLUSE

CONTRIBUTO PER L'ABBATTIMENTO DEI COSTI OBBLIGATORI DI ASSICURAZIONE DEI VOLONTARI ANNO 2015 ELENCO ASSOCIAZIONI ESCLUSE 1 9 92021530925 CROCE AZZURRA VIA QUINTINO SELLA SNC CAGLIARI Quietanze rimborsate con bando 2014 2 44 92012860927 ASSOC. UNITI PER LA VITA VIA JENNER C/O OSP.BUSINCO CAGLIARI Dichiarazione sostitutiva

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AGENZIA LAORE

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AGENZIA LAORE BENI IMMOBILI NON FUNZIONALI ALL' ATTIVITA' DELL' SARDEGNA EDIFICI AD USO PRIVATO CON FINALITA' PREVALENTEMENTE ABITATIVE (concessione - locazione) BENI IMMOBILI NON FUNZIONALI ALL' ATTIVITA' DELL' SARDEGNA

Dettagli

Piano d azione per il superamento del digital divide

Piano d azione per il superamento del digital divide Piano d azione per il superamento del digital divide Banda larga copertura dicembre 2005 Piano d azione per il superamento del digital divide 2 Banda larga copertura dicembre 2005 100% 90% 80% 70% 60%

Dettagli

ELENCO AUTORIZZAZIONI E CONCESSIONI DI POLIZIA STRADALE RILASCIATE NELL'ANNO 2014

ELENCO AUTORIZZAZIONI E CONCESSIONI DI POLIZIA STRADALE RILASCIATE NELL'ANNO 2014 ELENCO AUTORIZZAZIONI E CONCESSIONI DI POLIZIA STRADALE RILASCIATE NELL'ANNO 20 P.S 1 09//13 Comune di: GHILARZA 23 2 10//13 Sig. MARCO MURA 9 (NU) 3 10//13 Sig. MARCO MURA 9 (NU) /01/ Comune di: VILLAURBANA

Dettagli

DISCIPLINARI DI PRODUZIONE INTEGRATA 2009

DISCIPLINARI DI PRODUZIONE INTEGRATA 2009 ASSESSORATO DELL'AGRICOLTURA E RIFORMA AGRO- PASTORALE SERVIZIO PRODUZIONI DISCIPLINARI DI PRODUZIONE INTEGRATA 2009 Testo unico comprendente la parte relativa alle pratiche agronomiche e alla difesa fitosanitaria

Dettagli

Nel corso degli ultimi anni sono stati avviati e in parte conclusi diversi interventi finalizzati:

Nel corso degli ultimi anni sono stati avviati e in parte conclusi diversi interventi finalizzati: Oggetto: Avvio delle procedure di concessione agli operatori di telecomunicazioni delle infrastrutture in fibra ottica previste dall accordo di programma per lo sviluppo della banda larga nella Regione

Dettagli

DISCIPLINARE DI PRODUZIONE DEI VINI A DENOMINAZIONE DI ORIGINE CONTROLLATA "CAGLIARI"

DISCIPLINARE DI PRODUZIONE DEI VINI A DENOMINAZIONE DI ORIGINE CONTROLLATA CAGLIARI DISCIPLINARE DI PRODUZIONE DEI VINI A DENOMINAZIONE DI ORIGINE CONTROLLATA "CAGLIARI" Approvato con DM 04.11.2011 G.U. 273-23.11.2011 Modificato con DM 30.11.2011 Pubblicato sul sito ufficiale del Mipaaf

Dettagli

Denominazioni di vini esistenti Fascicolo tecnico

Denominazioni di vini esistenti Fascicolo tecnico FASCICOLO TECNICO 1 /15 Numero di fascicolo: PDO-IT-A1313 Denominazioni di vini esistenti Fascicolo tecnico I. NOME/I DA REGISTRARE Cagliari (it) II. ESTREMI DEL RICHIEDENTE Nome e titolo del richiedente:

Dettagli

Dicembre 2006. Le strutture Territoriali dei Servizi

Dicembre 2006. Le strutture Territoriali dei Servizi Dicembre 2006 Le strutture Territoriali dei Servizi 2004-2005 Pagina 2 Le strutture territoriali Comune Cod. Indirizzo Servizio Attività Armungia 1 Via Municipio, 5 Profilassi Guardia medica 2 Via Agosto

Dettagli

SARDEG NA. Agriturismo e Bed and Breakfast

SARDEG NA. Agriturismo e Bed and Breakfast SARDEG NA Agriturismo e Bed and Breakfast A cura dell Assessorato del Turismo, Artigianato e Commercio della REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Realizzazione R.T.I. Mediterranean Consulting Network Srl -

Dettagli

DOCUMENTO DI PIANIFICAZIONE DELL ATTIVITÀ ANTINCENDI BOSCHIVI DELL ENTE FORESTE DELLA SARDEGNA

DOCUMENTO DI PIANIFICAZIONE DELL ATTIVITÀ ANTINCENDI BOSCHIVI DELL ENTE FORESTE DELLA SARDEGNA REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ENTE FORESTE DELLA SARDEGNA DOCUMENTO DI PIANIFICAZIONE DELL ATTIVITÀ ANTINCENDI BOSCHIVI DELL ENTE FORESTE DELLA SARDEGNA ANNO 2008 approvato il 25 giugno 2008 DOCUMENTO

Dettagli

FORUM AGENDA 21 PROVINCIALE Laboratorio per progetti partecipati di sostenibilità intersettoriale

FORUM AGENDA 21 PROVINCIALE Laboratorio per progetti partecipati di sostenibilità intersettoriale FORUM AGENDA 21 PROVINCIALE PIANO D AZIONE PER PROGETTI PILOTA DI SOSTENIBILITÀ INTERSETTORIALE AMBIENTE SOCIETÀ ECONOMIA Innovazione Partecipazione Sostenibilità FEBBRAIO - LUGLIO 2008 SEGRETERIA TECNICA

Dettagli

SARDEG NA. Alberghi e Villaggi turistici

SARDEG NA. Alberghi e Villaggi turistici SARDEG NA Alberghi e Villaggi turistici A cura dell Assessorato del Turismo, Artigianato e Commercio della REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Realizzazione R.T.I. Mediterranean Consulting Network Srl - Sassari

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PER L ATTRIBUZIONE di CONTRIBUTI PER IL FITTO CASA A.A. 2014/15

BANDO DI CONCORSO PER L ATTRIBUZIONE di CONTRIBUTI PER IL FITTO CASA A.A. 2014/15 BANDO DI CONCORSO PER L ATTRIBUZIONE di CONTRIBUTI PER IL FITTO CASA A.A. 2014/15 Deliberazione del Consiglio di Amministrazione n.35 del 22 dicembre 2014 Determinazione del Direttore del Servizio Diritto

Dettagli

SCHEDE DI SINTESI: ANALISI PROPOSTE E PROGRAMMI DEGLI ENTI LOCALI ALLEGATO C

SCHEDE DI SINTESI: ANALISI PROPOSTE E PROGRAMMI DEGLI ENTI LOCALI ALLEGATO C SCHEDE DI SINTESI: ANALISI PROPOSTE E PROGRAMMI DEGLI ENTI LOCALI ALLEGATO C SCHEDA DI SINTESI: ANALISI PROPOSTE E PROGRAMMI DEI SISTEMI PROVINCIALI A. 1. SISTEMA MUSEALE PROVINCIALE A. 2. SISTEMI MUSEALI

Dettagli

Regione Autonoma della Sardegna

Regione Autonoma della Sardegna Ministero dell Economia e delle Finanze Regione Autonoma della Sardegna Presidenza del Consiglio dei Ministri Ministro per l Innovazione e le Tecnologie CNIPA INTESA ISTITUZIONALE DI PROGRAMMA TRA IL GOVERNO

Dettagli

Il Dono che serve - Sardegna GRADUATORIA DEFINITIVA E AVVIO AL SERVIZIO

Il Dono che serve - Sardegna GRADUATORIA DEFINITIVA E AVVIO AL SERVIZIO Il Dono che serve - Sardegna GRADUATORIA DEFINITIVA E AVVIO AL SERVIZIO DENOMINAZIONE SEDE OPERATIVA CITTA' COGNOME NOME NASCITA AVVIO SERVIZIO 1 Avis comunale Enrico Fois Cagliari Cagliari Deiana Marina

Dettagli

lo Statuto speciale per la Sardegna e la relative norme di attuazione;

lo Statuto speciale per la Sardegna e la relative norme di attuazione; PRESIDENZA Direzione generale della protezione civile Ptot. n 2722 pos I.4.3 del 01.06.2012 DETERMINAZIONE N. 85 01.06.2012 Oggetto: Assegnazione temporanea di mezzi dotati di moduli antincendio alle Associazioni

Dettagli

Modello nuova ricetta SASN (D.M. 18/5/04) SERVIZIO ASSISTENZA SANITARIA NAVIGANTI

Modello nuova ricetta SASN (D.M. 18/5/04) SERVIZIO ASSISTENZA SANITARIA NAVIGANTI Ricetta unificata Modello nuova ricetta SASN (D.M. 18/5/04) SERVIZIO ASSISTENZA SANITARIA NAVIGANTI N 2 2a 1 1 Area intestazione: (elementi 2,2a) Area intestazione: (elemento 1) denominazione dell ente

Dettagli

ELENCO REGIONALE RISTORANTI TIPICI ALL. A - ALLEGATO ALLA DETERMINAZIONE N. 23 DEL 23 Gen. 2014

ELENCO REGIONALE RISTORANTI TIPICI ALL. A - ALLEGATO ALLA DETERMINAZIONE N. 23 DEL 23 Gen. 2014 1 TRATTORIA LILLICU CAGLIARI VIA SARDEGNA, 78 CA 2 LO SPIEDO SARDO CAGLIARI VIA PALOMBA, 47 CA 3 IL BUON GUSTAIO CAGLIARI VIA CONCEZIONE 7/3 CA 4 SA OSA CAGLIARI VIA CAVOUR 48 CA 5 SU CUMBIDU CAGLIARI

Dettagli

ENTI CONVENZIONATI PER LE CLASSI L19, LM57, CL. 18

ENTI CONVENZIONATI PER LE CLASSI L19, LM57, CL. 18 1 0096 10 circolo Direzione Sassari Istruzione Cl.18 - L19 Sassari 079-275626 2 0396 2 Circolo Didattico Alghero Scuola dell'infanzia, Scuola Primaria L19 Cl.18 Alghero 079979708 3 0087 3 circolo G.Ronconi

Dettagli

Ente Regionale per il Diritto allo Studio Universitario

Ente Regionale per il Diritto allo Studio Universitario Ente Regionale per il Diritto allo Studio Universitario BANDO DI CONCORSO PER L Attribuzione di borse di studio e di posti alloggio anno Accademico 2011/2012 SOMMARIO CAPO I DESTINATARI... 4 Art. 1 - Destinatari...

Dettagli

Via Milano 1b, 09125 Cagliari (CA) 3407642787 andrea.vallebona@retegaia.it www.retegaia.it andreav964

Via Milano 1b, 09125 Cagliari (CA) 3407642787 andrea.vallebona@retegaia.it www.retegaia.it andreav964 Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI Andrea Vallebona Via Milano 1b, 09125 Cagliari (CA) 3407642787 andrea.vallebona@retegaia.it www.retegaia.it andreav964 Sesso Maschile Data di nascita 03/10/1964

Dettagli

0,69 2,69 9,59 1,39. Pasta Voiello formati normali 500 g - E 1,38 al kg. Spumante Gran Cinzano 75 cl E 3,59 al litro

0,69 2,69 9,59 1,39. Pasta Voiello formati normali 500 g - E 1,38 al kg. Spumante Gran Cinzano 75 cl E 3,59 al litro Pasta Voiello formati normali 500 g - E 1,38 al kg Spumante Gran Cinzano 75 cl E 3,59 al litro 2,69 Prosciutto pepato Murru E 13,90 al kg 9,59 Caffè Lavazza Qualità Rossa 4 x 250 g - E 9,59 al kg Offerte

Dettagli

Elenco delle cooperative sociali iscritte all albo regionale - L.R. 16/97

Elenco delle cooperative sociali iscritte all albo regionale - L.R. 16/97 ASSESSORATO DEL LAVORO, FORMAZIONE PROFESSIONALE, COOPERAZIONE E SICUREZZA SOCIALE SERVIZIO COOPERAZIONE, SICUREZZA SOCIALE, EMIGRAZIONE E IMMIGRAZIONE Elenco delle cooperative sociali iscritte all albo

Dettagli

AGENZIA REGIONALE PER LA PROTEZIONE DELL AMBIENTE DELLA SARDEGNA ARPAS

AGENZIA REGIONALE PER LA PROTEZIONE DELL AMBIENTE DELLA SARDEGNA ARPAS AGENZIA REGIONALE PER LA PROTEZIONE DELL AMBIENTE DELLA SARDEGNA ARPAS Dipartimento Specialistico Regionale IdroMeteClimatico Servizio Idrometeoclimatico Analisi agrometeorologica e climatologica della

Dettagli

Elenco delle cooperative sociali iscritte all albo regionale - L.R. 16/97

Elenco delle cooperative sociali iscritte all albo regionale - L.R. 16/97 ASSESSORATO DEL LAVORO, FORMAZIONE PROFESSIONALE, COOPERAZIONE E SICUREZZA SOCIALE ASSESSORADU DE SU TRABALLU, FORMATZIONE PROFESSIONALE, COOPERATZIONE E SEGURÀNTZIA SOTZIALE Servizio delle Politiche Sociali,

Dettagli

Dossier OLBIA. DOSSIER di OLBIA di OLBIA. del Sistema Locale di. Provincia di Sassari ATLANTE NAZIONALE DEL TERRITORIO RURALE

Dossier OLBIA. DOSSIER di OLBIA di OLBIA. del Sistema Locale di. Provincia di Sassari ATLANTE NAZIONALE DEL TERRITORIO RURALE ATLANTE NAZIONALE DEL TERRITORIO RURALE DOSSIER di OLBIA di OLBIA DOSSIER Dossier del Sistema Locale di OLBIA Provincia di Sassari Comuni di: Berchidda, Golfo Aranci, Loiri Porto San Paolo, Monti, Olbia,

Dettagli

ELETTRICISTA CIVILE-BOSA. Iscritto Liste Permanenti Provinciali 1=si - 0=no

ELETTRICISTA CIVILE-BOSA. Iscritto Liste Permanenti Provinciali 1=si - 0=no IGIENE E SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO 1 GALIA MAURILIO ROSARIO LANUSEI 11/05/1971 BOSA 1 3 0 e 1 CONTU ANNA MARIA CAGLIARI 10/01/1969 CAGLIARI 19,80 a 2 TORE GIUSEPPANGELO CAGLIARI 09/04/1967 CAGLIARI

Dettagli

VIA REPUBBLICA N 76 0709759058 VIA CATTANEO 4 3336478987

VIA REPUBBLICA N 76 0709759058 VIA CATTANEO 4 3336478987 FEDERAZIONE CICLISTI ITALIANA Stagione 2015 Regione Validate Page 1 of 7 GLIARI 18L0014 A.S.D. UNIONE CICLISTI ARBUS VIA REPUBBLI N 76 0709759058 URBUS@TISLI.IT 09031 ARBUS VS 0709759058 18T0045 A.S.D.

Dettagli

Procedura aperta per l affidamento dell appalto relativo al servizio Numero Regionale della Salute (Art. 55 e 124 del D.Lgs.

Procedura aperta per l affidamento dell appalto relativo al servizio Numero Regionale della Salute (Art. 55 e 124 del D.Lgs. Progetto cofinanziato dall Unione Europea FESR - Fondo Europeo di Sviluppo Regionale 2007-2013 [e-health-sardegna] Interventi per lo sviluppo dei sistemi e per l erogazione dei servizi di sanità elettronica

Dettagli

La Sardegna cresce con l'europa

La Sardegna cresce con l'europa TORNEO GIOCHI D EUROPA» 1. ISTITUTO PROFESSIONALE PER I SERVIZI COMMERCIALI IPSCT GIOVANNI XXIII VIA M.DE CAROLIS, 6 SASSARI SASSARI 2. ISTITUTO PROFESSIONALE PER I SERVIZI I.P.S.C.T. "GIOVANNI XXIII"

Dettagli

FINANZIAMENTO AGRARIO - ALLUVIONE SARDEGNA NOVEMBRE 2013

FINANZIAMENTO AGRARIO - ALLUVIONE SARDEGNA NOVEMBRE 2013 FINANZIAMENTO AGRARIO - ALLUVIONE SARDEGNA NOVEMBRE 2013 INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCA DI SASSARI S.p.A. (codice ABI 5676.2) Società per azioni con sede legale ed amministrativa in viale Mancini, 2-07100

Dettagli

VIA PINTUS - LOCALITA' TERRA MAINI CAGLIARI 09134 CA VIA DEL COLLEGIO 14/16 CAGLIARI 09124 CA

VIA PINTUS - LOCALITA' TERRA MAINI CAGLIARI 09134 CA VIA DEL COLLEGIO 14/16 CAGLIARI 09124 CA 1 DIREZIONE DIDATTICA 2 CIRCOLO "DIONIGI SCALAS" ASSEMINI 09032 CA CORSO EUROPA 35 NELLA NUOVA SCUOLA CI SONO ANCH'IO 25.000,00 2 DIREZIONE DIDATTICA 1 CIRCOLO ASSEMINI 09032 CA VIA DI VITTORIO 5 CONTINUA

Dettagli

PROGRAMMA OPERATIVO REGIONALE FESR 2007-2013 COMPETITIVITÀ REGIONALE E OCCUPAZIONE

PROGRAMMA OPERATIVO REGIONALE FESR 2007-2013 COMPETITIVITÀ REGIONALE E OCCUPAZIONE PROGRAMMA OPERATIVO REGIONALE FESR 2007-2013 COMPETITIVITÀ REGIONALE E OCCUPAZIONE AVVISO PUBBLICO PER IL FINANZIAMENTO DI INTERVENTI A SOSTEGNO DELLA CULTURA DELLA LEGALITA Asse II Inclusione, Servizi

Dettagli

BANDO MISURE DI SOSTEGNO ALL ATTIVITÀ DI IMPRESA nelle Aree di Crisi e nei Territori Svantaggiati della Sardegna

BANDO MISURE DI SOSTEGNO ALL ATTIVITÀ DI IMPRESA nelle Aree di Crisi e nei Territori Svantaggiati della Sardegna UNIONE EUROPEA REPUBBLICA ITALIANA REGIONE AUTÒNOMA DE SARDIGNA REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ASSESSORADU DE SA PROGRAMMATZIONE, BILANTZU, CRÈDITU E ASSENTU DE SU TERRITORIU ASSESSORATO DELLA PROGRAMMAZIONE,

Dettagli

1. COMUNICAZIONI DELLA F.I.G.C. 2. COMUNICAZIONI DELLA L.N.D. 3. COMUNICAZIONI DEL COMITATO REGIONALE

1. COMUNICAZIONI DELLA F.I.G.C. 2. COMUNICAZIONI DELLA L.N.D. 3. COMUNICAZIONI DEL COMITATO REGIONALE C.U.n 49 1 Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti DELEGAZIONE PROVINCIALE di TEMPIO PAUSANIA Via Roma, 8 07029 Tempio Pausania Tel. 079631386 fax 079635159 Internet: http://www.figctempio.it

Dettagli

Consulta Provinciale delle Associazioni delle Persone con Disabilità

Consulta Provinciale delle Associazioni delle Persone con Disabilità Consulta Provinciale delle Associazioni delle Persone con Disabilità GUIDA PRATICA E INDIRIZZI UTILI Settembre 2010 Amiche e Amici è per me un grande piacere potervi presentare la pubblicazione della Guida

Dettagli

ENTE REGIONALE PER IL DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO DI CAGLIARI

ENTE REGIONALE PER IL DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO DI CAGLIARI BANDO DI CONCORSO PER L ATTRIBUZIONE DI BORSE DI STUDIO E DI POSTI ALLOGGIO A.A. 2015/16 Delibera del Consiglio di Amministrazione n.21 del 1 luglio 2015 Determinazione del Direttore del Servizio Diritto

Dettagli

Formato Europeo per il

Formato Europeo per il Formato Europeo per il C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome ISU GIOVANNI CAMILLO Indirizzo Via Campania, 37 09121 Telefono +393483915869 Fax +39(0)70344116 E-mail studiolasco@tiscali.it

Dettagli

SPETT.LE DIREZIONE PROVINCIALE DEL LAVORO DI SASSARI

SPETT.LE DIREZIONE PROVINCIALE DEL LAVORO DI SASSARI Dott.ssa Sabina Galistu Specialista in Medicina del Lavoro Via Umberto, 25 07010 Illorai (SS) SPETT.LE DIREZIONE PROVINCIALE DEL LAVORO DI SASSARI OGGETTO: CURRICULUM FORMATIVO E PROFESSIONALE. La sottoscritta

Dettagli

BANDO MISURE DI SOSTEGNO ALL ATTIVITÀ DI IMPRESA nelle Aree di Crisi e nei Territori Svantaggiati della Sardegna

BANDO MISURE DI SOSTEGNO ALL ATTIVITÀ DI IMPRESA nelle Aree di Crisi e nei Territori Svantaggiati della Sardegna UNIONE EUROPEA REPUBBLICA ITALIANA REGIONE AUTÒNOMA DE SARDIGNA REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ASSESSORADU DE SA PROGRAMMATZIONE, BILANTZU, CRÈDITU E ASSENTU DE SU TERRITORIU ASSESSORATO DELLA PROGRAMMAZIONE,

Dettagli

La Carta dei Servizi della Cgil Nazionale... pag. 6 Per quali problemi ci si può rivolgere ai Servizi della Cgil... 9 La Cgil in Sardegna...

La Carta dei Servizi della Cgil Nazionale... pag. 6 Per quali problemi ci si può rivolgere ai Servizi della Cgil... 9 La Cgil in Sardegna... La Carta dei Servizi della Cgil Nazionale... pag. 6 Per quali problemi ci si può rivolgere ai Servizi della Cgil... 9 La Cgil in Sardegna... 14 Le sedi Cgil provinciali... 16 Inca... 18 Le sedi Inca in

Dettagli