Rilheva - LAN. Manuale d uso. Ethernet System

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Rilheva - LAN. Manuale d uso. Ethernet System"

Transcript

1 Rilheva - LAN Manuale d uso Ethernet System

2 INDICE DIMENSIONI 3 AVVERTENZE DI SICUREZZA 4 DESCRIZIONE GENERALE 4 ARCHITETTURA DEL SISTEMA 5 APPLICAZIONI 6 CONFIGURAZIONE DEL DISPOSITIVO 6 DIAGNOSTICA 7 SET DIP-SWITCH 7 CARATTERISTICHE TECNICHE 8 HARDWARE 8 SOFTWARE 8 ACCESSORI 8 SCHEMA ELETTRICO 9 CONNETTORI ESTERNI 9 SEGNALAZIONI VISIVE 10 NORME DI RIFERIMENTO 11 GARANZIA

3 DIMENSIONI - 3 -

4 AVVERTENZE DI SICUREZZA Durante l installazione ed il funzionamento dello strumento è necessario attenersi alle seguenti indicazioni: Lo strumento deve essere installato da persona competente ed autorizzata Seguire scrupolosamente gli schemi di collegamento durante l installazione Lo strumento va installato in un quadro tale da garantire, a posizionamento avvenuto, l inaccessibilità dei morsetti I morsetti dei circuiti di tensione e corrente possono essere collegati con una massima tensione nominale rispetto a terra di 300V eff. Il cablaggio del quadro deve essere eseguito in conformità con quanto previsto dalle norme CEI Non alimentare lo strumento nel caso presenti parti danneggiate Xeo4 non si ritiene responsabile di malfunzionamenti, rotture, incidenti e quanto altro possa essere originato dalla non conoscenza o dalla mancata applicazione delle indicazioni riportate Xeo4 si riserva il diritto di intervenire sul prodotto, senza l obbligo di tempestivo aggiornamento dei manuali d uso DESCRIZIONE GENERALE Rilheva LAN è un innovativa soluzione pensata per rispondere a esigenze di sorveglianza, conduzione e controllo a distanza delle più svariate installazioni tecniche in modo continuo ed automatizzato. E costituito da una scheda elettronica periferica capace di rilevare dati fisici di misura dal campo (pressioni, livelli, temperature, avarie, stati macchina, ecc.) e di trasmetterli, attraverso una porta Ethernet integrata, ai server centrali di Xeo4 sfruttando la connettività internet esistente (ASDL, Wi-Fi, Satellite). Qui sono memorizzati, elaborati e resi disponibili, agli utenti abilitati, attraverso l uso di un comune browser Internet. Rilheva LAN permette quindi di monitorare e di operare sul funzionamento dei propri siti senza la necessità per il cliente di costituire un proprio centro di controllo. L utente deve solamente collegarsi a Internet, entrare nella sezione Rilheva WEB del sito Xeo4, digitare il codice azienda, login e password per operare sulle informazioni trasmesse in tempo reale dalla stazione remota

5 ARCHITETTURA DEL SISTEMA - 5 -

6 APPLICAZIONI Controllo centri di produzione di energia Gestione di sistemi di teleriscaldamento e building automation Monitoraggio e gestione di piccole centrali elettriche Monitoraggio impianti di distribuzione di acqua, gas, energia elettrica Gestione e trattamento delle acque monitoraggio di macchine con microcontrollori proprietari Monitoraggio e telecontrollo di macchine e impianti con PLC Telecontrolli industriali CONFIGURAZIONE DEL DISPOSITIVO Il dispositivo remoto Rileva LAN per essere pienamente operativo deve essere correttamente configurato. I parametri necessari per il collegamento sono: INDIRIZZO IP DEL DISPOSITIVO (IP-ADDRESS) va definito in funzione delle caratteristiche della rete in cui viene inserito il dispositivo INDIRIZZO IP DEL SERVER EASYNET (DESTINATION IP-ADDRESS) è l indirizzo IP del server Xeo4 (al 01/2008 è ) PORTA IP DEL SERVER EASYNET (DESTINATION PORT) è la porta di comunicazione (al 01/2008 è 8081) PROTOCOLLO DI TRASFERIMENTO (TRANSPORT PROTOCOL) impostare TCP/IP TIMEOUT DI CONNESSIONE (CONNECTION TIMEOUT) è il tempo trascorso il quale senza scambio di pacchetti TCP/IP si considera caduto il collegamento dispositivo server (impostare 10 ) MODO DI FUNZIONAMENTO MODULO UART/ETHERNET (ROUTING MODE) deve essere server OR client (Master) Il dispositivo viene impostato di fabbrica con DHCP attivo (ottenimento automatico dei parametri di rete) ma, in alcuni casi è necessario impostare questi parametri manualmente agendo su: INDIRIZZO IP DEL GATEWAY (GATEWAY IP ADDRESS) SUBNET MASK (SUBNET MASK) Per impostare tutti i parametri è necessario utilizzare il programma di configurazione del modulo Ethernet integrato DS Manager (scaricabile dal sito nella sezione download) Dopo aver installato l applicativo è sufficiente collegare il dispositivo Rilheva-LAN ad una rete Ethernet accessibile anche dallo stesso computer in cui è installato il programma di configurazione. I dispositivi sono rilevati automaticamente e si può quindi procedere alla loro configurazione. Per le modalità di configurazione si rimanda al manuale del programma DS Manager

7 DIAGNOSTICA eventuali errori di trasmissione, protocollo, hardware o altro sono indicati mediante il lampeggio di alcuni dei led L1 L4 L1 L2 L3 L4 tipo di errore SI SI SI NO errore di lettura/scrittura EEPROM SI NO NO NO errore di comunicazione con modulo UART/Ethernet SI SI SI SI errore di protocollo (il server risponde con una stringa di errore) SET DIP-SWITCH Sul dispositivo sono presenti 8 dipswitch a 2 posizioni (ON/OFF) che definiscono alcune funzioni: DIPSWITCH DESCRIZIONE FUNZIONAMENTO off off off off off off off off funzionamento normale off off off off off off off on echo ON (è una modalità di debug) (9600bps, 8-bit, No parity, 1-bit stop) visualizzazione stato uscite relè: off off on off off off off L1=ON/OFF relè 1 ON/OFF off L2=ON/OFF relè 2 ON/OFF L3=ON/OFF relè 3 ON/OFF - 7 -

8 CARATTERISTICHE TECNICHE HARDWARE ALIMENTAZIONE ASSORBIMENTO MEDIO INTERFACCIA SERIALE DISPLAY PORTA ETHERNET MEMORIA DIAGNOSTICA CONDIZIONI DI FUNZIONAMENTO CONDIZIONI DI IMMAGAZZINAMENTO CONTENITORE DIMENSIONI GRADO DI PROTEZIONE SUL FRONTALE PESO CONNETTORI I/O V min 10.5 V AC, max 27 V AC 50/60 Hz min 10.5 V DC, max 35 V DC V DC n 1 Seriale RS232, n 1 Seriale RS LED di segnalazione n 1 10BaseT E2PROM (dimensione 4k) per parametri di impostazione Dip-switch a 8 posizioni C < 90% RH non condensate C < 90% RH non condensate Plastico, attacco barra DIN, 9 moduli 9 moduli DIN (90x160x60 mm) IP gr n 6 morsettiere; n 2 connettori seriali; n 1 connettore ethernet SOFTWARE STACK TCP/IP FUNZIONALITA DATALOGGER MODALITA DIAGNOSTICA REAL TIME CLOCK On board su modulo Tibbo Attivata in caso di emergenza con capacità di registri totali Debug su porta seriale RS232 Si, gestito via software e sincronizzato con il server centrale ACCESSORI TRASFORMATORE MODULARE TMC 15/ V / V AC 15 VA Codice VN moduli DIN - 8 -

9 SCHEMA ELETTRICO CONNETTORI ESTERNI CONNETTORE TIPO E PASSO DESCRIZIONE SUPPLY Estraibile 2 poli 12A / 250V Alimentazione esterna 12/24 V ac/dc DC OUTPUT Estraibile 2 poli 12A / 250V Uscite alimentazione per trasduttori passivi 15 vdc 200 ma ANALOG INPUT Estraibile 12 poli 8A / 250V Ingressi analogici passivi. Collegamento a trasduttori attivi 0-20mA 4-20mA 0-10V. Ingressi analogici non optoisolati a massa in comune. I segnali vanno alimentati RS 232 D-Sub 9 Maschio Porta seriale RS 232 I2C BUS RJ11 4poli Porta I2C BUS per schede di espansione RS poli Porta seriale RS 485 DIGITAL INPUT Estraibile 12 poli 8A / 250V Collegamento a ingressi digitali a contatto privo di tensione (contatto pulito). Masse in comune. Non alimentare il contatto RELAIS Estraibile 6 poli 12 A / 250 V Contatto pulito normalmente aperto dei tre relais a bordo CONNETTORE ETHERNET RJ45 Per collegamento alla LAN esistente - 9 -

10 SEGNALAZIONI VISIVE I led presenti sul frontale del Rilheva-LAN forniscono alcune informazioni sullo stato del dispositivo: MAIN LOOP (led verde) lampeggiante (irregolare) indica il corretto funzionamento del dispositivo SERVER CONNECT (led rosso) acceso indica la connessione attiva del dispositivo ai server Xeo4 L1 L3 (led rossi) se il DIP3=ON indicano lo stato dei relè. in funzionamento normale (dipswitch in posizione OFF) sono spenti lampeggiano nel caso avvengano errori di trasmissione, protocollo o hardware L4 (led rosso) se acceso indica uno stato di attesa risposta ad un comando/notifica inviato al server. lampeggia nel caso avvengano errori di trasmissione, protocollo o hardware L5 (led verde) L6 (led rosso) led di SERVICE danno informazioni sullo stato del collegamento e sul convertitore UART/Ethernet. L5 L6 descrizione stato di funzionamento ON OFF connessione attiva IP 3LAMP OFF attesa connessione IP X ON errore di trasmissione/ricezione OFF 3LAMP il server non accetta la connessione LAMP LAMP RESET -inizializzazione modulo UART/Ethernet LAMP /LAMP modo comandi modulo UART/Ethernet X qualsiasi stato LAMP lampeggiante /LAMP lampeggiante in modo opposto 3LAMP 3 lampeggi brevi L7 (led verde) L8 (led rosso) led di ETHERNET STATUS danno informazioni sullo stato della rete LAN. L7 è normalmente ON si spegne alla ricezione di pacchetti (come da specifica Ethernet) L8 è normalmente OFF si accende quando sono presenti collisioni (come da specifica Ethernet)

11 NORME DI RIFERIMENTO La conformità alla Direttiva Comunitaria 1999/5/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, riguardante le apparecchiature radio e le apparecchiature terminali di telecomunicazione è ottenuta seguendo come riferimento le norme riportate di seguito. Sicurezza: EN Ed. V ( ) Compatibilità elettromagnetica: EN v1.4.1 ( ) EN v1.2.1 ( ) Uso efficace dello spettro: 3GPP TS v5.2.1 ( ) GARANZIA Tutti i prodotti VEMER S.p.A. sono coperti da una garanzia di buon funzionamento per un periodo di 24 mesi dalla data di consegna, esclusi eventuali danni derivati da manomissioni, trascuratezza, incidenti, normale usura o per eventuali danni indiretti risultati dal cattivo utilizzo. La merce anche se imballata deve essere maneggiata con cura ed immagazzinata in luogo asciutto, secondo quanto indicato nella documentazione tecnica allegata al prodotto. Qualsiasi reclamo per vizi di fabbricazione o di qualità del prodotto dovrà essere denunciato per iscritto a VEMER S.p.A. previa dimostrazione che il prodotto è stato installato e/o conservato correttamente secondo quanto indicato nella documentazione tecnica allegata al prodotto. VEMER S.p.A. declina ogni responsabilità per l impiego dei prodotti per usi diversi da quelli cui sono destinati, cosi come indicato nei cataloghi e nella documentazione tecnica allegata. I prodotti sono costruiti secondo la regola dell arte in materia di sicurezza, e se installati correttamente da personale qualificato e utilizzati conformemente alla loro destinazione e sottoposti a manutenzione non difettosa, salvaguardano la sicurezza delle persone, degli animali e delle cose. I prodotti che ricadono nel campo di applicazione delle direttive comunitarie 73/23/CEE mod. da 93/68/CEE (Bassa tensione) e 89/336/CEE mod. da 92/31/CEE e da 93/68/CEE (Compatibilità elettromagnetica) sono conformi ai requisiti essenziali in esse contenuti. VEMER S.p.A. si riserva il diritto di apportare, senza obbligo di preavviso, tutte le modifiche necessarie che, a proprio insindacabile giudizio, consentano di migliorare le caratteristiche tecniche e funzionali dei prodotti e le relative logiche di produzione

12 per supporto tecnico inviare una a: Xeo4 s.r.l. I Piacenza (PC) Via Asti, 5 Tel Fax

EMI-10L Introduzione Il convertitore EMI-10L permette di convertire una porta di comunicazione seriale RS485 in un bus ethernet con protocollo TCP/IP.

EMI-10L Introduzione Il convertitore EMI-10L permette di convertire una porta di comunicazione seriale RS485 in un bus ethernet con protocollo TCP/IP. MANUALE ISTRUZIONI IM471-I v0.2 EMI-10L Introduzione Il convertitore EMI-10L permette di convertire una porta di comunicazione seriale RS485 in un bus ethernet con protocollo TCP/IP. Transmission Control

Dettagli

1. INTRODUZIONE ETH-BOX

1. INTRODUZIONE ETH-BOX Software ETH-LINK 10/100 Manuale d uso ver. 1.0 1. INTRODUZIONE Il Convertitore Ethernet/seriale ETH-BOX, dedicato alla connessione Ethernet tra PC (TCP/IP e UDP) e dispositivi di campo (RS-232, RS-485),

Dettagli

Unità intelligenti serie DAT9000

Unità intelligenti serie DAT9000 COMPONENTI PER L ELETTRONICA INDUSTRIALE E IL CONTROLLO DI PROCESSO Unità intelligenti serie DAT9000 NUOVA LINEA 2010 www.datexel.it serie DAT9000 Le principali funzioni da esse supportate, sono le seguenti:

Dettagli

EI16DI-ETH: Modulo di Acquisizione 16 ingressi digitali PNP comunicante su ethernet con protocollo ModBUS-TCP

EI16DI-ETH: Modulo di Acquisizione 16 ingressi digitali PNP comunicante su ethernet con protocollo ModBUS-TCP EI16DI-ETH: Modulo di Acquisizione 16 ingressi digitali PNP comunicante su ethernet con protocollo ModBUS-TCP DESCRIZIONE GENERALE Il dispositivo EI16DI-ETH consente ad un terminale remoto, tramite la

Dettagli

Rilheva. La soluzione per il monitoraggio

Rilheva. La soluzione per il monitoraggio Rilheva. La soluzione per il monitoraggio non presidiato. Vemer-Siber Group S.p.A. - Sede Commerciale di Brugherio - Via Belvedere, 11-20047 Brugherio (MI) Tel. 039 20901 - Fax 039 2090222 - www.vemersiber.it

Dettagli

Interfaccia EIB - centrali antifurto

Interfaccia EIB - centrali antifurto Interfaccia EIB - centrali antifurto GW 20 476 A 1 2 3 1 2 3 4 5 Terminali bus LED di programmazione indirizzo fisico Tasto di programmazione indirizzo fisico Cavo di alimentazione linea seriale Connettore

Dettagli

Da RS232/RS485 a LAN 10/100BaseT Ethernet. (Foto) Manuale d installazione e d uso V1.00

Da RS232/RS485 a LAN 10/100BaseT Ethernet. (Foto) Manuale d installazione e d uso V1.00 Da RS232/RS485 a LAN 10/100BaseT Ethernet (Foto) Manuale d installazione e d uso V1.00 Le informazioni incluse in questo manuale sono di proprietà APICE s.r.l. e possono essere cambiate senza preavviso.

Dettagli

Da RS232/RS485 a LAN 10/100BaseT Ethernet

Da RS232/RS485 a LAN 10/100BaseT Ethernet Da RS232/RS485 a LAN 10/100BaseT Ethernet APICE S.r.l. Via G.B. Vico, 45/b - 50053 Empoli (FI) Italy www.apice.org support@apice.org BUILDING AUTOMATION CONTROLLO ACCESSI RILEVAZIONE PRESENZE - SISTEMI

Dettagli

Rilheva - ModBus. Manuale d uso. Wireless GPRS System

Rilheva - ModBus. Manuale d uso. Wireless GPRS System Rilheva - ModBus Manuale d uso Wireless GPRS System INDICE DIMENSIONI 3 AVVERTENZE DI SICUREZZA 4 DESCRIZIONE GENERALE 4 ARCHITETTURA DEL SISTEMA 5 APPLICAZIONI 6 CONFIGURAZIONE DEL DISPOSITIVO REMOTO

Dettagli

CE1_AD/P2 DISPOSITIVO ELETTRONICO PROGRAMMABILE. Caratteristiche tecniche Collegamenti elettrici Calibratura Note di funzionamento e installazione

CE1_AD/P2 DISPOSITIVO ELETTRONICO PROGRAMMABILE. Caratteristiche tecniche Collegamenti elettrici Calibratura Note di funzionamento e installazione DISPOSITIVO ELETTRONICO PROGRAMMABILE CE1_AD/P2 Caratteristiche tecniche Collegamenti elettrici Calibratura Note di funzionamento e installazione Versione 01.10/12 CE1_AD/P2: dispositivo elettronico programmabile

Dettagli

MANUALE D ISTRUZIONE CONV 61850. TECSYSTEM S.r.l. 20094 Corsico (MI) Tel.: +39-024581861 Fax: +39-0248600783. http://www.tecsystem.it R. 1.

MANUALE D ISTRUZIONE CONV 61850. TECSYSTEM S.r.l. 20094 Corsico (MI) Tel.: +39-024581861 Fax: +39-0248600783. http://www.tecsystem.it R. 1. MANUALE D ISTRUZIONE TECSYSTEM S.r.l. 20094 Corsico (MI) Tel.: +39-024581861 Fax: +39-0248600783 http://www.tecsystem.it R. 1.1 01/01/12 1) SPECIFICHE TECNICHE ALIMENTAZIONE Valori nominali 24 VAC-DC ±10%

Dettagli

Parallelamente, il REWIND può essere utilizzato per comunicare con il software di supervisione SICES SUPERVISOR

Parallelamente, il REWIND può essere utilizzato per comunicare con il software di supervisione SICES SUPERVISOR REWIND: Dispositivo elettronico che, sfruttando la tecnologia GSM/GPRS e abbinato ad gruppo elettrogeno, una torre faro, cisterna/serbatoio, ecc..., consente l invio automatico di pacchetti di dati al

Dettagli

STE04WS MANUALE UTENTE V. 1.0

STE04WS MANUALE UTENTE V. 1.0 STE04WS MANUALE UTENTE V. 1.0 INDICE 1 DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ 3 2 INTRODUZIONE 3 3 CARATTERISTICHE TECNICHE 3 3.1 PROTOCOLLI SUPPORTATI 3 3.2 CONNESSIONE ALLA RETE ETHERNET 3 3.3 PORTA SERIALE 3 3.4

Dettagli

Moduli IP IPC-3008/3108 IPC-3004/3104 IPC-3002/3102

Moduli IP IPC-3008/3108 IPC-3004/3104 IPC-3002/3102 MANUALE INSTALLAZIONE Moduli IP IPC-3008/3108 IPC-3004/3104 IPC-3002/3102 Manuale Installazione v3.0.3/12 1 IP Controller System In questa guida sono contenute le specifiche essenziali di installazione

Dettagli

PROCEDURA DI CONFIGURAZIONE: Per configurare i parametri di rete dell RCX LAN è necessario installare il software Tibbo DS Manager

PROCEDURA DI CONFIGURAZIONE: Per configurare i parametri di rete dell RCX LAN è necessario installare il software Tibbo DS Manager Via S. Antonio, 47 35030 Veggiano PD Tel: 04441800191 Fax: 0497960910 www.shitek.it info@shitek.it RCX LAN Wi -Fi RCX LAN Wi-Fi MAN_00023_ita_RCX_LAN Ca PROCEDURA DI CONFIGURAZIONE: 1. PARAMETRI PER LA

Dettagli

Gateway da PROFIBUS DP, DeviceNet, CANopen, Modbus TCP a Modbus RTU serie deltadue

Gateway da PROFIBUS DP, DeviceNet, CANopen, Modbus TCP a Modbus RTU serie deltadue BT. 02.30 DXDY/I Gateway da PROFIBUS DP, DeviceNet, CANopen, TCP a serie deltadue Integra le linee di strumentazione ASCON nel tuo sistema DX 5000 Convertitore di linea RS232/ Ripetitore / Adattatore di

Dettagli

Dispositivo wireless Interfaccia Ethernet in tecnologia ZigBee

Dispositivo wireless Interfaccia Ethernet in tecnologia ZigBee KET-GZE-100 Dispositivo wireless Interfaccia Ethernet in tecnologia ZigBee MANUALE D USO e INSTALLAZIONE rev. 1.2-k Sommario Convenzioni utilizzate... 3 Descrizione generale... 4 Funzioni associate ai

Dettagli

Rilheva - ModBus. Manuale d uso. Wireless GPRS System

Rilheva - ModBus. Manuale d uso. Wireless GPRS System Rilheva - ModBus Manuale d uso Wireless GPRS System INDICE DIMENSIONI 3 AVVERTENZE DI SICUREZZA 4 DESCRIZIONE GENERALE 4 ARCHITETTURA DEL SISTEMA 5 APPLICAZIONI 6 CONFIGURAZIONE DEL DISPOSITIVO REMOTO

Dettagli

Alimentazione V CC 12 30 ripple incluso - fusibile esterno 1,0 A. Assorbimento di corrente : ma 100 + potenza consumata dal sensore. V ma. V ma.

Alimentazione V CC 12 30 ripple incluso - fusibile esterno 1,0 A. Assorbimento di corrente : ma 100 + potenza consumata dal sensore. V ma. V ma. 89 550/110 ID EWM-PQ-AA SCHEDA DIGITALE PER IL CONTROLLO DELLA PRESSIONE / PORTATA IN SISTEMI AD ANELLO CHIUSO MONTAGGIO SU GUIDA TIPO: DIN EN 50022 PRINCIPIO DI FUNZIONAMENTO La scheda EWM-PQ-AA è stata

Dettagli

Remote Terminal Unit B-200 Pag. 1 Descrizione

Remote Terminal Unit B-200 Pag. 1 Descrizione Remote Terminal Unit B-200 Pag. 1 Descrizione Introduzione La RTU B200, ultima nata del sistema TMC-2000, si propone come valida risposta alle esigenze di chi progetta e implementa sistemi di automazione

Dettagli

Unità di telelettura per contatori

Unità di telelettura per contatori Unità di telelettura per contatori Funzionalità : 5 Ingressi digitali, per segnali GME (ingresso S0) 1 Uscita digitale, per segnalazione di allarme seriale RS232 o RS485, protocolli ModBus o DLMS per comunicazione

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE Lingua del manuale Serie Prodotto Descrizione Contenuti:

MANUALE DI INSTALLAZIONE Lingua del manuale Serie Prodotto Descrizione Contenuti: MANUALE DI INSTALLAZIONE Lingua del manuale Serie Prodotto Descrizione Contenuti: ITALIANO Z-PC Z-PASS1-0 Modbus Ethernet/Serial Gateway and Serial Device Server with VPN 1. AVVERTENZE PRELIMINARI 2. ISTRUZIONI

Dettagli

EosX-LAN 8+8 MODULO LAN BIDIREZIONALE PRELIMINARE SIS DATA LINK

EosX-LAN 8+8 MODULO LAN BIDIREZIONALE PRELIMINARE SIS DATA LINK EosX-LAN 8+8 MODULO LAN BIDIREZIONALE PRELIMINARE CALL SERV RESET +V AL SIS DATA LINK TAM MINI USB USCITE INGRESSI +B Uscita +12 V TO Uscita di segnalazione Time Out generale Out1 USCITA di comando n 1

Dettagli

Convertitore di rete NETCON

Convertitore di rete NETCON MANUALE DI PROGRAMMAZIONE INTERFACCIA TCP/IP PER SISTEMI REVERBERI Convertitore di rete NETCON RMNE24I0 rev. 1 0708 I N D I C E 1. Scopo... 4 2. Descrizione... 4 3. Collegamenti elettrici del dispositivo...

Dettagli

DLC - Ethernet MANUALE UTENTE USER'S MANUAL

DLC - Ethernet MANUALE UTENTE USER'S MANUAL DLC - Ethernet MANUALE UTENTE USER'S MANUAL 06/2004 INDICE 1. Introduzione...1 2. Descrizione del convertitore...2 2.1 Connettore Ethernet... 3 2.2 Connettore di Alimentazione... 3 2.3 Connettore linea

Dettagli

Centralina di acquisizione dati e telecontrollo ECO2

Centralina di acquisizione dati e telecontrollo ECO2 Centralina di acquisizione dati e telecontrollo ECO2 Fascicolo centralina Eco2 Revisione: GG.01.05-04 Autore: Giorgio Gentili Centralina elettronica ECO2 La centralina ECO2 offre una ampia flessibilità

Dettagli

Mini sistema di controllo per reti LAN. versione 1.0

Mini sistema di controllo per reti LAN. versione 1.0 uwatched Mini sistema di controllo per reti LAN versione 1.0 Manuale Utente Revisione 1.00 Area SX s.r.l. - Via Stefano Longanesi 25, 00146 ROMA - Tel: +39.06.99.33.02.57 - Fax: +39.06.62.20.27.85 Manuale

Dettagli

Xenta 511. dati tecnici. identificativo prodotto. Web server per LonWorks network

Xenta 511. dati tecnici. identificativo prodotto. Web server per LonWorks network Xenta 511 Web server per LonWorks network Xenta 511 è insieme ad un web browser standard (che viene utilizzato come interfaccia grafica) un sistema di presentazione dei network LonWorks. L operatore può

Dettagli

Min. 20 Nm @ tensione nominale Min. 20 Nm Comando Segnale Y DC 0 10 V, impedenza 100 k On-Off, 3-punti (solo AC), modulante (DC 0...

Min. 20 Nm @ tensione nominale Min. 20 Nm Comando Segnale Y DC 0 10 V, impedenza 100 k On-Off, 3-punti (solo AC), modulante (DC 0... Scheda ecnica SF24A-MF Attuatore di sicurezza con ritorno a molla multifunzioni per serrande di regolazione dell' aria in impianti di ventilazione e condizionamento negli edifici. Per serrande di regolazione

Dettagli

Smart Guide ITALIANO. Versione: 3.2.5. netrd. etstart srl via Austria, 23/D - 35127 Padova (PD), Italy - info@etstart.it - www.etstart.

Smart Guide ITALIANO. Versione: 3.2.5. netrd. etstart srl via Austria, 23/D - 35127 Padova (PD), Italy - info@etstart.it - www.etstart. Smart Guide netrd ITALIANO Versione: 3.2.5 netrd è commercializzato da etstart srl via Austria, 23/D - 35127 Padova (PD), Italy - info@etstart.it - www.etstart.it 1 1 Descrizione Prodotto INDICE 1.1 Informazioni

Dettagli

TERMINALE PER IL CONTROLLO ACCESSI 2745

TERMINALE PER IL CONTROLLO ACCESSI 2745 TERMINALE PER IL CONTROLLO ACCESSI 2745 Il controllo accessi rappresenta un metodo importante per la risoluzione dei problemi legati al controllo e alla verifica della presenza e del passaggio delle persone

Dettagli

MANUALE. UTENTE DLC 0808 Rel.: 0.3 Maggio 2010

MANUALE. UTENTE DLC 0808 Rel.: 0.3 Maggio 2010 MANUALE UTENTE Rel.: 0.3 Maggio 2010 1 Kernel Sistemi s.r.l. Documentazione Tecnica Kernel Sistemi Kernel Sistemi s.r.l., via Vignolese 1138 Modena - ITALY Tel.059 468 878 - Fax 059 468 874 http//: AVVERTENZA:

Dettagli

ABB i-bus EIB / KNX KIT INTERFACCIAMENTO DOMUSLINK EIB/KNX ED 029 4

ABB i-bus EIB / KNX KIT INTERFACCIAMENTO DOMUSLINK EIB/KNX ED 029 4 ABB i-bus EIB / KNX KIT INTERFACCIAMENTO DOMUSLINK EIB/KNX ED 029 4 Sistemi di installazione intelligente INDICE 1 GENERALE... 4 2 CARATTERISTICHE TECNICHE... 5 2.1 DATI TECNICI... 5 3 MESSA IN SERVIZIO...

Dettagli

Datalogger web contaimpulsi

Datalogger web contaimpulsi Datalogger web contaimpulsi Versione 6 ingressi con Ethernet (GW-IMP-WEB-1) 1 Datalogger web conta impulsi Il datalogger web conta impulsi è in grado di conteggiare gli impulsi sugli ingressi digitali

Dettagli

AUTOMAZIONE E TELECONTROLLO 31

AUTOMAZIONE E TELECONTROLLO 31 AUTOMAZIONE E TELECONTROLLO 31 Z-RTU Unità remota di telecontrollo serie Z-PC UNITÀ DI CONTROLLO MODULI I/O DIGITALI MODULI I/O ANALOGICI MODULI SPECIALI MODULI DI COMUNICAZIONE SOFTWARE E ACCESSORI I/O

Dettagli

DGT-BVB Semplice indicatore / trasmettitore di peso multifunzione, per montaggio a bordo

DGT-BVB Semplice indicatore / trasmettitore di peso multifunzione, per montaggio a bordo DGT-BVB Semplice indicatore / trasmettitore di peso multifunzione, per montaggio a bordo quadro su barra DIN. Ideale come scatola di giunzione digitale a 4 canali dipendenti o indipendenti, permette la

Dettagli

CD-ROM (contiene Manual y garantía) Cavo Ethernet (CAT5 UTP/diritto) Cavo Console (RS-232)

CD-ROM (contiene Manual y garantía) Cavo Ethernet (CAT5 UTP/diritto) Cavo Console (RS-232) Il presente prodotto può essere configurato con un qualunque browser, come Internet Explorer 6 o Netscape Navigator 6 o versioni superiori. DFL-700 NETDEFEND Network Security Firewall Prima di cominciare

Dettagli

PXG80-WN. Siemens Building Technologies Building Automation. DESIGO PX Controllore Web. con porta Ethernet

PXG80-WN. Siemens Building Technologies Building Automation. DESIGO PX Controllore Web. con porta Ethernet 9 233 DESIGO PX Controllore Web con porta Ethernet PXG80-WN Per remotizzare le operazioni e la visualizzazione di uno o più DESIGO PX tramite un Internet browser standard.? Operazioni e visualizzazione

Dettagli

Manuale utente. Quinx Box serie 200/300/400. Ethernet RS232 - TCP/IP converter

Manuale utente. Quinx Box serie 200/300/400. Ethernet RS232 - TCP/IP converter Manuale utente Quinx Box serie 200/300/400 Ethernet RS232 - TCP/IP converter A cura di: ICG Holding srl Div. Time & Access Via Leonardo da Vinci 45/47 20020 Lainate (MI) Nr. rif. Q 200 001 Versione 1.10.97

Dettagli

Multicom 301/302. Agente di rete NetMan 101/102 Plus. Convertitore di protocollo. Duplicatore di seriale Multicom 351/352.

Multicom 301/302. Agente di rete NetMan 101/102 Plus. Convertitore di protocollo. Duplicatore di seriale Multicom 351/352. Agente di rete NetMan 101/102 Plus L agente di rete NetMan plus consente la gestione dell UPS collegato direttamente su LAN 10/100 Mb utilizzando i principali protocolli di comunicazione di rete (TCP/IP,

Dettagli

CS141 SNMP / WEB / MODBUS MANAGER

CS141 SNMP / WEB / MODBUS MANAGER CS141 SNMP / WEB / MODBUS MANAGER Versione Slot Versione Esterna 8 1 4 7 3 2 6 7 5 3 2 6 7 5 3 6 2 CS141SC CS141L CS141MINI Descrizione Funzione 1 Interfaccia COM1 Interfaccia seriale per connettere un

Dettagli

OPERA Specifiche tecniche per moduli telegestione Hardware, Quadri di campo e di rete FV

OPERA Specifiche tecniche per moduli telegestione Hardware, Quadri di campo e di rete FV SPECIFICHE TECNICHE OPERA Specifiche tecniche per moduli telegestione Hardware, Quadri di campo e di rete FV RSST04I00 rev. 0 0113 SPECIFICA SIGLA TIPO DI PRODOTTO A DIM/F TELEGESTIONE QUADRI DI CAMPO

Dettagli

GFX404N GFX422N GFX808N

GFX404N GFX422N GFX808N GFX404N GFX422N GFX808N GATEWAY VOIP A 4 E 8 PORTE MANUALE D INSTALLAZIONE Connessioni fisiche GFX4xxN/GFX8xxN CONNESSIONI FISICHE GATEWAY GFX404N\GFX422N Eseguire i collegamenti hardware in base allo

Dettagli

Agente di rete NetMan 101/102 Plus SENSORI AMBIENTALI. Caratteristiche. Software e Accessori

Agente di rete NetMan 101/102 Plus SENSORI AMBIENTALI. Caratteristiche. Software e Accessori Agente di rete NetMan 101/102 Plus L agente di rete NetMan plus consente la gestione dell UPS collegato direttamente su LAN 10/100 Mb utilizzando i principali protocolli di comunicazione di rete (TCP/IP,

Dettagli

SolarMax Serie S. Massimizzare il rendimento degli impianti fotovoltaici è semplicissimo.

SolarMax Serie S. Massimizzare il rendimento degli impianti fotovoltaici è semplicissimo. SolarMax Serie S Massimizzare il rendimento degli impianti fotovoltaici è semplicissimo. La soluzione convincente. Da oltre 20 anni sviluppiamo inverter senza trasformatore. I nostri ricercatori e ingegneri

Dettagli

La soluzione innovativa CONSUMI IN TEMPO REALE SU CLOUD SEMPLICE E VELOCE DA INSTALLARE PER TUTTI I TIPI DI CONTATORE BASSO COSTO

La soluzione innovativa CONSUMI IN TEMPO REALE SU CLOUD SEMPLICE E VELOCE DA INSTALLARE PER TUTTI I TIPI DI CONTATORE BASSO COSTO NEW Gestione illuminazione pubblica da remoto e La soluzione innovativa CONSUMI IN TEMPO REALE SU CLOUD SEMPLICE E VELOCE DA INSTALLARE PER TUTTI I TIPI DI CONTATORE BASSO COSTO per controllare i consumi

Dettagli

SISTEMA DI REGOLAZIONE NEST

SISTEMA DI REGOLAZIONE NEST SISTEMA DI REGOLAZIONE NEST La regolazione è il cuore efficiente del sistema NEST di riscaldamento e di raffrescamento degli ambienti. Il sistema permette in primo luogo di tenere sotto controllo continuamente

Dettagli

SolarMax Serie MT. Massima potenza per rendimenti elevati.

SolarMax Serie MT. Massima potenza per rendimenti elevati. SolarMax Serie MT Massima potenza per rendimenti elevati. Tre fasi sono il numero perfetto. Da oltre 20 anni Sputnik Engineering produce inverter senza trasformatore. I nostri ricercatori e ingegneri hanno

Dettagli

Manuale WAGO DALI e morsetti V 0.2

Manuale WAGO DALI e morsetti V 0.2 & Manuale WAGO DALI e morsetti V 0.2 Aprile 2013 Tutti le descrizioni legati al software si riferiscono al software V2021. Si consiglia di aggiornare le vecchie versioni del sistema. Piccole deviazioni

Dettagli

OPZIONE HARDWARE + SOFTWARE DI TELECOMUNICAZIONE BIDIREZIONALE FRA CNC E TELEFONI GSM BASATA SU MESSAGGI SMS

OPZIONE HARDWARE + SOFTWARE DI TELECOMUNICAZIONE BIDIREZIONALE FRA CNC E TELEFONI GSM BASATA SU MESSAGGI SMS SelCONTROL-2 OPZIONE HARDWARE + SOFTWARE DI TELECOMUNICAZIONE BIDIREZIONALE FRA CNC E TELEFONI GSM BASATA SU MESSAGGI SMS Il SelCONTROL è la risposta a quegli utilizzatori, stampisti in particolare, che

Dettagli

Big-wifi Descrizione e modalità d uso

Big-wifi Descrizione e modalità d uso TELECONTROLLO VIA RETE BIG-WIFI Big-wifi Descrizione e modalità d uso Rev.1509-1 - Pag.1 di 10 www.carrideo.it INDICE 1. IL TELECONTROLLO BIG-WIFI... 3 1.1. DESCRIZIONE GENERALE... 3 1.1.1. Uscite open-collector...

Dettagli

Tecnologia ed Evoluzione

Tecnologia ed Evoluzione Tecnologia ed Evoluzione WebGate è un prodotto innovativo che permette il collegamento di tutti i controlli Carel ad una qualsiasi rete Ethernet -TCP/IP. Questi protocolli hanno avuto un enorme sviluppo

Dettagli

DIM24-DC Modulo Illuminazione 12/24Vdc

DIM24-DC Modulo Illuminazione 12/24Vdc DIM24DC Modulo Illuminazione 12/24Vdc DIM24DC DIM24DC Questo manuale d installazione è stato redatto dal costruttore ed è parte integrante del prodotto. INDICE Le informazioni in esso contenute sono indirizzate

Dettagli

ACCEDERE DA REMOTO TRAMITE INTERNET AD UN COMPUTER FT494K

ACCEDERE DA REMOTO TRAMITE INTERNET AD UN COMPUTER FT494K ACCEDERE DA REMOTO TRAMITE INTERNET AD UN COMPUTER Se la vostra occupazione vi richiede di dover lavorare su due o più differenti PC posizionati in diverse locazioni, probabilmente saprete che uno dei

Dettagli

PXG80-W. Siemens Building Technologies Building Automation. DESIGO PX Controllore Web. con porta modem

PXG80-W. Siemens Building Technologies Building Automation. DESIGO PX Controllore Web. con porta modem 9 232 DESIGO PX Controllore Web con porta modem PXG80-W Per remotizzare le operazioni e la visualizzazione di uno o più DESIGO PX tramite un Internet browser standard.? Operazioni e visualizzazione delle

Dettagli

Data Logger. Manuale di installazione ed uso. Leggere attentamente prima dell installazione e della messa in funzione.

Data Logger. Manuale di installazione ed uso. Leggere attentamente prima dell installazione e della messa in funzione. Data Logger Manuale di installazione ed uso SOREL Connect Leggere attentamente prima dell installazione e della messa in funzione 1.1. - Specifiche tecniche Descrizione del data logger Specifiche elettriche:

Dettagli

SmartPlug net MANUALE UTENTE

SmartPlug net MANUALE UTENTE SmartPlug net MANUALE UTENTE INDICE Introduzione...2 Avvertenze...3 Componenti del Sistema...4 Descrizione del Sistema...5 Installazione...7 Descrizione Presa Master SmartPlug...8 Conformità e Normative...12

Dettagli

BY10870 AVVISATORE DISTACCO/RIPRISTINO DA DISTRIBUTORE. Sistema di sorveglianza e avviso GSM via SMS per sistema BY10850

BY10870 AVVISATORE DISTACCO/RIPRISTINO DA DISTRIBUTORE. Sistema di sorveglianza e avviso GSM via SMS per sistema BY10850 BY10870 AVVISATORE DISTACCO/RIPRISTINO DA DISTRIBUTORE Sistema di sorveglianza e avviso GSM via SMS per sistema BY10850 (versione firmware: BY10850-M1-V2) La presente documentazione è di proprietà esclusiva

Dettagli

WEB CONTROLLI NETOOLS. Descrizione e modalità d uso dei controlli web NeTools

WEB CONTROLLI NETOOLS. Descrizione e modalità d uso dei controlli web NeTools MANUALE D USO WEB CONTROLLI NETOOLS Descrizione e modalità d uso dei controlli web NeTools Rev.1309 Pag.1 di - 111 - www.carrideo.it INDICE 1. I WEB CONTROLLI NETOOLS... 3 1.1. INTRODUZIONE... 3 1.2. DESCRIZIONE

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE

MANUALE DI INSTALLAZIONE MANUALE DI INSTALLAZIONE (v. 2.1) ATTENZIONE: Utilizzare solo modem ufficialmente supportati da questa unità di monitoraggio. Dixell

Dettagli

2 Controllo e. 1.6 Punti dati decentralizzati. 1.6.1 Saia Smart PCD3.T66x RIO Pagina 70. 1.6.2 Profibus RIO Saia PCD3.

2 Controllo e. 1.6 Punti dati decentralizzati. 1.6.1 Saia Smart PCD3.T66x RIO Pagina 70. 1.6.2 Profibus RIO Saia PCD3. 69.6 Punti dati decentralizzati thernet Profibus RS-485 PCD3.T 665 PCD3.T 76 Regolatori di 2 Controllo e camera dedicati monitoraggio e Rilevamento dei dati di consumo 3 5 Componenti Stazioni di automazione.6.

Dettagli

Catalogo Prodotti per la Refrigerazione

Catalogo Prodotti per la Refrigerazione AZIENDA CERTIFICATA UNI EN ISO 9001: 2008 IDEA, SVILUPPO, PRODUZIONE Soluzioni innovative per l elettronica Catalogo Prodotti per la Refrigerazione Presentiamo una serie di sistemi elettronici di controllo

Dettagli

A01. Chiave universale di programmazione per la strumentazione Ascon Tecnologic. MANUALE D USO Cod.: ISTR-MA01ITA03 - Vr. 3.3 (IT)

A01. Chiave universale di programmazione per la strumentazione Ascon Tecnologic. MANUALE D USO Cod.: ISTR-MA01ITA03 - Vr. 3.3 (IT) A01 Chiave universale di programmazione per la strumentazione Ascon Tecnologic MANUALE D USO Cod.: ISTR-MA01ITA03 - Vr. 3.3 (IT) Ascon Tecnologic S.r.l. Viale Indipendenza 56, 27029 Vigevano (PV) - ITALY

Dettagli

HDSL640 ADSL USB Modem

HDSL640 ADSL USB Modem HDSL640 ADSL USB Modem Manuale Utente Contenuti CAPITOLO 1 1 INTRODUZIONE 1.1 Caratteristiche tecniche del Modem ADSL Hamlet HDSL640 1.2 Contenuto della confezione 1.3 LED frontali 1.4 Informazioni sul

Dettagli

WI-FI ETHERNET BRIDGE

WI-FI ETHERNET BRIDGE WI-FI ETHERNET BRIDGE Manuale d uso e manutenzione 1904000010 Codice ordine: Data: 04/2014 - Rev: 1.0 Sommario 1. Generalità...3 2. Caratteristiche tecniche...3 3. Installazione dell'apparecchiatura...3

Dettagli

Gruppo di continuità UPS. Kin Star 850 MANUALE D USO

Gruppo di continuità UPS. Kin Star 850 MANUALE D USO Gruppo di continuità UPS Kin Star 850 MANUALE D USO 2 SOMMARIO 1. NOTE SULLA SICUREZZA... 4 Smaltimento del prodotto e del suo imballo... 4 2. CARATTERISTICHE PRINCIPALI... 5 2.1 Funzionamento automatico...

Dettagli

CONTROL DIGIT GAMMA DI PRODUZIONE DESCRIZIONE

CONTROL DIGIT GAMMA DI PRODUZIONE DESCRIZIONE Giugno 2010 (revisione 0.1) CONTROL DIGIT GAMMA DI PRODUZIONE Codice Nome N Miscelatrici N zone N deumidificatori 01000245 Control Digit 1 2 15 25 01000246 Control Digit 2 4 90 50 01000247 Control Digit

Dettagli

Accessori per i controllori programmabili Saia PCD Integrazione dei moduli di I/O nel quadro elettrico omazione Stazioni di aut aggio ollo e

Accessori per i controllori programmabili Saia PCD Integrazione dei moduli di I/O nel quadro elettrico omazione Stazioni di aut aggio ollo e 77 1.7 Accessori per i controllori programmabili Saia PCD 1.7.1 Integrazione dei moduli di I/O nel quadro elettrico I cavi di sistema preconfezionati e i moduli per le morsettiere di conversione rendono

Dettagli

Astel. GSM remote controller. Guida per l utente Ver. 1.0.

Astel. GSM remote controller. Guida per l utente Ver. 1.0. Astel GSM remote controller Guida per l utente Ver. 1.0. Astel Electronics and industrial automation Via Rosselli,9 /a - 10015 Ivrea (TO) ITALY Tel. 0125 63.42.25 / 62.71.15 FAX 0125 64.89.11 e-mail: info@astel.it

Dettagli

Manuale uso della MultiPresa MPP Serie Intell IP- USB ver. 4.2

Manuale uso della MultiPresa MPP Serie Intell IP- USB ver. 4.2 Manuale uso della MultiPresa MPP Serie Intell IP- USB ver. 4.2 Multipresa con 6 prese - fissaggio orizzontale a rack 19 Multipresa con 8-16 - 24 prese - fissaggio in verticale a rack La MultiPresa Professionale

Dettagli

Manuale Installazione e Utilizzo

Manuale Installazione e Utilizzo Manuale Installazione e Utilizzo IP Controller Serie IP-3000 Manuale di installazione IP Controller V 1.1 1 Indice generale L IP CONTROLLER...4 L IP CONTROLLER...4 MORSETTI E CONNETTORI DEL IP CONTROLLER...5

Dettagli

BIPAC 7402G. Router Firewall 802.11g ADSL VPN. Guida rapida all avvio

BIPAC 7402G. Router Firewall 802.11g ADSL VPN. Guida rapida all avvio BIPAC 7402G Router Firewall 802.11g ADSL VPN Billion BIPAC 7402G Router Firewall 802.11g ADSL VPN Per istruzioni più dettagliate sul come configurare e usare il 802.11g Router Firewall ADSL VPN, vedere

Dettagli

FT769K TELECONTROLLO WEB CON MAIL SERVER

FT769K TELECONTROLLO WEB CON MAIL SERVER Basato sul modulo EM1000 di casa Tibbo può controllare in tempo reale lo stato di 4 ingressi digitali, collegati ad altrettanti sensori, ed inviare una e-mail di allarme ad un massimo di 5 indirizzi differenti,

Dettagli

LOCALIZZATORE SATELLITARE PER FLEET MANAGEMENT E SVR (STOLEN VEHICLE RECOVERY)

LOCALIZZATORE SATELLITARE PER FLEET MANAGEMENT E SVR (STOLEN VEHICLE RECOVERY) LOCALIZZATORE SATELLITARE PER FLEET MANAGEMENT E SVR (STOLEN VEHICLE RECOVERY) MANUALE DI INSTALLAZIONE ED USO INDICE DEGLI ARGOMENTI 1 Descrizione dei sottosistemi 2 Caratteristiche tecniche 3 Posizionamenti

Dettagli

Manuale Utente Satellite Remoto via LAN

Manuale Utente Satellite Remoto via LAN SMS LINE CONTROL Sistema di telecontrollo via web Manuale Utente Satellite Remoto via LAN Versione 5.10 Manuale Utente Satellite Remoto via LAN Pagina 1 Contenuto di questo manuale...3 Descrizione generale

Dettagli

SCHEDA COMANDO PER MOTORE MONOFASE TRIFASE 230 / 400 Vac

SCHEDA COMANDO PER MOTORE MONOFASE TRIFASE 230 / 400 Vac SCHEDA COMANDO PER MOTORE MONOFASE TRIFASE 230 / 400 Vac LOGICA CON MICROPROCESSORE STATO DEGLI INGRESSI VISUALIZZATO DA LEDs PROTEZIONE INGRESSO LINEA CON FUSIBILE FUNZIONE INGRESSO PEDONALE CIRCUITO

Dettagli

Manuale di Prodotto. Mylos KNX Modulo 2 ingressi binari con interruttori a bilanciere 2CSYK1002C/S 2CSYK1003C/S

Manuale di Prodotto. Mylos KNX Modulo 2 ingressi binari con interruttori a bilanciere 2CSYK1002C/S 2CSYK1003C/S Manuale di Prodotto Mylos KNX Modulo 2 ingressi binari con interruttori a bilanciere 2CSYK1002C/S 2CSYK1003C/S Sommario Sommario 1 Caratteristiche tecniche... 4 1.1 Modulo 2 ingressi binario 1 interruttore...

Dettagli

Ricevitore RF 8 canali EIB - da incasso GW 10 798 GW 12 798 GW 14 798

Ricevitore RF 8 canali EIB - da incasso GW 10 798 GW 12 798 GW 14 798 Ricevitore RF 8 canali EIB - da incasso GW 0 798 GW 798 GW 4 798 3 8 A 3 4 5 4 0 5 9 6 7 6 Pulsante di test canali EIB 3 4 5 6 LED multifunzione LED di programmazione indirizzo fisico Tasto di programmazione

Dettagli

Manuale Utente Estensione I/O

Manuale Utente Estensione I/O SMS LINE CONTROL Sistema di telecontrollo via web Manuale Utente Estensione I/O Versione 5.10 Manuale Utente Estensione I/O Pagina 1 Contenuto di questo manuale...3 Descrizione generale dell estensione...3

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE E MESSA IN SERVIZIO INDICE. Funzione. Dati tecnici Dimensioni Collegamenti elettrici. Caratteristiche funzionali

MANUALE DI INSTALLAZIONE E MESSA IN SERVIZIO INDICE. Funzione. Dati tecnici Dimensioni Collegamenti elettrici. Caratteristiche funzionali 28111.03 www.caleffi.com Regolatore digitale SOLCAL 1 Copyright 2012 Caleffi Serie 257 MANUALE DI INSTALLAZIONE E MESSA IN SERVIZIO INDICE Funzione 1 Dati tecnici Dimensioni Collegamenti elettrici 3 Caratteristiche

Dettagli

Telecontrollo. Come poter controllare in remoto l efficienza del vostro impianto

Telecontrollo. Come poter controllare in remoto l efficienza del vostro impianto Telecontrollo Come poter controllare in remoto l efficienza del vostro impianto AUTORE: Andrea Borroni Weidmüller S.r.l. Tel. 0266068.1 Fax.026124945 aborroni@weidmuller.it www.weidmuller.it Ethernet nelle

Dettagli

BiPAC 7402R2. Router Firewall ADSL2+ VPN. Guida rapida all avvio

BiPAC 7402R2. Router Firewall ADSL2+ VPN. Guida rapida all avvio BiPAC 7402R2 Router Firewall ADSL2+ VPN Guida rapida all avvio Billion BiPAC 7402R2 Router Firewall ADSL2+ VPN Per istruzioni più dettagliate sul come configurare e usare il Router Firewall ADSL2+ VPN,

Dettagli

TERMINALE DI RILEVAZIONE PRESENZE E CONTROLLO ACCESSI MOD. KP-02

TERMINALE DI RILEVAZIONE PRESENZE E CONTROLLO ACCESSI MOD. KP-02 1 TERMINALE DI RILEVAZIONE PRESENZE E CONTROLLO ACCESSI MOD. KP-02 Il Terminale KP-02 é stato sviluppato per consentire le modalità operative di Rilevazione Presenze e Controllo Accessi. Viene costruito

Dettagli

Specifiche. commerciali. kronotech ERMINALE COLONNINA PER CONTROLLO VARCHI. Settembre 2003

Specifiche. commerciali. kronotech ERMINALE COLONNINA PER CONTROLLO VARCHI. Settembre 2003 Specifiche commerciali TERMINALE COLONNINA PER CONTROLLO VARCHI ERMINALE COLONNINA PER CONTROLLO VARCHI Settembre 2003 kronotech Il terminale Colonnina é stato sviluppato per Controllo Accessi. Viene costruito

Dettagli

Mistral Lan Router ISDN

Mistral Lan Router ISDN Mistral Lan Router ISDN with 4 Fast Ethernet ports + BroadBand Interface Guida Rapida V1.0 A02-RI/G1 (Settembre 2003) Questo manuale è inteso come una guida rapida, pertanto per ulteriori dettagli sulla

Dettagli

BIPAC-7500G Router Firewall 802.11g ADSL VPN con acceleratore 3DES Guida rapida all avvio

BIPAC-7500G Router Firewall 802.11g ADSL VPN con acceleratore 3DES Guida rapida all avvio BIPAC-7500G Router Firewall 802.11g ADSL VPN con acceleratore 3DES Guida rapida all avvio Billion BIPAC-7500G Router Firewall 802.11g ADSL VPN con acceleratore 3DES Per istruzioni più dettagliate sul

Dettagli

Manuale / IT 1 DMXPEN. Rec01N 232

Manuale / IT 1 DMXPEN. Rec01N 232 Manuale / IT 1 DMXPEN INDICE Introduzione... pag. 3 Avvertenze... pag. 4 Descrizione... pag. 5 Installazione / connessioni... pag. 6 Caratteristiche tecniche... pag. 7 Assegnazione PIN... pag. 8 Configurazione

Dettagli

BIPAC 7100SG/7100G. Router ADSL 802.11g. Guida rapida all avvio

BIPAC 7100SG/7100G. Router ADSL 802.11g. Guida rapida all avvio BIPAC 7100SG/7100G Router ADSL 802.11g Guida rapida all avvio Billion BIPAC 7100SG / 7100G Router ADSL 802.11g Per istruzioni più dettagliate sul come configurare e usare il Router ADSL 802.11g, vedere

Dettagli

TOUCH SEMPLICE AFFIDABILE COMPLETO

TOUCH SEMPLICE AFFIDABILE COMPLETO TOUCH SEMPLICE AFFIDABILE COMPLETO CHECK LIST Risoluzione 0.1 C - Accuratezza 0.1 C (*) Display 7 Touch screen Registrazione continua delle temperature Illuminazione a LED Porta USB - SD - SIM con accesso

Dettagli

INNOVAZIONE FIOCCHETTI NUOVA GAMMA DI FRIGORIFERI FIOCCHETTI

INNOVAZIONE FIOCCHETTI NUOVA GAMMA DI FRIGORIFERI FIOCCHETTI INNOVAZIONE FIOCCHETTI NUOVA GAMMA DI FRIGORIFERI FIOCCHETTI Le ultime novità dell elettronica entrano nel campo del freddo medicale per garantire massime prestazioni e sicurezza ai vostri prodotti. TOUCH

Dettagli

BIPAC-7100S / 7100. Modem/Router ADSL. Guida rapida

BIPAC-7100S / 7100. Modem/Router ADSL. Guida rapida BIPAC-7100S / 7100 Modem/Router ADSL Guida rapida Billion BIPAC-7100S/7100 ADSL Modem/Router Per istruzioni più dettagliate sulla configurazione e l uso del Modem/Router ADSL, vedere il manuale on-line.

Dettagli

Accessori. - Scheda EMB-CV1: convertitore isolato di seriale RS422/RS232. - Scheda EMB-RPT1: ripetitore di seriale RS485

Accessori. - Scheda EMB-CV1: convertitore isolato di seriale RS422/RS232. - Scheda EMB-RPT1: ripetitore di seriale RS485 Accessori - Scheda EMB-CV1: convertitore isolato di seriale RS422/RS232 - Scheda EMB-RPT1: ripetitore di seriale RS485 - Scheda EMB-SG1: scaricatore per seriale RS485 - Scheda Gateway FLY-MOXA - Scheda

Dettagli

VISUALIZZATORE DI ALLARMI E MESSAGGI DISP 2. Manuale d uso

VISUALIZZATORE DI ALLARMI E MESSAGGI DISP 2. Manuale d uso VISUALIZZATORE DI ALLARMI E MESSAGGI DISP 2 Manuale d uso Note: Le informazioni contenute in questa documentazione possono essere modificate senza preavviso. Per ulteriori informazioni contattare: DUEMMEGI

Dettagli

TERMINALE PER IL CONTROLLO ACCESSI LBR 2746/48

TERMINALE PER IL CONTROLLO ACCESSI LBR 2746/48 TERMINALE PER IL CONTROLLO ACCESSI LBR 2746/48 Il controllo accessi rappresenta un metodo importante per la risoluzione dei problemi legati al controllo e alla verifica della presenza e del passaggio delle

Dettagli

>SISTEMA WIRELESS STAND ALONE

>SISTEMA WIRELESS STAND ALONE >SISTEMA WIRELESS STAND ALONE 126 SISTEMI DI SPEGNIMENTO AI TRU SIONE FI CEN DIO >128 UNITÀ CENTRALE >129 >130 RILEVATORI >132 ATTUATORI CENTRI ASSISTENZA TECNICA ORGANIZZAZIONE COMMERCIALE COMUNICATORI

Dettagli

IL PLC 1/9. permanente, la memoria volatile e i pin di I/O, oltre ad eventuali altri blocchi specializzati.

IL PLC 1/9. permanente, la memoria volatile e i pin di I/O, oltre ad eventuali altri blocchi specializzati. IL PLC 1/9 Storia Il motivo per il quale nacque il PLC fu la necessità di eliminare i costi elevati per rimpiazzare i sistemi complicatissimi basati su relè. Nel anni 70 la società Beadford Associates

Dettagli

ABB i-bus EIB / KNX Terminali di ingresso binari BE/S

ABB i-bus EIB / KNX Terminali di ingresso binari BE/S Manuale di prodotto ABB i-bus EIB / KNX Terminali di ingresso binari BE/S Sistemi di installazione intelligente Questo manuale descrive il funzionamento dei terminali di ingresso binari BE/S. Questo manuale

Dettagli

DS80KT1J-004 Gestione Famiglia serie MB10. Web Server Guida all impostazione

DS80KT1J-004 Gestione Famiglia serie MB10. Web Server Guida all impostazione DS80KT1J-004 Gestione Famiglia serie MB10 Web Server Guida all impostazione Le informazioni contenute in questo documento sono state raccolte e controllate con cura, tuttavia la società non può essere

Dettagli

Moduli per linee seriali e connessioni a linee ETHERNET

Moduli per linee seriali e connessioni a linee ETHERNET Moduli per linee seriali e connessioni a linee ETHERNET Moduli per linee seriali Moduli ETHERNET DESCRIZIONE La serie comprende moduli per linee seriali con sistema "Autopro" e moduli con porta ETHERNET

Dettagli

Prima di iniziare la procedura d installazione, verificare che siano disponibili tutte le informazioni e le attrezzature necessarie

Prima di iniziare la procedura d installazione, verificare che siano disponibili tutte le informazioni e le attrezzature necessarie Il presente prodotto può essere configurato con un browser web aggiornato come Internet Explorer 6 o Netscape Navigator 6.2.3. DSL-502T ADSL Router Prima di cominciare Prima di iniziare la procedura d

Dettagli