Casa. Casa PREALPINA BINOTTO. Logo rasterizzato. Font utilizzato: LATO Bold. Colore: C 100 G 183 B 239 #04B7EF

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Casa. Casa PREALPINA BINOTTO. Logo rasterizzato. Font utilizzato: LATO Bold. Colore: C 100 G 183 B 239 #04B7EF"

Transcript

1 Lg vrl 0 r Cln Lg rsrzz Fn ulzz: LATO Bl Clr: C 00 M0 Y0 K0 R G B #0BEF s m F r P r p O n z s v R

2 Un nn cn gl rs L pur ns cm frm rsc nn è un mccnc ssur l clr un sgn, m è un r ch pn prblm pù cmplss: l rs l clr, l vrzn n, l su luc mbr, l llusn spz nurlsc, l rcchzz ll cnc. L pur g un ps prm pn su u l r. Essn ml p cnch prch, ch s ffrnzn s pr mrl gl srumn us s pr l suprfc sull qul è sgu l pr. Il nsr prg prv ch gn ncnr gl sp prucn crn pr nn sl cn l prpr mn m nch cn l prpr fns. Dpngr fvrsc l cprzn, l sclzzzn l cllbrzn r pr ; f rcnscr n s sss l prpr cpcà crv mmgnv f snr nsr sp ncr cpc crr, rcuprr mr spszn l lr cnscnz cqus nl prpr prcrs v. L pur pnz n lr l blà mrcà fn, mglr l cpcà nzn cncnrzn mvnl l cmplmn un pr nl prcss scuzn; nlr fvrsc l cnsrvzn ll rnmn mprl rvrs l rprcrrr ll sgn scgln clr ch l pprngn nll scl ll pr ms. L r l pngr, l clrr è un m pr sprmr s sss rvrs clr ch s sclgn, l sfumur ch s nn l prpr nrprzn vn un sgn slmn rgg n cnrn. Gl sp ch hnn prcp l lbrr hnn nn cmpu, hnn sprss ssfzn bnfc ll pur sgu. Gl sp prvn nch pr l prm vl nll lr v prnr un clr un pnnll n mn sprmnns cn l us clr cnch vrs, hnn f prpr un lr sl un mlà sprssn. Pr qulcun usr l cqurll cm cnc, n un cr rnqullà srnà, pr lr clrr cn pnnrll cn clr pù cs fr gvl l vs n llgr, ll fn vr un pr ulm, ccrsc u l prpr usm l ssfzn pr crr qulcs unc prclr f cn l prpr mn, gu l prpr snr, l prpr m vr l mn. Cm c un fms pr, Jcksn Pllck: Dpngr è un zn uscpr. Ogn bun rs png cò ch è! Eucrc: D.ss Slvr Ncl Psclg: D.ss Ambrs Frll Sggrn G.A. Bn V Rm, 0 Cvs l Tmb (TV) Tl 0.0 Fx 0. Sggrn Prlpn V S. Ann, 0 Cvs l Tmb (TV) Tl 0. Fx 0. Prg IRENE S Pmnn - V Rm, 0 Cvs l Tmb (TV) Tl 0.0 Cl.00.prlpn.n

3 Gnn 0 Sgu l u flcà l unvrs prrà l pr lv c rn sl pr Jsph Cmpbll L rpruzn sn pr gl sp ll Sggrn Gcm Albr Bn Mr mr D S. Bsl vscv S. Gnvff S. Erm S. Aml EPIFANIA DI N.S. S. Lucn, S. Rmn S. Mssm, S. Svrn S. Guln mrr S. Al rm S. Ign pp S. Ms mrr S. Ilr S. Flc mrr, S. Bnc S. Mur b S. Mrcll pp S. Ann b S. Lbr S. Mr mrr S. Sbsn S. Agns S. Vncnz mrr S. Emrnzn S. Frncsc Sls Cnvrsn S. Pl SS. T Tm, S. Pl S. Angl Mrc S. Tmms Aqun, S. Vlr S. Csnz, S. Csr S. Mrn, S. Svn LOGO S. Gvnn Bsc Lg fnv Prlpn S.r.l. Aur: Scl Mr Tcnc: Pnnrll Aur: Bl Angl Tcnc: Cllg Aur: Tn Oln Tcnc: Pnnrll Dcupg Aur: Znn Ann Tcnc: Cllg cn sff Lg vrl P MONDRIAN - Pr lns / Tl pr: COMPOSIZIONE s l Tmb - cp. 0 (TV) Sggrn - Cmun Cvs l Tmb - v S. Ann - cp. 0 (TV) l. 0/.prlpn.n Sggrn GIACOMO ALBERTO - Cmun Cvs l Tmb - v Rm - cp. 0 (TV) l. 0/0.prlpn.n C GIACOMO ALB - Cmun C v Rm

4 Fbbr 0 Un grn snz un srrs è un grn prs. Chrl Chpln 0 0 L rpruzn sn pr gl sp ll Sggrn Gcm Albr Bn S. Vrn Prsnzn l Sgnr S. Bg, S. Oscr, S. Cnz S. Glbr S. Ag S. Pl Mk S. Tr mrr S. Grlm Emln S. Aplln SS. Arnl Sclsc S. Dn, B.V. Lurs S. Eull S. Mur S. Vlnn mrr S. Fusn S. Guln vrgn S. Dn mrr S. Smn vscv S. Mnsu, S. Tull S. Slvn, S. Elur V. S. Pr Dmn, S. Elnr S. Mrghr S. Rnz S. Elbr r, S. M S. Csr, S. Vrn S. Rm S. Lnr S. Rmn b Aur: Znn Nrn Tcnc: Pnnrll Aur: Schn Ann Tcnc: Acqurll Aur: Cll Agns Tcnc: Pnnrll LOGO Lg fnv Prlpn S.r.l. Aur: Bzzcc Susnn Tcnc: Pnnrll Lg vrl Kh HARING - Pr mrcn / Tl pr: DANZA MULTICOLORE CUORE s l Tmb - cp. 0 (TV) Sggrn - Cmun Cvs l Tmb - v S. Ann - cp. 0 (TV) l. 0/.prlpn.n Sggrn GIACOMO ALBERTO - Cmun Cvs l Tmb - v Rm - cp. 0 (TV) l. 0/0.prlpn.n C GIACOMO ALB - Cmun C v Rm

5 Mrz 0 S m l u prssm, m nch sss. Vvr cn l pc nl cur l srnà pr l v. Prpl Ann L rpruzn sn pr gl sp ll Sggrn Gcm Albr Bn S. Albn S. Bsl mrr S. Cungn S. Csmr, S. Luc LE CENERI, S. Arn S. Grn S. Flc, S. Prpu S. Gvnn D DI QUARESIMA S. Smplc pp S. Csnn S. Mssmln S. Arrg, S. Eufrs V. S. Ml rgn S. Lngn, S. Lus DI QUARESIMA S. Prz S. Slvr, S. Crll S. Guspp S. Alssnr mrr S. Bn S. L DI QUARESIMA S. Rml Annunczn l Sgnr, S. Tr, S. Rml, S. Emnul S. Augus S. Ss III Pp S. Scn mrr DI QUARESIMA LOGO S. Bnmn mrr Lg fnv Prlpn S.r.l. Aur: Vn Bn Tcnc: Acqurll Psll Aur: Bl Angl Tcnc: Psll Aur: Brun Mrrll Tcnc: Acqurll Psll Aur: Blln Gusn Tcnc: Acqurll Prr Augus RENOIR - Pr frncs / Tl pr: BAMBINA CON INAFFIATOIO - Prr Pul RUBENS - Pr blg / Tl pr: LE CHAPEAU DE PAILLE Lg vrl s l Tmb - cp. 0 (TV) Sggrn - Cmun Cvs l Tmb - v S. Ann - cp. 0 (TV) l. 0/.prlpn.n Sggrn GIACOMO ALBERTO - Cmun Cvs l Tmb - v Rm - cp. 0 (TV) l. 0/0.prlpn.n C GIACOMO ALB - Cmun C v Rm

6 Aprl 0 N ssr umn n qus grn unvrs, bbm vr u vrs ll v ccr l bun D cn srnà Arus Bppn L rpruzn sn pr gl sp ll Sggrn Gcm Albr Bn S. Ug vscv S. Frncsc Pl S. Rccr vscv S. Isr vscv S. Vncnz Frrr V DI QUARESIMA S. Ermnn S. Albr Dng, S. Wlr S. Mr Clf S. Trnz mrr S. Snsl vscv S. Gul pp LE PALME S. Abbn S. Annbl S. Lmbr S. Anc pp S. Gln vscv S. Ermgn mrr PASQUA DI RESURREZIONE DELL ANGELO S. C S. Grg mrr S. Fl, S. Gsn S. Mrc vngls S. Cl, S. Mrclln mrr D. n Albs, S. Z S. Vlr, S. Pr Chnl S. Crn Sn S. P V pp, S. Mrn Aur: Schn Ann Tcnc: Pnnrll Cr Aur: Bn Vn Tcnc: Aqurll Aur: Znn Nrn Tcnc: Cr LOGO Lg fnv Prlpn S.r.l. Aur: Prpl Ann Tcnc: Aqurll Lg vrl Vncn VAN GOGH - Pr lns / Tl pr: LA STANZA I CAMPI s l Tmb - cp. 0 (TV) Sggrn - Cmun Cvs l Tmb - v S. Ann - cp. 0 (TV) l. 0/.prlpn.n Sggrn GIACOMO ALBERTO - Cmun Cvs l Tmb - v Rm - cp. 0 (TV) l. 0/0.prlpn.n C GIACOMO ALB - Cmun C v Rm

7 Mgg 0 Pns sncrmn, u pnsr szrnn l fm l mn. Hr Bnr L rpruzn sn pr gl sp ll Sggrn Gcm Albr Bn Sn Guspp rgn S. Csr, S. Ans S. Flpp, S. Gcm SS. Slvn Nr S. Pllgrn mrr S. Gu mrr S. Flv, S. Fulv S. Dsr, S. Vr mrr S. Grgr vscv, S. Dul S. Annn, S. Cl S. Fb mrr S. Rssn S. Emm S. M Apsl S. Trqu, S. Achll S. Ubl vscv S. Psqul Byln S. Gvnn I pp S. Pr Mrrn S. Brnrn Sn S. Vr mrr S. R Csc S. Dsr vscv B Vrgn Mr uslrc S. B l Vnrbl, S. Urbn, S. Flpp Nr S. Agsn S. Eml mrr, S. Ercl S. Mssmn vscv S. Flc I pp, S. Frnn LOGO Vszn B Vrgn Mr Lg fnv Prlpn S.r.l. Aur: Znn Ann Tcnc: Pnnrll Cllg Aur: Znn Nrn Tcnc: Pnnrll Aur: Vn Bn Tcnc: Aqurll Aur: Scl Mr Tcnc: Acqurll Cr Lg vrl Slvr DALÌ - Pr spgnl / Tl pr: LA ROSA MEDITATIVA LA ROSA s l Tmb - cp. 0 (TV) Sggrn - Cmun Cvs l Tmb - v S. Ann - cp. 0 (TV) l. 0/.prlpn.n Sggrn GIACOMO ALBERTO - Cmun Cvs l Tmb - v Rm - cp. 0 (TV) l. 0/0.prlpn.n C GIACOMO ALB - Cmun C v Rm

8 Gugn n s l Tmb cp. 0 (TV) L prsn pssn ubr cò ch c, m crrnn cò ch f. 0 Lss Css sn pr L rpruzn Sggrn s C ll gl sp r Bn lb A m c G Ascnsn l sgnr FESTA DELLA REPUBBLICA, S. Mrclln S. Crl Lng S. Qurn vscv S. Bnfc vscv S. Nrbr vscv S. Rbr vscv Aur: Bl Angl Tcnc: Acqurll, Psll Cr PENTECOSTE S. Prm, S. Efrm S. Dn, S. Mrcll S. Brnb psl S. Gu, S. Onfr S. Ann Pv S. Els SS. TRINITÀ Aur: Prpl Ann Tcnc: Acqurll S. Aurln S. Grgr Brbrg, S. Alf S. Mrn S. Grvs, S. Rmul b S. Slvr pp, S. Er S. Lug Gnzg CORPUS DOMINI Aur: Arus Bppn Tcnc: Pnnrll Cr S. Lnfrnc vscv Nvà S. Gvnn Bs S. Gugllm b S. Vgl vscv S. Crll D Alssnr S. Al SS. Pr Pl SS. Prm Mrr LOGO Aur: Bgl Nrm Lg finv Prlpn S.r.l. Tcnc: Pnnrl, Psll Cr Egr DEGAS - Pr frncs / Tl pr: BALLERINE CON STUFA LE BALLERINE BALLERINA CON BOUQUET Lg vrl Sggrn - Cmun Cvs l Tmb v S. Ann - cp. 0 (TV) l. 0/.prlpn.n Sggrn GIACOMO ALBERTO - Cmun Cvs l Tmb v Rm - cp. 0 (TV) l. 0/0.prlpn.n C GIACOMO ALB - Cmun C v Rm

9 Lugl n s l Tmb cp. 0 (TV) L mglr vn è l prn 0 Schn Ann sn pr L rpruzn Sggrn s C ll gl sp r Bn lb A m c G S. Tbl rm S. On S. Tmms psl S. Elsb, S. Rssll S. Ann Mr Zccr S. Mr Gr Aur: Schn Ann Tcnc: Aqurll S. E, S. Clu S. Arn, S. Prscll S. Armn, S. Lz S. Flc, S. Slvn S. Bn, S. Olg, S. Fbrz S. Frun mrr S. Enrc mprr S. Cmll Llls S. Bnvnur Nsr Sgnr l Mn Crml S. Alss Rm Aur: Znn Nrn Tcnc: Pnnrll Cr S. Clgr, S. Frc V. S. Gus, S. Smmc S. El prf, S. Mrghr S. Lrnz Brns S. Mr Mln Aur: Mrrll Brun Tcnc: Acqurll S. Brg S. Crsn S. Gcm psl SS. Ann Gcchn S. Lln, S. Aurl S. Nzr, S. Inncnz S. Mr S. Pr Crslg vscv LOGO S. Ignz Lyl Lg finv Prlpn S.r.l. Lg vrl Sggrn - Cmun Cvs l Tmb v S. Ann - cp. 0 (TV) l. 0/.prlpn.n Aur: Prpl Ann Tcnc: Acqurll Vncn VAN GOGH - Pr lns / Tl pr: NOTTE STELLATA VASO CON QUINDICI GIRASOLI Sggrn GIACOMO ALBERTO - Cmun Cvs l Tmb v Rm - cp. 0 (TV) l. 0/0.prlpn.n C GIACOMO ALB - Cmun C v Rm

10 Ags n s l Tmb cp. 0 (TV) 0 Ogn bmbn è un rs. Il prblm è p cm rmnr un rs qun s crsc. Pbl Pcss sn pr L rpruzn Sggrn s C ll gl sp r Bn lb A m c G S. Alfns S. Eusb, S. Gusv S. L S. Ncm, S. Gvnn Mr Vnny S. Osvl Aur: Bn Vn Tcnc: Psll Pnnrll Trsfgurzn Nsr Sgnr S. Gn Thn S. Dmnc S. Rmn, S. Frm S. Lrnz mrr S. Chr S. Guln S. Ippl, S. Pnzn S. Alfr Aur: Prpl Ann Tcnc: Acqurll Assunzn Mr Vrgn S. Sfn, S. Rcc S. Gcn cnfssr S. Eln S. Luvc, S. Il S. Brnr b S. P X S. Mr rgn Aur: Susnn Bzzcc Tcnc: Pnnrll S. Rs Lm, S. Mnl S. Brlm psl S. Luvc S. Alssnr mrr S. Mnc, S. An S. Agsn Mrr S. Gvnn B. S. Fusn, S. Tcl LOGO S. Ars mrr Lg finv Prlpn S.r.l. Gusv KLIMT - Pr usrc / Tl pr: L ALBERO DELLA VITA IL BACIO Lg vrl Sggrn - Cmun Cvs l Tmb v S. Ann - cp. 0 (TV) l. 0/.prlpn.n Aur: Blln Gusn Tcnc: Acqurll Sggrn GIACOMO ALBERTO - Cmun Cvs l Tmb v Rm - cp. 0 (TV) l. 0/0.prlpn.n C GIACOMO ALB - Cmun C v Rm

11 Smbr 0 Snz musc l v srbb un rrr Nzsch L rpruzn sn pr gl sp ll Sggrn Gcm Albr Bn S. Eg b S. Elp vscv S. Grgr mrr, S. Mrn S. Rsl S. Vrn vscv S. Prn, S. Umbr S. Rgn Nvà B Vrgn Mr S. Srg pp, S. Grgn S. Ncl Tl., S. Pulchr S. Dm mrr SS Nm Mr, S. Gu S. Murl, S. Gvnn Crs. Eslzn ll Sn Crc B Vrgn Mr Alr SS. Crnl Cprn S. Rbr Bllrmn S. Sf mrr S. Gnnr vscv S. Eusch, S. Cn S. M psl S. Murz mrr S. Ln pp S. Pcfc Cnf. S. Aurl SS. Csm Dmn S. Vncnz Pl S. Vncsl mrr SS. Mchl, Gbrl Rffl S. Grlm r Aur: Bl Angl Tcnc: Pnnrll Acqurll Aur: Zun Gnn (Vlnr) Tcnc: Acqurll Aur: Srn R Tcnc: Pnnrll Acqurll LOGO Lg fnv Prlpn S.r.l. Aur: Prpl Ann Tcnc: Aqurll Lg vrl Clu MONET - Pr frncs / Tl pr: VENEZIA LE NINFEE s l Tmb - cp. 0 (TV) Sggrn - Cmun Cvs l Tmb - v S. Ann - cp. 0 (TV) l. 0/.prlpn.n Sggrn GIACOMO ALBERTO - Cmun Cvs l Tmb - v Rm - cp. 0 (TV) l. 0/0.prlpn.n C GIACOMO ALB - Cmun C v Rm

12 Obr n s l Tmb cp. 0 (TV) I u pnsr l u mzn crn l u v. Srà smpr csì, mmncblmn. 0 Ls Nchls sn pr L rpruzn Sggrn s C ll gl sp r Bn lb A m c G S. Trs l Bmbn Gsù SS. Angl Cus S. Grr b S. Frncsc Asss S. Plc mrr Aur: Znn Nrn Tcnc: Acqurll S. Brun b B Vrgn Mr l Rsr S. Plg, S. Rpr S. Dng, S. Frrucc S. Dnl vscv mssnr S. Frmn vscv S. Srfn Mngrnr S. Er r S. Clls I pp S. Trs Avl Aur: Arus Bppn Tcnc: Pnnrll Psll S. Evg, S. Mrghr A. S. Ignz A., S. Rlf S. Luc vngls S. Iscc mrr, S. Lur S. Irn S. Orsl S. Dn vscv S. Gvnn Cpsrn Aur: Blln Gusn Tcnc: Acqurll S. Ann Mr Clr vscv S. Crspn, S. Dr S. Evrs pp S. Frnz vscv S. Smn S. Ermln, S. Mssmln S. Grmn vscv LOGO S. Lucll, S. Qunn Lg finv Prlpn S.r.l. Lg vrl Sggrn - Cmun Cvs l Tmb v S. Ann - cp. 0 (TV) l. 0/.prlpn.n Aur: Mrrll Brun Tcnc: Acqurll Egr DEGAS - Pr frncs / Tl pr: DONNE CHE SI PETTINANO DONNA CON CRISANTEMI Sggrn GIACOMO ALBERTO - Cmun Cvs l Tmb v Rm - cp. 0 (TV) l. 0/0.prlpn.n C GIACOMO ALB - Cmun C v Rm

13 Nvmbr n s l Tmb cp. 0 (TV) 0 L v pr sé è l fvl pù fnsc. Hns Chrsn Anrsn sn pr L rpruzn Sggrn s C ll gl sp r Bn lb A m c G Tu sn COMMEMORAZ. DEFUNTI S. Mrn, S. Slv, Gus S. Crl Brrm S. Zccr prf S. Lnr b Aur: Znn Nrn Tcnc: Pnnrll S. Erns b S. Gffr vscv S. Ors, S. Ornll S. Ln Mgn S. Mrn Turs S. Rn mrr, S. Els S. Dg, S. Ombn S. Gcn vscv S. Albr M., S. Arur Aur: Bgl Nrm Tcnc: Cllg, Pnnrll Cr S. Mrghr Scz S. Elsb, El S. On b S. Fus mrr S. Bngn Prsnzn B Vrgn Mr S. Ccl mrr Rm S. Clmn pp Aur: Prpl Ann Tcnc: Acqurll Crs r S. Flr S. Crn Alssnr vrgn mrr S. Crr vscv S. Mssm, S. Vrgl S. Gcm S. Surnn mrr I D AVVENTO, S. Anr psl LOGO Lg finv Prlpn S.r.l. Wssly KANDISKY - Pr russ / Tl pr: CERCHI ACCENT IN PINK Lg vrl Sggrn - Cmun Cvs l Tmb v S. Ann - cp. 0 (TV) l. 0/.prlpn.n Aur: Cll Agns Tcnc: Pnnrll Sggrn GIACOMO ALBERTO - Cmun Cvs l Tmb v Rm - cp. 0 (TV) l. 0/0.prlpn.n C GIACOMO ALB - Cmun C v Rm

14 Dcmbr 0 Il nvnnv pr cn qull ch s è nvsbl nngbl. R. Buckmnsr Fullr L rpruzn sn pr gl sp ll Sggrn Gcm Albr Bn S. Ansn S. Bbn, S. Svn S. Frncsc Svr S. Brbr, S. Gvnn Dm. S. Gul mrr S. Ncl vscv II D AVVENTO, S. Ambrg vscv Immcl Cnczn S. Sr B Vrgn Mr Lr S. Dms pp S. Gvnn Frncsc S. Luc vrgn mrr III D AVVENTO, S. Gvnn ll Crc, S. Pmp S. Vlrn S. Albn S. Lzzr S. Grzn vscv S. Fus, S. Dr S. Lbr mrr IV D AVVENTO, S. Pr Cns S. Frncsc Cbrn S. Gvnn Ky (Cnz), S. Vr S. Dlfn NATALE DEL SIGNORE S. Sfn prmrr S. Gvnn psl SS. Inncn Mrr S. Tmms Bck S. Eugn vscv, S. Ruggr LOGO S. Slvsr pp Lg fnv Prlpn S.r.l. Aur: Srn R Tcnc: Psll Aur: Mrrll Brun Tcnc: Acqurll Aur: Bzzcc Susnn Tcnc: Psll Aur: Scl Mr Tcnc: Psll Cr Lg vrl Rffll SANZIO - Pr ln / Tl pr: CHERUBINI s l Tmb - cp. 0 (TV) Sggrn - Cmun Cvs l Tmb - v S. Ann - cp. 0 (TV) l. 0/.prlpn.n Sggrn GIACOMO ALBERTO - Cmun Cvs l Tmb - v Rm - cp. 0 (TV) l. 0/0.prlpn.n C GIACOMO ALB - Cmun C v Rm

PROGETTO PON SICUREZZA 2007-2013 Gli investimenti delle mafie

PROGETTO PON SICUREZZA 2007-2013 Gli investimenti delle mafie PROGETTO PON SICUREZZA 27-213 Gli investimenti delle mafie SINTESI Progetto I beni sequestrati e confiscati alle organizzazioni criminali nelle regioni dell Obiettivo Convergenza: dalle strategie di investimento

Dettagli

REQUISITI DI SICUREZZA DEGLI IMPIANTI ELETTRICI R. Paciucci E. Ragno Servizio sicurezza e protezione - CNR

REQUISITI DI SICUREZZA DEGLI IMPIANTI ELETTRICI R. Paciucci E. Ragno Servizio sicurezza e protezione - CNR REQUISITI DI SICUREZZA DEGLI IMPIANTI ELETTRICI R. P E. R Svz szz pz - CNR L f sh s s mp pph ; p è pps pm pssbà p sss è ss vs, s s mp mq sz, ; s (, svh.) pss ss s z. I sh ss s spsv è sfvm fz m pph s p:

Dettagli

George Frideric Handel. Reduction. From the Deutsche Händelgesellschaft Edition Edited by Frideric Chrysander

George Frideric Handel. Reduction. From the Deutsche Händelgesellschaft Edition Edited by Frideric Chrysander Gorg Fdc Hndl GIULIO CESARE 1724 Rduction From th Dutsch Händlgsllschft Etion Etd by Fdc Chrysndr Copyght 2001-2008 Nis Scux. Licnsd undr th Ctiv Commons Attbution 3.0 Licns 2 3 INDICE 0-1 OUVERTURE 5

Dettagli

Anno 2013 Tipologia Istituzione U - UNITA' SANITARIE LOCALI. Istituzione 9565 - ASL VENEZIA - MESTRE 12 Contratto SSNA - SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE

Anno 2013 Tipologia Istituzione U - UNITA' SANITARIE LOCALI. Istituzione 9565 - ASL VENEZIA - MESTRE 12 Contratto SSNA - SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE nno 213 Tipologia Istituzione U - UNIT' SNIT LCLI Istituzione 9565 - SL VNZI - MSTR 12 Contratto SSN - SRVIZI SNIT NZINL Fase/Stato Rilevazione: pprovazione/ttiva Data Creazione Stampa: 19/6/215 14:15:25

Dettagli

Studio di funzione. Pertanto nello studio di tali funzioni si esamino:

Studio di funzione. Pertanto nello studio di tali funzioni si esamino: Prof. Emnul ANDRISANI Studio di funzion Funzioni rzionli intr n n o... n n Crttristich: sono funzioni continu drivbili in tutto il cmpo rl D R quindi non sistono sintoti vrticli D R quindi non sistono

Dettagli

10. Risorse umane coinvolte nella prima fase del progetto Ceis comunità.

10. Risorse umane coinvolte nella prima fase del progetto Ceis comunità. 0. Risrs uman cinvl nlla prima fas dl prg Cis cmunià. funzini n. n. r Oprari di Prg Prgazin, pianificazin dl prg O p r a ri d l p r g prari di bas prari cnici cn qualifica prfssinal prari spcializzai Op.

Dettagli

RELAZIONE TECNICA PROTEZIONE CONTRO I FULMINI. di struttura adibita a Ufficio. relativa alla

RELAZIONE TECNICA PROTEZIONE CONTRO I FULMINI. di struttura adibita a Ufficio. relativa alla II I RELAZIONE TECNICA t relativa alla PROTEZIONE CONTRO I FULMINI di struttura adibita a Ufficio. sita nel comune di AF.EZZO (AR) PROPRIET A' AP{EZZO MULTISERVIZI SRL Valutazione del rischio dovuto al

Dettagli

LINGUAGGI'CREATIVITA 'ESPRESSIONE' '

LINGUAGGI'CREATIVITA 'ESPRESSIONE' ' LINGUAGGICREATIVITA ESPRESSIONE 3 4ANNI 5ANNI Mniplrmtrilidivritipin finlizzt. Fmilirizzrindivrtntcnil cmputr Ricnsclmntidl mnd/rtificilcglindn diffrnzprfrmmtrili Distingugliggttinturlidqulli rtificili.

Dettagli

JOHANN SEBASTIAN BACH Invenzioni a due voci

JOHANN SEBASTIAN BACH Invenzioni a due voci JOH EBTI BCH Invnzon a u voc BWV 772 7 cura Lug Catal trascrzon ttuata con UP htt//ckngmuscarchvorg/ c 200 Lug Catal (lucatal@ntrrt) Ths ag s ntntonally lt ut urchtg nltung Wormt nn Lbhabrn s Clavrs, bsonrs

Dettagli

ilzzeíír : giugno Numero ISS Sabato, Le pagine destinate per Ic inserzioni, agli effetti del

ilzzeíír : giugno Numero ISS Sabato, Le pagine destinate per Ic inserzioni, agli effetti del Arrtrt: Mnstr Avvs SO ZZÍÍR ÍtÍRÍ8 DEL RE Gl\TO E ITALIA Ann 93 Bm Sbt : gugn Numr ISS Atbnrnnt Ann Sm Trm dmc d n In Rut sn prss l'ammnstrzn ch L tutt Rgn 65 86 30 All'str (Ps dll' Unn pstl) 50» 0 Un

Dettagli

Corso di ordinamento - Sessione suppletiva - a.s. 2009-2010

Corso di ordinamento - Sessione suppletiva - a.s. 2009-2010 Corso di ordinmnto - Sssion suppltiv -.s. 9- PROBLEMA ESAME DI STATO DI LICEO SCIENTIFICO CORSO DI ORDINAMENTO SESSIONE SUPPLETIA Tm di: MATEMATICA. s. 9- Dt un circonrnz di cntro O rggio unitrio, si prndno

Dettagli

Cos'è e come si recita la Liturgia delle Ore

Cos'è e come si recita la Liturgia delle Ore Cos'è e come si recita la Liturgia delle Ore Tante volte mi è stato chiesto come si recita l Ufficio delle Ore (Lodi, Vespri, ecc.). Quindi credo di fare cosa gradita a tutti, nel pubblicare questa spiegazione

Dettagli

Alberi di copertura minimi

Alberi di copertura minimi Albr d coprtur mnm Sommro Albr d coprtur mnm pr grf pst Algortmo d Kruskl Algortmo d Prm Albro d coprtur mnmo Un problm d notvol mportnz consst nl dtrmnr com ntrconnttr fr d loro dvrs lmnt mnmzzndo crt

Dettagli

O la, o che bon eccho! (The Echo Song)

O la, o che bon eccho! (The Echo Song) la che bn ecch! (The Ech ng) ATB Duble Chir a cappella rland di Lass (1532-1596) CANT (pran I) 2 ALT (Alt II) 2 TENRE (Tenr II) BA (Bass I) % E %E % E E 1 la la la la che bun che bun che bun che bun ec

Dettagli

ITALIA REPUBBLICA POSTA ORDINARIA. 2-1-1-2 S.S. 2 C.E.I. Luog. 500. 60 c. 50 c 5-1-1-5 S.S. 5 C.E.I. 503. 9-1-1-9 S.S. 9 C.E.I. Luog. 507.

ITALIA REPUBBLICA POSTA ORDINARIA. 2-1-1-2 S.S. 2 C.E.I. Luog. 500. 60 c. 50 c 5-1-1-5 S.S. 5 C.E.I. 503. 9-1-1-9 S.S. 9 C.E.I. Luog. 507. 10 c 20 c 25 c 1-1-1-1 S.S. 1 C.E.I. Luog. 499 2-1-1-2 S.S. 2 C.E.I. Luog. 500 3-1-1-3 S.S. 3 C.E.I. 501 40 c 50 c 60 c 80 c 4-1-1-4 S.S. 4 C.E.I. Luog. 502 5-1-1-5 S.S. 5 C.E.I. 503 6-1-1-6 S.S. 6 C.E.I.

Dettagli

LA FUNZIONE ESPONENZIALE E IL LOGARITMO

LA FUNZIONE ESPONENZIALE E IL LOGARITMO LA FUNZIONE ESPONENZIALE E IL LOGARITMO APPUNTI PER IL CORSO DI ANALISI MATEMATICA I G. MAUCERI Indice 1. Introduzione 1 2. La funzione esponenziale 2 3. Il numero e di Nepero 9 4. L irrazionalità di e

Dettagli

BACCARI SIMONETTA 01/05/1971 VE 38,00 0,00

BACCARI SIMONETTA 01/05/1971 VE 38,00 0,00 INDIVIDUARE IL PERSONALE DOCENTE DA UTILIZZARE PAG. 1 CLASSE DI CONCORSO:A022 DISCIPLINE PLASTICHE BACCARI SIMONETTA 01/05/1971 VE 38,00 0,00 INDIVIDUARE IL PERSONALE DOCENTE DA UTILIZZARE PAG. 2 CLASSE

Dettagli

CIRCOLARE n.148. Al Personale Docente. Sede

CIRCOLARE n.148. Al Personale Docente. Sede 1 I.C. Slvo Pllco Portoplo Cpo Pssro 1 ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE S. PELLICO V Crnnà 4 c..p. 96018 - PACHINO (SR) Tl. 0931/801226-0931597094 ml :src853002q@struzon.t www.pllcopchno.t Coc Fscl 83001430897.

Dettagli

SISTEMA CIRCOLATORIO. Permette, attraverso il sangue, il trasporto di O 2. , sostanze nutritizie ed ormoni ai tessuti e la rimozione di CO 2

SISTEMA CIRCOLATORIO. Permette, attraverso il sangue, il trasporto di O 2. , sostanze nutritizie ed ormoni ai tessuti e la rimozione di CO 2 SISTEMA CIRCOLATORIO Permette, attraverso il sangue, il trasporto di O 2, sostanze nutritizie ed ormoni ai tessuti e la rimozione di CO 2 e cataboliti, per mantenere costante la composizione del liquido

Dettagli

VILLAGGI TURISTICI Comunicazione dell attrezzatura e dei prezzi per l anno 20

VILLAGGI TURISTICI Comunicazione dell attrezzatura e dei prezzi per l anno 20 MOD.COM/VIT COMUNE di VILLAGGI TURISTICI Comunicazione dell attrezzatura e dei prezzi per l anno 20 1 SEMESTRE (scrivere a macchina o in stampatello) 2 SEMESTRE 01 Denominazione del Villaggio Turistico

Dettagli

Ingegneri & Geologi Associati

Ingegneri & Geologi Associati MODELLI IDRAULICI MONODIMENSIONALI Si riportano gli output forniti dal codice di calcolo Hec-Ras relativi al modello dello stato attuale e allo stato di progetto: per il primo si allegano La tabella con

Dettagli

ACCETTAZIONE O RINUNCIA FIRMA(*)

ACCETTAZIONE O RINUNCIA FIRMA(*) Prot. AOOUSPNO 5969/U Novara, 22/08/2013 IL DIRIGENTE la CM n. 8004 del 02/08/2013 e il relativo contingente assegnato a questa provincia per l attribuzione di contratto a tempo indeterminato per il PERSONALE

Dettagli

Esercizi sullo studio di funzione

Esercizi sullo studio di funzione Esrcizi sullo studio di funzion Prima part Pr potr dscrivr una curva, data la sua quazion cartsiana splicita f () occorr procdr scondo l ordin sgunt: 1) Dtrminar l insim di sistnza dlla f () ) Dtrminar

Dettagli

ANALISI DELL IMPORT/EXPORT EXTRA UE DEI PRINCIPALI PORTI ITALIANI. Anni 2009-2011. Ufficio Centrale Antifrode - Ufficio Studi economico-fiscali 1

ANALISI DELL IMPORT/EXPORT EXTRA UE DEI PRINCIPALI PORTI ITALIANI. Anni 2009-2011. Ufficio Centrale Antifrode - Ufficio Studi economico-fiscali 1 Analisi statistiche Giugno 2012 ANALISI DELL IMPORT/EXPORT EXTRA UE DEI PRINCIPALI PORTI ITALIANI Anni 2009-2011 Ufficio Centrale Antifrode - Ufficio Studi economico-fiscali 1 ANALISI DELL IMPORT/EXPORT

Dettagli

Graduatoria di Istituto I Fascia Personale Docente Scuola Primaria ORIC80400X Data Produzione Graduatoria Definitiva: 23/09/2014 Co. Pr ef er.

Graduatoria di Istituto I Fascia Personale Docente Scuola Primaria ORIC80400X Data Produzione Graduatoria Definitiva: 23/09/2014 Co. Pr ef er. Graduatoria di Istituto I Fascia Personale Docente Scuola Primaria ORIC80400X Data Produzione Graduatoria Definitiva: 23/09/2014 Co Tipo d. Incl. Po Posto Tip o Ris sto Cognome Nome Data Nascita Prov.

Dettagli

MARTINA ZIPOLI. Curriculum Vitae Martina Zipoli INFORMAZIONI PERSONALI. Sesso Femmina Data di nascita 14/12/1986 Nazionalità Italiana

MARTINA ZIPOLI. Curriculum Vitae Martina Zipoli INFORMAZIONI PERSONALI. Sesso Femmina Data di nascita 14/12/1986 Nazionalità Italiana INFORMAZIONI PERSONALI MARTINA ZIPOLI Sess Femmina Data di nascita 14/12/1986 Nazinalità Italiana ESPERIENZA PROFESSIONALE Archelga press cantieri di scav prgrammat ed emergenza, cn ruli di respnsabile

Dettagli

CLASSE DI CONCORSO:A019 DISCIPLINE GIURIDICHE ED ECONOMIC. CLASSE DI CONCORSO:A024 DISEGNO E STORIA DEL COSTUME

CLASSE DI CONCORSO:A019 DISCIPLINE GIURIDICHE ED ECONOMIC. CLASSE DI CONCORSO:A024 DISEGNO E STORIA DEL COSTUME CLASSE DI CONCORSO:A017 DISCIPLINE ECONOMICO-AZIENDALI BARONI SILVANA 06/03/1962 VV 262,00 C D DI VITO GREGORIO 12/09/1957 VV 193,00 C D DRAMISSINO ROSALBA 07/06/1960 CS 176,00 C D ** FIAMINGO ANTONIA

Dettagli

COMUNE di CELLE LIGURE (Provincia di Savona) via S. Bagno 11 telefono 019 99801 telefax 019 993599 telex... e-mail lavoripubb@comunecelle.

COMUNE di CELLE LIGURE (Provincia di Savona) via S. Bagno 11 telefono 019 99801 telefax 019 993599 telex... e-mail lavoripubb@comunecelle. allegato alla determinazione del responsabile dell ufficio tecnico n. del COMUNE di CELLE LIGURE (Provincia di Savona) via S. Bagno 11 telefono 019 99801 telefax 019 993599 telex... e-mail lavoripubb@comunecelle.it

Dettagli

Unità Didattica N 28 Punti notevoli di un triangolo

Unità Didattica N 28 Punti notevoli di un triangolo 68 Unità Didattica N 8 Punti notevoli di un triangolo Unità Didattica N 8 Punti notevoli di un triangolo 0) ircocentro 0) Incentro 03) Baricentro 04) Ortocentro Pagina 68 di 73 Unità Didattica N 8 Punti

Dettagli

Ore lezione, tirocinio, ricerca OS401 BAS1A-BIO

Ore lezione, tirocinio, ricerca OS401 BAS1A-BIO modulo & componenti ANNO 1 - LIVELLO 4 - YEAR 1BSc Scienze di base/mediche 1A: BIOSCIENZE Codice OS401 BAS1A-BIO Ore lezione, tirocinio, ricerca Ore di apprendimento Crediti UK 164 300 30 15 Crediti ECTS

Dettagli

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza AN001 Centro di Ateneo di Documentazione - Polo Villarey - Facoltà

Dettagli

Monitoraggio quantitativo della risorsa idrica superficiale Anno 2012

Monitoraggio quantitativo della risorsa idrica superficiale Anno 2012 Regione Toscana Giunta Regionale Direzione Generale Politiche mbientali, nergia e Cambiamenti Climatici Settore Servizio Idrologico Regionale Centro Funzionale della Regione Toscana M Monitoraggio quantitativo

Dettagli

IL TEOREMA FONDAMENTALE DELL ARITMETICA: FATTORIZZAZIONE IN NUMERI PRIMI.

IL TEOREMA FONDAMENTALE DELL ARITMETICA: FATTORIZZAZIONE IN NUMERI PRIMI. IL TEOREMA FONDAMENTALE DELL ARITMETICA: FATTORIZZAZIONE IN NUMERI PRIMI. PH. ELLIA Indice Introduzione 1 1. Divisori di un numero. 2 2. Numeri primi: definizioni. 4 2.1. Fare la lista dei numeri primi.

Dettagli

VERBALE DELLA COMMISSIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA E DISINFEZIONE DEI LOCALI CAMERALI CIG N. 1310739808

VERBALE DELLA COMMISSIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA E DISINFEZIONE DEI LOCALI CAMERALI CIG N. 1310739808 VERBALE DELLA COMMISSIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA E DISINFEZIONE DEI LOCALI CAMERALI CIG N. 1310739808 L ann duemilaundici il girn 11 del mese di Aprile alle re 10:00, press la sede della

Dettagli

Sistemi e modelli matematici

Sistemi e modelli matematici 0.0.. Sistemi e modelli matematici L automazione è un complesso di tecniche volte a sostituire l intervento umano, o a migliorarne l efficienza, nell esercizio di dispositivi e impianti. Un importante

Dettagli

100 metri. 200 metri SERIE - RISULTATI Serie Unica Clas. 1. 800 metri

100 metri. 200 metri SERIE - RISULTATI Serie Unica Clas. 1. 800 metri 00 metri RISULTTI Serie Unica 6 TROFEO DELLOMODRME MEETING DI TLETI LEGGER - appr. 0/pista/0 Organizzazione: NO00 - MTORI MSTER NOVR - NOVR RISULT MPO DI ors. Pett. tleta nno at. Società Prestazione Punti

Dettagli

ATTREZZATURE A TEMPERATURA POSITIVA

ATTREZZATURE A TEMPERATURA POSITIVA ANUGA COLONIA 05-09 OTTOBRE 2013 Ragione Sociale Inviare a : all'attenzione di : Padiglione Koelnmesse Srl Giulia Falchetti/Alessandra Cola Viale Sarca 336 F tel. 02/86961336 Stand 20126 Milano fax 02/89095134

Dettagli

Z>,n zorrr Reg. Gen. IL CAPO AREA AA.GG

Z>,n zorrr Reg. Gen. IL CAPO AREA AA.GG Piazza Toselli n. 1-96010 Buccheri (SR) Tel. 0931880359 - Fax 0931880559 DETERMINA DEL CAPO AREA AFFARI GENERATI DETERMINAN,/UóDEL Z>,n zorrr Reg. Gen. Oggetto: Liquidazione fatîure a ll'associazio ne

Dettagli

Rivestimenti rulli e tamburi. Since 1951

Rivestimenti rulli e tamburi. Since 1951 Rivestimenti rulli e tamburi Since 1951 RIVOLTA TIP TOP RIVOLTA TIP TOP Gruppo Rivolta Un organizzazione tecnica e commerciale studiata per offrirvi un servizio di assistenza specializzato. Un panorama

Dettagli

CALENDARIO NAZIONALE CICLISMO PARALIMPICO 2015

CALENDARIO NAZIONALE CICLISMO PARALIMPICO 2015 22 febbraio Misano Adriatico (RN) 1 Misano Circuit Grand Prix organizzazione C.O. Giro d Italia info@girohandbike.it 348.2856213 www.girohandbike.it Cod fatt k 0001 ID fatt k 67047 1 marzo Treviso Gara

Dettagli

CALENDARIO NAZIONALE CICLISMO PARALIMPICO 2015

CALENDARIO NAZIONALE CICLISMO PARALIMPICO 2015 22 febbraio Misano Adriatico (RN) 1 Misano Circuit HandBike Grand Prix organizzazione C.O. Giro d Italia HandBike info@girohandbike.it 348.2856213 www.girohandbike.it 0001 67047 1 marzo Treviso Gara Nazionale

Dettagli

ORDINALI E NOMINALI LA PROBABILITÀ. Nell ambito della manifestazione di un fenomeno niente è certo, tutto è probabile.

ORDINALI E NOMINALI LA PROBABILITÀ. Nell ambito della manifestazione di un fenomeno niente è certo, tutto è probabile. ORDINALI E NOMINALI LA PROBABILITÀ Statistica5 23/10/13 Nell ambito della manifestazione di un fenomeno niente è certo, tutto è probabile. Se si afferma che un vitello di razza chianina pesa 780 kg a 18

Dettagli

Quesiti e problemi (sul libro da pag. 510)

Quesiti e problemi (sul libro da pag. 510) Quesiti e problemi (sul libro da pag. 510) 2 Il numero di ossidazione 1 Assegna il n.o. a tutti gli elementi dei seguenti composti. a) Hg 3 (PO 3 ) 2 Hg: +2; P: +3; O: 2 b) Cu(NO 2 ) 2 Cu: +2; N: +3; O:

Dettagli

Serie RTC. Prospetto del catalogo

Serie RTC. Prospetto del catalogo Serie RTC Prospetto del catalogo Bosch Rexroth AG Pneumatics Serie RTC Cilindro senza stelo, Serie RTC-BV Ø 16-80 mm; a doppio effetto; con pistone magnetico; guida integrata; Basic Version; Ammortizzamento:

Dettagli

MEDITAZIONE SULL AVVENTO, NATALE ED EPIFANIA, TEMPO DELLA MANIFESTAZIONE DEL SIGNORE.

MEDITAZIONE SULL AVVENTO, NATALE ED EPIFANIA, TEMPO DELLA MANIFESTAZIONE DEL SIGNORE. MEDITAZIONE SULL AVVENTO, NATALE ED EPIFANIA, TEMPO DELLA MANIFESTAZIONE DEL SIGNORE. Oh Dio, suscita in noi la volontà di andare incontro con le buone opere al tuo Cristo che viene, perchè egli ci chiami

Dettagli

Rexroth Pneumatics. Cilindro senz asta Cilindri senza stelo. Pressione di esercizio min/max Temperatura ambiente min./max.

Rexroth Pneumatics. Cilindro senz asta Cilindri senza stelo. Pressione di esercizio min/max Temperatura ambiente min./max. Rexroth Pneumatics 1 Pressione di esercizio min/max 2 bar / 8 bar Temperatura ambiente min./max. -10 C / +60 C Fluido Aria compressa Dimensione max. particella 5 µm contenuto di olio dell aria compressa

Dettagli

Soci. Posteggio barche/canoa. Categoria Socio Tassa base Uso barche Uso natante Uso tutto. Socio attivo 150 350 550 800

Soci. Posteggio barche/canoa. Categoria Socio Tassa base Uso barche Uso natante Uso tutto. Socio attivo 150 350 550 800 TARIFFARIO 2015 Valid dal 01.02.2015 Sci Categria Sci Tassa base Us barche Us natante Us tutt Psteggi barche/cana Sci attiv 150 350 550 800 Sci attiv famiglia 160 400 600 800 Sci attiv Junir 50 *1) 100

Dettagli

Valvole di sicurezza a molla qualificate ad alzata totale Leser modello 441 e 442 (DN 20-200)

Valvole di sicurezza a molla qualificate ad alzata totale Leser modello 441 e 442 (DN 20-200) Pagina 1 di 9 6A.050 Ed. 6 IT - 2009 Leser modello 441 e 442 ( 20-200) Impiego Le valvole di sicurezza modello 441 e 442 sono utilizzabili con vapore, gas e liquidi. Versioni Mod. 4411 - Costruzione in

Dettagli

Protezione degli apparecchi utilizzatori Acti 9

Protezione degli apparecchi utilizzatori Acti 9 Protezione degli apparecchi utilizzatori Acti 9 Interruttori per protezione motore P5M 68 Ausiliari per interruttore P5M 70 Sezionatori-fusibili STI 7 Limitatori di sovratensione di Tipo PRF Master 7 Limitatori

Dettagli

MODELLO RI2 DOMANDA DI RILASCIO/RINNOVO AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO IN CORPO IDRICO SUPERFICIALE PER IMPIANTI A SCAMBIO TERMICO

MODELLO RI2 DOMANDA DI RILASCIO/RINNOVO AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO IN CORPO IDRICO SUPERFICIALE PER IMPIANTI A SCAMBIO TERMICO MODELLO RI2 DOMANDA DI RILASCIO/RINNOVO AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO IN CORPO IDRICO SUPERFICIALE PER IMPIANTI A SCAMBIO TERMICO Riepilg dcumentazine 1 2 Istanza di autrizzazine all scaric in crp idric

Dettagli

Guida Utente: Indicatore Trading Central per la MetaTrader4

Guida Utente: Indicatore Trading Central per la MetaTrader4 Guida Utente: Indicatore Trading Central per la MetaTrader4 1 Indice Descrizione...2 Installazione...3 Caratteristiche e parametri...7 Processo di aggiornamento... 10 2 Descrizione L`Indicatore Trading

Dettagli

COMUNICAZIONE INTERNA, SISTEMA INFORMATIVO, CONSIGLIO COMUNALE, SPORTELLO DEL CITTADINO

COMUNICAZIONE INTERNA, SISTEMA INFORMATIVO, CONSIGLIO COMUNALE, SPORTELLO DEL CITTADINO Nm prcmnt Dscrizin Fasi (dscrizin sinttica da input ad utput) Nrm rifrimnt rspnsabil istruttria Rspnsabil prcmnt mcgmmatricla richista infrmazini prcmnt incar tlf, fax pc inrizz Trmin cnclusi n prcm nt

Dettagli

ARCHITETTI JUNIOR PROVA PRATICA

ARCHITETTI JUNIOR PROVA PRATICA ARCHTETT JUNOR PROVA PRATCA TEMA 1 Stesura grafica di una planimetria catastale Avete ricevuto via fax, da un vostro cliente, la planimetria catastale allegata, riguardante una unità immobiliare residenziale.

Dettagli

Allegato 'l. (denominazione sede d6lla scuola)

Allegato 'l. (denominazione sede d6lla scuola) Allegato 'l (denominazione sede d6lla scuola) 1ll veabale deve essere redatlo in UNICO originale, che dovra ess rc depos ato paesso la segreteria dell'istituzbne scolastica. Una copia detto stesso, tramite

Dettagli

Fatture registro unico. Oggetto della fornitura

Fatture registro unico. Oggetto della fornitura .S.: - - IC GIOVNNI XXIII/CESTE MIICBC (CF: ) nno Finnzirio: Ftture registro unico Ftture trovte: Numero- Dt Prg Reg Procoll o /B - -- /B - -- /B - -- Tipo Doc fttur fttur fttur Numero Fttur V- /M Dt Fttur

Dettagli

Sviluppi di Taylor Esercizi risolti

Sviluppi di Taylor Esercizi risolti Esercizio 1 Sviluppi di Taylor Esercizi risolti Utilizzando gli sviluppi fondamentali, calcolare gli sviluppi di McLaurin con resto di Peano delle funzioni seguenti fino all ordine n indicato: 1. fx ln1

Dettagli

la Banca Centrale esercita in autonomia (indipendenza dal Governo) la politica monetaria.

la Banca Centrale esercita in autonomia (indipendenza dal Governo) la politica monetaria. Politica monetaria Obiettivi principali della politica monetaria stabilità monetaria interna (controllo dell inflazione) stabilità monetaria esterna (stabilità del cambio e pareggio della BdP) ma può avere

Dettagli

Scelta del clone. Legenda

Scelta del clone. Legenda Scelta del clone Di seguito alleghiamo un attenta sintesi delle informazioni presenti in letteratura sui cloni da noi prodotti con una grafica che permette un immediata consultazione e confronto. Sono

Dettagli

PERSONALE DOCENTE SCUOLA PRIMARIA - POSTI SOSTEGNO MINORATI PSICOFISICI

PERSONALE DOCENTE SCUOLA PRIMARIA - POSTI SOSTEGNO MINORATI PSICOFISICI PERSONALE DOCENTE SCUOLA PRIMARIA - POSTI SOSTEGNO MINORATI PSICOFISICI Giovedì 28 agosto 2014: inizio operazioni ore 10,00 PROV. 1 CISCO EMANUELA 02/02/1982 VI 2 RONCAGLIA FRANCESCA 06/03/1983 VI 3 PAGLIAMINUTA

Dettagli

Ufficio Scolastico Regionale per le Marche - Direzione Generale

Ufficio Scolastico Regionale per le Marche - Direzione Generale Classe di concorso AB77 - CHITARRA Cognome e nome Fasc Tit. 1) MONINA MARCO (AN 11/12/69) 3 Z 71,85 36,00 14,40 2007 122,25 2) GIORDANO EUGENIO (NA 21/12/82) * 3 L 6,00 11,00 1,20 2009 18,20 * Il docente

Dettagli

SCALA DEI PESI ATOMICI RELATIVI E MEDI

SCALA DEI PESI ATOMICI RELATIVI E MEDI SCALA DEI PESI ATOMICI RELATIVI E MEDI La massa dei singoli atomi ha un ordine di grandezza compreso tra 10-22 e 10-24 g. Per evitare di utilizzare numeri così piccoli, essa è espressa relativamente a

Dettagli

ERASMUS PLUS. KA1 School education staff mobility/ Adult education staff mobility

ERASMUS PLUS. KA1 School education staff mobility/ Adult education staff mobility ERASMUS PLUS Disposizioni nazionali allegate alla Guida al Programma 2015 Settore Istruzione Scolastica, Educazione degli Adulti e Istruzione Superiore KA1 School education staff mobility/ Adult education

Dettagli

Equazioni alle differenze finite (cenni).

Equazioni alle differenze finite (cenni). AL 011. Equazioni alle differenze finite (cenni). Sia a n } n IN una successione di numeri reali. (Qui usiamo la convenzione IN = 0, 1,,...}). Diremo che è una successione ricorsiva o definita per ricorrenza

Dettagli

CATALOGO 2014. EDIZIONE n 1 - GENNAIO/APRILE

CATALOGO 2014. EDIZIONE n 1 - GENNAIO/APRILE CATALOGO 2014 EDIZIONE n 1 - GENNAIO/APRILE 2-3 6 8 10 15 17 19 LAMPADINE A LED ATTACCO E14-E27 LAMPADINE A LED A PANNOCCHIA e RGB FARETTI SPOT A 220 VOLT FARETTI SPOT A 12 VOLT LAMPADINE ATTACCO G4 (12V)

Dettagli

MBC-300-SE MBC-700-SE MBC-1200-SE MBC-300-N MBC-700-N

MBC-300-SE MBC-700-SE MBC-1200-SE MBC-300-N MBC-700-N GasMultiBloc Combinato per regolazione e sicurezza Servoregolatore di pressione MBC-300-SE MBC-700-SE MBC-10-SE MBC-300-N MBC-700-N 7.01 Max. pressione di esercizio 3 mbar (36 kpa) forma compatta grande

Dettagli

Una selezione delle migliori bollicine: la linea IL ROGGIO.

Una selezione delle migliori bollicine: la linea IL ROGGIO. La linea Bollicine Una selezione delle migliori bollicine: la linea IL ROGGIO. Una linea composta da sei Bottiglie dal packaging elegante e piacevole che ne esalta appieno lo stile. Prosecchi a denominazione

Dettagli

Rette e piani con le matrici e i determinanti

Rette e piani con le matrici e i determinanti CAPITOLO Rette e piani con le matrici e i determinanti Esercizio.. Stabilire se i punti A(, ), B(, ) e C(, ) sono allineati. Esercizio.. Stabilire se i punti A(,,), B(,,), C(,, ) e D(4,,0) sono complanari.

Dettagli

REALIZZAZIONE DI NUOVA FOGNATURA NERA AL SERVIZIO DELLE VIE ASIAGO, ORTIGARA, ROVIGO, COL DI TENDA E ALPE DI SIUSI

REALIZZAZIONE DI NUOVA FOGNATURA NERA AL SERVIZIO DELLE VIE ASIAGO, ORTIGARA, ROVIGO, COL DI TENDA E ALPE DI SIUSI BS OHSAS 18001 - ISO 50001 viale E. Fermi 105 20900 Monza (MB) tel 039 262.30.1 fax 039 2140074 p.iva 03988240960 capitale sociale 29.171.450,00 brianzacque@legalmail.it www.brianzacque.it progetto: REALIZZAZIONE

Dettagli

AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA

AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIAROMAGNA PER I SERVIZI IDRICI E RIFIUTI CAMB/2014/71 del 30 dicembre 2014 CONSIGLIO D AMBITO Oggetto: Proroga delle scadenze temporali previste dall'art. 12 del "Regolamento

Dettagli

TENDENZE RIGUARDANTI L ORARIO DI LAVOROL

TENDENZE RIGUARDANTI L ORARIO DI LAVOROL SCHEDA INFORMATIVA TENDENZE RIGUARDANTI L ORARIO DI LAVOROL EUROPEAN TRADE UNION CONFEDERATION (ETUC) SCHEDA INFORMATIVA TENDENZE RIGUARDANTI L ORARIO DI LAVORO 01 Tendenze generali riguardanti l orario

Dettagli

Il sei gennaio, c è la festa dell Epifania. In quel giorno la Befana, una buona vecchietta con una scopa fra le gambe, porta regali per i bambini.

Il sei gennaio, c è la festa dell Epifania. In quel giorno la Befana, una buona vecchietta con una scopa fra le gambe, porta regali per i bambini. A) Le feste italiane Naturalmente la più grande festa per i bambini e gli italiani è Natale. In Italia non mancano mai l albero di Natale, il presepio e molti regalini: la sera della Vigilia, il ventiquattro

Dettagli

Annual General Meeting AGM 3-6 Aprile 2014

Annual General Meeting AGM 3-6 Aprile 2014 Annual General Meeting AGM 36 Aprile 2014 Erasmus Student Netwrk Annual General Meeting 2014 Milan Italia COS'E' ESN? Erasmus Student Netwrk (ESN) è una delle più grandi assciazini studentesche in Eurpa.

Dettagli

L impresa che non fa il prezzo

L impresa che non fa il prezzo L offerta nei mercati dei prodotti L impresa che non fa il prezzo L impresa che non fa il prezzo (KR 10 + NS 6) Dipartimento di Economia Politica Università di Milano Bicocca Outline L offerta nei mercati

Dettagli

SAFAP 2012, Napoli 14-15 giugno ISBN 978-88-7484-230-8

SAFAP 2012, Napoli 14-15 giugno ISBN 978-88-7484-230-8 Valutazione della Minimum Pressurizing Temperature (MPT) per reattori di elevato spessore realizzati in acciai bassolegati al Cr-Mo, in esercizio in condizioni di hydrogen charging Sommario G. L. Cosso*,

Dettagli

DIODO E RADDRIZZATORI DI PRECISIONE

DIODO E RADDRIZZATORI DI PRECISIONE OO E AZZATO PECSONE raddrzzar ( refcar) sn crcu mpega per la rasfrmazne d segnal bdreznal n segnal undreznal. Usand, però, dd per raddrzzare segnal, s avrà l svanagg d nn per raddrzzare segnal la cu ampezza

Dettagli

1. Agli estremi di una resistenza di 30 ohm è applicata una tensione di 120 volt. Calcolare la quantità di elettricità passata in 12 ore.

1. Agli estremi di una resistenza di 30 ohm è applicata una tensione di 120 volt. Calcolare la quantità di elettricità passata in 12 ore. ESERCIZI pag: 458 1. Agli estremi di una resistenza di 30 ohm è applicata una tensione di 120 volt. Calcolare la quantità di elettricità passata in 12 ore. 2. Una dinamo produce 6 amp a 160 v. Calcolare

Dettagli

PIANO ANNUALE A.S.2014/15 agg. 5/9/2014 1 lunedì collegio docenti 8.15 10.15

PIANO ANNUALE A.S.2014/15 agg. 5/9/2014 1 lunedì collegio docenti 8.15 10.15 PIANO ANNUALE A.S.2014/15 agg. 5/9/2014 1 lunedì collegio docenti 8.15 10.15 adempimenti di inizio anno 15 lunedì C.di C. 3AG 13.30 14.15 programmazione - visite studio - varie solo docenti 15 lunedì C.di

Dettagli

RISPARMIO ENERGETICO NELLA CASA 1 G1-034-0 EDITO DA: ENEA - LUNGOTEVERE THAON DI REVEL, 76-00196 ROMA - SETTEMBRE 2003 - DESIGN: ANTIPODI ROMA -

RISPARMIO ENERGETICO NELLA CASA 1 G1-034-0 EDITO DA: ENEA - LUNGOTEVERE THAON DI REVEL, 76-00196 ROMA - SETTEMBRE 2003 - DESIGN: ANTIPODI ROMA - RISPARMIO ENERGETICO NELLA CASA 1 G1-034-0 EDITO DA: ENEA - LUNGOTEVERE THAON DI REVEL, 76-00196 ROMA - SETTEMBRE 2003 - DESIGN: ANTIPODI ROMA - STAMPA: PRIMAPRINT (VITERBO) SVILUPPO SOSTENIBILE S V I

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome E-mail PEC rdallanese@liuc.it raffaella.dallanese@odcecmilano.it Nazionalità Italiana Data di nascita 07,

Dettagli

COMPITO DI CHIMICA DEL 19-04-2013

COMPITO DI CHIMICA DEL 19-04-2013 COMPITO DI CHIMICA DEL 19-04-2013 1) Una certa quantità di solfato di ferro (II), sciolta in una soluzione acquosa di acido solforico, viene trattata con 1.0 10-3 mol di permanganato di potassio. Si ottengono

Dettagli

Quadro di valutazione "L'Unione dell'innovazione" 2014

Quadro di valutazione L'Unione dell'innovazione 2014 Quadro di valutazione "L'Unione dell'innovazione" 2014 Quadro di valutazione dei risultati dell'unione dell'innovazione per la ricerca e l'innovazione Sintesi Versione IT Imprese e industria Sintesi Quadro

Dettagli

Lezione 29: Modello Domanda-Offerta Aggregata (AD-AS)

Lezione 29: Modello Domanda-Offerta Aggregata (AD-AS) Corso di Economia Politica prof. S. Papa Lezione 29: Modello Domanda-Offerta Aggregata (AD-AS) Facoltà di Economia Sapienza Roma Introduciamo i prezzi Finora abbiamo ipotizzato che i prezzi fossero dati

Dettagli

VBA. Il Visual Basic for Application. Funz ioni

VBA. Il Visual Basic for Application. Funz ioni VBA Il Visual Basic for Application Le funz ioni Le procedure Funz ioni µ E pos s ibile (e cons igliato) s comporre un problema i n sotto- problemi e combinar e poi assieme le s oluz i oni per ottenere

Dettagli

LE FUNZIONI DI BENESSERE SOCIALE (FBS}

LE FUNZIONI DI BENESSERE SOCIALE (FBS} LE FUNZON D BENESSERE SOCALE (FBS} Una f"*flt tdazione tnchc" genemle di FB$ e lrasaîa 5rl "deboli"' seguénti n.e giucliri cli rrntr*re Fflle s dire *uiì1uali si ritiett* por*o e*eeri',ru uirtpn* acc*relc:

Dettagli

Unità 2 Inviluppo di volo secondo le norme F.A.R. 23

Unità 2 Inviluppo di volo secondo le norme F.A.R. 23 Untà Invlupp d vl secnd le nrme F.A.R. 3.1 Il dgrmm d mnvr Cn rferment qunt rprtt nel prgrf 1.4 dell precedente Untà s può scrvere: n f z L 1 ρscl 1 ρs CL v ( cs t) C v L uest sgnfc che per un dt qut (ρ)

Dettagli

CERTIFICATO RIGUARDANTE L AGGREGAZIONE DEI PERIODI DI ASSICURAZIONE, OCCUPAZIONE O RESIDENZA. Malattia maternità decesso (assegno) invalidità

CERTIFICATO RIGUARDANTE L AGGREGAZIONE DEI PERIODI DI ASSICURAZIONE, OCCUPAZIONE O RESIDENZA. Malattia maternità decesso (assegno) invalidità COMMISSIONE AMMINISTRATIVA PER LA SICUREZZA SOCIALE DEI LAVORATORI MIGRANTI E 104 CH (1) CERTIFICATO RIGUARDANTE L AGGREGAZIONE DEI PERIODI DI ASSICURAZIONE, OCCUPAZIONE O RESIDENZA Malattia maternità

Dettagli

PI.EFFE.CI. Oltre 40 anni di esperienza

PI.EFFE.CI. Oltre 40 anni di esperienza Oltre 40 anni di esperienza mette a disposizione della propria clientela i 40 anni della sua esperienza nel mercato dei prodotti per il fissaggio delle tubazioni, utilizzati negli innumerevoli settori

Dettagli

ESERCIZI DI ELETTROTECNICA

ESERCIZI DI ELETTROTECNICA 1 esercizi in corrente continua completamente svolti ESERCIZI DI ELETTROTECNICA IN CORRENTE CONTINUA ( completamente svolti ) a cura del Prof. Michele ZIMOTTI 1 2 esercizi in corrente continua completamente

Dettagli

Introduzione Metodo POT

Introduzione Metodo POT Introduzione Metodo POT 1 Un recente metodo di analisi dei valori estremi è un metodo detto POT ( Peak over thresholds ), inizialmente sviluppato per l analisi dei dati idrogeologici a partire dalla seconda

Dettagli

TUBI PER UTILIZZI IN PRESSIONE - CORRELAZIONE TRA LE NORME

TUBI PER UTILIZZI IN PRESSIONE - CORRELAZIONE TRA LE NORME TUBI PER UTILIZZI IN PRESSIONE - CORRELAZIONE TRA LE NORME 10216 Parte 1 - TR2 Non 3059-1:87 Acciaio al Carbonio 3601:87 Acciaio al Carbonio 1629:84 1630 49-111:78 (p Usi Generali Temperatura Ambiente

Dettagli

SOMMARIO: LEGGI SU CUI SI BASANO LE ATTUALI NORME LE NUOVE NORME TECNICHE PER LE COSTRUZIONI E L AZIONE SISMICA

SOMMARIO: LEGGI SU CUI SI BASANO LE ATTUALI NORME LE NUOVE NORME TECNICHE PER LE COSTRUZIONI E L AZIONE SISMICA LEGGI FONDAMENTALI DELLE NORMESISMICHE SOMMARIO: LEGGI SU CUI SI BASANO LE ATTUALI NORME SISMICHE LE NUOVE NORME TECNICHE PER LE COSTRUZIONI E L AZIONE SISMICA Giacomo Di Pasquale, Dipartimento della Protezione

Dettagli

Politica economica in economia aperta

Politica economica in economia aperta Politica economica in economia aperta Economia aperta L economia di ciascun paese ha relazioni con il Resto del Mondo La bilancia dei pagamenti (BP) è il documento contabile che registra gli scambi commerciali

Dettagli

CATALOGO PIERI GROUP S.R.L.

CATALOGO PIERI GROUP S.R.L. CATALOGO PIERI GROUP S.R.L. RICHIEDI ANCHE I CATALOGHI PARTY & DECO' Codice: LB926.N 5 CANNUCCE RIGIDE NERE cm 13 1000 pz Le nostre cannucce per bevande sono conformi agli standard igienici relativi oggetti

Dettagli

TARIFFAZIONE RICETTE SSN CONTENENTI FARMACI SOP ed OTC CIRCOLARE RIEPILOGATIVA

TARIFFAZIONE RICETTE SSN CONTENENTI FARMACI SOP ed OTC CIRCOLARE RIEPILOGATIVA CIRCOLARE N. 25/08 ASSIPROFAR FEDERFARMA ROMA via dei Tizii, 10 Roma 00185 Tel. 064463140 Fax 064959325 e-mail: assiprof@tin.it sito internet: www.federfarmaroma.com AI TITOLARI DI FARMACIA DI ROMA E PROVINCIA

Dettagli

Screening I elementare La scuola fa bene a tutti anno scol. 2010-2011 Marialuisa Antoniotti Claudio Turello

Screening I elementare La scuola fa bene a tutti anno scol. 2010-2011 Marialuisa Antoniotti Claudio Turello Screening I elementare La scuola fa bene a tutti anno scol. 2010-2011 Marialuisa Antoniotti Claudio Turello "La scuola fa bene a tutti" 1 La trasparenza di una lingua L U P O /l/ /u/ /p/ /o/ C H I E S

Dettagli

NUMERI DI OSSIDAZIONE

NUMERI DI OSSIDAZIONE NUMERI DI OSSIDAZIONE Numeri in caratteri romani dotati di segno Tengono conto di uno squilibrio di cariche nelle specie poliatomiche Si ottengono, formalmente, attribuendo tutti gli elettroni di valenza

Dettagli

LAVORO, ENERGIA E POTENZA

LAVORO, ENERGIA E POTENZA LAVORO, ENERGIA E POTENZA Nel linguaggio comune, la parola lavoro è applicata a qualsiasi forma di attività, fisica o mentale, che sia in grado di produrre un risultato. In fisica la parola lavoro ha un

Dettagli

Pastorale. Iniziative E proposte alla diocesi 2015/16. Arcidiocesi di Torino

Pastorale. Iniziative E proposte alla diocesi 2015/16. Arcidiocesi di Torino Arcidiocesi di Torino Curia Metropolitana via Val della Torre, 3 10149 Torino (To) Tel. 011 5156300 www.diocesi.torino.it Arcidiocesi di Torino Curia Metropolitana via Val della Torre, 3 10149 Torino (To)

Dettagli

rigenerazione urbana volti a promuovere la riqualificazione Pulsano, viale dei Micenei n.70. PREMESSA

rigenerazione urbana volti a promuovere la riqualificazione Pulsano, viale dei Micenei n.70. PREMESSA RELAZIONE TECNICA OGGETTO: Prgett di un intervent sit in Pulsan, lc. La Fntana, viale dei Micenei n.70 inserit nei prgrammi integrati di rigenerazine urbana vlti a prmuvere la riqualificazine di città

Dettagli