Convalida di laboratorio

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Convalida di laboratorio"

Transcript

1 La verità Convalida di laboratorio Consolidamento dello storage Windows unificato Consolidamento Windows NetApp in ambienti di server virtuali Di Brian Garrett Agosto 2010

2 Sommario Convalida di laboratorio: consolidamento dello storage Windows unificato 2 Introduzione... 3 Contesto... 3 Consolidamento dello storage Windows unificato... 4 Convalida di ESG Lab... 5 Indicazioni iniziali... 5 Gestibilità... 6 Potenzialità di ripristino... 9 Efficienza Punti salienti della convalida di ESG Lab...13 Elementi da prendere in considerazione...13 La verità...14 Appendice...15 Report di ESG Lab L'obiettivo dei report di ESG Lab è formare i professionisti IT sulle tecnologie e sui prodotti emergenti nel campo dello storage, della gestione dei dati e della protezione delle informazioni. I report di ESG Lab non intendono sostituire il processo di valutazione da condurre prima di prendere le decisioni d'acquisto, ma piuttosto fornire informazioni su queste tecnologie emergenti. Il nostro obiettivo è analizzare le principali funzioni/caratteristiche dei prodotti, mostrando i modi in cui utilizzarle per risolvere i problemi reali dei clienti e identificare i settori che necessitano di miglioramento. Il punto di vista esperto e indipendente di ESG Lab si basa su test pratici ed interviste eseguite con i clienti che utilizzano questi prodotti in ambienti di produzione. Questo report di ESG Lab è stato sponsorizzato da NetApp. Tutti i marchi di fabbrica appartengono alle rispettive aziende. Le informazioni contenute in questa pubblicazione sono state ottenute da fonti che The Enterprise Strategy Group (ESG) ritiene affidabili, ma per le quali ESG non offre alcuna garanzia. Questa pubblicazione potrebbe contenere opinioni di ESG soggette a cambiamenti periodici. Questa pubblicazione è protetta dal copyright di The Enterprise Strategy Group, Inc. Qualsiasi riproduzione o ridistribuzione, totale o parziale, in formato stampato, elettronico o in altro modo, a persone non autorizzate e senza l'espresso consenso di Enterprise Strategy Group, Inc., rappresenta una violazione della legge sul copyright degli Stati Uniti e sarà quindi passibile di azione legale in sede civile o penale. Per qualsiasi domanda, contattare il servizio delle relazioni con la clientela di ESG, al numero 001 (508)

3 Introduzione Convalida di laboratorio: consolidamento dello storage Windows unificato 3 Questo report documenta i risultati di un test pratico eseguito da ESG Lab su un'architettura storage unificata NetApp implementata in un ambiente server virtuale VMware con l'obiettivo di semplificare, proteggere e consolidare i server fisici che eseguono applicazioni Microsoft. Il valore delle funzionalità e del software NetApp (es. file serving, Virtual Storage Console (VSC) 2.0, FlexClone, deduplica e SnapManager Suite) viene convalidato in un ambiente VMware vsphere che esegue applicazioni consolidate come Microsoft Exchange, Microsoft SQL Server, Microsoft Office SharePoint Server e Domain Controller. Contesto L'adozione della virtualizzazione server è in crescita fra le aziende di tutto il mondo, di ogni dimensione e settore. Infatti, un recente sondaggio condotto da ESG ha indicato che l'utilizzo della virtualizzazione server è attualmente la priorità più pressante per i dirigenti IT. 1 A causa dei notevoli vantaggi economici garantiti dalla virtualizzazione server, della disponibilità di potenza di calcolo sottoutilizzata e a costo accessibile e dei crescenti problemi di alimentazione e raffreddamento dei data center, ESG ha previsto che l'adozione della virtualizzazione dei server continuerà anche nel prossimo futuro. Implementando sempre più applicazioni in un'infrastruttura consolidata di server virtuali, i dirigenti IT intendono superare le difficoltà legate alla memorizzazione e alla protezione dei singoli pool di dati delle applicazioni. L'esplosiva crescita dei dati, dovuta in parte alla proliferazione dei server virtuali, sta spingendo i dirigenti IT a valutare con attenzione i metodi per soddisfare le esigenze di storage delle applicazioni virtualizzate. Ciò viene evidenziato in maniera chiara nella Figura 1, in cui il miglioramento del ripristino e del backup dei dati, la gestione della crescita dei dati e il consolidamento dei data center rappresentano le principali priorità IT. Figura 1. Principali priorità IT Fonte: Enterprise Strategy Group, Questo report spiega il motivo per cui le soluzioni storage NetApp sono ideali per il consolidamento delle più diffuse applicazioni business Microsoft implementate in un ambiente server virtuale. 1 Fonte: report di ricerca ESG, 2010 IT Spending Intentions Survey, gennaio 2010.

4 Convalida di laboratorio: consolidamento dello storage Windows unificato 4 Consolidamento dello storage Windows unificato Le soluzioni storage NetApp offrono un'architettura storage unificata ideale per la virtualizzazione dei server e il consolidamento Windows. Come indicato nella Figura 2, è possibile consolidare diverse applicazioni business Microsoft (Exchange, SQL Server, SharePoint, Active Directory) utilizzando un cluster di server virtuali (es. VMware vsphere) collegati via rete ad un sistema storage NetApp (es. NetApp FAS2040). Figura 2. NetApp: consolidamento efficiente e gestibile Il sistema operativo Data ONTAP, integrato in ogni sistema storage NetApp, supporta diversi protocolli host (NFS, CIFS, iscsi, FC, FCoE) e dischi (FC, SAS, SATA), consentendo di sviluppare una piattaforma unificata in grado di incrementare l'efficienza dello storage, semplificare la gestione dei dati, migliorare la protezione dei dati e ridurre i costi. L'efficienza dello storage unificato è una conseguenza delle potenti tecnologie NetApp, fra cui thin provisioning, FlexClone, deduplica dello storage primario e backup di snapshot efficiente in termini di spazio. La semplicità della gestione unificata è garantita da una completa famiglia di strumenti di gestione, come i prodotti compatibili con le applicazioni della serie SnapManager (es. NetApp SnapManager per Microsoft Exchange), NetApp VSC (plug-in di VMware) e un potente e intuitivo gestore dello storage (NetApp System Manager).

5 Convalida di laboratorio: consolidamento dello storage Windows unificato 5 Convalida di ESG Lab ESG Lab ha eseguito due giorni di test pratici sulle soluzioni unificate di consolidamento dello storage Windows presso gli stabilimenti NetApp di Research Triangle Park, in North Carolina (USA). Indicazioni iniziali Per iniziare bisogna analizzare l'ambiente di test: due server che eseguono il software di virtualizzazione VMware vsphere collegati ad un sistema storage NetApp FAS2040 attraverso una rete Ethernet 1 Gb. 2 Per accedere alle immagini delle macchine virtuali è stato utilizzato il protocollo NFS, mentre attraverso iscsi è stato possibile accedere ai dati applicativi Microsoft e alle altre immagini delle macchine virtuali memorizzate su VMware VMFS. Il client VMware vsphere, mostrato nella Figura 3, è stato utilizzato per analizzare l'ambiente di test preconfigurato. Nota: le applicazioni Microsoft (es. Exchange, SharePoint, SQL Server) e Linux (es. Apache) sono state consolidate in un cluster vsphere che condivideva un pool consolidato di capacità storage NetApp. Inoltre, è stata aggiunta una scheda NetApp per eseguire le attività comuni di gestione dello storage direttamente nel client VMware vsphere. Figura 3. Una vista del client vsphere dell'ambiente di test di ESG Lab L'importanza di tutto ciò Lo scarso utilizzo, il continuo aumento della complessità, i costi crescenti e la necessità di migliorare disponibilità e ripristinabilità dei servizi IT stanno spingendo sempre più aziende a impegnarsi nelle iniziative di consolidamento di server e storage. ESG Lab ha confermato che l'infrastruttura storage unificata NetApp può essere utilizzata per consolidare diverse applicazioni Microsoft in un ambiente compatibile con VMware. 2 Consultare l'appendice per ulteriori informazioni sulla configurazione.

6 Convalida di laboratorio: consolidamento dello storage Windows unificato 6 Gestibilità L'architettura storage unificata NetApp supera i confini dell'hardware di storage grazie a una serie omogenea di software di gestione, al livello delle applicazioni Microsoft, di VMware e del sistema storage. La gestione a livello applicativo viene garantita dai pacchetti software (es. SnapManager per Microsoft Exchange). La gestione a livello di VMware viene fornita dai plug-in per la console di gestione di VMware vsphere Client (ovvero il plugin NetApp VSC per vsphere). La gestione a livello di sistema storage per le attività di routine, come la configurazione iniziale e la gestione dei report, viene fornita da NetApp System Manager. Gli strumenti di gestione unificata NetApp utilizzano procedure guidate intuitive e interfacce sensibili al contesto per semplificare la gestione delle applicazioni Microsoft virtualizzate e implementate in un'infrastruttura consolidata. Test di ESG Lab ESG Lab ha utilizzato VSC 2.0 per dimostrare la potenza e la semplicità di un approccio di gestione unificato in un ambiente Microsoft consolidato. Il plug-in VSC è stato installato su un server che eseguiva VMware vsphere Client. Come indicato nella Figura 4, è possibile utilizzare VSC per eseguire le attività ordinarie di gestione dello storage facendo semplicemente clic con il tasto destro del mouse in vsphere Client. In questo esempio, facendo clic con il tasto destro è stato possibile ridimensionare un archivio dati VMFS collegato via iscsi che ospitava i file.vmdk di un'applicazione Microsoft Exchange virtualizzata. Quattro clic del mouse e due minuti dopo l'inizio dell'attività, è stato possibile aumentare la capacità dell'archivio dati da 500 a 600 GB. Figura 4. NetApp VSC 2.0: gestione dello storage sensibile al contesto da vsphere Client Con un semplice clic del tasto destro del mouse, è stato possibile usare vcenter per creare un nuovo archivio dati per una serie di applicazioni Microsoft consolidate. Nota: l'interfaccia basata su procedura guidata mostrata nella Figura 5 può essere utilizzata per creare un archivio dati con thin provisioning in grado di offrire una capacità dello storage just-in-time. In questo esempio, è stato configurato un archivio dati di 10 GB in modo da crescere automaticamente con incrementi di 1 GB fino a una dimensione massima di 200 GB. Sei clic del mouse e due minuti dopo l'inizio dell'attività, il nuovo archivio dati era pronto a soddisfare le esigenze di diverse applicazioni Microsoft consolidate.

7 Convalida di laboratorio: consolidamento dello storage Windows unificato 7 Figura 5. Provisioning basato su procedure guidate da vsphere Client In seguito, ESG Lab ha utilizzato la procedura guidata mostrata nella Figura 6 per automatizzare il provisioning dello storage e la clonazione di 10 macchine virtuali. Figura 6. Semplificare l'implementazione delle macchine virtuali

8 Convalida di laboratorio: consolidamento dello storage Windows unificato 8 Sette clic di mouse e meno di cinque minuti dall'inizio dell'attività, la procedura guidata di clonazione rapida di VSC ha consentito di automatizzare la creazione di 10 macchine virtuali che condividevano lo stesso sistema operativo guest (Windows Server 2008 R2). In questo esempio, le immagini delle macchine virtuali VMware (file.vmdk) sono state memorizzate sull'array storage NetApp FAS2040 utilizzando i protocolli iscsi e NFS attraverso una rete standard 1 GbE. ESG Lab ha apprezzato particolarmente le funzionalità di automazione delle best practice integrate in VSC 2.0. Come indicato nella Figura 7, la scheda NetApp di vsphere Client ha consentito di determinare se gli host VMware ESX erano stati configurati seguendo le best practice specifiche dell'host NetApp ESX. Come indicato in alto, le impostazioni di configurazione che non rispettano le linee guida indicate dalle best practice vengono visualizzate con avvisi di colore rosso. È stato sufficiente un semplice clic con il tasto destro del mouse per individuare gli elementi da correggere e risolvere automaticamente il problema. In questo esempio, sono state modificate tre impostazioni consigliate con un singolo clic del mouse: un adattatore di bus host configurato in maniera errata, un driver multi-path e le impostazioni di heartbeat NFS. Come indicato in basso, impostando automaticamente i valori in base alle best practice NetApp è stato possibile eliminare gli avvisi di colore rosso. Figura 7. Automatizzare le best practice L'importanza di tutto ciò I requisiti di capacità dello storage e di complessità della gestione stanno crescendo in base al sempre maggiore numero di applicazioni e utenti che utilizzano applicazioni implementate su server virtuali. ESG ha confermato la possibilità di gestire agevolmente un pool centralizzato di storage NetApp, che supporta diverse applicazioni Microsoft consolidate, utilizzando strumenti e processi ben noti. Il recente Virtual Storage Console (VSC 2.0) si è dimostrato particolarmente intuitivo e potente.

9 Convalida di laboratorio: consolidamento dello storage Windows unificato 9 Potenzialità di ripristino Le snapshot NetApp offrono backup e ripristini istantanei ed efficienti in termini di spazio, anche per gli ambienti Microsoft consolidati. È possibile utilizzare le immagini snapshot basate su disco e point-in-time per ripristinare rapidamente file rovinati o eliminati. È possibile utilizzare le immagini snapshot anche per ridurre notevolmente le finestre di backup. La capacità utilizzata per ogni snapshot incrementale occupa solo la capacità necessaria per memorizzare i blocchi da 4K modificati dall'ultima esecuzione della snapshot. In questo modo, la tecnologia si dimostra molto economica, consentendo agli amministratori di conservare più versioni su disco e di eseguire ripristini rapidi e affidabili. È possibile sfruttare la reale potenza delle snapshot utilizzandole su un server assieme alla sempre più ampia famiglia di strumenti del software SnapManager di NetApp compatibili con le applicazioni. Con SnapManager, è possibile eseguire un backup coerente e un ripristino granulare delle applicazioni, basati su procedure guidate, a livello di applicazione e non più di volume. Ad esempio, è possibile utilizzare SnapManager per Exchange per ripristinare le di un singolo utente, mentre SnapManager per SQL Server consente di ripristinare anche una singola tabella di un database. Gli strumenti di SnapManager consentono anche di eseguire ripristini a livello di sistema operativo (es. Microsoft Windows) e di server virtuale (es. VMware vsphere e Microsoft Hyper- V). È possibile utilizzare anche i sotto plug-in per VSC per gestire la protezione delle applicazioni, le macchine virtuali e i sistemi operativi da vsphere Client. Test di ESG Lab ESG Lab ha utilizzato NetApp SnapManager per Exchange e SQL Server per eseguire backup e ripristini basati su disco ed efficienti in termini di spazio per le applicazioni Microsoft Exchange e SQL Server eseguite in un'infrastruttura consolidata VMware. Lo schema per il database SQL Server utilizzato durante il test di ESG Lab è indicato nella Figura 8. In questo esempio, è stato utilizzato un database di 215 MB contenente statistiche relative al baseball. Figura 8. Protezione di un database di Microsoft SQL Server

10 Convalida di laboratorio: consolidamento dello storage Windows unificato 10 È stata utilizzata una procedura guidata accessibile dall'interfaccia di NetApp SnapManager per SQL Server per eseguire un backup basato su disco ed efficiente in termini di spazio. I danni ai database sono stati simulati eliminando due tabelle (dbo.batting e dbo.battingpost). Per ripristinare il database è stata utilizzata la procedura guidata indicata nella Figura 9. È stato possibile completare il ripristino in meno di tre minuti dall'inizio dell'attività basata sull'intuitiva procedura guidata di NetApp SnapManager per SQL Server. Per verificare il corretto ripristino del database, è stato utilizzato Microsoft SQL Server Management Studio. Figura 9. Ripristino rapido ed efficiente ESG Lab ha eseguito una serie analoga di test anche con Microsoft Exchange. In questa fase di test è stato utilizzato un database Exchange di 2 GB con 40 caselle di posta già riempite. Il database di Exchange è stato eliminato per simulare un catastrofico errore dell'operatore. Meno di due minuti dopo l'avvio della procedura guidata di ripristino, Microsoft Exchange era tornato perfettamente funzionante. L'importanza di tutto ciò L'eccessivo downtime e la non disponibilità delle applicazioni possono causare perdite di flusso di cassa, di fiducia da parte dei clienti, di produttività, di competitività, oltre ad un aumento dei costi. Il ripristino basato su disco, rapido e affidabile, è un requisito ormai indispensabile per un numero sempre maggiore di aziende che utilizzano intere suite di applicazioni business Microsoft in ambienti server virtuali. A partire da SnapDrive per Windows, che ESG Lab ha testato già nel 2003, fino alle interfacce di Microsoft Exchange e SQL Server SnapManager, testate nel 2010, ESG Lab ha confermato che la sempre più estesa famiglia di strumenti NetApp SnapManager basati su procedure guidate consente di eseguire in maniera rapida ed efficiente il ripristino di più applicazioni Microsoft che condividono un pool consolidato di storage NetApp.

11 Convalida di laboratorio: consolidamento dello storage Windows unificato 11 Efficienza L'architettura storage unificata NetApp sfrutta diverse tecnologie per aumentare l'efficienza dello storage negli ambienti Microsoft consolidati. Fra le più potenti ricordiamo FlexVol con il thin provisioning, FlexClone e la deduplica NetApp. L'unione di FlexVol con il thin provisioning consente di aumentare l'efficienza dello storage offrendo capacità just-in-time per le applicazioni che accedono allo storage attraverso un protocollo a blocco o a file (es. iscsi, FC, FCoE, CIFS, NFS). Invece di allocare il quantitativo massimo di storage richiesto da un'applicazione con il tempo, il thin provisioning NetApp consente di allocare capacità on demand da un pool di storage condiviso. Con FlexClone è possibile ridurre la capacità necessaria per memorizzare i cloni delle immagini del sistema operativo e delle applicazioni in un ambiente Microsoft consolidato. Con una copia clonata di FlexClone, attraverso l'utilità di clonazione rapida, è possibile aumentare i risparmi di capacità grazie alla possibilità di memorizzare le differenze e non le copie intere. La deduplica NetApp offre vantaggi simili poiché consente di ridurre la capacità storage eliminando gli elementi ridondanti di un volume di storage (blocco o file) eseguendo un'operazione in background. Le immagini dei server virtuali sono ideali per l'utilizzo della deduplica NetApp, poiché tendono ad utilizzare molti dati in comune (es. immagini del sistema operativo e spazio su disco riservato ai dump della memoria dei server virtuali). L'efficienza combinata di NetApp FlexVol, thin provisioning, FlexClone e deduplica viene illustrata nella Figura 10. FlexVol, insieme al thin provisioning, consente di ridurre la capacità storage ed eliminare le differenze fra la capacità allocata per un'applicazione e quella realmente utilizzata. FlexClone e la deduplica consentono di eliminare i dati duplicati in modo da ottenere il massimo dei risparmi di capacità. Figura 10. L'efficienza della capacità NetApp in azione L'effetto combinato delle tecnologie di efficienza della capacità NetApp è accompagnato dalla garanzia di virtualizzazione del 50%. Nell'ambito di questo programma, NetApp offre una garanzia relativa al fatto che i clienti possono utilizzare il 50% in meno di storage rispetto allo storage tradizionale degli ambienti virtuali VMware, ovviamente in base a termini e condizioni precise. 3 Test di ESG Lab Durante i test di ESG Lab, è stato utilizzato NetApp System Manager per monitorare l'efficienza dello storage nell'ambiente Windows consolidato. I volumi basati su blocco connessi via iscsi (es. l'archivio dati iscsi che contiene le macchine virtuali) sono stati configurati con FlexVol in modo da offrire capacità on demand. È stato eseguito un processo di deduplica NetApp on demand per eliminare dati duplicati come i file.vmdk, a cui si accede attraverso il protocollo iscsi. L'utilità di clonazione rapida è stata utilizzata per ottenere ulteriori risparmi di capacità attraverso la tecnologia NetApp FlexClone. Come indicato nella Figura 11, durante i test condotti da ESG Lab, i requisiti di capacità sono stati ridotti dell'89%. 3 Per ulteriori informazioni, visitate il sito all'indirizzo

12 Convalida di laboratorio: consolidamento dello storage Windows unificato 12 Figura 11. L'efficienza unificata NetApp in azione In una precedente convalida di ESG Lab, è stata eseguita una serie di test analoghi per misurare l'efficienza della deduplica NetApp in un ambiente VMware consolidato. 4 Durante questi test, la capacità necessaria per memorizzare 15 immagini di macchine virtuali VMware è stata ridotta del 97%. 5 L'importanza di tutto ciò I requisiti di capacità e i costi dello storage stanno crescendo insieme al numero di aziende IT che utilizza la tecnologia di virtualizzazione server per consolidare le infrastrutture storage Windows. La deduplica e FlexClone NetApp, se aggiunti a un pool di storage FlexVol just-in-time già attivo, consentono di ridurre drasticamente il costo della capacità per gli ambienti server virtuali in crescita. ESG Lab ha riscontrato risparmi di capacità pari all'89% con un pool (compatibile con vsphere) di diffuse applicazioni business Microsoft che condividono un pool consolidato di capacità storage NetApp. 4 Fonte: report di convalida di ESG Lab, NetApp Deduplication for FAS, aprile Il livello di riduzione della capacità possibile in ambienti di produzione può variare in base al numero di macchine virtuali che condividono lo stesso sistema storage e dal grado di condivisione dei dati fra di esse. In questo esempio, era presente un numero relativamente ridotto di macchine virtuali (15) con numerosi dati in comune (ogni macchina utilizzava lo stesso sistema operativo e le medesime applicazioni).

13 Convalida di laboratorio: consolidamento dello storage Windows unificato 13 Punti salienti della convalida di ESG Lab È stata utilizzata un'architettura storage unificata per consolidare la condivisione file e diffuse applicazioni (Microsoft Exchange, SQL Server, SharePoint, Active Directory, Apache Web Server) in un ambiente server virtuale basato su VMware vsphere. Gli strumenti unificati di gestione NetApp sono stati utilizzati per le attività ordinarie di gestione dello storage a livello di applicazione (es. NetApp SnapManager per Exchange), di server virtuale (plug-in NetApp VSC per vsphere) e di sistema storage (NetApp System Manager). Il plug-in di VSC 2.0 è stato utilizzato per eseguire attività di gestione dello storage basate su procedure guidate attraverso la console di gestione di VMware. La procedura guidata di clonazione rapida, a cui è possibile accedere dall'interfaccia di gestione VMware compatibile con VSC, è stata utilizzata per eseguire un clone (efficiente in termini di spazio e basato su procedura guidata) di 10 immagini di VMware in meno di cinque minuti. FlexVol, FlexClone e la deduplica NetApp hanno consentito di ridurre dell'89% i requisiti di capacità storage di un ambiente Microsoft consolidato. Per eseguire un ripristino basato su procedura guidata ed efficiente in termini di capacità di un database su cui è stato simulato un danneggiamento, sono stati utilizzati SnapManager per Microsoft SQL Server ed Exchange. Elementi da prendere in considerazione Anche se ESG Lab ha eseguito dei test su una soluzione unificata di consolidamento Windows basata su una tecnologia di virtualizzazione server di VMware, è importante ricordare che NetApp supporta anche strumenti e best practice per le tecnologie prodotte da Microsoft (Hyper-V) e Citrix (XenServer). Anche se ESG Lab ha confermato che l'unione di FlexVol, FlexClone e della deduplica consente di aumentare l'efficienza dello storage degli ambienti Windows consolidati di almeno l'89%, per sfruttare queste nuove funzionalità, gli amministratori dello storage, esperti di sistemi storage di precedente generazione, dovranno cambiare le metodologie di gestione della capacità storage. Invece di attendere che un'applicazione o un sistema operativo avverta dell'esaurimento della capacità storage, bisogna monitorare un pool di storage just-in-time di FlexVol per verificare che lo storage non venga mai esaurito. Per fortuna, è possibile utilizzare l'approccio di gestione unificata NetApp per semplificare e automatizzare queste attività attraverso comode interfacce di gestione. Anche se l'approccio unificato NetApp supporta un gran numero di interfacce host, tipi di unità disco e pacchetti software di gestione, bisogna prestare attenzione nel calcolare il costo di una soluzione unificata NetApp: molte interfacce dei pacchetti software vengono offerte con licenze separate. Ciò è particolarmente importante quando si confronta il prezzo di una soluzione unificata NetApp con un array di dischi di un fornitore emergente, che potrebbe offrire meno interfacce e opzioni software a favore di un prezzo di acquisto più contenuto.

14 La verità Convalida di laboratorio: consolidamento dello storage Windows unificato 14 I dirigenti IT devono rispondere a molte domande cercando di soddisfare le crescenti esigenze di capacità storage delle applicazioni Microsoft. Poiché sempre più applicazioni Microsoft vengono considerate business critical, come proteggere le informazioni vitali attuali e future? In che modo l'azienda potrà restare al passo con la crescita annuale della capacità, pari a circa il 50%, senza sforare i budget previsti? Come gestire più capacità con i livelli di servizio e il personale già a disposizione? Gli investimenti dello storage saranno un complemento o un detrimento delle iniziative di consolidamento dei server virtuali? L'IT riuscirà a sviluppare una strategia vincente adatta alla squadra e al business? I file server Windows e le isole dello storage per applicazioni Microsoft, come Microsoft Exchange, SQL Server e SharePoint, possono rappresentare un grosso spreco di tempo e denaro. Affidarsi a diversi server di precedenti generazioni e a soluzioni storage separate per le esigenze delle applicazioni Microsoft può favorire un aumento dei costi di capitale, relativi all'equipaggiamento, e di quelli operativi e continuativi. I costi aumentano per una serie di ragioni, tra cui l'utilizzo inefficiente dei server, l'eccessivo provisioning della capacità dei dischi, l'aumento della complessità del lavoro degli amministratori dello storage e le sempre maggiori spese per spazio ed energia. Per oltre un decennio, NetApp ha prodotto sistemi storage unificati con un singolo sistema operativo in grado di funzionare con tutti gli array di dischi da essa prodotti. Partendo da un sistema storage unificato, in grado di supportare diversi protocolli di storage e tipi di unità disco, NetApp si è evoluta fino a creare un'architettura storage unificata che consente di aumentare l'efficienza dello storage, semplificare la gestione dei dati, migliorare la protezione dei dati e ridurre i costi. I guadagni di efficienza dello storage per gli ambienti Microsoft consolidati sono particolarmente rilevanti. Durante i test condotti da ESG Lab, i requisiti di capacità storage sono stati ridotti dell'89%. Nel 2003, eseguendo il primo test su un sistema storage unificato NetApp con supporto iscsi, ESG Lab ha apprezzato l'aspetto compatibile con Windows del plug-in di NetApp SnapDrive per Windows. Da quel momento in poi, NetApp si è dedicata allo sviluppo di best practice e interfacce di gestione compatibili con le applicazioni per i prodotti Microsoft. Durante l'ultima serie di test, eseguita nel 2010, ESG Lab ha apprezzato particolarmente il plug-in VSC 2.0 e le interfacce di SnapManager per Microsoft Exchange e SQL server. Durante la stesura di questo report, ESG Lab ha testato più di una dozzina di sistemi storage in ambienti server virtuali. In base alla nostra esperienza attuale, secondo ESG Lab, NetApp dispone del set di strumenti di gestione più potente, intuitivo e coerente per gli ambienti Windows consolidati. Se la vostra azienda sta cercando di stare al passo con la crescita dei dati, tenere sotto controllo i costi e aumentare la disponibilità delle applicazioni business Microsoft in un ambiente VMware, ESG Lab consiglia di prendere in considerazione i risparmi ottenibili attraverso la garanzia NetApp, vale a dire la possibilità di utilizzare il 50% in meno di capacità rispetto allo storage tradizionale di un ambiente virtuale VMware. 6 Grazie a una famiglia di funzionalità di gestione integrate, a una base comune di codice in grado di supportare tutte le principali interfacce di storage basate su file e blocchi, a un'efficienza della capacità ideale per ambienti server virtuali e alle rapide ed efficienti snapshot compatibili con le applicazioni, ESG Lab ha confermato che l'architettura storage unificata NetApp è una solida base per il consolidamento dello storage Windows. 6 Per ulteriori informazioni, visitate il sito in cui è possibile consultare le informazioni relative al programma come domande frequenti, risorse tecniche, best practice e il nuovo calcolatore di efficienza dello storage NetApp, che consente di analizzare il proprio ambiente e capire in che modo la tecnologia di efficienza dello storage NetApp può favorire un maggiore utilizzo dello storage.

15 Appendice Convalida di laboratorio: consolidamento dello storage Windows unificato 15 Tabella 1. Informazioni sull'ambiente di configurazione dei test Server Due server blade SGI Rackable, ognuno dei quali con CPU Xeon a 2,5 GHz ad 8 core e 16 GB di RAM Due IBM x3550, con processore Xeon quad core a 2,9 GHz e 8 GB di RAM Hypervisor vsphere 4.0 Sistemi operativi guest Microsoft Windows Server 2008 R2 Red Hat Linux 5 Applicazioni Microsoft Exchange 2010 Microsoft SQL Server 2008 Microsoft SharePoint 2008 Apache 2.2 Storage unificato NetApp 2040, ONTAP 7.3.3, SAS a giri/min, 6 TB di storage raw Software di storage NetApp System Manager v1.1 NetApp Virtual Storage Console v2.0 NetApp SnapManager per Exchange v6.0 NetApp SnapManager per SQL Server v5.0 NetApp SnapManager per MOSS v5.0 NetApp SnapDrive per Windows v6.2

16 20 Asylum Street Milford, MA Tel: Fax:

Efficienza e performance. Soluzioni di storage NetApp

Efficienza e performance. Soluzioni di storage NetApp Efficienza e performance Soluzioni di storage NetApp Sommario 3 Introduzione n EFFICIENZA A LIVELLO DI STORAGE 4 Efficienza di storage: il 100% dei vostri dati nel 50% del volume di storage 6 Tutto in

Dettagli

Sizing di un infrastruttura server con VMware

Sizing di un infrastruttura server con VMware Sizing di un infrastruttura server con VMware v1.1 Matteo Cappelli Vediamo una serie di best practices per progettare e dimensionare un infrastruttura di server virtuali con VMware vsphere 5.0. Innanzitutto

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 11. Affidabilità dei dati un requisito essenziale

Acronis Backup & Recovery 11. Affidabilità dei dati un requisito essenziale Protezio Protezione Protezione Protezione di tutti i dati in ogni momento Acronis Backup & Recovery 11 Affidabilità dei dati un requisito essenziale I dati sono molto più che una serie di uno e zero. Sono

Dettagli

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it il server? virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente modificando

Dettagli

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Declinazione di responsabilità e informazioni sul copyright Le informazioni contenute nel presente documento rappresentano le conoscenze

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition Guida introduttiva Questo documento descrive come installare e iniziare a utilizzare Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition.

Dettagli

Cinque best practice per amministratori VMware: Microsoft Exchange su VMware

Cinque best practice per amministratori VMware: Microsoft Exchange su VMware Cinque best practice per amministratori VMware: Microsoft Exchange su VMware Scott Lowe Founder and Managing Consultant del 1610 Group Modern Data Protection Built for Virtualization Introduzione C è stato

Dettagli

Guida Dell di base all'acquisto dei server

Guida Dell di base all'acquisto dei server Guida Dell di base all'acquisto dei server Per le piccole aziende che dispongono di più computer è opportuno investire in un server che aiuti a garantire la sicurezza e l'organizzazione dei dati, consentendo

Dettagli

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC 5 giugno 09 IT-BOOK Configurazioni e cartatteristiche tecniche possono essere soggette a variazioni senza preavviso. Tutti i marchi citati sono registrati dai rispettivi proprietari. Non gettare per terra:

Dettagli

Per questa ragione il nostro sforzo si è concentrato sugli aspetti elencati qui di seguito:

Per questa ragione il nostro sforzo si è concentrato sugli aspetti elencati qui di seguito: Autore : Giulio Martino IT Security, Network and Voice Manager Technical Writer e Supporter di ISAServer.it www.isaserver.it www.ocsserver.it www.voipexperts.it - blogs.dotnethell.it/isacab giulio.martino@isaserver.it

Dettagli

Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS)

Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS) Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS) EZChrom Edition e ChemStation Edition Requisiti hardware e software Agilent Technologies Informazioni legali Agilent Technologies, Inc. 2013 Nessuna parte

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

PUBLIC, PRIVATE O HYBRID CLOUD: QUAL È IL TIPO DI CLOUD OTTIMALE PER LE TUE APPLICAZIONI?

PUBLIC, PRIVATE O HYBRID CLOUD: QUAL È IL TIPO DI CLOUD OTTIMALE PER LE TUE APPLICAZIONI? PUBLIC, PRIVATE O HYBRID CLOUD: QUAL È IL TIPO DI CLOUD OTTIMALE PER LE TUE APPLICAZIONI? Le offerte di public cloud proliferano e il private cloud è sempre più diffuso. La questione ora è come sfruttare

Dettagli

Active Solution & Systems illustra La virtualizzazione dei Server secondo il produttore di Storage Qsan

Active Solution & Systems illustra La virtualizzazione dei Server secondo il produttore di Storage Qsan Active Solution & Systems illustra La virtualizzazione dei secondo il produttore di Storage Qsan Milano, 9 Febbraio 2012 -Active Solution & Systems, società attiva sul mercato dal 1993, e da sempre alla

Dettagli

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Il software descritto nel presente

Dettagli

Redatto da Product Manager info@e4company.com. Verificato da E4 Team Supporto supporto@e4company.com

Redatto da Product Manager info@e4company.com. Verificato da E4 Team Supporto supporto@e4company.com Redatto da Product Manager info@e4company.com Verificato da E4 Team Supporto supporto@e4company.com 2 SOMMARIO 1 INTRODUZIONE... 4 2 SOLUTION OVERVIEW... 5 3 SOLUTION ARCHITECTURE... 6 MICRO25... 6 MICRO50...

Dettagli

DigitPA egovernment e Cloud computing

DigitPA egovernment e Cloud computing DigitPA egovernment e Cloud computing Esigenze ed esperienze dal punto di vista della domanda RELATORE: Francesco GERBINO 5 ottobre 2010 Agenda Presentazione della Società Le infrastrutture elaborative

Dettagli

Rational Asset Manager, versione 7.1

Rational Asset Manager, versione 7.1 Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Note Prima di utilizzare queste informazioni e il prodotto

Dettagli

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE Oracle Business Intelligence Standard Edition One è una soluzione BI completa, integrata destinata alle piccole e medie imprese.oracle

Dettagli

Citrix XenDesktop rende più facile la migrazione a Windows 7/8.1

Citrix XenDesktop rende più facile la migrazione a Windows 7/8.1 White paper Citrix XenDesktop rende più facile la migrazione a Windows 7/8.1 Di Mark Bowker, analista senior Ottobre 2013 Il presente white paper di ESG è stato commissionato da Citrix ed è distribuito

Dettagli

***** Il software IBM e semplice *****

***** Il software IBM e semplice ***** Il IBM e semplice ***** ***** Tutto quello che hai sempre voluto sapere sui prodotti IBM per qualificare i potenziali clienti, sensibilizzarli sulle nostre offerte e riuscire a convincerli. WebSphere IL

Dettagli

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Microsoft Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Profile Redirezione dei documenti Offline files Server Presentation Management Desktop Windows Vista Enterprise Centralized Desktop Application

Dettagli

Lo storage di prossima generazione

Lo storage di prossima generazione Juku.it Lo storage di prossima generazione white paper (settembre 2012) Enrico Signoretti Juku consulting srl - mail: info@juku.it web: http://www.juku.it Indice Note legali 3 Juku 1 Perchè Juku 1 Chi

Dettagli

CLOUD SURVEY 2012: LO STATO DEL CLOUD COMPUTING IN ITALIA

CLOUD SURVEY 2012: LO STATO DEL CLOUD COMPUTING IN ITALIA CLOUD SURVEY 2012: LO STATO DEL CLOUD COMPUTING IN ITALIA 2ª PARTE NEL CAPITOLO PRECEDENTE NOTA METODOLOGICA LA PAROLA AI CIO I MIGLIORI HYPERVISOR AFFIDARSI AI VENDOR INVESTIRE PER IL CLOUD APPLICAZIONI

Dettagli

GUIDA ALLE BEST PRACTICE PER MOBILE DEVICE MANAGEMENT E MOBILE SECURITY

GUIDA ALLE BEST PRACTICE PER MOBILE DEVICE MANAGEMENT E MOBILE SECURITY GUIDA ALLE BEST PRACTICE PER MOBILE DEVICE MANAGEMENT E MOBILE SECURITY Con Kaspersky, adesso è possibile. www.kaspersky.it/business Be Ready for What's Next SOMMARIO Pagina 1. APERTI 24 ORE SU 24...2

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows Acronis Backup & Recovery 10 Workstation

Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows Acronis Backup & Recovery 10 Workstation Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows Acronis Backup & Recovery 10 Workstation Guida introduttiva 1 Informazioni sul documento Questo documento descrive come installare e iniziare ad utilizzare

Dettagli

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company Manuale di installazione Data Protector Express Hewlett-Packard Company ii Manuale di installazione di Data Protector Express. Copyright Marchi Copyright 2005 Hewlett-Packard Limited. Ottobre 2005 Numero

Dettagli

Acronis Compute with Confidence, Acronis Startup Recovery Manager, Acronis Active Restore ed il logo Acronis sono marchi di proprietà di Acronis, Inc.

Acronis Compute with Confidence, Acronis Startup Recovery Manager, Acronis Active Restore ed il logo Acronis sono marchi di proprietà di Acronis, Inc. Copyright Acronis, Inc., 2000-2011.Tutti i diritti riservati. Acronis e Acronis Secure Zone sono marchi registrati di Acronis, Inc. Acronis Compute with Confidence, Acronis Startup Recovery Manager, Acronis

Dettagli

Samsung Data Migration v2.6 Introduzione e Guida all'installazione

Samsung Data Migration v2.6 Introduzione e Guida all'installazione Samsung Data Migration v2.6 Introduzione e Guida all'installazione 2013. 12 (Revisione 2.6.) Esclusione di responsabilità legale SAMSUNG ELECTRONICS SI RISERVA IL DIRITTO DI MODIFICARE I PRODOTTI, LE INFORMAZIONI

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità PASSEPARTOUT MEXAL BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

Software per l archiviazione e la gestione conforme delle email

Software per l archiviazione e la gestione conforme delle email MailStore Server 7 Software per l archiviazione e la gestione conforme delle email MailStore Server Lo standard nell archiviazione delle email MailStore Server consente alle aziende di trarre tutti i vantaggi

Dettagli

La piattaforma IBM Cognos

La piattaforma IBM Cognos La piattaforma IBM Cognos Fornire informazioni complete, coerenti e puntuali a tutti gli utenti, con una soluzione economicamente scalabile Caratteristiche principali Accedere a tutte le informazioni in

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

Guida dell'utente di Norton Save and Restore

Guida dell'utente di Norton Save and Restore Guida dell'utente Guida dell'utente di Norton Save and Restore Il software descritto in questo manuale viene fornito con contratto di licenza e può essere utilizzato solo in conformità con i termini del

Dettagli

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido SISSI IN RETE Quick Reference guide guida di riferimento rapido Indice generale Sissi in rete...3 Introduzione...3 Architettura Software...3 Installazione di SISSI in rete...3 Utilizzo di SISSI in Rete...4

Dettagli

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione Piazza delle Imprese alimentari Viale delle Manifatture Via della Produzione PASSEPARTOUT MEXAL è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente

Dettagli

SISTEMI DI VIRTUALIZZAZIONE: STATO DELL ARTE, VALUTAZIONI, PROSPETTIVE

SISTEMI DI VIRTUALIZZAZIONE: STATO DELL ARTE, VALUTAZIONI, PROSPETTIVE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI UDINE Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali Corso di Laurea Triennale in Informatica Tesi di Laurea SISTEMI DI VIRTUALIZZAZIONE: STATO DELL ARTE, VALUTAZIONI, PROSPETTIVE

Dettagli

Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE

Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE Programma Enti Locali Innovazione di Sistema Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE 1 Premessa Il presente documento ha lo scopo di facilitare la disseminazione e il riuso

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici Il

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

Per risparmiare tempo, finanze e risorse digitalizzando i documenti cartacei. Presentazione della soluzione

Per risparmiare tempo, finanze e risorse digitalizzando i documenti cartacei. Presentazione della soluzione Scheda Software HP Digital Sending (DSS) 5.0 Per risparmiare tempo, finanze e risorse digitalizzando i documenti cartacei Presentazione della soluzione Rendendo più fluida la gestione di documenti e dati,

Dettagli

Servizi di consulenza e soluzioni ICT

Servizi di consulenza e soluzioni ICT Servizi di consulenza e soluzioni ICT Juniortek S.r.l. Fondata nell'anno 2004, Juniortek offre consulenza e servizi nell ambito dell informatica ad imprese e professionisti. L'organizzazione dell'azienda

Dettagli

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese IBM Global Financing Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese Realizzata da IBM Global Financing ibm.com/financing/it Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese La gestione

Dettagli

Virtualizzazione e installazione Linux

Virtualizzazione e installazione Linux Virtualizzazione e installazione Linux Federico De Meo, Davide Quaglia, Simone Bronuzzi Lo scopo di questa esercitazione è quello di introdurre il concetto di virtualizzazione, di creare un ambiente virtuale

Dettagli

Analisi per tutti. Panoramica. Considerazioni principali. Business Analytics Scheda tecnica. Software per analisi

Analisi per tutti. Panoramica. Considerazioni principali. Business Analytics Scheda tecnica. Software per analisi Analisi per tutti Considerazioni principali Soddisfare le esigenze di una vasta gamma di utenti con analisi semplici e avanzate Coinvolgere le persone giuste nei processi decisionali Consentire l'analisi

Dettagli

Il Business Process Management: nuova via verso la competitività aziendale

Il Business Process Management: nuova via verso la competitività aziendale Il Business Process Management: nuova via verso la competitività Renata Bortolin Che cosa significa Business Process Management? In che cosa si distingue dal Business Process Reingeneering? Cosa ha a che

Dettagli

Un'infrastruttura IT inadeguata provoca danni in tre organizzazioni su cinque

Un'infrastruttura IT inadeguata provoca danni in tre organizzazioni su cinque L'attuale ambiente di business è senz'altro maturo e ricco di opportunità, ma anche pieno di rischi. Questa dicotomia si sta facendo sempre più evidente nel mondo dell'it, oltre che in tutte le sale riunioni

Dettagli

Gestire le informazioni con un sorriso sulle labbra

Gestire le informazioni con un sorriso sulle labbra Gestire le informazioni con un sorriso sulle labbra Enterprise Content Management vi semplifica la vita Enterprise-Content-Management Gestione dei documenti Archiviazione Workflow www.elo.com Karl Heinz

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

SICUREZZA SENZA COMPROMESSI PER TUTTI GLI AMBIENTI VIRTUALI. Security for Virtual and Cloud Environments

SICUREZZA SENZA COMPROMESSI PER TUTTI GLI AMBIENTI VIRTUALI. Security for Virtual and Cloud Environments SICUREZZA SENZA COMPROMESSI PER TUTTI GLI AMBIENTI VIRTUALI Security for Virtual and Cloud Environments PROTEZIONE O PRESTAZIONI? Già nel 2009, il numero di macchine virtuali aveva superato quello dei

Dettagli

PLM Software. Answers for industry. Siemens PLM Software

PLM Software. Answers for industry. Siemens PLM Software Siemens PLM Software Monitoraggio e reporting delle prestazioni di prodotti e programmi Sfruttare le funzionalità di reporting e analisi delle soluzioni PLM per gestire in modo più efficace i complessi

Dettagli

I vostri documenti sempre disponibili e sincronizzati.

I vostri documenti sempre disponibili e sincronizzati. gestione documentale I vostri documenti sempre disponibili e sincronizzati. In qualsiasi momento e da qualsiasi parte del mondo accedendo al portale Arxidoc avete la possibilità di ricercare, condividere

Dettagli

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Oggi più che mai, le aziende italiane sentono la necessità di raccogliere,

Dettagli

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control Asset sotto controllo... in un TAC Latitudo Total Asset Control Le organizzazioni che hanno implementato e sviluppato sistemi e processi di Asset Management hanno dimostrato un significativo risparmio

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

Il Cloud Computing. Lo strumento per un disaster recovery flessibile. Giorgio Girelli. Direttore Generale Actalis 12/10/2012

Il Cloud Computing. Lo strumento per un disaster recovery flessibile. Giorgio Girelli. Direttore Generale Actalis 12/10/2012 Il Cloud Computing Lo strumento per un disaster recovery flessibile Giorgio Girelli Direttore Generale Actalis 12/10/2012 Agenda Il Gruppo Aruba Disaster Recovery: costo od opportunità? L esperienza Aruba

Dettagli

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Guida all Uso L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Cos è la Business Key La Business Key è una chiavetta USB portatile, facile da usare, inseribile

Dettagli

Prot. 1377. Cagliari, 13/03/2013. > Spett.le IT Euromedia Srl Via Galvani, 27/29 09047 SELARGIUS - CA. Fax: 070.7731009 e-mail: info@iteuromedia.

Prot. 1377. Cagliari, 13/03/2013. > Spett.le IT Euromedia Srl Via Galvani, 27/29 09047 SELARGIUS - CA. Fax: 070.7731009 e-mail: info@iteuromedia. Prot. 1377 Cagliari, 13/03/2013 > Spett.le IT Euromedia Srl Via Galvani, 27/29 09047 SELARGIUS - CA Fax: 070.7731009 e-mail: info@iteuromedia.eu ORDINE D ACQUISTO N. 39/2013 RIF. DET. A CONTRARRE N. 31

Dettagli

PROGETTO VIRTUALIZZAZIONE DELLA SERVER FARM DI TURISMO TORINO E PROVINCIA E SERVIZI CONNESSI CAPITOLATO TECNICO. Pagina 1 di 10

PROGETTO VIRTUALIZZAZIONE DELLA SERVER FARM DI TURISMO TORINO E PROVINCIA E SERVIZI CONNESSI CAPITOLATO TECNICO. Pagina 1 di 10 PROGETTO VIRTUALIZZAZIONE DELLA SERVER FARM DI TURISMO TORINO E PROVINCIA E SERVIZI CONNESSI CAPITOLATO TECNICO Pagina 1 di 10 INDICE: DESCRIZIONE NR. PAGINA 1. PREMESSA 3 2. OGGETTO DELL APPALTO 3 3.

Dettagli

I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR

I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR WORKFLOW HR Zucchetti, nell ambito delle proprie soluzioni per la gestione del personale, ha realizzato una serie di moduli di Workflow in grado di informatizzare

Dettagli

IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget

IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget Data Sheet IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget Panoramica Le medie aziende devono migliorare nettamente le loro capacità

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

CORPORATE OVERVIEW. www.akhela.com

CORPORATE OVERVIEW. www.akhela.com CORPORATE OVERVIEW www.akhela.com BRIDGE THE GAP CORPORATE OVERVIEW Bridge the gap Akhela è un azienda IT innovativa che offre al mercato servizi e soluzioni Cloud Based che aiutano le aziende a colmare

Dettagli

www.queen.it info@mbox.queen.it Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001

www.queen.it info@mbox.queen.it Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001 Listino Gennaio 2001 pag. 1 Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001 Profilo aziendale Chi è il Gruppo Queen.it Pag. 2 Listino connettività Listino Connettività RTC Pag. 3 Listino Connettività

Dettagli

Analisi della situazione iniziale

Analisi della situazione iniziale Linux in azienda Solitamente quando si ha un ufficio e si pensa all'acquisto dei computer la cosa che si guarda come priorità è la velocità della macchina, la potenza del comparto grafico, lo spazio di

Dettagli

Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit. Un Prodotto della Suite BOC Management Office

Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit. Un Prodotto della Suite BOC Management Office Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit Un Prodotto della Suite BOC Management Office Controllo Globale e Permanente delle Architetture IT Aziendali e dei Processi IT: IT-Governance Definire

Dettagli

Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis

Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis 2 Intervento immediato con Bosch Intelligent Video Analysis Indipendentemente da quante telecamere il sistema utilizza, la sorveglianza

Dettagli

agility made possible

agility made possible SOLUTION BRIEF CA IT Asset Manager Come gestire il ciclo di vita degli asset, massimizzare il valore degli investimenti IT e ottenere una vista a portfolio di tutti gli asset? agility made possible contribuisce

Dettagli

Gestire le comunicazione aziendali con software Open Source

Gestire le comunicazione aziendali con software Open Source Gestire le comunicazione aziendali con software Open Source Data: Ottobre 2012 Firewall pfsense Mail Server Zimbra Centralino Telefonico Asterisk e FreePBX Fax Server centralizzato Hylafax ed Avantfax

Dettagli

TeamViewer introduce l applicazione per Outlook. Il collegamento diretto con i contatti di Outlook è ora possibile grazie a TeamViewer

TeamViewer introduce l applicazione per Outlook. Il collegamento diretto con i contatti di Outlook è ora possibile grazie a TeamViewer Press Release TeamViewer introduce l applicazione per Outlook Il collegamento diretto con i contatti di Outlook è ora possibile grazie a TeamViewer Goeppingen, Germania, 28 aprile 2015 TeamViewer, uno

Dettagli

Consulenza tecnologica globale

Consulenza tecnologica globale Orientamento al cliente Innovazione Spirito di squadra Flessibilità Un gruppo di professionisti dedicati alle imprese di ogni settore merceologico e dimensione, capaci di supportare il Cliente nella scelta

Dettagli

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi.

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. LIBERI DI NON PENSARCI Basta preoccupazioni per il back-up e la sicurezza dei tuoi dati. Con la tecnologia Cloud Computing l archiviazione e la protezione dei

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND

MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND Progettisti dentro e oltre l impresa MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND Pag 1 di 31 INTRODUZIONE Questo documento ha lo scopo di illustrare le modalità di installazione e configurazione dell

Dettagli

CA Asset Portfolio Management

CA Asset Portfolio Management CA Asset Portfolio Management Note di rilascio Versione 12.8 La presente documentazione, che include il sistema di guida in linea integrato e materiale distribuibile elettronicamente (d'ora in avanti indicata

Dettagli

Guida all'installazione di SLPct. Manuale utente. Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it

Guida all'installazione di SLPct. Manuale utente. Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it Guida all'installazione di SLPct Manuale utente Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it Premessa Il redattore di atti giuridici esterno SLpct è stato implementato da Regione

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

IL PRESUPPOSTO DEL SUCCESSO DI OGNI AZIENDA È IL LIVELLO DI SICUREZZA DEL

IL PRESUPPOSTO DEL SUCCESSO DI OGNI AZIENDA È IL LIVELLO DI SICUREZZA DEL IL PRESUPPOSTO DEL SUCCESSO DI OGNI AZIENDA È IL LIVELLO DI SICUREZZA DEL PROPRIO PATRIMONIO INFORMATIVO E DEL PROPRIO KNOW-HOW IMPRENDITORIALE. SERVIZI CREIAMO ECCELLENZA Uno dei presupposti fondamentali

Dettagli

GUIDA DELL UTENTE IN RETE

GUIDA DELL UTENTE IN RETE GUIDA DELL UTENTE IN RETE Memorizza registro di stampa in rete Versione 0 ITA Definizione delle note Nella presente Guida dell'utente viene utilizzata la seguente icona: Le note spiegano come intervenire

Dettagli

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci Manuale di Remote Desktop Connection Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci 2 Indice 1 Introduzione 5 2 Il protocollo Remote Frame Buffer 6 3 Uso di Remote Desktop

Dettagli

Windows Mail Outlook Express 6 Microsoft Outlook 2003 Microsoft Outlook 2007 Thunderbird Opera Mail Mac Mail

Windows Mail Outlook Express 6 Microsoft Outlook 2003 Microsoft Outlook 2007 Thunderbird Opera Mail Mac Mail Configurare un programma di posta con l account PEC di Il Titolare di una nuova casella PEC può accedere al sistema sia tramite Web (Webmail i ), sia configurando il proprio account ii nel programma di

Dettagli

GUARDIAN asset management software. Solutions. The safe partner for your business

GUARDIAN asset management software. Solutions. The safe partner for your business Portfolio Management GUARDIAN Solutions The safe partner for your business Swiss-Rev si pone come società con un alto grado di specializzazione e flessibilità nell ambito di soluzioni software per il settore

Dettagli

Arcserve Replication and High Availability

Arcserve Replication and High Availability Arcserve Replication and High Availability Guida operativa per Oracle Server per Windows r16.5 La presente documentazione, che include il sistema di guida in linea integrato e materiale distribuibile elettronicamente

Dettagli

Setup e installazione

Setup e installazione Setup e installazione 2 Prima di muovere i primi passi con Blender e avventurarci nel vasto mondo della computer grafica, dobbiamo assicurarci di disporre di due cose: un computer e Blender. 6 Capitolo

Dettagli

REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA

REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA - organizzare e gestire l insieme delle attività, utilizzando una piattaforma per la gestione aziendale: integrata, completa, flessibile, coerente e con un grado di complessità

Dettagli

MailStore Server PANORAMICA

MailStore Server PANORAMICA MailStore Server PANORAMICA Lo standard per archiviare e gestire le Email Le aziende possono beneficiare legalmente, tecnicamente, finanziariamente ed in modo moderno e sicuro dell'archiviazione email

Dettagli

Progetto VirtualCED Clustered

Progetto VirtualCED Clustered Progetto VirtualCED Clustered Un passo indietro Il progetto VirtualCED, descritto in un precedente articolo 1, è ormai stato implementato con successo. Riassumendo brevemente, si tratta di un progetto

Dettagli

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA Avvio di Atlas 2.x sul server CONTESTO La macchina deve rispecchiare le seguenti caratteristiche MINIME di sistema: Valori MINIMI per Server di TC con 10 postazioni d'esame

Dettagli

2 Requisiti di sistema 4 2.1 Requisiti software 4 2.2 Requisiti hardware 5 2.3 Software antivirus e di backup 5 2.4 Impostazioni del firewall 5

2 Requisiti di sistema 4 2.1 Requisiti software 4 2.2 Requisiti hardware 5 2.3 Software antivirus e di backup 5 2.4 Impostazioni del firewall 5 Guida introduttiva Rivedere i requisiti di sistema e seguire i facili passaggi della presente guida per distribuire e provare con successo GFI FaxMaker. Le informazioni e il contenuto del presente documento

Dettagli

DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV. Ecco i prodotti e le applicazioni. per innovare le imprese italiane

DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV. Ecco i prodotti e le applicazioni. per innovare le imprese italiane Comunicato stampa aprile 2015 DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV Ecco i prodotti e le applicazioni per innovare le imprese italiane Rubàno (PD). Core business di, nota sul mercato ECM per la piattaforma Archiflow,

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL?

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? archiviazione ottica, conservazione e il protocollo dei SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? Il software Facile! BUSINESS Organizza l informazione

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

Il CIO del futuro Report sulla ricerca

Il CIO del futuro Report sulla ricerca Il CIO del futuro Report sulla ricerca Diventare un promotore di cambiamento Condividi questo report Il CIO del futuro: Diventare un promotore di cambiamento Secondo un nuovo studio realizzato da Emerson

Dettagli