SOLAR DECATHLON 2010/2012 SUPPLEMENTO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SOLAR DECATHLON 2010/2012 SUPPLEMENTO 10 2011"

Transcript

1 SUPPLEMENTO SOLAR DECATHLON 2010/2012 Supplemento al n. 52 anno year : 6 Poste Italiane S.p.A. Spedizione in A.P. d.l. 353/2003 conv. L. 46/2004 art 1, com. 1, dc2 Milano Mensile

2

3

4 SOMMARIO CONTENTS N aprile / april SUPPLEMENTO 10

5 3 SOLAR DECATHLON 2010/2012 RUBRICHE INDEX PROGETTI PROJECTS 014 ANTE MODELLI SUPERIORI DI EFFICIENZA SUPERIOR MODELS OF EFFICIENCY 038 LUMENHAUS VIRGINIA POLYTECHNIC INSTITUTE & STATE UNIVERSITY USA 020 ZOOM 1 SOLAR DECATHLON 2012: INNOVAZIONI DELLA PROSSIMA EDIZIONE NEXT EDITION S INNOVATION 016 SAGGIO SOLAR DECATHLON: L OLIMPIADE DELLA PROGETTAZIONE SOLAR DECATHLON: THE OLYMPICS OF DESIGN 026 RASSEGNA PROGETTI 17 ARCHETIPI ENERGICAMENTE ALL AVANGUARDIA 17 ENERGETICALLY ADVANCED ARCHTEYPES 042 IKAROS HOUSE ROSENHEIM UNIVERSITY GERMANY 048 HOME + HTF STUTTGART GERMANY 054 LUUKKU HOUSE HELSINKI UNIVERSITY OF TECHNOLOGY FINLAND 022 ZOOM 2 L ITALIA AL SOLAR DECATHLON ITALY AT SOLAR DECATHLON 072 INSERZIONISTI 060 RE:FOCUS HOUSE UNIVERSITY OF FLORIDA USA 066 BAMBOO HOUSE TONGJI UNIVERSITY CHINA

6 RIVISTA INTERNAZIONALE DI ARCHITETTURA E DI INGEGNERIA DELLE COSTRUZIONI INTERNATIONAL REVIEW OF ARCHITECTURE AND BUILDING ENGENEERING DIRETTORE RESPONSABILE EDITOR-IN-CHIEF: Donatella Bollani DIRETTORE SCIENTIFICO SCIENTIFIC EDITOR: Giuseppe Turchini COMITATO SCIENTIFICO SCIENTIFIC COMMITTEE: Vladimir Bazjanac, Mario Botta Gianfranco Carrara, Colin Davidson Gabriele Del Mese, Nicholas Grimshaw Fulvio Irace, Emilio Pizzi Christer Sjöström COLLABORAZIONE REDAZIONALE EDITORIAL STAFF: Federica Gasparetto Silvia Giacometti CONSULENZA SCIENTIFICA SCIENTIFIC CONSULTING SERVICES: Laura Elisabetta Malighetti, Gabriele Masera, Matteo Ruta HANNO COLLABORATO CONTRIBUTORS: Gabriele Lobaccaro Michele Sauchelli Chiara Tonelli FOTO DI PHOTOS: SD Europe Gabriele Lobaccaro Oliver Pausch HTF Stuttgart EDITING TESTI TEXT EDITING: Rosy Vietri TRADUZIONI TRANSLATIONS: Barbara Marino Selig, Milano PROGETTO GRAFICO GRAPHIC DESIGN: Massimo Pitis con Andrea Amato, Cristina Dell Edera Studio Pitis - Milano REALIZZAZIONE E FOTOCOMPOSIZIONE LAYOUT AND PHOTOTYPESETTING: Eleonora Lanati, Daniele Parolini Emmegi PrePress, Milano DIREZIONE MANAGEMENT: Via Monte Rosa, Milano REDAZIONE EDITING: Via Carlo Pisacane, Pero (MI) Registrazione: Tribunale di Milano n. 57 del 7 febbraio 2006 PROPRIETARIO ED EDITORE PROPRIETOR AND PUBLISHER: Il Sole 24 ORE S.p.A. Tutti i diritti sono riservati PRESIDENTE PRESIDENT: Giancarlo Cerutti AMMINISTRATORE DELEGATO MANAGING DIRECTOR: Donatella Treu SEDE LEGALE REGISTERED OFFICES: Via Monte Rosa, Milano UFFICIO PUBBLICITÀ ADVERTISING DEPARTMENT: Via Carlo Pisacane, Pero (MI) - Tel Servizio Clienti Periodici / Magazine customer service Il Sole 24 ORE S.p.A. Via Tiburtina Valeria km 68,700, Carsoli (AQ) Tel / I testi e i progetti ricevuti dalla redazione vengono sottoposti in forma anonima al Comitato Scientifico che ne valuta la possibile pubblicazione. Il Direttore e i consulenti scientifici segnalano al Comitato Scientifico testi e progetti con dignità di pubblicazione / Texts and projects received by the editors are submitted in anonymous form to the Scientific Committee that decides the possible publication. The Editor and the Scientific Consultants serve to call the attention of the Scientific Committee to texts and projects worthy of publication. Nessuna parte di questo periodico può essere riprodotta con mezzi grafici e meccanici, quali la fotoriproduzione e la registrazione. Manoscritti e fotografie su qualsiasi supporto veicolati, anche se non pubblicati, non si restituiscono. Le fotocopie per uso personale del lettore possono essere effettuate nei limiti del 15% di ciascun volume/fascicolo di periodico dietro pagamento alla SIAE del compenso previsto dall art. 68, commi 4 e 5, della legge 22 aprile 1941 n Le riproduzioni per finalità di carattere professionale, economico o commerciale o comunque per uso diverso da quello personale possono essere effettuate a seguito di specifica autorizzazione rilasciata da AIDRO, Corso di Porta Romana, 108, Milano, e sito web Stampa / Printing: Deaprinting - Officine Grafiche Novara 1901 S.p.A., Corso della Vittoria 91, Novara

7 CONTRIBUTI A CURA DI CONTRIBUTORS Gabriele Lobaccaro Laureato in Ingegneria Edile-Architettura al Politecnico di Milano, ha collaborato in studi di progettazione architettonica. Oggi è dottorando presso il dipartimento BEST del Politecnico di Milano e si occupa di involucri solari integrati in architettura. With a degree in Construction Engineering- Architecture from Politecnico di Milano, Lobaccaro has worked as an assistant in a number of architectural studios. He is currently a graduate student in the BEST Department at Politecnico di Milano concerned with integration of solar cladding in architectural projects Michele Sauchelli Ingegnere e dottorando in Ingegneria dei Sistemi Edilizi. La sua ricerca riguarda la progettazione sostenibile e l integrazione edificio-impianto focalizzandosi su sistemi innovativi di climatizzazione estiva. Svolge attività di consulenza sul tema dell efficienza energetica. Engineer and post-graduate student in Construction Systems Engineering. His research in the areas of sustainable design and integration of buildings and installations focuses on innovative air cooling systems. He is an energy efficiency consultant. Chiara Tonelli Coordinatrice del team Med in Italy nell ambito del progetto internazionale Solar Decathlon Laureata a Roma in Architettura, è dottore di ricerca e docente in Tecnologie dell Architettura. Si occupa di ricerca su tematiche ambientali e sull organizzazione del processo edilizio. Ha svolto attività di consulenza presso Pubbliche Amministrazioni e Ministeri. Coordinator of the Med in Italy team in the international Solar Decathlon 2012 project, Tonelli has a degree in Architecture from Rome and a PhD, and teaches Architecture Technologies. She researches environmental issues and the organisation of the construction process, and has served as consultant for public administrations and ministries.

8 6 ARKETIPO PER I MAESTRI DEL DESIGN I MAESTRI DEL DESIGN Le monografie del Sole 24 ORE Il Sole 24 ORE monographs GIO IL SOLE 24 ORE Come scriveva Ettore Sottsass un designer dovrebbe sapere che gli oggetti possono diventare lo strumento di un rito esistenziale. Anche per questo, Il Sole 24 ORE, da giovedì 14 aprile, pubblica ogni settimana una collana di 20 monografie, curata da un designer di fama internazionale quale Andrea Branzi, dedicata ai Maestri del Design. Da Gio Ponti ad Alvar Aalto, passando per Franco Albini, Marco Zanuso e Philippe Stark. Ogni volume comprende un saggio introduttivo, che fornisce la chiave di lettura dell attività del maestro; un atlante degli oggetti, che visivamente ripercorre le tappe della sua produzione; i disegni, che rivelano l idea ispiratrice; il pensiero, con gli scritti e le interviste rilasciate dai designer stessi; la critica e una bibliografia essenziale per approfondire l argomento. La prima uscita (in edicola a 4,90 euro oltre il prezzo del quotidiano) della collana I Maestri del Design, realizzata anche grazie al contributo di Cassina e Ferrarelle, è riservata a Gio Ponti e firmata da Fulvio Irace: Ponti (famoso come architetto per il Grattacielo Pirelli di Milano) ha disegnato moltissimi oggetti nei più svariati campi, dalle scenografie teatrali alle lampade, alle sedie, alla cucina, agli interni di transatlantici. Nel 1928 fondò la rivista Domus per combattere due battaglie: quella contro il finto antico e quella ancora da vincere, contro il moderno brutto. As Ettore Sottsass said, a designer must realise that objects can become the utensils in an existential ritual. This is one reason why, starting on Thursday, April 14, Il Sole 24 ORE will publish a weekly series of twenty monographs edited by internationally renowned designer Andrea Branzi focusing on the Masters of Design. From Gio Ponti to Alvar Aalto, via Franco Albini, Marco Zanuso and Philippe Stark: each volume includes an introductory essay offering the key to interpretation of the designers career; an atlas of objects visually going over all the stages in their career; drawings revealing the ideas inspiring the designs; thoughts, in texts and interviews by the designers; criticism I MAESTRI DEL DESIGN and an essential bibliography for finding out more. The first volume in the I Maestri del Design series (available at the newsstand for 4.90 euro in addition to the price of the newspaper), produced with the help of Cassina and Ferrarelle, focuses on Gio Ponti and is written by Fulvio Irace. Ponti (famous as the architect who built the Pirelli Tower in Milan) designed all kinds of objects for a great variety of uses, from stage sets to light fixtures, chairs, kitchens and the interiors of great ocean liners. In 1928 he founded Domus magazine to do battle on two fronts: the battle against the fake antique and the battle, yet to be won, against the ugly and modern.

9 Umicore Building Products Italia S.r.l. via Riccardo Lombardi, 19/ Milano Tel VMZINC, Segnare il proprio tempo Senza segnare l ambiente Lo zinco è un elemento naturale presente nell ambiente. La sua produzione richiede una quantità di energia molto inferiore a quella richiesta dagli altri metalli utilizzati per le stesse applicazioni in edilizia. La particolarità del laminato di zinco consiste nel reagire con i principali componenti dell atmosfera, creando una patina auto-protettiva. Grazie a quest ultima, la sua vita utile può facilmente raggiungere un centinaio d anni. Lo zinco laminato è riciclabile al 100% e al 95% è effettivamente recuperato e riutilizzato in diversi settori. Con le soluzioni VMZINC, potete dare ampio spazio alla vostra creatività senza segnare l ambiente. 100% naturale Basso consumo di energia Durata fino a 100 anni 100% riciclabile - Crédits photos : Studio arch Carlo Dal Bo - Architecte : Carlo Dal Bo

10 8 ARKETIPO PER CP SISTEMI JANSEN per l Ampelion di Alba JANSEN for the Ampelion in Alba Progetto Project: Ampelion Località Location: Alba Committente Client: Consorzio Tutela Barolo Barbaresco Data di realizzazione Implementation date: 2006 Progettista Designer: arch. Mario Romanelli Serramentista Frames supplier: Marzero Sas di Corneliano D Adda - CN Serramenti Frames: Jansen Sulla sommità di una piccola collina nei pressi della città di Alba sorge l Ampelion, in origine una tipica cascina rurale che oggi è stato completamente ristrutturato per ospitare aule per l insegnamento, uffici e sale polivalenti del Consorzio Tutela Barolo Barbaresco Alba Langhe e Roero. Il progetto ha coniugato in modo eccellente le esigenze legate alla ristrutturazione del corpo di fabbrica esistente, all interno del quale sono stati sostituiti tutti i serramenti, con l inserimento di nuovi elementi di accesso, completamente vetrati in corrispondenza degli ingressi e della copertura della corte interna, riadibita a sala coperta. La presenza di estese superfici vetrate non ha impedito di conseguire alti livelli prestazionali energetici e acustici, grazie alla qualità e alla vasta gamma di profili del sistema Jansen e alle caratteristiche peculiari dell acciaio, soddisfacendo i requisiti specifici sia dal punto di vista statico, sia dal punto di vista funzionale e architettonico. La facciata e la copertura strutturale sono state realizzate con il sistema Jansen Viss Basic TVS, utilizzando elementi orizzontali portanti in acciaio verniciato, tamponamento superiore di cristallo e, studiato ad hoc un carrello per la manutenzione e pulizia delle lastre vetrate. Il sistema Viss Basic TVS per facciate verticali e coperture inclinate permette, come in questo caso, la realizzazione di modularità che si sposano ottimamente con il contesto in cui sono inserite. I profili a catalogo possono essere combinati tra loro, oppure sovrapposti con profili tubolari o piatti, grazie all utilizzo di una tecnologia innovativa di saldatura a laser in continuo, rendendo possibile la realizzazione di soluzioni personalizzate. Per la realizzazione, invece, dei serramenti verticali, apribili, sono stati utilizzati i profili di acciaio della serie Jansen Economy 50. Per entrambi i sistemi, viene garantita la massima versatilità sia per le finiture e la gamma cromatica, sia per le finiture texturizzate, acidate, metallizzate, ecc. On the top of a small hill near the town of Alba stands the Ampelion, originally a typical rural farmhouse. The old building has been completely renewed to contain classrooms, offices and multi-purpose rooms for the Consortium for the Protection of Barolo Barbaresco Alba Langhe and Roero. The project represents an excellent reconciliation of the requirements of renovation of the existing part of the building, in which all the frames have been replaced, with the addition of new glass doors at the entrances and a new roof transforming the inner courtyard into an indoor hall. The presence of large glass surfaces did not prevent achievement of high levels of energy and acoustic performance thanks to the quality and vast selection of profiles in the Jansen system and the particular qualities of the steel, which meet specific static, functional and architectural requirements. The façade and roof structure were made using the Jansen Viss Basic TVS system, with horizontal weight-bearing elements of painted steel, glass infill in the upper part and a specially designed trolley to permit maintenance and cleaning of the plates of glass. The Viss Basic TVS system for vertical walls and inclined roofs permits, as in the case in point, construction of modular units which combine perfectly with their context. The profiles in the catalogue may be combined or overlapped with tubular or flat profiles thanks to use of an innovative continuous laser welding technology permitting creation of customised solutions. The opening vertical frames are made with steel profiles in the Jansen Economy 50 series. The utmost versatility is guaranteed in both systems, also when it comes to finishes, not only in terms of colours but also of finishes: texturised, acid-etched, metallic, etc. CP Sistemi Srl Via Edmondo De Amicis, Cinisello Balsamo - MI Tel

11

12 10 ARKETIPO PER ROCKWOOL ROCKWOOL L involucro in lana di roccia wrappers for buildings Protezione contro gli agenti atmosferici, attento controllo delle variazioni termiche dovute alle sollecitazioni del clima esterno, isolamento acustico per il benessere degli inquilini, contenimento dei consumi energetici: sono le caratteristiche richieste a un involucro edilizio di alta qualità, progettato e realizzato in modo corretto. Rockwool, azienda specializzata a livello mondiale nella produzione di lana di roccia (materiale eco-compatibile), ha sviluppato, in molti anni di esperienza, prodotti e soluzioni per la realizzazione di involucri ad alte prestazioni. La costruzione di involucri efficienti isolati con lana di roccia permette di ottenere edifici caratterizzati da elevate prestazioni di comfort termoacustico e protezione incendio, senza per questo venir meno alle esigenze estetiche e architettoniche. Ne è un esempio l Energy Park, realizzato a Vimercate (MB), nel quale è stato utilizzato un sistema di facciata ventilata con rivestimento esterno in lamiera di acciaio ondulata, parzialmente forata, con finitura Aluzinc. Al fine di garantire comfort sia termico che acustico, negli ambienti interni, è stato scelto un isolamento in doppio strato di pannelli di lana di roccia Rockwool a media densità, che, grazie alla sua caratteristica di incombustibilità, ha permesso di garantire i requisiti indicati dalla guida tecnica del Ministero degli Interni sulla sicurezza antincendio di facciata. Un altra importante realizzazione è stata la riqualificazione di un edificio industriale convertito a struttura ricettiva: l hotel Monza e Brianza Palace, dove le scelte progettuali hanno previsto la combinazione di facciata ventilata e cappotto, poiché le esigenze di comfort acustico e di estetica risultavano prioritarie. Tali scelte progettuali hanno, inoltre, permesso all hotel di rientrare in Classe energetica B, con consumi annuali che si attestato attorno ai 33 KWh/m 3 a. Protection against atmospheric agents, careful control of variations in temperature due to the climate outside, acoustic insulation to ensure the wellbeing of the people who live in the building and limitation of energy consumption: these are the features required of top quality cladding, correctly designed and built. Rockwool specialises in production of rock wool, an eco-compatible material, all over the world and has developed high performance cladding products and solutions over the years. Construction of efficient wrappers for buildings insulated with rock wool makes it possible to ensure high levels of thermal and acoustic comfort and optimal fire protection without sacrificing aesthetic and architectural requirements. One example is the Energy Park in Vimercate (MB), which employs a ventilated façade system with corrugated steel external cladding, partially perforated, with an Aluzinc finish. To guarantee thermal and acoustic comfort indoors, the building is insulated with a double layer of medium density Rockwool panels which, thanks to their important feature of incombustibility, guarantee compliance with the Ministry of the Interior s requirements for fire safety in façades. Another important project involved renovation of an industrial building for conversion into a hotel: the Monza e Brianza Palace Hotel, where the design specified a combination of ventilated façade and thermal cladding, assigning priority to acoustic and aesthetic comfort. The choice allowed the hotel to meet the requirements of energy class B, with an annual consumption of around 33 KWh/m 3. Rockwool Italia Spa Via Londonio, Milano Tel

13

14 12 ARKETIPO PER LEGNO BAU Forum Internazionale LEGNO BAU International LEGNO BAU Forum Ha fatto per la prima volta tappa in Italia, lo scorso 18 marzo, nell ambito di Legno & Edilizia, il Forum Internazionale Legno Bau, importante momento di scambio e dialogo tra gli operatori del settore edilizia in legno in merito agli sviluppi e alle tendenze in atto sia a livello italiano che internazionale. Obiettivo del Forum è stato il crescente ruolo delle costruzioni di legno, in grado, oggi, di garantire standard elevatissimi in tema di sostenibilità e di risparmio energetico, e i suoi orizzonti futuri. Tra i temi più caldi, il fenomeno del social housing, ovvero la nuova frontiera degli edifici multipiano, le normative e le certificazioni internazionali degli edifici. Negli ultimi anni, le costruzioni di legno sono diventate via via più alte e gli edifici multipiano non sono più appannaggio esclusivo dell edilizia di calcestruzzo. Ricerche condotte con criteri intensivi nei campi della protezione antincendio e della fisica delle costruzioni hanno, infatti, portato alla realizzazione di numerosi edifici di legno a più piani e il potenziale di ottimizzazione non è stato ancora sfruttato appieno. Ultimo intervento della giornata è stato quello dell architetto Gerardo Sannella, Chapman Taylor Architetti, il quale ha sottolineato come l estetica e la forza poetica di questo materiale, anche molto competitivo, siano in grado di parlare un linguaggio semplice, ma intrinseco di significato. Il Forum è stato promosso da Holz/Bau Forum di Garmisch e patrocinato da Assolegno di FederlegnoArredo, EOS Alto Adige e da diversi attori dell industria di settore, tra cui il Gruppo Rubner. The International Legno Bau Forum, a very important opportunity for people working in the industry to meet and discuss the latest trends and developments in Italy and all over the world, was held in Italy for the first time on March 18, during Legno & Edilizia. The Forum focused on the growing importance of wooden constructions, which are now capable of offering ultrahigh standards of sustainability and energy conservation, and their future horizons. Hot issues include the phenomenon of social housing, the new frontier in multi-storey buildings, and international construction regulations and certification programmes. In the field of multi-storey wooden buildings, it has been demonstrated that today s technologies can overcome many limitations that seemed impossible hurdles only a few years ago. For in recent years wooden constructions have become taller and taller, and multi-storey buildings are no longer made exclusively out of concrete. Studies conducted with intensive criteria in the areas of fire protection and construction physics have permitted construction of numerous multi-storey wooden buildings, and the potential for optimisation of these technologies has not yet been fully exploited. The last presentation was by architect Gerardo Sannella of Chapman Taylor Architects, who emphasised that the aesthetic and poetic power of this material, which is also highly competitive, speaks a language that is simple but laden with meaning. The Forum was promoted by Holz/ Bau Forum of Garmisch and sponsored by Assolegno of FederlegnoArredo, EOS Alto Adige and a number of key players in the industry including the Rubner Group.

15

16 14 ARKETIPO S ANTE: MODELLI SUPERIORI DI EFFICIENZA SUPERIOR MODELS OF EFFICIENCY La manifestazione Solar Decathlon è un concorso tra gruppi universitari di varie parti del mondo. La sede finale è Madrid ed è, di fatto, la prima edizione del Solar Decathlon Europe, anche se l iniziativa nasce dal Department of Energy del governo degli Stati Uniti. The Solar Decathlon is a competition between university groups from various parts of the world. The final location is Madrid and this is the first time the Solar Decathlon Europe has been held, though the initiative originated in the US Department of Energy. Gli obiettivi del concorso erano pochi, semplici, ma molto precisi, formulati in modo tale da rendere chiaramente valutabili i valori dei progetti partecipanti anche da parte di un pubblico di non addetti ai lavori, ma composto solo da utenti interessati alla problematica. Essenzialmente, si voleva educare sia i partecipanti sia il pubblico all uso di tecnologie solari e a far evolvere le coscienze verso livelli superiori di efficienza energetica. Si voleva inoltre spingere i progettisti partecipanti verso una efficace innovazione tecnologica sia nel settore specifico delle energie da fonti rinnovabili, sia nelle più generali tecnologie costruttive, in rapporto, naturalmente, sempre con i problemi energetici. Non da ultimo, gli obiettivi indicavano come un valore da sostenere in modo assoluto il benessere degli utenti, che non doveva essere messo in discussione da scelte tecnologiche. Da questi obiettivi discesero coerentemente le cinque categorie di giudizio che furono proposte per la scelta dei prototipi vincitori: architettura e tecnica costruttiva sistemi solari e bilancio energetico benessere e applicazioni aspetti sociali e economici strategie di innovazione e di sostenibilità Alla competizione parteciparono 17 gruppi di progettisti di importanti sedi universitarie francesi, tedesche, spagnole, inglesi, americane, cinesi e una finlandese. Da un punto di vista politico, l organizzazione del concorso e i risultati ottenuti riconoscevano nell università la capacità di promuovere e sviluppare una sostanziale innovazione. I risultati sono stati importanti e incoraggianti. Prima di tutto per la partecipazione ampia, ricca e molto ben documentata, che ha fornito una sorta di spaccato sulle tendenze dell innovazione tecnologica, messe poi a disposizione di tutti gli operatori del settore. Inoltre, spesso per il li- The competition had a few simple but very precise goals, and they were formulated in a way that permitted clear assessment of the value of the participating projects, even by a public made up of non-specialists with an interest in energy issues. Essentially, the aim was to educate both competition entrants and the public about use of solar technologies and encourage evolution of awareness toward higher levels of energy efficiency. In addition, the participating designers are encouraged to work towards effective technological innovation both in the specific field of renewable energy and in construction technologies in general, always in relation to energy issues. Last but not least, the goals identify users wellbeing as a value that definitely requires support and must never be jeopardised as a result of technological policies. These goals consistently resulted in five categories proposed for judgement and selection of the winners: architecture and construction technology solar systems and the energy balance wellness and applications social and economic aspects strategies for innovation and sustainability 17 groups of designers from major universities in France, Germany, Spain, Great Britain, the US, China and Finland participated. In political terms, the competition s organisation and the results obtained recognise the university s ability to promote and develop substantial innovation. The results are important and encouraging. First of all, because the vast, rich, particularly welldocumented participation in the competition provides a cross section of trends in technological innovation today for all players on the market to see. And beyond this, because of the great interest in many of the proposals

17 SOLAR DECATHLON ANTE 15 TEXT GIUSEPPE TURCHINI EDITOR SD Europe SD Europe Luukku House Helsinki University Of Technology, Finland Bamboo House Tongij University Shanghai, China vello di grande interesse delle proposte sviluppate, che risultano fortemente innovative, in qualche modo tutte realizzabili, alla stregua di veri prototipi sollecitanti, ma non provocatori. Valutando dall esterno e a posteriori i risultati, si ha l impressione che gli aspetti più interessanti emergenti dalle soluzioni presentate siano riferibili più alla tecnologia costruttiva e al progetto architettonico che alle specifiche tecnologie solari. Non mi sembra che i partecipanti in media si siano impegnati in modo particolare nella ricerca di nuove tecnologie solari o di vistosi miglioramenti di quelle esistenti. Spesso, si sono adattati a usare le tecnologie note, integrando collettori solari e dispositivi fotovoltaici in architetture, queste sì, spesso innovative. In altri termini, mi sembra che, tra le categorie di giudizio ricordate, la prima, architettura e innovazione tecnologica, sia dominante rispetto ad altre. Questo fatto è estremamente positivo e giustifica il valore che diamo alla manifestazione con questa pubblicazione. È la concezione del progetto che deve prima di tutto risolvere i problemi di energia come di qualsiasi altro aspetto dell architettura. Ben vengano, a volte sono indispensabili, i dispositivi tecnici e impiantistici; ma, senza un progetto ben fatto e ben pensato, questi servono a poco. Quante volte ci si è interrogati sul fatto che le caratteristiche dell edificio progettato, i suoi caratteri tipologici e distributivi siano più o meno influenti sul comportamento energetico. I risultati del concorso forniscono una risposta esemplare: la progettazione deve essere a sistema, deve essere integrata fino al punto che proprio il pensiero simultaneo del modo di essere dell edificio, il modo di costruirlo e il modo di abitarlo generino la vera innovazione in architettura. made, which were highly innovative, all feasible in one way or another, like true prototypes, which are thoughtprovoking without being provocative. If we look at the results from the outside and after the fact, we get the impression that the most interesting aspects to emerge from the solutions presented refer to the construction technology and architectural design rather than to specific solar technologies. Most of the participants do not seem to have made a particular effort to seek out new solar technologies or make obvious improvements to existing ones. They often made use of well-known technologies, integrating solar collectors and photovoltaic systems in innovative forms of architecture. In other words, the first of the categories listed, architecture and technological innovation, seems to dominate over the others. This fact is highly positive and justifies the value we assign to the event in this publication. It is the concept of design that must first of all solve problems including energy, like any other aspect of architecture. Technical devices and systems are welcome, and sometimes indispensable; but they are not really useful unless they are part of well-designed, well-planned project. How many times have we wondered about the fact that the features of the building designed, its typological and distributional character, have an influence on its energy performance. The results of the competition provide an exemplary response: design must be systemic, it must be integrated to the point that the simultaneously thinking of the building s way of being, way of being built and way of being lived in generates true innovation in architecture.

18 16 ARKETIPO S SAGGIO: SOLAR DECATHLON: L OLIMPIADE DELLA PROGETTAZIONE SOLAR DECATHLON: THE OLYMPICS OF DESIGN TEXT GABRIELE LOBACCARO MICHELE SAUCHELLI Nato su iniziativa del Dipartimento americano per l energia, il Solar Decathlon si pone come una vera olimpiade per università nella progettazione e realizzazione di prototipi energeticamente autosufficienti alimentati da energia solare. A U.S. Department of Energy initiative founded in 1999, the Solar Decathlon is the Olympic Games for universities in the field of design and construction of energy self-sufficient prototypes powered by solar energy. Il nome della competizione, che si svolge dal 2002 richiamando oltre visitatori da tutto il mondo, deriva dal metodo di valutazione dei prototipi basato su dieci criteri, ciascuno misurato secondo specifici requisiti. La prima edizione, che si è tenuta nella National Mall di Washington D.C., ha visto la partecipazione di 14 team provenienti dagli Stati Uniti e da Porto Rico, con la vittoria del team Boulders dell Università del Colorado. Nel 2005, le università partecipanti sono diventate 18, grazie all adesione di altri Paesi come Spagna e Canada. L edizione ha visto prevalere ancora una volta il team Boulders insieme al team di Denver. Nel 2007, tra i 20 team partecipanti, si è aggiunto il vittorioso team tedesco della Technische Universitat Darmstadt, che ha replicato la vittoria nell edizione del Visto il crescente interesse verso la manifestazione da parte di numerose università europee, si è deciso di istituire la competizione Solar Decathlon Europe, la quale, ad anni alterni rispetto all edizione americana, ripropone il concorso in territorio europeo, mantenendo la caratura internazionale della manifestazione. Nel 2010, il Solar Decathlon Europe si è svolto nella città di Madrid, nell area del Proyecto Madrid Rio. Il campo di gara, definito Solar Village, si estendeva sulle due sponde del fiume Manzaranes in un area di m 2. A trionfare è stata l Università della Virginia con il prototipo Lumenhaus. Dal 2013 la manifestazione avrà luogo anche in Cina, a Beijing. The competition, first held in 2002 when more than 100,000 visitors came from all over the world, is named after the way the prototypes are assessed on the basis of ten criteria, each measured according to specific requirements. The first edition, held on the National Mall in Washington D.C., attracted 14 teams from the United States and Porto Rico. The winning team was Boulders from the University of Colorado. In 2005, 18 universities entered the competition thanks to the participation of other countries such as Spain and Canada. The Boulders team and the team from Denver won again. In 2007, 20 teams participated, and the competition was won by the German team from Technische Universitat Darmstadt, which won again in In view of growing interest in the event in many European universities, it was decided that a separate Solar Decathlon Europe competition would be held alternating with the American competition, maintaining the event s international character by holding every other edition in Europe. In 2010, Solar Decathlon Europe was held in Madrid s Proyecto Madrid Rio district. The competition area, called the Solar Village, covered both banks of the Manzaranes River in a m 2. The University of Virginia won with its Lumenhaus prototype. Starting in 2013 the event will also be held in Beijing, China. HTF Stuttgart HTF Stuttgart Home + HTF Stuttgart, Germany

19 SAGGIO 17 Re:Focus House University of Florida, Usa SD Europe UN EVENTO TECNICO-SOCIALE Prima di essere una competizione, il Solar Decathlon rappresenta innanzitutto un laboratorio a cielo aperto che porta alla realizzazione di modelli di edifici in scala reale. Elemento essenziale di questa manifestazione, e del movimento scientifico-sociale che la caratterizza, è il continuo e stimolante confronto tra specialisti, ricercatori e tecnici del settore. Lo spirito di costante arricchimento culturale si esplica e trova riscontro nelle installazioni stesse del Solar Village: le persone possono vedere e conoscere le innovazioni apportate dall uso delle risorse rinnovabili alla vita di tutti i giorni. Incoraggiare la collettività a scoprire le nuove tecnologie sviluppate dall interazione tra il mondo della ricerca universitaria e le aziende è uno degli intenti mediatici fondamentali della manifestazione. I prototipi realizzati sono case solari che traggono i loro benefici dal solo uso delle risorse rinnovabili, a dimostrazione del fatto che è possibile costruire abitazioni autosufficienti senza sacrificare le esigenze di comfort. La possibilità di testare nuovi materiali e soluzioni tecnologiche innovative attira, inoltre, numerose aziende che, vedendo concretizzarsi in Solar Decathlon la possibilità di sperimentare i loro prodotti, finanziano parte dei progetti presentati. Si viene così a creare il contesto ideale per un proficuo scambio di conoscenze e per la cooperazione tra centri di ricerca universitari e realtà industriali, non solo per un operazione di marketing, ma anche per la realizzazione di componenti all avanguardia finalizzati al miglioramento delle prestazioni tecniche ed energetiche. In questo ambito, la multidisciplinarietà dei team risulta essere una condizione necessaria per il raggiungimento di un elevato livello progettuale, realizzativo e prestazionale, all altezza delle richieste in una competizione di questo calibro. A TECHNICAL AND SOCIAL EVENT Solar Decathlon is not just a competition but an open-air laboratory leading to construction of life-sized models of buildings. An essential element of the event, and of the scientific and cultural movement characteristing it, is ongoing stimulating dialogue between specialists, researchers and technicians in the field. The spirit of constant cultural enrichment is clearly expressed in the installations in the Solar Village: people can see and find out about the innovations introduced by use of renewable resources in everyday life. Encouraging the community to discover the new technologies developed thanks to interaction between university researchers and enterprises is one of the event s key goals. The prototypes built are solar houses that draw benefits from use of renewable resources only, demonstrating that it is possible to build a self-sufficient home without sacrificing the inhabitants comfort. The opportunity to test new materials and innovative technological solutions also attracts numerous companies which see the Solar Decathlon as an opportunity to try out their products, financing some of the projects presented. The result is creation of the ideal context for a profitable exchange of know-how and cooperation between university researchers and industry, not only as a marketing operation but to produce advanced components for improving technical and energy performance. In this context, the team s multidisciplinary skills are an essential condition for achieving a high level of design, construction and performance, worthy of a competition of this calibre.

20 18 ARKETIPO S Bamboo House Tongij University Shanghai, China Ikaros House Resenheim University, Germany SD Europe SD Europe LE DIECI PROVE I dieci criteri di valutazione sono suddivisi in cinque categorie, ognuna delle quali conta un punteggio intermedio, per un totale ammissibile di 1000 punti. Le categorie riguardano tutti gli ambiti progettuali: da quello architettonico all uso delle energie rinnovabili, all ingegnerizzazione e fabbricazione della costruzione, al bilancio energetico, alla comunicazione, alla sostenibilità, secondo specifici requisiti (vedi tabella nella pagina successiva). LA GARA La competizione prevede il monitoraggio dei prototipi attraverso un sistema di sensori che permette la supervisione in tempo reale delle prove effettuate. I sensori utilizzati forniscono informazioni su differenti parametri: temperatura ambiente, umidità relativa, livelli di illuminazione, qualità dell aria, consumo di energia elettrica, produzione di energia solare ecc. Le squadre e i giudici sono in grado di visualizzare i dati di ogni casa in qualsiasi momento della giornata, confrontare le statistiche e aggiornare punteggi e classifiche. I vantaggi nell utilizzare questo approccio nel giudicare i progetti in gara sono diversi: l obiettività e la velocità istantanea di elaborazione dei dati misurati da sensori e raccolti in un database; l affidabilità del sistema che raccoglie i dati ed effettua i calcoli necessari automaticamente; la sicurezza di un doppio sistema di acquisizione dati con memoria interna di backup delle informazioni. Nei 20 giorni di apertura del Solar Village al pubblico, per misurare e confrontare l efficienza di un prototipo rispetto a un altro, vengono svolti alcuni test particolari esemplificativi anche per i non addetti ai lavori: ad esempio, si svolge una gara durante la quale viene rilevata la distanza percorsa da auto elettriche caricate con l energia prodotta dal prototipo in una giornata; o, ancora, si organizza un buffet per gli ospiti che viene giudicato, oltre che in base alla qualità culinaria, anche in funzione della quantità di energia utilizzata per prepararlo. Manifestazione di riferimento per il campo tecnico-scientifico nell ambito della progettazione e dell ingegnerizzazione del progetto, capace di unire le conoscenze dell accademia con le competenze industriali e della ricerca, punto di confronto mondiale per gli esperti del settore, nonché momento di scambio socio-culturale: questo e tanto altro ancora è il Solar Decathlon. THE TEN TRIALS The ten assessment criteria are grouped into five categories, each of which has an intermediate score for an admissible total of 1000 points. The categories involve all aspects of design: from architecture to use of renewable energy, from engineering and manufacture of the construction to its energy balance, communications and sustainability, on the basis of specific requirements (view the table in the opposite page). THE CONTEST The competition involves monitoring of the prototypes with a system of sensors permitting real time supervision of the tests conducted. The sensors employed provide information on various different parameters: ambient temperature, relative humidity, lighting levels, air quality, electricity consumption, generation of solar energy etc. The teams and the judges can view data on each house at any time of day, compare statistics and update scores and rankings. There are several benefits to use of this approach to judge the projects in the competition: the objective nature and instant speed of processing the data measured by the sensors and collected in a database; the dependability of a system that collects data and makes the necessary calculations automatically; the security of a double data acquisition system with an internal memory for backing up information. In the 20 days during which the Solar Village is open to the public, a number of tests which are particularly clear even to non-experts are conducted to measure and then compare the efficiency of one prototype with respect to another: for example, a competition is held to compare the distance travelled by electric cars charged with the energy produced by a prototype in one day; or a buffet is held for guests, judged not only on the basis of the quality of the food, but on the basis of the amount of energy used to prepare it. A landmark event in technical and scientific project engineering and design, capable of combining the academics knowledge with the knowhow of industry and research, a world-wide benchmark for experts in the field and an opportunity for socio-cultural exchange: the Solar Decathlon is all this and more!

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari Narrare i gruppi Etnografia dell interazione quotidiana Prospettive cliniche e sociali ISSN: 2281-8960 Narrare i gruppi. Etnografia dell'interazione quotidiana. Prospettive cliniche e sociali è una Rivista

Dettagli

PANNELLO FRONTALE: QUERCIA STYLE CANNELLA PROFILO: PINO NERO PIANO DI SERVIZIO E ZOCCOLO: AGGLOMERATO MEROPE

PANNELLO FRONTALE: QUERCIA STYLE CANNELLA PROFILO: PINO NERO PIANO DI SERVIZIO E ZOCCOLO: AGGLOMERATO MEROPE Una proposta dall estetica esclusiva, in cui tutti gli elementi compositivi sono ispirati dalla geometria più pura e dalla massima essenzialità del disegno per un progetto caratterizzato da semplicità

Dettagli

www.integrateddesign.eu IDP Integrated Design Process Processo di progettazione integrata

www.integrateddesign.eu IDP Integrated Design Process Processo di progettazione integrata www.integrateddesign.eu IDP Integrated Design Process Processo di progettazione integrata Cosa può fare l Istituto per le Energie Rinnovabili dell EURAC? E quando? Il team di EURAC è in grado di: gestire

Dettagli

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso doc.4.12-06/03 Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso A belaying plate that can be used in many different conditions Una piastrina d'assicurazione che può essere utilizzata in condizioni diverse.

Dettagli

In collaborazione con. Sistema FAR Echo. Sistema FAR ECHO

In collaborazione con. Sistema FAR Echo. Sistema FAR ECHO In collaborazione con Sistema FAR ECHO 1 Sistema FAR ECHO Gestione intelligente delle informazioni energetiche di un edificio Tecnologie innovative e metodi di misura, contabilizzazione, monitoraggio e

Dettagli

Informazioni su questo libro

Informazioni su questo libro Informazioni su questo libro Si tratta della copia digitale di un libro che per generazioni è stato conservata negli scaffali di una biblioteca prima di essere digitalizzato da Google nell ambito del progetto

Dettagli

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D Present Perfect Affirmative Forma intera I have played we have played you have played you have played he has played

Dettagli

Process automation Grazie a oltre trent anni di presenza nel settore e all esperienza maturata in ambito nazionale e internazionale, Elsag Datamat ha acquisito un profondo know-how dei processi industriali,

Dettagli

Kaba PAS - Pubblic Access Solution

Kaba PAS - Pubblic Access Solution Kaba PAS - Pubblic Access Solution Fondata nel 1950, Gallenschütz, oggi Kaba Pubblic Access Solution, ha sviluppato, prodotto e venduto per oltre 30 anni soluzioni per varchi di sicurezza automatici. Oggi

Dettagli

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of "typical tuscan"

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of typical tuscan Il vostro sogno diventa realtà... Vicinanze di Volterra vendita di porzione di fabbricato "tipico Toscano" realizzate da recupero di casolare in bellissima posizione panoramica. Your dream comes true...

Dettagli

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE edizione/edition 04-2010 HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE DESCRIZIONE GENERALE GENERAL DESCRIPTION L'unità di controllo COBO è una centralina elettronica Multiplex Slave ; la sua

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

PRESTIGIOUS VILLAS. 1201 beverly hills - los angeles

PRESTIGIOUS VILLAS. 1201 beverly hills - los angeles OLIVIERI Azienda dinamica giovane, orientata al design metropolitano, da più di 80 anni produce mobili per la zona giorno e notte con cura artigianale. Da sempre i progetti Olivieri nascono dalla volontà

Dettagli

Materia: INGLESE Data: 24/10/2004

Materia: INGLESE Data: 24/10/2004 ! VERBI CHE TERMINANO IN... COME COSTRUIRE IL SIMPLE PAST ESEMPIO e aggiungere -d live - lived date - dated consonante + y 1 vocale + 1 consonante (ma non w o y) cambiare y in i, poi aggiungere -ed raddoppiare

Dettagli

POWERED BY SUN LEAF ROOF

POWERED BY SUN LEAF ROOF POWERED BY SUN LEAF ROOF DALLA COPERTURA COME PROTEZIONE... [...] essendo sorto dopo la scoperta del fuoco un principio di comunità fra uomini [...] cominciarono in tale assembramento alcuni a far tetti

Dettagli

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011]

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] 2 Esegui il login: ecco la nuova Home page per il portale servizi. Log in: welcome to the new Peg Perego Service site. Scegli il servizio selezionando

Dettagli

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA IL PRIMO GIORNO CON LA FAMIGLIA OSPITANTE FIRST DAY WITH THE HOST FAMILY Questa serie di domande, a cui gli studenti risponderanno insieme alle loro famiglie, vuole aiutare

Dettagli

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls Information Technology General Controls Indice degli argomenti Introduzione agli ITGC ITGC e altre componenti del COSO Framework Sviluppo e manutenzione degli applicativi Gestione operativa delle infrastrutture

Dettagli

Leadership in Energy and Environmental Design

Leadership in Energy and Environmental Design LEED Leadership in Energy and Environmental Design LEED è lo standard di certificazione energetica e di sostenibilità degli edifici più in uso al mondo: si tratta di una serie di criteri sviluppati negli

Dettagli

ENERGY-EFFICIENT HOME VENTILATION SYSTEMS

ENERGY-EFFICIENT HOME VENTILATION SYSTEMS SISTEMI DI RECUPERO RESIDENZIALE HOME RECOVERY SYSTEMS RECUPERO DI CALORE AD ALTA EFFICIENZA HIGH EFFICIENCY HEAT RECOVERY VENTILAZIONE A BASSO CONSUMO LOW ENERGY VENTILATION SISTEMI DI RICAMBIO CONTROLLATO

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE

CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE L esperienza e la passione per l ingegneria sono determinanti per la definizione della nostra politica di prodotto,

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOASCIUTT 16 SeccoAsciutto EL & SeccoAsciutto Thermo Piccolo e potente, deumidifica e asciuga Small and powerful, dehumidifies and dries Deumidificare

Dettagli

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE copertina univ. 21 11-04-2005 16:30 Pagina 1 A State and its history in the volumes 1-20 (1993-1999) of the San Marino Center for Historical Studies The San Marino Centre for Historical Studies came into

Dettagli

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

Zeroshell come client OpenVPN

Zeroshell come client OpenVPN Zeroshell come client OpenVPN (di un server OpenVpn Linux) Le funzionalità di stabilire connessioni VPN di Zeroshell vede come scenario solito Zeroshell sia come client sia come server e per scelta architetturale,

Dettagli

Life-cycle cost analysis

Life-cycle cost analysis Valutazione economica del progetto Clamarch a.a. 2013/14 Life-cycle cost analysis con esempi applicativi Docenti Collaboratori Lezione di prof. Stefano Stanghellini prof. Sergio Copiello arch. Valeria

Dettagli

PRESENT PERFECT CONTINUOS

PRESENT PERFECT CONTINUOS PRESENT PERFECT CONTINUOS 1. Si usa il Present Perfect Continuous per esprimere un'azione che è appena terminata, che si è prolungata per un certo tempo e la cui conseguenza è evidente in questo momento.

Dettagli

Per far sviluppare appieno la

Per far sviluppare appieno la 2008;25 (4): 30-32 30 Maria Benetton, Gian Domenico Giusti, Comitato Direttivo Aniarti Scrivere per una rivista. Suggerimenti per presentare un articolo scientifico Riassunto Obiettivo: il principale obiettivo

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOTECH & S 8 SeccoTech & Secco Tecnologia al servizio della deumidificazione Technology at dehumidification's service Potenti ed armoniosi Seccotech

Dettagli

Official Announcement Codice Italia Academy

Official Announcement Codice Italia Academy a c a d e m y Official Announcement Codice Italia Academy INITIATIVES FOR THE BIENNALE ARTE 2015 PROMOTED BY THE MIBACT DIREZIONE GENERALE ARTE E ARCHITETTURA CONTEMPORANEE E PERIFERIE URBANE cured by

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Business Process Management Come si organizza un progetto di BPM 1 INDICE Organizzazione di un progetto di Business Process Management Tipo di intervento Struttura del progetto BPM Process Performance

Dettagli

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO PERCORSO DI INSEGNAMENTO/APPRENDIMENTO TIPO DI UdP: SEMPLICE (monodisciplinare) ARTICOLATO (pluridisciplinare) Progetto didattico N. 1 Titolo : Let s investigate the world with our touch! Durata: Annuale

Dettagli

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE APPLICATION FORM Thank you for your interest in our project. We would like to understand better your motivation in taking part in this specific project. So please, read carefully the form, answer the questions

Dettagli

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tipo: Type: 5 cabine (1 main deck+ 4 lower deck) 5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tessuti: Dedar Fanfara, Paola Lenti Fabrics: Dedar Fanfara,

Dettagli

Il test valuta la capacità di pensare?

Il test valuta la capacità di pensare? Il test valuta la capacità di pensare? Per favore compili il seguente questionario senza farsi aiutare da altri. Cognome e Nome Data di Nascita / / Quanti anni scolastici ha frequentato? Maschio Femmina

Dettagli

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto Urban Farming: Second Use of Public Spaces Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking Scheda progetto CSAVRI - Centro Servizi di Ateneo per la Valorizzazione della Ricerca e Incubatore

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

I was not you were not he was not she was not it was not we were not you were not they were not. Was I not? Were you not? Was she not?

I was not you were not he was not she was not it was not we were not you were not they were not. Was I not? Were you not? Was she not? Il passato Grammar File 12 Past simple Il past simple inglese corrisponde al passato prossimo, al passato remoto e, in alcuni casi, all imperfetto italiano. Con l eccezione del verbo be, la forma del past

Dettagli

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Microsoft Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Profile Redirezione dei documenti Offline files Server Presentation Management Desktop Windows Vista Enterprise Centralized Desktop Application

Dettagli

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING UN BUON MOTIVO PER [cod. E603] L obiettivo del corso è fornire le competenze e conoscenze

Dettagli

SOL terra Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2014

SOL terra Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2014 SOL terra Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2014 MADE IN ITALY SOL - Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2013 Sol è un sistema basato interamente sull interpretazione di innovativi principi di calcolo

Dettagli

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import definizione L operazione presuppone l emissione di una lettera di credito IMPORT in favore dell esportatore estero, con termine di pagamento differito (es. 180 gg dalla data di spedizione con documenti

Dettagli

1. Che cos è. 2. A che cosa serve

1. Che cos è. 2. A che cosa serve 1. Che cos è Il Supplemento al diploma è una certificazione integrativa del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore corrisponde

Dettagli

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07.

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07. Istruzione N 62 Data creazione 18/ 12/2009 Versione N 00 Ultima modifica TIPO ISTRUZIONE ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING MODIFICA TEST FUNZIONALE RIPARAZIONE/SOSTITUZIONE IMBALLO TITOLO DELL ISTRUZIONE

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life PRESENT SIMPLE Indicativo Presente = Presente Abituale Prerequisiti: - Pronomi personali soggetto e complemento - Aggettivi possessivi - Esprimere l ora - Presente indicativo dei verbi essere ed avere

Dettagli

il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé.

il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé. il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé. COLLECTION luna material and shapes evoke the celestial

Dettagli

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO Lo Spallanzani (2007) 21: 5-10 C. Beggi e Al. Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO IL GRADIMENTO DEI DISCENTI, INDICATORE DI SODDISFAZIONE DELLE ATTIVITÀ FORMATIVE

Dettagli

CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1

CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1 CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1 CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 2 BUFALO MEDITERRANEO ITALIANO Mediterranean Italian Buffalo RICONOSCIUTO

Dettagli

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Versione 04 1/28 INTRODUZIONE La Guida ai Parametri contiene la disciplina relativa ai limiti di variazione

Dettagli

Rilascio dei Permessi Volo

Rilascio dei Permessi Volo R E P U B L I C O F S A N M A R I N O C I V I L A V I A T I O N A U T H O R I T Y SAN MARINO CIVIL AVIATION REGULATION Rilascio dei Permessi Volo SM-CAR PART 5 Approvazione: Ing. Marco Conti official of

Dettagli

Politecnico di Milano Scuola Master Fratelli Pesenti CONSTRUCTION INNOVATION SUSTAINABILITY ENGINEERING

Politecnico di Milano Scuola Master Fratelli Pesenti CONSTRUCTION INNOVATION SUSTAINABILITY ENGINEERING Innovazione nei contenuti e nelle modalità della formazione: il BIM per l integrazione dei diversi aspetti progettuali e oltre gli aspetti manageriali, gestionali, progettuali e costruttivi con strumento

Dettagli

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Under the Patronage of Comune di Portofino Regione Liguria 1ST INTERNATIONAL OPERA SINGING COMPETITION OF PORTOFINO from 27th to 31st July 2015 MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Direzione artistica

Dettagli

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia NetworkNetwor erpreneurship Enterpreneu Network L Enterpreneurship Passion Leadership Istituzione indipendente per la formazione

Dettagli

Excellence Programs executive. Renaissance management

Excellence Programs executive. Renaissance management Excellence Programs executive Renaissance management Renaissance Management: Positive leaders in action! toscana 24.25.26 maggio 2012 Renaissance Management: positive leaders in action! Il mondo delle

Dettagli

S.p.a. 24050 ZANICA (BG) Italia Via Stezzano, 16 tel +39 035 671 013 fax +39 035 672 265 www.styl-comp.it infostylcomp@styl-comp.

S.p.a. 24050 ZANICA (BG) Italia Via Stezzano, 16 tel +39 035 671 013 fax +39 035 672 265 www.styl-comp.it infostylcomp@styl-comp. CATTANEO & Co. - BG SC_I 01/2005 S.p.a. 24050 ZANICA (BG) Italia Via Stezzano, 16 tel +39 035 671 013 fax +39 035 672 265 www.styl-comp.it infostylcomp@styl-comp.it Realizzare un connubio perfetto fra

Dettagli

L'Italia della bioedilizia è campione del mondo, ma per il Governo l'efficienza è una cenerentola

L'Italia della bioedilizia è campione del mondo, ma per il Governo l'efficienza è una cenerentola L'Italia della bioedilizia è campione del mondo, ma per il Governo l'efficienza è una cenerentola E' italiana la casa ad alta efficienza energetica campione del mondo che si è aggiudicata il primo posto

Dettagli

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Il primo bando del programma Interreg CENTRAL EUROPE, Verona, 20.02.2015 Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Benedetta Pricolo, Punto di contatto nazionale, Regione del Veneto INFORMAZIONI DI BASE 246

Dettagli

Acqua. Calda. Gratis. La nuova generazione di sistemi solari compatti con un design unico

Acqua. Calda. Gratis. La nuova generazione di sistemi solari compatti con un design unico Acqua. Calda. Gratis. La nuova generazione di sistemi solari compatti con un design unico Acqua. Calda. Gratis. Questa è la visione di Solcrafte per il futuro. La tendenza in aumento ininterrotto, dei

Dettagli

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of study and research according the Information System for

Dettagli

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la nuova serie di Newsletter legata agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce alle novità dell edizione 2011 dello

Dettagli

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Sede di Rappresentanza: Castello di San Donato in Perano 53013 Gaiole in Chianti (Si) Tel. 0577-744121 Fax 0577-745024 www.castellosandonato.it

Dettagli

Delta. Centro di progettazione e sviluppo. Research & Development Department. Controllo resistenza alla corrosione Corrosion resistance testing.

Delta. Centro di progettazione e sviluppo. Research & Development Department. Controllo resistenza alla corrosione Corrosion resistance testing. Delta PATENT PENDING Sistema di apertura per ante a ribalta senza alcun ingombro all interno del mobile. Lift system for doors with vertical opening: cabinet interior completely fittingless. Delta Centro

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

NUOVA DIRETTIVA ECODESIGN. Costruire il futuro. Per climatizzatori per uso domestico fino a 12kW (Lotto 10)

NUOVA DIRETTIVA ECODESIGN. Costruire il futuro. Per climatizzatori per uso domestico fino a 12kW (Lotto 10) NUOVA DIRETTIVA ECODESIGN Costruire il futuro Per climatizzatori per uso domestico fino a 12kW (Lotto 10) 1 indice Obiettivi dell Unione Europea 04 La direttiva nel contesto della certificazione CE 05

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCO PROF SE 2 SeccoProf, SeccoProf EL, SeccoUltra, SeccoMust Tolgono l umidità dappertutto Removing humidity everywhere Un intera gamma professionale

Dettagli

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese CMMI-Dev V1.3 Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3 Roma, 2012 Agenda Che cos è il CMMI Costellazione di modelli Approccio staged e continuous Aree di processo Goals

Dettagli

Shanghai tip - Antibodi

Shanghai tip - Antibodi Shanghai tip - Antibodi InternoShangai210x240:Fjord Malmo_01_risg1 12-02-2008 11:43 Pagina 1 Shanghai tip - Antibodi InternoShangai210x240:Fjord Malmo_01_risg1 12-02-2008 11:43 Pagina 2 InternoShangai210x240:Fjord

Dettagli

1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo

1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo Prova di verifica classi quarte 1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo lo studente prende 20. Qual è la media dopo il quarto esame? A 26 24

Dettagli

Protezione dal Fuoco. Vetri Resistenti al Fuoco. Pilkington Pyrostop Pilkington Pyrodur Pilkington Pyroclear

Protezione dal Fuoco. Vetri Resistenti al Fuoco. Pilkington Pyrostop Pilkington Pyrodur Pilkington Pyroclear Protezione dal Fuoco Vetri Resistenti al Fuoco Pilkington Pyrostop Pilkington Pyrodur Pilkington Pyroclear Chicago Art Istitute, Chicago (USA). Chi siamo Produciamo e trasformiamo vetro dal 1826. Questa

Dettagli

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam.

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam. Laurea in INFORMATICA INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 Dynamic Host Configuration Protocol fausto.marcantoni@unicam.it Prima di iniziare... Gli indirizzi IP privati possono essere

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici Il

Dettagli

Alle nostre latitudini la domanda di

Alle nostre latitudini la domanda di minergie Protezioni solari con lamelle, in parte fisse, e gronde Benessere ter edifici ed effi Nella società contemporanea trascorriamo la maggior parte del nostro tempo in spazi confinati, in particolare

Dettagli

LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO. CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com

LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO. CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com VIOLENZE NEI LUOGHI DI LAVORO: COSA SONO? any action, incident or behaviour, that departs from reasonable conduct in which a person

Dettagli

Presentazione per. «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto»

Presentazione per. «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto» Presentazione per «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto» Pascal Jansen pascal.jansen@inspearit.com Evento «Agile Project Management» Firenze, 6 Marzo 2013 Agenda Due parole su inspearit

Dettagli

il materiale contenuto nel presente documento non può essere utilizzato o riprodotto senza autorizzazione

il materiale contenuto nel presente documento non può essere utilizzato o riprodotto senza autorizzazione Reliability Management La gestione del processo di Sviluppo Prodotto Ing. Andrea Calisti www.indcons.eu Chi sono... Andrea CALISTI Ingegnere meccanico dal 1995 al 2009 nel Gruppo Fiat Assistenza Clienti

Dettagli

EFFICIENZA E AUTOGESTIONE ENERGETICA A SCALA DI EDIFICIO

EFFICIENZA E AUTOGESTIONE ENERGETICA A SCALA DI EDIFICIO Forum Internazionale Green City Energy MED LO SVILUPPO DELLE SMART CITIES E DEI GREEN PORTS NELL AREA MEDITERANEA Convegno La produzione di energia rinnovabile nella Smart City Sessione Integrazione dei

Dettagli

Lo strumento per la pianificazione di energia che mostra sia le implicazioni finanziarie che i risultati della decarburazione.

Lo strumento per la pianificazione di energia che mostra sia le implicazioni finanziarie che i risultati della decarburazione. Lo strumento per la pianificazione di energia che mostra sia le implicazioni finanziarie che i risultati della decarburazione. Da dove viene remac... remac è un'iniziativa a seguito del progetto EUCO2

Dettagli

dai vita alla tua casa

dai vita alla tua casa dai vita alla tua casa SEMPLICE MENTE ENERGIA bioedilizia Una STRUTTURA INNOVATIVA PARETE MEGA PLUS N 10 01 struttura in legno 60/60 mm - 60/40 mm 02 tubazione impianto elettrico ø 21 mm 03 struttura portante

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

Pannelli Solari Termici. Parete esterna verticale. Tipologia di. inserimento. I pannelli solari termici sono inseriti sulla parete esterna verticale

Pannelli Solari Termici. Parete esterna verticale. Tipologia di. inserimento. I pannelli solari termici sono inseriti sulla parete esterna verticale Pannelli Solari Termici Parete esterna verticale I pannelli solari termici sono inseriti sulla parete esterna verticale dell edificio. Pannelli Solari Termici Parete esterna verticale e parapetti Legenda

Dettagli

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55 Gestione della Manutenzione e compliance con gli standard di sicurezza: evoluzione verso l Asset Management secondo le linee guida della PAS 55, introduzione della normativa ISO 55000 Legame fra manutenzione

Dettagli

Opere di ristrutturazione edilizia e risanamento conservativo - variante essenziale relative all'immobile sito in via Millelire n 10/c - Milano

Opere di ristrutturazione edilizia e risanamento conservativo - variante essenziale relative all'immobile sito in via Millelire n 10/c - Milano Comune di MILANO Provincia di MILANO Regione LOMBARDIA RELAZIONE TECNICA Rispondenza alle prescrizioni in materia di contenimento del consumo energetico Deliberazione Giunta Regionale 22 dicembre 2008

Dettagli

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012 anno 2 - numero 3 - marzo/aprile 2012 MADE IN ITALY PAVANELLOMAGAZINE l intervista Certificazione energetica obbligatoria Finestra Qualità CasaClima Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre

Dettagli

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy CST Consulting è una azienda di Consulenza IT, System Integration & Technology e Servizi alle Imprese di respiro internazionale. E

Dettagli

Ragazzi vietnamiti: (VIET L ANIMA HCM USSH) CLASSE 5 C: (21 TORTELLINI) 1. Trần Yến Ngọc 2. Nguyễn Ngọc Bách Châu AUTORI PROGETTO:

Ragazzi vietnamiti: (VIET L ANIMA HCM USSH) CLASSE 5 C: (21 TORTELLINI) 1. Trần Yến Ngọc 2. Nguyễn Ngọc Bách Châu AUTORI PROGETTO: Due mondi, due culture, due storie che si incontrano per dare vita a qualcosa di unico: la scoperta di ciò che ci rende unici ma fratelli. Per andare insieme verso EXPO 2015 Tutt altra storia Il viaggio

Dettagli

Teoria della misurazione e misurabilità di grandezze non fisiche

Teoria della misurazione e misurabilità di grandezze non fisiche Teoria della misurazione e misurabilità di grandezze non fisiche Versione 12.6.05 Teoria della misurazione e misurabilità di grandezze non fisiche 1 Il contesto del discorso (dalla lezione introduttiva)

Dettagli

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Nuovi standard PMI, certificazioni professionali e non solo Milano, 20 marzo 2009 PMI Organizational Project Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Andrea Caccamese, PMP Prince2 Practitioner

Dettagli

Vetro e risparmio energetico Controllo solare. Bollettino tecnico

Vetro e risparmio energetico Controllo solare. Bollettino tecnico Vetro e risparmio energetico Controllo solare Bollettino tecnico Introduzione Oltre a consentire l ingresso di luce e a permettere la visione verso l esterno, le finestre lasciano entrare anche la radiazione

Dettagli

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy IT Service Management: il Framework ITIL Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy Quint Wellington Redwood 2007 Agenda Quint Wellington Redwood Italia IT Service Management

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA ROMA 20-22 OTTOBRE 2014 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA,

Dettagli

Stud-EVO Designer Pino Montalti

Stud-EVO Designer Pino Montalti Designer Pino Montalti È l evoluzione di un prodotto che era già presente a catalogo. Un diffusore per arredo urbano realizzato in materiali pregiati e caratterizzato dal grado di protezione elevato e

Dettagli

UNIVERSITA DI PALERMO

UNIVERSITA DI PALERMO PILLAR OBIETTIVO SPECIFICO MASTER CALL CALL INDUSTRIAL LEADERSHIP LEADERSHIP IN ENABLING AND INDUSTRIAL TECHNOLOGIES (LEIT) H2020-SPIRE-2014-2015 - CALL FOR SPIRE - SUSTAINABLE PROCESS INDUSTRIES H2020-SPIRE-2014

Dettagli

LICEO DELLE SCIENZE UMANE LICEO ECONOMICO SOCIALE. PROGRAMMA ESAMI INTEGRATIVI/IDONEITA' DI INGLESE (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA

LICEO DELLE SCIENZE UMANE LICEO ECONOMICO SOCIALE. PROGRAMMA ESAMI INTEGRATIVI/IDONEITA' DI INGLESE (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA Simple del verbo to be in tutte le sue forme Il Present Simple del verbo to have (got) in tutte le sue forme I pronomi soggetto e complemento Gli aggettivi e pronomi possessivi

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

Guida per Auto Valutazione Secondo l EFQM GUIDA PER L APPLICAZIONE IONE DELLA METODOLOGIA DI AUTO VALUTAZIONE EFQM NEL PARTENARIATO

Guida per Auto Valutazione Secondo l EFQM GUIDA PER L APPLICAZIONE IONE DELLA METODOLOGIA DI AUTO VALUTAZIONE EFQM NEL PARTENARIATO GUIDA PER L APPLICAZIONE IONE DELLA METODOLOGIA DI AUTO VALUTAZIONE EFQM NEL PARTENARIATO 1 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. LA METODOLOGIA EFQM E IL QUESTIONARIO DI AUTO VALUTAZIONE... 4 3. LA METODOLOGIA

Dettagli