~ 1?.1get:inn Mi~i 2 2 LUG OGGETTO: Procedura ai sensi del D.Lgs. 163/06 per acquisto spremiagrumi.

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "~ 1?.1get:inn Mi~i 2 2 LUG OGGETTO: Procedura ai sensi del D.Lgs. 163/06 per acquisto spremiagrumi."

Transcript

1 Città di Castellammare di Stabia Settore ~~?nomico Finanziario 2 2 LUG 2011 SERVIZIO: PUBBLICA ISTRUZIONE DETERMINAZIONE No 3 ~ DEL 22 )o7-/z o~{ OGGETTO: Procedura ai sensi del D.Lgs. 163/06 per acquisto spremiagrumi. ~ 1?.1get:inn Mi~i ~~ (\-\/~---~ Reg. del Settore Reg. Ufficio di Segreteria Generale

2 CITTA' DI CASTELLAMMARE DI STABIA TEL / TEL./FAX SERVIZIO PUBBLICA ISTRUZIONE DETERMINA W DEL Oggetto: Procedura ai sensi del Dlgs.l63/06 per acquisto spremiagrumi. La ristorazione scolastica ha una valenza molto importante sul piano nutrizionale della salute e del benessere dei più piccoli; l'alimentazione nella prima infanzia è infatti particolarmente importante perché sono proprio i bambini in età scolare e prescolare i soggetti più vulnerabili dal punto di vista della salute ed i più esposti ai potenziali rischi derivanti da una non corretta alimentazione. L'Unione Europea con la gestione del Ministero delle Politiche Agricole ha promosso la campagna "Frutta nelle scuole" ponendosi come obiettivo principale le abitudini alimentari sane ed equilibrate attraverso il consumo consapevole di frutta e verdura. Nelle scuole cittadine, laddove viene erogato il servizio mensa, si è data molta importanza all'erogazione di verdura e frutta e per incentivare ancora di più il consumo della stessa si è pensato di offrire ai bambini in alcuni giorni spremute di agrumi da effettuarsi nelle mense scolastiche pochi minuti prima del loro consumo. Pertanto occorre dotare le cucine delle scuole di appositi spremiagrumi automatici in grado di preparare un succo di agrumi al l 00% da somministrare ai bambini come merenda o a fine pasto.

3 Da indagini effettuate gli spremiagrumi da acquistare devono avere le seguenti caratteristiche: Inserimento arance intere - Taglio automatico delle arance con produzione minima di l O arance al minuto - Gruppo di spremi tura estraibile per una facile pulizia - Ampio cassetto raccogli bucce con capacità fino a 25 arance e rastrello agitatore. Costo presunto è pari a 1.000,00 cadauno comprensivo di IV A. Poiché i plessi scolastici dove avviene la preparazione dei pasti sono 16, occorre acquistare altrettanti 16 spremiagrumi per un importo di ,00 da impegnare al cap O bi!. 20 Il. La procedura di che trattasi dovrà essere gestita dall'ufficio Gare e Contratti di questa amministrazione comunale, dall'elaborazione del bando all'aggiudicazione definitiva, essendo una gara di forniture e di servizi di importo non rientrante nelle competenze della S.U.A., così come disposto dal Sindaco con nota prot. n.l443 dell'll l O. mento Negri

4 IL DIRIGENTE Vista l 'antescritta relazione istruttoria che precede; Visto l'art. l 07 del D.Lgs ; Visto l'art. 163 del D.Lgs.vo n. 267/2000 e successive modificazioni ed integrazioni; DETERMINA - di procedere all'acquisto di 16 spremiagrumi con cui dotare le cucine presso i plessi scolastici con le seguenti caratteristiche: - Inserimento arance intere - Taglio automatico delle arance con produzione minima di l O arance al minuto - Gruppo di spremi tura estraibile per una facile pulizia - Ampio cassetto raccogli bucce con capacità fino a 25 arance e rastrello agitatore. - di demandare all'ufficio Contratti l'espletamento di tale procedura essendo una gara di forniture e di servizi di importo non rientrante nelle competenze della S.U.A., così come disposto dal Sindaco con nota prot. n.l443 dell'll di impegnare l'importo di ,00 previsto per la suddetta gara al cap. 640/1 O bi! Di trasmettere copia del presente provvedimento al Responsabile del servizio finanziario per l'assegnazione del visto di regolarità contabile attestante la copertura finanziaria della spesa; A norma dell'art.4 comma l della legge 241/90, il responsabile del presente procedimento è il dipendente Fara Negri;

5 Di trasmettere, altresì, copia del presente provvedimento all'ufficio di Segreteria per la pubblicazione ali' Albo Pretori o on-line e, per conoscenza, al Sindaco, al Segretario Generale, ali' Assessore al Ramo, all'assessore al Controllo Interno degli atti. Di rendere noto che, avverso tale provvedimento, può essere proposto ricorso al Dirigente che lo ha adottato, per la lesione di un interesse legittimo o di un diritto soggettivo, sia per motivi di legittimità che di merito, entro 30 gg. dalla data della pubblicazione. Cimare di Stabia, lì ;uj :r{ 2o11 Dott.ssa

6 CERTIFICATO DI IMPEGNO CASTELLAMMARE DI STABIA Esercizio EPF T F s I Cap. Art Cod.Mec Numero Data /07/2011 Proposta Provvedimento Esecutivita' PI D /07/ /07/2011 PROCEDURA AI SENSI DEL D.LGS. 163/06 PER ACQUISTO SPREMIAGRUMI. Soggetto Importo ,00 Previsione ,00 Impegnato ,72 Differenza 465,28 Settore Economico-finanziario l'istruttore l 2011 Provviste di generi alimentari Si APPONE visto di regolarità contabile attestante la copertura finanziaria ai sensi,dell -;art. 151 J(:"t\dt,:;:a~

7 IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO FINANZIARIO Vista la determinazione n. a firma del Dirigente del Settore, pervenuta a questo Servizio finanziario in data Visto l'art. 151, comma 4, del Decreto Legislativo n. 267/2000 APPONE Al presente prowedimento il visto di regolarità contabile attestante la copertura finanziaria, così come si rileva dalle seguenti risultanze: STANZIAMENTI DEFINITIVI : f:. IMPEGNI ASSUNTI :E. IMPORTO DEL PRESENTE IMPEGNO----- :E. TOTALE IMPEGNI : E. Addì IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO FINANZIARIO UFFICIO DI SEGRETERIA RELATA DI PUBBLICAZIONE Su attestazione del messo comunale si certifica che la presente determinazione è stata affissa in copia all'albo comunale il giorno e ci rimarrà pubblicata per quindici giomi consecutivi, sino al giorno Addì IL MESSO COMUNALE IL SEGRETARIO COMUNALE