SIAC-SORESA. Guida alla gestione ordini su Portale Enti

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SIAC-SORESA. Guida alla gestione ordini su Portale Enti"

Transcript

1 SIAC-SORESA Guida alla gestione ordini su Portale Enti

2 Sommario Introduzione alla gestione ordini... 4 Menù Ordini... 4 Inserimento di un nuovo ordine... 4 Carico... 4 Dati di testata... 5 Carico da Articoli... 9 Dati di testata... 9 Inserimento Articoli Generazione Ordini Conferma ed Invio Ordini ( Utenti Ordinanti) Video Singolo Video Gruppo Indice delle figure Figura 1 - Carico... 5 Figura 2 - Lista Contratti... 6 Figura 3 - Inserimento righe... 6 Figura 4 - Selezione articoli da Contratto... 7 Figura 5 - Dettaglio Riga... 8 Figura 6 Ordine... 9 Figura 7 - Carico da Articoli Figura 8 - Magazzini Figura 9 - Luoghi di consegna Figura 10 - Criteri di selezione (Codice Interno) Figura 11 - Criteri di Selezione (Codice AIC)

3 Figura 12 - Selezione articoli per descrizione Figura 13 - Inserimento note di riga Figura 14 - Lista Articoli Figura 15 - Elenco proposte Figura 16 - Elenco proposte (Espanso) Figura 17 - Conferma Ordine Figura 18 - Dettaglio riga proposta d'ordine Figura 19 - Riepilogo Ordine Figura 20 - Attribuzione progressivo Figura 21 - Draft ordine Figura 22 - Ricerca ordini Figura 23 - Logs Azioni Figura 24 - Visualizza Dettagli Figura 25 - Riepilogo Dati Ordine da Inviare Figura 26 - Logs Invio Figura 27 - Video Singolo Figura 28 - Video Gruppo Figura 29 - Dettaglio Righe Figura 30 - Nota di riga

4 Introduzione alla gestione ordini Mediante il Portale Enti del SIAC viene resa disponibile una applicazione che consente l emissione degli ordini verso la Centrale Acquisti So.Re.Sa attraverso una serie di funzionalità ed automatismi integrati a livello regionale. Queste funzionalità sono rappresentate dalla Banca Dati Unificata dei Farmaci, Anagrafiche Fornitori e Contratti. Attraverso le funzionalità del Portale Enti sarà consentito l invio automatico, sebbene presidiato e soggetto a conferma da parte del responsabile relativo, degli ordini attraverso diverse forme di comunicazione quali Fax o inoltro alla struttura del Consorzio Dafne. Il Portale Enti consentirà di seguire i diversi stati dell ordine fino alla sua evasione. Menù Ordini Il menù ordini espone le seguenti voci : Carico Funzione che consente l inserimento di un ordine singolo collegato ad un contratto Carico da Articoli Funzione che consente l inserimento di una lista di articoli dalla quale verranno generati ordini multipli per singolo contratto Conferma ed invio Funzione di gestione della convalida e spedizione dell ordine riservata agli Utenti Ordinanti Video Singolo Visualizzazione di un singolo ordine Video Gruppo Visualizzazione di un insieme di ordini Inserimento di un nuovo ordine L inserimento di un nuovo ordine in piattaforma può avvenire mediante due diversi criteri di inserimento: o mediante la creazione di un ordine singolo legato ad un singolo specifico contratto (voce Carico) oppure mediante la creazione di una lista di articoli che verranno successivamente spacchettati in singoli ordini per singolo contratto (voce Carico da Articoli). Carico La funzione di Carico consente la creazione di un ordine singolo relativo ad un singolo contratto e composta da articoli appartenenti a tale contratto. 4

5 Dati di testata La videata per il carico del singolo ordine si presenta cosi come esposta nella immagine seguente (Figura 1 - Carico) dove di default viene proposto il primo progressivo valido per l ordine da generare. In corrispondenza del campo Fornitore è possibile inserire il codice del fornitore, oppure passando al campo immediatamente adiacente inserendo almeno due lettere verrà effettuata una selezione in base alla Ragione Sociale. E da evidenziare d altronde, che nel caso di ordini su piattaforma Centrale Acquisti il fornitore sarà sempre SO.RE.SA. Figura 1 - Carico Una volta inserito il fornitore viene evidenziata la lista dei Contratti per Depositario collegati al Fornitore selezionato, che saranno i destinatari dell ordine emesso. Nel caso della Centrale Acquisti rappresentano i reali fornitori degli articoli che verranno selezionati. (Figura 2 - Lista Contratti) 5

6 Figura 2 - Lista Contratti Posizionandosi sulla riga prescelta, sia mediante un doppio click sia mediante il pulsante disponibile sulla barra laterale sinistra, sia mediante il tasto funzione F2, si seleziona il contratto di riferimento per gli articoli da inserire in ordine, che viene riportato nella testata dell ordine. A seguire si procede alla valorizzazione del luogo di consegna, la data massima di consegna, ed eventuali note di riferimento di testata. Dando invio su questo ultimo campo si procede all inserimento delle righe d ordine mediante il campo che viene reso disponibile nella parte inferiore della videata che riporta il numero di riga in inserimento. (Figura 3 - Inserimento righe) Figura 3 - Inserimento righe In tale sezione, conoscendo il codice Interno dell articolo a contratto si può procedere al suo inserimento, altrimenti inserendo due caratteri dell articolo stesso lo si può ricercare all interno del contratto. Se non si è 6

7 a conoscenza di tali articoli si può utilizzare il pulsante Visua (F7) per effettuare una ricerca all interno degli articoli a Contratto. Anche in tale maschera è possibile utilizzare diversi criteri di ricerca in base ai campi disponibili nella parte superiore. (Figura 4 - Selezione articoli da Contratto) Figura 4 - Selezione articoli da Contratto Selezionato l articolo prescelto, viene riportato nella maschera di dettaglio della riga per la valorizzazione delle quantità da ordinare, l eventuale data di consegna specifica di riga, il magazzino che ha effettuato l eventuale richiesta con i dati relativi alla richiesta stessa. (Figura 5 - Dettaglio Riga) 7

8 Figura 5 - Dettaglio Riga Una volta completati i campi si ritorna alla schermata precedente per la conferma della riga inserita mediante il pulsante disponibile sulla barra sinistra Conferma. In tal modo verrà valorizzata la riga nel corpo dell ordine. Qualora sia necessario modificare quanto inserito, in ogni riga è disponibile il pulsante Modifica che consente la modifica dei valori relativi alle quantità di riga e la data di consegna. (Figura 6 Ordine) 8

9 Figura 6 Ordine Una volta completato l ordine si procede al suo salvataggio ( Pulsante Salva F2 ). Viene proposta una videata di riepilogo dei dati contabili che una volta accettati (Pulsante Salva F2) rendono l ordine concluso ed accodato per l invio. Carico da Articoli Il Carico da Articoli è la funzionalità che consente la creazione di ordini partendo dalla selezione degli articoli rinvenienti anche da Contratti differenti. Attraverso tale funzione, si avrà la possibilità di struttura una lista di articoli, che il sistema provvederà a suddividere per singolo contratto, generando altrettanti ordini separati e gestibili singolarmente. Dati di testata Una volta selezionata la funzione si presenterà la videata seguente. ( Figura 7 - Carico da Articoli ) 9

10 Figura 7 - Carico da Articoli In tale videata si procederà a inserire il Magazzino di riferimento ed il relativo Luogo di Consegna. Mediante la pressione del tasto invio viene proposta la lista dei Magazzini di riferimento dalla quale sarà possibile selezionare quello desiderato. (Figura 8 - Magazzini) Figura 8 - Magazzini Alla stessa maniera andrà valorizzato il campo relativo al luogo di consegna mediante una lista analoga. (Figura 9 - Luoghi di consegna) 10

11 Figura 9 - Luoghi di consegna L inserimento della data massima di consegna può essere effettuata mediante l inserimento diretto nel formato GG/MM/AAAA oppure mediante la selezione a mezzo del calendario disponibile nel pulsante posto al lato de campo stesso. E possibile inoltre inserire delle note di testata che avranno effetto per ogni ordine generato dalla lista articoli. Inserimento Articoli La selezione degli articoli da inserire può avvenire mediante diversi metodi di ricerca. Con la pressione del pulsante presente nella barra a sinistra dello schermo Cng.Ins.Art.(CTRL-W) si può cambiare il contenuto del campo identificato di default con Codice Interno presente nella sezione Articolo ( Figura 10 - Criteri di selezione (Codice Interno) ) 11

12 Figura 10 - Criteri di selezione (Codice Interno) Di seguito vediamo l effetto conseguente alla pressione più volte del pulsante di cambio codifica, che cambia la sua descrizione in Codice AIC. In tal modo sarà possibile inserire il codice AIC per ricercarne l articolo corrispondente. ( Figura 11 - Criteri di Selezione (Codice AIC) ) 12

13 Figura 11 - Criteri di Selezione (Codice AIC) Le codifiche, se presenti nella anagrafica dell articolo, attraverso le quali è possibile effettuare la selezione sono : Codice Interno Codice Produttore Codice Distretto Barcode Codice Fornitore 13

14 Codice Repertorio Codice AIC Codice CND Codice ATC Qualora sia necessario effettuare una ricerca in base alla descrizione dell articolo sarà sufficiente inserire almeno due caratteri del articolo stesso per ottenere una lista di descrizioni compatibili con i caratteri inseriti. L esempio seguente mostra una lista filtrata per il termine TACHI. (Figura 12 - Selezione articoli per descrizione ) Figura 12 - Selezione articoli per descrizione Una volta selezionato l articolo, sia con un doppio click che mediante il pulsante Scegli F2 della barra laterale, viene valorizzata la corrispondente sezione sulla videata precedente, con il campo quantità attivo per la relativa valorizzazione. Questo campo, in presenza di articoli confezionati, effettua il controllo relativo al valore inserito che dovrà essere multiplo della quantità per confezione. Una volta inserito il quantitativo, mediante il tasto invio è possibile inserire delle note (max 120 caratteri ) relative alla riga che si sta inserendo. Una volta dato invio sul campo Note Riga (Figura 13 - Inserimento note di riga) l articolo viene inserito nella lista sottostante. (Figura 14 - Lista Articoli) Figura 13 - Inserimento note di riga 14

15 Figura 14 - Lista Articoli In tale fase è possibile modificare i dati di testata mediante la pressione del pulsante Testata F4, oppure modificare le quantità di riga mediante il pulsante Righe F3. E inoltre possibile svuotare l intera lista con la pressione del pulsante Svuota Lista F9. Generazione Ordini Una volta compilata la lista degli articoli da ordinare si può procedere alla gestione degli ordini da generare mediante la pressione del pulsante Gest.Ordini F8 che mostrerà la videata seguente dove gli articoli sono raggruppati per contratto. (Figura 15 - Elenco proposte) Figura 15 - Elenco proposte 15

16 Ogni singolo contratto può essere espanso per visualizzarne gli articoli associati cliccando sul triangolo nero posto a sinistra di ogni ramo, che avrà l aspetto seguente alla massima estensione e con l evidenza delle note di riga. (Figura 16 - Elenco proposte (Espanso)) Figura 16 - Elenco proposte (Espanso) In tale fase è possibile trasformare i raggruppamenti per contratto in ordine uno alla volta, mediante il pulsante Ordine F2 oppure trasformarli tutti in ordini separati per contratto contemporaneamente mediante il pulsante Trasforma tutti F8. Di seguito viene visualizzata la videata di conferma dell ordine singolo(figura 17 - Conferma Ordine), all interno della quale è possibile ancora modificare i dati di testata mediante il pulsante Su F5, e i dati di riga inserendone il numero corrispondente nella sezione disponibile in basso e denominata Selezione Righe Proposta D ordine 16

17 Figura 17 - Conferma Ordine Una volta inserito il numero di riga da modificare e dato Invio sulla tastiera si accede alla schermata riepilogativa della riga che consente la modifica delle quantità, della data di consegna e degli eventuali dati relativi alla richiesta d ordine, mediante la pressione del pulsante Modifica sulla barra laterale sinistra che abilita i suddetti campi alla modifica.(figura 18 - Dettaglio riga proposta d'ordine) Figura 18 - Dettaglio riga proposta d'ordine 17

18 Una volta terminate le modifiche mediante il tasto Invio della tastiera si accettano tutti i campi e si può effettuare la conferma delle modifiche stesse mediante il pulsante Conferma. Ritornati alla videata della proposta d ordine (Figura 17 - Conferma Ordine) mediante il pulsante Ordine F2 si passa alla schermata successiva di riepilogo contabile (Figura 19 - Riepilogo Ordine) dalla quale mediante il pulsante Salva F2 si procede alla sua emissione ed alla attribuzione del progressivo numerico di riferimento (Figura 20 - Attribuzione progressivo) con la possibilità di visualizzare e salvare il DRAFT dell ordine che sarà inviato (Figura 21 - Draft ordine) in formato PDF. Figura 19 - Riepilogo Ordine Figura 20 - Attribuzione progressivo 18

19 Figura 21 - Draft ordine Mediante il pulsante Trasforma Tutti F8 presente nella videata che mostra la lista dei contratti e degli articoli (Figura 15 - Elenco proposte), qualora non vi sia necessità di modificare ulteriormente i dati inseriti, si procede alla emissione degli ordini suddivisi per contratto con relativa attribuzione dei progressivi e con la possibilità di visualizzazione e salvataggio in formato PDF. Conferma ed Invio Ordini ( Utenti Ordinanti) Mediante la funzione del menù principale d accesso al Portale Enti Conferma ed Invio si accede alla gestione del workflow per l invio definitivo dell ordine al Fornitore/Depositario per la sua lavorazione. La videata principale (Figura 22 - Ricerca ordini) consente mediante diversi campi valorizzabili di poter selezionare uno o più ordini per visualizzarne le informazioni relative nell ambito del processo di invio. 19

20 Nella sezione Ordini Attivi saranno visualizzati gli ordini attualmente ancora in lavorazione, mentre nella sezione Archivio verranno esposti gli ordini spediti. Figura 22 - Ricerca ordini Ogni riga presenta sotto la colonna Azioni tre simboli che rappresentano delle funzioni relativa alla riga in esame. Posizionandosi con il puntatore del mouse su ognuna di esse se ne vedrà la descrizione breve, ossia Scarica PDF, Logs Azioni, Visualizza Dettagli. Inoltre ogni colonna di tale elenco può essere riordinata mediante la pressione sulla sua intestazione. La funzione Scarica PDF consente il download dell ordine in formato PDF, il Logs Azioni riepiloga i diversi passaggi di stato dell ordine (Figura 23 - Logs Azioni), mentre il Visualizza Dettagli fornisce informazioni di dettaglio circa l ordine in esame (Figura 24 - Visualizza Dettagli) 20

21 Figura 23 - Logs Azioni 21

22 Figura 24 - Visualizza Dettagli Dall utilizzo di tali informazioni il responsabile dell invio dell ordine avrà a disposizione tutte le informazioni necessarie alla presa in carico dell ordine per la spedizione, selezionandone la riga desiderata e tramite la funzione Prendi in Carico disponibile nel menu a sinistra. Il Prendi in Carico blocca l ordine in modo da impedirne modifiche da parte dell ufficio emittente e valorizza la riga identificando l utente che ha preso in carico l ordine. Una volta preso in carico l ordine, mediante la funzione Conferma ed Invia l ordine viene spedito.un ordine preso in carico può anche essere sbloccato e reso disponibile per eventuali modifiche, prima della spedizione, mediante la funzione Restituisci che lo renderà disponibile per la modifica. Una volta azionata la funzione Firma ed Invia si aprirà una finestra di dettaglio con l evidenza dei mezzi di trasmissione associati al Depositario/Fornitore, attraverso i quali sarà inviato l ordine mediante la pressione del pulsante Conferma ed Invia. (Figura 25 - Riepilogo Dati Ordine da Inviare) 22

23 Figura 25 - Riepilogo Dati Ordine da Inviare A questo punto, dopo l elaborazione, nella sezione Archivio verrà mostrato l ordine inviato. Su ogni riga, oltre le Azioni precedentemente illustrate, sarà presente l azione Logs Invio che descriverà l esito di ogni singolo canale trasmissivo utilizzato per l ordine in questione (Figura 26 - Logs Invio) 23

24 Video Singolo Figura 26 - Logs Invio Mediante la funzione di Video Singolo è possibile consultare il dettaglio di un ordine singolo conoscendone il progressivo. Una volta inserito il valore nei campi proposti, mediante il pulsante Conferma si accede alla videata di dettaglio dell ordine (Figura 27 - Video Singolo) Figura 27 - Video Singolo 24

25 In tale videata viene esposto il dettaglio degli articoli contenuti nell ordine in esame, oltre alla possibilità di consultarne le note (Note F6, Note Riga F7). Inoltre è possibile vedere la stampa del Draft dell ordine mediante il pulsante Stampa F10. Video Gruppo Mediante tale funzione è possibile visualizzare più ordini mediante criteri multipli, per poi visualizzarne i dettagli di ogni singolo elemento nella sezione sottostante in maniera sintetica, selezionando la riga corrispondente all ordine desiderato. (Figura 28 - Video Gruppo) Figura 28 - Video Gruppo Qualora si desideri un maggiore dettaglio per un ordine specifico,mediante il menù laterale si può utilizzare la funzione che permette la visualizzazione dei dettagli inerenti le righe e le note di testata contenute nell ordine (Righe F6, Note F7) nonché la stampa dell ordine (Stampa F10). Nella videata di dettaglio invocata mediante la funzione RigheF6 (Figura 29 - Dettaglio Righe) utilizzando la funzione Note Riga F7 si potranno consultare le note attribuite alla singola riga selezionata. (Figura 30 - Nota di riga) 25

26 Figura 29 - Dettaglio Righe Figura 30 - Nota di riga 26

Centro Acquisti per la Pubblica Amministrazione EmPULIA. Linee guida per gli Enti Aderenti. Procedure Negoziate: Richiesta di Preventivo. Versione 2.

Centro Acquisti per la Pubblica Amministrazione EmPULIA. Linee guida per gli Enti Aderenti. Procedure Negoziate: Richiesta di Preventivo. Versione 2. Centro Acquisti per la Pubblica Amministrazione EmPULIA Linee guida per gli Enti Aderenti Procedure Negoziate: Richiesta di Preventivo Versione 2.4 PROCEDURE NEGOZIATE - Richiesta di Preventivo E la funzione

Dettagli

MANUALE UTENTE. Portale Web Scambio Sul Posto GSE SCAMBIO SUL POSTO. stato documento draft approvato consegnato

MANUALE UTENTE. Portale Web Scambio Sul Posto GSE SCAMBIO SUL POSTO. stato documento draft approvato consegnato MANUALE UTENTE Portale Web Scambio Sul Posto GSE SCAMBIO SUL POSTO stato documento draft approvato consegnato Riferimento Versione 1.7 Creato 21/12/2009 INDICE 1. SCOPO DEL DOCUMENTO... 3 1.1 Ambito di

Dettagli

EDILCONNECT ISCRIZIONE IMPRESE E CONSULENTI

EDILCONNECT ISCRIZIONE IMPRESE E CONSULENTI 1 EDILCONNECT ISCRIZIONE IMPRESE E CONSULENTI 0 - Prima di iniziare Per poter iscrivere una nuova impresa, è necessario: 1. Registrarsi al portale EdilConnect (esclusi utenti già registrati). 2. Accedere

Dettagli

Sistema Web. Gestione Documenti Elettronici

Sistema Web. Gestione Documenti Elettronici GUIDA RAPIDA Sistema Web CONSORZIO CO.D.IN. M A R C H E Gestione Documenti Elettronici INDICE Capitolo 1: Avvio Applicazione Capitolo 2: Autenticazione Utente e Accesso al Sistema Capitolo 3: Navigazione

Dettagli

Emissione, Conferma e Stampa dei Bonifici

Emissione, Conferma e Stampa dei Bonifici Release 5.20 Manuale Operativo BONIFICI Emissione, Conferma e Stampa dei Bonifici La gestione dei bonifici consente di automatizzare le operazioni relative al pagamento del fornitore tramite bonifico bancario,

Dettagli

SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese.

SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese. Presentazione: SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese. Il programma si distingue per la rapidità e l elasticità del processo di gestione

Dettagli

Portale tirocini. Manuale utente Per la gestione del Progetto Formativo

Portale tirocini. Manuale utente Per la gestione del Progetto Formativo GESTIONE PROGETTO FORMATIVO Pag. 1 di 38 Portale tirocini Manuale utente Per la gestione del Progetto Formativo GESTIONE PROGETTO FORMATIVO Pag. 2 di 38 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. ACCESSO AL SISTEMA...

Dettagli

Regione Campania. Linee Guida Presentazione Offerta

Regione Campania. Linee Guida Presentazione Offerta Regione Campania Linee Guida Presentazione Offerta Sommario Sommario... 2 Introduzione... 3 Destinatari del documento...3 Scopo e struttura del documento...3 Accesso al portale...5 Invito...6 Richiesta

Dettagli

PORTALE TERRITORIALE FATTURAZIONE ELETTRONICA MANUALE UTENTE

PORTALE TERRITORIALE FATTURAZIONE ELETTRONICA MANUALE UTENTE Pag. 1 di 14 PORTALE FATTURE Pag. 2 di 14 INDICE 1. Introduzione... 3 2. Accesso al sistema... 3 3. Fattura passiva... 3 3.1 FATTURE IN ENTRATA RICEVUTE 3 4. Fattura attiva a PA... 7 4.1 INSERIMENTO MANUALE

Dettagli

Guida SH.Shop. Inserimento di un nuovo articolo:

Guida SH.Shop. Inserimento di un nuovo articolo: Guida SH.Shop Inserimento di un nuovo articolo: Dalla schermata principale del programma, fare click sul menu file, quindi scegliere Articoli (File Articoli). In alternativa, premere la combinazione di

Dettagli

GESTIONE DEI BENI USATI

GESTIONE DEI BENI USATI GESTIONE DEI BENI USATI Di seguito vengono elencate le modalità per gestire l acquisto e la cessione dei beni usati OPERAZIONI PRELIMINARI Per gestire l acquisto e la cessione di beni usati è necessario:

Dettagli

DCSIT Area Gestione Reddituale redditiweb@inps.it CAMPAGNA RED ITALIA SERVIZI WEB MANUALE OPERATIVO VERSIONE 7.8.9 24/05/2013 1

DCSIT Area Gestione Reddituale redditiweb@inps.it CAMPAGNA RED ITALIA SERVIZI WEB MANUALE OPERATIVO VERSIONE 7.8.9 24/05/2013 1 CAMPAGNA RED ITALIA SERVIZI WEB MANUALE OPERATIVO VERSIONE 7.8.9 24/05/2013 1 Nota tecnica. La procedura è stata progettata ed ottimizzata per essere utilizzata con il browser Internet Explorer, si consiglia

Dettagli

BOZZA MANUALE SDI-FVG PASSIVE SOMMARIO

BOZZA MANUALE SDI-FVG PASSIVE SOMMARIO BOZZA MANUALE SDI-FVG PASSIVE SOMMARIO 1. Accesso al sistema... 2 2. Pagina iniziale e caratteristiche generali di SDI-FVG per la fattura passiva.... 3 3. Gestione lotti... 5 4. Gestione fatture passive...

Dettagli

SOMMARIO... 3 INTRODUZIONE...

SOMMARIO... 3 INTRODUZIONE... Sommario SOMMARIO... 3 INTRODUZIONE... 4 INTRODUZIONE ALLE FUNZIONALITÀ DEL PROGRAMMA INTRAWEB... 4 STRUTTURA DEL MANUALE... 4 INSTALLAZIONE INRAWEB VER. 11.0.0.0... 5 1 GESTIONE INTRAWEB VER 11.0.0.0...

Dettagli

LOTTI DI MAGAZZINO. Gestione dei Lotti di Magazzino. Release 5.20 Manuale Operativo

LOTTI DI MAGAZZINO. Gestione dei Lotti di Magazzino. Release 5.20 Manuale Operativo Release 5.20 Manuale Operativo LOTTI DI MAGAZZINO Gestione dei Lotti di Magazzino In questo manuale sono descritte le procedure per gestire correttamente i lotti di magazzino ed i lotti di trasformazione.

Dettagli

Il sofware è inoltre completato da una funzione di calendario che consente di impostare in modo semplice ed intuitivo i vari appuntamenti.

Il sofware è inoltre completato da una funzione di calendario che consente di impostare in modo semplice ed intuitivo i vari appuntamenti. SH.MedicalStudio Presentazione SH.MedicalStudio è un software per la gestione degli studi medici. Consente di gestire un archivio Pazienti, con tutti i documenti necessari ad avere un quadro clinico completo

Dettagli

Servizio di Invio Telematico Schedine Alloggiati

Servizio di Invio Telematico Schedine Alloggiati Servizio di Invio Telematico Schedine Alloggiati Il portale consente la trasmissione delle schedine alloggiati ai gestori delle strutture ricettive opportunamente registrati. I servizi offerti dal sito

Dettagli

Documenti Tecnici Informatica e Farmacia Vega S.p.A.

Documenti Tecnici Informatica e Farmacia Vega S.p.A. Nuova gestione Offerte al pubblico Wingesfar: istruzioni per le farmacie Novembre 2009 Documenti Tecnici Informatica e Farmacia Vega S.p.A. Premessa La gestione delle Offerte al pubblico è stata oggetto

Dettagli

MANUALE UTENTE. Manuale utente relativo al software implementato per unità funzionale C.5 Rifacimento funzioni di rendicontazione

MANUALE UTENTE. Manuale utente relativo al software implementato per unità funzionale C.5 Rifacimento funzioni di rendicontazione 1 INFORMAZIONI GENERALI MANUALE UTENTE Progetto Modulo del Piano di Lavoro Unità funzionale del Piano di Lavoro Descrizione SIGFRIDO Modulo C Rendicontazione C.5 Rifacimento funzioni di rendicontazione

Dettagli

Nuovo WEB-CAT Manuale utente Nuovo WEB-CAT Manuale utente

Nuovo WEB-CAT Manuale utente Nuovo WEB-CAT Manuale utente Nuovo WEB-CAT Manuale utente Pagina 1 di 15 Indice Introduzione... 3 Configurazioni necessarie... 4 Navigazione e consultazione documenti... 5 Ricerche... 7 E-commerce Dati personali... 8 Creazione ordine

Dettagli

Piattaforma di scambio delle Garanzie di Origine Estere

Piattaforma di scambio delle Garanzie di Origine Estere Manuale d utilizzo 1 di 31 Indice dei Contenuti 1 Introduzione... 4 1 Accesso al portale Garanzie di Origine GO estere... 4 2 Primo accesso al portale GO estere (Scelta del profilo)... 4 2.1 Profilo Impresa

Dettagli

Manuale Utente ServizioFatturaNoProblem

Manuale Utente ServizioFatturaNoProblem Manuale Utente ServizioFatturaNoProblem Versione 5.1 29/10/2015 1 Sommario 1. Accesso all applicazione web... 4 1.1 Autenticazione... 4 1.2 Schermata principale... 6 2. Profilo utente... 8 2.1 Visualizzazione

Dettagli

Manuale di supporto all utilizzo delle funzioni del portale ADP per la gestione dei Report EDI

Manuale di supporto all utilizzo delle funzioni del portale ADP per la gestione dei Report EDI D i S Portale ADP Report EDI I Oggetto Descrizione sintetica Categoria documento Versione / Release 2.0 Area emittente Redatto da Mario Zara Rivisto da Mario Zara Emesso il 16/02/2016 Stampato il 16/02/2016

Dettagli

Guida alla Compilazione online di una Fattura PA con

Guida alla Compilazione online di una Fattura PA con 2015 Guida alla Compilazione online di una Fattura PA con V3_2015 Digithera s.r.l. Sede Legale : Via Paleocapa, 1 20121 Milano P.I. 08567210961 Sede Operativa : Via Notari, 103 41126 Modena Telefono :

Dettagli

Procedura Operativa Guida GESTIONE AZIENDA

Procedura Operativa Guida GESTIONE AZIENDA Procedura Operativa Guida GESTIONE AZIENDA 16/11/2011 Guida GESTIONE AZIENDA Pagina 1 di 64 Sommario 1. Introduzione... 4 2. Accesso a GESTIONE AZIENDA... 5 3. Modifica Anagrafica...10 3.1 Menu Principale:

Dettagli

La GESTIONE INVENTARI di Area 51 permette di variare o correggere le giacenze in 4 maniere differenti:

La GESTIONE INVENTARI di Area 51 permette di variare o correggere le giacenze in 4 maniere differenti: GESTIONE INVENTARI La GESTIONE INVENTARI di Area 51 permette di variare o correggere le giacenze in 4 maniere differenti: 1. CHIUSURA DI MAGAZZINO: il classico inventario di fine anno o cambio gestione.

Dettagli

Apros s.r.l. è lieta di presentarvi

Apros s.r.l. è lieta di presentarvi Apros s.r.l. è lieta di presentarvi Apros Configurator è uno strumento facile ed intuitivo nel suo utilizzo, che vi permetterà di realizzare in breve tempo il dimensionamento di canne fumarie e renderà

Dettagli

REGISTRAZIONE VALUTAZIONE ED ESITO SCRUTINIO I TRIMESTRE A.S. 2014-2015

REGISTRAZIONE VALUTAZIONE ED ESITO SCRUTINIO I TRIMESTRE A.S. 2014-2015 REGISTRAZIONE VALUTAZIONE ED ESITO SCRUTINIO I TRIMESTRE A.S. 2014-2015 In vista dei prossimi scrutini intermedi si consiglia di seguire la seguente procedura: PER I DOCENTI NON COORDINATORI 1. accedere

Dettagli

MANUALE UTENTE. SITO WEB Applicazione Fotovoltaico GSE FTV. stato documento draft approvato consegnato. Riferimento Versione 1.

MANUALE UTENTE. SITO WEB Applicazione Fotovoltaico GSE FTV. stato documento draft approvato consegnato. Riferimento Versione 1. MANUALE UTENTE SITO WEB Applicazione Fotovoltaico GSE FTV stato documento draft approvato consegnato Riferimento Versione 1.0 Creato 14/07/06 REVISIONI VERSIONE DATA AUTORE MODIFICHE 1.0 14/07/2006 Prima

Dettagli

Mon Ami 3000 Conto Deposito Gestione e tracciabilità degli articoli consegnati o ricevuti in C/Deposito

Mon Ami 3000 Conto Deposito Gestione e tracciabilità degli articoli consegnati o ricevuti in C/Deposito Mon Ami 3000 Conto Deposito Gestione e tracciabilità degli articoli consegnati o ricevuti in C/Deposito Prerequisiti L opzione Conto deposito è disponibile per le versioni Azienda Light e Azienda Pro.

Dettagli

ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DEL SOFTWARE Moda.ROA. Raccolta Ordini Agenti

ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DEL SOFTWARE Moda.ROA. Raccolta Ordini Agenti ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DEL SOFTWARE Raccolta Ordini Agenti AVVIO PROGRAMMA Per avviare il programma fare click su Start>Tutti i programmi>modasystem>nomeazienda. Se il collegamento ad internet è attivo

Dettagli

MANUALE UTENTE. Portale Web Stoccatori Virtuali GSE STOCCAGGIO GAS

MANUALE UTENTE. Portale Web Stoccatori Virtuali GSE STOCCAGGIO GAS MANUALE UTENTE Portale Web Stoccatori Virtuali GSE STOCCAGGIO GAS Ultimo aggiornamento 20/09/2012 Creato 02/02/2012 INDICE 1. SCOPO DEL DOCUMENTO... 3 1.1 Ambito di riferimento... 3 1.2 Organizzazione

Dettagli

DFPA 2013 (Dispositivo Fondo Pensione Aziende)

DFPA 2013 (Dispositivo Fondo Pensione Aziende) DFPA 2013 (Dispositivo Fondo Pensione Aziende) MANUALE UTENTE Pagina 1 SOMMARIO 1. ACCESSO AL SISTEMA... 3 1.1 PRIMO ACCESSO... 3 1.2 ACCESSO SUCCESSIVO... 5 1.3 PASSWORD DIMENTICATA... 6 2. HOMEPAGE...

Dettagli

www.zinformatica.net A G UIDAUIDA A W O R L D

www.zinformatica.net A G UIDAUIDA A W O R L D M www.zinformatica.net A G UIDAUIDA A W O R L D SOMMARIO INTRODUZIONE...3 I comandi di base...5 I comandi di base...6 Avvio...7 Gestione Clienti...7 Gestione Fornitori...8 Gestione Prodotti...9 Help...10

Dettagli

MANUALE PER CONSULTARE LA RASSEGNA STAMPA VIA WEB

MANUALE PER CONSULTARE LA RASSEGNA STAMPA VIA WEB MANUALE PER CONSULTARE LA RASSEGNA STAMPA VIA WEB o RICERCA p3 Ricerca rapida Ricerca avanzata o ARTICOLI p5 Visualizza Modifica Elimina/Recupera Ordina o RUBRICHE p11 Visualizzazione Gestione rubriche

Dettagli

Istruzioni per l utilizzo del software PEC Mailer

Istruzioni per l utilizzo del software PEC Mailer Istruzioni per l utilizzo del software PEC Mailer Per utilizzare le funzioni principali di PEC Mailer aprite il Software da Start Tutti i Programmi (o Programmi) PECMailer PECMailer Si aprirà il programma:

Dettagli

SAP SRM 7 Manuale GARE ON LINE con cfolders FORNITORI INDICE

SAP SRM 7 Manuale GARE ON LINE con cfolders FORNITORI INDICE SAP SRM 7 Manuale GARE ON LINE con cfolders FORNITORI INDICE 0 - Introduzione Vai! 1 - Logon 2 - Ricerca gara elettronica 3 - Visualizzazione offerta 4 - Creazione offerta Vai! Vai! Vai! Vai! 5 - Elaborazione

Dettagli

Registro unico Antiriciclaggio

Registro unico Antiriciclaggio Registro unico Antiriciclaggio VERSIONE PROFESSIONISTI E CED VERSIONE 4.0.0 Sommario Introduzione... 4 Requisiti di sistema... 5 Installazione del software... 6 Verifica automatica dei requisiti di installazione...

Dettagli

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.1.0. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.1.0. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit KING Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO Rel. 5.1.0 DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 2 - Manuale di Aggiornamento Sommario 1 CONTABILITA... 3 1.1 Consultazione Mastrini: Richiamo movimenti di anni

Dettagli

Menù magazzino. ITALSOFT StudioXp manuale utente. Menù magazzino. Categoria prodotti. Descrizione campi. Categoria prodotti

Menù magazzino. ITALSOFT StudioXp manuale utente. Menù magazzino. Categoria prodotti. Descrizione campi. Categoria prodotti Categoria prodotti 153 Menù magazzino In StudioXp è possibile gestire per ciascuna ditta delle funzionalità minime di magazzino. La gestione integrata con la procedura consente di gestire un archivio di

Dettagli

Affari Generali. Manuale Utente. AGSPR - Produzione Lettere Interne e In Uscita. Sistema di qualità certificato secondo gli standard ISO9001

Affari Generali. Manuale Utente. AGSPR - Produzione Lettere Interne e In Uscita. Sistema di qualità certificato secondo gli standard ISO9001 Sistema di qualità certificato secondo gli standard ISO9001 Indice e Sommario 1 PRODUZIONE LETTERE INTERNE ED IN USCITA 3 1.1 Descrizione del flusso 3 1.2 Lettere Interne 3 1.2.1 Redazione 3 1.2.2 Firmatario

Dettagli

Servizio di Invio Telematico delle Schedine Alloggiati

Servizio di Invio Telematico delle Schedine Alloggiati Servizio di Invio Telematico delle Schedine Alloggiati 1. Login Fig.1.1: Maschera di Login Per accedere all applicativo inserire correttamente nome utente e password poi fare clic sul pulsante Accedi,

Dettagli

Presentazione delle funzionalità del programma Gestione Negozi

Presentazione delle funzionalità del programma Gestione Negozi Presentazione delle funzionalità del programma Gestione Negozi Il programma Gestione Negozi permette la gestione del materiale presso i clienti Benetton tramite le sue funzionalità di gestione anagrafica

Dettagli

AD HOC Servizi alla Persona

AD HOC Servizi alla Persona Software per la gestione dell amministrazione AD HOC Servizi alla Persona GESTIONE PASTI RESIDENZIALE Le principali funzioni del modulo pasti si possono suddividere nei seguenti punti: gestire le prenotazioni

Dettagli

Manuale Portale Fatturazione Elettronica PA e Conservazione a norma

Manuale Portale Fatturazione Elettronica PA e Conservazione a norma Manuale Portale Fatturazione Elettronica PA e Conservazione a norma Manuale Utente pag. 1 di 47 Revisione Data Motivo Revisione Emesso da Approvato da 1 24/06/2014 Rilascio versione Stefano Vercellino

Dettagli

START Affidamenti diretti e Procedure concorrenziali semplificate. Istruzioni per i concorrenti Ver. 1.0

START Affidamenti diretti e Procedure concorrenziali semplificate. Istruzioni per i concorrenti Ver. 1.0 START Affidamenti diretti e Procedure concorrenziali semplificate Istruzioni per i concorrenti Ver. 1.0 Premessa... 1 Accesso al sistema e presentazione offerta... 1 Le comunicazioni fra l Ente ed il Concorrente...

Dettagli

Guida alla Compilazione online di una Fattura PA

Guida alla Compilazione online di una Fattura PA 2015 Guida alla Compilazione online di una CONTENUTI Area Fatture PA... 3 Accesso area riservata... 4 Compila una nuova Fattura online... 5 Selezione del Fornitore o Cedente/Prestatore... 5 Compilazione

Dettagli

GUIDA OPERATIVA PER LA PRIMA FORMAZIONE DEL REGISTRO

GUIDA OPERATIVA PER LA PRIMA FORMAZIONE DEL REGISTRO REGISTRO DEI REVISORI LEGALI DEI CONTI GUIDA OPERATIVA PER LA PRIMA FORMAZIONE DEL REGISTRO PER I REVISORI LEGALI E LE SOCIETA DI REVISIONE Versione 1.0 del 31 maggio 2013 Sommario PREMESSA... 4 LA PROCEDURA

Dettagli

Manuale Utente Sistema di Fatturazione della Regione Lazio

Manuale Utente Sistema di Fatturazione della Regione Lazio Manuale Utente Sistema di Fatturazione della Regione Lazio 02 Luglio 2014 versione 1.1 Pagina 1 INDICE 1 Introduzione... 5 2 Registrazione al Sistema di Fatturazione... 8 3 Accesso al sistema di fatturazione...

Dettagli

Di seguito vengono elencati i passi logici che verranno affrontati dalla procedura Comunicazione Unica:

Di seguito vengono elencati i passi logici che verranno affrontati dalla procedura Comunicazione Unica: Fino ad oggi le imprese ed i loro intermediari evadevano gli obblighi riguardanti il Registro delle Imprese, l Agenzia delle Entrate, l INAIL e l INPS con procedure diverse per ogni Ente e, soprattutto,

Dettagli

MANUALE SOFTWARE F24 ISTRUZIONI PER L UTENTE

MANUALE SOFTWARE F24 ISTRUZIONI PER L UTENTE MANUALE SOFTWARE F24 ISTRUZIONI PER L UTENTE PAGINA 2 MODELLO F24 Indice Capitolo 1: Come muoversi all interno del programma 3 1.1 Importazione dati da anno precedente 3 1.2 Inserimento di una nuova anagrafica

Dettagli

Versione 4.0 Lotti e Scadenze. Negozio Facile

Versione 4.0 Lotti e Scadenze. Negozio Facile Versione 4.0 Lotti e Scadenze Negozio Facile Negozio Facile: Gestione dei Lotti e delle Scadenze Nella versione 4.0 di Negozio Facile è stata implementata la gestione dei lotti e delle scadenze degli articoli.

Dettagli

REGIONE LOMBARDIA MANUALE DI GUIDA ALLA RENDICONTAZIONE E ALLA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA DI LIQUIDAZIONE DEL

REGIONE LOMBARDIA MANUALE DI GUIDA ALLA RENDICONTAZIONE E ALLA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA DI LIQUIDAZIONE DEL REGIONE LOMBARDIA DIREZIONE GENERALE ISTRUZIONE FORMAZIONE E LAVORO MANUALE DI GUIDA ALLA RENDICONTAZIONE E ALLA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA DI LIQUIDAZIONE DEL VOUCHER FORMATIVO NELL AMBITO DELL AVVISO

Dettagli

Servizi telematici on-line per aziende ed intermediari

Servizi telematici on-line per aziende ed intermediari Servizi telematici on-line per aziende ed intermediari Comunicazione nominativi degli RLS Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza Manuale Utente Versione documento v.2.1 In vigore dal 29/07/2014

Dettagli

Portale tirocini. Manuale utente Per la gestione del Progetto Formativo

Portale tirocini. Manuale utente Per la gestione del Progetto Formativo Pag. 1 di 41 Portale tirocini Manuale utente Per la gestione del Progetto Formativo INDICE Pag. 2 di 41 1. INTRODUZIONE... 3 2. ACCESSO AL SISTEMA... 4 3. FUNZIONE BACHECA... 8 4. GESTIONE TIROCINANTI...

Dettagli

5.0 Gestione Cantiere

5.0 Gestione Cantiere 5.0 Gestione Cantiere La sezione Gestione Cantiere rappresenta il cuore del programma. Tramite i Mandati di lavoro giornalieri si gestiscono i costi di cantiere riguardanti la Manodopera, le imprese collaboratrici

Dettagli

Guida all utilizzo di Banco Farmaceutico OnLine. Enti

Guida all utilizzo di Banco Farmaceutico OnLine. Enti Guida all utilizzo di Banco Farmaceutico OnLine Enti Per entrare nel portale andare sul sito www.bfonline.it Per entrare nel programma cliccare il bottone Enti Data di Emissione: 28/09/2011 Pag. 1 Appare

Dettagli

IL MODULO CAUZIONI A&D srl

IL MODULO CAUZIONI A&D srl IL MODULO CAUZIONI 1 Sommario 1. INTRODUZIONE ALLE CAUZIONI... 3 2. CAUZIONI LEGATE AD UN DOCUMENTO... 3 1.1. GESTIONE CAUZIONI IN USCITA RIFERIMENTO AD UN DOCUMENTO (ORDINE)... 3 1.2. GESTIONE CAUZIONI

Dettagli

Monitor Orientamento. Manuale Utente

Monitor Orientamento. Manuale Utente Monitor Orientamento Manuale Utente 1 Indice 1 Accesso al portale... 3 2 Trattamento dei dati personali... 4 3 Home Page... 5 4 Monitor... 5 4.1 Raggruppamento e ordinamento dati... 6 4.2 Esportazione...

Dettagli

MANUALE PARCELLA FACILE PLUS INDICE

MANUALE PARCELLA FACILE PLUS INDICE MANUALE PARCELLA FACILE PLUS INDICE Gestione Archivi 2 Configurazioni iniziali 3 Anagrafiche 4 Creazione prestazioni e distinta base 7 Documenti 9 Agenda lavori 12 Statistiche 13 GESTIONE ARCHIVI Nella

Dettagli

WOPSpesometro Note sull utilizzo v. 5.0.0 marzo 2015 (comunicazione dati 2012, 2013 e 2014)

WOPSpesometro Note sull utilizzo v. 5.0.0 marzo 2015 (comunicazione dati 2012, 2013 e 2014) WOPSpesometro Note sull utilizzo v. 5.0.0 marzo 2015 (comunicazione dati 2012, 2013 e 2014) Sommario: 1) Attivazione del prodotto; 2) Configurazione; 3) Contribuente; 4) Gestione operazioni rilevanti ai

Dettagli

BANCA DATI PER L OCCUPAZIONE DEI GIOVANI GENITORI

BANCA DATI PER L OCCUPAZIONE DEI GIOVANI GENITORI Istituto Nazionale Previdenza Sociale Direzione centrale entrate Drezione centrale sistemi informativi e tecnologici BANCA DATI PER L OCCUPAZIONE DEI GIOVANI GENITORI Guida alla procedura di iscrizione

Dettagli

Sommario. 1. Che cos è DocFly Fatturazione PA... 3. 1.1. Il Gestionale Web... 3. 1.2. Accesso all interfaccia Web... 3

Sommario. 1. Che cos è DocFly Fatturazione PA... 3. 1.1. Il Gestionale Web... 3. 1.2. Accesso all interfaccia Web... 3 Sommario 1. Che cos è DocFly Fatturazione PA... 3 1.1. Il Gestionale Web... 3 1.2. Accesso all interfaccia Web... 3 1.3 Funzionalità dell interfaccia Web... 4 1.3.1 Creazione guidata dela fattura in formato

Dettagli

INPS. Area Aziende. Manuale utente: Procedura di gestione delle deleghe

INPS. Area Aziende. Manuale utente: Procedura di gestione delle deleghe Istituto Nazionale Previdenza Sociale INPS Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Area Aziende : Procedura di gestione delle deleghe Documento: della procedura per la comunicazione e la gestione

Dettagli

Linea guida di inserimento dati Antiriciclaggio-XP DM-141

Linea guida di inserimento dati Antiriciclaggio-XP DM-141 La linea guida consente tramite la procedura operativa per il primo inserimento dei dati di raggiungere una corretta creazione dei registri soggetti e prestazioni ai fini DM-141. Procedura operativa al

Dettagli

BARCODE. Gestione Codici a Barre. Release 4.90 Manuale Operativo

BARCODE. Gestione Codici a Barre. Release 4.90 Manuale Operativo Release 4.90 Manuale Operativo BARCODE Gestione Codici a Barre La gestione Barcode permette di importare i codici degli articoli letti da dispositivi d inserimento (penne ottiche e lettori Barcode) integrandosi

Dettagli

La gestione della produzione avanzata richiede Mon Ami 3000 Azienda Pro oltre alle opzioni Produzione base e Produzione avanzata.

La gestione della produzione avanzata richiede Mon Ami 3000 Azienda Pro oltre alle opzioni Produzione base e Produzione avanzata. Mon Ami 3000 Produzione avanzata Distinta base multi-livello e lancio di produzione impegno di magazzino, emissione ordini e schede di lavorazione gestione avanzamento di produzione Prerequisiti La gestione

Dettagli

COLLI. Gestione dei Colli di Spedizione. Release 5.20 Manuale Operativo

COLLI. Gestione dei Colli di Spedizione. Release 5.20 Manuale Operativo Release 5.20 Manuale Operativo COLLI Gestione dei Colli di Spedizione La funzione Gestione Colli consente di generare i colli di spedizione in cui imballare gli articoli presenti negli Ordini Clienti;

Dettagli

Wireless nelle Scuole

Wireless nelle Scuole Wireless nelle Scuole Note Tecniche Aggiornate al 04/12/2013 La presente Nota sostituisce la precedente in quanto contiene nuovi aggiornamenti Accesso al sistema Le Istituzioni scolastiche che vogliono

Dettagli

BPIOL - Bollettino Report Gold. Manuale Utente

BPIOL - Bollettino Report Gold. Manuale Utente BPIOL - Bollettino Report Gold Manuale Utente BPIOL - BOLLETTINO REPORT GOLD MANUALE UTENTE PAG. 1 Indice Indice... 1 1 - Introduzione... 2 2 - Come accedere alla funzione BPIOL Bollettino Report Gold...

Dettagli

Direzione Centrale Sistemi Informativi e Telecomunicazioni Area Agricoltura, Vigilanza, Frodi elettroniche, Internal Audit

Direzione Centrale Sistemi Informativi e Telecomunicazioni Area Agricoltura, Vigilanza, Frodi elettroniche, Internal Audit PEGASO Contribuzione virtuale in edilizia MANUALE UTENTE Direzione Centrale Entrate Area Sviluppo metodologie di recupero crediti Direzione Centrale Sistemi Informativi e Telecomunicazioni Area Agricoltura,

Dettagli

9.1 [5.00\ 25] Commesse e cantieri: costi a carico della commessa

9.1 [5.00\ 25] Commesse e cantieri: costi a carico della commessa Bollettino 5.00-335 9 VERTICALI 9.1 [5.00\ 25] Commesse e cantieri: costi a carico della commessa Con l attuale release è ora possibile rilevare in modo più dettagliato i costi a carico della commessa

Dettagli

Comunicazione Medico Competente

Comunicazione Medico Competente Comunicazione Medico Competente Manuale utente Versione documento v.2.1 In vigore dal 22/12/2014 Numero totale di pagine 52 Indice Manuale Utente 1 Introduzione... 4 2 Registrazione utente al portale...

Dettagli

LITESTAR 4D v.2.01. Manuale d Uso. WebCatalog Catalogo Elettronico interattivo su Internet. Luglio 2013

LITESTAR 4D v.2.01. Manuale d Uso. WebCatalog Catalogo Elettronico interattivo su Internet. Luglio 2013 LITESTAR 4D v.2.01 Manuale d Uso WebCatalog Catalogo Elettronico interattivo su Internet Luglio 2013 Sommario Webcatalog Catalogo Elettronico interattivo su Internet... 3 Introduzione e Accesso... 3 Metodi

Dettagli

Manuale Utente EDIZIONE MARZO 2014

Manuale Utente EDIZIONE MARZO 2014 Allegato 1 Manuale Utente EDIZIONE MARZO 2014 Introduzione Il Portale Capacità STOGIT presenta una sezione, denominata Conferimento aste, dedicata alle procedure di assegnazione di capacità di stoccaggio

Dettagli

LINEE GUIDA PER I FORNITORI

LINEE GUIDA PER I FORNITORI LINEE GUIDA PER I FORNITORI Monolotto: Presentazione delle Offerte Versione 4.1 del 01/03/2015 Indice Introduzione... 2 Procedura di partecipazione ad una gara mono-lotto... 4 - Richiesta chiarimenti...

Dettagli

MANUALE PER CONSULTARE LA RASSEGNA STAMPA VIA WEB ( ULTIMO AGGIORNAMENTO 26MARZO 2009)

MANUALE PER CONSULTARE LA RASSEGNA STAMPA VIA WEB ( ULTIMO AGGIORNAMENTO 26MARZO 2009) MANUALE PER CONSULTARE LA RASSEGNA STAMPA VIA WEB ( ULTIMO AGGIORNAMENTO 26MARZO 2009) I N D I C E VISUALIZZAZIONE PDF COLORE E RIDUZIONE.4 INVIO MAIL MULTIPLA IN PDF O SOMMARIO.5 GESTIONE 9 GESTIONE TESTATE..9

Dettagli

Programma Client MUT vers. 2.2.5. 28 Maggio 2014

Programma Client MUT vers. 2.2.5. 28 Maggio 2014 Programma Client MUT vers. 2.2.5 28 Maggio 2014 Principali modifiche rispetto alla versione precedente e Riepilogo funzionalità Nella nuova versione 2.2.5 del Client MUT sono state migliorate alcune funzioni

Dettagli

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.10.2D. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.10.2D. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO Rel. 5.10.2D DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 14 - Manuale di Aggiornamento 4 VENDITE ORDINI MAGAZZINO 4.1 Definizione e Destinazione Copie: Controllo in stampa

Dettagli

Nuova Piattaforma Intercent-ER: manuali per gli Operatori Economici

Nuova Piattaforma Intercent-ER: manuali per gli Operatori Economici TMintercent-TMintercent-TMintercent-TMintercent Nuova Piattaforma Intercent-ER: manuali per gli Operatori Economici Abilitazione al Mercato Elettronico Intercent-ER MERCATO ELETTRONICO 1 Sommario 1. MERCATO

Dettagli

Corso introduttivo all utilizzo di TQ Tara

Corso introduttivo all utilizzo di TQ Tara Corso introduttivo all utilizzo di TQ Tara Le pagine che seguono introducono l utente all uso delle principali funzionalità di TQ Tara mediante un corso organizzato in otto lezioni. Ogni lezione spiega

Dettagli

REGISTRO DELLE IMPRESE

REGISTRO DELLE IMPRESE REGISTRO DELLE IMPRESE UTILIZZO DEL SOFTWARE FEDRA PLUS - MODULISTICA FEDRA E PROGRAMMI COMPATIBILI - PREDISPOSIZIONE DI UNA PRATICA UTILIZZO GENERALE DEL PROGRAMMA PREDISPOSIZIONE DI UNA PRATICA. Al primo

Dettagli

Gestione e allineamento delle Giacenze

Gestione e allineamento delle Giacenze Release 5.20 Manuale Operativo INVENTARIO Gestione e allineamento delle Giacenze Il modulo permette la contemporanea gestione di più inventari, associando liberamente ad ognuno un nome differente; può

Dettagli

Manuale Utente Fatturazione Elettronica Hub per enti intermediati della Regione Lazio Aprile 2015

Manuale Utente Fatturazione Elettronica Hub per enti intermediati della Regione Lazio Aprile 2015 Manuale Utente Fatturazione Elettronica Hub per enti intermediati della Regione Lazio Aprile 2015 Aprile 2015 versione 1.0 Pagina 1 Indice Indice... 2 1 INTRODUZIONE... 3 2 FATTURAZIONE ATTIVA... 7 2.1

Dettagli

Manuale di utilizzo applicativo aziendale di Gestione Cartelle Cliniche Infoclin

Manuale di utilizzo applicativo aziendale di Gestione Cartelle Cliniche Infoclin Manuale di utilizzo applicativo aziendale di Gestione Cartelle Cliniche Infoclin EVENTI FORMATIVI 27 giugno 9 e 13 luglio 2012 ore 9,00 13,00 AULA MAGNA DEL PALACONGRESSI Staff della Direzione Strategica

Dettagli

CODICI IVA. Adeguamento aliquote d'imposta. Release 5.00 Manuale Operativo

CODICI IVA. Adeguamento aliquote d'imposta. Release 5.00 Manuale Operativo Release 5.00 Manuale Operativo CODICI IVA Adeguamento aliquote d'imposta Per rendere funzionale e veloce l adeguamento dei codici Iva utilizzati nel sistema gestionale, e rispondere così rapidamente alle

Dettagli

SIN. Guida alla compilazione delle domande di ristrutturazione e riconversione vigneti Campagna 2012/2013 Manuale utente

SIN. Guida alla compilazione delle domande di ristrutturazione e riconversione vigneti Campagna 2012/2013 Manuale utente Guida alla compilazione delle domande di ristrutturazione e riconversione vigneti Campagna 2012/2013 Manuale utente 05 dicembre 2012 2-26 Controllo delle modifiche Edizione Pubblicato Motivo della revisione

Dettagli

Manuale Utente. Ricerca documentale on-store

Manuale Utente. Ricerca documentale on-store Manuale Utente Ricerca documentale on-store Tipo Documento Manuale Redazione In.Te.S.A. SpA Data emissione 15/04/2011 INDICE 1 Introduzione... 3 2 Accesso al Servizio... 4 3 Cambio Password... 7 4 Documenti...

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione completa degli ordini e degli impegni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione completa degli ordini e degli impegni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione completa degli ordini e degli impegni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 3 Gli ordini a fornitore... 5 Gli impegni dei clienti... 7 Evadere gli ordini

Dettagli

GUIDA OPERATIVA. INFOWeb. Programma presenze

GUIDA OPERATIVA. INFOWeb. Programma presenze GUIDA OPERATIVA INFOWeb Programma presenze Indice 1. Introduzione... 3 2. Menu Principale... 4 3. Cartellino... 8 4. Agenda... 9 5. Inserimento richieste... 10 5.1. Inserimento richieste sul cartellino...

Dettagli

MANUALE UTILIZZO BACKOFFICE

MANUALE UTILIZZO BACKOFFICE MANUALE UTILIZZO BACKOFFICE Menù Principale Con il tasto Chiudi verrà chiesta la conferma per la chiusura della libreria. Cliccando su Yes la libreria si chiuderà. GESTIONE DELLE OPERAZIONI LOCALI Cliccando

Dettagli

Gestione delle informazioni necessarie all attività di validazione degli studi di settore. Trasmissione degli esempi da valutare.

Gestione delle informazioni necessarie all attività di validazione degli studi di settore. Trasmissione degli esempi da valutare. Gestione delle informazioni necessarie all attività di validazione degli studi di settore. Trasmissione degli esempi da valutare. E stato previsto l utilizzo di uno specifico prodotto informatico (denominato

Dettagli

Manuale Gestore. Utilizzo Programma. Magazzino

Manuale Gestore. Utilizzo Programma. Magazzino UNIVERSITA DEGLI STUDI DI FERRARA Manuale Gestore Utilizzo Programma Magazzino Cosa puoi fare? GESTO: Acquisti OnLine Tramite il modulo di Gesto che verrà illustrato in seguito, potrai gestire in tempo

Dettagli

I.N.A.I.L. Certificati Medici via Internet. Manuale utente

I.N.A.I.L. Certificati Medici via Internet. Manuale utente I.N.A.I.L. Certificati Medici via Internet Manuale utente CERTIFICATI MEDICI... 1 VIA INTERNET... 1 MANUALE UTENTE... 1 COME ACCEDERE AI CERTIFICATI MEDICI ON-LINE... 3 SITO INAIL... 3 PUNTO CLIENTE...

Dettagli

RECUPERO CREDITI. Gestione del Credito Clienti. Release 5.20 Manuale Operativo

RECUPERO CREDITI. Gestione del Credito Clienti. Release 5.20 Manuale Operativo Release 5.20 Manuale Operativo RECUPERO CREDITI Gestione del Credito Clienti Programma pensato per la funzione di gestione del credito: permette di memorizzare tutte le informazioni relative alle azioni

Dettagli

I PAGAMENTI CON BONIFICI ELETTRONICI

I PAGAMENTI CON BONIFICI ELETTRONICI I PAGAMENTI CON BONIFICI ELETTRONICI Per emettere il pagamento a fronte di una fattura ricevuta da un fornitore è possibile utilizzare la modalità Bonifico Elettronico. Con Mexal Express si possono generare

Dettagli

Automa Gestione scorte informatizzate di reparto

Automa Gestione scorte informatizzate di reparto Automa Gestione scorte informatizzate di reparto 1 POSTAZIONE FISSA DI REPARTO... 2 1.1 GESTIONE UTENTI... 2 1.2 GESTIONE CDC (MDA-CDC)... 4 1.3 LOGIN... 6 1.3.1 Lista articoli in scadenza/scaduti... 7

Dettagli

Compilazione rapporto di Audit in remoto

Compilazione rapporto di Audit in remoto Compilazione rapporto di Audit in remoto Installazione e manuale utente CSI S.p.A. V.le Lombardia 20-20021 Bollate (MI) Tel. 02.383301 Fax 02.3503940 E-mail: info@csi-spa.com Rev. 1.1 23/07/09 Indice Indice...

Dettagli

Riproduzione animale

Riproduzione animale Riproduzione animale Manuale Utente Indice 1 Introduzione al servizio Riproduzione Animale... 3 1.1 Tipologie di Utenza... 3 2 Home page del servizio... 4 3 Autorizzazione... 6 3.1 Dettaglio... 7 3.2 Istruttoria...

Dettagli

Manuale per i Fornitori uso del portale di scambio ordini e documenti contrattuali

Manuale per i Fornitori uso del portale di scambio ordini e documenti contrattuali Manuale per i Fornitori uso del portale di scambio ordini e documenti contrattuali INDICE DEGLI ARGOMENTI 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 DEFINIZIONI ED ACRONIMI... 3 2 ACCESSO AL PORTALE... 4 3 COLLABORAZIONE

Dettagli