M{ZD{ CX-5 z z MME_CX-5_COVER_14R1_V2.indd 1 10/04/ :21:54

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "M{ZD{ CX-5 z z 203548 MME_CX-5_COVER_14R1_V2.indd 1 10/04/2014 11:21:54"

Transcript

1 M{ZD{ CX-5 z z

2 INYA 3

3 4 5

4 6 7

5 8 9

6 10 11

7 12 13

8 14 15

9 16 17

10 18 19

11

12

13 24 25

14 26 27

15 28 29

16 30 31

17

M{ZD{ CX-5 201271 MME_CX-5_COVER_12R1_V2.indd 1 30/01/2012 15:27

M{ZD{ CX-5 201271 MME_CX-5_COVER_12R1_V2.indd 1 30/01/2012 15:27 M{ZD{ CX-5 CHI NON SI ARRENDE MAI, E ANELA ALL ECCELLENZA PER MANTENERE UN ATTEGGIAMENTO POSITIVO, VIVE SECONDO LO SPIRITO DI HIROSHIMA MAZDA CONTINUERÀ A RACCOGLIERE LE SFIDE, PER OGNI SUO OBIETTIVO.

Dettagli

M{ZD{ 6 201996_MAZ6_COVER_12_V2.indd 1 08/11/2012 11:06

M{ZD{ 6 201996_MAZ6_COVER_12_V2.indd 1 08/11/2012 11:06 M{ZD{ 6 CHI NON SI ARRENDE MAI, E ANELA ALL ECCELLENZA PER MANTENERE UN ATTEGGIAMENTO POSITIVO, VIVE SECONDO LO SPIRITO DI HIROSHIMA MAZDA CONTINUERÀ A RACCOGLIERE LE SFIDE, PER OGNI SUO OBIETTIVO. CONTINUEREMO

Dettagli

M{ZD{ cx-3 3 4 5 7 8 9 10 11 12 13 14 15 1 1 2 3 5 2 4 3 16 17 SKYACTIV TECHNOLOGY 18 19 6 1 7 5 2 4 3 8 20 21 LA POSIZIONE PIÙ SICURA SULLA STRADA Tutte le auto Mazda di nostra produzione integrano una

Dettagli

TIPO C. LINEA RONDA [cod. Lineas PT C500X] Linea vita orizzontale sostenuta da pali tondi. Caratteristiche LINEA RONDA [cod.

TIPO C. LINEA RONDA [cod. Lineas PT C500X] Linea vita orizzontale sostenuta da pali tondi. Caratteristiche LINEA RONDA [cod. LINEA RONDA [cod. Lineas PT C500X] Linea vita orizzontale sostenuta da pali tondi LINEA RONDA [cod. PT C500X ] Base pali: 300x200 mm Altezze pali disponibili: 350 mm / 500 mm a 2 forcelle tranciate con

Dettagli

3

3 M{ZD{ CX-5 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 1 5 2 4 3 18 19 SKYACTIV TECHNOLOGY 20 21 6 1 7 5 2 3 4 8 22 23 LA POSIZIONE PIÙ SICURA SULLA STRADA Tutte le auto Mazda di nostra produzione integrano

Dettagli

Dischi frizione Elenco modelli trattori e macchine industriali, misure dischi e calettature

Dischi frizione Elenco modelli trattori e macchine industriali, misure dischi e calettature JOHN DEERE Tipo di motore-cambio Anno-Note Codice Tipo disco Misure disco Misure Calettature Z Coupling Giunto Friz.26.04304 B 14 Ø 191,5 35x38,5x ev 23 A A 1215-1305 - 11315 Friz.26.03970 A 160x110x2,5

Dettagli

Elenco categorie d'uso, classi di prelievo e profili di prelievo standard (Delibera AEEG N. 229/12)

Elenco categorie d'uso, classi di prelievo e profili di prelievo standard (Delibera AEEG N. 229/12) DATI STATISTICI, AGGREGATI PER, DEL NUMERO DEI PUNTI DI RICONSEGNA ATTIVI E DEI VOLUMI TRASPORTATI IN RELAZIONE A CIASCUN PROFILO DI PRELIEVO STANDARD ED A CIASCUNA CATEGORIA D USO PRESENTE SULLA RETE

Dettagli

Nuovo Mazda CX-3: Disegnato per Meravigliare.

Nuovo Mazda CX-3: Disegnato per Meravigliare. Nuovo Mazda CX-3: Disegnato per Meravigliare. Il nuovo crossover compatto della Casa d Hiroshima, già vincitore dell importante Red Dot Design, si appresta a fare il debutto sul mercato in un segmento

Dettagli

37T LOUISE DA 178 DC 198 CN 151 CM 151 C1 191 C2 191 0I 102 159. 212 125 materasso 105x180 h.5. 212 125 materasso 105x180 h.5

37T LOUISE DA 178 DC 198 CN 151 CM 151 C1 191 C2 191 0I 102 159. 212 125 materasso 105x180 h.5. 212 125 materasso 105x180 h.5 LOUISE 37T LOUISE RIVESTIMENTO: tessuto FUSTO: fusto realizzato in pannelli di truciolare e multistrato classe E1; assemblato con listelli in abete e/o faggio massello. Le parti della struttura portante

Dettagli

Ricerca Operativa (Compito A) Appello del 16/06/2014 Andrea Scozzari

Ricerca Operativa (Compito A) Appello del 16/06/2014 Andrea Scozzari Ricerca Operativa (Compito A) Appello del 16/06/2014 Andrea Scozzari Esercizio n.1 Un agenzia finanziaria deve investire 1000000 di euro di un suo cliente in fondi di investimento. Il mercato offre cinque

Dettagli

TIPO A. GANCIO A LIBRO [cod. Lineas A110X] Piastra di base piana sagomata in acciaio inox. [cod. A110X] Materiale Acciaio inox AISI 304 / AISI 316

TIPO A. GANCIO A LIBRO [cod. Lineas A110X] Piastra di base piana sagomata in acciaio inox. [cod. A110X] Materiale Acciaio inox AISI 304 / AISI 316 GANCIO A LIBRO [cod. Lineas A110X] Piastra di base piana sagomata in acciaio inox GANCIO A LIBRO [cod. A110X] Max 1 operatore Normativa UNI EN 795:2012 UNI 11578 100x60x65 mm 14 GANCIO SOTTOTEGOLA DOPPIA

Dettagli

Tariffe in emissione Ramo I Ramo III Ramo V

Tariffe in emissione Ramo I Ramo III Ramo V Tariffe in emissione I III V LEGENDA - adeguatezza Categoria di prodotto 1 Risparmio / investimento 2 Previdenza / pensione complementare 3 Protezione assicurativa di rischio (morte, invalidità, malattie

Dettagli

Valvole modulari CETOP 03

Valvole modulari CETOP 03 Serie MCD Valvola regolatrice di pressione ad azione diretta Campo di reg. pressione fino a: 25, 70, 140, 210, 350 bar SP: regola la pressione sulla via P con scarico in T SAT: regola la pressione sulla

Dettagli

Matematica (prof. Paolo Pellizzari) Corso di laurea COMES 3 Novembre 2011 A

Matematica (prof. Paolo Pellizzari) Corso di laurea COMES 3 Novembre 2011 A Novembre 2011 A f (x) = ( 6 + 8 x ) x + 4. (2) Sia f definita in [0,5] come segue (x 2) 2 + 1 se 0 x x + 5 se < x 5 (c) Enunciate il teorema di Weierstrass. () Sia f (x) = log(2 + e x 4 ). (a) Calcolate

Dettagli

Pagina 1 di 5. Revisione del 25/03/2010 BARRE LUMINOSE A DIODI LED - Serie C01 - EXTRA SOTTILE

Pagina 1 di 5. Revisione del 25/03/2010 BARRE LUMINOSE A DIODI LED - Serie C01 - EXTRA SOTTILE Pagina 1 di 5 Revisione del 25/03/2010 BARRE LUMINOSE A DIODI LED - Serie C01 - EXTRA SOTTILE q Disponibili in : bianco freddo (), bianco neutro (4000 K), bianco caldo (3000 K) q Connessioni multiple max

Dettagli

Findomestic per OMCEOCO

Findomestic per OMCEOCO Findomestic per OMCEOCO Como, 27 Marzo 2015 Mercato Aziende 30/03/2015 1 Findomestic e il Credito Responsabile. IL CREDITO AL CONSUMO IN FINDOMESTIC RUOTA INTORNO ALLA RESPONSABILITÀ. I quattro impegni

Dettagli

OGNI IDEA COMINCIA CON UNA SFIDA

OGNI IDEA COMINCIA CON UNA SFIDA M{ZD{ CX-5 OGNI IDEA COMINCIA CON UNA SFIDA 4 INTRODUZIONE 6 DESIGN KODO 8 ESTERNI 12 INTERNI 14 SISTEMA KARAKURI DI ABBATTIMENTO DEI SEDILI 16 CONNETTIVITÀ: 18 FINITURE 20 SKYACTIV 24 VIAGGIARE SICURI

Dettagli

Risolvere i problemi di Cauchy o trovare l integrale generale delle seguenti equazioni differenziali del II ordine lineari a coefficienti costanti:

Risolvere i problemi di Cauchy o trovare l integrale generale delle seguenti equazioni differenziali del II ordine lineari a coefficienti costanti: Risolvere i problemi di Cauchy o trovare l integrale generale delle seguenti equazioni differenziali del II ordine lineari a coefficienti costanti: 1. y 5y + 6y = 0 y(0) = 0 y (0) = 1 2. y 6y + 9y = 0

Dettagli

Richiami di Matematica - Esercizi 21/98

Richiami di Matematica - Esercizi 21/98 Richiami di Matematica - Esercizi 1/98 ESERCIZI. Principi di equivalenza: 1) A(x) > B(x) A(x) + C(x) > B(x) + C(x) ) Se k > 0 allora A(x) > B(x) ka(x) > kb(x) 3) Se k < 0 allora A(x) > B(x) ka(x) < kb(x)

Dettagli

Matematica per l economia

Matematica per l economia Matematica per l economia Dott. Alessia Russo 28-29-30 Settembre 2010 Dott. Alessia Russo () Matematica per l economia 28-29-30 Settembre 2010 1 / 10 Terza lezione Equazioni - Equazioni lineari e sistemi

Dettagli

MOLTECO S.r.l. Orio Al Serio (Bg) Tel Fax

MOLTECO S.r.l. Orio Al Serio (Bg) Tel Fax RO 02 elettrovalvola gas NA a riarmo manuale - 1/2 - interasse 66 corpo in ottone - temperatura ambiente -15/ +60 C - assorbimento per 1/2 e 3/4 = 4 VA - per 1 22 VA RO RO 03 elettrovalvola gas NA a riarmo

Dettagli

MZD /110 ID RIDUTTRICE DI PRESSIONE AD AZIONE DIRETTA A TRE VIE A TARATURA FISSA O VARIABILE. Q max (vedi tabella prestazioni)

MZD /110 ID RIDUTTRICE DI PRESSIONE AD AZIONE DIRETTA A TRE VIE A TARATURA FISSA O VARIABILE. Q max (vedi tabella prestazioni) 62 200/110 ID MZD RIDURICE DI RESSIONE D ZIONE DIRE RE VIE RUR FISS O VRIILE VERSIONE MODULRE ISO 4401-03 (CEO 03) p max 350 bar Q max (vedi tabella prestazioni) INO DI OS ISO 4401-03-02-0-05 (CEO 4.2-4-03-350)

Dettagli

Metodologia di analisi numerica per il calcolo di consumi ed emissioni

Metodologia di analisi numerica per il calcolo di consumi ed emissioni GKN DRIVELINE con il supporto di ed il contributo di Progetto supportato dalla - L.P. 14/2006 - Metodologia di analisi numerica per il calcolo di consumi ed emissioni Realizzazione di un sistema virtuale

Dettagli

Metodi Matematici per l Economia A-K Corso di Laurea in Economia - anno acc. 2012/2013 12 febbraio 2013

Metodi Matematici per l Economia A-K Corso di Laurea in Economia - anno acc. 2012/2013 12 febbraio 2013 Tempo massimo 2 ore. Consegnare solamente la bella copia. Metodi Matematici per l Economia A-K Corso di Laurea in Economia - anno acc. 212/213 12 febbraio 213 1. Disegnare il grafico della funzione: [1

Dettagli

Equazioni algebriche di terzo grado: ricerca delle soluzioni

Equazioni algebriche di terzo grado: ricerca delle soluzioni Equazioni algebriche di terzo grado: ricerca delle soluzioni 1 Caso particolare: x 3 + px + q = 0....................... Caso generale: x 3 + bx + cx + d = 0..................... 4 3 Esercizi.....................................

Dettagli

P2* PANNELLI COMPONIBILI PER VALVOLE ISO (CETOP 03)

P2* PANNELLI COMPONIBILI PER VALVOLE ISO (CETOP 03) 52 000/110 ID Questa serie di pannelli componibili è stata studiata per realizzazioni di circuiti oleodinamici e per essere utilizzata direttamente sulle centrali oleodinamiche o in un punto qualsiasi

Dettagli

MATEMATICA GENERALE APPLICAZIONI DI MATEMATICA PER L ECONOMIA 5/2/2013 A. NOME e COGNOME Matricola. i) Si eseguano le operazioni indicate:

MATEMATICA GENERALE APPLICAZIONI DI MATEMATICA PER L ECONOMIA 5/2/2013 A. NOME e COGNOME Matricola. i) Si eseguano le operazioni indicate: 5/2/2013 A NOME e COGNOME Matricola I parte: quesiti preliminari (riportare le soluzioni su questo foglio, GIUSTIFICANDO LA RISPOSTA) i) Si eseguano le operazioni indicate: (3 x)(x + 3) 9 (5 x)(x + 5)

Dettagli

SOLUZIONI COMPITO del 16/01/2009 ANALISI 1 - MECCANICA + ELETTRICA 9 CFU CALCOLO DIFF. e INT. I+II - MECCANICA 11 CFU TEMA A

SOLUZIONI COMPITO del 16/01/2009 ANALISI 1 - MECCANICA + ELETTRICA 9 CFU CALCOLO DIFF. e INT. I+II - MECCANICA 11 CFU TEMA A SOLUZIONI COMPITO del 6//9 ANALISI - MECCANICA + ELETTRICA 9 CFU CALCOLO DIFF e INT I+II - MECCANICA CFU TEMA A Esercizio Chiaramente la serie proposta è una serie a termini positivi per ogni α R Osserviamo,

Dettagli

Fondamenti di Automatica. Modellistica dei sistemi dinamici a tempo discreto

Fondamenti di Automatica. Modellistica dei sistemi dinamici a tempo discreto Fondamenti di Automatica Modellistica dei sistemi dinamici a tempo discreto Sistemi dinamici a tempo discreto I sistemi dinamici a tempo discreto sono sistemi in cui tutte le grandezze variabili sono funzioni

Dettagli

Problema del trasporto

Problema del trasporto p. 1/1 Problema del trasporto Supponiamo di avere m depositi in cui è immagazzinato un prodotto e n negozi che richiedono tale prodotto. Nel deposito i è immagazzinata la quantità a i di prodotto. Nel

Dettagli

M{ZD{ 6 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 2 3 1 7 6 4 5 18 19 SKYACTIV TECHNOLOGY 20 21 6 1 7 5 2 4 3 8 22 23 LA POSIZIONE PIÙ SICURA SULLA STRADA Tutte le auto Mazda di nostra produzione integrano

Dettagli

Soluzioni del Certamen Mathematicum

Soluzioni del Certamen Mathematicum Soluzioni del Certamen Mathematicum dicembre 2004 1. Notiamo che un qualsiasi quadrato modulo 4 è sempre congruo o a 0 o a 1. Infatti, se tale numero è pari possiamo scriverlo come 2k, seè dispari invece

Dettagli

San Mauro Mare / Bellaria Cagnona Rimini (Tribunale)

San Mauro Mare / Bellaria Cagnona Rimini (Tribunale) San Mauro Mare / Bellaria Cagnona Rimini (Tribunale) FERIALE Località C C C 4 2 X,7 C,X,X,1,5,X,1 2 C,X C,X C C C,X C S.Mauro Mare Cap. 05:39 06:27 06:46 06:47 06:55 07:17 Bellaria (ferm.47) 05:44 06:32

Dettagli

SCHEDA DI MONITORAGGIO SULLE COMPETENZE ACQUISITE NEL PERCORSO DI ALTERNANZA SCUOLA LAVORO

SCHEDA DI MONITORAGGIO SULLE COMPETENZE ACQUISITE NEL PERCORSO DI ALTERNANZA SCUOLA LAVORO SCHEDA DI MONITORAGGIO SULLE ACQUISITE NEL PERCORSO DI ALTERNANZA SCUOLA LAVORO MODULO 1 interlocutori e sapersi relazionare con essi R P R NR DESCRITTORE DI COMPETENZA TECNICO - PROFESSIONALE R PR 4.

Dettagli

ROAD MANUALE TECNICO RUOTE 2013 RUOTE MANUALE TECNICO

ROAD MANUALE TECNICO RUOTE 2013 RUOTE MANUALE TECNICO MANUALE TECNICO RUOTE 2013 ROAD CYCLOCROSS PISTA RUOTE MANUALE TECNICO 2013 1 ATTENZIONE! Le operazioni di seguito descritte richiedono competenze specifiche, esperienza ed attrezzature adeguate; per questo

Dettagli

SISTEMI DI 1 GRADO CON DUE EQUAZIONI IN DUE INCOGNITE

SISTEMI DI 1 GRADO CON DUE EQUAZIONI IN DUE INCOGNITE Pagina 1 di 6 SISTEMI DI 1 GRADO CON DUE EQUAZIONI IN DUE INCOGNITE L insieme di due equazioni di primo grado in due incognite si dice SISTEMA DI 1 GRADO. La soluzione del sistema è ogni coppia di numeri

Dettagli

Oggetto: Istanza di ammissione alla gara per l affidamento del servizio di Tesoreria Comunale. Il/La sottoscritto/a. Codice Fiscale, nato/a a

Oggetto: Istanza di ammissione alla gara per l affidamento del servizio di Tesoreria Comunale. Il/La sottoscritto/a. Codice Fiscale, nato/a a Allegato n. 1 al bando di gara) ISTANZA DI AMMISSIONE ALLA GARA ( in bollo ) Al Comune di Martone Via Roma, snc 89040 Martone ( RC ) Oggetto: Istanza di ammissione alla gara per l affidamento del servizio

Dettagli

Oggetto: VENDITA AUTO NISSAN KING KAB - AGGIUDICAZIONE

Oggetto: VENDITA AUTO NISSAN KING KAB - AGGIUDICAZIONE DETERMINAZIONE N 280 del 04.11.2011 Oggetto: VENDITA AUTO NISSAN KING KAB - AGGIUDICAZIONE IL DIRETTORE DELL ENTE VISTO il decreto del Ministro dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare prot.

Dettagli

MATEMATICA GENERALE - (A-D) Prova d esame del 7 febbraio 2012 - FILA A

MATEMATICA GENERALE - (A-D) Prova d esame del 7 febbraio 2012 - FILA A MATEMATICA GENERALE - (A-D) Prova d esame del 7 febbraio 2012 - FILA A Nome e cognome Matricola I Parte OBBLIGATORIA (quesiti preliminari: 1 punto ciascuno). Riportare le soluzioni su questo foglio, mostrando

Dettagli

MCADNL61S01M088T 01/11/1961

MCADNL61S01M088T 01/11/1961 Gennaio 2016 09545638 MACI DANIELE MCADNL61S01M088T 01/11/1961 VITTORIA 08801402 GUARDIA DI FINANZA C.I.A.N. - GUARDIA DI FINANZA 97780410581 Inquad.: BRIGADIERE Tipo rapporto: Tempo indeterminato Qualifica:

Dettagli

11. Formalizzazione in linguaggio predicativo

11. Formalizzazione in linguaggio predicativo 11. Formalizzazione in linguaggio predicativo Il linguaggio predicativo è ottenuto estendendo il linguaggio proposizionale (quello con,, &,, ) con predicati A(x), B(x, y), C(x, y, z..) dipendenti da un

Dettagli

Corso introduttivo pluridisciplinare Strutture algebriche

Corso introduttivo pluridisciplinare Strutture algebriche Corso introduttivo pluridisciplinare Strutture algebriche anno acc. 2013/2014 Univ. degli Studi di Milano Cristina Turrini (Univ. degli Studi di Milano) Corso introduttivo pluridisciplinare 1 / 17 index

Dettagli

1. Sommario. Anteprime M{zd{ a Ginevra 2010

1. Sommario. Anteprime M{zd{ a Ginevra 2010 1. Sommario Anteprime M{zd{ a Ginevra 2010 Mazda Motor Europe inizia l anno mettendo in mostra nuove tecnologie e prodotti più attenti che mai all ambiente. A Ginevra è di scena la nuova versione di Mazda5,

Dettagli

Espositori da banco. BC93 Porta biglietti da visita orizzontale. Espositori > da banco

Espositori da banco. BC93 Porta biglietti da visita orizzontale. Espositori > da banco Espositori da banco Espositori > da banco Porta biglietti da visita, per una comunicazione semplice ed efficace. Sono normalmente utilizzati negli show-room, nelle reception, in manifestazioni fieristiche.

Dettagli

I tre concetti si possono descrivere in modo unitario dicendo che f e iniettiva, suriettiva, biiettiva se e solo se per ogni b B l equazione

I tre concetti si possono descrivere in modo unitario dicendo che f e iniettiva, suriettiva, biiettiva se e solo se per ogni b B l equazione Lezioni del 29 settembre e 1 ottobre. 1. Funzioni iniettive, suriettive, biiettive. Sia f : A B una funzione da un insieme A ad un insieme B. Sia a A e sia b = f (a) B l elemento che f associa ad a, allora

Dettagli

6060 0,1 0,1-0,3 0,1 0,35-0,6 0,3-0,6 0,15 0,05 0,1 RESTO 6030 0,1 0,35 0,1 0,45-0,9 0,2-0,6 0,1 0,1 0,1 RESTO

6060 0,1 0,1-0,3 0,1 0,35-0,6 0,3-0,6 0,15 0,05 0,1 RESTO 6030 0,1 0,35 0,1 0,45-0,9 0,2-0,6 0,1 0,1 0,1 RESTO PROFILI ESTRUSI IN LEGA DI ALLUMINIOPRIMARIO EN AW 6060 (AlMgSi 0,5) EN AW 6063 (A1MgSi1) STATO METALLURGICO: T6, SOLUBILIZZATO, TEMPRATO ED INVECCHIATO ARTIFICALMENTE NORMATIVE E TOLLERANZE DIMENSIONALI

Dettagli

Esercizi su risposta libera e modi naturali nel dominio del tempo

Esercizi su risposta libera e modi naturali nel dominio del tempo Esercizi su risposta libera e modi naturali nel dominio del tempo. Effettuare l analisi modale del sistema µ ẋ (t) x (t) y (t) x (t) per µ x () Soluzione. Il polinomio caratteristico è µ µ µ det λ µ λ

Dettagli

MATEMATICA GENERALE Prova d esame del 4 giugno 2013 - FILA A

MATEMATICA GENERALE Prova d esame del 4 giugno 2013 - FILA A MATEMATICA GENERALE Prova d esame del 4 giugno 2013 - FILA A Nome e cognome Matricola I Parte OBBLIGATORIA (quesiti preliminari: 1 punto ciascuno). Riportare le soluzioni su questo foglio, mostrando i

Dettagli

Esercizi svolti su serie di Fourier

Esercizi svolti su serie di Fourier Esercizi svolti su serie di Fourier Esercizio. (Onda quadra. Determinare i coefficienti di Fourier della funzione x [, f(x = x [, prolungata a una funzione -periodica su R (d ora in poi denoteremo con

Dettagli

GARA NUOVO FLEET Chiarimenti 7

GARA NUOVO FLEET Chiarimenti 7 1 2 3 Scheda Allegata A1 Capitolato Tecnico Par. 5.2 MS Windows Scheda G10 8 (Modello 1,2,2) Per i prodotti Tablet non sono previste quantità definite di fornitura in locazione ma solo un tetto di spesa

Dettagli

COGNOME... NOME... Classe... Data... 1.a Calcolare le seguenti espressioni: 3. 220 245

COGNOME... NOME... Classe... Data... 1.a Calcolare le seguenti espressioni: 3. 220 245 Capitolo I radicali Risoluzione algebrica erifica per la classe seconda Espressioni numeriche Equazioni lineari Esistenza Operazioni Espressioni letterali.a Calcolare le seguenti espressioni:. 5. 8 3.

Dettagli

IL CENTRO DOCUMENTAZIONE STORICA CITROËN LA NOSTRA MISSIONE

IL CENTRO DOCUMENTAZIONE STORICA CITROËN LA NOSTRA MISSIONE CENTRO DOCUMENTAZIONE STORICA CITROËN CATALOGO DEI POSTER E DELLE AFFICHE EDIZIONE LUGLIO 2014 IL CENTRO DOCUMENTAZIONE STORICA CITROËN LA NOSTRA MISSIONE Il nostro obiettivo è quello di raccogliere, riconoscere

Dettagli

VARIANZA CAMPIONARIA E DEVIAZIONE STANDARD. Si definisce scarto quadratico medio o deviazione standard la radice quadrata della varianza.

VARIANZA CAMPIONARIA E DEVIAZIONE STANDARD. Si definisce scarto quadratico medio o deviazione standard la radice quadrata della varianza. VARIANZA CAMPIONARIA E DEVIAZIONE STANDARD Si definisce varianza campionaria l indice s 2 = 1 (x i x) 2 = 1 ( xi 2 n x 2) Si definisce scarto quadratico medio o deviazione standard la radice quadrata della

Dettagli

La Funzione Caratteristica di una Variabile Aleatoria

La Funzione Caratteristica di una Variabile Aleatoria La Funzione Caratteristica di una Variabile Aleatoria La funzione caratteristica Φ densità di probabilità è f + Φ ω = ω di una v.a., la cui x, è definita come: jωx f x e dx E e j ω Φ ω = 1 La Funzione

Dettagli

Il progetto HEALTH 25 ed i NEET

Il progetto HEALTH 25 ed i NEET Azienda Ospedaliero Universitaria Ospedali Riuniti Umberto I, G. M. Lancisi, G. Salesi, Ancona Ricerca Innovazione e Sviluppo Il progetto HEALTH 25 ed i NEET Dr. Roberto Penna : il progetto Dal 2009 ad

Dettagli

Stampanti per arti grafiche

Stampanti per arti grafiche C711WT 01329701 C711WT 3.309,00 4.036,98 44318657 Toner-C711WT-White - 6k 355,76 434,03 44318607 Toner-C711-Cyan - 11.5k 182,61 222,78 44318606 Toner-C711-Magenta - 11.5k 182,61 222,78 44318605 Toner-C711-Yellow

Dettagli

3. Massimo, minimo, maggioranti e minoranti. Insiemi limitati. Estremi superiori ed inferiori.

3. Massimo, minimo, maggioranti e minoranti. Insiemi limitati. Estremi superiori ed inferiori. 3. assimo, minimo, maggioranti e minoranti. Insiemi limitati. Estremi superiori ed inferiori. Definizione: assimo Sia un insieme di numeri reali. Def. Si dice massimo di, se esiste, quel numero che appartiene

Dettagli

CADITOIE CADITOIE IN GHISA SFEROIDALE EN 124

CADITOIE CADITOIE IN GHISA SFEROIDALE EN 124 ITOIE ITOIE IN GHISA SFEROIDA EN 124 ITOIE IN GHISA SFEROIDA ITOIA CONCAVA SIBILLINI ITOIA CONVACA SIBILLINI TELAIO E QUADRI ED ASO CENTRALI SIFOABILI E NON () COCHIO SIBC250CA300S 300X300-190X190 40 6,5

Dettagli

Grandi prestazioni. alle migliori condizioni. Le macchine più efficienti in campo. Le offerte più vantaggiose sul mercato.

Grandi prestazioni. alle migliori condizioni. Le macchine più efficienti in campo. Le offerte più vantaggiose sul mercato. Grandi prestazioni alle migliori condizioni. Le macchine più efficienti in campo. Le offerte più vantaggiose sul mercato. Con il PSR New Holland hai subito fino a 2000 euro di contributo > PSR finanziamento

Dettagli

Corso di Calcolo Numerico

Corso di Calcolo Numerico Corso di Calcolo Numerico Dottssa MC De Bonis Università degli Studi della Basilicata, Potenza Facoltà di Ingegneria Corso di Laurea in Ingegneria Meccanica Corso di Calcolo Numerico - Dottssa MC De Bonis

Dettagli

In collaborazione con TIROPRATICO WEB. Copyright 2001 [A.S.Tiro Pratico & TIROPRATICO ]. Tutti i diritti riservati. Sito nato nel Lug.

In collaborazione con TIROPRATICO WEB. Copyright 2001 [A.S.Tiro Pratico & TIROPRATICO ]. Tutti i diritti riservati. Sito nato nel Lug. In collaborazione con TIROPRATICO WEB Copyright 2001 [A.S.Tiro Pratico & TIROPRATICO ]. Tutti i diritti riservati. Sito nato nel Lug. 2000 by Bruno Cal 12 GAUGE IMPORTANTE :Tutte le dosi indicate sono

Dettagli

Ceramica- Forno Cottura

Ceramica- Forno Cottura 504822 CASSERUOLA C/MCI CM.20 BCA Imballo: 1 1 8031301984579 504823 CASSERUOLA C/MCI CM.20 NERA Imballo: 1 1 8031301984586 621102 COCOTTE MINI COLORI ASSORTITI C108710 Imballo: 12 12 8026758074492 682402

Dettagli

Statistica Matematica A - Ing. Meccanica, Aerospaziale I prova in itinere - 19 novembre 2004

Statistica Matematica A - Ing. Meccanica, Aerospaziale I prova in itinere - 19 novembre 2004 Statistica Matematica A - Ing. Meccanica, Aerospaziale I prova in itinere - 19 novembre 200 Esercizio 1 Tre apparecchiature M 1, M 2 e M 3 in un anno si guastano, in maniera indipendente, con probabilità

Dettagli

MATEMATICA GENERALE Prova d esame del 23 giugno FILA A

MATEMATICA GENERALE Prova d esame del 23 giugno FILA A MATEMATICA GENERALE Prova d esame del 2 giugno 206 - FILA A Nome e cognome Matricola Gli studenti che hanno superato il test del progetto Corda nel 205 NON devono rispondere ai quesiti della I parte Test

Dettagli

y 3y + 2y = 1 + x x 2.

y 3y + 2y = 1 + x x 2. Università degli Studi della Basilicata Corsi di Laurea in Chimica / Scienze Geologiche Matematica II A. A. 03-04 (dott.ssa Vita Leonessa) Esercizi svolti: Equazioni differenziali ordinarie. Risolvere

Dettagli

CATALOGO PELLETTERIA & ARTICOLI DA REGALO

CATALOGO PELLETTERIA & ARTICOLI DA REGALO CATALOGO PELLETTERIA & ARTICOLI DA REGALO INDICE CINTURE IN PELLE.. PORTAFOGLI E PORTACARTE.. COFANETTI REGALO.. BORSE E CARTELLE IN PELLE... pag. 3 7 pag. 8 12 pag. 13 19 pag. 20 24 Pagina 2 CINTURE IN

Dettagli

FATTORIZZAZIONE DI UN POLINOMIO

FATTORIZZAZIONE DI UN POLINOMIO FATTORIZZAZIONE DI UN POLINOMIO Così come avviene con i numeri ( 0 = 5), la fattorizzazione di un polinomio è la scomposizione di un polinomio in un prodotto di due o più polinomi. Esempio: = + + Un polinomio

Dettagli

RENDICONTO CONTRIBUTO DELLE FAMIGLIE A.F. 2015. avanzo contributo 2013/14: 112,82. contributo 2014/15: 215,00. contributo 2015/16: 231,00.

RENDICONTO CONTRIBUTO DELLE FAMIGLIE A.F. 2015. avanzo contributo 2013/14: 112,82. contributo 2014/15: 215,00. contributo 2015/16: 231,00. ISTITUTO COMPRENSIVO DI CASTIGLIONE TORINESE Via Don Brovero, 11-10090 Tel. 011/960.06.48 - Fax 011/981.86.55 e-mail: toic85000c@istruzione.it - toic85000c@pec.istruzione.it pag 1 RENDICONTO CONTRIBUTO

Dettagli

Linea 4. San Mauro Mare / Bellaria Cagnona Rimini (Ospedale) Rimini (Tribunale)

Linea 4. San Mauro Mare / Bellaria Cagnona Rimini (Ospedale) Rimini (Tribunale) San Mauro Mare / Bellaria Cagnona Rimini (Ospedale) Rimini (Tribunale) Località 4 H,7 C H 4 % X,5 5 X,5 H,X,2 C,X H H X,8 H C,X H C H,7 890 San Mauro Mare 05:55 06:25 06:47 06:48 06:57 07:12 08:00 918

Dettagli

Strutture di controllo in C++

Strutture di controllo in C++ Strutture di controllo in C++ Fondamenti di Informatica R. Basili a.a. 2006-2007 Il controllo: selezione Spesso la sequenza delle istruzioni non e prevedibile a priori ma dipende strettamente dalle configurazioni

Dettagli

MATEMATICA E STATISTICA CORSO B PROF. MARCO ABATE. 23 novembre 2006

MATEMATICA E STATISTICA CORSO B PROF. MARCO ABATE. 23 novembre 2006 MATEMATICA E STATISTICA CORSO B PROF. MARCO ABATE PRIMO COMPITINO FILA B SOLUZIONI 3 novembre 006. Parte I Esercizio.. Al mercato della frutta i prezzi sono scontati rispetto ai prezzi nei supermercati.

Dettagli

Massimi, minimi, monotonia, e derivate

Massimi, minimi, monotonia, e derivate Massimi, minimi, monotonia, e derivate Punti di massimo, minimo per una funzione Definizione 1 Si dice che un punto c di un sottinsieme A di R e un punto interno ad A se e solo se c possiede qualche intorno

Dettagli

Università di Trieste Facoltà d Ingegneria. Esercitazioni per la preparazione della prova scritta di Matematica 3 Dott.

Università di Trieste Facoltà d Ingegneria. Esercitazioni per la preparazione della prova scritta di Matematica 3 Dott. Università di Trieste Facoltà d Ingegneria. Esercitazioni per la preparazione della prova scritta di Matematica 3 Dott. Franco Obersnel Lezione 19: campi vettoriali e formule di Gauss-Green nel piano.

Dettagli

II appello 17 febbraio 2015

II appello 17 febbraio 2015 II appello 17 febbraio 2015 nome: cognome: - Scrivete in modo CHIARO. Elaborati illegibili non saranno considerati. - NON si contano le BRUTTE copie. - Ricordatevi di ETICHETTARE LE DERIVAZIONI CON LE

Dettagli

PRICE LIST FEBBRAIO 2008 FEBRUARY 2008

PRICE LIST FEBBRAIO 2008 FEBRUARY 2008 LISTINO PRICE LIST PREZZI FEBBRAIO 2008 FEBRUARY 2008 ESEDRA S.p.A Via Faentina,171 - Caldine - 50010 Fiesole (FI) - Tel. +39 055 5416001 - Fax +39 055 5040492 e-mail: esedra@esedralight.it - Capitale

Dettagli

MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE 1/12 MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE DOCUMENTO DI STIPULA RELATIVO A: Numero RdO 471619 RdO TONER STAMPANTI E FAX PER UFFICI COMUNALI CIG non inserito CUP non inserito Criterio di Aggiudicazione

Dettagli

CONTENTS. /01 L'OFFERTA TABELLARE DI RADIO 24 3 /02 MODULI IMPACT: I PROMO 24 4 /03 MODULI IMPACT: POSIZIONI SINGOLE 5 /05 MODULI EDITORIALI 9

CONTENTS. /01 L'OFFERTA TABELLARE DI RADIO 24 3 /02 MODULI IMPACT: I PROMO 24 4 /03 MODULI IMPACT: POSIZIONI SINGOLE 5 /05 MODULI EDITORIALI 9 Offerta Tabellare 1 CONTENTS. /01 L'OFFERTA TABELLARE DI RADIO 24 3 /02 MODULI IMPACT: I PROMO 24 4 /03 MODULI IMPACT: POSIZIONI SINGOLE 5 /05 MODULI EDITORIALI 9 /06 MODULI STANDARD 12 /07 OFFERTA IN

Dettagli

Corsi formazione Digital Dictionary 2015

Corsi formazione Digital Dictionary 2015 Corsi formazione Digital Dictionary 2015 La nostra offerta formativa La nostra offerta formativa Formazione ad hoc Digital Refresh Corsi introduttivi Corsi metodologici Corsi operativi Aggiornamento professionale

Dettagli

Omron Water Energy Day

Omron Water Energy Day Omron Water Energy Day Riqualificazione energetica della Sede Centrale di ACEA S.p.A. - Roma Acea S.p.A. è una delle principali multiutility italiane. E il primo operatore nazionale nel settore idrico

Dettagli

Trave isostatica Studio della deformata con il metodo della LINEA ELASTICA

Trave isostatica Studio della deformata con il metodo della LINEA ELASTICA Trave isostatica Studio della deformata con il metodo della LINEA ELASTICA Trave a mensola, di rigidezza flessionale costante pari a EI, soggetta a forza verticale agente all estremo liero. Determinare

Dettagli

ALGEBRA. Monomio: In un monomio distinguiamo parte numerica (o coefficiente) e parte letterale. Es.: -7 ax 2 b 3 y. Parte letterale.

ALGEBRA. Monomio: In un monomio distinguiamo parte numerica (o coefficiente) e parte letterale. Es.: -7 ax 2 b 3 y. Parte letterale. ALGEBRA Monomio: un espressione algebrica dove non figurano operazioni (e non segni) di addizione (+) o sottrazione(-); figurano solo moltiplicazioni e potenze. In un monomio distinguiamo parte numerica

Dettagli

a) Osserviamo innanzi tutto che dev essere x > 0. Pertanto il dominio è ]0, + [. b) Poniamo t = log x. Innanzi tutto si ha:

a) Osserviamo innanzi tutto che dev essere x > 0. Pertanto il dominio è ]0, + [. b) Poniamo t = log x. Innanzi tutto si ha: ESERCIZIO - Data la funzione f (x) = (log x) 6 7(log x) 5 + 2(log x) 4, si chiede di: a) calcolare il dominio di f ; ( punto) b) studiare la positività e le intersezioni con gli assi; (3 punti) c) stabilire

Dettagli

Esercizi svolti sugli integrali

Esercizi svolti sugli integrali Esercizio. Calcolare il seguente integrale indefinito x dx. Soluzione. Poniamo da cui x = t derivando rispetto a t abbiamo t = x x = t dx dt = quindi ( t x dx = ) poiché t = t, abbiamo t dt = = in definitiva:

Dettagli

Esercizio per casa. Filosofia della scienza Gianluigi Bellin. October 29, 2013. 1. Si formalizzino i seguenti enunciati nel calcolo dei predicati.

Esercizio per casa. Filosofia della scienza Gianluigi Bellin. October 29, 2013. 1. Si formalizzino i seguenti enunciati nel calcolo dei predicati. Esercizio per casa. Filosofia della scienza Gianluigi Bellin October 29, 2013 1. Si formalizzino i seguenti enunciati nel calcolo dei predicati. 1.1 Condizione necessaria e sufficiente perché un corpo

Dettagli

SIMULAZIONE - VERIFICA DI MATEMATICA L IPERBOLE. 16 20 20 0 5 5 dovendo essere

SIMULAZIONE - VERIFICA DI MATEMATICA L IPERBOLE. 16 20 20 0 5 5 dovendo essere SIMULAZIONE - VERIFICA DI MATEMATICA L IPERBOLE Problema 1: a) y = 4 x 4 x + x = 0 y = x x 1 x 1 C. E.: 4 x 0 x y = 4 x y = 4 x x + y = 4 semiocirconferenza superiore di centro l'origine e raggio C. C.:

Dettagli

CONSOLLE A MURO HORTENSIA

CONSOLLE A MURO HORTENSIA CONSOLLE MURO HORTENSI 0 90 80 C B D 7 6 6 7 TELIO GMBE TVOLO D 60x0 GMB PER CONSOLLE LTERLE DX LTERLE SX NTERIORE KIT FERRMENT: N. VITI B N. RONDELLE C N. FISHER Ø 6 D N. REGGIMENSOL MENSOL VETRO MM.

Dettagli

Assistenza e informazioni tutto l anno per i clienti New Holland

Assistenza e informazioni tutto l anno per i clienti New Holland Assistenza e informazioni tutto l anno per i clienti New Holland NEW HOLLAND E IL VOSTRO CONCESSIONARIO SONO SEMPRE AL VOSTRO FIANCO La chiave del nostro successo è il nostro impegno a garantire gli standard

Dettagli

Miglioramento delle prestazioni aerodinamiche e benessere termico e acustico dell abitacolo

Miglioramento delle prestazioni aerodinamiche e benessere termico e acustico dell abitacolo GKN DRIVELINE con il supporto di ed il contributo di Progetto supportato dalla - L.P. 14/2006 - Miglioramento delle prestazioni aerodinamiche e benessere termico e acustico dell abitacolo Seeberlite e

Dettagli

ATTRIBUZIONE PUNTEGGIO ELEMENTO A CRITERI TECNICI ( FATTORE PONDERALE TOTALE 30)

ATTRIBUZIONE PUNTEGGIO ELEMENTO A CRITERI TECNICI ( FATTORE PONDERALE TOTALE 30) SPECIFICHE TECNICHE PER LA VALUTAZIONE DEGLI ELEMENTI TECNICI ED ECONOMICI DELL OFFERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PERIODO 01.01.2015-31.12.2019. CRITERI DI AGGIUDICAZIONE La

Dettagli

CORSO DI RECUPERO DI MATEMATICA PER ALUNNI CLASSI TERZE CON GIUDIZIO SOSPESO

CORSO DI RECUPERO DI MATEMATICA PER ALUNNI CLASSI TERZE CON GIUDIZIO SOSPESO CORSO DI RECUPERO DI MATEMATICA PER ALUNNI CLASSI TERZE CON GIUDIZIO SOSPESO ESERCIZI PROPOSTI 1. DATI I PUNTI A(3,-) E B(-5,): A. RAPPRESENTARLI SUL PIANO; B. CALCOLARE LA LORO DISTANZA; C. CALCOLARE

Dettagli

CHIUSINI CHIUSINI IN GHISA SFEROIDALE EN 124

CHIUSINI CHIUSINI IN GHISA SFEROIDALE EN 124 CHIUSINI CHIUSINI IN GHISA SFEROIDA EN 124 CHIUSINI IN GHISA SFEROIDA MARCHE (B125) CARICO DI ROTTURA MAGGIORE DI 12,5 t. TELAIO E QUADRI - INODORI (MARCHE - B125) MB125200 200X200-140X140 30 4 11,50 100

Dettagli

ES.06 - Relazione di calcolo - strutture in legno lamellare. Parco Area delle Scienze PARMA - Tel. 0521/906218/19/20. Pag.

ES.06 - Relazione di calcolo - strutture in legno lamellare. Parco Area delle Scienze PARMA - Tel. 0521/906218/19/20. Pag. U.O. SVILUPPO EDILIZIO Parco Area delle Scienze - 43100 PARMA - Tel. 0521/906218/19/20 Pag. 1 INDICE 1 PREMESSA... 4 1.2 NORMATIVA DI RIFERIMENTO... 5 1.3 MODALITÀ DI ANALISI... 6 2 ANALISI DEI CARICHI...

Dettagli

f(x, y, z) = (x + ky + z, x y + 2z, x + y z) f(x, y, z) = (x + 2y z, x + y z, x + 2y) F (f(x)) = (f(0), f(1), f(2))

f(x, y, z) = (x + ky + z, x y + 2z, x + y z) f(x, y, z) = (x + 2y z, x + y z, x + 2y) F (f(x)) = (f(0), f(1), f(2)) Algebra Lineare e Geometria Analitica Politecnico di Milano Ingegneria Applicazioni Lineari 1. Sia f : R 3 R 3 l applicazione lineare definita da f(x, y, z) = (x + ky + z, x y + 2z, x + y z) per ogni (x,

Dettagli

3CX GUIDA ALL INSTALLAZIONE ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP

3CX GUIDA ALL INSTALLAZIONE ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP 3CX GUIDA ALL INSTALLAZIONE E ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP 3CX GUIDA ALLA INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP pag.2 INDICE SCOPO...3 COSA E 3CX...3 PRINCIPALI CARATTERISTICHE DI 3CX...3 PREREQUISITI

Dettagli

SISTEMI A MEMBRANA MICRO/ULTRA FILTRAZIONE

SISTEMI A MEMBRANA MICRO/ULTRA FILTRAZIONE SISTEMI A MEMBRANA MICRO/ULTRA FILTRAZIONE L utilizzo della tecnologia a membrana al punto d uso permette con la microfiltrazione di eliminare batteri e mediante la ultrafiltrazione di eliminare anche

Dettagli

ESERCIZIO 1 (Punti 9)

ESERCIZIO 1 (Punti 9) UNIVERSITA DI PISA - ANNO ACCADEMICO 007-8 CORSO DI LAUREA IN ING. ELETTRICA (N.O.) CORSO DI MECCANICA E TECNICA DELLE COSTRUZIONI MECCANICHE VERIFICA INTERMEDIA DEL 15-06-009 ESERCIZIO 1 (Punti 9) Data

Dettagli