Scheda n. 1 ASSOCIAZIONE CULTURALE CARLO ANTONIO MARINO

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Scheda n. 1 ASSOCIAZIONE CULTURALE CARLO ANTONIO MARINO"

Transcript

1 Scheda n. 1 ASSOCIAZIONE CULTURALE CARLO ANTONIO MARINO Sig. Arnoldi Natale Via concezione, Albino tel.035\ Carrara Gianluigi Via concezione, Albino (BG) Divulgare la musica attraverso organizzazioni di rassegne e concerti e stage di perfezionamento; Ricercare e far conoscere la storia locale con lo scopo di promuovere pubblicazioni, mostre e ricerche che abbiano come obiettivo il territorio e la sua storia; Statuto ( anno di approvazione) 2007 Promuovere e diffondere in collaborazione con l Associazione culturale Lo Scoiattolo iniziative dedicate alla settima arte come rassegne cinematografiche e festival. Logo Attività prevalenti svolte.organizzazione concerti Orchestra C.A. Marino, collaborazione organizzazione Albino Classica,. Pubblicazione 50 anni di funivia Albino Selvino.. Organizzazione concerti Orchestra C.A. Marino, collaborazione organizzazione Albino Classica, Stage di perfezionamento di Violino

2 Scheda n. 2 ASSOCIAZIONE CULTURALE LO SCOIATTOLO Fabio Gualandris Via S. Anna n Albino (Bg) tel Via S. Anna n Albino (Bg) Statuto ( anno di approvazione) 1999 Numero di associati 12 Offrire occasioni d incontro, d intrattenimento e di riflessione attraverso l organizzazione e il coordinamento - anche in collaborazione con enti e associazioni - di eventi quali rassegne di cinema, festival cortometraggi e artisti di strada, raduni di madonnari, mostre, pubblicazioni e allestimento spettacoli. Logo Attività prevalenti svolte. Rivista trimestrale BGciak. 1 e 2 festival degli artisti di strada e mostra. XI raduno francescano dei Madonnari. Rassegna di cinema all aperto IMMAGINI DI NOTTE. Festival nazionale di cinema breve IMMAGINI DI NOTTE SHORT FILM FESTIVAL e produzione DVD. Musical WE ARE THE CHAMPIONS Il canale youtube dedicato ad Albino.www.youtube.com/youalbino,it Attività prevalenti previste. Rivista trimestrale BGciak. 3 festival degli artisti di strada. XII raduno francescano dei Madonnari. Rassegna di cinema all aperto IMMAGINI DI NOTTE. Festival nazionale di cinema breve IMMAGINI DI NOTTE SHORT FILM FESTIVAL

3 Scheda n. 3 COMITATO GENITORI CIRCOLO DIDATTICO Sig.ra Emanuela Testa Albino Sig. Paolo Cappello scuola F.lli Bulandi Albino Statuto ( anno di approvazione) Il comitato genitori delle scuole elementari statali e delle scuole dell infanzia statali nasce per informare, aggregare e rappresentare i genitori. Favorisce i rapporti tra genitori ed istituzioni. Organizza iniziative di informazione e formazione su temi relativi a scuola e famiglia e su problemi generali e particolari dei bambini. Promuove la partecipazione dei genitori alla vita scolastica. Collabora alla realizzazione delle iniziative e dei progetti della scuola. Numero di associati Tutti i genitori eletti negli organi collegiali della scuola

4 Scheda n. 4 ASSOCIAZIONE IL NUOVO LABORATORIO Sig. Ghilardi Pasquale Via Cappuccini 7/A Albino tel Delia Gamba Amministrativa Via Cappuccini 7/A Sede operativa:via Matteotti 20 Statuto ( anno di approvazione) Cultura delle pari opportunità per persone Disabili fisiche e psichiche 1994 nel 1995 iscrizione all albo regionale del volontariato Numero di associati Logo 5 Associazione "IL NUOVO LABORATORIO" Via Cappuccini 7/A ALBINO (BG) Telefono e Fax 035/ C.F. e P. IVA ONLUS Decreto n Attività prevalenti svolte. Mostre- lavoro manuale con persone disabili Accoglienza presso il negozio-laboratorio Corso di comunicazione extra-verbale tenuto da una persona disabile grave. Feste organizzate per servizi alla persona.

5 Scheda n. 5 ASSOCIAZIONE AMICI DEL PRESEPE DI COMENDUNO Sig. Romualdo Noris Via Sottocorna Albino tel Andrea De Virgiliis via Sottocorna 4 Statuto ( anno di approvazione) 29 marzo 2010 Numero di associati 9 Logo Salvaguardare la tradizione del presepe. Particolarità del Presepe di Comenduno è che rappresenta attraverso ricostruzioni molto particolareggiate gli ambienti e la cultura contadina del nostro territorio Attività prevalenti svolte Sistemazione della grotta, posa del presepe ed esposizione annuale del presepe dal 24/12 al 6/1.

6 Scheda n. 6 ASSOCIAZIONE PER IL MUSEO ETNOGRAFICO DELLA TORRE Sig. Enrico Belotti Via Briolini 2 Comenduno Albino tel Franco Innocenti Statuto ( anno di approvazione) 1996 presso Villa Regina Pacis via S.Maria 10 Comenduno (Albino) Gestione del Museo etnografico. Raccolta e conservazione e valorizzazione di manufatti della cultura contadina Visite guidate per le scuole Apertura domenicale del museo (dalle 10 alle 12) Numero di associati 29 Logo apertura museo- visite guidate per scuole eventi in occasione del ventennale del Attività prevalenti svolte mostre in Sala Gialla Villa Regina Pacis

7 Scheda n. 7 ASSOCIAZIONE TERZA UNIVERSITA SEZIONE ALBINO provinciale Albino Sig.Orazio Amboni Via Garibaldi 3 Bergamo Albino tel Gelmi Mariarosa e Birolini Luciana SPI CGIL via Roma 56 Albino Tel Vedi sito Statuto ( anno di approvazione) 2007 Numero di associati Logo 2002 ( 70 circa ad Albino) Attività prevalenti svolte Attività prevalenti previste per il 2010/2011.corsi visite guidate a mostre..corsi visite guidate

8 Scheda n. 8 COMPAGNIA TEATRO STABILE DIALETTALE CITTA DI ALBINO Sig. MORONI ROBERTO Via Concezione Albino tel Bertocchi Amadio Via fatebenefratelli 21 Albino Cell ritrovo per prove presso Teatro dell Oratorio di Desenzano sede legale abitazione del presidente Statuto ( anno di approvazione) 2001 Contribuire alla promozione del dialetto e delle tradizioni locali Numero di associati 25 Logo Sì Attività prevalenti svolte Recite in tutta la provincia e rassegna albinese Curì Curì teater ad Albì. Attività prevalenti previste per il 2011 Partecipazione a rassegna dialettali

9 Scheda n. 9 ASSOCIAZIONE STORICO MEDIEVALE CULTURALE CITTA DI ALBINO Sig.Angelo Milesi Via Merisi Albino tel via Santuario 6 Oratorio di Desenzano Statuto ( anno di approvazione) 2009 L associazione nasce nel 2009 al fine di svolgere attività di utilità sociale a favore di associati e terzi Numero di associati 125 Logo Sfilate ad Albino, Bianzano, Urgnano, Mapello Attività prevalenti svolte Partecipazione sfilata storica per S. Alessandro a Bergamo

10 Scheda n. 10 COMPLESSO BANDISTICO DI ALBINO Sig. Ettore Margosio Cell banda-albino.org c/o scuola media Albino via Crespi 4 Albino Oltre alle ordinarie attività bandistiche il complesso Bandistico di Albino propone annualmente progetti artistici finalizzati alla produzione di grandi concerti destinati ad essere rappresentati nelle piazze. Il complesso bandistico è articolato in: Orchestra fiati Banda Folk Band Jiunior Band Scuola di musica Statuto ( anno di approvazione) 1883 Direttore maestro Savino Acquaviva Vedi sito internet Numero di associati Logo Attività prevalenti svolte Allievi 80 Insegnanti 15 Strumentisti 70.scuola di musica e attività bandistiche gemellaggio con associazione Blue Lake del Michigan grande concerto Galileo attraverso la lente concerti annuali a tema

11 Scheda n. 11 ASSOCIAZIONE ARTE SUL SERIO Sig. AZZOLA SILVANO Via Friuli, Albino tel Acerbis Eliana Via S:Maria, Albino Associazione senza fini di lucro, opera nel settore arte e cultura (specificamente l attività è, ad oggi, indirizzata sullo studio delle varie tecniche e nell esecuzione di opere pittoriche) Statuto ( anno di approvazione) 14 novembre 2007 Numero di associati 42 Logo Associazione culturale ARTE SUL SERIO Attività prevalenti svolte nel 2009 Attività prevalenti previste per il 2010 Mostra con le opere degli associati presso l Auditorium Comunale. visita al museo Guggenheim a Venezia visita alla Pinacoteca di Brera a Milano visita alla Pinacoteca Ambrosiano a Milano visita alla mostra di Van Gogh e Goghen a Brescia visita alla mostra di Megritte a Milano Palazzo Reale. Organizzazione, in collaborazione con gli organi comunali preposti, dei corsi di disegno e pittura a cui si sono iscritti 24 allievi.. In preparazione mostra degli associati presso l Auditorium Comunale. In previsione visita al Museo Poldo Pezzoli Milano, visita alla National Gallery a Londra in programma altre visite a musei e mostre da definire.

12 Scheda n. 12 ASSOCIAZIONE BANCA DEL TEMPO --- Statuto ( anno di approvazione) 2002 Sig.ra Berna Paola Maria Via Dossello, 10/b Albino BG tel. 035/ Bonomi Cecilia Via Roma, 56 c/o SPI-CGL Albino BG Scambio di servizi ed attività senza alcuna intermediazione monetaria. L unità di scambio è il tempo. Per valorizzare i rapporti umani solidali, recuperare il piacere di stare insieme e soddisfare alcune necessità all interno di un gruppo di persone. Numero di associati 17 Logo Attività prevalenti svolte nel 2009/2010.Mercatino del baratto. Collaborazione con la biblioteca comunale;. Lezioni di giardinaggio e composizioni natalizie;.vendita Bonsai per l ANLAIDS;.Redazione di un giornalino interno;.torneo di bocce;.viaggi culturali e cene conviviali; Mercatino del baratto in occasione del mercato agricolo

13 Scheda n. 13 ASSOCIAZIONE Insieme per Piazzo Sig. Locatelli Gianmario Via Duca d Aosta, Albino tel. O Moroni Tania via Roma 56 Albino Recapito posta: via Duca d Aosta 55 Statuto ( anno di approvazione) 1999 l Associazione ha lo scopo di svolgere ogni tipo di iniziativa che abbia come obiettivo la tutela e la valorizzazione del territorio di Piazzo, sitonei comuni di Albino e Nembro e la fruibilità dello stesso da parte di tutta la popolazione interessata. Si occupa anche delle problematiche ambientali del territorio circostante. Art.2 Numero di associati 450 Logo Attività prevalenti svolte nel 2009 Attività prevalenti previste per il 2010 LOGOPI~1.JPG.contributi per la stesura dei vari piani urbanistici che riguardano il territorio di Piazzo e Trevasco.campagne per il ripristino del passaggio Cà di Fade Attività culturali, concerti, pubblicazione di articoli informativi e divulgativi. Visite guidate con le scuole e con adulti.iniziative culturali, a favore del territorio. Attività didattiche con le scuole. Collaborazione nell organizzazione della Giornata verde. Vigilanza sul territorio per scoraggiare interventi scorretti attraverso segnalazioni ed esposti. Mostra Cascine di Piazzo biblioteca albino e piccola monografia

14 Scheda n. 14 ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE E SOLIDARIETA FAMILIARE Mamme del Mondo Irma Falgari : vicepresidente Dialang Cisse via Trento, 1 Albino L Associazione Mamme del Mondo, nata nel gennaio 2009, riprende le istanze dell omonimo gruppo informale che, a partire dal 2004, favorisce e sostiene il ruolo attivo dei genitori nel processo di inclusione dei minori con cittadinanza non italiana all interno della scuola e del contesto abitativo. Il progetto iniziale La sfida di camminare insieme si è trasformato in un cammino non facile, ma entusiasmante, che ha consentito di creare forti legami e di porre adeguate basi per cercare di realizzare il fine a cui tendono tutte le famiglie, indipendentemente dalla nazionalità: costruire un futuro migliore per i figli. Con i progetti Forma, informa e crea e M importa di te, sostenuti dalla Fondazione della Comunità Bergamasca, l Associazione intende rispondere concretamente alla seguente domanda: la famiglia, la scuola, i servizi della città possono, insieme, facilitare l integrazione delle famiglie straniere attraverso il ruolo attivo delle donne? Questi progetti, a partire dall ormai consolidato percorso di alfabetizzazione che coinvolge le mamme nel duplice ruolo di volontarie ed utenti, tentano di dare una risposta sostenibile sia a medio, sia a lungo termine, al quesito della cittadinanza attiva. Statuto ( anno di approvazione) 2009 Numero di associati

15 Logo Alfabetizzazione donne e mamme presso l oratorio di Albino; alfabetizzazione donne e mamme presso il Centro parrocchiale di Casale. Formazione condotta dalla dott.ssa Bertha Bayon, partecipazione a seminari e convegni, promozione di incontri in collaborazione con Enti del territorio, animazione teatrale,partecipazione al Cre di Albino, collaborazione con il Caffè d autore di Nembro, sostegno alla frequenza dei corsi Asa e OS per le socie, collaborazione con il gruppo Gedi per il trasporto disabili Attività prevalenti svolte nel Attività prevalenti previste per il Continuare il percorso formativo attraverso il coinvolgimento dei padri, aderire ad associazioni a valenza europea, allargare la rete delle collaborazioni soprattutto con l ente locale, mantenere il sostegno ai corsi Asa e os ai percorsi di alfabetizzazione. Ipotesi di conoscenza all interno delle singole frazioni

16 Scheda n. 15 ASSOCIAZIONE GRUPPO NOIALTRI o.n.l.u.s. Referenti territoriali Emma Azzola Via Tasso 1/A Albino (BG) Tel 035/ Albino: Emma Azzola Tel. 035/ Vertova/Colzate: Lidia Bonandrini Tel 035/ Alzano: Rossella Contini Tel.035/ Pradalunga: Gabriella Bolandrina Tel. 035/ Cene: Zanardi Nadia Tel 035/ Sede legale: Albino (BG) Via Tasso 1/A Sede operativa. Colzate (BG) Via Roma Indirizzo posta elettronica Il Gruppo Noialtri riunisce famiglie alle prese con la realtà dell handicap. il Gruppo opera a livello di volontariato per promuovere una nuova cultura dell Handicap, tesa a valorizzare le potenzialità delle persone disabili e a rimuovere le barriere che ne ostacolano i processi di integrazione. Col supporto di numerosi volontari, L Associazione programma interventi per vivacizzare il tempo libero dei ragazzi disabili. Le proposte ricreative sono molteplici: gite domenicali, uscite socializzanti, momenti di convivialità e di animazione, vacanze di gruppo.numerose anche le attività di tipo educativo/riabilitativo: laboratori di animazione teatrale, di musicoterapia, di pittura. Con l automezzo di proprietà dell Associazione si gestisce un servizio di trasporto scolastico per un piccolo gruppo di studenti disabili. Frequenti anche le iniziative di informazione e di sensibilizzazione per tenere viva l attenzione attorno al mondo dell Handicap. Statuto ( anno di approvazione) Anno 2000 (Anno di costituzione dell Associazione) Anno 2004 (Statuto modificato per cambio sede legale) Numero di associati 32 famiglie residenti nel territorio della media e bassa Valle Seriana 45 volontari aggregati nel seguente modo: gruppo volontari Pradalunga: 20 gruppo volontari Vertova/Colzate: 18 gruppo volontari servizio trasporto scolastico: 4

17 volontari impegnati nel laboratorio di musica: 3 Logo Interventi ricreativi nell ambito dei seguenti Progetti: Progetto In viaggio con loro -Pradalunga Progetto Free Time Vertova/Colzate Prime azioni del Progetto Arte in Rete: laboratorio di musicoterapia -Colzate laboratorio di animazione teatrale - Alzano Attività prevalenti svolte nel 2009 Iniziative di solidarietà: Partecipazione al concerto Abbatto le barriere - Casnigo Campagna di raccolta fondi ed ausili a favore dei Danielitos del Perù. Serata musicale in ricordo di Fabrizio De Andrè, con l esibizione in Concerto della Band Ottocento. Partecipazione alla Festa del Volontariato a Pradalunga Prosecuzione degli interventi ricreativi dei Progetti In viaggio con loro Pradalunga Free Time Vertova/Colzate Percorso di animazione teatrale Oratorio di Pradalunga gennaio/maggio 2010 Per offrire a giovani ed adolescenti del territorio un opportunità di aggregazione alternativa rispetto alle solite. Azioni conclusive del Progetto Arte in Rete : laboratorio musicale Colzate laboratorio di animazione teatrale -Alzano laboratorio di pittura Colzate percorso di formazione per genitori, volontari ed educatori Tracce di emozioni Colzate Partecipazione al Festival delle Arti e Disabilità Corpo ha corpo con il musical Pinocchio rappresentato dai ragazzi del laboratorio teatrale di Alzano Progetto Una vacanza da film(are) Esperienza di vacanza scolastica per gli studenti del Centro di Formazione Professionale di Albino giugno 2010 Attività prevalenti previste per il 2010 Partecipazione alla celebrazione della Giornata dei Diritti dell infanzia e dell adolescenza, promossa dal Comune di Albino, con la presentazione del documento video Una vacanza da film(are)

18 Scheda n. 16 ASSOCIAZIONE Federica Albergoni - Onlus Sig.ra Maria Elena Davila Merino Indirizzo del presidente. Via Ticino n Ranica E.mail del presidente. E.mail della associazione Via Mons. Camillo Carrara 18/a Albino Bg Indirizzo web della associazione Statuto ( anno di approvazione) 2010 Indirizzo Facebook albergoni associazione federica Sensibilizzare <la popolazione alla conoscenza per la donazione del midollo osseo e seguire i pazienti all atto della donazione. Promuovere iniziative per lo scopo sopra citato e beneficenza Numero di associati Logo Attività svolte Concerto di Natale al Teatro Donizetti

19 Scheda n. 17 GRUPPO DI ACQUISTO SOLIDALE G.A.S. ALBINO Referente ---- Sig. Giancarlo Benedetti Via Rimembranze, Albino tel Simonetta Rinaldi via Gobetti, Albino (BG) Tel Lo scopo principale è basare le scelte alimentari e di consumo sui concetti di rispetto dei diritti umani e dell ambiente, ispirandosi ai valori di sobrietà, giustizia, solidarietà e condividendo insieme agli altri aderenti il proprio ruolo di consumatore etico e critico. L attività del GAS non è commerciale e non ha scopo di lucro. L attività principale è fare acquisti collettivi sostenendo i piccoli produttori, la filiera corta, il km zero, in altre parole la cosiddetta altra economia che si contrappone alla logiche della grande distribuzione ed al modello attuale di mercato. Statuto ( anno di approvazione) Approvazione carta d intenti e Principi del GAS: 2002 Numero di associati Logo famiglie Attività prevalenti svolte nel 2009 Attività prevalenti svolte nel Acquisti collettivi,. iniziative per raccogliere fondi a sostegno di progetti sociali,. autoproduzione di farina di mais (dalla coltivazione alla macinazione),. organizzazione di incontri di formazione e informazione,. collaborazioni con realtà esterne (ad. es. altri GAS).. le attività specificate per l anno 2009,. collaborazione nel progetto Mercato&Cittadinanza per la realizzazione di un mercato agricolo ad Albino, collegato ad attività culturali ed educative Convegni presso AUDITORIUM comunale

20 Scheda n.18 ASSOCIAZIONE NAZIONALE ALPINI Gruppo Alpini Albino Capo Gruppo Sig. Carrara Giuseppe Via Duca d Aosta 53 Albino Bg Cell Moioli GianLuigi Cell Via Mons. Camillo Carrara 18/a Albino Bg Statuto ( anno di approvazione) 1929 Solidarietà, beneficenza, collaborazione con enti pubblici e privati per un servizio alla comunità. Numero di associati 170 Logo Vedi Allegato Attività prevalenti svolte Giornata del Tricolore con le scuole medie Gestione del Museo degli Alpini Gestione del Parco Alessandri

21 Scheda n.19 ASSOCIAZIONE MILLY HONEGGER organizzazione di volontariato o.n.l.u.s. Sig. Pezzoli Gaetano Tel Pulcini Maurizio - vicepresidente Presso Fondazione Honegger RSA Via Cappuccini, Albino (BG) Statuto ( anno di approvazione) 2009 Interventi nell area socio-assistenziale Assistenza sociale e socio-sanitaria Assistenza sanitaria e culturale Beneficienza Numero di associati Logo Vedi Allegato

22 Scheda n. 20 ASSOCIAZIONE Gruppo Culturale Amici di Casale Sig. Simona Consonni Via Endine 34/a Albino tel Sig. Giuseppe Brignoli Via Oprando Abate, 6 casale di Albino Statuto ( anno di approvazione) Promuovere la cultura e le tradizioni legate alla castagna, attraverso visite didattiche, sagre, mostre, pubblicazioni, convegni. Valorizzare il verde della Valle del Lujo attraverso il recupero di sentieri e dell area del castagno, con interventi di pulizia, potatura e innesti. Rendere accogliente e fruibile a tutti l area del castagno. Sensibilizzare le giovani generazioni alla salvaguardia del verde, alla riscoperta delle antiche tradizioni e alla sana alimentazione. Promuovere i prodotti tipici legati alla castagna e alle antiche varietà di frutta della Valle del LUJO ( mele e pere) Gestione del museo etnografico della Valle del LUJO e del sito internet. Numero di associati 82 Logo Attività prevalenti svolte nel 2009/ Attività didattiche con le scuole - gestione area del castagno - promozione dei biligocc - organizzazione sagra dei biligocc e delle borole - gestione museo - promozione frutta e prodotti valle del lujo

23 Scheda n.21 ASSOCIAZIONE SORRIDI Associazione non lucrativa di utilità sociale Sig. ra Adobati Maria Pedrini Orsolina via Dei Narcisi Albino (BG) Animazione case di cura e ospedali Statuto ( anno di approvazione) 2009 Numero di associati 50 Logo

24 Scheda n.22 AVIS - ASSOCIAZIONE VOLONTARI SANGUE SEZIONE DI ALBINO Carrara Diego AVIS Comunale Albino Via G.Mazzini, 61 Tinti Monica Ex Municipio, via Mazzini 61 TELEFONO Tel: Cel: Statuto ( anno di approvazione) Promozione donazione sanguigna Numero di associati Logo

25 Scheda n. 23 AIDO ASSOCIAZIONE ITALIANA DONATORI ORGANI sezione Albino Zanga Albina Tel Ex Municipio, via Mazzini 61 Statuto ( anno di approvazione) Promozione donazione organi Numero di associati Logo

26 Scheda n. 24 ASSOCIAZIONE MUSICA NELLA VALLE LUANA CARRARA PIAZZA RIPA PRADALUNGA DOTT.SSA SILVIA MORELLI VIA TORRI 1/C SCHILPARIO SEDE LOCALE: PARROCCHIA DI ABBAZZIA VIA S.BERNARDO ALBINO Statuto ( anno di approvazione) 2004 Promozione di attività musicali, didattiche e artistiche Numero di associati 32 Logo Attività prevalenti svolte nel 2010 corsi di musica, saggi e concerti Promozione di attività musicali e artistiche Attività prevalenti previste per il 2011

27 Scheda n. 25 CAI SOTTOSEZIONE ALBINO Claudio Panna VIA S.MARIA 10 C/O VILLA REGINA PACIS COMENDUNO - ALBINO Statuto ( anno di approvazione) Numero di associati Logo Attività prevalenti svolte nel 2010 CORSI MOSTRE - CONFERENZE Attività prevalenti previste per il 2011

28 Scheda n. 26 ASSOCIAZIONE GRUPPO DI COORDINAMENTO DELLA CARITAS PARROCCHIALE Parroco di Albino PERANI AMELIA CASA DELLA CARITA. Piazza s. Giuliano Statuto ( anno di approvazione) Numero di associati Le finalità sono tre: Formazione Attenzione ai poveri vicini Attenzione ai poveri lontani Lo statuto è quello della Caritas parrocchiale approvato nel 1997 Cinque persone Logo Attività prevalenti svolte nel 2010 Attività prevalenti previste per il 2011 rassegna films La forza degli ultimi Organizzazione del Giorno della Memoria, in collaborazione con l Amm. Comunale Sostegno al progetto Bagheera Sostegno alle famiglie che accolgono i bambini di Cernobyl Istituzione di un fondo di solidarietà in collaborazione con il Centro di Primo Ascolto Sostegno ai giovani che hanno trascorso le vacanze estive offrendo il loro servizio ai poveri in diversi paesi del mondo Interventi per le emergenze continuano le stesse con una particolare attenzione all immigrazione e ai rifugiati

29 Scheda n. 27 ASSOCIAZIONE DEI GENITORI DELL ISTITUTO COMPRENSIVO G. SOLARI Indirizzo Sede legale Indirizzo Breve descrizione delle finalità e attività Capelli Marina Vice-presidente, Moro Manuela c/o Istituto Comprensivo G. Solari di Albino Via Crespi, Albino - FORMAZIONE GENITORIALE: Attività: Promuovere ed organizzare iniziative di informazione, di formazione e di aggregazione per i genitori (corsi, incontri, conferenze, dibattiti, ecc..), progettate in collaborazione e/o in accordo con il Co.Ge. dell I.C. e la Scuola stessa, anche coinvolgendo Enti/Organismi istituzionali e/o altri Comitati Genitori e Associazioni; le tematiche vertono, in particolare, su argomenti quali la sicurezza, la salute, l educazione, l ambiente, il lavoro, ecc.. Finalità: Contribuire a dare alla scuola il carattere di una comunità che interagisca con il territorio. - PROMOZIONE CIVILE, SOCIALE E CULTURALE: Attività e finalità: Promuovere, in collaborazione e/o in accordo con il Co.Ge. dell I.C., progetti extrascolastici ed ogni altro tipo di progetto che contribuisca a rendere la scuola centro di sviluppo civile, sociale e culturale del territorio. Statuto ( anno di approvazione) 2008 Numero di associati Nell anno scolastico 2010/11 n. 211 Logo Non presente Attività prevalenti svolte nel Foto di classe. 2- Comodato libri di testo per le classi prime, in collaborazione con il Comune. 3- Rinfreschi a n. 2 manifestazioni d Istituto.

30 Attività prevalenti svolte nel Foto di classe. 2- Comodato libri di testo per le classi prime, compresa ricopertura, in collaborazione con il Comune. 3- Rinfreschi a n. 3 manifestazioni d Istituto. 4- N. 3 serate per genitori Sicuramente WEB. 5- Acquisto in gruppo dei libri di testo. 6- Corso per genitori Praticamente WEB. 7- Apertura indirizzi s. 8- Tesseramento AS 2010/11 con attivazione tessera abbinata a sconti presso n. 71 esercenti locali e mappatura iscritti.

Scheda n. 1 ASSOCIAZIONE CULTURALE CARLO ANTONIO MARINO. Sig. Arnoldi Natale Via Concezione,11 24021 Albino

Scheda n. 1 ASSOCIAZIONE CULTURALE CARLO ANTONIO MARINO. Sig. Arnoldi Natale Via Concezione,11 24021 Albino Scheda n. 1 ASSOCIAZIONE CULTURALE CARLO ANTONIO MARINO Referente Sito internet Sig. Arnoldi Natale Via Concezione,11 24021 Albino tel.035\754904 www.carloantoniomarino.com e-mail natale.arnoldi@alice.it

Dettagli

Ente: CARITAS DIOCESANA DI CARPI Titolo del Progetto 1 : PERCORSI D'INCLUSIONE. Obiettivi del progetto

Ente: CARITAS DIOCESANA DI CARPI Titolo del Progetto 1 : PERCORSI D'INCLUSIONE. Obiettivi del progetto Ente: CARITAS DIOCESANA DI CARPI Titolo del Progetto 1 : PERCORSI D'INCLUSIONE Obiettivi del Produrre un miglioramento nella condizione di vita delle famiglie in situazione di difficoltà che abitano il

Dettagli

Mission. Sostenere la responsabilità educativa dei genitori per prevenire i comportamenti d abuso dei propri figli

Mission. Sostenere la responsabilità educativa dei genitori per prevenire i comportamenti d abuso dei propri figli Mission Sostenere la responsabilità educativa dei genitori per prevenire i comportamenti d abuso dei propri figli Prevenire l alcolismo e il disagio giovanile Promuovere nei giovani un sano stile di vita

Dettagli

2 al GIUGNO 2015. 30 Verona, dal MAGGIO LA GRANDE SFIDA INTERNATIONAL. La Grande. Sfida 20. (dal 25 Aprile 2015 La Grande Sfida on Tour)

2 al GIUGNO 2015. 30 Verona, dal MAGGIO LA GRANDE SFIDA INTERNATIONAL. La Grande. Sfida 20. (dal 25 Aprile 2015 La Grande Sfida on Tour) Sfida 20 MANIFESTAZIONE INTERNAZIONALE DI CULTURA, SPORT, ARTI E DIALOGO: LE CITTÀ E I PAESI COME LUOGHI DI INCONTRO PER TUTTI Assessorato allo Sport Lasciati stupire... 30 Verona, dal MAGGIO 2 al GIUGNO

Dettagli

MILLEVOCI CENTRO DI DOCUMENTAZIONE E LABORATORIO PER UN EDUCAZIONE INTERCULTURALE. La sfida di un progetto operativo interistituzionale

MILLEVOCI CENTRO DI DOCUMENTAZIONE E LABORATORIO PER UN EDUCAZIONE INTERCULTURALE. La sfida di un progetto operativo interistituzionale MILLEVOCI CENTRO DI DOCUMENTAZIONE E LABORATORIO PER UN EDUCAZIONE INTERCULTURALE La sfida di un progetto operativo interistituzionale CHI SIAMO Il Centro Interculturale Millevoci è una risorsa che opera

Dettagli

AMBITO TERRITORIALE N. 8 VALLE SERIANA L OFFERTA DI SERVIZI SOCIO-EDUCATIVI PER MINORI

AMBITO TERRITORIALE N. 8 VALLE SERIANA L OFFERTA DI SERVIZI SOCIO-EDUCATIVI PER MINORI 1 AMBITO TERRITORIALE N. 8 VALLE SERIANA L OFFERTA DI SERVIZI SOCIO-EDUCATIVI PER MINORI Servizi e progetti per l infanzia TIPOLOGIE DI SERVIZI N. 6 Asili nido / Micro Nidi N. 0 Baby Parking N. 0 Nidi

Dettagli

Curriculum sintetico. Associazione Rimettere le Ali Onlus. Dati di riferimento. Natura dell organizzazione. Attività ed esperienze

Curriculum sintetico. Associazione Rimettere le Ali Onlus. Dati di riferimento. Natura dell organizzazione. Attività ed esperienze Dati di riferimento Denominazione: Associazione rimettere le ali onlus Tipologia: Associazione non Profit Onlus Riconoscimenti: Iscritta all anagrafe delle Onlus regionale del Lazio al protocollo 0036191

Dettagli

PROGETTO ORTO SOLIDALE. Orto del Sorriso

PROGETTO ORTO SOLIDALE. Orto del Sorriso PROGETTO ORTO SOLIDALE Orto del Sorriso INDICAZIONI GENERALI DEL PROGETTO: Il progetto di Orto Solidale Orto del Sorriso nasce dal desiderio di riscattare il termine LAVORO dandogli una valenza positiva.

Dettagli

Scheda Associazione da inserire in banca dati CSV Pavia e Provincia

Scheda Associazione da inserire in banca dati CSV Pavia e Provincia Scheda Associazione da inserire in banca dati CSV Pavia e Provincia Denominazione DATI ANAGRAFICI Sigla/Acronimo Preferenza per la sigla: Sì No Sede legale Sede operativa (se diverso da sede legale) per

Dettagli

LA CITTA AMICA DELLE BAMBINE E DEI BAMBINI

LA CITTA AMICA DELLE BAMBINE E DEI BAMBINI LA CITTA AMICA DELLE BAMBINE E DEI BAMBINI Azioni positive per lo sviluppo dei diritti di cittadinanza delle bambine e dei bambini e loro partecipazione attiva alla vita della comunità. OBIETTIVI DEL PROGETTO

Dettagli

I PIANI DI VALORIZZAZIONE IN PIEMONTE GABRIELLA BOVONE, SARA MELA. LaST - Laboratorio Sviluppo e Territorio

I PIANI DI VALORIZZAZIONE IN PIEMONTE GABRIELLA BOVONE, SARA MELA. LaST - Laboratorio Sviluppo e Territorio I PIANI DI VALORIZZAZIONE IN PIEMONTE GABRIELLA BOVONE, SARA MELA LaST - Laboratorio Sviluppo e Territorio Indice 1. Il Bando Regionale sui PdV 2. Il territorio 3. Il partenariato 4. Le risorse dei PdV

Dettagli

Nome del Progetto: Volontario Volentieri: interventi a favore del volontariato giovanile. Comune Capofila: Albino (Bg)

Nome del Progetto: Volontario Volentieri: interventi a favore del volontariato giovanile. Comune Capofila: Albino (Bg) ALLEGATO B PROGETTO ESECUTIVO Nome del Progetto: Volontario Volentieri: interventi a favore del volontariato giovanile Comune Capofila: Albino (Bg) 1 1. DATI PROGETTO Nome del Progetto: Volontario Volentieri:

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA PROGETTO CITTA SOSTENIBILI E AMICHE DEI BAMBINI E DEGLI ADOLESCENTI

PROTOCOLLO D INTESA PROGETTO CITTA SOSTENIBILI E AMICHE DEI BAMBINI E DEGLI ADOLESCENTI Inserire il Logo del Comune PROTOCOLLO D INTESA PROGETTO CITTA SOSTENIBILI E AMICHE DEI BAMBINI E DEGLI ADOLESCENTI Seconda annualità 2014/15 Premesso che i diritti dell Infanzia e dell Adolescenza sono

Dettagli

CONVENZIONE. TRA L Amministrazione Provinciale di Pesaro Servizio Politiche Sociali E

CONVENZIONE. TRA L Amministrazione Provinciale di Pesaro Servizio Politiche Sociali E COORDINAMENTO E SOSTEGNO DELLE ATTIVITA TRASVERSALI: ATTIVITA DI PREVENZIONE PRESSO GLI ISTITUTI SCOLASTICI E PERCORSI INTEGRATIVI AL SERVIZIO DI SOLLIEVO TERRITORIALE( MODULI PROGETTUALI DI FANO, PESARO,

Dettagli

disegno di Simonetta Capecchi

disegno di Simonetta Capecchi disegno di Simonetta Capecchi ..Forum Tarsia, Mammamà, ScalzaBanda, Archintorno, AltraDefinizione, DuoMimatto, Ramblas e Medici Senza Frontiere sono la rete di associazioni che lavorano all interno

Dettagli

Protocollo per l orientamento scolastico alunni disabili Pagina 1 di 7

Protocollo per l orientamento scolastico alunni disabili Pagina 1 di 7 Protocollo per l orientamento scolastico alunni disabili Pagina 1 di 7 I Dirigenti scolastici de: Istituto Statale d Arte F. Mengaroni Pesaro Liceo Classico T. Mamiani Pesaro Liceo Scientifico G. Marconi

Dettagli

CITTA-DIAMOCI. Descrizione progetti 1. La Casa dell accoglienza per senza dimora Archè a Merano

CITTA-DIAMOCI. Descrizione progetti 1. La Casa dell accoglienza per senza dimora Archè a Merano CITTA-DIAMOCI La Caritas di Bolzano-Bressanone offre ai giovani interessati al Servizio Civile Nazionale tre posti all interno di strutture che lavorano con persone senza dimora. Descrizione progetti 1.

Dettagli

Star bene a scuola. L adozione come risorsa Poppi, 31 ottobre 2014

Star bene a scuola. L adozione come risorsa Poppi, 31 ottobre 2014 Star bene a scuola. L adozione come risorsa Poppi, 31 ottobre 2014 Adozioni nazionali e internazionali in Toscana: il quadro complessivo e i percorsi in atto per favorire l'inserimento scolastico dei bambini

Dettagli

IN CONTRO NUOVI SPAZI DI COMUNICAZIONE. PERCORSI DI PARTECIPAZIONE GIOVANILE E DI CITTADINANZA ATTIVA

IN CONTRO NUOVI SPAZI DI COMUNICAZIONE. PERCORSI DI PARTECIPAZIONE GIOVANILE E DI CITTADINANZA ATTIVA PROGETTO IN CONTRO NUOVI SPAZI DI COMUNICAZIONE. PERCORSI DI PARTECIPAZIONE GIOVANILE E DI CITTADINANZA ATTIVA Anno 2010 1 Progetto In-Contro Nuovi spazi di comunicazione. Percorsi di partecipazione giovanile

Dettagli

IC PARCO DI VEIO PROTOCOLLO D INTESA

IC PARCO DI VEIO PROTOCOLLO D INTESA Associazione di Promozione Sociale Reatino 15 IC PARCO DI VEIO PROTOCOLLO D INTESA Protocollo d intesa tra il Municipio Roma XV, l Istituto Comprensivo Parco di Veio, la Cooperativa Sociale Link e l Associazione

Dettagli

A.I.D.O. gruppo Carpenedolo-Acquafredda

A.I.D.O. gruppo Carpenedolo-Acquafredda A.I.D.O. gruppo Carpenedolo-Acquafredda c/o Ritrovo Giovanile Via Marconi, 5 Carpenedolo tel. 030/969292 Giovanni Roncadori tutti i cittadini. promuovere il rafforzamento della solidarietà umana e diffondere

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO MARIA PIAZZOLI - RANICA PROGETTO SCUOLA NEL TERRITORIO

ISTITUTO COMPRENSIVO MARIA PIAZZOLI - RANICA PROGETTO SCUOLA NEL TERRITORIO ISTITUTO COMPRENSIVO MARIA PIAZZOLI - RANICA PROGETTO SCUOLA NEL TERRITORIO SOLIDARIETA 2013-2014 MICRO - PROGETTO: realizziamo una scuola su misura per i bambini dalle ali bruciate del quartiere Scampìa

Dettagli

Centro affidi e Centro adozioni: esperienze e prospettive

Centro affidi e Centro adozioni: esperienze e prospettive Nuove forme per l accoglienza familiare Firenze, 6 marzo 2013 Centro affidi e Centro adozioni: esperienze e prospettive Dott.ssa Sandra Di Rocco Responsabile P.O. Interventi per Minori e Famiglia del Comune

Dettagli

Carta Dei Servizi. Servizio Assistenza Domiciliare Educativa In favore di minori e delle loro famiglie. Emessa il 14 Febbraio 2013 Versione 2.

Carta Dei Servizi. Servizio Assistenza Domiciliare Educativa In favore di minori e delle loro famiglie. Emessa il 14 Febbraio 2013 Versione 2. Carta Dei Servizi Servizio Assistenza Domiciliare Educativa In favore di minori e delle loro famiglie Emessa il 14 Febbraio 2013 Versione 2.0 Pagina 1 Premessa Il presente documento, denominato Carta dei

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO di BORGO SAN GIACOMO. Anno Scolastico 2015 / 2016

ISTITUTO COMPRENSIVO di BORGO SAN GIACOMO. Anno Scolastico 2015 / 2016 ISTITUTO COMPRENSIVO di BORGO SAN GIACOMO SCHEDA PROGETTO POF ARTICOLAZIONE ANNUALE SCUOLA PRIMARIA SECONDARIA DI PRIMO GRADO PROGETTO DI ISTITUTO DELLA SEZ. /PLESSO DI DELLA/E CLASSE/I Anno Scolastico

Dettagli

COLLANA CULTURA&SOLIDARIETÀ I bambini e le Istituzioni si parlano Caro Presidente, ti scrivo Chi è è un organizzazione senza fini di lucro che sostiene e divulga ogni espressione della cultura e della

Dettagli

PERIFERIA chiama! MILANO risponde?

PERIFERIA chiama! MILANO risponde? PERIFERIA chiama! MILANO risponde? CONSULTA PERIFERIE MILANO Associazione culturale San Materno-Figino PERIFERIA chiama! MILANO risponde? Martedì 25 gennaio 2011 Periferie: come stiamo? La parola agli

Dettagli

Oggetto: promozione iniziativa "Workcamps on sale!" Informagiovani Comune di Venezia.

Oggetto: promozione iniziativa Workcamps on sale! Informagiovani Comune di Venezia. Prot. N. Circolare n. 410/P ai docenti e agli studenti delle classi quarte e quinte e, p.c. al DSGA agli uffici ai collaboratori scolastici Ve Mestre, 3 maggio 2012 Oggetto: promozione iniziativa "Workcamps

Dettagli

SCHEDA PROGETTO FAMIGLIA DONNE E MINORI PROVINCIA DI CAGLIARI (05/05/2015)

SCHEDA PROGETTO FAMIGLIA DONNE E MINORI PROVINCIA DI CAGLIARI (05/05/2015) SCHEDA PROGETTO FAMIGLIA DONNE E MINORI PROVINCIA DI CAGLIARI (05/05/2015) Settore di intervento 1. Sistema dei servizi 2. Occupazione e formazione x 3. Scuola e Istruzione x 4. Casa/Alloggio 5. Salute

Dettagli

PROGETTI DI SERVIZIO CIVILE PROVINCIALE UN ANNO PER ES.SER.CI.

PROGETTI DI SERVIZIO CIVILE PROVINCIALE UN ANNO PER ES.SER.CI. PROGETTI DI SERVIZIO CIVILE PROVINCIALE UN ANNO PER ES.SER.CI. Denominazione Ente: Fondazione famiglia materna Indirizzo: via Saibanti 6 Recapito telefonico: 0464435200 Referente per i contatti con i giovani:

Dettagli

PROGETTO INTERCULTURA A. S. 2011/12

PROGETTO INTERCULTURA A. S. 2011/12 PROGETTO INTERCULTURA A. S. 2011/12 Dati relativi all'istituto situazione al 15/10/2011 TOTALE STUDEN TI ISCRITTI STUDENTI CON CITTADINANZA NON ITALIANA A.S. 2011/12 N totale di cui nati in Italia di cui

Dettagli

ASSOCIAZIONE DE MAOS DADAS Onlus RELAZIONE MORALE ANNO 2013. ASSOCIAZIONE DE MAOS DADAS Onlus Via Veneto 11 24035 CURNO (BG) - Cod.fisc.

ASSOCIAZIONE DE MAOS DADAS Onlus RELAZIONE MORALE ANNO 2013. ASSOCIAZIONE DE MAOS DADAS Onlus Via Veneto 11 24035 CURNO (BG) - Cod.fisc. ASSOCIAZIONE DE MAOS DADAS Onlus RELAZIONE MORALE ANNO 2013 La presente relazione, predisposta ai sensi dell art. 8 dello Statuto ha lo scopo di informare gli aderenti delle attività poste in essere dall

Dettagli

associazioni culturali

associazioni culturali associazioni culturali ACLI ARTE Promozione dell arte e visite culturali Referente: Santo Franco Pirovano Amici della Biblioteca Supporto alla biblioteca Sede: via Togliatti presso Cascina Grande Tel.

Dettagli

Istituto Comprensivo Galileo Galilei di Alessandria a.s. 2012/13. Progetto bibliomediateca (P13) (parte relativa alla conduzione generale)

Istituto Comprensivo Galileo Galilei di Alessandria a.s. 2012/13. Progetto bibliomediateca (P13) (parte relativa alla conduzione generale) Istituto Comprensivo Galileo Galilei di Alessandria a.s. 2012/13 Progetto bibliomediateca (P13) (parte relativa alla conduzione generale) L'isola dei libri Non c'è nave che possa come un libro portarci

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO ANAGNI 1 REPORT. Funzione Strumentale Area 1

ISTITUTO COMPRENSIVO ANAGNI 1 REPORT. Funzione Strumentale Area 1 ISTITUTO COMPRENSIVO ANAGNI 1 REPORT Funzione Strumentale Area 1 Coordinamento delle attività didattico-progettuali interne: scuola primaria P.O.F. Ins. Maria Caterina Maliziola Al Dirigente Scolastico

Dettagli

Partner. Ente capofila

Partner. Ente capofila Partner Provincia di Brescia Comune di Brescia Uffi cio Scolastico Provinciale Associazione Comuni Bresciani Camera di Commercio di Brescia Centro Oratori Bresciani Comunità Montana della Valle Trompia

Dettagli

CARTA DEI: Servizi di Mediazione Culturale e Progetti di Educazione Interculturale

CARTA DEI: Servizi di Mediazione Culturale e Progetti di Educazione Interculturale CARTA DEI: Servizi di Mediazione Culturale e Progetti di Educazione Interculturale Progettazione Cooperativa Sociale ONLUS Vai G. B. Moroni, 6 24066 Pedrengo (Bg) tel. 035657351 Intercultura, interpretariato,

Dettagli

Le Olimpiadi entrano nelle scuole Firmato il protocollo tra TOROC e MIUR

Le Olimpiadi entrano nelle scuole Firmato il protocollo tra TOROC e MIUR COMUNICATO STAMPA 26/2003 Le Olimpiadi entrano nelle scuole Firmato il protocollo tra e MIUR (TORINO, 17 MARZO 2003) Valentino Castellani, presidente del e la senatrice Maria Grazia Siliquini, sottosegretario

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA PROMOZIONE DELLA SOLIDARIETA INTERNAZIONALE E DEI DIRITTI UMANI. Art. 1 Finalità

REGOLAMENTO PER LA PROMOZIONE DELLA SOLIDARIETA INTERNAZIONALE E DEI DIRITTI UMANI. Art. 1 Finalità REGOLAMENTO PER LA PROMOZIONE DELLA SOLIDARIETA INTERNAZIONALE E DEI DIRITTI UMANI Art. 1 Finalità La Provincia di Genova, in attuazione di quanto previsto dal proprio Statuto, promuove la cultura della

Dettagli

PROGETTO INTERCULTURALE DI RETE

PROGETTO INTERCULTURALE DI RETE CENTRO DI ALFABETIZZAZIONE IN ITALIANO L2 Istituto Comprensivo C. Angiolieri Siena Centro di Alfabetizzazione Italiano L2 C. Angiolieri Scuola Secondaria di II grado Scuola Secondaria di I grado Scuola

Dettagli

GIORNATE DELLA STORIA E DELL ARTE. 26 Settembre - 31 Ottobre

GIORNATE DELLA STORIA E DELL ARTE. 26 Settembre - 31 Ottobre 2 0 0 9 GIORNATE DELLA STORIA E DELL ARTE 26 Settembre - 31 Ottobre ITINERARI D ARTE >> Sulle tracce di Sabato 26 Settembre dalle ore 15:00 Percorsi guidati nella città per scoprire i luoghi legati alla

Dettagli

SEZIONE 1 ANAGRAFICA ISTITUZIONE SCOLASTICA e INFORMAZIONI GENERALI SUL PROGETTO. Denominazione dell istituzione scolastica (per esteso):

SEZIONE 1 ANAGRAFICA ISTITUZIONE SCOLASTICA e INFORMAZIONI GENERALI SUL PROGETTO. Denominazione dell istituzione scolastica (per esteso): SCHEDA di RILEVAZIONE per le ISTITUZIONI SCOLASTICHE Progetti finanziati dalla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia Direzione centrale istruzione, cultura, sport e pace Coordinamento degli interventi

Dettagli

IMMAGINE. L anno duemilaquattordici addì. del mese di febbraio, in esecuzione della deliberazione della Giunta Comunale n. del..

IMMAGINE. L anno duemilaquattordici addì. del mese di febbraio, in esecuzione della deliberazione della Giunta Comunale n. del.. CONVENZIONE PER L ACCOGLIENZA A FINI EDUCATIVI E CULTURALI SUL TERRITORIO COMUNALE DA PARTE DEI VOLONTARI dell ARCHEOCLUB D ITALIA SEDE DI MONDOLFO PER L ATTUAZIONE DEL PROGETTO COMUNALE ECOMUSEO DI MONDOLFO

Dettagli

OBIETTIVI COSTITUENTI IL PIANO DELLA PERFORMANCE 2011

OBIETTIVI COSTITUENTI IL PIANO DELLA PERFORMANCE 2011 APPROVAZIONE PIANO DELLA PERFORMANCE 2011 (AI SENSI DEL D.LGS.VO N. 150/2009) Deliberazione n. 126 dell 01/08/2012 OBIETTIVI COSTITUENTI IL PIANO DELLA PERFORMANCE 2011 DESCRIZIONE OBIETTIVO RAGAZZI AL

Dettagli

Calendario delle iniziative Aggiornamento FEBBRAIO 2010

Calendario delle iniziative Aggiornamento FEBBRAIO 2010 Calendario delle iniziative Aggiornamento FEBBRAIO 2010 Il Centro INCONTRA per la Genitorialità di Comune e Provincia di Bergamo invia periodicamente queste pagine a chi richiede il servizio. Il calendario

Dettagli

ACCORDO DI PROGRAMMA PER L ATTIVAZIONE DI UNA RETE DI COMUNI AMICI DELLA FAMIGLIA

ACCORDO DI PROGRAMMA PER L ATTIVAZIONE DI UNA RETE DI COMUNI AMICI DELLA FAMIGLIA Forum Lombardo delle Lombardia FeLCeAF Associazioni familiari ACCORDO DI PROGRAMMA PER L ATTIVAZIONE DI UNA RETE DI COMUNI AMICI DELLA FAMIGLIA La crisi in atto ormai da alcuni anni porta al contenimento

Dettagli

Cantiere Giovani Comune di Fidenza 2014-2015.

Cantiere Giovani Comune di Fidenza 2014-2015. Sede legale Centro Giovanile Don Bosco Via Berzieri n 11 43036 Fidenza (PR) Tel.- fax 0524/528830 www.progettolink.net coordinamento@progettolink.net P.IVA C.F. 02240060349 TITOLO DEL PROGETTO: Cantiere

Dettagli

ATTIVITÁ PROGETTUALE A.S. 2015 2016

ATTIVITÁ PROGETTUALE A.S. 2015 2016 ATTIVITÁ PROGETTUALE A.S. 2015 2016 INFANZIA FINANZIAMENTO OPERATORE DESTINATARI PROGETTO DIRITTO ALLO STUDIO FONDO D ISTITUTO IMMIGRAZION CONTRIBUTO FAMIGLIA ALTRO COSTO ZERO COLLABORATORI ESTERNI INSEGNANTI

Dettagli

PRESENTAZIONE. IL PRESIDENTE Alessandra Fucillo. Carissimi Amici,

PRESENTAZIONE. IL PRESIDENTE Alessandra Fucillo. Carissimi Amici, CARTA dei SERVIZI PRESENTAZIONE Carissimi Amici, questo strumento è stato pensato per tutti i soci e per la cittadinanza, per presentare i nostri servizi, le nostre iniziative e tutte le opportunità che

Dettagli

VOLONTARIATO, FILANTROPIA E BENEFICENZA

VOLONTARIATO, FILANTROPIA E BENEFICENZA VOLONTARIATO, FILANTROPIA E BENEFICENZA ORGANIZZAZIONE OPERA DI PADRE MARELLA Fondo straordinario di solidarietà da destinare al servizio mensa ANTONIANO DEI FRATI MINORI Fondo straordinario di solidarietà

Dettagli

Il laboratorio Caritas parrocchiali. A cura della Caritas Porto Santa Rufina

Il laboratorio Caritas parrocchiali. A cura della Caritas Porto Santa Rufina Il laboratorio Caritas parrocchiali A cura della Caritas Porto Santa Rufina 55 parrocchie distribuite su 6 comuni 5 municipi di Roma, 3 frazioni popolazione 385.000 al 2008 da Santa Marinella a Fiumicino

Dettagli

Progetto Nemo Sostegno, educazione e aiuto per una vita piena del bambino con disabilità e dei suoi genitori

Progetto Nemo Sostegno, educazione e aiuto per una vita piena del bambino con disabilità e dei suoi genitori Sostegno, educazione e aiuto per una vita piena del bambino con disabilità e dei suoi genitori L abilità onlus L'Associazione si propone di: sostenere la famiglia del bambino con disabilità promuovendo

Dettagli

Fondo Famiglia. L intenzione progettuale. Lo scenario

Fondo Famiglia. L intenzione progettuale. Lo scenario Fondo Famiglia L intenzione progettuale Il Fondo Famiglia è un progetto socio-pastorale della Diocesi di Roma affidato per la gestione, l amministrazione ed il coordinamento operativo alla Caritas diocesana

Dettagli

-_ F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome CARRARA NADIA Indirizzo 13, Via Chiosso, 24060, Riva di Solto (Bg) ITALIA Telefono Casa 035 986111 Cell. 3470446142 E-mail Nadia_carrara@libero.it

Dettagli

SCHEDA SINTETICA DEL PROGETTO PER L IMPIEGO DEI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA E CRITERI DI SELEZIONE ADOTTATI

SCHEDA SINTETICA DEL PROGETTO PER L IMPIEGO DEI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA E CRITERI DI SELEZIONE ADOTTATI SCHEDA SINTETICA DEL PROGETTO PER L IMPIEGO DEI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA E CRITERI DI SELEZIONE ADOTTATI ENTE 1) Ente proponente il progetto: COMUNE DI LAINO CASTELLO Piazza I Maggio n 18

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA TRA L ISTITUTO COMPRENSIVO CAMPAGNANO L AVIS INTERCOMUNALE SAN PIETRO

PROTOCOLLO D INTESA TRA L ISTITUTO COMPRENSIVO CAMPAGNANO L AVIS INTERCOMUNALE SAN PIETRO PROTOCOLLO D INTESA TRA L ISTITUTO COMPRENSIVO CAMPAGNANO E L AVIS INTERCOMUNALE SAN PIETRO VISTA la legge 4 maggio 1990, n. 107 disciplina delle attività trasfusionali relative al sangue umano e ad i

Dettagli

A tutti i genitori degli alunni e delle alunne delle classi quinte della Scuola primaria

A tutti i genitori degli alunni e delle alunne delle classi quinte della Scuola primaria Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca ISTITUTO COMPRENSIVO DI BOTTICINO Via Udine, 6 25080 Botticino Mattina - CF 80064290176 - Tel. 030 2693113 Fax: 030 2191205 email: ddbottic@provincia.brescia.it

Dettagli

SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA

SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA (Allegato 1) SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA ENTE 1) Ente proponente il progetto: ARCI NAPOLI 2) Codice di accreditamento: NZ05738 3) Albo e classe di iscrizione:

Dettagli

laboratori ANNO SCOLASTICO 2010/2011

laboratori ANNO SCOLASTICO 2010/2011 laboratori ANNO SCOLASTICO 2010/2011 L'ORTO DELLE ARTI Via Paolo Rembrandt, 49 20147 Milano Tel. 02 4043450 Cell. 347 4817456 enzoguardala@tiscali.it A CACCIA DI STORIE Scuola dell infanzia - Sviluppare

Dettagli

1) MOTIVAZIONE SCOLASTICA: promuovere le risorse personali degli studenti per aiutarli a stare e andare bene a scuola.

1) MOTIVAZIONE SCOLASTICA: promuovere le risorse personali degli studenti per aiutarli a stare e andare bene a scuola. Passo dopo Passo Insieme supporta la motivazione scolastica dei preadolescenti, promuovendo percorsi che mettano al centro le risorse personali dei ragazzi e offrendo progetti di formazione e sensibilizzazione

Dettagli

Il programma? Per tutti i gusti!

Il programma? Per tutti i gusti! Il programma? Per tutti i gusti! Anffas compie 50 anni. Un traguardo importante, da celebrare e festeggiare insieme con una ricca serie di iniziative, secondo un crescendo che culminerà in un grande evento

Dettagli

Essere facilitatori non barriere dal dolore innocente alla speranza di cambiamento

Essere facilitatori non barriere dal dolore innocente alla speranza di cambiamento Essere facilitatori non barriere dal dolore innocente alla speranza di cambiamento L abilità Quaderni L abilità Quaderni I Quaderni di L abilità associazione Onlus hanno lo scopo di divulgare ricerche,

Dettagli

Carta dei servizi Onda Società Cooperativa Sociale

Carta dei servizi Onda Società Cooperativa Sociale Carta dei servizi 1 INDICE Presentazione...p. 3 Principi fondamentali...p. 3 A chi ci rivolgiamo...p. 4 Il nostro assetto istituzionale: ruoli e funzioni...p. 4 Progetti e Servizi...p. 6 Standard di qualità...

Dettagli

PROTOCOLLO DI ACCOGLIENZA

PROTOCOLLO DI ACCOGLIENZA - ISTITUTO STATALE COMPRENSIVO DI SCUOLA PRIMARIA E SECONDARIA DI I GRADO Francesco D Este MASSA LOMBARDA (RA) PROTOCOLLO DI ACCOGLIENZA Il PROTOCOLLO D ACCOGLIENZA è un documento che viene deliberato

Dettagli

FOMULARIO L. R. DELLA CALABRIA N. 8/88 ISTANZE CONTRIBUTI COMUNI PER CENTRI POLIVALENTI GIOVANI SCADENZA 30 MARZO 2012

FOMULARIO L. R. DELLA CALABRIA N. 8/88 ISTANZE CONTRIBUTI COMUNI PER CENTRI POLIVALENTI GIOVANI SCADENZA 30 MARZO 2012 COMUNE DI LONGOBARDI ASSESSORATO ALLE POLITICHE SOCIALI Con delibera di giunta n. 25 del 29 marzo 2012, il comune di Longobardi, di cui è sindaco Giacinto Mannarino, ha presentato istanza alla Regione,

Dettagli

Gep2015 Novoli, 19-20 settembre 2015

Gep2015 Novoli, 19-20 settembre 2015 Gep2015 Novoli, 19-20 settembre 2015 Come ogni anno, il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo MIBACT aderisce alle Giornate europee del patrimonio, manifestazione promossa nel 1991

Dettagli

Azioni di sensibilizzazione ed educazione alla mondialità

Azioni di sensibilizzazione ed educazione alla mondialità Azioni di sensibilizzazione ed educazione alla mondialità I annualità Obiettivi. costruire capacità di comunicazione e dialogo interculturale tra gli studenti delle scuole secondarie superiori italiane;.

Dettagli

Scuola Primaria LABORATORIO DI EDUCAZIONE ALL IMMAGINE

Scuola Primaria LABORATORIO DI EDUCAZIONE ALL IMMAGINE Scuola dell Infanzia MOSTRA DEI LAVORI Scuola Primaria LABORATORIO DI EDUCAZIONE ALL IMMAGINE Scuola Primaria LABORATORIO DI EDUCAZIONE TEATRALE Scuola Secondaria di 1 grado LABORATORI DI ITALIANO E MUSICA

Dettagli

Via della Ferrera, 11-20143 Milano 240112-1/6

Via della Ferrera, 11-20143 Milano 240112-1/6 Il Piccolo Coro Santa Maria Ausiliatrice nasce a Milano nel 1988 per iniziativa del Maestro Fabio Macchioni che tutt ora lo dirige. Si propone di avvicinare i bambini alla musica e al canto in maniera

Dettagli

Piano di Offerta Formativa A.S. 2015/2016

Piano di Offerta Formativa A.S. 2015/2016 Piano di Offerta Formativa A.S. 2015/2016 Collegio docenti Ente Morale Asilo Infantile 1 luglio 2015 Cos è il Piano dell Offerta Formativa: P.O.F E il documento fondamentale che ogni scuola autonoma predispone

Dettagli

SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA SINTESI. 2) Codice di accreditamento: NZ 02274.

SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA SINTESI. 2) Codice di accreditamento: NZ 02274. SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA SINTESI ENTE 1) Ente proponente il progetto: COMMISSIONE SINODALE PER LA DIACONIA 2) Codice di accreditamento: NZ 0227 3) Albo e

Dettagli

Rete Scuola che promuove salute. Referente coordinatore dei progetti salute. AZIONI INDICATORI ATTIVITA PREVISTE Comuni all IC Primaria Secondaria

Rete Scuola che promuove salute. Referente coordinatore dei progetti salute. AZIONI INDICATORI ATTIVITA PREVISTE Comuni all IC Primaria Secondaria ISTITUTO COMPRENSIVO E. FERMI PROGETTO DI PROMOZIONE DELLA SALUTE Il Progetto di Promozione della Salute dell Istituto Comprensivo E. Fermi di Porto Ceresio si ispira al Progetto della Rete delle scuole

Dettagli

P i a n A n n u a l e

P i a n A n n u a l e ISTITUTO COMPRENSIVO VADO - MONZUNO P i a n o A n n u a l e dell Inclusività ANNO SCOLASTICO 2015-2016 Quadro di sintesi delle risorse a disposizione della scuola : Risorse di personale : Dirigente Scolastico,

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA tra MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE e SOCIETA ITALIANA DEGLI AUTORI ED EDITORI (SIAE)

PROTOCOLLO D INTESA tra MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE e SOCIETA ITALIANA DEGLI AUTORI ED EDITORI (SIAE) PROTOCOLLO D INTESA tra MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE e SOCIETA ITALIANA DEGLI AUTORI ED EDITORI (SIAE) Vista la legge 15 marzo 1997, n. 59, e in particolare l art.21 che consente alla scuola dell

Dettagli

LINEE D INDIRIZZO REGIONALE PROGETTO ETA LIBERA INVECCHIAMENTO ATTIVO - EDIZIONE 2011 -

LINEE D INDIRIZZO REGIONALE PROGETTO ETA LIBERA INVECCHIAMENTO ATTIVO - EDIZIONE 2011 - LINEE D INDIRIZZO REGIONALE PROGETTO ETA LIBERA INVECCHIAMENTO ATTIVO - EDIZIONE 2011 - 1. AZIONI DI PROTEZIONE delle persone anziane con fragilità fisiche e sociali: Azione 1.1 Consolidamento del Call

Dettagli

Progetto alfabetizzazione alunni stranieri e intercultura

Progetto alfabetizzazione alunni stranieri e intercultura SCUOLA IN CHIARO A.S. 2015-2016 A tre anni il bambino entra per la prima volta nel nostro Istituto Comprensivo ed è seseguito fino al termine della Scuola Secondaria di I grado, momento in cui dovrà scegliere

Dettagli

Piano Offerta Formativa

Piano Offerta Formativa Piano Offerta Formativa ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di primo grado Via Venezia,15 San Giovanni Teatino Chieti I plessi Scuola dell'infanzia Dragonara Scuola

Dettagli

PROTOCOLLO DI ACCOGLIENZA ALUNNI DI LINGUA NON ITALIANA

PROTOCOLLO DI ACCOGLIENZA ALUNNI DI LINGUA NON ITALIANA Allegato 4 PROTOCOLLO DI ACCOGLIENZA ALUNNI DI LINGUA NON ITALIANA IL protocollo d accoglienza è un documento deliberato dal Collegio Docenti che contiene principi, indicazioni riguardanti l iscrizione

Dettagli

UN ANNO PER CRESCERE INSIEME

UN ANNO PER CRESCERE INSIEME TITOLO DEL PROGETTO: UN ANNO PER CRESCERE INSIEME SETTORE E AREA D INTERVENTO Assistenza - Minori LUOGO DI REALIZZAZIONE DEL PROGETTO ENTE TITOLARE DEL PROGETTO COMUNE INDIRIZZO CODICE SEDE ATTUAZIONE

Dettagli

Silvia Gilioli, educatrice ed insegnante elementare, esperta dell organizzazione di attività di grande gruppo e animazione,

Silvia Gilioli, educatrice ed insegnante elementare, esperta dell organizzazione di attività di grande gruppo e animazione, L ASSOCIAZIONE. L Associazione culturale nasce nel 2005 per dare struttura istituzionale ad un esperienza lavorativa sviluppata fin dal 99 nell organizzazione di campi estivi. Il Direttivo è oggi composto

Dettagli

EXPO VILLAGE EXPO 2015. Progetto di coinvolgimento degli studenti degli Istituti della Provincia di Milano Fondazione PIME Onlus

EXPO VILLAGE EXPO 2015. Progetto di coinvolgimento degli studenti degli Istituti della Provincia di Milano Fondazione PIME Onlus EXPO VILLAGE EXPO 2015 Progetto di coinvolgimento degli studenti degli Istituti della Provincia di Milano Fondazione PIME Onlus Ente proponente Fondazione PIME Onlus è un ente senza scopo di lucro, legato

Dettagli

Le associazioni che aderiscono all iniziativa:

Le associazioni che aderiscono all iniziativa: Le associazioni che aderiscono all iniziativa: VOLONTARI RESIDENZA SANITARIA ASSISTENZIALE Supporta le di assistenza e di animazione all interno della RSA Giovanni Paolo I di Seriate presso RSA Papa Giovanni

Dettagli

2 FINALITA FORMATIVE DELLA SCUOLA PRIMARIA

2 FINALITA FORMATIVE DELLA SCUOLA PRIMARIA 2 FINALITA FORMATIVE DELLA SCUOLA PRIMARIA Il nostro impianto educativo vuol porre al centro la ricerca del sé nella scoperta della necessità dell altro. Noi siamo tutti gli altri che abbiamo incontrato

Dettagli

COOPERATIVA SOCIALE STILE LIBERO (tipo A)

COOPERATIVA SOCIALE STILE LIBERO (tipo A) COOPERATIVA SOCIALE STILE LIBERO (tipo A) Nasce nel 2000 a Pray (BI), paese di circa 2400 abitanti della Comunità Montana Valsessera La fondano 10 soci, tutti di età compresa tra i 18 e i 35 anni. Oggi

Dettagli

REGOLAMENTO INTERVENTI DI MUTUALITA E SOLIDARIETA

REGOLAMENTO INTERVENTI DI MUTUALITA E SOLIDARIETA REGOLAMENTO INTERVENTI DI MUTUALITA E SOLIDARIETA Principi Ispiratori e Obiettivi Gli interventi di mutualità e solidarietà rientrano nella missione della Cassa Rurale che, come realtà radicata sul territorio,

Dettagli

Titolo CARTA DEI SERVIZI CONTATTI ANNO SCOLASTICO 2014/2015 SCUOLA DELL INFANZIA MONUMENTO AI CADUTI ZERO BRANCO

Titolo CARTA DEI SERVIZI CONTATTI ANNO SCOLASTICO 2014/2015 SCUOLA DELL INFANZIA MONUMENTO AI CADUTI ZERO BRANCO CONTATTI Inseri re q ui il m essag gio. N on su per are le d ue o tr e fr asi. Scuola dell Infanzia Monumento ai caduti Via Trento Trieste 16 31059 ZERO BRANCO tel e fax 0422.97032 e-mail: scuolainfanziazero@libero.it

Dettagli

L ACCOGLIENZA E L INTEGRAZIONE NEI CENTRI AGGREGATIVI

L ACCOGLIENZA E L INTEGRAZIONE NEI CENTRI AGGREGATIVI ASSOCIAZIONE INTERCULTURALE NARRAMONDI onlus Sede Legale: Via L. Settembrini, n 14 90145 Palermo Via Mario Rapisardi n 68/A 90144 Palermo Codice Fiscale: 97148690825 Partita IVA: 05187110829 telefono e

Dettagli

PROGETTO LEGALITÁ - Io, cittadino nel Mondo

PROGETTO LEGALITÁ - Io, cittadino nel Mondo PROGETTO LEGALITÁ - Io, cittadino nel Mondo Premessa Educare alla legalità significa elaborare e diffondere un'autentica cultura dei valori civili (Circolare Ministeriale n 302/93) Con tale progetto la

Dettagli

Una Primavera per il Mozambico

Una Primavera per il Mozambico L Associazione ImmaginArte per la Comunità di Sant Egidio promuove Una Primavera per il Mozambico II Rassegna Concertistica dei Conservatori Italiani PROGETTO CULTURALE PER IL COMPLETAMENTO DELLA SALA

Dettagli

Nuovo X Attivato in continuità con interventi avviati a partire dall anno: 2002-2003

Nuovo X Attivato in continuità con interventi avviati a partire dall anno: 2002-2003 Comune sede progetto: Bolgare AT n. 4 - Grumello Progetto: Spazio Gioco Cerchio dei Piccoli Sede presso Sala polivalente Tel. fax e-mail Tipologia di progetto extrascuola Solo compiti X Compiti e proposte

Dettagli

ASILO NIDO NAVAROLI PIANO DI OFFERTA FORMATIVA (P.O.F.) ANNO SCOLASTICO 2014-2015

ASILO NIDO NAVAROLI PIANO DI OFFERTA FORMATIVA (P.O.F.) ANNO SCOLASTICO 2014-2015 ASILO NIDO NAVAROLI PIANO DI OFFERTA FORMATIVA (P.O.F.) ANNO SCOLASTICO 2014-2015 INDICE Il Piano dell Offerta Formativa 1 Presentazione del Asilo Nido Navaroli 1-2 La nostra idea di bambino 3 Partecipazione

Dettagli

PROGETTO PER L INSERIMENTO DELLA COOPERATIVA NEL REGISTRO DI ENTI GESTORI ATTI ALLA REALIZZAZIONE DI INTERVENTI DI SOSTEGNO IN AMBITO DOMICILIARE

PROGETTO PER L INSERIMENTO DELLA COOPERATIVA NEL REGISTRO DI ENTI GESTORI ATTI ALLA REALIZZAZIONE DI INTERVENTI DI SOSTEGNO IN AMBITO DOMICILIARE PROGETTO PER L INSERIMENTO DELLA COOPERATIVA NEL REGISTRO DI ENTI GESTORI ATTI ALLA REALIZZAZIONE DI INTERVENTI DI SOSTEGNO IN AMBITO DOMICILIARE ALLA PERSONA CON DISABILITÀ INDICE A FINALITÀ 1 B OBIETTIVI

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA. Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca (di seguito denominato MIUR)

PROTOCOLLO D INTESA. Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca (di seguito denominato MIUR) PROTOCOLLO D INTESA Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca (di seguito denominato MIUR) Associazione Volontari Italiani del Sangue (di seguito denominato AVIS) VISTI gli articoli 2-3-13-19-32

Dettagli

PROGRAMMAZIONE IN AMBITO DI CULTURA, SPETTACOLO ED EVENTI 2014.

PROGRAMMAZIONE IN AMBITO DI CULTURA, SPETTACOLO ED EVENTI 2014. Comune di Genova GENOVA - EVENTI 2014 PROGRAMMAZIONE IN AMBITO DI CULTURA, SPETTACOLO ED EVENTI 2014. Periodo: maggio dicembre 2014 Lo Scenario La Civica Amministrazione promuove ed organizza annualmente

Dettagli

PROGETTO SCUOLA SPORT E DISABILITA UN OCCASIONE DI INCONTRO E CRESCITA

PROGETTO SCUOLA SPORT E DISABILITA UN OCCASIONE DI INCONTRO E CRESCITA PROGETTO SCUOLA SPORT E DISABILITA UN OCCASIONE DI INCONTRO E CRESCITA PRESENTAZIONE Il presente progetto costituisce un iniziativa volta a promuovere un percorso di crescita dei ragazzi nel confronto,

Dettagli

PROGRAMMA ATTIVITA 2015 CENTRO FAMIGLIE SAVIGLIANO E LUDOTECA LA CASA SULL ALBERO

PROGRAMMA ATTIVITA 2015 CENTRO FAMIGLIE SAVIGLIANO E LUDOTECA LA CASA SULL ALBERO Via Mutuo Soccorso 8 Savigliano 0172 726053 centrofamiglie@monviso.it ludoteca.sav@monviso.it PROGRAMMA ATTIVITA 2015 CENTRO FAMIGLIE SAVIGLIANO E LUDOTECA LA CASA SULL ALBERO Associazione Altalena Città

Dettagli

Progetto regionale Cittadini sempre SCHEDA INTERVENTO LOCALE

Progetto regionale Cittadini sempre SCHEDA INTERVENTO LOCALE Progetto regionale Cittadini sempre SCHEDA INTERVENTO LOCALE DENOMINAZIONE INTERVENTO Promuovere e consolidare la rete di volontari della giustizia Agire Sociale CSV Ferrara, aderisce all invito della

Dettagli

FONDAZIONE DI COMUNITÀ VICENTINA PER LA QUALITÀ DI VITA ONLUS. con sede in Montecchio Precalcino - via Europa Unita, 2 Codice Fiscale N.

FONDAZIONE DI COMUNITÀ VICENTINA PER LA QUALITÀ DI VITA ONLUS. con sede in Montecchio Precalcino - via Europa Unita, 2 Codice Fiscale N. FONDAZIONE DI COMUNITÀ VICENTINA PER LA QUALITÀ DI VITA ONLUS con sede in Montecchio Precalcino - via Europa Unita, 2 Codice Fiscale N. 00946860244 RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE SUL BILANCIO

Dettagli

Educare alla Solidarietà, alla Pace e alla Mondialità. Metodologia applicativa per la Scuola Secondaria di I Grado

Educare alla Solidarietà, alla Pace e alla Mondialità. Metodologia applicativa per la Scuola Secondaria di I Grado Educare alla Solidarietà, alla Pace e alla Mondialità Metodologia applicativa per la Scuola Secondaria di I Grado PREMESSA LA CITTADINANZA PER I RAGAZZI CHE FREQUENTANO LE NOSTRE ISTITUZIONE SCOLASTICHE

Dettagli