POSTIMPRESSIONISMO ca.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "POSTIMPRESSIONISMO 1880 1905 ca."

Transcript

1 POSTIMPRESSIONISMO ca. George Seurat Paul Signac Paul Cézanne Paul Gauguin Vincent Van Gogh Henri de Toulouse-Lautrec a a a a a a (o neo impressionismo, o inizio espressionismo) è un termine convenzionale, usato per individuare le molteplici esperienze figurative sorte dopo l impressionismo. Non è uno stile in quanto non accomunato da caratteri stilistici unici. Da ricordare la nascita della fotografia come strumento di riproduzione della realtà, registra la visione ottica con una fedeltà e velocità a cui nessun pittore potrà mai giungere. La fotografia, pertanto, occupa di prepotenza uno dei campi specifici per cui era nata la pittura: quello di riprodurre la realtà. PAUL CÉZANNE ( ) 67 a. Arriva al successo in tarda età, non ha problemi economici, tanto che vende solo una tela qualche anno prima della morte. Vuole il contatto diretto con la natura ma al contrario degli Impressionisti riprende non tanto la realtà quanto la struttura profonda. E per questo motivo che mette in rilievo i volumi tramite i colori. Tutti i tentavi di farsi accettare ai Salon de Paris falliscono e quindi si ritira deluso ad Aix en Provence nel Comincia ad intendere la pittura come un mezzo di indagine per penetrare la struttura delle cose e si serve delle forme geometriche per dare ordine alle cose. Scrive che bisogna trattare la natura secondo il cilindro, la sfera e il cono, tutti messi in prospettiva. Intuisce che c è un altro modo di dipingere. Vuole trasferire sulla bidimensionalità della tela la tridimensionalità della realtà. Si tormenterà tutta la vita sulla composizione e la struttura di ciò che si vede, aprendo la ricerca alla pittura cubista di Picasso e Braque. E un opera impressionista en plain air ma qui si vede come le linee diagonali delle case e la profondità di campo senza persone o animali, diano la sensazione di una ricerca geometrica dello spazio. Il ponte, lo stagno, sono temi ricorrenti degli Impressionisti. Ma Cézanne dipinge gli alberi, e il ponte, come solidi squadrati. Saranno i cubisti qualche decennio più tardi a prendere spunto da Cézanne. In un osteria di paese due uomini giocano a carte, dietro di loro uno specchio riflette in modo incerto le loro forme, sembrano due manichini, ma tutti gli oggetti sono riportati a forme geometriche come le maniche e i cappelli: cilindri, sfere e coni.dirà Cézanne. La tovaglia sembra rigida, quasi metallica. La composizione è dunque determinata dal rapporto reciproco tra queste forme geometriche e ne deriva un

2 impianto di grande forza strutturale. L influenza che Cézanne avrà sull arte all inizio del Novecento è enorme. Anche da questo quadro prenderà spunto il Cubismo di Pablo Picasso e George Braque. Paul Cézanne I giocatori di carte olio su tela di cm 47 x Musée d'orsay - Parigi. E uno dei soggetti più amati e replicati, per ragioni affettive e pittoriche. Le rocce sono squadrate e volumetriche. GEORGE SEURAT ( ) 32 a. Giovanissimo, parigino, si dedica allo studio del cerchio cromatico per trasferirne gli effetti sulla tela. Scoperto che un colore non esiste di per sé, ma solo in rapporto a quelli che gli stanno intorno, Seurat inventa la luce sui quadri. Già gli Impressionisti arrivavano a questo risultato ma per puro istinto e percezione, mentre lui lo fa con metodo scientifico. Se si affiancono due colori complementari (rosso- verde) le loro qualità cromatiche si accentuano. Era un pittore scrupoloso, stava dei mesi su un dipinto. Georges Seurat-1883 Une baignade à Asnières-Un bagno ad Asnières (National Gallery, Londra) Fu un critico francese a denominare Pointillisme (Puntinismo) il modo di dipingere di Seurat. Il tema del quadro era semplice, tipico anche degli Impressionisti ma la composizione, la tecnica era calcolata, studiata nei minimi dettagli. La tela fu comunque esclusa dal Salon del Una domenica pomeriggio all isola della grande Jatte, tela di m. 2x3. Une dimanche après-midi à la Grande Jatte ( , Art Institute, Chicago)

3 E il manifesto del puntinismo, per mesi Seurat andò nello stesso posto per riprendere spettatori e paesaggio assolato. L impianto compositivo è verticale ed orizzontale, a griglia. Vele, alberi, persone in piedi, barche all orizzonte, persone sdraiate, ombre. La tela è divisa esattamente a metà dalla dama con parasole e bambina. C è un atmosfera irreale, sospesa. Seurat dipinge anche la cornice creando un bordo di punti colorati intorno all'immagine. I punti sono distribuiti in modo che la cornice abbia colori complementari a quelli prossimi sulla tela così da esaltare l'intensità. Infine il quadro ha il velato scopo di criticare la società borghese del tempo (basta osservare per esempio la donna che porta a spasso una scimmietta invece del cane). Nell ultimo Salon del 1886 il quadro fece scalpore e si riconobbe finalmente l importanza di Seurat nel panorama artistico tanto che l artista divenne un punto di riferimento del neo-impressionismo. Le Chahut E un ballo, una specie di can-can dei locali notturni parigini.fortemente studiato con le diagonali delle gambe e dal manico del contrabbasso.la caricatura dei personaggi dà un atmosfera di gaiezza. Puntinismo in un interno e quindi colori smorzati e caldi da night! studio Kröller- Müller Museum, Otterlo, Paesi Bassi Geoges Seurat Tour Eiffel 1889 Arts Museums San Francisco Seurat 1885 La Seine à Courbevoie G. Seurat Il circo 1891 Opera rimasta incompiuta, L attenzione per le classi sociali era forte per Seurat tanto che sta ben attento a evidenziare i bei vestiti di chi sta nelle prime fila. Anche questo è un dipinto ben pensato e costruito, si evidenziano le linee ascendenti che danno dinamicità e briosità al quadro a partire dagli archetti degli orchestrali, le braccia della equilibrista, gli acrobati e il nastro giallo. Il 29 marzo 1891 Seurat muore a trent anni, probabilmente di meningite folgorante, la stessa che avrebbe portato alla morte, dopo due settimane, il figlio. Paul Signac Paul Signac nasce nel 1863 da una famiglia di commercianti parigini. In giovane età frequenta numerosi atelier di artisti, si avvicina ad un gruppuscolo di giovani letterati anticonformisti e decadenti poi nel 1883 conosce Claude Monet e in lui nasce la vocazione per la pittura. Partendo da spunti impressionisti, nel 1884 inizia a dipingere paesaggi di Asnières-sur-Seine, paese sulla Senna con un caratteristico porto. Quando George Seraut nel 1885 lancia un nuovo stile postimpressionista, il puntinismo, Signac aderisce

4 immediatamente ma dà alle sue opere accenti più vicini ai simbolisti. Le sue pennellate sono però più larghe, a zone rettangolari o quadrate. Nel 1891 rimane scosso dalla morte prematura di Seraut. Sarà il continuatore del puntinismo con: La Senna ad Asnières, Costa Azzurra, Donna che si pettina, La colazione, Saint-Tropez. Nei quadri del periodo successivo al puntinismo, Signac usa in maniera più libera la teoria dell accostamento dei colori secondo il contrasto simultaneo, per ottenere una maggiore luminosità ed una pennellata più larga. Con Signac il puntinismo passa dai punti a pennellate rettangolari o quadrate ed il colore si fa più aggressivo. Nel 1899 fonda uno studio e ha come allievi anche Henri Matisse. Politicamente si avvicinerà al movimento anarchico francese che però lo deluderà quando una buona parte del movimento si schiererà a favore della guerra alla Germania. Morirà a Parigi nel Paul Signac donna che si pettina x70 Femme se coiffant - collezione privata Paul Signac Ritratto di Felix Fénéon olio su tela, 73,5x92,5cm. New York, MOMA Felix Fénéon è un critico che appoggia e diffonde le teorie e l attività dei neoimpressionisti con gli studi e l applicazione del colore sulle tele. Signac qui dà ampia prova delle proprie capacità coloristiche rappresentando colori e decorazioni di stile giapponese. PAUL GAUGUIN a. Pittore francese, che voleva evadere dalla società e dai suoi problemi per ritrovare un mondo più puro ed incontaminato. Gira per mezzo mondo sempre insoddisfatto della vita. E attratto soprattutto dalle isole del Pacifico del Sud. Dopo essere stato licenziato dal lavoro, si separa anche dalla moglie e va a vivere ad Arles a dipingere con l amico Van Gogh, da cui poi fuggirà per la pazzia dello stesso. (Quando Van Gogh si taglia un orecchio e lo offre ad una prostituta). Dal 1895 si trasferisce definitivamente nelle Isole Marchesi. (Polinesia francese a 1500 km da Tahiti) Povero e ammalato muore nel Divenne famoso in tutto il mondo solo tre anni dopo la sua morte e i suoi quadri valutati cifre vertiginose. Aha, oe feii? * Come, sei gelosa? Ogni tanto Gauguin tornava a Parigi per organizzare mostre e vendere quadri che inviava regolarmente dalle isole thaitiane. La Regina dimostra come vi sia nell artista una radice europea per questo quadro che ricorda l Olympia di Manet. Qui non è il nudo che trionfa ma la natura! La grande tela,140x375 è il testamento spirituale della sua arte. Il percorso di lettura va da ds. a sn. I personaggi sono le allegorie della vita. Dal neonato nell angolo a destra si giunge alla donna scura a sinistra passando attraverso le varie stagioni della vita. La donna al centro, che quasi divide il quadro in due, simboleggia il momento della vita in cui si raccolgono i frutti, allegoria della procreazione. La vecchia a sn.,

5 già presente in altre composizione simboleggia la paura della morte. Il percorso della vita si svolge nell Eden. Come dire che, secondo Gauguin, in fondo la vita e la realtà non sono poi male, se non fosse per l angoscia dell ignoto. Vincent Van Gogh a Pittore olandese, rappresenta il prototipo più famoso di artista maledetto; di artista che vive la sua breve vita tormentato da enormi angosce ed ansie esistenziali, al punto di concludere tragicamente la sua vita suicidandosi. A 21 anni si reca a Parigi e Londra, segue la carriera del fratello mercante d arte, a 25 anni vuole diventare predicatore come il padre, poi inizia a dipingere guardando il mondo degli umili. Farà moltissimi autoritratti perché secondo lui era l artista il centro delle proprie pitture. Raffigura una misera famiglia intorno ad un tavolo, è un dipinto fondato su toni scuri. Cinque contadini consumano il pasto frugale e un caffè bollente, mani nodose dei lavoratori della terra. Quadro quasi monocromo per il verde. Un trasferimento a Parigi si rivela come un mondo nuovo in cui Van Gogh conosce il colore degli impressionisti e Toulouse-Lautrec. Inizia quindi ad usare i colori e tra tutti preferisce il giallo. I girasoli è una serie di quadri. La sua tecnica la definisce a cellette, ripresa dalle vetrate delle chiese. Comincia la pazzia mentale del pittore che tende ad essere irrequieto e ad esagerare tutte le proprie emozioni che non riesce a controllare. Il dipinto appartiene al periodo in cui l'artista visse ad Arles. In quest'opera si avverte un profondo senso di serenità, creato con sapiente uso dei toni freddi e caldi: i blu pervadono gli elementi in ombra, mentre i gialli esplodono con intensità illuminando la terrazza. E il caffè degli artisti di Arles, del mondo notturno bohémien Arles - Joseph Roulin è il direttore delle poste dello scalo ferroviario, lo riprende in cinque quadri simili ma diversi per il colore della divisa. Riprende anche la moglie la Berceuse, colei che dondola la culla con la corda e, influenzato dai colori esotici dell amico Gauguin, dipinge con colori accesi, forti, che ricordano l effetto dello smalto. Berceuse: ninnananna-sedia a dondolo Nel 1888 frequenta assiduamente l amico Gauguin che lo raggiunge nel villaggio di Arles, ma i rapporti tra i due diventeranno tesi, per le forti crisi di pazzia di Van Gogh. Il 23 dicembre 1888 Van Gogh aggredisce Gauguin, dopo una discussione su un quadro, con un rasoio. Gauguin scappa in un albergo e Van Gogh passa la notte per la strada fino a tagliarsi il lobo inferiore dell orecchio sinistro e portarlo in dono ad una prostituta. (Sarai ricca è di un

6 grande pittore!) Qualche storico dell arte teorizza un litigio sfociato nel taglio da parte di Gauguin. Il giorno dopo la polizia lo ricovera in un ospedale psichiatrico dove viene curato. E qui che all inizio del nuovo anno dipinge questo autoritratto allo specchio Notte stellata E probabilmente il dipinto più famoso di Vincent van Gogh. Riconoscibile all'istante per il suo stile unico. Il quadro è stato dipinto mentre Vincent si trovava in manicomio a Saint-Rémy e il suo comportamento era molto imprevedibile in quel periodo, a causa dell'acutezza dei suoi attacchi. Diversamente dalle altre tele, Notte stellata venne dipinta a memoria, e non all'aria aperta come Vincent preferiva. Questo può spiegare, in parte, perché l'impatto emotivo dell'opera sia assai più forte che in altre opere. La pennellata ha un andamento corto ma vorticoso mentre il colore, aggrumato ed ispessito, assume una quantità materica. I cipressi sono i mediatori tra cielo e terra, tra vita e morte. Sull'orizzonte c'è come una striscia luminosa che lascia nel buio la fascia sottostante, c'è qui una marcata e sostanziale differenza tra cielo e terra separati non solo dalla differenza cromatica, ma anche da spesse linee nere La camera da letto: Sempre ricoverato produce questo quadro in due versioni simili, usa il giallo, dice, perché simbolo della vita, del calore, della felicità. Ed usa i colori complementari: rosso e verde, giallo e viola, blu e arancione. E la Chiesa di Auvers 1890, così come lui la vede, cioè con una piena arbitrarietà dei colori e le forzature prospettiche che anticipavano i caratteri tipici dell Espressionismo. Ad Auvers, termina la vita di Van Gogh, ormai allo stremo mentale, trascorre i giorni in un campo di grano e riprende parecchie tele con soggetti di campi e scene agricole, finchè il 27 luglio 1890 vaga per i campi con una rivoltella, dice per uccidere i corvi, ma si spara un colpo al cuore deviato dal diaframma Nasconde la ferita, ritorna in camera ma il sangue svela il dramma, accorre gente ma muore, a 37 anni assistito dal fratello Theo che accorre da Parigi. HENRI DE TOULOUSE-LAUTREC ( a.) Breve e sfortunata vita del conte H.T.Lautrec. Di salute cagionevole anche per traumi ai femori che impediscono agli arti di avere uno sviluppo armonico. Frequenta con assiduità cabaret, circhi, café-chantants, case di tolleranza. Morirà sfinito dall alcool e dalla sifilide. I quadri di Toulouse rapprestano la sua vita, i night, i divertimenti, gli eccessi. Per Toulouse conta solo il soggetto, il paesaggio è un accessorio. I soggetti sono sempre tratti dal mondo notturno di Montmartre, i colori sono il verde, il rosso, l azzurro, il viola e il giallo.

7 Contrariamente agli impressionisti i suoi quadri non brillano anzi sono opachi. Ricorre spesso alla tecnica fotografica, le figure vengono tagliate dalla cornice come se i personaggi fossero ripresi per caso in istantanee. Vuole vivere intensamente, frequenta moltissimo i cabaret per distrarsi da un destino già segnato a cui non è rassegnato. Al Moulin Rouge 1892 Raffigura l interno del locale da ballo, Lautrec si riprende in fondo in compagnia dell amatissimo cugino, alto. La struttura compositiva rimanda a Degas con Lezione di ballo per quella diagonale del bancone in primo piano. Ripresa fotografica della ballerina in primo piano a destra Al Salon di rue des Moulins 1894 Salone d attesa della casa chiusa dove Lautrec passava gran parte delle sue giornate.toulouse riesce a dare a questo postribolo un tono caldo trasformandolo in un taglio di vita quotidiana.usa un colore molto diluito che fa intravedere il sottostante disegno a carboncino. Henri de Toulouse-Lautrec Ritratto di Vincent Van Gogh, 1887 Pastello su cartone, dim: 54 x 45 cm

8 Henri de Toulouse-Lautrec Al Rat Mort, Olio su tavola, dim: 55 x 45 cm Les affiches Sono i manifesti pubblicitari che Toulouse farà per bar, cabaret e per lo stesso Moulin Rouge. Sarà in questi ambienti che l artista vivrà diventando un frequentatore quasi quotidiano.

Ottocento - Arte postimpressionista

Ottocento - Arte postimpressionista Qui è riconoscibile la periferia della città di Clichy, con le ciminiere moderne e un ponte ferroviario sullo sfondo. Le figure dei bagnanti, apparentemente disposte in modo casuale, sono in realtà collocate

Dettagli

I cipressini di giorno, Arturo Checchi

I cipressini di giorno, Arturo Checchi I cipressini di giorno, Arturo Checchi I cipressini, Checchi L opera I cipressini di giorno è stata realizzata con olio su tela da Arturo Checchi nel 1912, in seguito al soggiorno in Baviera. Pertanto

Dettagli

Ottocento - Arte impressionista

Ottocento - Arte impressionista Giorgione (o Tiziano), Concerto campestre, 1511 circa. Olio su tela, 110x138 cm. Parigi, Museo del Louvre. L opera fa riferimento ad un quadro di Giorgione (o forse di Tiziano), un Concerto campestre,

Dettagli

Tecniche artistiche del XIX e XX secolo

Tecniche artistiche del XIX e XX secolo Tecniche artistiche del XIX e XX secolo IL PROGETTO Rivolto alle classi del quinto anno (scuola primaria). Il progetto è finalizzato ad avvicinare gli studenti a diverse tecniche utilizzate da alcuni tra

Dettagli

CUBISMO. Principali esponenti: - PABLO PICASSO (1881-1973) - GEORGES BRAQUE (1882-1963) - JUAN GRIS (1887-1927- si aggiunge più tardi)

CUBISMO. Principali esponenti: - PABLO PICASSO (1881-1973) - GEORGES BRAQUE (1882-1963) - JUAN GRIS (1887-1927- si aggiunge più tardi) Il primo Novecento CUBISMO Principali esponenti: - PABLO PICASSO (1881-1973) - GEORGES BRAQUE (1882-1963) - JUAN GRIS (1887-1927- si aggiunge più tardi) ALLA BASE DELLA LORO RICERCA: Osservazione pittura

Dettagli

pissarro l anima dell impressionismo family guide

pissarro l anima dell impressionismo family guide pissarro l anima dell impressionismo family guide +5 CAMILLE PISSARRO Il giovanotto che vediamo rappresentato è Camille Pissarro. Dipinge questo autoritratto poco prima dei 25 anni. Da un isola delle Antille

Dettagli

VINCENT VAN GOGH. Il seminatore, 1888, Zurigo, Collezione E.G.Bührle

VINCENT VAN GOGH. Il seminatore, 1888, Zurigo, Collezione E.G.Bührle VINCENT VAN GOGH 1) IL MAESTRO E IL LAVORO Van Gogh nutriva per Millet una sconfinata ammirazione, arrivando a eleggerlo suo padre ideale, per gli insegnamenti di profonda moralità che traspaiono dalle

Dettagli

La Tour Eiffel è un dipinto ad olio su tela di cm 24,1 x 15,2 realizzato nel 1889 dal pittore francese Georges-Pierre Seurat. È conservato allo Young

La Tour Eiffel è un dipinto ad olio su tela di cm 24,1 x 15,2 realizzato nel 1889 dal pittore francese Georges-Pierre Seurat. È conservato allo Young La Tour Eiffel è un dipinto ad olio su tela di cm 24,1 x 15,2 realizzato nel 1889 dal pittore francese Georges-Pierre Seurat. È conservato allo Young Memorial Museum di San Francisco. Seurat accosta sulla

Dettagli

April 21, 2010. vincent.notebook. Vincent van Gogh

April 21, 2010. vincent.notebook. Vincent van Gogh Vincent van Gogh "Non arrivo a inventare completamente il mio quadro, al contrario lo trovo già nella natura, si tratta solo di riuscire a coglierlo in essa" Vincent mar 24 9.55 1 Vincent van Gogh un breve

Dettagli

Il Museo ideale di Arte Moderna. Impressionismo

Il Museo ideale di Arte Moderna. Impressionismo Il Museo ideale di Arte Moderna Impressionismo ARTE E IMMAGINE Spiegare l'uso del colore nella pittura impressionista Classe III Conoscere artisti impressionisti Collegamenti interdisciplinari: Descrivere

Dettagli

SIMBOLISMO Paul Gauguin (1848-1903)

SIMBOLISMO Paul Gauguin (1848-1903) Scuola Secondaria di I grado Pio X Artigianelli Firenze Arte e Immagine Prof. Fortunato Rao La pittura deve suggerire più che descrivere, come invero fa la musica. (Paul Gauguin) SIMBOLISMO Paul Gauguin

Dettagli

PROGRAMMA DIDATTICO ANNO SCOLASTICO 2009-2010 NOVITA SCUOLE MATERNE

PROGRAMMA DIDATTICO ANNO SCOLASTICO 2009-2010 NOVITA SCUOLE MATERNE NOVITA SCUOLE MATERNE FINESTRA O SPECCHIO? Scuola materna ed elementare Il percorso prevede la visita della collezione della Pinacoteca Agnelli, con un approfondimento sulle opere di Henri Matisse. La

Dettagli

IL CUBISMO. Immagine esempio visi da Les demoiselles d Avignon. Ritratto di Dora Maar visto di fronte e di profilo

IL CUBISMO. Immagine esempio visi da Les demoiselles d Avignon. Ritratto di Dora Maar visto di fronte e di profilo IL CUBISMO Nei primi anni del 1900 i pittori cubisti (Pablo Picasso, George Braque) dipingono in un modo completamente nuovo. I pittori cubisti rappresentano gli oggetti in modo che l oggetto appare fermo,

Dettagli

Ritrovamento VINCENT VAN GOGH. I valori delle opere. stessi. nell arte. Lavoro svolto da Chiara Zanovello Laboratorio WEB Anno scolastico 2015-2016

Ritrovamento VINCENT VAN GOGH. I valori delle opere. stessi. nell arte. Lavoro svolto da Chiara Zanovello Laboratorio WEB Anno scolastico 2015-2016 VINCENT VAN GOGH I valori delle opere Lavoro svolto da Chiara Zanovello Laboratorio WEB Anno scolastico 2015-2016 NOTTE STELLATA Quadro tra i più famosi Van Gogh, «Notte stellata» è pervasa da un nso poesia

Dettagli

130125_Romani, VINCENT VAN GOGH, Pagina 1 di 5

130125_Romani, VINCENT VAN GOGH, Pagina 1 di 5 130125_Romani, VINCENT VAN GOGH, Pagina 1 di 5 Girasoli, 1889 Vincent van Gogh Introduzione al personaggio Nessun pittore come Vincent van Gogh (1853-1890) esercitò sugli artisti e sul pubblico del Novecento

Dettagli

il POST-IMPRESSIONISMO Georges Seurat, Domenica alla Grande-Jatte, 1884-86, olio su tela, Chicago, The Art Institute.

il POST-IMPRESSIONISMO Georges Seurat, Domenica alla Grande-Jatte, 1884-86, olio su tela, Chicago, The Art Institute. il POST-IMPRESSIONISMO Georges Seurat, Domenica alla Grande-Jatte, 1884-86, olio su tela, Chicago, The Art Institute. Georges Seurat, Bathers at Asnières, 1883-84, Oil on canvas, 201 x 300 cm, National

Dettagli

SCHEDA DI LETTURA DI UN DIPINTO. Autore Pieter Bruegel il Vecchio (1525/1530 1569. Titolo. Datazione circa 1568-1569 Dimensioni 114x164 cm Tecnica

SCHEDA DI LETTURA DI UN DIPINTO. Autore Pieter Bruegel il Vecchio (1525/1530 1569. Titolo. Datazione circa 1568-1569 Dimensioni 114x164 cm Tecnica SCHEDA DI LETTURA DI UN DIPINTO A - DATI PRELIMINARI Autore Pieter Bruegel il Vecchio (1525/1530 1569 Titolo Nozze di contadini Datazione circa 1568-1569 Dimensioni 114x164 cm Tecnica Olio su tavola Materiali

Dettagli

2 TUTTOMONDO LEGGO L IMMAGINE

2 TUTTOMONDO LEGGO L IMMAGINE 2 TUTTOMONDO ARTE Osserva il murale «Tuttomondo» di Keith Haring. Che cosa significa «murale»? è una pittura realizzata un muro esterno è una pittura realizzata su tela Come sono stati dipinti i personaggi

Dettagli

-Cézanne(1839-1906)-

-Cézanne(1839-1906)- 03/12/2012, Pietro Canelli V A/I, INTRODUZIONE AL POSTIMPRESSIONISMO, CÉZANNE E GAUGUIN. Pagina 1 di 6 Post impressionismo Nel 1880 l Impressionismo si avvia verso una crisi inevitabile. Difatti essendo

Dettagli

MARE APERTO PICCOLE BAGNANTI SOGG. 173 CHARLES NAPIER HEMY MONO CM. 151X88 INCH. 59X35 PORTICCIOLO SOGG. 86 ANONIMO MONO CM. 146X107 INCH.

MARE APERTO PICCOLE BAGNANTI SOGG. 173 CHARLES NAPIER HEMY MONO CM. 151X88 INCH. 59X35 PORTICCIOLO SOGG. 86 ANONIMO MONO CM. 146X107 INCH. SOGG. 173 CHARLES NAPIER HEMY MONO CM. 146X107 INCH. 57X42 MARE APERTO SOGG. 86 ANONIMO MONO CM. 151X88 INCH. 59X35 PORTICCIOLO SOGG. 172 ROBERT GEMMEL HUTCHISON MONO CM. 146X107 INCH. 57X42 PICCOLE BAGNANTI

Dettagli

L arte come gioco di forme e colori. a.s. 2007-08 Laboratori scuola dell infanzia via Amantea

L arte come gioco di forme e colori. a.s. 2007-08 Laboratori scuola dell infanzia via Amantea L arte come gioco di forme e colori a.s. 2007-08 Laboratori scuola dell infanzia via Amantea Le forme di Kandiskij Scrive Kandinskij: Oggi il punto può significare qualche volta nella pittura più di una

Dettagli

Novecento Picasso e il Cubismo

Novecento Picasso e il Cubismo Pablo Picasso, Madre e figlio, 1903. Pastello su carta, 47,5x40,5 cm. Barcellona, Museo d Arte Moderna. 1 Pablo Picasso, Il Ragazzo con la pipa, 1905. Olio su tela, 99,7x81,3 cm. Collezione privata. 2

Dettagli

CURRICOLO ARTE E IMMAGINE CLASSE PRIMA

CURRICOLO ARTE E IMMAGINE CLASSE PRIMA CURRICOLO ARTE E IMMAGINE CLASSE PRIMA Traguardi per lo sviluppo delle competenze L alunno elabora creativamente produzioni personali per esprimere sensazioni ed emozioni. Sperimenta strumenti e tecniche

Dettagli

Il Museo ideale di Arte Moderna. Impressionismo

Il Museo ideale di Arte Moderna. Impressionismo Il Museo ideale di Arte Moderna Impressionismo ARTE E IMMAGINE Spiegare l'uso del colore nella pittura impressionista Classe III Conoscere Collegamenti artisti impressionisti interdisciplinari: Storia

Dettagli

VINCENT VAN GOGH. Il seminatore, 1888, Zurigo, Collezione E.G.Bührle

VINCENT VAN GOGH. Il seminatore, 1888, Zurigo, Collezione E.G.Bührle VINCENT VAN GOGH 1) IL MAESTRO E IL LAVORO Van Gogh nutriva per Millet una sconfinata ammirazione, arrivando a eleggerlo suo padre ideale, per gli insegnamenti di profonda moralità che traspaiono dalle

Dettagli

CLASSE PRIMA COMPETENZE SPECIFICHE OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO CONTENUTI E ATTIVITA'

CLASSE PRIMA COMPETENZE SPECIFICHE OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO CONTENUTI E ATTIVITA' ISTITUTO COMPRENSIVO DI SOVIZZO SCUOLA PRIMARIA CURRICOLO DI ESPRESSIONE ARTISTICA FINALITA La disciplina mira nelle sue varie articolazioni, alla maturazione delle capacità di esprimersi e di comunicare

Dettagli

L Espressionismo tedesco integrazione del libro di testo per la V A lg. e la V A ped.

L Espressionismo tedesco integrazione del libro di testo per la V A lg. e la V A ped. L Espressionismo tedesco integrazione del libro di testo per la V A lg. e la V A ped. Docente: prof.ssa Rita Paolicelli Camminavo lungo la strada con due amici quando il sole tramontò il cielo si tinse

Dettagli

I PRIMI PASSI NELLA PITTURA

I PRIMI PASSI NELLA PITTURA Il campo di Girasoli Guida illustrata facile per dipingere subito un paesaggio Daniela De Candia I primi passi nella Pittura-il campo di girasoli 2014 Daniela De Candia 2014 Dipingere Subito Tutti i diritti

Dettagli

Cezanne e il Cubismo

Cezanne e il Cubismo Cezanne e il Cubismo Poul Cezanne, Louis-Auguste Cézanne, the Artist's Father, Reading the "L'Événement" 1866 Oil on canvas, 200 x 120 cm National Gallery of Art, Washington Cezanne, Paul Alexis Reading

Dettagli

POSTIMPRESSIONISMO. Tendenza artistica nata per contrapposizione o superamento all'impressionismo

POSTIMPRESSIONISMO. Tendenza artistica nata per contrapposizione o superamento all'impressionismo POSTIMPRESSIONISMO Termine coniato dallo studioso Roger Fry nel 1910 in occasione della mostra Londinese Manet and the Post-Impressionists alle Grafton Galleries. Tendenza artistica nata per contrapposizione

Dettagli

L ATELIER DEL MUSEO IN ERBA

L ATELIER DEL MUSEO IN ERBA L ATELIER DEL MUSEO IN ERBA OH CÉZANNE! Programma PARTE I 13 settembre - 30 novembre 2014 Piazza Giuseppe Buffi 8 6500 Bellinzona (Svizzera) Prenotazioni (consigliate!): tel. + 41 91 835 52 54 ATTIVITÀ

Dettagli

PROGRAMMA di Storia dell Arte. Prof. Carlo Bianchi

PROGRAMMA di Storia dell Arte. Prof. Carlo Bianchi ESAMI DI STATO SESSIONE ORDINARIA 2012/2013 CLASSE V SEZIONE B. PROGRAMMA di Storia dell Arte Prof. Carlo Bianchi Libro/i di testo in adozione: Itinerario nell Arte. Autori: Cricco-Di Teodoro Editore:

Dettagli

Renato Birolli FIGURE E LUOGHI 1930-1959 SCHEDA TECNICA L A M O S T R A. MEF Museo Ettore Fico via Francesco Cigna 114, Torino www.museofico.

Renato Birolli FIGURE E LUOGHI 1930-1959 SCHEDA TECNICA L A M O S T R A. MEF Museo Ettore Fico via Francesco Cigna 114, Torino www.museofico. MEF Museo Ettore Fico via Francesco Cigna 114, Torino www.museofico.it SCHEDA TECNICA C O M U N I C A T O S T A M P A a cura di Elena Pontiggia e Viviana Birolli L A M O S T R A Date 10 marzo - 26 giugno

Dettagli

Picasso, miró, dalí. giovani e arrabbiati: la nascita della modernità

Picasso, miró, dalí. giovani e arrabbiati: la nascita della modernità Picasso, miró, dalí giovani e arrabbiati: la nascita della modernità 12 marzo 17 luglio 2011 Questa mostra presenta le opere di tre grandi artisti spagnoli del Novecento: Pablo Picasso, Joan Miró e Salvador

Dettagli

Didart2012 Esperienza condotta dalle classi 1 A 1 B

Didart2012 Esperienza condotta dalle classi 1 A 1 B Didart2012 Esperienza condotta dalle classi 1 A 1 B Un po di storia Vincent Willem Van Gogh nasce il 30 marzo 1853 a GrootZundert(Olanda) ed ebbe, a causa della sua estrema sensibilità di artista, una

Dettagli

Programma svolto Disegno e storia dell arte

Programma svolto Disegno e storia dell arte Programma svolto Disegno e storia dell arte A.S. 2014-15 Classe VE Prof Isabella Rossini Arte Neoclassica Caratteristiche generali del periodo Antonio Canova: stile letture e analisi di 1) Teseo sul Minotauro

Dettagli

Boulevards, Caffè e Passeggiate lungo la Senna Parigi fine secolo

Boulevards, Caffè e Passeggiate lungo la Senna Parigi fine secolo IMPRESSIONISMO Boulevards, Caffè e Passeggiate lungo la Senna Parigi fine secolo Prof. Antonio Fosca LE ORIGINI DELL IMPRESSIONISMO L'impressionismo è un movimento pittorico nato in Francia a Parigi nel

Dettagli

ARTE E IMMAGINE CLASSE PRIMA E PRIMO BIENNIO

ARTE E IMMAGINE CLASSE PRIMA E PRIMO BIENNIO ARTE E IMMAGINE Competenze finali AMBITO ARTISTICO [Dal Profilo educativo, Culturale e Professionale dello studente alla fine del primo ciclo di istruzione (6-11 anni)] per l'espressione di sé e per la

Dettagli

Questa non è una pipa: l'assurdo e il sogno di René Magritte?

Questa non è una pipa: l'assurdo e il sogno di René Magritte? Questa non è una pipa: l'assurdo e il sogno di René Magritte? René Magritte (1898-1967) Nasce in Belgio da una famiglia piccolo borghese e perde la madre (in circostanze misteriose) all'età di soli 13

Dettagli

Calcara PERLE. Anno scolastico 2013/14 Programmazione 3 anni

Calcara PERLE. Anno scolastico 2013/14 Programmazione 3 anni Calcara PERLE Anno scolastico 2013/14 Programmazione 3 anni Il camaleonte Blinky dopo aver percorso con noi il passaggio dal nido ci introduce Nella sua cesta in sezione ci porta dal Madagascar: libri,

Dettagli

LE AVANGUARDIE. Università del tempo libero - 2015/2015 Prof. Stefania Bressani

LE AVANGUARDIE. Università del tempo libero - 2015/2015 Prof. Stefania Bressani LE AVANGUARDIE Università del tempo libero - 2015/2015 Prof. Stefania Bressani INTRODUZIONE I movimenti artistici Come e perché stanno insieme gli artisti? Come la ricerca del singolo entra a far parte

Dettagli

AVANGUARDIE STORICHE 2. Cubismo e futurismo

AVANGUARDIE STORICHE 2. Cubismo e futurismo AVANGUARDIE STORICHE 2 Cubismo e futurismo DIFFERENZE TRA AVAGUARDIE Espressionismo, dadaismo e surrealismo Come per Freud, secondo loro l uomo nella società moderna reprime le pulsioni più autentiche

Dettagli

PABLO PICASSO. Ritratto di Zia Pepa

PABLO PICASSO. Ritratto di Zia Pepa PABLO PICASSO Pablo Ruiz Picasso (1881-1973) nasce a Malaga, in Spagna, figlio di María Picasso López (di cui userà il cognome) e di José Ruiz. Il giovane Picasso manifesta sin da piccolo passione e talento

Dettagli

5I Faustini Fustini, 14 novembre 2011, Monet, Pagina 1 di 5

5I Faustini Fustini, 14 novembre 2011, Monet, Pagina 1 di 5 5I Faustini Fustini, 14 novembre 2011, Monet, Pagina 1 di 5 Claude Monet (1840-1926) Renoir Nato a Parigi da una famiglia modesta nel 1840, trascorre la sua giovinezza in un piccolo villaggio agricolo

Dettagli

COMUNICATO STAMPA COMUNICATO STAMPA COMUNICATO STAMPA. Dal 15 aprile al 30 giugno 2013

COMUNICATO STAMPA COMUNICATO STAMPA COMUNICATO STAMPA. Dal 15 aprile al 30 giugno 2013 COMUNICATO STAMPA COMUNICATO STAMPA COMUNICATO STAMPA IL E LA NELL ARTE Dal 15 aprile al 30 giugno 2013 Mostra pittorica di: Claude Monet,Vincent Van Gogh e René Magritte. A cura di: Anna Busatto, Tiziana

Dettagli

VALLAURIS MUSEO NAZIONALE PICASSO LA GUERRA E LA PACE

VALLAURIS MUSEO NAZIONALE PICASSO LA GUERRA E LA PACE VALLAURIS MUSEO NAZIONALE PICASSO LA GUERRA E LA PACE 18 PABLO PICASSO Nasce a Malaga in Spagna nel 1881. figlio di un professore di disegno. Dopo aver brillantemente compiuto gli studi presso l accademia

Dettagli

nel nel giardino del gigante...

nel nel giardino del gigante... nel nel giardino del del gigante... Scuola dell infanzia Scuola dell infanzia - Scuola primaria classi 1^ 2^ 3^ Scuola primaria classi 4^ 5^ - Scuola secondaria di I grado Visita autogestita al Giardino

Dettagli

Picasso. Capolavori dal Museo Nazionale di Parigi

Picasso. Capolavori dal Museo Nazionale di Parigi 12 Picasso. Capolavori dal Museo Nazionale di Parigi 10 8 6 4 Colonna 1 Colonna 2 Colonna 3 2 0 Riga 1 Riga 2 Riga 3 Riga 4 Picasso Reale: Milano come Parigi Il Musée National Picasso di Parigi, attualmente

Dettagli

Piano di lavoro annuale di Arte e Immagine

Piano di lavoro annuale di Arte e Immagine 3 Istituto Comprensivo E. De Cillis Rosolini Piano di lavoro annuale di Arte e Immagine a.s. 2014-2015 Classi Terze Prof. Santo Valvo Settembre PRIMO QUADRIMESTRE (settembre/gennaio) Attività introduttive

Dettagli

L ATELIER DEL MUSEO IN ERBA

L ATELIER DEL MUSEO IN ERBA L ATELIER DEL MUSEO IN ERBA CHE ARTISTA MATISSE! Programma 26 settembre 2015 24 gennaio 2016 Piazza Giuseppe Buffi 8 6500 Bellinzona (Svizzera) Prenotazioni (consigliate!): tel. + 41 91 835 52 54 ATTIVITÀ

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO MUSSOLENTE SCUOLA PRIMARIA. ARTE E IMMAGINE Classe I

ISTITUTO COMPRENSIVO MUSSOLENTE SCUOLA PRIMARIA. ARTE E IMMAGINE Classe I ISTITUTO COMPRENSIVO MUSSOLENTE SCUOLA PRIMARIA OBIETTIVI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO Classe I 1) Riconoscere nella realtà e nella rappresentazione le relazioni spaziali (vicinanza, sopra, sotto, destra,

Dettagli

PER COMINCIARE TOCCA CON GLI OCCHI, NON CON LE MANI

PER COMINCIARE TOCCA CON GLI OCCHI, NON CON LE MANI PER COMINCIARE CERCA LE OPERE NELLE SALE Su ogni carta trovi il disegno di un dettaglio tratto da un opera in mostra. SCOPRI NUOVE COSE sull arte e gli artisti con le domande, i giochi e gli approfondimenti

Dettagli

1934 manifesto surrealista

1934 manifesto surrealista 1934 manifesto surrealista Con le sue immagini Dalí ci porta in mondi misteriosi, dove gli orologi si squagliano, le automobili diventano pietre e le figure umane si trasformano in mobili. PAGINA 7: IL

Dettagli

John Everett Millais, Ofelia, olio su tela, 1851-1852

John Everett Millais, Ofelia, olio su tela, 1851-1852 John Everett Millais, Ofelia, olio su tela, 1851-1852 Dante Gabriele Rossetti, Ecce Ancilla Domini, olio su tela, 1850 Dante Gabriele Rossetti, Beata Beatrix, 1864-1870, olio su tela (Londra, Tate Gallery)

Dettagli

L ATELIER DEL MUSEO IN ERBA

L ATELIER DEL MUSEO IN ERBA L ATELIER DEL MUSEO IN ERBA OH CÉZANNEC ÉZANNE! Programma PARTE II 1 dicembre 2014-22 febbraio 2015 Piazza Giuseppe Buffi 8 6500 Bellinzona (Svizzera) Prenotazioni (consigliate!): tel. + 41 91 835 52 54

Dettagli

CURRICOLO VERTICALE ARTE E IMMAGINE

CURRICOLO VERTICALE ARTE E IMMAGINE ISTITUTO COMPRENSIVO DI CISANO BERGAMASCO CURRICOLO VERTICALE ARTE E IMMAGINE SCUOLA PRIMARIA CLASSE PRIMA COMPETENZE DI AMBITO ABILITA CONOSCENZE ESPERIENZE DI APPRENDIMENTO 1 ESPRIMERSI E COMUNICARE

Dettagli

STILL LIFE LIGHT PAINTING DIPINGERE CON LA LUCE

STILL LIFE LIGHT PAINTING DIPINGERE CON LA LUCE STILL LIFE LIGHT PAINTING DIPINGERE CON LA LUCE 1 LIGHT PAINTING dipingere con la luce Il LIGHT PAINTING è una tecnica fotografica che permette di realizzare scatti ricercati e suggestivi attraverso l

Dettagli

Lo stagno di Giverny. Claude Monet

Lo stagno di Giverny. Claude Monet Lo stagno di Giverny Claude Monet In questo percorso presentiamo e analizziamo alcuni dipinti di Claude Monet che si collocano all interno di un ciclo di numerose opere che il pittore dipinse tra il 1898

Dettagli

Via ai Quattro Canti di S. Francesco 35 r. - Genova. Il catalogo. e-mail: lauragialdini@tiscali.it. www.ateliergialdini.it

Via ai Quattro Canti di S. Francesco 35 r. - Genova. Il catalogo. e-mail: lauragialdini@tiscali.it. www.ateliergialdini.it Via ai Quattro Canti di S. Francesco 35 r. - Genova Il catalogo e-mail: lauragialdini@tiscali.it www.ateliergialdini.it 1 I FALSI D AUTORE 1) Caravaggio - Canestra di frutta - 1600 cm. 50 x 40 800,00 2)

Dettagli

LICEO SCIENTIFICO A.CHECCHI

LICEO SCIENTIFICO A.CHECCHI LICEO SCIENTIFICO A.CHECCHI TESINA STORIA DELL' ARTE Arturo Checchi La camera ammobiliata Classe V D Lupi Francesco A.S. 2010/2010 1 INDICE Mappa Concettuale... 3 Schedatura dell opera... 4 Confronto con

Dettagli

Autore:Pablo Picasso Titolo: MASSACRO IN COREA Data di esecuzione: 1951 Dimensioni:109,5x209,5 Tecnica e supporto: olio su compensato Collocazione:

Autore:Pablo Picasso Titolo: MASSACRO IN COREA Data di esecuzione: 1951 Dimensioni:109,5x209,5 Tecnica e supporto: olio su compensato Collocazione: A cura di SIMONETTA PERLATO IL METODO ICONOLOGICO ICONO-LOGIA = discorso, interpretazione dell immagine L Opera è sintomo del complesso di idee e di credenze (filosofiche, religiose...) che agiscono a

Dettagli

SCHEDA DI LETTURA DI UN DIPINTO. Autore. Titolo. Datazione 1597-1598 Dimensioni 47 x 62 cm Tecnica

SCHEDA DI LETTURA DI UN DIPINTO. Autore. Titolo. Datazione 1597-1598 Dimensioni 47 x 62 cm Tecnica SCHEDA DI LETTURA DI UN DIPINTO A - DATI PRELIMINARI Autore Michelangelo Merisi detto il Caravaggio (ca 1571-1610) Titolo Canestra di frutta Datazione 1597-1598 Dimensioni 47 x 62 cm Tecnica Olio su tela

Dettagli

TITOLO DEL PROGETTO: IL PAESAGGIO: FORME, COLORI, SUONI E SUGGESTIONI

TITOLO DEL PROGETTO: IL PAESAGGIO: FORME, COLORI, SUONI E SUGGESTIONI TITOLO DEL PROGETTO: IL PAESAGGIO: FORME, COLORI, SUONI E SUGGESTIONI SCUOLA PRIMARIA VITTORINO DA FELTRE DI LERINO ISTITUTO COMPRENSIVO TORRI GIOVANNI XXII NUMERO CLASSI COINVOLTE : 5 ( 1^, 2^, 3^, 4^

Dettagli

La Pittura Impressionista L'impressionismo è un movimento pittorico nato in Francia nella seconda metà dell Ottocento

La Pittura Impressionista L'impressionismo è un movimento pittorico nato in Francia nella seconda metà dell Ottocento La Pittura Impressionista L'impressionismo è un movimento pittorico nato in Francia nella seconda metà dell Ottocento Prof. Diana De Maio IC Bozzaotra Massa Lubrense La Pittura Impressionista Gli impressionisti

Dettagli

Per i cento anni dal ritorno in

Per i cento anni dal ritorno in L ANNO DI AMEDEO Tutto il 2009 sarà dedicata alla sua opera, per i 100 anni dal suo rientro in Italia Per i cento anni dal ritorno in Patria dell artista, diverse manifestazioni avranno luogo da maggio

Dettagli

Picasso Guernica INIZIA IL PERCORSO

Picasso Guernica INIZIA IL PERCORSO Picasso Guernica Analizzare come, attraverso l espressività e il valore simbolico dell opera, Picasso riesca a creare un manifesto contro la guerra di forte impatto emotivo Confrontare messaggi di opere

Dettagli

Pon f-3-fse04_por_sicilia-2013-94. Tecniche e Colori. Esperto: Oriana Sessa

Pon f-3-fse04_por_sicilia-2013-94. Tecniche e Colori. Esperto: Oriana Sessa Tecniche e Colori Esperto: Oriana Sessa Teoria dei colori Il coloreè una grandezza tridimensionale e la sola ruota dei colori non è sufficiente a rappresentare tutto lo spazio colorimetrico. Tuttavia,

Dettagli

AVANGUARDIE SPAGNOLE

AVANGUARDIE SPAGNOLE AVANGUARDIE SPAGNOLE Vol III, pp. 690-98, 98, 728-32, 735-39 39 1 metà XX sec. Le avanguardie Rottura con i valori tradizionali della bellezza, del colore, della d forma e dello spazio Parigi ritorna a

Dettagli

ARTE E IMMAGINE CLASSE 1

ARTE E IMMAGINE CLASSE 1 ARTE E IMMAGINE OB. FORMATIVI COMPETENZE CLASSE 1 1. UTILIZZARE IL DISEGNO IN MODO SIGNIFICATIVO. 1.1 Individuare i colori primari e secondari. 1.2 Riconoscere i colori nella realtà. 1.3 Rappresentare

Dettagli

CORSO LIBERO DI DISEGNO ARTISTICO (LIVELLO AVANZATO) Prof. Fabrizio Dell Arno A.A. 2015/2016

CORSO LIBERO DI DISEGNO ARTISTICO (LIVELLO AVANZATO) Prof. Fabrizio Dell Arno A.A. 2015/2016 CORSO LIBERO DI DISEGNO ARTISTICO (LIVELLO AVANZATO) Prof. Fabrizio Dell Arno A.A. 2015/2016 DURATA: Annuale (36 lezioni con cadenza settimanale di tre ore ciascuna) INIZIO CORSO: 10 Ottobre 2015 FINE

Dettagli

01. Una domanda d'obbligo: quando hai cominciato ad avvertire sollecitazioni artistiche?

01. Una domanda d'obbligo: quando hai cominciato ad avvertire sollecitazioni artistiche? {oziogallery 463} 01. Una domanda d'obbligo: quando hai cominciato ad avvertire sollecitazioni artistiche? Da sempre! Fin da piccola ho avuto una grande passione per l arte, mi soffermavo spesso a contemplare

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA Campo d esperienza IMMAGINI,SUONI E COLORI. Disciplina: ARTE E IMMAGINE

SCUOLA DELL INFANZIA Campo d esperienza IMMAGINI,SUONI E COLORI. Disciplina: ARTE E IMMAGINE SCUOLA DELL INFANZIA Campo d esperienza IMMAGINI,SUONI E COLORI. Disciplina: ARTE E IMMAGINE TRAGUARDI ABILITA COMPETENZE FINE SCUOLA DELL INFANZIA 3 ANNI 4 ANNI 5 ANNI CONOSCENZE NUCLEO: ESPRIMERE E COMUNICARE

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA:

SCUOLA DELL INFANZIA: CURRICOLO VERTICALE DI ARTE SCUOLA DELL INFANZIA: CAMPO DI ESPERIENZA: LINGUAGGI, CREATIVITÀ, ESPRESSIONE (gestualità, arte, musica, multimedialità) È il campo delle attività inerenti alla comunicazione

Dettagli

Primo Rinascimento: gli artisti Piero della Francesca. Prof. Antonio Fosca Docente di Arte e Immagine

Primo Rinascimento: gli artisti Piero della Francesca. Prof. Antonio Fosca Docente di Arte e Immagine Primo Rinascimento: gli artisti Piero della Francesca Prof. Antonio Fosca Docente di Arte e Immagine La vita e le opere Per capire bene alcuni aspetti dell arte del primo Rinascimento, proviamo ad analizzare

Dettagli

CATALOGO LABORATORI D ARTE. e PROGETTI DIDATTICI

CATALOGO LABORATORI D ARTE. e PROGETTI DIDATTICI CATALOGO LABORATORI D ARTE e PROGETTI DIDATTICI Pensare che l arte sia materia per esperti del settore significa confinarla in territori accessibili solo per pochi eletti. Così non è: chi la frequenta,

Dettagli

Arte e immagine: la linea. La linea

Arte e immagine: la linea. La linea scaricato da www.risorsedidattiche.net Arte e immagine: la linea. La linea Secondo elemento della grammatica delle immagini è la linea. Con la linea si cresce, ci si evolve, si passa dal disegno statico

Dettagli

Elementi di composizione

Elementi di composizione Elementi di composizione Un aspetto molto importante nella fotografia e in generale nella comunicazione visiva è la composizione: infatti in una comunicazione che sfrutta le immagini, la disposizione degli

Dettagli

Scuola Primaria e Scuola Secondaria di primo grado

Scuola Primaria e Scuola Secondaria di primo grado ISTITUTO COMPRENSIVO G. MARCONI di Castelfranco Emilia Mo Via Guglielmo Marconi, 1 Tel 059 926254 - fax 059 926148 email: MOIC825001@istruzione.it Scuola Primaria e Scuola Secondaria di primo grado Anno

Dettagli

CURRICOLO VERTICALE DI ARTE E IMMAGINE SCUOLA DELL INFANZIA

CURRICOLO VERTICALE DI ARTE E IMMAGINE SCUOLA DELL INFANZIA CURRICOLO VERTICALE DI ARTE E IMMAGINE SCUOLA DELL INFANZIA OBIETTIVI FORMATIVI TRAGUARDI Educare al piacere del bello e del sentire estetico Stimolare la creatività attraverso lì esplorazione di materiali

Dettagli

Ottocento Realismo e Macchiaioli

Ottocento Realismo e Macchiaioli Entro un vasto ambiente sono riunite, attorno al pittore, numerose persone, raccolte in due gruppi distinti. A sinistra sono rappresentati vari personaggi, indicanti ciascuno una categoria sociale o un

Dettagli

Percorsi didattico-museali e formazione agli insegnanti gratuiti per le scuole dell infanzia, primarie e secondarie

Percorsi didattico-museali e formazione agli insegnanti gratuiti per le scuole dell infanzia, primarie e secondarie Percorsi didattico-museali e formazione agli insegnanti gratuiti per le scuole dell infanzia, primarie e secondarie ANNO SCOLASTICO 2013-2014 A cura di Un iniziativa proposta alle scuole da Intesa Sanpaolo

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO VILLA VERROCCHIO

ISTITUTO COMPRENSIVO VILLA VERROCCHIO Anno Scolastico 2015/2016 2013/2014 POF 2015-16 ISTITUTO COMPRENSIVO VILLA VERROCCHIO 65016 MONTESILVANO (PE) Via Olona n. 9 - Distretto Scolastico N. 12 Il futuro del mondo è nelle nostre mani! PIANO

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO E. CAVICCHI SCUOLA MEDIA A. GESSI. Anno scolastico 2014/2015. Classe III Sez: F. ARTE E IMMAGINE Prof.

ISTITUTO COMPRENSIVO E. CAVICCHI SCUOLA MEDIA A. GESSI. Anno scolastico 2014/2015. Classe III Sez: F. ARTE E IMMAGINE Prof. IL NEOCLASSICISMO Caratteri generali Jacques Louis David Antonio Canova Introduzione all 800 IL ROMANTICISMO Caratteri generali IL Romanticismo tedesco ISTITUTO COMPRENSIVO E. CAVICCHI SCUOLA MEDIA A.

Dettagli

Direzione Didattica 7 Circolo

Direzione Didattica 7 Circolo Direzione Didattica 7 Circolo PRIMO INCONTRO Il percorso artistico di quest anno si pone un obiettivo ambizioso: aiutare i bambini a leggere le opere d arte, cercando di rendersi conto che ogni pittore

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DI ARTE E IMMAGINE CLASSE QUARTA A.S. 2014/2015 PRIMO E SECONDO BIMESTRE COMPETENZE ABILITÀ CONOSCENZE

PROGRAMMAZIONE DI ARTE E IMMAGINE CLASSE QUARTA A.S. 2014/2015 PRIMO E SECONDO BIMESTRE COMPETENZE ABILITÀ CONOSCENZE PROGRAMMAZIONE DI ARTE E IMMAGINE CLASSE QUARTA A.S. 2014/2015 PRIMO E SECONDO BIMESTRE COMPETENZE ABILITÀ CONOSCENZE 1) L alunno rielabora in modo creativo le immagini con molteplici tecniche, materiali

Dettagli

CURRICOLO DI ARTE E IMMAGINE

CURRICOLO DI ARTE E IMMAGINE CURRICOLO DI ARTE E IMMAGINE ARTE E IMMAGINE CLASSE PRIMA COMPETENZE OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO STANDARD DI APPRENDIMENTO Riconoscere ed usare gli elementi del linguaggio visivo Usare creativamente il

Dettagli

gaetano grazia orizzonti SPAZIO ARTE DEI MORI Venice International

gaetano grazia orizzonti SPAZIO ARTE DEI MORI Venice International gaetano grazia orizzonti SPAZIO ARTE DEI MORI Venice International SPAZIO ARTE DEI MORI Venice International Cannaregio 3384/b Campo dei Mori 30121 Venezia www.spazioartedeimori.com info@spazioartedeimori.com

Dettagli

Mediterranea. Mario Criscioné

Mediterranea. Mario Criscioné Mediterranea di Mario Criscioné Mario Criscioné Mediterranea Provincia Regionale di Palermo Palazzo Asmundo - Sala Stucchi 25 Settembre - 8 Ottobre 2009 PRESIDENTE Giovanni Avanti TESTI Sandro Serradifalco

Dettagli

All interno dei colori primari e secondari, abbiamo tre coppie di colori detti COMPLEMENTARI.

All interno dei colori primari e secondari, abbiamo tre coppie di colori detti COMPLEMENTARI. Teoria del colore La teoria dei colori Gli oggetti e gli ambienti che ci circondano sono in gran parte colorati. Ciò dipende dal fatto che la luce si diffonde attraverso onde di diversa lunghezza: ad ogni

Dettagli

Progetto Guggenheim: Arte segni e parole. I.C. Spinea 1 Scuola Vivaldi classe seconda a.s. 2012-2013 ins. N.Paterno S. Salici

Progetto Guggenheim: Arte segni e parole. I.C. Spinea 1 Scuola Vivaldi classe seconda a.s. 2012-2013 ins. N.Paterno S. Salici Progetto Guggenheim: Arte segni e parole I.C. Spinea 1 Scuola Vivaldi classe seconda a.s. 2012-2013 ins. N.Paterno S. Salici Composizione di segni Prove di scrittura Disegnare parole e frasi Coltivare

Dettagli

CLASSE: Scuola dell infanzia PROCESSI DA ATTIVARE. Artistico/ espressivo

CLASSE: Scuola dell infanzia PROCESSI DA ATTIVARE. Artistico/ espressivo GRIGLIA DI PROGETTAZIONE DELL UNITA DI COMPETENZA DI ARTE TITOLO: IL COLORE DENOMINAZIONE DELLA RETE- POLO: ISTITUTO: I.C. di Budrio e D.D. Budrio COMPETENZE DA AMBITO PROMUOVERE A) Comunicazione, espressione

Dettagli

Marseille Provence 2013

Marseille Provence 2013 w www.mp2013.fr www.rendezvousenfrance.com Capitale europea della cultura Marseille Provence 2013 Le Grand Bleu w www.mp2013.fr www.rendezvousenfrance.com Capitale europea della cultura Marseille Provence

Dettagli

OBIETTIVI E CONTENUTI DI ARTE E IMMAGINE nel triennio della Scuola secondaria di primo grado Prof.ssa Isabella Coppola

OBIETTIVI E CONTENUTI DI ARTE E IMMAGINE nel triennio della Scuola secondaria di primo grado Prof.ssa Isabella Coppola A.S 2012 2013 OBIETTIVI E CONTENUTI DI ARTE E IMMAGINE nel triennio della Scuola secondaria di primo grado Prof.ssa Isabella Coppola Obiettivi didattici del 1 anno 1. Capacità di vedere osservare e comprensione

Dettagli

NIZZA. MUSEO NAZIONALE del MESSAGGIO BIBLICO di CHAGALL

NIZZA. MUSEO NAZIONALE del MESSAGGIO BIBLICO di CHAGALL NIZZA MUSEO NAZIONALE del MESSAGGIO BIBLICO di CHAGALL MARC CHAGALL Figlio di una modesta famiglia ebraica russa, Marc Chagall nasce a Vitebsk il 7 luglio 1887. Inizia subito a frequentare corsi di pittura

Dettagli

CURRICOLO VERTICALE PER COMPETENZE DISCIPLINARI

CURRICOLO VERTICALE PER COMPETENZE DISCIPLINARI CURRICOLO VERTICALE PER COMPETENZE DISCIPLINARI Scuola Primaria - Arte ed immagine - Classe Prima COMPETENZA CHIAVE EUROPEA: CONSAPEVOLEZZA ED ESPRESSIONE CULTURALE Profilo dello studente al termine del

Dettagli

Anno Scolastico 2015/2016 Bambini di quattro cinque anni GALLERIA DI COLORI

Anno Scolastico 2015/2016 Bambini di quattro cinque anni GALLERIA DI COLORI ! Anno Scolastico 2015/2016 Bambini di quattro cinque anni GALLERIA DI COLORI Insegnante: Arianna Rucireta NESSUN GRANDE ARTISTA VEDE MAI LE COSE COME REALMENTE SONO. SE LO FACESSE, CESSEREBBE DI ESSERE

Dettagli

La linea...in movimento

La linea...in movimento La linea...in movimento Il percorso di arte e immagine riprende con la LINEA. Sarà però una linea dinamica ed emotiva, una linea che prenderà vita grazie alle emozioni suscitate dalla musica, una linea

Dettagli

LA PRIMAVERA di Sandro Botticelli. Arte e Immagine 2014-2015 Balbi Valier Pieve di Soligo

LA PRIMAVERA di Sandro Botticelli. Arte e Immagine 2014-2015 Balbi Valier Pieve di Soligo LA PRIMAVERA di Sandro Botticelli Arte e Immagine 2014-2015 Balbi Valier Pieve di Soligo Dati informativi dell opera Tipologia: Dipinto Autore: Sandro Botticelli (Alessandro Filipepi, Firenze1445-1510)

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI MORI PIANI DI STUDIO ARTE E IMMAGINE

ISTITUTO COMPRENSIVO DI MORI PIANI DI STUDIO ARTE E IMMAGINE ISTITUTO COMPRENSIVO DI MORI PIANI DI STUDIO ARTE E IMMAGINE ARTE E IMMAGINE Competenze 1, 2, 3, 4, 5 al termine del primo biennio Riconoscere gli elementi fondamentali del linguaggio visuale e utilizzarli

Dettagli

Istituto di Istruzione Superiore PRIMO LEVI

Istituto di Istruzione Superiore PRIMO LEVI Istituto di Istruzione Superiore PRIMO LEVI ISTITUTO TECNICO - SETTORE TECNOLOGICO Elettronica ed Elettrotecnica - Informatica e Telecomunicazioni LICEO SCIENTIFICO - LICEO SCIENTIFICO opzione Scienze

Dettagli