SEGRETO STATISTICO, OBBLIGO DI RISPOSTA, TUTELA DELLA RISERVATEZZA E DIRITTI DEGLI INTERESSATI

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SEGRETO STATISTICO, OBBLIGO DI RISPOSTA, TUTELA DELLA RISERVATEZZA E DIRITTI DEGLI INTERESSATI"

Transcript

1 Il Presidente RAGIONE SOCIALE INDIRIZZO CITTA - CAP SP/ Roma, 6 febbraio 2006 Spett.le Impresa, l Istituto nazionale di statistica svolge annualmente la rilevazione Tecnologie dell informazione e della comunicazione nelle imprese, conformemente a quanto previsto dal Regolamento CE n. 808/2004 relativo alle statistiche comunitarie sulla società dell informazione. L indagine ha lo scopo di misurare il grado di utilizzo delle tecnologie informatiche e della comunicazione nelle imprese dell industria e dei servizi. Al fine di produrre risultati comparabili a livello europeo, la metodologia di rilevazione e il questionario adottati sono comuni a tutti i Paesi dell Unione europea. Poiché codesta Impresa rientra nel campo di osservazione di tale indagine, si invia, in allegato, il questionario relativo agli anni 2005/2006, che si prega di compilare secondo le modalità riportate nelle istruzioni allegate e di restituire all Istat entro quindici giorni dalla ricezione della presente lettera, ciò consentirà di non effettuare ulteriori solleciti. In ogni caso, si suggerisce di conservare una fotocopia del questionario compilato. La collaborazione di codesta Impresa è, pertanto, fondamentale per il buon esito della rilevazione prevista dal Programma statistico nazionale (cod. IST-01175), che raccoglie l insieme delle rilevazioni statistiche necessarie al Paese. L Istat è tenuto per legge a svolgere questa attività di ricerca. I dati trattati nell ambito della presente rilevazione, tutelati dal segreto statistico e sottoposti alla normativa sulla protezione dei dati personali, potranno essere utilizzati, anche per successivi trattamenti, esclusivamente per fini statistici nell ambito del Sistema statistico nazionale e potranno, altresì, essere comunicati per finalità di ricerca scientifica alle condizioni e secondo le modalità previste dall art. 7 del Codice di deontologia per i trattamenti di dati personali effettuati nell ambito del Sistema statistico nazionale. I medesimi dati saranno diffusi in forma aggregata in modo tale che non sia possibile risalire ai soggetti che li forniscono. L obbligo di risposta per questa rilevazione è sancito dall art. 7 del d.lgs n. 322/89, che prevede sanzioni amministrative in caso di violazione di tale obbligo, e dal D.P.R. 14 luglio Titolare del trattamento dei dati personali è l Istat - Istituto nazionale di statistica, Via Cesare Balbo 16, Roma; responsabile del trattamento è il Direttore centrale delle statistiche economiche strutturali al quale sarà possibile rivolgersi anche per quanto riguarda l esercizio dei diritti dell interessato. Per eventuali chiarimenti è possibile contattare il Servizio statistiche strutturali sulle imprese dell industria e dei servizi (U.O. SSI/F) ai recapiti telefonici 06/ o per fax al numero: 06/ , o tramite posta elettronica all indirizzo Qualora si desideri esaminare i risultati dell'indagine relativa agli anni precedenti o avere ulteriori informazioni sull'attività dell'istat, è possibile consultare il sito Internet o rivolgersi ai Centri di informazione statistica presenti nei capoluoghi di Regione. Nel ringraziare fin d ora per la cortese collaborazione fornita mi è gradita l occasione per inviare distinti saluti. Luigi Biggeri SEGRETO STATISTICO, OBBLIGO DI RISPOSTA, TUTELA DELLA RISERVATEZZA E DIRITTI DEGLI INTERESSATI - Regolamento CE n. 808/2004 del Parlamento europeo e del Consiglio del 21 aprile 2004 relativo alle statistiche comunitarie sulla società dell informazione (GUCE L143 del 30 aprile 2004); - Decreto legislativo 6 settembre 1989 n. 322 e successive modifiche ed integrazioni rme sul Sistema statistico nazionale e sull organizzazione dell Istituto nazionale di statistica art. 6 bis, comma 1 (presupposti del trattamento) comma 2 (trattamento dei dati sensibili) comma 4 (comunicazione dei dati personali a soggetti del Sistema statistico nazionale) commi 5, 6 e 7 (conservazione dei dati) comma 8 (esercizio dei diritti dell interessato), art. 7 (obbligo di fornire dati statistici), art. 8 (segreto d ufficio degli addetti agli uffici di statistica), art. 9 (disposizioni per la tutela del segreto statistico), art. 11 (sanzioni amministrative in caso di mancata risposta), art. 13 (Programma statistico nazionale); - Decreto legislativo 30 giugno 2003 n. 196 Codice in materia di protezione dei dati personali artt. 2 (finalità), 4 (definizioni), 7-10 (diritti dell interessato), 13 (informativa), (soggetti che effettuano il trattamento), (trattamento per scopi statistici o scientifici); - Codice di deontologia e di buona condotta per i trattamenti di dati personali a scopi statistici e di ricerca scientifica effettuati nell ambito del Sistema statistico nazionale (all. A.3 al Codice in materia di protezione dei dati personali d.lgs. 30 giugno 2003, n. 196); - Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 23 aprile 2004 Programma statistico nazionale per il triennio (Suppl. ord. n. 134 alla Gazzetta ufficiale del 30 luglio 2004 serie generale n. 177); - Decreto del Presidente della Repubblica 14 luglio 2004 Approvazione delle rilevazioni statistiche rientranti nel Programma statistico nazionale per il triennio che comportano l obbligo di risposta per i soggetti privati, ai sensi dell art. 7 del decreto legislativo 6 settembre 1989 n. 322 (Gazzetta ufficiale n. 188 del 12 agosto 2004).

2 RILEVAZIONE SULLE TECNOLOGIE DELL INFORMAZIONE E DELLA COMUNICAZIONE NELLE IMPRESE - ANNI 2005/2006 Indicazioni generali per l invio del questionario entro 15 giorni dalla sua ricezione Gentile Signora, gentile Signore, a partire dalla rilevazione di questo anno, l Istat introduce una modalità di acquisizione e spedizione del questionario per via telematica. Tale modalità di trasmissione dovrebbe determinare una riduzione dell onere di risposta a carico dell impresa. Infatti da questo anno l Istat, oltre alla tradizionale compilazione manuale del modello cartaceo ed il suo invio per fax o per posta ordinaria, offre alle Imprese connesse ad Internet la possibilità di fornire per via telematica le informazioni compilando il questionario direttamente on-line oppure off-line una volta scaricato sul computer il proprio modello personalizzato in formato PDF e rimandando la spedizione telematica ad un collegamento Internet successivo. Si raccomanda, pertanto, di utilizzare, per quanto possibile, la modalità telematica. MODALITA TELEMATICA attraverso il sito web Indata protetto con protocollo SSL che garantisce l autenticazione e la protezione dei dati trasmessi Istruzioni per il primo accesso 1. collegarsi al sito Web 2. cliccare sul pulsante Registrazione 3. effettuare la registrazione che deve essere eseguita una sola volta inserendo il CODICE DITTA e la PASSWORD PROVVISORIA indicata nei due box sottostanti CODICE DITTA XXXXXXXXX PASSWORD PROVVISORIA YYYYYYYYYY 4. digitare (due volte) una propria password personale che sostituisce quella provvisoria 5. cliccare sul tasto Conferma. Eseguita la procedura di Registrazione, il rispondente è abilitato e può procedere immediatamente o in un secondo accesso al download del modello e delle istruzioni alla compilazione del modello. Cliccare sul pulsante Istruzioni per spiegazioni più dettagliate sull utilizzo della modalità telematica. E importante ricordare la password personale in caso contrario contattare gli uffici Istat ai numeri riportati sul questionario o nel sito Requisiti tecnologici per la modalità telematica Per poter utilizzare la modalità telematica il rispondente dovrà possedere i seguenti requisiti minimi: o un computer connesso alla rete Internet; o il software gratuito Adobe Reader preferibilmente nella versione 7.0; o un browser Internet Explorer versione 5.5 o superiore, oppure Netscape versione 7 o superiore, oppure Mozilla versione 1.0 o superiore. ALTRE MODALITA MODALITA DI INVIO VIA FAX inviare solo le pagine del questionario numerate da 1 a 8 al numero MODALITA DI INVIO VIA POSTA ORDINARIA (conservare una fotocopia del questionario compilato) inviare solo le pagine del questionario numerate da 1 a 8 all indirizzo indicato a pagina 8 seguendo le istruzioni ivi riportate. Nel caso in cui l impresa alla data di riferimento dell indagine si trovi in stato di inattività (ad esempio sospensione temporanea della propria attività produttiva a causa di eventi fortuiti (incendio, terremoto ecc.), di ristrutturazione dei locali, di problemi economici contingenti) o sia cessata (per chiusura definitiva della propria attività produttiva; non costituiscono cessazione dell attività, ma variazioni di dati anagrafici, i seguenti casi: trasferimento in altra sede; modifica dell assetto proprietario dell unità; decesso dell imprenditore se seguito da passaggio ereditario dell unità; affitto dell azienda) si prega di rispedire all Istat via fax o posta ordinaria solo la pagina 8 del questionario dopo aver compilato la sezione E specificando, nello spazio destinato alle annotazioni, la causa della mancata compilazione. Le imprese che utilizzano un esercizio diverso dall anno solare faranno riferimento ai risultati della gestione di 12 mesi dall 1 gennaio al 31/12/2005. PER EVENTUALI CHIARIMENTI: Tel: / 6104 / 6350 Fax:

3 Pacco Riservato ISTAT Questionario CHI DOVREBBE RISPONDERE AL QUESTIONARIO E opportuno che il questionario venga compilato a cura del responsabile del sistema informatico e/o del responsabile Internet dell impresa o da un loro delegato SEZIONE INTRODUTTIVA DATI ECONOMICI 1. Indicare il numero medio annuo degli addetti dell'impresa nel Il numero medio annuo degli addetti è pari alla somma degli addetti alla fine di ciascun mese del 2005 divisa per 12. Numero medio annuo di addetti nel 2005 (arrotondare alla cifra intera) 2. Indicare il fatturato totale (al netto dell IVA) derivante dalla vendita di prodotti e/o dalla prestazione di servizi effettuate dall impresa nel corso dell esercizio Il fatturato è la somma dei ricavi delle vendite di beni e delle prestazioni di servizio effettuate nel corso dell esercizio. (Si rimanda alle Istruzioni per la compilazione per maggiori dettagli) Fatturato 2005, Indicare il valore totale degli acquisti di beni o servizi (al netto di IVA) effettuati dall impresa nel corso dell esercizio Con riferimento al conto economico dell esercizio considerato, deve essere individuata la spesa per l acquisto di materie prime, sussidiarie, di consumo e merci, nonché per l acquisto di servizi. (Si rimanda alle Istruzioni per la compilazione per maggiori dettagli) Valore totale degli acquisti di beni o servizi nel 2005, 0 0 SEZIONE A INFORMAZIONI GENERALI SULL'UTILIZZO DELLE TECNOLOGIE DELL INFORMAZIONE E DELLA COMUNICAZIONE Le informazioni richieste in questa Sezione sono da riferirsi al mese di gennaio 2006, se non altrimenti specificato. A1 L impresa dispone di almeno un personal computer? direttamente alla sezione E alla fine del questionario. A2 Indicare il numero di addetti che almeno una volta la settimana usano il personal computer per svolgere il proprio lavoro. a. Numero di addetti che utilizzano personal computer Di cui, indicare: b. Numero di addetti che utilizzano personal computer connessi a Internet Pagina 1

4 A3 L'impresa usufruisce del telelavoro occupando persone che lavorano parzialmente (almeno metà giornata lavorativa a settimana) fuori dai locali dell'impresa stessa e che accedono ai suoi sistemi informativi dall'esterno? direttamente al quesito A5. A4 Indicare il luogo dal quale gli addetti che lavorano fuori dai locali dell'impresa accedono ai suoi sistemi informativi. (Rispondere ad ogni riga) a. Da casa b. Presso i clienti e/o partner commerciali esterni c. Da altre sedi dell impresa geograficamente distanti o da altre sedi di imprese dello stesso gruppo d. Durante viaggi di lavoro da alberghi, aeroporti o altri luoghi A5 L'impresa ha incontrato difficoltà nel reperire nel corso del 2005 personale con competenze in materia di ICT, da quelle di base a quelle più specialistiche? n abbiamo avuto necessità di assumere personale con competenze ICT 2 Le imprese che hanno risposto no o che non hanno avuto necessità di assumere personale con competenze ICT devono passare direttamente al quesito A7. A6 Indicare le tipologie di difficoltà incontrate cercando di reperire personale con competenze ICT durante l anno (Rispondere ad ogni riga) a. Personale con competenze di base nell utilizzo di applicazioni ICT non disponibile o non adeguato b. Personale con competenze ICT specialistiche richieste non disponibile o non adeguato Competenza non richiesta 2 2 c. Remunerazione troppo elevata per gli specialisti ICT 2 A7 Indicare se l impresa utilizza le seguenti tecnologie. (Rispondere ad ogni riga) a. Posta elettronica b. LAN senza fili (wireless Lan) c. LAN con fili (wired base Lan) d. Intranet e. Extranet Pagina 2

5 A8 Indicare se l'impresa utilizza sistemi informatizzati per la gestione degli ordini di vendita e/o di acquisto. direttamente al quesito A10. A9 Indicare se i sistemi per la gestione degli ordini di vendita e/o di acquisto dell impresa sono collegati automaticamente ai sistemi informatici delle seguenti funzioni aziendali. (Rispondere ad ogni riga) a. Gestione acquisti di materie prime e semilavorati b. Fatturazione e pagamenti c. Produzione, fornitura servizi e logistica d. Gestione dei rapporti con i fornitori (considerando, per le imprese che appartengono a gruppi, solo i fornitori esterni al gruppo) e. Gestione dei rapporti con i clienti (considerando, per le imprese che appartengono a gruppi, solo i clienti esterni al gruppo) A10 Indicare in che misura l impresa ha sostituito la posta tradizionale (ad esempio per inviare fatture, posta, ecc.) con sistemi di comunicazione elettronica (Intranet, Extranet, Internet, messaggi ) nelle comunicazioni con i suoi clienti o altre imprese negli ultimi 5 anni (da gennaio 2001 a gennaio 2006). (Scegliere solo una risposta) 1. Nessun tipo di sostituzione (la posta tradizionale non è stata ridotta a causa dei sistemi di comunicazione elettronica) 1 2. Sostituzione minima (i sistemi di comunicazione elettronica hanno sostituito la posta tradizionale in pochi casi e la posta tradizionale è ancora lo strumento più importante) 2 3. Sostituzione significativa (i sistemi di comunicazione elettronica sono diventati il mezzo principale nei rapporti di affari) 3 4. Sostituzione in toto o in gran parte (la posta tradizionale veniva usata prima ma ormai è raro che si utilizzi) 4 5. n rilevante (la posta tradizionale non è mai stato uno strumento rilevante oppure l'impresa è nuova) 5 SEZIONE B UTILIZZO DI INTERNET Le informazioni richieste in questa Sezione sono da riferirsi al mese di gennaio 2006, se non altrimenti specificato. B1 Indicare se l impresa dispone di almeno una connessione ad Internet. Le imprese che non sono connesse ad Internet devono passare direttamente al quesito D1 del questionario. Ai successivi quesiti della Sezione B, devono rispondere solo le imprese che al quesito B1 hanno risposto di essere connesse ad Internet. Pagina 3

6 B2 Indicare il tipo di connessione ad Internet utilizzata dall'impresa. (Rispondere ad ogni riga) a. Modem tradizionale (accesso analogico con normale linea telefonica) b. ISDN c. xdsl (DSL, ADSL, HDSL, ecc.) d. Altro collegamento a banda larga a velocità fissa (con o senza fili) ad esempio: modem via cavo (connessione cable TV), via linee affittate ad alta capacità (frame relay, ATM, ecc.), connessioni Ethernet Lan, fibre ottiche, connessione satellitare, connessione Wi-Fi, altro e. Connessione mobile (telefono cellulare, GSM, GPRS, UMTS, EDGE, CDMA2000, altro) B3 Indicare la velocità massima di download di connessione a Internet fornita contrattualmente dalla vostra connessione ad Internet più veloce. (Scegliere solo una risposta) Meno di 144 Kb/sec Tra 144 Kb/s e meno di 2 Mb/s Da 2 Mb/s in poi B4 Indicare per quali delle seguenti attività l'impresa utilizza Internet. (Rispondere ad ogni riga) a. Accesso ai servizi bancari o finanziari b. Formazione o istruzione del personale c. Acquisizione di informazioni sui mercati (es. sui prezzi) d. Acquisizione di servizi e informazioni in formato digitale e. Acquisizione di servizi post-vendita (es. fatturazione, rendicontazione, ecc.) B5 Durante l anno 2005 l'impresa, direttamente o attraverso i suoi consulenti (altre imprese di servizi, commercialisti, ecc.), si è servita di Internet per i rapporti con la Pubblica Amministrazione? B6 Indicare per quali delle seguenti opportunità offerte dai siti web della PA l'impresa ha utilizzato direttamente Internet nel corso del 2005 (Rispondere ad ogni riga) a. Ottenere informazioni b. Scaricare moduli (per es. modulistica fiscale) c. Inviare moduli compilati (per es. invio di questionari per studi di settore) d. Partecipare a procedure di appalto elettronico (e-procurement) e. Svolgere procedure amministrative interamente per via elettronica, (per es. inviare i modelli fiscali compilati assieme al relativo pagamento) f. Altre procedure/attività Pagina 4

7 B7 L impresa ha un proprio sito Web, ovvero una o più pagine su Internet? Le imprese che non hanno un proprio sito Web devono passare direttamente al quesito B9. B8 Indicare quali servizi offre il sito Web dell impresa. (Rispondere ad ogni riga) a. Pubblicità e marketing dei propri prodotti/servizi b. Consultazione del catalogo e/o del listino prezzi c. Servizi di assistenza post-vendita d. Personalizzazione del sito (con eventuale registrazione) per visitatori abituali e. Trasmissione di servizi o informazioni in formato digitale f. Compatibilità per l accesso via telefono cellulare B9 Indicare gli strumenti utilizzati dall'impresa per garantire la sicurezza informatica. (Rispondere ad ogni riga) a. Software di protezione anti-virus o di rilevazione di virus b. Firewall (software e/o hardware) c. Server sicuri (es. che supportano protocolli shttp) d. Backup dei dati in server dedicati e. Firma digitale per l identificazione degli utenti esterni al sistema informativo dell impresa f. Altri meccanismi di identificazione (ID biometrico, codice PIN) per utenti esterni g. Cifratura dei dati a tutela della loro riservatezza B10 Indicare quali problemi di sicurezza informatica l impresa ha affrontato nel corso dell anno (Rispondere ad ogni riga) a. Attacchi mediante virus (inclusi worm, trojan, ecc.) b. Intrusioni nel sistema informatico dell'impresa o nelle sue basi dati c. Ricatti o minacce contro l'integrità dei dati o del software dell'impresa d. Altre problemi di sicurezza informatica Pagina 5

8 SEZIONE C COMMERCIO ELETTRONICO VIA RETI INTERNET Per la definizione di commercio elettronico (e-commerce) si vedano le Istruzioni per la compilazione Per rete Internet si intendono tutte le reti che utilizzano il protocollo IP (Internet protocol) come ad esempio: www, extranet ed Edi se utilizzano protocolli IP, VPN (virtual private network) se uilizza IP e telefoni mobili abilitati ad Internet Le informazioni richieste in questa Sezione sono da riferirsi all anno C1 L impresa ha effettuato via Internet ACQUISTI di prodotti/servizi nel corso del 2005? direttamente al quesito C3 C2 Indicare la percentuale del valore degli acquisti effettuati via Internet dall'impresa nel corso del 2005 (al netto dell IVA) in relazione al valore totale degli acquisti effettuati nello stesso anno. (Scegliere solo una risposta) Meno dell 1% Tra l 1% e meno del 5% Tra il 5% e meno del 10% Tra il 10% e meno del 25% Dal 25% al 100% C3 L impresa ha effettuato via Internet VENDITE di propri prodotti/servizi nel corso del 2005? direttamente al quesito D1 C4 Indicare l ammontare del fatturato risultante dalle vendite effettuate via Internet dall'impresa nel corso del 2005 (al netto dell IVA)., 0 0 C5 Indicare la distribuzione percentuale dell ammontare delle vendite effettuate via Internet dall'impresa nel corso del 2005 per tipologia di cliente. a. Vendite di prodotti o servizi ad altre imprese o ad amministrazioni pubbliche, 0 % b. Vendite di prodotti o servizi a individui o famiglie, 0 % c. Totale 1 0 0, 0 % C6 Indicare la distribuzione percentuale dell ammontare delle vendite effettuate via Internet dall'impresa nel corso del 2005 per mercato di destinazione. a. Italia, 0 % b. Unione europea (esclusa l Italia), 0 % c. Resto del mondo, 0 % d. Totale 1 0 0, 0 % C7 Nell anno 2005, l'impresa ha venduto prodotti o servizi attraverso Internet market places specializzati nel commercio elettronico tra imprese (B2B)? Si 1 0 Pagina 6

9 SEZIONE D COMMERCIO ELETTRONICO VIA RETI TELEMATICHE DIVERSE DA INTERNET Per la definizione di commercio elettronico (e-commerce) si vedano le Istruzioni per la compilazione Per reti diverse da Internet si intendono tutte le reti che NON utilizzano il protocollo IP (Internet protocol) come ad esempio: reti proprietarie che usano linee in affitto, Edi Le informazioni richieste in questa Sezione sono da riferirsi all anno D1 L impresa ha utilizzato nel corso del 2005 reti telematiche diverse da Internet per ACQUISTI di prodotti e/o servizi? direttamente al quesito D3 D2 Indicare la percentuale del valore degli acquisti effettuati via reti telematiche diverse da Internet dall'impresa nel corso del 2005 (al netto dell IVA) in relazione al valore totale degli acquisti effettuati nello stesso anno. (Scegliere solo una risposta) Meno dell 1% Tra l 1% e meno del25% Tra il 25% e meno del 50% Tra il 50% e meno del 75% Dal 75% al 100% D3 L impresa ha utilizzato nel corso del 2005 reti telematiche diverse da Internet per effettuare VENDITE dei propri prodotti e/o servizi? direttamente alla sezione E. D4 Indicare l ammontare del fatturato risultante dalle vendite effettuate via reti telematiche diverse da Internet dall'impresa nel corso del 2005 (al netto dell IVA)., 0 0 Pagina 7

10 SEZIONE E INFORMAZIONI SULL IMPRESA Si prega di indicare il nominativo ed il recapito telefonico del compilatore a cui l ISTAT potrà rivolgersi per chiarimenti sulle risposte date al questionario: me del compilatore..... Ufficio di appartenenza..... Telefono Fax Sito web:.. Data della compilazione:. Tempo necessario per la compilazione: Annotazioni (indicare eventuali cambi di ragione sociale, indirizzo, fusioni, cessioni, cessazioni, ragioni di non attività specificando la data in cui è avvenuto l evento) FINE DEL QUESTIONARIO LA RINGRAZIAMO PER LA COLLABORAZIONE Imbustare solo le pagine del questionario numerate da 1 a 8 utilizzando la busta di risposta pre affrancata facendo in modo che il riquadro in basso, comprensivo dell'indirizzo prestampato del destinatario, sia visibile dalla finestra della busta allegata. _ Affrancatura da addebitarsi sul conto di credito n. 144 presso l Ufficio di ROMA 158 (aut. Filiale di Roma n del ) ISTAT ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA CASELLA POSTALE N ROMA 158 SSI/F ICT06 Pagina 8

11 GUIDA PER LA COMPILAZIONE DEL QUESTIONARIO INDICAZIONI GENERALI IMPRESE INTERESSATE ALLA RILEVAZIONE La rilevazione riguarda le imprese dell industria e dei servizi. In particolare sono incluse le imprese attive nei seguenti settori: manifatturiero (D), costruzioni (F), commercio all ingrosso e al dettaglio, riparazione di autoveicoli, motocicli e di beni personali e per la casa (G), alberghi, campeggi e altri alloggi (parte della sezione H), trasporti, magazzinaggio e comunicazioni (I), servizi alle imprese (attività immobiliari, noleggio, informatica, ricerca, ecc.) (K); servizi audiovisivi (parte della sezione O). E considerata impresa l unità giuridico-economica che produce beni e servizi destinabili alla vendita e che, in base alle leggi vigenti o a proprie norme statutarie, ha facoltà di distribuire profitti realizzati ai soggetti proprietari siano essi privati o pubblici. Il responsabile è rappresentato da una o più persone fisiche, in forma individuale o associata, o da una o più persone giuridiche. Tra le imprese sono comprese le imprese individuali, le società di persone, le società di capitali, le società cooperative, le aziende speciali di comuni o province o regioni. Sono considerate imprese anche i lavoratori autonomi e i liberi professionisti. INFORMAZIONI SULLA COMPILAZIONE DEL QUESTIONARIO Tutte le informazioni richieste nel questionario devono essere riferite al 31 gennaio 2006, tranne i casi in cui è esplicitamente richiesto di rispondere con riferimento a periodi diversi. Unità monetaria - (Quesiti 2, 3, C4, D4). L'unità monetaria da utilizzare è l'euro ( ). I valori monetari richiesti nel questionario devono essere quindi forniti in unità di Euro (senza centesimi) e con riferimento all anno Arrotondamenti delle percentuali - (Quesiti C5, C6) Nei quesiti dove sono richieste percentuali, i valori parziali devono essere arrotondati verificando, comunque, che il totale della loro somma sia pari a 100. SEZIONE INTRODUTTIVA DEFINIZIONI Quesito 1 Numero degli addetti: persona occupata in un unità giuridico-economica, come lavoratore indipendente o dipendente (a tempo pieno, a tempo parziale, con contratto di formazione lavoro, con contratto a termine, stagionali), anche se temporaneamente assente (per servizio, ferie, malattia, sospensione dal lavoro, Cassa integrazione guadagni ecc.). Comprende il titolare/i dell impresa partecipante/i direttamente alla gestione, i cooperatori (soci di cooperative che, come corrispettivo della loro prestazione, percepiscono un compenso proporzionato all opera resa ed una quota degli utili dell impresa), i coadiuvanti familiari (parenti o affini del titolare che prestano lavoro manuale senza una prefissata retribuzione contrattuale), i dirigenti, quadri, impiegati, operai e apprendisti. I lavoratori interinali o in affitto (staff leasing) devono essere considerati come propri dipendenti solamente dalla agenzie per il lavoro. n sono da considerare tra gli addetti dell impresa il personale dipendente che lavora all estero non residente in Italia; con contratto a progetto e di collaborazione coordinata e continuativa; i soci non lavoratori; i lavoratori in congedo di lunga durata; in aspettativa non pagata. Quesito 2 Fatturato: si intendono i ricavi delle vendite e delle prestazioni al netto dell'iva e degli abbuoni e sconti accordati ai clienti e delle merci rese sono esclusi anche i rimborsi di imposte all esportazione, gli interessi di mora e quelli sulle vendite rateali, al lordo di tutte le spese addebitate ai clienti (trasporti, imballaggi, assicurazioni e simili) e di tutte le imposte indirette (consumo, fabbricazione, bollo, registro, ecc.). Sono comprese le seguenti voci: vendite di prodotti fabbricati dall impresa; vendite di merci acquistate in nome proprio e rivendute senza trasformazione; lavorazioni per conto terzi su materie prime e semilavorati di terzi; lavorazioni e servizi industriali su ordinazione di terzi; attività di intermediazione (provvigioni, commissioni e altri diritti sulle vendite di beni per conto terzi); introiti lordi del traffico (per le sole imprese di trasporto); prestazione di servizi a terzi. Il valore dei lavori eseguiti nel corso dell esercizio da parte delle imprese di costruzione e cantieristiche sono conglobati nel valore complessivo del fatturato. Quesito 3 Valore totale degli acquisti di beni o servizi: devono essere indicati al netto dell IVA e al lordo degli altri oneri (dazi doganali e altre imposte simili, assicurazioni su merci, spese di trasporto e imballaggio, ecc.). n devono PAGINA DA NON SPEDIRE Pagina 9

12 essere compresi in questa sezione gli acquisti di immobilizzazioni (impianti, macchinari, ecc.) effettuati nell'esercizio. Sono comprese le seguenti voci: acquisto di materie prime, sussidiarie e di consumo; acquisto di prodotti energetici; acquisti di merci da rivendere senza trasformazione; spese per lavorazioni fatte eseguire a terzi su materie prime fornite dall'impresa; spese per lavorazioni industriali affidate a terzi (comprese le manutenzioni ordinarie); spese di trasporto; spese per pubblicità; spese per studi e ricerche; spese per consulenze; spese per servizi di informatica; premi di assicurazione contro danni; canoni per licenze d'uso di royalties, brevetti, ecc.; spese per smaltimento rifiuti, depurazione scarichi idrici, abbattimento emissioni atmosferico; spese per servizi bancari (esclusi gli interessi); fitti passivi su fabbricati; quote di leasing relative a fabbricati e beni strumentali; fitti passivi su altri immobili; canoni di locazione per beni strumentali diversi dagli immobili; quote di leasing per beni strumentali diversi dagli immobili. SEZIONE A Quesito A1 Personal computer: stazione di lavoro informatizzata che può essere: stand alone, collegata in rete aziendale e/o collegata ad Internet. Quesiti A5, A6 Competenze ICT di base: competenze relative all applicazione di sistemi a supporto del proprio lavoro, utilizzo di software generici, utilizzo di strumenti informatici specializzati a supporto delle funzioni aziendali interne proprie dell attività economica di riferimento. Competenze ICT specialistiche: competenze relative ad attività di design, sviluppo, installazione, funzionamento, supporto, mantenimento, gestione, valutazione, ricerca in sistemi ICT. Quesito A7 Posta elettronica: trasmissione elettronica di messaggi che possono includere testo e allegati, da un computer ad un altro. La posta elettronica può essere utilizzata sia su Internet che su altre reti. LAN (Local Area Network): rete locale che connette computer all interno di uno stesso edificio, o tra locali attiguo. Una LAN può anche utilizzare infrastrutture di rete senza fili (wireless lan) o con fili (wired based lan). Intranet: rete aziendale interna che usa il protocollo Internet. Extranet: estensione della rete Intranet aziendale all esterno (fornitori, clienti, ecc.). SEZIONE B Quesito B1 Internet: rete caratterizzata dal collegamento di più reti che si basano sul protocollo di trasferimento dati TCP/IP. La parte più nota di Internet ovvero il WWW è formata da server che pubblicano documenti ipertestuali accessibili tramite specifiche applicazioni (browser). Quesito B2 Modem analogico: dispositivo che, convertendo il segnale analogico in digitale, connette un personal computer a una linea telefonica convenzionale e permette al PC di collegarsi con altri personal computer o server di rete. ISDN (Integrated Services Digital Network): rete digitale a servizi integrati; rete per le comunicazioni di voce e dati in formato digitale attraverso il cavo telefonico tradizionale, a una velocità di trasmissione superiore a quella di una linea analogica. xdsl (x Digital Subscriber Line): tecnologie progettate per aumentare l'ampiezza di banda attraverso l'utilizzo di fili telefonici di rame. Comprende le seguenti tecnologie: DSL, HDSL, SDSL, ADSL, RADSL, VDSL, ecc. Banda larga: modalità di trasmissione veloce di contenuti informativi digitalizzati. Si parla di banda larga in termini di tecnologia di accesso (xdsl, fibra ottica, satellite, wireless-lan, UMTS, Tv via cavo e TV digitale terrestre), di velocità di trasmissione (misurata in kbps o mbps) diversa a seconda del servizio richiesto anche nell ambito di uno stesso tipo di tecnologia (ad es. attuali offerte ADSL) e in termini di contenuti forniti (trailer di film in alta definizione, animazioni, video giochi tridimensionali, video on demand, Internet radio, video conferenze, ecc.). PAGINA DA NON SPEDIRE Pagina 10

13 Connessione mobile ad Internet : connessione con servizi Internet disponibili attraverso dispositivi senza fili (cellulare, PDA, terminali wireless o computer palmari) utilizzando protocolli come il WAP (Wireless Application Protocol) o il Bluetooth, ovvero reti GPRS (General Packet Radio Service) o UMTS. Quesito B6 E-procurement, gare d appalto: le gare svolte on-line da parte di amministrazioni pubbliche, ad esempio quelle pubblicate sul portale degli Acquisti in Rete della Pubblica Amministrazione realizzato dal Ministero dell'economia ( Quesito B7 Sito Web: pagina di ipertesto accessibile dal World Wide Web. Viene identificata da un indirizzo costituito da un nome di dominio e da un eventuale parte locale. La pagina ipertestuale di partenza di un sito Web è denominata homepage. Quesito B9 Server sicuri: server dotati di protocollo SSL (Secure Socket Layer) e S-HTTP sviluppati per la trasmissione sicura (crittografata) di dati via Internet. SEZIONE C e D Quesiti C1, C3, D1, D3 Commercio elettronico (acquisti/vendite on-line): vendite/acquisti di beni o servizi che avvengono attraverso una delle reti che utilizzano il protocollo Internet (www, Extranet su Internet, EDI su Internet, telefoni cellulari abilitati all accesso a Internet) e reti che utilizzano altri protocolli (EDI, sistemi di telefonia interattiva). Beni e servizi sono ordinati direttamente dall'impresa su queste reti ma la consegna e il pagamento del bene o servizio possono avvenire sia on-line sia off-line. n sono inclusi nella definizione di commercio elettronico gli ordini effettuati/ricevuti telefonicamente, via fax o attraverso convenzionali. Quesito C7 Internet market places specializzati: siti Web nei quali sono rappresentate imprese che offrono tipologie simili di beni/servizi. Un Internet market place è un luogo virtuale che facilita l incontro tra domanda e offerta di beni e servizi, garantendo la sicurezza nelle transazioni e fornendo tutti i servizi accessori alle attività commerciali on-line. Quesiti D1, D3 Tipologie di rete diverse da Internet: EDI (vedi definizione di seguito) o altre reti proprietarie diverse da Internet inclusi i sistemi di telefonia interattiva. EDI (Electronic Data Interchange): scambio elettronico di documenti con protocolli (i protocolli servono a definire standard comuni) concordati all interno di un impresa o tra un impresa e i suoi partner. Tale scambio di documenti può essere utilizzato per effettuare o confermare ordini, oppure per definire e trasmettere documenti contabili. I sistemi EDI possono essere usati su tutte le reti telematiche e se utilizzati su Internet sono denominati EDI via Internet. PAGINA DA NON SPEDIRE Pagina 11

RILEVAZIONE SULLE TECNOLOGIE DELL INFORMAZIONE E DELLA COMUNICAZIONE NELLE IMPRESE - ANNI 2005/2006

RILEVAZIONE SULLE TECNOLOGIE DELL INFORMAZIONE E DELLA COMUNICAZIONE NELLE IMPRESE - ANNI 2005/2006 ISTAT/ SSI/F ICT06 / 22/ / ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA RILEVAZIONE SULLE TECNOLOGIE DELL INFORMAZIONE E DELLA COMUNICAZIONE NELLE IMPRESE - ANNI 2005/2006 Si prega di compilare il questionario secondo

Dettagli

SP/319.2005 Roma, 21 marzo 2005

SP/319.2005 Roma, 21 marzo 2005 ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA SP/319.2005 Roma, 21 marzo 2005 Gentile Signora, Egregio Signore, l Istituto nazionale di statistica svolge annualmente, in collaborazione con l Istituto di statistica

Dettagli

Il Presidente. Spett.le Ditta,

Il Presidente. Spett.le Ditta, Il Presidente SP/ Roma, Spett.le Ditta, l Istituto nazionale di statistica rileva annualmente informazioni statistiche sulla produzione industriale, in conformità a quanto previsto dal Regolamento Cee

Dettagli

GUIDA PER LA COMPILAZIONE DEL QUESTIONARIO INDICAZIONI GENERALI

GUIDA PER LA COMPILAZIONE DEL QUESTIONARIO INDICAZIONI GENERALI GUIDA PER LA COMPILAZIONE DEL QUESTIONARIO IMPRESE INTERESSATE ALLA RILEVAZIONE INDICAZIONI GENERALI La rilevazione riguarda le imprese dell industria e dei servizi. In particolare sono incluse le imprese

Dettagli

Lista delle 101 variabili rilevate nell'edizione 2011 dell'indagine ( di cui 39 variabili rilevate e 12 ricostruite per la prima volta )

Lista delle 101 variabili rilevate nell'edizione 2011 dell'indagine ( di cui 39 variabili rilevate e 12 ricostruite per la prima volta ) Lista delle 101 variabili rilevate nell'edizione 2011 dell'indagine ( di cui 39 variabili rilevate e 12 ricostruite per la prima volta ) descrizione sintetica descrizione estesa addetti che almeno una

Dettagli

L uso delle tecnologie dell informazione e della comunicazione nelle imprese Anni 2003-2004

L uso delle tecnologie dell informazione e della comunicazione nelle imprese Anni 2003-2004 9 giugno 2005 L uso delle tecnologie dell informazione e della comunicazione nelle imprese Anni 2003-2004 Ufficio della comunicazione Tel. + 39 06.4673.2243-2244 Centro di informazione statistica Tel.

Dettagli

8 novembre 2002. 1. Dati relativi all'impresa. 2. Impiego delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione

8 novembre 2002. 1. Dati relativi all'impresa. 2. Impiego delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione Konjunkturforschungsstelle der ETH ETHZentrum, 8092 Zürich Telefon 01 / 632 42 39 Telefax 01 / 632 12 18 Inchiesta 2002 Impiego delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione nelle imprese Le

Dettagli

ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA

ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA Dipartimento per la produzione statistica e il coordinamento tecnico scientifico Direzione centrale delle statistiche economiche strutturali Servizio SSI/F Roma 18/11/03

Dettagli

Documento. n. 14. La nuova indagine ISTAT sul fatturato dei commercialisti

Documento. n. 14. La nuova indagine ISTAT sul fatturato dei commercialisti Documento n. 14 La nuova indagine ISTAT sul fatturato dei commercialisti Aprile 2013 LA NUOVA INDAGINE ISTAT SUL FATTURATO DEI COMMERCIALISTI LA NUOVA INDAGINE ISTAT SUL FATTURATO DEI COMMERCIALISTI In

Dettagli

RILEVAZIONE SULLE TECNOLOGIE DELL INFORMAZIONE E DELLA COMUNICAZIONE NELLE IMPRESE - ANNI 2010/2011

RILEVAZIONE SULLE TECNOLOGIE DELL INFORMAZIONE E DELLA COMUNICAZIONE NELLE IMPRESE - ANNI 2010/2011 IL PRESENTE MODELLO NON E VALIDO PER LA RACCOLTA UFFICIALE DEI DATI LA COMPILAZIONE UFFICIALE VA EFFETTUATA COLLEGANDOSI AL SITO https://indata.istat.it/ict E UTILIZZANDO CODICE IMPRESA E PASSWORD INIZIALE

Dettagli

Manuale per la compilazione del modello mediante la PROCEDURA ONLINE

Manuale per la compilazione del modello mediante la PROCEDURA ONLINE Programma Statistico Nazionale Rilevazione IST-02082 Le tecnologie dell informazione e della comunicazione nelle Pubbliche amministrazioni locali Manuale per la compilazione del modello mediante la PROCEDURA

Dettagli

SICE.NET Servizio Informativo Casse Edili

SICE.NET Servizio Informativo Casse Edili SICE.NET Servizio Informativo Casse Edili http://213.26.67.117/ce_test Guida all uso del servizio Internet On-Line CASSA EDILE NUOVA INFORMATICA Software prodotto da Nuova Informatica srl Pag. 1 Il Servizio

Dettagli

RILEVAZIONE SULLE TECNOLOGIE DELL INFORMAZIONE E DELLA COMUNICAZIONE NELLE IMPRESE - ANNI 2011/2012

RILEVAZIONE SULLE TECNOLOGIE DELL INFORMAZIONE E DELLA COMUNICAZIONE NELLE IMPRESE - ANNI 2011/2012 RILEVAZIONE SULLE TECNOLOGIE DELL INFORMAZIONE E DELLA COMUNICAZIONE NELLE IMPRESE - ANNI 2011/2012 Pacco Riservato ISTAT Questionario E opportuno che, per la parte relativa all utilizzo delle tecnologie

Dettagli

L uso delle tecnologie dell informazione e della comunicazione nelle imprese Anni 2005-2006

L uso delle tecnologie dell informazione e della comunicazione nelle imprese Anni 2005-2006 18 dicembre 26 L uso delle tecnologie dell informazione e della comunicazione nelle imprese Anni 25-26 Ufficio della comunicazione Tel. + 39 6.4673.2243-2244 Centro di informazione statistica Tel. + 39

Dettagli

SOCIETÀ p.a. ESERCIZI AEROPORTUALI - S.E.A. INFORMAZIONI GENERALI PER LA PARTECIPAZIONE ALLA GARA TELEMATICA

SOCIETÀ p.a. ESERCIZI AEROPORTUALI - S.E.A. INFORMAZIONI GENERALI PER LA PARTECIPAZIONE ALLA GARA TELEMATICA SOCIETÀ p.a. ESERCIZI AEROPORTUALI - S.E.A. Avviso pubblicitario relativo all affidamento del servizio CUTE/CUPPS (C.I.G. nr. 6230767F92 ) INFORMAZIONI GENERALI PER LA PARTECIPAZIONE ALLA GARA TELEMATICA

Dettagli

IL RAGIONIERE GENERALE DELLO STATO

IL RAGIONIERE GENERALE DELLO STATO Determina del Ragioniere generale dello Stato concernente le modalità di trasmissione e gestione di dati e comunicazioni ai Registri di cui al decreto legislativo 27 gennaio 2010, n. 39, concernente la

Dettagli

Software Servizi Web UOGA

Software Servizi Web UOGA Manuale Operativo Utente Software Servizi Web UOGA S.p.A. Informatica e Servizi Interbancari Sammarinesi Strada Caiese, 3 47891 Dogana Tel. 0549 979611 Fax 0549 979699 e-mail: info@isis.sm Identificatore

Dettagli

Conoscere Dittaweb per:

Conoscere Dittaweb per: IL GESTIONALE DI OGGI E DEL FUTURO Conoscere Dittaweb per: migliorare la gestione della tua azienda ottimizzare le risorse risparmiare denaro vivere meglio il proprio tempo IL MERCATO TRA OGGI E DOMANI

Dettagli

Comunicazione Annuale Operazioni IVA importi uguali e/o superiori 3.000

Comunicazione Annuale Operazioni IVA importi uguali e/o superiori 3.000 Comunicazione Annuale Operazioni IVA importi uguali e/o superiori 3.000 Versione A 1 documento riservato ai clienti diretti Tel 051 813324 Fax 051 813330 info@centrosoftware.com sommario Introduzione...3

Dettagli

GUIDA OPERATIVA PER LA PRIMA FORMAZIONE DEL REGISTRO

GUIDA OPERATIVA PER LA PRIMA FORMAZIONE DEL REGISTRO REGISTRO DEI REVISORI LEGALI DEI CONTI GUIDA OPERATIVA PER LA PRIMA FORMAZIONE DEL REGISTRO PER I REVISORI LEGALI E LE SOCIETA DI REVISIONE Versione 1.0 del 31 maggio 2013 Sommario PREMESSA... 4 LA PROCEDURA

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento.

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento. Individuazione degli elementi informativi e definizione delle modalità tecniche e dei termini relativi alla trasmissione degli elenchi di cui all articolo 37, commi 8 e 9, del decreto legge 4 luglio 2006,

Dettagli

PARTE VI CRITERI DI VALUTAZIONE ECONOMICO-FINANZIARIA DELLE IMPRESE PER L AMMISSIONE DELLE OPERAZIONI

PARTE VI CRITERI DI VALUTAZIONE ECONOMICO-FINANZIARIA DELLE IMPRESE PER L AMMISSIONE DELLE OPERAZIONI ALLEGATO PARTE VI ECONOMICO-FINANZIARIA DELLE IMPRESE PER L AMMISSIONE DELLE OPERAZIONI Si esplicitano i criteri adottati, in via generale, dal Gestore per la presentazione delle proposte di delibera al

Dettagli

1 Tesoreria Statale - Articolo 18 Sistema informatico gestione dati -Manuale Utente v.1.0

1 Tesoreria Statale - Articolo 18 Sistema informatico gestione dati -Manuale Utente v.1.0 Manuale Utente 1 PREMESSA In forza di quanto disposto dall art.18, comma 1, del decreto legge 1 luglio 2009, n.78, convertito con modificazioni, dalla legge 3 agosto 2009, n.102 è stato emanato il decreto

Dettagli

Rete di computer mondiale e ad accesso pubblico. Attualmente rappresenta il principale mezzo di comunicazione di massa

Rete di computer mondiale e ad accesso pubblico. Attualmente rappresenta il principale mezzo di comunicazione di massa Sommario Indice 1 Internet 1 1.1 Reti di computer........................... 1 1.2 Mezzo di comunicazione di massa - Mass media.......... 2 1.3 Servizi presenti su Internet - Word Wide Web........... 3

Dettagli

Codice Impresa: «codice_i» «rs01»

Codice Impresa: «codice_i» «rs01» ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA Dipartimento per la produzione statistica e il coordinamento tecnico scientifico Direzione centrale delle statistiche economiche strutturali Servizio SSI/F Roma 18/11/03

Dettagli

Aspetti fiscali del commercio elettronico o e-commerce

Aspetti fiscali del commercio elettronico o e-commerce Aspetti fiscali del commercio elettronico o e-commerce 2014-01-02 19:54:35 Il presente lavoro è tratto dalle guide: Imprese ed e-commerce. Marketing, aspetti legali e fiscali. e Il commercio elettronico

Dettagli

CAPITOLO VI. Internet Termini più usati Apparecchiature necessarie Software necessari Avviare Internet explorer Avviare Outlook Express

CAPITOLO VI. Internet Termini più usati Apparecchiature necessarie Software necessari Avviare Internet explorer Avviare Outlook Express CAPITOLO VI Internet Termini più usati Apparecchiature necessarie Software necessari Avviare Internet explorer Avviare Outlook Express 45 46 INTERNET INTERNET è un collegamento in tempo reale tra i computer

Dettagli

1. Apertura lavori (Dott. Marco Rossetti) 2. Iniziative Consip in ambito ICT: caratteristiche, risultati e leve per la

1. Apertura lavori (Dott. Marco Rossetti) 2. Iniziative Consip in ambito ICT: caratteristiche, risultati e leve per la Agenda 1. Apertura lavori (Dott. Marco Rossetti) 2. Iniziative Consip in ambito ICT: caratteristiche, risultati e leve per la razionalizzazione della spesa (Ing. Carmine Pugliese) 3. La Convenzione Reti

Dettagli

Condizioni di vendita via Internet

Condizioni di vendita via Internet Condizioni di vendita via Internet 1. Informazioni Generali - Tutti i prodotti destinati all utenza finale sono corredati di relativa garanzia per DUE anni - La vendita è tutelata da tutti i diritti che

Dettagli

La telematica. Informatica per le discipline umanistiche Note sulla telematica. Segnale analogico / digitale

La telematica. Informatica per le discipline umanistiche Note sulla telematica. Segnale analogico / digitale Università degli Studi di Bergamo Facoltà di Lettere e Filosofia La telematica Informatica per le discipline umanistiche Note sulla telematica Marco Lazzari A.A. 2005-2006 Telematica: telecomunicazioni

Dettagli

Guida all Abilitazione delle Imprese. al Mercato Elettronico della P.A.

Guida all Abilitazione delle Imprese. al Mercato Elettronico della P.A. Guida all Abilitazione delle Imprese al Mercato Elettronico della P.A. Guida all Abilitazione delle Imprese al Mercato Elettronico della P.A. - Pagina 1 di 29 Indice 1. ABILITAZIONE AL MERCATO ELETTRONICO

Dettagli

PROVINCIA DI LECCE SERVIZI INFORMATICI

PROVINCIA DI LECCE SERVIZI INFORMATICI PROVINCIA DI LECCE SERVIZI INFORMATICI NORME PER L UTILIZZO DELLE RISORSE INFORMATICHE E TELEMATICHE Assessore: Cosimo Durante Responsabile del Servizio: Luigi Tundo Ottobre 2001 1 INDICE DEI CONTENUTI

Dettagli

Modulo di adesione all'abbonamento 1 di 5

Modulo di adesione all'abbonamento 1 di 5 Modulo di adesione all'abbonamento 1 di 5 REGISTRAZIONE 1- UTENZA In caso di iscrizione come azienda compilare tutti i campi e firmare il consenso. Il nome utente verrà comunicato successivamente Dati

Dettagli

Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell Art. 13 del D.LGS. 196/2003 (C.D. Codice Privacy)

Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell Art. 13 del D.LGS. 196/2003 (C.D. Codice Privacy) Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell Art. 13 del D.LGS. 196/2003 (C.D. Codice Privacy) Prima di accedere al sito internet di Sigla Srl ( www.siglacredit.it ) e di utilizzarne le

Dettagli

WebCoGe The New Software Generation

WebCoGe The New Software Generation Politica della Matrix Technology S.n.c. La MATRIX TECHNOLOGY S.n.c. azienda specializzata nell analisi, sviluppo e produzione di software si impegna a tutelare la riservatezza degli utenti che visitano

Dettagli

Reti di elaboratori. Reti di elaboratori. Reti di elaboratori INFORMATICA PER LE DISCIPLINE UMANISTICHE 2 (13042)

Reti di elaboratori. Reti di elaboratori. Reti di elaboratori INFORMATICA PER LE DISCIPLINE UMANISTICHE 2 (13042) Reti di elaboratori Rete di calcolatori: insieme di dispositivi interconnessi Modello distribuito INFORMATICA PER LE DISCIPLINE UMANISTICHE 2 (13042) Funzioni delle reti: comunicazione condivisione di

Dettagli

La PEC è un servizio che disciplina

La PEC è un servizio che disciplina SPECIALE PEC PROFESSIONISTI Maurizio Pellini @geopec.it posta elettronica certificata (PEC) gratuita per i geometri. La PEC è un servizio che disciplina l uso della posta elettronica (e-mail) tra le pubbliche

Dettagli

Internet e il World Wide Web. Informatica di Base A -- Rossano Gaeta 1

Internet e il World Wide Web. Informatica di Base A -- Rossano Gaeta 1 Internet e il World Wide Web 1 Domande chiave 2.1 Quali sono i mezzi di connessione a Internet e qual è la loro velocità? 2.2 Quali sono i tre tipi di provider Internet e quali tipi di servizi offrono?

Dettagli

ISTITUTO DI SANTA MARGHERITA Piazza Santa Balbina, 8-00153 Roma, Tel 06 5750955 Fax 0657138655

ISTITUTO DI SANTA MARGHERITA Piazza Santa Balbina, 8-00153 Roma, Tel 06 5750955 Fax 0657138655 DISCIPLINARE DI GARA Art. 1 - OGGETTO DELL APPALTO L'appalto ha per oggetto il servizio di pulizia dei locali della sede dell Istituto di Santa Margherita. Art. 2 - LUOGO DI ESECUZIONE DELL'APPALTO I servizi

Dettagli

Direzioni Regionali e Interregionali LORO SEDI. Comandi Provinciali VV.F. LORO SEDI. e, p.c. Al Sig. Capo del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco

Direzioni Regionali e Interregionali LORO SEDI. Comandi Provinciali VV.F. LORO SEDI. e, p.c. Al Sig. Capo del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco REGISTRO UFFICIALE USCITA Prot. n. 19712 del 05/10/2015 s.06.04.01 Lavori Preparatori Alle All Alle Ai Agli Agli Direzioni Centrali LORO SEDI Ufficio Centrale Ispettivo SEDE Direzioni Regionali e Interregionali

Dettagli

COMUNICAZIONE ANNUALE DATI IVA ; Scadenza 28.02.2014 Verifica, predisposizione e invio telematico.

COMUNICAZIONE ANNUALE DATI IVA ; Scadenza 28.02.2014 Verifica, predisposizione e invio telematico. INFORMATIVA N. 3 / 2014 Ai gentili Clienti dello Studio COMUNICAZIONE ANNUALE DATI IVA ; Scadenza 28.02.2014 Verifica, predisposizione e invio telematico. DICHIARAZIONE ANNUALE IVA ; Verifica e predisposizione

Dettagli

a GlobalTrust Solution

a GlobalTrust Solution E-Consulting a GlobalTrust Solution E-Consulting è la soluzione ideale per i professionisti che intendono offrire consulenze on-line sia ai propri clienti abituali sia a tutti gli utenti di Internet. Descrizione

Dettagli

NORMATIVA SULLA PRIVACY

NORMATIVA SULLA PRIVACY NORMATIVA SULLA PRIVACY Il presente codice si applica a tutti i siti internet della società YOUR SECRET GARDEN che abbiano un indirizzo URL. Il documento deve intendersi come espressione dei criteri e

Dettagli

Guida alla procedura informatica Gestione progetti per la Ristrutturazione degli Enti di Formazione. Versione 1.0

Guida alla procedura informatica Gestione progetti per la Ristrutturazione degli Enti di Formazione. Versione 1.0 Guida alla procedura informatica Gestione progetti per la Ristrutturazione degli Enti di Formazione Versione 1.0 ANNO 2007 INDICE INTRODUZIONE... 3 CAP 1. REQUISITI E MODALITA DI ACCESSO... 4 CAP 1.1 MODALITA

Dettagli

Soluzioni Software e Servizi Web per la Fattura Elettronica PA

Soluzioni Software e Servizi Web per la Fattura Elettronica PA 23 febbraio 2015, Bologna Circ. N. 0023/02/2015 Soluzioni Software e Servizi Web per la Fattura Elettronica PA Gentile Cliente, abbiamo rilasciato un nuovo modulo software e creato un servizio web per

Dettagli

CARTA dei SERVIZI. Servizi Informatici. di Dario Folli. Pagina 1 di 6 SERVIZI

CARTA dei SERVIZI. Servizi Informatici. di Dario Folli. Pagina 1 di 6 SERVIZI Pagina 1 di 6 CARTA dei? Pagina 2 di 6 per Hardware e Software di BASE Analisi, Progetto e Certificazione Sistema Informatico (HW e SW di base) Le attività di Analisi, Progetto e Certificazione del Sistema

Dettagli

PRIVACY E SICUREZZA http://www.moviwork.com http://www.moviwork.com de.co dsign&communication di Celestina Sgroi

PRIVACY E SICUREZZA http://www.moviwork.com http://www.moviwork.com de.co dsign&communication di Celestina Sgroi PRIVACY E SICUREZZA LA PRIVACY DI QUESTO SITO In questa pagina si descrivono le modalità di gestione del sito in riferimento al trattamento dei dati personali degli utenti che lo consultano. Tale politica

Dettagli

La nuova disciplina in materia di fatturazione elettronica.

La nuova disciplina in materia di fatturazione elettronica. La nuova disciplina in materia di fatturazione elettronica. di Leda Rita Corrado (*) Riferimenti: Direttiva 2010/45/UE del Consiglio del 13 luglio 2010, recante modifica della direttiva 2006/112/CE relativa

Dettagli

Concetti di base delle tecnologie ICT

Concetti di base delle tecnologie ICT Concetti di base delle tecnologie ICT Parte 2 Reti Informatiche Servono a collegare in modo remoto, i terminali ai sistemi di elaborazione e alle banche dati Per dialogare fra loro (terminali e sistemi)

Dettagli

GUIDA ALL INVIO TELEMATICO DEL MODELLO 5/2012 MODELLO 5 TELEMATICO

GUIDA ALL INVIO TELEMATICO DEL MODELLO 5/2012 MODELLO 5 TELEMATICO GUIDA ALL INVIO TELEMATICO DEL MODELLO 5/2012 MODELLO 5 TELEMATICO La trasmissione telematica del modello 5/2012 è obbligatoria per tutti gli avvocati iscritti in un albo professionale nel corso del 2011

Dettagli

i nodi i concentratori le dorsali

i nodi i concentratori le dorsali RETI LOCALI Reti di computer collegati direttamente tra di loro in un ufficio, un azienda etc. sono dette LAN (Local Area Network). Gli utenti di una LAN possono condividere fra di loro le risorse quali

Dettagli

QUESTIONARIO FAMILIARE

QUESTIONARIO FAMILIARE - 39 - QUESTIONARIO FAMILIARE 9. ELETTRODOMESTICI, MEZZI DI COMUNICAZIONE E TRASPORTO 9.1 La famiglia possiede: (una risposta per ogni riga ) N. Videoregistratore... 5 6 Videocamera..... 7 Lettore DVD.....

Dettagli

MODULO DI ISCRIZIONE Premio Start Up dell anno 2014. Company Profile. 1.Anagrafica. 1.1 Dati Referente Azienda. Nome: Email: Telefono ufficio:

MODULO DI ISCRIZIONE Premio Start Up dell anno 2014. Company Profile. 1.Anagrafica. 1.1 Dati Referente Azienda. Nome: Email: Telefono ufficio: MODULO DI ISCRIZIONE Premio Start Up dell anno 2014 Company Profile 1.Anagrafica 1.1 Dati Referente Azienda Nome: Email: Telefono ufficio: Cellulare: 1.2 Dati Società Indirizzo: Telefono: Fax: Sito Web:

Dettagli

Guida alla procedura informatica di presentazione dei progetti di Ristrutturazione degli Enti. Versione 1.0

Guida alla procedura informatica di presentazione dei progetti di Ristrutturazione degli Enti. Versione 1.0 Guida alla procedura informatica di presentazione dei progetti di Ristrutturazione degli Enti Versione 1.0 ANNO 2006 Manuale redatto a cura di: Area Testing & Assistenza Responsabile di Progetto: Giulia

Dettagli

Riunione Clienti. in programma presso lo Studio Corno, a Lissone, il giorno. lunedì 28 gennaio p.v. alle ore 17.

Riunione Clienti. in programma presso lo Studio Corno, a Lissone, il giorno. lunedì 28 gennaio p.v. alle ore 17. Lissone, 8 gennaio 2013 Circolare n 1 / 2013 Ai signori clienti loro sedi Oggetto: Legge di stabilità 2013 Gentile Cliente, il Parlamento ha approvato il testo della Legge di Stabilità 2013 con la Legge

Dettagli

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A.

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A. Mobile Messaging SMS Copyright 2015 VOLA S.p.A. INDICE Mobile Messaging SMS. 2 SMS e sistemi aziendali.. 2 Creare campagne di mobile marketing con i servizi Vola SMS.. 3 VOLASMS per inviare SMS da web..

Dettagli

GUI DA PER LA COMPILAZIONE DEL QUESTIONARIO INDICAZIONI GENERALI

GUI DA PER LA COMPILAZIONE DEL QUESTIONARIO INDICAZIONI GENERALI GUI DA PER LA COMPILAZIONE DEL QUESTIONARIO IMPRESE INTERESSATE ALLA RILEVAZIONE INDICAZIONI GENERALI La rilevazione riguarda le imprese dell industria e dei servizi. In particolare sono incluse le imprese

Dettagli

ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA SOCIALE Direzione Centrale Risorse Strumentali CENTRALE ACQUISTI. Allegato 1-bis al Disciplinare di Gara

ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA SOCIALE Direzione Centrale Risorse Strumentali CENTRALE ACQUISTI. Allegato 1-bis al Disciplinare di Gara ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA SOCIALE Direzione Centrale Risorse Strumentali CENTRALE ACQUISTI Allegato 1-bis al Disciplinare di Gara Allegato al Capitolato Tecnico Specifiche tecniche relative allo svolgimento

Dettagli

le soluzioni software per la tua impresa

le soluzioni software per la tua impresa APRILE 2010 è un servizio www.interhosting.it Configurazioni e cartatteristiche tecniche possono essere soggette a variazioni senza preavviso. Tutti i marchi citati sono registrati dai rispettivi proprietari.

Dettagli

Infrastrutture per la banda larga

Infrastrutture per la banda larga Infrastrutture per la banda larga Pier Luca Montessoro Dip. di Ingegneria Elettrica Gestionale e Meccanica Università degli Studi di Udine 2009 - DIEGM - Università di Udine 1 Servizi di rete Cos è la

Dettagli

IDENTIFICAZIONE DIRETTA AI FINI IVA DI SOGGETTO NON RESIDENTE

IDENTIFICAZIONE DIRETTA AI FINI IVA DI SOGGETTO NON RESIDENTE Modello ANR/3 IDENTIFICAZIONE DIRETTA AI FINI IVA DI SOGGETTO NON RESIDENTE DICHIARAZIONE PER L IDENTIFICAZIONE DIRETTA, DI VARIAZIONE DATI O CESSAZIONE ATTIVITÀ ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE (ove non

Dettagli

CONVENZIONE DI SERVIZIO DELLA CONSERVAZIONE DEI DOCUMENTI INFORMATICI RELATIVI AI SERVIZI DI tra

CONVENZIONE DI SERVIZIO DELLA CONSERVAZIONE DEI DOCUMENTI INFORMATICI RELATIVI AI SERVIZI DI tra COMUNE DI CUNEO SETTORE ELABORAZIONE DATI ED ATTIVITA PRODUTTIVE Via Roma 28, 12100 CUNEO CONVENZIONE DI SERVIZIO DELLA CONSERVAZIONE DEI DOCUMENTI INFORMATICI RELATIVI AI SERVIZI DI tra Il Comune di Cuneo,

Dettagli

REGOLAMENTO Servizi RIGHT HUB Matching RIGHT HUB S.r.l.

REGOLAMENTO Servizi RIGHT HUB Matching RIGHT HUB S.r.l. REGOLAMENTO Servizi RIGHT HUB Matching RIGHT HUB S.r.l. 1. Sezione I - Indicazioni generali 1.1. Scopo del Regolamento Il presente Regolamento per l utilizzo dei Servizi RIGHT HUB Matching è parte integrante

Dettagli

3. CONTABILITA GENERALE

3. CONTABILITA GENERALE 3. CONTABILITA GENERALE II) SCRITTURE DI GESTIONE A) SCRITTURE RELATIVE AGLI ACQUISTI 1 Scritture di gestione Si distinguono le seguenti rilevazioni contabili: A. scritture relative agli acquisti; B. regolamento

Dettagli

Oggetto: Invio preventivo per redazione DUVRI ai sensi del D.Lgs. 81/08 e successive modifiche previste dal D.Lgs. 106/09

Oggetto: Invio preventivo per redazione DUVRI ai sensi del D.Lgs. 81/08 e successive modifiche previste dal D.Lgs. 106/09 Alla cortese attenzione Responsabile Sicurezza Oggetto: Invio preventivo per redazione DUVRI ai sensi del D.Lgs. 81/08 e successive modifiche previste dal D.Lgs. 106/09 ID: PREVDUVRISIT2013 Egregio Signore,

Dettagli

LA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA

LA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA La Posta Elettronica Certificata conferisce piena validità legale alle e-mail trasmesse, in ottemperanza a quanto stabilito dalla normativa vigente Che cos è la PEC? E uno strumento che permette di dare

Dettagli

CARTA QUALITA PLUSERVICE SRL

CARTA QUALITA PLUSERVICE SRL CARTA QUALITA PLUSERVICE SRL MISSION La nostra storia è nel futuro che stiamo costruendo! L obbiettivo di PluService infatti è quella di consolidare una rete di affiliati che si occupino di offrire alla

Dettagli

La informiamo che Utroneo s.r.l. è il titolare del trattamento dei suoi dati personali.

La informiamo che Utroneo s.r.l. è il titolare del trattamento dei suoi dati personali. Come utilizziamo i suoi dati è un prodotto di ULTRONEO SRL INFORMAZIONI GENERALI Ultroneo S.r.l. rispetta il Suo diritto alla privacy nel mondo di internet quando Lei utilizza i nostri siti web e comunica

Dettagli

Tiscali HDSL FULL. Offerta commerciale

Tiscali HDSL FULL. Offerta commerciale Tiscali HDSL FULL Offerta commerciale 09123 Cagliari pagina - 1 di 1- INDICE 1 LA RETE DI TISCALI S.P.A... 3 2 DESCRIZIONE DEL SERVIZIO TISCALI HDSL... 4 2.1 I VANTAGGI... 4 2.2 CARATTERISTICHE STANDARD

Dettagli

Miniguida CesarePozzoxte

Miniguida CesarePozzoxte Miniguida CesarePozzoxte L area riservata ai soci del sito www.mutuacesarepozzo.org SOMMARIO Da quale indirizzo ci si collega... 8 Primo accesso... 9 Accesso a CesarePozzoxte...12 Il menù utente...13 Il

Dettagli

FATTURAZIONE ELETTRONICA

FATTURAZIONE ELETTRONICA FATTURAZIONE ELETTRONICA Indice Perché elettronica Fattura elettronica PA Cos è e come funziona Chi è interessato In pratica Il Servizio 2 Perché elettronica Genesi Con la diffusione di strumenti digitali

Dettagli

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi.

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet: la rete delle reti Alberto Ferrari Connessioni

Dettagli

Il Mercato elettronico della PAT

Il Mercato elettronico della PAT Mercato Elettronico PAT giugno 2013 Indice Il Mercato elettronico della PAT La normativa di riferimento I soggetti coinvolti I requisiti tecnologici per le Amministrazioni La registrazione al sistema e

Dettagli

Oggetto: invio preventivo per realizzazione di Campagna Pubblicitaria Online

Oggetto: invio preventivo per realizzazione di Campagna Pubblicitaria Online Alla cortese attenzione Direzione Aziendale Oggetto: invio preventivo per realizzazione di Campagna Pubblicitaria Online ID: PREVPUBLUC200510-1 Egregio Signore, Gentile Signora, Come indicato sul sito

Dettagli

GUIDA ALL INVIO TELEMATICO DEL MODELLO 5/2015 MODELLO 5 TELEMATICO

GUIDA ALL INVIO TELEMATICO DEL MODELLO 5/2015 MODELLO 5 TELEMATICO GUIDA ALL INVIO TELEMATICO DEL MODELLO 5/2015 MODELLO 5 TELEMATICO La trasmissione telematica del modello 5/2015 è obbligatoria per tutti gli avvocati iscritti in un albo professionale nel corso del 2014

Dettagli

CRAL ALENIA SPAZIO TORINO

CRAL ALENIA SPAZIO TORINO CRAL ALENIA SPAZIO TORINO Privacy INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DI DATI PERSONALI ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. N.196 del 30 Giugno 2003 (Codice in materia di protezione dei dati personali) Gentile Signora,

Dettagli

Portale Sintesi Procedure Base e di Registrazione

Portale Sintesi Procedure Base e di Registrazione Provincia di Lecce Settore Politiche Culturali, Sociali, di Parità e del Lavoro Servizio Formazione e Lavoro Portale Sintesi Procedure Base e di Registrazione Versione 1.0 Marzo 2012 Sommario Portale Sintesi...3

Dettagli

Internet e il World Wide Web. Informatica Generale -- Rossano Gaeta 30

Internet e il World Wide Web. Informatica Generale -- Rossano Gaeta 30 Internet e il World Wide Web 30 Tecnologia delle Telecomunicazioni Uso di dispositivi e sistemi elettromagnetici per effettuare la comunicazione a lunghe distanze (telefoni, televisione, radio, etc) Comunicazione

Dettagli

Devi fare una fattura elettronica alla PA? Tu fatturi, al resto ci pensiamo noi. Servizio Fatt-PA Visura

Devi fare una fattura elettronica alla PA? Tu fatturi, al resto ci pensiamo noi. Servizio Fatt-PA Visura Devi fare una fattura elettronica alla PA? Tu fatturi, al resto ci pensiamo noi. Servizio Fatt-PA Visura FATTURAZIONE ELETTRONICA Fatt-PA è il servizio online di fatturazione elettronica semplice e sicuro

Dettagli

Consultazione del mercato - Sistema Pubblico di Connettività

Consultazione del mercato - Sistema Pubblico di Connettività Consultazione del mercato - Sistema Pubblico di Connettività Versione 1 Codice documento: 28 marzo 2013 GARA PER LA FORNITURA DEL SISTEMA PUBBLICO DI CONNETTIVITA Documento di Consultazione del Mercato

Dettagli

Servizio Telematico Paghe

Servizio Telematico Paghe Servizio Telematico Paghe GUIDA ALL USO DELLE PAGINE DI AMMINISTRAZIONE DEL SERVIZIO PAGHE.NET Software prodotto da Nuova Informatica srl 1 SOMMARIO SOMMARIO...2 INTRODUZIONE...3 FLUSSO DELLE INFORMAZIONI...3

Dettagli

45.40.11 - Commercio all'ingrosso e al dettaglio di motocicli e ciclomotori 45.40.12 - Intermediari del commercio di motocicli e ciclomotori

45.40.11 - Commercio all'ingrosso e al dettaglio di motocicli e ciclomotori 45.40.12 - Intermediari del commercio di motocicli e ciclomotori 04 45.40. - Commercio all'ingrosso e al dettaglio di motocicli e ciclomotori 45.40. - Intermediari del commercio di motocicli e ciclomotori barrare la casella corrispondente al codice di attività prevalente

Dettagli

Posta Elettronica Certificata obbligo e opportunità per le Imprese e la PA

Posta Elettronica Certificata obbligo e opportunità per le Imprese e la PA Posta Elettronica Certificata obbligo e opportunità per le Imprese e la PA Belluno 28 gennaio 2014 www.feinar.it PEC: Posta Elettronica Certificata Che cos'è e come funziona la PEC 3 PEC: Posta Elettronica

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata La PEC ovvero Posta Elettronica Certificata è una casella di posta alla quale sono state aggiunte delle caratteristiche di legalità che garantiscono la certezza dell'invio

Dettagli

INTERNET FAX. Manuale dell utente. Supporta WinFax PRO 9.0 & TalkWorks 2.0. Prima edizione luglio 1998

INTERNET FAX. Manuale dell utente. Supporta WinFax PRO 9.0 & TalkWorks 2.0. Prima edizione luglio 1998 INTERNET FAX Manuale dell utente Supporta WinFax PRO 9.0 & TalkWorks 2.0 Prima edizione luglio 1998 Concord Technologies, Inc. 2025 First Ave., Suite 800 Seattle, WA 98121 Manuale dell utente di Concord

Dettagli

Informativa Privacy ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. 196/2003

Informativa Privacy ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. 196/2003 Informativa Privacy ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. 196/2003 Desideriamo informarla che il D.lgs. n. 196 del 30 giugno 2003 (codice in materia di protezione dei dati personali) prevede la tutela delle

Dettagli

1. PREMESSA. La somma stanziata per l erogazione dei contributi ammonta a 150.000,00 euro ed è così ripartita:

1. PREMESSA. La somma stanziata per l erogazione dei contributi ammonta a 150.000,00 euro ed è così ripartita: Contributi alle MPMI della provincia di Varese per l banda larga (allegato alla determinazione n. 304 del 9 luglio 2014) 1. PREMESSA Nell ambito dell Accordo di Programma tra il Ministero dello Sviluppo

Dettagli

Cassa Edile Provincia Firenze

Cassa Edile Provincia Firenze IL SERVIZIO M.U.T. Lo scopo del servizio M.U.T., Modulo Unico Telematico, è quello di consentire alle aziende o ai consulenti, la trasmissione delle denunce mensili alla Cassa Edile tramite la rete Internet.

Dettagli

Miniguida sito cesarepozzoperte.it

Miniguida sito cesarepozzoperte.it Miniguida sito cesarepozzoperte.it SOMMARIO DA QUALE INDIRIZZO CI SI COLLEGA... 2 PRIMO ACCESSO... 3 ACCESSO A CESAREPOZZOXTE... 6 IL MENÙ UTENTE... 7 IL MENÙ DI RICHIESTA SUSSIDIO (IN SPERIMENTAZIONE)...

Dettagli

Internet. Presentato da N. Her(d)man & Picci. Fabrizia Scorzoni. Illustrazioni di Valentina Bandera

Internet. Presentato da N. Her(d)man & Picci. Fabrizia Scorzoni. Illustrazioni di Valentina Bandera Internet Presentato da N. Her(d)man & Picci Fabrizia Scorzoni Illustrazioni di Valentina Bandera Titolo: Internet Autore: Fabrizia Scorzoni Illustrazioni: Valentina Bandera Self-publishing Prima edizione

Dettagli

CONTABILITA GENERALE

CONTABILITA GENERALE CONTABILITA GENERALE 3 II) SCRITTURE DI GESTIONE A) SCRITTURE RELATIVE AGLI ACQUISTI 6 dicembre 2007 Ragioneria Generale e Applicata - Parte seconda - La contabilità generale 1 II) Scritture di gestione

Dettagli

Privacy policy. Trattamento dei Dati Personali degli Utenti

Privacy policy. Trattamento dei Dati Personali degli Utenti Privacy policy Questo sito web pubblica iniziative di IMS Health Technology Solutions Italy S.r.l., società appartenente a IMS Health, dedicate esclusivamente a professionisti della salute, in particolare

Dettagli

L art. 1 commi 96-117 Legge 24/12 n. 244 introduce con decorrenza 1 gennaio 2008 il nuovo regime agevolato per i contribuenti minimi.

L art. 1 commi 96-117 Legge 24/12 n. 244 introduce con decorrenza 1 gennaio 2008 il nuovo regime agevolato per i contribuenti minimi. Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-7BHDGU9929 Data ultima modifica 08/09/2009 Prodotto Sistema Professionista - Picomwin Modulo Contabilità Oggetto Nuovo regime Contribuenti Minimi * in giallo

Dettagli

3. Eseguire il programma upgradestandalone11010_it.exe (ignorare eventuali messaggi di autore sconosciuto)

3. Eseguire il programma upgradestandalone11010_it.exe (ignorare eventuali messaggi di autore sconosciuto) Domande Frequenti Intr@Web Stand Alone versione 11.0.1.0 Domanda: Come faccio ad aggiornare il software Intr@Web 11.0.0.0? Risposta: Per effettuare l'aggiornamento del software Intr@Web Stand Alone versione

Dettagli

ALLEGATO AL CONTRATTO DI FORNITURA DEL SERVIZIO LEGALMAIL

ALLEGATO AL CONTRATTO DI FORNITURA DEL SERVIZIO LEGALMAIL ALLEGATO AL CONTRATTO DI FORNITURA DEL SERVIZIO LEGALMAIL.1. Introduzione Legalmail è un servizio di posta elettronica che garantisce un elevato grado di affidabilità e sicurezza. Esso consente al Cliente

Dettagli

IDENTIFICAZIONE DIRETTA AI FINI IVA DI SOGGETTO NON RESIDENTE

IDENTIFICAZIONE DIRETTA AI FINI IVA DI SOGGETTO NON RESIDENTE Modello ANR/2 IDENTIFICAZIONE DIRETTA AI FINI IVA DI SOGGETTO NON RESIDENTE DICHIARAZIONE PER L IDENTIFICAZIONE DIRETTA, DI VARIAZIONE DATI O CESSAZIONE ATTIVITÀ ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE (ove non

Dettagli

Scheda Prodotto Direzione Marketing pag 1 vers. 3 - Giugno 2008

Scheda Prodotto Direzione Marketing pag 1 vers. 3 - Giugno 2008 Scheda Prodotto Direzione Marketing pag 1 vers. 3 - Giugno 2008 Legalmail La Posta Elettronica Certificata a valore legale Che cosa è la Posta Elettronica Certificata La posta elettronica è diventata sempre

Dettagli

CRITERI DI VALUTAZIONE ECONOMICO-FINANZIARIA DELLE IMPRESE PER L AMMISSIONE DELLE OPERAZIONI

CRITERI DI VALUTAZIONE ECONOMICO-FINANZIARIA DELLE IMPRESE PER L AMMISSIONE DELLE OPERAZIONI ALLEGATO 2 CRITERI DI VALUTAZIONE ECONOMICO-FINANZIARIA DELLE IMPRESE PER L AMMISSIONE DELLE OPERAZIONI Si esplicitano i criteri adottati, in via generale, dal Gestore - MCC per la presentazione delle

Dettagli

INFORMATIVA PRIVACY GENERALE (REDATTA AI SENSI DELL ART.13 D.LGS. 196/2003)

INFORMATIVA PRIVACY GENERALE (REDATTA AI SENSI DELL ART.13 D.LGS. 196/2003) INFORMATIVA PRIVACY GENERALE (REDATTA AI SENSI DELL ART.13 D.LGS. 196/2003) In ottemperanza agli obblighi previsti dal D. Lgs. 30 giugno 2003 n. 196 (con specifico riferimento all Art.13), con la presente

Dettagli

Oggetto: riepilogo circolare

Oggetto: riepilogo circolare Oggetto: riepilogo circolare Direzione Generale per interventi in materia di edilizia scolastica, per la gestione dei fondi strutturali per l istruzione e per l innovazione digitale. Avviso pubblico rivolto

Dettagli