IL DIRETTORE GENERALE. VISTO il Codice in materia di protezione dei dati personali (D.lgs. n. 196 del 30 giugno 2003);

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "IL DIRETTORE GENERALE. VISTO il Codice in materia di protezione dei dati personali (D.lgs. n. 196 del 30 giugno 2003);"

Transcript

1 ATTI del DIRETTORE GENERALE dell anno 2015 Deliberazione n del 17/12/ Atti U.O. Ufficio Tecnico Oggetto: Adeguamento alla normativa antincendio, adeguamento impianti di condizionamento Blocco Operatorio e Gas medicali - Presa d'atto degli elaborati progettuali integrativi e di completamento del Progetto Definitivo - Lotto 3 Gas medicali. Importo delle opere pari a ,79 IVA esclusa. IL DIRETTORE GENERALE PRESO ATTO del Decreto DGS 8397 del 13/10/2015 avente come oggetto Assegnazione con contestuale impegno del finanziamento di parte corrente del FSR per l esercizio 2015 alle Aziende ospedaliere, alle Fondazioni Ircss di diritto pubblico, all I.N.R.C.A. di Casatenovo e all Areu, a seguito delle procedure di assestamento, modifica ed integrazione dei Decreti 985 del 11/02/2015 e 838 del 06/02/2015 la cui scheda di assegnazione-assestamento contiene le indicazioni dei valori di costo e di ricavo individuati quali limiti insuperabili per l esercizio 2015 ; VISTO il Codice in materia di protezione dei dati personali (D.lgs. n. 196 del 30 giugno 2003); RICHIAMATI il D.lgs. 163/2006 Codice dei contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture ed il D.P.R. 207/2010 Regolamento di esecuzione e attuazione del D.lgs. 163/2006 ; PREMESSO che la Regione Lombardia, con DGR n. X/855 del 25/10/2013 VI Atto Integrativo all accordo di programma quadro in materia di edilizia sanitaria: I Provvedimento di allineamento agli obiettivi del programma regionale di sviluppo della X legislatura ha approvato definitivamente il finanziamento di ,90, riducendolo dall importo iniziale di ,00, per l Adeguamento alla normativa antincendio, adeguamento gas medicali e interventi di messa in sicurezza per l adeguamento ai requisiti di accreditamento del Presidio Ospedaliero San Paolo ; la riduzione del finanziamento, ed il tempo trascorso dall assegnazione iniziale, hanno reso indispensabile una rivalutazione delle opere da progettare che sono state articolate in tre lotti: LOTTO 1 Adeguamento alla normativa antincendio LOTTO 2 Adeguamento impianti condizionamento del Blocco Operatorio LOTTO 3 - Adeguamento Gas medicali; tenuto conto delle caratteristiche tecniche degli interventi, si è deliberato di procedere con l affidamento di incarichi per la progettazione definitiva specifici per il LOTTO 1 (Studio Luraschi Coordinamenti tecnici) e per i LOTTI 2 3 (EET Cobolli, Gigli e Monico); Pag.: 1/397

2 con deliberazione n. 467 del 30/06/2014 è stato approvato il Progetto Definitivo da porre a base di gara per le opere di Adeguamento alla normativa antincendio, adeguamento impianti condizionamento Blocco Operatorio e Gas medicali dell A.O. San Paolo, per un importo complessivo degli interventi pari a ,90 (IVA, spese tecniche e oneri compresi); CONSIDERATO che relativamente agli interventi del LOTTO 2 Adeguamento impianto CDZ Blocco Operatorio, nel corso della progettazione si sono manifestate particolari problematiche legate alla necessità di prevedere un insieme compiuto di interventi da eseguire minimizzando l interruzione delle attività, a seguito delle quali si è dovuto procedere ad un ridimensionamento delle opere del LOTTO 3 Adeguamento Gas medicali, per esaurimento delle somme disponibili del finanziamento; le opere del LOTTO 3 Adeguamento Gas medicali, inserite nel progetto approvato con la citata deliberazione n. 467 del 30/06/2014, sono pertanto solo quelle relative ai piani del complesso ospedaliero; RICORDATO che l incarico affidato per la redazione dei progetti per le opere di cui ai LOTTI 2 e 3, prevedeva la progettazione dell adeguamento degli impianti dei Gas medicali dell intero Ospedale; lo studio incaricato, EET Cobolli, Gigli e Monico di Milano, oltre alla redazione degli elaborati inseriti nel progetto a base di gara approvato, ha quindi provveduto alla redazione degli elaborati riguardanti i piani rimanenti dell Ospedale (3S, 2S, 1S, PT, PR, 1, 2, 6, 7, 8, 9 ), come da Disciplinare sottoscritto; per la realizzazione degli interventi previsti in questa ultima parte di elaborati, l Azienda Ospedaliera formulerà un ulteriore istanza di finanziamento presso Regione Lombardia; RILEVATO che lo studio EET Cobolli, Gigli e Monico di Milano in data 09/02/2015 Prot. Gen. AOSP 1532 ha consegnato il progetto delle opere integrative e di completamento relative all adeguamento dei Gas medicali nelle aree dell Ospedale non inserite nel progetto Definitivo posto a base di gara, come da Elenco documenti allegato; la copia cartacea degli elaborati progettuali è conservata presso gli uffici della U.S. Progetti e Umanizzazione; è necessario sottoporre tali elaborati a verifica e validazione come da normativa vigente; data la carenza di personale interno in relazione ai cantieri aperti e alle attività d istituto, l attività di verifica verrà affidata a personale esterno tramite incarico professionale, in continuità con quanto fatto con il progetto principale; EVIDENZIATO che le soluzioni tecnico progettuali contenute negli elaborati consegnati sono una sostanziale ripetizione di quelle adottate negli interventi progettati per i piani dell Ospedale; proprio per la effettiva reiterazione degli interventi si ritiene possibile, prima di eseguire la verifica e validazione formale degli elaborati, procedere con la liquidazione di una quota del compenso professionale dovuto allo studio incaricato; l importo del corrispettivo ancora da liquidare allo studio EET Cobolli, Gigli e Monico è pari a Pag.: 2/397

3 12.743,50, IVA e oneri compresi; RITENUTO di prendere atto degli elaborati progettuali consegnati in data 09/02/2015 relativi all adeguamento dei Gas medicali nei piani dell Ospedale al momento esclusi dagli interventi; che si può pertanto procedere alla liquidazione allo studio EET Cobolli, Gigli e Monico di una ulteriore quota del corrispettivo; di accantonare una quota pari al 20% dell importo ancora dovuto, che potrà essere liquidato solo dopo l approvazione degli elaborati di progetto da parte dell Azienda Ospedaliera; DATO ATTO che dal presente provvedimento non derivano oneri diretti all Azienda Ospedaliera; RITENUTO opportuno procedere in merito; ACQUISITI il parere favorevole del Direttore Amministrativo e del Direttore Sanitario; Per tutto quanto espresso in premessa: DELIBERA 1. Di prendere atto degli elaborati progettuali integrativi e di completamento del Progetto Definitivo Lotto 3 Gas Medicali, relativi a opere non inserite nel progetto dei LOTTI degli interventi di Adeguamento alla normativa antincendio, adeguamento impianti condizionamento Blocco Operatorio e Gas medicali, posto a base di gara; 2. Di dare atto che i citati elaborati progettuali fanno parte integrante del presente provvedimento e che ne si allega una copia in formato PDF; 3. Di dare atto che è necessario sottoporre tali elaborati a verifica e validazione come da normativa vigente; 4. Di dare atto che data la carenza di personale interno in relazione ai cantieri aperti e alle attività d istituto, l attività di verifica verrà affidata a personale esterno tramite incarico professionale, in continuità con quanto fatto con il progetto principale; 5. Di dare che si può pertanto procedere alla liquidazione allo studio EET Cobolli, Gigli e Monico di una quota del corrispettivo; 6. Di dare atto che una quota pari al 20% dell importo ancora dovuto sarà accantonata e potrà essere liquidata solo dopo l approvazione formale degli elaborati di progetto da parte dell Azienda Ospedaliera; Pag.: 3/397

4 7. Di dare atto che dal presente provvedimento non derivano oneri diretti all Azienda Ospedaliera; 8. Di dare atto che gli elaborati progettuali sono conservati presso gli uffici della U.S. Progetti e Umanizzazione, e che ne si allega una copia in formato PDF; 9. Di dare altresì atto che il presente provvedimento è assunto su proposta e del Dirigente Responsabile dell'u.o. Tecnico Patrimoniale e che la sua esecuzione è affidata al RUP, Ing. Giampiero Villoresi, ferma restando la responsabilità dell'u.o. Bilancio e Risorse Finanziarie in merito alla contabilizzazione e pagamento dei costi derivanti dagli atti successivi; 10. Che il presente atto, ai sensi dell'art comma 9 - della L.R. 33/09, non è soggetto a controllo, è immediatamente esecutivo e verrà pubblicato sul sito Aziendale alla voce Amministrazione Trasparente, ai sensi della Legge 190 del e D.lgs. 33 del Pag.: 4/397

5 Documento firmato digitalmente da: Direttore Amministrativo Dott. Sergio Tadiello, Direttore Sanitario Dott. Mauro Moreno, Direttore Generale Dott. Enzo Umberto Brusini ai sensi delle norme vigenti D.P.R. n.513 del 10/11/1997, D.C.P.M. del 08/02/1999, D.P.R. n. 445 del 08/12/2000, D.L.G. Del 23/01/2002 Pratica trattata da: Rossano Rizzati Dirigente/Responsabile proponente: Ing. Giampiero Villoresi Il presente atto si compone di n. 397 pagine, di cui n. 392 pagine di allegati che costituiscono parte integrante e sostanziale. Pag.: 5/397

IL DIRETTORE GENERALE

IL DIRETTORE GENERALE ATTI del DIRETTORE GENERALE dell anno 2015 Deliberazione n. 0001345 del 17/12/2015 - Atti U.O. Provveditorato Oggetto: Presa d'atto dell ordinanza del T.A.R. per la Lombardia n. 01567/2015 e contestuale

Dettagli

IL COORDINATORE UNICO S.C. AFFARI GENERALI

IL COORDINATORE UNICO S.C. AFFARI GENERALI ATTI del DIRETTORE GENERALE dell anno 2016 Deliberazione n. 0000172 del 18/02/2016 - Atti U.O. Direzione Strategica Oggetto: DONAZIONE DELLA SOMMA DI 10.000,00 DA DESTINARE AL U.O. DI ONCOLOGIA PRESIDIO

Dettagli

Deliberazione N.: 1254 del: 21/12/2015. Oggetto : APPROVAZIONE DEL CONTO ECONOMICO TRIMESTRALE IV TRIMESTRE 2015

Deliberazione N.: 1254 del: 21/12/2015. Oggetto : APPROVAZIONE DEL CONTO ECONOMICO TRIMESTRALE IV TRIMESTRE 2015 Deliberazione N.: 1254 del: 21/12/2015 Oggetto : APPROVAZIONE DEL CONTO ECONOMICO TRIMESTRALE IV TRIMESTRE 2015 Pubblicazione all Albo on line per giorni quindici consecutivi dal: 21/12/2015 al: 05/01/2016

Dettagli

IL COORDINATORE UNICO S.C. LIBERA PROFESSIONE E MARKETING

IL COORDINATORE UNICO S.C. LIBERA PROFESSIONE E MARKETING ATTI del DIRETTORE GENERALE dell anno 2016 Deliberazione n. 0000281 del 09/03/2016 - Atti U.O. SC Libera Professione e Marketing Oggetto: RINNOVO CONVENZIONE CON L AZIENDA DI SERVIZI ALLA PERSONA GOLGI

Dettagli

IL DIRETTORE GENERALE. VISTO il codice in materia di protezione dei dati personali (D.Lgs. n. 196 del 30 giugno 2003);

IL DIRETTORE GENERALE. VISTO il codice in materia di protezione dei dati personali (D.Lgs. n. 196 del 30 giugno 2003); ATTI del DIRETTORE GENERALE dell anno 2015 Deliberazione n. 0001197 del 26/11/2015 - Atti U.O. Risorse Umane Oggetto: Concessione dei permessi per il diritto allo studio (150 ore) al personale dipendente

Dettagli

Azienda per l Assistenza Sanitaria n. 5 Friuli Occidentale

Azienda per l Assistenza Sanitaria n. 5 Friuli Occidentale Azienda per l Assistenza Sanitaria n. 5 Friuli Occidentale DECRETO DEL DIRETTORE GENERALE N. 5 DEL 02/01/2015 OGGETTO Nomina Coordinatore Sociosanitario Dott. Paolo Bordon nominato con D.G.R. 2544 del

Dettagli

Direzione Servizi Tecnici per l'edilizia Pubblica 2015 03684/060 Servizio Edilzia per la Cultura CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

Direzione Servizi Tecnici per l'edilizia Pubblica 2015 03684/060 Servizio Edilzia per la Cultura CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Direzione Servizi Tecnici per l'edilizia Pubblica 2015 03684/060 Servizio Edilzia per la Cultura CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. Cronologico 102 approvata il 13 agosto 2015 DETERMINAZIONE:

Dettagli

DETERMINAZIONE N. DEL i IL DIRETTORE

DETERMINAZIONE N. DEL i IL DIRETTORE Area Pianificazione e Gestione del Territorio Servizio Opere Pubbliche Via Giovanni Pisano, 12-59100 Prato Tel. 0574 5341 Fax 0574 534329 DETERMINAZIONE N. DEL i OGGETTO: SERVIZIO OPERE PUBBLICHE Determinazione

Dettagli

Deliberazione N.: 771 del: 04/08/2015

Deliberazione N.: 771 del: 04/08/2015 Deliberazione N.: 771 del: 04/08/2015 Oggetto : RIQUALIFICAZIONE DELL'OSPEDALE DI LENO COME SEDE DELLA SPERIMENTAZIONE P.O.T.: INCARICO PROFESSIONALE PER LA REDAZIONE DEI PROGETTI PRELIMINARE/DEFINITIVO

Dettagli

Determinazione del Dirigente del Servizio Progettazione ed Esecuzione Interventi Edilizia Scolatica

Determinazione del Dirigente del Servizio Progettazione ed Esecuzione Interventi Edilizia Scolatica Determinazione del Dirigente del Servizio Progettazione ed Esecuzione Interventi Edilizia Scolatica SERVIZIO PROGETTAZIONE ED ESECUZIONE N. 1-45329 / 2010 OGGETTO: COMPLESSO SCOLASTICO DEL BAROCCHIO GRUGLIASCO.

Dettagli

AZIENDA U.L.S.S. N. 16 DI PADOVA

AZIENDA U.L.S.S. N. 16 DI PADOVA REGIONE DEL VENETO AZIENDA U.L.S.S. N. 16 DI PADOVA DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE n. 377 del 16/05/2012 OGGETTO: Attività Dott. Stefano Pepe nell'ambito del magazzino di farmacia. Determinazioni.

Dettagli

DECRETO n. 116 del 19/02/2015

DECRETO n. 116 del 19/02/2015 ASL di Brescia Sede Legale: viale Duca degli Abruzzi, 15 25124 Brescia Tel. 030.38381 Fax 030.3838233 - www.aslbrescia.it - informa@aslbrescia.it Posta certificata: servizioprotocollo@pec.aslbrescia.it

Dettagli

Deliberazione N.: 266 del: 24/03/2015

Deliberazione N.: 266 del: 24/03/2015 Deliberazione N.: 266 del: 24/03/2015 Oggetto : GAS MEDICALE LIVOPAN: AFFIDAMENTO FORNITURA E SERVIZI PRESSO LE UU.OO. DI GINECOLOGIA-OSTETRICIA DEGLI OSPEDALI DI GAVARDO E MANERBIO Pubblicazione all Albo

Dettagli

Azienda per l Assistenza Sanitaria n. 5 Friuli Occidentale

Azienda per l Assistenza Sanitaria n. 5 Friuli Occidentale Azienda per l Assistenza Sanitaria n. 5 Friuli Occidentale DECRETO DEL DIRETTORE GENERALE N. 132 DEL 11/03/2015 OGGETTO APPROVAZIONE PROGETTO DEFINITIVO-ESECUTIVO DI LAVORI DI ADEGUAMENTO DELLA RETE DATI

Dettagli

a) servizio di analisi campioni vini Ring Test UIV per il laboratorio agrochimico di Alessandria del Settore Fitosanitario regionale.

a) servizio di analisi campioni vini Ring Test UIV per il laboratorio agrochimico di Alessandria del Settore Fitosanitario regionale. REGIONE PIEMONTE BU11 16/03/2011 Codice DB1106 D.D. 26 novembre 2010, n. 1376 L.R. 63/78, art. 47. Spese per le attivita' ed il funzionamento dei laboratori agrochimici e fitopatologici. Affidamento in

Dettagli

DIREZIONE. Dirigente: GIOVANNELLI STEFANO. Decreto N. 163 del 07-09-2015. Responsabile del procedimento:

DIREZIONE. Dirigente: GIOVANNELLI STEFANO. Decreto N. 163 del 07-09-2015. Responsabile del procedimento: DIREZIONE Dirigente: GIOVANNELLI STEFANO Decreto N. 163 del 07-09-2015 Responsabile del procedimento: Pubblicità/Pubblicazione: ATTO NON RISERVATO,PUBBLICAZIONE SUL SITO DELL'AGENZIA Ordinario [X ] Immediatamente

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE Servizio Sanitario Regionale Basilicata Azienda Sanitaria Locale di Potenza NUMERO 2013/00669 DEL 11/11/2013 Collegio Sindacale il 11/11/2013 Controllo preventivo regionale

Dettagli

AZIENDA SANITARIA LOCALE - A.S.L. DELLA PROVINCIA DI VARESE D.P.G.R. N. 70640 DEL 22.12.1997. Verbale delle deliberazioni dell'anno 2013

AZIENDA SANITARIA LOCALE - A.S.L. DELLA PROVINCIA DI VARESE D.P.G.R. N. 70640 DEL 22.12.1997. Verbale delle deliberazioni dell'anno 2013 AZIENDA SANITARIA LOCALE - A.S.L. DELLA PROVINCIA DI VARESE D.P.G.R. N. 70640 DEL 22.12.1997 Verbale delle deliberazioni dell'anno 2013 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE IN DATA 23/01/2013 N. 31 OGGETTO:

Dettagli

REGIONE LOMBARDIA AZIENDA SANITARIA LOCALE DELLA PROVINCIA DI MILANO N 1 (D.P.G.R. N. 070634 del 22.12.1997 C.F./P.I. 12313930153)

REGIONE LOMBARDIA AZIENDA SANITARIA LOCALE DELLA PROVINCIA DI MILANO N 1 (D.P.G.R. N. 070634 del 22.12.1997 C.F./P.I. 12313930153) REGIONE LOMBARDIA AZIENDA SANITARIA LOCALE DELLA PROVINCIA DI MILANO N 1 (D.P.G.R. N. 070634 del 22.12.1997 C.F./P.I. 12313930153) DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE U.O.C. DIPARTIMENTO DIPENDENZE N. 568 DEL

Dettagli

AUSLRE 2 Atto 2015/RE/0150 del 31/12/2015: Inserimento Albo 04/01/2016 Pagina 1 di ATTO DEL DISTRETTO REGGIO EMILIA

AUSLRE 2 Atto 2015/RE/0150 del 31/12/2015: Inserimento Albo 04/01/2016 Pagina 1 di ATTO DEL DISTRETTO REGGIO EMILIA AUSLRE 2 Atto 2015/RE/0150 del 31/12/2015: Inserimento Albo 04/01/2016 Pagina 1 di ATTO DEL DISTRETTO REGGIO EMILIA 2015/RE/0150 DEL 31/12/2015 OGGETTO: LIQUIDAZIONE DI SPESA PER L'EROGAZIONE DI PRESTAZIONI

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAODINARIO n. 807 del 25 giugno 2015

DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAODINARIO n. 807 del 25 giugno 2015 DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAODINARIO n. 807 del 25 giugno 2015 OGGETTO: Lavori Art.20 Legge 67/88 1 a e 2 a fase Ristrutturazione e Completamento impianti tecnologici del Presidio Ospedaliero San

Dettagli

Deliberazione N.: 716 del: 21/07/2015

Deliberazione N.: 716 del: 21/07/2015 Deliberazione N.: 716 del: 21/07/2015 Oggetto : ADESIONE ALLA CONVENZIONE CONSIP TELEFONIA MOBILE 6 (TELECOM ITALIA S.p.A.) PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI TELEFONIA MOBILE AZIENDALE PER UNA DURATA DI

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA

AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA REGIONE DEL VENETO AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE n. 536 del 11/05/2012 OGGETTO: Centro Regionale Specializzato per l'ipovisione Infantile e dell'età Evolutiva afferente

Dettagli

COMUNE DI DECIMOMANNU

COMUNE DI DECIMOMANNU COMUNE DI DECIMOMANNU SETTORE : Settore I Responsabile: Garau Donatella DETERMINAZIONE N. 594 in data 23/06/2015 OGGETTO: AFFIDAMENTO A CAF ACLI DI CAGLIARI SERVIZIO DI ASSISTENZA PER ADEMPIMENTI PRESTAZIONI

Dettagli

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60)

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) ART A Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) SETTORE AFFARI GENERALI, CONTABILIZZAZIONE E CONTROLLI AZIANDALI INTEGRATI Decreto n. 117 del 09 dicembre 2014 Oggetto:

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE EDILIZIA E APPALTI Gestione Immobili

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE EDILIZIA E APPALTI Gestione Immobili REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone SETTORE EDILIZIA E APPALTI Gestione Immobili Proposta nr. 22 del 22/08/2013 - Determinazione nr. 2039 del 22/08/2013 OGGETTO: OGGETTO: DPR 462/2001. Verifica

Dettagli

COMUNE DI POGGIBONSI (Provincia di Siena)

COMUNE DI POGGIBONSI (Provincia di Siena) SETTORE LAVORI PUBBLICI E MANUTENZIONI PROVVEDIMENTO DEL DIRIGENTE Servizio proponente SUPPORTO AMMINISTRATIVO L.P. DETERMINAZIONE N. 3/LP DEL 10/01/2014 OGGETTO APPALTO DELLA FORNITURA DI CARBURANTI PER

Dettagli

Azienda per l Assistenza Sanitaria n. 5 Friuli Occidentale

Azienda per l Assistenza Sanitaria n. 5 Friuli Occidentale Azienda per l Assistenza Sanitaria n. 5 Friuli Occidentale DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE - SERVIZIO TECNICO N. 690 DEL 13/05/2015 OGGETTO Determina a contrarre per l'affidamento, mediante procedura negoziata

Dettagli

Preso atto che la somma da destinare alla formazione prevista nel bilancio di previsione dell Unione, è pari a 9.600,00 per l anno 2014;

Preso atto che la somma da destinare alla formazione prevista nel bilancio di previsione dell Unione, è pari a 9.600,00 per l anno 2014; Richiamate le delibera del Cda n. 20 del 30/12/2010 e dell Assemblea n. 5 del 13/06/2013 con le quali si recepisce il trasferimento all Unione dei Comuni il servizio per la gestione in forma associata

Dettagli

ISTITUTO TUMORI GIOVANNI PAOLO II

ISTITUTO TUMORI GIOVANNI PAOLO II ISTITUTO TUMORI GIOVANNI PAOLO II ISTITUTO DI RICOVERO E CURA A CARATTERE SCIENTIFICO Via Amendola, 209 70126 Bari BARI Deliberazione del Direttore Generale n. 111 del registro OGGETTO: CONTRATTO PER IL

Dettagli

IL DIRETTORE GENERALE nella persona della Dott.ssa Paola Lattuada

IL DIRETTORE GENERALE nella persona della Dott.ssa Paola Lattuada AZIENDA SANITARIA LOCALE DELLA PROVINCIA DI VARESE CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE La presente deliberazione é stata pubblicata nei modi di legge dal 26/11/2015 Varese, 26/11/2015 IL FUNZIONARIO DELEGATO

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA DELLA PROVINCIA DI LODI

AZIENDA OSPEDALIERA DELLA PROVINCIA DI LODI AZIENDA OSPEDALIERA DELLA PROVINCIA DI LODI Sede: 26900 Lodi Via Fissiraga, 15 C.F. - P.I. n. 03426440966 PROPOSTA DI DELIBERAZIONE Servizio/U.O. proponente A.O. Dipartimento Tecnico Amministrativo Numero

Dettagli

VISTO l articolo 38 della legge regionale 18/2005;

VISTO l articolo 38 della legge regionale 18/2005; Oggetto: LEGGE 12.03.1999 N. 68 - APPROVAZIONE CONVENZIONE PROGRAMMATICA PER L ASSUNZIONE DI 1 UNITÀ DI PERSONALE APPARTENENTE ALLE LISTE EX ART. 8 L. 68/1999. ASSICURAZIONI GENERALI SPA. VISTA la legge

Dettagli

COMUNE DI SELARGIUS Provincia di Cagliari

COMUNE DI SELARGIUS Provincia di Cagliari COMUNE DI SELARGIUS Provincia di Cagliari Originale DETERMINAZIONE N. 23 del 16/01/2015 AREA 6 - PROGETTAZIONE E APPALTI OPERE PUBBLICHE 1 Servizio Tecnico OO.PP. Oggetto: REALIZZAZIONE ORTI URBANI ORTI

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA

AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA REGIONE DEL VENETO AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE n. 1179 del 06/11/2012 OGGETTO: Avviso di procedura comparativa per l'assegnazione di un incarico professionale a favore

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. Nr. GENERALE 413 SETTORE Settore Affari Generali - U.A. Comando Polizia Municipale NR. SETTORIALE 27 DEL 14/04/2015

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. Nr. GENERALE 413 SETTORE Settore Affari Generali - U.A. Comando Polizia Municipale NR. SETTORIALE 27 DEL 14/04/2015 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Originale Nr. GENERALE 413 SETTORE Settore Affari Generali - U.A. Comando Polizia Municipale NR. SETTORIALE 27 DEL 14/04/2015 OGGETTO: CONTRATTO DI LEASING STIPULATO CON LA

Dettagli

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana Legge Regionale 26 luglio 2002, n. 32 e ss.mm. PROVVEDIMENTO DEL DIRETTORE N 352/15 del 17/09/2015 Oggetto: LAVORI DI CONSOLIDAMENTO

Dettagli

Deliberazione N.: 1233 del: 18/12/2015

Deliberazione N.: 1233 del: 18/12/2015 Deliberazione N.: 1233 del: 18/12/2015 Oggetto : PIANO INVESTIMENTI 2015 - OPERE COMPLEMENTARI MESSA A NORMA E SICUREZZA CENTRALE TERMICA DEL P.O. DI LENO ANNO 2015 Pubblicazione all Albo on line per giorni

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N 122 DEL 01/04/2014

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N 122 DEL 01/04/2014 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N 122 DEL 01/04/2014 Il Direttore Generale, Dott. Nicolò Pestelli su proposta della struttura aziendale U.O. Personale adotta la seguente deliberazione: OGGETTO: Dr.

Dettagli

OGGETTO: Azienda USL RM/C parere positivo ai sensi dell art. 3 del Decreto Commissariale n. U0016 del 27 febbraio 2009. IL COMMISSARIO AD ACTA

OGGETTO: Azienda USL RM/C parere positivo ai sensi dell art. 3 del Decreto Commissariale n. U0016 del 27 febbraio 2009. IL COMMISSARIO AD ACTA DECRETO DEL COMMISSARIO AD ACTA DECRETO n. 4 del 18 01 2010 OGGETTO: Azienda USL RM/C parere positivo ai sensi dell art. 3 del Decreto Commissariale n. U0016 del 27 febbraio 2009. IL COMMISSARIO AD ACTA

Dettagli

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO DETERMINAZIONE N. 499 DEL 20/08/2015 SETTORE SERVIZI AMMINISTRATIVI, ECONOMICO FINANZIARI, DI SEGRETERIA E AUSILIARI Ufficio Staff del Dirigente I Settore

Dettagli

DIREZIONE MANUTENZIONE INFRASTRUTTURE E VERDE PUBBLICO SETTORE STRADE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 2015-155.1.0.-37

DIREZIONE MANUTENZIONE INFRASTRUTTURE E VERDE PUBBLICO SETTORE STRADE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 2015-155.1.0.-37 DIREZIONE MANUTENZIONE INFRASTRUTTURE E VERDE PUBBLICO SETTORE STRADE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 2015-155.1.0.-37 L'anno 2015 il giorno 18 del mese di Febbraio il sottoscritto dott. ing. Gian Luigi

Dettagli

C O M U N E D I S A N S I R O Provincia di Como

C O M U N E D I S A N S I R O Provincia di Como C O M U N E D I S A N S I R O Provincia di Como SERVIZIO AMMINISTRATIVO E CONTABILE N. 65 del 27-03-2012 Oggetto: AFFIDAMENTO INCARICO PER LA COMPILAZIONE E TRASMISSIONE MODELLO 770 - TRIENNIO FISCALE

Dettagli

COMUNE DI ROSSANO VENETO PROVINCIA DI VICENZA

COMUNE DI ROSSANO VENETO PROVINCIA DI VICENZA COMUNE DI ROSSANO VENETO PROVINCIA DI VICENZA Rep. Gen. N. 288 del 23/06/2015 DETERMINAZIONE N. 104 DEL 23/06/2015 CUP: B39J13000360006 OGGETTO: IPA 1 AL CENTRO - RIQUALIFICAZIONE DEI CENTRI URBANI NELL

Dettagli

Originale DELIBERAZIONE DELLA COMMISSIONE STRAORDINARIA

Originale DELIBERAZIONE DELLA COMMISSIONE STRAORDINARIA CITTÀ DI GIUGLIANO IN CAMPANIA Provincia di Napoli Originale DELIBERAZIONE DELLA COMMISSIONE STRAORDINARIA N. 56. Data 09/04/2014 OGGETTO: APPROVAZIONE PROGETTO DEFINITIVO ADEGUAMENTO IMPIANTO ELETTRICO

Dettagli

2014 2015 2016 2017 2018 2019 2020 TOTALE 1.585.620 1.500.000 1.500.000 1.500.000 1.500.000 1.500.000 1.500.000 10.585.620

2014 2015 2016 2017 2018 2019 2020 TOTALE 1.585.620 1.500.000 1.500.000 1.500.000 1.500.000 1.500.000 1.500.000 10.585.620 REGIONE PIEMONTE BU4 28/01/2016 Codice A1705A D.D. 24 novembre 2015, n. 753 Oneri per il piano di comunicazione PSR 2014-2020. Postalizzazione di un numero della rivista "Quaderni Agricoltura". Impegno

Dettagli

Deliberazione N.: 1264 del: 22/12/2015

Deliberazione N.: 1264 del: 22/12/2015 Deliberazione N.: 1264 del: 22/12/2015 Oggetto : P.I. 2012 - AFFIDAMENTO LAVORI DI ADEGUAMENTO SU IMPIANTI ELEVATORI A SEGUITO DI PRESCRIZIONI DELLE VERIFICHE PERIODICHE Pubblicazione all Albo on line

Dettagli

Comune di Monserrato Provincia di Cagliari Settore Urbanistica ed Edilizia Privata

Comune di Monserrato Provincia di Cagliari Settore Urbanistica ed Edilizia Privata Comune di Monserrato Provincia di Cagliari Settore Urbanistica ed Edilizia Privata DETERMINAZIONE DEL CAPO SETTORE N 61 DEL 10.12.2009 OGGETTO: Proroga contratti di collaborazione coordinata e continuativa

Dettagli

COMUNE DI DECIMOMANNU

COMUNE DI DECIMOMANNU COMUNE DI DECIMOMANNU SETTORE : SETTORE FINANZIARIO Responsabile: Casula Maria Angela DETERMINAZIONE N. 291 in data 01/04/2014 OGGETTO: ADESIONE ALLA CONVENZIONE ONLINE SARDEGNA CAT - CENTRALE DI COMMITTENZA

Dettagli

COMUNE DI CASALBUTTANO ED UNITI (Prov. di Cremona) SERVIZIO LAVORI PUBBLICI. DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO n. 251 del 05/10/2013

COMUNE DI CASALBUTTANO ED UNITI (Prov. di Cremona) SERVIZIO LAVORI PUBBLICI. DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO n. 251 del 05/10/2013 COMUNE DI CASALBUTTANO ED UNITI (Prov. di Cremona) ORIGINALE SERVIZIO LAVORI PUBBLICI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO n. 251 del 05/10/2013 OGGETTO Servizio tecnico di supporto nelle attività

Dettagli

Città di Seregno DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N. 741 DEL 27-12-2012

Città di Seregno DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N. 741 DEL 27-12-2012 Città di Seregno DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N. 741 DEL 27-12-2012 OGGETTO: GESTIONE DEI SERVIZI INERENTI LA TUTELA DEI MINORI E IL DISAGIO FAMILIARE NEI COMUNI DELL AMBITO TERRITORIALE DI SEREGNO PERIODO

Dettagli

Azienda per l Assistenza Sanitaria n. 5 Friuli Occidentale

Azienda per l Assistenza Sanitaria n. 5 Friuli Occidentale Azienda per l Assistenza Sanitaria n. 5 Friuli Occidentale DECRETO DEL DIRETTORE GENERALE N. 50 DEL 30/01/2015 OGGETTO Adozione del Codice di Comportamento dei dipendenti dell'azienda per l'assistenza

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL INSUBRIA Via Ravasi 2-21100 Varese

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL INSUBRIA Via Ravasi 2-21100 Varese REGOLAMENTO PER LA RIPARTIZIONE DEL FONDO D INCENTIVAZIONE PER LA REDAZIONE DEL PROGETTO, DEL PIANO DELLA SICUREZZA, DELLA DIREZIONE DEI LAVORI E DEL COLLAUDO. Emanato con D.R. n. 6197 del 13/02/2004 Ultime

Dettagli

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana Legge Regionale 26 luglio 2002, n. 32 e ss.mm. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N 33/16 del 25/01/2016 Oggetto: APPROVAZIONE CAMPIONE

Dettagli

COMUNE DI VERBANIA. PROVINCIA DEL V.C.O. 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 ****** POLITICHE SOCIALI

COMUNE DI VERBANIA. PROVINCIA DEL V.C.O. 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 ****** POLITICHE SOCIALI COMUNE DI VERBANIA PROVINCIA DEL V.C.O. 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 ****** POLITICHE SOCIALI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 147 / 2015 OGGETTO: SERVIZIO CIVILE NAZIONALE PROGETTAZIONE

Dettagli

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana Legge Regionale 26 luglio 2002, n. 32 e ss.mm. PROVVEDIMENTO DEL DIRETTORE N 63/15 del 25/02/2015 Oggetto: INDIZIONE PROCEDURA APERTA

Dettagli

SETTORE SERVIZI SOCIALI E SANITA' SERVIZIO WELFARE

SETTORE SERVIZI SOCIALI E SANITA' SERVIZIO WELFARE N. 761/GEN. LE del 22/05/2015 SETTORE SERVIZI SOCIALI E SANITA' SETTORE SERVIZI SOCIALI E SANITA DETERMINAZIONE N. 62 /Serv. Soc. del 21.05.2015 OGGETTO: Procedura di gara ad oggetto Affidamento del Servizio

Dettagli

VERBALE DI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE

VERBALE DI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE COPIA Determinazione n. 147 del 11/03/2013 N. registro di area 17 VERBALE DI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE Assunta nel giorno 11/03/2013 da Laura Dordi Responsabile del Settore ECONOMICO

Dettagli

<~:::.:-" : ~:, '-,-. 'b

<~:::.:- : ~:, '-,-. 'b ,. Azienda Ospedaliera di Desio e Vimercate:.,j'~c (.

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA RIPARTIZIONE DEGLI INCENTIVI PER LA PROGETTAZIONE DI CUI AL CODICE DEI CONTRATTI PUBBLICI

REGOLAMENTO PER LA RIPARTIZIONE DEGLI INCENTIVI PER LA PROGETTAZIONE DI CUI AL CODICE DEI CONTRATTI PUBBLICI REGOLAMENTO PER LA RIPARTIZIONE DEGLI INCENTIVI PER LA PROGETTAZIONE DI CUI AL CODICE DEI CONTRATTI PUBBLICI Art. 1: Ambito di applicazione. CAPO 1 Oggetto e soggetti Il presente Regolamento definisce

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 2145 DEL 09/11/2015

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 2145 DEL 09/11/2015 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 2145 DEL 09/11/2015 SETTORE PERSONALE SERVIZIO AMMINISTRATIVO PERSONALE OGGETTO: SERVIZIO FUNZIONI RSPP IN MATERIA DI SICUREZZA SUL LAVORO DI CUI AL D.LGS 81/08 E S.M.I.

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. Nr. GENERALE 789 SETTORE Settore Affari Generali - U.A. Comando Polizia Municipale NR. SETTORIALE 31 DEL 29/07/2014

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. Nr. GENERALE 789 SETTORE Settore Affari Generali - U.A. Comando Polizia Municipale NR. SETTORIALE 31 DEL 29/07/2014 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Originale Nr. GENERALE 789 SETTORE Settore Affari Generali - U.A. Comando Polizia Municipale NR. SETTORIALE 31 DEL 29/07/2014 OGGETTO: CONTRATTO DI LEASING STIPULATO CON LA

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. Nr. GENERALE 1360 SETTORE Settore Affari Generali - U.A. Comando Polizia Municipale NR. SETTORIALE 74 DEL 18/12/2014

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. Nr. GENERALE 1360 SETTORE Settore Affari Generali - U.A. Comando Polizia Municipale NR. SETTORIALE 74 DEL 18/12/2014 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Originale Nr. GENERALE 1360 SETTORE Settore Affari Generali - U.A. Comando Polizia Municipale NR. SETTORIALE 74 DEL 18/12/2014 OGGETTO: LIQUIDAZIONE SPESA COMPLESSIVA DI 1.513,44

Dettagli

COMUNE DI VENAROTTA PROVINCIA DI ASCOLI PICENO

COMUNE DI VENAROTTA PROVINCIA DI ASCOLI PICENO COMUNE DI VENAROTTA PROVINCIA DI ASCOLI PICENO Copia conforme all originale in carta semplice per uso amministrativo. Venarotta, lì 05-07-2013 IL RESPONSABILE AREA URBANISTICA EDILIZIA PRIVATA I (Geom.

Dettagli

MARKETING STRATEGICO

MARKETING STRATEGICO MARKETING STRATEGICO Dirigente: BURZAGLI SILVIA Decreto N. 294 del 17-11-2014 Responsabile del procedimento: Pubblicità/Pubblicazione: ATTO NON RISERVATO,PUBBLICAZIONE PRESSO S.I.T.A.T.,PUBBLICAZIONE SU

Dettagli

DECRETO N. 2164 Del 19/03/2015

DECRETO N. 2164 Del 19/03/2015 DECRETO N. 2164 Del 19/03/2015 Identificativo Atto n. 217 DIREZIONE GENERALE ISTRUZIONE, FORMAZIONE E LAVORO Oggetto APPROVAZIONE, AI SENSI DELLA D.G.R. N. X/3143 DEL 18 FEBBRAIO 2015, DELL AVVISO PER

Dettagli

IL DIRETTORE GENERALE Dott. Antonio Maria Soru

IL DIRETTORE GENERALE Dott. Antonio Maria Soru DELIBERAZIONE n. 1505 del 21 ottobre 2013 OGGETTO: Certificazioni medico legali rilasciate per conto dell INAIL nel corso dell anno 2012. Liquidazione emolumenti al personale medico e al personale dei

Dettagli

FRONTESPIZIO DETERMINAZIONE

FRONTESPIZIO DETERMINAZIONE FRONTESPIZIO DETERMINAZIONE REGISTRO: NUMERO: DATA: OGGETTO: Determinazione 0001115 18/06/2015 13:42 PROCEDURA NEGOZIATA 23/2015 RISANAMENTO CONSERVATIVO, RIPARAZIONE DEL DANNO E MIGLIORAMENTO SISMICO

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE 36016 Thiene (VI VI) N. 27/2014 di reg. DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE Con l'assistenza dei signori: In data: 16/01/2014 Direttore Amministrativo Direttore Sanitario Direttore dei Servizi Sociali

Dettagli

AZIENDA SANITARIA LOCALE - A.S.L. DELLA PROVINCIA DI VARESE D.P.G.R. N. 70640 DEL 22.12.1997 IL COMMISSARIO STRAORDINARIO F.F.

AZIENDA SANITARIA LOCALE - A.S.L. DELLA PROVINCIA DI VARESE D.P.G.R. N. 70640 DEL 22.12.1997 IL COMMISSARIO STRAORDINARIO F.F. AZIENDA SANITARIA LOCALE - A.S.L. DELLA PROVINCIA DI VARESE D.P.G.R. N. 70640 DEL 22.12.1997 Verbale delle deliberazioni dell'anno 2014 DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO IN DATA 28/01/2014 N.

Dettagli

COMUNE DI LORETO COPIA DI DETERMINAZIONE 3 SETTORE - SERVIZIO LAVORI PUBBLICI - GESTIONE PATRIMONIO. n. 3/140 del 29/07/2013

COMUNE DI LORETO COPIA DI DETERMINAZIONE 3 SETTORE - SERVIZIO LAVORI PUBBLICI - GESTIONE PATRIMONIO. n. 3/140 del 29/07/2013 COPIA DI DETERMINAZIONE 3 SETTORE - SERVIZIO LAVORI PUBBLICI - GESTIONE PATRIMONIO OGGETTO: RISTRUTTURAZIONE SCUOLA COLLODI PER REALIZZAZIONE NUOVA MENSA - CIG ZAE0B0A7F5 L'anno Duemilatredici il giorno

Dettagli

Deliberazione N.: 589 del: 17/06/2015

Deliberazione N.: 589 del: 17/06/2015 Deliberazione N.: 589 del: 17/06/2015 Oggetto : PROCEDURA DI GARA APERTA AGGREGATA PER LA FORNITURA DI DERRATE ALIMENTARI AVENTE COME CAPOFILA LA FONDAZIONE I.R.C.C.S. POLICLINICO SAN MATTEO DI PAVIA.

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE CONTROLLO DIREZIONALE Contributi Opere Pubbliche

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE CONTROLLO DIREZIONALE Contributi Opere Pubbliche REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone SETTORE CONTROLLO DIREZIONALE Contributi Opere Pubbliche Proposta nr. 42 del 06/05/2014 - Determinazione nr. 1090 del 06/05/2014 OGGETTO: L.R. 10/1988 art. 37,

Dettagli

COMUNE DI ROSSANO VENETO

COMUNE DI ROSSANO VENETO COMUNE DI ROSSANO VENETO PROVINCIA DI VICENZA Reg. Gen. n. 390 del 10.08.2015 DETERMINAZIONE DI IMPEGNO DI SPESA N. 192 DEL 10.08.2015 OGGETTO: SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICO SISTEMISTICA HARDWARE E SOFTWARE

Dettagli

Il Dirigente. SETTORE OPERE PUBBLICHE E ASSETTO DEL TERRITORIO Determinazione dirigenziale Raccolta n. 3240 del 05/12/2013

Il Dirigente. SETTORE OPERE PUBBLICHE E ASSETTO DEL TERRITORIO Determinazione dirigenziale Raccolta n. 3240 del 05/12/2013 SETTORE OPERE PUBBLICHE E ASSETTO DEL TERRITORIO Determinazione dirigenziale Raccolta n. 3240 del 05/12/2013 Oggetto: FORNITURA E POSA IN OPERA IMPIANTO ANTIFURTO CENTRO IMPIEGO DI ABBADIA SAN SALVATORE

Dettagli

REG. GEN. N 479 DEL 23/03/2015

REG. GEN. N 479 DEL 23/03/2015 DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO E DEL PROCEDIMENTO AREA TECNICA n 153 del 16.03.2015 REG. GEN. N 479 DEL 23/03/2015 Oggetto: Lavori di RECUPERO AREA EX FORNACE - Stralcio Funzionale Esecutivo.

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA REGIONALE SAN CARLO Ospedale San Carlo di Potenza - Ospedale San Francesco di Paola di Pescopagano

AZIENDA OSPEDALIERA REGIONALE SAN CARLO Ospedale San Carlo di Potenza - Ospedale San Francesco di Paola di Pescopagano AZIENDA OSPEDALIERA REGIONALE SAN CARLO Ospedale San Carlo di Potenza - Ospedale San Francesco di Paola di Pescopagano DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE n. 60.2014/00392 del 08/08/2014 OGGETTO DDG n. 663/2011;

Dettagli

COMUNE DI NERETO AREA CONTABILE E SVILUPPO ECONOMICO UFFICIO DEL PERSONALE DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE 25/02/2015

COMUNE DI NERETO AREA CONTABILE E SVILUPPO ECONOMICO UFFICIO DEL PERSONALE DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE 25/02/2015 COMUNE DI NERETO COPIA N. Registro Generale 83 del 25/02/2015 AREA CONTABILE E SVILUPPO ECONOMICO UFFICIO DEL PERSONALE DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N. Registro di Settore 14 del 25/02/2015 OGGETTO: ORDINE

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO

DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO n. 431 del 22.07.2015 Struttura proponente: U.O.C. Gestione delle risorse umane. Oggetto: - Costituzione (*) del Fondo per il trattamento accessorio legato alle

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE PROMOZIONE E SVILUPPO DEL TERRITORIO Agricoltura IL FUNZIONARIO DELEGATO

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE PROMOZIONE E SVILUPPO DEL TERRITORIO Agricoltura IL FUNZIONARIO DELEGATO REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone SETTORE PROMOZIONE E SVILUPPO DEL TERRITORIO Agricoltura Proposta nr. 44 del 03/12/2013 - Determinazione nr. 2877 del 03/12/2013 OGGETTO: Servizio di consulenza

Dettagli

DECRETO N. 1771 Del 11/03/2016

DECRETO N. 1771 Del 11/03/2016 DECRETO N. 1771 Del 11/03/2016 Identificativo Atto n. 202 DIREZIONE GENERALE SVILUPPO ECONOMICO Oggetto APPROVAZIONE DEL BANDO A FAVORE DI PROGETTI PER IL COMMERCIO EQUO E SOLIDALE, AI SENSI DELL ART.

Dettagli

Comune di Casatenovo Provincia di Lecco

Comune di Casatenovo Provincia di Lecco Comune di Casatenovo Provincia di Lecco Ufficio Biblioteca SETTORE SERVIZI ALLE PERSONE COPIA n. Generale 646 del 26/10/2012 DETERMINA N. 212 DEL 26/10/2012 Oggetto: ACQUISTO NOVITÀ LIBRI PER RAGAZZI CON

Dettagli

Comune di Voghiera PROVINCIA DI FERRARA REGOLAMENTO URBANISTICO EDILIZIO L.R. 20/2000 RUE

Comune di Voghiera PROVINCIA DI FERRARA REGOLAMENTO URBANISTICO EDILIZIO L.R. 20/2000 RUE Comune di Voghiera PROVINCIA DI FERRARA REGOLAMENTO URBANISTICO EDILIZIO L.R. 20/2000 RUE SCHEMA DELIBERA DI ADOZIONE (PER PUBBLICAZIONE AI SENSI DELL ART. 39 DEL DLGS 33/2013) 1 REGOLAMENTO EDILIZIO URBANISTICO

Dettagli

COMUNE DI VERBANIA. PROVINCIA DEL V.C.O. 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 ****** PATRIMONIO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N.

COMUNE DI VERBANIA. PROVINCIA DEL V.C.O. 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 ****** PATRIMONIO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. COMUNE DI PROVINCIA DEL V.C.O. 28900 Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 ****** PATRIMONIO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 107 / 2015 OGGETTO: CIG. Z7513006C0 - AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TRASLOCO MATERIALE

Dettagli

ATTO DI GIUNTA PROVINCIALE N. 194 DEL 30/04/2010 DIPARTIMENTO II - GOVERNANCE PROGETTI E FINANZA SETTORE III ISTRUZIONE FORMAZIONE LAVORO

ATTO DI GIUNTA PROVINCIALE N. 194 DEL 30/04/2010 DIPARTIMENTO II - GOVERNANCE PROGETTI E FINANZA SETTORE III ISTRUZIONE FORMAZIONE LAVORO ATTO DI GIUNTA PROVINCIALE N. 194 DEL 30/04/2010 DIPARTIMENTO II - GOVERNANCE PROGETTI E FINANZA SETTORE III ISTRUZIONE FORMAZIONE LAVORO Alla Giunta OGGETTO: F.P. Avviso Pubblico per la presentazione

Dettagli

DIREZIONE MANUTENZIONE INFRASTRUTTURE E VERDE PUBBLICO - SETTORE STRADE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 2015-155.1.0.-34

DIREZIONE MANUTENZIONE INFRASTRUTTURE E VERDE PUBBLICO - SETTORE STRADE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 2015-155.1.0.-34 DIREZIONE MANUTENZIONE INFRASTRUTTURE E VERDE PUBBLICO - SETTORE STRADE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 2015-155.1.0.-34 L'anno 2015 il giorno 17 del mese di Febbraio il sottoscritto Gatti Gian Luigi in

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA S. CROCE E CARLE - CUNEO Ente di rilievo nazionale e di alta specializzazione D.P.C.M. 23.4.1993

AZIENDA OSPEDALIERA S. CROCE E CARLE - CUNEO Ente di rilievo nazionale e di alta specializzazione D.P.C.M. 23.4.1993 AZIENDA OSPEDALIERA S. CROCE E CARLE - CUNEO Ente di rilievo nazionale e di alta specializzazione D.P.C.M. 23.4.1993 LCP/MFF/bg nomina commissione prot mammarie proc aperta.doc DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE

Dettagli

Il Direttore Ing. Virginia Caracciolo

Il Direttore Ing. Virginia Caracciolo DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE Numero data Oggetto: Servizio per la gestione, la manutenzione e la conduzione (inclusa la fornitura di vettori energetici) degli impianti tecnologici, affidato alla

Dettagli

REGIONE DEL VENETO DELIBERAZIONE OGGETTO

REGIONE DEL VENETO DELIBERAZIONE OGGETTO REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N 6 VICENZA DELIBERAZIONE n 276 del 08/04/20 14 OGGETTO Approvazione perizia assestamento interventi di manutenzione straordinaria impianti gas medicali

Dettagli

QUADRO ECONOMICO RIEPILOGATIVO

QUADRO ECONOMICO RIEPILOGATIVO COMUNE DI BISACQUINO PROVINCIA REGIONALE DI PALERMO N 273 del 05.12.2013 DETERMINA DIRIGENZIALE UFFICIO TECNICO N 814 Del 15.12.2013 Registro Generale OGGETTO: Approvazione variante al quadro economico

Dettagli

Studio Tecnico Associato Zamboni - Celsi Progettazione impianti elettrici e tecnologici

Studio Tecnico Associato Zamboni - Celsi Progettazione impianti elettrici e tecnologici COMUNE DI ZANICA Provincia di Bergamo CONVENZIONE PER PRESTAZIONI PROFESSIONALI PER PROGETTO DEFINITIVO/ESECUTIVO, DIREZIONE LAVORI, CONTABILITA E CRE, PER EFFICIENTAMENTO IMPIANTO DI PUBBLICA ILLUMINAZIONE

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 466 DEL 22/04/2015

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 466 DEL 22/04/2015 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 466 DEL 22/04/2015 SETTORE PERSONALE SERVIZIO AMMINISTRATIVO PERSONALE OGGETTO: IMPORTO 7.185,00 CORSI DI ABILITAZIONE E FORMAZIONE USO ATTREZZATURE DI LAVORO ACCORDO STATO

Dettagli

PROGETTO BIKE SHARING E BIKE SAVING IMPORTO COMPLESSIVO DI PROGETTO 536.328,00

PROGETTO BIKE SHARING E BIKE SAVING IMPORTO COMPLESSIVO DI PROGETTO 536.328,00 AVVISO PUBBLICO PER LA COSTITUZIONE DI UN ELENCO DI PROFESSIONISTI DA INVITARE PER L AFFIDAMENTO DI INCARICO DI PROGETTAZIONE DEFINITIVA, ESECUTIVA E COORDINAMENTO DELLA SICUREZZA IN FASE DI PROGETTAZIONE

Dettagli

Riproduzione informale

Riproduzione informale OGGETTO: lavori di sistemazione ed adeguamento del complesso scolastico Centro Studi di Pordenone, IV intervento. Incarico del collaudo tecnico amministrativo in corso d'opera. Ricalcolo onorario, modifica

Dettagli

Comune di San Giuliano Milanese

Comune di San Giuliano Milanese DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE / RESPONSABILE DI SERVIZIO ARTT. 169 E 183 D. LGS 267/2000 DETERMINAZIONE n 297/2008 del 14/05/2008 SETTORE:TECNICO SERVIZIO:LAVORI PUBBLICI RESPONSABILE DEL BUDGET:ARCH. ROBERTO

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE A3 - LAVORI PUBBLICI, INFRASTRUTTURE, PATRIMONIO --- SERVIZIO PROGETTAZIONE, DIREZIONE LAVORI E MANUTENZIONE INFRASTRUTTURE E FABBRICATI Determinazione dirigenziale Registro Generale N. 500 del

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 676 DEL 30/10/2012

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 676 DEL 30/10/2012 AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI Via Coppino, 26-07100 SASSARI C.F. - P. IVA 02268260904 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 676 DEL 30/10/2012 OGGETTO: SERVIZIO PULIZIA E SANIFICAZIONE

Dettagli

COPIA DI DETERMINAZIONE

COPIA DI DETERMINAZIONE COPIA DI DETERMINAZIONE Numero 166 del 18-03-16 Oggetto: FORNITURA GPL STRUTTURA RISTORANTE AL FORO BOARIO - AFFIDAMENTO A DITTA MANNELLI ROBERTO PER UN IM= PORTO DI EURO 1.190,00 (OLTRE IVA) IL RESPONSABILE

Dettagli

DETERMINA DIRIGENZIALE N. del Atti n. 431/13

DETERMINA DIRIGENZIALE N. del Atti n. 431/13 Oggetto: Piano straordinario per l ammodernamento del piano tecnologico complesso e qualificazione delle strutture ai sensi della L.R. 11/2011 D.Lgs 19/12/1994 n. 758 INTERVENTO DI COMPARTIMENTAZIONE VANI

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE 36016 Thiene (VI) N. 102/2015 di reg. DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE Con l'assistenza dei signori: In data: 29/01/2015 Direttore Amministrativo Direttore Sanitario Direttore dei Servizi Sociali e

Dettagli