Mettiamo PROFINET nei nostri prodotti!

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Mettiamo PROFINET nei nostri prodotti!"

Transcript

1 Bologna, 10 marzo 2015 Paolo Ferrari Università di Brescia, Via Branze Brescia (Italy) Tel: fax: Mettiamo PROFINET nei nostri prodotti! Centro di Competenza PROFIBUS e PROFINET CSMT Gestione Scarl Brescia - PROFIBUS & PROFINET ITALIA PI - CSMT Gestione scarl Paolo Ferrari 1

2 La situazione attuale La crescita esponenziale dei sistemi basati su PROFINET ha spinto numerosi produttori a ricercare soluzioni per includere PROFINET nei propri prodotti Il mercato italiano, insieme alla Germania, è in prima posizione per il numero di nuovi dispositivi con interfaccia PROFINET embedded Quali sono i possibili approcci al mondo PROFINET? Come confrontare le varie soluzioni? PROFIBUS & PROFINET ITALIA PI - CSMT Gestione scarl Paolo Ferrari 2

3 Perché PROFINET? Utilizza TCP/IP e gli altri standard IT Comunicazione coerente dal campo fino alla supervisione Prestazioni scalabili fino al motion control isocrono Integra la tecnologia relativa alla safety e alla security Consente una perfetta integrazione di tutti i bus di campo Fornisce diagnostica dettagliata e significativa Consente topologie flessibili (strutture a stella, linea, anelli ) Molti di mezzi di trasmissione (rame, fibra ottica, wireless ) PROFIBUS & PROFINET ITALIA PI - CSMT Gestione scarl Paolo Ferrari 3

4 Supporto all avvio del progetto Con PROFINET, è possibile usufruire di servizi quali: consulenza, libri, brochure, e la formazione sotto forma di corsi, seminari e workshop Ecco alcune domande tipiche: Quali vantaggi offre PROFINET per i miei prodotti? Quali caratteristiche devono essere inserite nel mio dispositivo automatico di specifico? Quali tecnologie e supporto sono disponibili per l implementazione di PROFINET? La formazione specialistica (corsi certificati!) permette agli sviluppatori e responsabili di prodotto di ottenere una rapida e completa introduzione alla tecnologia PROFINET L obiettivo è non reinventare la ruota". Implementare PROFINET in dispositivi di campo in modo rapido ed efficiente è possibile con uno sforzo minimo commisurato agli obiettivi che si vogliono raggiungere PROFIBUS & PROFINET ITALIA PI - CSMT Gestione scarl Paolo Ferrari 4

5 Conformance Classes Non sincronizzati Sincronizzati CC-A Standard Ethernet IEEE conforme e inoltre Real-Time Comm. (RT_Class 1) UDP/IP-Comm LLDP-Frames Alarms CC-B = CC-A e inoltre SNMP-support LLDP-MIB CC-C = CC-B e inoltre IRT- communication (RT_Class 2 RT_Class 3) Ridondanza: MRPD (o) Servizi opzionali: Fiber optic, FSU, Shared device, shared inputs, MCR MRP, ipar-support, Profiles, RT across subnets (RT_Class_UDP) Certificazione (m): Device e Controller Device e Controller Device e Controller Switches sono sempre visti come Devices o Controller con GSD. PROFIBUS & PROFINET ITALIA PI - CSMT Gestione scarl Paolo Ferrari 5

6 Opzioni di implementazione In linea di principio sono disponibili le seguenti opzioni 1. Unità microcontroller (MCU) standard con controller Ethernet integrato o esterno 2. FPGA con controller Ethernet integrato (o esterno) e switch IRT-capable 3. Modulo con microcontrollore standard o con microcontrollore e supporto hardware IRT 4. ASIC con microcontrollore con supporto hardware IRT PROFIBUS & PROFINET ITALIA PI - CSMT Gestione scarl Paolo Ferrari 6

7 Metodi di sviluppo Per selezionare il metodo di sviluppo migliore bisogna tenere in conto: il costo atteso di produzione, il tempo richiesto per lo sviluppo, il time to market. Anche la presenza di Profisafe è da decidere subito. Progetto customizzato In questo metodo, l'interfaccia PROFINET è incorporata in un design hardware e software che è stato ottimizzato per quanto riguarda la spesa per lo sviluppo e il time to market utilizzando soluzioni SF/HW disponibili in commercio. Schemi di progettazione HW con microcontrollori o FPGA standardizzati Progetto con moduli embedded L interfaccia PROFINET è fornita da moduli preassemblati disponibili in commercio. Si ottimizza la flessibilità e il time to market Gateway e accoppiatori esterni L interfaccia PROFINET è realizzata con un gateway/coupler collegato in serie al dispostivo da collegare. Non si cambia l elettronica originale. PROFIBUS & PROFINET ITALIA PI - CSMT Gestione scarl Paolo Ferrari 7

8 Valutazione rispetto al tipo di implementazione Creare un prodotto partendo dai chip è sempre vantaggioso se la produzione è ad alti volumi Per produzioni sporadiche e limitate anche i gateway sono soluzioni percorribili Sviluppare soluzioni ProfiSafe richiede certificazioni specifiche, più semplici se previste fin dall inizio PROFIBUS & PROFINET ITALIA PI - CSMT Gestione scarl Paolo Ferrari 8

9 Valutazione rispetto al metodo di sviluppo La scelta del metodo di sviluppo condiziona anch essa il progetto. E necessaria un analisi dei requisiti della soluzione finale PROFIBUS & PROFINET ITALIA PI - CSMT Gestione scarl Paolo Ferrari 9

10 Soluzioni disponibili L offerta del mercato è ampia e articolata : 7 fornitori di moduli, 3 fornitori di PC card, 5 fornitori di gateway, 11 fornitori di chip e stack PROFIBUS & PROFINET ITALIA PI - CSMT Gestione scarl Paolo Ferrari 10

11 Ulteriori profili implementabili PROFINET standardizza anche dei profili applicazione che aumentano l interoperabilità. I profili applicazione sono software aggiuntivo da inserire nel proprio oggetto, di solito possono convivere con le varie implementazioni E meglio decidere subito quale profilo implementare per usare la decisione durante la scelta delle metodologie/piattaforme PROFIsafe: profilo dedicato all implementazione della safety nelle applicazioni PROFIenergy: profilo dedicato al monitoraggio e al controllo degli assorbimenti energetici (prevede varie modalità di funzionamento a consumi differenziati) PROFIdrive: profilo scalabile per la gestione dei drive (dal posizionamento fino al controllo di corrente) PROFIBUS & PROFINET ITALIA PI - CSMT Gestione scarl Paolo Ferrari 11

12 Certificazione dei dispositivi PROFINET (1) Un componente attivo (IO-Controller, IO-Device ) che utilizza il protocollo PROFINET non è automaticamente un dispositivo PROFINET. Per poter affermare che il prodotto è un componente PROFINET è necessario farlo certificare PROFIBUS International pubblica le specifiche dei test da eseguire per verificare l aderenza del dispositivo al protocollo PROFINET. L esecuzione dei test è possibile solo presso laboratori accreditati Il superamento del test permette di richiedere il certificato che viene rilasciato solo da PROFIBUS International Campagna di test nel laboratorio prove No Device Under Test OK? Si Certificazione attraverso PROFIBUS International PROFIBUS & PROFINET ITALIA PI - CSMT Gestione scarl Paolo Ferrari 12

13 Certificazione dei dispositivi PROFINET (2) Certificare un prodotto equivale a garantirne le caratteristiche dal punto di vista PROFINET. La certificazione è utile all utente finale che è sicuro del buon funzionamento La certificazione è utile al costruttore che limita le sue responsabilità La certificazione PROFINET è obbligatoria per tutti gli elementi attivi di una rete che trasporta informazioni legate alla safety (cioè dove sono presenti dispositivi PROFIsafe), anche se non coinvolti nella funzione di sicurezza. PROFIBUS & PROFINET ITALIA PI - CSMT Gestione scarl Paolo Ferrari 13

14 Certificazione dei dispositivi PROFINET (3) Esempio 1: un produttore realizza un nuovo componente PROFINET da zero progettando tutta l elettronica e il software. La certificazione è obbligatoria. Esempio 2: un produttore realizza un nuovo componente includendo nel suo progetto hardware (moduli embedded) e/o software (stack) di terze parti che implementano PROFINET. La certificazione è obbligatoria. Esempio 3: un produttore interfaccia un suo prodotto ad un gateway esterno che ha una porta PROFINET. Se il gateway esterno è certificato, non serve la certificazione. Se il gateway non è certificato, occorre la certificazione del gateway. Esempio 4: un produttore include un PLC/RIO certificato PROFINET nel cabinet del suo sistema. Il concetto di certificazione non si applica, il sistema si definisce dotato di interfaccia PROFINET. PROFIBUS & PROFINET ITALIA PI - CSMT Gestione scarl Paolo Ferrari 14

15 Certificazione dei dispositivi/componenti passivi I componenti passivi sono importantissimi in una rete PROFINET (e, in generale, Ethernet) Cavi, connettori, accoppiatori elettro-ottici, pannelli di derivazione (patch panel ) costituiscono l ossatura della rete garantendo l integrità del segnale elettrico PROFIBUS International pubblica delle specifiche di riferimento per questi componenti e chiede che ogni costruttore autocertifichi che i suoi componenti siano migliori (o uguali) Una infrastruttura di impianto realizzata utilizzando solo componenti passivi con autocertificazione PROFINET è automaticamente adatta a trasportare il protocollo PROFINET. Rimangono da verificare il montaggio ed eventuali componenti strani PROFIBUS & PROFINET ITALIA PI - CSMT Gestione scarl Paolo Ferrari 15

16 Supporto alla certificazione Documentazione chiara e completa How to get a certificate for a Profibus/Profinet device Step successivi per ottenere un certificato Elementi che devono essere forniti per poter iniziare il processo di certificazione Test specification for Profinet IO Device Procedure di prova eseguite per ottenere la certificazione di un device Documentazione necessaria da fornire in fase di test Test specification for Profinet IO Controller Procedure di prova eseguite per ottenere la certificazione di un Controller Documentazione necessaria da fornire in fase di test 16 PROFIBUS & PROFINET ITALIA PI - CSMT Gestione scarl Paolo Ferrari 16

17 Supporto alla certificazione La certificazione dei dispositivi PROFINET può avvenire nei seguenti laboratori AIT - Institut für Automation & Industrial IT, FH Köln (Germany) an testlabs (Czech Republic) ComDeC (Germany) ifak e.v. Magdeburg (Germany) ITEI (Germany) Japanese PROFIBUS Organization Tokyo Test Lab (JPO-TTL) (Japan) PHOENIX TESTLAB GmbH (Germany) PROFI Interface Center (USA) PROFIBUS & PROFINET ITALIA PI - CSMT Gestione scarl Paolo Ferrari 17

18 Supporto alla certificazione Molti fornitori di soluzioni per l implementazione di PROFINET forniscono anche aiuto per la certificazione PROFIBUS & PROFINET ITALIA PI - CSMT Gestione scarl Paolo Ferrari 18

19 Rete di supporto mondiale PROFIBUS International offre una vasta rete di supporto mondiale PROFIBUS & PROFINET ITALIA PI - CSMT Gestione scarl Paolo Ferrari 19

20 Rete di supporto italiana Due Centri di Competenza accreditati Due Centri di Training accreditati I centri di competenza offrono supporto tecnico a chiunque ne abbia bisogno e giocano un ruolo essenziale nell aiutare gli sviluppatori di strumenti e sistemi PROFIBUS e PROFINET. PROFIBUS & PROFINET ITALIA PI - CSMT Gestione scarl Paolo Ferrari 20

Architetture di rete Profinet per performance d eccellenza! Profinet network architectures for top performance

Architetture di rete Profinet per performance d eccellenza! Profinet network architectures for top performance Paolo Ferrari Università di Brescia, Via Branze 38-25123 Brescia (Italy) Tel: +39-030-3715445 fax: +39-030-380014 Architetture di rete Profinet per performance d eccellenza! Profinet network architectures

Dettagli

La migliore soluzione Ethernet per l automazione!

La migliore soluzione Ethernet per l automazione! PROFINET La migliore soluzione Ethernet per l automazione! Unrestricted Siemens AG 2014 All rights reserved. Siemens.it/packteam PROFINET è la soluzione ideale per ogni applicazione PROFINET NON TEME CONFRONTI!

Dettagli

PROFINET per l automazione di processo

PROFINET per l automazione di processo PROFINET per l automazione di processo Emiliano Sisinni Dipartimento di Ingegneria dell Informazione, Università di Brescia, Via Branze 38-25123 Brescia (Italy) CSMT Gestione Scarl Centro di Competenza

Dettagli

Architetture di rete e performance con PROFINET

Architetture di rete e performance con PROFINET Architetture di rete e performance con PROFINET Paolo Ferrari Dipartimento di Ingegneria dell Informazione, Università di Brescia, Via Branze 38-25123 Brescia (Italy) Tel: +39-030-3715445 fax: +39-030-380014

Dettagli

PROFINET in impianto: esperienze vissute, opportunità immediate e visione futura

PROFINET in impianto: esperienze vissute, opportunità immediate e visione futura : esperienze vissute, opportunità immediate e visione futura Paolo Ferrari Dipartimento di Ingegneria dell Informazione, Università di Brescia Via Branze 38-25123 Brescia (Italy) CSMT Gestione Scarl Centro

Dettagli

Verifica sperimentale di PROFINET IO in grandi impianti manifatturieri

Verifica sperimentale di PROFINET IO in grandi impianti manifatturieri Verifica sperimentale di IO in grandi impianti manifatturieri Paolo Ferrari Università di Brescia, Via Branze 38-25123 Brescia (Italy) Tel: +39-030-3715445 fax: +39-030-380014 CSMT Gestione Scarl, Centro

Dettagli

SIMATIC PCS 7. PCS 7: PROFINET per Process Automation

SIMATIC PCS 7. PCS 7: PROFINET per Process Automation SIMATIC PCS 7 PCS 7: PROFINET per Process Automation Page 2 L automazione industriale nelle diverse industrie PCS Processo 7 Discreto Step 7 Industrie di processo Industrie ibride Industrie manifatturiere

Dettagli

PROFINET: alte prestazioni, architetture innovative e versatilità

PROFINET: alte prestazioni, architetture innovative e versatilità PROFINET: alte prestazioni, architetture innovative e versatilità Paolo Ferrari/Emiliano Sisinni Dipartimento di Ingegneria dell Informazione, Università di Brescia, Via Branze 38-25123 Brescia (Italy)

Dettagli

F.A.Q. PROFINET: prestazioni e architetture

F.A.Q. PROFINET: prestazioni e architetture F.A.Q. PROFINET: prestazioni e architetture Paolo Ferrari Dipartimento di Ingegneria dell Informazione, Università di Brescia, Via Branze 38-25123 Brescia (Italy) Tel: +39-030-3715445 fax: +39-030-380014

Dettagli

PROFINET: architetture innovative e prestazioni sempre al vertice

PROFINET: architetture innovative e prestazioni sempre al vertice PROFINET: architetture innovative e prestazioni sempre al vertice Paolo Ferrari Dipartimento di Ingegneria dell Informazione, Università di Brescia, Via Branze 38-25123 Brescia (Italy) Tel: +39-030-3715445

Dettagli

L unico protocollo libero che combina prestazione e flessibilità:

L unico protocollo libero che combina prestazione e flessibilità: RELATORE: Ing. Epis Diego BOSCH REXROTH AG L unico protocollo libero che combina prestazione e flessibilità: integra su un unico cavo il motion realtime con protocollo safety, Ethernet IP e standard TCP/IP

Dettagli

SERCOS III Comunicazione real time su base Ethernet quale bus universale per l Automazione Industriale Michele Pirelli Bosch Rexroth AG

SERCOS III Comunicazione real time su base Ethernet quale bus universale per l Automazione Industriale Michele Pirelli Bosch Rexroth AG SERCOS III Comunicazione real time su base Ethernet quale bus universale per l Automazione Industriale Michele Pirelli Bosch Rexroth AG Gruppo Azionamenti Elettrici Benefits Technology Storia Storia SERCOS

Dettagli

Sicurezza per le reti Ethernet: Safety e Security su un unico bus di campo PROFINET. Roberto Pessina Siemens Spa

Sicurezza per le reti Ethernet: Safety e Security su un unico bus di campo PROFINET. Roberto Pessina Siemens Spa Sicurezza per le reti Ethernet: e Security su un unico bus di campo PROFINET Roberto Pessina Siemens Spa Roberto.Pessina@Siemens.com Cos'è PROFINET? è uno standard Industrial Ethernet aperto di PROFIBUS

Dettagli

Get connected! Connecting Devices

Get connected! Connecting Devices Get connected! Connecting Devices Tecnologia Anybus di HMS Industrial Networks La gamma di prodotti Anybus di HMS Industrial Networks, che include gateway, interfacce embedded ultra-compatte e sistemi

Dettagli

IEEE 1588 Quando la tempistica conta

IEEE 1588 Quando la tempistica conta Articolo tecnico IEEE 1588 Quando la tempistica conta Sincronizzazione di alta precisione dei diversi clocks in sistemi distribuiti con l impiego di IEEE 1588 PTP Cos è lo standard IEEE 1588 PTP? Lo standard

Dettagli

Industrial Ethernet. Indice. Introduzione. Introduzione Campi d impiego di Industrial Ethernet A.2 Industria automobilistica A.4

Industrial Ethernet. Indice. Introduzione. Introduzione Campi d impiego di Industrial Ethernet A.2 Industria automobilistica A.4 Indice Industrial Ethernet.2 Industria automobilistica.4 Meccanica generale.5 Macchine - In dettaglio.6 Processo.8.1 La tendenza al collegamento in rete dei componenti degli impianti industriali con protocolli

Dettagli

Automatizzare e trarre immediato profitto con lo standard leader Industrial Ethernet. PROFINET. Answers for industry.

Automatizzare e trarre immediato profitto con lo standard leader Industrial Ethernet. PROFINET. Answers for industry. Automatizzare e trarre immediato profitto con lo standard leader Industrial Ethernet. PROFINET Answers for industry. Uno standard consolidato... Tutti gli obiettivi raggiunti, oggi e in futuro... Il successo

Dettagli

Industrial Automation. Siemens HMI. Standardizzazione dell'interfaccia utente per massimizzare l'efficienza. SIEMENS S.p.A. IA - AS - Gruppo HMI

Industrial Automation. Siemens HMI. Standardizzazione dell'interfaccia utente per massimizzare l'efficienza. SIEMENS S.p.A. IA - AS - Gruppo HMI Siemens HMI Standardizzazione dell'interfaccia utente per massimizzare l'efficienza Hardware L introduzione di nuove tecnologie sia hardware che software e la diminuzione dei costi dei componenti ha modificato

Dettagli

Automation Solutions

Automation Solutions Automation Solutions Automation Solutions ECSA è un azienda che fornisce soluzioni integrate ad alto contenuto tecnologico, spaziando dall automazione industriale e controllo di processo, ai sistemi IT

Dettagli

Genoa Fieldbus Competence Centre. Esperienza al Servizio dell Innovazione

Genoa Fieldbus Competence Centre. Esperienza al Servizio dell Innovazione Genoa Fieldbus Competence Centre Esperienza al Servizio dell Innovazione CHI SIAMO 2 Genoa Fieldbus Competence Centre è uno spin off dell Università di Genova, Facoltà di Ingegneria Socio Consorzio Profibus

Dettagli

PROFINET IO Isocrono

PROFINET IO Isocrono PROFINET IO Isocrono Applicazione per centri di lavoro a Controllo Numerico 030/26211 - gdelbono@electroengineering.it Paolo Ferrari Alessandra Flammini Francesco Venturini paolo.ferrari@ing.unibs.it Parma,

Dettagli

Safety e Security nelle reti PROFIBUS e PROFINET

Safety e Security nelle reti PROFIBUS e PROFINET Safety e Security nelle reti PROIBUS e PROINET Paolo errari Dipartimento di ingegneria dell informazione, Università di Via Brianze, 38 25123 (Italy) Centro di Competenza PROIBUS e PROINET, CSMT Gestione

Dettagli

PROFINET IO: il bus di campo ethernet come risposta ai problemi di safety e integrazione tra sistemi

PROFINET IO: il bus di campo ethernet come risposta ai problemi di safety e integrazione tra sistemi PROFINET IO: il bus di campo ethernet come risposta ai problemi di safety e integrazione tra sistemi Paolo Ferrari Dipartimento di Elettronica per l Automazione, Università di Brescia, Via Branze 38-25123

Dettagli

11 (9 dipendenti, 2 tirocinanti) FATTURATO ANNUO: 1 milione

11 (9 dipendenti, 2 tirocinanti) FATTURATO ANNUO: 1 milione Profilo Aziendale L azienda data-complex GmbH è stata fondata nel 1999 da Thomas Horn a Halberstadt. Dopo un attività pluriennale di successo in qualità di fornitore di servizi nel campo dell allestimento

Dettagli

Convertitori di frequenza PowerFlex Funzioni e applicazioni avanzate (AUD 09)

Convertitori di frequenza PowerFlex Funzioni e applicazioni avanzate (AUD 09) Rev 5058-CO900E Copyright 2015 Rockwell Automation, Inc. All rights reserved. Convertitori di frequenza PowerFlex Funzioni e applicazioni avanzate (AUD 09) Automation University, Parma Marzo 2015 PUBLIC

Dettagli

La sicurezza sui fieldbus: anche la comunicazione è sicura. Micaela Caserza Magro Università di Genova Micaela.caserza@unige.it

La sicurezza sui fieldbus: anche la comunicazione è sicura. Micaela Caserza Magro Università di Genova Micaela.caserza@unige.it La sicurezza sui fieldbus: anche la comunicazione è sicura Micaela Caserza Magro Università di Genova Micaela.caserza@unige.it Che cosa è la sicurezza funzionale La Sicurezza Funzionale è: Porzione della

Dettagli

Il cloud a casa tua...la soluzione Siemens per la Teleassistenza Sales release June 2015

Il cloud a casa tua...la soluzione Siemens per la Teleassistenza Sales release June 2015 SINEMA Remote Connect Il cloud a casa tua...la soluzione Siemens per la Teleassistenza Sales release June 2015 siemens.com/answers SINEMA Remote Connect E la nuova piattaforma di gestione per reti remote.

Dettagli

Verona, 29-30 ottobre 2013!

Verona, 29-30 ottobre 2013! Verona, 29-30 ottobre 2013! Il Machine Controller piattaforma integrata di Controllo, Motion, Robotica, Visione e Sicurezza su bus EtherCAT Omron Electronics spa Ing. Marco Filippis Product Manager Servo,

Dettagli

Le reti di calcolatori

Le reti di calcolatori Le reti di calcolatori 1 La storia Computer grandi e costosi Gli utenti potevano accerdervi tramite telescriventi per i telex o i telegrammi usando le normali linee telefoniche Successivamente le macchine

Dettagli

La visione di PROFINET e PROFIBUS

La visione di PROFINET e PROFIBUS Presente e futuro delle tecnologie Paolo Ferrari Dipartimento di Ingegneria dell Informazione, Università di Brescia Via Branze 38-25123 Brescia (Italy) e-mail: paolo.ferrari@unibs.it CSMT Gestione Scarl

Dettagli

DIAGNOSTICA: SEGNALAZIONE ERRORI DI SISTEMA. (Reporting of System Errors)

DIAGNOSTICA: SEGNALAZIONE ERRORI DI SISTEMA. (Reporting of System Errors) DIAGNOSTICA: SEGNALAZIONE ERRORI DI SISTEMA (Reporting of System Errors) Indice 1 Introduzione...2 1.1 Componenti supportati e insieme delle funzioni...2 2 STEP7: Configurazione HW...3 2.1 Scheda Generale...4

Dettagli

PROFINET La rete di comunicazione di prossima generazione

PROFINET La rete di comunicazione di prossima generazione PROFINET La rete di comunicazione di prossima generazione» G e s t i o n e d e l l a r i d o n d a n za» S t a n d a r d a p e r t o» C o n f i g u ra z i o n e s e m p l i f i c a t a PROFINET Standard

Dettagli

HMI: WinCC. Service Pack 2 per SIMATIC Maintenance Station 2009 (Customer Support ID: 60498043)

HMI: WinCC. Service Pack 2 per SIMATIC Maintenance Station 2009 (Customer Support ID: 60498043) Industry Automation USO ESTERNO Nr. 2012/2.2/60 Data: 23.11.12 HMI: WinCC Service Pack 2 per SIMATIC Maintenance Station 2009 (Customer Support ID: 60498043) L opzione SIMATIC Maintenance Station 2009

Dettagli

02 IL SISTEMA BUS KNX. Fondamenti e modalità di configurazione

02 IL SISTEMA BUS KNX. Fondamenti e modalità di configurazione 02 IL SISTEMA BUS KNX Fondamenti e modalità di configurazione OBIETTIVI DEL MODULO Al termine del corso conoscerete: le caratteristiche della tecnologia a bus la storia dell associazione Konnex (KNX) che

Dettagli

TECNICO SUPERIORE PER L AUTOMAZIONE INDUSTRIALE. Reti industriali. Parte II ELEMENTI DI INFORMATICA UFC_05

TECNICO SUPERIORE PER L AUTOMAZIONE INDUSTRIALE. Reti industriali. Parte II ELEMENTI DI INFORMATICA UFC_05 Reti industriali Parte II ELEMENTI DI INFORMATICA UFC_05 1 Scenario Industriale ELEMENTI DI INFORMATICA UFC_05 2 Bus di campo (FieldBus) Utilizzati per la comunicazione a livello di cella e al livello

Dettagli

EDSETHIND.K>0. L force Communication. Ä.K>0ä. Manuale di comunicazione. Ethernet. Ethernet nelle applicazioni industriali

EDSETHIND.K>0. L force Communication. Ä.K>0ä. Manuale di comunicazione. Ethernet. Ethernet nelle applicazioni industriali EDSETHIND.K>0 L force Communication Ä.K>0ä Manuale di comunicazione Ethernet Ethernet nelle applicazioni industriali i Sommario 1 Introduzione..............................................................

Dettagli

Hardware & Software Development

Hardware & Software Development Hardware & Software Development MISSION Realizzare prodotti ad alta innovazione tecnologica e fornire servizi con elevati standard qualitativi 3 AZIENDA ATTIVITÀ Prodotti 4 6 8 10 5 AZIENDA ISER Tech

Dettagli

Industrial Ethernet. Indice. Introduzione. Introduzione Industrial Ethernet A.2 A.1. Componenti per reti A.3. Servizi online A.4

Industrial Ethernet. Indice. Introduzione. Introduzione Industrial Ethernet A.2 A.1. Componenti per reti A.3. Servizi online A.4 Indice Industrial Ethernet Industrial Ethernet.2 Componenti per reti.3 Servizi online.4 Configuratore cavi.7.1 Industrial Ethernet Industrial Ethernet Ethernet è diventato negli ultimi 20 anni lo standard

Dettagli

1 IL SISTEMA DI AUTOMAZIONE E TELECONTROLLO

1 IL SISTEMA DI AUTOMAZIONE E TELECONTROLLO 1 IL SISTEMA DI AUTOMAZIONE E TELECONTROLLO Quello che generalmente viene chiamato sistema di automazione d edificio si compone di diverse parti molto eterogenee tra loro che concorrono, su diversi livelli

Dettagli

Brochure prodotto Infrastrutture di ricarica per veicoli elettrici Servizi di connessione ABB

Brochure prodotto Infrastrutture di ricarica per veicoli elettrici Servizi di connessione ABB Brochure prodotto Infrastrutture di ricarica per veicoli elettrici Servizi di connessione ABB Servizi di connessione Prodotti a supporto del business Per sfruttare al meglio una rete di ricarica per veicoli

Dettagli

Nr. 2012/1.5/20 Data: 1.6.12 PLC:S7 400. Nuova CPU S7-400H PN/DP con FW V6.0.

Nr. 2012/1.5/20 Data: 1.6.12 PLC:S7 400. Nuova CPU S7-400H PN/DP con FW V6.0. Industry Automation USO ESTERNO Nr. 2012/1.5/20 Data: 1.6.12 PLC:S7 400 Nuova CPU S7-400H PN/DP con FW V6.0. Con la presente s informa che è stata rinnovata tuta la gamma di CPU ridondate S7-400H. La novità

Dettagli

Il contributo di STMicroelectronics all automazione degli edifici. Luca Salati STMicroelectronics

Il contributo di STMicroelectronics all automazione degli edifici. Luca Salati STMicroelectronics Il contributo di STMicroelectronics all automazione degli edifici Luca Salati STMicroelectronics STMicroelectronics 2 STMicroelectronics APPROCCIO Soluzioni innovative 3 Automazione degli edifici misurazione

Dettagli

GWF Smart metering. migrazione dei dati. scalabilità. interoperabilità.

GWF Smart metering. migrazione dei dati. scalabilità. interoperabilità. GWF Smart metering migrazione dei dati. scalabilità. interoperabilità. SmartMetering_it.indd 3 23.06.2010 11:31:13 Mappa smart metering migrazione dei dati. scalabilità. interoperabilità. 1. Elettricità

Dettagli

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- --------------------------------------------- www.vargroup.it Da 40 anni accompagniamo gli imprenditori. Sviluppare insieme progetti che partono dall innovazione pura per tradursi in processi più efficienti

Dettagli

Strategie di rinnovo dei sistemi di automazione di stazione

Strategie di rinnovo dei sistemi di automazione di stazione Strategie di rinnovo dei sistemi di automazione di stazione Massimo Petrini TERNA SpA Emiliano Casale TERNA SpA Maurizio Pareti SELTA SpA Forum Telecontrollo Reti Acqua Gas ed Elettriche Roma 14-15 ottobre

Dettagli

Electrostudio di Sassuolo (Modena) è un azienda

Electrostudio di Sassuolo (Modena) è un azienda Fieldbus & Networks Comunicazione Profinet wireless per la movimentazione della frutta Electrostudio di Sassuolo (Modena) è un azienda di automazione attiva dal 1999 principalmente nei settori ortofrutticolo

Dettagli

Le Aziende del Distretto Green & High Tech presentano i loro progetti. Valorizzare le sinergie della rete per creare valore aggiunto.

Le Aziende del Distretto Green & High Tech presentano i loro progetti. Valorizzare le sinergie della rete per creare valore aggiunto. Le Aziende del Distretto Green & High Tech presentano i loro progetti Valorizzare le sinergie della rete per creare valore aggiunto Azcom Technology Relatore: Claudio Canosi 10-15 Aprile 2014 APA Confartigianato

Dettagli

Automazione Direzione Progetto Progettazione HSRIO

Automazione Direzione Progetto Progettazione HSRIO HSRIO_BROCHURE.DOC HSRIO HIGH SPEED REMOTE INPUT OUTPUT Nome documento: Hsrio_Brochure.doc Responsabile: Bassignana Luigi Data: 01/04/2008 1 DESCRIZIONE Sistema modulare di IO remoto ad alta velocità,

Dettagli

PANELVIEW COMPONENT PANNELLI OPERATORE SERIE COMPONENT

PANELVIEW COMPONENT PANNELLI OPERATORE SERIE COMPONENT PANELVIEW COMPONENT PANNELLI OPERATORE SERIE COMPONENT PANELVIEW COMPONENT Se cercate un componente essenziale dal valore aggiunto, ma a costi ridotti, la famiglia di pannelli operatore PanelView Component

Dettagli

Il controllo qualità con GOM nel settore Automotive

Il controllo qualità con GOM nel settore Automotive Il controllo qualità con GOM nel settore Automotive La riduzione dei tempi di sviluppo prodotto e la riduzione dei costi forzano le aziende ad aumentare la loro efficienza. Parte importante di questo sforzo

Dettagli

SIMATIC Innovations. Siemens AG All Rights Reserved.

SIMATIC Innovations. Siemens AG All Rights Reserved. SIMATIC Innovations SIMATIC S7-300 Prestazioni Differenze di prestazioni tra V2.x e V3.x Fattore 6 5 V2.x V3.x +64% 5,90 4 3,60 3 +145% 2 +800% +555% +664% +809% 1,86 1 0 0,54 0,72 0,06 0,11 312 313 0,84

Dettagli

Energy Saving. sercos & CAN products. Customized products and solutions. operator panels. www.cannon-automata.com

Energy Saving. sercos & CAN products. Customized products and solutions. operator panels. www.cannon-automata.com Energy Saving Controls Industrial PCs and operator panels sercos & CAN products Customized products and solutions 2 Le necessità per il futuro: Fonti alternative Energie Rinnovabili Efficienza energetica

Dettagli

Solar Smart Gate, Il data logger di nuova generazione. La gestione intelligente dei tuoi parchi fotovoltaici

Solar Smart Gate, Il data logger di nuova generazione. La gestione intelligente dei tuoi parchi fotovoltaici Solar Smart Gate, Il data logger di nuova generazione La gestione intelligente dei tuoi parchi fotovoltaici Angelo Santoro, Fondatore & CEO L efficienza energetica e le energie rinnovabili giocano un ruolo

Dettagli

Corso reti 2k7. linuxludus

Corso reti 2k7. linuxludus Corso reti 2k7 linuxludus Lezione 2, le reti di calcolatori Giuseppe Marocchio (LAN) io@giuseppe-marocchio.com Rete di calcolatori? Per rete di calcolatori s'intende un insieme di dispositivi elettronici,

Dettagli

Sommario. Introduzione 1

Sommario. Introduzione 1 Sommario Introduzione 1 1 Il Telecontrollo 1.1 Introduzione... 4 1.2 Prestazioni di un sistema di Telecontrollo... 8 1.3 I mercati di riferimento... 10 1.3.1 Il Telecontrollo nella gestione dei processi

Dettagli

Unrestricted / Siemens AG 2015. All Rights Reserved.

Unrestricted / Siemens AG 2015. All Rights Reserved. siemens.com/answers Messa in servizio della TIA (Totally Integrated Automation) senza TIA Portal! Scenario: messa in servizio della macchina da un operatore che non è dotato di TIA Portal e/o che non conosce

Dettagli

Automatizzare e trarre immediato profitto con lo standard Industrial Ethernet aperto. PROFINET. Answers for industry.

Automatizzare e trarre immediato profitto con lo standard Industrial Ethernet aperto. PROFINET. Answers for industry. Automatizzare e trarre immediato profitto con lo standard Industrial Ethernet aperto. PROFINET Answers for industry. Uno standard consolidato... Tutti gli obiettivi raggiunti, oggi e in futuro... Il successo

Dettagli

Automazione. sicurezza ed efficienza di sistemi, impianti e prodotti. TÜV Italia - Gruppo TÜV SÜD

Automazione. sicurezza ed efficienza di sistemi, impianti e prodotti. TÜV Italia - Gruppo TÜV SÜD Automazione sicurezza ed efficienza di sistemi, impianti e prodotti. TÜV Italia - Gruppo TÜV SÜD Il gruppo TÜV SÜD e TÜV Italia L impegno per la sicurezza nel rapporto uomomacchina e, più in generale,

Dettagli

ITA GEFRAN SOLUZIONI PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE DI APPARECCHIATURE DI AUTOMAZIONE E QUADRI ELETTRICI

ITA GEFRAN SOLUZIONI PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE DI APPARECCHIATURE DI AUTOMAZIONE E QUADRI ELETTRICI ITA GEFRAN SOLUZIONI PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE DI APPARECCHIATURE DI AUTOMAZIONE E QUADRI ELETTRICI 04/2015 GEFRAN SOLUZIONI Gefran Soluzioni progetta e realizza apparecchiature di automazione e quadri

Dettagli

Open Core Engineering Libertà ed efficienza nelle vostre mani

Open Core Engineering Libertà ed efficienza nelle vostre mani Open Core Engineering Libertà ed efficienza nelle vostre mani Nuove opportunità per affrontare le attuali sfide nella progettazione di software Cicli di vita dei prodotti sempre più brevi stanno alimentando

Dettagli

Luigi Piroddi piroddi@elet.polimi.it

Luigi Piroddi piroddi@elet.polimi.it Automazione industriale dispense del corso 2. Introduzione al controllo logico Luigi Piroddi piroddi@elet.polimi.it Modello CIM Un moderno sistema di produzione è conforme al modello CIM (Computer Integrated

Dettagli

Telecontrollo. Come poter controllare in remoto l efficienza del vostro impianto

Telecontrollo. Come poter controllare in remoto l efficienza del vostro impianto Telecontrollo Come poter controllare in remoto l efficienza del vostro impianto AUTORE: Andrea Borroni Weidmüller S.r.l. Tel. 0266068.1 Fax.026124945 aborroni@weidmuller.it www.weidmuller.it Ethernet nelle

Dettagli

ICT (Information and Communication Technology): ELEMENTI DI TECNOLOGIA

ICT (Information and Communication Technology): ELEMENTI DI TECNOLOGIA ICT (Information and Communication Technology): ELEMENTI DI TECNOLOGIA Obiettivo Richiamare quello che non si può non sapere Fare alcune precisazioni terminologiche IL COMPUTER La struttura, i componenti

Dettagli

trasmissione/distribuzione?

trasmissione/distribuzione? Come rendere smart una rete di trasmissione/distribuzione? Il contributo degli specialisti software nell implementazione di smart grid. Giuseppe Menin - COPA-DATA GmbH giuseppe.menin@copadata.it 11.2010

Dettagli

Rete LAN ed Ethernet. Tipi di reti Ethernet

Rete LAN ed Ethernet. Tipi di reti Ethernet Rete LAN ed Ethernet Cavo a doppino incrociato che include quattro coppie di cavi incrociati, in genere collegati a una spina RJ-45 all estremità. Una rete locale (LAN, Local Area Network) è un gruppo

Dettagli

Simple - smaller - stronger SIMATIC ET 200SP. Senza restrizione / Siemens AG 2015. All Rights Reserved.

Simple - smaller - stronger SIMATIC ET 200SP. Senza restrizione / Siemens AG 2015. All Rights Reserved. Simple - smaller - stronger SIMATIC ET 200SP siemens.com/answers SIMATIC ET 200SP Panoramica dell ET 200 portfolio Quadro di controllo - principale SIMATIC S7-1500 CPU + S7-1500 I/O SIMATIC ET 200PRO IP67

Dettagli

SIMATIC HMI Key Panels KP8 e KP8F La nuova generazione. Siemens AG 2011. All Rights Reserved. Industry Sector

SIMATIC HMI Key Panels KP8 e KP8F La nuova generazione. Siemens AG 2011. All Rights Reserved. Industry Sector SIMATIC HMI Key Panels KP8 e KP8F La nuova generazione Hardware Specifiche tecniche Software Codici di ordinazione Siemens AG 2010. All Rights Reserved. KP8 e KP8F La nuova generazione Vista anteriore

Dettagli

Scheda IEEE 1394. Versione 1.0

Scheda IEEE 1394. Versione 1.0 Scheda IEEE 1394 Versione 1.0 Indice 1.0 Che cosa è l IEEE1394.P. 2 2.0 Caratteristiche del 1394..P.2 3.0 Requisiti del sistema PC..P.2 4.0 Informazioni tecniche..p.3 5.0 Installazione dell hardware...p.3

Dettagli

LA REGISTRAZIONE DEI DISPOSITIVI MEDICI PRESSO LE AUTORITA CINESI

LA REGISTRAZIONE DEI DISPOSITIVI MEDICI PRESSO LE AUTORITA CINESI LA REGISTRAZIONE DEI DISPOSITIVI MEDICI PRESSO LE AUTORITA CINESI Dott.ssa Marisa Testa Regulatory Affairs Specialist Bologna, 24 Maggio 2014 Exposanità Welcome Lounge 1 Contenuti Introduzione La CFDA

Dettagli

Automazione di impianti e telecontrollo in un sistema. SIMATIC PCS 7 TeleControl SIMATIC PCS 7. Answers for industry.

Automazione di impianti e telecontrollo in un sistema. SIMATIC PCS 7 TeleControl SIMATIC PCS 7. Answers for industry. Automazione di impianti e telecontrollo in un sistema SIMATIC TeleControl SIMATIC Answers for industry. SIMATIC TeleControl La soluzione intelligente per impianti con stazioni di automazione locali, distribuite

Dettagli

HACKATHON del 21 23 Nov. 2014

HACKATHON del 21 23 Nov. 2014 Tema della Hackathon Smart Home vista come un eco sistema di dispositivi connessi e di servizi integrati per il cliente finale. Ecosistema che integra dai sistemi di gestione della sicurezza e del comfort

Dettagli

Configurare una rete con PC Window s 98

Configurare una rete con PC Window s 98 Configurare una rete con PC Window s 98 In estrema sintesi, creare una rete di computer significa: realizzare un sistema di connessione tra i PC condividere qualcosa con gli altri utenti della rete. Anche

Dettagli

WIRELESS LAN per applicazioni industriali

WIRELESS LAN per applicazioni industriali GG-Kennung oder Produktname WIRELESS LAN per applicazioni industriali Automation and Drives SAVE, Verona 2007 Automation & Drives Gli standard Wireless LAN L IEEE 802.11 (Institute of Electrical and Electronics

Dettagli

la Società Chi è Tecnoservice

la Società Chi è Tecnoservice brochure 09/04/2009 11.16 Pagina 1 brochure 09/04/2009 11.16 Pagina 2 la Società Chi è Tecnoservice Nata dall incontro di esperienze decennali in diversi campi dell informatica e della comunicazione TsInformatica

Dettagli

CONTROLLO NUMERICO Z32

CONTROLLO NUMERICO Z32 CONTROLLO NUMERICO Z32 Meccaniche Arrigo Pecchioli Via di Scandicci 221-50143 Firenze (Italy) - Tel. (+39) 055 70 07 1 - Fax (+39) 055 700 623 e-mail: pear@pear.it - www.pear.it Hardware Cn Costruito su

Dettagli

HOME & BUILDING AUTOMATION LO STANDARD KONNEX

HOME & BUILDING AUTOMATION LO STANDARD KONNEX HOME & BUILDING AUTOMATION LO STANDARD KONNEX Roma 01/07/2010 Ing. Salvatore Gargano Cell 3277383610 s.gargano@spaziodomotica.it Agenda L impianto tradizionale e l impianto a bus Prodotti proprietari e

Dettagli

DEMATERIALIZZAZIONE, UNA FONTE NASCOSTA DI VALORE REGOLE E TECNICHE DI CONSERVAZIONE. Lucia Picardi. Responsabile Marketing Servizi Digitali

DEMATERIALIZZAZIONE, UNA FONTE NASCOSTA DI VALORE REGOLE E TECNICHE DI CONSERVAZIONE. Lucia Picardi. Responsabile Marketing Servizi Digitali DEMATERIALIZZAZIONE, UNA FONTE NASCOSTA DI VALORE REGOLE E TECNICHE DI CONSERVAZIONE Lucia Picardi Responsabile Marketing Servizi Digitali Chi siamo 2 Poste Italiane: da un insieme di asset/infrastrutture

Dettagli

the digital connection company Full Lighting Management

the digital connection company Full Lighting Management Ailux S.r.l. è una realtà tecnologica che ha come strategia aziendale la connettività. L azienda ed il suo management si riconoscono e amano identificarsi come una digital connection. L unione di un management

Dettagli

AQUA 3000 OPEN. Sistema di gestione dell acqua

AQUA 3000 OPEN. Sistema di gestione dell acqua AQUA 3000 OPEN Sistema di gestione dell acqua UNA GESTIONE INTELLIGENTE DELL ACQUA COME GARANZIA DI SUCCESSO AQUA 3000 open. La nuova soluzione per soddisfare le esigenze più diverse. L acqua è una risorsa

Dettagli

OCS Open Control System

OCS Open Control System OCS Open Control System L OCS è una applicazione software innovativa di supervisione e controllo, progettata e realizzata da Strhold S.p.A. per consentire la gestione centralizzata di sottosistemi periferici.

Dettagli

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Oggi più che mai, le aziende italiane sentono la necessità di raccogliere,

Dettagli

" Soluzioni avanzate di telecontrollo con componenti standard di automazione: tecnologie Internet, M2M, IEC60870 "

 Soluzioni avanzate di telecontrollo con componenti standard di automazione: tecnologie Internet, M2M, IEC60870 " Soluzioni avanzate di telecontrollo con componenti standard di automazione: tecnologie Internet, M2M, IEC60870 " Obiettivi Prevenzione malfunzionamenti riduzione disservizi conformità a standard minimi

Dettagli

La Videosorveglianza e la Salvaguardia degli ambienti

La Videosorveglianza e la Salvaguardia degli ambienti La Videosorveglianza e la Salvaguardia degli ambienti 2015 Un sistema di sicurezza evoluto 01 LA VIDEOSORVEGLIANZA 02 A COSA SERVE? 03 PERCHE GLOBAL SISTEMI La videosorveglianza è un evoluto sistema di

Dettagli

Apps4Law: Riflessioni sul Cloud Computing. Roma 21 marzo 2013 Sala Seminari UNIRIZ. Alessandro Graziani, Avvocato alessandrograziani@iuslaw.

Apps4Law: Riflessioni sul Cloud Computing. Roma 21 marzo 2013 Sala Seminari UNIRIZ. Alessandro Graziani, Avvocato alessandrograziani@iuslaw. Apps4Law: Riflessioni sul Cloud Computing Roma 21 marzo 2013 Sala Seminari UNIRIZ 2 3 Il Cloud Computing si definisce consuetamente secondo due distinte accezioni: 1. un di carattere tecnologico 2. l altra

Dettagli

GLI APPARATI PER L INTERCONNESSIONE DI RETI LOCALI 1. Il Repeater 2. L Hub 2. Il Bridge 4. Lo Switch 4. Router 6

GLI APPARATI PER L INTERCONNESSIONE DI RETI LOCALI 1. Il Repeater 2. L Hub 2. Il Bridge 4. Lo Switch 4. Router 6 GLI APPARATI PER L INTERCONNESSIONE DI RETI LOCALI 1 Il Repeater 2 L Hub 2 Il Bridge 4 Lo Switch 4 Router 6 Gli apparati per l interconnessione di reti locali Distinguiamo i seguenti tipi di apparati:

Dettagli

Telex telecomunicazioni. Soluzioni per le telecomunicazioni e le infrastrutture tecnologiche aziendali

Telex telecomunicazioni. Soluzioni per le telecomunicazioni e le infrastrutture tecnologiche aziendali Telex telecomunicazioni Soluzioni per le telecomunicazioni e le infrastrutture tecnologiche aziendali Agenda 1 azienda 2 organizzazione 3 offerta 4 partner 5 referenze Storia Azienda Nasce 30 anni fa Specializzata

Dettagli

OF SERVICE>THE FUTURE OF SERVICE>THE FUTURE OF

OF SERVICE>THE FUTURE OF SERVICE>THE FUTURE OF OF SERVICE>THE FUTURE OF SERVICE>THE FUTURE OF > keepup EP UP>KEEP UP>KEEP UP>KEEP UP>KEEP UP>KEEP UP Tenere il passo con un mondo globalizzato, attivo 24 ore al giorno e 7 giorni alla settimana per la

Dettagli

Servoattuatore CLDP Scheda Tecnica

Servoattuatore CLDP Scheda Tecnica Servoattuatore CLDP Scheda Tecnica Descrizione Il servoattuatore CLDP (Closed Loop Differential Pump) costituisce un asse lineare idraulico destinato per tutti gli impieghi che necessitino di alta concentrazione

Dettagli

MGA AUTOMATION SOLUZIONI AD HOC I NOSTRI CLIENTI

MGA AUTOMATION SOLUZIONI AD HOC I NOSTRI CLIENTI e f f i c i e n C y i n a u t o m a t i o n MGA AUTOMATION è il risultato delle competenze e dell esperienza dei fratelli Bufarini nel fornire componenti e soluzioni di automazione industriale oltre ad

Dettagli

Introduzione alle reti LE RETI INFORMATICHE. A cosa serve una rete. Perché... TECNOLOGIE E PRINCIPI DI COSTRUZIONE

Introduzione alle reti LE RETI INFORMATICHE. A cosa serve una rete. Perché... TECNOLOGIE E PRINCIPI DI COSTRUZIONE TECNOLOGIE E PRINCIPI DI COSTRUZIONE Introduzione alle reti 1 2 Perché... All inizio degli anni 80 sono nati i PC, in contrapposizione ai grossi sistemi presenti allora nelle aziende che collegavano terminali

Dettagli

Dai Bus di Campo a PROFINET

Dai Bus di Campo a PROFINET Save 2012-24-25 ottobre Dai Bus di Campo a PROFINET Roberto Pessina Siemens Spa I IA AS PLC roberto.pessina@siemens.com Siemens AG 2010. All Rights Reserved. PROFINET uno standard di PROFIBUS & PROFINET

Dettagli

Soluzioni in media tensione per il trattamento delle acque e delle acque reflue

Soluzioni in media tensione per il trattamento delle acque e delle acque reflue Soluzioni in media tensione per il trattamento delle acque e delle acque reflue Potenziale riduzione dei costi energetici Aumento dell'affidabilità e dei tempi di funzionamento Costi di manutenzione ridotti

Dettagli

LAN. Coassiale Doppino Fibra ottica

LAN. Coassiale Doppino Fibra ottica LAN Il cablaggio Tralascio la stesa dei cavi, in quanto per tale operazione basta una conoscenza di base di elettricità e tanta pazienza. Passiamo invece al tipo di supporto da utilizzare per realizzare

Dettagli

Soluzioni HP per la Gestione della Stampa. Tutto TEMPO GUADAGNATO.

Soluzioni HP per la Gestione della Stampa. Tutto TEMPO GUADAGNATO. Soluzioni HP per la Gestione della Stampa Tutto TEMPO GUADAGNATO. QUANTO TE HAI? MPO Le Soluzioni HP per la Gestione della Stampa riducono il tempo e l energia che spendi nella manutenzione e nello sviluppo

Dettagli

PROFIBUS E PROFINET. NI compactrio. ACQUISIZIONE DATI e controllo su reti. con

PROFIBUS E PROFINET. NI compactrio. ACQUISIZIONE DATI e controllo su reti. con ACQUISIZIONE DATI e controllo su reti PROFIBUS E PROFINET con NI compactrio Come realizzare un semplice sistema di I/O distribuito interconnesso tramite rete Profibus, costituito da una architettura Master-Slave

Dettagli

Marco Vecchio Segretario AssoAutomazione

Marco Vecchio Segretario AssoAutomazione Marco Vecchio Segretario AssoAutomazione È una delle 11 Associazioni di Federazione ANIE (Federazione Nazionale delle Imprese Elettrotecniche ed Elettroniche) Attraverso i suoi Gruppi rappresenta, sostiene

Dettagli

Dipartimento di Scienze Applicate

Dipartimento di Scienze Applicate DIPARTIMENTO DI SCIENZE APPLICATE Università degli Studi di Napoli Parthenope Centro Direzionale di Napoli Isola C4 80143 Napoli dsa@uniparthenope.it P. IVA 01877320638 Dipartimento di Scienze Applicate.

Dettagli

Trasformiamo le vostre sfide in vantaggi. Produzione intelligente, sicura e sostenibile

Trasformiamo le vostre sfide in vantaggi. Produzione intelligente, sicura e sostenibile Trasformiamo le vostre sfide in vantaggi Produzione intelligente, sicura e sostenibile Trasformiamo la vostra azienda Pensate di poter continuare a lavorare nel solito modo? Le cose sono cambiate. Le aziende

Dettagli

PROFINET non teme confronti

PROFINET non teme confronti PROFINET non teme confronti Paolo Ferrari Dipartimento di Ingegneria dell Informazione, Università di Brescia, Via Branze 38-25123 Brescia (Italy) Tel: +39-030-3715445 fax: +39-030-380014 e-mail: paolo.ferrari@ing.unibs.it

Dettagli

Migrazione delle soluzioni SAP. a Linux? I tre passaggi per una strategia di successo. Indice dei contenuti

Migrazione delle soluzioni SAP. a Linux? I tre passaggi per una strategia di successo. Indice dei contenuti Migrazione delle soluzioni SAP a Linux? I tre passaggi per una strategia di successo Indice dei contenuti 1. Comprendere a fondo le opzioni Linux a disposizione.................... 2 2. Creare un business

Dettagli