DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL ATTO DI NOTORIETA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL ATTO DI NOTORIETA"

Transcript

1 (Art..2, comma 3, del.c.n. 30 marzo 2004, n.1) Spazio Riservato All Ufficio n. Pratica CAT. 10 A DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL ATTO DI NOTORIETA (art. 47, D.P.R. 28 dicembre 2000, n.445 e succ. mod. apportate dal D. Lgs. 23 gennaio 2002, n.10) Da compilare obbligatoriamente a cura dell'utente DICHIARAZIONE RELATIVA ALLA PRATICA PRESENTATA IL Il sottoscritto nato a il / / e residente a ( ) in via/piazza n. di cittadinanza In qualità di titolare/legale rappresentante dell impresa, con sede in-, via, cod.fiscale/partita I.V.A. Il sottoscritto nato a il / / e residente a ( ) in via/piazza n. di cittadinanza In qualità di responsabile tecnico dell impresa consapevoli della responsabilità penale e delle conseguenti sanzioni cui possono andare incontro in caso di falsa dichiarazione, ai sensi dell'art. 76 del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445 e succ. mod. apportate dal D. Lgs. 23 gennaio 2002, n.10 DICHIARANO CHE LE SEGUENTI ATTREZZATURE: 1. ASPIRATORI CON FILTRI ASSOLUTI 1

2 2. DISPOSITIVI PROTEZIONE INDIVIDUALE DELLE VIE RESPIRATORIE (MASCHERE) 2

3 3

4 3. AIRLESS (POMPE PER SPRUZZARE INCAPSULANTI) 4

5 DICHIARANO INOLTRE CHE IL VALORE COMPLESSIVO DI TUTTE LE ATTREZZATURE IN DOTAZIONE DELL IMPRESA INSERITE NELLA PRESENTE DICHARAZIONE CORRISPONDE A EURO E CHE LE SUDDETTE ATTREZZATURE SONO CONFORMI ALLE NORME VIGENTI IN MATERIA DI SICUREZZA E PROTEZIONE DEI LAVORATORI Luogo e data IL LEGALE RAPPRESENTANTE IL RESPONSABILE TECNICO ESTREMI DEL DOCUMENTO DI RICONOSCIMENTO (LEGALE RAPPRESENTANTE) Documento n. rilasciato il / / da ESTREMI DEL DOCUMENTO DI RICONOSCIMENTO (RESPONSABILE TECNICO) Documento n. rilasciato il / / da NOTE (1) Sommare il valore di ogni singola attrezzatura valutato al costo storico (valore dell ultimo acquisto) risultante dalla contabilità dell impresa se l attrezzatura è di proprietà, dalla documentazione in possesso dell ultimo acquirente se tenuta in usufrutto o presa in leasing, dal tenore del patto se acquisita con patto di riservato dominio. (2) Riportare la media degli anni decorsi dalle date di acquisizione delle attrezzature. 5

6 (3) Indicazione della regolare attività di manutenzione delle attrezzature. (4) Giudizio sullo stato di conservazione complessivo delle attrezzature. (art. 2,c. 4 Del. C.N. n. 01 del ) Spazio Riservato All Ufficio n. Pratica 6

7 CAT. 10A CAT. 10B DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL ATTO DI NOTORIETA (art. 47, D.P.R. 28 dicembre 2000, n.445 e succ. mod. apportate dal D. Lgs. 23 gennaio 2002, n.10) Da compilare obbligatoriamente a cura dell'utente DICHIARAZIONE RELATIVA ALLA PRATICA PRESENTATA IL Il sottoscritto nato a il / / e residente a ( ) in via/piazza n. di cittadinanza In qualità di Titolare Legale Rappresentante dell impresa con sede in Prov. Via codice fiscale/partita I.V.A. consapevole della responsabilità penale e delle conseguenti sanzioni cui può andare incontro in caso di falsa dichiarazione, ai sensi dell'art. 76 del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445 e succ. mod. apportate dal D. Lgs. 23 gennaio 2002, n.10 D I C H I A R A che l impresa suddetta è in regola con le norme dettate dal D. Lgs 15 agosto 1991, n. 277, in materia di protezione dei lavoratori contro i rischi derivanti da esposizione ad agenti chimici, fisici e biologici durante il lavoro e dal D. Lgs 19 settembre 1994, n. 626, in materia di sicurezza e salute dei lavoratori durante il lavoro. Luogo e data IL LEGALE RAPPRESENTANTE ESTREMI DEL DOCUMENTO DI RICONOSCIMENTO (LEGALE RAPPRESENTANTE) Documento n. rilasciato il / / da 7

8 (Art..2, comma 3, del.c.n. 30 marzo 2004, n.1) CAT. 10 B Spazio Riservato All Ufficio n. Pratica DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL ATTO DI NOTORIETA (art. 47, D.P.R. 28 dicembre 2000, n.445 e succ. mod. apportate dal D. Lgs. 23 gennaio 2002, n.10) Da compilare obbligatoriamente a cura dell'utente DICHIARAZIONE RELATIVA ALLA PRATICA PRESENTATA IL Il sottoscritto nato a il / / e residente a ( ) in via/piazza n. di cittadinanza In qualità di titolare/legale rappresentante dell impresa, con sede in-, via, cod.fiscale/partita I.V.A. Il sottoscritto nato a il / / e residente a ( ) in via/piazza n. di cittadinanza In qualità di responsabile tecnico dell impresa consapevoli della responsabilità penale e delle conseguenti sanzioni cui possono andare incontro in caso di falsa dichiarazione, ai sensi dell'art. 76 del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445 e succ. mod. apportate dal D. Lgs. 23 gennaio 2002, n.10 CHE LE SEGUENTI ATTREZZATURE: DICHIARANO 1. IMPIANTI DI ESTRAZIONE ED ESTRATTORI D'ARIA, DOTATI DI FILTRI ASSOLUTI 8

9 2. UNITÀ DECONTAMINAZIONE ANCHE MODULARI/PREFABBRICATE 9

10 10

11 3. UNITÀ FILTRAZIONE ACQUA 11

12 4. ASPIRATORI CON FILTRI ASSOLUTI 12

13 5. DISPOSITIVI DI PROTEZIONE INDIVIDUALE DELLE VIE RESPIRATORIE (MASCHERE) 13

14 6. AIRLESS (POMPE PER SPRUZZARE INCAPSULANTI) 14

15 7. CAMPIONATORI D'ARIA PERSONALI E AMBIENTALI 15

16 8. MISURATORI DI DEPRESSIONE 16

17 9. GENERATORI DI FUMO 17

18 10. UNITÀ DI RISCALDAMENTO ACQUE 18

19 DICHIARANO INOLTRE CHE IL VALORE COMPLESSIVO DI TUTTE LE ATTREZZATURE IN DOTAZIONE DELL IMPRESA INSERITE NELLA PRESENTE DICHARAZIONE CORRISPONDE A EURO E CHE LE SUDDETTE ATTREZZATURE SONO CONFORMI ALLE NORME VIGENTI IN MATERIA DI SICUREZZA E PROTEZIONE DEI LAVORATORI Luogo e data IL LEGALE RAPPRESENTANTE IL RESPONSABILE TECNICO ESTREMI DEL DOCUMENTO DI RICONOSCIMENTO (LEGALE RAPPRESENTANTE) Documento n. rilasciato il / / da ESTREMI DEL DOCUMENTO DI RICONOSCIMENTO (RESPONSABILE TECNICO) Documento n. rilasciato il / / da NOTE (1) Sommare il valore di ogni singola attrezzatura valutato al costo storico (valore dell ultimo acquisto) risultante dalla contabilità dell impresa se l attrezzatura è di proprietà, dalla documentazione in possesso dell ultimo acquirente se tenuta in usufrutto o presa in leasing, dal tenore del patto se acquisita con patto di riservato dominio. (2) Riportare la media degli anni decorsi dalle date di acquisizione delle attrezzature. (3) Indicazione della regolare attività di manutenzione delle attrezzature. (4) Giudizio sullo stato di conservazione complessivo delle attrezzature. 19

20 (art. 2,c. 4 Del. C.N. n. 01 del ) CAT. 10 A CAT. 10 B Spazio Riservato All Ufficio n. Pratica DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL ATTO DI NOTORIETA (art. 47, D.P.R. 28 dicembre 2000, n.445 e succ. mod. apportate dal D. Lgs. 23 gennaio 2002, n.10) Da compilare obbligatoriamente a cura dell'utente DICHIARAZIONE RELATIVA ALLA PRATICA PRESENTATA IL Il sottoscritto nato a il / / e residente a ( ) in via/piazza n. di cittadinanza in qualità di titolare / legale rappresentante dell impresa, con sede in-, via, cod.fiscale/partita I.V.A. consapevole della responsabilità penale e delle conseguenti sanzioni cui può andare incontro in caso di falsa dichiarazione, ai sensi dell'art. 76 del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445 e succ. mod. apportate dal D. Lgs. 23 gennaio 2002, n.10 D I C H I A R A ai fini della dimostrazione della capacità finanziaria di cui all articolo 4 della deliberazione del Comitato Nazionale , n. 01/CN/Albo che nel corso degli ultimi 5 esercizi sono state effettuati i seguenti lavori consistenti in interventi di bonifica di beni contenenti amianto: ESERCIZIO 1999 ESERCIZIO

21 ESERCIZIO 2001 ESERCIZIO 2002 ESERCIZIO 2003 Lavoro eseguito : IMPORTO COMPLESSIVO DEI LAVORI ESEGUITI: Data Firma.. ESTREMI DEL DOCUMENTO DI RICONOSCIMENTO (LEGALE RAPPRESENTANTE) Documento n. rilasciato il / / da 21

22 Nota bene:gli importi dei lavori eseguiti devono essere riferiti esclusivamente agli interventi di bonifica dei beni contenenti amianto regolarmente fatturati. Sono ritenuti idonei gli interventi di bonifica dei beni contenenti amianto eseguiti regolarmente e con buon esito, iniziati e ultimati negli ultimi cinque anni che precedono la domanda d iscrizione. La Sezione Regionale/Provinciale dell Albo si riserva di verificare gli importi dei lavori eseguiti richiedendo all impresa di presentare idonea documentazione fiscale. 22

Albo Gestori Ambientali - Sez. Emilia Romagna Mod. CAT. 10 A

Albo Gestori Ambientali - Sez. Emilia Romagna Mod. CAT. 10 A (Art..2, comma 3, del.c.n. 30 marzo 2004, n.1) CAT. 10 A Spazio Riservato All Ufficio n. Pratica DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL ATTO DI NOTORIETA (art. 47, D.P.R. 28 dicembre 2000, n.445 e succ. mod. apportate

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL ATTO DI NOTORIETA (art. 47, D.P.R. 28 dicembre 2000, n.445 e succ. mod. apportate dal D. Lgs. 23 gennaio 2002, n.

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL ATTO DI NOTORIETA (art. 47, D.P.R. 28 dicembre 2000, n.445 e succ. mod. apportate dal D. Lgs. 23 gennaio 2002, n. Spazio Riservato All Ufficio n. Pratica CATEGORIA 10A (art. 2 co. 3 Del. C.N. n. 01 del 30.03.2004) DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL ATTO DI NOTORIETA (art. 47, D.P.R. 28 dicembre 2000, n.445 e succ. mod.

Dettagli

ALBO NAZIONALE GESTORI AMBIENTALI

ALBO NAZIONALE GESTORI AMBIENTALI CAT. 10 B ALBO NAZIONALE GESTORI AMBIENTALI SEZIONE PROVINCIALE DI BOLZANO (istituita presso la Camera di Commercio, Industria, Artigianato ed Agricoltura di Bolzano) DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL ATTO

Dettagli

BONIFICA DI BENI CONTENENTI AMIANTO. DENOMINAZIONE... Codice fiscale/vat (per imprese estere)... CLASSE PER LA QUALE SI RICHIEDE L ISCRIZIONE

BONIFICA DI BENI CONTENENTI AMIANTO. DENOMINAZIONE... Codice fiscale/vat (per imprese estere)... CLASSE PER LA QUALE SI RICHIEDE L ISCRIZIONE FOGLIO NOTIZIE CATEGORIA 10 BONIFICA DI BENI CONTENENTI AMIANTO DENOMINAZIONE... Codice fiscale/vat (per imprese estere)... CAT. 10A CLASSE PER LA QUALE SI RICHIEDE L ISCRIZIONE Cat. Descrizione Classi

Dettagli

LA GESTIONE DEI RIFIUTI

LA GESTIONE DEI RIFIUTI BONIFICA DI SITI E BENI CONTENENTI AMIANTO ALLEGATO A (Articolo 1, comma 1) ALBO NAZIONALE DELLE IMPRESE CHE EFFETTUANO LA GESTIONE DEI RIFIUTI ALLA SEZIONE REGIONALE/PROVINCIALE PRESSO LA CAMERA DI COMMERCIO

Dettagli

Deliberazione (naz.) n 02/CN/Albo del 30/03/2004 Modulistica per l'iscrizione all'albo nella categoria 10 - Bonifica dei beni contenenti amianto.

Deliberazione (naz.) n 02/CN/Albo del 30/03/2004 Modulistica per l'iscrizione all'albo nella categoria 10 - Bonifica dei beni contenenti amianto. Deliberazione (naz.) n 02/CN/Albo del 30/03/2004 Modulistica per l'iscrizione all'albo nella categoria 10 - Bonifica dei beni contenenti amianto. Doc. 604G0002.000 di Origine Nazionale emanato/a da: Comitato

Dettagli

ALBO NAZIONALE DELLE IMPRESE CHE EFFETTUANO LA GESTIONE DEI RIFIUTI

ALBO NAZIONALE DELLE IMPRESE CHE EFFETTUANO LA GESTIONE DEI RIFIUTI Prot. n.02/cn/albo 30 MARZO 2004 ALBO NAZIONALE DELLE IMPRESE CHE EFFETTUANO LA GESTIONE DEI RIFIUTI Deliberazione 30 marzo 2004. Modulistica per l iscrizione all Albo nella categoria 10 Bonifica dei beni

Dettagli

Prot. n. 01/CN/ALBO 30 MARZO 2004 ALBO NAZIONALE DELLE IMPRESE CHE EFFETTUANO LA GESTIONE DEI RIFIUTI

Prot. n. 01/CN/ALBO 30 MARZO 2004 ALBO NAZIONALE DELLE IMPRESE CHE EFFETTUANO LA GESTIONE DEI RIFIUTI Prot. n. 01/CN/ALBO 30 MARZO 2004 ALBO NAZIONALE DELLE IMPRESE CHE EFFETTUANO LA GESTIONE DEI RIFIUTI Deliberazione 30 marzo 2004. Criteri e requisiti per l iscrizione all Albo nella categoria 10 - Bonifica

Dettagli

Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio Delibera del 30 marzo 2004, n. 1

Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio Delibera del 30 marzo 2004, n. 1 Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio Delibera del 30 marzo 2004, n. 1 Gazzetta Ufficiale 15 aprile 2004, n. 88 Criteri e requisiti per l'iscrizione all'albo nella categoria 10 - Bonifica

Dettagli

ALBO NAZIONALE DELLE IMPRESE CHE EFFETTUANO LA GESTIONE DEI RIFIUTI

ALBO NAZIONALE DELLE IMPRESE CHE EFFETTUANO LA GESTIONE DEI RIFIUTI Prot. n. 01/CN/ALBO 30 MARZO 2004 ALBO NAZIONALE DELLE IMPRESE CHE EFFETTUANO LA GESTIONE DEI RIFIUTI Deliberazione 30 marzo 2004. Criteri e requisiti per l iscrizione all Albo nella categoria 10 - Bonifica

Dettagli

ALBO NAZIONALE DELLE IMPRESE CHE EFFETTUANO LA GESTIONE DEI RIFIUTI

ALBO NAZIONALE DELLE IMPRESE CHE EFFETTUANO LA GESTIONE DEI RIFIUTI ALBO NAZIONALE DELLE IMPRESE CHE EFFETTUANO LA GESTIONE DEI RIFIUTI Deliberazione 1 febbraio 2000, n. 2 Criteri per l iscrizione all Albo nella categoria 10: bonifica dei beni contenenti amianto. Il Comitato

Dettagli

ALBO NAZIONALE DELLE IMPRESE CHE EFFETTUANO LAGESTIONE DEI RIFIUTI

ALBO NAZIONALE DELLE IMPRESE CHE EFFETTUANO LAGESTIONE DEI RIFIUTI MINISTERO DELL AMBIENTE ALBO NAZIONALE DELLE IMPRESE CHE EFFETTUANO LAGESTIONE DEI RIFIUTI Deliberazione 1 febbraio 2000, n. 2 Criteri per l iscrizione all Albo nella categoria 10: bonifica dei beni contenenti

Dettagli

FOGLIO NOTIZIE CAT. 9 ATTREZZATURE

FOGLIO NOTIZIE CAT. 9 ATTREZZATURE FOGLIO NOTIZIE CAT. 9 ATTREZZATURE DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL ATTO DI NOTORIETA (art. 47, D.P.R. 28 dicembre 2000, n.445 e succ. mod. apportate dal D. Lgs. 23 gennaio 2002, n.10) Il sottoscritto nato

Dettagli

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Modello domanda iscrizione per categorie 1, 4, 5, 8, 9, 10A, 10B Marca da bollo Valore corrente Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare ALBO NAZIONALE GESTORI AMBIENTALI SEZIONE

Dettagli

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Prot. n. 02/ALBO/CN 3 SETTEMBRE 2014 Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare ALBO NAZIONALE GESTORI AMBIENTALI Deliberazione 3 settembre 2014. Modulistica per l iscrizione all

Dettagli

NB: ALLE DICHIARAZIONI DEVE ESSERE ALLEGATA LA FOTOCOPIA DEL DOCUMENTO D IDENTITA DEL SOTTOSCRITTORE IN CORSO DI VALIDITA.

NB: ALLE DICHIARAZIONI DEVE ESSERE ALLEGATA LA FOTOCOPIA DEL DOCUMENTO D IDENTITA DEL SOTTOSCRITTORE IN CORSO DI VALIDITA. Allegato 3a DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA ATTESTANTE LA SUSSISTENZA DEI REQUISITI DI ORDINE TECNICO-ORGANIZZATIVO PER GLI OPERATORI GIA ISCRITTI NELL ELENCO IN RELAZIONE ALLE NUOVE TIPOLOGIE DI LAVORI. ISTRUZIONI

Dettagli

Il sottoscritto. avente sede legale. in, Via Cap, REA CCIAA di: PG - TR n. P.Iva

Il sottoscritto. avente sede legale. in, Via Cap, REA CCIAA di: PG - TR n. P.Iva Domanda di contributo per la partecipazione a manifestazioni fieristiche in Italia e all estero da inviare almeno 15 giorni prima della data di inizio della manifestazione (Articolo 6 del Regolamento)

Dettagli

Il sottoscritto... CF/P.IVA

Il sottoscritto... CF/P.IVA ALLEGATO 1 NOTIFICA OGGETTO: NOTIFICA AI SENSI DELL ART. 59-SEXIES DEL D. L.VO 626/94 ASL DI. DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE MEDICO Via, n Cap città prov. Il sottoscritto... Titolare/legale rappresentante

Dettagli

Iscrizione all Albo Nazionale delle imprese esercenti servizi di smaltimento dei rifiuti

Iscrizione all Albo Nazionale delle imprese esercenti servizi di smaltimento dei rifiuti Iscrizione all Albo Nazionale delle imprese esercenti servizi di smaltimento dei rifiuti Categoria 10: Bonifica dei beni contenenti AMIANTO Dott.ssa Anna Bosi Dipartimento di Sanità Pubblica AUSL di Piacenza

Dettagli

MODULO A_GAS _FORNITURE INDIVIDUALI_ ISTANZA PER L AMMISSIONE AL REGIME DI COMPENSAZIONE PER LA FORNITURA DI GAS NATURALE

MODULO A_GAS _FORNITURE INDIVIDUALI_ ISTANZA PER L AMMISSIONE AL REGIME DI COMPENSAZIONE PER LA FORNITURA DI GAS NATURALE MODULO A_GAS _FORNITURE INDIVIDUALI_ ISTANZA PER L AMMISSIONE AL REGIME DI COMPENSAZIONE PER LA FORNITURA DI GAS NATURALE (art. 3, comma 9 del decreto-legge n. 185/08, convertito con modificazioni in legge

Dettagli

PIANO DI LAVORO PER LA RIMOZIONE DI MATERIALE CONTENENTE AMIANTO IN MATRICE COMPATTA (art. 256 D.Lgs. 81/08) Presentato dal Sig... nato/a a:..

PIANO DI LAVORO PER LA RIMOZIONE DI MATERIALE CONTENENTE AMIANTO IN MATRICE COMPATTA (art. 256 D.Lgs. 81/08) Presentato dal Sig... nato/a a:.. ALLEGATO A All Azienda Sanitaria Locale n. 5 Spezzino Dipartimento di Prevenzione S.C. P.S.A.L. Corso Nazionale 332 19125 La Spezia PIANO DI LAVORO PER LA RIMOZIONE DI MATERIALE CONTENENTE AMIANTO IN MATRICE

Dettagli

Comunicazione di Fine Progetto e Richiesta Saldo 1

Comunicazione di Fine Progetto e Richiesta Saldo 1 Comunicazione di Fine Progetto e Richiesta Saldo 1 Da inviare (su carta intestata dell ente) a: Dichiarazione di Spesa FINALE numero del / / Oggetto: La concessione del contributo/finanziamento è avvenuto

Dettagli

Il sottoscritto nato a prov.. il codice fiscale.. e residente in... prov.

Il sottoscritto nato a prov.. il codice fiscale.. e residente in... prov. Marca da Bollo 16,00 ALL AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI RAVENNA QUADRO A) DATI ANAGRAFICI DEL TITOLARE/LEGALE RAPPRESENTANTE CHE PRESENTA LA DOMANDA Il sottoscritto nato a CAP prov.. il codice fiscale..

Dettagli

Cantieri di entità presunta inferiore a 200 uomini-giorno (*) i cui lavori non comportino rischi particolari di cui all allegato XI (**)

Cantieri di entità presunta inferiore a 200 uomini-giorno (*) i cui lavori non comportino rischi particolari di cui all allegato XI (**) Idoneità tecnico professionale ai sensi dell Allegato XVII al D. Lgs. 81/2008 e s.m.i. e documenti da consegnare al committente o al responsabile dei lavori SOGGETTI OBBLIGATI esecutrici affidatarie che

Dettagli

MODULISTICA. Attivo Patrimoniale

MODULISTICA. Attivo Patrimoniale MODULISTICA DOMANDA PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI A SOSTEGNO DEGLI INVESTIMENTI E DELL INNOVAZIONE DELLE IMPRESE DELLA PROVINCIA DI COSENZA- EDIZIONE 2015 ALLA CAMERA DI COMMERCIO DI COSENZA Il/la sottoscritto/a

Dettagli

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Prot. n. 02/ALBO/CN 16 SETTEMBRE 2015 Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare ALBO NAZIONALE GESTORI AMBIENTALI Deliberazione 16 settembre 2015. Criteri per l applicazione dell

Dettagli

CONSORZIO PER LA BONIFICA DELLA VAL DI CHIANA ROMANA E VAL DI PAGLIA Chiusi Stazione (SI)

CONSORZIO PER LA BONIFICA DELLA VAL DI CHIANA ROMANA E VAL DI PAGLIA Chiusi Stazione (SI) CONSORZIO PER LA BONIFICA DELLA VAL DI CHIANA ROMANA E VAL DI PAGLIA Chiusi Stazione (SI) DOMANDA ISCRIZIONE ALBO Art. 1 Oggetto dell avviso Procedura ai fini dell inserimento nell Elenco consortile delle

Dettagli

La formazione degli addetti alle attività che comportano esposizione ad amianto

La formazione degli addetti alle attività che comportano esposizione ad amianto La formazione degli addetti alle attività che comportano esposizione ad amianto 1 Riferimenti normativi Decreto Legislativo 19 settembre 1994 n. 626 capo VI Decreto Ministeriale 16 gennaio 1997 Decreto

Dettagli

LETTERA DI PRESENTAZIONE E MANIFESTAZIONE DI INTERESSE ALL ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO SOPRA ELENCATO. Il sottoscritto nato a il

LETTERA DI PRESENTAZIONE E MANIFESTAZIONE DI INTERESSE ALL ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO SOPRA ELENCATO. Il sottoscritto nato a il SCHEMA DI MANIFESTAZIONE D INTERESSE Spett.le COMUNE DI SANTA LUCIA DI PIAVE Ufficio Lavori Pubblici Piazza 28 ottobre 1918, n. 1 31025 Santa Lucia di Piave (TV) comune.santaluciadipiave.tv@pecveneto.it.

Dettagli

Alla CAMERA DI COMMERCIO I.A.A. DI PARMA Servizio Affari Economici PEC: protocollo@pr.legalmail.camcom.it

Alla CAMERA DI COMMERCIO I.A.A. DI PARMA Servizio Affari Economici PEC: protocollo@pr.legalmail.camcom.it Riservato all Ufficio Agevolazioni Economiche PROT. AGEF- Spese ammesse: Euro Contributo richiesto: Euro Spese finanziabili: Euro Contributo concesso: Euro Associaz. di categoria di riferimento: Riservato

Dettagli

PIANO DI LAVORO. Azienda ESEMPIO. Sede COMUNE DI SALERNO Indirizzo: Via IRNO. Datore di lavoro Ciciriello Riccardo

PIANO DI LAVORO. Azienda ESEMPIO. Sede COMUNE DI SALERNO Indirizzo: Via IRNO. Datore di lavoro Ciciriello Riccardo PIANO DI LAVORO Azienda ESEMPIO Sede COMUNE DI SALERNO Indirizzo: Via IRNO Datore di lavoro Ciciriello Riccardo Responsabile Servizio Prevenzione e Protezione Bellini Giuseppe Medico Competente De Santis

Dettagli

Preliminarmente all allestimento della zona confinata, il materiale viene incapsulato e confinato

Preliminarmente all allestimento della zona confinata, il materiale viene incapsulato e confinato Preliminarmente all allestimento della zona confinata, il materiale viene incapsulato e confinato L aria del confinamento è costantemente ricambiata mediante estrazione e filtrata con grado di filtrazione

Dettagli

Il/la sottoscritto/a

Il/la sottoscritto/a ICI ANNO 2010 Comune di Cagliari Servizio Tributi Ufficio ICI Protocollo n. del COMUNICAZIONE DI CONCESSIONE IN LOCAZIONE A CANONE CONCORDATO DI NATURA TRANSITORIA (ART. 5, COMMA 1, L. 431/98) Termine

Dettagli

AUTORIZZAZIONI BONIFICA BENI CONTENENTI AMIANTO FI 10335 10 - A

AUTORIZZAZIONI BONIFICA BENI CONTENENTI AMIANTO FI 10335 10 - A AUTORIZZAZIONI BONIFICA BENI CONTENENTI AMIANTO FI 10335 Categoria 10 - A Aggiornato al 4 maggio 2016 Selin S.r.l. Via Antonino Caponnetto, 1/Int 50041 Calenzano (FI) Tel. 055.318071 Fax. 055.3436770 Codice

Dettagli

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

IL DIRIGENTE SCOLASTICO ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI SCUOLA PRIMARIA e SECONDARIA di I GRADO Via Donatori del Sangue, 1-31055 Quinto di Treviso - Tel. 0422/379357 - Fax 0422/479476 e-mail: segreteria@icquintotv.gov.it SITO

Dettagli

Assessorato Agricoltura, Tutela della Fauna e della Flora Direzione 12 Sviluppo dell Agricoltura

Assessorato Agricoltura, Tutela della Fauna e della Flora Direzione 12 Sviluppo dell Agricoltura MODELLO n. 1-DOM Assessorato Agricoltura, Tutela della Fauna e della Flora Direzione 12 Sviluppo dell Agricoltura (Prima di compilare la domanda, leggere le istruzioni riportate in fondo alla domanda stessa).

Dettagli

INFORMAZIONI UTILI PER LE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE CHE INTENDONO INOLTRARE RICHIESTA DI CONTRIBUTO AL DIPARTIMENTO DELLA

INFORMAZIONI UTILI PER LE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE CHE INTENDONO INOLTRARE RICHIESTA DI CONTRIBUTO AL DIPARTIMENTO DELLA INFORMAZIONI UTILI PER LE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE CHE INTENDONO INOLTRARE RICHIESTA DI CONTRIBUTO AL DIPARTIMENTO DELLA PROTEZIONE CIVILE CONTRIBUTI Il Dipartimento può concedere

Dettagli

BOLLO AL COMUNE DI MASSA Settore Politiche Sociali

BOLLO AL COMUNE DI MASSA Settore Politiche Sociali BOLLO AL COMUNE DI MASSA Settore Politiche Sociali l sottoscritt C.F. nat a il residente in telefono - Via e-mail ai sensi degli articoli 46 e 47 D.P.R. n 455/2000 e consapevole delle sanzioni penali,

Dettagli

ALBO NAZIONALE GESTORI AMBIENTALI

ALBO NAZIONALE GESTORI AMBIENTALI ALBO NAZIONALE GESTORI AMBIENTALI Deliberazione 15 dicembre 2010 Criteri per l iscrizione all Albo nella categoria 8: intermediazione e commercio dei rifiuti. IL COMITATO NAZIONALE Visto il decreto legislativo

Dettagli

b Dichiarazione dell'organico Medio Annuo; DOMA

b Dichiarazione dell'organico Medio Annuo; DOMA DOCUMENTI NECESSARI PER LA VERIFICA DEI REQUISITI TECNICO PROFESSIONALI DELLE IMPRESE D.Lgs 81/08 s.m.i. (con particolare riferimento al D.Lgs. 106/09) Documenti che ogni singola appaltatrice o subappaltatrice

Dettagli

Comune di Pozzuolo del Friuli

Comune di Pozzuolo del Friuli Comune di Pozzuolo del Friuli INTERNET sito web: www.comune.pozzuolo.udine.it e-mail: protocollo@com-pozzuolo-del-friuli.regione.fvg.it Via XX Settembre, 31 33050 POZZUOLO DEL FRIULI (UD) C.F.: 80010530303

Dettagli

ALLEGATO N. 2 FACSIMILE DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA

ALLEGATO N. 2 FACSIMILE DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA ALLEGATO N. 2 FACSIMILE DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA Facsimile Spett.le Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento della Funzione Pubblica Ufficio Formazione per il Personale delle Pubbliche Amministrazioni

Dettagli

COMUNICAZIONE DI INIZIO O FINE LAVORI,

COMUNICAZIONE DI INIZIO O FINE LAVORI, Allo Sportello Unico Attività Produttive del Comune di COMUNICAZIONE DI INIZIO O FINE LAVORI, DI SOSPENSIONE E RIPRESA, DI VARIAZIONI IN CORSO DI ESECUZIONE 1. Dati generali dell intervento IL SOTTOSCRITTO

Dettagli

DIREZIONE GENERALE ISTRUZIONE, FORMAZIONE E LAVORO

DIREZIONE GENERALE ISTRUZIONE, FORMAZIONE E LAVORO 7472 05/08/2013 Identificativo Atto n. 641 DIREZIONE GENERALE ISTRUZIONE, FORMAZIONE E LAVORO DETERMINAZIONE CONCERNENTE L'NDIVIDUAZIONE DEI SOGGETI FORMATORI IN ORDINE ALL'APPLICAZIONE DELL'ACCORDO STATO

Dettagli

DOMANDA PER LA CONCESSIONE DI AGEVOLAZIONI ALLE IMPRESE PER FAVORIRE LA REGISTRAZIONE DI MARCHI COMUNITARI E INTERNAZIONALI - MARCHI+2

DOMANDA PER LA CONCESSIONE DI AGEVOLAZIONI ALLE IMPRESE PER FAVORIRE LA REGISTRAZIONE DI MARCHI COMUNITARI E INTERNAZIONALI - MARCHI+2 ALLEGATO 2 DOMANDA PER IMPRESE CONTITOLARI DI MARCHIO (i dati anagrafici riportati nella domanda devono corrispondere a quelli inseriti nel form on line per l assegnazione del numero di protocollo) PROT.

Dettagli

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Dipartimento per i trasporti, la navigazione ed i sistemi informativi e statistici Direzione Generale per il trasporto stradale e per l intermodalità DECRETO

Dettagli

di essere nato a il di risiedere a prov. c.a.p. Via/Piazza (recapiti telefonici ), di essere in servizio presso la struttura

di essere nato a il di risiedere a prov. c.a.p. Via/Piazza (recapiti telefonici ), di essere in servizio presso la struttura Al Direttore Generale Azienda USL della ROMAGNA Via De Gasperi n. 8 48121 Ravenna Il sottoscritto (cognome) (nome) matricola CHIEDE di partecipare all avviso di selezione interna per l attribuzione della

Dettagli

avente ad oggetto l intervento edilizio di nell immobile posto a Reggio E. in via: n. int. DICHIARA

avente ad oggetto l intervento edilizio di nell immobile posto a Reggio E. in via: n. int. DICHIARA ZIONE DEL COMMITTENTE O DEL RESPONSABILE DEI LAVORI (D.lgs. 9 aprile 2008 N.81 art.90 aggiornato con DL 3 agosto 2009 n.106 e L.R. 26 novembre 2010 n.11 art.12 ) DA TRASMETTERE: con la Segnalazione Certificata

Dettagli

DOCUMENTAZIONE NECESSARIA AI FINI DELLA RICHIESTA ALLA PREFETTURA COMPETENTE DI INFORMAZIONE ANTIMAFIA

DOCUMENTAZIONE NECESSARIA AI FINI DELLA RICHIESTA ALLA PREFETTURA COMPETENTE DI INFORMAZIONE ANTIMAFIA ALLEGATO 5 all Avviso Pubblico per la presentazione delle domande a valere sulla Misura 411 Competitività Azione 3 Attivazione con approccio LEADER della Misura 121 Ammodernamento Aziende Agricole di cui

Dettagli

Il sottoscritto nato a il, residente in, via/piazza,

Il sottoscritto nato a il, residente in, via/piazza, Modello A3 Dichiarazione sostitutiva del certificato di iscrizione alla camera di commercio industria artigianato agricoltura e dati per l acquisizione della documentazione antimafia (Dichiarazione rilasciata

Dettagli

Il/la sottoscritto/a... Nato/a il... a... Prov... Codice fiscale

Il/la sottoscritto/a... Nato/a il... a... Prov... Codice fiscale Domanda per il rilascio di licenza per l'autotrasporto di cose in conto proprio Alla PROVINCIA DI TRIESTE AREA AMBIENTE E MOBILITÀ U.O. Trasporti e Motorizzazione Via Giuseppe Mazzini, 14 34121 Trieste

Dettagli

CITTÀ DI TEVEROLA. Provincia di Caserta. Assessorato all Ambiente

CITTÀ DI TEVEROLA. Provincia di Caserta. Assessorato all Ambiente CITTÀ DI TEVEROLA Provincia di Caserta Assessorato all Ambiente CAPITOLATO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO FINALIZZATI ALL INCENTIVAZIONE DI INTERVENTI DI RIMOZIONE E SMALTIMENTO DI PICCOLE

Dettagli

COMUNE DI SOGLIANO AL RUBICONE

COMUNE DI SOGLIANO AL RUBICONE COMUNE DI SOGLIANO AL RUBICONE Provincia di Forlì Cesena REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE AI CITTADINI DI CONRIBUTI PER L INSTALLAZIONE DI SISTEMI DI SICUREZZA PRESSO ABITAZIONI PRIVATE Approvato con deliberazione

Dettagli

DOMANDA DI AMMISSIONE ALL INTERVENTO DI PRESTITO PARTECIPATIVO Regione Umbria POR FESR 2007-2013 Attività C2 Servizi finanziari alle PMI

DOMANDA DI AMMISSIONE ALL INTERVENTO DI PRESTITO PARTECIPATIVO Regione Umbria POR FESR 2007-2013 Attività C2 Servizi finanziari alle PMI DOMANDA DI AMMISSIONE ALL INTERVENTO DI PRESTITO PARTECIPATIVO Regione Umbria POR FESR 2007-2013 Attività C2 Servizi finanziari alle PMI Domanda presentata a Richiedente Denominazione Sede legale Codice

Dettagli

Città di Ugento Provincia di Lecce

Città di Ugento Provincia di Lecce Copia Città di Ugento Provincia di Lecce DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE Settore 1 - Affari Generali e Istituzionali N. 538 Registro Generale DEL 08/05/2015 N. 263 Registro del Settore DEL 21/04/2015 Oggetto

Dettagli

Alla Provincia di Treviso Settore Promozione del Territorio U.O. Organizzazione Turistica Via Cal di Breda n. 116 31100 - TREVISO

Alla Provincia di Treviso Settore Promozione del Territorio U.O. Organizzazione Turistica Via Cal di Breda n. 116 31100 - TREVISO Alla Provincia di Treviso Settore Promozione del Territorio U.O. Organizzazione Turistica Via Cal di Breda n. 116 31100 - TREVISO OGGETTO :apertura di filiale dell'agenzia di viaggio e turismo ( L.R 33/2002

Dettagli

Oggetto: Piano di lavoro redatto secondo i contenuti previsti dall Art. 256 del D.Lgs. 81/2008 e s.m.i. per

Oggetto: Piano di lavoro redatto secondo i contenuti previsti dall Art. 256 del D.Lgs. 81/2008 e s.m.i. per All Azienda Sanitaria Provinciale SPISAL di Via Comune Oggetto: Piano di lavoro redatto secondo i contenuti previsti dall Art. 256 del D.Lgs. 81/2008 e s.m.i. per le attività di bonifica di materiale contenente

Dettagli

Il sottoscritto codice fiscale. nato a il. residente in prov. ( ) C.A.P. via n. telefono e-mail,

Il sottoscritto codice fiscale. nato a il. residente in prov. ( ) C.A.P. via n. telefono e-mail, SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO DELL ATTIVITA DI AGENTE E RAPPRESENTANTE DI COMMERCIO * Legge 3 maggio 1985, n. 204 - art. 19 Legge 7 agosto 1990, n. 241 - D.Lgs. 26 marzo 2010, n. 59 Il sottoscritto

Dettagli

Contributi alle imprese della provincia di Siena per l analisi dei costi sostenuti per l acquisto di energia elettrica

Contributi alle imprese della provincia di Siena per l analisi dei costi sostenuti per l acquisto di energia elettrica Contributi alle imprese della provincia di Siena per l analisi dei costi sostenuti per l acquisto di energia elettrica 1. PREMESSA Nell ambito delle iniziative promozionali volte a favorire lo sviluppo

Dettagli

COMUNE DI SALICE SALENTINO Provincia di LECCE *****

COMUNE DI SALICE SALENTINO Provincia di LECCE ***** COMUNE DI SALICE SALENTINO Provincia di LECCE ***** ORIGINALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 82 del Reg. del 21/04/2008 OGGETTO: Servizio di raccolta, trasporto e smaltimento di materiali contenenti

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA DI PERUGIA

AZIENDA OSPEDALIERA DI PERUGIA AZIENDA OSPEDALIERA DI PERUGIA AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA REGIONALE ED INTERREGIONALE PER TITOLI E COLLOQUIO PER LA COPERTURA A TEMPO INDETERMINATO N. 25 POSTI DI OPERATORE SOCIO SANITARIO CAT. B LIV.

Dettagli

Programma regionale di sviluppo della cooperazione di produzione lavoro e sociale Delibera di Giunta Regionale n. 3708/2003 PRIMO BANDO

Programma regionale di sviluppo della cooperazione di produzione lavoro e sociale Delibera di Giunta Regionale n. 3708/2003 PRIMO BANDO Allegato n. 4 Programma regionale di sviluppo della cooperazione di produzione lavoro e sociale Delibera di Giunta Regionale n. 3708/2003 PRIMO BANDO A) DATI RELATIVI ALL IMPRESA SCHEDA TECNICA A.1) Denominazione

Dettagli

PROGRAMMA OPERATIVO REGIONE CALABRIA FESR 2007 2013

PROGRAMMA OPERATIVO REGIONE CALABRIA FESR 2007 2013 UNIONE EUROPEA REGIONE CALABRIA REPUBBLICA ITALIANA Dipartimento 10 - Lavoro, Politiche della Famiglia, Formazione Professionale, Cooperazione e Volontariato PROGRAMMA OPERATIVO REGIONE CALABRIA FESR 2007

Dettagli

DOCUMENTO UNICO VALUTAZIONE RISCHI DA INTERFERENZA (Art.26 D.Lgs. n. 81/2008 smi)

DOCUMENTO UNICO VALUTAZIONE RISCHI DA INTERFERENZA (Art.26 D.Lgs. n. 81/2008 smi) SERVIZI EDUCATIVI Corso Cavallotti, 23 tel. 0321/3701 e-mail istruzione@comune.novara.it GESTIONE DEI SEGUENTI SERVIZI PERIODO ANNI SCOLASTICI: 2015/16-2016/17-2017/18 a) Assistenza alunni portatori di

Dettagli

modulo II.1 S3-M1 Piano di lavoro per la rimozione di amianto in matrice compatta

modulo II.1 S3-M1 Piano di lavoro per la rimozione di amianto in matrice compatta PIANO DI LAVORO PER LA RIMOZIONE DI MATERIALI CONTENENTI AMIANTO IN MATRICE COMPATTA (art. 256 DLgs 81/2008 ) (versione 2008) Spett.le S.P.S.A.L. Distretto dell A.U.S.L. di Via Comune Presentato dal Sig.,

Dettagli

CIG (SIMOG): 5826567B2F

CIG (SIMOG): 5826567B2F COMUNE DI TERRAVECCHIA Provincia di Cosenza Ufficio Tecnico Via Garibaldi, 18 87060 Terravecchia (Cs) Tel. 098397013 Fax 098397197 Email: ufftecterravecchia@tin.it www.comune.terravecchia.cs.it www.comunediterravecchia.info

Dettagli

con sede legale in via/piazza n., partita i.v.a., c h i e d e

con sede legale in via/piazza n., partita i.v.a., c h i e d e Domanda di subingresso nell autorizzazione per l esercizio di noleggio con conducente (Regolamento comunale per il servizio di noleggio con conducente e ai sensi dell art.9 comma 1 della L.15 gennaio 1992

Dettagli

AUTOSTRADA DEL BRENNERO S.p.A. Via Berlino, 10-38121 TRENTO Telefono 0461/212611 - Telefax 0461 212677 www.autobrennero.it

AUTOSTRADA DEL BRENNERO S.p.A. Via Berlino, 10-38121 TRENTO Telefono 0461/212611 - Telefax 0461 212677 www.autobrennero.it AUTOSTRADA DEL BRENNERO S.p.A. Via Berlino, 10-38121 TRENTO Telefono 0461/212611 - Telefax 0461 212677 www.autobrennero.it Dichiarazione del concorrente relativa ai dati di iscrizione alla Camera di Commercio,

Dettagli

Schema di DOMANDA PER LA CONCESSIONE DEL CONTRIBUTO

Schema di DOMANDA PER LA CONCESSIONE DEL CONTRIBUTO Marca da bollo valore vigente REGIONE TOSCANA Giunta Regionale Schema di DOMANDA PER LA CONCESSIONE DEL CONTRIBUTO AI SENSI DEL REGOLAMENTO DI ATTUAZIONE DELL ARTICOLO 5 QUATER DELLA LEGGE REGIONALE 9

Dettagli

Programma della Regione Piemonte, denominato Il consumatore al centro di una cultura di consapevolezza e responsabilità INTERVENTO n.

Programma della Regione Piemonte, denominato Il consumatore al centro di una cultura di consapevolezza e responsabilità INTERVENTO n. ALLEGATO B) MODULO CONSUNTIVO Alla Regione Piemonte Direzione Commercio Sicurezza e Polizia locale Settore Programmazione della rete distributiva dei carburanti Tutela e difesa dei consumatori e degli

Dettagli

CAPITOLO 7 NORMATIVA IN MATERIA DI AMIANTO

CAPITOLO 7 NORMATIVA IN MATERIA DI AMIANTO CAPITOLO 7 NORMATIVA IN MATERIA DI AMIANTO 7.1 NORMATIVA NAZIONALE 7.2 NORMATIVA REGIONE PUGLIA 7.3 NORME REGIONALI 7.4 GIURISPRUDENZA 7.5 MODULISTICA 66 CAP.7 - NORMATIVA IN MATERIA DI AMIANTO 7.1 NORMATIVA

Dettagli

Richiesta autorizzazione allo scarico di acque reflue in assenza di fognatura pubblica

Richiesta autorizzazione allo scarico di acque reflue in assenza di fognatura pubblica Protocollazione Assegnazione pratica Bollo PRESENTAZIONE DELLA PRATICA CON MODALITA' CARTACEA consegnando all'ufficio Protocollo la presente ed eleggendo come proprio domicilio informatico, ai sensi dell'art.

Dettagli

Oppure. o TITOLARE dell omonima Impresa Individuale CF con sede legale in Provincia ( ) Via n ;

Oppure. o TITOLARE dell omonima Impresa Individuale CF con sede legale in Provincia ( ) Via n ; AVVIO ATTIVITA DI ACCONCIATORE COMUNE DI MASSA SETTORE ATTIVITA PRODUTTIVE Ufficio Polizia Amministrativa Via Porta Fabbrica 1 MASSA DICHIARAZIONE DI INIZIO ATTIVITA preso atto che l'attività potrà essere

Dettagli

TERMINE PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE DI PARTECIPAZIONE

TERMINE PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE DI PARTECIPAZIONE A.C.A.V.N. Azienda Consortile Acquedotti Vena e Niceto AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO DI REVISORE DEI CONTI TRIENNIO 2015/2017 Il Presidente dell Assemblea Consortile Premesso che con

Dettagli

BONUS GAS. Famiglie fino a 4 componenti

BONUS GAS. Famiglie fino a 4 componenti BONUS GAS Il Bonus Gas è uno strumento introdotto dal Governo con l obiettivo di sostenere le famiglie in condizione di disagio economico, garantendo loro un risparmio sulla spesa annua per energia elettrica.

Dettagli

Il/La sottoscritto/a. nato/a a il. e residente in (prov. ) via n. Codice Fiscale P. IVA DICHIARA (3)

Il/La sottoscritto/a. nato/a a il. e residente in (prov. ) via n. Codice Fiscale P. IVA DICHIARA (3) Città metropolitana di Venezia mod. TR040 ver. 02-09.15 TRASPORTI DOMANDA DI RILASCIO LICENZA AUTOTRASPORTO DI COSE IN CONTO PROPRIO PER VEICOLI CON PORTATA UTILE OLTRE 30 QUINTALI marca da bollo da 16,00

Dettagli

ALLEGATO C (Schema di rendicontazione) Ente proponente. Titolo dell evento: Relazione tecnico-consuntiva

ALLEGATO C (Schema di rendicontazione) Ente proponente. Titolo dell evento: Relazione tecnico-consuntiva Ente proponente Titolo dell evento: Relazione tecnico-consuntiva Sviluppare i seguenti punti: 1. Illustrare a consuntivo la realizzazione dell evento 2. Indicare se ci sono stati scostamenti fra quanto

Dettagli

Il/La sottoscritto/a. nato/a il. residente in Via/Piazza. in qualità di Legale rappresentante dell Associazione. indirizzo tel.

Il/La sottoscritto/a. nato/a il. residente in Via/Piazza. in qualità di Legale rappresentante dell Associazione. indirizzo tel. LIQUIDAZIONE A SALDO CONTRIBUTO PER ATTIVITA - ANNO Alla COMUNITA ALTO GARDA E LEDRO Ufficio segreteria generale 2 piano Via Rosmini, 5/b 38066 RIVA DEL GARDA Il/La sottoscritto/a nato/a il residente in

Dettagli

N.B. Ove la sottoscrizione non avvenga Allegato 1. (attività di carattere permanente assenza di apparecchiature rumorose)

N.B. Ove la sottoscrizione non avvenga Allegato 1. (attività di carattere permanente assenza di apparecchiature rumorose) N.B. Ove la sottoscrizione non avvenga Allegato 1 (attività di carattere permanente assenza di apparecchiature rumorose) DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO DI NOTORIETA (art. 6 del Regolamento di attuazione

Dettagli

IL DIRIGENTE DEL SETTORE 4 dr. Mauro Sfreddo

IL DIRIGENTE DEL SETTORE 4 dr. Mauro Sfreddo IL DIRIGENTE DEL SETTORE 4 dr. Mauro Sfreddo Documento redatto 25/11/2008 A cura del Registro Imprese Responsabile U.O. Letteria Cucinotta Operatore addetto Sig.ra Giovanna Maietti 1 GUIDA ALLA CANCELLAZIONE

Dettagli

DA UTILIZZARE PER LA RICHIESTA DI CONTRIBUTO DA PARTE DEL DISABILE AL SINDACO DEL COMUNE DI PROV

DA UTILIZZARE PER LA RICHIESTA DI CONTRIBUTO DA PARTE DEL DISABILE AL SINDACO DEL COMUNE DI PROV 14.62 DOMANDA di concessione di contributo per il superamento e l eliminazione delle barriere architettoniche negli edifici privati, ai sensi della legge 9 gennaio 1989, n. 13. DA UTILIZZARE PER LA RICHIESTA

Dettagli

CORSO DATORE DI LAVORO - RSPP

CORSO DATORE DI LAVORO - RSPP CORSO DATORE DI LAVORO - RSPP RISCHIO BASSO Corso rivolto ai datori di lavoro Date Orari Durata 16 ore (non è inclusa l ora di verifica finale) Sede C.F.A. HSM Consulting - Via Castellana, 40-30174 Zelarino

Dettagli

NOTIFICA INIZIO LAVORI DI MANUTENZIONE (Incapsulamento isolamento) CON RISCHIO DI ESPOSIZIONE AD AMIANTO (ex art. 250, D. Lgs 81/08 e s.m.i.

NOTIFICA INIZIO LAVORI DI MANUTENZIONE (Incapsulamento isolamento) CON RISCHIO DI ESPOSIZIONE AD AMIANTO (ex art. 250, D. Lgs 81/08 e s.m.i. NOTIFICA INIZIO LAVORI DI MANUTENZIONE (Incapsulamento isolamento) CON RISCHIO DI ESPOSIZIONE AD AMIANTO (ex art. 250, D. Lgs 81/08 e s.m.i.) Il sottoscritto/a...nato a... il...e residente in...(..) CAP...alla

Dettagli

l sottoscritt nat_ a Prov. il residente a Prov. in via/piazza n. Codice Fiscale / / / / / / / / / / / / / / / / nella sua qualità di:

l sottoscritt nat_ a Prov. il residente a Prov. in via/piazza n. Codice Fiscale / / / / / / / / / / / / / / / / nella sua qualità di: Comune di Pistoia Servizio Sviluppo Economico e Politiche Sociali Marca da bollo di 16,00 Allegato 2 Al Comune di Pistoia Piazza duomo, 1 51100 Pistoia (PT) Avviso pubblico per l istituzione in via sperimentale

Dettagli

MODULO DI RENDICONTAZIONE Dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà (artt. 47 e 48 D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445)

MODULO DI RENDICONTAZIONE Dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà (artt. 47 e 48 D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445) MODULO DI RENDICONTAZIONE Dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà (artt. 47 e 48 D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445) A pena di revoca la rendicontazione dovrà essere formulata conformemente al presente

Dettagli

COMUNE DI SALICE SALENTINO Provincia di LECCE *****

COMUNE DI SALICE SALENTINO Provincia di LECCE ***** COMUNE DI SALICE SALENTINO Provincia di LECCE ***** ORIGINALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 92 del Reg. del 08/05/2008 OGGETTO: Deliberazione di G.C. N. 82 del 21/04/2008 INTEGRAZIONE E PRECISAZIONE.

Dettagli

CITTA' DI CASTEL MAGGIORE

CITTA' DI CASTEL MAGGIORE CITTA' DI CASTEL MAGGIORE Provincia di Bologna SERVIZI FINANZIARI RAGIONERIA DETERMINAZIONE FIN / 99 Del 19/11/2015 OGGETTO: NUOVA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA PER ILLUMINAZIONE PUBBLICA VIA DI VITTORIO

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Originale Nr. GENERALE 1126 SETTORE Settore Welfare Cittadino NR. SETTORIALE 264 DEL 12/10/2015 OGGETTO: AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI VIGILANZA ARMATA FISSA, PRESSO GLI UFFICI

Dettagli

Il/La sottoscritto/a. nato/a a. il e residente in prov. via n. codice fiscale P. IVA D I C H I A R A (3)

Il/La sottoscritto/a. nato/a a. il e residente in prov. via n. codice fiscale P. IVA D I C H I A R A (3) mod. TR071 ver. 01-10.12 TRASPORTI DOMANDA DI RILASCIO LICENZA AUTOTRASPORTO DI COSE IN CONTO PROPRIO PER VEICOLI CON PORTATA UTILE sotto i 30 QUINTALI marca da bollo da 16,00 anche assolta in modo virtuale

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER L INDIVIDUAZIONE DI COOPERATIVE SOCIALI DI TIPO B INTERESSATE A PROCEDURE DI CONVENZIONAMENTO DIRETTO.

AVVISO PUBBLICO PER L INDIVIDUAZIONE DI COOPERATIVE SOCIALI DI TIPO B INTERESSATE A PROCEDURE DI CONVENZIONAMENTO DIRETTO. AVVISO PUBBLICO PER L INDIVIDUAZIONE DI COOPERATIVE SOCIALI DI TIPO B INTERESSATE A PROCEDURE DI CONVENZIONAMENTO DIRETTO. PREMESSO CHE: La Regione Toscana con la Legge n 24/1997 ha introdotto importanti

Dettagli

Codice MEIS022005 - C.F. 92000380839. Via Nuova Grangiara, s.n. 98048 SPADAFORA (ME)

Codice MEIS022005 - C.F. 92000380839. Via Nuova Grangiara, s.n. 98048 SPADAFORA (ME) ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE GALILEO GALILEI Codice MEIS022005 - C.F. 92000380839 Sede ass. Liceo Scientifico G. GALILEI - Via Nuova Grangiara, s.n. 98048 Spadafora (ME) - Cod. MEPS0220G Sede ass. I.P.S.I.A.

Dettagli

` Ç áàxüé wxääx \ÇyÜtáàÜâààâÜx x wx gütáñéüà

` Ç áàxüé wxääx \ÇyÜtáàÜâààâÜx x wx gütáñéüà ` Ç áàxüé wxääx \ÇyÜtáàÜâààâÜx x wx gütáñéüà Dipartimento per i trasporti la navigazione ed i sistemi informativi e statistici Direzione Generale Motorizzazione Divisione 5 Prot. n.10959 del 19 aprile

Dettagli

Dichiarazione per la pubblicità della situazione patrimoniale (Scheda aggiornata al 06/10/2015)

Dichiarazione per la pubblicità della situazione patrimoniale (Scheda aggiornata al 06/10/2015) Pubblicazione ai sensi della L. n. 441/1982 e del D. Lgs. n. 33/2013 Dichiarazione per la pubblicità della situazione patrimoniale (Scheda aggiornata al 06/10/2015) Cognome FORTINI - Nome LUCIA Luogo di

Dettagli

Comune di Cagliari SERVIZIO ATTIVITA' PRODUTTIVE E TURISMO

Comune di Cagliari SERVIZIO ATTIVITA' PRODUTTIVE E TURISMO Comune di Cagliari SERVIZIO ATTIVITA' PRODUTTIVE E TURISMO DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE Oggetto: PROGETTO DI COMUNICAZIONE FINALIZZATO ALLA PROMOZIONE TURISTICA DELLA CITTA' DI CAGLIARI E DEGLI EVENTI

Dettagli

MODULO DI DOMANDA. Luogo di Nascita Residente in: Via/Piazza n CAP

MODULO DI DOMANDA. Luogo di Nascita Residente in: Via/Piazza n CAP Allegato 1 BANDO PER IL FINANZIAMENTO DI PROGETTI FORMATIVI SPECIFICATAMENTE DEDICATI ALLE PICCOLE, MEDIE E MICRO IMPRESE in attuazione dell articolo 11, comma 1, lettera b) del d.lgs. 81/2008 e s.m.i.

Dettagli

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Apporre marca da bollo valore corrente ALBO NAZIONALE GESTORI AMBIENTALI SEZIONE REGIONALE/PROVINCIALE PRESSO LA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA

Dettagli

Richiesta liquidazione a saldo finanziamento Piano Giovani di Zona 2013

Richiesta liquidazione a saldo finanziamento Piano Giovani di Zona 2013 Marca da bollo 14,62 Richiesta liquidazione a saldo finanziamento Piano Giovani di Zona 2013 (da compilare al termine della realizzazione del progetto, per la liquidazione del finanziamento COMUNQUE NON

Dettagli

D I C H I A R A. Tuili, IL DICHIARANTE

D I C H I A R A. Tuili, IL DICHIARANTE DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE (D.P.R. 28.12.2000 n 445, art.46) CODICE FISCALE che il proprio codice fiscale è il seguente: 2 CERTIFICATO DI CITTADINANZA (D.P.R. 28.12.2000 n.445, art.46)

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE EDILIZIA E APPALTI Gestione Immobili

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE EDILIZIA E APPALTI Gestione Immobili REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone SETTORE EDILIZIA E APPALTI Gestione Immobili Proposta nr. 5 del 13/03/2014 - Determinazione nr. 657 del 14/03/2014 OGGETTO: Istituto statale d'arte di Cordenons.

Dettagli