'-='r=s=nt. liiii' Curriculum Vitae Europass. Informazioni Personali. Esperienze Professionali. !et $OIutions end 5erVtces

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "'-='r=s=nt. liiii' Curriculum Vitae Europass. Informazioni Personali. Esperienze Professionali. !et $OIutions end 5erVtces"

Transcript

1 " Curriculum Vitae Europass '-='r=s=nt. liiii'!et $OIutions end 5erVtces Informazioni Personali Nome(il/Cognome(il I Pasquale Pandolfi Cittadinanza I Italiana Sesso I M Ruolo Professionale I Senlor Engineer N,ro anni di esperienza nel settore 1Cl' I 22 anni e 7 mesi Esperienze Professionali Date I Dal luglio 2009 al gennaio 2014 Lavoro e posizione ricoperti I engineer Nome e indirizzo Azienda I Plabs - Società di Present S,p,A, Settore Merceologico I Information and Communication Technology Principale Progetto I Attività svolta c/o il CED FIAT Auto di Pomigliano D'Arco (NA) Descrizione I Gestione sistemistica (SO, backup, schedulazloni, appllcation operation) su ambiente Open VMS, Wlntel, Unix, - Gestione monitoraggio applicazioni relative all'avanzamento della produzione automobilistica. Supporto sistemistico al sistema di gestione materiale CLICK sul siti di FIAT Auto di Pomigliano, Cassino, Mlrafiori e Tofas Turchia, - Gestione delle richieste diente attraverso strumenti di Workflow Management, Trap degli eventi, troubleshooting e determinazione della qualità del servizio e minimizzazione degli impatti con workariound. - Partecipazione al progetto di revamping dei sistemi informatici di Fiat Auto Pomigliano D'Arco. Gestione delle principali anomalie su sistemi Wintel dei siti di Melfi, Cassino, Pomigliano, Atessa e Mirafiori. Ambito funzionale I Infrastructure 1Cl' Tipologia di servizio I Gestione Inlrastrutture 1Cl' CurnCt.llum Vltae di Pasquale Pandolft

2 Date I Dal novembre 2005 al giugno 2009 Lavoro e posizione ricoperti I engineer Nome e indirizzo Azienda I GlobalValue Service SpA - Società di IBM - Torino Settore Merceologico I ICT Principale Progetto I Attlvltàsvolta c/o il CED di FIAT Auto di Pomigliano D'Arco (NA) Descrizione I Amministrazione sistemi (Open VMS e Windows) per la gestione l ed il supporto delle applicazioni relative all'avanzamento della produzione automobilistica. - Supporto informativo, orientato alla crescita professionale degli operatori del CED, sulla configurazione delle componenti principali degli ambienti applicativi di FIAT Auto e relative problematìche. - Supporto sistemistico al sistema gestione materiali. - Impementazione e configurazione del Prlntlng Management sitl FIAT Auto di Pomigliano e Cassino. - Supporto sistemistlco al progetto FIAT Nuova Pomigliano. Supporto remoto al team del progetto IITransformation" per la tras, consolìdamento$ refresh di oltre 2500 server spostati dal CED di Torino ai CED di IBM Milano. - Education in Atlanet sull'utilizzo dell'applicazione BMC-Remedy con particolare riferimento al processo aziendale di Change Management. Supporto remoto al team per Audit server dienti IBM. Ambito funzionale I Infrastrutture ICT Tipologia di servizio I Gestione Infrastrutture ICT Date I Dal ottobre 2004 al ottobre 2005 Lavoro e posizione ricoperti I engineer Nome e indirizzo Azienda I 610baiValue Service S.p.A. Società IBM Torino Settore Merteologlco I Informatlon and Communicatlon Technology Principale Progetto I Attività svolta cio CED di Avio 5pa di Pomigliano D'Arco (NA) Descrizione I Responsabilità sistemistica per la gestione dei sistemi per il supporto al dipartimento di Calcolo tecnico e strutturale. Gestione e supporti prodotti area CAD/CAM/CAE Ambito funzionale I Infrastrutture ICT Tlpologia di servizio I Gestione Infrastrutture ICT Curriculum Vitae di PasC!uale Pandoltl

3 Date I Dal luglio 2002 al dicembre 2003 Lavoro e posizione ricoperti I Application team leader Nome e Indirizzo Azienda I GlobalValue Solution S.p.A. - Società di IBM - Via Issiglio - Torino Settore Merceologlco I ICf Principale Progetto I Attività svolta c/o il CED di EDISONTELdi Roma Descrizione I Responsabile del Gruppo GlobalValue per la gestione Help Desk di 2 livello relativo al software applicativi per le telecomunicazioni. Attività, gestione e controllo dei sistemi di Antifrode e Magistratura. Supporto nella gestione e sviluppo della bollettazlone mensile di EDISONTEL. - Realizzazione reportlstica utenti an-une e conseguente archiviazione per l'eliminazione del cartaceo. Ambito funzionale I Infrastructure ICf Tlpologia di servizio I Help Desk 2 liv (Problem & Incident Management) Date I Dal luglio 2002 al settembre 2004 Lavoro e posizione ricoperti I Project leader Nome e Indirizzo Azienda I GlobalValue Servlce S.p.A. Società di IBM - Torino Settore Merceologico I Informatlon and Communicatlon Technology Principale Progetto I Attività svolta c/o CED EDISON Milano Descrizione I Coordinatore del gruppo GlobalValue per la gestione e la manutenzione dei sistemi e delle relative sedi. Supporto all'lmpplementazlone ed integrazione del sistema Informativo del progetto della borsa elettrica. - Analisi dei processi/flussi informatici dell'azienda (elettrco e gas) per studio di fattibilità dello spostamento del CED di Edison da Milano a Torino. Analisi costi e bentici. Ambito funzionale I Infrastructure ICf Tlpologla di servizio I Gestione Infrastrutture ICf Date I Dal dicembre 2000 al luglio 2002 Lavoro e posizione ricoperti I Project manager Curriculum Vitae dl Pasquale Pandolfl

4 Nome e indirizzo Azienda I Intesis Gruppo Finmatica Settore Merceologico I ICT Principale Progetto I Information and Communication Technology Descrizione I Coordinamento, in qualità di project manager, di progetti per la realizzazione di infrastrutture di sicurezza perimetrali (Università degli Studi di Salerno, Comefin Consulting, Nestlè Italia, Uno a Erre Arezzo, C.I.R,A, Capua), - Gestione e cordlnamento, in qualità di Technical Area Manager, di risorse sul territorio nazionale per la realizzazione di Infrastrutture a sostegno dell'ebusiness in architetture Microsoft e Unix protette. Ambito funzionale I Infrastructure ICT Tipologla di servizio I Project Management Date I Dal gennaio 1999 al novembre 2000 Lavoro e posizione ricoperti I specialist Nome e indirizzo Azienda I ITS lnformation and Communication Technology Servites Torino Settore Mereeologico I ICT Principale Progetto I Gestione infrastrutture ICT - Avio Spa Pomigliano D'Arco Descrizione I Valutazione delle prestazioni dei sistemi/servizi IT e del change management nell'ambito della evoluta dinamidtà tecnologia in area tecnica. - Partedpazione a progetti e gestione di applicazioni utilizzate per l'elaborazioni di informazioni multimediali a supporto dell'area di sviluppo prodotto (sistemi documentali). - Gestione coordinamento di processi di installazione e configurazione di sistemi di elaborazione distribuita sia in rete locale che geografica, di applicazioni transazionali in architettura client/server e di soluzioni informatiche di tipo ERP (SAP R/3). - Gestione di problematlche di interi avaro tra reti e sistemi di architettura diversa con particolare riguardo all'utiliuo del protocollo TCP/IP e alle architetture proprietarie quali SNA, DECNH e ai protocolli di base applicazioni internet. - Partecipazione al progetto Anno 2000 o "Millenium Bag" per l'assessment, adeguamento e test dei Sistemi/applicazioni coinvolti nella problematica. Ambito funzionale I Infrastructure ICT Tipologia di servizio I Gestione Infrastrutture ICT Curriculum Vitae di Pasquale Pandotfj

5 Date I Dal giugno 1991 al dicembre 1998 Lavoro e posizione ricoperti I specialist Nome e indirizzo Azienda I Alfa Romeo Avio S.p.A. - Pomigliano D'Arco (NA) Settore Merceologico I Costruzione e revisione motori aeronautici Principale Progetto I Gestione Infrastruttura let Alfa Romeo Avio Descrizione I Presidio IT dell'evoluzione tecnologica dei sistemi di calcolo a supporto delle attività legate allo sviluppo prodotto (Supercomputer, Workstation e server alte prestazioni). Supporto utenti su prodotti area CAD/CAM/CAE (Nastran, PAtron, Ansys, Unigraphics, Valisvs, AVS Visualization). partecipazione all'integrazione dei processi/flussi aziendali legati alle funzioni di sviluppo prodotto (Ingegneria, Tecnologie industriali, Qualità, Sperimentale). Gestione e manutenzione della piattaforma di posta elettronica su Exchange Serv... Gestione delle configurazioni & change management maturata attraverso la partecipazione a progetti aziendali con l'utilizzo di tecnologia Sherpa e Iman. Partecipazione al progetto "Architettura per Il calcolo Scientifico Sperimentale" su piattaforma IBM/AIX con Alenia Pomigliano. Partecipazione al progetto, in qualità di responsabile architetture, di migrazione di applicazioni transazionali da architetture mainframe ad architetture distribuite. Ambito funzionale I Infrastructure let Tipologia di servizio i Gestione Infrastrutture let Istruzione e Data Conseguimento I Dal febbraio 2012 al febbraio 2012 Organizzazione erogatrice dell'istruzione e I Plabs Torino Tematiche/materie oggetto dello studio I Tivoli Storage Manag... Titolo della qualifica I Corso Data Conseguimento I Dal giugno 2011 al giugno 2011 Organizzazione erogatrice dell'istruzione e I Tecnosphera SpA -IBM Training Center Milano Curriculum Vitae di Pasquale Pandolfi

6 Tematiche/materie oggetto dello studio I Exchange Server tolo della qualifica I Corso Data Conseguimento I Dal giugno 2000 al giugno 2000 Organizzazione erogatrice dell'istruzione e I LS Scuola di Roma IBM Italia Tematiche/materie oggetto dello studio I DB2 UDB: Performance, Tuning e Monitoring Titolo della qualifica I Corso Data Conseguimento I Dal settembre 1999 al settembre 1999 Organizzazione erogatrice dell'istruzione e I ITS Via Issiglio Torino Tematiche/materie oggetto dello studio I Project management 11tolo della qualifica I Corso Data Conseguimento I Dal ottobre 1998 al ottobre 1998 Organizzazione erogatrice dell'istruzione e I ISVOR cio Pomigliano D'Arco (NA) Tematiche/materie oggetto dello studio I La comunicazione efficace Titolo della qualifica I Corso per Quadri e capi Fiat Data Conseguimento I Dal febbraio 1992 al febbraio 1992 Organizzazione erogatrice dell'istruzione e I Digitai Equipment Filiale di Roma Tematiche/materie oggetto dello studio I Gestione e controllo del sistema operativo ULTRIX Titolo della qualifica I Corso Data Conseguimento I Dal settembre 1991 al ottobre 1991 Curriculum Vitae di Pasquale Pandoffi

7 Organizzazione erogatrice dell'istruzione e I Università degli Studi di Napoli Federico Il - Facoltà di Ingegneria Tematiche/materie oggetto dello studio I Analisi, progettazione e realizzazione di sistemi informativi Titolo della qualifica I Abilitazione all'esercizio della professione di ingegnere livello/punteggio nella classificazione I 120/120 Data Conseguimento I Dal settembre 1991 al settembre 1991 Organizzazione erogatrice dell'istruzione e I Digitai Equipment filiale di Milano Tematiche/materie oggetto dello studio I Sicurezza di un sistema Open VMS Titolo della qualifica I Corso Data Conseguimento I Dal ottobre 1983 al febbraio 1991 Organizzazione erogatrice dell'istruzione e I Università degli Studi di Napoli Federico Il - Facoltà di Ingegneria - Dipartimento di Informatica e Sistemistlca Tematiche/materie oggetto dello studio I Un analizzatore statico ADA per la "Reverse Engineering" Titolo della qualifica I Ingegneria Elettronica indirizzo informatico Livello/punteggio nella classificazione I 103/110 Data Conseguimento I Dal settembre 1976 al luglio 1981 Organizzazione erogatrice dell'istruzione e I liceo Scientifico "E. Fermi" Aversa (CE) Tematiche/materie oggetto dello studio I Italiano, Matematica, Fisica Titolo della qualifica I Maturità Scientifica Livello/punteggio nella classificazione I 48/60 Certificazioni Competenze tecniche informatiche Curriculum Vitae di Pasquale Pandolfi

8 (Client) I Linux (Client) I Microsoft I Windows 7 I Alto (Client) I Microsoft I WindowsXP I Alto I Linux i Debian I Basso 1 Linux 1 RedHat!CentOS I Medio 1 Linux 1 Suse I Basso I Linux I Ubuntu I Medio lopenvms I Unlx I HP-UX I Medio Operatlng 1 Unix 118M-AIX I Medio I UnÌ>< I Sun Solaris I Basso 1 Windows Server I Medio I Windows Server I Medio Curriculum Vitae di PaSQuale Pandolfi

9 Programming Language Basic Programming Language Fortran Programming Language HTML I HTMLS I Medio Programming Language Pascal Programming Language Visual Basic for Application Pro)ect Management Tools Microsoft Pro)ect 5ystem Database DB2 5ystem Database I Oracle 5ystem on-line Transaction IBMClC5 5ystem on-line Transaction IBMIMS Competenze Personali I Capacitàdi lavorare in team maturata in molteplici situazioni in cui era indispensabile la collaborazione di figure diverse acquisita tramite le diverse esperienze negli anni. Capacità di organizzare autonomamente il lavoro, definendo priorità e assumendo responsabilità acquisita tramite le diverse esperienze professionali nelle quali era richiesta la gestione di gruppi di lavoro nel rispetto delle scadenze e degli obiettivi prefissat!. Capacità di lavorare in situazioni di stress acquisita grazie alla gestione di relazioni con i vari clienti nelle diverse esperienze lavorative in cui la puntualità nella gestione e nel rispetto delle diverse scadenze era un requisito minimo. Nel 1982 con un gruppo di amici fonda I?Associazione no-profit Jazz Club Lennie Tristano per la diffusione della musica jazz gestendo ed organizzando tino al 1995 più di 100 concerti, ad Aversa, di livello nazionale ed internazionale. Nel 1992 partecipa alla produzione di un CD musicale in occasione del decennale della Associazione Curriculum Vitae- di pasquale Pandolfi

10

11 CUD 2013 CERTIFICAZIONE DI CUI All'ART. 4, COMMl6-fer e 6-quoler, DEL D.P.R. 22 LUGUO 1998, n. 322, RELATIVA All'ANNO 2012 DATI.,.eLATM AL DATORE: Df LAVORO, ENTE PEHSIONISTlCO p,j..abs S. R P~";' O ALTRO SOSTITUTO '~e 'JS.t Co. I:i':!ii~"dlrizro." < D1MPOSTA j{l ',:;(:~ Nome,'t' " TORINO 101~6 VTCINALE C~BRO~A.. :. 86 ". Telel~ '~!CO a1tftùii~ (Ii~IC&~"r 02] ~dipo/ftl'~!r.;h;jj,l';!;'.~ <~,~:" <~ "Y,;,','tf'!; ;%1:#' "!'ii!" Nom..' PARTE A, DATI GENERALI DATIRELATM AL DIPENDENTE, PENSIONATO O ALTRO PER(;ETTORE DELLE SOMME P~\lJ;QL6 ~., d, " " A~ A PARTE B cc' rfj!c~'-~- ~é~oerlqu.11 m.l~, " ~a.f&tt. 13, oomm ~ DATI FISCALI,:';i,::~.~dP(tfI~~~~ s,t RfIotldifl~\i<'flJii,è ~,~d:(;'ji~~t,il~:f.u~.~"fiizlclli8.dj Qìlttlrart, 13,' ' 5-bijtderJJjÌ,~dlllandnroltl DATi PE.,. la EVENTUALE 365 COMPILAZIONE DELLA OfCttlARAZlOtlii: DEI REDDITI À'~' 3 <,~i',~?:\,' Òl:t>Iift..lr~~ 'p, " 80,19 " 0:: "m " SeCl'mdp.9~~~ l!1)ol ~ l'\twrooa ~~~~~' ",'~~c: CI&d~o.~i(\r'Ial"Klg~.. ' Cr1ldiw"hfil.t1Ot1~iecom'~" CtQ(!Jn~geCCè C!d6'$llOO flmqrarmli;i ~~m~dif" ~flqnnmbq",a~~~ ""riiibm.lo " """,-.""" dl~~~ A~~ roécl ~ 11*>' Aa:c1l1u~rulIe ~"i1rlrp.r u u ~ u ~ B ~ ALTRIOATI,~,.,~ " 16635,[ 67 '" '" ~","" imlfo~ 'tt"". Cnt<Mo 'mlj~!~..:::t1b _>eddìn!l~i:!' '~~llero~(il! perclll'\qn, dt1wm.o '00 '", '00 '00,'" ~l,]e, +"Qedllc!'lOl1~~ '~fldltoper~: "Ilio.<o,.,""il&i". '" '" ''>:ij{i&<oiinonidl~',di~cln9~ l.. l_ir.o~,,~ ~m:. '".\.'l" ~;-/~~ ~ pravidej\la eonlp!,, 1WId\l$l!lft. redd.1i di CUI ZI."t\:illli $l '1' DATI 'RELATivi AI COHGUAGLI y m APf\lICaZJonG',' ~ '" ~,.. '",~, '.,t~ {'Al!lll'liWt.tJ&' :JtCll$!le 1!'I1ImI' te f'jij Il' ~~ '" 535,20 $imliibuto d,~' I~" ~ Cwllribubl'\d).~A.~ '"! ~ ~ / 63'/ i ~

12 DELLAVOR() J~! '"1> REDDITI ASSOGGETTATI A RITENUTA A TITOLO DI IMPOSTA COMPENSI RELATIVI AGLI ANNI PRECEDENTI TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO,INDf.NNITÀ EQUIPOI.LEIffl. ALTRE INDENNITÀ E PRESTAZIONI IN FORMA DI CAPITALE SOGGETTI A TASSAZJONE SEPARATA -'"'. '".,- ""o,:"ì)r,mrnm,.... ;;:;::~'i_,~ -- ::~$~1W peri,,~~.~. iii! UIfIiIf art. 21~l Wl. ~;!e ~ ~=~~;. ~lm1ti T~I;j.,~v\''2OO1 -T~R~~,~,. RIIlImutà- TI"~ll1~','~j.,,'~ DATI PREVIDENZ1JW ED ASSlSTEMZIAU INPS SEZIONE 1 LAVORATORI SUBORDINATI R!~~1 SEZIONE 1 LAVORATORI SUBORDINATI RIGO 2 SEZIONE 2 COLlAK COOHDtNATE E: CONTINUATIVE " :,~;; " _#11 MESI PER' f'~ STATA ~LA DENUNCIA ~,;;. Tutti " " fiifffi, (Il [ii [G] [~l ~j [..l [A] [si GJ ANNOTAZIONE BO INFORMAZIONI RELATIVE AI FAMILIARI PISCALMRNTE A CARICO DEL SOSTITI1ITO! GRADO DI PARE~ELA NUMERO MESI A CARICO 12 F, CODICE FISCALE pndlri98b52f839h PERCENTUALE DI DETRAZIONE SPETTANTE 50,00 GRADO DI PAREWfELA Fl, CODICE FISCALE PNDLSN95L67F839E NUMERO MESI A CARICO 12 PERCENfUALE DI DETRAZIONE SPETTANTE 50,00 A.),fNOTAZIONE AI INFORMAZIONI RELA'T'IVE AL REDDITO CìIRTIFICA'I'O: REDDITO LAVORO DIPV:NDEN'l'E, RAPPORTO DI LAVORO A TF.MPO INDETERMINATO EURO < ANNOTAZIONE AM RIMBORSl EFFETTUATI DAL SOSTITUTO A SEGUITO DI ASSISTENZA FISCALE: CREDITO IRPBF DICHIARAN'1'B RIMBORSATO EURO 310,00 ANNOTA7.IONE AU SBGUE ANNOTAZIONI DATA FIRMA DEL DI LAVORO gl...,,, """" LEGALE RAPPRESEN'ì'ANTE ANTONIO GIUGLIANO!'M: ;Ud ] '"p ~ PNDPQL62D12A512A / 638 i,~ i

13 CUD CERTIFICAZIONE DI CUI AU.'ARt 4, COMMI 6-fere 6"1lualer, 2013 DEL D.P.R. 22lUGUO 1998, n. 322, RElATIVA AU.'ANNO 2012 DATI RELATIVI AL DATORE DI LAVORO, ENTE PENStONISllCO O ALTRO $OSmUTO O"IMPOSTA Il LABS Comune,:y>~~; [p,'in. Cap Indirizzo TORINO ST VICINALB CEBROSA,86, T8!efnno, fa,,' ~ "i1.irm', " ~lt:.:wtlwvit~ CodK;e Mì!l'iIU' ' , \rid{riz'2ì>d~f)osta elettronica". i<~ ~ PARTE A DATI GENERALI DATIRElATM AL DIPENDENTE, PENSlONATO O ALTRO PER.cerrORE DELLE SOMME ANNOTAZIONI " " DOMIC '''''EAL31/t2 ~O~DATADICE DElRAPFQ "'''', OSEPRE ;;pmuna )j' PrQI'\rIc " " AVERSA...-"----, "l"'i'j;u:~",cale All,' 't!/20i~_u. 6.irnurllll <, ~~. " ".. CE A512 CB,. A ~1' OXicia-(sigla)" i';"l:,._'~ " "~~',~:~, ~. ciìiiié ~' ;t}ir:l~,~ SEGUITO ANNOTAZIONI CON'rRIBUTI PER ASSiSTENZA SANI'l'ARIA VERSATI AD ENTI O CASSE AVENTI RSCLUSrVAMENTE FINI ASSISTENZIALI. LE SPESE SANITARIR RIMBORSATE PER EFFETTO DI TALI CONTRIBUTI NON SONO DEDUCIBILI O DETRAIBILI IN SEDE DI DICHIARAZIONE DEI REDDITI i ~ i"~

14 fj) ~ lì". ~ 'T T A~ n, A\j 'E r, -.J r\ (Provincia di Caserta) DICHIARAZIONE SITUAZIONE PATRIMONIALE Il sottoscritto/a~.?a~~...?~..~..... Nato/a~...~.~~A...il {1~ ~l~2rcsidente in.. M~SJ\... Via.fLt./)?fQ~.v.~...1:7... in qualità Sotto la propria responsabilità DICHIARA I. A- di essere proprietario dei seguenti beni immobili : 60 % AP~~Ar..fNrO ~'f\9 (10 V\Pr tì"zo~nots81 9 ~~ B- Di essere titolare dei seguenti diritti parziali su beni immobili: c- Di essere proprietario dei seguenti beni mobìli registrati: 2. A- Di possedere le seguenti azioni societarie

15 B- di possedere le seguenti quote di partecipazione in società ( quotate e non quotate ): 3. A- Di ricoprire la carica di sindaco o di amministratore nelle seguenti società: B. - la consistenza degli investimenti in titoli obbligazionari, titoli di stato o in altre utilità finanziarie detenute: Situazione lavorativa: Occupato- Professione... l.l1..f.t f5.~y... Qualifica &:ila{) (2...D (/{I Sede di Lavoro... R)1\Gta.~.o...ld ~;çp.. (':!.;,q) Pensionato... Disoccupato... Allegati: Copia ultima Dichiarazione dei redditi soggcni ad irpef (anno 20Il N. dichiarazione situazione patrimoniale coniuge! figlio Copia Della/e dichiarazione!i separata per redditi soggetti ad Irpef presentate dal coniuge e dai ligli conviventi. Dichiara che il coniuge non separato ed figli conviventi che presentato separata dichiam7ione dei redditi soggetti ad irpef consentono! non consentono all'adempimento in parola. Si dichiara che quanto sopra riportato corrisponde al vero. 6F~/20IY Firma

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Cognome/i nome/i Castelli Flavio Email flavio.castelli@gmail.com Sito web personale http://www.flavio.castelli.name Nazionalità Italiana Data di nascita

Dettagli

DigitPA egovernment e Cloud computing

DigitPA egovernment e Cloud computing DigitPA egovernment e Cloud computing Esigenze ed esperienze dal punto di vista della domanda RELATORE: Francesco GERBINO 5 ottobre 2010 Agenda Presentazione della Società Le infrastrutture elaborative

Dettagli

OPEN DAY: ELOCAL GROUP RELOADED

OPEN DAY: ELOCAL GROUP RELOADED L'ingegneria di Elocal Roberto Boccadoro / Luca Zucchelli OPEN DAY: ELOCAL GROUP RELOADED ELOCAL GROUP SRL Chi siamo Giorgio Dosi Lorenzo Gatti Luca Zucchelli Ha iniziato il suo percorso lavorativo in

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

DICHIARAZIONE 730 PRECOMPILATA

DICHIARAZIONE 730 PRECOMPILATA DICHIARAZIONE 730 PRECOMPILATA PER CHI E PREDISPOSTA COSA OCCORRE PER VISUALIZZARLA QUANDO E ONLINE I DATI PRESENTI NELLA DICHIARAZIONE MODIFICA E PRESENTAZIONE I VANTAGGI DEL MODELLO PRECOMPILATO Direzione

Dettagli

***** Il software IBM e semplice *****

***** Il software IBM e semplice ***** Il IBM e semplice ***** ***** Tutto quello che hai sempre voluto sapere sui prodotti IBM per qualificare i potenziali clienti, sensibilizzarli sulle nostre offerte e riuscire a convincerli. WebSphere IL

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

Servizi di consulenza e soluzioni ICT

Servizi di consulenza e soluzioni ICT Servizi di consulenza e soluzioni ICT Juniortek S.r.l. Fondata nell'anno 2004, Juniortek offre consulenza e servizi nell ambito dell informatica ad imprese e professionisti. L'organizzazione dell'azienda

Dettagli

Ing. Andrea Saccà. Stato civile: Celibe Nazionalità: Italiana Data di nascita: 9 Ottobre 1978 Luogo di nascita: Roma Residenza: Roma

Ing. Andrea Saccà. Stato civile: Celibe Nazionalità: Italiana Data di nascita: 9 Ottobre 1978 Luogo di nascita: Roma Residenza: Roma Indirizzo: Via dell'automobilismo, 109 00142 Roma (RM) Sito Web : http://www.andreasacca.com Telefono: 3776855061 Email : sacca.andrea@gmail.com PEC : andrea.sacca@pec.ording.roma.it Ing. Andrea Saccà

Dettagli

Consulenza tecnologica globale

Consulenza tecnologica globale Orientamento al cliente Innovazione Spirito di squadra Flessibilità Un gruppo di professionisti dedicati alle imprese di ogni settore merceologico e dimensione, capaci di supportare il Cliente nella scelta

Dettagli

IT Service Management

IT Service Management IT Service Management ITIL: I concetti chiave ed il livello di adozione nelle aziende italiane Matteo De Angelis, itsmf Italia (I) 1 Chi è itsmf italia 12 th May 2011 - Bolzano itsmf (IT Service Management

Dettagli

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA SAP World Tour 2007 - Milano 11-12 Luglio 2007 THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA Agenda Presentazione Derga Consulting Enterprise SOA Allineamento Processi & IT Il

Dettagli

Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali

Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali Riusabilità del software - Catalogo delle applicazioni: Applicativo verticale Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali Amministrazione: Regione Piemonte - Direzione Innovazione,

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 TECHNOLOGY Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel offre

Dettagli

IL REGIME FISCALE E CONTRIBUTIVO DEL LAVORO A PROGETTO

IL REGIME FISCALE E CONTRIBUTIVO DEL LAVORO A PROGETTO Patrizia Clementi IL REGIME FISCALE E CONTRIBUTIVO DEL LAVORO A PROGETTO La legge Biagi 1 ha disciplinato sotto il profilo civilistico le collaborazioni coordinate e continuative, già presenti nel nostro

Dettagli

INDICAZIONI SULLA COMPILAZIONE DEI QUADRI DEL MOD. 730/2015 IN BASE ALLA CERTIFICAZIONE UNICA 2015

INDICAZIONI SULLA COMPILAZIONE DEI QUADRI DEL MOD. 730/2015 IN BASE ALLA CERTIFICAZIONE UNICA 2015 INDICAZIONI SULLA COMPILAZIONE DEI QUADRI DEL MOD. 730/2015 IN BASE ALLA CERTIFICAZIONE UNICA 2015 Di seguito, riepiloghiamo i principali campi della Certificazione Unica (CU) che DEVONO essere inseriti

Dettagli

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy CST Consulting è una azienda di Consulenza IT, System Integration & Technology e Servizi alle Imprese di respiro internazionale. E

Dettagli

SALARY SURVEY 2015. Technology. Specialists in technology recruitment www.michaelpage.it. Technology

SALARY SURVEY 2015. Technology. Specialists in technology recruitment www.michaelpage.it. Technology SALARY SURVEY 2015 Specialists in technology recruitment www.michaelpage.it Salary Survey 2015 Gentili clienti, abbiamo il piacere di presentarvi i nuovi studi di retribuzione relativi all anno 2015. Michael

Dettagli

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana Storie di successo Microsoft per le Imprese Scenario: Software e Development Settore: Servizi In collaborazione con Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci

Dettagli

CERTIFICAZIONE DI CUI ALL'ART. 4, COMMI 6-ter e 6-quater DEL D.P.R. 22 LUGLIO 1998, N. 322 RELATIVA ALL'ANNO 2012

CERTIFICAZIONE DI CUI ALL'ART. 4, COMMI 6-ter e 6-quater DEL D.P.R. 22 LUGLIO 1998, N. 322 RELATIVA ALL'ANNO 2012 CERTIFICAZIONE DI CUI ALL'ART. 4, COMMI 6-ter e 6-quater DEL D.P.R. LUGLIO 998, N. 3 RELATIVA ALL'ANNO 0 Pagina AL DATORE DI LAVORO, ENTE PENSIONISTICO O ALTRO SOSTITUTO D'IMPOSTA Codice fiscale Cognome

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER

IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER Alessio Cuppari Presidente itsmf Italia itsmf International 6000 Aziende - 40000 Individui itsmf Italia Comunità di Soci Base di conoscenze e di risorse Forum

Dettagli

INDICAZIONI SULLA COMPILAZIONE DEI QUADRI DEL MOD. 730/2013 IN BASE AL MOD. CUD 2013

INDICAZIONI SULLA COMPILAZIONE DEI QUADRI DEL MOD. 730/2013 IN BASE AL MOD. CUD 2013 INDICAZIONI SULLA COMPILAZIONE DEI QUADRI DEL MOD. 730/2013 IN BASE AL MOD. CUD 2013 Di seguito, riepiloghiamo i principali campi del CUD che DEVONO essere inseriti nel 730: Reddito lavoro dipendente Punto

Dettagli

SAIPEM: Strong Authenticator for SAP Una soluzione CST in grado di garantire il massimo della sicurezza

SAIPEM: Strong Authenticator for SAP Una soluzione CST in grado di garantire il massimo della sicurezza Grandi Navi Veloci. Utilizzata con concessione dell autore. SAIPEM: Strong Authenticator for SAP Una soluzione CST in grado di garantire il massimo della sicurezza Partner Nome dell azienda SAIPEM Settore

Dettagli

STS. Profilo della società

STS. Profilo della società STS Profilo della società STS, Your ICT Partner Con un solido background accademico, regolari confronti con il mondo della ricerca ed esperienza sia nel settore pubblico che privato, STS è da oltre 20

Dettagli

OGGETTO: Dichiarazione 730 precompilata Risposte a quesiti

OGGETTO: Dichiarazione 730 precompilata Risposte a quesiti Direzione Centrale Servizi ai Contribuenti CIRCOLARE 11/E Roma, 23 marzo 2015 OGGETTO: Dichiarazione 730 precompilata Risposte a quesiti 2 INDICE 1 DESTINATARI DELLA DICHIARAZIONE 730 PRECOMPILATA... 5

Dettagli

TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO, ALTRE INDENNITA E SOMME SOGGETTE A TASSAZIONE SEPARATA

TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO, ALTRE INDENNITA E SOMME SOGGETTE A TASSAZIONE SEPARATA TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO, ALTRE INDENNITA E SOMME SOGGETTE A TASSAZIONE SEPARATA punto 94: ammontare corrisposto nel 2007: - al netto di quanto corrisposto in anni precedenti casella 95; - ridotto

Dettagli

Do.Ma.Consulting S.a.s di Marianna Bertini. Consulenza 360

Do.Ma.Consulting S.a.s di Marianna Bertini. Consulenza 360 Do.Ma.Consulting S.a.s di Marianna Bertini Consulenza 360 Do.Ma.Consulting è DO.MA. Consulting s.a.s. nasce come centro elaborazione dati ed opera principalemente nel settore del lavoro; avvalendosi di

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

Oggetto: il mod. 730 precompilato e i chiarimenti dell Agenzia delle Entrate

Oggetto: il mod. 730 precompilato e i chiarimenti dell Agenzia delle Entrate Legnano, 21/04/2015 Alle imprese assistite Oggetto: il mod. 730 precompilato e i chiarimenti dell Agenzia delle Entrate Come noto, ai sensi dell art. 1, D.Lgs. n. 175/2014, Decreto c.d. Semplificazioni,

Dettagli

COMMISSIONE PARLAMENTARE DI VIGILANZA SULL ANAGRAFE TRIBUTARIA AUDIZIONE DEL DIRETTORE DELL AGENZIA DELLE ENTRATE

COMMISSIONE PARLAMENTARE DI VIGILANZA SULL ANAGRAFE TRIBUTARIA AUDIZIONE DEL DIRETTORE DELL AGENZIA DELLE ENTRATE COMMISSIONE PARLAMENTARE DI VIGILANZA SULL ANAGRAFE TRIBUTARIA AUDIZIONE DEL DIRETTORE DELL AGENZIA DELLE ENTRATE Modello 730 precompilato e fatturazione elettronica Roma, 11 marzo 2015 2 PREMESSA Signori

Dettagli

LA TEMATICA. Questa situazione si traduce facilmente:

LA TEMATICA. Questa situazione si traduce facilmente: IDENTITY AND ACCESS MANAGEMENT: LA DEFINIZIONE DI UN MODELLO PROCEDURALE ED ORGANIZZATIVO CHE, SUPPORTATO DALLE INFRASTRUTTURE, SIA IN GRADO DI CREARE, GESTIRE ED UTILIZZARE LE IDENTITÀ DIGITALI SECONDO

Dettagli

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC 5 giugno 09 IT-BOOK Configurazioni e cartatteristiche tecniche possono essere soggette a variazioni senza preavviso. Tutti i marchi citati sono registrati dai rispettivi proprietari. Non gettare per terra:

Dettagli

LEAR ITALIA MES/LES PROJECT

LEAR ITALIA MES/LES PROJECT LEAR ITALIA MES/LES PROJECT La peculiarità del progetto realizzato in Lear Italia da Hermes Reply è quello di integrare in un unica soluzione l execution della produzione (con il supporto dell RFID), della

Dettagli

PROFILI ALLEGATO A. Profili professionali

PROFILI ALLEGATO A. Profili professionali ALLEGATO A Profili professionali Nei profili di seguito descritti vengono sintetizzate le caratteristiche di delle figure professionali che verranno coinvolte nell erogazione dei servizi oggetto della

Dettagli

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI CSC ritiene che la Business Intelligence sia un elemento strategico e fondamentale che, seguendo

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità PASSEPARTOUT MEXAL BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

Direzione Centrale Entrate. Roma, 10/04/2015

Direzione Centrale Entrate. Roma, 10/04/2015 Direzione Centrale Entrate Roma, 10/04/2015 Circolare n. 72 Ai Dirigenti centrali e periferici Ai Responsabili delle Agenzie Ai Coordinatori generali, centrali e periferici dei Rami professionali Al Coordinatore

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

Risposte ai quesiti ricevuti per l Avviso di gara per la realizzazione del sistema informatico per la gestione richieste di finanziamento FAPISI

Risposte ai quesiti ricevuti per l Avviso di gara per la realizzazione del sistema informatico per la gestione richieste di finanziamento FAPISI Risposte ai quesiti ricevuti per l Avviso di gara per la realizzazione del sistema informatico per la gestione richieste di finanziamento FAPISI Forniamo in questo articolo le risposte ai 53 quesiti ricevuti

Dettagli

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione Piazza delle Imprese alimentari Viale delle Manifatture Via della Produzione PASSEPARTOUT MEXAL è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente

Dettagli

IT Club FVG Ditedi CMDBuild: case study di un progetto open source www.cmdbuild.org Fabio Bottega f.bottega@tecnoteca.com

IT Club FVG Ditedi CMDBuild: case study di un progetto open source www.cmdbuild.org Fabio Bottega f.bottega@tecnoteca.com IT Club FVG Ditedi CMDBuild: case study di un progetto open source www.cmdbuild.org Fabio Bottega f.bottega@tecnoteca.com 2 Tecnoteca è nata nel 2000 con sede a Tavagnacco ha scelto da subito di lavorare

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici Il

Dettagli

Accesso alla dichiarazione 730 precompilata da parte del contribuente e degli altri soggetti autorizzati IL DIRETTORE DELL AGENZIA

Accesso alla dichiarazione 730 precompilata da parte del contribuente e degli altri soggetti autorizzati IL DIRETTORE DELL AGENZIA Prot. 2015/25992 Accesso alla dichiarazione 730 precompilata da parte del contribuente e degli altri soggetti autorizzati IL DIRETTORE DELL AGENZIA In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate

Dettagli

Smart ICT Solutions nel Real Estate: conoscere e gestire il patrimonio per creare valore

Smart ICT Solutions nel Real Estate: conoscere e gestire il patrimonio per creare valore Smart ICT Solutions nel Real Estate: conoscere e gestire il patrimonio per creare valore Osservatorio ICT nel Real Estate Presentazione dei Risultati 2013 21 Maggio 2013 CON IL PATROCINIO DI PARTNER IN

Dettagli

A vele spiegate verso il futuro

A vele spiegate verso il futuro A vele spiegate verso il futuro Passione e Innovazione per il proprio lavoro La crescita di Atlantica, in oltre 25 anni di attività, è sempre stata guidata da due elementi: la passione per il proprio lavoro

Dettagli

8.2 Imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF)

8.2 Imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF) I TRIBUTI 89 APPROFONDIMENTI IL CODICE TRIBUTO Ogni pagamento effettuato con i modelli F23 o F24 deve essere identificato in modo preciso, abbinando a ogni versamento un codice di tributo. Nella tabella

Dettagli

UML Component and Deployment diagram

UML Component and Deployment diagram UML Component and Deployment diagram Ing. Orazio Tomarchio Orazio.Tomarchio@diit.unict.it Dipartimento di Ingegneria Informatica e delle Telecomunicazioni Università di Catania I diagrammi UML Classificazione

Dettagli

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Claudio Chiarenza (General Manager and Chief Strategy Officer) Italtel, Italtel logo and imss (Italtel Multi-Service

Dettagli

La guida del pensionato

La guida del pensionato La guida del pensionato Vuole sapere in che giorno del mese le viene pagata la pensione? Se ci sono aumenti periodici? Se le viene inviato un avviso di pagamento mensile? Cosa deve fare se ha persone a

Dettagli

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Declinazione di responsabilità e informazioni sul copyright Le informazioni contenute nel presente documento rappresentano le conoscenze

Dettagli

Carta di servizi per il Protocollo Informatico

Carta di servizi per il Protocollo Informatico Carta di servizi per il Protocollo Informatico Codice progetto: Descrizione: PI-RM3 Implementazione del Protocollo informatico nell'ateneo Roma Tre Indice ARTICOLO 1 - SCOPO DEL CARTA DI SERVIZI...2 ARTICOLO

Dettagli

La comunicazione dei dati relativi al Tfr e altre indennità

La comunicazione dei dati relativi al Tfr e altre indennità La comunicazione dei dati relativi al Tfr e altre indennità La sezione relativa all esposizione sintetica e analitica dei dati relativi al Tfr, alle indennità equipollenti e alle altre indennità e somme,

Dettagli

Rational Asset Manager, versione 7.1

Rational Asset Manager, versione 7.1 Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Note Prima di utilizzare queste informazioni e il prodotto

Dettagli

Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni. A cura di Bernardo Puccetti

Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni. A cura di Bernardo Puccetti Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni A cura di Bernardo Puccetti Il Business Process Management nella PA Presentazione SOFTLAB

Dettagli

IBM UrbanCode Deploy Live Demo

IBM UrbanCode Deploy Live Demo Dal 1986, ogni giorno qualcosa di nuovo Marco Casu IBM UrbanCode Deploy Live Demo La soluzione IBM Rational per il Deployment Automatizzato del software 2014 www.gruppoconsoft.com Azienda Nata a Torino

Dettagli

Processi ITIL. In collaborazione con il nostro partner:

Processi ITIL. In collaborazione con il nostro partner: Processi ITIL In collaborazione con il nostro partner: NetEye e OTRS: la piattaforma WÜRTHPHOENIX NetEye è un pacchetto di applicazioni Open Source volto al monitoraggio delle infrastrutture informatiche.

Dettagli

Specifiche tecniche per la trasmissione telematica della certificazione Unica 2015

Specifiche tecniche per la trasmissione telematica della certificazione Unica 2015 ALLEGATO A Specifiche tecniche per la trasmissione telematica della certificazione Unica 2015 per i redditi di lavoro dipendente/assimilati e di lavoro autonomo/provvigioni e diversi Specifiche tecniche

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING UN BUON MOTIVO PER [cod. E603] L obiettivo del corso è fornire le competenze e conoscenze

Dettagli

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Master Universitario di II livello in Interoperabilità Per la Pubblica Amministrazione e Le Imprese Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Lavoro pratico II Periodo didattico

Dettagli

Problem Management. Obiettivi. Definizioni. Responsabilità. Attività. Input

Problem Management. Obiettivi. Definizioni. Responsabilità. Attività. Input Problem Management Obiettivi Obiettivo del Problem Management e di minimizzare l effetto negativo sull organizzazione degli Incidenti e dei Problemi causati da errori nell infrastruttura e prevenire gli

Dettagli

Enterprise Services Infrastructure ESI 2.0

Enterprise Services Infrastructure ESI 2.0 Enterprise Services Infrastructure ESI 2.0 Caratteristiche e Posizionamento ver. 2.1 del 21/01/2013 Cos è ESI - Enterprise Service Infrastructure? Cos è ESI? ESI (Enteprise Service Infrastructure) è una

Dettagli

FORM Il sistema informativo di gestione della modulistica elettronica.

FORM Il sistema informativo di gestione della modulistica elettronica. Studio FORM FORM Il sistema informativo di gestione della modulistica elettronica. We believe in what we create This is FORM power La soluzione FORM permette di realizzare qualsiasi documento in formato

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

Certificazione dei redditi - 1/6

Certificazione dei redditi - 1/6 PR O TOC OL L O Mod. RED - COD. AP15 Certificazione dei redditi - 1/6 ALL UFFICIO INPS DI COGNOME NOME CODICE FISCALE NATO/A IL GG/MM/AAAA A PROV. STATO RESIDENTE IN PROV. STATO INDIRIZZO CAP TELEFONO

Dettagli

Europass. Esperienza. Nome / Cognome. Cellulare. Cittadinanza. Date. 07 Sett 03. Funzionario Architetto. Nome e indirizzo. di attività o settore

Europass. Esperienza. Nome / Cognome. Cellulare. Cittadinanza. Date. 07 Sett 03. Funzionario Architetto. Nome e indirizzo. di attività o settore Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome / Cognome Indirizzo Via S. Domenico 93, 80127 Napoli (Italia) Telefono 081 7962009 E-mail dinetti.antonio@tiscali.it Cittadinanza italianaa Data di

Dettagli

Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome. Data di nascita 28 gennaio 1969

Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome. Data di nascita 28 gennaio 1969 Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI Nome FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN Nazionalità Italiana Data di nascita 28 gennaio 1969 Titolo di studio Laurea in Ingegneria Elettronica conseguita presso il politecnico

Dettagli

IT Service Management

IT Service Management IT Service Management L'importanza dell'analisi dei processi nelle grandi e medie realtà italiane Evento Business Strategy 2.0 Firenze 25 settembre 2012 Giovanni Sadun Agenda ITSM: Contesto di riferimento

Dettagli

Prot. 1377. Cagliari, 13/03/2013. > Spett.le IT Euromedia Srl Via Galvani, 27/29 09047 SELARGIUS - CA. Fax: 070.7731009 e-mail: info@iteuromedia.

Prot. 1377. Cagliari, 13/03/2013. > Spett.le IT Euromedia Srl Via Galvani, 27/29 09047 SELARGIUS - CA. Fax: 070.7731009 e-mail: info@iteuromedia. Prot. 1377 Cagliari, 13/03/2013 > Spett.le IT Euromedia Srl Via Galvani, 27/29 09047 SELARGIUS - CA Fax: 070.7731009 e-mail: info@iteuromedia.eu ORDINE D ACQUISTO N. 39/2013 RIF. DET. A CONTRARRE N. 31

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass I Informazioni personali Cognome(i/)/Nome(i) Rouame Abdelaziz Indirizzo(i) 7, via S. Andrea, 48022, Lugo di Romagna, Italia Telefono(i) 051 6597766/ 0545 24698 Mobile: 3282119380

Dettagli

2. Infrastruttura e sicurezza (Equivalente al Pillar 2-3 e 4 della Ade)

2. Infrastruttura e sicurezza (Equivalente al Pillar 2-3 e 4 della Ade) AGENDA DIGITALE ITALIANA 1. Struttura dell Agenda Italia, confronto con quella Europea La cabina di regia parte con il piede sbagliato poiché ridisegna l Agenda Europea modificandone l organizzazione e

Dettagli

La gestione dei servizi non core: il Facility Management

La gestione dei servizi non core: il Facility Management La gestione dei servizi non core: il Facility Management ing. Fabio Nonino Università degli studi di Udine Laboratorio di Ingegneria Gestionale Dipartimento di Ingegneria Elettrica, Gestionale e Meccanica

Dettagli

ManageEngine ITSM: HelpDesk ITIL, gestione degli asset IT e MDM. Andrea Mannara Business Unit Manager

ManageEngine ITSM: HelpDesk ITIL, gestione degli asset IT e MDM. Andrea Mannara Business Unit Manager ManageEngine ITSM: HelpDesk ITIL, gestione degli asset IT e MDM Andrea Mannara Business Unit Manager ManageEngine Portfolio Network Data Center Desktop & MDM ServiceDesk & Asset Active Directory Log &

Dettagli

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it il server? virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente modificando

Dettagli

Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking

Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking Seminario associazioni: Seminario a cura di itsmf Italia Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking Andrea Praitano Agenda Struttura dei processi ITIL v3; Il Problem

Dettagli

MASTER UNIVERSITARI CORSI di PERFEZIONAMENTO CORSI di FORMAZIONE AVANZATA

MASTER UNIVERSITARI CORSI di PERFEZIONAMENTO CORSI di FORMAZIONE AVANZATA Allegato 1 al bando di gara SCUOLA TELECOMUNICAZIONI FF.AA. CHIAVARI REQUISITO TECNICO OPERATIVO MASTER UNIVERSITARI CORSI di PERFEZIONAMENTO CORSI di FORMAZIONE AVANZATA MASTER DI 2 LIVELLO 1. DIFESA

Dettagli

DataFix. La soluzione innovativa per l'help Desk aziendale

DataFix. La soluzione innovativa per l'help Desk aziendale DataFix D A T A N O S T O P La soluzione innovativa per l'help Desk aziendale La soluzione innovativa per l'help Desk aziendale L a necessità di fornire un adeguato supporto agli utenti di sistemi informatici

Dettagli

Storia ed evoluzione dei sistemi ERP

Storia ed evoluzione dei sistemi ERP Storia ed evoluzione dei sistemi ERP In questo breve estratto della tesi si parlerà dei sistemi ERP (Enterprise Resource Planning) utilizzabili per la gestione delle commesse; questi sistemi utilizzano

Dettagli

May Informatica S.r.l.

May Informatica S.r.l. May Informatica S.r.l. Brochure Aziendale Copyright 2010 May Informatica S.r.l. nasce con il preciso scopo di dare soluzioni avanzate alle problematiche legate all'information Technology. LA NOSTRA MISSIONE

Dettagli

non posso permettermi la casa che vorrei... se solo quell appartamento costasse un pò meno..

non posso permettermi la casa che vorrei... se solo quell appartamento costasse un pò meno.. Comune di Modena ASSESSORATO ALLE POLITICHE SOCIALI SANITARIE E ABITATIVE non posso permettermi la casa che vorrei... se solo quell appartamento costasse un pò meno.. Cerchi casa e stai vivendo un momento

Dettagli

ITIL. Introduzione. Mariosa Pietro

ITIL. Introduzione. Mariosa Pietro ITIL Introduzione Contenuti ITIL IT Service Management Il Servizio Perchè ITIL ITIL Service Management life cycle ITIL ITIL (Information Technology Infrastructure Library) è una raccolta di linee guida,

Dettagli

Buoni lavoro per lavoro occasionale accessorio

Buoni lavoro per lavoro occasionale accessorio Buoni lavoro per lavoro occasionale accessorio Cosa sono I buoni lavoro (o voucher) rappresentano un sistema di pagamento del lavoro occasionale accessorio, cioè di quelle prestazioni di lavoro svolte

Dettagli

Domanda di congedo straordinario per assistere il coniuge disabile in situazione di gravità

Domanda di congedo straordinario per assistere il coniuge disabile in situazione di gravità Hand 6 - COD.SR64 coniuge disabile in situazione di gravità (art. 42 comma 5 T.U. sulla maternità e paternità - decreto legislativo n. 151/2001, come modificato dalla legge n. 350/2003) Per ottenere i

Dettagli

Configuration Management

Configuration Management Configuration Management Obiettivi Obiettivo del Configuration Management è di fornire un modello logico dell infrastruttura informatica identificando, controllando, mantenendo e verificando le versioni

Dettagli

CORSO DI DIRITTO SPORTIVO I RAPPORTI DI LAVORO ALL INTERNO DELLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE AVV. MARIA ELENA PORQUEDDU

CORSO DI DIRITTO SPORTIVO I RAPPORTI DI LAVORO ALL INTERNO DELLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE AVV. MARIA ELENA PORQUEDDU CORSO DI DIRITTO SPORTIVO I RAPPORTI DI LAVORO ALL INTERNO DELLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE AVV. MARIA ELENA PORQUEDDU INTRODUZIONE ALLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE IN QUALSIASI FORMA COSTITUITE

Dettagli

PROGRAMMA PER LA TRASPARENZA DECRETO LEGISLATIVO 14 MARZO 2013 N. 33

PROGRAMMA PER LA TRASPARENZA DECRETO LEGISLATIVO 14 MARZO 2013 N. 33 Settore Segreteria e Direzione generale Ufficio Trasparenza e Comunicazione PROGRAMMA PER LA TRASPARENZA DECRETO LEGISLATIVO 14 MARZO 2013 N. 33 Relazione anno 2014 a cura del Segretario Generale e della

Dettagli

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Con esame ufficiale di certificazione ITIL V3 Foundation INTRODUZIONE Un numero crescente di organizzazioni appartenenti ai più diversi settori produttivi

Dettagli

I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR

I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR WORKFLOW HR Zucchetti, nell ambito delle proprie soluzioni per la gestione del personale, ha realizzato una serie di moduli di Workflow in grado di informatizzare

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

Fabio Scialanga Via Cassia 1530 b 00123 Roma (+39) 338.81.30.693 / (+39) 393.99.62.904 fabioscialanga@libero.it

Fabio Scialanga Via Cassia 1530 b 00123 Roma (+39) 338.81.30.693 / (+39) 393.99.62.904 fabioscialanga@libero.it Informazioni Personali Nome Cognome Indirizzo Cellulare Email Fabio Scialanga Via Cassia 1530 b 00123 Roma (+39) 338.81.30.693 / (+39) 393.99.62.904 fabioscialanga@libero.it Data e luogo di nascita 8 Maggio

Dettagli

Business Process Management applicato ai flussi della PA

Business Process Management applicato ai flussi della PA tecnologie vicine Business Process Management applicato ai flussi della PA Antonio Palummieri Resp. Area Mercato Luciano Sulis - BPM Solution Specialist Milano, 24 novembre 2011 Popolazione comuni: Italia

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome e Cognome Indirizzo Lucio Maragoni Residenza: Via Francesco Angeloni n.55, 05100 Terni (TR) Domicilio attuale: Via Sertorio Orsato n.5, 35128 Padova

Dettagli

SINTESI DEL CONTRATTO DI LAVORO DOMESTICO. C.C.N.L. con validità dal 01/07/2013 al 31/12/2016

SINTESI DEL CONTRATTO DI LAVORO DOMESTICO. C.C.N.L. con validità dal 01/07/2013 al 31/12/2016 SINTESI DEL CONTRATTO DI LAVORO DOMESTICO C.C.N.L. con validità dal 01/07/2013 al 31/12/2016 MINIMI RETRIBUTIVI FISSATI DALLA COMMISSIONE NAZIONALE DECORRENZA 1 GENNAIO 2014 CONVIVENTI DI CUI ART. 15-2

Dettagli

APPENDICE 3 AL CAPITOLATO TECNICO

APPENDICE 3 AL CAPITOLATO TECNICO CONSIP S.p.A. APPENDICE 3 AL CAPITOLATO TECNICO Manuale d uso del programma Base Informativa di Gestione (BIG), utilizzato per la raccolta delle segnalazioni ed il monitoraggio delle attività di gestione

Dettagli

C URR I C U L U M V I T A E

C URR I C U L U M V I T A E C URR I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome e Cognome Ercole Colonese Indirizzo Via Carlo Cattaneo 15, 00185 Roma Telefono (+39) 338 7248417 E-mail ercole@colonese.it (personale) Sito web www.colonese.it

Dettagli