Progetto Alimentazione aa.ss. 2007/2008 e 2008/2009 Assessorato alle Politiche Scolastiche

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Progetto Alimentazione aa.ss. 2007/2008 e 2008/2009 Assessorato alle Politiche Scolastiche"

Transcript

1 aa.ss. 2007/2008 e 2008/2009 Assessorato alle Politiche Scolastiche Progetto Alimentazione Vittorio Veneto Teatro Da Ponte 13/02/2008 Pagina 1

2 I partners del Comune nel progetto: Servizio per l educazione e la Promozione della Salute ULSS 7 Comitato provinciale UNICEF Vittorio Veneto Servizi S.p.A. Banca della Marca Credito Cooperativo Associazione LILT Ristorazione Ottavian S.p.A. Federazione Provinciale Coldiretti Confederazione Italiana Agricoltori Latteria Sociale San Giacomo Cooperativa Trevigiana Produttori Olivicoli Tapa Olearia Associazione La Costa Solera In collaborazione con Istituto Comprensivo 1 e 2 di V.V. Progetto Alimentazione Vittorio Veneto Teatro Da Ponte 13/02/2008 Pagina 2

3 Finalità Nel rispetto del piano nazionale per il benessere dello studente (Ministero Pubblica Istruzione) Diffondere la cultura della salute e del benessere Promuovere stili di vita positivi Prevenire l obesità Migliorare la qualità della vita all interno del sistema scolastico Progetto Alimentazione Vittorio Veneto Teatro Da Ponte 13/02/2008 Pagina 3

4 Obiettivi educativi Sensibilizzazione delle famiglie sull importanza del cibo e dello stile di vita ad esso collegato nel determinare il potenziale futuro cognitivo dei bambini Progetto Alimentazione Vittorio Veneto Teatro Da Ponte 13/02/2008 Pagina 4

5 Obiettivi educativi Miglioramento del canale di comunicazione di reale efficienza tra sistema scolastico e famiglia Progetto Alimentazione Vittorio Veneto Teatro Da Ponte 13/02/2008 Pagina 5

6 Obiettivi educativi Presa di coscienza della diversità fra bisogni e consumi Progetto Alimentazione Vittorio Veneto Teatro Da Ponte 13/02/2008 Pagina 6

7 Obiettivi educativi Creazione di abitudini ad uno stile di vita sano Progetto Alimentazione Vittorio Veneto Teatro Da Ponte 13/02/2008 Pagina 7

8 Obiettivi educativi Creazione di comportamenti alimentari corretti e consapevoli per vivere un rapporto positivo con il cibo e con ciò che porta con sé: cultura e territorio Progetto Alimentazione Vittorio Veneto Teatro Da Ponte 13/02/2008 Pagina 8

9 Obiettivi didattici Promuovere nozioni di igiene, alimentazione e tecnologie alimentari, nutrizione, benessere alimentare, patologie alimentari, marketing, pubblicità e lettura dei segni Progetto Alimentazione Vittorio Veneto Teatro Da Ponte 13/02/2008 Pagina 9

10 Obiettivi didattici Promuovere l abitudine a praticare regolarmente attività fisica, gioco ed ad assumere un buon comportamento in mensa per superare atteggiamenti negativi e di rifiuto del cibo e ripetitività nell assunzione delle stesse tipologie Progetto Alimentazione Vittorio Veneto Teatro Da Ponte 13/02/2008 Pagina 10

11 Obiettivi didattici Stimolare la voglia di sperimentazione, ricerca, autonomia di scelta Progetto Alimentazione Vittorio Veneto Teatro Da Ponte 13/02/2008 Pagina 11

12 Percorso Dal bambino all educatore Verifica stato di fatto (questionario) Incontri con insegnanti (scienza e psicologia dell alimentazione) Laboratori con i bambini (gioco-ricerca-kit dell assaggio-rappresenazioni teatrali Famiglie (approccio edonistico) Progetto Alimentazione Vittorio Veneto Teatro Da Ponte 13/02/2008 Pagina 12

13 Calendario attività Gennaio / Febbraio Presentazione dei risultati dell indagine conoscitiva sulle abitudini degli alunni e delle famiglie di Vittorio Veneto. Partecipanti: Comune di Vittorio Veneto, Direzioni didattiche, Insegnanti. Tempo: 2 ore Chi: Andrea Giomo Data: 28 Gennaio Dove: Aula Magna Scuola Media Da Ponte Orario: Progetto Alimentazione Vittorio Veneto Teatro Da Ponte 13/02/2008 Pagina 13

14 Calendario attività Gennaio / Febbraio Convegno per famiglie: presentazione dei risultati dell indagine conoscitiva sulle abitudini degli alunni e delle famiglie di Vittorio Veneto. Presentazione azioni del progetto con linee guida sull alimentazione del bambino. Merenda per tutti. Chi: Andrea Giomo e partners.presentazione del progetto da parte del Comune di Vittorio Veneto Latteria di S.Giacomo, Coldiretti, CIA, Tapa Olearia, Cantine Collalto, Costa Solera (per la merenda). Data: 10 febbraio Dove: Teatro Da Ponte e Loggia (per la merenda). Orario: dalle Progetto Alimentazione Vittorio Veneto Teatro Da Ponte 13/02/2008 Pagina 14

15 Calendario attività Gennaio / Febbraio Preparazione dell azione F (laboratori sensoriali) attraverso un seminario pratico sulla valutazione sensoriale dei prodotti alimentari. Partecipanti: Insegnanti Tempo: 3 ore Chi: Andrea Giomo, La Costa Solera Data: 11 febbraio Dove: Aula Magna Scuola Media Da Ponte Orario: Progetto Alimentazione Vittorio Veneto Teatro Da Ponte 13/02/2008 Pagina 15

16 Calendario attività Febbraio / Marzo Scuola primaria Azione F: laboratori sensoriali e gioco dell assaggio (Prima parte: olfatto) Partecipanti: le classi della scuola primaria. Tempo: 1 ora per classe Chi: La Costa Solera affiancata dagli insegnanti, durante il primo laboratorio presente come guida Andrea Giomo. Data: dal 15 febbraio in poi. Dove: in classe Progetto Alimentazione Vittorio Veneto Teatro Da Ponte 13/02/2008 Pagina 16

17 Calendario attività Febbraio / Marzo Azione E: seminario pratico di specializzazione per insegnanti e famiglie. Approfondimento dei temi della sicurezza alimentare, scienza e tecnologia alimentare, nutrizione, condizionamenti mediatici, integratori alimentari. Partecipanti: famiglie, insegnanti Chi: Andrea Giomo (tecnologia, sicurezza), Vittorio Veneto Servizi (integratori), Roberto Latini (Fattori sociali e culturali del cibo, attività fisica, regole e consuetudini, stili di alimentazione), nutrizionista Data: 29 marzo Dove: Aula Magna del Seminario Vescovile Orario: Progetto Alimentazione Vittorio Veneto Teatro Da Ponte 13/02/2008 Pagina 17

18 Calendario attività Autunno (Scuola dell infanzia) Preparazione dell azione F (gioco dell assaggio) con le insegnanti della scuola dell infanzia (ultimi due anni) Azione F: gioco dell assaggio (Prima parte: olfatto) Progetto Alimentazione Vittorio Veneto Teatro Da Ponte 13/02/2008 Pagina 18

19 Calendario attività Marzo Scuola primaria Azione F: laboratori sensoriali e gioco dell assaggio (Seconda parte: gusto) Partecipanti: le classi della scuola primaria. Tempo: 1 ora per classe Chi: La Costa Solera affiancata dagli insegnanti, durante il primo laboratorio presente come guida Andrea Giomo. Data: dal 3 marzo Dove: in classe Progetto Alimentazione Vittorio Veneto Teatro Da Ponte 13/02/2008 Pagina 19

20 Calendario attività Marzo Azione M ed E: Presentazione della Colomba pasquale Certificata km0. Presentazione dell azione Sfida all ultima merenda. Rappresentazione Teatrale Mariotto Pancetta e la strega Manginfretta Assaggio della colomba pasquale Certificata km0. Partecipanti: famiglie Chi: Comune e Ass. Cult. Codice a Curve. In collaborazione con la Provincia di Treviso Data: 30 marzo Dove: Teatro Da Ponte (entrata gratuita) Orario: Progetto Alimentazione Vittorio Veneto Teatro Da Ponte 13/02/2008 Pagina 20

21 Calendario attività Autunno (Scuola dell infanzia) Preparazione dell azione F (gioco dell assaggio) con le insegnanti della scuola dell infanzia (ultimi due anni) Azione F: gioco dell assaggio (Seconda parte: gusto) Progetto Alimentazione Vittorio Veneto Teatro Da Ponte 13/02/2008 Pagina 21

22 Calendario attività Aprile uscite sul territorio Azione G: visite guidate ad alcune aziende produttrici alimentari o ad aziende agricole selezionate nel territorio Partecipanti: classi della scuola primaria a turno, in funzione della disponibilità didattica. Chi: Cia, Coldiretti, Olivicoltori, Cantina Sociale, Imprenditori della zona affiancati dalle insegnanti Data: dal 2 aprile periodicamente ad esaurimento delle classi Progetto Alimentazione Vittorio Veneto Teatro Da Ponte 13/02/2008 Pagina 22

23 Calendario attività Aprile uscite sul territorio Azione H: visita ai mercati dei prodotti alimentari o dei prodotti agricoli Partecipanti: classi della scuola primaria. Partecipanti: classi della scuola primaria. Chi: insegnanti, Cia, Coldiretti Data: dal 2 aprile periodicamente ad esaurimento delle classi Progetto Alimentazione Vittorio Veneto Teatro Da Ponte 13/02/2008 Pagina 23

24 Calendario attività Aprile Azione I: attività di feedback, inizio e predisposizione di un lavoro conclusivo sulle attività svolte: Preparazione del calendario con le ricette illustrate dai bambini Partecipanti: tutte le classi della scuola primaria. Chi: insegnanti che affiancano gli alunni Data: scadenza dei lavori metà maggio Progetto Alimentazione Vittorio Veneto Teatro Da Ponte 13/02/2008 Pagina 24

25 Calendario attività Maggio Azione M: incontro pre-vacanze con le famiglie. Rappresentazione teatrale Il bambino imbottito di e con Maurizio Soldà e Tiina Hallikainen Partecipanti: famiglie Chi: Comune con Maurizio Soldà e Tiina Hallikainen Data: 18 maggio Dove: Teatro Da Ponte (entrata gratuita) Orario: Progetto Alimentazione Vittorio Veneto Teatro Da Ponte 13/02/2008 Pagina 25

26 Grazie per l attenzione Progetto Alimentazione Vittorio Veneto Teatro Da Ponte 13/02/2008 Pagina 26

PROGETTO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE

PROGETTO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE COMUNE DI SANTA TERESA GALLURA SOLARIA Società Cooperativa UFFICIO PUBBLICA ISTRUZIONE PROGETTO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE Premessa L alimentazione ha assunto nella società in cui viviamo oggi un ruolo fondamentale

Dettagli

C O M U N E D I V E C C H I A N O Provincia di Pisa

C O M U N E D I V E C C H I A N O Provincia di Pisa C O M U N E D I V E C C H I A N O Provincia di Pisa 1 Settore - Politiche Comunali e Gestione delle Risorse Denominazione progetto: Il gusto di stare insieme a.s. 2008/2009 tra frutta, verdura e tradizioni

Dettagli

Il Progetto Oltrebampe Oltre bambini e prodotti agricoli di eccellenza

Il Progetto Oltrebampe Oltre bambini e prodotti agricoli di eccellenza Percorsi di educazione alimentare Il Progetto Oltrebampe Oltre bambini e prodotti agricoli di eccellenza Il progetto OltreBampè affrontando il tema dello sviluppo sostenibile intende promuovere la valorizzazione

Dettagli

A SCUOLA CON GUSTO. Progetto di educazione alimentare, sensoriale e del gusto

A SCUOLA CON GUSTO. Progetto di educazione alimentare, sensoriale e del gusto A SCUOLA CON GUSTO Progetto di educazione alimentare, sensoriale e del gusto Il progetto A SCUOLA CON GUSTO Il progetto A SCUOLA CON GUSTO, giunto oggi alla quarta edizione, mira ad avvicinare adulti e

Dettagli

MANGIAR BENE E UN GIOCO DA RAGAZZI Progetto di sana Alimentazione dell I.C Masaccio in collaborazione con il dott. Fiorini (coordinatore pediatri Valdarno) MANGIAR BENE E UN GIOCO DA RAGAZZI Nasce per

Dettagli

L Orto dei Bambini. Per trasmettere l amore e il rispetto della terra.

L Orto dei Bambini. Per trasmettere l amore e il rispetto della terra. L Orto dei Bambini Per trasmettere l amore e il rispetto della terra. Premessa L idea dell orto didattico nasce dal desiderio di attivare iniziative socio-culturalieducative che comprendessero l area naturalistica.

Dettagli

L UOMO È CIÒ CHE MANGIA

L UOMO È CIÒ CHE MANGIA L UOMO È CIÒ CHE MANGIA Motivazione Oggi l alimentazione ha assunto un ruolo importante nella determinazione della qualità della vita: essa, pertanto, si configura quale strumento indispensabile per l

Dettagli

SCELGO COSA MANGIO E CAMBIO IL MONDO.

SCELGO COSA MANGIO E CAMBIO IL MONDO. Iniziativa realizzata con il contributo della Commissione europea Bando per il sostegno a percorsi didattici in tema di educazione allo sviluppo sostenibile ed alla solidarietà internazionale per l anno

Dettagli

ALI..MENTIAMOCI (PROGETTO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE) Il progetto vuole essere un occasione di crescita e di incontro volto a promuovere il

ALI..MENTIAMOCI (PROGETTO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE) Il progetto vuole essere un occasione di crescita e di incontro volto a promuovere il ALI..MENTIAMOCI (PROGETTO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE) Il progetto proposto ha lo scopo primario di avvicinare i bambini della scuola dell infanzia (5 anni), ai cibi che tradizionalmente non mangiano volentieri,

Dettagli

Raccontare la città industriale

Raccontare la città industriale Raccontare la città industriale Dalmine 13 Novembre 2014 IL METODO L Asl di Bergamo ha lavorato molto negli ultimi, in collaborazione con la scuola, per produrre strumenti atti ad inserire i temi della

Dettagli

Progetto : Educazione Alimentare. Scuola Primaria di Piano di Conca G. Giusti Classe IIA Insegnanti: Manfredi Vittoria Buonaccorsi Michela

Progetto : Educazione Alimentare. Scuola Primaria di Piano di Conca G. Giusti Classe IIA Insegnanti: Manfredi Vittoria Buonaccorsi Michela Progetto : Educazione Alimentare Scuola Primaria di Piano di Conca G. Giusti Classe IIA Insegnanti: Manfredi Vittoria Buonaccorsi Michela Anno Scolastico 2008/2009 La classe IIA, della Scuola Primaria

Dettagli

C O S A B O L L E I N P E N T O L A?

C O S A B O L L E I N P E N T O L A? C O S A B O L L E I N P E N T O L A? I m p a r a r e m a n g i a n d o Progetto di educazione alimentare ISTITUTO COMPRENSIVO DI FAEDIS Scuola dell Infanzia di Attimis Anno scolastico 2007/08 NARRAZIONE

Dettagli

Isola del Piano. A Isola con gusto

Isola del Piano. A Isola con gusto Isola del Piano A Isola con gusto Indagine sulle abitudini alimentari di ieri e di oggi, sugli effetti positivi di una sana alimentazione, sulle tecniche di coltivazione e trasformazione dei prodotti biologici.

Dettagli

Istituto comprensivo XX Settembre Catania

Istituto comprensivo XX Settembre Catania Istituto comprensivo XX Settembre Catania Anno scolastico 2010/2011 Destinatari: alunni della scuola primaria Referente: Ins. Laureanti Floriana 1 Premessa La Salute definita, nella Costituzione dell'organizzazione

Dettagli

Alimentazione, consumatori, territori transfrontalieri. Programma ALCOTRA 2007-2013, progetto n. 121 Le buone pratiche di ristorazione collettiva

Alimentazione, consumatori, territori transfrontalieri. Programma ALCOTRA 2007-2013, progetto n. 121 Le buone pratiche di ristorazione collettiva Alimentazione, consumatori, territori transfrontalieri. Programma ALCOTRA 2007-2013, progetto n. 121 Le buone pratiche di ristorazione collettiva Menù partecipato Il progetto il menù l ho fatto io Un modello

Dettagli

Educazione alla Salute Alimentazione e Movimento nella Scuola Primaria: Misurare il cambiamento

Educazione alla Salute Alimentazione e Movimento nella Scuola Primaria: Misurare il cambiamento Protocollo n. 26/DDA/2012 Oggetto: progettualità per la valutazione, formazione, educazione alimentare e motoria Educazione alla Salute Alimentazione e Movimento nella Scuola Primaria: Misurare il cambiamento

Dettagli

P.T.O.F. 2 0 1 6 / 2 0 1 9 PROGETTI SCUOLA INFANZIA. plesso Polo

P.T.O.F. 2 0 1 6 / 2 0 1 9 PROGETTI SCUOLA INFANZIA. plesso Polo P.T.O.F. 2 0 1 6 / 2 0 1 9 PROGETTI SCUOLA INFANZIA plesso Polo 1 ACCOGLIENZA Docente referente: Colomba Maristella Docenti coinvolti: Le docenti di sezione della scuola dell'infanzia. Alunni coinvolti:

Dettagli

Il progetto Sano è Lucano, attraverso la trasmissione di conoscenze, sapori, emozioni, immagini e profumi legati alla Dieta Mediterranea, ha la

Il progetto Sano è Lucano, attraverso la trasmissione di conoscenze, sapori, emozioni, immagini e profumi legati alla Dieta Mediterranea, ha la Il progetto Sano è Lucano, attraverso la trasmissione di conoscenze, sapori, emozioni, immagini e profumi legati alla Dieta Mediterranea, ha la finalità di attivare, nei giovani lucani, un cambiamento

Dettagli

LA SALUTE PRIMA DI TUTTO!

LA SALUTE PRIMA DI TUTTO! LA SALUTE PRIMA DI TUTTO! FINALITA E MOTIVAZIONI L'educazione alla salute rappresenta il processo educativo attraverso il quale gli individui imparano ad assumere consapevolmente decisioni utili al mantenimento

Dettagli

COMUNE DI BRUSAPORTO. Assessorato all Istruzione Assessorato ai Servizi Sociali SAMARITANO

COMUNE DI BRUSAPORTO. Assessorato all Istruzione Assessorato ai Servizi Sociali SAMARITANO COMUNE DI BRUSAPORTO Assessorato all Istruzione Assessorato ai Servizi Sociali BUON SAMARITANO IL CONTESTO EXPO 2015 Nutrire il Pianeta. Energia per la vita rappresenta l occasione per riflettere e confrontarsi

Dettagli

Arrivare prima. Lasciare un segno nel tempo.

Arrivare prima. Lasciare un segno nel tempo. Arrivare prima. Lasciare un segno nel tempo. La campagna di sensibilizzazione LILT in trasformazione, perché la prevenzione sia sempre più EducAzione. La Sezione Provinciale di Milano è certificata ISO

Dettagli

P.O. Marittimo Italia Francia Bambini e Prodotti di Eccellenza. Genova 19 novembre 2010

P.O. Marittimo Italia Francia Bambini e Prodotti di Eccellenza. Genova 19 novembre 2010 P.O. Marittimo Italia Francia Bambini e Prodotti di Eccellenza Grazia Manca U.O.Informazione Comunitaria Dipartimento della Multifunzionalità dell Azienda Agricola e delle Filiere Agroalimentari per lo

Dettagli

PROGETTO ALIMENTAZIONE E CULTURA : DAI BANCHI DI SCUOLA AI LABORATORI DELL IZS LAZIO E TOSCANA

PROGETTO ALIMENTAZIONE E CULTURA : DAI BANCHI DI SCUOLA AI LABORATORI DELL IZS LAZIO E TOSCANA P.A.N. Prevenzione Alimentazione Nutrizione GIOVANI ED ALIMENTAZIONE: LET'S MOVE! Roma, PROGETTO ALIMENTAZIONE E CULTURA : DAI BANCHI DI SCUOLA AI LABORATORI DELL IZS LAZIO E TOSCANA Dott. Stefano Saccares,

Dettagli

EDUCAZIONE ALIMENTARE DELLA SCUOLA E PERCORSI DIDATTICI SENSORIALI. Un cammino verso frutta e verdura con i 5 sensi

EDUCAZIONE ALIMENTARE DELLA SCUOLA E PERCORSI DIDATTICI SENSORIALI. Un cammino verso frutta e verdura con i 5 sensi EDUCAZIONE ALIMENTARE DELLA SCUOLA E PERCORSI DIDATTICI SENSORIALI Educazione alimentare nella scuola Le attività di educazione alimentare per l anno scolastico 2004 2005 sono state condotte in più di

Dettagli

Il Progetto Oltrebampe

Il Progetto Oltrebampe Il Progetto in sintesi Il Progetto Oltrebampe Oltre bambini e prodotti agricoli di eccellenza Descrizione del progetto OltreBampè affronta il tema dello sviluppo sostenibile dei sistemi urbani, facendo

Dettagli

DISTRIBUZIONE AUTOMATICA DI ALIMENTI E PROMOZIONE DELLA SALUTE : PROGETTO SPERIMENTALE LOCALE Cortese G., Del Sole A., Cibin M., Cavallini R.

DISTRIBUZIONE AUTOMATICA DI ALIMENTI E PROMOZIONE DELLA SALUTE : PROGETTO SPERIMENTALE LOCALE Cortese G., Del Sole A., Cibin M., Cavallini R. DISTRIBUZIONE AUTOMATICA DI ALIMENTI E PROMOZIONE DELLA SALUTE : PROGETTO SPERIMENTALE LOCALE Cortese G., Del Sole A., Cibin M., Cavallini R. SIAN - Dipartimento di Prevenzione Az. Ulss 19 Adria(RO) IL

Dettagli

Carta dei servizi camst ristorazione scolastica

Carta dei servizi camst ristorazione scolastica Carta dei servizi camst ristorazione scolastica Camst. Il gusto di una bella storia. Camst è tra i più importanti gruppi di ristorazione in Italia ed è interamente costituito da capitale italiano. Nasce

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO PONTELANDOLFO

ISTITUTO COMPRENSIVO PONTELANDOLFO ISTITUTO COMPRENSIVO PONTELANDOLFO 1 ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI PONTELANDOLFO SCUOLA DELL INFANZIA, PRIMARIA E SECONDARIA DI PRIMO GRADO Via Sant Anna, 4-82027 PONTELANDOLFO BN - tel. 0824 851880

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO V.O.CENCELLI SABAUDIA RELAZIONE FINALE FUNZIONE STRUMENTALE

ISTITUTO COMPRENSIVO V.O.CENCELLI SABAUDIA RELAZIONE FINALE FUNZIONE STRUMENTALE ISTITUTO COMPRENSIVO V.O.CENCELLI SABAUDIA RELAZIONE FINALE FUNZIONE STRUMENTALE Ferraro Adele Anno Scolastico 2013 2014 ATTIVITA di Continuità educativo - didattica Accoglienza PROGETTO Conoscere per

Dettagli

Sviluppo sostenibile partecipato e Progetto Mense Tipiche. Realizzato da So.Svi.Ma. SpA

Sviluppo sostenibile partecipato e Progetto Mense Tipiche. Realizzato da So.Svi.Ma. SpA Sviluppo sostenibile partecipato e Progetto Mense Tipiche Scelte alimentari e costi sociali ed ambientali Modello socio economico imperfetto sintetizzato dal sistema dei prezzi cui si affianca il concetto

Dettagli

Colgo l occasione per porgervi i miei più cordiali saluti.

Colgo l occasione per porgervi i miei più cordiali saluti. 1 Alla cortese attenzione dei Dirigenti Scolastici delle Scuole Secondarie di secondo Grado Pubbliche e Private di Milano e Provincia Oggetto: Programma Provinciale di Educazione Alimentare L.R. 31/2008;

Dettagli

PROGETTI DI EDUCAZIONE AMBIENTALE. Risultati e proposte per l a.s. 2014-2015

PROGETTI DI EDUCAZIONE AMBIENTALE. Risultati e proposte per l a.s. 2014-2015 PROGETTI DI EDUCAZIONE AMBIENTALE Risultati e proposte per l a.s. 2014-2015 1. Il gruppo Contarina Spa 2. L educazione ambientale 3. Obiettivi dei progetti 4. Risultati raggiunti 5. Proposte per anno scolastico

Dettagli

Il menù l ho fatto io

Il menù l ho fatto io Città di Torino Provincia di Torino Regione Piemonte DorS MIUR Ufficio Scolastico Regionale del Piemonte Camera di Commercio di Torino Laboratorio Chimico Camera di Commercio Torino ASL TO1 Dipartimento

Dettagli

L EDUCAZIONE AGROALIMENTARE

L EDUCAZIONE AGROALIMENTARE VENETO AGRICOLTURA E L EDUCAZIONE AGROALIMENTARE Attraverso l attività dei propri Centri Sperimentali ed Aziende Pilota, promuove la ricerca applicata alle produzioni agro-alimentari studiando sistemi

Dettagli

mondo scarabocchio città futura

mondo scarabocchio città futura mondo scarabocchio città futura mondo scarabocchio Dall autunno 2014 la Cooperativa città futura ha attivato nuovi servizi complementari presso il nido Scarabocchio di Trento, con l obiettivo di implementare

Dettagli

LA SCUOLA DEL BENESSERE

LA SCUOLA DEL BENESSERE SCUOLA DELL INFANZIA DON MILANI SEZIONE IC ANNO SCOLASTICO 2012/2013 PROGETTO : LA SCUOLA DEL BENESSERE PROGETTO LA SCUOLA DEL BENESSERE Premessa: Per l'anno scolastico 2012-13 abbiamo elaborato una programmazione

Dettagli

TITOLO DEL PROGETTO SOGGETTO PROMOTORE DELL INIZIATIVA. Piatto sano, mi ci ficco. Associazione Genitore Amico.

TITOLO DEL PROGETTO SOGGETTO PROMOTORE DELL INIZIATIVA. Piatto sano, mi ci ficco. Associazione Genitore Amico. ASSOCIAZIONE GENITORE AMICO ISTITUTO COMPRENSIVO DI TRIVERO COMUNE DI TRIVERO COMUNE DI SOPRANA TITOLO DEL PROGETTO Piatto sano, mi ci ficco. SOGGETTO PROMOTORE DELL INIZIATIVA Associazione Genitore Amico.

Dettagli

Istituto Comprensivo statale Corrado Alvaro Chiaravalle Centrale. Progetto Coltivare. in continuità. Una favola d orto

Istituto Comprensivo statale Corrado Alvaro Chiaravalle Centrale. Progetto Coltivare. in continuità. Una favola d orto Istituto Comprensivo statale Corrado Alvaro Chiaravalle Centrale Progetto Coltivare. in continuità Una favola d orto Mai più le parole senza le cose, mai più le parole e le cose senza le azioni (Giuseppina

Dettagli

FRUTTA NELLE SCUOLE REGIONE DEL VENETO. Veronica Bertoldo tel. 041/2795628 mail: veronica.bertoldo@regione.veneto.it

FRUTTA NELLE SCUOLE REGIONE DEL VENETO. Veronica Bertoldo tel. 041/2795628 mail: veronica.bertoldo@regione.veneto.it FRUTTA NELLE SCUOLE REGIONE DEL VENETO Veronica Bertoldo tel. 041/2795628 mail: veronica.bertoldo@regione.veneto.it PROGRAMMA COMUNITARIO CON COFINANZIAMENTO NAZIONALE Progetto di educazione alimentare

Dettagli

PROGETTO CONTINUITÀ - ORIENTAMENTO

PROGETTO CONTINUITÀ - ORIENTAMENTO PROGETTO CONTINUITÀ - ORIENTAMENTO Il progetto nasce dall' esigenza di garantire all'alunno un percorso formativo organico e completo, cercando di prevenire eventuali difficoltà che potrebbero insorgere

Dettagli

CIRCOLO DIDATTICO DI NARNI SCALO ANNO SCOLASTICO 2011-2012 PROGETTO COMUNICAZIONE ED EDUCAZIONE ALIMENTARE

CIRCOLO DIDATTICO DI NARNI SCALO ANNO SCOLASTICO 2011-2012 PROGETTO COMUNICAZIONE ED EDUCAZIONE ALIMENTARE CIRCOLO DIDATTICO DI NARNI SCALO ANNO SCOLASTICO 2011-2012 PROGETTO COMUNICAZIONE ED EDUCAZIONE ALIMENTARE MANGIA, SALTA RIDI L Educazione Alimentare, oggi ha assunto un ruolo fondamentale nella determinazione

Dettagli

ISTITUTO SCOLASTICO COMPRENSIVO

ISTITUTO SCOLASTICO COMPRENSIVO ISTITUTO SCOLASTICO COMPRENSIVO VIA UGO BASSI Via U. Bassi n 30-62012 CIVITANOVA MARCHE Tel. 0733 772163- Fax 0733 778446 mcic83600n@istruzione.it, MCIC83600N@PEC.ISTRUZIONE.IT www.iscviaugobassi.gov.it

Dettagli

Laboratori di educazione alimentare in classe

Laboratori di educazione alimentare in classe Laboratori di educazione alimentare in classe La scuola che promuove salute Varese, 10 novembre 2010 Incontri nelle scuole presenza dell esperto in classe I cinque colori della salute Corretto stile di

Dettagli

APRILIA UNA CITTÀ DOVE SALUTE È SICUREZZA Edizione 2016 ZERO RISCHI NELL ETÀ DELL INFANZIA

APRILIA UNA CITTÀ DOVE SALUTE È SICUREZZA Edizione 2016 ZERO RISCHI NELL ETÀ DELL INFANZIA APRILIA UNA CITTÀ DOVE SALUTE È SICUREZZA Edizione 2016 ZERO RISCHI NELL ETÀ DELL INFANZIA La collaborazione dell e della Croce Rossa Italiana, Comitato locale di Aprilia, rappresenta un opportunità per

Dettagli

È un iniziativa di EDIZIONE 2015/16. In collaborazione con ALIMOS IL PROGETTO

È un iniziativa di EDIZIONE 2015/16. In collaborazione con ALIMOS IL PROGETTO È un iniziativa di EDIZIONE 2015/16 In collaborazione con ALIMOS IL PROGETTO Obiettivi TreValli e Latte Cigno promuovono un progetto di educazione alimentare dedicato alle scuole primarie delle regioni

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA PARITARIA ISTITUTO SACRO CUORE BITONTO (BA) Contributi in materia di Diritto allo Studio. della Regione Puglia

SCUOLA PRIMARIA PARITARIA ISTITUTO SACRO CUORE BITONTO (BA) Contributi in materia di Diritto allo Studio. della Regione Puglia SCUOLA PRIMARIA PARITARIA ISTITUTO SACRO CUORE BITONTO (BA) della Regione Puglia (L.R. 42/80 art. 10 Legge n. 241 del 7/8/1990 art.12) Fiabe per educare Anno scolastico 2010/2011 DESCRIZIONE DETTAGLIATA

Dettagli

Centro di Educazione Ambientale LABTER Provincia di Pesaro e Urbino ASUR Dipartimento di Prevenzione PROGETTO ALIMENTAZIONE TRIENNALE

Centro di Educazione Ambientale LABTER Provincia di Pesaro e Urbino ASUR Dipartimento di Prevenzione PROGETTO ALIMENTAZIONE TRIENNALE Centro di Educazione Ambientale LABTER Provincia di Pesaro e Urbino ASUR Dipartimento di Prevenzione Indicazioni sintetiche e generali: PROGETTO ALIMENTAZIONE TRIENNALE - Il Centro di Educazione Ambientale

Dettagli

Oggetto: Programma Provinciale di Educazione Alimentare L.R. 31/2008; Anno Scolastico 2014/15

Oggetto: Programma Provinciale di Educazione Alimentare L.R. 31/2008; Anno Scolastico 2014/15 1 Alla cortese attenzione dei Sig.ri Dirigenti Scolastici Scuole Primarie Dirigenti Scolastici Scuole Secondarie di primo grado Pubbliche e Private di Milano e Provincia Oggetto: Programma Provinciale

Dettagli

PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA

PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA Anno scolastico 2012 / 2013 Scuola Comunale dell infanzia Pollicinia Via Roma Potenza Tel. 0971 / 273041 DOVE SIAMO CHI SIAMO Potenza, capoluogo di regione, è la città della

Dettagli

Nutrivending e Promozione della Salute a scuola

Nutrivending e Promozione della Salute a scuola MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE VENETO UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE DI BELLUNO Dirigente dott. Domenico Martino Nutrivending e Promozione della Salute a scuola JOB&Orienta,

Dettagli

PROGETTO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE Anno scolastico 2015-2016 Circolo Didattico di Ischia 1

PROGETTO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE Anno scolastico 2015-2016 Circolo Didattico di Ischia 1 PROGETTO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE Anno scolastico 2015-2016 Circolo Didattico di Ischia 1 Titolo del Progetto: Alimenta la mente Referente del Progetto: Ins. Scala Isabella Durata del Progetto: eventi

Dettagli

PROGETTO EDUCAZIONE ALIMENTARE

PROGETTO EDUCAZIONE ALIMENTARE PROGETTO EDUCAZIONE ALIMENTARE SCUOLA DELL INFANZIA VIA T. M. FUSCO a.s.2011/2012 Premessa Nel periodo della Scuola dell infanzia i bambini acquisiscono e strutturano atteggiamenti e modelli comportamentali

Dettagli

Attori principali e sedi operative per la realizzazione delle FD. Preparazione delle visite nelle Fattorie Didattiche

Attori principali e sedi operative per la realizzazione delle FD. Preparazione delle visite nelle Fattorie Didattiche Attori da coinvolgere nella Rete di Aziende e Fattorie Didattiche ATTORI DA COINVOLGERE Associazioni agricole (Coldiretti, CIA,Confagricoltura, UCE, altri) Associazione Agriturismi Ufficio Scolastico regionale

Dettagli

Progetto Ministeriale CCM: Obiettivi di Salute Cronogramma e Azioni principali

Progetto Ministeriale CCM: Obiettivi di Salute Cronogramma e Azioni principali Progetto Ministeriale CCM: Obiettivi di Salute Cronogramma e Azioni principali Partners nella formazione e sperimentazione: Ausl Reggio Emilia/ LILT Reggio Emilia; Ausl Forlì, LILt Forlì Cesena / Istituto

Dettagli

LA PROMOZIONE DELLA SICUREZZA NELLA SCUOLA. Alessandro PALESE Direzione Sanità Regione Piemonte

LA PROMOZIONE DELLA SICUREZZA NELLA SCUOLA. Alessandro PALESE Direzione Sanità Regione Piemonte LA PROMOZIONE DELLA SICUREZZA NELLA SCUOLA Alessandro PALESE Direzione Sanità Regione Piemonte Il Decreto legislativo 81/2008 Il TU sulla sicurezza prevede l inserimento in ogni attività scolastica di

Dettagli

Progetto di comunicazione ed educazione alimentare per le scuole della provincia di Mantova

Progetto di comunicazione ed educazione alimentare per le scuole della provincia di Mantova Progetto di comunicazione ed educazione alimentare per le scuole della provincia di Mantova Anno scolastico 2008/2009 Per l anno scolastico 2008/2009 la propone una serie di attività, di educazione alimentare

Dettagli

nutrizione, cibo, sicurezza alimentare e sostenibilità

nutrizione, cibo, sicurezza alimentare e sostenibilità MIUR - UFFICIO X AMBITO TERRITORIALE PER LA PROVINCIA DI AGRIGENTO Comitato Tecnico Educazione alla Salute ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE A.G. RONCALLI - BURGIO (AG) nutrizione, cibo, sicurezza alimentare

Dettagli

L attività della scuola ha rispettato gli obbiettivi educativi, previsti sia dal Progetto Educativo, che del Piano dell Offerta Formativa.

L attività della scuola ha rispettato gli obbiettivi educativi, previsti sia dal Progetto Educativo, che del Piano dell Offerta Formativa. RELAZIONE SULL'ATTIVITA' anno 2013 Durante l anno 2013 la Fondazione Pietro Zarri, ha portato avanti con ottimo risultato qualitativo la sua attività. La scuola ha accolto in due sezioni n. 53. bambini

Dettagli

PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA - Anno scolastico 2014/15. Ampliamento dell offerta formativa SCUOLA DELL INFANZIA

PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA - Anno scolastico 2014/15. Ampliamento dell offerta formativa SCUOLA DELL INFANZIA Ampliamento dell offerta formativa SCUOLA DELL INFANZIA 1 Attività e progetti... 3 1. Progetto - Accoglienza... 3 2. Progetto - Continuità... 3 3. Progetto lettura - Un mondo di favole... 3 4. Progetto

Dettagli

MATERIALE DISPONIBILE. Finalmente facciamo merenda

MATERIALE DISPONIBILE. Finalmente facciamo merenda Finalmente facciamo merenda Questo progetto ha coinvolto alcune scuole del territorio provinciale: Infanzia, Primaria e Secondaria di I. L'obiettivo principale è la valorizzazione di una alimentazione

Dettagli

utilizzo di metodologie di apprendimento attive con i bambini (es: laboratori sensoriali, giochi);

utilizzo di metodologie di apprendimento attive con i bambini (es: laboratori sensoriali, giochi); Attività produttive, Agricoltura e alimentazione Turismo e Politiche comunitarie Mestre, 11/07/2012 Prot. /2012 RELAZIONE PROGETTO GUADAGNARE SALUTE: MERENDA SANA A SCUOLA PER UN VENETO PIÙ BIO Titolo

Dettagli

SINTESI PIANO TRIENNALE DELL OFFERTA FORMATIVA (ex art. 1 comma 14 Legge 107/2015)

SINTESI PIANO TRIENNALE DELL OFFERTA FORMATIVA (ex art. 1 comma 14 Legge 107/2015) Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO COMPRENSIVO N. 7 - VIA BACHELET VIA BACHELET, 5-04100 LATINA (LT) Tel. 0773620905 Fax. 0773629059

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO GRAZIE TAVERNELLE ANCONA. Anno scolastico 2011/2012

ISTITUTO COMPRENSIVO GRAZIE TAVERNELLE ANCONA. Anno scolastico 2011/2012 ISTITUTO COMPRENSIVO GRAZIE TAVERNELLE ANCONA Anno scolastico 2011/2012 Relazione finale Delle insegnanti Marzoli Valeria, Tartaglini Giovanna FUNZIONE STRUMENTALE SCIENZA NATURA - AMBIENTE 1 PREMESSA

Dettagli

Bambine e Bambini costruttori di pace

Bambine e Bambini costruttori di pace Istituto Comprensivo V. Tortoreto SCUOLA PRIMARIA Delia e Filippo Costantini Passo San Ginesio Bambine e Bambini costruttori di pace anno scolastico 2004-05 DATI IDENTIFICATIVI DELL ISTITUZIONE SCOLASTICA

Dettagli

La vite è bella! Un laboratorio sotto il cielo

La vite è bella! Un laboratorio sotto il cielo Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca Istituto Comprensivo Dalmine A. Moro Via Olimpiadi, 1 24044 Dalmine BG - cod fisc. 95206710162 Tel: 035 561526 - Fax: 035 562517 e mail: BGIC8AB003@istruzione.it

Dettagli

PROGETTI SCUOLA PRIMARIA

PROGETTI SCUOLA PRIMARIA PROGETTI SCUOLA PRIMARIA PROGETTI SCUOLA PRIMARIA SCUOLA SICURA CONTINUITA STAMPA PEDAGOGICA PROGETTO BIBLIOTECA EDUCAZIONE AMBIENTALE,ALIMENTARE E SALUTE VIAGGI D ISTRUZIONE E VISITE GUIDATE 1 Referente

Dettagli

Padova 07/05/2014 Alberta Grassetto coordinatrice servizi educativi

Padova 07/05/2014 Alberta Grassetto coordinatrice servizi educativi Padova 07/05/2014 Alberta Grassetto coordinatrice servizi educativi IL METODO MONTESSORI IN MENSA. ESPERIENZE ATTIVE NELLE SCUOLE RIFERIMENTI BIBLIOGRAFICI: LE RICETTE DI MARIA MONTESSORI CENT ANNI DOPO

Dettagli

Scegli con gusto, gusta in salute. Marina Fridel Marilena Durante Bologna 28 ottobre 2013

Scegli con gusto, gusta in salute. Marina Fridel Marilena Durante Bologna 28 ottobre 2013 Scegli con gusto, gusta in salute Marina Fridel Marilena Durante Bologna 28 ottobre 2013 Scegli con gusto, gusta in salute Progetto di promozione della salute che si rivolge agli Istituti / Scuole Alberghiere

Dettagli

PIANO EDUCATIVO INDIVIDUALIZZATO (P.E.I.)

PIANO EDUCATIVO INDIVIDUALIZZATO (P.E.I.) INTEGRAZIONE SCOLASTICA DEGLI ALUNNI CON DISABILITÀ ISTITUTO COMPRENSIVO DI ALBANELLA Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di 1 grado Via Roma Tel. e Fax 0828/781120 e-mail saic887003@istruzione.it

Dettagli

PROGETTO TUTOR EDUCAZIONE ALLA SALUTE - C.I.C. I.T.C. SALVEMINI VIA SOMMOVIGO 40-00155 ROMA - DISTRETTO 13

PROGETTO TUTOR EDUCAZIONE ALLA SALUTE - C.I.C. I.T.C. SALVEMINI VIA SOMMOVIGO 40-00155 ROMA - DISTRETTO 13 EDUCAZIONE ALLA SALUTE - C.I.C. I.T.C. SALVEMINI VIA SOMMOVIGO 40-00155 ROMA - DISTRETTO 13 PROGETTO TUTOR IN COLLABORAZIONE CON LA A.S.L. ROMA B FINANZIATO DAL COMUNE DI ROMA L. 285/97 Responsabile del

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2015 / 2016 PROPOSTE FORMATIVE. ATTIVITA di AMPLIAMENTO dell OFFERTA FORMATIVA

ANNO SCOLASTICO 2015 / 2016 PROPOSTE FORMATIVE. ATTIVITA di AMPLIAMENTO dell OFFERTA FORMATIVA ANNO SCOLASTICO 2015 / 2016 PROPOSTE FORMATIVE di AMPLIAMENTO dell OFFERTA FORMATIVA I tre ordini di scuola, in accordo fra loro per garantire una continuità dalla scuola dell Infanzia alla scuola Superiore

Dettagli

Rete istituzionale. Centro Territoriale per l'inclusione a.s. 13/14. Coordinatore : Francesco De Marco 1

Rete istituzionale. Centro Territoriale per l'inclusione a.s. 13/14. Coordinatore : Francesco De Marco 1 Rete istituzionale Coordinatore : Francesco De Marco 1 Scuole afferenti: 1. IC n. 17 Montorio (scuola capofila) 2. IC n. 09 Valdonega 3. IC n. 15 Borgo Venezia 4. IC n. 16 Valpantena 5. IC n. 18 Veronetta/Porto

Dettagli

L ambiente scolastico e sua influenza su alimentazione ed attività fisica

L ambiente scolastico e sua influenza su alimentazione ed attività fisica Roma 20 novembre 2008 Conferenza Nazionale su OKkio alla SALUTE: risultati del primo anno di indagini L ambiente scolastico e sua influenza su alimentazione ed attività fisica E. MASTANTUONO M.T. SILANI

Dettagli

Nutrire il pianeta, energia per la vita. Progetto di Elena Cazzaniga - Elena Riva Azienda Agricola La Botanica - Birago (MB)

Nutrire il pianeta, energia per la vita. Progetto di Elena Cazzaniga - Elena Riva Azienda Agricola La Botanica - Birago (MB) Nutrire il pianeta, energia per la vita Expo 2015 Sarà l'occasione anche per ripensare e riacquistare i vecchi saperi e sapori legati ai mestieri del cibo e dell'accoglienza. Includerà tutto ciò che riguarda

Dettagli

Istituto Comprensivo di Nizza Monferrato Reg. Campolungo 14049 Nizza Monferrato

Istituto Comprensivo di Nizza Monferrato Reg. Campolungo 14049 Nizza Monferrato Istituto Comprensivo di Nizza Monferrato Reg. Campolungo 14049 Nizza Monferrato PROGRAMMAZIONE DELLE ATTIVITA ANNO SCOL. 2007-08 ANDRA LONTANO? FARA FORTUNA? RADDRIZZERA TUTTE LE COSE STORTE DI QUESTO

Dettagli

Sport & Nutrizione 2016

Sport & Nutrizione 2016 SPORT VILLAGE CATONA PRESENTA Sport & Nutrizione 2016 Giocare - Crescere Mangiare Nei precedenti Camp organizzati nella struttura dello Sport Village si è ottenuto una larga adesione da parte di molte

Dettagli

SCHEDA DI PROGETTO ORTO IN CONDOTTA

SCHEDA DI PROGETTO ORTO IN CONDOTTA ALLEGATO A SCHEDA DI PROGETTO ORTO IN CONDOTTA 1. IL TEMA L Orto in Condotta Realizzazione di orti per promuovere e sviluppare l educazione alimentare e ambientale nelle scuole. Costituzione di una comunità

Dettagli

Azienda Agricola Masseria Manone

Azienda Agricola Masseria Manone Azienda Agricola Masseria Manone Proposte Fattoria Didattica A.S. 2015/2016 Fattoria Didattica Masseria Manone: Proposte didattiche a.s. 2015/2016, Page 1 Masseria Manone Fattoria Didattica Egregio Signor

Dettagli

Il ruolo delle mense scolastiche per la costruzione di una nuova democrazia del cibo giusto, buono e sostenibile

Il ruolo delle mense scolastiche per la costruzione di una nuova democrazia del cibo giusto, buono e sostenibile Il ruolo delle mense scolastiche per la costruzione di una nuova democrazia del cibo giusto, buono e sostenibile LE CIFRE DELLO SPRECO ALIMENTARE 1/3 della produzione mondiale non raggiunge i nostri stomaci.

Dettagli

Calendario interventi del mese di Gennaio 2016 Rovereto - Centro Pastorale Beata Giovanna, via Setaioli, 3/A

Calendario interventi del mese di Gennaio 2016 Rovereto - Centro Pastorale Beata Giovanna, via Setaioli, 3/A PRONTI A RIPARTIRE SEMINARIO - Calendario interventi del mese di Gennaio 2016 lunedì 4 gennaio lunedì 11 gennaio lunedì 18 gennaio lunedì 25 gennaio giovedì 7 gennaio mercoledì 13 gennaio mercoledì 20

Dettagli

DESCRIZIONE ATTIVITA ANNO SCOLASTICO 2010-2011

DESCRIZIONE ATTIVITA ANNO SCOLASTICO 2010-2011 DESCRIZIONE ATTIVITA ANNO SCOLASTICO 2010-2011 1 INDICE 1. PREMESSA 2. OBIETTIVI 3. INCONTRO FORMATIVO PER GLI INSEGNANTI 4. ATTIVITA SUDDIVISE per CLASSI 5. EVENTI ORGANIZZATI: GIORNATE ECOLOGICHE 6.

Dettagli

La salute vien mangiando

La salute vien mangiando La salute vien mangiando Progetto di Arricchimento dell Offerta Formativa Curricolo Verticale di Scienze Classi II A II B Scuola Primaria L. Illuminati a. s. 2013/2014 Insegnanti Leopardi Anna F., Moffa

Dettagli

I.C. 1 ( 15) : - I.C.

I.C. 1 ( 15) : - I.C. Seminario Provinciale La scuola che promuove la salute Fossano 23 marzo 2009 PROGETTO Il farmaco : bene di consumo o risorsa per la salute? Un percorso in rete per la informazione e l educazione della

Dettagli

PROGETTO FORMATIVO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE

PROGETTO FORMATIVO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE PROGETTO FORMATIVO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE Istituto Comprensivo Castelverde ROMA Anno scolastico 2013/2014 DI UNA SANA E CORRETTA ALIMENTAZIONE Istituto Zooprofilattico Sperimentale Lazio e Toscana Centro

Dettagli

LIONS CLUB GENOVA INTERNATIONAL Governatore Pier Angelo Moretto Anno Sociale 2014-2015

LIONS CLUB GENOVA INTERNATIONAL Governatore Pier Angelo Moretto Anno Sociale 2014-2015 LIONS CLUB GENOVA INTERNATIONAL Governatore Pier Angelo Moretto Anno Sociale 2014-2015 Progetto Help, Emergenza Lavoro, Ludopatia, usura In collaborazione con Ufficio Scolastico Regionale per la Liguria

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE DEL SERVIZIO DI MENSA SCOLASTICA

REGOLAMENTO COMUNALE DEL SERVIZIO DI MENSA SCOLASTICA 1 REGOLAMENTO COMUNALE DEL SERVIZIO DI MENSA SCOLASTICA ART. 1 OGGETTO E FINALITA DEL SERVIZIO Il servizio di refezione scolastica è realizzato dal Comune nell ambito delle proprie competenze. Il servizio

Dettagli

REGIONE LIGURIA Dipartimento Salute e Servizi Sociali Servizio Prevenzione

REGIONE LIGURIA Dipartimento Salute e Servizi Sociali Servizio Prevenzione REGIONE LIGURIA Dipartimento Salute e Servizi Sociali Servizio Prevenzione PIANO REGIONALE DELLA PREVENZIONE 2005 2007 (parte seconda) REGIONE LIGURIA Dipartimento Salute e Servizi Sociali Servizio Prevenzione

Dettagli

PROGETTO DI EDUCAZIONE ALLA SALUTE SULLE ALI DELLA SALUTE

PROGETTO DI EDUCAZIONE ALLA SALUTE SULLE ALI DELLA SALUTE Istituto di Istruzione Superiore Secondaria B. Caramia F. Gigante con ordinamento speciale per la Viticoltura ed Enologia Locorotondo Alberobello SCUOLA PRIMARIA D. MOREA SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO L.

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE. Le neuroscienze in cucina e in laboratorio. Esperimenti e approfondimenti per la didattica in classe.

CORSO DI FORMAZIONE. Le neuroscienze in cucina e in laboratorio. Esperimenti e approfondimenti per la didattica in classe. CORSO DI FORMAZIONE Le neuroscienze in cucina e in laboratorio. Esperimenti e approfondimenti per la didattica in classe Il corso di formazione rientra nel programma della Fondazione Golinelli Educare

Dettagli

PROGETTO INTEGRATO DI EDUCAZIONE ALLA SALUTE. I.C. Della Torre Scuola primaria D. Alighieri. di Gradisca d Isonzo. Comune di Gradisca d Isonzo

PROGETTO INTEGRATO DI EDUCAZIONE ALLA SALUTE. I.C. Della Torre Scuola primaria D. Alighieri. di Gradisca d Isonzo. Comune di Gradisca d Isonzo PROGETTO INTEGRATO DI EDUCAZIONE ALLA SALUTE I.C. Della Torre Scuola primaria D. Alighieri di Gradisca d Isonzo Comune di Gradisca d Isonzo Indice QUADRO DI RIFERIMENTO E MOTIVAZIONI pag. 3 FINALITA, OBIETTIVI

Dettagli

LA FORMAZIONE DELLA COMMISSIONE MENSA

LA FORMAZIONE DELLA COMMISSIONE MENSA LA FORMAZIONE DELLA COMMISSIONE MENSA A cura di Gisella Giovanetti LA REFEZIONE SCOLASTICA il 14 febbraio 1900 la giunta municipale di Pavia approvava all unanimità l istituzione della refezione scolastica,l

Dettagli

stili alimentari più consapevoli a partire dalla mensa scolastica.

stili alimentari più consapevoli a partire dalla mensa scolastica. Comune di Viareggio Settore Pubblica Istruzione Carta del Servizio Ristorazione Scolastica P. A. T. Piramide Alimentare Toscana Presentiamo nelle pagine che seguono la Carta del Servizio di ristorazione

Dettagli

LA SCUOLA SI-CURA SI CURA DI ME!

LA SCUOLA SI-CURA SI CURA DI ME! SCUOLA DELL INFANZIA ISTITUTO COMPRENSIVO VILLA REATINA PERCORSO DIDATTICO SICUREZZA NELLA SCUOLA LA SCUOLA SI-CURA SI CURA DI ME! Anno scolastico 2014 2015. Il ruolo educativo e formativo della Scuola

Dettagli

ALIMENTAZIONE E PREVENZIONE: LA RISTORAZIONE SCOLASTICA

ALIMENTAZIONE E PREVENZIONE: LA RISTORAZIONE SCOLASTICA CONVEGNO P.A.N. LA SALUTE VIEN DAL MARE GENOVA, 23.01. 09 ALIMENTAZIONE E PREVENZIONE: LA RISTORAZIONE SCOLASTICA AMINA CIAMPELLA TECNOLOGO ALIMENTARE STUDIO.CIAMPELLA@GMAIL.COM DALLA PARTE DELL ESPERTO

Dettagli

PROGETTO INTERMINISTERIALE SCUOLA E SALUTE

PROGETTO INTERMINISTERIALE SCUOLA E SALUTE PROVINCIA AUTONOMA BOLZANO ALTO ADIGE INTENDENZA SCOLASTICA IN LINGUA ITALIANA SERVIZIO DI EDUCAZIONE ALLA SALUTE PROGETTO INTERMINISTERIALE SCUOLA E SALUTE Roma 22 giugno 2010 RISORSE DI RETE Ass. Prov.

Dettagli

MERCOLEDì 9 Settembre. (ulteriori dettagli logistici saranno forniti a ridosso dell'evento di formazione) Agenda

MERCOLEDì 9 Settembre. (ulteriori dettagli logistici saranno forniti a ridosso dell'evento di formazione) Agenda Alla cortese attenzione di tutti gli Istituti Comprensivi della Regione Marche Roma, 23 giugno 2015 Oggetto: Invito alla formazione a.s. 2015-2016 Gent.mi Presidi, con riferimento al progetto MaestraNatura

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana Direzione Generale BANDO DI CONCORSO

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana Direzione Generale BANDO DI CONCORSO Assessore alle Politiche per la Tutela dei Consumatori Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana Direzione Generale BANDO DI CONCORSO Premessa

Dettagli

ORTO IN TAVOLA L ORTO SCOLASTICO COME SISTEMA DI APPRENDIMENTO

ORTO IN TAVOLA L ORTO SCOLASTICO COME SISTEMA DI APPRENDIMENTO ORTO IN TAVOLA L ORTO SCOLASTICO COME SISTEMA DI APPRENDIMENTO Relatore: Rita Tieppo insegnante presso la scuola dell infanzia La Gabbianella di Moncalieri e formatore Slow Food per il progetto Orto in

Dettagli

5^ edizione del progetto Acqua Bene Comune (a.s. 2012/2013) WATER CITIZEN. acqua e cittadinanza attiva

5^ edizione del progetto Acqua Bene Comune (a.s. 2012/2013) WATER CITIZEN. acqua e cittadinanza attiva 5^ edizione del progetto Acqua Bene Comune (a.s. 2012/2013) WATER CITIZEN acqua e cittadinanza attiva Progetto gratuito per le scuole secondarie di 2 grado e i centri di formazione professionale della

Dettagli

L alternanza scuola lavoro Dott.ssa Eleonora Grossi

L alternanza scuola lavoro Dott.ssa Eleonora Grossi L alternanza scuola lavoro Dott.ssa Eleonora Grossi Neuroscienze e Riabilitazione neuropsicologica Psicologia dello sviluppo e dell educazione Potenziamento cognitivo Metodo Feuerstein L alternanza scuola

Dettagli