LUSSEMBURGO - BELGIO OLANDA Agosto 4 Settembre Viaggio itinerante in camper di Ezia Cammarata

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "LUSSEMBURGO - BELGIO OLANDA 2004 5 Agosto 4 Settembre Viaggio itinerante in camper di Ezia Cammarata"

Transcript

1 LUSSEMBURGO - BELGIO OLANDA Agosto 4 Settembre Viaggio itinerante in camper di Ezia Cammarata Premessa Dopo un lungo anno di lavoro finalmente iniziano le agognate ferie estive. Con il camper tutto tirato a lucido e pieno di bagagli e provviste come sempre stipati all inverosimile nei gavoni e negli armadi siamo pronti a partire. Il nostro desiderio di levare le ancore è inferiore soltanto all esaltante gioia che abbiamo sempre avuto nell organizzare il viaggio. Per qualche tempo, infatti, sulla scrivania di casa nostra le cartine, le guide, il tanto prezioso libro verde del touring e il materiale informativo speditoci, su nostra richiesta, sia dall Ufficio per il turismo belga che da quello olandese, hanno avuto il sopravvento sui miei tanto amati libri di lettura Preparato il viaggio a tavolino, scegliamo di fare vacanze esplorative, vacanze di movimento e di visite che interessino il piccolo stato del Lussemburgo, una capatina in Belgio e infine l Olanda, che in verità è la nostra meta primaria perché impegnerà gran parte del nostro viaggio, avendo deciso di visitarla più a fondo Per non stancarci troppo abbiamo deciso di suddividere il viaggio sia di andata che di ritorno in varie tappe intermedie Così, all andata come tappa di avvicinamento abbiamo scelto, in Francia, Plombieres, mentre al ritorno abbiamo scelto di fare due tappe in Germania nel famoso itinerario della Romantiche Strasse visitando la fantastica cittadina di Fussan e la suggestiva e romantica Rothenburg.L Olanda è un incantevole tessitura di minuscoli paesini sul mare,sinuose vie fluviali,grandi dighe, campagne smaglianti di tulipani. E anche il paese dei pittori da Rubens, fino a Van Gogh.Amsterdam nel cui nome echeggia l ubicazione della città ( Amstel ) e la sua configurazione ( dam significa diga ), è la patria della bici (2 ogni 3 abitanti), è una magnifica città sull acqua dove si specchiano bei palazzi alti ed eleganti, tipiche e originali case galleggianti, infaticabili battelli. Qui tutto è divertente:. passeggiare, fare un giro in battello, curiosare fra botteghe e quartieri, fare una pausa per un caffè (annacquato!) in uno dei tanti bar ultramoderni o in uno dei tipici caffè marroni i cui muri sono imbruniti dal tempo e dal tabacco.che dire del Rijksmuseum! famoso per le pitture dei maestri olandesi dal 15 al 17 secolo, e del Van Gogh Museum che testimonia l evoluzione artistica di uno dei pittori più amati del mondo.!? INFORMAZIONI GENERALI Il territorio L Olanda è bagnata dal Mare del Nord. Circa il 30% del territorio è situato sotto il livello del mare con depressioni protette da dighe che difendono le terre strappate al mare dalle ricorrenti inondazioni. Fra le dighe la più importante è quella lunga Km.30, che ha consentito non solo la creazione di un lago d acqua salmastra Ijsselmeer, un tempo chiamato Zuiderzee, ma anche la formazione di tanti polder che riuniti tra loro hanno dato vita a villaggi e ridenti cittadine. Il polder è una zona pianeggiante costiera situata ad un livello inferiore all alta marea, protetta da dighe, prosciugata e resa quindi fertile. La posizione elevata del letto dei fiumi ha comportato la costruzione d argini e canali artificiali il cui deflusso delle acque, regolate da chiuse e da dighe, costituisce un ottimo reticolo di tanti chilometri di vie di comunicazione molto utili per il trasporto 1

2 delle merci da e per i porti tra i quali, il più importante e più antico, è quello di Rotterdam. Documenti Per l ingresso è sufficiente la carta d identità valida per l espatrio o il passaporto. Per i veicoli è richiesta la patente, il libretto di circolazione e la polizza assicurativa. La valuta L Olanda e il Belgio hanno aderito all euro Costo del carburante Il costo indicativo del gasolio oscilla da 0,88 a 0,92 euro a litro. Viabilità Nei centri abitati non si possono superare i 50km/h; sulle autostrade i 100/120km/h. E obbligatorio l uso delle cinture di sicurezza. La rete viaria La rete viaria è generalmente in ottimo stato e ben articolata. Campeggi I molti campeggi sono confortevoli e ben organizzati. Ci sono anche mini-camping molto economici.il campeggio libero è vietato e le multe,si dice siano molto salate.i camper service sono scarsi.e più facile, invece, trovare un punto sosta per la notte, ma è necessario conoscerlo a priori perché le indicazioni sono scarse. Noi, tuttavia,grazie alle precise informazioni recuperate in Internet, ne abbiamo trovato facilmente alcune e precisamente a Giethoorn e ad Amblasserdam, quest ultimo ottimo punto strategico per visitare i famosi mulini di Kinderdijk I parcheggi sono quasi tutti a pagamento.per cui è meglio premunirsi di una buona scorta di moneta che serve anche per fare rifornimento idrico in qualche area di sosta. Clima Le piogge sono frequenti anche se talvolta si tratta solo di persistenti pioggerelline. È tuttavia un clima molto variabile con mutamenti improvvisi ed imprevedibili, il vento è forte e se il cielo è nuvoloso può fare freddo. Abbigliamento E bene avere abiti sia pesanti che leggeri. Si consigliano abiti sportivi e pratici,scarpe comode, ombrello ed impermeabile. Lingua. La lingua ufficiale è l olandese,ma si parla pure l inglese un po in tutto il paese. Acquisti L Olanda offre un ampia scelta di prodotti da acquistare. zoccoletti, bulbi di tulipani, ceramiche blu di Delft, cioccolatini, forme di formaggio, ma anche diamanti ad Amsterdam. In Belgio sono da non dimenticare i merletti di Bruges. Assistenza medica E bene compilare, prima di partire, il modello E111 presso la propria ASL. Curiosità I mille mulini a vento di cui 200 ancora funzionanti, non rappresentano più il simbolo dell Olanda, la cui immagine nuova oggi è quella di un popolo su 2 ruote Noi, infatti,restiamo colpiti dall imperturbabilità degli olandesi in bici, che anche se piove, spesso, inforcano sempre tranquilli e di buon mattino, la loro bicicletta per recarsi sul posto di lavoro. Spesso le bici vanno piuttosto spedite e, se non cediamo loro il passo, 2

3 rischiamo di essere travolti perché in certi casi ci siamo accorti che i ciclisti hanno un atteggiamento quasi prepotente. CRONACA DEL VIAGGIO Tappe d avvicinamento all Olanda. Giovedì 5 Agosto Partiamo da Palermo in tre equipaggi. Il mio equipaggio è composto da mio marito Guido al volante e da me che fungo da navigatrice; viaggiamo su un camper Ford dell Elnagh. Gli altri equipaggi pronti a partire con noi sono formati da. -Annibale, Mariadina e Alberto a bordo di un camper Arca su Ducato 2800 turbo diesel. -Renzo, Cristina e Gianfranco a bordo di un CI 113 su Ford Transit turbo diesel. Infine a noi si uniranno, presso Piacenza, Giacomo e Maria Antonietta a bordo di un camper nuovo di zecca un Indiana, Miller 2800 turbo diesel. E scoccata,dunque, l ora tanto attesa della partenza!il nostro viaggio inizia all insegna della grande comodità. Decidiamo, infatti, di imbarcarci con i tre camper sulla nave che fa Palermo-Napoli, risparmiando così energie in assoluto relax. Per 10 ore circa, evitiamo così di percorrere almeno 800 chilometri di strada prima della bagarre dei giorni successivi. Venerdi 6 Agosto Sbarchiamo intorno alle ore 7 a Napoli e puntiamo su Piacenza, fermandoci, infine, alle ore 20 in autostrada per pernottare all area di servizio ARDA. Sabato 7 Agosto Dall area di servizio di Arda est, dove abbiamo dormito in tutta tranquillità, partiamo verso Aosta. Superata Piacenza incrociamo la A21 e la percorriamo sino ad Alessandria; incrociando la A26 la percorriamo in direzione Gravellona Toce sino alla deviazione che ci conduce al raccordo Santhia Ivrea. Raggiungiamo la A5 e la percorriamo in direzione Aosta. Usciti dunque dall autostrada, entriamo ad Aosta dove parcheggiamo in un area di sosta da noi già conosciuta, molto comoda soprattutto perché si trova vicino al centro. Facciamo un giro di un ora circa per la graziosa cittadina d Aosta, che risale al tempo d Augusto. Subito dopo la passeggiata per il centro storico ripartiamo, immettendoci nella Strada Nazionale 26(E25), alla volta di Curmayer dove ceniamo e pernottiamo presso l area di sosta attrezzata gratuita, vicino alla funivia. Domenica 8 Agosto Da Curmayer puntiamo verso il tunnel del Monte Bianco il cui pedaggio è 38,70 euro, usciamo in Francia nei pressi di Chamonix e prendiamo la statale 205 sino ad immetterci nell autostrada E25. Dopo una breve sosta per il pranzo in un parcheggio assolato, riprendiamo la marcia percorrendo la statale 83 direzione Besancon. Li imbocchiamo la strada europea E23 statale 57 direzione Luxevil Les Bains. Alle ore 19,30 giungiamo a Plombieres Les Bains, località termale dei Vosgi, tra belle foreste. Ivi decidiamo di pernottare nel campeggio DU FRATEUX La cittadina che intravediamo passando con i camper, durante il tragitto per il campeggio, ci appare.deliziosa. Un lampo si accende nella mia memoria e mi fa subito ricordare che Plombieres è quella città celebre negli annali del Risorgimento perché vi si svolse il 3

4 famoso convegno tra Napoleone III e Cavour, convegno che fu decisivo per le sorti dell Italia. Infatti, l alleanza stipulata tra la Francia e il Piemonte contro l Austria, permise che la Francia appoggiasse il Piemonte contro l Austria nel 1859 durante la II guerra d indipendenza Lunedì 9 Agosto Alle ore9,50 circa, dopo le operazioni: di carico e scarico del camper e dopo aver pagato 12,90 euro per il pernottamento, ci muoviamo dal campeggio di Plombieres, per partire alla volta del piccolo stato del Lussemburgo la cui visita può facilmente essere associata in un unico viaggio a quella del Belgio e dell Olanda. Da Plombieres percorrendo la statale 57, raggiungiamo Remiremont e percorrendo sempre la 57 (E23) raggiungiamo Nancy dove ci immettiamo nell autostrada A31 (E23-E21).Superiamo Metz e alle ore 12,50 circa oltrepassiamo il confine del Lussemburgo,piccolo stato chiuso tra il Belgio,la Francia e la Germania, incastonato da boschi lussureggianti e attraversato dai fiumi Our e Sure Decidiamo di visitare in primo luogo.ecternach. centro di notevole richiamo turistico che raggiungiamo percorrendo la statale 11. ECTERNACH, detto Svizzera Lussemburghese, è uno dei più celebri e ameni centri turistici del Granducato, sia per l aspetto suggestivamente medioevale dell abitato, sia per le antichità che conserva. Orgoglio della cittadina è la BASILICA DI SAINT-WILLIBRORD,costruita sul luogo dell abbazia fondata dal santo nel VII sec. ed in seguito distrutta interamente tranne la cripta e celebre soprattutto per le sculture e le miniature.. Si dice che su modello dell abbazia ruotano i personaggi del famoso romanzo di Umberto Eco In nome della rosa.l abbazia fu ricostruita varie volte l ultima delle quali nel La chiesa presenta l aspetto originale romanico datole nel sec.xi, la cripta carolingia.del sec.viii conserva il sarcofago originale del santo (sec. VIII) e resti d affreschi del 200. Sulla PLACE DU MARCHE ammiriamo l elegante MUNICIPIO che presenta portici ed arcate gotiche ed è ornato da sei statue Nella sua facciata si ergono torri a sporto. Dalla piazza si irradia una strada dove sorge l antica chiesa di ST. PIERRE..Conclusa la visita alle ore 17,30 e lasciato il piccolo centro di ECTERNACH ci dirigiamo al camping comunale di ALZINGEN BON ACCUEL. che si trova a pochi chilometri dalla CITTA DI LUSSEMBURGO. Martedì 10 Agosto Sveglia di buon mattino, siamo pronti alle ore 9,30 per prendere il bus a circa 300 metri dal campeggio che ci conduce in 10 minuti nella città di LUSSEMBURGO. Il centro ha il suo fulcro in PIAZZA GUILLAUME sulla quale prospetta L HOTEL DE VILLE del XIX secolo,preceduto da due bronzei leoni. La piazza è ornata dal monumento equestre di Guglielmo II, a destra della piazza sorge la CATTEDRALE DI NOTRE DAME, eretta nel XVII secolo in stile barocco ma ornata da un sontuoso portale in stile rinascimentale.ci dirigiamo infine, verso il centro dove ammiriamo l eleganza, l imponenza dei palazzi e la bellezza dei giardini che cingono il centro urbano e si intrecciano con la città vecchia che si sviluppa dalla Rupe del Bock fino al vallone della Petrousse. Caratteristica della città è il dislivello fra i diversi quartieri e la presenza di vasti boschi e giardini al suo interno. Un rapido giro orientativo può essere effettuato con un trenino il Petrusse Express Questa soluzione viene abbracciata con entusiasmo da Alberto la mascotte della nostra comitiva. Un gruppo di noi preferisce, invece, camminare a piedi, essendo convinti che soltanto camminando a zonzo si 4

5 possa realmente cogliere la vera anima della città La città di Lussemburgo si trova alla confluenza dei fiumi Petrusse e Alzette, su quest ultimo si ergono bei ponti. il più famoso dei quali è il Ponte Adolphe costruito nel 1903 dall architetto Sejornè e all epoca giudicato un opera molto ardita. Il ponte scavalca un ampio parco attraversato dalla Petrusse La città presenta i resti di un antico e possente sistema difensivo, la cui visita mi lascia senza fiato, per cui è doveroso per me a questo punto tracciare un breve cenno delle origini e della storia di questa interessante cittadina. Una Colonia romana fu il primo nucleo della città, ma soltanto nel 963, con la costruzione di una roccaforte sul Bock,uno sperone roccioso che si erge sulla valle dell Alzette, la comunità iniziò ad espandersi velocemente Le mura, erette a sua difesa nel corso dei secoli la rendevano inespugnabile.fu dominata da principi stranieri per circa quattro secoli.i migliori ingegneri dei nuovi signori.(borgognoni,spagnoli,francesi,austriaci e Prussiani) finirono col fare della città uno dei luoghi più fortificati del mondo. Vennero erette tre mura fortificate, con ventiquattro forti, e possenti opere di difesa collegate da una rete di passaggi sotterranei lunga 24 chilometri. Queste strutture militari che potevano ospitare migliaia di soldati con armi e perfino cavalli.erano dotate anche di officine, cucine, macelli e forni per il pane. Durante le guerre mondiali, le case matte servirono da rifugio e potevano proteggere persone in caso di allarme o di bombardamento. Oggi è possibile visitare i resti di case matte e di mura, smantellati quasi completamente dopo il 1867 in seguito alla neutralizzazione del Lussemburgo. Lo smantellamento durò 16 anni. La super struttura del Bock fu rasa al suolo nel Fu impossibile tuttavia far saltare le Case matte senza distruggere una parte della città Oggi del primitivo sistema difensivo esistono ancora 17 chilometri di gallerie. Noi decidiamo, senza indugio, di visitare i resti delle case matte del Bock, nelle cui gallerie ci inoltriamo non senza provare talvolta una certa apprensione specialmente quando le gallerie si presentano troppo anguste e buie Prima di entrare nelle case matte vere e proprie visitiamo la CRIPTA ARCHEOLOGICA dove assistiamo ad uno spettacolo audiovisivo che ci illustra la storia del sito, dagli inizi fino al Medioevo. Nella galleria principale vi sono delle camere per i cannoni e delle feritoie. Pieni di entusiasmo facciamo una foto di gruppo davanti ad un antico cannone. Infine in una galleria attraverso la feritoia osserviamo affascinati la superba vista della città alta e dell antica abbazia di Neumunster la cui chiesa si rispecchia nelle acque dell Alzette. Dopo l interessante ed emozionante visita alle Case matte ci dirigiamo alla CHIESA DI SAN MICHELE in stile prevalentemente gotico ed infine al PALAZZO GRANDUCALE. Poichè è sopraggiunta ormai l ora del pranzo, decidiamo di ammirare, soltanto dall esterno, la maestosa costruzione del Palazzo Granducale risalente al XVI secolo..per fare uno spuntino veloce non esiste posto più adatto del Mc Donald s, che per fortuna regna sovrano in qualsiasi città del nostro viaggio. Dopo il pranzo passeggiamo per le vie del centro piene di negozi e negozietti talvolta belli e talvolta pieni di paccottiglie, ma ciò che mi stupisce davvero, è stato vedere che alcune vetrine dei negozi espongono, assieme ai souvenir, numerose cartoline con i volti sorridenti della coppia granducale e dei loro familiari. Conclusa la visita della città, accompagnati, purtroppo, sempre da un insistente e fastidiosa pioggia che sembra non volerci abbandonare, facciamo ritorno al campeggio con il bus. Mercoledì 11 Agosto 5

6 Dopo aver pagato il camping(27,50 euro per 2 notti) e dopo le solite operazioni al camper di scarico.e di rifornimento idrico, partiamo attorno alle ore 10 dal campeggio, direzione Belgio. Giunti a destinazione ci sistemiamo nel campeggio di Wenzembeek-Oppem Warandeberg 52 ROIAL CAMPING E CARAVANINGCLUB BELGIQUE(KM 20622) piccolo campeggio confortevole e grazioso situato in un luogo particolarmente calmo, punto ideale per visitare Bruxelles Dopo aver pranzato in camper, facciamo un meritato riposino per essere pronti, dopo qualche ora, per una passeggiata nei dintorni, dove sappiamo si trovi, a circa un chilometro dal campeggio, un supermercato Carrefour ben fornito e dove abbiamo necessità di recarci per fare un po di rifornimento di viveri Giovedì 12 Agosto Di buon mattino,tutti insieme con un solo camper, ci rechiamo in pochi minuti alla stazione della Metropolitana che ci porta direttamente al centro della città di Bruxelles.Oggi piove, decidiamo quindi di prendere un pullman, che ci permette di conoscere di primo acchito i luoghi turistici più importanti della città senza sforzo e al riparo dalla pioggia dato che il pullman non è scoperto come di solito è nelle giornate di sole. La pioggia scende a catinelle ma è oltremodo piacevole stare seduti comodamente con alle orecchie un audio cuffia che ci illustra nella nostra lingua i monumenti più importanti e significativi che via via incontriamo durante il tour.inoltre esiste anche la possibilità di salire e scendere dal pullman tutte le volte che lo desideriamo per 24 ore dopo la prima utilizzazione del biglietto che costa 15 euro per gli adulti.decidiamo di scendere dal pullman il più tardi possibile e quando smette di piovere. Intanto dal pullman ammiriamo il MUSEO DEI FUMETTI,LA BORSA, IL PALAZZO REALE, IL PALAZZO CINESE e L ATOMIUM simbolo dell era atomica,composto da nove sfere d acciaio, che rappresentano le nove province del Belgio, unite per mezzo di tubi d acciaio di metri 3 di diametro. Il complesso riproduce la composizione delle molecole di un metallo ingrandita 165 miliardi di volte. Infine, dopo il giro, comodamente seduti sul pullman,iniziamo il nostro itinerario di visita a piedi La nostra passeggiata prende inizio dalla piazza principale della città LA GRAND PLACE non a torto definita il più bel teatro del mondo e che oggi appartiene al patrimonio dell UNESCO.è considerata una delle più spettacolari piazze d Europa perché viene adornata dai fiori più belli che la rendono simile ad un tappeto meraviglioso ricamato nel cuore della città.la piazza è circondata dalle splendide facciate barocche delle case delle corporazioni, e da due elementi centrali in stile gotico, il MUNICIPIO e la MAISON DU ROI. Il Palazzo dei Re di Spagna,l Hotel de Ville,e la Casa dei Duchi di Brabante mi stupiscono per la loro ricchezza..gli edifici costruiti nei primi anni del 700, di impronta barocca hanno un aspetto fortemente unitario.risalgono invece ai secoli precedenti le chiese in stile gotico: la grandiosa CATTEDRALE DEI SANTI MICHELE e GUDULA del Brabante con splendide vetrate del Cinquecento e con un fastoso pulpito in quercia scolpita con rampe figuranti siepi popolate d animali e NOTRE DAME DE LA CHAPELLE. Infine tra i monumenti, due sono i maggiori simboli cittadini:il MANNEKEN-PIS e l ATOMIUM il gigantesco atomo fortemente ingrandito. Il Manneken Pis,è una fontana barocca, posta alla confluenza della rue de l Etuve Stoofstraat con la rue du Chene-Eikstraat,ornata dalla celebre statuetta del bambini che facendo pipì,si racconta, spense un incendio,che minacciava di distruggere la città.la vista della 6

7 famosa statuetta ci delude un po perché ce l aspettavamo più grande, pur tuttavia facciamo qualche foto davanti la statuetta.; fatto curioso è, che è invalso l uso di donare al fanciullo nudo circa 600 ricchi costumi,,visibili al Museo comunale.possono considerarsi altrettanti monumenti il cioccolato e il fumetto: il primo è noto soprattutto nelle forme e nel gusto di deliziose inimitabili pralines, i cioccolatini ripieni; il secondo è celebrato nel Centro Belga del Fumetto, il museo ospitato negli ex magazzini, disegnati da Victor Horta. Conclusa la visita esplorativa dell affascinante Bruxelles ritorna al campeggio. Venerdì 13 Agosto Questa mattina, dopo aver pagato 18 euro per la sosta al camping di Wezembeek, partiamo per la pittoresca BRUGGE. Imbocchiamo l autostrada A10 (E40) direzione Gent Ostenda e arriviamo nel primo pomeriggio alla fantastica BRUGGE definita museo romantico all aperto,con i suoi canali,ponti, palazzi, chiese ed un famoso beghinaggio.brugge va visitata a piedi,in carrozza o in barca.dopo aver trovato un comodo parcheggio vicino al centro, preferiamo fare un giro orientativo in carrozza.poi iniziamo la nostra passeggiata a piedi dal cuore della città: il MARKT,ampia piazza rettangolare sulla quale si affacciano le CASE DELLE CORPORAZIONI, LA CORTE PROVINCIALE (PROVINCIAAL HOF) e la trecentesca HALLE, un tempo sede dei mercati, emporio delle stoffe, sovrastato da uno dei più bei Beffroi (torre) del Belgio,leggermente inclinato e racchiudente un carillon di 46 campane. Ci rechiamo poi alla piazza vicina detta BURG che si raggiunge percorrendo la Breidelstraat; nella piazza si trovano il VECCHIO TRIBUNALE (OUDE GERECHTSHOF), LA CANCELLERIA CIVICA(CIVIELE GRIFFIE) il MUNICIPIO (STADHUIS) e la BASILICA DEL SACRO SANGUE (HEILIGE BLOEDBASILIEK) dove sono custodite, secondo la tradizione, le gocce del sangue di Cristo. La Basilica è composta di due chiese sovrapposte in basso c è la chiesa romanica, in alto la Basilica vera e propria gotica.l entrata comune si apre sul fianco sinistro verso la piazza dov è la notevole facciata gotico-rinascimentale che testimonia l influsso del Rinascimento italiano sulle Fiandre.Nel nostro giro in carrozza non tralasciamo la visita del BEGIJNOF,uno dei più antichi beghinaggi (comunità religiose) delle Fiandre,oggi occupato da scuole benedettine. Il Begijnhof offre uno spettacolo suggestivo con le piccole casette bianche sparse tra il verde, lungo i canali e nei pressi del Minnewater, il celebre lago d amore con i bianchi cigni,vera oasi di romanticismo. Le piccole casette delle suore benedettine tengono accesa la tradizione delle beghine. Alle ore 19 circa possiamo dire di esserci fatti esaurientemente un idea della pittoresca Brugge, città tra le più celebri del Belgio sia per il ricco patrimonio artistico e culturale sia per l intatto aspetto medioevale del suo centro storico che ne ha fatto a buon diritto un centro di gran richiamo turistico. Siamo pronti, quindi, a rimetterci in viaggio verso il nostro obiettivo primario:l OLANDA Prendiamo la strada n. 58 sino a Schoondij e da qui imbocchiamo la strada n. 61 e raggiungiamo TERNEUZEN da dove parte il Westershelde tunnel. Il costo per il passaggio con il camper del tunnel di TERNEUZEN inaugurato nel 2003 è di 15 euro. Arriviamo ad Ellewoutsdijk attraverso strade ben segnalate e raggiungiamo la n254 che ci porta a MIDDELBURG. Arriviamo verso le ore 20,40 all omonimo CAMPEGGIO DI MIDDELBURG, che non è di molte pretese ma è sufficiente alle nostre esigenze.paghiamo 15,25 compresa l elettricità per la sosta di una notte e per due persone. 7

8 Sabato 14 Agosto Appena pronti, ci spostiamo con il camper verso un parcheggio a pagamento vicino al centro storico della città;quindi, armati di telecamera e macchina fotografica ci incamminiamo verso la piazza del mercato di Middelburg, sulla quale prospetta quello che è considerato il più bel MUNICIPIO olandese, per cui vale la pena visitarlo; il costo del biglietto per la visita è di 4 euro a persona Ammiriamo la notevole facciata gotico- fiorita,ornata di statue e l alto Beffroi di m55 composto da torre centrale e torricelle angolari unite al corpo principale da archi rampanti.l edificio odierno è quasi del tutto opera di restauro; il PALAZZO MUNICIPALE,comunque, dopo i dovuti restauri., si erge in tutta la sua magnificenza nel cuore della città. La guida che ci accompagna nella visita del Municipio ci riunisce nella sala d accoglienza, purtroppo parla soltanto in olandese ma per fortuna nel gruppo dei visitatori c è una gentile signora olandese, che per aver studiato in Italia,conosce la nostra lingua, per cui di tanto in tanto ci dà qualche spiegazione, in italiano, su ciò che vediamo. Ci sono cartine geografiche del 18 secolo, che mostrano come era l Olanda prima che il mare si coprisse di terra e impedisse così la navigazione e il commercio Ammiriamo le piastrelle di Makkum del 17 secolo attaccate ai muri, le terracotte di Delf poste sugli armadi e il modellino di una nave mercantile che fa bella mostra di sè in una vetrina. Visitiamo la sala dei matrimoni con preziosi arazzi;la Sala del Consiglio;la Stanza del sindaco e degli assessori e infine la Sala di ricevimento dove una volta si negoziavano le lenzuola. L arredamento si compone di alcuni armadi settecenteschi di grande pregio,dove ci sono pure degli scomparti segreti e infine di un un orologio col piede ottocentesco e di magnifici arazzi di Brugge intessuti di seta e oro Visitato il Municipio, ci affrettiamo verso i camper,perché ormai le ore consentite per il parcheggio si sono esaurite.da Middelburg.detta la Bella addormentata percorriamo una strada secondaria e raggiungiamo Veere, che si trova a 7chilometri. Strada facendo incontriamo diversi mini camping,che normalmente si trovano dentro fattorie e che sappiamo essere un po spartani ma ben tenuti e a prezzi contenuti.decidiamo di fare una sosta per il pranzo in una zona alberata molto tranquilla.dopo pranzo facciamo una passeggiata di circa un ora per il centro del piccolo e delizioso paesino ; siamo piacevolmente attratti dalla gente del luogo che è vestita con costumi d epoca forse perchè si preparano ad una festa locale, vediamo una sfilata su cavalli e carrozze bardate per l occasione con sopra gente in costume..alle ore 15 circa ci rimettiamo di nuovo in marcia verso ABLASSERDAM,dove c è un area di sosta segnalataci per pernottare e anche un ottimo punto strategico per visitare i famosi mulini di KINDERDIJK, che si trovano a circa 3 chilometri e che abbiamo intenzione di visitare domani... Da Veere raggiungiamo Vrouwenpolder,ci immettiamo nella 57 e percorriamo le dighe di Veersegatdam e Oosterscheldedam.Sempre sulla strada n57 raggiungiamo Hellevoetslyuis e da qui imbocchiamo la n218 che ci conduce alla A5 che, prendiamo in direzione Rotterdam e la percorriamo sino all uscita per ABLASSERDAM. Appena giunti sul posto,all area di sosta, incontriamo altri camperisti con cui scambiamo notizie utili sul nostro viaggio,inoltre ci informano che per visitare i mulini e posteggiare il camper li vicino è problematico tranne che si giunga sul posto di buon ora in quanto la confusione di visitatori è troppa e c è poco spazio per parcheggiare i mezzi.di sera facciamo una passeggiata nei dintorni di Ablasserdam, che sembra deserta forse 8

9 perché è il fine settimana e decidiamo di recarci al ristorante per festeggiare il mio compleanno e quello di Renzo.Al ristorante, nonostante il nostro primo impulso di diffidenza, ci vengono servite delle ottime pietanze,alcune tipiche del luogo. Paghiamo circa 20 euro a persona,il locale è spazioso ed elegante, il personale è molto cordiale per cui trascorriamo una piacevole serata in lieta compagnia scattando pure delle foto per immortalare quei momenti di spensierata allegria. DOMENICA 15 Agosto Sveglia di buon mattino per andare a vedere i 19 mulini a vento, che purtroppo sono messi in funzione tutti insieme soltanto il sabato. Oggi è domenica e forse per questo quando arriviamo sul posto non troviamo anima viva e l unico negozio di souvenir è ancora chiuso. Ci rendiamo conto che, forse, abbiamo esagerato nell essere stati troppo mattinieri,comunque il solo camper con cui siamo arrivati non ha alcun problema nel trovare un posto nell unico angusto parcheggio. Quando, finalmente, giunge l ora, facciamo un giro in battello per vedere, comodamente rilassati, il panorama dei 19 mulini a vento disposti in fila,ritti come tante sentinelle, su entrambi i lati di canali scavati fra alte dighe alla confluenza del fiume Lek con vari affluenti. Dopo il giro in battello ( costo di 10 euro a persona ),ci dirigiamo verso l unico mulino che si può visitare..dall area di parcheggio ci sono oltre 4 chilometri di sentieri che corrono lungo le dighe fiancheggiando i mulini Percorrendo una stradina raggiungiamo, quindi, l unico mulino aperto al pubblico, che per fortuna non è molto distante e che è visitabile pagando 2 euro a persona. All ingresso possiamo acquistare un depliant scritto in italiano che spiega dettagliatamente il funzionamento dei mulini, la loro origine e la loro importanza. Il mulino aperto al pubblico è arredato con mobili e oggetti d epoca e mentre lo visitiamo,una voce spiega il suo funzionamento anche in italiano.i mulini sono raggiungibili anche in bici; c è infatti una pista ciclabile sulla quale vediamo diversi visitatori in bicicletta;infine non mancano i soliti turisti giapponesi, che arrivano con un pullman strapieno e che si accingono, sempre infaticabili, a visitare i mulini percorrendo a piedi chilometri di stradine tra la campagna.la zona è di una bellezza primitiva con i mulini a vento che si ergono su nude paludi e corsi d acqua. Per secoli gli olandesi hanno concentrato qui i loro sforzi per sottrarre terre all acqua..i mulini, che sono sparsi nei polder attorno al complesso di Kinderdijk, scaricano l acqua in eccedenza in un bacino comune che attraversa il territorio controllato dalla soprintendenza delle acque. Questo bacino assolve alla funzione di fare affluire l acqua eccedente nel fiume Lek attraverso una chiusa di scarico.i mulini furono tutti abitati. Il compito del custode che abitava nel mulino, era quello di mantenere l acqua al giusto livello e la moglie e i figli lo aiutavano a svolgere i suoi compiti.dopo aver visitato la zona dei mulini, saliamo sul nostro camper e ritorniamo all area di sosta di Ablasserdam,da dove verso lo ore 12 ci rimettiamo in viaggio. Riprendiamo la A 15 sino ad incontrare l A4direzione L Aia.(DenHaag).In questa città, simile forse a tante altre grandi città dell Olanda, avevamo intenzione di fermarci; purtroppo,. dopo vari giri e richieste di informazioni approdate nel nulla, non avendo trovato un campeggio dove sostare, desistiamo e dopo aver attraversato sia Moster sia s-gravenzande, ci fermiamo a Hoek van Holland per fare un veloce pasto sul camper.poi, partiamo alla volta di Delft un paesino che ha mantenuto l impianto medievale,è circondato dal Rijn-Schie Kanaal e percorso da canali interni. Per raggiungere Delft imbocchiamo la 9

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012 9 / 30 settembre 2012 Il progetto 2012 Il progetto 2012 di DimoreDesign, sulla scia del successo dell edizione 2011, ne riprende e amplia l obiettivo fondamentale di rendere fruibile il patrimonio artistico,

Dettagli

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it -

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - info@giulianovaparcodeiprincipi.it La Vostra Vacanza Benvenuti La Famiglia

Dettagli

La bellezza è la perfezione del tutto

La bellezza è la perfezione del tutto La bellezza è la perfezione del tutto MERANO ALTO ADIGE ITALIA Il generale si piega al particolare. Ai tempi di Goethe errare per terre lontane era per molti tutt altro che scontato. I viandanti erano

Dettagli

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore g Dimore di La o Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore Dimore di Lago Dimore di Lago, terzo volume storico della Collana

Dettagli

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ...

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ... LA CITTÀ VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE 1. Parole per capire Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: città... città industriale... pianta della città...

Dettagli

wewelcomeyou fate la vostra scelta

wewelcomeyou fate la vostra scelta wewelcomeyou fate la vostra scelta State cercando la vostra prossima destinazione per l estate? Volete combinare spiagge splendide con gite in montagna e nella natura? Desiderate un atmosfera familiare

Dettagli

A NE T O I S AZ I C O S VE AS

A NE T O I S AZ I C O S VE AS ASSOCIAZIONE VESTA L'Associazione Culturale Vesta nasce nel 2013 dall idea di creare un laboratorio di idee destinate alla fruizione e alla valorizzazione del patrimonio storico, culturale e naturalistico

Dettagli

La gita è riservata ai soci di Ostia in Bici XIII in regola con l iscrizione. Il numero minimo di partecipanti è fissato a 10, il massimo a 20.

La gita è riservata ai soci di Ostia in Bici XIII in regola con l iscrizione. Il numero minimo di partecipanti è fissato a 10, il massimo a 20. Versione del 9/3/2015 Pag.1 di 5 FIAB - Ostia in Bici XIII Il Salento in bici 20-28 giugno 2015 Panoramica Una settimana nel Salento: un omaggio ad una delle bellezze d Italia, che ci racconterà di natura,

Dettagli

PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso

PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso L'ULTIMO PARADISO Lasciarsi alle spalle la vita caotica della città a partire alla volta di località tranquille, senza rumori nel completo relax sentendosi in paradiso,

Dettagli

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA Il Museo Diocesano di Catania desidera, anche quest anno, proseguire con le scuole l impegno e la ricerca educativa con particolare attenzione ai Beni Culturali, Artistici e Ambientali. L alleanza fra

Dettagli

ISERNIA. Il ponte ferroviario

ISERNIA. Il ponte ferroviario ISERNIA Caparbia, questo sembra Isernia: quanta determinazione dev essere costato far arrivare il treno nella parte alta della città, quanta opera di convincimento per ottenere un viadotto così grandioso

Dettagli

APPUNTAMENTO CON GLI ITINERARI DI SPIRITUALITA E INCONTRI ECUMENICI INTERRELIGIOSI

APPUNTAMENTO CON GLI ITINERARI DI SPIRITUALITA E INCONTRI ECUMENICI INTERRELIGIOSI APPUNTAMENTO CON GLI ITINERARI DI SPIRITUALITA E INCONTRI ECUMENICI INTERRELIGIOSI PELLEGRINAGGIO IN TERRA SANTA con visita della Samaria e dei Monasteri della Palestina dal 28 Maggio al 4 Giugno 2015

Dettagli

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria Il luogo: la storia Castello Sforzesco Accademia Brera Montenapoleone Il complesso dei Chiostri dell Umanitaria nasce insieme all adiacente Chiesa di Santa Maria della Pace, voluta da Bianca di Visconti

Dettagli

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi La Scuola del Cuoio è stata fondata dopo la Seconda Guerra Mondiale grazie alla collaborazione dei Frati Francescani Minori Conventuali della Basilica di Santa Croce e delle famiglie Gori e Casini, artigiani

Dettagli

Magica Sardegna dal blu del mare al Gennargentu 19-27 Settembre 2015-9 giorni / 8 notti

Magica Sardegna dal blu del mare al Gennargentu 19-27 Settembre 2015-9 giorni / 8 notti Club Alpino Italiano Sezione di Valenza Davide e Luigi Guerci Magica Sardegna dal blu del mare al Gennargentu 19-27 Settembre 2015-9 giorni / 8 notti Sabato 19 settembre 2015 Viaggio andata Ritrovo dei

Dettagli

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni.

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. 8 regioni settentrionali: il Piemonte (Torino), la Val d Aosta (Aosta),

Dettagli

VENICE-SIMPLON ORIENT-EXPRESS

VENICE-SIMPLON ORIENT-EXPRESS : VENICE-SIMPLON ORIENT-EXPRESS Un Viaggio indimenticabile attraverso la Storia Venice-Simplon Orient-Express è il treno più famoso del mondo, con una storia ultracentenaria che nasce nel 1864 e prosegue

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi

ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi come Anno scolastico 2012-2013 Classe 2 a D 1 Istituto Comprensivo G. Mazzini Erice Trentapiedi Dirigente Scolastico: Filippo De Vincenzi Ideato e realizzato

Dettagli

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia Scuola Primaria Istituto Casa San Giuseppe Suore Vocazioniste Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar Classe IV Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia È il 19 febbraio 2011

Dettagli

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore.

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore. Commozione Si commuove il corpo. A sorpresa, prima che l opportunità, la ragionevolezza, la buona educazione, la paura, la fretta, il decoro, la dignità, l egoismo possano alzare il muro. Si commuove a

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

Flame of Hope maggio 2015

Flame of Hope maggio 2015 Flame of Hope maggio 2015 Cari amici, Quand è che si apprezza maggiormente la vita e si è consapevoli di essere vivi e ne siamo grati? Quando quel dono prezioso è minacciato e poi si apprezza la vita il

Dettagli

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela di Kristiina Salmela Gole di Fara San Martino (CH) Hei! Ciao! Sono un bel TONTTU - uno gnometto mezzo finlandese mezzo abruzzese, e mi chiamo Cristian alias Rikke. Più di sei anni fa sono nato nel Paese

Dettagli

Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo

Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo La storia del museo Il Museo deriva il suo nome da quello delle Muse, personaggi della mitologia greca. Le Muse erano 9 ed erano figlie

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

Bambini vecchiette signori e signore venite a giocare con tutti i colori (2 volte)

Bambini vecchiette signori e signore venite a giocare con tutti i colori (2 volte) La canzone dei colori Rosso rosso il cane che salta il fosso giallo giallo il gallo che va a cavallo blu blu la barca che va su e giù blu blu la barca che va su e giù Arancio arancio il grosso cappello

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

TONNARA di SCOPELLO Comunione Tonnare Scopello & Guzzo

TONNARA di SCOPELLO Comunione Tonnare Scopello & Guzzo Vi preghiamo di tener presente che le sistemazioni offerte sono in linea con lo spirito del luogo, lontane dal comfort e dagli standard delle strutture ricettive. In particolare, alcune abitazioni hanno

Dettagli

Civilewww.edurisk.it. Care bambine, cari bambini,

Civilewww.edurisk.it. Care bambine, cari bambini, Cari bambini, Civile questo libretto che vi viene oggi proposto vi aiuterà a conoscere i rischi e ad imparare come difendervi, in particolare dai rischi legati al terremoto. Questo come tutti sapete è

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

Il sei gennaio, c è la festa dell Epifania. In quel giorno la Befana, una buona vecchietta con una scopa fra le gambe, porta regali per i bambini.

Il sei gennaio, c è la festa dell Epifania. In quel giorno la Befana, una buona vecchietta con una scopa fra le gambe, porta regali per i bambini. A) Le feste italiane Naturalmente la più grande festa per i bambini e gli italiani è Natale. In Italia non mancano mai l albero di Natale, il presepio e molti regalini: la sera della Vigilia, il ventiquattro

Dettagli

Io ò bevuto circa due. mesi sera e mattina. d una aqqua d una. fontana che è a. quaranta miglia presso. Roma, la quale rompe. la pietra; e questa à

Io ò bevuto circa due. mesi sera e mattina. d una aqqua d una. fontana che è a. quaranta miglia presso. Roma, la quale rompe. la pietra; e questa à Io ò bevuto circa due mesi sera e mattina d una aqqua d una fontana che è a quaranta miglia presso Roma, la quale rompe la pietra; e questa à rotto la mia e fàttomene orinar gran parte. Bisògniamene fare

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

Passeggiate con le racchette da neve a Merano e dintorni

Passeggiate con le racchette da neve a Merano e dintorni Passeggiate con le racchette da neve a Merano e dintorni Area sciistica Merano 2000 Malga di Verano Dal parcheggio nr. 5 di Avelengo si procede verso il municipio per poi prendere il sentiero 2/a che porta

Dettagli

VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA

VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA MODULO PER I GRUPPI Nel presente modulo sono indicati i possibili percorsi per la Visita Guidata agli Scavi di Ostia Antica e la relativa Scheda di Prenotazione

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

alberi PER I GIARDINI DEL FILARETE Atelier Castello

alberi PER I GIARDINI DEL FILARETE Atelier Castello alberi PER I GIARDINI DEL FILARETE novantanove Atelier Castello o- vata- ove alberi ABBIAMO RIDOTTO L AREA PEDONALE DELIMITANDO I BRACCI A FILO DELLE TORRI DEL CASTELLO. IN QUESTO MODO LA PIAZZA CON I

Dettagli

Se dico la parola TEMPO che cosa ti viene in mente?

Se dico la parola TEMPO che cosa ti viene in mente? Se dico la parola TEMPO che cosa ti viene in mente? Ognuno di noi ha espresso le proprie opinioni, poi la maestra le ha lette ad alta voce. Eravamo proprio curiosi di conoscere le idee ti tutti! Ecco tutti

Dettagli

ROVERETO: PERCORSO NELLE TRINCEE

ROVERETO: PERCORSO NELLE TRINCEE ROVERETO: PERCORSO NELLE TRINCEE Introduzione Il quindici e il sedici ottobre siamo andati in viaggio d'istruzione a Rovereto con la 3 C. Rovereto è una città a sud di Trento ricco di molte attrazioni

Dettagli

Pietra dei solstizi di Montevila Perca (Alto Adige)

Pietra dei solstizi di Montevila Perca (Alto Adige) Dott. Huber Josef Pietra dei solstizi di Montevila Perca (Alto Adige) La pietra dei solstizi di Montevila é un blocco di granito con un volume di ca. 1,3 m³. Ha cinque fori con un diametro di ca. 3 cm

Dettagli

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE?

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? Storia narrata da Teresa Carbé Da oltre 10 anni, con mio marito e i miei figli, abbiamo deciso di aprirci all affidamento familiare, e ciò ci ha permesso di

Dettagli

ECONOMIA E SOCIETÀ NEL MONDO ROMANO-GERMANICO

ECONOMIA E SOCIETÀ NEL MONDO ROMANO-GERMANICO 1 2. Economia e società nel mondo romano-germanico. ECONOMIA E SOCIETÀ NEL MONDO ROMANO-GERMANICO mondo romano germanico mondo bizantino mondo arabo Cartina 1 UN MONDO CON MOLTI BOSCHI, POCHI UOMINI E

Dettagli

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO 90 ICARO MAGGIO 2011 LA TEORIA DEL CUCCHIAIO di Christine Miserandino Per tutti/e quelli/e che hanno la vita "condizionata" da qualcosa che non è stato voluto. La mia migliore amica ed io eravamo nella

Dettagli

PRIORITY. Precedenza

PRIORITY. Precedenza www.italy-ontheroad.it PRIORITY Precedenza Informazioni generali e consigli. Ciao, sono Namauel Sono una voce amica che prova ad aiutarti, con qualche consiglio, nella circolazione stradale. Mi rivolgo

Dettagli

La terra di Punt. Per saperne di più. Ricostruire la storia

La terra di Punt. Per saperne di più. Ricostruire la storia Ricostruire la storia La terra di Punt Tuthmosi II ebbe, come tutti gli altri faraoni, molte mogli, ma la sua preferita era Hatshepsut, da cui però ebbe soltanto figlie femmine. Alla morte di Tuthmosi

Dettagli

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015!

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA L'Archeotour, giunto quest'anno alla sua XI edizione, è un'iniziativa del Rotary Club Cagliari per far conoscere

Dettagli

Il Bhutan: il regno del dragone tuonante

Il Bhutan: il regno del dragone tuonante : il regno del dragone tuonante di Paolo Castellani 12 Il Memorial Chorten a Thimphu Lo Dzong di Paro? Ma dov è? Questa è la risposta che ti puoi aspettare quando dici che andrai in Bhutan. Questo remoto

Dettagli

TOUR GRECIA CLASSICA & METEORE 8 giorni / 7 notti

TOUR GRECIA CLASSICA & METEORE 8 giorni / 7 notti 2014/2015 TOUR GRECIA CLASSICA & METEORE 8 giorni / 7 notti Atene / Canale di Corinto / Epidauro / Micene / Nauplia / Olympia Arachova / Delfi / Kalambaka / Monasteri Bizantini delle Meteore / Termopili

Dettagli

IL RIMARIO IL RICALCO

IL RIMARIO IL RICALCO Preparare un rimario: IL RIMARIO - gli alunni, a coppie o singolarmente, scrivono su un foglio alcune parole con una determinata rima; - singolarmente, scelgono uno dei fogli preparati e compongono nonsense

Dettagli

Inchiesta sull importanza del patrimonio in Svizzera. realizzata per l Ufficio federale della cultura

Inchiesta sull importanza del patrimonio in Svizzera. realizzata per l Ufficio federale della cultura Dipartimento federale dell'interno DFI Ufficio federale della cultura UFC Inchiesta sull importanza del patrimonio in Svizzera realizzata per l Ufficio federale della cultura Luglio 2014 Rapport_I Indice

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Cagliari 4 dicembre 2012 Centro di ricerca FO.CU.S. Progetto di ricerca a supporto dei territori per l individuazione

Dettagli

ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati

ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati VISTO DAI BAMBINI E DAI RAGAZZI ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati in questa sezione riguardano progetti e proposte in aree di verde pubblico. Se il primo lavoro è finalizzato all arredo

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 Cari catechisti, buonasera! Mi piace che nell Anno della fede ci

Dettagli

in evidenza 2013-2014

in evidenza 2013-2014 in evidenza 2013-2014 Liberty of the Seas, la nave più incredibile del Mediterraneo A inaugurare gli imbarchi da Napoli sarà Liberty of the Seas, una nave straordinaria in partenza per la prima volta dall

Dettagli

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico SASHA La nostra storia é molto molto recente ed é stata fin da subito un piccolo "miracolo" perche' quando abbiamo contattato l' Associazione nel mese di Novembre ci é stato detto che ormai era troppo

Dettagli

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco Sul far della sera la famiglia si riunisce in casa per la preghiera. Ove fosse possibile si suggerisce di

Dettagli

le più belle ville del Mediterraneo

le più belle ville del Mediterraneo le più belle ville del Mediterraneo le ville più belle del Mediterraneo Istria, Mediterraneo verde Dettaglio della penisola istriana Ricchezza della Tradizione Scoprite gli angoli ancora inesplorati del

Dettagli

ITINERARI CON LA MOUNTAIN BIKE

ITINERARI CON LA MOUNTAIN BIKE ::Lago di Carezza:: :: Caratteristiche: i primi 200 m dopo l'albergo Lärchenwald (Gummer - S. Valentino) sono piuttosto ripidi, quindi si prosegue su strada forestale con discreti saliscendi fino al Passo

Dettagli

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO P. F. Fumagalli, 31.10.2104 Il Dialogo è una componente essenziale dell essere umano nel mondo, in qualsiasi cultura alla quale si voglia fare riferimento: si

Dettagli

Il ciclo di Arcabas LUNGO LA STRADA

Il ciclo di Arcabas LUNGO LA STRADA Il ciclo di Arcabas Arcabas è lo pseudonimo dell artista francese Jean Marie Pirot, nato nel 1926. Nella chiesa della Risurrezione a Torre de Roveri (BG) negli anni 1993-1994 ha realizzato un ciclo di

Dettagli

Sommario. Introduzione. Pagina. Regole fondamentali 3. Prudenza con i pedoni 5. I mezzi di trasporto pubblici 7. La precedenza da destra 9

Sommario. Introduzione. Pagina. Regole fondamentali 3. Prudenza con i pedoni 5. I mezzi di trasporto pubblici 7. La precedenza da destra 9 La precedenza ed io Sommario Pagina Regole fondamentali 3 Prudenza con i pedoni 5 I mezzi di trasporto pubblici 7 La precedenza da destra 9 Segnali stradali 10 Segnali luminosi 12 Il traffico in senso

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

Un roseto. le nuvole. Dai suoi 1500 metri, è il più alto d Europa (Bulla, Ortisei - Alto Adige)

Un roseto. le nuvole. Dai suoi 1500 metri, è il più alto d Europa (Bulla, Ortisei - Alto Adige) Dai suoi 1500 metri, è il più alto d Europa (Bulla, Ortisei - Alto Adige) Un roseto Il gazebo adiacente la casa sfrutta l estensione fra di un glicine centenario le nuvole e offre ombra e riparo nelle

Dettagli

IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia

IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia Affronteremo un breve viaggio per scoprire il significato che la volta celeste aveva per i popoli

Dettagli

Una storia vera. 1 Nome fittizio.

Una storia vera. 1 Nome fittizio. Una storia vera Naida 1 era nata nel 2000, un anno importante, porterà fortuna si diceva. Era una ragazzina come tante, allegra, vivace e che odiava andare a scuola. Era nata a Columna Pasco, uno dei tanti

Dettagli

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI!

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI! ESTATE 2015 EVENTI LABORATORI ESCURSIONI Con il patrocinio di: In collaborazione con www.sopraesottoilmare.net ESTATE 2015 UNA PROPOSTA INNOVATIVA SOPRA E SOTTO IL MARE PROPONE UN ATTIVITA UNICA IN ITALIA

Dettagli

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa 2007 Scrivere.info Tutti i diritti di riproduzione, con qualsiasi mezzo, sono riservati. In copertina: Yacht

Dettagli

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT SEGUI LE STORIE DI IGNAZIO E DEL SUO ZAINO MAGICO Ciao mi chiamo Ignazio Marino, faccio il medico e voglio fare il sindaco di Roma.

Dettagli

Ogni mattina si parte alla scoperta di qualcosa di nuovo. Dopo una lauta colazione,

Ogni mattina si parte alla scoperta di qualcosa di nuovo. Dopo una lauta colazione, ANNA E VITTORIO, PELLEGRINI IRRIDUCIBILI Ha colto nel segno Simone quando ci ha definiti pellegrini "irriducibili"... Siamo partiti da Milano con la speranza di riuscire a percorrere tutte le 16 tappe,

Dettagli

INFORMAZIONI VALIDE PER TUTTI I VIAGGI

INFORMAZIONI VALIDE PER TUTTI I VIAGGI INFORMAZIONI VALIDE PER TUTTI I VIAGGI Ogni programma è preceduto da una testatina contenente, in forma sintetica, le informazioni relative al viaggio. Lo spazio a disposizione nella scheda è limitato

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

Il silenzio. per ascoltare se stessi, gli altri, la natura

Il silenzio. per ascoltare se stessi, gli altri, la natura Il silenzio per ascoltare se stessi, gli altri, la natura Istituto Comprensivo Monte S. Vito Scuola dell infanzia F.lli Grimm Gruppo dei bambini Farfalle Rosse (3 anni) Anno Scolastico 2010-2011 Ins. Gambadori

Dettagli

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna...

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna molto probabilmente avrei un comportamento diverso. Il mio andamento scolastico non è dei migliori forse a causa dei miei interessi (calcio,videogiochi, wrestling ) e forse mi applicherei

Dettagli

- GIOVEDÌ 9 APRILE DOMENICA 19 APRILE 2015 -

- GIOVEDÌ 9 APRILE DOMENICA 19 APRILE 2015 - COMUNICATO STAMPA PRESENTAZIONE DI UN ECCEZIONALE INSIEME DI CREAZIONI DI JEAN PROUVÉ E DI UNA SELEZIONE DI GIOIELLI E OROLOGI DA COLLEZIONE CHE SARANNO PROPOSTI NELLE PROSSIME ASTE. - GIOVEDÌ 9 APRILE

Dettagli

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) Savignano SI FEST 2014 a cura di Italo Zannier di Io sono una forza della natura.. Io sono una forza del Passato. Solo nella tradizione

Dettagli

E se domani non ci fossero più gli artigiani? Campagna di sensibilizzazione di Confartigianato Imprese Grosseto a tutela del lavoro

E se domani non ci fossero più gli artigiani? Campagna di sensibilizzazione di Confartigianato Imprese Grosseto a tutela del lavoro E se domani non ci fossero più gli artigiani? Campagna di sensibilizzazione di Confartigianato Imprese Grosseto a tutela del lavoro E se domani, d'improvviso, non esistessero più gli artigiani? Una macchina

Dettagli

Regole per un buon Animatore

Regole per un buon Animatore Regole per un buon Animatore ORATORIO - GROSOTTO Libretto Animatori Oratorio - Grosotto Pag. 1 1. Convinzione personale: fare l animatore è una scelta di generoso servizio ai ragazzi per aiutarli a crescere.

Dettagli

7ª tappa È il Signore che apre i cuori

7ª tappa È il Signore che apre i cuori Centro Missionario Diocesano Como 7 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Aprile 2009 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 7ª tappa È il Signore che apre

Dettagli

1. Lo sport mens sana in corpore sano

1. Lo sport mens sana in corpore sano 1. Lo sport mens sana in corpore sano Mens sana in corpore sano è latino e vuol dire che lo sport non fa bene soltanto al corpo ma anche alla mente. E già ai tempi dei romani si apprezzavano le attività

Dettagli

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti,

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, si è conclusa con una lezione aperta per i genitori.

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Quinta Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Commento al Vangelo Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione fra Luca Minuto Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte

Dettagli

Quest inverno, ogni sabato ritorna l estate.

Quest inverno, ogni sabato ritorna l estate. VOLO incluso DA MILANO MALPENSA Quest inverno, ogni sabato ritorna l estate. a n t i l l e mar dei caraibi 2 0 1 3-1 4 Un arcipelago di isole di gioia e colore. Viaggia nel cuore delle Antille. Il ritmo

Dettagli

LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE

LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE Volume VIII manuali campi volontariato Il fare e il dire di Legambiente nei campi Dal 1991 ad oggi sono stati oltre 3.000 i campi di volontariato che Legambiente

Dettagli

www.italy-ontheroad.it

www.italy-ontheroad.it www.italy-ontheroad.it Rotonda, rotatoria: istruzioni per l uso. Negli ultimi anni la rotonda, o rotatoria stradale, si è molto diffusa sostituendo gran parte delle aree semaforizzate, ma l utente della

Dettagli

ALOIS RIEGL (1858-1905)

ALOIS RIEGL (1858-1905) ALOIS RIEGL (1858-1903 DER MODERNE DENKMALKULTUS : IL CULTO MODERNO DEI MONUMENTI ANTICHI... NEGLI ULTIMI ANNI SI E VERIFICATO UN PROFONDO CAMBIAMENTO NELLE NOSTRE CONCEZIONI SULLA NATURA E LE ESIGENZE

Dettagli

Frisch. unità 1. 1 Leggi il testo

Frisch. unità 1. 1 Leggi il testo unità 1 1 Leggi il testo Frisch Frisch era un abitudinario, come lo sono del resto quasi tutte le persone della sua età. Ogni mattina nei tre giorni che passava alla villa si alzava puntualmente alle sette

Dettagli

L UNIONE EUROPEA. L Unione europea, invece, è una grande famiglia di 27 Stati 1 europei con più di 450 milioni di abitanti

L UNIONE EUROPEA. L Unione europea, invece, è una grande famiglia di 27 Stati 1 europei con più di 450 milioni di abitanti L UNIONE EUROPEA Prima di iniziare è importante capire la differenza tra Europa e Unione europea. L Europa è uno dei cinque continenti, insieme all Africa, all America, all Asia e all Oceania. Esso si

Dettagli

Svolgimento a cura di Fabio Ferriello e Stefano Rascioni Pag. 1 a 6

Svolgimento a cura di Fabio Ferriello e Stefano Rascioni Pag. 1 a 6 Svolgimento a cura di Fabio Ferriello e Stefano Rascioni Pag. 1 a 6 Esame di Stato 2015 Istituto Professionale - Settore servizi Indirizzo Servizi per l enogastronomia e l ospitalità alberghiera Articolazione

Dettagli

OGGI LA BIANCHI PER FORTUNA NON C'E' MA L'ITALIANO LO SAI ANCHE TE PER OGNI PAROLA DICCI COS'E', E NUOVE ISTRUZIONI AVRAI PER TE.

OGGI LA BIANCHI PER FORTUNA NON C'E' MA L'ITALIANO LO SAI ANCHE TE PER OGNI PAROLA DICCI COS'E', E NUOVE ISTRUZIONI AVRAI PER TE. 1 SE UNA SORPRESA VOLETE TROVARE ATTENTAMENTE DOVETE CERCARE. VOI ALLA FINE SARETE PREMIATI CON DEI GOLOSI DOLCINI INCARTATI. SE ALLE DOMANDE RISPONDERETE E NON CADRETE IN TUTTI I TRANELLI, SE TROVERETE

Dettagli

PISTE CICLABILI IN SEDE PROPRIA

PISTE CICLABILI IN SEDE PROPRIA Infrastrutture Give Cycling a Push INFRASTRUTTURE / COLLEGAMENTI DELLA RETE PISTE CICLABILI IN SEDE PROPRIA Visione d insieme Una pista ciclabile in sede propria è l infrastruttura ciclabile di qualità

Dettagli

Che diavolo sono le gare di rally (e altri argomenti interessanti!)?

Che diavolo sono le gare di rally (e altri argomenti interessanti!)? Che diavolo sono le gare di rally (e altri argomenti interessanti!)? Molti di voi avranno sentito parlare di gare in cui i cani concorrono in esercizi di olfatto, come la ricerca, o gare di agility e di

Dettagli

Trasformazione attivo-passivo

Trasformazione attivo-passivo Trasformazione attivo-passivo E possibile trasformare una frase attiva in passiva quando: 1. il verbo è transitivo 2. il verbo è seguito dal complemento oggetto. Si procede in questo modo: 1. il soggetto

Dettagli

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B.

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A. Ignone - M. Pichiassi unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A B 1. È un sogno a) vuol dire fare da grande quello che hai sempre sognato

Dettagli

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa L ITALIA E IL TURISMO INTERNAZIONALE NEL Risultati e tendenze per incoming e outgoing Venezia, 11 aprile 2006 I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE Caratteristiche e comportamento di spesa Valeria Minghetti CISET

Dettagli