Obiettivi, percorso organizzativo e modalità di partecipazione. Roma, 6 settembre 2012

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Obiettivi, percorso organizzativo e modalità di partecipazione. Roma, 6 settembre 2012"

Transcript

1 Obiettivi, percorso organizzativo e modalità di partecipazione Roma, 6 settembre 2012

2 Cosa sono Gli Stati Generali della Green Economy si terranno il 7-8 Novembre a Rimini, presso la Fiera di Rimini durante Ecomondo-Key Energy. Sono nati da un idea del Ministro dell Ambiente e sono promossi da un Comitato Organizzatore composto da 39 organizzazioni di imprese rappresentative di tutti i settori di sviluppo strategico della Green Economy italiana. Sono stati organizzati e convocati per contribuire alla elaborazione della strategia nazionale ed europea a seguito degli impegni presi dall Italia durante la Conferenza delle Nazioni Unite di Rio+20.

3 Gli obiettivi I principali obiettivi degli Stati Generali della Green Economy sono: dare vita ad un evento nazionale unitario con l ambizione di promuovere, insieme, un nuovo orientamento generale dell economia italiana, una green economy, per aprire nuove possibilità di sviluppo, durevole e sostenibile. varare, col metodo dell elaborazione partecipata, un programma di sviluppo della green economy per contribuire a far uscire l Italia dalla crisi attraverso l analisi dei potenziali positivi, degli ostacoli, nonché delle politiche e delle misure necessarie per lo sviluppo di 8 settori individuati come strategici. promuovere le ragioni della green economy in un incontro e confronto con il Governo, le forze politiche, il mondo delle imprese, le associazioni ambientaliste e la società civile.

4 I settori strategici 1. Ecoinnovazione 2. Ecoefficienza, della rinnovabilità dei materiali.e del riciclo dei rifiuti 3. Efficienza e del risparmio energetico 4. Fonti energetiche rinnovabili 5. Servizi ambientali 6. Mobilità sostenibile 7. Filiere agricole di qualità ecologica 8. Finanza e credito sostenibile per la green economy

5 La struttura degli Stati Generali della green economy

6 I Gruppi di lavoro Per ogni area strategica è stato costituito un Gruppo di lavoro formato da esperti del settore con l obiettivo di istruire i documenti programmatici attraverso la convocazione di riunioni, scambi di e una piattaforma web di consultazione. I documenti così elaborati vengono aperti alla consultazione di centinaia di esperti, rappresentanti del mondo delle imprese, delle forze politiche e della società civile con lo scopo di raccogliere i loro contributi attraverso 8 Assemblee Nazionali Programmatiche. Gruppo 1 - Sviluppo dell ecoinnovazione Gruppo 2 - Sviluppo dell ecoefficienza, della rinnovabilità dei materiali e del riciclo dei rifiuti Gruppo 3 - Sviluppo dell efficienza e del risparmio energetico Gruppo 4 - Sviluppo delle fonti energetiche rinnovabili Gruppo 5 - Sviluppo dei servizi ambientali Gruppo 6 - Sviluppo di una mobilità sostenibile Gruppo 7 - Sviluppo delle filiere agricole di qualità ecologica Gruppo 8 - Sviluppo di una finanza e di un credito sostenibile per la green economy

7 Le Assemblee Nazionali Programmatiche Luglio Sviluppo di una mobilità sostenibile TEMA DOVE DATA Hotel Bernini-Bristol - Piazza Barberini Roma 3 luglio 2012 ore Sviluppo dell efficienza e del risparmio energetico Palazzo Turati Via Meravigli 9/b Milano 12 luglio 2012 ore Sviluppo dell ecoefficienza, della rinnovabilità dei materiali e del riciclo dei rifiuti Sala Auditorium Centro congressi Frentani Via Frentani Roma Sviluppo dell ecoinnovazione Sala Einaudi - Via Pietro Cossa Roma 20 luglio 2012 ore 10.00/ luglio 2012 ore 9.30

8 Le Assemblee Nazionali Programmatiche Settembre TEMA DOVE DATA Sviluppo dei servizi ambientali Sala di Liegro Palazzo Valentini Via IV Novembre 119/A Roma 6 settembre 2012 ore Sviluppo delle fonti energetiche rinnovabili Hotel Quirinale - Via Nazionale 7 Roma 14 settembre 2012 ore 10.00/18.00 Sviluppo delle filiere agricole di qualità ecologica Sviluppo di una finanza e di un credito sostenibile per la green economy Palazzo Rospigliosi - Via XXIV Maggio 43 - Roma Università Bocconi - Via Bocconi Milano 18 settembre 2012 ore 9.00/ settembre 2012 ore 15.00

9 Il processo di consultazione Attraverso le 8 Assemblee Nazionali e richieste di osservazioni via mail a indirizzari mirati, le bozze dei documenti, preparati dai Gruppi di lavoro, saranno condivise e discusse da circa esperti, quali rappresentanti del mondo delle imprese, delle forze politiche e della società civile. L appuntamento di Rimini è, infatti, l evento conclusivo di un processo di consultazione senza precedenti. I documenti elaborati dai gruppi di lavoro e integrati dai contributi emersi dalle Assemblee Nazionali confluiranno nel documento finale che verrà presentato dal Ministro dell Ambiente agli Stati generali della green economy a Rimini.

10 Gli Stati Generali della Green Economy Rimini, 7-8 novembre Sulla base dei lavori preparatori verrà elaborata e messa a punto la proposta di Un programma di sviluppo della green economy per contribuire a far uscire l Italia dalla crisi Il Programma - che riguarda le otto tematiche strategiche per lo sviluppo della green economy in Italia - sarà presentato e discusso a Rimini il 7 e l 8 novembre 2012 con rappresentanti dell Unione Europea e dell OCSE, delle principali organizzazioni delle imprese e dei sindacati, del mondo politico e parlamentare, delle associazioni ambientaliste e dei consumatori, di Enti locali e Regioni. Nell occasione verrà anche presentato un Rapporto sulla Green Economy realizzato dalla Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile in collaborazione con Enea.

11 Il programma: mercoledì 7/11 am Di seguito la bozza del programma delle due giornate: MERCOLEDI 7 NOVEMBRE - ORE Coordina Jacopo Giliberto Portavoce Ministro dell Ambiente Saluto di benvenuto Lorenzo Cagnoni Presidente Fiera di Rimini Intervento introduttivo di Corrado Clini, Ministro dell Ambiente INTERVENTI - Janez Potočnik Commissario UE; - Pier Carlo Padoan OCSE, Chief Economist; - Edo Ronchi presenta un Rapporto sulla Green Economy (Elaborato dalla Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile in collaborazione con ENEA);

12 Il programma: mercoledì 7/11 pm MERCOLEDI 7 NOVEMBRE - ORE Coordina Antonio Cianciullo Giornalista; Introduzione a cura dei coordinatori dei gruppi di lavoro INTERVENGONO - Graziano Delrio, Presidente ANCI - Giuseppe Castiglione, Presidente UPI - Vasco Errani, Presidente Conferenza delle Regioni - Sen. Antonio D Alì, Commissione Ambiente Senato - Sen. Francesco Ferrante, Responsabile politiche Cambiamenti clima ed energia PD - On. Maurizio Lupi, Vicepresidente della Camera dei deputati PDL - On. Ermete Realacci, Responsabile Green economy PD - Vittorio Cogliati Dezza, Presidente Legambiente - Stefano Leoni, Presidente WWF - Giuseppe Onufrio, Presidente Greenpeace - Massimo De Maio, Presidente Fare Verde

13 Il programma: giovedì 8/11 am Giovedì 8 novembre ore Coordina Nicola Saldutti Giornalista; Introduzione a cura dei coordinatori dei gruppi di lavoro INTERVENGONO - Raffaele Bonanni Segretario generale CISL - Susanna Camusso, Segretario generale CGIL - Luigi Angeletti, Segretario generale UIL - Giovanni Centrella, Segretario generale UGL - Stefano Fassina, Responsabile Economia e lavoro PD - Bruno Tabacci, Assessore al Bilancio del Comune di Milano - Antonio Tajani, Vicepresidente della Commissione europea - Giancarlo Cremonesi, Presidente di Confservizi - Giuliano Poletti, Copresidente Alleanza delle Cooperative Italiane - Giorgio Guerrini, Presidente Rete Imprese Italia - Giorgio Squinzi, Presidente Confindustria Conclude Corrado Passera, Ministro dello Sviluppo Economico

14 Sul sito internet degli stati generali della green economy potrete trovare: - tutte le informazioni sull iniziativa; - i materiali preparatori; - le modalità per partecipare al processo di consultazione; - le news, i comunicati e la rassegna stampa; - le videointerviste al Ministro dell Ambiente.

15 Segreteria organizzativa Stati Generali della Green Economy Via dei Laghi, Roma Tel

Sta% Generali della Green Economy: Il processo di consultazione e il documento programma%co finale

Sta% Generali della Green Economy: Il processo di consultazione e il documento programma%co finale Sta% Generali della Green Economy: Il processo di consultazione e il documento programma%co finale Raimondo Orsini Direttore Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile Torino, 20 novembre 2012 The Sustainable

Dettagli

Impegnati. per un Agrico tura più forte e di qualità

Impegnati. per un Agrico tura più forte e di qualità Impegnati per un Agrico tura più forte e di qualità presentazione L agricoltura ha costituito per oltre un secolo l ossatura economica e sociale dell Italia unita. La sua evoluzione, coerentemente con

Dettagli

INGEGNERE TECNICO L identità della professione nel terzo millennio Un sistema previdenziale adeguato e sostenibile

INGEGNERE TECNICO L identità della professione nel terzo millennio Un sistema previdenziale adeguato e sostenibile XIII Congresso Nazionale dei Periti Industriali e dei Periti Industriali Laureati Firenze, 5-6-7-8 ottobre 2005 Palazzo Vecchio, Salone dei Cinquecento, e Teatro La Pergola INGEGNERE TECNICO L identità

Dettagli

Osservatorio sulla Green Economy

Osservatorio sulla Green Economy Osservatorio sulla Green Economy Progetto delle attività 2014-2015 1. Premessa Il tema della green economy è al centro del dibattito internazionale, europeo e nazionale. La Conferenza delle Nazioni Unite

Dettagli

ELEZIONI EUROPEE 25 MAGGIO 2014. www.lorenapesaresi.eu

ELEZIONI EUROPEE 25 MAGGIO 2014. www.lorenapesaresi.eu ELEZIONI EUROPEE 25 MAGGIO 2014 www.lorenapesaresi.eu Il PD nel PSE per l Europa Lavoro. Il PSE vuole una nuova politica industriale, la promozione di tecnologie verdi e tutele per i lavoratori; rilancio

Dettagli

MIUR.AOODGCASIS.REGISTRO UFFICIALE(U).0001787.21-05-2015

MIUR.AOODGCASIS.REGISTRO UFFICIALE(U).0001787.21-05-2015 MIUR.AOODGCASIS.REGISTRO UFFICIALE(U).0001787.21-05-2015 Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca Dipartimento per la programmazione e la gestione delle risorse umane, finanziarie e strumentali

Dettagli

MANIFESTAZIONE «CONTRO LE MAFIE»

MANIFESTAZIONE «CONTRO LE MAFIE» RASSEGNA STAMPA MANIFESTAZIONE «CONTRO LE MAFIE» A cura di Agenzia Comunicatio COMUNICATO STAMPA MAFIA CAPITALE: DALLE ACLI DI ROMA APPREZZAMENTO PER LA MANIFESTAZIONE DEL 3/9 "CONTRO LE MAFIE" AL TUSCOLANO

Dettagli

Winter School Strumenti per l attuazione della Green Economy per il 2020: infrastrutture verdi ed ecoinnovazione

Winter School Strumenti per l attuazione della Green Economy per il 2020: infrastrutture verdi ed ecoinnovazione Programma Operativo Nazionale Governance e Azioni di Sistema FSE 2007-2013 Asse E: Capacità istituzionale - Obiettivo specifico 5.5: Rafforzare ed integrare il sistema di governance ambientale Azione 7A:

Dettagli

la fiom in festa Diritti, democrazia legalità, lavoro, contratto 110 anni di fiom con le lavoratrici e i lavoratori metalmeccanici

la fiom in festa Diritti, democrazia legalità, lavoro, contratto 110 anni di fiom con le lavoratrici e i lavoratori metalmeccanici bologna 16-17-18-19 giugno 2011 SIGNORI, ENTRA IL LAVORO! Angelo Cabrini, deputato socialista salutava così la nascita della Federazione italiana operai metallurgici. Era il 16 giugno 1901 Diritti, democrazia

Dettagli

L Ospedale si rinnova e si apre alla società

L Ospedale si rinnova e si apre alla società Piazza Marconi, 2-95041 Caltagirone (CT) Tel. 0933.39509 - ufficiostampa@ospedalegravina.it composergraph SALVATORE E SAVERIO AZIENDA OSPEDALIERA GRAVINA E SANTO PIETRO SALVATORE E SAVERIO AZIENDA OSPEDALIERA

Dettagli

RASSEGNA STAMPA STATI GENERALI DELLA GREEN ECONOMY ASSEMBLEA PROGRAMMATICA SULLA GESTIONE DEI RIFIUTI

RASSEGNA STAMPA STATI GENERALI DELLA GREEN ECONOMY ASSEMBLEA PROGRAMMATICA SULLA GESTIONE DEI RIFIUTI RASSEGNA STAMPA STATI GENERALI DELLA GREEN ECONOMY ASSEMBLEA PROGRAMMATICA SULLA GESTIONE DEI RIFIUTI INDICE RASSEGNA STAMPA AGENZIE IL VELINO - RIFIUTI, IL 20/7 ASSEMBLEA PROGRAMMATICA SU GESTIONE - 18.07.2012

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca. Programma delle iniziative presso aree comuni convegni

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca. Programma delle iniziative presso aree comuni convegni Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Programma delle iniziative presso aree comuni convegni Palazzo dei Congressi 26-28 maggio 2015 1 SALA CONVEGNI 26 Maggio 2015 ore 10.00-12.30

Dettagli

Mercoledì 24 luglio 2013. www.europa.marche.it

Mercoledì 24 luglio 2013. www.europa.marche.it Mercoledì 24 luglio 2013 1 2 Data: 18 /07/2013 Diffusione: PROGRAMMA OPERATIVO FESR, VIA ALLE CONSULTAZIONI Spacca: Innovazione e Macroregione, le strade da seguire per recuperare le risorse - Ancona -

Dettagli

Book Rassegna stampa

Book Rassegna stampa Imprese, Sindacati e Consumatori chiedono un Buono Pasto Act che tuteli meglio il settore e gare più eque sul modello europeo Book Rassegna stampa ARTICOLI 1. Youmark.it 2. Borsaitaliana.it 3. Italia Oggi

Dettagli

DONNA ECONOMIA & POTERE

DONNA ECONOMIA & POTERE InvitoDE&P2007:150x210 21-09-2007 12:12 Pagina 3 FONDAZIONE MARISA BELLISARIO DONNA ECONOMIA & POTERE VIII Edizione 12 e 13 ottobre 2007 Torino Hotel Principi di Piemonte MARISA BELLISARIO 20 ANNI DOPO

Dettagli

SMART MEETINGS. Incontri per capire come sarà la città del futuro

SMART MEETINGS. Incontri per capire come sarà la città del futuro SMART MEETINGS Incontri per capire come sarà la città del futuro Progetto promosso da Assessorato alla Cultura, Creatività, Innovazione e Smart City In collaborazione con Assessorato all Urbanistica, Urban

Dettagli

26/10-31/10 FONDAMENTI DI ECOLOGIA GLOBALE

26/10-31/10 FONDAMENTI DI ECOLOGIA GLOBALE Programma provvisorio PRIMA SETTIMANA 26/10-31/10 FONDAMENTI DI ECOLOGIA GLOBALE 26/10 Introduzione al Corso LUCA BIAMONTE Direttore Corso Laura Conti MARCO FRATODDI Direttore La Nuova Ecologia 27/10 Conferenza

Dettagli

Mercoledì, 18 novembre prima giornata

Mercoledì, 18 novembre prima giornata Mercoledì, 18 novembre prima giornata 9.00 Arrivo e registrazione dei partecipanti 9.30 Saluto delle Autorità Saluto del Sindaco di Napoli Rosa Iervolino Russo Saluto del Presidente della Provincia di

Dettagli

Conferenza biennale 2010 Firenze

Conferenza biennale 2010 Firenze Comitato economico e sociale europeo Conferenza biennale 2010 Firenze Istituto degli Innocenti - Piazza Santissima Annunziata L'educazione per combattere l'esclusione sociale Apprendere, conoscere, comprendere:

Dettagli

XXIX ASSEMBLEA ANNUALE

XXIX ASSEMBLEA ANNUALE XXIX ASSEMBLEA ANNUALE I COMUNI. I LUOGHI DELLA CRESCITA ECONOMICA E DELLA CURA PER LE PERSONE. BOLOGNA FIERA DI BOLOGNA, INGRESSO NORD OVEST VIA ALFREDO CALZONI, 16 17-20 OTTOBRE 2012 Mercoledì 17 ottobre

Dettagli

Associazione Italiana delle Aziende Familiari

Associazione Italiana delle Aziende Familiari Associazione Italiana delle Aziende Familiari CONVEGNO NAZIONALE DELLE AZIENDE FAMILIARI 2012 Evoluzione dell impresa familiare: mutamento culturale e nuove strategie PROGRAMMA Verona 16-17 novembre 2012

Dettagli

Introduzione al tema. Il Soggetto Promotore: A.I.C.CO.N.

Introduzione al tema. Il Soggetto Promotore: A.I.C.CO.N. Introduzione al tema Con la terza edizione delle Giornate di Bertinoro per l Economia Civile si completa il trittico avviato con i primi due appuntamenti. Se infatti le edizioni del 2001 e del 2002 hanno

Dettagli

La Rassegna Stampa di FederLab Italia

La Rassegna Stampa di FederLab Italia Rassegna Stampa del 06.06.2011 - a cura dell Ufficio Stampa di FederLab Italia Il ministro; «Modello ai riferimento per il Paese» Fazio ora torna a lodare il sistema sanitario siciliano PALERMO

Dettagli

NE FANNO PARTE: PALAZZO VERDE, GENOA PORT CENTER E MUVITA SCIENCE CENTRE.

NE FANNO PARTE: PALAZZO VERDE, GENOA PORT CENTER E MUVITA SCIENCE CENTRE. NASCE A GENOVA S.C.E.L. - SMART CITY EDUCATION LABS UNA RETE DI STRUTTURE SCIENTIFICHE E DIDATTICHE PER FARE INFORMAZIONE E DIVULGAZIONE SUI TEMI DELLA SMART CITY. NE FANNO PARTE: PALAZZO VERDE, GENOA

Dettagli

presentano IV Forum QualEnergia? Economia, istituzioni, industria e mondo della ricerca a confronto Conferenza nazionale

presentano IV Forum QualEnergia? Economia, istituzioni, industria e mondo della ricerca a confronto Conferenza nazionale Programma provvisorio presentano IV Forum QualEnergia? Economia, istituzioni, industria e mondo della ricerca a confronto Conferenza nazionale Da Fukushima al rilancio dell economia Firenze, 6 e 7 ottobre

Dettagli

40 30 30 20 La protezione civile ieri, oggi e domani

40 30 30 20 La protezione civile ieri, oggi e domani BOZZA DI PROGRAMMA VIII edizione Codice Rosso Il comune nel sistema della protezione civile Fiera di Ancona, 7-9 giugno 2012 40 30 30 20 La protezione civile ieri, oggi e domani 40 1972 40 anni dal terremoto

Dettagli

Convegno Nazionale Siena, 9 e 10 febbraio 2006

Convegno Nazionale Siena, 9 e 10 febbraio 2006 PROGRAMMA Con l Alto Patronato della Un sul Terzo Settore per promuovere il suo sviluppo qualificato, per discutere di nuovi scenari nella collaborazione tra profit e non profit, per presentare strumenti

Dettagli

PIANO DI AZIONE LOCALE PER LA SALUTE MENTALE

PIANO DI AZIONE LOCALE PER LA SALUTE MENTALE CONGRESSO AIRSAM 6 7 8 NOVEMBRE 2008 AUDITORIUM DI PIAZZA SEDILE PIANO DI AZIONE LOCALE PER LA SALUTE MENTALE REALTÀ NECESSARIA CONGRESSO AIRSAM 6 7 8 NOVEMBRE 2008 AUDITORIUM DI PIAZZA SEDILE PROGRAMMA

Dettagli

- CONSULTA REGIONALE PER LA MOBILITA - FUNZIONAMENTO ED ORGANIZZAZIONE

- CONSULTA REGIONALE PER LA MOBILITA - FUNZIONAMENTO ED ORGANIZZAZIONE - CONSULTA REGIONALE PER LA MOBILITA - FUNZIONAMENTO ED ORGANIZZAZIONE 1. Finalità della Consulta regionale per la mobilità La Consulta regionale per la mobilità, ai sensi dell articolo 29 della Legge

Dettagli

DELIBERAZIONE N. DEL FORM., RICE. E INNOV., SCUOLA UNIVER., DIR. STUDIO

DELIBERAZIONE N. DEL FORM., RICE. E INNOV., SCUOLA UNIVER., DIR. STUDIO REGIONE LAZIO DELIBERAZIONE N. DEL 83 13/03/2015 GIUNTA REGIONALE PROPOSTA N. 2948 DEL 03/03/2015 STRUTTURA PROPONENTE Direzione Regionale: Area: FORM., RICE. E INNOV., SCUOLA UNIVER., DIR. STUDIO Prot.

Dettagli

Scuole Paritarie ANINSEI e Università Americane si incontrano

Scuole Paritarie ANINSEI e Università Americane si incontrano Firenze, 15 e 16 Maggio 2015 IL JOBS ACT E LA TRASFORMAZIONE DEL MERCATO DEL LAVORO, LA BUONA SCUOLA E L INNOVAZIONE DIDATTICA Palazzo Strozzi, Altana, Piazza degli Strozzi - Firenze L Assemblea Nazionale

Dettagli

C O M U N E D I S A S S O M A R C O N I PROVINCIA DI BOLOGNA ESTRATTO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 51 DEL 02/09/2015

C O M U N E D I S A S S O M A R C O N I PROVINCIA DI BOLOGNA ESTRATTO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 51 DEL 02/09/2015 C O M U N E D I S A S S O M A R C O N I PROVINCIA DI BOLOGNA ESTRATTO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 51 DEL 02/09/2015 OGGETTO: CENTRO EUROPEO PER LE POLITICHE AMBIENTALI E "CHARTA DI

Dettagli

Materiali Didattici «Mobilità sostenibile» MATERIALI DI APPROFONDIMENTO. GREEN JOBS Formazione e Orientamento

Materiali Didattici «Mobilità sostenibile» MATERIALI DI APPROFONDIMENTO. GREEN JOBS Formazione e Orientamento Materiali Didattici «Mobilità sostenibile» MATERIALI DI APPROFONDIMENTO GREEN JOBS Formazione e Orientamento Libro Bianco. Tabella di marcia verso uno spazio unico europeo dei trasporti- Per una politica

Dettagli

FATTI. IN ITALIA I NOSTRI PRODOTTI, LE NOSTRE SCELTE

FATTI. IN ITALIA I NOSTRI PRODOTTI, LE NOSTRE SCELTE XXIX CONVEGNO DI CAPRI PER NAPOLI NAPOLI, CITTÀ DELLA SCIENZA 24-25 OTTOBRE 2014 IN ITALIA I NOSTRI PRODOTTI, LE NOSTRE SCELTE Ci sono fatti e opinioni. E un fatto che le nostre materie prime sono le eccellenze

Dettagli

64^ Conferenza del Traffico e della Circolazione Riva del Garda, 2 4 ottobre 2008

64^ Conferenza del Traffico e della Circolazione Riva del Garda, 2 4 ottobre 2008 64^ Conferenza del Traffico e della Circolazione Riva del Garda, 2 4 ottobre 2008 in collaborazione con 1 64^ Conferenza del Traffico e della Circolazione ESIGENZA DI MOBILITA E SALVAGUARDIA AMBIENTALE:

Dettagli

2 A FESTA NAZIONALE DELLA CISL

2 A FESTA NAZIONALE DELLA CISL 2 A FESTA NAZIONALE DELLA CISL BERGAMO 27 giugno 5 luglio 2003 CISL USR Lombardia Sito internet: www.lombardia.cisl.it Documentazione Archivio documenti Festa Nazionale Cisl 2003 1 Venerdì 27 giugno 2003

Dettagli

III Edizione. ABC: Ambiente Bene Comune Dal 23 al 25 maggio 2012

III Edizione. ABC: Ambiente Bene Comune Dal 23 al 25 maggio 2012 III Edizione ABC: Ambiente Bene Comune Dal 23 al 25 maggio 2012 Ecoshow Dopo il grande successo delle edizioni 2010 e 2011 torna, dal 23 al 25 maggio 2012, Ecoshow: Una formula (evento on-line con confronto

Dettagli

Nell ambito del progetto Gioventù al Lavoro - Youth at Work Piano Locale Giovani per le Città Metropolitane

Nell ambito del progetto Gioventù al Lavoro - Youth at Work Piano Locale Giovani per le Città Metropolitane Nell ambito del progetto Gioventù al Lavoro - Youth at Work Piano Locale Giovani per le Città Metropolitane 15 Maggio 2015 Aula Rettorato, Università degli Studi di Messina - Piazza Pugliatti, 1 L evento

Dettagli

RIPENSARE. 23 e 24 IL LAVORO. Aprile 2015. Centro Congressi Padova Papa Luciani via Forcellini, 170 - Padova. 1 Congresso Regionale

RIPENSARE. 23 e 24 IL LAVORO. Aprile 2015. Centro Congressi Padova Papa Luciani via Forcellini, 170 - Padova. 1 Congresso Regionale Consulta Regionale Consulenti del Lavoro del Veneto Con il patrocinio di: Provincia di Padova Comune di Padova 1 Congresso Regionale Consulenti del Lavoro del Veneto 23 e 24 2015 Centro Congressi Padova

Dettagli

Fondo Ducceschi Alino Buste 5 Fascicoli 36

Fondo Ducceschi Alino Buste 5 Fascicoli 36 Fondo Ducceschi Alino Buste 5 Fascicoli 36 Alino Ducceschi, sestese di origini toscane, sindacalista della Fiom, tecnico dell azienda Oronzio De Nora Impianti elettrochimici, ha versato alla Fondazione

Dettagli

Fonti energetiche alternative: nuove opportunita' e sfide tecnologiche

Fonti energetiche alternative: nuove opportunita' e sfide tecnologiche Titolo: Fonti alternative Data e luogo: 20/7/2007 Roma Per informazioni: SAFE (Sostenibilità Ambientale Fonti Energetiche) - Tel. 06 53272239 Fax: 06 53279644 E-mail: segreteria@safeonline.it Fonti energetiche

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DEI COMITATI CONSULTIVI MISTI

REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DEI COMITATI CONSULTIVI MISTI REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DEI COMITATI CONSULTIVI MISTI Allegato ART. 1 Funzione dei CCM Le funzioni fondamentali dei Comitati Consultivi Misti stabilite al 2 comma, lettere a), b), c), d) della

Dettagli

Fondazione dei Dottori Commercialisti di Milano

Fondazione dei Dottori Commercialisti di Milano Fondazione dei Dottori Commercialisti di Milano Rassegna Stampa 1 Convegno Garanzie e Tutele Sociali Piccole e medie imprese Sviluppo, finanziamento e governance etica di mercato e garanzie sociali 12

Dettagli

Programma Operativo Nazionale Governance e Azioni di Sistema (FSE) 2007-2013

Programma Operativo Nazionale Governance e Azioni di Sistema (FSE) 2007-2013 Direzione Generale per le Politiche Attive e Passive del Lavoro Programma Operativo Nazionale Governance e Azioni di Sistema (FSE) 2007-2013 Asse E - Capacità istituzionale - Obiettivo specifico 5.5 Rafforzare

Dettagli

Winter School Strumenti per l attuazione della Green Economy per il 2020: infrastrutture verdi ed ecoinnovazione

Winter School Strumenti per l attuazione della Green Economy per il 2020: infrastrutture verdi ed ecoinnovazione Programma Operativo Nazionale Governance e Azioni di Sistema FSE 2007-2013 Asse E: Capacità istituzionale - Obiettivo specifico 5.5: Rafforzare ed integrare il sistema di governance ambientale Azione 7A:

Dettagli

Alla c.a. Associazioni per e dei migranti. Caritas diocesane pugliesi. Centri di Servizio al Volontariato. Associazioni delle donne

Alla c.a. Associazioni per e dei migranti. Caritas diocesane pugliesi. Centri di Servizio al Volontariato. Associazioni delle donne REGIONE PUGLIA Assessorato al Welfare Area Politiche per la promozione della Salute, delle persone e delle pari opportunità Servizio Politiche di benessere sociale e pari opportunità Prot. AOO_082/28.01.2011

Dettagli

Oggi parlare di educazione ambientale significa sempre più aprirsi ad un ampio ventaglio di tematiche tra loro trasversali, con l obiettivo comune di

Oggi parlare di educazione ambientale significa sempre più aprirsi ad un ampio ventaglio di tematiche tra loro trasversali, con l obiettivo comune di Oggi parlare di educazione ambientale significa sempre più aprirsi ad un ampio ventaglio di tematiche tra loro trasversali, con l obiettivo comune di puntare ad una diffusione della sostenibilità sul territorio.

Dettagli

FORUM GREEN ECONOMY 2014 Sostenibilità ambientale, risparmio energetico, finanza green

FORUM GREEN ECONOMY 2014 Sostenibilità ambientale, risparmio energetico, finanza green GREEN ECONOMY SOSTENIBILITÀ AMBIENTALE RISPARMIO ENERGETICO ENERGIE RINNOVABILI FINANZA GREEN FORUM GREEN ECONOMY 2014 Sostenibilità ambientale, risparmio energetico, finanza green Roma - Scuderie di Palazzo

Dettagli

POLITICHE SOCIALI, ATTRATTIVITA' E SVILUPPO DEL TERRITORIO. L'agenda dei Comuni

POLITICHE SOCIALI, ATTRATTIVITA' E SVILUPPO DEL TERRITORIO. L'agenda dei Comuni MAIN SPONSOR EVENTO Alla cortese attenzione di Sindaco Assessore ai Servizi Sociali Dirigente Servizi Sociali Segretario Comunale Invito al Convegno E SVILUPPO DEL TERRITORIO. L'agenda dei Comuni Negli

Dettagli

COMITATO PARITETICO DEL VOLONTARIATO DELLA PROVINCIA DI FORLI CESENA STATUTO - REGOLAMENTO

COMITATO PARITETICO DEL VOLONTARIATO DELLA PROVINCIA DI FORLI CESENA STATUTO - REGOLAMENTO COMITATO PARITETICO DEL VOLONTARIATO DELLA PROVINCIA DI FORLI CESENA ART. 1 Istituzione STATUTO - REGOLAMENTO E istituito ai sensi dell art. 23 della L.R. 21 Febbraio 2005, n.12 il Comitato Paritetico

Dettagli

POR FESR Emilia Romagna 2014-2020. Decisione C(2015) 928, Codice CCI n. 2014IT16RFOP008

POR FESR Emilia Romagna 2014-2020. Decisione C(2015) 928, Codice CCI n. 2014IT16RFOP008 POR FESR Emilia Romagna 2014-2020 Decisione C(2015) 928, Codice CCI n. 2014IT16RFOP008 REGOLAMENTO INTERNO DEL COMITATO DI SORVEGLIANZA Approvato dal Comitato di Sorveglianza del 31 marzo 2015 1 Il Comitato

Dettagli

Convegno Nazionale Strumenti ed Opportunità per l'esercizio Professionale nel Sistema che cambia

Convegno Nazionale Strumenti ed Opportunità per l'esercizio Professionale nel Sistema che cambia MONTECATINI TERME 4 5 DICEMBRE 2015 Convegno Nazionale Strumenti ed Opportunità per l'esercizio Professionale nel Sistema che cambia Evento ECM accreditato per tutte le Professioni Sanitarie afferenti

Dettagli

Architettura è Energia Think different. Build different.

Architettura è Energia Think different. Build different. Architettura è Energia Think different. Build different. Klimahouse Toscana - Firenze, 28 marzo 2014 L opzione dell efficienza energetica per le politiche di green economy Andrea Barbabella Responsabile

Dettagli

Fim-Cisl e Formazione Professionale

Fim-Cisl e Formazione Professionale January 2015 FIM CISL nazionale Formazione Professionale 06 85262402 [Volume 1, Numero 1] Fim-Cisl e Formazione Professionale Si è svolto ad Amelia il primo corso specialistico per componenti di Commissioni

Dettagli

LUI DICE BASTA. E TU?

LUI DICE BASTA. E TU? LUI DICE BASTA. E TU? A Firenze, al Palazzo dei Congressi dal 10 al 12 maggio 2004 si svolgerà il primo CHILDREN S WORLD CONGRESS ON CHILD LABOUR P R O G R A M M A P R O V V I S O R I O Children s World

Dettagli

CGIL CISL UIL. Roma, 25 novembre 2015. A tutte le strutture CGIL CISL UIL

CGIL CISL UIL. Roma, 25 novembre 2015. A tutte le strutture CGIL CISL UIL CGIL CISL UIL Roma, 25 novembre 2015 A tutte le strutture Cari amici e compagni, come sapete le Segreterie nazionali hanno deciso, per il prossimo giovedì 17 dicembre, la convocazione di tre attivi interregionali

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA. tra

PROTOCOLLO D INTESA. tra PROTOCOLLO D INTESA tra L AUTORITÀ DI GESTIONE DEL PROGRAMMA OPERATIVO INTERREGIONALE ATTRATTORI CULTURALI, NATURALI E TURISMO (POIN) e LE PARTI ECONOMICHE E SOCIALI ED IL PARTENARIATO ISTITUZIONALE 1

Dettagli

Essere leader nella Green Economy. Percorso formativo

Essere leader nella Green Economy. Percorso formativo Essere leader nella Green Economy Percorso formativo L urgenza di innovare il modello produttivo e di mercato che ha causato la crisi economica e ambientale che stiamo vivendo, sta aprendo spazi sempre

Dettagli

INDICE RASSEGNA STAMPA ECOMONDO STATI GENERALI GREEN ECONOMY

INDICE RASSEGNA STAMPA ECOMONDO STATI GENERALI GREEN ECONOMY INDICE RASSEGNA STAMPA ECOMONDO STATI GENERALI GREEN ECONOMY AGENZIE 09.11.12 ADNKRONOS PROMETEO - PER LE IMPRESE ED IL GOVERNO LA GREEN ECONOMY È L'ANTIDOTO ALLA CRISI ECONOMICA ADNKRONOS - RAI3: ''AMBIENTE

Dettagli

FATTI. IN ITALIA I NOSTRI PRODOTTI, LE NOSTRE SCELTE

FATTI. IN ITALIA I NOSTRI PRODOTTI, LE NOSTRE SCELTE XXIX CONVEGNO DI CAPRI PER NAPOLI NAPOLI, CITTÀ DELLA SCIENZA 24-25 OTTOBRE 2014 FATTI. IN ITALIA I NOSTRI PRODOTTI, LE NOSTRE SCELTE Ci sono fatti e opinioni. E un fatto che le nostre materie prime sono

Dettagli

STUDI PROFESSIONALI: DOMANI PROTESTA A MONTECITORIO PER CASSA INTEGRAZIONE AI DIPENDENTI

STUDI PROFESSIONALI: DOMANI PROTESTA A MONTECITORIO PER CASSA INTEGRAZIONE AI DIPENDENTI STUDI PROFESSIONALI: DOMANI PROTESTA A MONTECITORIO PER CASSA INTEGRAZIONE AI DIPENDENTI Lunedì, 3 febbraio 2014 (AGENPARL) - Roma, 03 feb - Avvocati, commercialisti, medici, dentisti, architetti, ingegneri,

Dettagli

Bergamo, 13 ottobre 2011. Egregio Dott. Guido Giustetto,

Bergamo, 13 ottobre 2011. Egregio Dott. Guido Giustetto, Bergamo, 13 ottobre 2011 Egregio Dott. Guido Giustetto, siamo lieti di invitarla a partecipare al Convegno Torino città in evoluzione. Economia e solidarietà per gli anziani tra presente e futuro. Il Convegno,

Dettagli

Unità d Italia e tradizione notarile. CONGRESSO NAZIONALE DEL NOTARIATO Torino 13-15 ottobre 2011

Unità d Italia e tradizione notarile. CONGRESSO NAZIONALE DEL NOTARIATO Torino 13-15 ottobre 2011 CONGRESSO NAZIONALE DEL NOTARIATO Torino 13-15 ottobre 2011 Sotto l'alto Patronato del Presidente della Repubblica Con il patrocinio di Senato della Repubblica Camera dei Deputati Presidenza del Consiglio

Dettagli

Modera e introduce: - Roberto Rampi - Parlamentare, Commissione cultura della Camera dei Deputati

Modera e introduce: - Roberto Rampi - Parlamentare, Commissione cultura della Camera dei Deputati Progetto Il prossimo 25 ottobre, nell ambito del Palinsesto ExpoinCittà, Milano ospiterà gli MTV Europe Music Awards. Questo momento di spettacolo, riconosciuto a livello internazionale, coinvolgerà numerosi

Dettagli

AUDITORIUM STELLA POLARE, FIERA DI MILANO.

AUDITORIUM STELLA POLARE, FIERA DI MILANO. AUDITORIUM STELLA POLARE, FIERA DI MILANO. 20 APRILE 2012. ORE 10.00 SALUTI Carlo Guglielmi, Presidente e Amministratore Delegato COSMIT Roberto Snaidero, Presidente Federlegno-Arredo Roberto Formigoni,

Dettagli

The role of the Green Economy. and Green Business

The role of the Green Economy. and Green Business INTERNATIONAL WORKSHOP Sviluppo Sostenibile: prodotti, consumo, promozione e marketing territoriale The role of the Green Economy in promoting a new model of Development and Green Business Edoardo Croci

Dettagli

CONTRATTAZIONE e SVILUPPO SOSTENIBILE

CONTRATTAZIONE e SVILUPPO SOSTENIBILE CONTRATTAZIONE e SVILUPPO SOSTENIBILE BUONE PRASSI IN ITALIA e IN EUROPA Presentazione a cura di Betta Biliotti Centro Studi Nazionale Cisl Scaletta della relazione Introduzione: la doppia sfida e il ruolo

Dettagli

BOZZA PROGRAMMA INCONTRI PIAZZA REGIONE PUGLIA PAD. GREENWAY. Bari 12-20 Settembre 2015. Ideato e organizzato da : partner e collaborazione :

BOZZA PROGRAMMA INCONTRI PIAZZA REGIONE PUGLIA PAD. GREENWAY. Bari 12-20 Settembre 2015. Ideato e organizzato da : partner e collaborazione : BOZZA PROGRAMMA INCONTRI PIAZZA REGIONE PUGLIA PAD. GREENWAY Bari 12-20 Settembre 2015 Ideato e organizzato da : partner e collaborazione : 12 settembre 2015 Fiera del Levante INAUGURAZIONE 79^ Fiera del

Dettagli

Nei prossimi giorni verranno inviati alle Strutture in indirizzo, gli Inviti Omaggio per ottenere i biglietti di ingresso gratuiti per la Fiera.

Nei prossimi giorni verranno inviati alle Strutture in indirizzo, gli Inviti Omaggio per ottenere i biglietti di ingresso gratuiti per la Fiera. Data 25 Settembre 2014 Protocollo: 261/14/ML/cm Servizio: Politiche Industria Contrattazione Sviluppo Sostenibile Agricoltura Cooperazione Oggetto: Inviti Fiera Ambiente e Lavoro Bologna 23 ottobre 2014

Dettagli

PROGRAMMA PROVVISORIO PRIMA SETTIMANA 26/10-30/10 FONDAMENTI DI ECOLOGIA GLOBALE

PROGRAMMA PROVVISORIO PRIMA SETTIMANA 26/10-30/10 FONDAMENTI DI ECOLOGIA GLOBALE PROGRAMMA PROVVISORIO PRIMA SETTIMANA 26/10-30/10 FONDAMENTI DI ECOLOGIA GLOBALE 26/10 30/10 GIUSEPPE BARBIERO Docente di Ecologia e Biogeoscienze Università della Valle d'aosta 26/10 Introduzione al Corso

Dettagli

«L efficienza e la sostenibilità, nuovi paradigmi dell operare delle imprese nell era digitale»

«L efficienza e la sostenibilità, nuovi paradigmi dell operare delle imprese nell era digitale» In collaborazione con: «L efficienza e la sostenibilità, nuovi paradigmi dell operare delle imprese nell era digitale» sabato 24 ottobre 2015, Auditorium ILAB Kilometro Rosso Andrea Moltrasio Presidente

Dettagli

i dossier MONTE PASCHI STORY I personaggi www.freenewsonline.it www.freefoundation.com a cura di Renato Brunetta Il Pci/Pds/Ds/Pd ci deve spiegare

i dossier MONTE PASCHI STORY I personaggi www.freenewsonline.it www.freefoundation.com a cura di Renato Brunetta Il Pci/Pds/Ds/Pd ci deve spiegare 298 www.freenewsonline.it i dossier www.freefoundation.com MONTE PASCHI STORY I personaggi Il Pci/Pds/Ds/Pd ci deve spiegare 24 gennaio 2013 a cura di Renato Brunetta I sindaci di Siena dal 1983 ad oggi

Dettagli

Global Energy Communication, torna la fiera delle rinnovabili a Campobasso

Global Energy Communication, torna la fiera delle rinnovabili a Campobasso Page 1 of 6 Condividi 2 Altro Blog successivo» Crea blog Entra Notizie verdi da una piccola grande regione martedì 30 aprile 2013 Global Energy Communication, torna la fiera delle rinnovabili a Campobasso

Dettagli

Conferenza Nazionale CSVnet

Conferenza Nazionale CSVnet Versione del 15/9/09 Programma provvisorio Conferenza Nazionale CSVnet 2-3 ottobre 2009 - Chieti Università G. d Annunzio Chieti - Aula Magna del Rettorato 4 ottobre 2009 - L Aquila Sala Assemblee Cassa

Dettagli

RASSEGNA STAMPA ENERGIA, PROTOCOLLO D INTESA CONFSERVIZI REGIONE EMILIA ROMAGNA

RASSEGNA STAMPA ENERGIA, PROTOCOLLO D INTESA CONFSERVIZI REGIONE EMILIA ROMAGNA RASSEGNA STAMPA ENERGIA, PROTOCOLLO D INTESA CONFSERVIZI REGIONE EMILIA ROMAGNA A cura dell Ufficio Stampa di Confservizi ER Comunicato stampa Intesa tra Confservizi e Regione Emilia Romagna per l efficienza

Dettagli

Premio per il miglior progetto azione di marketing territoriale: PROMUOVERE, VALORIZZARE E RIQUALIFICARE LA CITTÀ ED IL TERRITORIO

Premio per il miglior progetto azione di marketing territoriale: PROMUOVERE, VALORIZZARE E RIQUALIFICARE LA CITTÀ ED IL TERRITORIO Premio per il miglior progetto azione di marketing territoriale: PROMUOVERE, VALORIZZARE E RIQUALIFICARE LA CITTÀ ED IL TERRITORIO Il Comitato Promotore dell iniziativa, composto dal Comitato Scientifico

Dettagli

Finalità: La promozione in Italia, e in particolare nelle aree urbane, del processo di Agenda 21 Locale

Finalità: La promozione in Italia, e in particolare nelle aree urbane, del processo di Agenda 21 Locale Finalità: La promozione in Italia, e in particolare nelle aree urbane, del processo di Agenda 21 Locale Organizzazione Forma: Associazione nazionale volontaria senza scopo di lucro Organi dell Associazione:

Dettagli

PROGRAMMA OPERATIVO REGIONE CALABRIA

PROGRAMMA OPERATIVO REGIONE CALABRIA UNIONE EUROPEA REGIONE CALABRIA REPUBBLICA ITALIANA PROGRAMMA OPERATIVO REGIONE CALABRIA FSE 2007-2013 CCI N 2007 IT 051 PO 002 Decisione della Commissione Europea C (2007) 6711 del 17 dicembre 2007 PROPOSTA

Dettagli

REGIONE TOSCANA GIUNTA REGIONALE

REGIONE TOSCANA GIUNTA REGIONALE REGIONE TOSCANA GIUNTA REGIONALE ESTRATTO DAL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 09-06-2014 (punto N 15 ) Delibera N 477 del 09-06-2014 Proponente GIANFRANCO SIMONCINI DIREZIONE GENERALE COMPETITIVITA' DEL SISTEMA

Dettagli

AIN 1958 2008 CINQUANT ANNI DI IMPEGNO ASSOCIAZIONE ITALIANA NUCLEARE COSA È L AIN

AIN 1958 2008 CINQUANT ANNI DI IMPEGNO ASSOCIAZIONE ITALIANA NUCLEARE COSA È L AIN COSA È L AIN AIN 1958 2008 CINQUANT ANNI DI IMPEGNO L'Associazione Italiana Nucleare è un'associazione tecnicoscientifica no-profit che rappresenta i centri di competenza esistenti in Italia nel campo

Dettagli

Prot. n 5461/p/ep Roma, 10 maggio 2012

Prot. n 5461/p/ep Roma, 10 maggio 2012 Prot. n 5461/p/ep Roma, 10 maggio 2012 A tutte le Casse Edili e p.c. ai componenti il Consiglio di Amministrazione della CNCE Loro sedi Lettera circolare n. 12/2012 Oggetto: conferenza nazionale del sistema

Dettagli

Decreto n 1308. Servizio sviluppo rurale

Decreto n 1308. Servizio sviluppo rurale Decreto n 1308 Servizio sviluppo rurale Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale Costituzione del Tavolo di partenariato per la stesura del Programma di sviluppo rurale della Regione autonoma Friuli

Dettagli

La Scuola di Volontariato. Il tema: gratuità e felicità. Metodologia didattica

La Scuola di Volontariato. Il tema: gratuità e felicità. Metodologia didattica La Scuola di Volontariato La Scuola di Volontariato è promossa dal Coge Emilia Romagna e dal Coordinamento Centri di Servizio per il Volontariato Emilia Romagna con l intento di stimolare riflessioni sugli

Dettagli

Milano Expo 2015 un anno prima Come ideare e realizzare una strategia vincente

Milano Expo 2015 un anno prima Come ideare e realizzare una strategia vincente Fiera Milano Media S.p.A. Sede Operativa Sede Amministrativa Dati societari Piazza della Repubblica, 59 S.S. del Sempione, 28 Capitale sociale Euro 2.803.300,00 i.v. Sede Legale 00185 Roma, Italy 20017

Dettagli

LE ASSOCIAZIONI PROFESSIONALI NELL ECONOMIA GLOBALE. L Europa e le Regioni, motori di sviluppo delle professioni

LE ASSOCIAZIONI PROFESSIONALI NELL ECONOMIA GLOBALE. L Europa e le Regioni, motori di sviluppo delle professioni Stati Generali delle Associazioni Professionali Assemblea dei Delegati con il Patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri Prima Sessione Roma Aurelia Convention Center Domus Pacis Via di Torre

Dettagli

Il Governo CdO/CL/Formigoni

Il Governo CdO/CL/Formigoni Il Governo CdO/CL/Formigoni Mappatura del potere A cura di VALERIO FEDERICO IN VERDE: guida area CL-CdO-Formigoni IN GRIGIO: presenza area CL-CdO-Formigoni Assessorato allo Sviluppo Dal 2006 ad oggi Assessore

Dettagli

INSIEME PER LA RICERCA Scienziati italiani d Italia e USA per una nuova governance

INSIEME PER LA RICERCA Scienziati italiani d Italia e USA per una nuova governance INSIEME PER LA RICERCA Scienziati italiani d Italia e USA per una nuova governance Milano, 21 Settembre 2009 Università Luigi Bocconi PROGRAMMA DEFINITIVO PROGRAMMA SCIENTIFICO MATTINA PROGRAMMA SCIENTIFICO

Dettagli

CITTÀ SOSTENIBILE. Le ARPA/APPA a sistema nella Pubblica Amministrazione dell Ambiente Se ne parla in ECOPOLIS - Fiera di Roma intorno ai temi della

CITTÀ SOSTENIBILE. Le ARPA/APPA a sistema nella Pubblica Amministrazione dell Ambiente Se ne parla in ECOPOLIS - Fiera di Roma intorno ai temi della Ingresso Nord Le ARPA/APPA a sistema nella Pubblica Amministrazione dell Ambiente Se ne parla in ECOPOLIS - Fiera di Roma intorno ai temi della CITTÀ SOSTENIBILE V Rapporto qualità ambiente urbano. Ambiente

Dettagli

Talenti in movimento

Talenti in movimento Talenti in movimento Progetto di Online Community per la valorizzazione della Legge 238/2010 sul rientro dei Talenti espatriati e la valorizzazione della rete di professionalita italiane nel mondo. www.lafonderia.org

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA INTER-ISTITUZIONALE PER IL COORDINAMENTO E IL

PROTOCOLLO D INTESA INTER-ISTITUZIONALE PER IL COORDINAMENTO E IL PROTOCOLLO D INTESA INTER-ISTITUZIONALE PER IL COORDINAMENTO E IL SUPPORTO DELLE ATTIVITÀ DELLA RETE DI INCUBAZIONE POLICENTRICA FIORENTINA Tra Università degli Studi di Firenze, con sede a Firenze, Piazza

Dettagli

ECOLABEL EUROPEO, IL MARCHIO ECOLOGICO DELL'UNIONE EUROPEA PER LE STRUTTURE TURISTICHE AMICHE DELL'AMBIENTE

ECOLABEL EUROPEO, IL MARCHIO ECOLOGICO DELL'UNIONE EUROPEA PER LE STRUTTURE TURISTICHE AMICHE DELL'AMBIENTE Organizzato da: nell ambito del mese dell Ecolabel europeo ECOLABEL EUROPEO, IL MARCHIO ECOLOGICO DELL'UNIONE EUROPEA PER LE STRUTTURE TURISTICHE AMICHE DELL'AMBIENTE Seminario di sensibilizzazione e di

Dettagli

Prologo Palazzo Serra di Cassano Istituto Italiano per gli Studi Filosofici Via Monte di Dio n 14

Prologo Palazzo Serra di Cassano Istituto Italiano per gli Studi Filosofici Via Monte di Dio n 14 MERCOLEDÌ 6 NOVEMBRE Prologo Palazzo Serra di Cassano Istituto Italiano per gli Studi Filosofici Via Monte di Dio n 14 16.00 16.15 Saluto introduttivo Maria Sbeglia, Presidente Rotary Napoli ovest Antonio

Dettagli

REGIONE PUGLIA. Programma Operativo Regionale 2007-2013 Fondo Sociale Europeo. Comitato di sorveglianza del 8 luglio 2008

REGIONE PUGLIA. Programma Operativo Regionale 2007-2013 Fondo Sociale Europeo. Comitato di sorveglianza del 8 luglio 2008 REGIONE PUGLIA Programma Operativo Regionale 2007-2013 Fondo Sociale Europeo Comitato di sorveglianza del 8 luglio 2008 REGOLAMENTO INTERNO DEL COMITATO DI SORVEGLIANZA DEL PROGRAMMA OPERATIVO FSE Obiettivo

Dettagli

EVENTI. Con il Patrocinio. Partner Tecnici In Collaborazione con. Partner Scientifico. Presidenza del Consiglio dei Ministri

EVENTI. Con il Patrocinio. Partner Tecnici In Collaborazione con. Partner Scientifico. Presidenza del Consiglio dei Ministri Con il Patrocinio Presidenza del Consiglio dei Ministri Partner Scientifico Partner Tecnici In Collaborazione con La Basilicata è un caso energetico che racchiude in sé tutte le fonti tipiche del Mix Energetico

Dettagli

I lavori del Convegno saranno chiusi dal Segretario Generale della UIL Carmelo Barbagallo.

I lavori del Convegno saranno chiusi dal Segretario Generale della UIL Carmelo Barbagallo. Data 30 Gennaio 2015 Protocollo: 31/15/PC/cm Servizio: Sviluppo Sostenibile Salute e Sicurezza Bilateralità Cooperazione Oggetto: Convegno Nazionale CGIL CISL UIL sugli Appalti Pubblici. Roma 10 febbraio

Dettagli

Partecipazione e Sussidiarietà. Essere protagonisti in una società che cambia

Partecipazione e Sussidiarietà. Essere protagonisti in una società che cambia Percorsi Formativi CENTRO DI ATENEO PER LA DOTTRINA SOCIALE DELLA CHIESA Partecipazione e Sussidiarietà. Essere protagonisti in una società che cambia Summer School Università Cattolica del Sacro Cuore

Dettagli

CAMPUS EUROPA 2012. percorsi formativi e pratici di cittadinanza attiva. note biografiche dei relatori. promuoviamo la cultura della pace e del futuro

CAMPUS EUROPA 2012. percorsi formativi e pratici di cittadinanza attiva. note biografiche dei relatori. promuoviamo la cultura della pace e del futuro CAMPUS EUROPA 2012 percorsi formativi e pratici di cittadinanza attiva note biografiche dei relatori Silvia Cantoni Professore associato confermato di Diritto internazionale presso la Facoltà di Scienze

Dettagli

Human Factor Per una politica consapevole, cooperativa e solidale Conferenza di Programma di Sinistra Ecologia Libertà Calendario dei lavori

Human Factor Per una politica consapevole, cooperativa e solidale Conferenza di Programma di Sinistra Ecologia Libertà Calendario dei lavori Human Factor Per una politica consapevole, cooperativa e solidale Conferenza di Programma di Sinistra Ecologia Libertà Calendario dei lavori Milano, 23-25 gennaio 2015 venerdì 23 gennaio, ore 13.00-20.00

Dettagli

CORSO DI PREPARAZIONE ALL ESAME DI STATO ANNO 2015

CORSO DI PREPARAZIONE ALL ESAME DI STATO ANNO 2015 CORSO DI PREPARAZIONE ALL ESAME DI STATO ANNO 2015 A tutti i tirocinanti dottori commercialisti ed esperti contabili Macerata, mercoledì 21 gennaio 2015. Lunedì 16 febbraio 2015 inizierà a cura dell A.Fo.Prof.

Dettagli

Eco-Generation, Scuola amica del clima

Eco-Generation, Scuola amica del clima Eco-Generation, Scuola amica del clima Eco-Generation rappresenta lo sviluppo naturale di dieci anni di collaborazione tra Edison e Legambiente sulla promozione dello sviluppo sostenibile. Il progetto

Dettagli