PROCEDURE OPERATIVE PER L UTILIZZO DELL ALBO FORNITORI E DELLE GARE ON-LINE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PROCEDURE OPERATIVE PER L UTILIZZO DELL ALBO FORNITORI E DELLE GARE ON-LINE"

Transcript

1 Direzione Acquisti e Contratti Il Direttore PROCEDURE OPERATIVE PER L UTILIZZO DELL ALBO FORNITORI E DELLE GARE ON-LINE 1 PROCEDURA OPERATIVA ALBO FORNITORI 1.1 ALBO FORNITORI L Albo Fornitori contiene l elenco generale dei fornitori, prestatori di servizi ed esecutori di lavori dell Azienda in cui sono iscritti e classificati gli operatori economici interessati, che dichiarano di essere in possesso di requisiti di ordine generale e di capacità professionale, idonei all affidamento dei contratti aziendali. L albo è gestito dalla Direzione Acquisti e Contratti di Atac S.p.A. 1.2 CATEGORIE E SOTTOCATEGORIE Le imprese selezioneranno le categorie principali e le relative sottocategorie, identificate sia per descrizione che per codice, per le quali intendono essere iscritte all Albo Fornitori. L elenco delle categorie e sottocategorie individuate ai fini della partecipazione alle procedure di scelta del contraente è disponibile sul sito nell area Portale Acquisti e Albo Fornitori. 1.3 MODALITÀ DI ISCRIZIONE Richiesta di iscrizione all Albo Fornitori Onde procedere alla richiesta di iscrizione all Albo Fornitori risulta necessaria la registrazione (primo accesso al Portale) e l abilitazione al Portale Acquisti (sottoscrizione delle Condizioni Generali di registrazione e di utilizzo del Portale Acquisti Atac) Selezione categorie merceologiche principali e sottocategorie Con il primo accesso al Portale Acquisti (sezione Iscrizione del Portale Acquisti e Albo Fornitori) al fornitore è data la possibilità di: Compilare un Questionario di registrazione al Portale; salvando i dati inserirti nel presente questionario, il fornitore riceverà via UID e PW per effettuare i successivi accessi al sistema; Compilare un Form di registrazione supplementare, contenete informazioni aziendali generali; Selezionare le categorie merceologiche di propria competenza; Compilare i Form specifici associati a ciascuna merceologia selezionata.

2 Al fine del perfezionamento della richiesta di iscrizione all Albo, si richiede: la compilazione di tutte le domande obbligatorie (contrassegnate da un asterisco) presenti nei questionari sopra indicati; la trasmissione via fax delle Condizioni generali di registrazione e utilizzo del Portale Acquisti Atac, compilato in tutte le sue parti, al numero indicato sul sito. Il Fornitore che abbia correttamente svolto tutte le operazioni indicate, potrà in qualsiasi momento verificare lo stato di compilazione dei dati obbligatori, modificare i dati inseriti nel Form di registrazione supplementare, nella Sezione Dati Aziendali / Stato Azienda e dei suoi Form specifici nella Sezione Classificazione / Classificazione corrente, entrando nel dettaglio delle categorie selezionate. Si sottolinea che Atac S.p.A. non procederà alla valutazione delle domande di iscrizione qualora manchi la compilazione di qualsiasi campo obbligatorio. Il Fornitore ha la possibilità in qualsiasi momento di stampare e/o salvare una copia dei dati inseriti nell Albo Fornitori consultando l area Profilo Utente e Albo Fornitori => Dati aziendali => Stato Azienda => Stampa Dossier. È onere del Fornitore verificare la correttezza delle informazioni presenti sul Portale. Per integrare la selezione delle categorie merceologiche, il fornitore dovrà accedere al Portale Acquisti e, nell Area Profilo Utente e Albo Fornitori, Sezione Classificazione, selezionare le categorie merceologiche principali ovvero le sottocategorie di interesse dell Albero delle Categorie Merceologiche, con la Funzione Aggiungi Categoria. Per deselezionare delle categorie merceologiche, il fornitore dovrà accedere al Portale Acquisti e, nell Area Profilo Utente e Albo Fornitori, Sezione Classificazione, entrare nel dettaglio della categoria che si intende deselezionare e procedere all eliminazione, con la Funzione Elimina Categoria Aggiornamento delle informazioni I soggetti iscritti all Albo Fornitori dovranno mantenere aggiornati i dati inseriti in fase di richiesta di iscrizione. Tale obbligo va assolto entro i trenta giorni successivi al verificarsi delle variazioni ed il suo mancato adempimento potrà comportare la decadenza dell accoglimento della domanda di iscrizione all Albo Fornitori. In particolare, l inserita per la prima volta in fase di registrazione ovvero quella aggiornata, rappresenterà l indirizzo al quale saranno inviate tutte le comunicazioni inerenti al Portale Acquisti e all Albo Fornitori. Ogni modifica dei dati inseriti negli appositi campi di domanda potrà essere effettuata in qualsiasi momento. 2

3 1.4 ESITO DELLA RICHIESTA DI ISCRIZIONE Il procedimento di iscrizione si intenderà completato alla avvenuta compilazione di tutti i questionari/informazioni richieste, ed in particolare nel caso in cui tutti i campi obbligatori del Form di registrazione supplementare e dei Form specifici delle Categorie selezionate siano completati. Atac provvederà quindi alla verifica dei soggetti, seguendo indicativamente l ordine progressivo con cui le relative richieste di iscrizione sono state perfezionate. Farà fede, a tale scopo, il giorno e l ora in cui telematicamente tali questionari sono pervenuti ad Atac. Qualora Atac dovesse richiedere chiarimenti in merito alle dichiarazioni/informazioni presentate in sede di iscrizione, la verifica verrà interrotta, previo avviso agli interessati, sino a che il soggetto non fornisca i richiesti chiarimenti ed integrazioni. Il Fornitore visualizzerà l esito del processo di valutazione, accedendo con la propria utenza al portale, nell Area Profilo Utente e Albo Fornitori, Sezione Classificazione / Classificazione corrente. In caso di esito negativo della verifica della domanda di iscrizione, Atac comunicherà al fornitore i motivi del rifiuto. Atac si riserva inoltre di utilizzare le modalità indicate nel successivo paragrafo 1.5 Comunicazioni. 1.5 COMUNICAZIONI Atac potrà utilizzare differenti sistemi per trasmettere comunicazione ai Fornitori iscritti all Albo: Attraverso la sezione Aree di Collaborazione, accessibile dalla pagina principale del Portale Acquisti, per trasmettere allegati visionabili dai destinatari (a titolo di esempio non esaustivo richiesta di chiarimenti, comunicazioni esito della verifica della domanda di iscrizione, etc.); Attraverso l invio di di sistema; Attraverso fax, lettera raccomandata con ricevuta di ritorno o qualsiasi altro mezzo idoneo. 1.6 DOCUMENTI E TITOLI PER LA VERIFICA DEI REQUISITI DI ISCRIZIONE Atac si riserva di verificare quanto dichiarato dai soggetti richiedenti: nelle Dichiarazioni Sostitutive prodotte all atto della richiesta di iscrizione; nel/i Questionario/i, compilato/i ai fini del perfezionamento della richiesta di iscrizione. 3

4 Tale verifica si sostanzierà nella richiesta della documentazione comprovante il possesso dei requisiti di ordine generale di cui all art. 38 del D.Lgs 163/2006 ovvero attraverso la richiesta di ogni ulteriore documentazione che si rendesse necessaria, secondo le modalità di volta in volta comunicate. 1.7 SEGNALAZIONE DELLE VARIAZIONI E MANTENIMENTO DELL ISCRIZIONE Ai fini del mantenimento dell iscrizione i soggetti devono aggiornare i dati inseriti nei diversi Questionari secondo quanto indicato nel documento Disciplinare dell Albo Fornitori. 4

5 2 PROCEDURA OPERATIVA GARE ON LINE ATAC avvierà la gara on-line secondo le modalità di seguito descritte, in particolare utilizzando gli strumenti Richiesta di Offerta (RDO) on-line e Asta on-line disponibili sul portale. I Fornitori (di seguito anche Concorrenti) che intendono partecipare alle gare dovranno essere registrati al sito. Ogni Concorrente disporrà di una cartella personale dove sarà resa disponibile la documentazione contenente i dati delle gare anche sotto forma di file allegati. In particolare potranno essere definite nella singola gara specifiche modalità operative, secondo quanto indicato nella documentazione di gara. Le comunicazioni per via informatica saranno effettuate all indirizzo comunicato al momento della registrazione, e nella propria cartella personale disponibile sul portale (messaggio di sistema). E onere del Concorrente aggiornare tempestivamente nella propria cartella personale sul sito qualsiasi variazione di questo indirizzo . Le offerte pervenute per via telematica dal Concorrente identificatosi a mezzo di User ID e password sono a tutti gli effetti vincolanti ed impegnative. 2.1 RICHIESTA DI OFFERTA ON-LINE (RDO) Invito dei Concorrenti ATAC inoltrerà l'invito ai Concorrenti pubblicando la RDO on-line sul sito, notificando l evento tramite o mezzi alternativi (a titolo di esempio esemplificativo non esaustivo Fax, Raccomandata ricevuta AR) ai Concorrenti invitati. ATAC pubblicando la RDO on-line renderà disponibili i Dati relativi alla gara (a titolo di esempio non esaustivo la Lettera di Invito e la documentazione tecnico-amministrativa occorrente per la formulazione dell offerta) nelle cartelle personali dei Concorrenti invitati I Dati della RDO on-line si riferiscono generalmente e non esaustivamente a: la descrizione dell oggetto della gara; i prezzi a base di gara; la modalità di formulazione dell offerta; i tempi e modalità di consegna della fornitura o dell erogazione del servizio nonché dell appalto di lavori; la cauzione provvisoria; la data e ora di chiusura della RDO on-line. 5

6 La partecipazione alla RDO on-line implica integrale ed incondizionata presa visione ed accettazione dei Dati pubblicati da ATAC Modifiche dei Dati fase Richiesta di Offerta on line ATAC ha la facoltà di modificare i Dati (le "Modifiche"), nella propria Cartella Personale fino alla chiusura della RDO on-line; ATAC si riserva di inviare tramite , notifica ai Concorrenti invitati di aver apportato le Modifiche relative ai Dati, invitandoli a prenderne visione a loro cura; Qualora vengano apportate Modifiche da parte di Atac l'invio di un offerta da parte dei Concorrenti invitati deve considerarsi quale presa visione ed accettazione integrale ed incondizionata delle modifiche apportate da ATAC Svolgimento della Richiesta di Offerta on-line Secondo quanto specificato per la singola gara i Concorrenti potranno rispondere tramite lo strumento RDO on line secondo quanto indicato nei punti successivi La Richiesta di Offerta on line si conclude alla data e ora definite da ATAC e visualizzabili dai Concorrenti nella propria cartella personale. Entro tale termine i Concorrenti dovranno presentare l Offerta La presentazione dell Offerta deve essere effettuata tramite la compilazione e l'invio dei moduli di risposta presenti nella Cartella Personale di ciascun Concorrente invitato I moduli di risposta devono contenere tutte le informazioni indicate come obbligatorie (compilazione di campi predefiniti ed eventuale trasmissione di altre informazioni da allegare in formato elettronico secondo le indicazioni specificate) secondo quanto indicato nella specifica gara La presentazione dell Offerta dovrà avvenire entro il termine indicato per la chiusura della Richiesta di Offerta on line I Concorrenti, per inviare un Offerta, dovranno predisporla cliccando sul tasto Rispondi, successivamente sul tasto Modifica Risposta procedendo alla compilazione dei singoli moduli ed infine sul tasto Invia Risposta, in modo da renderla visibile ad ATAC (offerta pubblicata). Il sistema invia automaticamente al Concorrente via avviso di avvenuta pubblicazione dell offerta. 6

7 I Concorrenti hanno la facoltà di predisporre la propria Offerta utilizzando la funzione Salva, in tal caso l Offerta risulta in stato Da Pubblicare e pertanto non presentata. I Concorrenti al fine della presentazione dell Offerta dovranno comunque cliccare sul tasto Invia Risposta Le Offerte non pubblicate non saranno visibili a ATAC e si intendono pertanto non presentate. Il Concorrente dovrà visualizzare nella cartella personale l avvenuta pubblicazione dell Offerta (Stato della Risposta Pubblicata ). E onere e cura di ciascun Concorrente verificare entro il termine lo stato della propria risposta e la completezza della propria Offerta Il sistema non accetta la pubblicazione di un offerta o la modifica di un offerta già pubblicata dopo la chiusura della RDO on-line I Concorrenti possono modificare l Offerta precedentemente inviata entro e non oltre il termine indicato per la chiusura della RDO on line tramite la funzione Modifica Risposta, successivamente salvare le modifiche cliccando sul tasto Salva le Modifiche ed inviarle tramite il tasto Invia le Modifiche. È onere di ciascun Concorrente verificare l Offerta inviata. ATAC considererà unicamente l ultima Offerta inviata dal Concorrente entro il termine I Concorrenti possono ritirare l offerta precedentemente pubblicata entro e non oltre la chiusura della RDO on line utilizzando il tasto Cancella la tua risposta. I Concorrenti potranno successivamente inviare una nuova Offerta entro il termine di chiusura della RDO on line secondo quanto indicato ai punti precedenti E onere e cura di ciascun Concorrente verificare entro il termine fissato per la chiusura della RDO on line: lo stato della propria risposta che dovrà essere in stato Pubblicata al fine di essere presentata a Atac; la completezza e correttezza secondo le indicazioni presenti in Lettera di Invito della propria Offerta Pubblicata La pubblicazione dell offerta costituisce accettazione implicita da parte dell offerente di tutta la documentazione di gara, allegati inclusi È onere del Concorrete presentare le offerte in tempo utile. Si consiglia di non tardare nell effettuare l offerta in prossimità della scadenza dell intervallo temporale poiché 7

8 potrebbe non essere valutato correttamente il tempo restante e ciò potrebbe non permettere all offerta di raggiungere il sistema in tempo utile ATAC potrà visualizzare solo a seguito della chiusura della RDO on line l Offerta emessa da ogni Concorrente Malfunzionamenti In caso di necessità di supporto tecnico, guasti alla struttura tecnologica, applicativa e di comunicazione, i Concorrenti invitati hanno la facoltà di procedere secondo le modalità indicate nella specifica gara Esclusivamente nei casi indicati al punto precedente e specificati nella documentazione di gara i Concorrenti potranno comunicare con BravoBus, trasmettendo e ricevendo informazioni e dati, nonché proprie istruzioni e manifestazioni di volontà via fax, via e- mail o via telefono E facoltà di BravoBus, nel rispetto delle norme di legge, procedere alla registrazione delle conversazioni telefoniche intercorse. I concorrenti accettano che le registrazioni telefoniche effettuate da BravoBus costituiscano piena prova dei fatti e delle circostanze rappresentate Aggiudicazione della RDO on-line Le modalità di aggiudicazione saranno specificate in ciascuna gara In ogni caso l aggiudicazione al termine della RDO on-line è provvisoria, l aggiudicazione definitiva avverrà secondo quanto indicato nella documentazione di gara Messaggi E facoltà di ATAC inviare comunicazioni ad uno o più Concorrenti invitati, ed è facoltà dei Concorrenti invitati inviare comunicazioni a ATAC tramite la funzione Messaggi La funzione Messaggi è attiva durante il periodo di svolgimento della gara Ciascun Concorrente può visualizzare i messaggi ricevuti nella sezione Messaggi. La presenza di un Messaggio nella cartella di un Concorrente viene notificata via al 8

9 Concorrente stesso. E onere e cura di ciascun Concorrente prendere visione dei messaggi presenti. 2.2 ASTA ON LINE Invito Asta on line ATAC inoltrerà l'invito ai Concorrenti pubblicando l Asta on-line sul sito, notificando l evento tramite o mezzi alternativi (a titolo di esempio esemplificativo non esaustivo Fax, Raccomandata ricevuta AR) ai Concorrenti invitati. ATAC pubblicando l Asta on-line renderà disponibili i Dati relativi alla gara (a titolo di esempio non esaustivo la Lettera di Invito e la documentazione tecnico-amministrativa occorrente per la formulazione dell offerta) nelle cartelle personali dei Concorrenti invitati. L Asta online si svolgerà secondo quanto di seguito descritto I Dati dell Asta on-line si riferiscono generalmente a: il valore di ribasso a base dell Asta on line (Prezzo Base); incremento minimo del ribasso; la modalità di formulazione dell offerta; la data e ora di svolgimento dell Asta dinamica on-line; la descrizione dell oggetto della gara; i prezzi a base di gara; la modalità di formulazione dell offerta; i tempi e modalità di consegna della fornitura o dell erogazione del servizio nonché dell appalto di lavori; la cauzione provvisoria. La partecipazione all asta on-line implica integrale ed incondizionata presa visione ed accettazione dei Dati pubblicati da ATAC Modifiche dei Dati Asta on-line ATAC ha la facoltà di modificare i Dati dell'asta (le "Modifiche"), nella propria Cartella Personale fino al momento in cui l'asta on-line è confermata, secondo quanto previsto all'articolo

10 ATAC si riserva di inviare tramite notifica ai Concorrenti invitati di aver apportato le Modifiche relative ai Dati, invitandoli a prenderne visione a loro cura L'inserimento di un offerta da parte dei Concorrenti invitati durante lo svolgimento dell'asta on- line, deve considerarsi quale presa visione ed accettazione integrale ed incondizionata delle modifiche apportate da ATAC Messaggi E facoltà di ATAC inviare comunicazioni ad uno o più Concorrenti invitati, ed è facoltà dei Concorrenti invitati inviare comunicazioni a ATAC tramite la funzione Messaggi La funzione Messaggi è attiva durante il periodo di svolgimento della gara, ad eccezione della durata dell asta, secondo quanto stabilito agli artt e Ciascun Concorrente può visualizzare i messaggi ricevuti nella sezione Messaggi. La presenza di un Messaggio nella cartella di un Concorrente viene notificata via al Concorrente stesso. E onere e cura di ciascun Concorrente prendere visione dei messaggi presenti Conferma dei Dati d'asta Successivamente al compimento delle azioni di cui ai punti ed eventualmente ATAC deve confermare i Dati d'asta L avvenuta Conferma dei Dati dell Asta on-line viene notificata tramite ai Concorrenti invitati Svolgimento dell Asta on line L Asta on-line si svolge attraverso l'emissione e l'inserimento sul sistema di offerte economiche successive da parte dei Concorrenti fino alla data e ora di chiusura della fase d Asta, secondo quanto stabilito al successivo art Per offerte economiche si intende offerte espresse sia in valore assoluto che in forma di ribasso percentuale, secondo quanto indicato nella specifica gara I Concorrenti possono visualizzare sul sistema on-line, in un'apposita tabella: le proprie Offerte; 10

11 il proprio posizionamento in classifica; eventuali altri elementi indicati nella specifica gara I Concorrenti prendono atto ed accettano che il sistema non consente loro di visualizzare l'identità degli altri Concorrenti Ciascun Concorrente al fine di migliorare la propria posizione in classifica può immettere Offerte economiche successive migliorative (i "Rilanci") Il Concorrente prende atto e accetta che ATAC applica un valore minimo di rilancio obbligatorio (incremento o decremento minimo). Tale valore sarà fissato e pubblicato da ATAC nelle cartelle personali dei Concorrenti e precisato nella documentazione di gara L Asta on-line si conclude alla data e ora stabilita da ATAC, fermo restando quanto previsto al punto successivo relativamente al processo di auto estensione ATAC definirà per la specifica Asta on-line un periodo di auto estensione ; nel caso in cui un Concorrente inserisca sul sistema on-line un offerta in tale periodo, la chiusura dell Asta on-line verrà automaticamente prorogata per un ulteriore periodo di auto estensione. L Asta on-line si chiuderà solo a termine del primo periodo di auto estensione durante il quale non siano pervenute offerte da parte dei Concorrenti. Si consiglia di non tardare nell effettuare l offerta alla scadenza poiché il refresh time del video potrebbe non consentire di valutare correttamente il tempo restante e quindi non permettere all offerta di raggiungere il sistema in tempo utile. È onere del Concorrete effettuare le offerte in tempo utile L'inserimento di un offerta da parte dei Concorrenti durante lo svolgimento dell'asta online, deve considerarsi quale presa visione ed accettazione integrale ed incondizionata dei Dati d'asta Aggiudicazione dell asta on-line A seguito dell avvenuta chiusura dell Asta on-line, il sistema permette la visualizzazione della propria posizione in graduatoria e delle proprie offerte presentate Le modalità di aggiudicazione saranno specificate in ciascuna gara In ogni caso l aggiudicazione al termine dell Asta on-line è provvisoria, l aggiudicazione definitiva avverrà secondo quanto indicato nella documentazione di gara. 11

12 I Concorrenti prendono atto ed accettano che il sistema a seguito dell avvenuta chiusura dell Asta on-line non consente loro di visualizzare l'identità degli altri Concorrenti Sospensione dell asta e successiva ripresa In caso di necessità di supporto tecnico, guasti alla struttura tecnologica, applicativa e di comunicazione, i Concorrenti invitati hanno la facoltà di procedere secondo le modalità indicate nella specifica gara Esclusivamente nei casi indicati al punto precedente e specificati nella documentazione di gara i Concorrenti potranno comunicare con BravoBus, trasmettendo e ricevendo informazioni e dati, nonché proprie istruzioni e manifestazioni di volontà via fax, via e- mail o via telefono E facoltà di BravoBus, nel rispetto delle norme di legge, procedere alla registrazione delle conversazioni telefoniche intercorse. I concorrenti accettano che le registrazioni telefoniche effettuate da BravoBus costituiscano piena prova dei fatti e delle circostanze rappresentate ATAC si riserva la facoltà di sospendere temporaneamente e riprendere l asta in corso a sua discrezione L Asta on-line eventualmente sospesa verrà ripresa in ora, data e con durata comunicate da ATAC ai Concorrenti (orario di inizio, orario di fine e stato sono riportati nei dati dell Asta in oggetto presenti nella cartella personale) e riprenderà dall ultima offerta ritenuta valida secondo quanto risulterà dal motore ufficiale di negoziazione del sito. 12

GESTIONE DELLA PROCEDURA

GESTIONE DELLA PROCEDURA Manuale di supporto all utilizzo di Sintel per Stazione Appaltante GESTIONE DELLA PROCEDURA Data pubblicazione: 17/06/2015 Pagina 1 di 41 INDICE 1. Introduzione... 3 1.1 Obiettivo e campo di applicazione...

Dettagli

REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L ACCESSO AGLI ATTI DELLE PROCEDURE DI AFFIDAMENTO E DI ESECUZIONE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI FORNITURE E SERVIZI

REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L ACCESSO AGLI ATTI DELLE PROCEDURE DI AFFIDAMENTO E DI ESECUZIONE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI FORNITURE E SERVIZI REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L ACCESSO AGLI ATTI DELLE PROCEDURE DI AFFIDAMENTO E DI ESECUZIONE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI FORNITURE E SERVIZI ART. 1 Campo di applicazione e definizioni 1. Il presente regolamento

Dettagli

CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE

CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE 1 SOMMARIO 1 OBIETTIVI DEL DOCUMENTO...3 2 OFFERTA DEL FORNITORE...4 2.1 LOG ON...4 2.2 PAGINA INIZIALE...4 2.3 CREAZIONE OFFERTA...6 2.4 ACCESSO AL DOCUMENTALE...8

Dettagli

Procedura per la Pre-registrazione, registrazione e l iscrizione delle imprese nell Albo Fornitori della Società Aeroporto Toscano G. Galilei S.p.A.

Procedura per la Pre-registrazione, registrazione e l iscrizione delle imprese nell Albo Fornitori della Società Aeroporto Toscano G. Galilei S.p.A. Procedura per la Pre-registrazione, registrazione e l iscrizione delle imprese nell Albo Fornitori della Società Aeroporto Toscano G. Galilei S.p.A. I passi necessari per completare la procedura sono:

Dettagli

Affrontare il Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MePA), obbligatorio per gli acquisti pubblici con la Spending Review

Affrontare il Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MePA), obbligatorio per gli acquisti pubblici con la Spending Review Affrontare il Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MePA), obbligatorio per gli acquisti pubblici con la Spending Review Ing. Francesco Porzio Padova, 5 Giugno 2013 f.porzio@porzioepartners.it

Dettagli

Linee guida invio pratica telematica sportello cerc - anno 2013

Linee guida invio pratica telematica sportello cerc - anno 2013 LINEE GUIDA INVIO PRATICA TELEMATICA SPORTELLO CERC - ANNO 2013 1 INDICE 1. FASE PRELIMINARE pag.3 2. PREDISPOSIZIONE DELLA DOCUMENTAZIONE pag.4 3. INVIO DELLA DOMANDA DI CONTRIBUTO pag.4 4. CREA MODELLO

Dettagli

Dipartimento Comunicazione. Guida all Identificazione al Portale di Roma Capitale

Dipartimento Comunicazione. Guida all Identificazione al Portale di Roma Capitale Dipartimento Comunicazione Guida all Identificazione al Portale di Roma Capitale Sommario 1. Premessa... 3 2. Identificazione al Portale di Roma Capitale tramite documento d identità... 4 2.1 Registrazione

Dettagli

1)La Fondazione Arena di Verona, con sede in Verona (Italia), Via. Roma 7/d (in seguito denominata Fondazione) telefono 045

1)La Fondazione Arena di Verona, con sede in Verona (Italia), Via. Roma 7/d (in seguito denominata Fondazione) telefono 045 BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA 1)La Fondazione Arena di Verona, con sede in Verona (Italia), Via Roma 7/d (in seguito denominata Fondazione) telefono 045 8051811 fax 045 8011566 - sito internet www.arena.it

Dettagli

A.R.C.E.A. Agenzia della Regione Calabria per. le Erogazioni in Agricoltura

A.R.C.E.A. Agenzia della Regione Calabria per. le Erogazioni in Agricoltura A.R.C.E.A. Agenzia della Regione Calabria per le Erogazioni in Agricoltura Regolamento per l istituzione di un elenco di operatori economici di fiducia ai sensi dell art. 125, comma 12 del D.lgs. n. 163

Dettagli

Manuale d uso del Sistema di e-procurement per Amministrazioni MEPA

Manuale d uso del Sistema di e-procurement per Amministrazioni MEPA Manuale d uso del Sistema di e-procurement per Amministrazioni MEPA Procedura di acquisto tramite RdO aggiudicata all offerta economicamente più vantaggiosa Pagina 1 di 82 INDICE 1. TUTTE LE FASI DELLA

Dettagli

PROVINCIA DI PESARO E URBINO

PROVINCIA DI PESARO E URBINO PROVINCIA DI PESARO E URBINO Regolamento interno della Stazione Unica Appaltante Provincia di Pesaro e Urbino SUA Provincia di Pesaro e Urbino Approvato con Deliberazione di Giunta Provinciale n 116 del

Dettagli

Categoria Servizi di Pulizia ed Igiene Ambientale Regolamento Sistema di Qualificazione

Categoria Servizi di Pulizia ed Igiene Ambientale Regolamento Sistema di Qualificazione ALBO FORNITORI POSTE ITALIANE S.P.A. CATEGORIA SERVIZI DI PULIZIA ED IGIENE AMBIENTALE REGOLAMENTO DEL SISTEMA DI QUALIFICAZIONE Pagina 1 di 20 INDICE 1. DISPOSIZIONI GENERALI...3 1.1. Premessa e ambito

Dettagli

Progetto SINTESI. Dominio Provinciale. Guida alla compilazione del form di Accreditamento. -Versione Giugno 2013-

Progetto SINTESI. Dominio Provinciale. Guida alla compilazione del form di Accreditamento. -Versione Giugno 2013- Progetto SINTESI Dominio Provinciale Guida alla compilazione del form di Accreditamento -Versione Giugno 2013- - 1 - Di seguito vengono riportate le indicazioni utili per la compilazione del form di accreditamento

Dettagli

RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO

RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO Mod. NAM FATT-PA Rev.7.0 RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO PREMESSE La presente Richiesta di attivazione del Servizio sottoscritta dal, Operatore Economico

Dettagli

Regolamento del Concorso a premi Con Penny vinci 20 Toyota Ai sensi dell art. 11 del Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 2001 n 430.

Regolamento del Concorso a premi Con Penny vinci 20 Toyota Ai sensi dell art. 11 del Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 2001 n 430. Regolamento del Concorso a premi Con Penny vinci 20 Toyota Ai sensi dell art. 11 del Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 2001 n 430. Ditta Promotrice Billa Aktiengesellschaft sede secondaria

Dettagli

ISCRIZIONI ON LINE Registrazione delle famiglie. Direzione Generale per i contratti, gli acquisti e per i sistemi informativi e la statistica

ISCRIZIONI ON LINE Registrazione delle famiglie. Direzione Generale per i contratti, gli acquisti e per i sistemi informativi e la statistica Registrazione delle famiglie Come avviene la registrazione da parte delle famiglie La registrazione alle Iscrizioni on-line è necessaria per ottenere le credenziali di accesso al servizio. La registrazione

Dettagli

Guida al portale produttori

Guida al portale produttori GUIDA AL PORTALE PRODUTTORI 1. SCOPO DEL DOCUMENTO... 3 2. DEFINIZIONI... 3 3. GENERALITA... 4 3.1 CREAZIONE E STAMPA DOCUMENTI ALLEGATI... 5 3.2 INOLTRO AL DISTRIBUTORE... 7 4. REGISTRAZIONE AL PORTALE...

Dettagli

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE Guida d uso per la registrazione e l accesso Ver 3.0 del 22/11/2013 Pag. 1 di 16 Sommario 1. Registrazione sul portale GSE... 3 2. Accesso al Portale... 8 2.1 Accesso alle

Dettagli

Sportello Telematico CERC

Sportello Telematico CERC Sportello Telematico CERC CAMERA DI COMMERCIO di VERONA Linee Guida per l invio telematico delle domande di contributo di cui al Regolamento Incentivi alle PMI per l innovazione tecnologica 2013 1 PREMESSA

Dettagli

Il Consiglio. VISTO il Decreto Legislativo 12 aprile 2006, n. 163;

Il Consiglio. VISTO il Decreto Legislativo 12 aprile 2006, n. 163; Regolamento unico in materia di esercizio del potere sanzionatorio da parte dell Autorità per la vigilanza sui contratti pubblici di lavori, servizi e forniture di cui all art 8, comma 4, del D.Lgs. 12

Dettagli

Prot. n. 536 Settore: Tecnico Rif.: AP/AP Class. 10-9-0 Arbus, 10/01/2014 F: 1_2012

Prot. n. 536 Settore: Tecnico Rif.: AP/AP Class. 10-9-0 Arbus, 10/01/2014 F: 1_2012 Prot. n. 536 Settore: Tecnico Rif.: AP/AP Class. 10-9-0 Arbus, 10/01/2014 F: 1_2012 AVVISO DI INDAGINE DI MERCATO PER L INDIVIDUAZIONE DEI PROFESSIONISTI DA INVITARE ALLA PROCEDURA NEGOZIATA PER L AFFIDAMENTO

Dettagli

ALLEGATO 2 CAPITOLATO SPECIALE POI CATEGORIA: IMPIANTI SOLARI TERMICI E SERVIZI CONNESSI

ALLEGATO 2 CAPITOLATO SPECIALE POI CATEGORIA: IMPIANTI SOLARI TERMICI E SERVIZI CONNESSI ALLEGATO 2 CAPITOLATO SPECIALE POI CATEGORIA: IMPIANTI SOLARI TERMICI E SERVIZI CONNESSI PRODOTTO: POI ENERGIA/CSE 2015 - IMPIANTO SOLARE TERMICO ACS PER UFFICI PRODOTTO: POI ENERGIA/CSE 2015 - IMPIANTO

Dettagli

Portale Unico dei Servizi NoiPA

Portale Unico dei Servizi NoiPA Portale Unico dei Servizi NoiPA Guida all accesso al portale e ai servizi self service Versione del 10/12/14 INDICE pag. 1 INTRODUZIONE... 3 2 MODALITÀ DI PRIMO ACCESSO... 3 2.1 LA CONVALIDA DELL INDIRIZZO

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2011 Progetto Istanze On Line 21 febbraio 2011 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 PROGETTO ISTANZE ON LINE... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

9. Le disposizioni di cui al presente articolo non comportano aumenti di spesa a carico del bilancio regionale.

9. Le disposizioni di cui al presente articolo non comportano aumenti di spesa a carico del bilancio regionale. 9. Le disposizioni di cui al presente articolo non comportano aumenti di spesa a carico del bilancio regionale. Art. 27 Adeguamento della legge regionale n.3/2007 alla normativa nazionale 1. Alla legge

Dettagli

LINEE GUIDA PER L UTILIZZO DEL SITAR RS - SISTEMA INFORMATIVO TELEMATICO DEGLI APPALTI REGIONALI. della Regione Siciliana -

LINEE GUIDA PER L UTILIZZO DEL SITAR RS - SISTEMA INFORMATIVO TELEMATICO DEGLI APPALTI REGIONALI. della Regione Siciliana - Assessorato Regionale delle Infrastrutture e della Mobilità OSSERVATORIO REGIONALE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE Via Camillo Camilliani, 87 90145 PALERMO LINEE GUIDA PER L UTILIZZO

Dettagli

Guida alla compilazione

Guida alla compilazione Guida alla compilazione 1 Guida alla compilazione... 1 PARTE I REGISTRAZIONE ORGANIZZAZIONE... 5 LA PRIMA REGISTRAZIONE... 5 ACCESSO AREA RISERVATA (LOGIN)...11 ANAGRAFICA ORGANIZZAZIONE...12 ANAGRAFICA

Dettagli

Partecipazione alle Gare Smaterializzate

Partecipazione alle Gare Smaterializzate Modulo 2 Partecipazione alle Gare Smaterializzate Pagina 1 di 26 INDICE 1. PREMESSA... 3 1. DIAGRAMMA DI FLUSSO... 6 3. PROCEDURA - DESCRIZIONE DI DETTAGLIO... 7 Pagina 2 di 26 1. PREMESSA Se sei un utente

Dettagli

GUIDA ALLA GESTIONE DEGLI ESAMI ONLINE STUDENTI

GUIDA ALLA GESTIONE DEGLI ESAMI ONLINE STUDENTI GUIDA ALLA GESTIONE DEGLI ESAMI ONLINE STUDENTI ESSE3 VERBALIZZAZIONE ONLINE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI URBINO CARLO BO SERVIZIO FRONT OFFICE GUIDA ALLA GESTIONE DEGLI ESAMI ONLINE STUDENTI ESSE3 VERBALIZZAZIONE

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2013 Progetto Istanze On Line ESAMI DI STATO ACQUISIZIONE MODELLO ES-1 ON-LINE 18 Febbraio 2013 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 COMPILAZIONE DEL MODULO

Dettagli

Quadro legislativo: Quali sono le leggi che regolamentano gli appalti pubblici?

Quadro legislativo: Quali sono le leggi che regolamentano gli appalti pubblici? Quadro legislativo: Quali sono le leggi che regolamentano gli appalti pubblici? Quali regolamenti si applicano per gli appalti sopra soglia? Il decreto legislativo n. 163 del 12 aprile 2006, Codice dei

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

Manuale CIG Vers. 2012-09 IT

Manuale CIG Vers. 2012-09 IT Informationssystem für Öffentliche Verträge Manuale CIG Vers. 2012-09 IT AUTONOME PROVINZ BOZEN - SÜDTIROL PROVINCIA AUTONOMA DI BOLZANO - ALTO ADIGE PROVINZIA AUTONOMA DE BULSAN - SÜDTIROL Informationssystem

Dettagli

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi.

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Guida all uso Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Legenda Singolo = Fax o SMS da inviare ad un singolo destinatario Multiplo = Fax o SMS da inviare a tanti destinatari

Dettagli

Provincia di Sassari. C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20

Provincia di Sassari. C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20 C O M U N E D I M A R A Provincia di Sassari C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20 Email: protocollo@comune.mara.ss.it Pec: protocollo@pec.comune.mara.ss.it SERVIZIO AFFARI

Dettagli

Invio di SMS con FOCUS 10

Invio di SMS con FOCUS 10 Sommario I Sommario 1 1 2 Attivazione del servizio 1 3 Server e-service 3 4 Scheda anagrafica 4 4.1 Occhiale... pronto 7 4.2 Fornitura... LAC pronta 9 4.3 Invio SMS... da Carico diretto 10 5 Videoscrittura

Dettagli

Deutsche Bank. db Corporate Banking Web Guida al servizio

Deutsche Bank. db Corporate Banking Web Guida al servizio Deutsche Bank db Corporate Banking Web Guida al servizio INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. SPECIFICHE DI SISTEMA... 4 3 MODALITÀ DI ATTIVAZIONE E DI PRIMO COLLEGAMENTO... 4 3. SICUREZZA... 5 4. AUTORIZZAZIONE

Dettagli

Termini e condizioni dell iniziativa Scopri il valore di stare con Samsung

Termini e condizioni dell iniziativa Scopri il valore di stare con Samsung Termini e condizioni dell iniziativa Scopri il valore di stare con Samsung Samsung Electronics Italia S.p.A., con sede legale in Cernusco sul Naviglio (MI), Via C. Donat Cattin n. 5, P.IVA 11325690151

Dettagli

Area Vigilanza AVVISA

Area Vigilanza AVVISA COMUNE DI VILLASOR Provincia di Cagliari Area Vigilanza P.zza Matteotti, 1 - C.A.P. 09034 Part. IVA 00530500925 Tel 070 9648023 - Fax 070 9647331 www.comune.villasor.ca.it C.F: 82002160925 MANIFESTAZIONE

Dettagli

www.sms2biz.it Soluzioni professionali per la gestione e l invio di SMS

www.sms2biz.it Soluzioni professionali per la gestione e l invio di SMS www.sms2biz.it Soluzioni professionali per la gestione e l invio di SMS Introduzione La nostra soluzione sms2biz.it, Vi mette a disposizione un ambiente web per una gestione professionale dell invio di

Dettagli

GUIDA al SERVIZIO SIMOG

GUIDA al SERVIZIO SIMOG GUIDA al SERVIZIO SIMOG Manuale utente profilo RUP Ver. 3.03.3.0 Questa Guida ha l obiettivo di rendere il più agevole possibile la fruizione del SIMOG nel completamento delle funzionalità esposte. L AVCP

Dettagli

le parti concordano e stipulano quanto segue

le parti concordano e stipulano quanto segue Logo Prefettura Logo Ufficio Scolastico Regionale BOZZA PROTOCOLLO DI INTESA tra Il Prefetto di.. nella persona del dott.. e il Direttore dell Ufficio Scolastico Regionale di.,. nella persona del dott....,

Dettagli

ACQUISTI DI BENI E SERVIZI IN MEPA E CONSIP

ACQUISTI DI BENI E SERVIZI IN MEPA E CONSIP ACQUISTI DI BENI E SERVIZI IN MEPA E CONSIP Vista la Legge N 228 del 24/12/2012 (entrata in vigore il 01/01/2013) e la circolare n 18/2013 Prot. N. 11054, nell ottica di procedere in modo uniforme all

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ACCESSO AGLI ATTI E AI DOCUMENTI AMMINISTRATIVI

REGOLAMENTO PER L ACCESSO AGLI ATTI E AI DOCUMENTI AMMINISTRATIVI REGOLAMENTO PER L ACCESSO AGLI ATTI E AI DOCUMENTI AMMINISTRATIVI Premessa L accesso agli atti ed ai documenti amministrativi, introdotto nel nostro ordinamento dalla Legge 7 agosto 1990, n. 241, costituisce

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

Denuncia di Malattia Professionale telematica

Denuncia di Malattia Professionale telematica Denuncia di Malattia Professionale telematica Manuale utente Versione 1.5 COME ACCEDERE ALLA DENUNCIA DI MALATTIA PROFESSIONALE ONLINE... 3 SITO INAIL... 3 LOGIN... 4 UTILIZZA LE TUE APPLICAZIONI... 5

Dettagli

Guida alla registrazione al sistema Alias nell ambito della sperimentazione di cui alla Delibera n. 42/13/CIR. Versione 1.0

Guida alla registrazione al sistema Alias nell ambito della sperimentazione di cui alla Delibera n. 42/13/CIR. Versione 1.0 nell ambito della sperimentazione di cui alla Delibera n. 42/13/CIR Versione 1.0 1 Introduzione L impiego di Alias come mittente nei messaggi è attualmente regolato dalla delibera n. 42/13/CIR concernente

Dettagli

Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015

Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015 Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015 1 CONDIZIONI GENERALI DI NOLEGGIO Termini e Condizioni di Prenotazione I servizi di noleggio di veicoli Europcar in Italia sono erogati da Europcar

Dettagli

Lavoro Occasionale Accessorio. Manuale Utente Internet

Lavoro Occasionale Accessorio. Manuale Utente Internet Lavoro Occasionale Accessorio Internet 1. Introduzione... 3 1.1 Obiettivo del documento... 3 1.2 Normativa... 3 1.3 Attori del Processo... 4 1.4 Accesso Internet... 5 1.4.1 Accesso Internet da Informazioni...

Dettagli

GUIDA ALLO SPESOMETRO IN SUITE NOTARO 4.1 SP4A

GUIDA ALLO SPESOMETRO IN SUITE NOTARO 4.1 SP4A GUIDA ALLO SPESOMETRO IN SUITE NOTARO 4.1 SP4A Comunicazione Spesometro 2 Attivazione 2 Configurazioni 3 Classificazione delle Aliquote IVA 3 Dati soggetto obbligato 4 Opzioni 5 Nuovo adempimento 6 Gestione

Dettagli

BANDO DI GARA PER LA VENDITA MEDIANTE ASTA PUBBLICA DEL FABBRICATO EX SEDE DELLA SCUOLA ELEMENTARE SOARZA IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO TECNICO

BANDO DI GARA PER LA VENDITA MEDIANTE ASTA PUBBLICA DEL FABBRICATO EX SEDE DELLA SCUOLA ELEMENTARE SOARZA IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO TECNICO COMUNE DI VILLANOVA SULL ARDA PROVINCIA DI PIACENZA ---------------------- Tel. 0523/837927 (n. 3 linee a ric. autom.) Codice Fiscale 00215750332 Fax 0523/837757 Partita IVA 00215750332 Prot. n 2868 BANDO

Dettagli

PRESIDÈNTZIA PRESIDENZA

PRESIDÈNTZIA PRESIDENZA AVVISO PUBBLICO PER UNA INDAGINE DI MERCATO FINALIZZATA ALL AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI DIREZIONE DELL ESECUZIONE DELL APPALTO PER LA FORNITURA, INSTALLAZIONE E MESSA IN OPERA DI UN SISTEMA DI RADIOCOMUNICAZIONI

Dettagli

Smartphone Innovations S.r.l. gestisce il sito www.stonexone.com ( Sito ). Smartphone Innovations S.r.l.

Smartphone Innovations S.r.l. gestisce il sito www.stonexone.com ( Sito ). Smartphone Innovations S.r.l. TERMINI E CONDIZIONI Smartphone Innovations S.r.l. gestisce il sito www.stonexone.com ( Sito ). Smartphone Innovations S.r.l. ha predisposto le seguenti Condizioni generali per l utilizzo del Servizio

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2014 Progetto Istanze On Line 09 aprile 2014 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 GESTIONE DELL UTENZA... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

Deutsche Bank Easy. db contocarta. Guida all uso.

Deutsche Bank Easy. db contocarta. Guida all uso. Deutsche Bank Easy. Guida all uso. . Le caratteristiche. è il prodotto di Deutsche Bank che si adatta al tuo stile di vita: ti permette di accedere con facilità all operatività tipica di un conto, con

Dettagli

Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA

Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA Modalità di iscrizione al TOLC Per iscriversi al TOLC è necessario compiere le seguenti operazioni: 1. Registrazione nella sezione TOLC del portale CISIA

Dettagli

L.R. N. 19/2002: ACCREDITAMENTO ORGANISMI DI FORMAZIONE

L.R. N. 19/2002: ACCREDITAMENTO ORGANISMI DI FORMAZIONE L.R. N. 19/2002: ACCREDITAMENTO ORGANISMI DI FORMAZIONE 1 INDICE Introduzione pag. 5 Domanda (1) Cos è il sistema regionale di accreditamento? pag. 5 Domanda (2) Cosa deve fare un Ente di formazione per

Dettagli

Assegnazione e gestione dei nomi a dominio nel SLD gov.it

Assegnazione e gestione dei nomi a dominio nel SLD gov.it Assegnazione e gestione dei nomi a dominio nel SLD gov.it 1 Introduzione...3 2 Registrazione di un nuovo dominio gov.it...3 3 Cambia Dati di un dominio...9 3.1 Variazione record di zona o DNS Dominio con

Dettagli

Ministero dello Sviluppo Economico

Ministero dello Sviluppo Economico Ministero dello Sviluppo Economico DIREZIONE GENERALE PER LE POLITICHE DI INTERNAZIONALIZZAZIONE E LA PROMOZIONE DEGLI SCAMBI IL DIRETTORE GENERALE Visto l articolo 30 del Decreto Legge 12 settembre 2014,

Dettagli

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 Installazione GEST-L 4 Versione per Mac - Download da www.system-i.it 4 Versione per Mac - Download da Mac App Store 4 Versione per Windows 4 Prima apertura del programma

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI

REGOLAMENTO PER L ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI REGOLAMENTO PER L ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI Art. 1 - Oggetto del Regolamento Il presente documento regolamenta l esercizio del diritto di accesso ai documenti amministrativi in conformità a quanto

Dettagli

Italia-Roma: Servizi di pulizia stradale 2013/S 154-268701. Bando di gara. Servizi

Italia-Roma: Servizi di pulizia stradale 2013/S 154-268701. Bando di gara. Servizi 1/6 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:268701-2013:text:it:html Italia-Roma: Servizi di pulizia stradale 2013/S 154-268701 Bando di gara Servizi Direttiva 2004/18/CE Sezione

Dettagli

Lavori Pubblici: la disciplina del collaudo dell opera Normativa e prassi

Lavori Pubblici: la disciplina del collaudo dell opera Normativa e prassi COSTRUZIONI Lavori Pubblici: la disciplina del collaudo dell opera Normativa e prassi di Mauro Cappello Mauro Cappello GEOCENTRO/magazine pubblica, di Mauro Cappello, Ingegnere e Ispettore Verificatore

Dettagli

Figura 1 - Schermata principale di Login

Figura 1 - Schermata principale di Login MONITOR ON LINE Infracom Italia ha realizzato uno strumento a disposizione dei Clienti che permette a questi di avere sotto controllo in maniera semplice e veloce tutti i dati relativi alla spesa del traffico

Dettagli

OGGETTO: RICHIESTA DI FORMULAZIONE DI MIGLIORE OFFERTA PER L ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA PER IL QUINQUENNIO 2013-2017.

OGGETTO: RICHIESTA DI FORMULAZIONE DI MIGLIORE OFFERTA PER L ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA PER IL QUINQUENNIO 2013-2017. Prot. n. 0000 /2013 Torrebelvicino, 07 febbraio 2013 SETTORE ECONOMICO FINANZIARIO RACCOMANDATA A.R. Spett.le OGGETTO: RICHIESTA DI FORMULAZIONE DI MIGLIORE OFFERTA PER L ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART.

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART. Universita Telematica UNIVERSITAS MERCATORUM REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART. 125, COMMA 12 DEL D.L.VO

Dettagli

REGOLAMENTO IN MATERIA DI TITOLI ABILITATIVI PER L OFFERTA AL PUBBLICO DI SERVIZI POSTALI CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI

REGOLAMENTO IN MATERIA DI TITOLI ABILITATIVI PER L OFFERTA AL PUBBLICO DI SERVIZI POSTALI CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI Allegato A alla delibera n. 129/15/CONS REGOLAMENTO IN MATERIA DI TITOLI ABILITATIVI PER L OFFERTA AL PUBBLICO DI SERVIZI POSTALI CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI Articolo 1 Definizioni 1. Ai fini del presente

Dettagli

Risposte ai quesiti ricevuti per l Avviso di gara per la realizzazione del sistema informatico per la gestione richieste di finanziamento FAPISI

Risposte ai quesiti ricevuti per l Avviso di gara per la realizzazione del sistema informatico per la gestione richieste di finanziamento FAPISI Risposte ai quesiti ricevuti per l Avviso di gara per la realizzazione del sistema informatico per la gestione richieste di finanziamento FAPISI Forniamo in questo articolo le risposte ai 53 quesiti ricevuti

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 1017/2015 ADOTTATA IN DATA 25/06/2015 IL DIRETTORE GENERALE

DELIBERAZIONE N. 1017/2015 ADOTTATA IN DATA 25/06/2015 IL DIRETTORE GENERALE DELIBERAZIONE N. 1017/2015 ADOTTATA IN DATA 25/06/2015 OGGETTO: Fornitura in noleggio con somministrazione (durata: cinque anni) di n. 1 sistema per l analisi del linfonodo sentinella modello OSNA integrato

Dettagli

AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DEI PROGETTI DI INFOMOBILITÀ - ATTIVITÀ IV.4 DEL POR CREO 2007-2013. Giunta Regionale

AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DEI PROGETTI DI INFOMOBILITÀ - ATTIVITÀ IV.4 DEL POR CREO 2007-2013. Giunta Regionale Giunta Regionale Direzione Generale delle Politiche Territoriali, Ambientali e per la Mobilità Area di Coordinamento Mobilità e Infrastrutture Settore Pianificazione del Sistema Integrato della Mobilità

Dettagli

Il programma è articolato in due parti. Nella Prima parte: cosa è il mondo NoiPA, con un focus sulla posizione dell utente all interno dell intero

Il programma è articolato in due parti. Nella Prima parte: cosa è il mondo NoiPA, con un focus sulla posizione dell utente all interno dell intero 1 Il programma è articolato in due parti. Nella Prima parte: cosa è il mondo NoiPA, con un focus sulla posizione dell utente all interno dell intero sistema e sui servizi a disposizione sia in qualità

Dettagli

AVCP Generatore di XML

AVCP Generatore di XML AVCP Generatore di XML Perché è necessario... 2 Come Funziona... 3 Appalto... 3 Indice... 5 Anagrafiche... 6 Lotto... 7 Partecipanti... 9 Partecipante in Solitario (Partecipante)... 9 Partecipante in Raggruppamento...

Dettagli

DISCIPLINARE CIG: 5153273767

DISCIPLINARE CIG: 5153273767 DISCIPLINARE GARA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEI LOCALI DOVE HANNO SEDE GLI UFFICI DELLA CASSA NAZIONALE DEL NOTARIATO CIG: 5153273767 1. NORME PER LA PARTECIPAZIONE ALLA

Dettagli

Non è compresa nel presente contratto l assistenza tecnica sui sistemi hardware e software dell UTENTE.

Non è compresa nel presente contratto l assistenza tecnica sui sistemi hardware e software dell UTENTE. CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DEL PROGRAMMA ONEMINUTESITE 1. PREMESSA L allegato tecnico contenuto nella pagina web relativa al programma ONEMINUTESITE(d ora in avanti: PROGRAMMA, o SERVIZIO O SERVIZI)

Dettagli

Ente aderente. Ente aderente. Ente aderente

Ente aderente. Ente aderente. Ente aderente STAZIONE UNICA APPALTANTE GUIDA ALLA CONVENZIONE AMBITO DI OPERATIVITA La si occupa dei seguenti appalti: lavori pubblici di importo pari o superiore ad 150.000,00 forniture e servizi di importo pari o

Dettagli

AVVISO PUBBLICO DI TRATTATIVA PRIVATA PER LA CESSIONE DELLA FARMACIA COMUNALE IN LOCALITA BUSTA

AVVISO PUBBLICO DI TRATTATIVA PRIVATA PER LA CESSIONE DELLA FARMACIA COMUNALE IN LOCALITA BUSTA AVVISO PUBBLICO DI TRATTATIVA PRIVATA PER LA CESSIONE DELLA FARMACIA COMUNALE IN LOCALITA BUSTA In esecuzione della deliberazione di Giunta Comunale n. 17 del 14.02.2011 è indetta trattativa privata per

Dettagli

BUONI DI SERVIZIO Procedura di richiesta di inserimento nell Elenco dei Soggetti Erogatori di Servizi attraverso lo Strumento Buoni di Servizio

BUONI DI SERVIZIO Procedura di richiesta di inserimento nell Elenco dei Soggetti Erogatori di Servizi attraverso lo Strumento Buoni di Servizio BUONI DI SERVIZIO Procedura di richiesta di inserimento nell Elenco dei Soggetti di Servizi attraverso lo Strumento Buoni di Servizio Aprile 2011 INDICE 1. ACCESSO ALLA PROCEDURA... 1 2. INSERIMENTO DATI...

Dettagli

Servizio HP Hardware Support Exchange

Servizio HP Hardware Support Exchange Servizio HP Hardware Support Exchange Servizi HP Il servizio HP Hardware Support Exchange offre un supporto affidabile e rapido per la sostituzione dei prodotti HP. Studiato in modo specifico per i prodotti

Dettagli

Domanda di Certificazione Fairtrade

Domanda di Certificazione Fairtrade 15 it Domanda di Certificazione Fairtrade Procedura operativa Valida dal: 16/01/2015 Distribuzione: pubblica Indice 1 Scopo... 4 2 Campo di applicazione... 4 2.1 Chi deve presentare domanda di certificazione

Dettagli

E cambiata la procedura di primo accesso al portale NoiPA, più facile e sicura!

E cambiata la procedura di primo accesso al portale NoiPA, più facile e sicura! E cambiata la procedura di primo accesso al portale NoiPA, più facile e sicura! E cambiata la procedura di primo accesso al portale NoiPA, più facile e sicura! Sei un nuovo amministrato? NoiPA - Servizi

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente 1 Sommario 1 Introduzione... 3 1.1 Accesso al Self Care Web di Rete Unica... 4 2 Servizi Aziendali... 6 2.1 Centralino - Numero

Dettagli

ama S.p.A. L AQUILA servizio acquisti e contratti Azienda della Mobilità Aquilana OGGETTO: locazione spazi pubblicitari.

ama S.p.A. L AQUILA servizio acquisti e contratti Azienda della Mobilità Aquilana OGGETTO: locazione spazi pubblicitari. servizio acquisti e contratti L Aquila 14 luglio 2014 Prot. 924 acq./dnc Spett.le Lotto CIG: Z111026FC0 OGGETTO: locazione spazi pubblicitari. Questa azienda intende locare gli spazi, utilizzabili a fini

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni DOMANDA DI CARTA DELL AZIENDA ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA di DATI DELL AZIENDA Denominazione

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI

AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI In base alla Deliberazione del Direttore Generale n. 312 del 18 ottobre 2012 si è provveduto all istituzione e disciplina dell Albo dei Fornitori dell

Dettagli

Regione Marche ERSU di Camerino (MC)

Regione Marche ERSU di Camerino (MC) DELIBERA DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELL ERSU DI CAMERINO N. 261 DEL 29/03/2011: OGGETTO: APPROVAZIONE DEL BANDO DI SELEZIONE PER IL CONCORSO PUBBLICO PER ESAMI PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO

Dettagli

FONDAZIONE FORENSE DI PESARO

FONDAZIONE FORENSE DI PESARO FONDAZIONE FORENSE DI PESARO Palazzo di Giustizia, Piazzale Carducci n. 12 GUIDA PRATICA ALL ACQUISTO DI IMMOBILI ALL ASTA Perché acquistare un immobile all asta? Acquistare all asta è spesso più conveniente.

Dettagli

GUARDIA DI FINANZA QUARTIER GENERALE BANDO DI GARA SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1)DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO

GUARDIA DI FINANZA QUARTIER GENERALE BANDO DI GARA SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1)DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO GUARDIA DI FINANZA QUARTIER GENERALE BANDO DI GARA SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1)DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO Denominazione ufficiale: Quartier Generale della Guardia di

Dettagli

COME PRESENTARE IN MODO UTILE UN RICORSO O.S.A. OVVERO DI OPPOSIZIONE A SANZIONI AMMINISTRATIVE (esempio multe codice della strada).

COME PRESENTARE IN MODO UTILE UN RICORSO O.S.A. OVVERO DI OPPOSIZIONE A SANZIONI AMMINISTRATIVE (esempio multe codice della strada). Aggiornamento 12.07.2014 COME PRESENTARE IN MODO UTILE UN RICORSO O.S.A. OVVERO DI OPPOSIZIONE A SANZIONI AMMINISTRATIVE (esempio multe codice della strada). Praticamente esistono due modi per proporre

Dettagli

OGGETTO: Dichiarazione 730 precompilata Risposte a quesiti

OGGETTO: Dichiarazione 730 precompilata Risposte a quesiti Direzione Centrale Servizi ai Contribuenti CIRCOLARE 11/E Roma, 23 marzo 2015 OGGETTO: Dichiarazione 730 precompilata Risposte a quesiti 2 INDICE 1 DESTINATARI DELLA DICHIARAZIONE 730 PRECOMPILATA... 5

Dettagli

Pubblicata in G.U. n. 265 del 13.11.2012

Pubblicata in G.U. n. 265 del 13.11.2012 Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti DIPARTIMENTO PER LE INFRASTRUTTURE, GLI AFFARI GENERALI ED IL PERSONALE Direzione Generale per la regolazione e dei contratti pubblici Circolare prot. n.

Dettagli

PRONTUARIO. DELLE PRINCIPALI NOVITA IN MATERIA DI PROCEDIMENTI E TERMINI PROCESSUALI (ad uso delle segreterie)

PRONTUARIO. DELLE PRINCIPALI NOVITA IN MATERIA DI PROCEDIMENTI E TERMINI PROCESSUALI (ad uso delle segreterie) Codice del processo amministrativo - Commissione per l esame dei profili organizzativi ed informatici - PRONTUARIO DELLE PRINCIPALI NOVITA IN MATERIA DI PROCEDIMENTI E TERMINI PROCESSUALI (ad uso delle

Dettagli

Express Import system

Express Import system Express Import system Manuale del destinatario Sistema Express Import di TNT Il sistema Express Import di TNT Le consente di predisporre il ritiro di documenti, pacchi o pallet in 168 paesi con opzione

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni 1 a EMISSIONE RINNOVO Per scadenza Per modifica dati SOSTITUZIONE Smarrimento Furto Malfunzionamento/Danneggiamento CARTA

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC)

Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC) Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC) Information Day Ministero dello sviluppo economico Salone Uval, Via Nerva, 1 Roma, 2

Dettagli

G e s t i o n e U t e n z e C N R

G e s t i o n e U t e n z e C N R u t e n t i. c n r. i t G e s t i o n e U t e n z e C N R G U I D A U T E N T E Versione 1.1 Aurelio D Amico (Marzo 2013) Consiglio Nazionale delle Ricerche - Sistemi informativi - Roma utenti.cnr.it -

Dettagli

Gestione Email Gruppo RAS Carrozzerie Convenzionate

Gestione Email Gruppo RAS Carrozzerie Convenzionate Email Ras - CARROZZIERI Pag. 1 di 17 Gestione Email Gruppo RAS Carrozzerie Convenzionate Notizie Generali Email Ras - CARROZZIERI Pag. 2 di 17 1.1 Protocollo Gruppo RAS Questo opuscolo e riferito al Protocollo

Dettagli

TRIBUNALE DI ROMA IV SEZIONE CIVILE

TRIBUNALE DI ROMA IV SEZIONE CIVILE ALLEGATO AL VERBALE DELL UDIENZA DEL TRIBUNALE DI ROMA IV SEZIONE CIVILE PROCEDURA N R.G.E. PROCEDIMENTO DI DIVISIONE N. I L G I U D I C E Visto il provvedimento reso all udienza del nella procedura esecutiva

Dettagli