CAPITOLATO TECNICO Appendice 1 DESCRIZIONE TECNICA DEGLI ATTUALI SISTEMI ED AMBIENTI E DEI RELATIVI PRODOTTI

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CAPITOLATO TECNICO Appendice 1 DESCRIZIONE TECNICA DEGLI ATTUALI SISTEMI ED AMBIENTI E DEI RELATIVI PRODOTTI"

Transcript

1 CAPITOLATO TECNICO Appendice 1 DESCRIZIONE TECNICA DEGLI ATTUALI SISTEMI ED AMBIENTI E DEI RELATIVI PRODOTTI SOFTWARE COSTITUENTI LO SCENARIO TECNOLOGICO DI RIFERIMENTO Pagina 1

2 INDICE 1 PREMESSA INFRASTRUTTURA TECNOLOGICA ARCHITETTURA SISTEMI ENTERPRISE AIX/LINUX PARTIZIONI DELL AMBIENTE DI PRODUZIONE PARTIZIONI DELL AMBIENTE DI TEST/SVILUPPO/COLLAUDO AMBIENTI STORAGE IL SISTEMA BACKUP CENTRALIZZATO LA TECNOLOGIA TAPE LIBRARY LTO AMBIENTI DATABASE AMBIENTI MIDDLEWARE L INFRASTRUTTURA MICROSOFT SERVER INTEL - WINDOWS2003/08 E LINUX ARCHITETTURA NETWORK LA RETE WAN/MAN ARCHITETTURA LAN ENTERPRISE ARCHITETTURA LAN DIPARTIMENTALI (ACC E AEROPORTI) COMPONENTI ARCHITETTURA DI RETE SISTEMI DI VIDEOCONFERENZA L INFRASTRUTTURA CTI PER IL CALL DESK NUOVI PROGETTI INFRASTRUTTURALI SIG Pagina 2

3 1 PREMESSA La Funzione Sistemi Informativi Gestionali di ENAV S.p.A. è la funzione aziendale deputata al governo dell ICT fornendo alle altre Funzioni aziendali le soluzioni per l efficace gestione dei processi aziendali. Il SIG governa il sistema informatico gestionale assicurando lo sviluppo e la manutenzione di infrastrutture sistemi e reti, applicazioni, nonché la fornitura dei servizi IT. La Funzione è dedita a pianificare e sviluppare i nuove infrastrutture informatiche; garantire la realizzazione delle applicazioni informatiche nel rispetto dei requisiti utente, dei tempi e dei costi definiti; a massimizzare la diffusione dei servizi mediante tutte le soluzioni informatiche ivi comprese quelle Web Based (internet/intranet). La piattaforma informatica gestionale in esercizio presso ENAV è rappresentata da diversi complessi sistemi come ad esempio reti, server, applicativi e risorse tecnologiche distribuite sull intero territorio nazionale. Tutta l infrastruttura di accesso alla rete e relativi servizi è costituita dalla suite dei prodotti software dedicati ai servizi di rete, mentre la connettività IP è regolata da apparati e tecnologie di networking; su questo scenario è stato realizzato il dominio private.enav.it. su cui sono basate la maggior parte delle applicazioni informatiche gestionali della Società. Tutte le componenti della complessa architettura informatica garantiscono, ad una popolazione di utenza aziendale (circa utenti interni), servizi e sistemi in grado di assolvere i compiti istituzionali. Nel dare priorità alle soluzioni, emerge la necessità di assicurare un accurata gestione delle infrastrutture informatiche aziendali, tanto da identificarle quali aree di intervento prioritarie. Questa forte spinta di miglioramento ha richiesto particolare attenzione sia alla componente software applicativa che all infrastruttura tecnologica dell intero sistema. Il processo è in fase di evoluzione e, considerata la mole di attività sia progettuale che di implementazione evolutiva è nata la necessità di avvalersi di servizi e risorse specialistiche presenti sul mercato IT. Pagina 3

4 2 INFRASTRUTTURA TECNOLOGICA Alcuni Dati Indicativi di sintesi : 250 Server Intel 220 Server Windows 2003/ Server Virtuali 30 Server Linux RH 6 Enterprise Server IBM Power 6 16 Nodi Virtuali LPAR UNIX AIX 20 Nodi LPAR LINUX RH 41 Enterprise Database 19 Database Produzione 22 Database Sviluppo/Test 50 Nodi di Rete 4 Data Center Dipartimentali (ACC) 3500 Account di rete 4000 Mail boxes Pagina 4

5 3 ARCHITETTURA SISTEMI ENTERPRISE AIX/LINUX ENAV Architettura Sistemi Gestionali Enterprise Open UNIX AIX 3.1 Partizioni dell ambiente di produzione L ambiente di produzione è formato da due nodi fisici che contengono: 12 partizioni configurate in cluster active/active con sistema operativo AIX 4 partizioni di tipo Virtual I/O server 20 partizioni Linux RH 1 partizione AIX con la funzionalità di NIM server 3.2 Partizioni dell ambiente di test/sviluppo/collaudo L ambiente di test/sviluppo/collaudo è formato da due nodi fisici che contengono: - 4 partizioni configurate di cui due configurate in cluster active/active; su tali partizioni insistono i database Oracle di test, sviluppo e formazione. Nel disegno sono schematizzate le partizioni e la distribuzione dei database. - 1 partizione con la funzionalità da NIM Server per l ambiente Pagina 5

6 - 4 Virtual I/O Server 3.3 AMBIENTI STORAGE Lo storage HP modello EVA 8400 è dedicato all ambiente di produzione. Lo storage HP modello EVA 5000 è destinato agli ambienti di test e sviluppo. Lo storage HP modello EVA 3000 destinato esclusivamente ad area di backup. Complessivamente lo spazio disponibile è pari a 111 TB su tecnologia Fiber channel. DIMENSIONE STORAGE Storage TB EVA EVA EVA TOTALE 111 Sono presenti storage e Tape Library HP modelli MSL 6060 e 8096 Ultrium. L infrastruttura SAN è gestita da apparati switching Brocade con collegamenti in fibra ottica Corning. L attuale tecnologia Brocade con cui è implementata la SAN in Fabric ridondata permette le estensioni verso il nuovo Data Center e/o le possibili conversioni FC o IP / DWDM con cui implementare la topologia più idonea al Disaster Recovery. SAN Device Connection Fabric Up Gbit Server Farm Gbit 200E 4Gbit Gbit Gbit Gbit 200E 4Gbit Gbit Fabric Down EVA 3000 MSL 8096 EVA 8400 EVA 5000 Pagina 6

7 3.4 Il Sistema Backup Centralizzato L attuale sistema di Backup Centralizzato di ENAV è HP OV Data Protector relesease 6.0 con il quale ENAV governa l intero processo in base alle policy e procedure di backup. A questo sistema si aggiungerà a breve una evoluzione dell intero sistema con l adozione di una HP EVA Gateway (VSL) Virtual Library System 12000, per velocizzare tutte le operazioni. 3.5 La Tecnologia Tape Library LTO A prosieguo di quanto espresso nel paragrafo precedente, i sottosistemi di backup - intendendo i sistemi a nastro magnetico per il repository dei salvataggi [modello HP serie MSL ] - resteranno in esercizio nonostante sia ipotizzabile un adeguamento tecnologico con l ultima generazione della tecnologia Ultrium LTO-4 (capacità di 800GB nativi e throughput di 120MB/sec). 4 AMBIENTI DATABASE Sui server sopra indicati e le diverse versioni di RDBMS Oracle installate, 9 e 10G, sono gestite tutte le basi dati afferenti alle seguenti applicazioni aziendali: Database Produzione Applicazioni BDM Banca Dati Meteo CPOCI Controllo processi opere civili DIOGENE Gestione Patrimonio Aziendale OAPROD Oracle Application di Produzione ERWIN Erwin Modeler CPS Airport Information Publications HYPDB DB dell'applicazione Hyperion ASDB_OID02 OID Portale Esterno di Produzione su Linux ASDB_OID05 OID Portale Interno di Produzione su Linux ASDB OID di Produzione su Unix PTLPROD Portale Esterno di Produzione su Linux PRPOINT Portale Interno di Produzione su Linux RMAN ORACLE RMAN RCS Dati di tariffazione voli SITAV SICLAV Sicurezza del lavoro SIPE Gestione del personale di Produzione STATVOLI Statistiche dei voli SAFE Circuiti Telecom GR231 Rispetto della legge 231 Pagina 7

8 Database Test/Sviluppo Applicazioni ASDB_OID01 OID Portale Esterno di Sviluppo su Linux Old ECMSVIL Eye content management OAFASE3 Oracle Application di Test/Sviluppo ASDB_OID04 OID Portale Interno di Produzione su Linux ASDB_OIDB01 OID Portale Esterno di Sviluppo su Linux ASDB_TEST OID di Test su Unix BDMTEST Banca Dati Meteo di Test EDWSVIL DatawareHouse di Sviluppo EDWTEST DatawareHouse di Test OADEV Oracle Application di Test/Sviluppo OAMASTER Oracle Application di Test/Sviluppo OASVIL Oracle Application di Test/Sviluppo OATEST Oracle Application di Test/Sviluppo PTLSVIL Portale Esterno di Sviluppo su Linux Old PTOIDB01 Portale Esterno di Sviluppo su Linux RCSTEST Dati di tariffazione voli SITAV di Test RCSTEST Dati di tariffazione voli SITAV di test SICLAVSV Sicurezza del lavoro di sviluppo SIPESVIL Ambiente di sviluppo e di test delle procedure SVLDW DB di sviluppo DatawareHouse SVPOINT Portale Interno di Sviluppo su Linux TEST Test per la vers 9 5 AMBIENTI MIDDLEWARE Nella tabella sottostante vengono elencati i principali ambienti middleware ed i relativi S.O. ospiti. Sistema Operativo servizi infrastruttura applicativa Intel/Windows 2003 AS Oracle 10g MT Intel/Linux RH AS Oracle 10g MT P6/AIX AS Oracle 10g MT/OID Intel/Windows 2003 WS Apache/Tomcat Intel/Windows 2003 AS/BI Business Objects 7.5 (WEBI) Pagina 8

9 Sistema Operativo servizi infrastruttura applicativa Intel/Windows 2003 AS/ETL Websphere Data Stage (IBM) Intel/Windows 2003 SysManagement Oracle Grid Control 10g P6/AIX SysManagement Tivoli Intel/Windows 2008 (Hyper-V) Intel/Windows 2008 (Hyper-V) AS SysManagement Oracle 10g MT SCOM P6/Linux RH AS Oracle Weblogic Intel/Windows 2008 (Hyper-V) Intel/Windows 2008 (Hyper-V) Intel/Windows 2008 (Hyper-V) C/S Client Oracle/Cobol MF/ DB DBMS 9.2 DB DBMS 10g Intel/Linux RH AS Oracle 10g MT/OID Pagina 9

10 6 L INFRASTRUTTURA MICROSOFT Presso ENAV esiste un infrastruttura di servizi di rete IT basati su tecnologia Microsoft. Tutta la piattaforma tecnologica rappresenta un unico Dominio aziendale, garantisce una gestione centralizzata delle risorse ICT aziendali fornendo - con l ausilio dell Architettura di Active Directory (AD) - una gestione centralizzata delle risorse utenti (circa 3500 Utenze). L autenticazione dei queste risorse ai servizi - quali semplici cartelle condivise, accesso al gateway internet, accesso alla posta elettronica, VPN, Web, ecc. è regolato da politiche di funzionamento e di configurazione (GPO). I benefici raggiunti sono stati quelli di avere una struttura centralizzata con tecnologia Active Directory di Microsoft, si possono così riassumere : Nell architettura di Active Directory è stata catalogata l azienda e sfruttandone appieno le caratteristiche, è stato possibile da un lato agevolare l amministrazione delle risorse e dall altro rendere disponibili, secondo le regole predefinite dai responsabili IT, le risorse che servono, a chi servono, quando servono e dove servono, a prescindere dalla loro reale collocazione all interno dell ENAV SpA. Dal punto di vista complementare (dell utente), la catalogazione informatizzata della rete consente di avere disponibili ovunque le proprie risorse, in modo integrato con le tecnologie Intellimirror, e di avere un unico punto di autenticazione che descrive completamente i diritti di accesso a tutte le risorse informatiche della rete IP (Intranet aziendale). La struttura è integrata dal punto di vista informatico al sistema SIPE (Sottosistema Informativo del Personale) dove AD recepisce alcune informazioni del dipendente (matricola, data di assunzione/cessazione, sede di servizio, organizzazione). Il sistema AD è continuamente allineato con il sistema LDAP OID di Oracle per l autenticazione degli ambienti applicativi via SSO. Active Directory consente di definire un profilo completo dell utente e dei suoi diritti di accesso in modo unificato: dal momento in cui l utente effettua un login sulla rete aziendale, tutti i suoi accessi a risorse catalogate in Active Directory sono messi a confronto con il suo profilo, e l accesso viene garantito o impedito sulla base del profilo dell utente e della specifica risorsa alla quale l utente sta accedendo. Oltre a questo, i Sistemi Informativi di ENAV hanno garantito la sicurezza sull accessibilità e al gestione del marchio ENAV.it nella rete InterNET mondiale (Dominio private.enav.it regolarmente registrato) che attraverso l infrastruttura di servizi di rete, DNS, Proxy Server, Firewall, ecc. garantendo un maggiore livello di sicurezza da tentativi di accesso non autorizzati ai dati aziendali (Patrimonio ENAV SpA). Pagina 10

11 7 SERVER INTEL - WINDOWS2003/08 E LINUX Si tratta di più di 100 server di diversi modelli, la maggior parte dei quali sono server HP PROLIANT, fra cui: DL G4/G5/G6; DL 580 e Blade. Con essi sono gestiti - su S.O. Windows 2003/08 Server - tutti i servizi di rete necessari al funzionamento della INTRANET/INTERNET Aziendale: DNS, DHCP, Global Catalog su ActiveDirectory, ISA, DFS, RIS, SCOM, SCCM, CA, etc.. La protezione antivirus sui server è fornita con la suite Trend Suite Antivirus Server (Trend OfficeScan), nonché con il Software Antigen (Antivirus, Antispam) dedicato per il servizio di posta elettronica (MSExchange 2003) per circa 4000 Mail Box, prossima alla migrazione alla versione in infrastruttura MSExchange2010. La maggior parte dei server sono attestati nella Server Farm di via Salaria 716, da cui si evince una sintesi dei principali servizi dalla tabella che segue: RUOLO Application Server S.O. Server Fisici Server virtuali HYPER-V Virtual Server 2005 R2 Domain Controller 2003 CLUSTER MS Spooler di stampa exchange Servizio Share System center configuration manager System Center Operation Manager SqlServer Oracle AS websphere/business objects/bes sede centrale Windows 2003 Windows Linux totale Nella tabella seguente sono indicati il numero di server, il sistema operativo ed i servizi erogati per ogni sede territoriale ENAV. Pagina 11

12 RUOLO Application Server SEDI S.O. Fisici virtuali HYPER-V Virtual Server 2005 R2 Domain Controller 2003 CLUSTER MS Spooler di stampa Servizio Share System center configuration manager SqlServer Windows SAAV FIUMICINO SAAV MALPENSA SAAV LINATE - Milano CAAV BARI CAAV OLBIA Windows 2008 Windows 2008 Windows 2008 Windows CAAV Pagina 12

13 BOLOGNA CAAV PALERMO UAAV ALGHERO UAAV CAGLIARI UAAV LAMEZIA T. UAAV PESCARA UAAV ROMA URBE ACADEMY- Forlì SETTEBAGNI ROMA Pagina 13

14 AGRI ROMA CAAV VENEZIA Windows CAAV TORINO Windows CAAV FIRENZE Windows CAAV NAPOLI Windows Sede centrale - Salaria 2 ROMA ACC PADOVA ACC BRINDISI ACC 1 1 Pagina 14

15 MILANO ACC 1 TOTALI Pagina 15

16 8 ARCHITETTURA NETWORK 8.1 La rete Wan/Man La soluzione di rete WAN adottata dai Sistemi Informativi dell ENAV, prevede un doppio collegamento (F.O.) presso la Sede Centrale ad elevata velocità e la raccolta del traffico delle periferie mediante profili di accesso di varie caratteristiche, in base alle esigenze di banda e alla disponibilità dei rilegamenti verso le centrali di attestazione di Telecom Italia. Per la realizzazione della nuova rete Gestionale (Intranet/Internet) sono stati riutilizzati i medesimi router della vecchia rete Datawan (ATMosfera), opportunamente potenziati in capacità di memoria per supportare gli aggiornamenti di release software richiesti per la gestione del servizio MPLS (Multi Label Protocol Switching). La soluzione di accesso in sede centrale utilizza le infrastrutture in fibra ottica del servizio Ethernity per consentire l accesso geografico alla velocità di 100 Mbps; infatti, sugli switch Catalyst 3550 sono state attivate due porte a 100 Mbps, una per switch, alle quali sono attestati i router Cisco 7600 e dalle quali partono due flussi a 100 Mbps verso il nodo di accesso geografico alla rete MPLS. L infrastruttura di rete collegata tra loro 45 aeroporti Italiani in larga banda, mentre per le sedi romane viene integrata la soluzione MPLS con soluzione MAN doppio anello in fibra ottica a 100Mbps. Dal CED ENAV della Sede Centrale di Via Salaria in Roma vengono gestiti tutti i servizi e applicazioni informatiche gestionali. Di fatto, la LAN Enterprise si pone come centro stella delle risorse applicative e soprattutto come infrastruttura centrale dei servizi di rete. A breve su tutta la rete Intranet aziendale verrà realizzata la piattaforma NAC (Network Admission Control) che sarà sviluppata su tecnologia Cisco Systems già presente su tutti i Routers della rete MPLS. Linkproof Cisco 37/ Mbps 10Mbps Cisco Mbps 100Mbps Switch esistenti Via Agri MAN Ethernity Settebagni 10Mbps 10Mbps 100Mbps Interbusiness 100Mbps Hyperway MPLS Ciampino Periferie CDN/ADSL/HDSL :::::: Router esistenti Pagina 16

17 Nella tabella sottostante sono riportate le quantità delle tecnologie switching LAN presenti sul territorio : ELENCO SWITCH PERIFERICI Marca APPARATI CISCO Catalyst HP Procurve 46 NORTEL 34 TOTALE Architettura LAN ENTERPRISE Presso l Edificio della Direzione Generale dell ENAV esiste una rete locale LAN su cui è attestata e gestita tutta la rete geografica Intranet/Internet aziendale. I sistemi e la rete della sede sono il punto focale di tutta l infrastruttura ICT gestionale dell ENAV. La rete LAN GB della Sede Centrale rappresenta lo strato infrastrutturale su cui si sta avviando il processo tecnologico innovativo del Sistema Informativo dell ENAV. Di recente Pagina 17

18 realizzazione, permette, grazie al Cabling System (Silver Cat.6 e Siemon) di utilizzare grande capacità di banda trasmissiva con elevate prestazioni in termini di velocità, affidabilità e sicurezza. La tecnologia attiva Catalyst 6500 CISCO SYSTEMS ha permesso di organizzare la nuova infrastruttura locale con le più avanzate tecnologie. Sono presenti alcune VLAN in relazione a specifiche esigenze. L introduzione di sistemi IDS o di firewall hanno permesso di innalzare il grado di sicurezza e di accrescere le possibilità di gestione tramite policy. Il modello scelto (Layer 3) ha permesso di realizzare una soluzione innovativa di alto livello in grado di mantenere un alto livello prestazionale e già pronta per soluzioni innovative. La tecnologia di rete posta per la Server Farm (Cisco Catalyst 6513) permette, oltre la potenzialità GigaBit Ethernet lato Server, anche una gestione e supervisione del traffico con un alto livello di sicurezza. Su questa tecnologia sono attesati tutti i Server del CED del Sistema Informativo dell ENAV di Roma DG. La Rete LAN Gb - Enterprise ( architettura fisica) S.I.G. Sistemi Informativi Gestionali Funzione Infrastrutture Tecnologiche Terra A Terra B Primo A Primo B Secondo A Secondo B CSPM NMS CSNT AAA Access Layer Server Farm Layer Infrastruttura di Intrusion Detection Si Si BackBone Layer Security Layer WAN Layer ISDN Internet ATM ADSL DATA WAN Pagina 18

19 9 ARCHITETTURA LAN DIPARTIMENTALI (ACC E AEROPORTI) 9.1 Componenti Architettura di Rete La rete LAN GB gestionale presente sulle sedi ACC rappresenta lo strato infrastrutturale su cui si sta avviando il processo tecnologico innovativo del Sistema Informativo dell ENAV. Di recente realizzazione, permette, grazie al Cabling System (Silver Cat.6 e Siemon) di utilizzare grande capacità di banda trasmissiva con elevate prestazioni in termini di velocità, affidabilità e sicurezza. Permette di connettere al Sistema Centrale sia gli uffici (amministrativo, personale, sicurezza volo, tecnico, operazioni, addestramento ed impiego La tecnologia attiva Catalyst 6500 CISCO SYSTEMS ha permesso di organizzare la nuova infrastruttura locale con le più avanzate tecnologie. Il modello scelto (Layer 3) ha permesso di realizzare una soluzione in grado di mantenere un alto livello prestazionale e già pronta per soluzioni innovative. Su questa tecnologia sono attesati i Server dipartimentali del Sistema Informativo Gestionale. Su ogni ACC sono operativi i CED Gestionali dipartimentali realizzati con lo stesso concetto di operabilità e continuità del modello operativo di ENAV. Presso gli enti periferici aeroportuali (43 aeroporti) sono presenti reti LAN gestionali con apparti Swiching della famiglia HP modello Procurve e, per alcune piccole sedi, anche apparati Nortel, tutti in Layer 3. Architettura LAN Sedi ACC Core e Server Farm Layer Core Switch Firewall IDS Core Switch NAM Access Layer Link GE Server Farm MPLS Terzo Piano Secondo Piano Primo Piano Piano Terra WAN Module Pagina 19

20 10 SISTEMI DI VIDEOCONFERENZA. Presso ENAV SpA esistono sistemi e tecnologie dedicate al servizio di Videocomunicazione. Tali sistemi TANDBERG sono al momento operativi presso la Direzione Centrale e sulle maggiori strutture periferiche. Questa tecnologia consente ad ENAV di condurre meeting nazionali ed internazionali tramite un collegamento interattivo elettronico, usando lo strumento di comunicazione bidirezionale e/o multimediale, tra due o più gruppi di persone, risponde rapidamente e tempestivamente alle riunioni operative nonché permette lo scambio di informazioni con le proprie dipendenze periferiche. Tali sistemi sono utilizzati tramite il collegamento via rete pubblica ISDN per chiamate esterne e via rete privata IP Intranet Aziendale (rete MPLS) per collegamenti interni all ENAV. Il sistema permette, grazie al dispositivo MCU, di realizzare anche multi-videoconferenze sia interne che esterne ad ENAV per un massimo di 8 /16 postazioni. La figura rappresenta l architettura logica di riferimento Il servizio viene regolato dal Sistema di gestione denominato TMS (Tandberg Management System) che permette, oltre il monitoraggio, anche la prenotazione della audio e/o videoconferenza. I modelli utilizzati per questo servizio sono diverse versioni di cui: Pagina 20

21 o Versione da tavolo serie 1000 o Versione da ufficio serie 2500/3000 o Versione da Sala riunione serie 8000/3000 La situazione è sinteticamente rappresentata nella tabella sottostante. AEROPORTI TERRITORIO ROMANO SALE RIUNIONI USO UFFICIO TOTALE SISTEMI DA TAVOLO SISTEMI DA SALA Pagina 21

22 11 L INFRASTRUTTURA CTI PER IL CALL DESK La soluzione tecnologica realizzata per il servizio Call Desk informatico dell ENAV, ha previsto l introduzione delle componenti/funzionalità CTI, ACD e IVR, attraverso la suite di prodotti Genesys Express, all interno dell attuale architettura basata su una centrale telefonica Ericsson MD110 e sull applicazione di help desk HDA di Pat. PBX Ericsson MD110 (PBX Private Branch exchange) è la centrale telefonica presente presso ENAV; è equipaggiata con il modulo per il link CTI Application Link e con 12 interni analogici per il collegamento con il sistema IVR (modulo VTO di Genesys Express); Genesys Express ACD/CTI/IVR server dedicato alla suite di prodotti Genesys. Questo server ospita principalmente la suite Genesys Express vers. 4.2 preposta alla gestione del call center attraverso: o l integrazione tra il mondo telefonico e quello informatico (CTI); o la gestione delle strategie di instradamento dei contatti telefonici attraverso funzionalità di intelligent routing (con logiche ACD); o l erogazione di servizi di risposta vocale per l interazione automatica con il chiamante (messaggi pre-registrati, menu di scelta, registrazione messaggi, raccolta di cifre digitate attraverso la tastiera telefonica) attraverso la componente IVR VTO, dotata di un numero di canali pari alle linee della scheda telefonica prevista (12); o l erogazione di funzionalità di reportistica storica e real-time relative al traffico su tutti i canali gestiti; lo stesso server ospita: o o Scheda Dialogic D/120JCT-LS (12 linee analogiche) per il modulo IVR; Galyleo Telephony Plugin: fornisce un più alto livello di personalizzazione della suite Genesys attraverso un interfaccia di amministrazione user friendly e una barra telefonica software per l integrazione fra l applicazione di help desk e lo strumento telefonico; Pagina 22

23 Essendo l architettura basata su MD110, sono stati previsti i componenti seguenti: Ø modulo Application Link con il numero di licenze necessario per la gestione degli operatori, delle linee IVR e dei CTI Group; Ø scheda di interni analogici (nel caso non siano già disponibili 12 interni analogici); Ø scheda Dialogic D/120JCT-LS (12 linee analogiche) per il modulo IVR n.b. Ø ACD. Automatic Call Distribution. Indica un modulo che può essere integrato nella centrale telefonica o nel software CTI. È responsabile dell accodamento della chiamata verso gli operatori permettendo un uniforme distribuzione del carico di lavoro. Ø CTI Computer Telephony Integration. Indica il software che collega il mondo telefonico a quello informatico. Ø CTI Group. Nella centrale Ericsson MD110 indica un particolare numero di gruppo a cui possono essere dirette le chiamate entranti. Questo numero comunica con il software CTI (è un routing point) e permette l instradamento delle chiamate ricevute via CTI. Pagina 23

24 Ø IVR Interactive Voice Response. Indica il sistema di risposta vocale che automatizza alcune operazioni fornendo messaggi vocali e ricevendo istruzioni tramite tastiera del telefono o comandi vocali. Ø Routing point. In terminologia CTI indica un numero di gruppo, definito sulla centrale telefonica, su cui vengono ricevute le chiamate e parcheggiate fino al loro corretto instradamento. In altre parole, il routing point è l oggetto su cui sono attivate le strategie che vengono attivate al corrispondente arrivo della chiamata sul routing point. 9. NUOVI PROGETTI INFRASTRUTTURALI SIG Il SIG nel corso del 2010 avvierà alcuni interventi mirati all evoluzione del CED, in particolare alla componente logistica delle piattaforme informatiche di Esercizio. L attenta gestione delle infrastrutture aziendali è quindi una delle chiavi per realizzare le raccomandazioni della normativa vigente e già recepite da ENAV attraverso le dichiarazioni come la Politica della Sicurezza. I principali progetti che coinvolgeranno il SIG nel 2010 e che impatteranno notevolmente sull attuale infrastruttura sono i seguenti: Nuovi locali per CED di Esercizio (separazione fisica degli ambienti di Sviluppo / Test, collaudo e Formazione da quello di Esercizio) Nuovi sistemi elaborazione centrale e consolidamento su piattaforma IBM P6 degli application server delle principali applicazioni Enterprise Sistema di Audit & Log (analisi puntuale e monitoraggio di alto livello sull impiego/abuso del Sistema Informativo Gestionale) Avvio del progetto di Disaster Recovery Network Access Control per garantire identità e conformità dei dispositivi che si collegano alla rete Progetto di Identity ed Access Management, che consentirà l accesso centralizzato dell utenza a tutte le applicazioni Enterprise ed integrato in un contesto di firma digitale Progetto di migrazione al nuovo sistema MS Exchange 2010, completamente integrato con gli altri servizi erogati quali Server Fax (TopCall), BES di BlackBerry, Mail Archiving. Pagina 24

INFRASTRUTTURA TECNOLOGICA...

INFRASTRUTTURA TECNOLOGICA... CAPITOLATO TECNICO Appendice 1 DESCRIZIONE TECNICA DEGLI ATTUALI SISTEMI ED AMBIENTI E DEI RELATIVI PRODOTTI SOFTWARE COSTITUENTI LO SCENARIO TECNOLOGICO DI RIFERIMENTO Pagina 1 INDICE 1 PREMESSA... 3

Dettagli

Allegato 1 Specifiche tecniche ambiente CNPADC. Giugno 2013

Allegato 1 Specifiche tecniche ambiente CNPADC. Giugno 2013 Allegato 1 Specifiche tecniche ambiente CNPADC Giugno 2013 Sommario 1 PREMESSA... 3 2 COMPONENTE TECNOLOGICA DEL SERVIZIO... 3 3 COMPONENTE APPLICATIVA DEL SERVIZIO... 5 3.1 Infrastruttura tecnologica,

Dettagli

OGGETTO DELLA FORNITURA...4

OGGETTO DELLA FORNITURA...4 Gara d appalto per la fornitura di licenze software e servizi per la realizzazione del progetto di Identity and Access Management in Cassa Depositi e Prestiti S.p.A. CAPITOLATO TECNICO Indice 1 GENERALITÀ...3

Dettagli

AZIENDA ULSS 20 DI VERONA

AZIENDA ULSS 20 DI VERONA AZIENDA ULSS 20 DI VERONA Sede legale: via Valverde n. 42-37122 Verona - tel. 045/8075511 Fax 045/8075640 ALLEGATO 1.1 1 Premessa L Azienda ha implementato negli anni una rete di comunicazione tra le proprie

Dettagli

I benefici di una infrastruttura IT sicura e ben gestita: come fare di più con meno

I benefici di una infrastruttura IT sicura e ben gestita: come fare di più con meno I benefici di una infrastruttura IT sicura e ben gestita: come fare di più con meno I benefici di una infrastruttura IT sicura e ben gestita: come fare di più con meno In questi ultimi anni gli investimenti

Dettagli

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare DIREZIONE GENERALE PER GLI AFFARI GENERALI E DEL PERSONALE Divisione III Sistemi Informativi RDO PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO PER LA CONDUZIONE

Dettagli

Allegato 2: Prospetto informativo generale

Allegato 2: Prospetto informativo generale Gara a procedura ristretta accelerata per l affidamento, mediante l utilizzo dell Accordo Quadro di cui all art. 59 del D.Lgs. n. 163/2006, di Servizi di Supporto in ambito ICT a InnovaPuglia S.p.A. Allegato

Dettagli

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare DIREZIONE GENERALE PER GLI AFFARI GENERALI E DEL PERSONALE Divisione III Sistemi Informativi RDO PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO PER LA GESTIONE

Dettagli

SOLUTIVA S.R.L. SOLUZIONI E SERVIZI INFORMATICI

SOLUTIVA S.R.L. SOLUZIONI E SERVIZI INFORMATICI SOLUTIVA S.R.L. SOLUZIONI E SERVIZI INFORMATICI 1 di 8 INDICE I Valori di Solutiva pag. 3 La Mission Aziendale pag. 4 La Manutenzione Hardware pag. 5 Le Soluzioni Software pag. 6 Il Networking pag. 7 I

Dettagli

Gara n. 4066. Fornitura di un sistema per il consolidamento della Piattaforma di Service Management SINTESI DELL APPALTO

Gara n. 4066. Fornitura di un sistema per il consolidamento della Piattaforma di Service Management SINTESI DELL APPALTO Gara n. 4066 Fornitura di un sistema per il consolidamento della Piattaforma di Service Management SINTESI DELL APPALTO Pagina 1 di 5 INDICE 1. CARATTERISTICHE DEL SISTEMA INFORMATICO DEL GSE... 3 2. PROGETTO

Dettagli

SaeetNet division. Soluzioni Tecnologiche e Informatiche per Comunicazioni, Internet e Sicurezza

SaeetNet division. Soluzioni Tecnologiche e Informatiche per Comunicazioni, Internet e Sicurezza SaeetNet division Soluzioni Tecnologiche e Informatiche per Comunicazioni, Internet e Sicurezza Soluzioni per l ICT SaeetNet è la divisione di SAEET S.p.a. costituita nel Gennaio del 2006, focalizzata

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO. Allegato 2

CAPITOLATO TECNICO. Allegato 2 CAPITOLATO TECNICO PROFILI PROFESSIONALI Pagina 1 INDICE 1 REQUISITI MINIMI... 3 1.1 SERVIZI DI ASSISTENZA SPECIALISTICA ALL UTENZA... 3 1.2 SERVIZI DI CONDUZIONE SISTEMISTICA (SCS)... 4 1.2.1 Conduzione

Dettagli

Sicurezza: esperienze sostenibili e di successo. Accesso unificato e sicuro via web alle risorse ed alle informazioni aziendali: l esperienza FERPLAST

Sicurezza: esperienze sostenibili e di successo. Accesso unificato e sicuro via web alle risorse ed alle informazioni aziendali: l esperienza FERPLAST Sicurezza: esperienze sostenibili e di successo Accesso unificato e sicuro via web alle risorse ed alle informazioni aziendali: l esperienza FERPLAST Dott. Sergio Rizzato (Ferplast SpA) Dott. Maurizio

Dettagli

Allegato. Servizio Hosting Virtual DataCenter di Regione Lombardia. per l ENTE UCL Asta del Serio

Allegato. Servizio Hosting Virtual DataCenter di Regione Lombardia. per l ENTE UCL Asta del Serio Allegato Servizio Hosting Virtual DataCenter di Regione Lombardia per l ENTE UCL Asta del Serio Contesto Il percorso condotto da Regione Lombardia (RL) per la razionalizzazione dei CED degli ENTI si inserisce

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO SERVIZIO DI SUPPORTO TECNICO SISTEMISTICO RETI E SERVER AZIENDALI INDICE

CAPITOLATO TECNICO SERVIZIO DI SUPPORTO TECNICO SISTEMISTICO RETI E SERVER AZIENDALI INDICE CAPITOLATO TECNICO SERVIZIO DI SUPPORTO TECNICO SISTEMISTICO RETI E SERVER AZIENDALI INDICE 1- Premessa 2- Tipologia della prestazione 3- Consistenza apparati di rete e macchine server 4- Luoghi di espletamento

Dettagli

Progetto NAC (Network Access Control) MARCO FAGIOLO

Progetto NAC (Network Access Control) MARCO FAGIOLO Progetto NAC (Network Access Control) MARCO FAGIOLO Introduzione Per sicurezza in ambito ICT si intende: Disponibilità dei servizi Prevenire la perdita delle informazioni Evitare il furto delle informazioni

Dettagli

L obiettivo che si pone è di operare nei molteplici campi dell informatica aziendale, ponendosi come partner di riferimento per l utenza aziendale.

L obiettivo che si pone è di operare nei molteplici campi dell informatica aziendale, ponendosi come partner di riferimento per l utenza aziendale. E una realtà nelle tecnologie informatiche dal 1990. Dalla nascita del nucleo iniziale, con le attività di assistenza tecnica e di formazione, alla realtà attuale, di specialisti a tutto campo nei servizi

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO. Allegato 2

CAPITOLATO TECNICO. Allegato 2 CAPITOLATO TECNICO PROFILI PROFESSIONALI Pagina 1 INDICE 1 REQUISITI MINIMI... 3 Pagina 2 1 REQUISITI MINIMI Le figure professionali offerte dovranno fare riferimento ai profili minimi garantiti di seguito

Dettagli

APPENDICE 5 AL CAPITOLATO TECNICO

APPENDICE 5 AL CAPITOLATO TECNICO APPENDICE 5 AL CAPITOLATO TECNICO Descrizione degli ambienti tecnologici dei Sistemi Informativi Gestionali di ENAV S.p.A. Gara relativa all affidamento dei servizi di sviluppo, manutenzione e gestione

Dettagli

VIRTUAL INFRASTRUCTURE DATABASE

VIRTUAL INFRASTRUCTURE DATABASE ALLEGATO B5.3 VIRTUAL INFRASTRUCTURE DATABASE Situazione alla data 30.6.2011 Pag. 1 di 6 AIX Logical Partitions Database L infrastruttura dell ambiente RISC/AIX viene utilizzata come Data Layer; fornisce

Dettagli

System Innovation. Company Profile

System Innovation. Company Profile System Innovation Company Profile Sommario Azienda Servizi Contatti L Azienda Profilo SYSTEM INNOVATION è una società di consulenza e servizi che opera nel settore dell ICT. Grazie all esperienza maturata

Dettagli

REALIZZAZIONE SALA CED

REALIZZAZIONE SALA CED REALIZZAZIONE SALA CED CAPITOLATO TECNICO SOMMARIO 1 Realizzazione sala CED 2 Specifiche minime dell intervento 1. REALIZZAZIONE SALA CED L obiettivo dell appalto è realizzare una Server Farm di ultima

Dettagli

Access, MSDE 2000, SQLServerExpress2005 e MySQL per soluzioni di media complessità e per soluzioni entry level ;

Access, MSDE 2000, SQLServerExpress2005 e MySQL per soluzioni di media complessità e per soluzioni entry level ; Gruppo SIGLA, attiva da diversi anni nel settore della Computer Telephony Integration, ha realizzato SiTel, un sistema di comunicazione multicanale (telefonia fissa analogica e digitale, telefonia mobile,

Dettagli

AZIENDA USL ROMA H Borgo Garibaldi,12 00041 Albano Laziale (Roma)

AZIENDA USL ROMA H Borgo Garibaldi,12 00041 Albano Laziale (Roma) Appalto per l Affidamento del Servizio di MANUTENZIONE, MONITORAGGIO E CONDUZIONE DEI SERVIZI DI SERVER FARM dell Azienda Sanitaria Locale Roma H compresa la realizzazione di due progetti IT finalizzati

Dettagli

AREA SCIENCE PARK. I servizi ICT

AREA SCIENCE PARK. I servizi ICT I servizi ICT AREA Science Park mette a disposizione dei suoi insediati una rete telematica veloce e affidabile che connette tra loro e a Internet tutti gli edifici e i campus di Padriciano, Basovizza

Dettagli

Capitolato tecnico per il servizio di CALL CENTER

Capitolato tecnico per il servizio di CALL CENTER GENERALITA Capitolato tecnico per il servizio di CALL CENTER L Ufficio Nazionale per il Servizio Civile (UNSC) per far fronte alle diverse ed aumentate necessità derivanti dal nuovo quadro normativo per

Dettagli

Hitachi Systems CBT S.p.A.

Hitachi Systems CBT S.p.A. Hitachi Systems CBT S.p.A. EasyCloud : Cloud Business Transformation LA TECNOLOGIA AL SERVIZIO DEL RINNOVAMENTO AZIENDALE Accompagniamo aziende di ogni dimensione e settore nella trasformazione strategica

Dettagli

Corso Configurazione e gestione dell Aula di Informatica (18 lezioni 54 ore)

Corso Configurazione e gestione dell Aula di Informatica (18 lezioni 54 ore) Corso Configurazione e gestione dell Aula di Informatica (18 lezioni 54 ore) 1. L hardware del PC (3 Lezioni - 9 ore) 2. Troubleshooting (1 Lezione - 3 ore) 3. Ambiente Operativo (5 Lezioni - 15 ore) 4.

Dettagli

UNA SOLUZIONE COMPLETA

UNA SOLUZIONE COMPLETA P! investimento UNA SOLUZIONE COMPLETA La tua azienda spende soldi per l ICT o li investe sull ICT? Lo scopo dell informatica è farci lavorare meglio, in modo più produttivo e veloce, e questo è l obiettivo

Dettagli

Utilizzare 4CBOX come centralino significa avere un sistema all inclusive oltre a

Utilizzare 4CBOX come centralino significa avere un sistema all inclusive oltre a Utilizzare 4CBOX come centralino significa avere un sistema all inclusive oltre a IVR risponditore, VoiceMail e gestione delle code operatore. Utilizzare oltre alle tradizionali linee telefoniche, anche

Dettagli

Un caso di successo: TIM

Un caso di successo: TIM Un caso di successo: TIM Flavio Lucariello Servizi Informatici/Architettura TIM Coordinatore Progettazione Reti Aziendali Presenza TIM nel Mondo Case Study Iniziativa TIM Italia per la creazione di un

Dettagli

Tiscali HDSL FULL. Offerta commerciale

Tiscali HDSL FULL. Offerta commerciale Tiscali HDSL FULL Offerta commerciale 09123 Cagliari pagina - 1 di 1- INDICE 1 LA RETE DI TISCALI S.P.A... 3 2 DESCRIZIONE DEL SERVIZIO TISCALI HDSL... 4 2.1 I VANTAGGI... 4 2.2 CARATTERISTICHE STANDARD

Dettagli

Offerta Enterprise. Dedichiamo le nostre tecnologie alle vostre potenzialità. Rete Privata Virtuale a larga banda con tecnologia MPLS.

Offerta Enterprise. Dedichiamo le nostre tecnologie alle vostre potenzialità. Rete Privata Virtuale a larga banda con tecnologia MPLS. Dedichiamo le nostre tecnologie alle vostre potenzialità. Rete Privata Virtuale a larga banda con tecnologia MPLS. Servizi di Telefonia Avanzata e Internet a Larga Banda. Offerta Enterprise Enterprise

Dettagli

Si S curezza a sw w net il c orr r e r tto design del t uo s istema i nform r atico una soluzione

Si S curezza a sw w net il c orr r e r tto design del t uo s istema i nform r atico una soluzione Sicurezza asw net il corretto design del tuo sistema informatico una soluzione Sicurezza asw net un programma completo di intervento come si giunge alla definizione di un programma di intervento? l evoluzione

Dettagli

All.C CAPITOLATO TECNICO. Contenuti:

All.C CAPITOLATO TECNICO. Contenuti: All.C AFFIDAMENTO AI SENSI DELL ART. 125, COMMA 11, DEL D.LGS. 163/2006 E S.M.I DEL SERVIZIO DI OTTIMIZZAZIONE DEL SISTEMA INFORMATICO E DI RETE PRESSO LA SEDE DELLA SOGESID S.P.A. IN ROMA CAPITOLATO TECNICO

Dettagli

Telex telecomunicazioni. Soluzioni per le telecomunicazioni e le infrastrutture tecnologiche aziendali

Telex telecomunicazioni. Soluzioni per le telecomunicazioni e le infrastrutture tecnologiche aziendali Telex telecomunicazioni Soluzioni per le telecomunicazioni e le infrastrutture tecnologiche aziendali Agenda 1 azienda 2 organizzazione 3 offerta 4 partner 5 referenze Storia Azienda Nasce 30 anni fa Specializzata

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

IL CSI PIEMONTE PER LA CONTINUITÀ DEI VOSTRI SERVIZI

IL CSI PIEMONTE PER LA CONTINUITÀ DEI VOSTRI SERVIZI IL CSI PIEMONTE PER LA CONTINUITÀ DEI VOSTRI SERVIZI LA CONTINUITÀ OPERATIVA È UN DOVERE La Pubblica Amministrazione è tenuta ad assicurare la continuità dei propri servizi per garantire il corretto svolgimento

Dettagli

ANALISI DELL INFRASTRUTTURA IT

ANALISI DELL INFRASTRUTTURA IT ITAS ANALISI DELL INFRASTRUTTURA IT Criticità di sicurezza Trento Hacking Team S.r.l. http://www.hackingteam.it Via della Moscova, 13 info@hackingteam.it 20121 MILANO (MI) - Italy Tel. +39.02.29060603

Dettagli

L obiettivo che si pone è di operare nei molteplici campi dell informatica aziendale, ponendosi come partner di riferimento per l utenza aziendale.

L obiettivo che si pone è di operare nei molteplici campi dell informatica aziendale, ponendosi come partner di riferimento per l utenza aziendale. E una realtà nelle tecnologie informatiche dal 1990. Dalla nascita del nucleo iniziale, con le attività di assistenza tecnica e di formazione, alla realtà attuale, di specialisti a tutto campo nei servizi

Dettagli

Il contributo dei sistemi di Identity nella mitigazione del rischio legato all esternalizzazione di servizi Stefano Vaglietti

<Insert Picture Here> Il contributo dei sistemi di Identity nella mitigazione del rischio legato all esternalizzazione di servizi Stefano Vaglietti Il contributo dei sistemi di Identity nella mitigazione del rischio legato all esternalizzazione di servizi Stefano Vaglietti Agenda Presentazioni Identity & Access Management Il

Dettagli

Data Settembre 2014 Dicembre 2014 Luogo. Apertura della ditta individuale Assistenza Consulenza Informatica www.acicomputer.ch

Data Settembre 2014 Dicembre 2014 Luogo. Apertura della ditta individuale Assistenza Consulenza Informatica www.acicomputer.ch Michele Olivato 6648 Minusio via R. Simen 43 +41 79 600 94 59, micheleolivato@gmail.com Informazioni personali Nazionalità Italiana permesso B Data di nascita 1977 Stato civile Celibe Automunito Patente

Dettagli

CARTA dei SERVIZI. Servizi Informatici. di Dario Folli. Pagina 1 di 6 SERVIZI

CARTA dei SERVIZI. Servizi Informatici. di Dario Folli. Pagina 1 di 6 SERVIZI Pagina 1 di 6 CARTA dei? Pagina 2 di 6 per Hardware e Software di BASE Analisi, Progetto e Certificazione Sistema Informatico (HW e SW di base) Le attività di Analisi, Progetto e Certificazione del Sistema

Dettagli

SOLUZIONI IT PER LA TUA AZIENDA

SOLUZIONI IT PER LA TUA AZIENDA SOLUZIONI IT PER LA TUA AZIENDA Soluzioni IT per la tua azienda V-ision è la divisione di Interlinea che si occupa di soluzioni IT, nata come risposta all esigenza percepita tra i clienti di una figura

Dettagli

SOLUZIONE AL TEMA DI SISTEMI PER L INDIRIZZO INFORMATICO (SPERIMENTAZIONE ABACUS)

SOLUZIONE AL TEMA DI SISTEMI PER L INDIRIZZO INFORMATICO (SPERIMENTAZIONE ABACUS) SOLUZIONE AL TEMA DI SISTEMI PER L INDIRIZZO INFORMATICO (SPERIMENTAZIONE ABACUS) Dovendo procedere alla realizzazione di un progetto di rete locale risulta indispensabile partire dall analisi della situazione

Dettagli

Nuovi modi per comunicare. Risparmiando.

Nuovi modi per comunicare. Risparmiando. Nuovi modi per comunicare. Risparmiando. Relatori: Fiorenzo Ottorini, CEO Attua S.r.l. Alessio Pennasilico, CSO Alba S.a.s. Verona, mercoledì 16 novembre 2005 VoIP Voice over xdsl Gateway GSM Fiorenzo

Dettagli

Corso Configurazione e gestione dell Aula di Informatica (18 lezioni 54 ore)

Corso Configurazione e gestione dell Aula di Informatica (18 lezioni 54 ore) Corso Configurazione e gestione dell Aula di Informatica (18 lezioni 54 ore) 1. L hardware del PC (3 Lezioni - 9 ore) 2. Troubleshooting (1 Lezione - 3 ore) 3. Ambiente Operativo (5 Lezioni - 15 ore) 4.

Dettagli

Più sicurezza ICT per migliorare i servizi ai cittadini: il caso del Comune di Milano

Più sicurezza ICT per migliorare i servizi ai cittadini: il caso del Comune di Milano DSSI, Direzione Specialistica Sistemi Informativi Più sicurezza ICT per migliorare i servizi ai cittadini: il caso del Comune di Milano 21 maggio 2007 Forum PA - ROMA Alessandro Musumeci Direttore Centrale

Dettagli

A passo sicuro nel mondo IT

A passo sicuro nel mondo IT A passo sicuro nel mondo IT A passo sicuro nel mondo IT Le scelte effettuate, le esperienze acquisite e la capacità di applicarle nella realizzazione dei progetti hanno fatto sì che, nel corso degli anni,

Dettagli

L ARCHITETTURA TECNOLOGICA E IL DATA CENTER DI REGIONE MARCHE

L ARCHITETTURA TECNOLOGICA E IL DATA CENTER DI REGIONE MARCHE MARCHE DIGIP L ARCHITETTURA TECNOLOGICA E IL DATA CENTER DI REGIONE MARCHE Macerata 18 aprile 2013 MARIA LAURA MAGGIULLI CENTRO CONTROLLO RETI E SISTEMI PF SISTEMI INFORMATIVI E TELEMATICI 1 DigiP La,

Dettagli

Immagina di proteggere la tua azienda in modo unico

Immagina di proteggere la tua azienda in modo unico Enteprise IP Solutions All-in-one solution 7400 Sistemi Telefonici Samsung Immagina di proteggere la tua azienda in modo unico OfficeServ 7400: il nuovo sistema telefonico per un azienda che arriva prima.

Dettagli

Il Gruppo Arvedi sceglie tecnologie Microsoft per la virtualizzazione dei sistemi server

Il Gruppo Arvedi sceglie tecnologie Microsoft per la virtualizzazione dei sistemi server Caso di successo Microsoft Virtualizzazione Gruppo Arvedi Il Gruppo Arvedi sceglie tecnologie Microsoft per la virtualizzazione dei sistemi server Informazioni generali Settore Education Il Cliente Le

Dettagli

Total Security Knowledge Management Solution. Per Una Gestione Integrata Della Sicurezza Dell Azienda

Total Security Knowledge Management Solution. Per Una Gestione Integrata Della Sicurezza Dell Azienda Total Security Knowledge Management Solution Per Una Gestione Integrata Della Sicurezza Dell Azienda 3S Team SpA Nel 2004 la Sysdata Team SPA, oggi 3S Team SpA Software & Security Solutions - è entrata

Dettagli

Risorsa N 038000. Dal 09/2010 al 08/2011: Corso Cisco CCNA Networking Associate Dal 07/2014 al 08/2014: Corso Cisco CCNA Security Networking Associate

Risorsa N 038000. Dal 09/2010 al 08/2011: Corso Cisco CCNA Networking Associate Dal 07/2014 al 08/2014: Corso Cisco CCNA Security Networking Associate DATI ANAGRAFICI: Nato nel : 1988 Nato e Residente a : Roma Risorsa N 038000 FORMAZIONE E CORSI: Dal 09/2010 al 08/2011: Corso Cisco CCNA Networking Associate Dal 07/2014 al 08/2014: Corso Cisco CCNA Security

Dettagli

Soluzioni innovative per la semplificazione dell infrastruttura IT. Virtualizzazione con il sistema operativo IBM i, PowerVM e Power Systems

Soluzioni innovative per la semplificazione dell infrastruttura IT. Virtualizzazione con il sistema operativo IBM i, PowerVM e Power Systems Soluzioni innovative per la semplificazione dell infrastruttura IT Virtualizzazione con il sistema operativo IBM i, PowerVM e Power Systems Caratteristiche principali La flessibilità e la scalabilità della

Dettagli

Servizi di Sicurezza Informatica. Antivirus Centralizzato per Intranet CEI-Diocesi

Servizi di Sicurezza Informatica. Antivirus Centralizzato per Intranet CEI-Diocesi Servizi di Sicurezza Informatica Antivirus Centralizzato per Intranet CEI-Diocesi Messina, Settembre 2005 Indice degli argomenti 1 Antivirus Centralizzato...3 1.1 Descrizione del servizio...3 1.2 Architettura...4

Dettagli

CHIARIMENTI. Risposte alle richieste di chiarimenti con riferimento al capitolato tecnico e relativi allegati

CHIARIMENTI. Risposte alle richieste di chiarimenti con riferimento al capitolato tecnico e relativi allegati CHIARIMENTI Oggetto: Gara europea a procedura aperta per la Realizzazione di Nuovi Sistemi Gestionali Enterprise Open Unix di ENAV SpA. A seguito delle richieste di chiarimenti pervenute dalle imprese,

Dettagli

Roberto Covati Roberto Alfieri

Roberto Covati Roberto Alfieri Roberto Covati Roberto Alfieri Vmware Server (in produzione dal 2004) VmWare ESX 3.0.1 (in produzione dal 2006) VmWare ESXi 3.5 update 3 (test 2008) VmWare ESX 3.5 update 3 (Sviluppi futuri) 2 Sommario

Dettagli

USO OTTIMALE DI ACTIVE DIRECTORY DI WINDOWS 2000

USO OTTIMALE DI ACTIVE DIRECTORY DI WINDOWS 2000 VERITAS StorageCentral 1 USO OTTIMALE DI ACTIVE DIRECTORY DI WINDOWS 2000 1. Panoramica di StorageCentral...3 2. StorageCentral riduce il costo totale di proprietà per lo storage di Windows...3 3. Panoramica

Dettagli

L Informatica al Vostro Servizio

L Informatica al Vostro Servizio L Informatica al Vostro Servizio Faticoni S.p.A. è Certificata UNI ENI ISO 9001:2008 N. CERT-02228-97-AQ-MILSINCERT per Progettazione, Realizzazione, Manutenzione di soluzioni Hardware e Software Soluzioni

Dettagli

Company profile 2014

Company profile 2014 Company profile 2014 Chi siamo Digimetrica è una società specializzata in: Sicurezza informatica Networking e gestione di infrastrutture informatiche Outsourcing di soluzioni internet e cloud computing

Dettagli

Indice degli argomenti

Indice degli argomenti COMPANY PROFILE Indice degli argomenti 1. Presentazione societaria 2. La Missione aziendale 3. L attenzione al cliente 4. L offerta di prodotti 5. L offerta di progettazione e consulenza 6. L offerta di

Dettagli

Sistemi Informatici e Telematici A.R.T.E. GENOVA

Sistemi Informatici e Telematici A.R.T.E. GENOVA Sistemi Informatici e Telematici A.R.T.E. GENOVA Quadro Generale Giugno 2012 PREMESSA Lo scopo di queste pagine è quello di schematizzare in termini generali lo stato attuale dell'informatizzazione di

Dettagli

In estrema sintesi, NEMO VirtualFarm vuol dire:

In estrema sintesi, NEMO VirtualFarm vuol dire: VIRTUAL FARM La server consolidation è un processo che rappresenta ormai il trend principale nel design e re-styling di un sistema ICT. L ottimizzazione delle risorse macchina, degli spazi, il risparmio

Dettagli

System Integrator Networking & Communication

System Integrator Networking & Communication Servizi Assistenza - Consulenza Informatica La società Centro Multimediale nasce nel 2005 per offrire servizi ed assistenza in materia informatica. L'esperienza maturata negli anni ha permesso al personale

Dettagli

BE ACTIVE. Upgrading means growing

BE ACTIVE. Upgrading means growing BE ACTIVE Upgrading means growing Troviamo soluzioni, risolviamo problemi e restiamo al passo con lo sviluppo tecnologico. Lo facciamo garantendovi la nostra presenza continua e la massima velocità di

Dettagli

ICT (Information and Communication Technology): ELEMENTI DI TECNOLOGIA

ICT (Information and Communication Technology): ELEMENTI DI TECNOLOGIA ICT (Information and Communication Technology): ELEMENTI DI TECNOLOGIA Obiettivo Richiamare quello che non si può non sapere Fare alcune precisazioni terminologiche IL COMPUTER La struttura, i componenti

Dettagli

Mainframe Host ERP Creazione immagini/archivio Gestione documenti Altre applicazioni di back-office. E-mail. Desktop Call Center CRM.

Mainframe Host ERP Creazione immagini/archivio Gestione documenti Altre applicazioni di back-office. E-mail. Desktop Call Center CRM. 1 Prodotto Open Text Fax Sostituisce gli apparecchi fax e i processi cartacei inefficaci con la consegna efficace e protetta di documenti elettronici e fax utilizzando il computer Open Text è il fornitore

Dettagli

Come proteggere la vostra rete corporate in modo progressivo ed integrato

Come proteggere la vostra rete corporate in modo progressivo ed integrato Come proteggere la vostra rete corporate in modo progressivo ed integrato Kaspersky Open Space Security È una suite di prodotti che offre copertura per tutte le reti, partendo dai dispositivi mobili sino

Dettagli

Il tuo business si evolve. Fai evolvere il tuo gestionale. Costruiamo i motori di un pianeta più intelligente.

Il tuo business si evolve. Fai evolvere il tuo gestionale. Costruiamo i motori di un pianeta più intelligente. Il tuo business si evolve. Fai evolvere il tuo gestionale. Costruiamo i motori di un pianeta più intelligente. esperienza + innovazione affidabilità Da IBM, una soluzione completamente nuova: ACG Vision4,

Dettagli

Data Settembre 2014 Dicembre 2014 Luogo. Apertura della ditta individuale Assistenza Consulenza Informatica www.acicomputer.ch

Data Settembre 2014 Dicembre 2014 Luogo. Apertura della ditta individuale Assistenza Consulenza Informatica www.acicomputer.ch Michele Olivato 6648 Minusio via R. Simen 43 +41 79 600 94 59, micheleolivato@gmail.com Informazioni personali Nazionalità Italiana permesso B Data di nascita 1977 Stato civile Celibe Automunito Patente

Dettagli

VoIP@ICE. VoIP@ICE. over. Soluzioni Voice. www.icesoftware.it

VoIP@ICE. VoIP@ICE. over. Soluzioni Voice. www.icesoftware.it VoIP@ICE VoIP@ICE www.icesoftware.it Soluzioni Voice over IP ICE ICE SpA Dal 1971 nel mondo dell Information e Communication Technology Dal 2005 diventa una Società per Azioni Un partner affidabile per

Dettagli

Provincia autonoma di Trento. ALLEGATO C Linee guida per la realizzazione delle reti LAN (Local Area Network)

Provincia autonoma di Trento. ALLEGATO C Linee guida per la realizzazione delle reti LAN (Local Area Network) Provincia autonoma di Trento Servizio Semplificazione e Sistemi Informativi ALLEGATO C Linee guida per la realizzazione delle reti LAN (Local Area Network) Pagina 1 di 11 INDICE 1 PREMESSA 2 LE COMPONENTI

Dettagli

Profilo della Società per la Piccola e Media Impresa (PMI)

Profilo della Società per la Piccola e Media Impresa (PMI) Profilo della Società per la Piccola e Media Impresa (PMI) Chi siamo Il gruppo nasce a Roma capitalizzando le esperienze maturate dai professionisti che ne fanno parte. Le società del gruppo Il Gruppo

Dettagli

Architetture Informatiche. Dal Mainframe al Personal Computer

Architetture Informatiche. Dal Mainframe al Personal Computer Architetture Informatiche Dal Mainframe al Personal Computer Architetture Le architetture informatiche definiscono le modalità secondo le quali sono collegati tra di loro i diversi sistemi ( livello fisico

Dettagli

I SERVIZI DI DATA VENDING DI BORSA ITALIANA. Milano 3 Ottobre 2005. Training & Congress Center - Palazzo Mezzanotte

I SERVIZI DI DATA VENDING DI BORSA ITALIANA. Milano 3 Ottobre 2005. Training & Congress Center - Palazzo Mezzanotte I SERVIZI DI DATA VENDING DI BORSA ITALIANA Milano Training & Congress Center - Palazzo Mezzanotte La soluzione ASP di BIt Systems Titolo capitolo I Servizi di Data Vending di Borsa Italiana Offre soluzioni

Dettagli

Elementi del progetto

Elementi del progetto Elementi del progetto Premessa Il CLOUD degli Enti Locali rende disponibile quanto necessario per migrare le infrastrutture informatiche oggi attive nei CED dei singoli Enti: Server in forma di Virtual

Dettagli

Le Soluzioni Tango/04 per adempiere alla normativa sugli amministratori di sistema

Le Soluzioni Tango/04 per adempiere alla normativa sugli amministratori di sistema Le Soluzioni Tango/04 per adempiere alla normativa sugli amministratori di sistema Normativa del Garante della privacy sugli amministratori di sistema la normativa: http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?id=1577499

Dettagli

TEX97 COMUNITA MONTANA VALLI DI LANZO. ALLEGATO al PROTOCOLLO DI INTESA - CONDIZIONI ECONOMICHE. Allegato PROTOCOLLO DI INTESA TEX97-CMVL

TEX97 COMUNITA MONTANA VALLI DI LANZO. ALLEGATO al PROTOCOLLO DI INTESA - CONDIZIONI ECONOMICHE. Allegato PROTOCOLLO DI INTESA TEX97-CMVL TEX97 COMUNITA MONTANA VALLI DI LANZO ALLEGATO al PROTOCOLLO DI INTESA - CONDIZIONI ECONOMICHE Il presente Allegato al Protocollo di Intesa con la CMVL riporta le condizioni economiche che prevedono l

Dettagli

Tecnologie Informatiche. service. Sicurezza aziendale Servizi Internet e Groupware

Tecnologie Informatiche. service. Sicurezza aziendale Servizi Internet e Groupware Tecnologie Informatiche service Sicurezza aziendale Servizi Internet e Groupware Neth Service è un sistema veloce, affidabile e potente per risolvere ogni necessità di comunicazione. Collega la rete Aziendale

Dettagli

Net@VirtualCloud. Netcube Italia Srl. Il Cloud Computing. In collaborazione con

Net@VirtualCloud. Netcube Italia Srl. Il Cloud Computing. In collaborazione con Il Cloud Computing In collaborazione con Cos è Net@VirtualCloud L Offerta Net@VirtualCloud di Netcube Italia, basata su Server Farm certificate* e con sede in Italia, è capace di ospitare tutte le applicazioni

Dettagli

Architetture Informatiche. Dal Mainframe al Personal Computer

Architetture Informatiche. Dal Mainframe al Personal Computer Architetture Informatiche Dal Mainframe al Personal Computer Architetture Le architetture informatiche definiscono le modalità secondo le quali sono collegati tra di loro i diversi sistemi ( livello fisico

Dettagli

Capire i benefici di una rete informatica nella propria attività. I componenti di una rete. I dispositivi utilizzati.

Capire i benefici di una rete informatica nella propria attività. I componenti di una rete. I dispositivi utilizzati. LA RETE INFORMATICA NELL AZIENDA Capire i benefici di una rete informatica nella propria attività. I componenti di una rete I dispositivi utilizzati I servizi offerti LA RETE INFORMATICA NELL AZIENDA Copyright

Dettagli

Connettività Domenica 19 Dicembre 2010 17:32 - Ultimo aggiornamento Lunedì 24 Novembre 2014 19:34

Connettività Domenica 19 Dicembre 2010 17:32 - Ultimo aggiornamento Lunedì 24 Novembre 2014 19:34 La Suite di servizi Origine.net può essere erogata su reti di telecomunicazioni in tecnolgia Wired e/o Wireless. In base alle esigenze del cliente ed alla disponibilità di risorse tecnologiche, Origine.net

Dettagli

Corso base di Informatica. Microsoft Excel. Microsoft Access INFORMATICA. Docente: Durata: 40 ore. Destinatari

Corso base di Informatica. Microsoft Excel. Microsoft Access INFORMATICA. Docente: Durata: 40 ore. Destinatari 53 Corso base di Informatica Durata: 40 ore Tutti coloro che hanno necessità di utilizzare con efficacia ed efficienza il personal computer. Introduzione agli strumenti di base del sistema operativo windows;

Dettagli

PROGRAMMA CORSO SISTEMISTA INFORMATICO

PROGRAMMA CORSO SISTEMISTA INFORMATICO PROGRAMMA CORSO SISTEMISTA INFORMATICO Corso Sistemista Junior OBIETTIVI L obiettivo dei corsi sistemistici è quello di fornire le conoscenze tecniche di base per potersi avviare alla professione di sistemista

Dettagli

Implementare la desktop virtualization: l esperienza di Servizi Bancari Associati

Implementare la desktop virtualization: l esperienza di Servizi Bancari Associati Implementare la desktop virtualization: l esperienza di Servizi Bancari Associati Carlo Lattanzio, Direttore Generale Servizi Bancari Associati 27 settembre 2011 Servizi Bancari Associati Spa 1 Agenda

Dettagli

Risorsa N 011116. Diploma di Ragioniere Perito Commerciale e Programmatore. Inglese Buono Francese Scolastico

Risorsa N 011116. Diploma di Ragioniere Perito Commerciale e Programmatore. Inglese Buono Francese Scolastico Risorsa N 011116 DATI ANAGRAFICI: Nato nel : 1965 Nato e Residente a : Milano FORMAZIONE E CORSI: Corso su Unix: Base- Administrator SO- shell Corso su C linguaggio base e C su Unix Corso su Uniplex: Base-

Dettagli

T R A S F O R M A L A T U A L A N I N R E T E T E L E F O N I C A IL PIÙ DIFFUSO CENTRALINO SOFTWARE IP affidabilità organizzazione web management voip IVR comunicazione crm internet telefono IP VOIspeed

Dettagli

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it il server? virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente modificando

Dettagli

ELENCO DELLE AREE DI INSEGNAMENTO PER DIPLOMATI DI MATERIE NON MILITARI INCLUSE NEI CORSI IN PROGRAMMAZIONE PRESSO LA SCUOLA TLC FFAA DI CHIAVARI

ELENCO DELLE AREE DI INSEGNAMENTO PER DIPLOMATI DI MATERIE NON MILITARI INCLUSE NEI CORSI IN PROGRAMMAZIONE PRESSO LA SCUOLA TLC FFAA DI CHIAVARI ELENCO DELLE AREE DI INSEGNAMENTO PER DIPLOMATI DI MATERIE NON MILITARI INCLUSE NEI CORSI IN PROGRAMMAZIONE PRESSO LA SCUOLA TLC FFAA DI CHIAVARI TRA L 01/01/2016 E IL 31/12/2016 AREA FORMATIVA / TIPOLOGIA

Dettagli

Allegato Tecnico Server Virtuale

Allegato Tecnico Server Virtuale Allegato Tecnico Server Virtuale Nota di lettura 1 Descrizione del servizio 1.1 Definizioni e acronimi 1.2 SERVER VIRTUALE Conversione tra diversi sistemi hypervisor 1.3 Attivazione del servizio Configurazione

Dettagli

NUOVA ENERGIA PER L INTEGRAZIONE IT

NUOVA ENERGIA PER L INTEGRAZIONE IT NUOVA ENERGIA PER L INTEGRAZIONE IT Dalla consulenza alla systems integration, alla completa gestione delle soluzioni IT, LUNACOM guida le performance del vostro business. REGOLA NUMERO UNO: COMPRENDERE

Dettagli

Azione 1 CAPITOLATO TECNICO

Azione 1 CAPITOLATO TECNICO Azione 1 Conversione della CTR scala 1:5000, ed. 1998 e successivi aggiornamenti, qualora disponibili, in database topografico CAPITOLATO TECNICO 1 PREMESSA La Regione Campania nell ambito del complessivo

Dettagli

Introduzione a Windows XP Professional Installazione di Windows XP Professional Configurazione e gestione di account utente

Introduzione a Windows XP Professional Installazione di Windows XP Professional Configurazione e gestione di account utente Programma Introduzione a Windows XP Professional Esplorazione delle nuove funzionalità e dei miglioramenti Risoluzione dei problemi mediante Guida in linea e supporto tecnico Gruppi di lavoro e domini

Dettagli

Nuove disposizioni di vigilanza prudenziale per le banche La gestione delle utenze amministrative e tecniche: il caso UBIS

Nuove disposizioni di vigilanza prudenziale per le banche La gestione delle utenze amministrative e tecniche: il caso UBIS Nuove disposizioni di vigilanza prudenziale per le banche La gestione delle utenze amministrative e tecniche: il caso UBIS Alessandro Ronchi Senior Security Project Manager La Circolare 263-15 aggiornamento

Dettagli

Reti e Domini Windows 2000. Corso di Amministrazione di Reti A.A. 2002/2003

Reti e Domini Windows 2000. Corso di Amministrazione di Reti A.A. 2002/2003 Reti e Domini Windows 2000 Corso di Amministrazione di Reti A.A. 2002/2003 Materiale preparato utilizzando dove possibile materiale AIPA http://www.aipa.it/attivita[2/formazione[6/corsi[2/materiali/reti%20di%20calcolatori/welcome.htm

Dettagli

BACKUP OnLine. Servizi di backup e archiviazione remota. SCHEDA PRODOTTO Versione 1.7

BACKUP OnLine. Servizi di backup e archiviazione remota. SCHEDA PRODOTTO Versione 1.7 BACKUP OnLine Servizi di backup e archiviazione remota SCHEDA PRODOTTO Versione 1.7 1 1. INTRODUZIONE Il servizio Backup OnLine mette a disposizione un sistema di backup e archiviazione a lungo termine

Dettagli

C O M U N E D I D O R G A L I PROVINCIA DI NUORO

C O M U N E D I D O R G A L I PROVINCIA DI NUORO C O M U N E D I D O R G A L I PROVINCIA DI NUORO AREA FINANZIARIA AVVISO PUBBLICO INDAGINE DI MERCATO FINALIZZATA ALL AFFIDAMENTO DI UN INCARICO DI AMMINISTRATORE DEL SISTEMA INFORMATIVO DEL COMUNE AI

Dettagli

La soluzione di Cloud Backup e Disaster Recovery

La soluzione di Cloud Backup e Disaster Recovery Pavia 15 Marzo 2012 Mauro Bruseghini CTO, R&D B.L.S. Consulting S.r.l. La soluzione di Cloud Backup e Disaster Recovery Disaster Recovery 2 Cosa di intende per Disaster Recovery? Insieme di soluzioni tecnice

Dettagli