la rivista per tutti gli appassionati del Bello e del Buongusto

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "la rivista per tutti gli appassionati del Bello e del Buongusto"

Transcript

1 KYOSS - MENSILE N. 121 ottobre POSTE ITALIANE S.P.A. SPEDIZIONE IN ABBONAMENTO POSTALE D.L. 353/2003 (CONV. IN L. 27/02/2004 N 46) ART. 1, COMMA 1, NE/PD - EURO 7,00 la rivista per tutti gli appassionati del Bello e del Buongusto ottobre 2011 arte ArtVerona Marco Goldin a Vicenza Fondazione Pomodoro Galan per l arte furti d arte portfolio arte design architettura interior design moda libri e letture green e natura sapori storie su ruote salute vivere glamour arte musica teatro quisquilie musica ARTE TEATRO spettacolo DESIGN sport TEMPO LIBERO PERSONAGGI CULTURA CUCINA VIAGGI auto natur

2 Sensazioni da toccare Il calore del listone in legno è un intensa emozione da vivere ogni giorno. La qualità Cadorin nasce dall esperienza secolare di falegnameria e dall utilizzo delle più moderne tecnologie. Una gamma di pavimentazioni in legno che trasmettono storia e calore. Un enorme tavolozza di colori che abbraccia splendidi tessuti, con simboli, forme, disegni sempre ricercati. Ma anche i tessuti moderni, con i loro colori sgargianti e le forme a volte molto originali non sono da meno. Habitat è in grado di soddisfare tutte le richieste con un servizio che punta alla massima soddisfazione del cliente, dal suggerimento di svariate soluzioni d arredo alle prove di ambientazione senza impegno, per ottenere il miglior risultato. Perché la casa sia sempre un piacere, anche da toccare. PAVIMENTI - TENDE - TENDE DA SOLE - TAPPETI Via dei Frassini 1/15 (Centro Ponte Alto) VICENZA - Tel Via Del Lavoro, 13 Z.I. TRISSINO Tel ERCEGO - Pavimenti e Rivestimenti Via Monte Verlaldo 58 - Cornedo Vicentino (VI) - Tel

3 VICENZA Ristorante 2 Fogher - Strada Del Pasubio Ristorante Agli Schioppi - Contrà P.zza Castello Ristorante Ai Sette Santi - Piazzale Della Vittoria Ristorante Al Pestello Contrada S. Stefano Pasticceria Bolzani Contrà XX Settembre Pasticceria Bolzani Corso Padova Bar Colonne P.zza Dei Signori Bruschi Corso Palladio Trattoria Antica Casa Della Malvasia Contrà Delle Morette Antico Caffè Nazionale Galleria Porti Arthesi Via Lanza Ass. Industriali Piazza Castello Biblioteca Contrà Riale Bier Stube Treff Viale Verona Pasticceria Bolzani Contrà XX Settembre Via IV Novembre Corso Padova Negozi Bruschi Corso Palladio Contrà Muscheria Stradella dei Tre Scalini Cattelan Arredamenti Via Degli Ontani Boutique Charme Via Cavour Ristorante Cinque Sensi Via S. Antonino Circolo Tennis Via S. Antonino Circolo Tennis River Via Adige Bar Circus Via Fermi Piscine Viale Ferrarin Confartigianato Via Fermi Confcommercio Via Faccio Trattoria Cortese Via Rivella Rist. Da Biasio Viale X Giugno Ristorante Da Remo Contrà Della Caimpenta Ristorante Dai Nodari Contrà Do Rode Boutique Dev Corso Palladio Bar Duomo Piazza Duomo Ente Fiera Vicenza Viale Della Oreficeria Fiore di Loto Viale Trieste Bar Fogazzaro Corso Fogazzaro Pasticceria Fogazzaro Corso Fogazzaro Fusodoro Corso Palladio Galla Cartoleria - Corso Palladio Galla Caffè Corso Palladio Libreria Galla Viale Roma Pasticceria Gambarato Contrà Porta Padova Pasticceria Giaretta Via Legione Antonini Gran Caffè Via Fermi Gran Caffè Corso Palladio Henriette Corso Palladio Osteria I Monelli Contrà Ponte San Paolo Osteria Ponte San Paolo Contrà Ponte San Paolo Icona Arredamenti Viale Del mercato Nuovo Bar Il Borsa Piazza Dei Signori La Murrina Viale Mazzini Piscina Leone XIII P. Pusterla Ristorante Lo Storione S.S. Pasubio Luisa Spagnoli Corso Palladio Mampreso Piazza Dei Signori Bar Opera Piazza Matteotti Ordine Architetti Viale Roma Ordine Avvocati P.zza Gualdi Ordine Commercialisti Contrà Monte Palestra Olympia Contrà Mure Porta Nuova Rist. Pan Di Zucchero Via Pasi Paolo Acconciatori V. Trieste Bar Piccadilly Contrà Manin Bar Pigafetta contrà Pescaria Ristorante. Righetti Piazza Del Duomo Bar San Marco Contrà San Marco Gioielleria Salvadori Gall. Porti Bar Sartea Corso SS. Felice e Fortunato Gelateria Scacco Matto Viale Trieste Scavolini Nori Interiors Piazzale Del Tiro A Segno Gelateria Sorarù P. Dei Signori Stabilia Sede Via Prati Teatro Comunale Via Mazzini Tennis Palladio 98 C. Piarda The Secret Ponte Delle Bele Libreria Traverso - Corso Palladio Pasticceria Venezia Contrà Pescaria Bar Venti5 Piazzetta Palladio Vicenza Qualità Via Fermi Villa Bonin Via Commercio Zanellato Crafters Contrà Muscheria Rist. Zemin Via Costigliola ALTAVILLA Hotel Best Western Tre Torri S.S. Vicentina Bisson Auto Via Tavernelle Fond. Cuoa Via Marconi Rist. Genziana Via Mazzini Trattoria L Altro Penacio Via Tavernelle Rist. Leoncino Via Tavernelle Tratt. Monte Rosso Via Roma Pappadrin Via Verona Vicenza Fitness Via Olmo ALTISSIMO Ristorante Casin Del Gamba Loc. Roccolo Pizzati, 1 ARCUGNANO Tratt. Al Penacio Via Soghe Rist. Alla Moreieta Via Soghe Trattoria Alla Vecia Priara Via S. Nicolò Agrit. Colli Berici Via S. Felice Rist. Alla Pescheria Via Torri Rist. Nogarazza Via S. Agostino Tratt. Zamboni Via S. Croce ARZIGNANO Autovega Via Bottega Biblioteca Vicolo Marconi Bottega Del Caffè Piazza Marconi Caneva 937 Corso Mazzini - Corso Matteotti Corso Matteotti Centro Medico Via Pellizzari Damini Via Cadorna Golf Club Ca Daffan Via Fratta Alta Rist. I Maltraversi P.zza Vittoria Rist. Il Teatro Corso Mazzini Mondadori Via Rizzetti Bar Nazionale Piazza Libertà Pasticceria Olivieri Via Calavena Bassa ON36071 Corso Matteotti Pellizzari Armando Viale Del Lavoro Pal. Sporting Life Via Alberti Zuffellato Mobili Via Dei Mille ASIAGO Boutique Stella - Via IV Novembre Agriturismo Ca Sorda Al Pennar Via Cassordar Bar Centrale Piazza Mazzini Bar Corso Corso IV Novembre Ristorante Da Riccardo Al Maddarello Via Val Maddarello Golf Meltar Via Meltar Ristorante La Tana Piazzetta G.B. Pertile Rist. Minibar Via Kaberlaba BASSANO DEL GRAPPA Rist. Al Bassanello Via Trozzetti Tratt. Al Borgo Via Margnan Ristorante Al Pioppeto Via barbarico Trattoria Al Ponte Via Volpato Rist. Alcaneso Via Vendramini Ristorante Alla Favorita Contrà S. Giorgio Biblioteca Piazza Garibaldi Ristorante Ca Sette Via Canizza Da Romano Danieli Caffè Piazza Garibaldi De Marchi Arredi Via Ferraro Excelsior Bar Viale Venezia Haus+ Arredi P.zzale Cadorna Ristorante Hysiou Viale Diaz Bar Alle Colonne Piazza Della Libertà Ottocento Simply Food Contrà San Giorgio Rist. Ottone Via Matteotti Rist. Pulierin Via A. De Gasperi BREGANZE Trat. Al Cappello Via Marconi Rist. La Circola Via Marconi Bar Pomopero Via Castelletto Rist. Rosabianca Via Roma BRENDOLA Golf Club Colli Berici Strada Monti Comunali Ristorante Novecento Piazza Del Popolo BROGLIANO Locanda Da Perinella Via Bregonza Ottica Manuela Via Marconi CALDOGNO Arclinea Arredi Viale Pasubio Ristorante Ca Divino Strada Marosticana Rist. Villa Firenze Via Pomaroli CARMIGNANO DI BRENTA (PD) Selcar Tende Da Sole Via S. Pietro in Brenta CASTELGOMBERTO Rist. Il Cacciatore Via Forcola Trattoria Leon D Oro Via Villa Wild Turkey Pub V. Cesarette CHIAMPO Biblioteca Piazza Zanella Past. Cattazzo Via Zanella Boutique Franca E Renata Piazza Zanella Ristorante La Pieve Via Pieve Zecchin Sport Via Dal Molin CORNEDO Biblioteca Civica Piazza Moro Cariolato Arredamenti Via Monte Verlaldo Centro Salute e Movimento Via Monte Cimone Diquigiovanni Termoimpianti Via Monte Verlaldo Ristorante I Due Platani Via Campagnola Ecostube Via M. Cimone, 35 Ercego Pavimenti Via Monte Verlaldo Enoteca La Corte - Via Volta Palestra Moving Center Via Monte Ortigara Ogni Sport Via M. Ortigara Ravazzolo Abbigliamento Via Monte Pasubio Rec & Passion Via M. Cengio Pizz. San Martino V. S. Martino Bar Tassoni Viale Tassoni Zordan Caminetti Via Monte Cengio Pizzeria Metrò Via Alfieri COSTABISSARA Trattoria Benetti Via Roma Rist. Da Lovise Via Marconi Fontana Arredi S.S. Pasubio Utilia & Frigo S.S. Pasubio CREAZZO Rist. Al Cavallino Piazza Roma Tratt. Da Pendi Via Valscura Trattoria De Gobbi Via Olmo Rist. El Filò Via Risorgimento Vergilius Spa Via Carpaneda Golf Villa Degli Olmi Via Carpaneda CRESPADORO Ristorante Terrazza - V. Ferrazza DUEVILLE Ercole Via Tre Scalini Bar Stra Strada Marosticana FARA VICENTINO Rist. Da Piero e Marisa V.Alteo GALLIO Hotel Garteen Via Kanotole Ristorante Appaloosa Loc. Maneggio Appaloosa GRUMOLO DELLE ABBADESSE Rist. Zenzero Via Nazionale LONIGO Rist. Casa Mia Viale Vicenza Ristorante Corte Quadri Via Pontespin Rist. La Peca Via Giovannelli MALO Biblioteca Civica Via De Lai Pasticceria Da Campana Piazza De Gasperi MARANO VICENTINO Rist. Fuori Porta Via Villaraspa MAROSTICA Ristorante Al Castello Superiore Via C. Della Scala Pasticceria Chiurato Corso Mazzini Dante Caffè Piazza Castello Hosterristorante Cuori Via Montello Rist. La Rosina Via Marchetta Rist. Lunaelaltro C. Ceramica Ristorante Panic Jazz Club Piazza Degli Scacchi Ristorante Sotoportego Due Mori Corso Mazzini MONTECCHIO MAGGIORE Bar All Incrocio Via Alberi Arredodue Viale Trieste Biblioteca Civica Via S. Bernardino Ristorante Castelli Giulietta e Romeo Via Castelli IV Martiri Pasticceria L Artigiano Del Corso Via Matteotti Loc. Botella Salita Bernardino Mariages Sposi Viale Trieste Medica Group Via Da Vinci Bar Vezzaro Via Europa MONTECCHIO PRECALCINO Ristorante La Cupola Piazza Vittorio Veneto Locanda Di Piero Via Roma Trat. Monterotondo V. Bovara MONTEVIALE Ristorante All Arciere Via Biron MONTICELLO CONTE OTTO Ristorante Giardinetto Via Roi MOSSANO Rist. Al Portelo Via Montruglio QUINTO VICENTINO Ristorante Dai Gelosi V. Piave RECOARO TERME Ristorante Ai Menarini Contrada Menarini APT Recoaro Terme V. Roma Biblioteca Civica Via Roma Bar Firenze Viale Vittorio Emanuele Ristorante La Linte Via Roma Rist. La Piazzetta Via Roma ROMANO D EZZELINO Rist. Ca Takea Via Col Roigo ROSà Rist. Al Fiore Via Domiziana Rist. Pesce D Oro V. Mazzini, SAN BONIFACIO (VR) Pizz. Ai Tigli Via Camporosolo Ristorante La Borina V. Borina SAN VITO DI LEGUZZANO Rist. Due Mori Via Rigobello SANDRIGO Trattoria Palmerino Via Piave Trattoria Due Spade V. Roma Ristorante La Colombaia Via Chiesa Lupia Ristorante La Locanda Centrale Piazza Vittorio Emanuele Pozzato Tappezzieri V. Galilei Ristorante Scaldaferro Via Scaldaferro Babylon Estetica Via Europa SANTORSO Faccin Arredi Via Europa Bar La Favorita Viale Europa SARCEDO Rist. Barcon Viale Europa SCHIO Bar Acquarium Via 29 Aprile Biblioteca Via Carducci Carla Sport Via Della Via Piscine Viale Dello Sport Gelateria De Magrè Via Btg. Val Leogra Ristorante Due Spade Via Carducci Giardineria Drago V. Tolda Bar Haiti P.zza Statuto Tratt. Marcante Via S. Croce Bar Oasi Via Lago Albano Past. Paganotto Via Pio X Palestra Nuova Athena V. Lago Trasimeno Bar Roma Via Carducci Tennis Club Via Tito Livio Top Legno Via Caussa Bar Vanilla Via Dalla Via Bar Vicenza Via Vicenza SOVIZZO Eden Gelateria - Via Risorgimento Rist. Castello Via Castello Ristorante La Meridiana Viale Dell Industria THIENE Ristorante A Modo Mio Via Marconi Ristorante Ai Milanesi Via Simeone Ristorante Alla Vecchia Posta Via Del Costo Bar Belvedere Via Val Posina Biblioteca Civica di Thiene Via Corradini Ristorante Cà Beregane Via Lampertico Caffè Al Corso C. Garibaldi Caffè Carducci Via Chilesotti Ristorante Il Meloncino Via Marconi Trattoria La Rosa Dei Venti Viale Trieste Mobilificio Rossi Via Del Costo Trattoria Ponte Di Ferro Via Marconi Pasticceria Signorini Treccia D Oro - Corso Garibaldi Tennis Club Thiene Via Tevere TORRI DI QUARTESOLO Ristorante Al Castello Via Camisana Ristorante Antica Locanda Viale Roma Ristorante Enzo e Valentina Via Roma TRISSINO Ristorante Al Campanile Via S. Nicolò Trat. Al Pesso Via S. Antonio C.M.R. Centro Estetico Via Dell Industria Rist. Cà Masieri Via Masieri Trattoria Danieli Viale Venezia Donà Salotti Viale Dell Artigianato Ethikos Mobili Viale Stazione Fucina Trissinese V. Tezze Habitat Via Del Lavoro VALDAGNO Rist. 5 Lanterne Zona Ind. Trattoria A Le Bele Via Maso Rist. Al Pezzo Contrada Vegri Pasticceria Al Portego Viale Regina Margherita Arcobar Corso Italia Biblioteca Viale R. Margherita Caffetteria Veneta C. Italia Rist. Campagna V. Gasdotto Rist. Chiesetta Del Muccion Via Chele C.M.R. Via 7 Martiri Pasticceria Dall Alba P.zza Alighieri Bar Dante Galleria Dante Estethia Via Chiesa Novale Estetica Ivana Via Avogadro Rist. Garibaldi Corso Italia Trattoria Da Graziella Via Chiesa Di Piana Ristorante La Villa Via Filzi, 104 L Antica Crostineria Via Piana Trattoria Le Vecchie Scuole Di Bertilla Contr. Mastini Miniera Bar Pasubio P.zza Cavour Shopping Casa P.zza Roma Pasticceria Valdagnese V. Beccarla Villa Pizzati Loc. Villa Pizzati ZUGLIANO Ristorante La Vecchia Latteria Via Crosara Trattria Vecchia Edera Via Caldierino...la ricerca della perfezione alla portata di tutti... siamo sempre alla ricerca della qualità. Qualità nei prodotti e nei trattamenti. Per continuare ad offrirvi la massima esperienza estetica e sensoriale. Con lo stesso stile e la stessa passione. Da sempre, lavoriamo per questo. viale Trieste Vicenza orari salone: martedi , mercoledi e giovedi 9-20, venerdi , sabato a settembre tutti i trattamenti e i prodotti per ritrovare la freschezza dopo le vacanze

4 rivista mensile ottobre 2011 anno 11 numero 121 Editore, Art Director e Direttore Responsabile: Simone Pavan Responsabile di Redazione: Eva Dallari Progetto Grafico: Simone Pavan - Anna Fanchin Redazione: Michele Amadio - Roberta Cozza Benedetta Dall Agnola Andrea Danzo - Stefano Danzo Alessio Farina - Alessandra Plichero - Leonardo Pavan Gelindo Pretto - Giorgia Riconda Martina Uderzo - Nicoletta Ugolin Edito da: KYOSS CONCEPT Agenzia di Pubblicità e Marketing Via Vecchia Ferriera, Vicenza Tel Iscrizione al Tribunale di Vicenza n /05/01 numero del Repertorio del ROC Stampa: Papergraf Spa Piazzola Sul Brenta - Padova - Italy arte arte arte arte arte arte arte arte arte arte arte arte arte arte arte arte arte arte arte arte arte arte arte arte Chiedersi cos è l arte è come chiedersi cos è la vita, tanto ne è grande l estensione concettuale e pratica. Oggi, in quest epoca tecnologica, spiegare cosa sia l arte è ancora più difficile. Allora appare opportuno puntare l attenzione sul risultato: i prodotti artistici, che nascono per sopravvivere al loro creatore e racchiudono valori spirituali eterni, scaturiti dall esperienza personale dell artista, colui che possiede quella strana capacità di generare dal niente un oggetto che ora c è e prima no, frutto di una sua idea nata in un luogo oscuro, misterioso, della sua mente. Le opere d arte, quindi, hanno l importante compito di essere una fonte comunicativa di testimonianza di valori che da temporali divengono eterni. Ma, soprattutto, il prodotto artistico nasce da un atto creativo, che implica sempre il concetto sovversivo di creatività. Perché Bello è ciò che è spontaneo, originale e genera risposte individuali arte 7 i furti d arte più famosi portfolio vivere glamour interviste rubriche appuntamenti 12 la Sindrome di Michelangelo 18 ArtVerona chiude la Fondazione Pomodoro 23 Goldin sbarca a Vicenza 40 Luciano Doria e la fotografia KYOSS è media partner del Golf Club Colli Berici Tel arte Giorgio Griffa 32 moda body art 38 corrispondenti cosa succede in città 54 interior carta da parati 66 sapori vicentini le castagne 70 Pantheon appuntamenti del mese 60 arte 62 musica 64 da non perdere

5 FURTO D ARTE I i capolavori rubati più ricercati nello showroom DONà le nuove collezioni autunno inverno qualità e design a prezzi di produzione SALOTTI TENDAGGI POLTRONE LETTI IMBOTTITI OGGETTISTICA DESIGN FOR EASY LIVING Show room e Uffici: Via dell Artigianato, 60/ Trissino (VI) Tel Fax da Caravaggio a Klimt i capolavori rubati più ricercati KYOSS OTTOBRE

6 FURTO D ARTE I i capolavori rubati più ricercati dieci opere sparite da decenni e i furti d arte più eclatanti di sempre di Nicoletta Ugolin Le cercano come fossero latitanti di mafia, seguono le loro tracce, è quasi un ossessione, sicuri però che prima o poi le troviamo. Opere d arte quasi inestimabili, scomparse da decenni, rubate e mai più ritrovate, capolavori che forse oggi fanno bella mostra in qualche appartamento chissà dove nel mondo. Nella loro banca dati, i carabinieri del nucleo Tutela Patrimonio Culturale di pezzi trafugati da ricercare ne hanno migliaia (5.187), ma sono dieci quelli clamorosi. Una sorta di classifica delle opere rubate più importanti, le Ten Most Wanted, l elenco delle più ricercate. In cima alla lista - per il suo valore (almeno 30 milioni di euro) e per la vicenda che l ha interessata - la Natività del Caravaggio, rubata dalla mafia a Palermo nel Poi ci sono il Bambinello dell Ara Coeli (trafugato a Roma nel 1974); un Ritratto di donna di Gustav Klimt (Piacenza, 1997); la Madonna del melograno di Pier Francesco Fiorentino (Gubbio, 1979); la Madonna del Cucito di Francesco Cozza (Molfetta, 1970); un Ecce Homo di Antonello da Messina (Novara, 1974); un acquerello astratto di Paul Cezanne; la Madonna dell Orto di Giovanni Bellini (Venezia, 1993); una consolle in legno scolpito e dorato e marmo del XVI secolo. Ma oltre alle opere ancora disperse in giro per il mondo, vige anche la classifica dei più celebri furti di opere d arte mai avvenuti. In un viaggio all indietro, andiamo ad inizio secolo, a Parigi: è qui che il 15 agosto 1911 fu compiuto il furto più celebre della storia: a sparire fu in quell occasione la celeberrima Gioconda di Leonardo da Vinci. Autore del furto, nonostante i primi sospetti fosseroricaduti sul poeta francese Guillaume Apollinaire, fu un emigrato italiano, il pittore decorativo e tinteggiatore Vincenzo Perugia, che rubò la Monna Lisa uscendo dal museo con il quadro sotto il cappotto. Al momento dell arresto il ladro dichiarò di aver agito per motivi patriottici. 10 KYOSS OTTOBRE 2011 KYOSS OTTOBRE

7 FURTO D ARTE I i capolavori rubati più ricercati una sorta di classifica delle opere rubate più importanti C è anche chi le opere rubate le espone in casa: come i nove dipinti, tra i quali Impressioni al levar del sole di Claude Monet che diede il nome al movimento artistico dell Impressionismo, sottratte nel 1985 al Marmottan Museum di Parigi e ritrovate nel 1991 in una villa in Corsica. Il loro valore complessivo superava i 20 milioni di dollari. Uno dei più grandi furti della storia venne compiuto nel 1990, nell Isabella Steward Gardner Museum di Boston. Due uomini vestiti da agenti della polizia si introdussero nell edificio e misero fuori gioco le guardie. In 80 minuti raccolsero opere di Rembrandt, Vermeer, Manet e Degas per un valore di 300 milioni di dollari. Ma il furto forse più importante venne compiuto nel 1991: ben 20 capolavori di Van Gogh, tra i quali il celebre I girasoli, vennero rubati dal Van Gogh Museum di Amsterdam: il bottino si aggirava sui 500 milioni di dollari. Le opere vennero ritrovate poche ore dopo il furto, in un auto abbandonata. Tre tele ne uscirono seriamente danneggiate. Uno dei quadri più rappresentativi del male di vivere è anche uno dei più ambiti dai ladri di tutto il mondo. È l urlo di Edvard Munch (1893). Una delle varie versioni dell opera fu rubata nel 1994 nella National Gallery di Oslo. I ladri si arrampicarono fino a una finestra, facendo scattare l allarme. Ma niente manette per loro: le guardie ignorarono il segnale dandogli il tempo non solo di fuggire con la tela, ma anche di lasciare un biglietto: Grazie per la pessima sicurezza. L opera venne recuperata alcuni mesi dopo. A Parigi, due celebri quadri di Pablo Picasso, del valore di circa 35 milioni di dollari, sono stati rubati il 28 febbraio 2007 dall abitazione della nipote dell artista, Diana Widmaier-Picasso. Si trattava di Ritratto di Jacqueline (Jacqueline Roque era la seconda moglie dell artista) del 1961 e Maya con la bambola del Le opere sono state ritrovate dopo alcuni mesi. I ladri, che le avevano inserite in tubi di cartoni, avevano tutta l aria degli studenti di arte con delle tele prive di valore ha commentato la polizia. Nel 2008 in 3 minuti e mezzo tre uomini armati e mascherati hanno fatto il colpo del secolo: hanno sottratto nel museo Buehrle di Zurigo 4 tele impressioniste del valore di 112 milioni di euro. È il più ingente furto d opere d arte mai compiuto in Europa. Ecco i quadri trafugati: Ramo di castagno in fiore di Vincent Van Gogh (1890); Papaveri vicino a Vetheuil di Claude Monet (1879); Il conte Lepic e le sue figlie di Edgar Degas (1871); Ragazzo con il gilet rosso di Paul Cézanne (1888) 12 KYOSS OTTOBRE 2011 KYOSS OTTOBRE

8 FURTO D ARTE I LA SINDROME DI MICHELANGELO la Sindrome di Michelangelo troppi monumenti ed opere d arte assaltati e danneggiati da squilibrati e vandali la proposta per proteggerle di Simone Pavan Vita dura per i vandali dei monumenti: ora chi li danneggia rischia il carcere. Il Consiglio dei Ministri infatti ha approvato, su proposta del Ministro per i Beni e le Attività Culturali Giancarlo Galan, un disegno di legge delega per il contrasto dei reati nei confronti del patrimonio culturale. Il provvedimento è stato presentato dal Ministro Galan e dal Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio, Gianni Letta, nel corso di una conferenza stampa a Palazzo Chigi al termine della riunione di governo. Ringrazio i colleghi di Governo ha dichiarato il Ministro Galan per aver accolto la mia proposta che ora verrà sottoposta al vaglio delle Camere. Si tratta di un provvedimento atteso, non solo per i recenti fatti di cronaca ma anche per la consapevolezza che il patrimonio culturale non godeva della dovuta considerazione. Sensibilizzato da personalità del livello di Andrea Carandini e dall autorevole opinione di intellettuali e giornalisti, ho voluto un provvedimento che, seppure con spirito autenticamente garantista e il più possibile liberale, permetta alla magistratura e alle forze dell ordine di perseguire con maggiore efficacia chi danneggia o traffica illecitamente il nostro patrimonio culturale o deturpa il paesaggio. La norma, che consente al magistrato di disporre l arresto e la carcerazione preventiva per chi deturpa i monumenti, mira anche al potenziamento dell attività svolta dal Comando Carabinieri per la tutela del patrimonio culturale, corpo altamente qualificato e specializzato nel contrasto a questi reati. Quello dei Beni Culturali ha dichiarato il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Gianni Letta è un ministero chiave nel nostro Paese, ne caratterizza l identità vera. La strada per la ripresa, ne sono convinto, passa proprio per la valorizzazione del patrimonio culturale italiano e la sua difesa. Il nucleo speciale dei Carabinieri ha aggiunto Letta ha tutelato in tutto il mondo nel corso degli anni un autentico tesoro, con una professionalità invidiata da tutti. Il disegno di legge introduce il delitto di danneggiamento, deturpamento o imbrattamento di beni culturali o paesaggistici. Il nuovo reato sarà assistito da un trattamento sanzionatorio severo - fino a sei anni di reclusione - e punito anche se commesso per colpa. Viene, inoltre, prevista la nuova figura di reato di furto d arte ed incrementato il trattamento sanzionatorio dei delitti che si collocano a valle rispetto al trafugamento del bene culturale, che consentono di lucrarne il profitto e che danno luogo spesso a una fitta trama delinquenziale, fino a creare vere e proprie associazioni per delinquere e organizzazioni criminali - ricettazione, riciclaggio. Altre importanti misure attengono al contrasto della condotta di ricerca illecita di beni archeologici mediante metal detector. In questo ambito, oltre ad aggravare le pene previste per chi effettua ricerche abusive di reperti impiegando tali strumenti, è anche prevista la punibilità di chi viene trovato ingiustificatamente in possesso di metal detector all interno di un area archeologica 14 KYOSS OTTOBRE 2011 KYOSS OTTOBRE

9 FURTO D ARTE I LA SINDROME DI MICHELANGELO IL TORNEO VIP 18 Performance di Cecchini alla fontana di Trevi (ottobre 2007) ARTISTA O VANDALO? Se provate a parlare sottovoce nel bel mezzo di una curva allo stadio, chi potrà sentirvi? Nessuno. La nostra società è formata da curve di stadio e i media hanno bisogno di notizie. Io gliele do. Parla così Graziano Cecchini, artista futurista che dello scandalo sembra aver fatto il suo linguaggio di vita. A chi gli ha chiesto di descriversi in poche parole ha risposto di essere una persona normale con il desiderio di dimostrare che nell arte conta la semplicità, senza sovrastrutture. A raccontarlo sono le sue azioni più celebri: nel 2007 ha colorato di rosso l acqua della Fontana di Trevi; l anno dopo ha lanciato 500mila palline colorate lungo la scalinata di Trinità dei Monti; l ultima fatica è stata la tentata irruzione nella casa-non casa del reality Grande Fratello durante la diretta televisiva. Cavalco la sottile linea che divide il concetto di performance da quello di vandalo Palline di plastica in Piazza di Spagna, altra performance di Cecchini (gennaio 2008) 16 KYOSS OTTOBRE ^ CATEGORIA 1 NETTO DANIELE TANDRINI 37 1 LORDO DANILO DANIELI 30 2 NETTO NERINO CHEMELLO 33 3 NETTO SILVIO GENITO 33 2^ CATEGORIA 1 NETTO RANDEL CASSELS 39 2 NETTO LUIGI SIMON OSTAN 37 3 NETTO MICHELE REGHELLIN 37 3^ CATEGORIA 1 NETTO FRANCO BENVEGNU 41 2 NETTO MAURIZIO RAVAGLIA 39 3 NETTO ANDREA SOLDA 39 1 LADY LOREDANA MICHELAZZO 38 1 SENIOR MARIA ROSA FRIGIOLA 38 1 netto assoluto FRANCO BENVEGNU 41 Offerto da DONA Golf Club Colli Berici Friendship Golf Challenge

10 IL TORNEO VIP 18 3 VIP 18 al Golf Club Colli Berici si è disputato sabato 17 settembre buche stableford, hcp, 3 categorie di Stefano Nava Grande festa al Golf Club Colli Berici sabato 17 settembre in occasione della terza edizione della VIP18 - Sorelle Ramonda, gara che in soli tre anni è divenuta una delle più gettonate tra quelle in calendario nei circoli vicentini. Centotrenta i partecipanti ad un evento disputato sulla distanza delle 18 buche Stableford che oltre alla parte sportiva permette a 18 importanti aziende di essere vicine ai giocatori per presentare loro il proprio business. VIP18 è nato da un idea che Titina Fabris Monterumici ebbe nel 2006 ma che nascose nel cassetto in attesa del momento propizio per lo start-up dell iniziativa, che avvenne nel 2009 ed il motto Ci facciamo in 18 per voi è stata come di consueto l accattivante didascalia di una deliziosa giornata di golf che non ha deluso le sempre alte aspettative. Nell ambito della gara sono stati disputati anche cinque nearest to the pin contest (gara di precisione che premia chi più si avvicina alla buca con un colpo) e tre longest drive contest (gara per i più forti colpitori). Oltre ai consueti vincitori di categoria la Vip18 premia chi realizza il miglior risultato di ogni buca. Al termine della gara, sulla terrazza della splendida club house prospiciente l ultimo green, è stato servito l aperitivo cui ha fatto seguito, dopo la cerimonia di premiazione, la cena di gala preparata dallo chef del circolo Giandomenico Zocca alla quale hanno partecipato oltre duecento tra giocatori ed ospiti. Questi i 18 supporter che hanno reso possibile la manifestazione: Promoteam, Birra De Tacchi, Albiero, Pasticceria Loison, Caffè del Caravaggio, Camiceria Xacus, Distillatori Nonino, Cantina Le Pignole, Corradi outdoor living, Tirapelle Frutta, Donà Salotti, Dataclinica, Fornasari Cars, Lifeclass, Saint- Andrews Golf Shoes, Belluscio Assicurazioni e Wall Street Institutes Golf Club Colli Berici Strada Monti Comunali Brendola (VI) - Italy Segreteria: Tel Fax Ristorante: Tel

11 ART VERONA I 2011 ArtVerona 2011 l arte tra continuità ed evoluzione un occasione di accesso e di conoscenza per chi si avvicina al mercato dell arte e per i molti giovani di Simone Pavan Fedele alla sua missione di fiera più rappresentativa delle gallerie italiane di qualità, ArtVerona11 si muove tra continuità ed evoluzione. Un pensiero fortemente positivo anima questa nuova edizione di ArtVerona che, svolgendosi per prima tra le maggiori fiere, apre di fatto la stagione del mercato dell arte moderna e contemporanea. Accreditata come uno dei principali appuntamenti italiani per il mercato, ArtVerona si conferma al tempo stesso manifestazione espositiva ed evento culturale. Danilo Vignati e Massimo Simonetti, presentando l edizione 2001, hanno detto: Il mercato italiano è una consistente realtà economica e culturale, che sa proporre opere e artisti di valore italiani e internazionali. E che si distingue per il suo dato esclusivo e peculiare: affonda le proprie radici nella storia dell arte più significativa nel mondo. Missione di ArtVerona è di esprimere al meglio l ampia e professionale realtà delle gallerie italiane che operano nel moderno e nel contemporaneo. Vuole essere non solo un appuntamento savethe-date per i collezionisti e gli operatori del settore, ma anche un occasione di accesso e di conoscenza per chi si avvicina al mercato dell arte e per i molti giovani, che si vanno formando nell amore per questa. Molti anche quest anno i premi e i concorsi. Come il Premio Aletti, per valorizzare nuovi talenti e riconoscere il fondamentale lavoro svolto dalle gallerie che li rappresentano. Il Premio, giunto alla sua VII edizione, è rivolto a tutti i giovani artisti fino ai 40 anni compiuti e consiste nell acquisizione da parte della Banca delle opere vincitrici, scelte fra quelle proposte dalle gallerie presenti in Fiera. Con Icona si vuole dare compartecipazione e riconoscimento alle gallerie che, di anno in anno, partecipano ad ArtVerona, essendo le gallerie l anima e l espressione della fiera stessa. Una commissione ogni anno seleziona dieci proposte e indica quella che, a suo giudizio, risulta più significativa, sia per la qualità artistica e l espressività simbolica, sia per il rapporto tra valore e costo. L opera viene quindi acquistata da ArtVerona ed entra a far parte della collezione Icona, divenendo l immagine portante della comunicazione di ArtVeronadell anno successivo. Colli Vicentini, invece, promuove il Premio Durello New Perspectives, rivolto ad artisti, nazionali e internazionali, presentati da Gallerie partecipanti ad ArtVerona Il premio sarà conferito all artista o collettivo che lavori su un tema, presentandolo al pubblico in forme inaspettate e/o con approccio inconsueto. Numeri Primi, invece, è un progetto che ha come obiettivo quello di creare una piattaforma fra i diversi protagonisti dell arte contemporanea italiana al fine di promuovere fattivamente il sistema della ricerca in ogni suo aspetto. L obiettivo in questa terza edizione è quello di rilevare l attività del giovane tessuto collezionistico per far conoscere e condividere la loro euforia ai professionisti del settore, per presentare nuove personalità mosse da una passione autentica verso l arte per stimolare l interesse e l investimento da parte di un tessuto imprenditoriale ancora non particolarmente sensibile alla ricerca e alla sperimentazione verso le arti visive. PHOTOARTVERONA Disappearance: sparizione. Questo il titolo della mostra promossa dall Istituto Europeo di Milano in collaborazione con ArtVerona, nata da un idea di Angela Madesani, curatrice indipendente che insegna Storia della Fotografia allo IED da oltre dieci anni, e di Massimo Simonetti, direttore artistico della manifestazione. La mostra espone le opere di sette giovani artisti formatisi allo IED Milano, dove hanno frequentato il corso triennale di Fotografia e dove alcuni di loro tuttora collaborano. In mostra, nel padiglione 7 di Veronafiere, i lavori di Polly Balitro, Martina Della Valle, Bea De Giacomo, Francesca Es, Sergio Lovati, Esther Mathis, Alessandro Teoldi, accomunati dal tema sottile della sparizione; un soggetto strettamente connesso al tempo in cui viviamo, popolato da sin troppe presenze, dove la sparizione diventa fisica, psicologica, spaziale. VIDEOARTVERONA Doppio allestimento, nei giorni di fiera all interno del padiglione 7, e dal 8 ottobre al 6 novembre presso la Sala Nervi della Biblioteca Civica di Verona, sede dell Archivio Regionale di Videoarte, per questo progetto, nato in collaborazione con l Assessorato alla Cultura di Verona, a cura di Cecilia Freschini, giovane curatrice residente a Beijing, esperta di video arte. Punto di partenza l idea che anche il fare arte non sia più tanto una questione di significato quanto di essere; con una rassegna che intende coinvolgere e indagare la sfera trascendentale, che inevitabilmente tocca, in quanto persona, l artista stesso. Il progetto, attraverso la selezione di opere video di quattordici artisti provenienti da tutto il mondo, vuole far riflettere e dare delle prospettive rispetto a questa semplice domanda: Che cosa stiamo cercando? ArtVerona è nata per idea e per iniziativa di Danilo Vignati, presidente di Fullstream srl, società specializzata in eventi per l arte, e di Massimo Simonetti, per venticinque anni affermato gallerista. La prima edizione si è svolta dal 13 al 16 ottobre 2005, subito accolta con vivo interesse. Anno dopo anno, arricchita sempre di novità, è cresciuta nei livelli qualitativi e nel successo di critica e di pubblico. Fino ad affermarsi, con sue proprie peculiarità, accanto alle maggiori e più storiche manifestazioni italiane. L edizione 2010 ha registrato più di visitatori 20 KYOSS OTTOBRE 2011 KYOSS OTTOBRE

12 FONDAZIONE POMODORO I CHIUSURA chiude la Fondazione Pomodoro entro il 31 dicembre lo spazio di via Solari sarà vuoto ad annunciarlo lo stesso presidente Milano perderà uno dei suoi centri più vivi per l arte contemporanea la Fondazione voluta dallo scultore Arnaldo Pomodoro inaugurata nel 2005 ha annullato le mostre previste per ottobre e ha annunciato la chiusura per fine dicembre di Eva Dallari Per molti era la Kunsthalle di Milano: tremila metri quadrati riprogettati dallo Studio Cerri & Associati dalle polveri dell ex turbinificio Riva & Calzoni. Una storia iniziata con il restauro di un interessante esempio di architettura industriale, le officine Riva Calzoni (restauro per il quale la Fondazione ha ricevuto nel 2006 il Premio Nazionale di Architettura IN/ARCH-ANCE), e con la trasformazione degli immensi spazi dove si producevano turbine idrauliche in sede espositiva adatta a contenere le dimensioni della scultura e delle installazioni dell arte contemporanea. Oggi, dopo sei anni di attività, la notizia della chiusura affidata a una nota di poche righe: È con grande rammarico che la Fondazione Arnaldo Pomodoro comunica la chiusura dal 31 dicembre 2011 della sua attività espositiva nello spazio di via Solari 35. Arnaldo Pomodoro non ha voluto aggiungere di più. L assessore alla cultura del Comune di Milano, Stefano Boeri, ha commentato: È una notizia triste. Faremo di tutto per trovare un modo di riaprire lo spazio. Ci stiamo già lavorando. Inaugurata nel settembre 2005 con una grande antologica dedicata alla Scultura italiana del XX secolo, la Fondazione, tra grandi mostre, incontri, premi, didattica, ha surfato lungo un secolo di arte: da Lucio Fontana all ironia al vetriolo di Perino & Vele, alle grandi opere in corda e grovigli di iuta della polacca Magdalena Abakanowicz, senza dimenticare il sorprendente atlante del contemporaneo offerto da Ars, la mostra a cura di Angela Vettese, che ha raccolto in un unico corpo, per la prima volta a Milano, le ricerche dei giovani artisti provenienti dalle più prestigiose residence internazionali, dal Palais de Tokyo di Parigi al Jerusalem Center for the Visual Arts di Gerusalemme. E, ancora, navata a perdersi, luce zenitale: folla sui marciapiedi per il concerto di Ennio Morricone, fresco premio Oscar; sguardi (finalmente) appagati tra le carte raffinatissime di un grande poeta solitario come Gastone Novelli; le prime opere di un giovane outsider come Alberto Tadiello; laboratori didattici affollati; la grande Sfera di Pomodoro, la sua collezione. Oltre a importanti rassegne espositive, come la mostra dedicata a Jannis Kounellis o quelle sulla scultura del XX e del XXI secolo, la Fondazione portava avanti un denso programma di concerti, incontri, laboratori per bambini e adulti che aveva arricchito Milano di un vero polo culturale. La chiusura, che ha annullato anche le mostre previste per ottobre di Giuseppe Penone e Igor Eskinja, è stata forse dettata dalla stanchezza nel portare avanti un progetto di tale impegno in un momento di forte recessione economica, che moltiplica gli ostacoli nell organizzare mostre di un certo calibro. 22 KYOSS OTTOBRE 2011 KYOSS OTTOBRE

13 FONDAZIONE POMODORO I CHIUSURA MARCO GOLDIN I basilica palladiana Marco Goldin sbarca a Vicenza nella foto: Arnaldo Pomodoro Era il 2005 quando nacque la sede di Via Solari, ampia e centrale, uno spazio che somigliava ad un laboratorio d arte, un luogo di scambio e di cultura in cui sono state esposte molte delle opere di Arnaldo Pomodoro, fra cui anche le sue bellissime sculture. Le sue opere adornano città importanti come Pesaro, Roma, Milano, Tivoli, Torino, Terni, Copenaghen, Brisbane, Dublino (di fronte al famoso Trinity College), Los Angeles, oltre a figurare al Mills College in California, nel Cortile della Pigna dei Musei Vaticani, nei maggiori musei mondiali nonché al Cremlino e all Onu. È famoso soprattutto per le sue particolari sfere di bronzo, il materiale che predilige per le sue opere, che si scompongono, si rompono e si aprono davanti allo spettatore, che è portato alla ricerca ed alla scoperta del meccanismo interno, in un contrasto tra la levigatezza perfetta della forma e la complessità nascosta dell interno Notte stellata di Vincent Van Gogh, 1889 il Re Mida italiano delle mostre d arte porterà in Basilica 80 opere nel 2012 di Eva Dallari Già da tempo Pomodoro aveva lamentato le difficoltà in cui versava la Fondazione, sottolineando la necessità di un diverso sostegno da parte delle istituzioni pubbliche. I motivi di questa decisione verranno probabilmente spiegati. I suoi collaboratori hanno affermato che è stata una scelta molto sofferta. L ente non si scioglie però: continuerà le proprie attività presso l indirizzo di vicolo Lavandai, ossia presso l atelier di Arnaldo Pomodoro, lo scultore e presidente della Fondazione medesima. Nelle dieci righe di congedo, lo scultore ha ringraziato gli enti pubblici e privati, gli artisti, e quanti sono stati vicini e hanno collaborato con l istituzione, in particolare il main partner UniCredit. Oggi, si può solo aggiungere: grazie a lei, Maestro. A presto Saranno due mostre di caratura internazionale ad inaugurare la Basilica Palladiana di Vicenza dopo l imponente restauro che l ha trasformata in un grande e moderno contenitore culturale. L hanno annunciato a fine luglio a Palazzo Trissino il sindaco di Vicenza Achille Variati, il direttore generale di Linea d Ombra Marco Goldin, curatore di mostre di grande successo a cui sono stati affidati i due eventi, il vicepresidente Silvano Spiller e il direttore generale Fausto Sinagra di Fondazione Cariverona, che dopo aver interamente sostenuto il restauro del monumento sponsorizzeranno le due straordinarie esposizioni. La prima mostra s intitolerà Da Raffaello a Rembrandt, a Van Gogh. Per una storia del ritratto in Europa. Sarà inaugurata il 6 ottobre 2012 e resterà a Vicenza fino al 6 gennaio 2013, presentando più di 80 opere pittoriche e in parte scultoree di autori pregevolissimi che hanno fatto la storia della rappresentazione della figura umana. Saranno esposti capolavori del Quattrocento e Cinquecento veneti (Bellini, Giorgione, Cima, Veronese, Tiziano, Lotto, Savoldo...), del mondo fiorentino e dell Italia centrale (Pontormo, Raffaello, Perugino...), del Seicento di Caravaggio, Velazquez, Vermeer e Rembrandt, opere di grandi impressionisti fino alle rappresentazioni del disfacimento della figura operato da Ba- 24 KYOSS OTTOBRE 2011 KYOSS OTTOBRE

14 MARCO GOLDIN I basilica palladiana Autoritratto di Raffaello, 1506 Autoritratto di Rembrandt, 1661 Autoritratto di Vincent Van Gogh, 1889 con e Giacometti. Questa mostra, con una formula che gli stessi organizzatori hanno definito una scommessa, si trasferirà successivamente a Verona, dove resterà aperta alla Gran Guardia dal 12 gennaio 2013 al 23 marzo Ugualmente eccezionale, per la qualità degli autori e delle opere presentate, oltre che per la ricchezza dei percorsi proposti, sarà la seconda mostra, intitolata Da Tiziano a Monet. Per una storia del paesaggio in Europa. Questo evento sarà ospitato prima a Verona, alla Gran Guardia, dal 5 ottobre 2013 al 6 gennaio 2014, e quindi nella Basilica Palladiana, dall 11 gennaio 2014 al 22 marzo Se il paesaggio puro sarà rappresentato dalle opere ottocentesche di autori come Constable, Turner e Friedrich, il viaggio intellettuale proposto da questa esposizione partirà molto prima, cioè dalle Madonne di Giovanni Bellini, Cima da Conegliano, Perugino, Raffaello e Giorgione, straordinariamente inserite nella natura, attraverserà le esperienze olandesi di Hobbema e Van Ruisdael, le composizioni di Lorrain e Poussin, la veduta veneziana, per terminare con gli impressionisti e il nuovo paesaggio del Novecento. Ai primi di settembre - dice Goldin, direttore di Linea d Ombra che organizza la dopo il restauro, la prima mostra è prevista per ottobre 2012 sarà dedicata alla storia della rappresentazione della figura umana, con più di 80 opere maxi mostra c è già stato un incontro preliminare con varie realtà, preludio ad altri incontri più circoscritti che seguiranno. La collaborazione con enti, categorie economiche, associazioni del territorio è una modalità di lavoro che seguiamo sempre. Costruiremo con i vari strati della società una serie di percorsi, in città e provincia. La mostra dovrà essere un volano che si innesca per mettere in moto una serie di cose collegate alla mostra stessa, ma che vadano anche oltre. Ma Vicenza sarà pronta? Ilsindaco, l assessore alla cultura, la direttrice dei musei civici mi sono parsi tutti entusiasti - dice Goldin - penso proprio che la città sarà pronta. Certo, bisogna mettersi attorno ad un tavolo per discutere. Sono sicuro che ciascuno darà il meglio Nella foto: Marco Goldin Marco Goldin: critico d arte, curatore, ma anche manager dell arte e del fare impresa con essa. Si sprecano gli appellativi per il manager creatore di mostre d arte spesso anche ferocemente criticate, ma dall incredibile successo di pubblico e di introiti: da quelle iniziali nel 2000 a Treviso sugli Impressionisti fino a quelle dedicate a Turner e anche all arte americana degli ultimi anni a Brescia. Il golden boy veneto esplode come singolare fenomeno culturale nel 1997, quando allarga la sua attività a Treviso, organizzando una serie di mostre in Casa dei Carraresi, in partnership con la Fondazione Cassamarca. La formula adottata da Linea d Ombra, la società di Goldin, prevede l organizzazione degli eventi praticamente chiavi in mano: progettazione, allestimento, promozione, realizzazione dei cataloghi, merchandising. Un gemellaggio che pareva di ferro, l uno finanziava e l altro riempiva di turisti la città. Era un isteria collettiva: mostre da 500 mila visitatori, famiglie intere che arrivavano in camper per estasiarsi davanti a quel poco che, nell angusta per quanto splendida Casa dei Carraresi, riuscivano a vedere degli impressionisti. Finì dopo un week end da incubo con migliaia di persone in coda e i ristoratori che servivano pasta e fagioli su piatti di plastica, per dare conforto ai malati d arte: Dino De Poli interruppe il rapporto con Goldin. A sentir lui, aveva trasformato la cultura in sagra di paese. Dopo tre giorni, l enfant prodige era già a Brescia: se a Treviso aveva fatto 2 milioni di biglietti in sei anni, a Brescia in quattro ne ha fatti 2 milioni e 200mila. Nel dicembre 2008 la società ha siglato un nuovo accordo con l Azienda Speciale Villa Manin (Passariano di Codroipo, Udine) per un ciclo di quattro nuove, importanti esposizioni, a partire dalla primavera Linea d ombra ha anche concluso un accordo con la Fondazione Cassa di Risparmio di Rimini per una serie di esposizioni che si sono svolte a Rimini, contemporaneamente, dal 10 ottobre 2009 e fino al 14 marzo KYOSS OTTOBRE 2011 KYOSS OTTOBRE

15 ARTE A CURA DI PAOLO RIGON il valore della Pittura Giorgio Griffa minimale e concettuale io non rappresento nulla, io dipingo Io non rappresento nulla, io dipingo, è il titolo di un importante mostra personale di Giorgio Griffa del Questo titolo coglie e sintetizza la natura dell approccio di Griffa all arte del dipingere, caratterizzato da un elegante ricerca di linearità, un racconto indeterminato in cui il pittore mira alla memoria interna della pittura, al sedimento di significati che si celano nei segni. Griffa è uno dei principali esponenti di quella tendenza, nata sul finire degli anni Sessanta, chiamata Pittura Analitica o Pittura Pittura, che in Italia e in Europa si affermò con artisti di notevole spessore come Zappettini, Morales, Charlton, Green, Leverete; con mostre in spazi pubblici e privati importanti; e con pubblicazioni di grande interesse e non scontata attualità. La formazione pittorica di Giorgio Griffa comincia con quadri che prendono le mosse da una provocazione che dialogava con gli atti più graffianti della coeva Arte Povera e con altre proposte contro corrente rispetto al sistema dell arte. Le pitture di Giorgio Griffa appaiono, potremmo dire, in condizioni di invisibilità : era l epoca in cui non si vedevano più quadri astratti e la comunicazione da e con la pittura era interrotta dall intervento di altri linguaggi che, pur essendo pittorici, non guardavano alla pittura oppure del predominio di altre forme d arte. La vicinanza agli artisti dell arte povera la ricorderà in una mostra del Duemila, con queste parole: L intelligenza della materia non veniva usata quale strumento di nuove sintesi formali, peraltro inevitabili, ma diveniva protagonista dell opera, la mano dell artista posta al suo servizio. Analogamente, essendo io convinto dell intelligenza della pittura, ponevo la mia mano al servizio dei colori che incontravano la tela, limitavo il mio intervento al gesto semplice di appoggiare il pennello. Oggi questa provocazione è diventata altro e anzi si fa nuovamente sfida attraverso una radicale inversione: vale a dire proprio nell offrirsi al collezionismo più raffinato e colto. Griffa intraprende una personale ricerca sul valore della pittura e sul significato dell atto del dipingere, utilizzando tele non preparate, sospese al muro senza telaio, che diventano così luogo e campo di azione di una pratica del dipingere minimale e concettuale. Linee di colore tracciate da sinistra verso destra, come righe di una scrittura primordiale o articolati, ma primari elementi decorativi e guizzanti arabeschi, sono alcuni dei suoi tipici interventi. Sin dai suoi esordi si riscontra la volontà di spostare l attenzione dal risultato finale al procedimento, con una rivalutazione globale della fase preliminare delle scelte - dimensioni della tela, colori; pennelli - vissuta come momento fondante di un lavoro i cui esiti visibili sono solo le tracce di un complesso iter operativo. Egli sostiene che la base su cui si fonda la pittura è il suo rapporto con l ignoto, da qui la volontà di non imprimere la propria memoria sui lavori, per lasciare che ad affiorare sia il valore acquisito nel tempo dai segni stessi. Un numero a rappresentare l infinito in contrapposizione col presente attraverso una dialettica degli opposti che mira all interazione continua tra tesi e antitesi. 28 KYOSS OTTOBRE 2011 KYOSS OTTOBRE

16 ARTE A CURA DI PAOLO RIGON APPUNTAMENTI CON L ARTE A CURA DELLA REDAZIONE DI KYOSS espressionismo Villa Manin, Passariano (Codroipo) dal 24 settembre al 4 marzo 2012 Per la prima volta in Italia un esposizione, curata da Magdalena Moeller e Marco Goldin e forte di oltre 100 opere tra dipinti e carte, tutte provenienti dal berlinese Brücke Museum, racconta in modo preciso, secondo una scansione cronologica ma anche procedendo per aree quasi monografiche, da Kirchner a Heckel, da Nolde a Schmidt-Rottluff, da Pechstein a Mueller, la nascita e lo sviluppo del movimento denominato Die Brücke, la pietra fondante dell Espressionismo. La mostra avrà luogo a Villa Manin dal 24 settembre al 4 marzo e si pone come terza tappa del progetto pluriennale, ideato e curato da Marco Goldin, denominato Geografie dell Europa Sezione Aurea è il titolo delle opere di Griffa in queste pagine. L artista si concentra sul numero aureo (un rapporto matematico formalizzato per la prima volta da Euclide nella Grecia del IV secolo a.c.) indice di armonia, equilibrio ma anche ignoto e meraviglia; il numero in questione è 1, , un numero periodico che prende posto sulle tele di Griffa accostato a sequenze di linee verticali, orizzontali, curve, oblique dalle varianti tonalità. L artista a proposito della sua idea di pittura dice: È un modo di conoscere l infinito attraverso la modesta presenza di un piccolo numero. Già presente nei suoi lavori precedenti lavori, il numero aureo è qui descritto nella sua natura pura e originaria; quattro grandi opere, realizzate in tela grezza ed esposte senza il supporto di un telaio (caratteristica tipica nei lavori di Griffa fin dagli anni 60), insistono sul tema di origine matematica, lasciando spazio anche ad un analisi del colore e dell astrazione il Simbolismo in Italia Palazzo Zabarella, Padova dal ottobre al 12 febbraio 2012 Quella che si ammira a Palazzo Zabarella è una mostra leggera e densa allo stesso momento, perché è un percorso dentro l arte ma ancora di più dentro le emozioni. Più di ottanta dipinti, alcune sculture e trenta straordinari disegni sono le opere che Fernando Mazzocca, Carlo Sisi e Maria Vittoria Marini Clarelli hanno qui riunito. A documentare il meglio di un movimento artistico che traghettò l arte, ma anche la letteratura, la poesia, la musica, dall Ottocento alla modernità, nei quattro decenni che vanno dagli anni Ottanta del XIX secolo alla prima guerra mondiale. Sono quadri veri capolavori ormai entrati nell immaginario collettivo, patrimonio di gradi musei di mezzo mondo gli anni folli. La Parigi di Modigliani, Picasso e Dalí Palazzo dei Diamanti, Ferrara dall 11 settembre all 8 gennaio 2012 Sono parole di De Chirico, del 1925, che evocano lo splendore della capitale francese in quel periodo irripetibile ricordato come gli anni folli. All indomani della Grande Guerra e fino primi anni Trenta, Parigi è in pieno fermento, in un clima di rinascita che fa della città il laboratorio internazionale della creatività. Maestri della modernità, come Monet, Matisse, Mondrian, Picasso, Braque, Modigliani, Chagall, Duchamp, De Chirico, Miró, Magritte e Dalí, sono i protagonisti di una grande mostra di Ferrara Arte che, attraverso una significativa selezione di opere provenienti da prestigiose collezioni pubbliche e private di ogni parte del mondo, racconta per la prima volta in Italia quel periodo aureo della ville lumière 30 KYOSS OTTOBRE 2011 KYOSS OTTOBRE

17 BISSON AUTO SS 11 loc. Tavernelle 3/A - Altavilla Vicentina (VI) Tel Via Lago Trasimeno - Schio (VI) Tel

18 LOST IN FASHION A CURA DI GELINDO PRETTO il corpo come protagonista assoluto soggetto e oggetto stesso dell espressione artistica Da sempre l uomo ha sentito l esigenza di lasciare tracce e segni della sua individualità e il primo obbiettivo della sua creatività pittografica è stato proprio il suo corpo, riflesso esterno dello spirito interiore. La Body- Art è un movimento artistico nato negli Usa e in Europa verso la fine degli anni sessanta che considera il corpo come massimo strumento espressivo. Il corpo quindi è visto come riflesso esterno delle angosce e degli struggimenti dell anima, come espressione stessa di arte. Questa corrente artistica è stata spesso oggetto di critiche in quanto considerata da molti oscena e offensiva verso il comune senso del pudore. Molti artisti infatti esprimevano la loro visione artistica attraverso atti estremi e molto forti, esibendo il loro corpo nudo in pubblico e compiendo gesti che arrivavano anche all auto inflizione di dolore fisico, per mostrare attraverso il proprio corpo i tormenti del proprio mondo interiore. Col passare degli anni la Body-Art ha preso sempre più piede in tutto il mondo sotto varie forme, da quelle temporanee, come il Body painting e la Nail art, a quelle permanenti come Piercing, Tatuaggi e Branding. Scopriamo insieme cosa sono tutte queste tecniche e le loro origini. BODY PAINTING Il Body Painting è una forma d arte antica, le cui radici affondano negli albori della civiltà. L arte di decorare il corpo con colori naturali era utilizzata dalle tribù africane, dai nativi americani e dagli aborigeni australiani. Gli usi erano molteplici con differenti scopi: cerimoniali, intimidatori, sacerdotali, estetici, sessuali. I materiali usati erano l argilla e la cenere mescolate a sostanze vegetali e bacche che fornivano i pigmenti colorati. Al giorno d oggi la tecnica del Body Painting viene sempre più spesso utilizzata nei più svariati ambiti, dai concerti, alle pubblicità, alla presentazione di eventi come sfilate e rappresentazioni cinematografiche e teatrali. I colori utilizzati sono per cosmesi, antiallergici e clinicamente testati. Una semplice doccia è sufficiente per ripulirsi la pelle. Un bellissimo esempio è la mostra fotografica Antihuman. Un nome-critica nei confronti del mondo umano così poco umano, che mette spesso in evidenza un mondo animale sempre pronto ad abbracciare il suo fratello bipede. Sinuosa come un ghepardo, elegante e optical come una zebra, morbida e avvolgente come un pitone. La fotografa Lennette Newell ha dato vita a una serie di scatti davvero mozzafiato, riuscendo a ricreare grazie al connubio di due arti, la fotografia e il Body Painting, un vero e proprio zoo umano ricco di dettagli, emozioni e fascino. Gli umani posano insieme ai protagonisti, gli animali, e l equilibrio è perfetto, la metamorfosi riesce senza forzature. Il Body Painting crea nuove superfici e nuove pelli, il punto di contatto tra soggetti così diversi. E il risultato è davvero sorprendente. NAIL ART La Nail art è sicuramente la forma di Body Art più recente e consiste nella decorazione delle unghie attraverso smalti, gel o colori acrilici e della ricostruzione stessa delle unghie con applicazione di ornamenti di tutti i generi come strass, stickers e piercing. Iniziata 5000 anni fa in India dove miscele di Hennè venivano utilizzate per la manicure negli ultimi anni è diventata una vera e propria moda che sta spopolando sempre più nel mondo femminile. TATTOO La parola tatuaggio discende dal termine tahitiano tatau dal significato scrivere sul corpo intendendo non solo la pigmentazione sottopelle, ma anche pratiche di scarnificazione o di cicatrici indotte sulla pelle e successivamente portate a guarigione. Importata da Cook e tradotta in inglese nel termine tattoo, il tatuaggio è diffuso in tutto il mondo, dall Oceania col tatuaggio Maori e Samoano che tipicamente si estende in tutto il corpo, all Asia come in Giappone dove oltre che ornamentale aveva una valenza di status sociale. In Europa nasce come funzione terapeutica, diffondendosi poi come simbolismo cristiano e, successivamente alle scoperte di nuove civiltà, torna ad avere una connotazione di ribellione fino agli anni come simbolo di spirito libero. Oggigiorno sempre più persone decidono di farsi un tatuaggio, dai personaggi dello spettacolo, agli sportivi, alle stelle della musica; mentre per alcuni il tatuaggio è considerata una vera e propria forma d arte e un modo di esprimere la propria personalità o ricordare un evento particolarmente importante. Negli adolescenti spesso diventa un segno di appartenenza, di ribellione o semplicemente un fattore moda. Vi ricordo che il tatuaggio è permanente e quindi vi accompagna per tutta la vita, anche se esistono tecniche di rimozione come il laser. PIERCING Il Body Piercing (dall inglese to pierce, letteralmente perforare ) consiste nell inserimento di anelli o di altri oggetti in varie zone del corpo. L utilizzo del Piercing sembra risalire addirittura all epoca preistorica dove veniva utilizzato per distinguere i differenti ruoli sociali fra vari membri delle tribù. La rinascita del Piercing moderno si deve molto a personaggi come Doug Malloy, Mr Sebastian e Jim Ward. Si deve a loro la diffusione della pratica, la realizzazione della gioielleria per piercing e la definizione di metodi e tempi di guarigione per ogni singolo piercing. Praticato dal 60% degli adolescenti, nel body piercing la parte del corpo più utilizzata è l orecchio, seguita dal naso e dall ombellico. Le motivazioni che spingono a sottoporsi alla pratica del piercing sono le più disparate, dal puro fattore estetico, all appartenenza ad un gruppo sociale, etnico o religioso. BRANDING Il Branding è un tipo di scarnificazione ottenuto bruciando la pelle per mezzo di barrette di metallo incandescenti. Nasce dall abitudine di marchiare gli animali per dimostrarne la proprietà e dai marchi praticati sugli schiavi. In Francia e in Inghilterra il branding veniva usato per marchiare i criminali e gli eretici. Negli Stati Uniti la pratica è stata utilizzata dagli appartenenti a confraternite universitarie. Oggigiorno viene concepito come mezzo ornamentale anche se in molti paesi, Olanda per prima, la pratica del branding è vietata dalla legge per cui è ancora poco diffuso, ma decisamente in ascesa. Non mi resta che salutarvi sperando come il solito di aver creato in voi una certa curiosità ricordandovi sempre che prima di sottoporsi ad una delle tecniche permanenti sopraelencate è sempre meglio informarsi bene e rivolgersi a professionisti del settore che operino in ambienti adatti e in condizioni sanitarie ottimali in modo da prevenire il rischio di infezioni. Buon tatuaggio la body-art tra tracce e segni di individualità 34 KYOSS OTTOBRE 2011 KYOSS OTTOBRE

19 LOST IN FASHION A CURA DI GELINDO PRETTO Mich Nel mese dedicato all arte in occasione di ArtVerona vi voglio far conoscere un artista, sconosciuto al pubblico, dal futuro molto molto promettente. Appena lo vedi capisci subito che Mich è un personaggio, un artista. Parlo io che con un foglio bianco e una matita non saprei da che parte cominciare ma credetemi ragazzi quando è l impressione che ti colpisce non c è critico o estimatore che tenga. L arte addosso, l arte sui muri, sulle cose, dappertutto. Si, Mich è un artista giovane ma a mio avviso un artista completo. Dice di se stesso: Contagiato da un padre scultore ho trascorso la mia infanzia fra cera, bronzo e gesso, circondato da opere d arte di tutto il mondo. Oggi mi ritrovo alla ricerca di una forma di comunicazione-espressione futurista con l utilizzo di materiali poco tecnici e di largo consumo. Con questa visione cerco di diffondere un nuovo senso all arte contemporanea, fra correnti pittoriche passate e l influenza moderna della tecnologia. L arte è incline all artista per semplice devozione. L utilizzo di materiali anticonvenzionali per la pittura classica, come la carta da giornale, di nastro carta, foglie vere e tanti altri materiali di largo consumo, fanno vivere i quadri dell artista, spesso di grandi dimensioni, e li rendono vivi. Colori brillanti e chiari scuri d effetto. Non c è ancora una linea un profilo, una tendenza. Tutto nasce al momento, dal profondo, dal cuore. E Mich la sa lunga, i suoi quadri, i suoi graffiti, i suoi mobili(pezzi recuperati, risistemati, riadattati) parlano e si commentano da soli. L ARTE ADDOSSO Proprio così: i quadri dell artista realizzati in pezzi unici su t-shirt. Lavabili e da usare quotidianamente. Un ritorno al passato forse, un idea innovativa, speriamo un ritorno alla Pop Art diventata famosa con Warhol negli anni 70 e che vuole fare del popolare l essenza stessa dell arte. L arte addosso, l arte per tutti. Potete prenotarvi la personal- t-shirt che più vi piace: Per i più pigri presto in arrivo i capi con le stampe dei classici di Mich a prezzi low cost. IL CRISTO CON LE MELE Partecipa ad una mostra d arte con esposizione ai chiostri di San Lorenzo, luogo magico. La mostra è indetta dal padre e direttore di San Lorenzo, docente di arte, che ha portato conferenze al Vaticano su A. Fogazzaro. La mostra è stata indetta in occasione dei 100 anni della morte di Fogazzaro. Prima e unica edizione. Sembra che i quadri vincitori saranno aquistati da una banca e messi al museo del Fogazzaro a Campiglia dei Berici. Mich espone un quadro col Cristo con le mele. Interpretando così il tema fra credo e scienza. Dopo una prima selezione delle opere partecipanti, una giuria di alto livello sceglierà i vincitori l 8 di ottobre. La mail di contatto dell artista è: portfolio portfolio portfolio portfolio portfolio portfolio portfolio portfolio portfolio portfolio portfolio portfolio portfo arte design architettura interior design arredamento vivere nel verde giardini car design lighting design abitare 36 KYOSS OTTOBRE 2011

20 sono pronte le nuove collezioni 2012 Tradizione e modernità, ricercatezza e semplicità, glamour ed originalità Mariages é un luogo dove sognare e progettare lo stile del giorno più bello FASHION TRENDY GLAMOUR CHIC CERIMONIA UOMO SERA Bellezza e fascino, classe ed eleganza. Desiderio di stile, eleganza e ricercatezza. Linee che accarezzano la sposa e la rendono unica e lucente. Abiti indimenticabili e fuori dal tempo per temperamenti moderni e grintosi, per spose originali ed eleganti. Dettagli e colori decisi, per essere protagoniste assolute nel giorno della festa più bella. Ho sognato di diventare tanto bella da far voltare le persone che mi vedevano passare Il fascino della femminilità e di una donna. Il suo sorriso nel giorno più importante della sua vita. Abiti leggeri e strutturati per essere freschi ma allo stesso tempo sofisticati. Qualità sempre ai massimi livelli, tessuti che sottolineano le forme e avvolgono la sposa rendendola unica. Perché la bellezza significa essere meravigliosamente se stesse. L eleganza è un emozione La grazie e l incanto fasciate da abiti fantastici, firmati dalle più grandi griffe. Eleganza, stile e classe. Armonia, innovazione e personalità ispirano l idea per una sposa attuale, perfetta e spontanea: una sposa romantica o una sposa rigorosa, l importante è che ogni piccolo particolare dell abito parlerà agli altri della sposa, di com è e di ciò che ama. La sensazione di indossare un abito e il tessuto che scivola sulla mia pelle non hanno prezzo Vi aspettiamo nel nostro atelier di Montecchio per vedere e provare gli abiti sposa e sposo delle nuove collezioni Una sposa, un icona. Un omaggio a una delle icone di eleganza e bellezza più straordinarie di tutti i tempi. Linee fluide ed essenziali con particolari per abiti dallo stile sofisticato. Tessuti impeccabili dalla caduta inimitabile, pensati per la sposa romantica che vive il presente con ottimismo e fiducia nell avvenire. Sempre con un assoluta raffinatezza. Stile, design e materiali si incontrano e creano il gusto sofisticato di un eleganza esclusiva. Il ruolo naturale di una donna è sapere essere elegante in ogni occasione Perchè lei era così: adorava rompere gli schemi per essere semplicemente se stessa. L abito deve vivere ed identificarsi nella contemporaneità di chi lo indossa. Abilità sartoriali e alta qualità dei tessuti si coniugano con raffinati ricami e preziosi elementi decorativi, rendendo ogni abito un pezzo unico. Tutte sentono il bisogno di un abito di ottima fattura per stare bene con se stesse Lavorazioni artigianali e tagli perfetti su abiti ed accessori, per matrimoni di grande classe: eleganza e qualità sartoriale anche per lo sposo. Perché l uomo di oggi è molto esigente quando si parla di moda ed abbigliamento da matrimonio. A lui Mariages dedica capi di abbigliamento da matrimonio per l uomo di classe, all avanguardia, impeccabile, che non abbandona la tradizione. Abiti dallo stile essenziale, studiati per esprimere al massimo la personalità di chi li indossa. Mi piace il mio stile Alte di Montecchio Maggiore in Viale Trieste 1 - Vicenza Tel Fax

COMITATO REGIONALE VENETO

COMITATO REGIONALE VENETO COMITATO REGIONALE VENETO STAGIONE SPORTIVA 2014-2015 CALENDARIO GARE ESORDIENTI 2 ANNO 9C9 PRIM.VI - GIRONE A A: 7/02/2015 ore 15:30 1^ GIORNATA R: ore ALTAVILLA CALCIO BRENDOLA CALCIO TEZZE SAN VITALE

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria Il luogo: la storia Castello Sforzesco Accademia Brera Montenapoleone Il complesso dei Chiostri dell Umanitaria nasce insieme all adiacente Chiesa di Santa Maria della Pace, voluta da Bianca di Visconti

Dettagli

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it -

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - info@giulianovaparcodeiprincipi.it La Vostra Vacanza Benvenuti La Famiglia

Dettagli

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore g Dimore di La o Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore Dimore di Lago Dimore di Lago, terzo volume storico della Collana

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A.

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. 01 Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010 Soci Fondatori - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. - Associazione Partners di Palazzo Strozzi Promossa da 02 MISSION Volontariato

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012 9 / 30 settembre 2012 Il progetto 2012 Il progetto 2012 di DimoreDesign, sulla scia del successo dell edizione 2011, ne riprende e amplia l obiettivo fondamentale di rendere fruibile il patrimonio artistico,

Dettagli

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno Indice 01. 02. 03. I tipi di house organ Dall idea al progetto I contenuti A

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo

Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo La storia del museo Il Museo deriva il suo nome da quello delle Muse, personaggi della mitologia greca. Le Muse erano 9 ed erano figlie

Dettagli

RISTORANTI 2014 RESTAURANTS

RISTORANTI 2014 RESTAURANTS RISTORANTI 2014 RESTAURANTS NB Il giorno di chiusura è riferito ai periodi di bassa stagione, in alta stagione normalmente sono sempre aperti RISTORANTI PERGINE - S.CRISTOFORO - ISCHIA - VALCANOVER Al

Dettagli

La Carta di Montecatini

La Carta di Montecatini La Carta di Montecatini Le origini e le ragioni della Carta di Montecatini La Carta di Montecatini è il frutto del lavoro del secondo Campus che si è svolto nella città termale dal 27 al 29 ottobre 2005.

Dettagli

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi La Scuola del Cuoio è stata fondata dopo la Seconda Guerra Mondiale grazie alla collaborazione dei Frati Francescani Minori Conventuali della Basilica di Santa Croce e delle famiglie Gori e Casini, artigiani

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

Principioattivo Architecture Group presenta cre-active garden: arte, design e food al fuori salone Porta Venezia in Design

Principioattivo Architecture Group presenta cre-active garden: arte, design e food al fuori salone Porta Venezia in Design Principioattivo Architecture Group presenta cre-active garden: arte, design e food al fuori salone Porta Venezia in Design Dove: Principioattivo Via Melzo 34, 20129 Milano Giorni/Orari apertura: 14/19

Dettagli

ISERNIA. Il ponte ferroviario

ISERNIA. Il ponte ferroviario ISERNIA Caparbia, questo sembra Isernia: quanta determinazione dev essere costato far arrivare il treno nella parte alta della città, quanta opera di convincimento per ottenere un viadotto così grandioso

Dettagli

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 REGOLAMENTO DEL PREMIO LETTERARIO LA GIARA PER I NUOVI TALENTI DELLA NARRATIVA ITALIANA 1) Il Premio fa capo alla Direzione Commerciale Rai, nel cui ambito

Dettagli

TRIBUTO AL GRAN PREMIO PARCO VALENTINO

TRIBUTO AL GRAN PREMIO PARCO VALENTINO TRIBUTO AL Fai sfilare la tua passione tra le strade di Torino. Iscrivi la tua vettura al DOMENICA, 14 GIUGNO 2015 la parata celebrativa delle automobili più importanti di sempre PARCO VALENTINO - SALONE

Dettagli

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) Savignano SI FEST 2014 a cura di Italo Zannier di Io sono una forza della natura.. Io sono una forza del Passato. Solo nella tradizione

Dettagli

CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011

CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011 Roma CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011 Castel Sant Angelo Sala Paolina Mostra su Giuseppe Garibaldi Tutt altra

Dettagli

ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati

ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati VISTO DAI BAMBINI E DAI RAGAZZI ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati in questa sezione riguardano progetti e proposte in aree di verde pubblico. Se il primo lavoro è finalizzato all arredo

Dettagli

VENICE-SIMPLON ORIENT-EXPRESS

VENICE-SIMPLON ORIENT-EXPRESS : VENICE-SIMPLON ORIENT-EXPRESS Un Viaggio indimenticabile attraverso la Storia Venice-Simplon Orient-Express è il treno più famoso del mondo, con una storia ultracentenaria che nasce nel 1864 e prosegue

Dettagli

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO P. F. Fumagalli, 31.10.2104 Il Dialogo è una componente essenziale dell essere umano nel mondo, in qualsiasi cultura alla quale si voglia fare riferimento: si

Dettagli

IMMAGIN(AR)IE RECLUSIONI

IMMAGIN(AR)IE RECLUSIONI 0 IMMAGIN(AR)IE RECLUSIONI progetto Immaginari - Esodo con il contributo di di Vicenza e Verona quamproject Caritas Diocesana Bellunese, Veronese, Vicentina IMMAGIN(AR)IE RECLUSIONI progetto Immaginari

Dettagli

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente un grande evento mondiale una grande festa popolare Che cos è Far east Film Festival? Un grande evento popolare Far East

Dettagli

IDEE DI RESISTENZA. Il progetto, nato per ricordare il 70 anno dalla Liberazione, parte da due considerazioni propedeutiche:

IDEE DI RESISTENZA. Il progetto, nato per ricordare il 70 anno dalla Liberazione, parte da due considerazioni propedeutiche: PREMESSA Insignita della Medaglia d Argento al Valor Militare della Resistenza, Pistoia, al pari di altre città toscane, è stata teatro di avvenimenti tragici, la maggior parte dei quali intercorsi tra

Dettagli

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni.

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. 8 regioni settentrionali: il Piemonte (Torino), la Val d Aosta (Aosta),

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO Art. 1 - L, con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla

Dettagli

A NE T O I S AZ I C O S VE AS

A NE T O I S AZ I C O S VE AS ASSOCIAZIONE VESTA L'Associazione Culturale Vesta nasce nel 2013 dall idea di creare un laboratorio di idee destinate alla fruizione e alla valorizzazione del patrimonio storico, culturale e naturalistico

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

all'italia serve una buona scuola,

all'italia serve una buona scuola, all'italia serve una buona scuola, che sviluppi nei ragazzi la curiosità per il mondo e il pensiero critico. Che stimoli la loro creatività e li incoraggi a fare cose con le proprie mani nell era digitale.

Dettagli

La rappresentazione dello spazio nel mondo antico

La rappresentazione dello spazio nel mondo antico La rappresentazione dello spazio nel mondo antico L esigenza di creare uno spazio all interno del quale coordinare diversi elementi figurativi comincia a farsi sentire nella cultura egizia e in quella

Dettagli

Come si fa un giornale

Come si fa un giornale Come si fa un giornale COME SI FA UN GIORNALE dall idea alla distribuzione Un giornale è una struttura complessa composta da un gruppo di persone che lavorano insieme che chiameremo LA REDAZIONE Al vertice

Dettagli

Classificazione delle attività economiche nelle categorie TARES sopra i 5000 abitanti

Classificazione delle attività economiche nelle categorie TARES sopra i 5000 abitanti Classificazione delle attività economiche nelle categorie TARES sopra i 5000 abitanti Classe 1 - Musei, biblioteche, scuole, associazioni, luoghi di culto Associazioni o istituzioni con fini assistenziali

Dettagli

UN MONDO MIGLIORE: ne abbiamo il diritto

UN MONDO MIGLIORE: ne abbiamo il diritto Provincia di Ravenna Album fotografico UN MONDO MIGLIORE: ne abbiamo il diritto CONSIGLI/CONSULTE DEI COMUNI PARTECIPANTI SCUOLA Consulta ragazzi di Alfonsine Michelacci Andrea Scuola Primaria "Matteotti

Dettagli

El valor de ser padre y de ser madre -----

El valor de ser padre y de ser madre ----- El valor de ser padre y de ser madre ----- San Luis, 27 de Octubre 2012 Vengo da un continente dove esiste una vera crisi della paternità. La figura del padre non è molto precisa, la sua autorità naturale

Dettagli

WILHELM SENONER E UNO DI NOI

WILHELM SENONER E UNO DI NOI WILHELM SENONER E UNO DI NOI Dopo l installazione presso il Padiglione Italia di Torino in occasione della 54 Biennale d Arte di Venezia, una nuova metafora della condizione umana rappresentata dal lavoro

Dettagli

Sono secoli che viviamo del futuro

Sono secoli che viviamo del futuro Sono secoli che viviamo del futuro La Toscana a Expo Milano 2015 LA TOSCANA A EXPO 2015 (1-28 MAGGIO) "Sono secoli che viviamo nel futuro" è questo il claim scelto dalla Toscana per presentarsi ad Expo

Dettagli

Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino

Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino Cantiere Pastiglie Leone Rita Miccoli Cell. 335.80.22.975 r.miccoli@studioimmobiliareregina.it www.studioimmobiliareregina.it Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino RINASCE

Dettagli

IMMAGIN(AR)IE RECLUSIONI

IMMAGIN(AR)IE RECLUSIONI 0 IMMAGIN(AR)IE RECLUSIONI progetto Immaginari - Esodo con il contributo di Ministero della Giustizia Dipartimento dell Amministrazione Penitenziaria Ufficio di Esecuzione Penale Esterna di Vicenza e Verona

Dettagli

Foglio1. PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi)

Foglio1. PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi) PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi) Autorizzazione/Atto Contenuto Destinatario Documentazione ANNA MARCHI MAZZINI Autorizzazione

Dettagli

La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata

La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata Osservatorio internazionale Cardinale Van Thuân La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata + Giampaolo Crepaldi Arcivescovo-Vescovo Relazione introduttiva al Convegno del 3 dicembre 2011

Dettagli

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier Sommelier, nella prestigiosa realtà della Sommellerie di Roma e del Lazio, significa Professionismo nel vino. Chiediamo agli appassionati di essere professionisti del buon bere in maniera concreta, nella

Dettagli

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015!

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA L'Archeotour, giunto quest'anno alla sua XI edizione, è un'iniziativa del Rotary Club Cagliari per far conoscere

Dettagli

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA Il Museo Diocesano di Catania desidera, anche quest anno, proseguire con le scuole l impegno e la ricerca educativa con particolare attenzione ai Beni Culturali, Artistici e Ambientali. L alleanza fra

Dettagli

Il Mobile Significante 2015 XII edizione

Il Mobile Significante 2015 XII edizione Internazionale Fondazione Aldo Morelato sull arte applicata nel mobile. Il Mobile Significante XII edizione I Luoghi del relax 2.0 oggetti d arredo per il relax domestico Art. 1 Tema del concorso Lo spazio

Dettagli

ZCZC7939/SXR OFI89189_SXR_QBXX R SPE S57 QBXX Arte: opere Talani a villa Artimino

ZCZC7939/SXR OFI89189_SXR_QBXX R SPE S57 QBXX Arte: opere Talani a villa Artimino ZCZC7939/SXR OFI89189_SXR_QBXX R SPE S57 QBXX Arte: opere Talani a villa Artimino (ANSA) - FIRENZE, 23 APR - Saranno le opere del pittore e scultore toscano Giampaolo Talani a inaugurare, il prossimo 25

Dettagli

Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar.

Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar. Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar. Tutto il fascino delle montagne dell Alto Adige, catturato nelle specialità L Alto Adige,

Dettagli

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS MA IL CIELO È SEMPRE PIÙ BLU di Rino Gaetano Didattizzazione di Greta Mazzocato Univerisità Ca Foscari di Venezia Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano

Dettagli

IL DIRIGENTE DI SERVIZIO

IL DIRIGENTE DI SERVIZIO Pag. 1 / 6 comune di trieste piazza Unità d Italia 4 34121 Trieste www.comune.trieste.it partita iva 00210240321 AREA CULTURA E SPORT SERVIZIO MUSEO ARTE MODERNA REVOLTELLA REG. DET. DIR. N. 5164 / 2011

Dettagli

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Cagliari 4 dicembre 2012 Centro di ricerca FO.CU.S. Progetto di ricerca a supporto dei territori per l individuazione

Dettagli

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama Adorazione Eucaristica a cura di Don Luigi Marino Guida: C è un esperienza che rivela il potere unificante e trasformante dell amore, ed è l innamoramento, descritto in modo splendido nel Cantico dei Cantici.

Dettagli

PROGETTO CONTINUITÀ SCUOLA DELL INFANZIA - SCUOLA PRIMARIA

PROGETTO CONTINUITÀ SCUOLA DELL INFANZIA - SCUOLA PRIMARIA PROGETTO CONTINUITÀ SCUOLA DELL INFANZIA - SCUOLA PRIMARIA Progetto in rete degli Istituti Comprensivi di: Fumane, Negrar, Peri, Pescantina, S. Ambrogio di Valpolicella, S. Pietro in Cariano. Circolo Didattico

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Quinta Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

passione coinvolgente

passione coinvolgente passione coinvolgente Arte ed eleganza impreziosiscono gli interni di una villa appena ristrutturata. L arredo moderno incontra la creatività di artisti internazionali. progettazione d interni far arreda

Dettagli

La nostra scuola è da sempre caratterizzata da un ambiente sereno nel quale si svolge con profitto l attività scolastica

La nostra scuola è da sempre caratterizzata da un ambiente sereno nel quale si svolge con profitto l attività scolastica SCUOLA MEDIA ANNA FRANK di GRAFFIGNANA Via del Comune 26813 Graffignana (LO) tel. 037188966 Sezione staccata dell ISTITUTO COMPRENSIVO DI BORGHETTO LODIGIANO Via Garibaldi,90 26812 Borghetto Lodigiano

Dettagli

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Abruzzo Azienda per il diritto agli studi universitari (Adsu) Viale dell Unità d Italia, 32 66013 Chieti scalo Tel. +39

Dettagli

Il ciclo di Arcabas LUNGO LA STRADA

Il ciclo di Arcabas LUNGO LA STRADA Il ciclo di Arcabas Arcabas è lo pseudonimo dell artista francese Jean Marie Pirot, nato nel 1926. Nella chiesa della Risurrezione a Torre de Roveri (BG) negli anni 1993-1994 ha realizzato un ciclo di

Dettagli

Se fossi... Nicole Pesce. Se fossi un libro mi leggerei da sola e mi lascerei leggere dalle altre persone

Se fossi... Nicole Pesce. Se fossi un libro mi leggerei da sola e mi lascerei leggere dalle altre persone Se fossi... Nicole Pesce Se fossi un libro mi leggerei da sola e mi lascerei leggere dalle altre persone se fossi un coppa mi lascerei osservare da tutti, ed essere contenta di essere con te, te che mi

Dettagli

PICCOLA GUIDA ALLE OPERE DELLA SALA CONSULTAZIONE

PICCOLA GUIDA ALLE OPERE DELLA SALA CONSULTAZIONE PICCOLA GUIDA ALLE OPERE DELLA SALA CONSULTAZIONE La Sala consultazione della Biblioteca Provinciale P. Albino è organizzata secondo il principio dell accesso diretto da parte dell utenza al materiale

Dettagli

Il silenzio. per ascoltare se stessi, gli altri, la natura

Il silenzio. per ascoltare se stessi, gli altri, la natura Il silenzio per ascoltare se stessi, gli altri, la natura Istituto Comprensivo Monte S. Vito Scuola dell infanzia F.lli Grimm Gruppo dei bambini Farfalle Rosse (3 anni) Anno Scolastico 2010-2011 Ins. Gambadori

Dettagli

L immagine gustativa della tua azienda Divisione Catering Aziendale

L immagine gustativa della tua azienda Divisione Catering Aziendale Catering fieristico e Banqueting per ogni evento di business L immagine gustativa della tua azienda Divisione Catering Aziendale Credo che un buon cibo, preparato con ingredienti di qualità e un equilibrato

Dettagli

E se domani non ci fossero più gli artigiani? Campagna di sensibilizzazione di Confartigianato Imprese Grosseto a tutela del lavoro

E se domani non ci fossero più gli artigiani? Campagna di sensibilizzazione di Confartigianato Imprese Grosseto a tutela del lavoro E se domani non ci fossero più gli artigiani? Campagna di sensibilizzazione di Confartigianato Imprese Grosseto a tutela del lavoro E se domani, d'improvviso, non esistessero più gli artigiani? Una macchina

Dettagli

- GIOVEDÌ 9 APRILE DOMENICA 19 APRILE 2015 -

- GIOVEDÌ 9 APRILE DOMENICA 19 APRILE 2015 - COMUNICATO STAMPA PRESENTAZIONE DI UN ECCEZIONALE INSIEME DI CREAZIONI DI JEAN PROUVÉ E DI UNA SELEZIONE DI GIOIELLI E OROLOGI DA COLLEZIONE CHE SARANNO PROPOSTI NELLE PROSSIME ASTE. - GIOVEDÌ 9 APRILE

Dettagli

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO I. Il bambino gioca in modo costruttivo e creativo con gli altri, sa argomentare, confrontarsi, sostenere le proprie ragioni con adulti e bambini. I I. Sviluppa il

Dettagli

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58 format nell accostare gli ingredienti e da raffinatezza della presentazione che fanno trasparire la ricchezza di esperienze acquisite nelle migliori cucine di Europa e Asia da questo chef 45enne d origini

Dettagli

STRADARIO DI ISEO: A Airone Via. Alighieri Dante Via. Bedeschi Via Beloardo Via del. Bonardi X Traversa. Bonomelli IV Traversa.

STRADARIO DI ISEO: A Airone Via. Alighieri Dante Via. Bedeschi Via Beloardo Via del. Bonardi X Traversa. Bonomelli IV Traversa. COPYRIGHT TutiicontenutidelepaginecostituentiilpresentedocumentosonoCopyright 2008.Tutiidiritiriservati. Icontenutiqualiadesempio,cartografie,testi,graficiicone,sonodiesclusivaproprietàdiGeoplans.r.l.esonoprotetidaleleggiitalianeedinternazionalisuldiritod

Dettagli

ALOIS RIEGL (1858-1905)

ALOIS RIEGL (1858-1905) ALOIS RIEGL (1858-1903 DER MODERNE DENKMALKULTUS : IL CULTO MODERNO DEI MONUMENTI ANTICHI... NEGLI ULTIMI ANNI SI E VERIFICATO UN PROFONDO CAMBIAMENTO NELLE NOSTRE CONCEZIONI SULLA NATURA E LE ESIGENZE

Dettagli

IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia

IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia Affronteremo un breve viaggio per scoprire il significato che la volta celeste aveva per i popoli

Dettagli

Sac. Don Giuseppe Pignataro. L oratorio: centro del suo cuore

Sac. Don Giuseppe Pignataro. L oratorio: centro del suo cuore Sac. Don Giuseppe Pignataro L oratorio: centro del suo cuore L'anima del suo apostolato di sacerdote fu l'oratorio: soprattutto negli anni di Resina, a Villa Favorita per circa un decennio, dal 1957 al

Dettagli

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012 anno 2 - numero 3 - marzo/aprile 2012 MADE IN ITALY PAVANELLOMAGAZINE l intervista Certificazione energetica obbligatoria Finestra Qualità CasaClima Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre

Dettagli

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio IL FESTIVAL Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio della Tuscia ma con una forte vocazione internazionale, premiato al Jazzit Awards come

Dettagli

Oltre che alla grande visibilità pubblica degli avvisi murali scritti, dei manifesti e

Oltre che alla grande visibilità pubblica degli avvisi murali scritti, dei manifesti e Piccola ma efficace 134 L ALtrA réclame: CArtOLINE, CALENDArIEttI, FIGUrINE, OPUSCOLI Nella pagina a fronte, dall alto in senso orario: blocco per annotazioni e corrispondenza delle Generali destinato

Dettagli

Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini

Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Servizio Attività del Tempo Libero 1 REALIZZATA A CURA DI: Servizio Attività del Tempo Libero Comune di Bolzano Michela Voltani Elena Bettini Anita Migl COORDINAMENTO PROGETTO Cristina

Dettagli

un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore

un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore VOI esprime sia una dedica ai nostri graditissimi ospiti, destinatari delle nostre attenzioni quotidiane, sia l acronimo di VERA OSPITALITÀ ITALIANA,

Dettagli

7ª tappa È il Signore che apre i cuori

7ª tappa È il Signore che apre i cuori Centro Missionario Diocesano Como 7 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Aprile 2009 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 7ª tappa È il Signore che apre

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

Luigino Bruni Milano-Bicocca e Sophia (Firenze) Per crescere un bambino ci vuole l intero villaggio.

Luigino Bruni Milano-Bicocca e Sophia (Firenze) Per crescere un bambino ci vuole l intero villaggio. Luigino Bruni Milano-Bicocca e Sophia (Firenze) Per crescere un bambino ci vuole l intero villaggio. Per crescere un bambino ci vuole l intero villaggio, recita un noto proverbio africano. Perché la famiglia

Dettagli

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Il romanzo Tra donne sole è stato scritto da Pavese quindici mesi prima della sua morte, nel 1949. La protagonista, Clelia, è una

Dettagli

Io ò bevuto circa due. mesi sera e mattina. d una aqqua d una. fontana che è a. quaranta miglia presso. Roma, la quale rompe. la pietra; e questa à

Io ò bevuto circa due. mesi sera e mattina. d una aqqua d una. fontana che è a. quaranta miglia presso. Roma, la quale rompe. la pietra; e questa à Io ò bevuto circa due mesi sera e mattina d una aqqua d una fontana che è a quaranta miglia presso Roma, la quale rompe la pietra; e questa à rotto la mia e fàttomene orinar gran parte. Bisògniamene fare

Dettagli

DA CHE PARTE STARE. dagli 11 anni ALBERTO MELIS

DA CHE PARTE STARE. dagli 11 anni ALBERTO MELIS PIANO DI LETTURA dagli 11 anni DA CHE PARTE STARE ALBERTO MELIS Illustrazioni di Paolo D Altan Serie Rossa n 78 Pagine: 144 Codice: 566-3117-3 Anno di pubblicazione: 2013 L AUTORE Alberto Melis, insegnante,

Dettagli

LA SALUTE VIEN MANGIANDO

LA SALUTE VIEN MANGIANDO Comune di Trino Assessorato Istruzione e Cultura Settore Extrascolastico-Culturale Istituto Comprensivo di Trino Scuola dell Infanzia e Scuola Primaria Asl 21 di Casale Dipartimento di Prevenzione Servizio

Dettagli

Bambini vecchiette signori e signore venite a giocare con tutti i colori (2 volte)

Bambini vecchiette signori e signore venite a giocare con tutti i colori (2 volte) La canzone dei colori Rosso rosso il cane che salta il fosso giallo giallo il gallo che va a cavallo blu blu la barca che va su e giù blu blu la barca che va su e giù Arancio arancio il grosso cappello

Dettagli

Porto di mare senz'acqua

Porto di mare senz'acqua Settembre 2014 Porto di mare senz'acqua Nella comunità di Piquiá passa un onda di ospiti lunga alcuni mesi Qualcuno se ne è già andato. Altri restano a tempo indeterminato D a qualche tempo a questa parte,

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Anno Scolastico 2010-2011 Email: icsauro@yahoo.it Fratelli Grimm La Scuola

Dettagli

Il paracadute di Leonardo

Il paracadute di Leonardo Davide Russo Il paracadute di Leonardo Il sogno del volo dell'uomo si perde nella notte dei tempi. La storia è piena di miti e leggende di uomini che hanno sognato di librarsi nel cielo imitando il volo

Dettagli

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Commento al Vangelo Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione fra Luca Minuto Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte

Dettagli

CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE

CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE CHIAMATA AL LAVORO 25 maggio 2015 San Michele all Adige 3 e 4 giugno 2015 Rovereto Progetto dell associazione culturale Artea di Rovereto in collaborazione con

Dettagli

Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Anno di produzione 2014 Tecnica mista su cartoncino Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro

Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Anno di produzione 2014 Tecnica mista su cartoncino Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro Tavola n. 30 Titolo: Presunte avventure di Lucrezia e Cesare Dimensioni: 50 cm x 35 cm Costo: 2625 euro Tavola

Dettagli

Come è fatto un giornale?

Come è fatto un giornale? Come è fatto un giornale? 1. Com'è fatto un giornale? 2. Per iniziare o la testata è il titolo del giornale. o le manchette (manichette) sono dei box pubblicitari che le stanno al lato 3. La prima pagina

Dettagli

PROGETTO internazionale di TEATRODANZA 26/ 31 maggio 2014 TEATRO MASSIMO DI CAGLIARI A cura di Ars et Inventio

PROGETTO internazionale di TEATRODANZA 26/ 31 maggio 2014 TEATRO MASSIMO DI CAGLIARI A cura di Ars et Inventio GENER-AZIONI PROGETTO internazionale di TEATRODANZA 26/ 31 maggio 2014 TEATRO MASSIMO DI CAGLIARI A cura di Ars et Inventio Con il sostegno di Circuito Regionale Danza in Sardegna, Associazione Enti Locali

Dettagli

IO CI SARÒ. dai 9 anni LIA LEVI. Illustrazioni di Donata Pizzato Serie Arancio n 145 Pagine: 192 Codice: 566-3210-1 Anno di pubblicazione: 2013

IO CI SARÒ. dai 9 anni LIA LEVI. Illustrazioni di Donata Pizzato Serie Arancio n 145 Pagine: 192 Codice: 566-3210-1 Anno di pubblicazione: 2013 PIANO DI IO CI SARÒ LIA LEVI LETTURA dai 9 anni Illustrazioni di Donata Pizzato Serie Arancio n 145 Pagine: 192 Codice: 566-3210-1 Anno di pubblicazione: 2013 L AUTRICE Lia Levi è oggi una delle più affermate

Dettagli

alberi PER I GIARDINI DEL FILARETE Atelier Castello

alberi PER I GIARDINI DEL FILARETE Atelier Castello alberi PER I GIARDINI DEL FILARETE novantanove Atelier Castello o- vata- ove alberi ABBIAMO RIDOTTO L AREA PEDONALE DELIMITANDO I BRACCI A FILO DELLE TORRI DEL CASTELLO. IN QUESTO MODO LA PIAZZA CON I

Dettagli

Ospitalità stagione sportiva 2014-2015

Ospitalità stagione sportiva 2014-2015 Ospitalità STAGIONE SPORTIVA 2014-2015 BENVENUTI A SAN SIRO Il nuovo modo di vivere la partita Amala e colora un emozione di nero e d azzurro. Inter Corporate 2014-15 è l esclusivo programma di Corporate

Dettagli

" CI SON DUE COCCODRILLI... "

 CI SON DUE COCCODRILLI... PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE CATTOLICA ANNO SCOLASTICO 2014-2015 " CI SON DUE COCCODRILLI... " Le attività in ordine all'insegnamento della religione cattolica, per coloro che se ne avvalgono, offrono

Dettagli