POSTIMPRESSIONISMO ca.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "POSTIMPRESSIONISMO 1880 1905 ca."

Transcript

1 POSTIMPRESSIONISMO ca. George Seurat Paul Signac Paul Cézanne Paul Gauguin Vincent Van Gogh Henri de Toulouse-Lautrec a a a a a a (o neo impressionismo, o inizio espressionismo) è un termine convenzionale, usato per individuare le molteplici esperienze figurative sorte dopo l impressionismo. Non è uno stile in quanto non accomunato da caratteri stilistici unici. Da ricordare la nascita della fotografia come strumento di riproduzione della realtà, registra la visione ottica con una fedeltà e velocità a cui nessun pittore potrà mai giungere. La fotografia, pertanto, occupa di prepotenza uno dei campi specifici per cui era nata la pittura: quello di riprodurre la realtà. PAUL CÉZANNE ( ) 67 a. Arriva al successo in tarda età, non ha problemi economici, tanto che vende solo una tela qualche anno prima della morte. Vuole il contatto diretto con la natura ma al contrario degli Impressionisti riprende non tanto la realtà quanto la struttura profonda. E per questo motivo che mette in rilievo i volumi tramite i colori. Tutti i tentavi di farsi accettare ai Salon de Paris falliscono e quindi si ritira deluso ad Aix en Provence nel Comincia ad intendere la pittura come un mezzo di indagine per penetrare la struttura delle cose e si serve delle forme geometriche per dare ordine alle cose. Scrive che bisogna trattare la natura secondo il cilindro, la sfera e il cono, tutti messi in prospettiva. Intuisce che c è un altro modo di dipingere. Vuole trasferire sulla bidimensionalità della tela la tridimensionalità della realtà. Si tormenterà tutta la vita sulla composizione e la struttura di ciò che si vede, aprendo la ricerca alla pittura cubista di Picasso e Braque. E un opera impressionista en plain air ma qui si vede come le linee diagonali delle case e la profondità di campo senza persone o animali, diano la sensazione di una ricerca geometrica dello spazio. Il ponte, lo stagno, sono temi ricorrenti degli Impressionisti. Ma Cézanne dipinge gli alberi, e il ponte, come solidi squadrati. Saranno i cubisti qualche decennio più tardi a prendere spunto da Cézanne. In un osteria di paese due uomini giocano a carte, dietro di loro uno specchio riflette in modo incerto le loro forme, sembrano due manichini, ma tutti gli oggetti sono riportati a forme geometriche come le maniche e i cappelli: cilindri, sfere e coni.dirà Cézanne. La tovaglia sembra rigida, quasi metallica. La composizione è dunque determinata dal rapporto reciproco tra queste forme geometriche e ne deriva un

2 impianto di grande forza strutturale. L influenza che Cézanne avrà sull arte all inizio del Novecento è enorme. Anche da questo quadro prenderà spunto il Cubismo di Pablo Picasso e George Braque. Paul Cézanne I giocatori di carte olio su tela di cm 47 x Musée d'orsay - Parigi. E uno dei soggetti più amati e replicati, per ragioni affettive e pittoriche. Le rocce sono squadrate e volumetriche. GEORGE SEURAT ( ) 32 a. Giovanissimo, parigino, si dedica allo studio del cerchio cromatico per trasferirne gli effetti sulla tela. Scoperto che un colore non esiste di per sé, ma solo in rapporto a quelli che gli stanno intorno, Seurat inventa la luce sui quadri. Già gli Impressionisti arrivavano a questo risultato ma per puro istinto e percezione, mentre lui lo fa con metodo scientifico. Se si affiancono due colori complementari (rosso- verde) le loro qualità cromatiche si accentuano. Era un pittore scrupoloso, stava dei mesi su un dipinto. Georges Seurat-1883 Une baignade à Asnières-Un bagno ad Asnières (National Gallery, Londra) Fu un critico francese a denominare Pointillisme (Puntinismo) il modo di dipingere di Seurat. Il tema del quadro era semplice, tipico anche degli Impressionisti ma la composizione, la tecnica era calcolata, studiata nei minimi dettagli. La tela fu comunque esclusa dal Salon del Una domenica pomeriggio all isola della grande Jatte, tela di m. 2x3. Une dimanche après-midi à la Grande Jatte ( , Art Institute, Chicago)

3 E il manifesto del puntinismo, per mesi Seurat andò nello stesso posto per riprendere spettatori e paesaggio assolato. L impianto compositivo è verticale ed orizzontale, a griglia. Vele, alberi, persone in piedi, barche all orizzonte, persone sdraiate, ombre. La tela è divisa esattamente a metà dalla dama con parasole e bambina. C è un atmosfera irreale, sospesa. Seurat dipinge anche la cornice creando un bordo di punti colorati intorno all'immagine. I punti sono distribuiti in modo che la cornice abbia colori complementari a quelli prossimi sulla tela così da esaltare l'intensità. Infine il quadro ha il velato scopo di criticare la società borghese del tempo (basta osservare per esempio la donna che porta a spasso una scimmietta invece del cane). Nell ultimo Salon del 1886 il quadro fece scalpore e si riconobbe finalmente l importanza di Seurat nel panorama artistico tanto che l artista divenne un punto di riferimento del neo-impressionismo. Le Chahut E un ballo, una specie di can-can dei locali notturni parigini.fortemente studiato con le diagonali delle gambe e dal manico del contrabbasso.la caricatura dei personaggi dà un atmosfera di gaiezza. Puntinismo in un interno e quindi colori smorzati e caldi da night! studio Kröller- Müller Museum, Otterlo, Paesi Bassi Geoges Seurat Tour Eiffel 1889 Arts Museums San Francisco Seurat 1885 La Seine à Courbevoie G. Seurat Il circo 1891 Opera rimasta incompiuta, L attenzione per le classi sociali era forte per Seurat tanto che sta ben attento a evidenziare i bei vestiti di chi sta nelle prime fila. Anche questo è un dipinto ben pensato e costruito, si evidenziano le linee ascendenti che danno dinamicità e briosità al quadro a partire dagli archetti degli orchestrali, le braccia della equilibrista, gli acrobati e il nastro giallo. Il 29 marzo 1891 Seurat muore a trent anni, probabilmente di meningite folgorante, la stessa che avrebbe portato alla morte, dopo due settimane, il figlio. Paul Signac Paul Signac nasce nel 1863 da una famiglia di commercianti parigini. In giovane età frequenta numerosi atelier di artisti, si avvicina ad un gruppuscolo di giovani letterati anticonformisti e decadenti poi nel 1883 conosce Claude Monet e in lui nasce la vocazione per la pittura. Partendo da spunti impressionisti, nel 1884 inizia a dipingere paesaggi di Asnières-sur-Seine, paese sulla Senna con un caratteristico porto. Quando George Seraut nel 1885 lancia un nuovo stile postimpressionista, il puntinismo, Signac aderisce

4 immediatamente ma dà alle sue opere accenti più vicini ai simbolisti. Le sue pennellate sono però più larghe, a zone rettangolari o quadrate. Nel 1891 rimane scosso dalla morte prematura di Seraut. Sarà il continuatore del puntinismo con: La Senna ad Asnières, Costa Azzurra, Donna che si pettina, La colazione, Saint-Tropez. Nei quadri del periodo successivo al puntinismo, Signac usa in maniera più libera la teoria dell accostamento dei colori secondo il contrasto simultaneo, per ottenere una maggiore luminosità ed una pennellata più larga. Con Signac il puntinismo passa dai punti a pennellate rettangolari o quadrate ed il colore si fa più aggressivo. Nel 1899 fonda uno studio e ha come allievi anche Henri Matisse. Politicamente si avvicinerà al movimento anarchico francese che però lo deluderà quando una buona parte del movimento si schiererà a favore della guerra alla Germania. Morirà a Parigi nel Paul Signac donna che si pettina x70 Femme se coiffant - collezione privata Paul Signac Ritratto di Felix Fénéon olio su tela, 73,5x92,5cm. New York, MOMA Felix Fénéon è un critico che appoggia e diffonde le teorie e l attività dei neoimpressionisti con gli studi e l applicazione del colore sulle tele. Signac qui dà ampia prova delle proprie capacità coloristiche rappresentando colori e decorazioni di stile giapponese. PAUL GAUGUIN a. Pittore francese, che voleva evadere dalla società e dai suoi problemi per ritrovare un mondo più puro ed incontaminato. Gira per mezzo mondo sempre insoddisfatto della vita. E attratto soprattutto dalle isole del Pacifico del Sud. Dopo essere stato licenziato dal lavoro, si separa anche dalla moglie e va a vivere ad Arles a dipingere con l amico Van Gogh, da cui poi fuggirà per la pazzia dello stesso. (Quando Van Gogh si taglia un orecchio e lo offre ad una prostituta). Dal 1895 si trasferisce definitivamente nelle Isole Marchesi. (Polinesia francese a 1500 km da Tahiti) Povero e ammalato muore nel Divenne famoso in tutto il mondo solo tre anni dopo la sua morte e i suoi quadri valutati cifre vertiginose. Aha, oe feii? * Come, sei gelosa? Ogni tanto Gauguin tornava a Parigi per organizzare mostre e vendere quadri che inviava regolarmente dalle isole thaitiane. La Regina dimostra come vi sia nell artista una radice europea per questo quadro che ricorda l Olympia di Manet. Qui non è il nudo che trionfa ma la natura! La grande tela,140x375 è il testamento spirituale della sua arte. Il percorso di lettura va da ds. a sn. I personaggi sono le allegorie della vita. Dal neonato nell angolo a destra si giunge alla donna scura a sinistra passando attraverso le varie stagioni della vita. La donna al centro, che quasi divide il quadro in due, simboleggia il momento della vita in cui si raccolgono i frutti, allegoria della procreazione. La vecchia a sn.,

5 già presente in altre composizione simboleggia la paura della morte. Il percorso della vita si svolge nell Eden. Come dire che, secondo Gauguin, in fondo la vita e la realtà non sono poi male, se non fosse per l angoscia dell ignoto. Vincent Van Gogh a Pittore olandese, rappresenta il prototipo più famoso di artista maledetto; di artista che vive la sua breve vita tormentato da enormi angosce ed ansie esistenziali, al punto di concludere tragicamente la sua vita suicidandosi. A 21 anni si reca a Parigi e Londra, segue la carriera del fratello mercante d arte, a 25 anni vuole diventare predicatore come il padre, poi inizia a dipingere guardando il mondo degli umili. Farà moltissimi autoritratti perché secondo lui era l artista il centro delle proprie pitture. Raffigura una misera famiglia intorno ad un tavolo, è un dipinto fondato su toni scuri. Cinque contadini consumano il pasto frugale e un caffè bollente, mani nodose dei lavoratori della terra. Quadro quasi monocromo per il verde. Un trasferimento a Parigi si rivela come un mondo nuovo in cui Van Gogh conosce il colore degli impressionisti e Toulouse-Lautrec. Inizia quindi ad usare i colori e tra tutti preferisce il giallo. I girasoli è una serie di quadri. La sua tecnica la definisce a cellette, ripresa dalle vetrate delle chiese. Comincia la pazzia mentale del pittore che tende ad essere irrequieto e ad esagerare tutte le proprie emozioni che non riesce a controllare. Il dipinto appartiene al periodo in cui l'artista visse ad Arles. In quest'opera si avverte un profondo senso di serenità, creato con sapiente uso dei toni freddi e caldi: i blu pervadono gli elementi in ombra, mentre i gialli esplodono con intensità illuminando la terrazza. E il caffè degli artisti di Arles, del mondo notturno bohémien Arles - Joseph Roulin è il direttore delle poste dello scalo ferroviario, lo riprende in cinque quadri simili ma diversi per il colore della divisa. Riprende anche la moglie la Berceuse, colei che dondola la culla con la corda e, influenzato dai colori esotici dell amico Gauguin, dipinge con colori accesi, forti, che ricordano l effetto dello smalto. Berceuse: ninnananna-sedia a dondolo Nel 1888 frequenta assiduamente l amico Gauguin che lo raggiunge nel villaggio di Arles, ma i rapporti tra i due diventeranno tesi, per le forti crisi di pazzia di Van Gogh. Il 23 dicembre 1888 Van Gogh aggredisce Gauguin, dopo una discussione su un quadro, con un rasoio. Gauguin scappa in un albergo e Van Gogh passa la notte per la strada fino a tagliarsi il lobo inferiore dell orecchio sinistro e portarlo in dono ad una prostituta. (Sarai ricca è di un

6 grande pittore!) Qualche storico dell arte teorizza un litigio sfociato nel taglio da parte di Gauguin. Il giorno dopo la polizia lo ricovera in un ospedale psichiatrico dove viene curato. E qui che all inizio del nuovo anno dipinge questo autoritratto allo specchio Notte stellata E probabilmente il dipinto più famoso di Vincent van Gogh. Riconoscibile all'istante per il suo stile unico. Il quadro è stato dipinto mentre Vincent si trovava in manicomio a Saint-Rémy e il suo comportamento era molto imprevedibile in quel periodo, a causa dell'acutezza dei suoi attacchi. Diversamente dalle altre tele, Notte stellata venne dipinta a memoria, e non all'aria aperta come Vincent preferiva. Questo può spiegare, in parte, perché l'impatto emotivo dell'opera sia assai più forte che in altre opere. La pennellata ha un andamento corto ma vorticoso mentre il colore, aggrumato ed ispessito, assume una quantità materica. I cipressi sono i mediatori tra cielo e terra, tra vita e morte. Sull'orizzonte c'è come una striscia luminosa che lascia nel buio la fascia sottostante, c'è qui una marcata e sostanziale differenza tra cielo e terra separati non solo dalla differenza cromatica, ma anche da spesse linee nere La camera da letto: Sempre ricoverato produce questo quadro in due versioni simili, usa il giallo, dice, perché simbolo della vita, del calore, della felicità. Ed usa i colori complementari: rosso e verde, giallo e viola, blu e arancione. E la Chiesa di Auvers 1890, così come lui la vede, cioè con una piena arbitrarietà dei colori e le forzature prospettiche che anticipavano i caratteri tipici dell Espressionismo. Ad Auvers, termina la vita di Van Gogh, ormai allo stremo mentale, trascorre i giorni in un campo di grano e riprende parecchie tele con soggetti di campi e scene agricole, finchè il 27 luglio 1890 vaga per i campi con una rivoltella, dice per uccidere i corvi, ma si spara un colpo al cuore deviato dal diaframma Nasconde la ferita, ritorna in camera ma il sangue svela il dramma, accorre gente ma muore, a 37 anni assistito dal fratello Theo che accorre da Parigi. HENRI DE TOULOUSE-LAUTREC ( a.) Breve e sfortunata vita del conte H.T.Lautrec. Di salute cagionevole anche per traumi ai femori che impediscono agli arti di avere uno sviluppo armonico. Frequenta con assiduità cabaret, circhi, café-chantants, case di tolleranza. Morirà sfinito dall alcool e dalla sifilide. I quadri di Toulouse rapprestano la sua vita, i night, i divertimenti, gli eccessi. Per Toulouse conta solo il soggetto, il paesaggio è un accessorio. I soggetti sono sempre tratti dal mondo notturno di Montmartre, i colori sono il verde, il rosso, l azzurro, il viola e il giallo.

7 Contrariamente agli impressionisti i suoi quadri non brillano anzi sono opachi. Ricorre spesso alla tecnica fotografica, le figure vengono tagliate dalla cornice come se i personaggi fossero ripresi per caso in istantanee. Vuole vivere intensamente, frequenta moltissimo i cabaret per distrarsi da un destino già segnato a cui non è rassegnato. Al Moulin Rouge 1892 Raffigura l interno del locale da ballo, Lautrec si riprende in fondo in compagnia dell amatissimo cugino, alto. La struttura compositiva rimanda a Degas con Lezione di ballo per quella diagonale del bancone in primo piano. Ripresa fotografica della ballerina in primo piano a destra Al Salon di rue des Moulins 1894 Salone d attesa della casa chiusa dove Lautrec passava gran parte delle sue giornate.toulouse riesce a dare a questo postribolo un tono caldo trasformandolo in un taglio di vita quotidiana.usa un colore molto diluito che fa intravedere il sottostante disegno a carboncino. Henri de Toulouse-Lautrec Ritratto di Vincent Van Gogh, 1887 Pastello su cartone, dim: 54 x 45 cm

8 Henri de Toulouse-Lautrec Al Rat Mort, Olio su tavola, dim: 55 x 45 cm Les affiches Sono i manifesti pubblicitari che Toulouse farà per bar, cabaret e per lo stesso Moulin Rouge. Sarà in questi ambienti che l artista vivrà diventando un frequentatore quasi quotidiano.

CUBISMO. Principali esponenti: - PABLO PICASSO (1881-1973) - GEORGES BRAQUE (1882-1963) - JUAN GRIS (1887-1927- si aggiunge più tardi)

CUBISMO. Principali esponenti: - PABLO PICASSO (1881-1973) - GEORGES BRAQUE (1882-1963) - JUAN GRIS (1887-1927- si aggiunge più tardi) Il primo Novecento CUBISMO Principali esponenti: - PABLO PICASSO (1881-1973) - GEORGES BRAQUE (1882-1963) - JUAN GRIS (1887-1927- si aggiunge più tardi) ALLA BASE DELLA LORO RICERCA: Osservazione pittura

Dettagli

Tecniche artistiche del XIX e XX secolo

Tecniche artistiche del XIX e XX secolo Tecniche artistiche del XIX e XX secolo IL PROGETTO Rivolto alle classi del quinto anno (scuola primaria). Il progetto è finalizzato ad avvicinare gli studenti a diverse tecniche utilizzate da alcuni tra

Dettagli

La Tour Eiffel è un dipinto ad olio su tela di cm 24,1 x 15,2 realizzato nel 1889 dal pittore francese Georges-Pierre Seurat. È conservato allo Young

La Tour Eiffel è un dipinto ad olio su tela di cm 24,1 x 15,2 realizzato nel 1889 dal pittore francese Georges-Pierre Seurat. È conservato allo Young La Tour Eiffel è un dipinto ad olio su tela di cm 24,1 x 15,2 realizzato nel 1889 dal pittore francese Georges-Pierre Seurat. È conservato allo Young Memorial Museum di San Francisco. Seurat accosta sulla

Dettagli

130125_Romani, VINCENT VAN GOGH, Pagina 1 di 5

130125_Romani, VINCENT VAN GOGH, Pagina 1 di 5 130125_Romani, VINCENT VAN GOGH, Pagina 1 di 5 Girasoli, 1889 Vincent van Gogh Introduzione al personaggio Nessun pittore come Vincent van Gogh (1853-1890) esercitò sugli artisti e sul pubblico del Novecento

Dettagli

PROGRAMMA DIDATTICO ANNO SCOLASTICO 2009-2010 NOVITA SCUOLE MATERNE

PROGRAMMA DIDATTICO ANNO SCOLASTICO 2009-2010 NOVITA SCUOLE MATERNE NOVITA SCUOLE MATERNE FINESTRA O SPECCHIO? Scuola materna ed elementare Il percorso prevede la visita della collezione della Pinacoteca Agnelli, con un approfondimento sulle opere di Henri Matisse. La

Dettagli

April 21, 2010. vincent.notebook. Vincent van Gogh

April 21, 2010. vincent.notebook. Vincent van Gogh Vincent van Gogh "Non arrivo a inventare completamente il mio quadro, al contrario lo trovo già nella natura, si tratta solo di riuscire a coglierlo in essa" Vincent mar 24 9.55 1 Vincent van Gogh un breve

Dettagli

SCHEDA DI LETTURA DI UN DIPINTO. Autore Pieter Bruegel il Vecchio (1525/1530 1569. Titolo. Datazione circa 1568-1569 Dimensioni 114x164 cm Tecnica

SCHEDA DI LETTURA DI UN DIPINTO. Autore Pieter Bruegel il Vecchio (1525/1530 1569. Titolo. Datazione circa 1568-1569 Dimensioni 114x164 cm Tecnica SCHEDA DI LETTURA DI UN DIPINTO A - DATI PRELIMINARI Autore Pieter Bruegel il Vecchio (1525/1530 1569 Titolo Nozze di contadini Datazione circa 1568-1569 Dimensioni 114x164 cm Tecnica Olio su tavola Materiali

Dettagli

IL CUBISMO. Immagine esempio visi da Les demoiselles d Avignon. Ritratto di Dora Maar visto di fronte e di profilo

IL CUBISMO. Immagine esempio visi da Les demoiselles d Avignon. Ritratto di Dora Maar visto di fronte e di profilo IL CUBISMO Nei primi anni del 1900 i pittori cubisti (Pablo Picasso, George Braque) dipingono in un modo completamente nuovo. I pittori cubisti rappresentano gli oggetti in modo che l oggetto appare fermo,

Dettagli

MARE APERTO PICCOLE BAGNANTI SOGG. 173 CHARLES NAPIER HEMY MONO CM. 151X88 INCH. 59X35 PORTICCIOLO SOGG. 86 ANONIMO MONO CM. 146X107 INCH.

MARE APERTO PICCOLE BAGNANTI SOGG. 173 CHARLES NAPIER HEMY MONO CM. 151X88 INCH. 59X35 PORTICCIOLO SOGG. 86 ANONIMO MONO CM. 146X107 INCH. SOGG. 173 CHARLES NAPIER HEMY MONO CM. 146X107 INCH. 57X42 MARE APERTO SOGG. 86 ANONIMO MONO CM. 151X88 INCH. 59X35 PORTICCIOLO SOGG. 172 ROBERT GEMMEL HUTCHISON MONO CM. 146X107 INCH. 57X42 PICCOLE BAGNANTI

Dettagli

I PRIMI PASSI NELLA PITTURA

I PRIMI PASSI NELLA PITTURA Il campo di Girasoli Guida illustrata facile per dipingere subito un paesaggio Daniela De Candia I primi passi nella Pittura-il campo di girasoli 2014 Daniela De Candia 2014 Dipingere Subito Tutti i diritti

Dettagli

Novecento Picasso e il Cubismo

Novecento Picasso e il Cubismo Pablo Picasso, Madre e figlio, 1903. Pastello su carta, 47,5x40,5 cm. Barcellona, Museo d Arte Moderna. 1 Pablo Picasso, Il Ragazzo con la pipa, 1905. Olio su tela, 99,7x81,3 cm. Collezione privata. 2

Dettagli

Boulevards, Caffè e Passeggiate lungo la Senna Parigi fine secolo

Boulevards, Caffè e Passeggiate lungo la Senna Parigi fine secolo IMPRESSIONISMO Boulevards, Caffè e Passeggiate lungo la Senna Parigi fine secolo Prof. Antonio Fosca LE ORIGINI DELL IMPRESSIONISMO L'impressionismo è un movimento pittorico nato in Francia a Parigi nel

Dettagli

Didart2012 Esperienza condotta dalle classi 1 A 1 B

Didart2012 Esperienza condotta dalle classi 1 A 1 B Didart2012 Esperienza condotta dalle classi 1 A 1 B Un po di storia Vincent Willem Van Gogh nasce il 30 marzo 1853 a GrootZundert(Olanda) ed ebbe, a causa della sua estrema sensibilità di artista, una

Dettagli

POSTIMPRESSIONISMO. Tendenza artistica nata per contrapposizione o superamento all'impressionismo

POSTIMPRESSIONISMO. Tendenza artistica nata per contrapposizione o superamento all'impressionismo POSTIMPRESSIONISMO Termine coniato dallo studioso Roger Fry nel 1910 in occasione della mostra Londinese Manet and the Post-Impressionists alle Grafton Galleries. Tendenza artistica nata per contrapposizione

Dettagli

AVANGUARDIE STORICHE 2. Cubismo e futurismo

AVANGUARDIE STORICHE 2. Cubismo e futurismo AVANGUARDIE STORICHE 2 Cubismo e futurismo DIFFERENZE TRA AVAGUARDIE Espressionismo, dadaismo e surrealismo Come per Freud, secondo loro l uomo nella società moderna reprime le pulsioni più autentiche

Dettagli

PROGRAMMA di Storia dell Arte. Prof. Carlo Bianchi

PROGRAMMA di Storia dell Arte. Prof. Carlo Bianchi ESAMI DI STATO SESSIONE ORDINARIA 2012/2013 CLASSE V SEZIONE B. PROGRAMMA di Storia dell Arte Prof. Carlo Bianchi Libro/i di testo in adozione: Itinerario nell Arte. Autori: Cricco-Di Teodoro Editore:

Dettagli

Programma svolto Disegno e storia dell arte

Programma svolto Disegno e storia dell arte Programma svolto Disegno e storia dell arte A.S. 2014-15 Classe VE Prof Isabella Rossini Arte Neoclassica Caratteristiche generali del periodo Antonio Canova: stile letture e analisi di 1) Teseo sul Minotauro

Dettagli

Calcara PERLE. Anno scolastico 2013/14 Programmazione 3 anni

Calcara PERLE. Anno scolastico 2013/14 Programmazione 3 anni Calcara PERLE Anno scolastico 2013/14 Programmazione 3 anni Il camaleonte Blinky dopo aver percorso con noi il passaggio dal nido ci introduce Nella sua cesta in sezione ci porta dal Madagascar: libri,

Dettagli

COMUNICATO STAMPA COMUNICATO STAMPA COMUNICATO STAMPA. Dal 15 aprile al 30 giugno 2013

COMUNICATO STAMPA COMUNICATO STAMPA COMUNICATO STAMPA. Dal 15 aprile al 30 giugno 2013 COMUNICATO STAMPA COMUNICATO STAMPA COMUNICATO STAMPA IL E LA NELL ARTE Dal 15 aprile al 30 giugno 2013 Mostra pittorica di: Claude Monet,Vincent Van Gogh e René Magritte. A cura di: Anna Busatto, Tiziana

Dettagli

Picasso, miró, dalí. giovani e arrabbiati: la nascita della modernità

Picasso, miró, dalí. giovani e arrabbiati: la nascita della modernità Picasso, miró, dalí giovani e arrabbiati: la nascita della modernità 12 marzo 17 luglio 2011 Questa mostra presenta le opere di tre grandi artisti spagnoli del Novecento: Pablo Picasso, Joan Miró e Salvador

Dettagli

Arte e immagine: la linea. La linea

Arte e immagine: la linea. La linea scaricato da www.risorsedidattiche.net Arte e immagine: la linea. La linea Secondo elemento della grammatica delle immagini è la linea. Con la linea si cresce, ci si evolve, si passa dal disegno statico

Dettagli

Via ai Quattro Canti di S. Francesco 35 r. - Genova. Il catalogo. e-mail: lauragialdini@tiscali.it. www.ateliergialdini.it

Via ai Quattro Canti di S. Francesco 35 r. - Genova. Il catalogo. e-mail: lauragialdini@tiscali.it. www.ateliergialdini.it Via ai Quattro Canti di S. Francesco 35 r. - Genova Il catalogo e-mail: lauragialdini@tiscali.it www.ateliergialdini.it 1 I FALSI D AUTORE 1) Caravaggio - Canestra di frutta - 1600 cm. 50 x 40 800,00 2)

Dettagli

VALLAURIS MUSEO NAZIONALE PICASSO LA GUERRA E LA PACE

VALLAURIS MUSEO NAZIONALE PICASSO LA GUERRA E LA PACE VALLAURIS MUSEO NAZIONALE PICASSO LA GUERRA E LA PACE 18 PABLO PICASSO Nasce a Malaga in Spagna nel 1881. figlio di un professore di disegno. Dopo aver brillantemente compiuto gli studi presso l accademia

Dettagli

AVANGUARDIE SPAGNOLE

AVANGUARDIE SPAGNOLE AVANGUARDIE SPAGNOLE Vol III, pp. 690-98, 98, 728-32, 735-39 39 1 metà XX sec. Le avanguardie Rottura con i valori tradizionali della bellezza, del colore, della d forma e dello spazio Parigi ritorna a

Dettagli

CATALOGO LABORATORI D ARTE. e PROGETTI DIDATTICI

CATALOGO LABORATORI D ARTE. e PROGETTI DIDATTICI CATALOGO LABORATORI D ARTE e PROGETTI DIDATTICI Pensare che l arte sia materia per esperti del settore significa confinarla in territori accessibili solo per pochi eletti. Così non è: chi la frequenta,

Dettagli

L ATELIER DEL MUSEO IN ERBA

L ATELIER DEL MUSEO IN ERBA L ATELIER DEL MUSEO IN ERBA CHE ARTISTA MATISSE! Programma 26 settembre 2015 24 gennaio 2016 Piazza Giuseppe Buffi 8 6500 Bellinzona (Svizzera) Prenotazioni (consigliate!): tel. + 41 91 835 52 54 ATTIVITÀ

Dettagli

Picasso. Capolavori dal Museo Nazionale di Parigi

Picasso. Capolavori dal Museo Nazionale di Parigi 12 Picasso. Capolavori dal Museo Nazionale di Parigi 10 8 6 4 Colonna 1 Colonna 2 Colonna 3 2 0 Riga 1 Riga 2 Riga 3 Riga 4 Picasso Reale: Milano come Parigi Il Musée National Picasso di Parigi, attualmente

Dettagli

Picasso Guernica INIZIA IL PERCORSO

Picasso Guernica INIZIA IL PERCORSO Picasso Guernica Analizzare come, attraverso l espressività e il valore simbolico dell opera, Picasso riesca a creare un manifesto contro la guerra di forte impatto emotivo Confrontare messaggi di opere

Dettagli

Pon f-3-fse04_por_sicilia-2013-94. Tecniche e Colori. Esperto: Oriana Sessa

Pon f-3-fse04_por_sicilia-2013-94. Tecniche e Colori. Esperto: Oriana Sessa Tecniche e Colori Esperto: Oriana Sessa Teoria dei colori Il coloreè una grandezza tridimensionale e la sola ruota dei colori non è sufficiente a rappresentare tutto lo spazio colorimetrico. Tuttavia,

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO E. CAVICCHI SCUOLA MEDIA A. GESSI. Anno scolastico 2014/2015. Classe III Sez: F. ARTE E IMMAGINE Prof.

ISTITUTO COMPRENSIVO E. CAVICCHI SCUOLA MEDIA A. GESSI. Anno scolastico 2014/2015. Classe III Sez: F. ARTE E IMMAGINE Prof. IL NEOCLASSICISMO Caratteri generali Jacques Louis David Antonio Canova Introduzione all 800 IL ROMANTICISMO Caratteri generali IL Romanticismo tedesco ISTITUTO COMPRENSIVO E. CAVICCHI SCUOLA MEDIA A.

Dettagli

PER COMINCIARE TOCCA CON GLI OCCHI, NON CON LE MANI

PER COMINCIARE TOCCA CON GLI OCCHI, NON CON LE MANI PER COMINCIARE CERCA LE OPERE NELLE SALE Su ogni carta trovi il disegno di un dettaglio tratto da un opera in mostra. SCOPRI NUOVE COSE sull arte e gli artisti con le domande, i giochi e gli approfondimenti

Dettagli

Per i cento anni dal ritorno in

Per i cento anni dal ritorno in L ANNO DI AMEDEO Tutto il 2009 sarà dedicata alla sua opera, per i 100 anni dal suo rientro in Italia Per i cento anni dal ritorno in Patria dell artista, diverse manifestazioni avranno luogo da maggio

Dettagli

GRUPPO AMICI DEL PRESEPE Monte Porzio Catone www.presepitalia.it Corso Presepistico on-line

GRUPPO AMICI DEL PRESEPE Monte Porzio Catone www.presepitalia.it Corso Presepistico on-line GRUPPO AMICI DEL PRESEPE Monte Porzio Catone www.presepitalia.it Corso Presepistico on-line LA PROSPETTIVA Indice Indice... 1 -Cenni sulla prospettiva e rispetto delle proporzioni.... 2 Amici del Presepe

Dettagli

Programma di Storia dell'arte Docente: Silvia Verga a.s. 2014/2015

Programma di Storia dell'arte Docente: Silvia Verga a.s. 2014/2015 Programma di Storia dell'arte Docente: Silvia Verga a.s. 2014/2015 Premessa metodologica L insegnamento della Storia dell Arte mira a fare conoscere le diverse forme espressive dell arte, la cui fruizione

Dettagli

PROGRAMMA SVOLTO DI STORIA DELL ARTE

PROGRAMMA SVOLTO DI STORIA DELL ARTE ISTITUTO SUPERIORE DI ISTRUZIONE I. CALVINO CITTA DELLA PIEVE PROGRAMMA SVOLTO DI STORIA DELL ARTE CLASSE V C DOCENTE: Mencarelli Cristiana A.S. 2014-2015 Testo in adozione: ART, Vol.3, DaLL Ottocento

Dettagli

Istituto di Istruzione Superiore PRIMO LEVI

Istituto di Istruzione Superiore PRIMO LEVI Istituto di Istruzione Superiore PRIMO LEVI ISTITUTO TECNICO - SETTORE TECNOLOGICO Elettronica ed Elettrotecnica - Informatica e Telecomunicazioni LICEO SCIENTIFICO - LICEO SCIENTIFICO opzione Scienze

Dettagli

OBIETTIVI E CONTENUTI DI ARTE E IMMAGINE nel triennio della Scuola secondaria di primo grado Prof.ssa Isabella Coppola

OBIETTIVI E CONTENUTI DI ARTE E IMMAGINE nel triennio della Scuola secondaria di primo grado Prof.ssa Isabella Coppola A.S 2012 2013 OBIETTIVI E CONTENUTI DI ARTE E IMMAGINE nel triennio della Scuola secondaria di primo grado Prof.ssa Isabella Coppola Obiettivi didattici del 1 anno 1. Capacità di vedere osservare e comprensione

Dettagli

01. Una domanda d'obbligo: quando hai cominciato ad avvertire sollecitazioni artistiche?

01. Una domanda d'obbligo: quando hai cominciato ad avvertire sollecitazioni artistiche? {oziogallery 463} 01. Una domanda d'obbligo: quando hai cominciato ad avvertire sollecitazioni artistiche? Da sempre! Fin da piccola ho avuto una grande passione per l arte, mi soffermavo spesso a contemplare

Dettagli

Marseille Provence 2013

Marseille Provence 2013 w www.mp2013.fr www.rendezvousenfrance.com Capitale europea della cultura Marseille Provence 2013 Le Grand Bleu w www.mp2013.fr www.rendezvousenfrance.com Capitale europea della cultura Marseille Provence

Dettagli

BRESCIA 10 aprile 2011

BRESCIA 10 aprile 2011 BRESCIA 10 aprile 2011 Museo di Santa Giulia Matisse e Michelangelo La seduzione della forma Dall'11 Febbraio al 12 Giugno 2011 Ritrovo dei partecipanti e partenza per Brescia (orario e luogo da concordare).

Dettagli

Viaggio d Istruzione Bruxelles Strasburgo Lussemburgo Amsterdam Parigi PROPOSTA VIAGGIO DI ISTRUZIONE A BRUXELLES PARLAMENTO EUROPEO

Viaggio d Istruzione Bruxelles Strasburgo Lussemburgo Amsterdam Parigi PROPOSTA VIAGGIO DI ISTRUZIONE A BRUXELLES PARLAMENTO EUROPEO PROPOSTA VIAGGIO DI ISTRUZIONE A BRUXELLES PARLAMENTO EUROPEO N. GIORNI: 7 VIAGGIO IN BUS Tappe: San Marino Lucerna (Svizzera) Strasburgo (Francia) Lussemburgo Bruxelles (Belgio) Amsterdam (Olanda) Parigi

Dettagli

Programma delle singole materie

Programma delle singole materie Programma delle singole materie Materia: Storia dell'arte Anno scolastico 2011-2012 Libro di testo Comunicarte, Omar Calabrese, Ed. Le Monnier, (voll. 5 e 6) Altri strumenti didattici Proiettore; L.I.M.;

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA Campo d esperienza IMMAGINI,SUONI E COLORI. Disciplina: ARTE E IMMAGINE

SCUOLA DELL INFANZIA Campo d esperienza IMMAGINI,SUONI E COLORI. Disciplina: ARTE E IMMAGINE SCUOLA DELL INFANZIA Campo d esperienza IMMAGINI,SUONI E COLORI. Disciplina: ARTE E IMMAGINE TRAGUARDI ABILITA COMPETENZE FINE SCUOLA DELL INFANZIA 3 ANNI 4 ANNI 5 ANNI CONOSCENZE NUCLEO: ESPRIMERE E COMUNICARE

Dettagli

Direzione Didattica 7 Circolo

Direzione Didattica 7 Circolo Direzione Didattica 7 Circolo PRIMO INCONTRO Il percorso artistico di quest anno si pone un obiettivo ambizioso: aiutare i bambini a leggere le opere d arte, cercando di rendersi conto che ogni pittore

Dettagli

Corso di Storia delle Arti visive. 11. Il secondo Ottocento

Corso di Storia delle Arti visive. 11. Il secondo Ottocento Corso di Storia delle Arti visive 11. Il secondo Ottocento 1 Il secondo Ottocento: il primato della scienza La seconda metà dell Ottocento è contrassegnata dai moti rivoluzionari del 1848, dall affermarsi

Dettagli

IO SONO COLORE. Dipingere è come danzare. Questo è il colore dei miei sogni Joan Mirò. laboratori artistici con i bambini

IO SONO COLORE. Dipingere è come danzare. Questo è il colore dei miei sogni Joan Mirò. laboratori artistici con i bambini IO SONO COLORE Dipingere è come danzare. Questo è il colore dei miei sogni Joan Mirò laboratori artistici con i bambini insegnante: Donatella Redaelli L uomo cammina per giornate tra gli alberi e le pietre.

Dettagli

frattini vittore Èuna grande conquista del Novecento, quella di aver IN LINEA CON L ARTE MODERNA

frattini vittore Èuna grande conquista del Novecento, quella di aver IN LINEA CON L ARTE MODERNA arte vittore frattini IN LINEA CON L ARTE MODERNA È dotato di tenacia, di voglia di approfondire, di grande tecnica. Tra tele solcate da fasci di colore, lame che tagliano gli sfondi uniformi, Frattini

Dettagli

RELAZIONE FINALE DEL DOCENTE Classe 5^C - A.S. 2012/2013 STORIA DELL ARTE

RELAZIONE FINALE DEL DOCENTE Classe 5^C - A.S. 2012/2013 STORIA DELL ARTE ALL. A RELAZIONE FINALE DEL DOCENTE Classe 5^C - A.S. 2012/2013 STORIA DELL ARTE 1. SITUAZIONE DELLA CLASSE La classe (costituita da 21 elementi, 17 femmine e 4 maschi e caratterizzata da due indirizzi,

Dettagli

NIZZA. MUSEO NAZIONALE del MESSAGGIO BIBLICO di CHAGALL

NIZZA. MUSEO NAZIONALE del MESSAGGIO BIBLICO di CHAGALL NIZZA MUSEO NAZIONALE del MESSAGGIO BIBLICO di CHAGALL MARC CHAGALL Figlio di una modesta famiglia ebraica russa, Marc Chagall nasce a Vitebsk il 7 luglio 1887. Inizia subito a frequentare corsi di pittura

Dettagli

Dimenticare Tahiti György Lukács 1

Dimenticare Tahiti György Lukács 1 Dimenticare Tahiti György Lukács 1 Ogni artista è alla ricerca della propria Tahiti, ma oltre a Gauguin nessuno è riuscito a trovarla. Credo che da noi molti sopravvalutino Gauguin, considerandolo il punto

Dettagli

CORSI DI FORMAZIONE AMMEGA.IT

CORSI DI FORMAZIONE AMMEGA.IT Formazione in area grafica e Motion Graphics Fotografia digitale / Fotoritocco con Adobe Photoshop/ Tecniche per il Video digitale / Video-editing con Adobe Premiere / Creare DVD in casa con Adobe Encore

Dettagli

Luce e acqua La fotografia subacquea Il colore e l acqua assorbimento selettivo

Luce e acqua La fotografia subacquea Il colore e l acqua assorbimento selettivo Luce e acqua La fotografia subacquea Ora cercheremo di comprendere come la luce, elemento fondamentale per la fotografia, si comporta in ambiente acquoso e quali sono le sue differenze con il comportamento

Dettagli

All interno dei colori primari e secondari, abbiamo tre coppie di colori detti COMPLEMENTARI.

All interno dei colori primari e secondari, abbiamo tre coppie di colori detti COMPLEMENTARI. Teoria del colore La teoria dei colori Gli oggetti e gli ambienti che ci circondano sono in gran parte colorati. Ciò dipende dal fatto che la luce si diffonde attraverso onde di diversa lunghezza: ad ogni

Dettagli

L ESPRESSIONISMO. * a cura di Carlotta Jarach (Liceo Berchet, a.s. 2011-2012)

L ESPRESSIONISMO. * a cura di Carlotta Jarach (Liceo Berchet, a.s. 2011-2012) L ESPRESSIONISMO * a cura di Carlotta Jarach (Liceo Berchet, a.s. 2011-2012) Non vi fu un solo ceppo dal quale prese corpo un avanguardia omogenea, ma tanti focolai dispersi soprattutto nell Europa del

Dettagli

CORSI DI PITTURA 2012/13 in collaborazione con l'associazione Eventi

CORSI DI PITTURA 2012/13 in collaborazione con l'associazione Eventi CORSI DI PITTURA 2012/13 in collaborazione con l'associazione Eventi DISEGNO E PITTURA Tecnica a scelta Il corso è aperto a tutti, anche a chi non ha mai disegnato o dipinto. L'obiettivo di questo corso

Dettagli

Henri de Toulouse-Lautrec, la biografia

Henri de Toulouse-Lautrec, la biografia Henri de Toulouse-Lautrec, la biografia 1864 Henri Marie Raymond de Toulouse Lautrec Monfa nasce il 24 novembre allʹhôtel du Bosc di Albi, nella Francia meridionale. I suoi genitori sono il conte Alphonse

Dettagli

Capitolo II. La Luce

Capitolo II. La Luce Capitolo II La Luce Che cos è la luce. Dato che la parole fotografia deriva dal greco photo grafia che significa disegnare con la luce, analizziamo innanzi tutto che cos è la luce. La luce è una forma

Dettagli

Lo spazio della fotografia ha ridotto quello della pittura, la forma più culturalmente elevata di generazione di immagini, grazie alla minore

Lo spazio della fotografia ha ridotto quello della pittura, la forma più culturalmente elevata di generazione di immagini, grazie alla minore Premessa La fotografia rappresenta il decisivo strumento per la produzione e la replicabilità tecnica delle immagini fisse. Tappa fondamentale per lo sviluppo del cinema (in cui la percezione del movimento

Dettagli

ISTITUTO GIOVANNI PAOLO II STORIA DELL ARTE IL DIVISIONISMO

ISTITUTO GIOVANNI PAOLO II STORIA DELL ARTE IL DIVISIONISMO IL DIVISIONISMO Come in Francia, anche in Italia, verso la fine dell Ottocento, la conoscenza delle nuove teorie sul colore, porta alla formazione di una corrente artistica la quale, analogamente al Puntinismo

Dettagli

Programmazione educativo-didattica didattica anno scolastico 2014-2015 ARTE E IMMAGINE CLASSE PRIMA PRIMARIA

Programmazione educativo-didattica didattica anno scolastico 2014-2015 ARTE E IMMAGINE CLASSE PRIMA PRIMARIA Istituto Maddalena di Canossa Corso Garibaldi 60-27100 Pavia Scuola dell Infanzia Scuola Primaria Scuola Secondaria di 1 grado Programmazione educativo-didattica didattica anno scolastico 2014-2015 ARTE

Dettagli

Destinatari: CLASSI PRIME 1. RIFERIMENTO AI DOCUMENTI OBIETTIVI FORMATIVI/COMPETENZE/COMPITO ESPERTO

Destinatari: CLASSI PRIME 1. RIFERIMENTO AI DOCUMENTI OBIETTIVI FORMATIVI/COMPETENZE/COMPITO ESPERTO UNITÀ D APPRENDIMENTO Scuola secondaria di I grado Lana Fermi P10/M01 Rev.01 del 01/09/2005 APPRENDIMENTO UNITARIO DA PROMUOVERE : IL MONDO ANIMALE - Dati identificativi: Lingua Anno scolastico: 2009/2010

Dettagli

Omaggio agli artisti. (1 a parte) L uomo e l ape. di Renzo Barbattini e Stefano Fugazza

Omaggio agli artisti. (1 a parte) L uomo e l ape. di Renzo Barbattini e Stefano Fugazza di Renzo Barbattini e Stefano Fugazza Omaggio agli artisti (1 a parte) ANNO 1998 Il manoscritto, capolavoro della cultura francese del medioevo, Les Très Riches Heures du Duc de Berry del XV secolo conteneva

Dettagli

LICEO SCIENTIFICO S. BENEDETTO. PROGRAMMA DI STORIA DELL ARTE Svolto nell Anno Scolastico 2013-2014 Classe V^ A

LICEO SCIENTIFICO S. BENEDETTO. PROGRAMMA DI STORIA DELL ARTE Svolto nell Anno Scolastico 2013-2014 Classe V^ A LICEO SCIENTIFICO S. BENEDETTO PROGRAMMA DI STORIA DELL ARTE Svolto nell Anno Scolastico 2013-2014 Classe V^ A INSEGNANTE: Marcella Fariselli LIBRO DI TESTO: Negri Arnoldi: Guida alla storia dell arte:

Dettagli

La linea...in movimento

La linea...in movimento La linea...in movimento Il percorso di arte e immagine riprende con la LINEA. Sarà però una linea dinamica ed emotiva, una linea che prenderà vita grazie alle emozioni suscitate dalla musica, una linea

Dettagli

IL POSTIMPRESSIONISMO

IL POSTIMPRESSIONISMO IL POSTIMPRESSIONISMO Negli anni tra la fine dell Ottocento e l inizio del nuovo secolo l industrializzazione ha uno sviluppo senza precedenti, promosso anche da nuove e importanti invenzioni e scoperte

Dettagli

playing // jeanne isabelle cornière e meri iacchi_a cura di silvia petronici museo primo conti fiesole - fi

playing // jeanne isabelle cornière e meri iacchi_a cura di silvia petronici museo primo conti fiesole - fi playing // jeanne isabelle cornière e meri iacchi_a cura di silvia petronici museo primo conti fiesole - fi Jeanne Isabelle Cornière Ricordi al vento Scultura in resina, vetro soffiato, fili da pesca,

Dettagli

Bambini di 3 anni. Bambini di 4 e 5 anni

Bambini di 3 anni. Bambini di 4 e 5 anni I bambini della scuola dell infanzia del plesso di via Amantea hanno allestito una Mostra con i lavori realizzati con le attività laboratoriali in riferimento al progetto inserito nel POF nell anno scolastico

Dettagli

Progetto Guggenheim: Arte segni e parole. I.C. Spinea 1 Scuola Vivaldi classe seconda a.s. 2012-2013 ins. N.Paterno S. Salici

Progetto Guggenheim: Arte segni e parole. I.C. Spinea 1 Scuola Vivaldi classe seconda a.s. 2012-2013 ins. N.Paterno S. Salici Progetto Guggenheim: Arte segni e parole I.C. Spinea 1 Scuola Vivaldi classe seconda a.s. 2012-2013 ins. N.Paterno S. Salici Composizione di segni Prove di scrittura Disegnare parole e frasi Coltivare

Dettagli

Maschere a Venezia CAP I

Maschere a Venezia CAP I Maschere a Venezia 7 CAP I In un pomeriggio di fine marzo Altiero Ranelli, un giovane giornalista de Il Gazzettino di Venezia, entra nell ufficio del direttore. - Ho una grande notizia. - grida contento.

Dettagli

VESPA. 86516 Set 3 raccoglitori dorso 8 cm. 86518 Portaprogetti dorso 7 cm. 86520 Cartelletta tre lembi. 86517 Portaprogetti dorso 5 cm

VESPA. 86516 Set 3 raccoglitori dorso 8 cm. 86518 Portaprogetti dorso 7 cm. 86520 Cartelletta tre lembi. 86517 Portaprogetti dorso 5 cm VESPA 86516 Set 3 raccoglitori dorso 8 cm 86517 Portaprogetti dorso 5 cm 86518 Portaprogetti dorso 7 cm 86520 Cartelletta tre lembi 86521 Album foto 30 fogli 2 VESPA 86359 Set 3 raccoglitori dorso 8 cm

Dettagli

CORSO DI DISEGNO E PITTURA DEL NUDO ARTISTICO Prof. Fabrizio Dell Arno A.A. 2015/2016

CORSO DI DISEGNO E PITTURA DEL NUDO ARTISTICO Prof. Fabrizio Dell Arno A.A. 2015/2016 CORSO DI DISEGNO E PITTURA DEL NUDO ARTISTICO Prof. Fabrizio Dell Arno A.A. 2015/2016 DURATA: Annuale (36 lezioni - cadenza settimanale di tre ore ciascuna) FREQUENZA: Sabato 14.30 17.30 sede RUFA di Via

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO ORZINUOVI ANNO SCOLASTICO 2012-2013 PROGRAMMAZIONE ANNUALE di ARTE E IMMAGINE CLASSE PRIMA

ISTITUTO COMPRENSIVO ORZINUOVI ANNO SCOLASTICO 2012-2013 PROGRAMMAZIONE ANNUALE di ARTE E IMMAGINE CLASSE PRIMA PROGRAMMAZIONE ANNUALE di ARTE E IMMAGINE CLASSE PRIMA comprende la grammatica del 1a. Riconoscere nella realtà e nelle rappresentazioni le relazioni spaziali tra gli elementi. 1b. Distinguere la figura

Dettagli

La formazione dell alzatore

La formazione dell alzatore La formazione dell alzatore Si avvicina la stagione in palestra. In agosto e in settembre l allenatore ha ancora il tempo di far progredire i suoi alzatori individualmente, prima che il sistema di gioco

Dettagli

Scuola di Pittura e Disegno

Scuola di Pittura e Disegno CENTRO DI RICERCA ERBA SACRA Viale Appio Claudio 289 (Metro A Giulio Agricola) Tel: 06.71546212 3462179491 www.erbasacra.com; erbasacra@erbasacra.com Scuola di Pittura e Disegno Docente: Arch. Carlo Floris

Dettagli

Sac. Don Giuseppe Pignataro. L oratorio: centro del suo cuore

Sac. Don Giuseppe Pignataro. L oratorio: centro del suo cuore Sac. Don Giuseppe Pignataro L oratorio: centro del suo cuore L'anima del suo apostolato di sacerdote fu l'oratorio: soprattutto negli anni di Resina, a Villa Favorita per circa un decennio, dal 1957 al

Dettagli

Vac Va a c nze n in Provenza n 12-18 Agosto 2012

Vac Va a c nze n in Provenza n 12-18 Agosto 2012 Vacanze in Provenza 12-18 Agosto 2012 Vieni con noi in Provenza... Terra di profumi, colori, arte, natura, mare, borghi romantici, storia, vino e buona cucina, la Provenza è il luogo ideale per trascorrere

Dettagli

Applicazione GalleryPaca

Applicazione GalleryPaca Cartella Stampa 2012 Provenza-Alpi-Costa Azzurra Avanti Sommario Comunicato Stampa 3 1./ L applicazione GalleryPaca 4 2./ Come funziona? 5 3./ Illustrazioni: 2 esempi 7 Allegati Elenco delle opere 9 Flash

Dettagli

LA TEORIA DEL COLORE. Colori Primari. Colori Secondari. Colori Terziari

LA TEORIA DEL COLORE. Colori Primari. Colori Secondari. Colori Terziari LA TEORIA DEL COLORE Alcune nozioni di teoria del colore sono necessarie per chi si dedica al lavoro creativo del Patchwork. Esse servono per acquisire sempre maggior sicurezza nel decidere l effetto che

Dettagli

Oprandi Serenella. Elenco degli interventi realizzati:

Oprandi Serenella. Elenco degli interventi realizzati: La pittrice Serenella Oprandi, nata a Rovetta nel 1950 è una specialista della tecnica dell acquerello, tecnica per la quale è attualmente riconosciuta tra le più originali autrici del panorama bergamasco.

Dettagli

LA PROVENZA - SOSPESI FRA CIELO, TERRA E ACQUA

LA PROVENZA - SOSPESI FRA CIELO, TERRA E ACQUA LA PROVENZA - SOSPESI FRA CIELO, TERRA E ACQUA Sul sellino e sui binari fra cavalli, tori, fenicotteri immersi nei colori amati dai grandi pittori e negli odori delle piante aromatiche (ca. 305 km, percorso

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ANNUALE

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ANNUALE PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ANNUALE Anno Scolastico: 2012 2013 Dipartimento (1) : STORIA DELL ARTE Coordinatore (1) : BERETTA CLARA Classe: 5 Indirizzo: TURISTICO Ore di insegnamento settimanale: 2 Testo

Dettagli

lezioni di lettura informatica delle immagini

lezioni di lettura informatica delle immagini 1 L Arte digitale lezioni di lettura informatica delle immagini... prima parte... A CURA DI Luca Daniele Quaiotti CON LA COLLABORAZIONE DI Elena Bertelli Martina Conti Eleonora Ritucci Valentina Rocchi

Dettagli

GRUPPO AMICI DEL PRESEPE Monte Porzio Catone www.presepitalia.it Corso Presepistico on-line

GRUPPO AMICI DEL PRESEPE Monte Porzio Catone www.presepitalia.it Corso Presepistico on-line GRUPPO AMICI DEL PRESEPE Monte Porzio Catone www.presepitalia.it Corso Presepistico on-line LE MONTAGNE E LO SFONDO Indice Indice... 1 Montagne... 2 - Rocce, colline e montagne.... 5 -Colorazione delle

Dettagli

I bassifondi del Barocco

I bassifondi del Barocco I bassifondi del Barocco mostra 7 ottobre 2014-18 gennaio 2015 LIBRETTO RAGAZZI 7-12 anni CHE COS É IL BAROCCO? Ciao, io sono il Piccolo Ferdinando e conosco Villa Medici come le mie tasche. Se vuoi ti

Dettagli

ARTE DEL NOVECENTO. "Modigliani tra le avanguardie e la Scuola di Parigi"

ARTE DEL NOVECENTO. Modigliani tra le avanguardie e la Scuola di Parigi ARTE DEL NOVECENTO "Modigliani tra le avanguardie e la Scuola di Parigi" Lia Goffi 21 Marzo 2013. PARIGI DELLE AVANGUARDIE Parigi, nel 900 è la novella mecca dell arte, si respira l aria di una nuova era.

Dettagli

Liceo Classico Vittorio Emanuele II - Jesi IL MITO DELLA VELOCITA

Liceo Classico Vittorio Emanuele II - Jesi IL MITO DELLA VELOCITA Liceo Classico Vittorio Emanuele II - Jesi IL MITO DELLA VELOCITA Classe IIB del Liceo Classico L immagine è una litografia dell artista liberty L. Metlicovitz, del 1905, che pubblicizza un auto dell azienda

Dettagli

Idee per arredare casa e dipingere le pareti per per una casa sana ed accogliente

Idee per arredare casa e dipingere le pareti per per una casa sana ed accogliente Idee per arredare casa e dipingere le pareti per per una casa sana ed accogliente I colori delle pareti Per scegliere il colore delle pareti e le varie combinazioni di colore per ogni ambiente è importante

Dettagli

Conferenza su Antonio Pansa, giovane pittore caprese.

Conferenza su Antonio Pansa, giovane pittore caprese. Conferenza su Antonio Pansa, giovane pittore caprese. Presentazione delle opere pittoriche raffigurate nell opuscolo In memoriam Pansa Antonio, Pittore Caprese (1958-1984). A cura di Silvana Isidoro Capri

Dettagli

Un mare d arte. Mary Cassatt. Bambine sulla spiaggia 1884, cm. 98x74,5 Washington, National Gallery of Art. Pittrice americana (1844-1926)

Un mare d arte. Mary Cassatt. Bambine sulla spiaggia 1884, cm. 98x74,5 Washington, National Gallery of Art. Pittrice americana (1844-1926) Mary Cassatt Pittrice americana (1844-1926) Non si sa chi siano le bambine impegnatissime nei giochi con la sabbia, né si può riconoscere la spiaggia dove la scena è ambientata: durante il 1884 Mary Cassatt

Dettagli

PROGRAMMA PREVENTIVO

PROGRAMMA PREVENTIVO COD. Progr.Prev. PAGINA: 1 PROGRAMMA PREVENTIVO A.S. 2014/2015 SCUOLA Civico Liceo linguistico A.Manzoni DOCENTE: Olivia Maneo MATERIA: Storia dell Arte Classe 5 SezioneHL 800 Il Romanticismo. Europa romantica.

Dettagli

CUBISMO. "forse la più importante e certamente la più completa e radicale rivoluzione artistica dopo il Rinascimento".

CUBISMO. forse la più importante e certamente la più completa e radicale rivoluzione artistica dopo il Rinascimento. CUBISMO "forse la più importante e certamente la più completa e radicale rivoluzione artistica dopo il Rinascimento". John Golding Storia del Cubismo, 1907 1914 (1959) «Comprendendo che la pittura tradizionale

Dettagli

Claude Monet 1840-1926 Edouard Manet 1832-1883 Auguste Renoir 1841-1919 Camille Pissarro 1830-1903 Alfred Sisley 1839-1899 Edgar Degas 1834-1917

Claude Monet 1840-1926 Edouard Manet 1832-1883 Auguste Renoir 1841-1919 Camille Pissarro 1830-1903 Alfred Sisley 1839-1899 Edgar Degas 1834-1917 IMPRESSIONISMO 1860-1880 Paris Movimento che deriva dal Realismo in quanto rappresenta la realtà quotidiana, ma non ne condivide l impegno ideologico o politico. S interessa solo dei lati gradevoli della

Dettagli

Con il trasferimento a Roma degli Archivi Legali Amedeo Modigliani de oltre 69 anni a Parigi, si

Con il trasferimento a Roma degli Archivi Legali Amedeo Modigliani de oltre 69 anni a Parigi, si Il Modigliani Institut Paris - Rome Obiettivo del Modigliani Institut, quello di fare apprezzare la storia e le opere del grande artista Livornese che ha caratterizzato la pittura e la storia dell Arte

Dettagli

il Painting Cake per tutti

il Painting Cake per tutti il Painting Cake per tutti decora.it Decora, in collaborazione con Tommaso Bottalico, ha creato una serie di strumenti e materiali utili per poter dipingere sulla pasta di zucchero utilizzando la tecnica

Dettagli

Università degli Studi di Bari Facoltà di Lettere e Filosofia Corso di Laurea magistrale in Storia dell arte

Università degli Studi di Bari Facoltà di Lettere e Filosofia Corso di Laurea magistrale in Storia dell arte Università degli Studi di Bari Facoltà di Lettere e Filosofia Corso di Laurea magistrale in Storia dell arte A.- Programma di Storia dell arte contemporanea (Prof.ssa Christine Farese Sperken) Crediti

Dettagli

Colori e Arcobaleno. La composizione della luce

Colori e Arcobaleno. La composizione della luce Colori e Arcobaleno Noi vediamo grazie alla luce, ma che cosa sono tutti i colori che ci circondano? La luce del Sole è proprio bianca come la vediamo? Come si forma l arcobaleno? Perché il cielo è azzurro?

Dettagli

Dal 10 al 16 febbraio

Dal 10 al 16 febbraio Proposta Imperdibile! Dal 10 al 16 febbraio Per info: toptour@alice.it Andria via Roma 25 76123 (BT) tel. 0883 55 05 55 Indice di cosa visitare PRIMO GIORNO: INIZIA IL TOUR Prima tappa, Tour Eiffel. Arriviamo,

Dettagli

Nadar: il ritratto intellettuale

Nadar: il ritratto intellettuale Nadar: il ritratto intellettuale Nadar (Gaspard-Félix Tournachon), 1820 1910 Autoritratto, 1855 circa Nadar, Autoritratto in dodici pose, 1865 L atelier Nadar (dopo il 1860) al n. 35 di Boulevard des Capucines,

Dettagli

LA MARGHERITA CHE NON SOFFRIVA IL FREDDO IL CILCAMINO IL GIRASOLE

LA MARGHERITA CHE NON SOFFRIVA IL FREDDO IL CILCAMINO IL GIRASOLE LA MARGHERITA CHE NON SOFFRIVA IL FREDDO IL CILCAMINO C erano una volta due sposi che si chiamavano Vincenza e Giuseppe. Una sera Giuseppe non riusciva a dormire, così andò fuori, ma fuori nevicava. Nonostante

Dettagli

Quando l uomo scoprì di esistere

Quando l uomo scoprì di esistere laboratorio Prerequisiti 1 conoscere i contenuti relativi alla preistoria collocare i contenuti appresi nello spazio e nel tempo comprendere e conoscere il concetto-chiave di cultura Obiettivi riflettere

Dettagli