Porsche "911 Turbo" Analisi tecnica di Paolo Massai

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Porsche "911 Turbo" Analisi tecnica di Paolo Massai"

Transcript

1 La nuova Porsche "911 Turbo" presenta la prima applicazione della turbina a geometria variabile su un motore benzina. Aumenta la potenza massima e soprattutto la coppia, già da basso regime. Il turbo lag è trascur abile. Siamo andati a conoscere la nuova "911 Turbo" nel centro R&D di Weissach, vera università dell auto. pag 1 di 21 19/03/2006

2 IL MOTORE Il boxer 6 cilindri classico della "911" è il primo motore alimentato a benzina a beneficiare della turbina a geometria variabile. Costruita da Borg Warner, riesce a resistere alle temperature del benzina, p iù elevate di quelle del Diesel, grazie al raffreddamento ad acqua messo a punto dai tecnici Porsche. Foto 1 La turbina a geometria variabile Borg Warner Foto 2 Le palette dello statore turbina nella posizione chiusa Le palette dello statore in posizione chiusa energizzano il flusso dei gas di scarico a basso e medio regime. Le velocità aumentano, in modo che l ingresso sia esattamente allineato con le palette della turbina. Ad alto regime o ad alta portata dei gas di scarico, le palette dello statore si aprono per ridurre le perdite di carico e allineano nuovamente i flussi, per aumentare il rendimento della turbina. A ogni regime e a ogni carico, il rotore della turbina ruota con condizioni ideali dei triangoli di velocità; è come avere una turbina piccola, ottimizzata per la coppia ai bassi carichi e la riduzione del turbo-lag, e una grande, adatta per la potenza massima in piena apertura. Foto 3 Le palette dello statore turbina nella posizione aperta pag 2 di 21 19/03/2006

3 Visualizzato in modo più evidente, ecco il risultato in termini di coppia motore con turbina a geometria variabile: la curva viola inviluppa le due curve. La verde è relativa a una turbina piccola, la gialla a una grande. Foto 5 Palette orientate per bassi carichi Foto 6 Palette orientate per alti carichi Le difficoltà finora incontrate da tutti i motoristi nell applicazione della geometria variabile al motore a benzina, sono dovute alle alte temperature. Si passa infatti dai C per i motori diesel, ai 1000 C dei motori benzina. Merito alla Porsche l essere riuscita a controllare lo stress termico e meccanico, grazie a un ingegnoso raffreddamento ad acqua del corpo turbina e all impiego di acciai fortemente legati, resistenti alle alte temperature. Nonostante la complessità dell insieme, il lay-out del motore risulta veramente esemplare. Tubazioni di raffreddamento acqua e lubrificazione olio compattate e allineate. Il complesso collettore di scarico-turbogruppo-catalizzatore il più compatto e lineare visibile nel panorama mondiale. pag 3 di 21 19/03/2006

4 Foto 9 Le tubazioni acqua e olio alla turbina Foto 10 - Spaccato delle tubazioni acqua e olio alla turbina Foto 12 Il motore completo vista posteriore Foto 11 Il compatto layout collettore di scarico - turbo gruppo - catalizzatore - scarico Foto 13 Il motore visto dal lato sinistro pag 4 di 21 19/03/2006

5 Foto 14 Il sistema di distribuzione variabile VarioCamPlus a doppio bicchierino Insieme alla raffinatezza della turbina a geometria variabile, altri sistemi concorrono all eccellenza delle prestazioni finali del motore. La distribuzione variabile VariocamPlus. Realizzata sostanzialmente con un doppio bicchierino; le due parti si impegnano su camme differenti per alzata e per fasatura. Il comando della valvola è attuato da una o dall altra parte del bicchierino, in funzione di un comando idraulico. La possibilità di variare così fasatura ed alzata, ha permesso di aumentare i vantaggi della turbina a geometria variabile. Fasatura più incrociata per una ulteriore riduzione del turbo-lag e per una maggior disponibilità di coppia a bassissimi regimi. Fasatura e alzata ottimizzate in alto per ridurre le temperature dei gas di scarico e salvaguardare la turbina. Foto 16 - Il sistema VariocamPlus esploso, visto lato distribuzione Foto 15 Esploso della distribuzione variabile VariocamPlus con visualizzazione delle due camme per diverse alzate L iniezione rimane classica, indiretta a monte valvole di aspirazione; i condotti di aspirazione sono moderatamente tangenziali. Foto 17 Posizione iniettore e forma del condotto di aspirazione pag 5 di 21 19/03/2006

6 Infine, l attuazione delle palette dello statore è comandata da un motorino passo passo, controllato elettronicamente. Uno speciale software è stato sviluppato da Porsche per il controllo in continuo delle palette mobili. In conclusione, le prestazioni dichiarate sono eccellenti: Cilindrata = 3,6 litri Potenza max = 480 CV Regime di pot max = 6500 Coppia max = 670 Nm (overboost) Regime di coppia max = 2100 rpm (overboost) Diagramma 19 Evoluzione delle curve di coppia dei turbo Porsche Densità di potenza = 133,3 cv/litro Densità di coppia = 186,11 Nm/litro Pme max = 23,39 kg/cm 2 Peso/potenza = 3,30 kg/cv Foto 18 Spaccato del motore della "911 Turbo" completo Consumo NEFC = 12,8 l/100km Consumo in CO 2 = 310 gr Accelerazione = 3,9 Il rapporto accelerazione/consumi è il migliore della categoria. Diagramma 20 Incremento della curva di coppia in Overboost pag 6 di 21 19/03/2006

7 LA TRASMISSIONE Date le notevoli prestazioni, Porsche ha ritenuto importante dotare la "911 Turbo" di trazione integrale permanente. E ha ulteriormente sviluppato la trasmissione 4x4 già presentata sulla "Carrera 4". Con sostanziali innovazioni e differenze di comportamento. Foto 21 L albero di trasmissione intermedio, il differenziale anteriore e il giunto a controllo elettronico La struttura rimane simile, con l albero di trasmissione intermedio supportato dalla rigida incastellatura in alluminio e il giunto a lamelle in bagno d olio montato a ridosso del differenziale anteriore. Foto 23 Particolare del giunto a lamelle in bagno d olio a comando elettromagnetico Foto 22 Giunto a comando elettromagnetico e differenziale anteriore La novità consiste nel modo di trasmettere la coppia all asse anteriore. La "911 Turbo" è dotata di un comando elettromagnetico che riesce a modulare l innesto del giunto, tramite la spinta assiale di un anello a sfere con rampa. Il tutto è controllato da uno specifico software Porsche, PTM (Porsche Tracion Management). La coppia trasmissibile all anteriore può così variare in continuo da 0 a 400 Nm, da zero al 65%. Con tempi di risposta pari a 0,1 secondi. Foto 24 Particolare dell innesto a sfere comandato per via elettronica, che va a esercitare la forza di attrito sulle lamelle del giunto pag 7 di 21 19/03/2006

8 Foto 26 La sistemazione del motore in vettura Foto 25 La trasmissione integrale permanente PTM Tutto il sistema è particolarmente studiato ai fini della leggerezza e confort acustico. Il peso della trasmissione anteriore è pari a 26,4 chilogrammi. La rigidezza dell insieme è stata calcolata per eliminare le risonanze e le vibrazioni dinamiche. Uno scambiatore di calore è inte grato per le due coppe olio, differenziale e giunto, per assicurare uniformità di comportamento e affidabilità. Foto 27 Il gruppo motopropulsore in vettura pag 8 di 21 19/03/2006

9 Il software PTM integra dati motore e dati vettura, come angolo volante, imbardata, accelerazione laterale, slittamento pneumatici, assetto e regolazione delle sospensioni. Il controllo elettronico della percentuale di coppia trasmessa all anteriore non è disinseribile e la ripartizione di coppia non è bloccabile manualmente. Per gli appassionati Porsche è importante che l intrusività dell elettronica nella guida sia contenuta. Vogliono continuare a sentire il feeling con la vettura e avere la sensazione di essere capaci di dominare la potenza elevata in ogni condizione. I tecnici Porsche assicurano che le logiche sviluppate assecondano queste richieste. A giudicare dalle esibizioni effettuate sulla pista di Weissach, in effetti, appare tutto estremamente armonioso ed equilibrato. Facile da controllare e facile da gestire al limite. Con eccellente agilità, maneggevolezza e recupero di stabilità. Soprattutto il recupero di stabilità appare decisamente più fluido rispetto al modello precedente. Ogni comportamento della vettura si presenta molto prevedibile e assolutamente facile da controllare. Potenza ed erogazione di coppia sono incredibilmente aumentate rispetto al modello precedente, come anche m aneggevolezza e stabilità. Foto 28 Dimos trazione di motricità posteriore Foto 29 Motricità prevalente all anteriore Foto 30 - Evidente recupero di direzionalità grazie alla motricità anteriore Foto 31 Distribuzione di coppia motrice equiripartita pag 9 di 21 19/03/2006

10 IL CONTROLLO DEL PESO Per mantenere le prestazioni e assicurare l agilità, tutta la struttura è stata ricalcolata per bilanciare gli incrementi di peso dovuti alle maggiorazioni di freni, pneumatici, componenti motore e trasmissione. Si ritrova la struttura ad acciai altoresistenziali e ultraaltoresistenziali dell ultima "Carrera 4". Foto 33 Particolare dell irrigidimento in ultra alto resistenziale per urto laterale Foto 34 porta in alluminio più leggera del 41% Foto 36 Porta in alluminio lato serratura Foto 32 Struttura differenziata della scocca Foto 35 Porta in alluminio con solo 5 componenti contro i 15 di quella convenzionale Con ulteriore inserimento di elementi di alluminio, come le porte e l alettone posteriore, particolari in fibra, dischi freno in ceramica. Il peso totale risulta minore di 5 kg rispetto al modello precedente, per un totale di 1585 kg. Foto 37 Interno cofano posteriore in fibra, c on riduzione di peso pari al 37% pag 10 di 21 19/03/2006

11 Foto 38 Flusso anteriore in galleria AERODINAMICA Molto buoni i dati di Cx e Cz dichiarati dalla Porsche. Tutta la vettura risulta molto curata rispetto a tutti gli obiettivi: resistenza all avanzamento, carico verticale, confort acustico, nonostante la particolare posizione del motore impedisca la realizzazione di qualunque estrattore posteriore. Cx = 0,31 Cz ant. = 0,02 Cz post = -0,03 Bilanciamento Cz anteriore-posteriore = 0,05 Cz totale = -0,01 Down force su alettone posteriore a 310 km/ = 273 N 2 Area del sottofondo = 3,1 m Foto 40 Aerodinamica posteriore Foto 42 e 43 Motorino per pressione idraulica e pistoncino idraulico di sollevamento alettone Foto 41 Particolare del doppio alettone Foto 39 Fondo piatto pag 11 di 21 19/03/2006

12 Portata aria al radiatore centrale = 1350 litri/h a 300 km/h Portata aria ai radiatori laterali = 1325 l/h ciascuno a 300 km/h Sezione ristretta del convogliatore intercooler = 0,98 dm 2 ciascuno Superficie intercooler = 8,1 dm 2 ciascuno Portata aria intercooler = 1200 litri/sec ciascuno Foto 45 Convogliatore completo per raffreddamento intercooler Foto 44 Flussi per raffreddamento Foto 46 Presa aria con aletta a forma d ala per evitare distacchi di flusso rumorosi pag 12 di 21 19/03/2006

13 Su questa nuova versione "Turbo" è stato sviluppato anche il raffreddamento freni posteriori, oltre, naturalmente, al raffreddamento di quelli anteriori. Foto 47 - Layout intercooler e c onvogliatore su vettura Foto 49 Andamento convogliatore intercooler Foto 51 Prese per raffreddamento freni posteriori Foto 48 Layout convogliatore aria su intercooler in vettura Foto 52 Prese per freni anteriori Foto 50 Radiatori anteriori laterali pag 13 di 21 19/03/2006

14 DINAMICA Sull aspetto dinamico sono tre le novità eclatanti. La trasmissione integrale permanente a controllo elettronico, i nuovi dischi freno di ceramica e i pneumatici di nuova misura, da 19 pollici supersport. Sviluppat i soprattutto per la pista, presentano la parte esterna del battistrada simile agli slick. Permettono una riduzione del tempo al giro del Nurburgring pari al 0,5%. Foto 56 La sospensione anteriore Mc Pherson vista dal basso. Evidente il montante ruota incastrato con l ammortizzatore-molla. Angoli di inclinazione longitudinale e trasversale dell asse di sterzo molto esasperatii Foto 53 I nuovi dischi freno in ceramica Fota 55 La sospensione anteriore Mc Pherson Foto 54 I nuovi pneumatici sviluppati soprattutto per pista con lato esterno del battistrada simil slick Foto 57 La sospensione posteriore multilink a 5 bracci pag 14 di 21 19/03/2006

15 Foto 61 Posizione del motore a sbalzo rispetto alle ruote posteriori Foto 62 - La sospensione anteriore Mc Pherson La "911 Turbo" mantiene la sua peculiare architettura: motore decisamente a sbalzo rispetto all asse delle ruote posteriori e sospensione anteriore Mc Pherson, caratteristiche uniche nel panorama delle supercar sportive. Studi approfonditi, simulazioni pesanti al calcolatore e raffinatezze tecniche in tutto il sistema di sospensioni, hanno permesso di raggiungere comunque risultati eccellenti in termini di prestazioni, maneggevolezza, stabilità. Con in più il deciso carattere Porsche. Lo dimostra il tempo sul giro nel circuito del Nurburgring, pari a 7:42 minuti. Un vero primato. Naturale quindi che tutto ciò che attiene alle sospensioni e alla messa a punto (Porsche Set-Up) sia estremamente sviluppato e sofisticato: sospensioni attive (Porsche Active Suspension Management PASM) e controllo di stabilità (Porsche Stability Management PSM). pag 15 di 21 19/03/2006

16 Foto 59 Sospensione posterior e, vista posteriore Foto 58 La sofisticata sospensione posteriore vista dal basso La sospensione posteriore ha lo schema più raffinato: multilink a 5 bracci. Interessante la posizione del centro istantaneo di rotazione longitudinale e trasversale; gli angoli antisquot (anti affondamento in accelerazione) e antiraise (antiinnalzamento in frenata) sono quelli ottimali. Il recupero di camber è elevato in scuotimento e in rollio per la ruota esterna. Il recupero cinematico di convergenza in curva assicura una risposta pronta. L'asse sterzante virtuale è posizionato rispetto all impronta a terra del pneumatico in modo da stabilizzare l'auto in frenata e in accelerazione. Le evoluzioni sulla pista di Weissach confermano tutto quanto presentato. Foto 60 Sospensione posteriore vista laterale pag 16 di 21 19/03/2006

17 Foto 64 Elevata e ottima rigidezza di camber in inserimento curva Foto 63 Equilibrio di coppia motrice e deriva su tutte le 4 ruote Foto 65 Inserimento in curva: assetto ottimale dei pneumatici pag 17 di 21 19/03/2006

18 Foto 67 Assetto neutro in accelerazione con leggero incremento camber posteriore Foto 66 - Incremento di camber posteriore in appoggio Foto 68 Assetto neutro in frenata pag 18 di 21 19/03/2006

19 Foto da 69 a 74 - Evoluzioni sulla pista di Weissach pag 19 di 21 19/03/2006

20 STILE Lo Stile della nuova "Turbo" riprende i canoni della recente "Carrera 4". Si arricchisce delle prese aria supplementari, ha pneum atici di dimensioni maggiorate e l alettone posteriore. Tutto all insegna della linea pura, semplificata, razionale; moderna rivisitazione di stilemi classici e dinamici. Un vero punto di riferimento per gli stilisti di auto sportive. Foto 76 Anche la linea dell alettone ha abbandonato gli estremismi, talvolta inestetici, di alcune versioni precedenti Foto 75 La purezza dello stile "911 Turbo" che ha ritrovato fari classicamente tondi, acquistando in personalità Foto 77 Prese aria armonicamente inserite pag 20 di 21 19/03/2006

21 Foto 79 Lo stile degli interni è tutto coerente Foto 78 Anche gli interni sono ispirati alla linearità. Eleganza e sportività Foto 80 Gli interni della versione precedente: i nuovi sono descisamente migliorati pag 21 di 21 19/03/2006

TURBOEVOLUZIONI QUATTRORUOTE

TURBOEVOLUZIONI QUATTRORUOTE LA TECNICA DELLA SOVRALIMENTAZIONE HA FATTO GRANDI PASSI AVANTI DA QUESTA PRIMA APPLICAZIONE. LA PORSCHE RSR DEL 1974, PRIMO TURBOGRUPPO CHE GAREGGIA NELLE GARE USA. OGGI LA SOVRALIMENTAZIONE E' DI NUOVO

Dettagli

Corso di Laurea in Scienze e Tecnologie Agrarie. Corso di Meccanica e. Meccanizzazione Agricola

Corso di Laurea in Scienze e Tecnologie Agrarie. Corso di Meccanica e. Meccanizzazione Agricola Corso di Laurea in Scienze e Tecnologie Agrarie Corso di Meccanica e Meccanizzazione Agricola Prof. S. Pascuzzi 1 Motori endotermici 2 Il motore endotermico L energia da legame chimico, posseduta dai combustibili

Dettagli

Titolo PNEUMATICI VETTURA ESTATE C O L L E C T I O N

Titolo PNEUMATICI VETTURA ESTATE C O L L E C T I O N Titolo PNEUMATICI VETTURA ESTATE TM C O L L E C T I O N P Zero TM Collection - Le caratteristiche sportive garantiscono il pieno controllo alla guida delle vetture top di gamma. Sviluppati per auto sportive

Dettagli

Volume con tutti i sedili sollevati (VDA) l 519 510 519 Volume con 2 fila di sedili abbattuta (fino al tetto) l --- 1.702 1.751

Volume con tutti i sedili sollevati (VDA) l 519 510 519 Volume con 2 fila di sedili abbattuta (fino al tetto) l --- 1.702 1.751 8. Dati Tecnici Mazda6 Facelift 2010 Mazda6 Facelift 2010 Dimensioni Berlina Due Volumi Station Wagon Tipo di Carrozzeria Monoscocca Monoscocca Monoscocca Porte 4 4 + portellone 4 + portellone Posti a

Dettagli

Schede tecniche Alfa Romeo MiTo Model Year 2014

Schede tecniche Alfa Romeo MiTo Model Year 2014 Schede tecniche Alfa Romeo MiTo Model Year 2014 1.4 8v 70CV nos&s 1.4 8v 78CV S&S 0.9 TwinAir Turbo 105CV S&S euro6 1.4 TB 170CV MOTORE n. cilindri, disposizione Diametro per corsa (mm) Cilindrata (cm3)

Dettagli

Maserati GranTurismo Sport

Maserati GranTurismo Sport Maserati GranTurismo Sport Maggiore potenza, più coppia, linea più aggressiva e interni più spaziosi per la nuova Maserati GranTurismo Sport. La GranTurismo Sport rilancia la tradizione Maserati che unisce

Dettagli

Nuovo Jeep Cherokee Scheda tecnica

Nuovo Jeep Cherokee Scheda tecnica Nuovo Jeep Cherokee Scheda tecnica Le caratteristiche tecniche si basano sulle informazioni di prodotto più recenti disponibili al momento della pubblicazione. Tutte le dimensioni sono espresse in millimetri

Dettagli

COMUNITA MONTANA ALBURNI AREA TECNICA - Ufficio Gare e Contratti -

COMUNITA MONTANA ALBURNI AREA TECNICA - Ufficio Gare e Contratti - COMUNITA MONTANA ALBURNI AREA TECNICA - Ufficio Gare e Contratti - P.S.R. 2007/2013 Misura 226 Azione d) (Acquisto di attrezzature e mezzi innovativi per il potenziamento degli interventi di prevenzione

Dettagli

La 911 GT3 e la nuova 911 GT3 RS. Verità assoluta

La 911 GT3 e la nuova 911 GT3 RS. Verità assoluta La 911 GT3 e la nuova 911 GT3 RS Verità assoluta La 911 GT3 6 La nuova 911 GT3 RS 18 Trazione 30 Telaio 46 Sicurezza 58 Comfort 70 Motorsport 80 Ambiente 90 Personalizzazioni 94 Assistenza 108 Conclusioni

Dettagli

LA NUOVA ALFA SPIDER 2.4 JTDM 200 CV

LA NUOVA ALFA SPIDER 2.4 JTDM 200 CV LA NUOVA ALFA SPIDER 2.4 JTDM 200 CV La gamma di Alfa Spider si amplia con l introduzione del potente 2.4 JTDM 20v da 200 CV abbinato a un cambio 6 marce con impostazione sportiva. Commercializzata in

Dettagli

n La foto potrebbe illustrare configurazioni opzionali della macchina. CARRELLI ELEVATORI GPL HYUNDAI - Motore Tier 4 35L/40L/45L/50L-7A

n La foto potrebbe illustrare configurazioni opzionali della macchina. CARRELLI ELEVATORI GPL HYUNDAI - Motore Tier 4 35L/40L/45L/50L-7A n La foto potrebbe illustrare configurazioni opzionali della macchina. CARRELLI ELEVATORI GPL HYUNDAI - Motore Tier 4 35L/40L/45L/50L-7A 02 n La foto potrebbe illustrare configurazioni opzionali della

Dettagli

LA PISTA È LA LORO STRADA

LA PISTA È LA LORO STRADA LA PISTA È LA LORO STRADA Prestazioni e sicurezza da podio Pirelli asseconda il contenuto tecnologico ed il livello di performance delle auto sportive più moderne ed estreme, che si esprimono al meglio

Dettagli

Scheda tecnica di Fiat 500L Beats Edition

Scheda tecnica di Fiat 500L Beats Edition Scheda tecnica di Fiat 500L Beats Edition 0.9 Turbo TwinAir 105 CV 1.6 16v M Jet II 105 CV 1.6 16v M Jet II DIMENSIONI Numero posti 5 5 5 5 Numero porte 5 5 5 5 Lunghezza 4.270 4.270 4.270 4.270 Larghezza

Dettagli

Nuova Opel Insignia.

Nuova Opel Insignia. Nuova Opel Insignia. Un auto nata nel futuro. Arriva Opel Insignia, l auto che sposta in avanti gli standard di qualità del suo segmento, grazie al design raffinato e alle tecnologie più avanzate al servizio

Dettagli

Carrelli Elevatori Diesel / Gas GPL Gommatura Pneumatica o Superelastica

Carrelli Elevatori Diesel / Gas GPL Gommatura Pneumatica o Superelastica Carrelli Elevatori Diesel / Gas GPL Gommatura Pneumatica o Superelastica Portata.000 -.50 kg Carrelli Elevatori Diesel D0S / D5S / D0S/DS Carrelli Elevatori a gas GPL G0E / G5E / G0E G0P / G5P / G0P /

Dettagli

ATTREZZATURE. Rasaerba da raccolta. Rasaerba scarico posteriore. Lama da neve. Turbina neve

ATTREZZATURE. Rasaerba da raccolta. Rasaerba scarico posteriore. Lama da neve. Turbina neve ATTREZZATURE Rasaerba da raccolta Larghezza di taglio 96 cm 112 cm Lame 2 dischi con lame flottanti antiurto Kit mulching optional Rasaerba scarico posteriore Larghezza di taglio Lame 130 cm 3 lame Lama

Dettagli

AUTO DIESEL 2400 cc ANALISI

AUTO DIESEL 2400 cc ANALISI HOPE SERGIO BRONDIN DUE CARRARE PADOVA _ ITALIA AUTO DIESEL 2400 cc ANALISI FRATELLI UMANI pag 1 1) Analizziamo un' auto di alta cilindrata ciclo Diesel Volvo V 70 2.4 D5 Momentum Dati: a) Motore 5 cilindri

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della ricerca Istituto d Istruzione Superiore Severi Correnti

Ministero dell Istruzione, dell Università e della ricerca Istituto d Istruzione Superiore Severi Correnti Ministero dell Istruzione, dell Università e della ricerca Istituto d Istruzione Superiore Severi Correnti Prot. n. Art. 4 e 6 D.P.R. 416/74 Art. 3 D.P.R. 417/74 SITO WEB :www.severi-correnti.it Codice

Dettagli

1. Rispondere con V (vero) o F (falso) alle affermazioni seguenti concernenti la corsa del pistone:

1. Rispondere con V (vero) o F (falso) alle affermazioni seguenti concernenti la corsa del pistone: Data Cand. N o Punti ottenuti Esame finale MECCANICO (CA) DI MANUTENZIONE D AUTOMOBILI VEICOLI UTILIRI Conoscenze professionali II - Serie 00 Esperto Esperto Tempo 60 min.. Rispondere con V (vero) o (falso)

Dettagli

DINAMICA DELL ASSETTO IN UN AUTOMODELLO RC

DINAMICA DELL ASSETTO IN UN AUTOMODELLO RC DINAMICA DELL ASSETTO IN UN AUTOMODELLO RC INDICE 1 ANGOLO DI CAMBER STATICO Pag. 2 1.1 Indicazioni Generali per Avantreno e Retrotreno Pag. 2 1.2 Camber Avantreno Pag. 2 1.3 Camber Retrotreno Pag. 2 2

Dettagli

Fondamenti di Trasporti. Meccanica della Locomozione Utilizzazione della potenza a bordo

Fondamenti di Trasporti. Meccanica della Locomozione Utilizzazione della potenza a bordo Università di Catania Facoltà di Ingegneria Corso di Laurea in Ingegneria Civile AA 1011 1 Fondamenti di Trasporti Meccanica della Locomozione Utilizzazione della potenza a bordo Giuseppe Inturri Dipartimento

Dettagli

CRF150R. 2009 Informazioni Stampa IT-IT 1/5

CRF150R. 2009 Informazioni Stampa IT-IT 1/5 CRF150R 2009 Informazioni Stampa IT-IT 1/5 Introduzione Colorazioni La rivoluzionaria CRF150R e la gemella CRF150R2 con cerchi da 19, sono le prime moto racing da cross di piccola cilindrata. Equipaggiate

Dettagli

Le soluzioni di Fiat Auto Financial Services

Le soluzioni di Fiat Auto Financial Services Le soluzioni di Fiat Auto Financial Services Il lancio della nuova Bravo rappresenta per Fiat Auto Financial Services, nata dalla joint venture paritetica tra Fiat Auto e Crédit Agricole, e specializzata

Dettagli

Decespugliatori attila. Loro passano dove gli altri si arrestano

Decespugliatori attila. Loro passano dove gli altri si arrestano Decespugliatori attila Loro passano dove gli altri si arrestano attila 51 Sicuro ed efficace attila 51 falciadecespugliatore robusto, sicuro e particolarmente efficace. A proprio agio su tutti i tipi di

Dettagli

La rete di vendita e di assistenza Doosan Infracore in Italia

La rete di vendita e di assistenza Doosan Infracore in Italia La rete di vendita e di assistenza Doosan Infracore in Italia PSC 0504B2 IT (04/07) Doosan Infracore Carrelli elevatori IL VOSTRO CONCESSIONARIO DOOSAN: Direzione Marketing Italia: Doosan Infracore S.A.

Dettagli

Controllo del Differenziale e Dinamica del Veicolo

Controllo del Differenziale e Dinamica del Veicolo e Dinamica del Veicolo Funzione del differenziale 1) Svincolare cinematicamente tra loro gli alberi condotti ) Ripartire convenientemente la coppia motrice Differenziale autobloccante meccanico Tipi di

Dettagli

Porter MAXXI COMPATTO E MANEGGEVOLE, IL PROTAGONISTA DEL TRASPORTO PROFESSIONALE

Porter MAXXI COMPATTO E MANEGGEVOLE, IL PROTAGONISTA DEL TRASPORTO PROFESSIONALE Porter MAXXI Porter MAXXI COMPATTO E MANEGGEVOLE, IL PROTAGONISTA DEL TRASPORTO PROFESSIONALE Fino a 1.120 kg di portata e una straordinaria maneggevolezza che lo rende ideale per i trasporti in città:

Dettagli

Vivere su una stella.

Vivere su una stella. Mercedes-Benz è un marchio Daimler. Nuova Classe E. Vivere su una stella. N.B. Cambiamenti al prodotto potrebbero essere stati effettuati dopo la messa in stampa della brochure dalla data 15/1/2009. Il

Dettagli

Sali e guida! MT-07 www.yamaha-motor.it

Sali e guida! MT-07 www.yamaha-motor.it Sali e guida! MT-07 è una nuova specie di moto, progettata per riportare sulla strada il divertimento e il piacere di guidare, a un prezzo accessibile. Tutto in questa MT è fuori dall'ordinario: la coppia

Dettagli

Il GTR Gianni Ferrari è il rasaerba frontale che coniuga estrema semplicità d uso e TAGLIO FRONTALE

Il GTR Gianni Ferrari è il rasaerba frontale che coniuga estrema semplicità d uso e TAGLIO FRONTALE Il GTR Gianni Ferrari è il rasaerba frontale che coniuga estrema semplicità d uso e prestazioni professionali, rivolgendosi, pertanto, sia all hobbista che cerca soddisfazioni nella cura del proprio giardino,

Dettagli

Il modo migliore di guidare associando l emozione al rispetto dell ambiente

Il modo migliore di guidare associando l emozione al rispetto dell ambiente Il modo migliore di guidare associando l emozione al rispetto dell ambiente La 307 CC IbridaHDi evidenzia nel migliore dei modi l impegno di Peugeot a favore della protezione dell ambiente attraverso la

Dettagli

Schede tecniche di Fiat Panda 4x4 e Fiat Panda Trekking

Schede tecniche di Fiat Panda 4x4 e Fiat Panda Trekking Schede tecniche di Fiat Panda 4x4 e Fiat Panda Trekking Trekking 4x4 1.3 Multijet 75 Cv Stop&Start 0.9 85 cv TwinAir Stop&Start 0.9 80CV CNG TwinAir 1.3 Multijet 75 Cv Stop&Start 0.9 85 cv TwinAir Stop&Start

Dettagli

La 911. Identità Porsche

La 911. Identità Porsche La 911 Identità Porsche Forza 6 Esterno 10 Interni 14 Tecnica 16 I modelli 911 Carrera 18 Temperamento 34 Motore 36 Trasmissione 46 Sospensioni e telaio 52 Tranquillità 72 Sicurezza 74 Comfort 82 Responsabilità

Dettagli

CARRELLI ELEVATORI GPL HYUNDAI - Motore Tier 4. n La foto potrebbe illustrare configurazioni supplementari della macchina.

CARRELLI ELEVATORI GPL HYUNDAI - Motore Tier 4. n La foto potrebbe illustrare configurazioni supplementari della macchina. CARRELLI ELEVATORI GPL HYUNDAI - Motore Tier 4 n La foto potrebbe illustrare configurazioni supplementari della macchina. NUOVE norme per carrelli elevatori Con la Serie 7A, Hyundai introduce una nuova

Dettagli

FORD B-MAX SCHEDA TECNICA

FORD B-MAX SCHEDA TECNICA FORD B-MAX SCHEDA TECNICA PRESTAZIONI E CONSUMI Consumi (l/100 km) Prestazioni Motore (Cv) CO 2 (g/km) Urbano Extra orbano Combinato Velocità max. (km/h) 0-100 km/h (sec) 50-100 km/h (sec)* 1.6 TDCi (5

Dettagli

4000 / 4500 / 5000 / 5500 kg con baricentro 500mm 8000 / 9000 / 10000 / 11000 lbs. con baricentro 24

4000 / 4500 / 5000 / 5500 kg con baricentro 500mm 8000 / 9000 / 10000 / 11000 lbs. con baricentro 24 C40-55s IC-PNEUMATICO GPL/DIESEL 4000 / 4500 / 5000 / 5500 kg con baricentro 500mm 8000 / 9000 / 10000 / 11000 lbs. con baricentro 24 Il servosterzo idrostatico a sforzo ridotto, garantisce all operatore

Dettagli

Guida rapida al setup per modelli OFF-Road Molle

Guida rapida al setup per modelli OFF-Road Molle Guida rapida al setup per modelli OFF-Road Molle Più dure Più morbide Auto + reattiva e diretta (ed anche nervosa) Aiutano a saltare + in alto e + in lungo, quindi sono ottime per piste piatte con tanta

Dettagli

IVECO DUAL ENERGY UN CONCEPT TECNOLOGICO

IVECO DUAL ENERGY UN CONCEPT TECNOLOGICO IVECO DUAL ENERGY UN CONCEPT TECNOLOGICO Per rispondere alle esigenze di una mobilità sempre più sostenibile, senza rinunciare allo sviluppo ma coniugandolo in modo responsabile con la tutela dell ambiente,

Dettagli

Professionista del verde

Professionista del verde Professionista del verde f a l c i a t r i c i a p i a t t o f r o n t a l e t r a t t o r i a g r i c o l i e p e r g i a r d i n a g g i o Falciatrici a piatto frontale Elevata produttività, versatilità,

Dettagli

Siete alla ricerca di una soluzione compatta per una veloce resa di movimentazione?

Siete alla ricerca di una soluzione compatta per una veloce resa di movimentazione? Siete alla ricerca di una soluzione compatta per una veloce resa di movimentazione? Vi offriamo il carrello elevatore elettrico a tre ruote con portate da 1000 a 1500 kg. Fuori: piccolo e compatto. Dentro:

Dettagli

Zafira turbo metano: la prima vettura sul mercato con motore turbo metano che unisce prestazioni elevate ad emissioni e consumi ancora più contenuti

Zafira turbo metano: la prima vettura sul mercato con motore turbo metano che unisce prestazioni elevate ad emissioni e consumi ancora più contenuti Notizie Stampa 3 Dicembre 2008 Opel al 33 Bologna Motor Show Sette anteprime Opel per il pubblico del Motor Show Anteprima mondiale: Zafira Turbo ecom Design sportivo, dinamicità di guida e tecnologia

Dettagli

LE MACCHINE UTENSILI A CONTROLLO NUMERICO

LE MACCHINE UTENSILI A CONTROLLO NUMERICO LE MACCHINE UTENSILI A CONTROLLO NUMERICO Unità 3 PRODUZIONE E MENU VITI A RICIRCOLO DI SFERE TESTA MOTRICE CONTROTESTA CONTROMANDRINO AZIONAMENTO MANDRINO AZIONAMENTO ASSI ELETTROMANDRINI SERVIZI DI MACCHINA

Dettagli

Renault Clio II 1.9 Motore Diesel F8Q 630 (98 05)

Renault Clio II 1.9 Motore Diesel F8Q 630 (98 05) Renault Clio II 1.9 Motore Diesel F8Q 630 (98 05) Sostituzione guarnizione della testa, rovinata a causa di una perdita dell acqua dal tubo inferiore del radiatore (la vettura ha circolato senza liquido

Dettagli

Accattivante dentro e fuori Hyundai i30cw è una nuova generazione di station wagon. Già dal nome CW, ovvero Crossover Wagon, che combina

Accattivante dentro e fuori Hyundai i30cw è una nuova generazione di station wagon. Già dal nome CW, ovvero Crossover Wagon, che combina i30cw Accattivante dentro e fuori Hyundai i30cw è una nuova generazione di station wagon. Già dal nome CW, ovvero Crossover Wagon, che combina armoniosamente lo stile della i30 berlina con le caratteristiche

Dettagli

Grazie al kit C2R2Max by Citroën Sport correre su una C2 diventa un emozione da

Grazie al kit C2R2Max by Citroën Sport correre su una C2 diventa un emozione da Grazie al kit C2R2Max by Citroën Sport correre su una C2 diventa un emozione da raccontare! 20 Power Generation tecnica / citroën c2r2max Testi di: Tetsuya Tsurugi Foto di Max Serra DON T CALL ME BABY!

Dettagli

Multi-Tool Le pale compatte Wacker Neuson 501s 701s 701sp

Multi-Tool Le pale compatte Wacker Neuson 501s 701s 701sp Multi-Tool Le pale compatte Wacker Neuson 501s 701s 701sp Le agili e versatili macchine per attrezzi 501s e 701s(p) per parco macchine a noleggio, cantiere, industria e agricoltura. POTENTI PALE COMPATTE

Dettagli

Iniziamo con il prototipo Citroën CSportLounge DOPO FRANCOFORTE: I SEGRETI DELLE VETTURE

Iniziamo con il prototipo Citroën CSportLounge DOPO FRANCOFORTE: I SEGRETI DELLE VETTURE DOPO FRANCOFORTE: I SEGRETI DELLE VETTURE Iniziamo con il prototipo Citroën CSportLounge Abbiamo visto come tutta l ingegneria motoristica mondiale sia impegnata nella riduzione dei consumi e delle emissioni;

Dettagli

Multipurpose All Terrain Vehicle

Multipurpose All Terrain Vehicle FRESIA F18 4X4 Multipurpose All Terrain Vehicle Mezzo Speciale per Trasporto Materiale Logistico in condizioni estreme su ogni tipo di terreno 4 Ruote Motrici 4 Ruote Sterzanti L F18 4x4 è un veicolo leggero

Dettagli

La propulsione Informazioni per il PD

La propulsione Informazioni per il PD Informazioni per il PD 1/10 Compito Come funziona un automobile? Gli alunni studiano i diversi tipi di propulsione (motore) dell auto e imparano qual è la differenza tra un motore diesel e uno a benzina.

Dettagli

Registration Number 0463. Tutto. nuovo. Arctic Hare. Arctic Hare è pronto a rinfrescarti gli occhi.

Registration Number 0463. Tutto. nuovo. Arctic Hare. Arctic Hare è pronto a rinfrescarti gli occhi. Registration Number 0463 Tutto nuovo Arctic Hare Arctic Hare è pronto a rinfrescarti gli occhi. È un carrello elevatore a forma aerodinamica con una tecnologia d avanguardia. Tutto nuovo Arctic Hare Arctic

Dettagli

MECCANICA. 2. Un sasso cade da fermo da un grattacielo alto 100 m. Che distanza ha percorso dopo 2 secondi?

MECCANICA. 2. Un sasso cade da fermo da un grattacielo alto 100 m. Che distanza ha percorso dopo 2 secondi? MECCANICA Cinematica 1. Un oggetto che si muove di moto circolare uniforme, descrive una circonferenza di 20 cm di diametro e compie 2 giri al secondo. Qual è la sua accelerazione? 2. Un sasso cade da

Dettagli

STUDIO DI MASSIMA ED OTTIMIZZAZIONE DEL SISTEMA DI TRAZIONE DI UNA VETTURA SPORTIVA IBRIDA PER DIVERSAMENTE ABILI

STUDIO DI MASSIMA ED OTTIMIZZAZIONE DEL SISTEMA DI TRAZIONE DI UNA VETTURA SPORTIVA IBRIDA PER DIVERSAMENTE ABILI ALMA MATER STUDIORUM UNIVERSITÀ DI BOLOGNA FACOLTÀ DI INGEGNERIA CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA MECCANICA LABORATORIO CAD STUDIO DI MASSIMA ED OTTIMIZZAZIONE DEL SISTEMA DI TRAZIONE DI UNA VETTURA SPORTIVA

Dettagli

Informazioni generali Sport-Utility Vehicle (SUV) a due porte. Sei cilindri, 60 gradi, tipo a V, raffreddamento a liquido

Informazioni generali Sport-Utility Vehicle (SUV) a due porte. Sei cilindri, 60 gradi, tipo a V, raffreddamento a liquido Jeep Wrangler SPECIFICHE TECNICHE Tutte le dimensioni sono espresse in millimetri se non diversamente indicato. Le informazioni si basano sui dati disponibili alla data di pubblicazione (2 dicembre 2010).

Dettagli

MSI 20 T/25 T MSI 30 T/35 T

MSI 20 T/25 T MSI 30 T/35 T MSI 20 T/25 T MSI 30 T/35 T Capacità di sollevamento: 2000 / 2500 / 3000 / 3500 kg altezza di sollevamento da 3 a 6 m Motore Kubota Turbo: 60 cv 44 kw Trasmissione idrostatica MSI: un design esclusivo

Dettagli

Cilindrata contenuta, tecnologia Saab. Il prototipo Saab 9-X Air ha una meccanica ultraefficiente che abbina i pregi di una

Cilindrata contenuta, tecnologia Saab. Il prototipo Saab 9-X Air ha una meccanica ultraefficiente che abbina i pregi di una INFORMAZIONI Prestazioni responsabili: Cilindrata contenuta, tecnologia Saab BioPower ed assistenza ibrida Il prototipo Saab 9-X Air ha una meccanica ultraefficiente che abbina i pregi di una cilindrata

Dettagli

Trasportatori meccanici fissi

Trasportatori meccanici fissi Trasporti interni Trasportatori meccanici fissi Trasportatori meccanici fissi Trasportatori a rulli e a catene trasportatori a rulli trasportatori a catene Trasportatori a nastro Trasportatori a piastre

Dettagli

Touring Car Setup Guide (tratto dal sito: R/C Car Handling)

Touring Car Setup Guide (tratto dal sito: R/C Car Handling) Touring Car Setup Guide (tratto dal sito: R/C Car Handling) Osservazione: con il segno + si vuole indicare che la regolazione impostata è stata aumentata. Mentre, con il segno la regolazione impostata

Dettagli

Le pale compatte Wacker Neuson. 501s 701s 901s 1101c: potenti in ogni categoria di peso.

Le pale compatte Wacker Neuson. 501s 701s 901s 1101c: potenti in ogni categoria di peso. DOTAZIONE DI SERIE 501s MOTORE Motore diesel YANMAR a 3 cilindri raffreddato ad acqua SISTEMA IDRAULICO Posizione flottante del braccio di sollevamento Freno di parcheggio idraulico Idraulica frontale

Dettagli

tecnica sottosistemi E S Pe pneumatici: TECNOLOGIE IN RICERCA DI PERFEZIONE 1 AUTO TECNICA 12/07

tecnica sottosistemi E S Pe pneumatici: TECNOLOGIE IN RICERCA DI PERFEZIONE 1 AUTO TECNICA 12/07 tecnica sottosistemi E S Pe P pneumatici: TECNOLOGIE IN RICERCA DI PERFEZIONE 1 AUTO TECNICA 12/07 Con l avanzata dei sistemi elettronici e la continua evoluzione dei pneumatici invernali, è necessario

Dettagli

Fiat 500L: due nuovi motori per crescere ancora

Fiat 500L: due nuovi motori per crescere ancora Fiat 500L: due nuovi motori per crescere ancora La gamma della 500L si arricchisce di due nuovi motori: 1.6 MultiJet II da 105 CV e 0.9 TwinAir Turbo da 105 CV. La formula vincente della City Lounge Fiat:

Dettagli

SISTEMA DI ATTUAZIONE DEI GIUNTI

SISTEMA DI ATTUAZIONE DEI GIUNTI SISTEMA DI ATTUAZIONE DEI GIUNTI Organi di trasmissione Moto dei giunti basse velocità elevate coppie Ruote dentate variano l asse di rotazione e/o traslano il punto di applicazione denti a sezione larga

Dettagli

La Panda senza tempo ora è 4X4

La Panda senza tempo ora è 4X4 Numero 18-08 novembre 2012 INSERTO DI APPROFONDIMENTO MOTORISTICO DI PROFESSIONE CALCIO - Non vendibile separatamente 2 La Panda senza tempo ora è 4X4 8 Alfa Mito SBK Solo 200 esemplari La Panda si rinnova:

Dettagli

Cabina visibilità totale Modello depositato MAGNI

Cabina visibilità totale Modello depositato MAGNI Altezza massima di sollevamento: 25,66 m Sbraccio massimo: 21,90 m Motore: Mercedes 115 Kw - 156 cv Trasmissione idrostatica a controllo elettronico Correttore di livello automatico Stabilizzatori telescopici

Dettagli

Lamborghini Aventador LP 750-4 Superveloce La pura essenza di una super sportiva Lamborghini

Lamborghini Aventador LP 750-4 Superveloce La pura essenza di una super sportiva Lamborghini Comunicato Stampa Lamborghini Aventador LP 750-4 Superveloce La pura essenza di una super sportiva Lamborghini Automobili Lamborghini S.p.A. Più potenza: estremizzato il V12 aspirato, che ora eroga 750

Dettagli

http://users.iol.it/debiasioandrea

http://users.iol.it/debiasioandrea CAP.3 -IL MOTORE http://users.iol.it/debiasioandrea e-mail: editodb@iol.it Pagine successive: ENTER o PG DOWN Pagine precedenti : PG UP Finestra principale Acrobat : ESC Modalità pieno schermo: CTRL +

Dettagli

Cuscinetti a strisciamento e a rotolamento

Cuscinetti a strisciamento e a rotolamento Cuscinetti a strisciamento e a rotolamento La funzione dei cuscinetti a strisciamento e a rotolamento è quella di interporsi tra organi di macchina in rotazione reciproca. Questi elementi possono essere

Dettagli

S850 - T870. Pale compatte di nuova generazione

S850 - T870. Pale compatte di nuova generazione - Pale compatte di nuova generazione Inimitabili nelle movimentazioni La pala compatta Bobcat e la pala compatta cingolata offrono massima potenza e grandi prestazioni. Assicurano altezze di sollevamento

Dettagli

STERZATA SENZA SPOSTAMENTO MANI MANI IN POSIZIONE BASE. POSIZIONE SUL SEDILE: TROPPO LONTANA (prospetto) POSIZIONE DI GUIDA: LONTANA (pianta)

STERZATA SENZA SPOSTAMENTO MANI MANI IN POSIZIONE BASE. POSIZIONE SUL SEDILE: TROPPO LONTANA (prospetto) POSIZIONE DI GUIDA: LONTANA (pianta) MANI IN POSIZIONE BASE Posizione base, fondamentale per guidare con qualità e sicurezza: mani sul volante come sul quadrante di un orologio, per indicare le ore 9:15, con i pollici bene ancorati alle razze.

Dettagli

PIAGGIO MP3 HYBRID 300ie

PIAGGIO MP3 HYBRID 300ie PIAGGIO MP3 HYBRID 300ie A un anno dalla nascita del primo scooter a propulsione ibrida al mondo, Piaggio ribadisce il suo primato tecnologico presentando la versione 300 di Mp3 Hybrid, lo scooter tecnologicamente

Dettagli

PER UN ASSETTO PERFETTO

PER UN ASSETTO PERFETTO GARAGE ATTREZZATURE PER UN ASSETTO PERFETTO Corghi ha in catalogo un attrezzatura per l allineamento delle ruote particolarmente completa nelle funzioni e che offre la possibilità di infinite regolazioni

Dettagli

n matr.145817 23. 01. 2003 ore 8:30-10:30

n matr.145817 23. 01. 2003 ore 8:30-10:30 Matteo Vecchi Lezione del n matr.145817 23. 01. 2003 ore 8:30-10:30 Il Moto Esterno Con il termine moto esterno intendiamo quella branca della fluidodinamica che studia il moto dei fluidi attorno ad un

Dettagli

LA PISTA È LA LORO STRADA

LA PISTA È LA LORO STRADA LA PISTA È LA LORO STRADA Prestazioni e sicurezza da podio Pirelli asseconda il contenuto tecnologico ed il livello di performance delle auto sportive più moderne ed estreme, che si esprimono al meglio

Dettagli

SUONO E VISIONE DALLA SCANDINAVIA

SUONO E VISIONE DALLA SCANDINAVIA SUONO E VISIONE DALLA SCANDINAVIA Amplificazione UFPD L'esclusivo circuito Ultra Fast Power Device, o UFPD, di Primare è il risultato di oltre trent'anni dedicati alla produzione di amplificatori all'avanguardia

Dettagli

GAMMA CANYCOM INEGUAGLIABILE POTENZA IN QUALSIASI CONDIZIONE.

GAMMA CANYCOM INEGUAGLIABILE POTENZA IN QUALSIASI CONDIZIONE. GAMMA CANYCOM INEGUAGLIABILE POTENZA IN QUALSIASI CONDIZIONE. RIDER FALCIATUTTO 2014/15 CANYCOM Canycom è un azienda Giapponese specializzata nella produzione di macchine per il settore agricolo, forestale

Dettagli

NUOVA LEON TECHNOLOGY TO ENJOY

NUOVA LEON TECHNOLOGY TO ENJOY NUOVA LEON TECHNOLOGY TO ENJOY LEON X-PERIENCE è offerta nella carrozzeria Station Wagon nei tre motori diesel: / 1.6 TDI CR 110 CV Start/Stop / 2.0 TDI CR 150 CV Start/Stop / 2.0 TDI CR 184 CV DSG Start/Stop

Dettagli

SETUP DI UN AUTOVEICOLO

SETUP DI UN AUTOVEICOLO Inizio 14.15 Proge&azione di sistemi di trasporto SETUP DI UN AUTOVEICOLO Ing. Mattia Strangi Università degli Studi di Bologna DiparBmento DICAM Ingegneria Civile, Ambientale e dei Materiali www.dicam.unibo.it

Dettagli

Motore diesel a basso impatto ambientale e ad alte prestazioni: bassa rumorosità, basse emissioni, basso consumo di carburante.

Motore diesel a basso impatto ambientale e ad alte prestazioni: bassa rumorosità, basse emissioni, basso consumo di carburante. PALE GOMMATE VOLVO, Potenza lorda: SAE J1995 = 41.0 kw - 55.8 hp = 43.1 kw - 58.6 hp Potenza netta SAE: SAE J1349 - DIN ISO 1585 = 39.9 kw - 54.3 hp = 42 kw - 57.1 hp Peso in ordine di marcia: = 4.3-4.7

Dettagli

B1830/B2230/B2530/B3030

B1830/B2230/B2530/B3030 KUBOTA TRATTORE DIESEL B B1830/B2230/B2530/B3030 Con la nuova serie Super-B premium Kubota mette a disposizione qualita e prestazioni per una vasta gamma di applicazioni. Realizzati per soddisfare le richieste

Dettagli

Geometria di sterzo 6.1 aggiornato 17-2-2015

Geometria di sterzo 6.1 aggiornato 17-2-2015 Geometria di sterzo 6.1 aggiornato 17-2-2015 Il sistema di sterzo è il legame più diretto tra chi guida ed il veicolo. Cinematica e geometria di sterzo influenzano fortemente il carattere dell automobile

Dettagli

La nuova MINI Indice. 1. La nuova MINI. Perfezionamento coerente (Presentazione breve)... 2

La nuova MINI Indice. 1. La nuova MINI. Perfezionamento coerente (Presentazione breve)... 2 La nuova MINI Indice 1. La nuova MINI. Perfezionamento coerente (Presentazione breve)... 2 2. Innovativa tecnica propulsiva: più divertimento ed efficienza I motori della nuova MINI Cooper e della nuova

Dettagli

Stralis CNG Euro VI. Presentazione commerciale. Prodotto Mercato Italia. titolo. Torino. Aprile 2014

Stralis CNG Euro VI. Presentazione commerciale. Prodotto Mercato Italia. titolo. Torino. Aprile 2014 Stralis CNG Euro VI titolo Presentazione commerciale Prodotto Mercato Italia Torino Aprile 2014 Stralis CNG Euro VI VANTAGGI DEL GAS NATURALE OFFERTA DI PRODOTTO IVECO LEADER EUROPEO NELLA TECNOLOGIA GAS

Dettagli

Lui sceglie il meglio.

Lui sceglie il meglio. Lui sceglie il meglio. Suisse La strada giusta in sicurezza. Con MAN viaggiate meglio: MAN offre prodotti e servizi che contribuiscono ad assicurarvi il successo. Soluzioni complete che rispondono esattamente

Dettagli

CARATTERISTICHE TECNICHE Nuova HYUNDAI i30

CARATTERISTICHE TECNICHE Nuova HYUNDAI i30 GAMMA COLORI CARATTERISTICHE TECNICHE Nuova HYUNDAI i30 MOTORE 1.4 benzina ISG - 1.4 benzina / GPL 1.6 CRDi 90cv 1.6 CRDi 115cv Tipo 4 cilindri in linea DOHC, 16 valvole a fasatura variabile CVVT, Euro

Dettagli

: il metano ha messo il turbo

: il metano ha messo il turbo Torino, 14 Giugno 2010 Nuovo DOBLO : il metano ha messo il turbo A pochi mesi dal lancio commerciale, Nuovo DOBLO ha già raggiunto la leadership nel segmento delle vetture multi spazio, riscuotendo un

Dettagli

Turbine idrauliche 1/8. Classificazione

Turbine idrauliche 1/8. Classificazione Classificazione Turbine idrauliche 1/8 Una turbina è una macchina che estrae energia da un fluido in possesso di un carico idraulico sufficientemente elevato. Tale carico (o caduta) è generato dal dislivello

Dettagli

Cadillac al Salon International de l'auto 2007 di Ginevra

Cadillac al Salon International de l'auto 2007 di Ginevra Per pubblicazione: 19-02-2007, 00:01 GM Communications Detroit, Michigan, USA media.gm.com Cadillac al Salon International de l'auto 2007 di Ginevra Anteprima europea della sedan CTS completamente rinnovata

Dettagli

1 2 3 4 5 6 7 8 Funzione di diagnosi. 0 Catalizzatore. 0 Sistema aria secondaria. 0 Climatizzatore (attualmente nessuna diagnosi, sempre 0 )

1 2 3 4 5 6 7 8 Funzione di diagnosi. 0 Catalizzatore. 0 Sistema aria secondaria. 0 Climatizzatore (attualmente nessuna diagnosi, sempre 0 ) Autodiagnosi Il codice readiness Il codice readiness è un codice a 8 cifre che segnala lo stato delle diagnosi importanti per i gas di scarico. Durante la normale marcia, queste diagnosi vengono eseguite

Dettagli

SUBARU ha presentato al salone di Ginevra il CONCEPT VIZIV

SUBARU ha presentato al salone di Ginevra il CONCEPT VIZIV COMUNICATO STAMPA SUBARU ha presentato al salone di Ginevra il CONCEPT VIZIV Ala, Marzo 2013 - Fuji Heavy Industries Ltd. (FHI), ha presentato all 83mo Salone di Ginevra la "SUBARU CONCEPT VIZIV". "SUBARU

Dettagli

CARATTERISTICHE TECNICHE VERSIONE CARROZZERIA/MODELLO CHASSIS/ K0 PICK UP/K01 PIANALE RIBALTABILE/KR01 MINIVAN/K05 MOTORE

CARATTERISTICHE TECNICHE VERSIONE CARROZZERIA/MODELLO CHASSIS/ K0 PICK UP/K01 PIANALE RIBALTABILE/KR01 MINIVAN/K05 MOTORE E U R O 4 G I OT T I V I C TO R I A A M P L I A L A P R O P R I A G A M M A P R O D OT T I R I V O L G E N D O S I A L S E T TO R E D E I V E I C O L I PROFESSIONALI DA TRASPORTO. LA MISSION DEL GRUPPO

Dettagli

MPR - IT. La supremazia delle idee. PLATFORM MPR 30 MPR 25 MPR 20

MPR - IT. La supremazia delle idee. PLATFORM MPR 30 MPR 25 MPR 20 MPR - IT La supremazia delle idee. PLATFORM MPR 30 MPR 25 MPR 20 L, InnovazionE del futuro Il nuovo sistema PLATFORM per il sollevamento di persone ed attrezzature è la dimostrazione del primato Merlo

Dettagli

PATENTINO PER PERFORATORE DI POZZI PER ACQUA PERCORSO DI ABILITAZIONE

PATENTINO PER PERFORATORE DI POZZI PER ACQUA PERCORSO DI ABILITAZIONE PATENTINO PER PERFORATORE DI POZZI PER ACQUA PERCORSO DI ABILITAZIONE PATENTINO PER PERFORATORE DI POZZI PER ACQUA Slides ricavate dal percorso per Perforatori Grande / Piccolo Diametro MECCANICA ELETTROMECCANICA

Dettagli

Affrontate sportivamente le sfide del futuro!

Affrontate sportivamente le sfide del futuro! Affrontate sportivamente le sfide del futuro! Il piacere delle prestazioni il piacere di una guida efficiente. Sostenibilità ambientale ed efficienza: da tempo per Audi questi due concetti non sono più

Dettagli

ML404 PIANIFICAZIONE + RESOCONTO DELL INSEGNAMENTO CT / SPAI

ML404 PIANIFICAZIONE + RESOCONTO DELL INSEGNAMENTO CT / SPAI ML404 PIANIFICAZIONE + RESOCONTO DELL INSEGNAMENTO CT / SPAI preventivo consuntivo per l anno scolastico classe: 1 SEMESTRE Materia Unità didattiche Rif. reg. Descrizione, capitolo Rif. nota Conoscenze

Dettagli

CATALOGO GENERALE CATALOGO GENERALE LA GAMMA SPECIALIZZATA

CATALOGO GENERALE CATALOGO GENERALE LA GAMMA SPECIALIZZATA CATALOGO GENERALE CATALOGO GENERALE LA GAMMA SPECIALIZZATA ISODIAMETRICI RS - sterzanti SN - snodate La gamma completa di trattori a quattro ruote motrici e cingolati specializzati per frutteti, vigneti.

Dettagli

SUBARU ha svelato la nuovissima WRX

SUBARU ha svelato la nuovissima WRX SUBARU ha svelato la nuovissima WRX Fuji Heavy Industries (FHI) ha svelato il nuovo modello WRX (specifiche US) in anteprima mondiale al Motor Show di Los Angeles, attualmente in corso presso il Los Angeles

Dettagli

Valentino Rossi: con o contro le leggi della fisica?

Valentino Rossi: con o contro le leggi della fisica? Valentino Rossi: con o contro le leggi della fisica? Simone Zuccher E-mail: zuccher@sci.univr.it Web page: http://profs.sci.univr.it/ zuccher/ Liceo Scientifico E. Medi e Facoltà di Scienze Matematiche,

Dettagli

APOLLO NETTUNO URANO SIRENE CICLONE

APOLLO NETTUNO URANO SIRENE CICLONE APOLLO NETTUNO URANO SIRENE CICLONE GAMMA ATOMIZZATORI Protezione delle colture arboree a 360 ATOMIZZATORI ATOMIZZATORI GASPARDO, PROTEZIONE COMPLETA! Gaspardo presenta la sua rinnovata gamma di atomizzatori:

Dettagli

CARRIER C30R-2B. 2365 kg. Call for Yanmar solutions

CARRIER C30R-2B. 2365 kg. Call for Yanmar solutions CARRIER 2365 kg Call for Yanmar solutions COMPATTEZZA Trasportatore Yanmar, prestazioni ottimali su ogni tipo di terreno. Caratteristiche principali > Dimensioni compatte : Larghezza globale ridotta a

Dettagli

Attuatori oleodinamici

Attuatori oleodinamici Un sistema oleodinamico con regolazione di potenza utilizza come vettore di energia olio minerale, o sintetico, che in prima approssimazione può essere considerato incomprimibile. Un tale sistema comprende

Dettagli

Codice dei motori. Dati tecnici. 1.2 8v 69 CV 169A4000. 1.4 16v 100CV 169A3000. 1.3 16v Multijet 169A1000

Codice dei motori. Dati tecnici. 1.2 8v 69 CV 169A4000. 1.4 16v 100CV 169A3000. 1.3 16v Multijet 169A1000 Codice dei motori Dati tecnici Versioni Codice motore 1.2 8v 69 CV 169A4000 1.4 16v 100CV 169A3000 1.3 16v Multijet 169A1000 1.2 bz 1.3 Multijet 1.4 bz Carburante benzina diesel benzina Livello ecologia

Dettagli