IC Frisi - Melegnano

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "IC Frisi - Melegnano"

Transcript

1 IC Frisi - Melegnano

2 L'apparato cardiocircolatorio è costituito dal cuore e dai vasi sanguigni (arterie, vene e capillari), al cui interno circola il sangue che porta ossigeno e nutrimento a tutto il corpo, eliminando i prodotti di rifiuto.

3 IL SANGUE Il sangue è un tessuto fluido che circola nell organismo e che rappresenta il 7% circa del peso corporeo E formato da una parte liquida (PLASMA) e da una parte corpuscolata (GLOBULI ROSSI, GLOBULI BIANCHI, PIASTRINE) PLASMA: è un liquido formato per oltre il 90% da acqua in cui sono disciolti numerosi Sali minerali, glucosio, amminoacidi, grassi, vitamine e sostanze di rifiuto.

4 SANGUE I globuli rossi o eritrociti sono cellule piccole, senza nucleo e non si riproducono. In un mm3 di sangue ci sono globuli rossi. Sono rossi perché contengono l emoglobina che lega l ossigeno e all anidride carbonica. I globuli bianchi o leucociti sono cellule che si muovono da sole e sono capaci di uscire dai piccoli vasi (tubi) sanguigni. Sono circa per mm3. Queste cellule ci difendono dai microrganismi. Le piastrine sono pezzi (frammenti) di cellula. Servono alla coagulazione del sangue, Quando ci sono ferite le piastrine raggiungono dove c è la lesione e bloccano la fuoriuscita del sangue. Il sangue è diverso per ogni persona in base al gruppo sanguigno.

5 Il sangue scorre dentro tanti tubi, i vasi sanguigni, di tipo diverso: arterie vene capillari. Le arterie portano sangue ricco di ossigeno e di sostanze nutritive dal cuore verso tutte le parti del corpo (periferia). Sono molto elastiche con pareti spesse. Le vene portano il sangue ricco di anidride carbonica e di sostanze di rifiuto, dalla periferia verso il cuore. Le pareti delle vene sono più sottili. Le vene contengono delle valvole a nido di rondine, servono a impedire che il sangue torni indietro. I capillari sono vasi (tubi) sottilissimi le cui pareti sono formate da un solo strato di cellule endoteliali

6 Il cuore è un organo cavo, composto da una muscolatura che assomiglia a quella dei muscoli ma diversifica per alcune peculiarità. Anatomicamente si trova nella gabbia toracica tra i due polmoni e presenta rapporti anteriori, posteriori e laterali.

7 Tagliando il cuore secondo l asse maggiore è possibile apprezzare 4 camere nelle quali circola il sangue passando che passa dal cuore destro al cuore sinistro. Specificatamente il cuore destro è rappresentato dall atrio destro e dal ventricolo destro separati da una valvola che si apre e si chiude chiamata tricuspide.

8 Il cuore sinistro è invece costituito da un atrio sinistro e da un ventricolo sinistro separati da una valvola denominata bicuspide o mitrale.

9 Dal cuore sinistro ha inizio la grande circolazione che provvede a vascolarizzare attraverso le arterie, le arteriole e i capillari tutto l organismo; viceversa dal cuore destro, come detto sopra, parte la piccola circolazione che provvede all immissione del sangue nei polmoni dove circola in stretto rapporto con le pareti alveolari, si ossigena e torna all atrio sinistro attraverso le vene polmonari. Mentre all atrio destro giungono le vene cave superiore e inferiore, il seno coronario.

10 Il cuore si contrae con una frequenza che varia da 58 a 86 battiti al minuto e attraverso le contrazioni muscolari immette il sangue dagli atri nei ventricoli e dai ventricoli nei vari distretti corporei attraverso la rete capillare.

11 1. Il sangue venoso entra nell'atrio destro mentre l'atrio sinistro si riempie di sangue arterioso 2. Gli atri si contraggono spingendo il sangue nei ventricoli. 3. I ventricoli si contraggono e spingono il sangue nell'arteria polmonare e nell'aorta.

12 Le principali malattie che possono colpire il cuore Il cuore si può ammalare per varie ragioni ma le principali sono di ordine igienico (stili di vita) fumo di sigarette, alcool, vita sedentaria,alimentazione eccessiva a base di grassi insaturi, emozioni negative e stress psicofisici.

13 Le patologie dal cuore si dividono in A: Patologie del ritmo, tachicardia, bradicardia, extrasistoli striali e ventricolari, fibrillazione atriale, fibrillazione ventricolare, tachicardia ventricolare.