PICCOLI ARTISTI crescono

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PICCOLI ARTISTI crescono"

Transcript

1 Istituto Comprensivo 6 Circolo Didattico - I.I.S. 1 grado Impastato (succ.) Via Antica Giardini, Giugliano in Campania (NA) - Tel \ PICCOLI ARTISTI crescono Con questo progetto didattico, vogliamo promuovere, attraverso l esplorazione e la ricerca, l incontro con nuove situazioni, aiutando il bambino a porsi in modo curioso di fronte ai problemi, per imparare a formulare ipotesi, elaborare schemi logici, attivare una serie di strategie del pensiero. Vogliamo permettere ai bambini, di scoprire il mondo che ci circonda attraverso una luce diversa, la luce dei colori, di appropriarsene per capirlo e interiorizzarlo. Un progetto sul colore offre moltissimi spunti creativi e tanti approfondimenti trasversali: impegna il bambino all osservazione, nella raccolta di indizi, nella discussione, affina l autonomia del pensiero e la fiducia nelle proprie capacità. L espressione e la comunicazione di messaggi verbali viene infatti costantemente incrociata con quella di messaggi non verbali. Il percorso propone diverse attività partendo dalla scoperta dei colori primari e secondari e dalla sperimentazione di varie tecniche pittoriche fino ad arrivare all osservazione e alla rielaborazione creativa di alcune opere d arte. Le esperienze creative e la possibilità di avvicinarsi, fin dalla prima infanzia, alle opere d arte favoriscono lo sviluppo del senso estetico consentendo ai bambini di iniziare a provare interesse per il patrimonio artistico e culturale.

2 L incontro dei bambini con l arte rappresenta un occasione straordinaria per imparare ad osservare con attenzione e co crescente consapevolezza il mondo che ci circonda e per sviluppare la creatività. Questo progetto offre una serie di spunti e suggerimenti operativi intorno ad alcuni temi sempre presenti nelle esperienze della scuola dell infanzia. Sono situazioni che poco si discostano da quelle della vita quotidiana e che colgono alcune caratteristiche del mondo attraverso l analisi dei colori e dei segni. Le proposte sono organizzate in tre tappe possibili ad essere realizzate in sezione, con attività che scandiscono i vari periodi dell anno. P R I M A T A P P A: I C O L O R I N E L L E S T A G I O N I Iniziamo il lavoro osservando i colori nel cambiamento stagionale; leggiamo storie e testi in rima. S E C O N D A T A P P A: L A T E L I E R D E L L A R T I S T A Incontriamo i vegetali più importanti da cui si ottengono i colori: andiamo alla ricerca dei colori nei paesaggi e nella natura. T E R Z A T A P P A: L A F E S T A D E I C O L O R I Giochiamo con i suoni, manipoliamo e mescoliamo materiali diversi e organizziamo la festa dei colori. T R A G U A R D I P E R L O S V I L U P P O D E L L E C O M P E T E N Z E I L B A M B I N O: Riconosce i colori fondamentali (3 anni), Riconosce i colori secondari (4 e 5 anni), Esplora i materiali che ha a disposizione e li utilizza con creatività,

3 Formula piani di azione, individualmente o in gruppo, e sceglie con cura materiali e strumenti in relazione al progetto da realizzare, Sa rimanere concentrato portando a termine il proprio lavoro, Costruisce le frasi più significative per comunicare quanto realizzato, Sviluppa interesse per la fruizione di opere d arte. S O G G E T T I C O I N V O L T I: bambini di anni T E M P I: ottobre maggio S P A Z I: sezione salone VOGLIO UN MONDO TUTTO ROSSO Dove ciascuno sia soddisfatto, con le ciliegie più scure e più chiare, con dolci fragole da assaporare, con le rose senza spine, con i tulipani sul confine, con pomodori dell orto maturi, con cuori che battono come tamburi. Voglio una bocca sorridente per salutare tutta la gente! VOGLIO UN MONDO TUTTO VIOLA Dove ogni bambino ha la sua scuola, con violette nel giardino, con grappoli d uva per fare il vino, con le more sopra ai rovi spinosi, con grandi bandiere in mano ai tifosi, con dolci susine da addentare, con vivaci aquiloni da fare volare. Voglio il glicine in giardino per profumare l aria del mattino! VOGLIO UN MONDO TUTTO GIALLO Voglio un mondo tutto giallo, dove la pace non sia un intervallo, con grandi distese coltivate a grano, con spighe dorate in campo africano, con la mimosa per donne e bambini, con un bel piatto di fettuccine, con aspri limoni al naturale, con dolci gelati di creme speciale. Voglio un sole dai raggi lucenti per illuminare i cuori e le menti! VOGLIO UN MONDO TUTTO VERDE Voglio un mondo tutto verde, dove chi vince aiuta chi perde, con foglie a cuori su alberi ombrosi, con ceste colmi di frutti succosi, con morbidi campi pianeggianti, con verdure fresche e invitanti, con allegre persiane spalancate, con porte aperte d inverno ed estate. Voglio un semaforo verde speranza per dare il via ad una bella vacanza!

4 P R I M A T A P P A: I C O L O R I N E L L E S T A G I O N I Quadri con materiali di recupero Suggeriamo ai bambini di dividersi in quattro gruppi e invitiamo ciascun gruppo a scegliere una stagione in modo che tutte siano rappresentate. Discutiamo sui colori predominanti della stagione scelta osservando alcune immagini. Per esempio, per l autunno i bambini indicano il marrone, il giallo e il rosso scuro delle foglie; il colore viola dell uva; il grigio della nebbia e della pioggia; l arancione dei mandarini. Per l inverno i colori che vengono nominati di più sono il bianco della neve; il rosso del Natale e del fuoco del caminetto; il grigio chiaro del cielo Per la primavera evidenziamo il rosa, il giallo, il viola dei fiori; il rosso dei papaveri; il verde dell erba; l azzurro del cielo; il giallo del sole; i colori sgargianti delle farfalle l estate viene spesso associata all azzurro del cielo; al blu del mare; al giallo del sole e del grano. P R O C U R I A M O C I Q U E S T O M A T E R I A L E: vaschette, colla colori, forchette, rastrelli, fettucce, brillantini, bottoni, stoffe, pezzetti di spago. Chiediamo ai bambini di selezionare il materiale secondo il colore scelto dal gruppo per rappresentare la stagione. Per esempio: per L AUTUNNO marrone come le castagne; per L INVERNO bianco come la neve o il ghiaccio; per la PRIMAVERA verde come il prato; per L ESTATE giallo come il sole. Prepariamo quattro vaschette dove mescolare la tempera del colore scelto e la colla; invitiamo i bambini a stendere il composto sul cartellone e, prima che asciughi, a passarci sopra, graffiandolo in varie direzioni, forchette, pettini, rastrello Una volta asciutta, lasciamo liberi i bambini dei vari gruppi di accordarsi su che cosa e come incollare il materiale. Ogni gruppo crea, intorno al cartellone, la cornice e mostra l opera ai compagni, per discutere tutti insieme sui colori e sugli accostamenti.

5 L ALBERO QUATTRO STAGIONI Procuriamoci matite nere, cotton-fioc, tempera marrone, pastelli, cartoncini, colla. Chiediamo ai bambini di disegnare la sagoma di un albero, fotocopiamo il disegno quattro volte per ogni bambino. Distribuiamo le fotocopie e chiediamo di completare la corteccia dell albero usando un cotton-fioc imbevuto nella tempera marrone. Completato il disegno aiutiamo i bambini a ritagliare gli alberi lungo il contorno. Dividiamo un cartoncino in quattro riquadri e prepariamone uno per ogni bambino. Invitiamo i bambini a colorare con i pastelli acquerellabili: un riquadro con le sfumature del marrone diventa, così, lo sfondo per l autunno; il riquadro dell estate viene dipinto con le tonalità dal giallo/rosso; quello dell inverno con il grigio/violetto; la primavera è sulle tonalità del verde. A questo punto ognuno incolla un albero in ogni riquadro: in questo modo si evidenziano le differenze cromatiche delle stagioni e si dà al quadro un effetto suggestivo. E l albero che è cambiato o lo sfondo? Mostriamo ai bambini alcune opere di grandi artisti per capire come i pittori hanno rappresentato le stagioni. Per esempio, per l inverno possiamo mostrare La neve di Claude Monet, L autunno di Vincent Van Gogh, La primavera di Claude Monet, e per l estate i famosissimi Girasoli di Vincent Van Gogh.

6

7 I COLORI DELL INVERNO Riflettiamo su che cosa succede alla terra, agli alberi ormai spogli, agli animali.in inverno; poi pensiamo a noi: come ci vestiamo, come ci difendiamo dal freddo, come cambia la nostra alimentazione Discutiamo sui colori dell inverno. Mostriamo ai bambini immagini di sport invernali e di animali che vivono dove c è freddo. Osserviamo la neve nelle foto e chiediamo ai bambini se la conoscono e se l hanno mai vista. Com è? Soffice, leggera, dura, gelata, pastosa, fredda.e ancora: la neve fa si che tutto intorno a noi è più silenzioso. Perché?

8 INVERNO L inverno ha un buon odorino, davanti ai bar, di cappuccino, odora di panettone di tante cose buone: di frittelle di Natale e di novelle, della neve che c è per via, del calduccio di casa mia UN QUADRO TUTTO BIANCO Aiutiamo i bambini a scoprire le tante sfumature del bianco. Raccogliamo materiale diverso: ovatta, plastica, tessuti, diversi tipi di carta.naturalmente tutti rigorosamente bianchi. Suggeriamo ai bambini di osservare, toccare e scegliere i materiali che più gli piacciono, e con questi invitiamoli a creare un collage. Aggiungiamo una cornice ricoperta di carta alluminio. I COLORI DELL AUTUNNO Coinvolgiamo i bambini in un attività che li aiuta a osservare meglio quello che li circonda e a tirare furi le proprie emozioni. Allestiamo la sezione mettendo a disposizione foglie, colori a tempera, spugne. Dividiamo i bambini in gruppo, lasciamo che osservino le foglie e le ne scelgano due della stessa forma e colore. Facciamo notare anche i contorni e le venature.

9 Proponiamo di ricoprire una foglia con il colore a tempera, cercando di rispettare le sfumature della foglia stessa. Una volta ricoperta tutta la superficie aiutiamo ogni bambino a stamparla più volte su un foglio grande. Suggeriamo di posizionare, sullo stesso cartellone, un altra foglia e spugnarla tamponando in modo da ottenere la stampa al negativo. Possiamo, così, osservare bene le venature, il contorno e lo spazio occupato. Il risultato ottenuto è un tappeto di foglie con i colori autunnali: giallo, rossiccio, verde, marrone ecc. In una fase successiva mettiamo il tappeto a disposizione del gruppo e facciamo contornare le foglie con materiali vari ( nastrini, paillettes ecc.) per risaltarne i particolari. AUTUNNO Autunno, le foglie sono tutte cadute, le giornate sono tristi e bagnate, nei tini c è il vino novello che ci rende il tempo più bello. Con la vendemmia l autunno è passato, corriamo in casa, l inverno è arrivato. I COLORI DELLA PRIMAVERA Realizziamo insieme il cartellone del prato. Procuriamoci un foglio di carta bianca lungo circa 2 m, colori a tempera, pennarelli grossi, rulli, spugne, colini, contagocce Spieghiamo ai bambini che preferiamo stendere le nostre tele a terra e dipingere facendo sgocciolare i colori. Montiamo i rulli, i pennelli e le spugne su bastoni o prolunghe in modo da far lavorare i bambini in piedi. Attacchiamo la carta a terra con del nastro adesivo e chiediamo di colorare lo sfondo con tante tonalità di giallo e di verde scuro unendo alla tempera un po di vinavil. Allestiamo un tavolino con distributori di colore con il beccuccio, annaffiatoi, spruzzi, contagocce, colini, mestoli

10 bucati lavoriamo alle diverse colature di colore usando gli strumenti preparati. Lasciamo che i bambini si divertano a sperimentare le diverse tecniche: gocce colate vicine vicine; puntini di colore che si allungano a formare piccole linee, strani grovigli questo lavoro è di grande impatto emotivo, e i bambini creano le opere mettendo in movimento tutto il corpo. PRIMAVERA Primavera, la neve sui monti si scioglie, ritornano gli uccellini, ritornano le foglie, nei prati comincia la gioia dei colori, comincia nei bimbi la festa dei cuori. Stagione di canti, stagione fiorita, ma ti volti un attimo ed è già finita. I COLORI DELL ESTATE Riflettiamo insieme sulle parole dell estate: caldo,ombra,sole presentiamo e commentiamo insieme immagini relative al mare, alle distese di sabbia, alle tracce lasciate sulla riva, ai giochi che si fanno all aperto, ai colori sgargianti degli ombrelloni Procuriamoci cinque o sei barattoli trasparenti e colori a tempera giallo e rosso. Mescoliamo i colori giallo e rosso per preparare una tonalità di arancione leggermente diversa per ogni barattolo. Invitiamo i bambini a tracciare con la matita delle linee a piacere sul foglio in modo da dividerlo in figure irregolari. Facciamo dipingere ciascuna sezione del foglio con una diversa tonalità di arancione. Quando il colore è asciutto appendiamo tutti i fogli vicini sulla parete in modo da formare un unico grande pannello. Chiediamo ai bambini di esprimere le loro emozioni di fronte all opera collettiva: che colori abbiamo utilizzato per ottenere l arancione? Come

11 mai ci sono diverse tonalità di arancione? Da cosa dipende? Che sensazioni provate di fronte a quest opera? Che titolo potremo dare a quest opera? ESTATE L estate è un profumo di miele, corrono veloci sul mare le vele, sulla sabbia si fanno capriole, noi bambini giochiamo al sole. L estate ci ha donato un gelato, ma l autunno ce l ha già mangiato. STAGIONI A COLORI Raccontiamo ai bambini una storia che ci parla di tutte e quattro le stagioni tratta dal libro l albero vanitoso. Era primavera C era una volta un piccolo albero che viveva nel cortile di una grande città.. e lui era molto felice perché ogni giorno gli spuntava una piccola fogliolina verde, ma più crescevano le foglie, più diventava geloso della sua bella e folta chioma, alla quale non faceva avvicinare nessuno. Uccellini, farfalle, gatti: tutti erano banditi. Era molto bello, non permetteva a nessuno di avvicinarsi: non voleva che gli rovinassero le foglie. Era proprio molto vanitoso! Arrivò l estate Arrivò l estate e le foglie erano diventate splendide. Il sole riscaldava l aria, e gli animali felici salutavano l arrivo della nuova stagione.

12 L autunno L autunno però non si fece attendere. L albero ben presto, ahimè, si accorse che le sue belle foglie erano diventate gialle. Queste staccandosi dai rami una alla volta scesero verso la terra. Era disperato! L inverno L inverno lo spogliò completamente. Solo la candida e soffice neve bianca si posava sui suoi rami. Pianse tanto, le lacrime al freddo si trasformarono in ghiaccio. L albero aspettò con ansia e trepidazione il nuovo arrivo della primavera. che gioia! Quando vide spuntare le sue belle foglioline. Era tanto felice che decise di dare una grande festa, alla quale invitò tutti gli animali della città. Che divertimento! Che bella festa! Da quel giorno l albero smise di essere vanitoso, e diventò buono e disponibile verso tutti. SECONDA TAPPA: L ATELIER DELL ARTISTA Presentiamo una serie di attività che avvicinano i bambini alla natura e li trasformano in piccoli artisti coinvolgendoli prima in attività espressive e creative, poi in divertenti esperienze di tipo scientifico. I COLORI DEL MARE Procuriamoci sabbia, sale, gessetti colorati, colla, vaschette, barattoli e, se possibile, alcune conchiglie. Rompiamo le conchiglie, mescoliamole alla sabbia, aggiungiamo il sale, poi dividiamo il tutto in cinque o sei mucchietti e suggeriamo di aggiungere i gessetti colorati, precedentemente triturati, un colore per ogni mucchietto. Mescoliamo una parte del materiale ottenuto con colla liquida. Invitiamo i bambini a tracciare, su cartoncini bianchi, dei segni con i pennelli intinti nel colore creato. Raccogliamo la sabbia rimasta suddivisa per colore, nelle vaschette. Invitiamo i bambini a riempire dei barattoli trasparenti alternando i colori per creare suggestivi paesaggi marini.

13 I COLORI DEL PRATO Attacchiamo sulle pareti grandi fogli e mettiamo a portata di mano dei bambini pennelli, colori a dita e tempere in varie tonalità di verde. Lasciamo tutto lì per caso. Diciamo: quando volete, potete dipingere il prato secondo la vostra fantasia e creatività; l unica regola è lasciare spazio agli altri macchie di mille colori si scontrano e si raccontano. I bambini pittori danno il via alle loro emozioni come dei veri artisti! I COLORI DEL CIELO Scopriamo il cielo con i suoi colori mutevoli I colori del giorno: osserviamo le nuvole, il sole e le ombre I colori della notte: scopriamo le stelle e il cielo stellato Osserviamo insieme ai bambini le molteplici tonalità dei colori del giorno e prepariamo tanti vasetti trasparenti con tutta la gamma possibile delle sfumature dell azzurro. Lasciamo che i bambini sperimentano le mescolanze: in questo modo imparano a manipolare, affinare i gesti e a dosare le quantità per creare una gradazione più chiara o più scura e cominciare a padroneggiare la ricchezza dei colori combinati tra loro. Lasciamo a disposizione dei barattoli e dei fogli di carta da pacchi e invitiamo i bambini a dipingerli con le tonalità ricercate. Una volta asciutti usiamoli per creare, con la tecnica del collage a strappo un cielo con le sfumature del giorno e della notte: celeste chiaro con sfumature rosa dell alba, azzurro con i raggi del sole, azzurro con striature rosse del tramonto, azzurro scuro, blu chiaro della sera fino al blu della notte. Terminata l attività, attacchiamo il cartellone alla parete della sezione, impreziosiamola con una cornice con le fotografie degli occhi dei bambini. Accompagniamo l attività stimolando la conversazione sulle esperienze legate a momenti o giornate particolari e raccogliamo le impressioni sui colori; in questo modo i bambini imparano ad analizzare un immagine.

14 I COLORI DELLA TERRA Organizziamo un incontro dei bambini con i vegetali più importanti da cui si ottengono i colori. Allestiamo un divertente laboratorio per estrarre il colore dal mondo della natura. Chiediamo ai genitori di portare a scuola, all interno di sacchetti o barattoli trasparenti: spezie colorate; alimenti tipo cacao, vaniglia, caffè, menta, zucchero di canna, tipi di terra differenti per consistenza e colore; sassi di varie forme, dimensione e colore; semi differenti per colore e dimensione. Fotografiamo quello che abbiamo realizzato e realizziamo un cartellone con le immagini; poi poniamo il materiale in bella vista, come in vetrina: la vetrina del pianeta dei profumi e colori. Poi, insieme ai bambini, andiamo a trasformare i cibi in colori naturali ROSSO COME LE CILIEGIE Una bottiglia di sciroppo di amarene, un limone. Mischiamoli e il colore è pronto! MARRONE COME LA TERRA Raccogliamo la terra nel giardino, passiamola nel setaccio, ripuliamola dei sassolini e mischiamola alla colla liquida trasparente chiediamo ai bambini di mescolare il composto marrone e stendiamolo con le dita sul cartellone. Sembra proprio cioccolato! VERDE COME GLI SPINACI Sbollentiamo e frulliamo gli spinaci, lasciamoli raffreddare e versiamo il colore in un contenitore trasparente e dipingiamo. L ILLUSIONE DEL COLORE Distribuiamo a ciascun bambino un cartoncino diviso in due parti e due rettangoli di carta da collage, uno blu e uno arancione, da incollare sul cartoncino. Dotiamo ogni bambino di quattro cornici di cartoncino bianco e invitiamoli a colorarne due verde e due rosa. Incolliamole sopra i cartoncini: osserviamo insieme le immagini e chiediamo se le cornici sono dello stesso colore oppure no. Sembrerà che i colori delle cornici siano diversi, in realtà sono uguali, quello che influisce sulla diversa percezione è il colore dello sfondo.

15 QUANTI COLORI? Procuriamoci dei filtri colorati: giallo, azzurro, rosso e montiamoli su alcune torce. Attacchiamo a una parete un grande foglio di carta bianca e oscuriamo la sezione. Formiamo tre gruppi di bambini e diamo a ogni gruppo una torcia per provare ogni colore sulla parte. Spegniamo le luci e chiediamo di provare a sovrapporre sulla parete i colori delle torce: insieme formeranno al centro il colore bianco. COMBINAZIONI DI COLORE Rendiamo visibile ai bambini, in modo diretto, come si formano i colori, partendo da rosso, giallo e blu. Presentiamo tre colori ritagliando dei riquadri di carta velina. Successivamente chiediamo ai bambini di sovrapporre la carta velina incollando, a due a due, i riquadri di vari colori: ogni volta osserviamo così la nascita di nuovo colore. Rosso + blu = viola; giallo + rosso = arancione; giallo + blu = verde. TERZA TAPPA: LA FESTA DEI COLORI Proponiamo ai bambini più grandi di disegnare con la matita dei personaggi su cartoncino nero; potranno scegliere di disegnare personaggi delle fiabe, bambini, animali, o creature fantastiche. Successivamente facciamo ritagliare i personaggi e attacchiamo con lo scotch, sul retro, una cannuccia rossa. Invitiamo i bambini ad utilizzare i personaggi come delle marionette da far muovere davanti agli elaborati precedentemente realizzati.

16 ARTE IN MUSICA Prepariamo alcuni schemi sul modello del quadro la Spiaggia di P. Picasso, Fine di un estate di R. Frigo, Notte stellata di Van Ghog, Pulcinella che balla la tarantella di Monfregola. Dividiamo i bambini in gruppo, possibilmente disposti in spazi lontani, invitiamoli a colorare gli schemi con i pastelli a cera. Spieghiamo che i colori possono suggerire suoni e i suoni possono suggerire colori che, con il loro ritmo, conferiscono emozioni diverse. Stabiliamo insieme che, quando lavoriamo sui toni del rosso, mettiamo in sottofondo una musica allegra. Con la gamma del blu mettiamo una musica con i suoni del mare. Sui toni del giallo mettiamo una musica latino-americano perché ci ricorda l estate. Al verde i bambini associano una musica calma e rilassante: il verde è il colore della rana e dell erba. Terminati i quadri disponiamoli a terra: la visione d insieme da modo di percepire la forza dei colori, che con il ritmo della musica diventa una danza colorata.

17

18 SULLE TRACCE DI MONDRIAN Facciamo vedere ai bambini alcune opere di Piet Mondrian scaricando le immagini da internet. Suddividiamo i bambini in piccoli gruppi e invitiamoli a seguire con il dito le principali linee dell opera e a prestare attenzione ai particolari delle figure e dei colori delle stesse. Successivamente facciamo disegnare le linee con la matita sul foglio di carta e facciamo riprodurre le figure. Prestando attenzione ai colori dell opera, facciamo dipingere il foglio. OMINI ALLA HARING Diamo ai bambini l immagine di tanti omini in bianco e nero che imita l opera di Keith Haring Omini colorati, in cui tanti omini hanno posizioni e atteggiamenti diversi. Mettiamo a disposizione dei pennelli aiutiamo i bambini a riempire con la tempera del colore che loro preferiscono

19 ALBERI ALLA KLIMT Diamo ai bambini l immagine di un albero in bianco e nero che imita l opera di Gustave Klimt Albero della vita, in cui i rami sono trasformati in spirali a formare una specie di arabesco. Mettiamo a disposizione dei pennelli piccolissimi e aiutiamo i bambini a riempire con la tempera color oro il tronco e i rami. Lasciamo che i bambini lo impreziosiscono con perline, bottoni colorati ALLESTIAMO UNA MOSTRA E UNO SPETTACOLO Al termine del percorso organizziamo una mostra per far vedere alle famiglie tutti gli elaborati realizzati dai bambini e uno spettacolo con musiche e coreografie ispirate alle scenografie raffiguranti quadri, ispirati a pittori famosi, dipinti dagli stessi bambini. Decidiamo la data del 6 Giugno 2014 e coinvolgiamo i bambini nell allestimento. Attacchiamo alle pareti gli elaborati dei bambini e disponiamo gli elaborati tridimensionali su alcuni tavoli rivestiti con della carta colorata. Scriviamo al computer le indicazioni per ciascuna tipologia di elaborato illustrando sinteticamente la tecnica e i materiali utilizzati. Prepariamo i bambini in modo che, a turno, spieghino ai genitori come sono stati realizzati i vari elaborati esposti. Il giorno dell inaugurazione della mostra e dello spettacolo scattiamo diverse fotografie che ritraggono i bambini mentre effettuano le esperienze proposte. A conclusione, prepariamo per ciascun bambino un album con tutti i disegni e gli elaborati; invitiamo ad aggiungere sull ultima pagina un pensiero o un ricordo.

Una storia, un viaggio, un gioco

Una storia, un viaggio, un gioco Una storia, un viaggio, un gioco Un percorso ludico-creativo per scoprire il piacere della lettura Scuola dell infanzia «Torremenapace» Istituto comprensivo «Via Marsala» Voghera (PV) Lettura della storia

Dettagli

Progetto di istituto logicamente Scuola d infanzia S. Carlo sezione 3 anni a.s. 2012-2013. Logicamente insieme

Progetto di istituto logicamente Scuola d infanzia S. Carlo sezione 3 anni a.s. 2012-2013. Logicamente insieme Progetto di istituto logicamente Scuola d infanzia S. Carlo sezione 3 anni a.s. 2012-2013 Logicamente insieme PRESENTAZIONE DEL PROGETTO DI ISTITUTO Logicamente insieme All età di tre anni ciascun bambino

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA G.RODARI

SCUOLA DELL INFANZIA G.RODARI SCUOLA DELL INFANZIA G.RODARI Camminando all interno della nostra scuola, scopriamo una porta che dà sul nostro giardino aperta! Andiamo a curiosare Ma cosa c è lì per terra?... Una lettera.misteriosa,

Dettagli

Bambini di 3 anni. Bambini di 4 e 5 anni

Bambini di 3 anni. Bambini di 4 e 5 anni I bambini della scuola dell infanzia del plesso di via Amantea hanno allestito una Mostra con i lavori realizzati con le attività laboratoriali in riferimento al progetto inserito nel POF nell anno scolastico

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA «G.PASCOLI» A.S.2012/13 SEZIONE TRE ANNI STORIE A COLORI

SCUOLA DELL INFANZIA «G.PASCOLI» A.S.2012/13 SEZIONE TRE ANNI STORIE A COLORI SCUOLA DELL INFANZIA «G.PASCOLI» A.S.2012/13 SEZIONE TRE ANNI STORIE A COLORI Scuola dell infanzia «G.Pascoli» a.s. 2012/13 sezione tre anni primi giorni di scuola..prima storia: «LA RANA DALLA BOCCA LARGA»

Dettagli

Istituto Comprensivo P. Marocco Arsiero (VI) Scuola primaria I. Stella Arsiero. a.s. 2013-14. Progetto A scuola di Guggenheim ARTE NATURA

Istituto Comprensivo P. Marocco Arsiero (VI) Scuola primaria I. Stella Arsiero. a.s. 2013-14. Progetto A scuola di Guggenheim ARTE NATURA Istituto Comprensivo P. Marocco Arsiero (VI) Scuola primaria I. Stella Arsiero a.s. 2013-14 Progetto A scuola di Guggenheim ARTE E NATURA L albero: forme e colori dell arte della natura Le contrade di

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA PARITARIA MAMMA BELLA Via Mamma Bella, 50-73012 Campi Salentina LECCE Tel. / Fax 0832.791012 - www.oasimammabella.

SCUOLA DELL INFANZIA PARITARIA MAMMA BELLA Via Mamma Bella, 50-73012 Campi Salentina LECCE Tel. / Fax 0832.791012 - www.oasimammabella. SCUOLA DELL INFANZIA PARITARIA MAMMA BELLA Via Mamma Bella, 50-73012 Campi Salentina LECCE Tel. / Fax 0832.791012 - www.oasimammabella.it - info@oasimammabella.it Il titolo scelto per la programmazione

Dettagli

Istituto Comprensivo Gandhi as 2014-15 Curricolo ARTE E IMMAGINE Scuola Infanzia Campo di esperienza: Immagini, suoni e colori

Istituto Comprensivo Gandhi as 2014-15 Curricolo ARTE E IMMAGINE Scuola Infanzia Campo di esperienza: Immagini, suoni e colori Istituto Comprensivo Gandhi as 2014-15 Curricolo ARTE E IMMAGINE Scuola Infanzia Campo di esperienza: Immagini, suoni e colori TRAGUARDI DI COMPETENZA Comunicare, esprimere emozioni, raccontare, utilizzando

Dettagli

Laboratori didattici per bambini

Laboratori didattici per bambini Laboratori didattici per bambini 1. Dimmi dove abiti e ti dirò chi sei. Alla scoperta delle tane e delle abitazioni del mondo animale. Dove dormono le chiocciole? Le lumache? E i ricci e i ghiri? Dove

Dettagli

niamoci attraverso Arte Lingue Musica METODOLOGIA ARTE LINGUE MUSICA

niamoci attraverso Arte Lingue Musica METODOLOGIA ARTE LINGUE MUSICA niamoci attraverso Arte Lingue Musica METODOLOGIA ARTE LINGUE MUSICA giocare con l arte arte e natura ART artemania - parole che dicono, parole che raccontano - storie per scoprire - musica in gioco e

Dettagli

UNITA DI APPRENDIMENTO LABORATORIO DI TEATRO LEGGIAMO CON IL RAGNETTO PUC

UNITA DI APPRENDIMENTO LABORATORIO DI TEATRO LEGGIAMO CON IL RAGNETTO PUC SCUOLA DELL'INFANZIA AD ONORE DEGLI EROI UNITA DI APPRENDIMENTO LABORATORIO DI TEATRO Bambini di 4/5 anni LEGGIAMO CON IL RAGNETTO PUC ANNO SCOLASTICO 2011-12 1/10 SCUOLA DELL INFANZIA AD ONORE DEGLI EROI

Dettagli

Valigie d artista: la valigia di Mirò

Valigie d artista: la valigia di Mirò Scuola dell Infanzia Maria Zoccatelli Dossobuono Unità di apprendimento grandi Valigie d artista: la valigia di Mirò ANNO SCOLASTICO 2013-2014 PREMESSA La volontà di proporre, nel gruppo d intersezione

Dettagli

DI MARIO LODI Analisi e rielaborazione del libro BANDIERA Realizzato dall insegnante Micheletti Angela e dagli alunni di 2 A e B LA FONTE anno

DI MARIO LODI Analisi e rielaborazione del libro BANDIERA Realizzato dall insegnante Micheletti Angela e dagli alunni di 2 A e B LA FONTE anno DI MARIO LODI Analisi e rielaborazione del libro BANDIERA Realizzato dall insegnante Micheletti Angela e dagli alunni di 2 A e B LA FONTE anno scolastico 2013/14 LA STORIA Questa storia comincia il primo

Dettagli

Calcara PERLE. Anno scolastico 2013/14 Programmazione 3 anni

Calcara PERLE. Anno scolastico 2013/14 Programmazione 3 anni Calcara PERLE Anno scolastico 2013/14 Programmazione 3 anni Il camaleonte Blinky dopo aver percorso con noi il passaggio dal nido ci introduce Nella sua cesta in sezione ci porta dal Madagascar: libri,

Dettagli

L ATELIER DEL MUSEO IN ERBA

L ATELIER DEL MUSEO IN ERBA L ATELIER DEL MUSEO IN ERBA CHE ARTISTA MATISSE! Programma 26 settembre 2015 24 gennaio 2016 Piazza Giuseppe Buffi 8 6500 Bellinzona (Svizzera) Prenotazioni (consigliate!): tel. + 41 91 835 52 54 ATTIVITÀ

Dettagli

Scuola dell Infanzia Paritaria Regina Carmeli. Progettazione annuale per i piani personalizzati delle attività

Scuola dell Infanzia Paritaria Regina Carmeli. Progettazione annuale per i piani personalizzati delle attività Scuola dell Infanzia Paritaria Regina Carmeli Progettazione annuale per i piani personalizzati delle attività Scuola dell Infanzia Paritaria Regina Carmeli C.so A. Moro, 273 - S. Maria C.V. (CE ) PROGETTAZIONE

Dettagli

PROGETTO: LE SFUMATURE DELLE STAGIONI ISTITUTO PARITARIO SCUOLA DELL INFANZIA SAN GIUSEPPE

PROGETTO: LE SFUMATURE DELLE STAGIONI ISTITUTO PARITARIO SCUOLA DELL INFANZIA SAN GIUSEPPE PROGETTO: LE SFUMATURE DELLE STAGIONI ISTITUTO PARITARIO SCUOLA DELL INFANZIA SAN GIUSEPPE SEZIONE: 3 ANNI VERDE A.S.2012/2013 PREMESSA Questo progetto è pensato per accompagnare i bambini di 3 anni alla

Dettagli

L ARTE DI EMOZIONARSI

L ARTE DI EMOZIONARSI ISTITUTO COMPRENSIVO "PIERO FORNARA" DI CARPIGNANO SESIA Via Ettore Piazza, 5-28064 Carpignano Sesia (Novara) C.F.80015590039 Tel. 0321 825185 / 824520 - Fax. 0321 824586 website: http://share.dschola.it/carpignanosesia

Dettagli

Programmazione educativo-didattica didattica anno scolastico 2014-2015 ARTE E IMMAGINE CLASSE PRIMA PRIMARIA

Programmazione educativo-didattica didattica anno scolastico 2014-2015 ARTE E IMMAGINE CLASSE PRIMA PRIMARIA Istituto Maddalena di Canossa Corso Garibaldi 60-27100 Pavia Scuola dell Infanzia Scuola Primaria Scuola Secondaria di 1 grado Programmazione educativo-didattica didattica anno scolastico 2014-2015 ARTE

Dettagli

Laboratorio: Mani Creative UNITA D APPRENDIMENTO esperienza realizzata con i bambini di 4 anni

Laboratorio: Mani Creative UNITA D APPRENDIMENTO esperienza realizzata con i bambini di 4 anni Scuola dell Infanzia Maria Bambina Ist.Canossiano Laboratorio: Mani Creative UNITA D APPRENDIMENTO esperienza realizzata con i bambini di 4 anni Mani creative dal 14 Gennaio al 12 Aprile Dal 14 gennaio

Dettagli

D ARTE COMBINIAMONE DI TUTTI I COLORI!

D ARTE COMBINIAMONE DI TUTTI I COLORI! UNITA DI APPRENDIMENTO n. 6c LABORATORIO D ARTE COMBINIAMONE DI TUTTI I COLORI! (bambini di 4 anni) Di Pastori Cristina Anno Scolastico 2009-2010 Da gennaio 2010 a maggio 2010 1. TIPOLOGIA DELL UNITA APPRENDIMENTO

Dettagli

Arte e immagine: il colore.

Arte e immagine: il colore. Ultimo ambito della trattazione programmata è il colore. La vastità del contenuto e la necessità di fornire agli alunni materiale visivo a colori rende onerosa la produzione di schede didattiche, che per

Dettagli

A.S. 2014-2015 ATTIVITÀ FORMATIVE PER LA SCUOLA DELL INFANZIA

A.S. 2014-2015 ATTIVITÀ FORMATIVE PER LA SCUOLA DELL INFANZIA MANUALE PER IL docente II EDIZIONE A.S. 2014-2015 ATTIVITÀ FORMATIVE PER LA SCUOLA DELL INFANZIA 1 INDICE Il progetto 03 Scambio di generazioni 04 Crescendo si scambia in 4 mosse 05 Certi giochi sono sempre

Dettagli

Fantavolando. www.fantavolando

Fantavolando. www.fantavolando Fantavolando www.fantavolando LABORATORIO DI EDUCAZIONE MUSICALE IL MAGO MUSICO MOTIVAZIONE: I bambini si avvicinano con entusiasmo alla musica fin da piccoli, la musica è un linguaggio che li coinvolge

Dettagli

Pon f-3-fse04_por_sicilia-2013-94. Tecniche e Colori. Esperto: Oriana Sessa

Pon f-3-fse04_por_sicilia-2013-94. Tecniche e Colori. Esperto: Oriana Sessa Tecniche e Colori Esperto: Oriana Sessa Teoria dei colori Il coloreè una grandezza tridimensionale e la sola ruota dei colori non è sufficiente a rappresentare tutto lo spazio colorimetrico. Tuttavia,

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2011-2012. PROGRAMMAZIONE della SCUOLA DELL INFANZIA La Pellegrina

ANNO SCOLASTICO 2011-2012. PROGRAMMAZIONE della SCUOLA DELL INFANZIA La Pellegrina ANNO SCOLASTICO 2011-2012 PROGRAMMAZIONE della SCUOLA DELL INFANZIA La Pellegrina I BAMBINI I GENITORI CONOSCENZA dei COMPAGNI CONOSCENZA degli INSEGNANTI CONOSCENZA del PERSONALE DELLA SCUOLA CONOSCENZA

Dettagli

SIGNIFICATO LETTERALE E SIGNIFICATO METAFORICO. Indica per ogni coppia di frasi, quando la parola in stampato maiuscolo ha SIGNIFICATO

SIGNIFICATO LETTERALE E SIGNIFICATO METAFORICO. Indica per ogni coppia di frasi, quando la parola in stampato maiuscolo ha SIGNIFICATO SIGNIFICATO LETTERALE E SIGNIFICATO METAFORICO Indica per ogni coppia di frasi, quando la parola in stampato maiuscolo ha SIGNIFICATO LETTERALE e quando ha SIGNIFICATO METAFORICO (FIGURATO). Questa non

Dettagli

Questo percorso di apprendimento cerca di accompagnare i bambini alla scoperta dei colori.

Questo percorso di apprendimento cerca di accompagnare i bambini alla scoperta dei colori. LIU PASTICCIONA 1 MOTIVAZIONE Questo percorso di apprendimento cerca di accompagnare i bambini alla scoperta dei colori. Un approccio narrativo, ironico e divertente li accompagna alla scoperta dei colori

Dettagli

OBIETTIVI FORMATIVI GUIDA DELLA SCUOLA DELL INFANZIA

OBIETTIVI FORMATIVI GUIDA DELLA SCUOLA DELL INFANZIA OBIETTIVI FORMATIVI GUIDA DELLA SCUOLA DELL INFANZIA Accoglienza della diversità, delle persone e delle culture Rafforzamento della sicurezza, della stima di sé e della fiducia nelle proprie capacità Riconoscimento

Dettagli

Aula Magie. Mi sento così. Progetto sulla consapevolezza emotiva. Anno scolastico 2005/2006

Aula Magie. Mi sento così. Progetto sulla consapevolezza emotiva. Anno scolastico 2005/2006 Aula Magie Mi sento così Progetto sulla consapevolezza emotiva Anno scolastico 2005/2006 Scuola provinciale dell infanzia Rione Sud ROVERETO (TRENTO) Quest'anno abbiamo deciso di aderire, come scuola,

Dettagli

Scuola dell Infanzia Falconara Alta. Sezioni 3-4-5 anni

Scuola dell Infanzia Falconara Alta. Sezioni 3-4-5 anni Scuola dell Infanzia Falconara Alta Sezioni 3-4-5 anni A.S. 2012/2013 CAPIRE CHE COS E L ARTE E UNA PEOCCUPAZIONE (INUTILE) DELL ADULTO. CAPIRE COME SI FA A FARLA E INVECE UN INTERESSE AUTENTICO DEL BAMBINO

Dettagli

Poesia segnalata al premio Silvano Ceccherelli della Banca di Credito Cooperativo di Cascia

Poesia segnalata al premio Silvano Ceccherelli della Banca di Credito Cooperativo di Cascia I COLORI Poesia segnalata al premio Silvano Ceccherelli della Banca di Credito Cooperativo di Cascia I colori sono tanti almeno cento: marrone come il legno, bianco come la nebbia, rosso come il sangue,

Dettagli

IO SONO COLORE. Dipingere è come danzare. Questo è il colore dei miei sogni Joan Mirò. laboratori artistici con i bambini

IO SONO COLORE. Dipingere è come danzare. Questo è il colore dei miei sogni Joan Mirò. laboratori artistici con i bambini IO SONO COLORE Dipingere è come danzare. Questo è il colore dei miei sogni Joan Mirò laboratori artistici con i bambini insegnante: Donatella Redaelli L uomo cammina per giornate tra gli alberi e le pietre.

Dettagli

PROGETTO DI PLESSO: LA NATURA NELL ARTE E NELL IMMAGINARIO

PROGETTO DI PLESSO: LA NATURA NELL ARTE E NELL IMMAGINARIO Scuola dell Infanzia Ponte Abbadesse a.s. 2012/2013 PROGETTO DI PLESSO: LA NATURA NELL ARTE E NELL IMMAGINARIO P. Cezanne, Mont Sainte Victoire 1890. L [rt_ [ tutt_ l tà f[ muov_r_ n_l nuovo, mo^ifi][

Dettagli

PROGETTO DI ANIMAZIONE MUSICALE IL MAGO MUSICO

PROGETTO DI ANIMAZIONE MUSICALE IL MAGO MUSICO SCUOLA DELL INFANZAI MUSSI SEZIONE BLU Anno scol. 2012-2013 PROGETTO DI ANIMAZIONE MUSICALE IL MAGO MUSICO MOTIVAZIONE: I bambini si avvicinano con entusiasmo alla musica fin da piccoli, la musica è un

Dettagli

Una scatola speciale

Una scatola speciale Istituto Comprensivo Statale B. Lorenzi Scuola dell Infanzia TORRE INCANTATA Una scatola speciale GRUPPO MEDI FUMANE Anno scolastico 2014/15 PERSONE COINVOLTE PRESENTAZIONE DEL PROGETTO Bambini/e di quattro

Dettagli

VIAGGIAMO CON LE STAGIONI...FASCINO TUTTO DA SCOPRIRE PROGETTO DIDATTICO ANNO SCOLASTICO 2014/15

VIAGGIAMO CON LE STAGIONI...FASCINO TUTTO DA SCOPRIRE PROGETTO DIDATTICO ANNO SCOLASTICO 2014/15 VIAGGIAMO CON LE STAGIONI......FASCINO TUTTO DA SCOPRIRE PROGETTO DIDATTICO ANNO SCOLASTICO 2014/15 MAPPA CONCETTUALE: L'ACCOGLIENZA La mia sezione di che colore è? Che simbolo ha? Giochi per conoscersi

Dettagli

CORSI DI PITTURA 2012/13 in collaborazione con l'associazione Eventi

CORSI DI PITTURA 2012/13 in collaborazione con l'associazione Eventi CORSI DI PITTURA 2012/13 in collaborazione con l'associazione Eventi DISEGNO E PITTURA Tecnica a scelta Il corso è aperto a tutti, anche a chi non ha mai disegnato o dipinto. L'obiettivo di questo corso

Dettagli

PROGETTO DI EDUCAZIONE INTERCULTURALE E ARRIVATO UN NUOVO AMICO

PROGETTO DI EDUCAZIONE INTERCULTURALE E ARRIVATO UN NUOVO AMICO Fantavolando PROGETTO DI EDUCAZIONE INTERCULTURALE E ARRIVATO UN NUOVO AMICO MOTIVAZIONE: Nell attuale società, conseguentemente alla globalizzazione delle relazioni economiche, cresce la presenza di nuove

Dettagli

LE FOGLIE. classe 2^ scuola primaria

LE FOGLIE. classe 2^ scuola primaria LE FOGLIE classe 2^ scuola primaria Per i bambini, scoprire ciò che li circonda è sempre un avventura magica e piena di risorse. La realtà nella quale si trova la nostra scuola offre diversi stimoli dal

Dettagli

All interno dei colori primari e secondari, abbiamo tre coppie di colori detti COMPLEMENTARI.

All interno dei colori primari e secondari, abbiamo tre coppie di colori detti COMPLEMENTARI. Teoria del colore La teoria dei colori Gli oggetti e gli ambienti che ci circondano sono in gran parte colorati. Ciò dipende dal fatto che la luce si diffonde attraverso onde di diversa lunghezza: ad ogni

Dettagli

PROGETTI SEZIONE VIOLA VIOLA 3 ANNI ANNI. Ins.:Imma Esposito Maria Carlotta

PROGETTI SEZIONE VIOLA VIOLA 3 ANNI ANNI. Ins.:Imma Esposito Maria Carlotta PROGETTI SEZIONE VIOLA VIOLA 3 ANNI ANNI Ins.:Imma Esposito Maria Carlotta LE STAGIONI CI ACCOMPAGNANO NEL MONDO DEI COLORI Questo progetto è rivolto ai bambini di 3 anni, che pur non essendo ancora del

Dettagli

IIPeriodo Dicembre 2013- Gennaio 2014

IIPeriodo Dicembre 2013- Gennaio 2014 Posizione del proprio corpo in relazione agli oggettiprogettazione 2^UdA SCUOLA INFANZIA Dicembre 2013 -- Gennaio 2014 a.s. 2013-2014 Aurora dalle dita di rosa IIPeriodo Dicembre 2013- Gennaio 2014 AFRODITE

Dettagli

primavera Farfalline birichine

primavera Farfalline birichine La coccinella Rossella La coccinella Rossella è davvero molto bella con il suo rosso vestitino abbellito da qualche puntino. Ha due simpatiche antennine e delle zampette piccoline, vola allegra tra i fiorellini

Dettagli

Colori, fiori e impollinatori

Colori, fiori e impollinatori Unità didattica 9 Piante nell arte Colori, fiori e impollinatori 162 Durata 3 ore Stagione Primavera / estate Materiali - matite colorate - lenti di ingrandimento - cronometro - nastro bi-adesivo - foglio

Dettagli

UNITA DI APPRENDIMENTO SPECIFICA PER

UNITA DI APPRENDIMENTO SPECIFICA PER SCUOLA DELL'INFANZIA AD ONORE DEGLI EROI UNITA DI APPRENDIMENTO SPECIFICA PER bambini di 2 anni e mezzo PASTICCIO DIPINGO E MI DIVERTO ANNO SCOLASTICO 2011-12 Scuola dell infanzia ad onore degli Eroi A.S.

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICO-EDUCATIVA DELLA SCUOLA DELL INFANZIA

PROGRAMMAZIONE DIDATTICO-EDUCATIVA DELLA SCUOLA DELL INFANZIA PROGRAMMAZIONE DIDATTICO-EDUCATIVA DELLA SCUOLA DELL INFANZIA CAMPO DI : I DISCORSI E LE PAROLE E il campo che permette ai bambini, opportunamente guidati, di estendere il patrimonio lessicale, le competenze

Dettagli

Scuola Comunale dell Infanzia Corridoni DENTRO LA NATURA I RITI NELLA CICLICITA DELLE STAGIONI

Scuola Comunale dell Infanzia Corridoni DENTRO LA NATURA I RITI NELLA CICLICITA DELLE STAGIONI Scuola Comunale dell Infanzia Corridoni DENTRO LA NATURA I RITI NELLA CICLICITA DELLE STAGIONI progetto in continuità 3-6 anni per un idea di bambino competente, artigiano della propria esperienza e del

Dettagli

PROGETTO MUSICALE CON LALLO IL CAVALLO

PROGETTO MUSICALE CON LALLO IL CAVALLO SCUOLA DELL'INFANZIA AD ONORE DEGLI EROI PROGETTO MUSICALE CON LALLO IL CAVALLO Laboratorio bambini di 4/5 anni ANNO SCOLASTICO 2010-11 UNITA DI APPRENDIMENTO: LABORATORIO MUSICALE CON IL CAVALLO LALLO

Dettagli

CHI SI CURA DI NOI? Sviluppare atteggiamenti di attenzione e cura nei confronti degli altri.

CHI SI CURA DI NOI? Sviluppare atteggiamenti di attenzione e cura nei confronti degli altri. CHI SI CURA DI NOI? Nel libro della Bibbia si narra come da sempre Dio si prende cura dell uomo. Con l aiuto di alcune immagini riflettiamo su chi si preoccupa di noi e in che modo. Proviamo anche noi

Dettagli

PIANO DI LAVORO ANNUALE SCUOLA DELL'INFANZIA A.S. 2014/2015 IL SALE DELLA TERRA MANGIOCANDO

PIANO DI LAVORO ANNUALE SCUOLA DELL'INFANZIA A.S. 2014/2015 IL SALE DELLA TERRA MANGIOCANDO PIANO DI LAVORO ANNUALE SCUOLA DELL'INFANZIA A.S. 2014/2015 IL SALE DELLA TERRA MANGIOCANDO Premessa NOI SIAMO PARTE DELLA TERRA ED ESSA È PARTE DI NOI INSEGNATE AI VOSTRI BAMBINI CHE LA TERRA È NOSTRA

Dettagli

ASILO NIDO PARCO PINETA San Salvatore M.to

ASILO NIDO PARCO PINETA San Salvatore M.to ASILO NIDO PARCO PINETA San Salvatore M.to Progetto educativo "Le quattro stagioni" ANNO 2011-2012 Il progetto Le stagioni al nido intende proporre ai bambini un viaggio nelle stagioni e nel tempo finalizzato

Dettagli

Direzione Didattica 7 Circolo

Direzione Didattica 7 Circolo Direzione Didattica 7 Circolo PRIMO INCONTRO Il percorso artistico di quest anno si pone un obiettivo ambizioso: aiutare i bambini a leggere le opere d arte, cercando di rendersi conto che ogni pittore

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA WALT DISNEY, SEZIONE ARANCIONI PROGRAMMAZIONE a.s.2007/2008 ANALISI DELLA SEZIONE

SCUOLA DELL INFANZIA WALT DISNEY, SEZIONE ARANCIONI PROGRAMMAZIONE a.s.2007/2008 ANALISI DELLA SEZIONE SCUOLA DELL INFANZIA WALT DISNEY, SEZIONE ARANCIONI PROGRAMMAZIONE a.s.2007/2008 ANALISI DELLA SEZIONE La sezione arancione è composta da circa 23 bambini di età eterogenea: 3, 4 e 5 anni. Durante i primi

Dettagli

Esperienza d arte presso l asilo nido comunale Collodi Piossasco

Esperienza d arte presso l asilo nido comunale Collodi Piossasco Esperienza d arte presso l asilo nido comunale Collodi Piossasco. L asilo nido Collodi, gestito dalla Cooperativa Accomazzi per conto della Città di Piossasco, accoglie 45 bambini dai 6 ai 36 mesi. Aspetto

Dettagli

PROGRAMMAZIONE ANNUALE SCUOLA INFANZIA ITALO CALVINO SEZIONE C. a.s. 2013-2014

PROGRAMMAZIONE ANNUALE SCUOLA INFANZIA ITALO CALVINO SEZIONE C. a.s. 2013-2014 PROGRAMMAZIONE ANNUALE SCUOLA INFANZIA ITALO CALVINO SEZIONE C a.s. 2013-2014 Il percorso che quest'anno vogliamo realizzare è alfabetizzare alle emozioni e nasce dall'esigenza di fornire al bambino strumenti

Dettagli

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO I. Il bambino gioca in modo costruttivo e creativo con gli altri, sa argomentare, confrontarsi, sostenere le proprie ragioni con adulti e bambini. I I. Sviluppa il

Dettagli

SCUOL A DELL INFANZIA SERGIO NERI

SCUOL A DELL INFANZIA SERGIO NERI SCUOL A DELL INFANZIA SERGIO NERI DI PAVONE ANNO SCOLASTICO 2012-2013 PROGRAMMAZIONE DIDATTICA Insegnanti: Acerrano Patrizia Rizzato Maria Grazia Enrico Elena Giordano Elena Lantermo Angela Monforte Daniela

Dettagli

CURRICOLO DI ARTE E IMMAGINE CLASSE PRIMA

CURRICOLO DI ARTE E IMMAGINE CLASSE PRIMA CURRICOLO DI ARTE E IMMAGINE CLASSE PRIMA LINGUAGGI, TECNICHE E MATERIALI DIVERSI Elaborare schemi grafici, in seguito ad osservazioni ed esplorazioni Esprimere esperienze personali e collettive attraverso

Dettagli

La Pasqua: lavoretti. Come si fa! Un biglietto per Pasqua. Cosa ci serve

La Pasqua: lavoretti. Come si fa! Un biglietto per Pasqua. Cosa ci serve La Pasqua: lavoretti Un biglietto per Pasqua fogli da disegno tempera arancione pennarelli spugnette e piatti di plastica pennello fogli di gomma colorati (rosso, giallo e bianco) occhietti mobili per

Dettagli

BUONA PRATICA n.1 -Scuola Infanzia

BUONA PRATICA n.1 -Scuola Infanzia BUONA PRATICA n.1 -Scuola Infanzia Titolo GENITORI LETTORI Questo percorso, all interno del progetto lettura, nasce dalla convinzione che la lettura ha un ruolo decisivo nella formazione culturale di ogni

Dettagli

Un mondo da Favola laboratorio sul tema della sostenibilità

Un mondo da Favola laboratorio sul tema della sostenibilità Un mondo da Favola laboratorio sul tema della sostenibilità Obiettivi del laboratorio Il percorso Il percorso in breve Questo progetto sarà occasione per far comprendere ai bambini che cosa significa il

Dettagli

PROGETTAZIONE FORMATIVA ANNUALE

PROGETTAZIONE FORMATIVA ANNUALE ISTITUTO COMPRENSIVO LUCCA 3 Via don Minzoni, 244 SANT ANNA 55100 LUCCA C.F. 92051740469 0583/581457 Fax : 0583/581997 ex DD n. 3 di Lucca 0583/584388 Fax: 0583/419187 ex Scuola secondaria 1 Carlo del

Dettagli

LABORATORIO SCIENTIFICO SCIENZIATI SI DIVENTA! (bambini di 3 anni) di Pavesi Barbara Da Gennaio a Maggio

LABORATORIO SCIENTIFICO SCIENZIATI SI DIVENTA! (bambini di 3 anni) di Pavesi Barbara Da Gennaio a Maggio LABORATORIO SCIENTIFICO SCIENZIATI SI DIVENTA! (bambini di 3 anni) di Pavesi Barbara Da Gennaio a Maggio 1. TIPOLOGIA DELL UNITA APPRENDIMENTO Il bambino ha bisogno di scoprire, conoscere, sperimentare

Dettagli

PROGETTO ACCOGLIENZA A SCUOLA CON ELMER E GLI ALTRI ANIMALI A.S. 2009/2010

PROGETTO ACCOGLIENZA A SCUOLA CON ELMER E GLI ALTRI ANIMALI A.S. 2009/2010 ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA DELL INFANZIA, PRIMARIA E SECONDARIA DI 1 GRADO G.B. PUERARI Via IV Novembre,34-26048 SOSPIRO (CR) - c.f. 93037640195 Tel. 0372 623476 telefax 0372 623372 E-mail: cree025005@istruzione.it

Dettagli

Il silenzio. per ascoltare se stessi, gli altri, la natura

Il silenzio. per ascoltare se stessi, gli altri, la natura Il silenzio per ascoltare se stessi, gli altri, la natura Istituto Comprensivo Monte S. Vito Scuola dell infanzia F.lli Grimm Gruppo dei bambini Farfalle Rosse (3 anni) Anno Scolastico 2010-2011 Ins. Gambadori

Dettagli

Programmazione curricolare di Istituto SCUOLA PRIMARIA ARTE E IMMAGINE

Programmazione curricolare di Istituto SCUOLA PRIMARIA ARTE E IMMAGINE Programmazione curricolare di Istituto SCUOLA PRIMARIA ARTE E IMMAGINE CLASSE PRIMA COMPETENZE OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO INDICAZIONE SINTETICA DI TEMI (CONTENUTI) O ARGOMENTI TRATTATI 1. PERCEPIRE E DESCRIVERE

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA DELL INFANZIA, PRIMARIA E SECONDARIA DI 1º GRADO 93010 - D E L I A

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA DELL INFANZIA, PRIMARIA E SECONDARIA DI 1º GRADO 93010 - D E L I A BLA, BLA, BLA, ANNO SCOLASTICO 2008/2009 MOTIVAZIONE L età dei bambini della scuola dell infanzia è particolarmente feconda poiché, proprio in questo periodo, l interesse e la curiosità, se vengono alimentati,

Dettagli

Progetto di esperienze. AmMIRÒ e Faccio Arte

Progetto di esperienze. AmMIRÒ e Faccio Arte Asilo Nido Bruco Scuola dell Infanzia Fenicottero Progetto di esperienze Titolo AmMIRÒ e Faccio Arte Data compilazione 12 novembre 2011 Data inizio 15 dicembre 2011 data termine 30 maggio 2012 «Lo spettacolo

Dettagli

Progetto di CIRCOLO triennale (2006-2009) 2009) Scuola dell infanzia. DOCUMENTAZIONE a.s. 2007 /2008

Progetto di CIRCOLO triennale (2006-2009) 2009) Scuola dell infanzia. DOCUMENTAZIONE a.s. 2007 /2008 Progetto di CIRCOLO triennale (2006-2009) 2009) Scuola dell infanzia DOCUMENTAZIONE a.s. 2007 /2008 1 Oltre i laboratori un ITINERARIO educativo - didattico INVERNO il sonno della natura AUTUNNO fenomeni

Dettagli

CONTENUTI:GNOMI E FOLLETTI AMICI PERFETTI!

CONTENUTI:GNOMI E FOLLETTI AMICI PERFETTI! Sezione: A Disciplina: AREA1 Scuola: Infanzia De Amicis Campo d esperienza n 1 : IL SE E L ALTRO Le grandi domande, il senso morale, il vivere insieme Obiettivi 1. Sviluppare il senso dell'identità personale

Dettagli

UNITA DI APPRENDIMENTO LABORATORIO DI INGLESE CON LADY BUTTERFLY

UNITA DI APPRENDIMENTO LABORATORIO DI INGLESE CON LADY BUTTERFLY SCUOLA DELL'INFANZIA AD ONORE DEGLI EROI UNITA DI APPRENDIMENTO LABORATORIO DI INGLESE Bambini di 5/6 anni CON LADY BUTTERFLY ANNO SCOLASTICO 2011-12 UNITA DI APPRENDIMENTO: LABORATORIO D INGLESE CON LADY

Dettagli

CORSI DI FORMAZIONE. Laboratori manuali-creativi per insegnanti della scuola dell infanzia e della scuola primaria

CORSI DI FORMAZIONE. Laboratori manuali-creativi per insegnanti della scuola dell infanzia e della scuola primaria CORSI DI FORMAZIONE Laboratori manuali-creativi per insegnanti della scuola dell infanzia e della scuola primaria I corsi sono tenuti da Silvana Ninivaggi che opera da anni nel settore dell illustrazione

Dettagli

La spiaggia di fiori

La spiaggia di fiori 37 La spiaggia di fiori U na nuova alba stava nascendo e qualcosa di nuovo anche in me. Remai per un po in direzione di quella luce all orizzonte, fino a che l oceano di acqua iniziò pian piano a ritirarsi

Dettagli

Unità VI Gli alimenti

Unità VI Gli alimenti Unità VI Gli alimenti Contenuti - Gusti - Preferenze - Provenienza Attività AREA ANTROPOLOGICA 1. Cosa piace all Orsoroberto L Orsoroberto racconta ai bambini quali sono i cibi che lui ama e che mangia

Dettagli

I miti e le leggende inventati dai bambini. A tutti i bambini piace inventare storie...

I miti e le leggende inventati dai bambini. A tutti i bambini piace inventare storie... I miti e le leggende inventati dai bambini A tutti i bambini piace inventare storie... Con i miei bambini della classe terza ho voluto stimolare il lavoro di gruppo facendo loro scrivere un mito o una

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA J.DA GORZANO SEZIONE TRE ANNI A.S.2012-2013 PROGETTO DIDATTICO DI ACCOGLIENZA E INSERIMENTO: IL VIAGGIO DI ZEB ALLA SCUOLA DELL

SCUOLA DELL INFANZIA J.DA GORZANO SEZIONE TRE ANNI A.S.2012-2013 PROGETTO DIDATTICO DI ACCOGLIENZA E INSERIMENTO: IL VIAGGIO DI ZEB ALLA SCUOLA DELL SCUOLA DELL INFANZIA J.DA GORZANO SEZIONE TRE ANNI A.S.2012-2013 PROGETTO DIDATTICO DI ACCOGLIENZA E INSERIMENTO: IL VIAGGIO DI ZEB ALLA SCUOLA DELL INFANZIA LA FASE DI ACCOGLIENZA INIZIA TRA FINE MAGGIO

Dettagli

LA STORIA SIAMO NOI. Il tempo passa e le cose cambiano.

LA STORIA SIAMO NOI. Il tempo passa e le cose cambiano. SCHEDE infanzia - 2 3-10-2007 16:33 Pagina 1 1 Il tempo passa e le cose cambiano. Quali cambiamenti notiamo in noi e nel mondo che ci circonda? Ad esempio, riusciamo ancora a mettere gli abiti e le scarpine

Dettagli

I PRIMI PASSI NELLA PITTURA

I PRIMI PASSI NELLA PITTURA Il campo di Girasoli Guida illustrata facile per dipingere subito un paesaggio Daniela De Candia I primi passi nella Pittura-il campo di girasoli 2014 Daniela De Candia 2014 Dipingere Subito Tutti i diritti

Dettagli

PERCORSI DIDATTICI PER LE SCUOLE

PERCORSI DIDATTICI PER LE SCUOLE PERCORSI DIDATTICI PER LE SCUOLE L Associazione Culturale Aurea Incoming, ente gestore del Punto di Informazione Turistica della Città di Chieri, propone per il prossimo anno scolastico 2014/2015 una serie

Dettagli

Canzoni di Carnevale

Canzoni di Carnevale Canzoni di Carnevale CORIANDOLI Testo e Musica di Pietro Diambrini Prendi un foglio di carta, prendilo colorato, prendi le forbicine col bordo arrotondato, taglia, taglia, taglia, taglia, e tanti coriandoli

Dettagli

ATTIVITÀ PER LABORATORI. Anno scolastico 2007-2008

ATTIVITÀ PER LABORATORI. Anno scolastico 2007-2008 ATTIVITÀ PER LABORATORI Anno scolastico 2007-2008 Il bambino ha naturalmente un atteggiamento scientifico, vuole conoscere il che cosa, il come e il perché del mondo che lo circonda. Toccare le cose, sentire

Dettagli

Autoritratto. ...un autoritratto è un auto con cui si fanno i ritratti. lo specchio e l immagine di se. Zela. Scuola familiare di Damanhur

Autoritratto. ...un autoritratto è un auto con cui si fanno i ritratti. lo specchio e l immagine di se. Zela. Scuola familiare di Damanhur Autoritratto lo specchio e l immagine di se...un autoritratto è un auto con cui si fanno i ritratti Zela Scuola familiare di Damanhur Un progetto sull identita L identità è il processo con cui ogni bambino

Dettagli

IL CURRICOLO DELLA SCUOLA DELL INFANZIA

IL CURRICOLO DELLA SCUOLA DELL INFANZIA IL CURRICOLO DELLA SCUOLA DELL INFANZIA I CAMPI DI ESPERIENZA Gli insegnanti accolgono, valorizzano ed estendono le curiosità, le esplorazioni, le proposte dei bambini e creano occasioni di apprendimento

Dettagli

PROGETTO: AMICA ACQUA.

PROGETTO: AMICA ACQUA. PROGETTO: AMICA ACQUA. La scuola dell infanzia di Oltrefiume, ha aderito alla proposta educativodidattica della Comunità Montana Cusio Mottarone relativa al progetto di educazione ambientale. Il progetto

Dettagli

Il mondo intorno a noi

Il mondo intorno a noi Il mondo intorno a noi SCUOLA INFANZIA CASOLA - BERZANTINA ANNO SCOLASTICO 2014/15 Le insegnanti, Germana Liani Giovanna d Isanti 1 Loredana Camiscia Angela Tomasi SCUOLA DELL INFANZIA DI CASOLABERZANTINA

Dettagli

Così lontani, così vicini

Così lontani, così vicini PROGETTO NONNI SCUOLA DELL INFANZIA XXV APRILE Istituto comprensivo statale n 3 (Bassano del Grappa) Progetto nonni Così lontani, così vicini Sezione 2B (gruppo medi) Anno Scolastico 2012 2013 Incontro

Dettagli

C eraunavoltaunalbumdifotoscolorite

C eraunavoltaunalbumdifotoscolorite C eraunavoltaunalbumdifotoscolorite C era una volta un album di foto scolorite. Un vecchio album di nome Sansone. Sansone era stato acquistato nel 1973 in un mercatino di Parigi da una certa signora Loudville.

Dettagli

PROGETTO DI EDUCAZIONE STRADALE AMICO VIGILE

PROGETTO DI EDUCAZIONE STRADALE AMICO VIGILE www.fantavolando.it PROGETTO DI EDUCAZIONE STRADALE AMICO VIGILE Fantavolando PROGETTO DI EDUCAZIONE STRADALE AMICO VIGILE MOTIVAZIONE: La motivazione che sta alla base della realizzazione di un progetto

Dettagli

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO I. Il bambino gioca in modo costruttivo e creativo con gli altri, sa argomentare, confrontarsi, sostenere le proprie ragioni con adulti e bambini. I I. Sviluppa il

Dettagli

Realizzare la frutta martorana

Realizzare la frutta martorana Realizzare la frutta martorana istruzioni La frutta martorana, è un dolce Palermitano, fatto con pasta reale (simile al marzapane), che, modellata e decorata, vi consente di riprodurre, appunto, la frutta

Dettagli

PROGETTI SCUOLA DELL INFANZIA 2009/2010

PROGETTI SCUOLA DELL INFANZIA 2009/2010 PROGETTI SCUOLA DELL INFANZIA 2009/2010 PROGETTO ACCOGLIENZA A SCUOLA SIAMO TUTTI AMICI Fermani Roberta Nocelli Rita - Grassi Katia Bambini di 2 anni e mezzo e 3 anni Sezioni D e E Il progetto Accoglienza

Dettagli

PROGETTO 2013-2014 1

PROGETTO 2013-2014 1 PROGETTO 2013-2014 1 UN MERAVIGLIOSO VIAGGIO DENTRO E FUORI LA SCUOLA...E PER CURIOSITA' ARRIVIAMO IN CITTA' MOTIVAZIONE: i primi giorni di scuola rappresentano un momento molto delicato per i bambini,

Dettagli

Come si costruisce il Totem Io non rischio!

Come si costruisce il Totem Io non rischio! Come si costruisce il Totem Io non rischio! La struttura 5 scatoloni circa 50x50x50, anche usati, purché in buone condizioni e possibilmente con poche scritte Scotch di carta da carrozzieri Vernice nera,

Dettagli

Istituto Comprensivo SAN GIOVANNI BOSCO. San Salvatore Telesino. Castelvenere. Anno scolastico 2015/2016. Scuola dell infanzia. Curriculum annuale

Istituto Comprensivo SAN GIOVANNI BOSCO. San Salvatore Telesino. Castelvenere. Anno scolastico 2015/2016. Scuola dell infanzia. Curriculum annuale Istituto Comprensivo SAN GIOVANNI BOSCO San Salvatore Telesino Castelvenere Anno scolastico 2015/2016 Scuola dell infanzia Curriculum annuale Il se e l altro Contenuti Traguardi Giochi per imparare i nomi

Dettagli

Prima tappa: Puffo Selvaggio e gli animali della terra

Prima tappa: Puffo Selvaggio e gli animali della terra Prima tappa: Puffo Selvaggio e gli animali della terra Puffo Selvaggio adora la natura e ama gli animali più di ogni altra cosa al mondo! Questo puffo si veste stranamente, infatti, il vestito è molto

Dettagli

Progetto di esperienze

Progetto di esperienze Nido d'infanzia Grillo Parlante e Il Fiocco Progetto di esperienze Titolo Il nido a colori: la magia del possibile Data compilazione novembre 2011 Data inizio dicembre 2011data termine maggio 2012 Progetto

Dettagli

Presentazione. di Donatella Spinelli*

Presentazione. di Donatella Spinelli* Presentazione di Donatella Spinelli* Parole in corso è un libro e allo stesso tempo un gioco, pieno di consigli e di strumenti preziosi per chi vuole aiutare i bambini con difficoltà di lettura a progredire

Dettagli

Istituto Comprensivo di Castellucchio. Scuola dell infanzia di Campitello

Istituto Comprensivo di Castellucchio. Scuola dell infanzia di Campitello Istituto Comprensivo di Castellucchio Scuola dell infanzia di Campitello PROGETTO INTERCULTURA Diversi amici diversi anno scolastico 2014-2015 Diversi amici diversi Da cinque semi diversi nacquero cinque

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI CLUSONE (scuola primaria) A.S. 2013-2014

ISTITUTO COMPRENSIVO DI CLUSONE (scuola primaria) A.S. 2013-2014 ISTITUTO COMPRENSIVO DI CLUSONE (scuola primaria) A.S. 2013-2014 CURRICOLO DI ARTE E IMMAGINE COMPETENZE Indicazioni Nazionali 1) L alunno utilizza le conoscenze e le abilità relative al linguaggio visivo

Dettagli