SETTORE CARAVAN / MOTORHOME. Sondaggio di mercato in Scandinavia (Svezia, Norvegia, Danimarca) Baltico (Lettonia, Lituania, Estonia) ottobre 2010

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SETTORE CARAVAN / MOTORHOME. Sondaggio di mercato in Scandinavia (Svezia, Norvegia, Danimarca) Baltico (Lettonia, Lituania, Estonia) ottobre 2010"

Transcript

1 SETTORE CARAVAN / MOTORHOME Sondaggio di mercato in Scandinavia (Svezia, Norvegia, Danimarca) Baltico (Lettonia, Lituania, Estonia) ottobre 2010

2 Elenco dei contatti OPERATORI_area scandinava: FINLANDIA 1. Kabe Adria Oy 2. Solica Motorhome Holidays 3. MAX Caravan Oy 4. Matkailuajoneuvotuojat ry (ass. importatori settore) 5. SF Caravan Ry (ass. camperisti) 6. Caravan-lethi (rivista settoriale) SVEZIA 1. HRF-husvagnsbranchens RIksforbund 2. Caravan Club of Sweden 3. Ostgöta Camping- Gruppen AB 4. Stendhals Bil 5. Bengt i Orkelljunga AB DANIMARCA 1. Neergards Camping 2. Slagelse camping Og Fritid

3

4

5 Il mercato RV in Finlandia

6 Il mercato dei RV in Finlandia _ maggiori marchi presenti

7

8 Il mercato dei RV in Finlandia_la domanda: considerazioni generali La Finlandia è uno dei paesi dove la crisi economica si è fatta sentire in maniera minore Nel 2009 c'è stata, a livello generale, una stagnazione degli acquisti determinata dal clima di incertezza globale (più che di quello locale) Le immatricolazioni dei Camper (e delle roulotte) sono comunque cresciute anche nel 2008 e nel 2009 I dati parziali del 2010 confermano la crescita La Consumer confidence è ricresciuta a livello generale e le previsioni sono per una ripresa stabile e continua anche per i prossimi anni (la crisi appare superata!)

9 Il mercato dei RV in Finlandia_la domanda Attualmente la maggior parte dei RV che vengono acquistati sono roulotte (60%) contro il 40% di camper Altro elemento positivo in prospettiva è la forte propensione verso il turismo all aria aperta e verso i RV in particolare da parte dei finlandesi I finlandesi usano il camper per lunghi periodi e molti anche nella stagione invernale, nonostante la rigidità del clima Questi due elementi impongono che i camper siano progettati per ospitare persone per lunghi periodi (comfort) e che abbiano l'impiantistica e la coibentazione adeguata per affrontare il clima invernale

10 Il mercato dei RV in Finlandia_la domanda Chi compra i Camper in Finlandia sono prevalentemente pensionati o comunque persone con più di 55 anni Adesso anche le famiglie stanno acquistando camper, ma prevalentemente (il primo acquisto) di seconda mano In Finlandia esistono molti campeggi, aree attrezzate per il turismo en-plain air, che organizzano attività, hanno proprie newsletter e siti internet, ecc. In Finlandia esistono anche molte riviste Esistono anche alcuni clubs ed alcuni produttori (tedeschi: Dethleffs, ma anche ADRIA) ne hanno dei propri, attraverso i quali fidelizzano i clienti

11 Il mercato dei RV in Finlandia_la domanda Gli elementi più importanti ai quali guardano i consumatori finlandesi nell'acquistare un camper sono: L'usabilità (anche in condizioni estreme e per periodi medio-lunghi) I consigli del rivenditore (che seguono anche nel caso in cui questi cambi concessionaria) Il servizio di assistenza (riparazione e manutenzioni) e after sale Il design Il prezzo

12 Il mercato dei RV in Finlandia_l offerta Il principale marchio in Finlandia è ADRIA (per camper: 11,54% quota di mercato 2009) seguito dai principali produttori tedeschi; I prodotti italiani sono piuttosto distanziati in ordine quantitativo; Inoltre i marchi tedeschi sono presenti da decenni contro la più recente presenza dei prodotti italiani Quasi tutti (tedeschi e sloveni) hanno importatori che coordinano la rete dei dealers, gli italiani no; ADRIA è cresciuta molto negli ultimi anni e sembra che sia molto sensibile ai processi di cambiamento (ascolta il mercato) e proporre prodotti e servizi in linea con le richieste

13 Il mercato dei RV in Finlandia_l offerta I prodotti italiani sono stati apprezzati fin dal loro ingresso; gli elementi di competitività erano: prezzi più bassi della concorrenza ed il design Successivamente la variabile prezzo ha perso efficacia in quanto i prezzi dei prodotti italiani sono cresciuti ed i competitor (tedeschi) hanno proposto linee low-cost Inoltre, ci sono stati alcuni problemi in ordine a: infiltrazioni; congelamenti; garanzia (tempistica) Molti di queste problematiche sono state superate, ma è rimasto il rumor tra la domanda: occorrerebbe una campagna di comunicazione ad hoc concordata tra dealer e produttori Qualche cosa è già stato fatto: winter pack, test e pubblicazione dei risultati positivi sulla principale rivista del settore. Sarebbe opportuno procedere in questa direzione

14 Il mercato dei RV in Finlandia_strategie In correlazione con gli elementi più importanti ai quali guardano i consumatori finlandesi nell'acquistare un camper e gli elementi di forza e di debolezza dei prodotti italiani, le aree sulle quali intervenire sono: Migliorare il comfort del prodotto(uso anche in condizioni estreme e per periodi medio-lunghi) Investire sui rivenditori e/o sulla catena della distribuzione (importatore) Migliorare il servizio di assistenza (riparazione e manutenzioni) e l'after sale Puntare su un design spiccatamente italiano Mantenere il livello dei prezzi competitivi rispetto ai principali concorrenti Sviluppare attività di comunicazione

15 Il mercato RV in Svezia

16 Il mercato dei RV in Svezia_ maggiori marchi presenti

17 Il mercato dei RV in Svezia_la domanda: considerazioni generali In Svezia la crisi economica non si è fatta sentire (grazie anche ad un bassissimo deficit pubblico) Nel 2009 c'è stato un calo degli acquisti determinati dalla posticipazione delle decisioni di acquisito per i beni pluriennali (Camper compresi) I dati parziali del 2010 testimoniano una ripresa delle vendite La Consumer confidence è elevata e le previsioni sono per una ripresa stabile e continua anche per i prossimi anni (così come in Finlandia, la crisi appare superata!)

18 Il mercato dei RV in Svezia_la domanda Le vendite dei camper sono cresciute costantemente arrivando al livello di quelle delle roulotte (VERIFICARE) e le previsioni sono per un superamento in tempi brevi Altro elemento positivo in prospettiva è la forte propensione verso il turismo all aria aperta e verso i RV in particolare da parte degli Svedesi Gli svedesi hanno un buon livello di reddito, conoscono più lingue ed amano viaggiare Gli Svedesi usano il camper per lunghi periodi, talvolta anche nella stagione invernale quando si dirigono verso mete di paesi dal clima più mite (Spagna, Italia) Il tasso di sostituzione dei Camper è elevato, pari quasi a quello delle auto: 3-4 anni per i primi 2-3 per le seconde Molti svedesi hanno modificato il modello di fare vacanze: hanno venduto le case per vacanza che vengono utilizzate per brevi periodi nell'anno e richiedono tempi e costi di manutenzione elevati. I più giovani, per gli stessi motivi vendono le moto. In sostituzione acquistano Camper

19 Il mercato dei RV in Svezia_la domanda In Svezia i principali acquirenti di Camper sono prevalentemente pensionati o comunque persone con più di 55 anni Oggi in Svezia si va in pensione a 62 anni e la tendenza è verso 60. Età in cui si è ancora giovani e si ha tempo e soldi per acquistare e viaggiare Progressivamente anche i giovani con famiglia stanno acquistando camper, ma prevalentemente (il primo acquisto) di seconda mano Il consumatore svedese è molto attento agli aspetti ecologicoambientali (ed è disposto a pagare un surplus) ed alla qualità ed al comfort: la rumorosità del mezzo è una variabile importante (alcuni testi di riviste hanno rilevato una eccessiva rumorosità dei prodotti italiani e la mancanza di serie del filtro antiparticolato)

20 Il mercato dei RV in Svezia_la domanda Gli elementi più importanti ai quali guardano i consumatori svedesi nell'acquistare un camper sono: Il feeling generale che sia ha la prima volta che si entra nel mezzo (colori, tessuti, ecc.): quanto il mezzo trasmette calore Il floor plan ed il lay out del mezzo e le dimensioni della cucina e del living Il design Il servizio di assistenza (riparazione e manutenzioni) e after sale I consigli del rivenditore Il prezzo (è relativamente importante e solo per il primo acquisto)

21 Il mercato dei RV in Svezia_l offerta In Svezia sono molto apprezzati i mezzi tedeschi (sinonimo di qualità) ed esiste un produttore artigianale locale (Kabe) che punta sul fatto che i suoi prodotti sono fatti da svedesi per il mercato svedese I prodotti italiani sono piuttosto distanziati in ordine quantitativo, ma sono apprezzati più per il design che per la qualità Inoltre i marchi tedeschi sono presenti da decenni contro la più recente presenza dei prodotti italiani Quasi tutti i competitor stranieri hanno importatori che coordinano la rete dei dealers, gli italiani no

22 Il mercato dei RV in Svezia_l offerta I prodotti italiani sono apprezzati per la loro novità e per il design. Adesso però questo aspetto si è livellato. I prodotti, dall'esterno, sembrano tutti uguali Occorre adesso proporre qualcosa di veramente nuovo I prodotti italiani sono migliorati molto nel corso degli anni a livello di qualità e dotazioni, ma il consumatore fa fatica a riconoscerlo

23 Il mercato dei RV in Svezia_strategie In correlazione con gli elementi più importanti ai quali guardano i consumatori svedesi nell'acquistare un camper e gli elementi di forza e di debolezza dei prodotti italiani, le aree sulle quali intervenire sono: Introdurre delle reali novità e comunicarle alla clientela Migliorare il comfort del prodotto(rumorosità, spazi dell'area cucina e living) e incrementare le dotazioni di serie. Sviluppare una strategia di medio-lungo periodo migliorando la rete dei rivenditori e/o la catena della distribuzione (importatore) Migliorare il servizio di assistenza (riparazione e manutenzioni) e l'after sale Il green camper potrebbe essere un elemento di competitivitànovità apprezzato dai clienti svedesi.

24 Il mercato RV in Danimarca

25 Il mercato dei RV in Danimarca_immatricolazioni

26 Il mercato dei RV in Danimarca_la domanda: considerazioni generali In Danimarca la crisi economica ha avuto forti ripercussioni negative sulla domanda Nel 2009 c'è stato un calo degli acquisti dei Camper di oltre il 50% I dati parziali del 2010 testimoniano una situazione analoga e le previsioni per i prossimi uno-due anni non è positive La Consumer confidence è piuttosto bassa ed i danesi continuano, laddove è possibile, a posticipare gli acquisti di beni pluriennali

27 Il mercato dei RV in Danimarca_la domanda I danesi avrebbero una forte propensione verso il turismo all aria aperta e verso i RV, ma, oltre alla crisi vi è un elemento che frena in maniera considerevole il mercato dell'automotive: le tasse di registrazione sono elevatissime (il 60% del costo per i camper e ancora maggiore per le auto). Ciò rende i Camper dei beni di lusso. Il risultato è che le persone acquistano roulotte (che non hanno tasse) o camper di seconda mano (la tassa di registrazione è pagata solo al primo acquisto) Ciò condiziona pesantemente il mercato In queste condizioni è cresciuto il mercato del noleggio

28 Il mercato dei RV in Danimarca_la domanda In Danimarca i principali acquirenti di Camper sono prevalentemente pensionati o comunque persone con più di 55 anni Progressivamente anche i giovani con famiglia stanno acquistando camper, ma prevalentemente (il primo acquisto) di seconda mano Il consumatore danese è molto sensibile a prezzo a causa dell'alto costo finale dei mezzi

29 Il mercato dei RV in Danimarca_la domanda Gli elementi più importanti ai quali guardano i consumatori danesi nell'acquistare un camper sono: Il prezzo Il design che non deve essere troppo aggressivo - si prediligono colori neutri quali i beige ed i grigi per gli interni Il servizio di assistenza (riparazione e manutenzioni) e after sale I consigli del rivenditore

30 Il mercato dei RV in Danimarca_l offerta In Danimarca sono molto venduti i mezzi tedeschi ma anche quelli italiani sono apprezzati I marchi tedeschi sono presenti da decenni il che significa che hanno creato stabili reti di vendita e assistenza e che vi è una migliore conoscenza da parte dei consumatori Quasi tutti i competitor stranieri hanno importatori che coordinano la rete dei dealers, gli italiani no

31 Il mercato dei RV in Danimarca_strategie In correlazione con gli elementi più importanti ai quali guardano i consumatori danesi nell'acquistare un camper e gli elementi di forza e di debolezza dei prodotti italiani, le aree sulle quali intervenire sono: Cercare di mantenere i prezzi a livelli bassi Sviluppare una strategia di medio-lungo periodo migliorando la rete dei rivenditori e/o la catena della distribuzione (importatore) Migliorare il servizio di assistenza (riparazione e manutenzioni) e l'after sale

32 OPERATORI_area baltica: LITUANIA 1. Uab optimali ekspedicija 2. Jsc keturtaktis 3. Uab kelioniuvynas 4. Uab kauno rymonta 5. Kempera LETTONIA 1. Sia hmr auto 2. Sia note 3. Sia rimor baltija 4. Sia kemper auto 5. Sia amber auto ESTONIA 1. Ralvex rent 2. Heideline 3. Prorex oil Elenco dei contatti

33

34

35 Il mercato dei RV in Lituania_ statistiche importazione

36 Il mercato dei RV in Lituania_la domanda: considerazioni generali In Lituania operano circa 24 operatori del settore camper, caravan, motorhome di cui solo 7 aziende commercializzano camper mentre la principale attività degli altri operatori è noleggio dei mezzi di trasporto in questione. Per quanto riguarda i dati statistici di importazioni di campers e motorcaravans nuovi, le importazioni di essi sono diminuiti notevolmente lo scorso anno rispetto agli anni precedenti quando la quota d Italia arrivava al 63.3% nel 2007 ed al 46.05% nel 2008 per i campers e motorscaravans, azionati da motore a pistone alternativo con accensione a scintilla, di cilindrata dal 1500 al 3000 cm3 (codice doganale ). Mentre per i tipi di campers e motocaravans con cilindrata superiore si notava una tendenza di crescita durante i due anni precedenti dal 13.34% nel 2007 al 21.82% nel 2008 (codice doganale ) e dall 1.38% nel 2007 al 25.89% nel 2008 per il codice doganale

37 Il mercato dei RV in Lituania_la domanda: considerazioni generali Però, nel 2009 non sono stati importati questi tipi di autoveicoli dall Italia. Tale riduzione indubbiamente è dovuta alla crisi economica che ha avuto un effetto su tutti i settori economici ed al minore potere d acquisto dei lituani. Come evidenziano i dati statistici, le importazioni di autoveicoli da turismo non sono state mai significative perché solo ultimamente si sta sviluppando l abitudine di usare tali veicoli per le ferie. Oltre a ciò, le possibilità economiche non permettono l acquisto dei camper nuovi per uso personale i lituani preferiscono affittare gli autoveicoli da turismo per il periodo di ferie oppure acquistarli usati. Inoltre il clima lituano non favorisce l uso di questi autoveicoli in quanto possono essere usati solo durante il periodo estivo o per un viaggio nei Paesi caldi come Italia e Croazia.

38 Il mercato dei RV in Lituania_la domanda La domanda attuale del mercato, tenendo anche conto della contrazione dovuta alla crisi economica che ha investito questi paesi in maniera forte, ammonta a ca. 30 pezzi (fino al /60 pezzi). Il consumatore tipo lituano ha dai 30 ai 50 anni (spesso non acquistano privati ma persone giuridiche) In ragione di questo quasi tutti i rivenditori operano con altre attività principali (trasportatori, officine ) e la vendita/noleggio di camper sono attività secondaria. Un solo rivenditore sul mercato ha 15 mezzi a disposizione, gli altri non più di 4. 4 società fallite nell ultimo anno. 3 fiere annuali sul settore: VIVA TOUR, ALT LITEXPO, AMATU IR VERSLO MUGE Mercato interessante per l ingresso in Russia e Bielorussia

39 Il mercato dei RV in Lituania_l offerta Presenti sul mercato i marchi: Trigano, Roller Team, Rimor, gruppo SEA, marchi tedeschi Il mezzo maggiormente venduto è il mansardato Dai ai la fascia di costo dei mezzi presenti sul mercato (il mercato è in grado di recepire mezzi fino ad un max. di per il noleggio e 37/38000 per le vendite) Sul mercato sono presenti in maggioranza mezzi Fiat per i quali si riscontrano problemi legati all assistenza

40 Il mercato dei RV in Lettonia_ statistiche importazione

41 Il mercato dei RV in Lettonia_la domanda: considerazioni generali La crisi economica ha diminuito il potere d acquisto dei salari, orientando i consumi principalmente verso beni di prima necessità. Dai dati statistici sul settore si evince che le importazioni della Lettonia di caravan e camper nuovi, sono decisamente limitate, specialmente nel Sempre da quanto riportato dalle statistiche, risulta che l italia occupa al momento un ruolo marginale. Le aziende locali operanti nel settore sono in totale una quindicina.

42 Il mercato dei RV in Lettonia_la domanda La fascia media di età del consumatore va dai 30 ai 50 anni (i pensionati non possono acquistare mezzi così costosi) Il mercato richiede 20/30 pezzi all anno Consumatore non particolarmente raffinato non attento ad aspetti quali design/sostenibilità Ancora non molto diffusa la cultura del turismo itinerante

43 Il mercato dei RV in Lettonia_l offerta Distribuzione concentrata su 5 operatori nel paese che operano principalmente con il noleggio Prezzo medio di vendita 45000/50000 Alcuni rivenditori creano o hanno in progetto di creare associazioni di camperisti per la loro clientela (club) con lo scopo di fidelizzare il cliente e sviluppare maggiormente il mercato Marchi presenti: Hymer, Rimor, Laika, SEA

44 Il mercato dei RV in Estonia_ statistiche importazione

45 Il mercato dei RV in Estonia_la domanda: considerazioni generali Dai dati statistici si evince che le importazioni della Estonia di caravan e camper nuovi, sono decisamente limitate. Le cause sono molteplici da una parte la crisi economica ha diminuito il potere d acquisto delle persone e dall altro lato da sempre mancano sia le possibilità economiche, sia l abitudine di acquistare i camper nuovi per l uso personale. Infatti diversamente dagli scandinavi, gli estoni non hanno una tradizione storica nell uso del camper in vacanza. Quando questo tipo di scelta viene operata si tratta quasi sempre di un noleggio. Le aziende locali operanti nel settore sono circa una decina e la maggior parte di loro si occupa principalmente della vendita di caravan usati o di noleggio.

46 Il mercato dei RV in Estonia_la domanda Mercato particolare per ragioni legate al clima: sono richiesti mezzi che possano adattarsi alle esigenze di un clima molto freddo/nordico rivenditori abbandonano i marchi non adatti a questo tipo di esigenze Cliente tipo: turisti età 30/40 anni, in parte passionisti moto (cercano un mezzo con garage), in maggioranza noleggiano per specifiche esigenze e non acquistano Mercato dimezzato da 2007 a 2008, ancora ridotto nel 2009, in leggera ripresa nel camper / 13 caravan camper / 3 caravan camper / 7 caravan camper / 6 caravan

47 Il mercato dei RV in Estonia_l offerta Marchi presenti: prevalentemente tedeschi (Hymer), Dethleffs, Hobby, Roller Team, Rimor Il livello qualitativo percepito del prodotto tedesco è maggiore L assistenza post-vendita da parte dei produttori tedeschi è realmente garantita I prodotti tedeschi sono strutturalmente più adatti alle esigenze climatiche estoni Sul mercato esistono attualmente ca. 600 pezzi di camper

48 Il mercato dei RV nell area baltica_strategie La crescita dei 3 mercati per il settore dei RV dipende fortemente dallo sviluppo economico e dunque dall aumento sostanziale della capacità d acquisto del consumatore. Elementi strategici sono il mantenimento dei livelli di prezzo verso il basso Lo sviluppo di strategie di penetrazione che coinvolgano i rivenditori anche con azioni promozionali volte a sviluppare la consapevolezza sul prodotto presso il consumatore Migliorare il servizio di assistenza (riparazione e manutenzioni) e l'after sale un mercato meno rilevante non deve essere seguito con minor attenzione In rapporto alle dimensioni contenute del mercato, può essere strategica l individuazione di un rivenditore che sia anche in grado di garantire un livello adeguato di assistenza alla clientela

Sintesi per la stampa. Rapporto Analisi dei Settori Industriali* Maggio 2013

Sintesi per la stampa. Rapporto Analisi dei Settori Industriali* Maggio 2013 Sintesi per la stampa Rapporto Analisi dei Settori Industriali* Maggio 2013 Industria: caduta del fatturato nel biennio 2012-13 (-8,3% pari a 56,5 miliardi di euro a prezzi costanti), causata dal previsto

Dettagli

Andamento generale Graf. 1) variazione presenze e fatturato. Estate 2015

Andamento generale Graf. 1) variazione presenze e fatturato. Estate 2015 Anche nei campeggi Toscani il vento delle ripresa del turismo: il ritorno di italiani e stranieri così l'evoluzione della domanda di turismo all'aria aperta nel 2015 secondo gli operatori toscani www.osservatorioturismoariaaperta.it

Dettagli

Quindici anni di turismo internazionale dell'italia (1997-2011) Andrea Alivernini, Emanuele Breda ed Eva Iannario. Roma 22 giugno 2012

Quindici anni di turismo internazionale dell'italia (1997-2011) Andrea Alivernini, Emanuele Breda ed Eva Iannario. Roma 22 giugno 2012 Quindici anni di turismo internazionale dell'italia (1997-2011) Andrea Alivernini, Emanuele Breda ed Eva Iannario Roma 22 giugno 2012 Arrivi e spesa per viaggi internazionali nel mondo (milioni di viaggiatori

Dettagli

OSSERVATORIO TURISTICO REGIONALE DELLA LIGURIA RAPPORTO ANNUALE 2011

OSSERVATORIO TURISTICO REGIONALE DELLA LIGURIA RAPPORTO ANNUALE 2011 OSSERVATORIO TURISTICO REGIONALE DELLA LIGURIA RAPPORTO ANNUALE 2011 Focus Provincia di Savona Maggio 2012 A cura di I flussi turistici nelle strutture ricettive Le principali dinamiche e tendenze manifestate

Dettagli

Tabella 1 - Immatricolazioni Autocarri Pesanti (>16 t) EST Europeo - Fonte ACEA

Tabella 1 - Immatricolazioni Autocarri Pesanti (>16 t) EST Europeo - Fonte ACEA Crollo del Mercato Autocarri e del Trasporto Merci su strada in Italia, quali le cause? Rapporto 2015 Cabotaggio, concorrenza sleale, dimensioni delle Aziende di trasporto, scarsa produttività, costi del

Dettagli

RILEVAZIONE SALDI INVERNALI 2014. Risultati di sintesi

RILEVAZIONE SALDI INVERNALI 2014. Risultati di sintesi RILEVAZIONE SALDI INVERNALI 2014 Risultati di sintesi 2 Rilevazione Saldi invernali 2014 - I risultati Panel e note metodologiche Altri beni persona 9% Altre merceologie 6% Calzature 14% Abbigliamento

Dettagli

Destinazione Italia SCENARI DEL TURISMO

Destinazione Italia SCENARI DEL TURISMO Destinazione Italia I viaggi organizzati verso il nostro Paese mostrano segnali positivi di ripresa. Premiata la qualità e la varietà dell offerta. Meglio se certificate testo e foto di Aura Marcelli Cresce

Dettagli

Il mercato del vino in Germania

Il mercato del vino in Germania Il mercato del vino in Germania Baccelle Enrico Aprile 212 milioni di euro milioni di litri Mercato del vino imbottigliato in Germania (GTI, Istituto Spagnolo Commercio Estero -ICEX-, Euromonitor, Aprile

Dettagli

Svezia - Nota breve sul mercato della Nautica da Diporto

Svezia - Nota breve sul mercato della Nautica da Diporto Istituto nazionale per il Commercio Estero (ICE) Ufficio di Stoccolma Svezia - Nota breve sul mercato della Nautica da Diporto 2011 Isitituto Nazionale per il Commercio Estero - ICE Stoccolma Sezione per

Dettagli

Andamento generale e specificità della Sicilia

Andamento generale e specificità della Sicilia ANALISI DEL MERCATO AUTOMOTIVE ANALISI DEL MERCATO AUTOMOTIVE Andamento generale e specificità della Sicilia Mercato europeo La crisi del settore dell'auto continua senza sosta e si sta aggravando ulteriormente,

Dettagli

AGGIORNAMENTO DATI 1999 PER MERCATO ESTERO

AGGIORNAMENTO DATI 1999 PER MERCATO ESTERO AGGIORNAMENTO DATI 1999 PER MERCATO ESTERO ARRIVI STRANIERI 1999 PER PROVENIENZA U.S.A. 1% S DK 1% 2% CZ 2% CH 2% ALTRI 10% GB 8% E 1% B 3% NL 6% F 2% A 7% D 55% STATI 1999 arrivi e presenze in provincia

Dettagli

XX Edizione Italian Workshop

XX Edizione Italian Workshop XX Edizione Italian Workshop 24 Novembre 2010 Per i mercati: Svezia - Norvegia Danimarca -Finlandia Lettonia - Estonia - Lituania Scheda Paese: AREA SCANDINAVA Totale n. abitanti ca. 25.000.000 PIL/ab.

Dettagli

Il mercato italiano dell auto è stato caratterizzato negli ultimi35annida3profondecrisi.nel1983,acausadella stagnazione economica e di un alto tasso

Il mercato italiano dell auto è stato caratterizzato negli ultimi35annida3profondecrisi.nel1983,acausadella stagnazione economica e di un alto tasso Il mercato italiano dell auto è stato caratterizzato negli ultimi35annida3profondecrisi.nel1983,acausadella stagnazione economica e di un alto tasso di inflazione, il mercato ha avuto un calo improvviso

Dettagli

Osservatorio Le vacanze degli italiani a Natale 2013 A cura del Centro Studi TCI Dicembre 2013

Osservatorio Le vacanze degli italiani a Natale 2013 A cura del Centro Studi TCI Dicembre 2013 Osservatorio Le vacanze degli italiani a Natale 2013 A cura del Centro Studi TCI Dicembre 2013 Per comprendere cosa succederà in queste imminenti festività natalizie, in particolare nel periodo tra metà

Dettagli

RAPPORTO SPECIALE BIT 2013

RAPPORTO SPECIALE BIT 2013 RAPPORTO SPECIALE BIT 2013 OSSERVATORIO DEL SISTEMA TURISTICO LAGO DI COMO 1 L Osservatorio è una iniziativa al servizio di tutti gli operatori pubblici e privati del Sistema Turistico Lago di Como realizzata

Dettagli

VALORI ECONOMICI DELL AGRICOLTURA 1

VALORI ECONOMICI DELL AGRICOLTURA 1 VALORI ECONOMICI DELL AGRICOLTURA 1 Secondo i dati forniti dall Eurostat, il valore della produzione dell industria agricola nell Unione Europea a 27 Stati Membri nel 2008 ammontava a circa 377 miliardi

Dettagli

Il settore moto e il credito al consumo

Il settore moto e il credito al consumo Il settore moto e il credito al consumo Rapporto di ricerca ISPO per Marzo 2010 RIF. 1201V110 Indice 2 Capitolo 1: Lo scenario pag. 3 Capitolo 2: Il Credito al Consumo: atteggiamenti 13 Capitolo 3: Il

Dettagli

L'immagine del Sud Italia nel mondo: i risultati di una indagine demoscopica del Dipartimento per le Politiche di Sviluppo presso gli operatori

L'immagine del Sud Italia nel mondo: i risultati di una indagine demoscopica del Dipartimento per le Politiche di Sviluppo presso gli operatori 1 L INDAGINE Nel giugno 2003, il Servizio per le politiche dei Fondi strutturali comunitari del Dipartimento per le politiche di sviluppo del Ministero dell Economia e delle Finanze ha affidato, a seguito

Dettagli

Contatti Ipsos per gli Affari Pubblici:

Contatti Ipsos per gli Affari Pubblici: Barometro Ipsos / Europ Assistance Intenzioni e preoccupazioni degli europei per le vacanze estive Sintesi Ipsos per il Gruppo Europ Assistance Giugno 2015 Contatti Ipsos per gli Affari Pubblici: Fabienne

Dettagli

NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO 2013 1. Provincia di Salerno Indicatori socio-economici -0,60% -28,3%

NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO 2013 1. Provincia di Salerno Indicatori socio-economici -0,60% -28,3% Osservatorio sul Mercato Immobiliare, Marzo 13 SALERNO NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO 13 1 Provincia di Indicatori socio-economici Figura 1 Negli ultimi dieci anni la popolazione

Dettagli

Dal Marketing di di destinazione al al Marketing di di motivazione Tendenze di di mercato e proposte per rimanere competitivi

Dal Marketing di di destinazione al al Marketing di di motivazione Tendenze di di mercato e proposte per rimanere competitivi Dal Marketing di di destinazione al al Marketing di di motivazione Tendenze di di mercato e proposte per rimanere competitivi ALESSANDRO TORTELLI Direttore Centro Studi Turistici Firenze Via Piemonte 7

Dettagli

Nel 2014 crescita record della domanda di mutui (+30,6%) ma calano ancora le richieste di prestiti da parte delle famiglie (-2,0%).

Nel 2014 crescita record della domanda di mutui (+30,6%) ma calano ancora le richieste di prestiti da parte delle famiglie (-2,0%). BAROMETRO CRIF DELLA DOMANDA DI CREDITO DA PARTE DELLE FAMIGLIE Nel 2014 crescita record della domanda di mutui (+30,6%) ma calano ancora le richieste di prestiti da parte delle famiglie (-2,0%). Le evidenze

Dettagli

NON PIÙ SOGNO, LA CASA È UNA NECESSITÀ

NON PIÙ SOGNO, LA CASA È UNA NECESSITÀ NON PIÙ SOGNO, LA CASA È UNA NECESSITÀ I RISULTATI DI UN SONDAGGIO CONDOTTO DA CASA.IT IN COLLABORAZIONE CON L'ISTITUTO INDIPENDENTE DI STUDI E RICERCHE SCENARI IMMOBILIARI Luglio 2013 La crisi ha tolto

Dettagli

L impatto dell attuale crisi economica sulle imprese del settore TURISMO

L impatto dell attuale crisi economica sulle imprese del settore TURISMO Consultazione della Commissione Europea L impatto dell attuale crisi economica sulle imprese del settore TURISMO Lanciata dalla Commissione Europea lo scorso 17 febbraio, la consultazione ha lo scopo di

Dettagli

AUTOVETTURE E DI AUTOVEICOLI LEGGERI E DI AUTOVEICOLI LEGGERI (INCLUSE LE AGENZIE DI COMPRAVENDITA) ALTRI AUTOVEICOLI

AUTOVETTURE E DI AUTOVEICOLI LEGGERI E DI AUTOVEICOLI LEGGERI (INCLUSE LE AGENZIE DI COMPRAVENDITA) ALTRI AUTOVEICOLI STUDIO DI SETTORE VM09A ATTIVITÀ 45.11.01 COMMERCIO ALL INGROSSO E AL DETTAGLIO DI AUTOVETTURE E DI AUTOVEICOLI LEGGERI ATTIVITÀ 45.11.02 INTERMEDIARI DEL COMMERCIO DI AUTOVETTURE E DI AUTOVEICOLI LEGGERI

Dettagli

Tassi di crescita reale, su base congiunturale e tendenziale, del PIL e delle sue voci nel secondo trimestre 2015 (variazioni percentuali) 0,3

Tassi di crescita reale, su base congiunturale e tendenziale, del PIL e delle sue voci nel secondo trimestre 2015 (variazioni percentuali) 0,3 IL QUADRO AGGREGATO Come già avvenuto nel primo trimestre dell anno, anche nel secondo il prodotto interno lordo ha conosciuto una accelerazione sia congiunturale che tendenziale. Tra aprile e giugno dell

Dettagli

Indice. Il mercato internazionale dei cereali: tendenze e prospettive per l Italia. Premessa 14/10/2010

Indice. Il mercato internazionale dei cereali: tendenze e prospettive per l Italia. Premessa 14/10/2010 Il mercato internazionale dei cereali: tendenze e prospettive per l Italia Grano Italia, Bologna 30 settembre - 1 ottobre 2010 Aula Magna della Facoltà di Agraria Prof. Gabriele Canali SMEA, Alta Scuola

Dettagli

INDAGINE SUL TURISMO ORGANIZZATO INTERNAZIONALE

INDAGINE SUL TURISMO ORGANIZZATO INTERNAZIONALE Osservatorio turistico della provincia di Pavia INDAGINE SUL TURISMO ORGANIZZATO INTERNAZIONALE Rapporto annuale Settembre 2009 A cura di Storia del documento Copyright: IS.NA.R.T. Scpa Committente: CCIAA

Dettagli

Attrezzature e componenti di arredo per retail e GDO

Attrezzature e componenti di arredo per retail e GDO marketing highlights Attrezzature e componenti di arredo per retail e GDO A cura di: Marino Serafino Identificazione del settore Produzione e distribuzione di attrezzature, soluzioni e componenti di arredo

Dettagli

Presentazione del Rapporto L economia del Molise Pietro de Matteis

Presentazione del Rapporto L economia del Molise Pietro de Matteis Presentazione del Rapporto L economia del Molise Pietro de Matteis Filiale di Campobasso, Banca d Italia Campobasso, 18 giugno 2015 L economia italiana La prolungata flessione del PIL si è attenuata Andamento

Dettagli

Comunicato stampa. Inchiesta congiunturale 2013/2014

Comunicato stampa. Inchiesta congiunturale 2013/2014 Comunicato stampa Inchiesta congiunturale 2013/2014 Sensibile miglioramento nel 2013 per le aziende ticinesi dopo le difficoltà degli ultimi anni. Previsioni sostanzialmente positive anche per il 2014,

Dettagli

ITALIA TURISMO Luglio 2012

ITALIA TURISMO Luglio 2012 ITALIA TURISMO Luglio 2012 LE VACANZE DEGLI ITALIANI IN TEMPO DI CRISI Cancellati 41 milioni di viaggi e 195 milioni di giornate di vacanza in cinque anni Gli ultimi aggiornamenti sull andamento del turismo

Dettagli

BAROMETRO CRIF DELLA DOMANDA DI PRESTITI DA PARTE DELLE FAMIGLIE

BAROMETRO CRIF DELLA DOMANDA DI PRESTITI DA PARTE DELLE FAMIGLIE BAROMETRO CRIF DELLA DOMANDA DI PRESTITI DA PARTE DELLE FAMIGLIE Ad aprile continua la flessione della domanda di credito da parte di famiglie e imprese: -3% i prestiti, -9% i mutui richiesti dalle famiglie;

Dettagli

Gli italiani hanno smesso di chiedere prestiti: -3,3% nei primi nove mesi dell anno rispetto al 2012 ma -24% rispetto agli anni pre crisi.

Gli italiani hanno smesso di chiedere prestiti: -3,3% nei primi nove mesi dell anno rispetto al 2012 ma -24% rispetto agli anni pre crisi. BAROMETRO CRIF DELLA DOMANDA DI PRESTITI DA PARTE DELLE FAMIGLIE Gli italiani hanno smesso di chiedere prestiti: -3,3% nei primi nove mesi dell anno rispetto al 2012 ma -24% rispetto agli anni pre crisi.

Dettagli

RAPPORTO 2010 SULLA PRESENZA DELLE IMPRESE DI COSTRUZIONE ITALIANE NEL MONDO

RAPPORTO 2010 SULLA PRESENZA DELLE IMPRESE DI COSTRUZIONE ITALIANE NEL MONDO RAPPORTO 2010 SULLA PRESENZA DELLE IMPRESE DI COSTRUZIONE ITALIANE NEL MONDO OTTOBRE 2010 a cura della Direzione Affari Economici e Centro Studi e dell Ufficio Lavori all Estero e Relazioni Internazionali

Dettagli

Trasporto pubblico, servono 40 mld per colmare il gap con gli altri paesi Ue

Trasporto pubblico, servono 40 mld per colmare il gap con gli altri paesi Ue Rassegna Stampa del 3 aprile 2015 Trasporto pubblico, servono 40 mld per colmare il gap con gli altri paesi Ue E' QUANTO EMERGE DALL ANALISI CONDOTTA A LIVELLO MONDIALE DALLA SOCIETÀ GLOBALE DI CONSULENZA

Dettagli

ABBIGLIAMENTO INFANTILE SETTEMBRE PAROLA D ORDINE: DELOCALIZZARE. La voce di Databank EDIZIONE 16. prima parte

ABBIGLIAMENTO INFANTILE SETTEMBRE PAROLA D ORDINE: DELOCALIZZARE. La voce di Databank EDIZIONE 16. prima parte EDIZIONE 16 prima parte SETTEMBRE La voce di Databank 2012 Cerved Group Spa Tutti i diritti riservati Riproduzione vietata ABBIGLIAMENTO INFANTILE PAROLA D ORDINE: DELOCALIZZARE PAROLA D ORDINE: DELOCALIZZARE

Dettagli

IL CONSUNTIVO DEL TURISMO NELLA

IL CONSUNTIVO DEL TURISMO NELLA REGIONE BASILICATA UNIONCAMERE BASILICATA - CENTRO STUDI - OSSERVATORIO ECONOMICO REGIONALE IL CONSUNTIVO DEL TURISMO NELLA STAGIONE ESTIVA 2006 IN BASILICATA OTTOBRE 2006 UNA STAGIONE ESTIVA ALL INSEGNA

Dettagli

Osservatorio sulla Finanza. per i Piccoli Operatori Economici ABSTRACT

Osservatorio sulla Finanza. per i Piccoli Operatori Economici ABSTRACT Osservatorio sulla Finanza per i Piccoli Operatori Economici ABSTRACT Volume 16 DICEMBRE 2010 Microimprese ancora in affanno ma emergono i primi timidi segnali di miglioramento negli investimenti Calano

Dettagli

Consumer trend: atteggiamenti e giudizi sul credito al consumo

Consumer trend: atteggiamenti e giudizi sul credito al consumo Consumer trend: atteggiamenti e giudizi sul credito al consumo Rapporto di ricerca Luglio 2010 (Rif. 1215v110) Indice 2 Capitolo I - L andamento dell economia e del credito al consumo oggi pag. 3 Capitolo

Dettagli

Industria: I risultati dell indagine congiunturale sul 1 trimestre 2012

Industria: I risultati dell indagine congiunturale sul 1 trimestre 2012 34indicatori Industria: stabile la produzione I risultati dell indagine congiunturale sul 1 trimestre 2012 E. S. Produzione sugli stessi livelli dello scorso anno, debole la domanda interna, ma rimane

Dettagli

Fondo Monetario Internazionale e Italia

Fondo Monetario Internazionale e Italia Fondo Monetario Internazionale e Italia (analisi della Public Information Notice del 13/11/2003) Antonio Forte Tutti i diritti sono riservati INTRODUZIONE Nell ambito della funzione di sorveglianza svolta

Dettagli

La domanda tiene, ma la crisi emerge

La domanda tiene, ma la crisi emerge La domanda tiene, ma la crisi emerge Sintesi del II Rapporto sulla Competitività e attrattività del sistema turistico Gardesano Roberta Apa Luciano Pilotti, Alessandra Tedeschi-Toschi Università di Milano

Dettagli

Principali risultati e criticità nella raccolta dei dati

Principali risultati e criticità nella raccolta dei dati Euro P.A. Turismo cercasi dati L ANNUARIO del TURISMO e della CULTURA 2009 Principali risultati e criticità nella raccolta dei dati Fabrizio Lucci, Centro Studi Rimini, 2 aprile 2009 INDICE DELL ANNUARIO

Dettagli

Analisi delle esperienze di pagamento del largo consumo

Analisi delle esperienze di pagamento del largo consumo Analisi delle esperienze di pagamento del largo consumo Analisi a cura di Francesca Negri, responsabile Ufficio Studi Lince La crisi economico finanziaria che si e abbattuta sul mondo intero a settembre

Dettagli

K I W I. DOSSIER 2012 Il punto della situazione sulla produzione mondiale, i consumi, i nuovi mercati, le novità.

K I W I. DOSSIER 2012 Il punto della situazione sulla produzione mondiale, i consumi, i nuovi mercati, le novità. K I W I DOSSIER 2012 Il punto della situazione sulla produzione mondiale, i consumi, i nuovi mercati, le novità. in sintesi Superficie mondiale di kiwi: 160.000 ettari Produzione mondiale di kiwi: 1,3

Dettagli

Concetti di marketing turistico

Concetti di marketing turistico Concetti di marketing turistico Introduzione Un impresa, per individuare la linea d azione che ha la maggior probabilità di portare al successo il proprio prodotto, cerca di anticipare i bisogni dei consumatori,

Dettagli

L agroalimentare nell economia del Paese: occupazione, innovazione, qualità, consumi, export

L agroalimentare nell economia del Paese: occupazione, innovazione, qualità, consumi, export L agroalimentare nell economia del Paese: occupazione, innovazione, qualità, consumi, export Roberto Monducci Istituto nazionale di statistica Direttore del Dipartimento per i conti nazionali e le statistiche

Dettagli

INDICE: 1. Analisi del quadro socio-economico. 2. Analisi del mercato turistico. 3. Obiettivi. Bibliografia. Contatti

INDICE: 1. Analisi del quadro socio-economico. 2. Analisi del mercato turistico. 3. Obiettivi. Bibliografia. Contatti SERBIA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2013 INDICE: 1. Analisi del quadro socio-economico 1.a Principali indicatori economici 1.b Principali indicatori sociali e demografici 2. Analisi del

Dettagli

CRISI DELLE COSTRUZIONI E MERCATO DEL CALCESTRUZZO PRECONFEZIONATO

CRISI DELLE COSTRUZIONI E MERCATO DEL CALCESTRUZZO PRECONFEZIONATO CRISI DELLE COSTRUZIONI E MERCATO DEL CALCESTRUZZO PRECONFEZIONATO Costruzioni: all illusione del 2011 fa seguito un nuovo calo produttivo nel 2012 Verona 21 giugno 2012 - Dopo tre anni di profondo declino,

Dettagli

Nokian Tyres. Rating: BUY. Posizionamento nel Mercato. Il mercato Russo (focus) 20 ottobre 2011

Nokian Tyres. Rating: BUY. Posizionamento nel Mercato. Il mercato Russo (focus) 20 ottobre 2011 20 ottobre 2011 Rating: BUY Nokian Tyres Posizionamento nel Mercato Nokian Tyres vende I propri prodotti in tutta Europa. La società vanta un ottima diversificazione geografica: l 8% delle vendite sono

Dettagli

Sempre meno auto private

Sempre meno auto private Sempre meno auto private La struttura del vede ancora un rilevante calo del segmento dei privati: le immatricolazioni in maggio sono scese del 10,7% a 81.121 unità, con una quota che perde altri due punti

Dettagli

LA SICUREZZA STRADALE SULLE 2 RUOTE UN ANALISI STATISTICA PER AZIONI CONCRETE ABSTRACT ANIA. Fondazione per la Sicurezza Stradale

LA SICUREZZA STRADALE SULLE 2 RUOTE UN ANALISI STATISTICA PER AZIONI CONCRETE ABSTRACT ANIA. Fondazione per la Sicurezza Stradale LA SICUREZZA STRADALE SULLE 2 RUOTE UN ANALISI STATISTICA PER AZIONI CONCRETE ABSTRACT ANIA Fondazione per la Sicurezza Stradale LA SICUREZZA STRADALE SULLE 2 RUOTE UN ANALISI STATISTICA PER AZIONI CONCRETE

Dettagli

Viaggi e vacanze in Italia e all estero

Viaggi e vacanze in Italia e all estero 17 febbraio 2010 Viaggi e vacanze in Italia e all estero Anno L Istat presenta le stime preliminari dei principali aggregati relativi alla domanda di turismo in Italia nel. Le informazioni provengono dall

Dettagli

Parte 2 Approfondimenti settoriali dedicati alle singole filiere del riciclo e recupero

Parte 2 Approfondimenti settoriali dedicati alle singole filiere del riciclo e recupero .1 Valutazione del contesto di mercato internazionale.1.1 La gestione dei PFU nei Paesi europei Un analisi esaustiva e aggiornata dei flussi di pneumatici usati e in Europa, riferita a statistiche ufficiali

Dettagli

Movimento turistico Stagione invernale 2012/13

Movimento turistico Stagione invernale 2012/13 luglio 2013 Movimento turistico Stagione invernale 2012/13 Il Servizio Statistica della Provincia autonoma di Trento presenta i dati definitivi relativi agli arrivi e alle presenze turistiche registrati

Dettagli

Comunicato stampa. difficilmente paragonabile, si è deciso di non stimare il gettito IRE per l anno 2009.

Comunicato stampa. difficilmente paragonabile, si è deciso di non stimare il gettito IRE per l anno 2009. Comunicato stampa L IMPOSIZIONE FISCALE SUL SETTORE AUTOMOTIVE RESTA ELEVATA ANCHE NEL 2009 NONOSTANTE LA GRAVE CRISI DEL SETTORE La leggera decrescita del gettito tributario del comparto, 67,2 miliardi

Dettagli

PAESE: GRECIA. Quadro degli indici economici, demografici, e sociali. PIL nominale (milioni di euro) 226.437 239.141 240.150 244.

PAESE: GRECIA. Quadro degli indici economici, demografici, e sociali. PIL nominale (milioni di euro) 226.437 239.141 240.150 244. PAESE: GRECIA I. Analisi del contesto sociale ed economico di riferimento I.A. Quadro degli indici economici, demografici, e sociali PRINCIPALI INDICATORI MACROECONOMICI 2007 2008 2009 (1) 2010 (2) PIL

Dettagli

TUNISIA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2016

TUNISIA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2016 TUNISIA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2016 Tunisia 1 INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico 1.a Principali indicatori economici 1.b Principali indicatori sociali e demografici 2.

Dettagli

La vendita dei viaggi organizzati nella destinazione Italia nel 2014 e le previsioni per il 2015: i grandi buyer internazionali

La vendita dei viaggi organizzati nella destinazione Italia nel 2014 e le previsioni per il 2015: i grandi buyer internazionali La vendita dei viaggi organizzati nella destinazione Italia nel 2014 e le previsioni per il 2015: i grandi buyer internazionali Il sistema dei viaggi organizzati nel mondo e verso l Italia Il sistema dei

Dettagli

Il movimento turistico in provincia di Pistoia. anno 2013

Il movimento turistico in provincia di Pistoia. anno 2013 Il movimento turistico in provincia di Pistoia anno 2013 Francesco Spinetti Lucia Capecchi Provincia di Pistoia Servizio Sviluppo Economico e Statistica Pistoia 20.5.2014 il notiziario sul turismo Il notiziario

Dettagli

MERCATO IMMOBILIARE E IMPRESE ITALIANE 2013

MERCATO IMMOBILIARE E IMPRESE ITALIANE 2013 MERCATO IMMOBILIARE E IMPRESE ITALIANE 2013 Sono 383.883 le imprese nate nel 2012 (il valore più basso degli ultimi otto anni e 7.427 in meno rispetto al 2011), a fronte delle quali 364.972 - mille ogni

Dettagli

BILANCIO ANNUALE 2009

BILANCIO ANNUALE 2009 01/2010 Mercato Mercati nazionali 5.1.6 di Cosmino Giovanni Basile BILANCIO ANNUALE 2009 MERCATO DI MILANO: Prezzo medio categoria 156/176 Kg: 1,216 (-7,987%) Nel 2009, il prezzo medio dei suini della

Dettagli

1. Gli italiani in vacanza nel 2012

1. Gli italiani in vacanza nel 2012 1. Gli italiani in vacanza nel 2012 Nel 2012 nonostante l imperversare della crisi economica il 62,8% della popolazione ha trascorso almeno un periodo di vacanza, pari a 31,7 milioni di italiani. Un dato

Dettagli

IL QUADRO DEL CREDITO IN UMBRIA

IL QUADRO DEL CREDITO IN UMBRIA IL QUADRO DEL CREDITO IN UMBRIA Perugia, 24 ottobre 2014 In collaborazione con Impieghi: il quadro al 30/06/2014 (dati in mln di e composizione %) IMPIEGHI (in milioni di euro) 1 - IMPRESE 2 - FAMIGLIE

Dettagli

A NATALE LE VENDITE ONLINE CONTRIBUIRANNO AD INCREMENTARE LA CRESCITA DEL COMPARTO RETAIL IN EUROPA

A NATALE LE VENDITE ONLINE CONTRIBUIRANNO AD INCREMENTARE LA CRESCITA DEL COMPARTO RETAIL IN EUROPA A NATALE LE VENDITE ONLINE CONTRIBUIRANNO AD INCREMENTARE LA CRESCITA DEL COMPARTO RETAIL IN EUROPA Per le vendite al dettaglio complessive in Europa durante il periodo natalizio si prevede un aumento

Dettagli

GERMANIA IL MERCATO TURISTICO

GERMANIA IL MERCATO TURISTICO GERMANIA IL MERCATO TURISTICO Superficie: 357.021 kmq Popolazione: 83.251. Densità: 230 ab/kmq Lingua: Tedesco Religione: Protestanti, Cattolici Capitale: Berlino Forma istituzionale: Repubblica Federale

Dettagli

I risultati dell esercizio 2002

I risultati dell esercizio 2002 Comunicato stampa 25 marzo 2003 I risultati dell esercizio 2002 Nel 2002, SWISS International Air Lines ha realizzato una cifra d affari di CHF 4 278 milioni, chiudendo i conti con una perdita di CHF 980

Dettagli

Il mercato tedesco del vino

Il mercato tedesco del vino Agenzia per la promozione all estero e l internazionalizzazione delle imprese italiane Ufficio di Berlino Nota Settoriale Il mercato tedesco del vino Berlino, marzo 2013 2 INDICE 1. Importanza del mercato

Dettagli

IL MERCATO IMMOBILIARE RESIDENZIALE ITALIANO

IL MERCATO IMMOBILIARE RESIDENZIALE ITALIANO UBH MARKET REPORT IL MERCATO IMMOBILIARE RESIDENZIALE ITALIANO Primo Trimestre 2010 Aprile 2010 Sembra rallentare la tendenza alla discesa dei comuni non capoluogo, si rianima il mercato dei capoluoghi.

Dettagli

Noi ci mettiamo la faccia. Chi consiglierebbe ad un amico un prodotto o servizio nel quale con crede o lo ritiene inutile o una bufala? Nessuno!

Noi ci mettiamo la faccia. Chi consiglierebbe ad un amico un prodotto o servizio nel quale con crede o lo ritiene inutile o una bufala? Nessuno! Noi ci mettiamo la faccia Chi consiglierebbe ad un amico un prodotto o servizio nel quale con crede o lo ritiene inutile o una bufala? Nessuno! Un portale diverso: utile! Vacanzelandi@è il primo portale

Dettagli

Clima di fiducia del mercato immobiliare nei capoluoghi lombardi 1

Clima di fiducia del mercato immobiliare nei capoluoghi lombardi 1 Clima di fiducia del mercato immobiliare nei capoluoghi lombardi 1 Mercato residenziale Mercato della compravendita Nell ultimo periodo il mercato della compravendita di abitazioni nei Capoluoghi Lombardi

Dettagli

IL SECONDO RAPPORTO SULLA COMPETITIVITÀ DEI SETTORI PRODUTTIVI

IL SECONDO RAPPORTO SULLA COMPETITIVITÀ DEI SETTORI PRODUTTIVI 26 febbraio 2014 IL SECONDO RAPPORTO SULLA COMPETITIVITÀ DEI SETTORI PRODUTTIVI Edizione 2014 Il Rapporto sulla competitività delle imprese e dei settori produttivi, alla sua seconda edizione, fornisce

Dettagli

Le previsioni al 2015: valore aggiunto, produttività ed occupazione

Le previsioni al 2015: valore aggiunto, produttività ed occupazione MACCHINE E APPARECCHIATURE ELETTRICHE Le previsioni al 2015: valore aggiunto, produttività ed occupazione Nel primo grafico viene rappresentata la crescita del settore dell industria dell elettronica;

Dettagli

Il mercato internazionale dei prodotti biologici

Il mercato internazionale dei prodotti biologici Marzo 2014 Il mercato internazionale dei prodotti biologici In sintesi Il presente Report sintetizza i principali dati internazionali diffusi di recente in occasione della Fiera Biofach di Norimberga.

Dettagli

Costruzioni: mercato interno sempre più debole. Niente ripresa nel 2014

Costruzioni: mercato interno sempre più debole. Niente ripresa nel 2014 Costruzioni: mercato interno sempre più debole. Niente ripresa nel 2014 Roma 28 novembre 2013 - Nel 2012 il volume economico generato dal sistema italiano delle costruzioni, compresi i servizi, è stato

Dettagli

Intervento del Dott. Pier Giorgio Togni Direttore Generale Turismo

Intervento del Dott. Pier Giorgio Togni Direttore Generale Turismo 30 settembre 1 ottobre 2006 Montesilvano - Pescara Intervento del Dott. Pier Giorgio Togni Direttore Generale Turismo III CONFERENZA ITALIANA PER IL TURISMO 30 settembre 1 ottobre 2006 Montesilvano-Pescara

Dettagli

17 luglio 2015. Italia: premi raccolti nei settori vita e danni

17 luglio 2015. Italia: premi raccolti nei settori vita e danni Banca Nazionale del Lavoro Gruppo BNP Paribas Via Vittorio Veneto 119 00187 Roma Autorizzazione del Tribunale di Roma n. 159/2002 del 9/4/2002 Le opinioni espresse non impegnano la responsabilità della

Dettagli

CLIENTELA : LA GERMANIA

CLIENTELA : LA GERMANIA CLIENTELA : LA GERMANIA La Germania è il mercato turistico più importante del mondo : è il paese nel quale la propensione netta al consumo turistico ha la percentuale più elevata e dove il numero di abitanti

Dettagli

TURISMO SOCIALE E FAMIGLIE. 3 Workshop preparatorio al Congresso BITES Rimini 31 luglio 2010

TURISMO SOCIALE E FAMIGLIE. 3 Workshop preparatorio al Congresso BITES Rimini 31 luglio 2010 TURISMO SOCIALE E FAMIGLIE 3 Workshop preparatorio al Congresso BITES Rimini 31 luglio 2010 Chi siamo? Nuova Planetario Viaggi spa, è un azienda autonoma, che opera nel settore del turismo, ma è anche

Dettagli

Cifre chiave sull insegnamento delle lingue a scuola in Europa 2012

Cifre chiave sull insegnamento delle lingue a scuola in Europa 2012 Cifre chiave sull insegnamento delle lingue a scuola in Europa 2012 Lo studio Cifre chiave sull insegnamento delle lingue a suola in Europa 2012 offre un quadro completo dei sistema di insegnamento delle

Dettagli

L INDUSTRIA DELL OLIO DI OLIVA

L INDUSTRIA DELL OLIO DI OLIVA E x e c u t i v e s u m m a r y L INDUSTRIA DELL OLIO DI OLIVA La fotografia La rilevanza del comparto. L industria dell olio di oliva in senso stretto contribuisce per il 3,5% al fatturato complessivo

Dettagli

A gennaio si consolida la domanda di prestiti da parte delle famiglie: +6,4%. A incidere maggiormente sono le richieste di prestiti finalizzati

A gennaio si consolida la domanda di prestiti da parte delle famiglie: +6,4%. A incidere maggiormente sono le richieste di prestiti finalizzati BAROMETRO CRIF DELLA DOMANDA DI CREDITO DA PARTE DELLE FAMIGLIE A si consolida la domanda di prestiti da parte delle famiglie: +6,4%. A incidere maggiormente sono le richieste di prestiti finalizzati Le

Dettagli

INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico. 2. Analisi del mercato turistico. 3. Obiettivi

INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico. 2. Analisi del mercato turistico. 3. Obiettivi [GABON] Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2012 INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico 1.a Principali indicatori economici degli ultimi 5 anni e previsioni dei prossimi 2 1.b Principali

Dettagli

Capitolo 2.3. La situazione internazionale. Relazione Annuale

Capitolo 2.3. La situazione internazionale. Relazione Annuale Capitolo 2.3 Il turismo in Piemonte Carlo Alberto Dondona Si ringraziano Cristina Bergonzo (Sviluppo Piemonte Turismo), Amedeo Mariano(Città Metropolitana di Torino Sistema Informativo Turistico) La situazione

Dettagli

2.1.3 Inquadramento: numeri, sviluppo storico, previsioni per il futuro

2.1.3 Inquadramento: numeri, sviluppo storico, previsioni per il futuro 2.1.3 Inquadramento: numeri, sviluppo storico, previsioni per il futuro Nel 2004 (dopo 3 anni di crescita stagnante dovuta principalmente agli effetti degli attacchi terroristici dell 11 settembre e all

Dettagli

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2014-2016

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2014-2016 5 maggio 2014 LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2014-2016 Nel 2014 si prevede un aumento del prodotto interno lordo (Pil) italiano pari allo 0,6% in termini reali, seguito da una crescita dell

Dettagli

Il settore arredamenti tradizionali ed il credito al consumo

Il settore arredamenti tradizionali ed il credito al consumo Il settore arredamenti tradizionali ed il credito al consumo Rapporto di ricerca Ottobre 2011 (Rif. 1810v111) Indice 2 Capitolo I - La situazione attuale dei dealer e le previsioni per il prossimo futuro

Dettagli

COMUNICATO STAMPA PUBBLICATI I RESOCONTI INTERMEDI DI GESTIONE AL 31 MARZO 2010 DI SECURFONDO, IMMOBILIUM 2001 ED INVEST REAL SECURITY

COMUNICATO STAMPA PUBBLICATI I RESOCONTI INTERMEDI DI GESTIONE AL 31 MARZO 2010 DI SECURFONDO, IMMOBILIUM 2001 ED INVEST REAL SECURITY COMUNICATO STAMPA PUBBLICATI I RESOCONTI INTERMEDI DI GESTIONE AL 31 MARZO 2010 DI SECURFONDO, IMMOBILIUM 2001 ED INVEST REAL SECURITY 27 aprile 2010 Beni Stabili Gestioni S.p.A. SGR rende noto che in

Dettagli

Obiettivo Russia: Quadro della domanda turistica. Russia: alcuni dati statistici CONSTAT CONSTAT. Mo sca. 600 miliardi USD RUBLO CAPITALE

Obiettivo Russia: Quadro della domanda turistica. Russia: alcuni dati statistici CONSTAT CONSTAT. Mo sca. 600 miliardi USD RUBLO CAPITALE Obiettivo Russia: Quadro della domanda turistica Russia: alcuni dati statistici CAPITALE Mo sca SUPERFICIE (kmq) 17 075 200 POPOLAZIONE 143 500 000 P.I.L. 600 miliardi USD TASSO DI INFLAZIONE 11,7 MONETA

Dettagli

#volantino13 + 39 339 5288754

#volantino13 + 39 339 5288754 PROMOZIONI EFFICACI? LE NUOVE FRONTIERE DEL VOLANTINO #volantino13 + 39 339 5288754 PROMOZIONI OFFERTA DI CONVENIENZA E NUOVE TENDENZE DI CONSUMO Romolo de Camillis Promozioni Efficaci, Parma 19 Aprile

Dettagli

BILANCIO ANNO 2014. MERCATO DI MODENA Prezzo medio categoria 156/176 kg: 1,469 /kg (-2,1%)

BILANCIO ANNO 2014. MERCATO DI MODENA Prezzo medio categoria 156/176 kg: 1,469 /kg (-2,1%) 01/2015 Mercato Mercati nazionali 5.1.11 di Cosmino Giovanni Basile BILANCIO ANNO 2014 MERCATO DI MODENA Prezzo medio categoria 156/176 kg: 1,469 /kg (-2,1%) Nel 2014, il prezzo medio dei suini da industria

Dettagli

Le società non finanziarie III. 1 La rilevanza del settore industriale nell economia

Le società non finanziarie III. 1 La rilevanza del settore industriale nell economia III 1 La rilevanza del settore industriale nell economia Il peso del settore industriale nell economia risulta eterogeneo nei principali paesi europei. In particolare, nell ultimo decennio la Germania

Dettagli

REPORT SULL IMPATTO SOCIALE FUORI STRADA. Le pretese dell industria automobilistica.

REPORT SULL IMPATTO SOCIALE FUORI STRADA. Le pretese dell industria automobilistica. In assenza di una regolamentazione legislativa, i progressi tecnici sono stati usati per produrre automobili più potenti e più inquinanti, piuttosto che per ottenere riduzioni nelle emissioni di CO2. REPORT

Dettagli

BORTOLUSSI: DETASSARE LE TREDICESIME AI CASSAINTEGRATI

BORTOLUSSI: DETASSARE LE TREDICESIME AI CASSAINTEGRATI BORTOLUSSI: DETASSARE LE TREDICESIME AI CASSAINTEGRATI Il costo per le casse pubbliche non dovrebbe superare i 150 milioni di euro. Secondo un sondaggio della CGIA, negli ultimi 10 anni la quota di spesa

Dettagli

Cementir Holding: il Consiglio di Amministrazione approva i risultati consolidati al 31 marzo 2015

Cementir Holding: il Consiglio di Amministrazione approva i risultati consolidati al 31 marzo 2015 Cementir Holding: il Consiglio di Amministrazione approva i risultati consolidati al 31 marzo Ricavi a 204,7 milioni di Euro (206,6 milioni di Euro nel primo trimestre ) Margine operativo lordo a 24,2

Dettagli

NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO 2013 1. Provincia di Novara Indicatori socio-economici -0,77% -46,1%

NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO 2013 1. Provincia di Novara Indicatori socio-economici -0,77% -46,1% Osservatorio sul Mercato Immobiliare, Marzo 13 NOVARA NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO 13 1 Provincia di Indicatori socio-economici Figura 1 Negli ultimi dieci anni la popolazione

Dettagli

SPESA PER BENI PER LA CASA

SPESA PER BENI PER LA CASA 1.350 per i single e 1.870 per la coppia senza figli sono i redditi mensili considerati dignitosi dagli Italiani. Debito pubblico, tasse e fisco sono le spine nel fianco della crescita Per fronteggiare

Dettagli

Viaggi e vacanze in Italia e all estero

Viaggi e vacanze in Italia e all estero 19 febbraio 2007 Viaggi e vacanze in Italia e all estero Anno 2006 L Istat presenta le stime preliminari dei principali aggregati relativi alla domanda di turismo in Italia nel 2006. Le informazioni provengono

Dettagli

Lingue e culture per il turismo e il commercio internazionale MARKETING DEL TURISMO. Lezione 8 30 marzo 2009

Lingue e culture per il turismo e il commercio internazionale MARKETING DEL TURISMO. Lezione 8 30 marzo 2009 Lingue e culture per il turismo e il commercio internazionale MARKETING DEL TURISMO Lezione 8 30 marzo 2009 Come reagiscono i consumatori di fronte agli stimoli di marketing comportamento di consumo e

Dettagli