Nelu Pascu COLORI COME STATI D ANIMO. Masso delle Fate. edizioni

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Nelu Pascu COLORI COME STATI D ANIMO. Masso delle Fate. edizioni"

Transcript

1 Nelu Pascu COLORI COME STATI D ANIMO Masso delle Fate edizioni

2

3 Nelu Pascu COLORI COME STATI D ANIMO Collana Arte Monografie 6

4 NELU PASCU Colori come stati d animo a cura di Giovanni Faccenda ORGANIZZAZIONE Anna Maria Brizzi Beatrice Spagnoli COORDINAMENTO Renzo Spagnoli UFFICIO STAMPA Serena Burroni Federica Tiripelli ALLESTIMENTO Giovanni Faccenda SEDE ESPOSITIVA Galleria Spagnoli via della Torricella, Antella (Firenze) Tel Fax MASSO DELLE FATE - Edizioni Via Cavalcanti, 9/A Signa (FI) Tel Fax Cura editoriale Giovanni Faccenda Collaborazione Paolo Turcis Schede delle opere Federica Tiripelli Servizio fotografico Paolo Nuti IN COPERTINA Padovana, 2005 Olio su tela, cm. 100x100 ISBN

5 Nelu Pascu COLORI COME STATI D ANIMO a cura di Giovanni Faccenda Masso delle Fate edizioni

6 Nelu Pascu

7 Colori come stati d animo di Giovanni Faccenda Qualcuno lo ha paragonato a Ligabue. Probabilmente confrontando alcune evidenti similitudini di natura esistenziale, e per il carattere, che in fondo ha davvero qualcosa di quello, randagio e scontroso, del leggendario misantropo che albergava per le umide rive del Po. In preda a mille inquietudini. Ma Nelu Pascu, pittore rumeno di rango e frequentatore instabile e insofferente di luoghi mai consueti, a fatica dissimula l arguzia sottile di chi si pone domande, di chi cerca risposte a effervescenti passioni e oscure tensioni interne. Diresti come Campana. Ma anche come Van Gogh. Un virtuoso della solitudine a cui non occorre molto, in verità, per sentirsi appagato. Dipinge e si racconta, Pascu, mai tacendo quanto davvero lo attrae del quotidiano. Le immagini si rincorrono frenetiche sulle tele: l approccio alla pittura resta istintivo, e tuttavia palesi, nella loro espressione, sono le origini sentimentali che si riflettono nei contenuti dei vari paesaggi e si mescolano, specie nelle nature morte, in modo immediato e talvolta brutale, a istanti sopravvissuti al loro effimero destino. Pascu li ha colti, il tempo recuperati. Il destino ci dirà se rimarranno. Resiste, al fondo di un tale impegno espressivo, una forte partecipazione emotiva che si coglie soprattutto nei ritratti: potenti, essi si manifestano accarezzati o violentati dall intimo coinvolgimento del loro autore, che ne cerca i contorni meno superficiali mentre, trepidante, li fissa sulla tela. L esercizio introspettivo è lampante, e la maniera indomita in cui Pascu riesce a portarlo avanti ribadisce ogni volta un piglio vigoroso e acuto. È sempre l uomo - visto nei panni della creatura predestinata - che riempie l iconografia, con la sua ansia inalienabile, con il bizzarro bagaglio della sua fantasia, con tutto ciò che è incubo nel male e bene nel sogno. Siamo all alba dell astrattismo. La deformazione, la resa soggettiva dei colori, i ritmi lineari drammaticamente sincopati, costituiscono le premesse di un arte fortemente ermetica. È quanto già ora è dato di cogliere negli oscuri itinerari dettati dal paesaggio, dove le ombre e il silenzio mostrano un assenza solo apparente: tema al solito colmo di contenuti reconditi, di equilibri mai lasciati al caso, come conviene a un pittore inappagato dall immagine semplice. Perché la sfida, vera, non è dipingere un paesaggio, ma farlo rivivere 5

8 Il pagliaccio, 2005 Acrilico su tela, cm 120x100. 6

9 attraverso il ricordo dei suoi aromi, la dolcezza dei suoi prati, il melodioso rincorrersi delle acque di un fiume di valle in valle, il brusio indecifrabile della gente che vi è passata. Ecco: una natura mentale. Che assuma una propria fisionomia in quelle zone della percezione non adulterate, che si manifesti attraverso una visione disgiunta da ogni elemento reale. In pratica, il senso della pittura di Pascu, sospesa a registrare lo scorrere del tempo in quel binario morto dove, insospettabile, talvolta trascorre un breve tragitto del proprio itinerario, la vita. Esiste, tuttavia, una sottile purezza, un incontaminato candore in tutto ciò, che permea di un fascino arcano quello che appare un mosaico sequenziale di rapimenti spirituali e contrasti psichici, destinati a materializzarsi in colori accesi, prospettive oblique, entità virtuali, capaci di rendere tangibili le inquietudini e le contraddizioni dell animo umano. Un racconto in divenire. Bisogna ascoltarlo, questo racconto. È la confessione sempre istintiva, e forse proprio per questo più autentica dei diversi momenti della vita di un uomo. Che ha scelto la pittura per dare corpo a quel qualcosa di travolgente che scompone in profondità i suoi pensieri. Tutti i giorni. Merita, dunque, il più convinto apprezzamento, questo talentuoso artista rumeno. Perché la sua sostanza e- spressiva, già eccellente, continua a essere sollecitata da urgenze interiori e indagini impavide. L ossessione della pittura non gli renderà vita facile, ma è anche vero che nulla, per Pascu, è stato facile prima. Come Cesare Pavese «ci saranno altri giorni, altre voci e risvegli. Soffriremo nell alba.» Fiesole, maggio

10 Cenni biografici Nelu Pascu nasce a Cosmesti (provincia di Galati), in Romania, nel Appassionato di arte e filosofia sin da quando aveva vent anni, inizia a dipingere nel 1990 grazie ai preziosi stimoli e consigli del suo primo maestro, il professore e pittore David Sava. Approfondisce, in seguito, la propria preparazione studiando disegno, per tre anni, con il professore e grafico Gheorghe Miron. A metà degli anni Novanta si trasferisce a Padova, dove attualmente vive e lavora. Ha partecipato a numerose mostre personali e collettive sia in Italia che all estero, ricevendo significativi riconoscimenti da parte del pubblico e della critica più autorevole. Fra le mostre personali più importanti, debbono essere ricordate le quattro consecutive, dal 2000 al 2004, presso l Istituto Rumeno di Cultura di Venezia. Sue opere si trovano collocate in prestigiose raccolte pubbliche e private di tutto il mondo. 8

11 9 Opere

12 1. Fusione floreale, 2005 Acrilico su tela, cm 150x150. Analisi Un universo tormentato di forme e colori: personale interpretazione delle celebri composizioni di girasoli dipinte da Van Gogh. Il vaso, a tessere di mosaico, giace su una superficie. I fiori, in perfetta fusione cromatica con lo sfondo parete blu e vetrata gialla esprimono l intimo coinvolgimento sentimentale dell artista. Domina una vibrante atmosfera raggiunta attraverso la riflessione esistenziale. «Non voglio riprodurre con esattezza ciò che ho davanti agli occhi, ma mi servo arbitrariamente del colore per esprimermi con più forza.» Vincent Van Gogh Confronti Fusione floreale, 2005 Acrilico su tela, cm 100x70. Vibrazioni, 2005 Acrilico su tela, cm 70x50. 10

13 11

14 2. Fiori di mela, 2005 Acrilico su tela, cm 80x90. Analisi In un vaso poggiato su un piano, è sistemato un ramoscello di melo. I fiori non sono candidi e profumati. Non c è realismo. È l artista a reinterpretare la natura con un turbinio emotivo di assonanze e dissonanze cromatiche. Il fondo è definito da tinte in violento contrasto: bianco, rosso, nero. Macchie colorate disegnano le forme e i riflessi sul piano d appoggio. Una creazione istintiva, un uso selvaggio del colore di forte valore espressivo. Confronti «I colori e le linee sono delle forze e nel gioco di queste forze, nel loro equilibrio, risiede il segreto della creazione.» Henri Matisse Ritmo giallo, 2005 Acrilico su tela intavolata, cm 70x50. Fiori di melo, 2005 Acrilico su tela intavolata, cm 100x38,8. 12

15 13

16 3. Quadruplo, 2005 Acrilico su tela, cm 80,5x80,5. Analisi La tela è divisa in quattro sequenze narrative. In ciascuna un vaso di fiori. La semplicità del soggetto parla della quotidianità. La massima accentuazione cromatica evoca il linguaggio pittorico espressionista. I toni disarmonici provocano disagio visivo ed emotivo. È un analisi introspettiva: quattro momenti di vissuto rivelati sulla tela. L inquieta composizione, generata da gesti istintivi e vitali, è parafrasi di turbamenti intimi. Confronti Quadruplo, 2005 Acrilico su tela, cm 100x100. Natura viva, 2005 Acrilico su tela, cm 95x

17 15

18 4. Quadruplicazione, 2005 Acrilico su tela, cm 100x120. Analisi Una tela idealmente divisa in quattro pannelli verticali come se si trattasse di un polittico. Il soggetto è replicato apportando variazioni minimali. Quattro nature morte, quattro istanti di vita. È la sacralità del quotidiano. Bande di colore verticali definiscono lo sfondo abbozzando una struttura prospettica elementare. Il vaso, di forma cilindrica, poggia su un piano. Pascu provoca un violento impatto visivo: colori disarmonici, deformazioni prospettiche, pennellate spesse e pastose. Crea, attraverso simboli iconici, una nuova realtà, ovvero una dimensione introspettiva. Confronti Un particolare della casa di campagna, 2005 Acrilico su tela, cm 150x150. Un angolo silenzioso, 2005 Acrilico su tela, cm 120x

19 17

20 5. Mela, 2005 Acrilico su tela, cm 120x100. Analisi Una mela è protagonista dell immagine pittorica. Non è una semplice natura morta. Il frutto giganteggia sulla tela e genera un effetto straniante. I colori, violenti e irreali, stesi con energiche spatolate, definiscono la composizione. Le ombre sono rese con toni freddi, in netto contrasto con le superfici illuminate più intensamente. La prospettiva obliqua, tutta giocata sul contrasto cromatico, distingue il piano d appoggio dalla parete di fondo. Come nelle opere pop la mela diviene icona di un mondo popolare e quotidiano. Confronto Natura viva, 2005 Acrilico su tela intavolata, cm 80x80. 18

21 19

22 6. Tramonto, 2005 Acrilico su tela, cm 100x100. Analisi Il rosso, nelle sue diverse gradazioni, impregna di sé tutto lo spazio. La pianura sconfinata è interrotta solo dalla linea obliqua dei pali, le cui sagome si perdono verso l orizzonte. A dominare la composizione, in primo piano, un gruppo di alberi: tronchi esili e chiome tratteggiate da veloci pennellate. Questo paesaggio espressionista, definito da colori esuberanti, privi di tonalità chiaroscurali, ricorda la violenza visiva dei fauves. Il colore prevale sul segno, l istinto sulla razionalità. È pittura emozionale, proiezione di inquietudini esistenziali. Confronti Tramonto, 2005 Acrilico su tela, cm 80x60. Albero rosso struttura, 2005 Acrilico su tela intavolata, cm 70x60. 20

23 21

24 7. Profumi di blu, 2005 Olio su tela, cm 70x100. Analisi Una sinfonia in blu. Sullo sfondo le colline e il cielo in perfetto accordo tonale. In primo piano un giardino delimitato da una staccionata. Spiccano due alberi, definiti da vivaci pennellate di stile vangoghiano. Non c è naturalismo. Non c è verosimiglianza cromatica. I colori sono manifestazione di un mondo interiore. Il blu, colore spirituale per eccellenza, narra di una serena parentesi emotiva, di un arcana simbiosi fra l artista e la natura. Diceva l artista espressionista Schmidt- Rottluf nel 1914: «Di me non ho nessun programma, solo l inspiegabile desiderio di comprendere ciò che vedo e ciò che sento per trasferirlo nell espressione più pura.» Confronti Primavera, 2004 Olio su tela, cm 100x80. Blu albero, 2005 Acrilico su tela, cm 150x

25 23

26 8. Profumi di primavera, 2005 Olio su tela, cm 80x90. Analisi Impressioni e sensazioni riecheggiano nell animo dell artista; quasi si materializzano e si ripercuotono, a loro volta, sulla realtà dell ambiente che le ha generate. C è un enigmatica compenetrazione tra il senso della vista e quello dell olfatto: pare di sentire l inebriante profumo di primavera che dà nuovo vigore. Tuttavia il contrasto fra il naturalismo della vegetazione prati e alberi da frutto- e l algido cielo crea un senso di sospensione temporale, al limite di una magica irrealtà. Confronti Profumi di bianco, 2004 Acrilico su tela, cm 100x100. La prima neve, 2004 Acrilico su tela, cm 90x80. 24

27 25

28

29

30 9. Vela, 2005 Acrilico su tela, cm 80x80. «Dare ordine al caos, ecco la creazione. E se scopo dell artista è il creare, gli è necessario un ordine la cui misura sarà l istinto.» Guillaume Apollinaire Analisi Questa tela è frutto di un interpretazione istintiva della realtà. Il mare consiste in un esplosione di materia colorata e le violente spatolate ne enfatizzano l agitazione. Il colore, strumento espressivo primario, dona luce e vigore. Le due barche a vela, in balia delle onde, sono oscura metafora di un uomo in bilico tra ragione e sentimento, passioni e turbamenti. Confronti L onda, 2005 Acrilico su tela, cm 150x200. Profumi di blu, 2005 Acrilico su tela, cm 70x70. 28

31 29

32 10. Il mare, 2005 Acrilico su tela, cm 100x100. Analisi Il mare, affascinante e minaccioso, è definito da colori energici e inverosimili. Il cielo ne è il riflesso. In primo piano due barche. La vela rossa di una delle due, è l acceso elemento coloristico sul quale, per contrasto, si focalizza l intera visione. Una violenza cromatica che si carica di intenso valore emotivo. Domina un senso di inquietudine. Qualcosa, tuttavia, dà ancora speranza: lo squarcio di cielo bianco sull orizzonte e i gabbiani, simbolo di libertà per eccellenza. Confronti Blu vela, 2005 Acrilico su tela, cm 70x70. La vela, 2005 Acrilico su tela, cm 150x50. 30

33 31

34

35

36 11. Padovana, 2005 Olio su tela, cm 100x100. «I colori vi prendono sempre più. Quel blu vi penetra l animo. Quel rosso agisce sulla vostra tensione. Quel colore tonifica. È la concentrazione dei timbri.» Henri Matisse Analisi Un dipinto non lontano dalla pittura fauve di Matisse. Colori forti, violenti, stesi con pennellate aggressive e vitali: la tela è uno specchio sul quale rappresentare le proprie emozioni. Uno scorcio di Padova. Centro focale della composizione è il ponte. Le sponde del fiume sembrano convergere in un unico punto di fuga. A destra dominano case dai tetti a spioventi; dalla parte opposta, tra le fronde degli alberi, si erge il Duomo. Pochi elementi bastano a tratteggiare questo luogo, sospeso tra fantasia e realtà, istinto e ragione. Confronti Paesaggio sul Rodano, 2005 Olio su tela, cm 100x120. Il ponte langloise, 2004 Olio su tela intavolata, cm 53x

37 35

38 12. Paesaggio Colli Euganei, 2005 Olio su tela, cm 100x100. Analisi Dolci rilievi non lontani da Padova. Sul fondo, contro il cielo a bande ondulate, si staglia una montagna dalla tipica forma conica. In primo piano, gli appezzamenti di terreno e gli alberi da frutto. Seminascosto, al centro della tela, un casolare. La straordinaria varietà di vegetazione e di colture si traduce in molteplicità di colori. Pittura esuberante ed istintiva che fa del colore, corposo e tangibile, l assoluto interprete dei sentimenti umani. Confronti Via Savonarola, 2005 Olio su tela, cm 100x80. Marina, 2005 Acrilico su tela, cm 100x30. 36

39 37

40 13. Notte, 2005 Acrilico su tela, cm 200x200. Analisi È notte. Sta nevicando. Il terreno e i tetti sono già coperti da una coltre di neve. I fiocchi sembrano granelli di colore, un impalpabile polvere luminosa. Una sequenza ininterrotta di linee ondulate, dai colori violenti, definisce il cielo. Le luci e le ombre notturne, avvolgenti e misteriose, celano mondi naturali e umani. C è qualcuno nel casolare dalla facciata rossa, isolato e quasi avvolto dal silenzio. Il fumo, che esce dal comignolo, racconta di un umanità intangibile, di un costante rapporto fra presenza e assenza. L opera è manifestazione di un universo interiore. Confronti Notturno, 2005 Olio su tela, cm 200x200. Giorno, 2005 Acrilico su tela, cm 200x

41 39

42 14. L ulivo, 2005 Acrilico su tela, cm 150x150. Analisi Un vibrante e immanente fondo rosso. Una maestosa pianta di ulivo: tronco robusto, rami sinuosi, pennellate nette e staccate che definiscono le foglie. Non c è naturalismo, sebbene si tragga ispirazione dal vero. Il dato sensibile, reinterpretato con estrema libertà, si traduce in segni colorati. In quest opera di chiara impronta espressionista, il colore violento e disarmonico diviene efficace strumento per manifestare l esperienza emozionale e spirituale della realtà. Un sublime senso di sacralità domina la tela: quasi un omaggio a questa pianta secolare, dono divino e simbolo di prosperità. Confronti Ritmo paesaggi alberi, 2005 Acrilico su tela, cm 90x80. Profumo di verde, 2005 Acrilico su tela, cm 120x80. 40

43 41

44 15. Amore tacchino, 2005 Acrilico su tela, cm 100x120. Analisi Sul fondo rosso, steso a larghe spatolate di colore, si stagliano le figure di due animali. Il tacchino, mostrando orgoglioso il proprio piumaggio, quasi nasconde il corpo dell altro volatile, definito da sobrie stesure di colore bianco. L esuberanza cromatica ben descrive il tacchino, la cui vivace livrea è caratterizzata da riflessi verdi, purpurei, dorati e azzurri. La violenza cromatica evoca le opere di Ligabue, grande pittore espressionista che amava dipingere soggetti riferiti al mondo animale. Confronto I galli, 2004 Acrilico su tela intavolata, cm 52x

45 43

46 16. Ava Kalamnietz, 2005 Acrilico su tela, cm 120x100. Analisi Un ritratto di giovane donna. Il busto in posizione leggermente scorciata. I lunghi capelli, raccolti in due trecce, poggiano sulle spalle. Il volto, definito da luminose macchie di colore, risalta sui toni cupi del fondo e dell abito. Le tinte, che per contrasto visivo si rafforzano e si esaltano, caricano il dipinto di forte emotività psicologica. L attenzione si concentra sull espressività dei tratti fisiognomici: fronte alta, occhi malinconici, labbra turgide e rosse. Lo sguardo, fisso ed enigmatico, invita lo spettatore ad un intensa partecipazione. Confronti Autoritratto, 2004 Acrilico su tela, cm 120x100. Viola, 2004 Acrilico su tela, cm 100x80. 44

47 45

48 Nelu Pascu al cavalletto mentre dipinge en plein air

49 Indice Colori come stati d animo di Giovanni Faccenda pag. 5 Cenni biografici Fusione floreale Fiori di mela Quadruplo Quadruplicazione Mela Tramonto Profumi di blu Profumi di primavera Vela Il mare Padovana Paesaggio Colli Euganei Notte L ulivo Amore tacchino Ava Kalamnietz

50 Nelu Pascu COLORI COME STATI D ANIMO Finito di stampare nel mese di luglio 2005 per conto delle Edizioni Masso delle Fate presso la NOVA ARTI GRAFICHE Via Cavalcanti, 9/D Signa (FI) Tel fax

51

52 Qualcuno lo ha paragonato a Ligabue. Probabilmente confrontando alcune evidenti similitudini di natura esistenziale, e per il carattere, che in fondo ha davvero qualcosa di quello, randagio e scontroso, del leggendario misantropo che albergava per le umide rive del Po. In preda a mille inquietudini. Ma Nelu Pascu, pittore rumeno di rango e frequentatore instabile e insofferente di luoghi mai consueti, a fatica dissimula l arguzia sottile di chi si pone domande, di chi cerca risposte a effervescenti passioni e oscure tensioni interne. Diresti come Campana. Ma anche come Van Gogh ,00 (IVA inclusa)

GINO TAROZZI. Tra sogno e realtà

GINO TAROZZI. Tra sogno e realtà GINO TAROZZI Tra sogno e realtà Copertina: particolare dell opera Verso il tramonto sul Po Realizzazione grafica: Basile Vito for Virtualstudios Coordinamento editoriale: Deborah Petroni Rubens Fogacci

Dettagli

Scuola Primaria e Scuola Secondaria di primo grado

Scuola Primaria e Scuola Secondaria di primo grado ISTITUTO COMPRENSIVO G. MARCONI di Castelfranco Emilia Mo Via Guglielmo Marconi, 1 Tel 059 926254 - fax 059 926148 email: MOIC825001@istruzione.it Scuola Primaria e Scuola Secondaria di primo grado Anno

Dettagli

Progetto grafico e impaginazione: Serena Beoni. Foto: Giuliana Pinzani. Testo di:

Progetto grafico e impaginazione: Serena Beoni. Foto: Giuliana Pinzani. Testo di: Progetto grafico e impaginazione: Serena Beoni Foto: Giuliana Pinzani Testo di: Serena Beoni In copertina: Giuliana Pinzani Raffinatezza - tecnica mista su tavola (gesso - metallo - acrilico) giuliana

Dettagli

IL LABORATORIO DEI COLORI

IL LABORATORIO DEI COLORI IL LABORATORIO DEI COLORI Con il denaro sapientemente risparmiato, fra i tredici e o quattordici anni mi comprai una cassetta da pittore con colori ad olio. Ricordo ancora la sensazione- o meglio l esperienza

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA Campo d esperienza IMMAGINI,SUONI E COLORI. Disciplina: ARTE E IMMAGINE

SCUOLA DELL INFANZIA Campo d esperienza IMMAGINI,SUONI E COLORI. Disciplina: ARTE E IMMAGINE SCUOLA DELL INFANZIA Campo d esperienza IMMAGINI,SUONI E COLORI. Disciplina: ARTE E IMMAGINE TRAGUARDI ABILITA COMPETENZE FINE SCUOLA DELL INFANZIA 3 ANNI 4 ANNI 5 ANNI CONOSCENZE NUCLEO: ESPRIMERE E COMUNICARE

Dettagli

Arte Contemporanea Comunicazione Emozione Vita

Arte Contemporanea Comunicazione Emozione Vita Arte Contemporanea Comunicazione Emozione Vita 1 2 Una esperienza coinvolgente e vissuta sul terre della creatività Una giornata r provocazioni, non esperti, in una decina di La realizzazion propria opera

Dettagli

Racconti di me. Un regalo

Racconti di me. Un regalo 1 Racconti di me di Cetta De Luca Un regalo Io non regalo oggetti. Magari un sogno, un emozione qualcosa che rimanga nella vita di valore. A volte solo un ricordo, a volte me stessa. 2 Apparenza Tu che

Dettagli

CURRICOLO VERTICALE ARTE E IMMAGINE

CURRICOLO VERTICALE ARTE E IMMAGINE ISTITUTO COMPRENSIVO DI CISANO BERGAMASCO CURRICOLO VERTICALE ARTE E IMMAGINE SCUOLA PRIMARIA CLASSE PRIMA COMPETENZE DI AMBITO ABILITA CONOSCENZE ESPERIENZE DI APPRENDIMENTO 1 ESPRIMERSI E COMUNICARE

Dettagli

CLASSE PRIMA COMPETENZE SPECIFICHE OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO CONTENUTI E ATTIVITA'

CLASSE PRIMA COMPETENZE SPECIFICHE OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO CONTENUTI E ATTIVITA' ISTITUTO COMPRENSIVO DI SOVIZZO SCUOLA PRIMARIA CURRICOLO DI ESPRESSIONE ARTISTICA FINALITA La disciplina mira nelle sue varie articolazioni, alla maturazione delle capacità di esprimersi e di comunicare

Dettagli

CURRICOLO VERTICALE DI ARTE E IMMAGINE SCUOLA DELL INFANZIA

CURRICOLO VERTICALE DI ARTE E IMMAGINE SCUOLA DELL INFANZIA CURRICOLO VERTICALE DI ARTE E IMMAGINE SCUOLA DELL INFANZIA OBIETTIVI FORMATIVI TRAGUARDI Educare al piacere del bello e del sentire estetico Stimolare la creatività attraverso lì esplorazione di materiali

Dettagli

VINCENT VAN GOGH. Il seminatore, 1888, Zurigo, Collezione E.G.Bührle

VINCENT VAN GOGH. Il seminatore, 1888, Zurigo, Collezione E.G.Bührle VINCENT VAN GOGH 1) IL MAESTRO E IL LAVORO Van Gogh nutriva per Millet una sconfinata ammirazione, arrivando a eleggerlo suo padre ideale, per gli insegnamenti di profonda moralità che traspaiono dalle

Dettagli

Mostra Personale Enrico Crucco

Mostra Personale Enrico Crucco Mostra Personale Enrico Crucco Dal 03 al 09 Maggio 2013 Ragazza con libro e funghi - olio su tela 70x90-2013 2 Uomo, donna, bambino - acquerello su carta 50x70 Cosa ti spinge a fare arte? R. Ci sono svariati

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO LOREDANA CAMPANARI. Via Monte Pollino, 45-00015 Monterotondo (RM) CURRICOLO VERTICALE DI ARTE E IMMAGINE A.S.

ISTITUTO COMPRENSIVO LOREDANA CAMPANARI. Via Monte Pollino, 45-00015 Monterotondo (RM) CURRICOLO VERTICALE DI ARTE E IMMAGINE A.S. ISTITUTO COMPRENSIVO LOREDANA CAMPANARI Via Monte Pollino, 45-00015 Monterotondo (RM) CURRICOLO VERTICALE DI ARTE E IMMAGINE A.S. 2013/2014 ARTE E IMMAGINE CURRICOLO Ambito disciplinare ARTE E IMMAGINE

Dettagli

Giuseppe Ungaretti. Studiò a Parigi alla Sorbonne e collaborò con gli intellettuali d avanguardia del

Giuseppe Ungaretti. Studiò a Parigi alla Sorbonne e collaborò con gli intellettuali d avanguardia del Giuseppe Ungaretti Giuseppe Ungaretti nacque nel 1888 ad Alessandria d Egitto, dove i suoi genitori, che erano originari di Lucca, si erano trasferiti in quanto il padre lavorava alla realizzazione del

Dettagli

Scuola Primaria Catena Classe 1 a

Scuola Primaria Catena Classe 1 a Istituto Comprensivo Statale B. Sestini Scuola Primaria Catena Classe 1 a Segni e Sogni: Dall immagine all immaginato per vivere il nostro territorio Anno scolastico 2009/2010 Referente: Luciana Falegnami

Dettagli

CURRICOLO VERTICALE DI ARTE

CURRICOLO VERTICALE DI ARTE CURRICOLO VERTICALE DI ARTE SCUOLA DELL INFANZIA: CAMPO DI ESPERIENZA: LINGUAGGI, CREATIVITÀ, ESPRESSIONE (gestualità, arte, musica, multimedialità) È il campo delle attività inerenti alla comunicazione

Dettagli

L ERBOLARIO. Fiori scuri

L ERBOLARIO. Fiori scuri L ERBOLARIO Fiori scuri FIORICHIARI. FIORISCURI. FIORI PER LA PELLE. I profumi, le fragranze, rappresentano per tutti noi un intero universo di sensazioni. È facile infatti che ci capiti di associare e

Dettagli

Claudio Widmann. Il simbolismo dei colori

Claudio Widmann. Il simbolismo dei colori Claudio Widmann Il simbolismo dei colori 5 Indice Prefazione 9 Max Lüscher Parte prima IL LINGUAGGIO DEI COLORI 13 Introduzione L UNIVERSO CROMATICO 15 Tre, quattro, sette, i mille colori dell arcobaleno

Dettagli

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO PER LA SCUOLA PRIMARIA

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO PER LA SCUOLA PRIMARIA Fonte di legittimazione: Indicazioni per il curricolo 2012 OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO PER LA SCUOLA PRIMARIA PROFILO DELLO STUDENTE RELATIVO ALL AREA ARTISTICA Lo studente al termine del PRIMO CICLO possiede:

Dettagli

Ottocento - Arte postimpressionista

Ottocento - Arte postimpressionista Qui è riconoscibile la periferia della città di Clichy, con le ciminiere moderne e un ponte ferroviario sullo sfondo. Le figure dei bagnanti, apparentemente disposte in modo casuale, sono in realtà collocate

Dettagli

L ATTO CREATIVO DELLA SCRITTURA

L ATTO CREATIVO DELLA SCRITTURA L ATTO CREATIVO DELLA SCRITTURA QUADRI D AUTORE Gianna Campigli, Anna Castellacci, Seminario nazionale, Cidi Firenze, 8 maggio 2011 Dal percorso per la terza classe L autobiografia Il percorso sull autobiografia

Dettagli

Mazzoni Cinzia. Senza meta acrilico su legno 100 X 150 anno 2015

Mazzoni Cinzia. Senza meta acrilico su legno 100 X 150 anno 2015 Mazzoni Cinzia Senza meta acrilico su legno 100 X 150 anno 2015 Nata e residente a Livorno, Cinzia Mazzoni inizia il suo percorso artistico come illustratrice. La sua passione nasce in realtà da quando

Dettagli

Le idee, i ricordi dei ragazzi sul paesaggio e le loro categorizzazioni

Le idee, i ricordi dei ragazzi sul paesaggio e le loro categorizzazioni Le idee, i ricordi dei ragazzi sul paesaggio e le loro categorizzazioni Le risposte dei ragazzi, alcune delle quali riportate sotto, hanno messo in evidenza la grande diversità individuale nel concetto

Dettagli

gaetano grazia orizzonti SPAZIO ARTE DEI MORI Venice International

gaetano grazia orizzonti SPAZIO ARTE DEI MORI Venice International gaetano grazia orizzonti SPAZIO ARTE DEI MORI Venice International SPAZIO ARTE DEI MORI Venice International Cannaregio 3384/b Campo dei Mori 30121 Venezia www.spazioartedeimori.com info@spazioartedeimori.com

Dettagli

Giochi polisensi fra colore, soggettività e arte.

Giochi polisensi fra colore, soggettività e arte. Giochi polisensi fra colore, soggettività e arte. Piergiorgio Trotto Finalità: Sviluppare le capacità espressive con esercizi attinenti al colore e all immagine. Ricercare la propria identità. Sperimentare

Dettagli

TITOLO. memoria collettiva, tramite la stampa del volume Ulisse es toccheddande. intensi e caratterizzanti dell intera terra di Sardegna.

TITOLO. memoria collettiva, tramite la stampa del volume Ulisse es toccheddande. intensi e caratterizzanti dell intera terra di Sardegna. Roma, 13 dicembre 2011 TITOLO Ulisse es toccheddande Le porte del vento Pietro Sotgia poeta dorgalese ESIGENZE CHE SI INTENDE AFFRONTARE: Rendere omaggio e consegnare alla memoria collettiva, tramite la

Dettagli

DISCIPLINA: ARTE E IMMAGINE SCUOLA PRIMARIA: CLASSE PRIMA COMPETENZE OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO ATTIVITA VERIFICA E VALUTAZIONE

DISCIPLINA: ARTE E IMMAGINE SCUOLA PRIMARIA: CLASSE PRIMA COMPETENZE OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO ATTIVITA VERIFICA E VALUTAZIONE SCUOLA PRIMARIA: CLASSE PRIMA COMPETENZE OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO E VALUTAZIONE 1. Esprime una propria esperienza o uno stato d animo attraverso l immagine e il colore 2. Realizza sequenze di immagini

Dettagli

Boris Princici La vita svelata

Boris Princici La vita svelata Boris Princici La vita svelata Boris Princic La vita svelata La vita svelata di Caterina Pellitta Tutto ha inizio con una Zenith russa, la macchina fotografica del padre. E così che Boris Prinčič bambino

Dettagli

Naturalmente, il quarantaquattresimo incontro di Percorsi d Arte, vede questa volta i due pittori DONATO FRISIA e FERNANDO MASSIRONI i cui dipinti

Naturalmente, il quarantaquattresimo incontro di Percorsi d Arte, vede questa volta i due pittori DONATO FRISIA e FERNANDO MASSIRONI i cui dipinti Naturalmente, il quarantaquattresimo incontro di Percorsi d Arte, vede questa volta i due pittori DONATO FRISIA e FERNANDO MASSIRONI i cui dipinti sono accomunati per l amore nei confronti di una visione

Dettagli

I cipressini di giorno, Arturo Checchi

I cipressini di giorno, Arturo Checchi I cipressini di giorno, Arturo Checchi I cipressini, Checchi L opera I cipressini di giorno è stata realizzata con olio su tela da Arturo Checchi nel 1912, in seguito al soggiorno in Baviera. Pertanto

Dettagli

CURRICOLO DI ARTE E IMMAGINE

CURRICOLO DI ARTE E IMMAGINE CURRICOLO DI ARTE E IMMAGINE ARTE E IMMAGINE CLASSE PRIMA COMPETENZE OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO STANDARD DI APPRENDIMENTO Riconoscere ed usare gli elementi del linguaggio visivo Usare creativamente il

Dettagli

STILL LIFE LIGHT PAINTING DIPINGERE CON LA LUCE

STILL LIFE LIGHT PAINTING DIPINGERE CON LA LUCE STILL LIFE LIGHT PAINTING DIPINGERE CON LA LUCE 1 LIGHT PAINTING dipingere con la luce Il LIGHT PAINTING è una tecnica fotografica che permette di realizzare scatti ricercati e suggestivi attraverso l

Dettagli

Obiettivi di apprendimento

Obiettivi di apprendimento classe Prima Primaria 1.PERCEZIONE VISIVA 1.1 Usare la linea grafica consapevolmente 1.2 Riconoscere i colori primari secondari 1.3 Riconoscere le diverse tonalità di colore 1.4 Usare materiale plastico.

Dettagli

SEMINARIO INTENSIVO di

SEMINARIO INTENSIVO di SEMINARIO INTENSIVO di LINGUAGGIO DEL CORPO L uomo non vive la realtà e la comunicazione in modo diretto. Schemi sociali, stereotipi, pregiudizi e lo stesso impiego della parola fanno da filtro per tutto

Dettagli

nel nel giardino del gigante...

nel nel giardino del gigante... nel nel giardino del del gigante... Scuola dell infanzia Scuola dell infanzia - Scuola primaria classi 1^ 2^ 3^ Scuola primaria classi 4^ 5^ - Scuola secondaria di I grado Visita autogestita al Giardino

Dettagli

Anno Scolastico 2015/2016 Bambini di quattro cinque anni GALLERIA DI COLORI

Anno Scolastico 2015/2016 Bambini di quattro cinque anni GALLERIA DI COLORI ! Anno Scolastico 2015/2016 Bambini di quattro cinque anni GALLERIA DI COLORI Insegnante: Arianna Rucireta NESSUN GRANDE ARTISTA VEDE MAI LE COSE COME REALMENTE SONO. SE LO FACESSE, CESSEREBBE DI ESSERE

Dettagli

Dal libro Per Amore solo per Amore - Introduzione

Dal libro Per Amore solo per Amore - Introduzione I poeti generalmente amano i gatti, perché i poeti non nutrono dubbi sulla loro superiorità. Marion C. Garrety che per prima leggi nel mio dolore e silenziosamente ti offri a lenirlo senza chiedere nulla

Dettagli

CORSI DI PITTURA. DISEGNO E PITTURA Tecnica a scelta

CORSI DI PITTURA. DISEGNO E PITTURA Tecnica a scelta CORSI DI PITTURA DISEGNO E PITTURA Tecnica a scelta Il corso è aperto a tutti, anche a chi non ha mai disegnato o dipinto. L'obiettivo di questo corso è la scoperta delle qualità interpretative di ognuno.

Dettagli

Il ritratto, come fotografare un volto

Il ritratto, come fotografare un volto Il ritratto, come fotografare un volto Amo fotografare le persone, e sono convinto che dietro ogni fotografia di un volto si possa nascondere una storia un infinità di sfumature e di colori che si leggono

Dettagli

testo di Giorgia Calò

testo di Giorgia Calò G I A N P A O L O R A B I T O C I T T À S I L E N T E testo di Giorgia Calò 15 aprile - 14 maggio 2011 I L S O L E A R T E C O N T E M P O R A N E A VOLUME XXIV Città silente Giorgia Calò Il lavoro di

Dettagli

Ti racconto attraverso i colori

Ti racconto attraverso i colori Ti racconto attraverso i colori Report del viaggio a Valcea Ocnele Mari Copacelu INVERNO 2013 "Reale beatitudine Libero vuol dire vivere desiderando casa protetta Libertà è tenere persone accanto libere

Dettagli

COMUNICAZIONE E ASCOLTO NELLA COPPIA

COMUNICAZIONE E ASCOLTO NELLA COPPIA COMUNICAZIONE E ASCOLTO NELLA COPPIA Comunicare vuol dire scambiare informazioni legate a fatti o ad emozioni personali con un'altra persona. La vera comunicazione avviene quando uno riceve il messaggio

Dettagli

#BACKIES. un progetto (fotografico) di ago panini

#BACKIES. un progetto (fotografico) di ago panini #BACKIES un progetto (fotografico) di ago panini Esprimiamo quasi tutto attraverso i nostri visi. La nostra razza, la nostra fede, la nostra sessualità, il nostro stato d animo. Il viso e il nostro biglietto

Dettagli

CURRICOLO ARTE E IMMAGINE CLASSE PRIMA

CURRICOLO ARTE E IMMAGINE CLASSE PRIMA CURRICOLO ARTE E IMMAGINE CLASSE PRIMA Traguardi per lo sviluppo delle competenze L alunno elabora creativamente produzioni personali per esprimere sensazioni ed emozioni. Sperimenta strumenti e tecniche

Dettagli

All interno dei colori primari e secondari, abbiamo tre coppie di colori detti COMPLEMENTARI.

All interno dei colori primari e secondari, abbiamo tre coppie di colori detti COMPLEMENTARI. Teoria del colore La teoria dei colori Gli oggetti e gli ambienti che ci circondano sono in gran parte colorati. Ciò dipende dal fatto che la luce si diffonde attraverso onde di diversa lunghezza: ad ogni

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE N. 4 A. BAROLINI VIA R. PALEMONE, 20 C.A.P. 36100-0444 500094-0444 504659 - seg.didattica@ic4barolini.it CODICE FISCALE

Dettagli

2 TUTTOMONDO LEGGO L IMMAGINE

2 TUTTOMONDO LEGGO L IMMAGINE 2 TUTTOMONDO ARTE Osserva il murale «Tuttomondo» di Keith Haring. Che cosa significa «murale»? è una pittura realizzata un muro esterno è una pittura realizzata su tela Come sono stati dipinti i personaggi

Dettagli

1. Esplorare immagini, forme e oggetti presenti nell ambiente utilizzando le capacità visive, gestuali, tattili e cinestesiche.

1. Esplorare immagini, forme e oggetti presenti nell ambiente utilizzando le capacità visive, gestuali, tattili e cinestesiche. SEZIONE A: Traguardi formativi CLASSE TERZA COMPETENZE ABILITÁ CONOSCENZE A- Esprimersi,comunicare e sperimentare le tecniche e i codici propri del linguaggio visuale e audiovisivo. 1. Esplorare immagini,

Dettagli

PICCOLO PRINCIPE BED & BREAKFAST FIRENZE REALIZZAZIONE DI OPERE ARTISTICHE A TEMA: IL PICCOLO PRINCIPE

PICCOLO PRINCIPE BED & BREAKFAST FIRENZE REALIZZAZIONE DI OPERE ARTISTICHE A TEMA: IL PICCOLO PRINCIPE PICCOLO PRINCIPE BED & BREAKFAST FIRENZE REALIZZAZIONE DI OPERE ARTISTICHE A TEMA: IL PICCOLO PRINCIPE Progetto di Marilisa Brocca con la collaborazione delle allieve-artiste del gruppo Ronzinella Mogliano

Dettagli

SCHEDA DI LETTURA DI UN DIPINTO. Autore. Titolo. Datazione 1597-1598 Dimensioni 47 x 62 cm Tecnica

SCHEDA DI LETTURA DI UN DIPINTO. Autore. Titolo. Datazione 1597-1598 Dimensioni 47 x 62 cm Tecnica SCHEDA DI LETTURA DI UN DIPINTO A - DATI PRELIMINARI Autore Michelangelo Merisi detto il Caravaggio (ca 1571-1610) Titolo Canestra di frutta Datazione 1597-1598 Dimensioni 47 x 62 cm Tecnica Olio su tela

Dettagli

LABORATORI DIDATTICI MULTIMEDIALI

LABORATORI DIDATTICI MULTIMEDIALI LABORATORI DIDATTICI MULTIMEDIALI In un mondo che ha perso quasi ogni contatto con la natura, di essa è rimasta solo la magia. Abituati come siamo alla vita di città, ormai veder spuntare un germoglio

Dettagli

Giorgio De Chirico 1888-1978

Giorgio De Chirico 1888-1978 Giorgio De Chirico 1888-1978 De Chirico e la Metafisica La Metafisica è quella verità nuova che si cela in ogni oggetto se solo si riesce a vederlo o immaginarlo al di fuori del suo solito contesto La

Dettagli

L arte come gioco di forme e colori. a.s. 2007-08 Laboratori scuola dell infanzia via Amantea

L arte come gioco di forme e colori. a.s. 2007-08 Laboratori scuola dell infanzia via Amantea L arte come gioco di forme e colori a.s. 2007-08 Laboratori scuola dell infanzia via Amantea Le forme di Kandiskij Scrive Kandinskij: Oggi il punto può significare qualche volta nella pittura più di una

Dettagli

Arte e immagine classe 1^ NUCLEO TEMATICO 1 Esprimere e comunicare. NUCLEO TEMATICO 2 Osservare e leggere le immagini

Arte e immagine classe 1^ NUCLEO TEMATICO 1 Esprimere e comunicare. NUCLEO TEMATICO 2 Osservare e leggere le immagini Arte e immagine classe 1^ NUCLEO TEMATICO 1 Esprimere e comunicare 1 L alunno utilizza le conoscenze e le abilità relative al linguaggio visivo per produrre varie tipologie di testi visivi (espressivi,

Dettagli

CLASSE PRIMA E SECONDA ARTE E IMMAGINE

CLASSE PRIMA E SECONDA ARTE E IMMAGINE CLASSE PRIMA E SECONDA ARTE E IMMAGINE CONTENUTI (Conoscenze) ABILITA (Competenze specifiche) VALUTAZIONE DELLE COMPETENZE 1. IL MESSAGGIO VISIVO Guardare immagini, forme e oggetti dell ambiente utilizzando

Dettagli

Note sull allestimento per esporre : Il viaggio di Alicia. o se si preferisce : The trip of Alicia

Note sull allestimento per esporre : Il viaggio di Alicia. o se si preferisce : The trip of Alicia Note sull allestimento per esporre : Il viaggio di Alicia o se si preferisce : The trip of Alicia (Versione 4 del 25/nov/2008) La domanda fondamentale è : Is cyberspace really a place? Le relazioni, le

Dettagli

L Espressionismo tedesco integrazione del libro di testo per la V A lg. e la V A ped.

L Espressionismo tedesco integrazione del libro di testo per la V A lg. e la V A ped. L Espressionismo tedesco integrazione del libro di testo per la V A lg. e la V A ped. Docente: prof.ssa Rita Paolicelli Camminavo lungo la strada con due amici quando il sole tramontò il cielo si tinse

Dettagli

Il Museo ideale di Arte Moderna. Impressionismo

Il Museo ideale di Arte Moderna. Impressionismo Il Museo ideale di Arte Moderna Impressionismo ARTE E IMMAGINE Spiegare l'uso del colore nella pittura impressionista Classe III Conoscere Collegamenti artisti impressionisti interdisciplinari: Storia

Dettagli

Wedding Wedding Wedding W

Wedding Wedding Wedding W Wedding Wedding Wedding Wedding W Wedding Wedding Wedd ingwedding Wedding edding Wedding Wedding W ing Wedding Wedding Wedd edding Wedding Wedding W ing Wedding Wedding Wedd edding Wedding Wedding Wedding

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA San Giuseppe

SCUOLA DELL INFANZIA San Giuseppe SCUOLA DELL INFANZIA San Giuseppe via Roma n 226-30038 Spinea (VE) - tel. 041990117 fax 041990283 Scuola Paritaria L. 10marzo2000 Prot. 488/5307 - Aderente alla F.I.S.M. di VENEZIA e-mail scuola@sangiuseppespinea.org

Dettagli

Percorso di visita e laboratorio Dentro la pittura

Percorso di visita e laboratorio Dentro la pittura GALLERIA SABAUDA Percorso di visita e laboratorio Dentro la pittura Si propone un'esperienza introduttiva alla realtà del museo e un approccio alle opere d arte come immagini e come prodotti materiali.

Dettagli

esperienze naturali di gioco ascolti e ricerche in giardino

esperienze naturali di gioco ascolti e ricerche in giardino esperienze naturali di gioco ascolti e ricerche in giardino Indice Esperienze naturali di gioco di Sabrina Bonaccini.6 Il rapporto tra bambino e natura: una convivenza da ritrovare di Federica Marani e

Dettagli

CLASSE: Scuola dell infanzia PROCESSI DA ATTIVARE. Artistico/ espressivo

CLASSE: Scuola dell infanzia PROCESSI DA ATTIVARE. Artistico/ espressivo GRIGLIA DI PROGETTAZIONE DELL UNITA DI COMPETENZA DI ARTE TITOLO: IL COLORE DENOMINAZIONE DELLA RETE- POLO: ISTITUTO: I.C. di Budrio e D.D. Budrio COMPETENZE DA AMBITO PROMUOVERE A) Comunicazione, espressione

Dettagli

Picasso Guernica INIZIA IL PERCORSO

Picasso Guernica INIZIA IL PERCORSO Picasso Guernica Analizzare come, attraverso l espressività e il valore simbolico dell opera, Picasso riesca a creare un manifesto contro la guerra di forte impatto emotivo Confrontare messaggi di opere

Dettagli

COMPETENZE AL TERMINEDELLA SCUOLA PRIMARIA OBIETTIVI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO

COMPETENZE AL TERMINEDELLA SCUOLA PRIMARIA OBIETTIVI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO CLASSE PRIMA - SCUOLA PRIMARIA tecniche, materiali e strumenti (grafico- espressivi, pittorici e plastici, ma anche audiovisivi e multimediali). prodotti Realizzazione di disegni con varie tecniche. Manipolazione

Dettagli

Dipinti di paesaggi: cosa serve e come fare, le regole del buon artista.

Dipinti di paesaggi: cosa serve e come fare, le regole del buon artista. Dipinti di paesaggi: cosa serve e come fare, le regole del buon artista Vi piacciono i dipinti su tela? Vorreste riuscire a realizzarne uno con le vostre mani? Ecco a voi come dar vita ai quadri di paesaggi

Dettagli

IL SIGNIFICATO DEI COLORI

IL SIGNIFICATO DEI COLORI IL SIGNIFICATO DEI COLORI Per scegliere il colore delle pareti di casa bisogna prima apprendere il significato di ognuno, questa guida ti aiuterà ad avere più consapevolezza sull effetto che si può ottenere.

Dettagli

CAPITOLO 4 Conclusioni 4.1 Conclusione delle attività

CAPITOLO 4 Conclusioni 4.1 Conclusione delle attività CAPITOLO 4 Conclusioni 4.1 Conclusione delle attività Alla fine delle attività si è pensato di far produrre un questionario agli utenti che avevano partecipato al programma, per due motivi: 1. Ricavare

Dettagli

Istituto Comprensivo Gandhi as 2014-15 Curricolo ARTE E IMMAGINE Scuola Infanzia Campo di esperienza: Immagini, suoni e colori

Istituto Comprensivo Gandhi as 2014-15 Curricolo ARTE E IMMAGINE Scuola Infanzia Campo di esperienza: Immagini, suoni e colori Istituto Comprensivo Gandhi as 2014-15 Curricolo ARTE E IMMAGINE Scuola Infanzia Campo di esperienza: Immagini, suoni e colori TRAGUARDI DI COMPETENZA Comunicare, esprimere emozioni, raccontare, utilizzando

Dettagli

LA PRIMAVERA di Sandro Botticelli. Arte e Immagine 2014-2015 Balbi Valier Pieve di Soligo

LA PRIMAVERA di Sandro Botticelli. Arte e Immagine 2014-2015 Balbi Valier Pieve di Soligo LA PRIMAVERA di Sandro Botticelli Arte e Immagine 2014-2015 Balbi Valier Pieve di Soligo Dati informativi dell opera Tipologia: Dipinto Autore: Sandro Botticelli (Alessandro Filipepi, Firenze1445-1510)

Dettagli

CURRICOLO VERTICALE PER COMPETENZE DISCIPLINARI

CURRICOLO VERTICALE PER COMPETENZE DISCIPLINARI CURRICOLO VERTICALE PER COMPETENZE DISCIPLINARI Scuola Primaria - Arte ed immagine - Classe Prima COMPETENZA CHIAVE EUROPEA: CONSAPEVOLEZZA ED ESPRESSIONE CULTURALE Profilo dello studente al termine del

Dettagli

CURRICOLO VERTICALE DI ARTE E IMMAGINE. Scuola Primaria / Secondaria I grado

CURRICOLO VERTICALE DI ARTE E IMMAGINE. Scuola Primaria / Secondaria I grado CURRICOLO VERTICALE DI ARTE E IMMAGINE Scuola Primaria / Secondaria I grado TRAGUARDI DI SVILUPPO DELLE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA PRIMARIA L'alunno utilizza le conoscenze e le abilità relative

Dettagli

una distribuzione presenta una produzione

una distribuzione presenta una produzione una distribuzione presenta una produzione Un documentario in dieci capitoli che racconta attraverso un viaggio in auto i sogni e le visioni della Rockstar italiana. Sarà presentato alla 72a Mostra Internazionale

Dettagli

una distribuzione presenta una produzione

una distribuzione presenta una produzione una distribuzione presenta una produzione Un documentario in dieci capitoli che racconta attraverso un viaggio in auto i sogni e le visioni della Rockstar italiana. Sarà presentato alla 72a Mostra Internazionale

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE 1 T. ALBINONI VIA GENOVA 4 35030 SELVAZZANO DENTRO (PD) ARTE E IMMAGINE

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE 1 T. ALBINONI VIA GENOVA 4 35030 SELVAZZANO DENTRO (PD) ARTE E IMMAGINE ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE 1 T. ALBINONI VIA GENOVA 4 35030 SELVAZZANO DENTRO (PD) PROGRAMMAZIONE CURRICOLARE - SCUOLA PRIMARIA ARTE E IMMAGINE Traguardi per lo sviluppo delle competenze al termine della

Dettagli

Programmazione curricolare di Istituto SCUOLA PRIMARIA ARTE E IMMAGINE

Programmazione curricolare di Istituto SCUOLA PRIMARIA ARTE E IMMAGINE Programmazione curricolare di Istituto SCUOLA PRIMARIA ARTE E IMMAGINE CLASSE PRIMA COMPETENZE OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO INDICAZIONE SINTETICA DI TEMI (CONTENUTI) O ARGOMENTI TRATTATI 1. PERCEPIRE E DESCRIVERE

Dettagli

CURRICOLO VERTICALE DI ARTE E IMMAGINE

CURRICOLO VERTICALE DI ARTE E IMMAGINE CURRICOLO VERTICALE DI ARTE E IMMAGINE CLASSE PRIMA-SECONDA E TERZA SCUOLA PRIMARIA Traguardo per lo sviluppo delle competenze Conoscenze (indicazione sommaria dei L alunno utilizza le conoscenze e le

Dettagli

ARTE E IMMAGINE DISCIPLINA DI RIFERIMENTO: ARTE E IMMAGINE DISCIPLINE CONCORRENTI:TUTTE

ARTE E IMMAGINE DISCIPLINA DI RIFERIMENTO: ARTE E IMMAGINE DISCIPLINE CONCORRENTI:TUTTE ARTE E IMMAGINE DISCIPLINA DI RIFERIMENTO: ARTE E IMMAGINE DISCIPLINE CONCORRENTI:TUTTE TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE FISSATI DALLE INDICAZIONI PER IL CURRICOLO 2012 TRAGUARDI ALLA FINE DELLA

Dettagli

CURRICULUM SCUOLA PRIMARIA IMMAGINE

CURRICULUM SCUOLA PRIMARIA IMMAGINE Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca Istituto Comprensivo Giulio Bevilacqua Via Cardinale Giulio Bevilacqua n 8 25046 Cazzago San Martino (Bs) telefono 030 / 72.50.53 - fax 030 /

Dettagli

Donna Ì : un milione di no

Donna Ì : un milione di no Ì : un milione di no IL NOSTRO TEAM Siamo un trio ma siamo anche una coppia di fidanzati, due fratelli, due amici che da qualche anno convive e condivide esperienze di vita ma anche interessi sociali e

Dettagli

L ATELIER DEL MUSEO IN ERBA

L ATELIER DEL MUSEO IN ERBA L ATELIER DEL MUSEO IN ERBA CHE ARTISTA MATISSE! Programma 26 settembre 2015 24 gennaio 2016 Piazza Giuseppe Buffi 8 6500 Bellinzona (Svizzera) Prenotazioni (consigliate!): tel. + 41 91 835 52 54 ATTIVITÀ

Dettagli

art book 2010-2011 Samuele Prosser

art book 2010-2011 Samuele Prosser art book 2010-2011 Samuele Prosser BREVE BIOGRAFIA Nato a Rovereto in provincia di Trento, Samuele Prosser consegue il diploma di perito elettronico all Istituto Tecnico Industriale G.Marconi di Rovereto.

Dettagli

SE LA PIANTIAMO DI FAR A INIZIARE LA LEZIONE

SE LA PIANTIAMO DI FAR A INIZIARE LA LEZIONE HP 1a PARTE SE LA PIANTIAMO DI FAR CASINO FORSE attenzione! RIUSCIAMO A INIZIARE LA LEZIONE SE LA PIANTIAMO DI FAR CASINO FORSE attenzione! RIUSCIAMO A INIZIARE LA LEZIONE GRAZIE! PREMESSA Il fumetto è

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di OSPITALETTO SCUOLA PRIMARIA A. CANOSSI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE VERTICALE. ARTE e IMMAGINE

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di OSPITALETTO SCUOLA PRIMARIA A. CANOSSI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE VERTICALE. ARTE e IMMAGINE ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di OSPITALETTO SCUOLA PRIMARIA A. CANOSSI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE VERTICALE ARTE e IMMAGINE ANNO SCOLASTICO 2015/2016 CLASSE PRIMA - L alunno utilizza le conoscenze e le

Dettagli

DIVENTIAMO PITTORI. Settore. Tema HOME. Classi PREMESSA. Autori OBIETTIVI MATERIALE SVOLGIMENTO OSSERVAZIONI E SUGGERIMENTI BIBLIOGRAFIA

DIVENTIAMO PITTORI. Settore. Tema HOME. Classi PREMESSA. Autori OBIETTIVI MATERIALE SVOLGIMENTO OSSERVAZIONI E SUGGERIMENTI BIBLIOGRAFIA Settore HOME Attività creative Attività graficopittoriche Tema Visita alla mostra del pittore Franco Valsangiacomo e realizzazione di un quadro Classi Quarta elementare Autori Maris Regazzoni Sinopoli

Dettagli

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE ARTE ED IMMAGINE

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE ARTE ED IMMAGINE (AL TERMINE DELLA SCUOLA DELL'INFANZIA) creative. Il bambino realizza produzioni Il bambino esprime pensieri ed emozioni con immaginazione e creatività. Sperimentare tecniche e materiali con attenzione

Dettagli

NIZZA. MUSEO NAZIONALE del MESSAGGIO BIBLICO di CHAGALL

NIZZA. MUSEO NAZIONALE del MESSAGGIO BIBLICO di CHAGALL NIZZA MUSEO NAZIONALE del MESSAGGIO BIBLICO di CHAGALL MARC CHAGALL Figlio di una modesta famiglia ebraica russa, Marc Chagall nasce a Vitebsk il 7 luglio 1887. Inizia subito a frequentare corsi di pittura

Dettagli

Le nove opere esposte a Matera sono ispirate all equilibrio che nell essere umano si stabilisce

Le nove opere esposte a Matera sono ispirate all equilibrio che nell essere umano si stabilisce Venerdì 18 luglio 2014 dalle ore 19 alle ore 20 nella sala meeting di Palazzo Gattini a Matera l artista Smerakda Giannini presenta Entità. Una personale di opere che ritraggono il lavoro di una fotografa

Dettagli

Il fumetto tra i banchi di scuola

Il fumetto tra i banchi di scuola Il fumetto tra i banchi di scuola Claudio Masciopinto IL FUMETTO TRA I BANCHI DI SCUOLA saggio A Pupa e Angelo Tutte le immagini sono Copyright dei loro autori, dei loro rappresentanti o di chi comunque

Dettagli

IO SONO COLORE. Dipingere è come danzare. Questo è il colore dei miei sogni Joan Mirò. laboratori artistici con i bambini

IO SONO COLORE. Dipingere è come danzare. Questo è il colore dei miei sogni Joan Mirò. laboratori artistici con i bambini IO SONO COLORE Dipingere è come danzare. Questo è il colore dei miei sogni Joan Mirò laboratori artistici con i bambini insegnante: Donatella Redaelli L uomo cammina per giornate tra gli alberi e le pietre.

Dettagli

PROGETTO CONTINUITÀ SCUOLA DELL INFANZIA - SCUOLA PRIMARIA

PROGETTO CONTINUITÀ SCUOLA DELL INFANZIA - SCUOLA PRIMARIA PROGETTO CONTINUITÀ SCUOLA DELL INFANZIA - SCUOLA PRIMARIA Progetto in rete degli Istituti Comprensivi di: Fumane, Negrar, Peri, Pescantina, S. Ambrogio di Valpolicella, S. Pietro in Cariano. Circolo Didattico

Dettagli

Gianpiero Andreatta IL BOSCO RACCONTA. Storie di uomini, alberi e animali. Dieci racconti e una riflessione. Disegni di Ernesto Roversi

Gianpiero Andreatta IL BOSCO RACCONTA. Storie di uomini, alberi e animali. Dieci racconti e una riflessione. Disegni di Ernesto Roversi Gianpiero Andreatta IL BOSCO RACCONTA Storie di uomini, alberi e animali Dieci racconti e una riflessione Disegni di Ernesto Roversi Gianpiero Andreatta, Il bosco racconta Copyright 2014 Edizioni del Faro

Dettagli

Australia - Sidney Il posto migliore del mondo

Australia - Sidney Il posto migliore del mondo Simpatica, allegra e piena di vita, Sydney è una meraviglia creata dall uomo. E la metropoli del futuro con le sue torri in vetro e acciaio, con i suoi palazzi che assecondano dolcemente la splendida baia.

Dettagli

Abitare. le metropoli ", le foto e il libro di Basilico. AlMaxxi " ritratto da Toni Thorimbert. Basilico MAXXI. L ' anticipazione a pag.

Abitare. le metropoli , le foto e il libro di Basilico. AlMaxxi  ritratto da Toni Thorimbert. Basilico MAXXI. L ' anticipazione a pag. Diffusione : 189861 Pagina 1: AlMaxxi " Abitare le metropoli " le foto e il libro di Basilico L anticipazione a pag. 21 LUIGI MORETTI Due scatti della mostra che ha inaugurato il museo nel maggio 2010

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO MUSSOLENTE SCUOLA PRIMARIA. ARTE E IMMAGINE Classe I

ISTITUTO COMPRENSIVO MUSSOLENTE SCUOLA PRIMARIA. ARTE E IMMAGINE Classe I ISTITUTO COMPRENSIVO MUSSOLENTE SCUOLA PRIMARIA OBIETTIVI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO Classe I 1) Riconoscere nella realtà e nella rappresentazione le relazioni spaziali (vicinanza, sopra, sotto, destra,

Dettagli

COLORE E COSCIENZA. Flavia Mieni

COLORE E COSCIENZA. Flavia Mieni LUCIANO GASPARIN COLORE E COSCIENZA LUCIANO GASPARIN COLORE E COSCIENZA COLORE E COSCIENZA Una linea morbida e irregolare come il mondo, colori che si sormontano a pezzi di realtà, racconti e storie di

Dettagli

Silvia Serafini Tommaso Paloscia

Silvia Serafini Tommaso Paloscia Silvia Serafini Silvia Serafini nasce nel 1966 e vive a Firenze da sempre. La sua vita è tutta dedicata all arte, dagli studi giovanili all'istituto per l'arte ed il Restauro di Palazzo Spinelli e in seguito

Dettagli

Marseille Provence 2013

Marseille Provence 2013 w www.mp2013.fr www.rendezvousenfrance.com Capitale europea della cultura Marseille Provence 2013 Le Grand Bleu w www.mp2013.fr www.rendezvousenfrance.com Capitale europea della cultura Marseille Provence

Dettagli

Il romanzo è diviso in nove interludi lirici e corrispondenti recitativi (soliloqui o monologhi interiori).

Il romanzo è diviso in nove interludi lirici e corrispondenti recitativi (soliloqui o monologhi interiori). LE ONDE di V.Woolf Il romanzo è diviso in nove interludi lirici e corrispondenti recitativi (soliloqui o monologhi interiori). INTERLUDI 9 prose liriche atte a interrompere l azione del romanzo - la vita

Dettagli

GUIDA ALL ATTIVITÀ DIDATTICA PER SCUOLE 2015-2016 PINACOTECA DI BRERA

GUIDA ALL ATTIVITÀ DIDATTICA PER SCUOLE 2015-2016 PINACOTECA DI BRERA GUIDA ALL ATTIVITÀ DIDATTICA PER SCUOLE 2015-2016 PINACOTECA DI BRERA ASTER Via Cadamosto 7 20122 Milano Tel 02 20404175 Fax 02 20421469 info@spazioaster.it www.spazioaster.it Tutte le attività didattiche

Dettagli