L o vidi per la prima volta

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "L o vidi per la prima volta"

Transcript

1 IO E L ERCOUPE Giorgio Pace Un velivolo d epoca affascinante, rivoluzionario per l epoca, con un fascino intatto ancora oggi e per di più con un costo di acquisto e di restauro al minimo storico: ve lo abbiamo presentato su Volo Sportivo esattamente un anno fa, all inizio del restauro. Oggi l aereo è pronto per il primo volo L o vidi per la prima volta a Lakeland nel 2005 in occasione del Sun & Fun; ce ne erano molti e rimasi subito affascinato dal suo aspetto vintage, dalla forma simpatica e un po goffa, dal suo interno che mi ricordava la 313 di Paperino, dal poter volare Open Air con i vetri abbassati e il braccetto di fuori. Passai diverse ore a guardarli attentamente, alcuni tenuti molto bene dai loro proprietari, altri meno, ma tutti per un verso o per l altro pronti a catturare l attenzione di chi li guardava. I prezzi erano decisamente abbordabili, con 15/ dollari se ne acquistavano in buone condizioni. Tornato a casa, passai nottate intere sulla rete a cercare tutte le notizie e a visionare tutti i video possibili su questo aereo. Scoprii così che l Ercoupe era tra le macchine più sicure che fossero mai state costruite: il progetto originale di Frank Weick era del 1937, con delle innovazioni, per l epoca, veramente straordinarie. Interamente metallico, con la fusoliera autoportante e le sole ali rivestite in tela, carrello triciclo (una vera esclusiva a quel tempo), due posti affiancati, motore da 65 hp, senza flap e senza pedaliera, incapace di entrare in vite e di stallare, facile da pilotare e concepito per avvicinare al volo il maggior numero di persone; il particolare sistema Luglio 2005: il primo incontro con l Ercoupe a Oshkosh Gennaio 2010: il primo incontro con l Ercoupe del Gatwich Aviation Museum, abbandonato sotto la neve 900 Volo Sportivo Aprile 2012 Aprile 2012 Volo Sportivo 901

2 Inizia lo smontaggio, le condizioni non sono buone, ma almeno non c è corrosione La fase di sverniciatura, è il lavoro più lungo e faticoso Il motore è in stato di manutenzione accettabile, viene sbarcato e completamente revisionato di comando che coordinava tra loro timoni e alettoni faceva in modo che l Ercoupe si pilotasse con il solo volantino, esattamente come un automobile, e per staccare le mani meno possibile dal volante il pulsante del PTT della radio era in realtà un pedale, proprio come il comando dei fari delle Ford dell epoca. In Europa ce n erano diversi in condizioni di volo, specialmente in Inghilterra e in Germania; in Italia l unico esistente era stato radiato intorno alla metà degli anni 80. Così, nacque l idea di acquistarne uno e, senza fretta, rimetterlo a posto. La storia in un CD Tornai negli States, a Oshkosh, nel 2008 per vedere di portarne a casa uno, ma nel frattempo la nuova LSA aveva già preso piede e molti piloti americani si erano accorti che l Ercoupe rientrava perfettamente nei parametri dettati dalla nuova regolamentazione, per cui i prezzi, specialmente per quelli più leggeri con le ali rivestite in tela erano lievitati enormemente. Al prezzo di acquisto avrei poi dovuto aggiungere lo smontaggio, l alloggiamento e lo stivaggio nel container con le relative protezioni, il trasporto via mare e i costi di sdoganamento, e così non se ne fece nulla. Ma non mi persi d animo e continuai a cercare; finalmente, verso la fine di ottobre del 2009, ne trovai uno in Inghilterra, lo aveva messo in vendita un museo, il Gatwich Aviation Museum vicino Londra ).Telefonai subito e mi fu detto che l aereo era in buone condizioni ed era stato in linea di volo fino a un paio di mesi prima, poi il proprietario allo scadere del CN non lo aveva rinnovato perché voleva disfarsene e così era finito parcheggiato al museo. Ci accordammo per una visita entro una quindicina di giorni, nel frattempo inviai una mail alla FAA per farmi mandare, per la modica cifra di 10 $, un cd con tutta la storia di quella macchina, da quando era uscita dallo stabilimento di Riverdale il 7 giugno del 1946, fino al 1990, anno nel quale era stata radiata dal registro statunitense e inviata in Inghilterra. Sul CD, diviso in due files, c erano da una parte tutti gli interventi di manutenzione eseguiti e tutte le P.A. applicate, dall altra tutti i passaggi di proprietà con i dati dei venditori/acquirenti, i prezzi e le modalità di pagamento (il primo proprietario lo aveva acquistato a rate). Sulla rete mi ero fatto una cultura nei vari siti degli Ercoupe Owners, prendendo nota dei punti da controllare e delle cose da verificare prima di acquistare un Ercoupe. Così verso la fine di Novembre partii per l Inghilterra con un mio caro amico, che mi fu molto utile nel prosieguo della trattativa. Abbandonato sotto la neve Lo trovammo parcheggiato in un piazzale, sotto la neve, lo avete visto nelle foto pubblicate su Volo Sportivo del marzo 2011; era un 415-D del 1946 e si vedeva che ultimamente era stato un po trascurato, ma tutto sommato i suoi 64 anni se li portava abbastanza bene. Lo portammo al coperto e feci un controllo molto accurato delle varie parti; mi ero portato un boroscopio e con quello controllai l interno delle ali per vedere se erano presenti tracce di corrosione su longherone e centine, l attacco del carrello principale, la parte centrale della fusoliera; a un primo sommario esame sembrava tutto in buone condizioni (nonostante il clima inglese), e anche la parte documentale sembrava in ordine: erano riportati tutti gli interventi manutentivi ordinari e straordinari e le P.A. eseguite dal 1990 ad oggi. Ci accordammo sul prezzo, compreso lo smontaggio e il trasporto via gomma fino in Italia, e restammo che ci saremmo rivisti verso la fine di gennaio con la macchina smontata e caricata sul TIR pronta per il trasporto. Mentre giravo intorno all aereo, già pensavo alle cose da fare, agli interventi necessari per riportare l Ercoupe alle stesse condizioni di quando uscì dallo stabilimento della ER- CO, Engineering & Research Il miscelatore dei comandi era stato disattivato con l installazione della pedaliera Il miscelatore dopo il restauro, collegato nuovamente a pedaliera e alettoni n Progettato alla fine degli anni 30, l Ercoupe era rivoluzionario per l epoca, facile da pilotare come un automobile, concepito per non poter entrare né in stallo né in vite m 902 Volo Sportivo Aprile 2012 Aprile 2012 Volo Sportivo 903

3 Motore e impianto carburante Il motore, un Continental O-200, ha 440 ore S.T.O. È stato sbancato, pulito e riverniciato. Sono state sostituite le guarnizioni di aspirazione e scarico, i manicotti dei collettori di aspirazione, le guarnizioni dei coperchi I serbatoi alari sono stati riportati a nudo metallo e quindi trattati con la Tankerite delle punterie e del carburatore e sostituiti i silent-block di fissaggio. I magneti, visto che si avvicinavano le 500 ore, sono stati smontati e mandati presso una Ditta certificata per la revisione. Sono state rifatte le guarnizioni di tenuta della camera di pressione e sostituiti tutti i cavi dei comandi (manetta, mixture, aria calda al carburatore). Il castello motore e la gamba carrello anteriore sono stati smontati, sverniciati, controllati con liquidi penetranti per evidenziare eventuali cricche, e rimontati. L impianto carburante è stato controllato e testato in ogni sua parte, è stato sostituito il pressostato lungo la linea di alimentazione tra i serbatoi alari e Il televel meccanico con il classico galleggiante in sughero Tramite un portello posteriore nei serbatoi è stata inserita la schiuma a celle aperte antiesplosione il centrale. Questo impianto è molto particolare e ha tre serbatoi, uno centrale da 5 galloni e due alari collegati tra loro da 9 galloni ciascuno. Il motore viene alimentato nel modo più semplice che esista, per caduta attraverso un gascolator, dal serbatoio centrale posto tra il pannello strumenti e il parafiamma. Il serbatoio centrale, a sua volta, viene tenuto costantemente pieno dai due serbatoi alari per mezzo di una pompa elettrica, e il sopravanzo tramite un tubo di troppo pieno ritorna ai serbatoi alari. Quando finisce il carburante nei serbatoi alari l accensione di una spia sul pannello strumenti avverte il pilota che restano soltanto i 5 gal del serbatoio centrale Il serbatoio alare pronto per il montaggio che, visti i consumi dell O-200, significano quasi un altra ora di autonomia. Molto particolari sono anche i due Televel che funzionano con il classico tappo di sughero, mentre il serbatoio centrale ha il classico indicatore esterno a vista. Lo schema dell impianto carburante, il motore è alimentato per caduta dal serbatoio collettore centrale Co., in quel lontano giugno del Tutto andò per il meglio e alla fine di gennaio 2010 il mio Ercoupe era a Roma all interno del locale prefabbricato che sarebbe stata la sua casa per i prossimi 30 mesi. Inizia il restauro Cominciai con lo smontaggio di tutte le parti dell aereo, e ogni parte veniva fotografata. Allo smontaggio seguì la sverniciatura di tutte le parti metalliche, eseguita con appositi solventi, a eccezione della parte interna della fusoliera che era trattata solo con primer e che si presentava ancora in ottimo stato. In questa fase si evidenziò il buono stato generale delle lamiere, ma anche le parti che a seguito di riparazioni e modifiche andavano sicuramente rifatte, come ad esempio la cofanatura motore e i relativi supporti. I tre serbatoi, quello centrale e i due alari, attraverso un tappo di ispezione creato posteriormente sono stati puliti a metallo bianco e trattati su tutta la superficie interna con Tankerite, una vernice bicomponente più fluida dei comuni sigillanti a base di polisolfuri che, oltre a sigillare eventuali piccole perdite nella giunzione tra le lamiere e nelle chiodature, protegge tutta la superficie interna del serbatoio da future ossidazioni con una pellicola di qualche decimo di spessore. All interno dei serbatoi è stata poi messa della spugna poliuretanica a celle aperte antiesplosione. Questo Ercoupe nell ultimo periodo era stato utilizzato per attività istruzionale e per questo motivo vi era stato montato un kit di modifica, approvato dalla FAA, per il montaggio della pedaliera. Una delle prime operazioni è stata quindi quella di smontare la pedaliera e ripristinare il collegamento dei cavi dei timoni al miscelatore. Il miscelatore si può dire che è il cuore del sistema di comando dell Ercoupe: qui convergono tutti i comandi di volo e l asta della ruota anteriore, e da qui ripartono i cavi e le aste verso le superfici di comando con movimenti adeguatamente miscelati. Questa parte è stata completamente smontata e controllata. 904 Volo Sportivo Aprile 2012 Aprile 2012 Volo Sportivo 905

4 Incredibile: questo era l impianto elettrico inglese L intero impianto è stato ricostruito con componenti di qualità, semplificando i cablaggi zioni, acqua saponata e olio di gomito per togliere i graffi e le ossidazioni più profonde. Poi si prosegue con paste abrasive di diverse gradazioni fino alla più fina per una perfetta lucidatura a specchio. Per questo lavoro ho adoperato le paste della americana Nuvite (www.nuvitechemical. com/), una formidabile lucidatrice roto-orbitale della Cyclo Tools (www.cyclotoolmakers.com/) e la pazienza del mio amico Marian, vero artefice del fantastico risultato finale. La lucidatura a specchio è sicuramente molto Il pannello non era originale, erano stati aggiunti l orizzonte e il girodirezionale Il pannello rifatto esattamente come quello originale, con i due cassettini portaguanti bella, al sole è quasi abbagliante e in volo non ci sarà bisogno di usare le strobo per essere visti, ma c è un rovescio della medaglia che va considerato quando si decide di adottare la livrea bare metal : la superficie è molto delicata, come la si tocca restano le impronte e comunque ogni quattro o cinque mesi bisogna dare una passata con la pasta più fina per mantenere sempre una finitura brillante. Bella, quindi, ma delicata e con la necessità di una manutenzione costante, pensateci prima di decidere. E per finire sul cofano sinistro un tocco di Nose art : un artista di passaggio ha sollevato una PinUp dalla staccionata su cui era seduta e l ha adagiata su una nuvola. Il pa- Cockpit e impianto elettrico Nel frattempo veniva smontato il pannello strumenti e il vecchio impianto elettrico (impianto si fa per dire). Il nuovo pannello strumenti, disegnato in CAD e tagliato a plasma, è stato rifatto seguendo i disegni di quello originale con gli strumenti es- senziali e i due classici cassettini portaguanti (glovebox). Gli unici due strumenti aggiunti sono stati l EGT e la Carb. Temp. Su Ebay ho trovato anche l orologio, un Walthan 8gg. a carica manuale del Per le utenze ho utilizzato degli interruttori-breaker a levetta della Tyco di amperaggio adeguato. Il nuovo impianto elettrico è stato ricablato secondo uno schema semplice utilizzando per il collegamento tra il pannello strumenti e la cellula dei connettori Seal-All a diversi La parafiamma è stata verificata ed è pronta a ricevere il castello motore con il carrello anteriore L aereo riprende forma, riportato a nuovo in tutte le sue componenti, anche le camere di pressione del raffreddamento sono state completamente rifatte conduttori. In più in basso, sotto il pannello, sono stati sistemati due box, uno per la radio e l altro per il trasponder. Sul pavimento in legno, a fianco del pedale del freno, ho sistemato il pedale del PTT. I trasparenti laterali scorrevoli e quelli posteriori sono stati sostituiti, la bolla anteriore considerato il buono stato di conservazione è stata lucidata e riutilizzata. Sono state sostituite le guarnizioni di tenuta e di scorrimento di tutti i trasparenti e i profili di battuta e fine corsa dei laterali. Il famoso olio di gomito E veniamo quindi alla livrea: dopo averci pensato a lungo avevo deciso di lasciare la finitura in alluminio lucidato a specchio e in effetti questa è stata la parte più faticosa di tutto il progetto. Dopo la sverniciatura si comincia con lana d acciaio di diverse grada- 906 Volo Sportivo Aprile 2012 Aprile 2012 Volo Sportivo 907

5 che va dalle brochure originali che la Engineering & Research Co. dava agli acquirenti, a scatole di fiammiferi con la reclame dell Ercoupe, a pubblicità fatte su riviste dell epoca, francobolli, libri e perfino una decorazione per l albero di Natale a forma di Ercoupe! Questa è la storia mia e del mio Ercoupe; due anni e mezzo per ore di lavoro. E adesso? Adesso si tratta solo di farlo volare... VS n Il restauro, condotto sotto sorveglianza FCap come velivolo storico orfano, ha portato l Ercoupe nelle condizioni originali nelle quali uscì dalla fabbrica nel 1946 m Inizia quindi la fase di lucidatura con pasta abrasiva specifica per portare la superficie a specchio L ultimo tocco è fatto ad aerografo: una pinup sul cofano motore I due timoni si aprono in maniera differenziale in virata, coordinati con gli alettoni Il roll out per le prove motore prima del trasferimento in aviosuperficie per il nuovo primo volo Per due anni e mezzo l aereo è rimasto in un prefabbricato allestito allo scopo, per un totale di 2500 ore di lavoro vimento è stato impiallicciato in palissandro, tutte le tappezzerie, i pannelli interni e il bagagliaio rifatti in pelle rossa e grigia. L Ercoupe può volare anche con i laterali aperti, quasi una spider dell aria Una filosofia di vita e di volo Questo restauro alla fine è costato quanto comprare un ultraleggero usato con il Rotax, senza considerare ovviamente le ore di lavoro che per gli appassionati fanno parte della soddisfazione e che diventano una vera e propria filosofia di vita. Spesso passare anche un ora per vedere come sta l aereo, per fare un lavoretto, per decidere una soluzione, è una vera e propria valvola di sfogo per le giornate invernali, che stimola a fare più possibile quando il lavoro procede spedito e l aereo si trasforma giorno dopo giorno. Ma perché decidere di restaurare e poi volare con un aereo così anziano? Per l impagabile piacere di recuperare un pezzo di storia, di tramandare cultura e culto del bello, perché se ci fate caso le linee dell Ercoupe sono affascinanti ancora oggi, così come le soluzioni costruttive e meccaniche adottate: vi basti sapere che le centine alari non sono disposte perpendicolarmente al longherone e al bordo d uscita, come su tutti gli aerei che conoscete, ma sono angolate in modo da scaricare insieme al rivestimento lavorante non solo i carichi di compressione interni all ala, ma anche quelli di torsione. Le prestazioni, pure dignitose, passano in secondo piano rispetto al piacere di volare su un pezzo di storia, al punto che la ricerca di tutto ciò che riguarda questo aereo meriterebbe un vero e proprio articolo a parte: durante questo periodo, infatti, ho continuato a cercare sulla rete libri, oggetti, vecchie riviste, articoli di giornale che parlavano di questo aereo, e ora ho una piccola collezione 908 Volo Sportivo Aprile 2012 Aprile 2012 Volo Sportivo 909

flight test eval per le tip alari e i timoni.

flight test eval per le tip alari e i timoni. flight test eval ERCO Ercoupe 415-D Prego, lasci fare a me Progettato per essere il più facile e sicuro aereo del mondo, per essere guidato più che pilotato proprio come un autovettura, l Ercoupe rimane

Dettagli

Renault Clio II 1.9 Motore Diesel F8Q 630 (98 05)

Renault Clio II 1.9 Motore Diesel F8Q 630 (98 05) Renault Clio II 1.9 Motore Diesel F8Q 630 (98 05) Sostituzione guarnizione della testa, rovinata a causa di una perdita dell acqua dal tubo inferiore del radiatore (la vettura ha circolato senza liquido

Dettagli

Montaggio sensori di parcheggio posteriori. PROXEL EPS-DUAL Alfa 159 SW

Montaggio sensori di parcheggio posteriori. PROXEL EPS-DUAL Alfa 159 SW Montaggio sensori di parcheggio posteriori PROXEL EPS-DUAL Alfa 159 SW Data: 29/11/2010 Ver: 1.4 DISCLAIMER : L'autore declina ogni responsabilità per errori od inesattezze contenute nei file ed avverte

Dettagli

Renault Clio II 1.2 16V Motore benzina D4F 712 (00 06) Difetto: spia iniezione accesa e funzionamento al minimo irregolare, causa valvole bruciate.

Renault Clio II 1.2 16V Motore benzina D4F 712 (00 06) Difetto: spia iniezione accesa e funzionamento al minimo irregolare, causa valvole bruciate. Renault Clio II 1.2 16V Motore benzina D4F 712 (00 06) Difetto: spia iniezione accesa e funzionamento al minimo irregolare, causa valvole bruciate. Soluzione: sostituzione valvole. Note: La vettura di

Dettagli

Catalogo pezzi di ricambio. set-05

Catalogo pezzi di ricambio. set-05 Catalogo pezzi di ricambio set-05 Caldaie basamento VBS IT 31-12 E Indice 04 Bruciatore Pagina 2 06 Corpo caldaia Pagina 6 07 Rivestimento Pagina 8 12 Scatola comandi Pagina 10 Note Pagina 12 L'eventuale

Dettagli

Ferrari 126 CK Monaco G.P. 1981 Gilles Villenueve. Tameo Kits TMK 391

Ferrari 126 CK Monaco G.P. 1981 Gilles Villenueve. Tameo Kits TMK 391 Ferrari 126 CK Monaco G.P. 1981 Gilles Villenueve Tameo Kits TMK 391 - Built by Fabio Billero Ho iniziato aprendo le prese d aria sulla carrozzeria, per l operazione ho utilizzato il dremel con una fresa

Dettagli

ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE E L UTILIZZO GRUPPO IDRAULICO per SOLAR SYSTEM (COD. A00.650053)

ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE E L UTILIZZO GRUPPO IDRAULICO per SOLAR SYSTEM (COD. A00.650053) DATA: 07.11.08 PAG: 1 DI: 12 Il Gruppo idraulico racchiude tutti gli elementi idraulici necessari al funzionamento del circuito solare (circolatore, valvola di sicurezza a 6 bar, misuratore e regolatore

Dettagli

LE MODIFICHE APPORTATE DURANTE LA PRODUZIONE

LE MODIFICHE APPORTATE DURANTE LA PRODUZIONE LE MODIFICHE APPORTATE DURANTE LA PRODUZIONE Gennaio 1976 fascia in plastica rigata nera tra i gruppi ottici posteriori nuova leva del freno a mano Marzo 1976 nuova guarnizione di fissaggio alla scocca

Dettagli

VERNICIATURA PINZE FRENI by Antsrp

VERNICIATURA PINZE FRENI by Antsrp VERNICIATURA PINZE FRENI by Antsrp In questa guida verrà spiegato come verniciare le pinze dei freni senza dover smontare la pinza stessa. Se avete la possibilità (e le competenze) per farlo, è preferibile

Dettagli

GRUPPI DI RILANCIO PER LA REGOLAZIONE TERMICA

GRUPPI DI RILANCIO PER LA REGOLAZIONE TERMICA ST.01.01.00 GRUPPI DI RILANCIO PER LA REGOLAZIONE TERMICA Art. 2170 Gruppo di rilancio completo di: - Valvola miscelatrice con servocomando a 3 punti - Circolatore a tre velocità - Valvole d intercettazione

Dettagli

TECEbox Listino 2014. TECEbox

TECEbox Listino 2014. TECEbox TECEbox Listino 2014 TECEbox TECEbox TECEbox con cassetta di scarico WC da 8 cm e da 13 cm TECE, presente sul mercato da oltre 15 anni con la cassetta di scarico da 13 cm, ha ideato espressamente per le

Dettagli

Riverniciatura della cabina. Parti in lamiera della cabina. Operazioni preliminari PGRT IMPORTANTE

Riverniciatura della cabina. Parti in lamiera della cabina. Operazioni preliminari PGRT IMPORTANTE Operazioni preliminari IMPORTANTE Il metallo della carrozzeria è protetto dalla corrosione mediante, tra l'altro, uno strato di zincatura. Per garantire la massima protezione anticorrosione, se questo

Dettagli

L impianto Auxiliary Power Unit (A.P.U.) ha il compito di fornire energia elettrica ed energia pneumatica al velivolo in varie situazioni operative.

L impianto Auxiliary Power Unit (A.P.U.) ha il compito di fornire energia elettrica ed energia pneumatica al velivolo in varie situazioni operative. IMPIANTO A.P.U. Missione dell impianto L impianto Auxiliary Power Unit (A.P.U.) ha il compito di fornire energia elettrica ed energia pneumatica al velivolo in varie situazioni operative. Aspetti costruttivi

Dettagli

Taglierina elettrica K3952

Taglierina elettrica K3952 Taglierina elettrica K3952 INDICE ISTRUZIONI PER LA SICUREZZA... 3 INSTALLAZIONE... 4 DESCRIZIONE DEL FUNZIONAMENTO... 4 SPECIFICHE TECNICHE DELLE TAGLIERINE ELETTRICHE... 4 TRASPORTO... 5 SISTEMAZIONE

Dettagli

VERNICI 03. Dipingere con la pistola a spruzzo

VERNICI 03. Dipingere con la pistola a spruzzo VERNICI 03 Dipingere con la pistola a spruzzo 1 Scegliere il tipo di pittura a spruzzo Descriveremo la pittura pneumatica, ossia la pittura a spruzzo coperchio mediante un compressore. Per dipingere si

Dettagli

Gruppo Freno a Disco MILLENNIUM

Gruppo Freno a Disco MILLENNIUM Gruppo Freno a Disco MILLENNIUM Manutenzione Sistema 11 17-19 idraulico Bassano Grimeca S.p.A. Via Remigia, 42 40068 S. Lazzaro di Savena (Bologna) Italy tel. +39-0516255195 fax. +39-0516256321 www.grimeca.it

Dettagli

PARTE II. a) Esterno motrice Discatura pannelli laterali, frontali e posteriori, sostituzione parti corrose e applicazione

PARTE II. a) Esterno motrice Discatura pannelli laterali, frontali e posteriori, sostituzione parti corrose e applicazione 11 PARTE II A) LOTTO 1 - SPECIFICHE PER LA REVISIONE DI CARROZZERIA, DELL IMPIANTO ELETTRICO (AT e BT) E DELL IMPIANTO PNEUMATICO DELLA MOTRICE TRANVIARIA STORICA NUMERO AZIENDALE 2598 (EX T402) 1. REVISIONE

Dettagli

Manutenzione. maintenance it 03-05

Manutenzione. maintenance it 03-05 Manutenzione 21 Regolazione della pressione del giunto porta 2 Sostituzione delle pulegge e dei cavi del contrappeso Sostituzione del giunto porta, del vetro o delle guide della porta 4 Sostituzione della

Dettagli

Rimessaggio / Messa in acqua

Rimessaggio / Messa in acqua ACCESSORI NAUTICI PER NAVIGARE Rimessaggio / Messa in acqua Stampa questa lista e controlla con noi Ti proponiamo un elenco di lavori da effettuare per il rimessaggio invernale o in alternativa prima della

Dettagli

UNA WEBCAM CON 50 EURO

UNA WEBCAM CON 50 EURO DIDATTICA UNA WEBCAM CON 50 EURO Di: Diego Rosa E' opinione comune che l'acquisto e l'installare di una webcam sia molto costoso e molto complesso. Questa convinzione è anche suffragata dalla qualità delle

Dettagli

A030. Libretto di installazione e uso

A030. Libretto di installazione e uso A030 Libretto di installazione e uso uno Parametri tecnici Alimentaz ione Parametri elettrici Dimensioni (mm/inch) Potenza Frequenza Lunghezza Larghezza Altezza 220V 3.5KW 50~60Hz 1750/69 1190/47 2140/85

Dettagli

Riparazione carena RT

Riparazione carena RT Riparazione carena RT Quando portavo a casa la mia nuova RT, mi sono accorto che la parte superiore del parabrezza aveva delle notevoli oscillazioni a velocità elevate. Giunto a casa, ho constatato che

Dettagli

D e s c r i z i o n e i n t e r v e n t o N OPERAZ. ORE LAV. 28 SOSTITUZIONE MOTORINO AVVIAMENTO 29 S.R. MOTORINO AVVIAMENTO E REVISIONE

D e s c r i z i o n e i n t e r v e n t o N OPERAZ. ORE LAV. 28 SOSTITUZIONE MOTORINO AVVIAMENTO 29 S.R. MOTORINO AVVIAMENTO E REVISIONE ENTE FORESTE DELLA SARDEGNA SERVIZIO TERRITORIALE DI NUORO VIA A. DEFFENU N 9 T e m p a r i o V e i c o l i I n d u s t r i a l i 2012 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 ESECUZIONE TAGLIANDO CON: SOST.NE FILTRO

Dettagli

CHIMICO FEBBRAIO 2016

CHIMICO FEBBRAIO 2016 CHIMICO FEBBRAIO 2016 ADDITIVI - ANTIGELO - LIQUIDI SERVOSTERZO DETERGENTI ADDITIVI CERE DETERGENTI ABARTH ADDITIVI ALTE PRESTAZIONI SPORT Additivo per olio motore Additivo sintetico per olio motore specificatamente

Dettagli

Dettaglio rubinetteria. Il maniglione è un accessorio acquistabile separatamente.

Dettaglio rubinetteria. Il maniglione è un accessorio acquistabile separatamente. Dettaglio rubinetteria. Il maniglione è un accessorio acquistabile separatamente. Immagine indicativa della bugnatura sul fondo. DESCRIZIONE Vasca a sedere ideale per anziani, installabile ad angolo o

Dettagli

attrezzatura varia 5.2 carotaggi e perforazioni 5.2.1 carotatrici pag. 354

attrezzatura varia 5.2 carotaggi e perforazioni 5.2.1 carotatrici pag. 354 attrezzatura varia 5.2 carotaggi e perforazioni pag. 354 354 AT 244 Orientabile in ogni direzione perforatrici - en 12504-1 La gamma di macchine Tecnotest consente l esecuzione di qualsiasi tipo di perforazione

Dettagli

BMW-Motorrad. Smontaggio della protezione motore

BMW-Motorrad. Smontaggio della protezione motore Smontaggio della protezione motore Smontare le viti (8) e (7) con la rondella (6). Togliere i dadi (9) e rimuovere la protezione del motore (1). Smontare il tampone (3). Smontare il dado (5). Estrarre

Dettagli

T O U C H M I X INSTALLAZIONE USO E MANUTENZIONE

T O U C H M I X INSTALLAZIONE USO E MANUTENZIONE T O U C H M I X INSTALLAZIONE USO E MANUTENZIONE PER ASSICURARVI LE MIGLIORI PRESTAZIONI DELLA VOSTRA MACCHINA LEGGERE ATTENTAMENTE IL PRESENTE MANUALE. 02 L.T.M. Rev. 01 del 15/12/2010 1 SOMMARIO Capitolo

Dettagli

Nuovi Battelli pneumatici a chiglia rigida

Nuovi Battelli pneumatici a chiglia rigida Nuovi Battelli pneumatici a chiglia rigida La libertà inizia dove comincia il mare. LINEA OPEN design, sicurezza e funzionalità Tender con carena in vetroresina leggeri e pratici, concepiti per garantire

Dettagli

AEROPLANI L'ALA - 2a parte

AEROPLANI L'ALA - 2a parte AEROPLANI L'ALA - 2a parte Le centine Assolvono la funzione di forma Trasmettono le forze aerodinamiche dal rivestimento ai longheroni (sollecitazioni limitate) Nell ala bilongherone talvolta alcune fungono

Dettagli

Modell 1256 03.0/2011. www.viega.com. Art.-Nr.

Modell 1256 03.0/2011. www.viega.com. Art.-Nr. Modell 1256 03.0/2011 Art.-Nr. 684112 560725 Fonterra Kleinflächenregelstation A 2 Fonterra Kleinflächenregelstation B C D E F G 3 Istruzioni per l uso della stazione di regolazione per superfici ridotte

Dettagli

FISSAGGIO SUL TETTO COLLETTORI PIANI HELIOSTAR

FISSAGGIO SUL TETTO COLLETTORI PIANI HELIOSTAR FISSAGGIO SUL TETTO COLLETTORI PIANI HELIOSTAR ISTRUZIONI DI MONTAGGIO SISTEMI SANITARI E PER ENERGIA Requisiti per il montaggio Requisiti generali Istruzioni di sicurezza Il kit per il montaggio sul tetto

Dettagli

e funzionano come quelli veri. Completi di controventature in scala e ferramenta inox tagliata al laser, sono registrabili per mezzo

e funzionano come quelli veri. Completi di controventature in scala e ferramenta inox tagliata al laser, sono registrabili per mezzo Piper J3 Cub Penso che la più grande soddisfazione per un aeromodellista sia quella di avere la sensazione di costruire e far volare un vero aereo, solo un po più piccolo. Questo è il pensiero che ha sempre

Dettagli

13.790 x 2.550 x 3.245 mm.

13.790 x 2.550 x 3.245 mm. ------------------------------------------------ Capitolato tecnico CONTAINER ESPOSITIVO IN CONFIGURAZIONE DA TRASPORTO 13.790 x 2.550 x 3.245 mm. -------------------------------------------------- 1.

Dettagli

Manuale di installazione

Manuale di installazione Manuale di installazione Bollitori ad accumulo TSW-120/CSW-120 per caldaie murali e caldaie murali a condensazione Wolf GmbH Postfach 1380 84048 Mainburg Tel. 08751/74-0 Fax 08751/741600 Internet: www.wolf-heiztechnik.de

Dettagli

IL PROGRAMMA - DESIGN CARLSSON PER LA SMART PIACERE DI GUIDA ED INDIVIDUALITÀ GARANTITE.

IL PROGRAMMA - DESIGN CARLSSON PER LA SMART PIACERE DI GUIDA ED INDIVIDUALITÀ GARANTITE. smart Programm D A S E X K L U S I V E V E R E D E L U N G S - P R O G R A M M F Ü R M E R C E D E S - B E N Z A U T O M O B I L E A U F G U T W I E S E N H O F IL PROGRAMMA - DESIGN CARLSSON PER LA SMART

Dettagli

MANUALE UTENTE D USO E MANUTENZIONE DELLA BICICLETTA ELETTRICA A PEDALATA ASSISTITA

MANUALE UTENTE D USO E MANUTENZIONE DELLA BICICLETTA ELETTRICA A PEDALATA ASSISTITA MANUALE UTENTE D USO E MANUTENZIONE DELLA BICICLETTA ELETTRICA A PEDALATA ASSISTITA Congratulazioni per aver scelto la nostra bicicletta elettrica One City. Questa è una bicicletta a pedalata assistita

Dettagli

PULITORE SISTEMA DI ASPIRAZIONE E CARBURATORE

PULITORE SISTEMA DI ASPIRAZIONE E CARBURATORE PULITORE INIETTORI BENZINA Pulitore intenso del sistema di alimentazione benzina, da usare con inject flebo. Elimina i depositi sugli iniettori. Riduce le emissioni di CO e HC. Elimina le difficoltà di

Dettagli

OFFICINE OROBICHE S.p.A. 1/8 MANUALE ISTRUZIONI PER INTERRUTTORI DI LIVELLO SERIE 80 Elettrici

OFFICINE OROBICHE S.p.A. 1/8 MANUALE ISTRUZIONI PER INTERRUTTORI DI LIVELLO SERIE 80 Elettrici OFFICINE OROBICHE S.p.A. 1/8 MANUALE ISTRUZIONI PER INTERRUTTORI DI LIVELLO SERIE 80 Elettrici 1. DESCRIZIONE STRUMENTO Gli interruttori di livello serie 80 sono progettati per essere montati sui lati

Dettagli

CAB 0029; 0030; 0031

CAB 0029; 0030; 0031 CAB 0029; 0030; 0031 Sommario I. SCHEMA DI INSTALLAZIONE...... 3 II. III. IV. SCHEMI ELETTRICI........ 1. Schema elettrico AC 3-N-400 50/60 Hz.. 2. Schema elettrico AC 3-230 50/60 Hz.. 3. Schema elettrico

Dettagli

ATTENZIONE TABELLA 2-2: REQUISITI DELLA CAPACITÀ DI CARICO DEI SUPPORTI DI MONTAGGIO DELLA CENTRALINA IDRAULICA

ATTENZIONE TABELLA 2-2: REQUISITI DELLA CAPACITÀ DI CARICO DEI SUPPORTI DI MONTAGGIO DELLA CENTRALINA IDRAULICA II. INSTALLAZIONE DELL F9T I INDICE DEI CONTENUTI l sollevatore per sedie a rotelle e persone a mobilità ridotta Mirage Transit F9T di RICON viene fornito all'interno di un cassone montabile in diversi

Dettagli

Distribuiti in esclusiva in Italia da: F.IN.CAR. S.r.l. Via Marco Polo 87, 56031 Bientina (PI) Tel. +39 0587 53304 Fax +39 0587 58393 www.fincar.

Distribuiti in esclusiva in Italia da: F.IN.CAR. S.r.l. Via Marco Polo 87, 56031 Bientina (PI) Tel. +39 0587 53304 Fax +39 0587 58393 www.fincar. Distribuiti in esclusiva in Italia da: F.IN.CAR. S.r.l. Via Marco Polo 87, 56031 Bientina (PI) Tel. +39 0587 53304 Fax +39 0587 58393 www.fincar.it - fincar@fincar.it PRODOTTI SPECIALI Comenovo "Comenovo"

Dettagli

RELAX PER CORPO E MENTE BAGNO TURCO ROMA

RELAX PER CORPO E MENTE BAGNO TURCO ROMA RELAX PER CORPO E MENTE BAGNO TURCO ROMA Modelli e Dimensioni 1 2 3 Misure esterne - centimetri Larghezza x Profondità x Altezza 110 x 110 x 210 cm 2 sedute Misure esterne - centimetri Larghezza x Profondità

Dettagli

Sostituzione della porta 9-11. Sostituzione delle molle compensatrici 11. Sostituzione del giunto inferiore 12

Sostituzione della porta 9-11. Sostituzione delle molle compensatrici 11. Sostituzione del giunto inferiore 12 S 21 maint. it 02-06 a partire dal numero di serie 0002042 manutenzione Sostituzione delle pulegge, del rullo di pressione superiore e dei cavi del contrappeso -4 Sostituzione del giunto porta, del vetro

Dettagli

Istruzioni per la trasformazione di cerchitradizionali in cerchi tubeless

Istruzioni per la trasformazione di cerchitradizionali in cerchi tubeless Istruzioni per la trasformazione di cerchitradizionali in cerchi tubeless Di cosa ho bisogno per cominciare? Ruota per mountain bike o ciclocross con copertura Kit di conversione Stan's NoTubes Occhiali

Dettagli

CAMBIARE FINITURA AD UNA PISTOLA

CAMBIARE FINITURA AD UNA PISTOLA CAMBIARE FINITURA AD UNA PISTOLA Di: Roberto Farina Desideroso di voler dare un nuovo aspetto alla mia datata (1993) Para Ordnance P14-45 C, decido di eliminare la tetra brunitura, peraltro rovinata in

Dettagli

Trenino del Renon (Manuale costruttivo)

Trenino del Renon (Manuale costruttivo) Prima parte Pareti laterali verniciatura e assemblaggio Trenino del Renon (Manuale costruttivo) Come prima operazione consiglio di assemblare tutte le pareti della carrozzeria. Per fare questa operazione

Dettagli

NOTE ELEMENTARI PER UNA CORRETTA ESECUZIONE DI UN CABLAGGIO

NOTE ELEMENTARI PER UNA CORRETTA ESECUZIONE DI UN CABLAGGIO NOTE ELEMENTARI PER UNA CORRETTA EECUZIONE DI UN CABLAGGIO La realizzazione di un cablaggio non è un lavoro molto difficile. Purchè si rispettino quelle precauzioni necessarie alla sicurezza del volo.

Dettagli

ProSeal Istruzioni per Minolta SRT Super & altre simili

ProSeal Istruzioni per Minolta SRT Super & altre simili ProSeal Istruzioni per Minolta SRT Super & altre simili Leggere attentamente queste istruzioni prima di iniziare. La conoscenza aumenta la confidenza, e come la maggior parte dei lavori, è meglio farli

Dettagli

Micol Assaël - Mika Vaino. Altrove 12 Settembre 2008 - GNAM Roma

Micol Assaël - Mika Vaino. Altrove 12 Settembre 2008 - GNAM Roma Micol Assaël - Mika Vaino Altrove 12 Settembre 2008 - GNAM Roma 1 Istruzioni di montaggio Materiale d installazione :! Armadio in ferro di c.ca 180x80x40 cm. Con aggetto in rame (evaporatore frigo) di

Dettagli

SOSTITUZIONE LAMPADINA DEL QUADRO STRUMENTI R1150RT

SOSTITUZIONE LAMPADINA DEL QUADRO STRUMENTI R1150RT SOSTITUZIONE LAMPADINA DEL QUADRO STRUMENTI R1150RT serpik 08/06/2004 R1150RT Per sostituire una lampadina del quadro su una R1150RT cosa bisogna smontare? lmonterz 09/06/2004 R1150RT Ho smontato personalmente

Dettagli

Più del 70% di tutte le Porsche mai costruite è ancora in uso. Noi ci occupiamo del fatto che possa continuare ad essere così.

Più del 70% di tutte le Porsche mai costruite è ancora in uso. Noi ci occupiamo del fatto che possa continuare ad essere così. Porsche Classic Caratteristiche del prodotto 03 2013 Più del 70% di tutte le Porsche mai costruite è ancora in uso. Noi ci occupiamo del fatto che possa continuare ad essere così. Pezzi originali Porsche

Dettagli

REGOLAMENTO TECNICO R1 NAZIONALE

REGOLAMENTO TECNICO R1 NAZIONALE Regolamento di Settore REGOLAMENTO TECNICO R1 NAZIONALE 1. Definizione Vetture turismo di grande produzione di serie con almeno 4 posti omologati e rispondente al regolamento di omologazione Gruppo A FIA;

Dettagli

SISTEMAZIONE DI UNA COPERTA IN LEGNO CON RESINE EPOSSIDICHE

SISTEMAZIONE DI UNA COPERTA IN LEGNO CON RESINE EPOSSIDICHE SISTEMAZIONE DI UNA COPERTA IN LEGNO CON RESINE EPOSSIDICHE Una breve descrizione di come ho ricostruito la coperta di ITA-5. Queste righe non vogliono essere nient altro se non il racconto dell avventura

Dettagli

E-TECH W Mobile Caldaia elettrica 09 Mono 15 Tri 22 Tri. Istruzioni d installazione, uso e manutenzione

E-TECH W Mobile Caldaia elettrica 09 Mono 15 Tri 22 Tri. Istruzioni d installazione, uso e manutenzione E-TECH W Mobile Caldaia elettrica 09 Mono 15 Tri 22 Tri Istruzioni d installazione, uso e manutenzione ATTENZIONE! Eseguire accuratamente lo SFIATO DELL ARIA dell impianto secondo quanto riportato nel

Dettagli

Notiziario di S.A.M. 2001 Speciale GIP-46 Allegato al Numero 53 Gennaio - Febbraio 2011

Notiziario di S.A.M. 2001 Speciale GIP-46 Allegato al Numero 53 Gennaio - Febbraio 2011 Notiziario di S.A.M. 2001 Speciale GIP-46 Allegato al Numero 53 Gennaio - Febbraio 2011 Speciale GIP-46 - Allegato all Aquilone n. 53 1 GIP- 46 Nel gennaio 2007, in occasione dell annuale riunione conviviale

Dettagli

Pannello solare Heat-Pipe con tubi sottovuoto Istruzioni di montaggio

Pannello solare Heat-Pipe con tubi sottovuoto Istruzioni di montaggio Pannello solare Heat-Pipe con tubi sottovuoto Istruzioni di montaggio N.B. Prima di inserire i tubi sotto-vuoto nella loro sede e' opportuno collegare l'impianto di acqua fredda e riempire il serbatoio

Dettagli

IL MEGLIO PER LA VOSTRA AUTO

IL MEGLIO PER LA VOSTRA AUTO IL MEGLIO PER LA VOSTRA AUTO LA NOSTRA STORIA La Carrozzeria Nova viene fondata nel 1950 da Lio Luppichini che inizia la propria attività in un piccolo garage nel centro della città di Livorno. In seguito

Dettagli

AUTOMEZZO IDROSCHIUMA MAGIRUS-DEUTZ 170 D11 4X4

AUTOMEZZO IDROSCHIUMA MAGIRUS-DEUTZ 170 D11 4X4 AUTOMEZZO IDROSCHIUMA MAGIRUS-DEUTZ 170 D11 4X4 Aero Club Belluno Arturo Dell Oro Manuale d Uso e Ordinaria Manutenzione Specifiche Tecniche: Cilindrata: 8424 cm³ Anno di fabbricazione: 1973 Potenza: 129

Dettagli

PROTETTIVO BAGNO. CONTRO CALCARE, UMIDITÀ e SPORCO. Caratteristiche

PROTETTIVO BAGNO. CONTRO CALCARE, UMIDITÀ e SPORCO. Caratteristiche 1 di 17 PROTETTIVO BAGNO CONTRO CALCARE, UMIDITÀ e SPORCO Protdoccia, box doccia in vetro, piastrelle, specchi Le superfici trattate diventano repellenti all acqua e allo sporco, senza cambiare l aspetto

Dettagli

Guida all aggiornamento, manutenzione e riparazione

Guida all aggiornamento, manutenzione e riparazione Guida all aggiornamento, manutenzione e riparazione Informazioni sul copyright Le sole garanzie per i prodotti e servizi Hewlett-Packard sono esposte nei documenti che accompagnano tali prodotti e servizi.

Dettagli

Speciale Settore Inchiostri Catalogo Rev. 01

Speciale Settore Inchiostri Catalogo Rev. 01 Speciale Settore Inchiostri Catalogo Rev. 01 Capitanio Airpumps Via Brigata Mazzini, 35/A 36016 Thiene (Vicenza) ITALY Tel. +39 0445 185.65.65 Fax. +39 0445 185.65.00 www.airpumps.it capitanio@airpumps.it

Dettagli

CONTENUTI CONTENT ITALIANO DEUTSCH FRANÇAIS

CONTENUTI CONTENT ITALIANO DEUTSCH FRANÇAIS CONTENUTI l set-up base dell ammortizzatore Scott Genius è semplice e può essere effettuato in pochi minuti, non ci sono problemi che si tratti di un Genius TC o di un Genius LC-R. L ammortizzatore Scott

Dettagli

MANUALE DI USO E MANUTENZIONE CALDAIE A LEGNA Mod. CL

MANUALE DI USO E MANUTENZIONE CALDAIE A LEGNA Mod. CL MANUALE DI USO E MANUTENZIONE CALDAIE A LEGNA Mod. CL centopercento Made in Italy 1 Dati Tecnici Installazione, uso e manutenzione della caldaia combinata nella quale è possibile bruciare gasolio, gas

Dettagli

ideale per la pulizia interna e esterna di tutte le autovetture rinnovamento di tessuti, tappeti e divani desert steam gun

ideale per la pulizia interna e esterna di tutte le autovetture rinnovamento di tessuti, tappeti e divani desert steam gun steam mop Unifica il potere di pulizia del vapore con la tecnologia delle microfibre, capaci di catturare sporco e polvere grazie alla carica elettrostatica. Steam mop offre una pratica soluzione per un

Dettagli

I SOMIERI AD AZIOANAMENTO ELETTRICO

I SOMIERI AD AZIOANAMENTO ELETTRICO I SOMIERI AD AZIOANAMENTO ELETTRICO La produzione - I somieri ad azionamento elettrico realizzati dalla nostra azienda sono a scelta del Cliente nelle diverse tipologie proposte in catalogo. I somieri

Dettagli

SERVIZIO POST-VENDITA Riservato ai C.A.T.

SERVIZIO POST-VENDITA Riservato ai C.A.T. SERVIZIO POST-VENDITA Riservato ai C.A.T. LISTINO RICAMBI MACCHINE FUORI PRODUZIONE - OTTOBRE 2013/1 INDICE TERMOSPLIT TECNO esploso pag. 4 elenco e prezzi componenti pag. 5 TERMOSPLIT EASY esploso pag.

Dettagli

GRUPPO AMICI DEL PRESEPE Monte Porzio Catone www.presepitalia.it Corso Presepistico on-line

GRUPPO AMICI DEL PRESEPE Monte Porzio Catone www.presepitalia.it Corso Presepistico on-line GRUPPO AMICI DEL PRESEPE Monte Porzio Catone www.presepitalia.it Corso Presepistico on-line GLI STAMPI Indice Indice... 1 1. -STAMPI IN GESSO... 2 Amici del Presepe Monte Porzio Catone pag. 1 STAMPI 1.

Dettagli

WWW.GRUPPOMARUCCIA.COM

WWW.GRUPPOMARUCCIA.COM WWW.GRUPPOMARUCCIA.COM ISTRUZIONI DI MONTAGGIO P10249 CABINA IDROMASSAGGIO MULTIFUNZIONE CON SAUNA CM 105X105 Istruzioni di montaggio Pagina 1 INDICE 1. Preparazione 2 2. Procedura di montaggio 4 3. Pulizia

Dettagli

BEAUTY CASE/KIT DA VIAGGIO FERRO + PHON + ADATTATORE UNIVERSALE

BEAUTY CASE/KIT DA VIAGGIO FERRO + PHON + ADATTATORE UNIVERSALE BEAUTY CASE/KIT DA VIAGGIO FERRO + PHON + ADATTATORE UNIVERSALE Mod. HO.HPT212 manuale d istruzioni European Standard Quality PRINCIPALI NORME DI SICUREZZA Prima di usare il Ferro da Stiro, il Phon e l

Dettagli

Istruzione di montaggio per kit di taratura idraulica Per forcelle a cartuccia

Istruzione di montaggio per kit di taratura idraulica Per forcelle a cartuccia Istruzione di montaggio per kit di taratura idraulica Per forcelle a cartuccia La forcella è un componente molto importante della moto e ha una grande influenza sulla stabilità del veicolo. Leggere attentamente

Dettagli

COME TI SOSTITUISCO L'OLIO DEI FRENI

COME TI SOSTITUISCO L'OLIO DEI FRENI COME TI SOSTITUISCO L'OLIO DEI FRENI GUIDA PER CHI VUOLE CIMENTARSI NELL'ARTE DEL FAI DA TE Iniziamo con gli strumenti del mestiere Come detto più volte, è fondamentale utilizzare attrezzi di buona qualità:

Dettagli

Istruzioni d'installazione del vostro kit Crystalyte

Istruzioni d'installazione del vostro kit Crystalyte Istruzioni d'installazione del vostro kit Crystalyte Il vostro kit Crystalyte è stato concepito per essere installato facilmente e procurarvi le migliori prestazioni grazie all'utilizzo di componenti della

Dettagli

Trasformazione Sevylor Hudson a Vela con parte del kit di Blumarino. Visione d'insieme della canoa attrezzata

Trasformazione Sevylor Hudson a Vela con parte del kit di Blumarino. Visione d'insieme della canoa attrezzata Visione d'insieme della canoa attrezzata 1 Fissaggio della scassa dell'albero In ogni punto in cui i tubi di alluminio sono stati forati per il passaggio delle viti di fissaggio, all'interno sono presenti

Dettagli

Scheda tecnica prodotto

Scheda tecnica prodotto Le valvole di scarico aria serie hanno ottime caratteristiche di portata d aria e sono indispensabili per liberare gli impianti idro-termici dall eventuale presenza di bolle d aria. Pur avendo una grossa

Dettagli

Base ISOFIX. Manuale d uso

Base ISOFIX. Manuale d uso Base ISOFIX. Manuale d uso ECE R44/04 ISOFIX Classe E Gruppo 0+ Fino a 13 kg Lingua Italiano Importante Conservare queste istruzioni per ogni futura evenienza 4 Elenco dei contenuti. 01/ Informazioni fondamentali/avvertenze...7

Dettagli

MANUALE D USO STAZIONE DI RECUPERO DI REFRIGERANTE

MANUALE D USO STAZIONE DI RECUPERO DI REFRIGERANTE MANUALE D USO STAZIONE DI RECUPERO DI REFRIGERANTE COD. 11131104-11131106 INDICE NORME GENERALI DI SICUREZZA 3 SPECIFICHE 4 PROCEDURA STANDARD PER IL RECUPERO DI FLUIDI/VAPORI 4 PROCEDURA DI SCARICO AUTOMATICO

Dettagli

Allestimenti veicoli commerciali Sistemi pulizia strade post incidente

Allestimenti veicoli commerciali Sistemi pulizia strade post incidente via Carducci, 36-37059 Campagnola di Zevio (VR) P.IVA 02965140235 2 Allestimenti e sistemi per la pulizia stradale post incidente Il sistema Road Cleaner permette il ripristino del manto stradale a seguito

Dettagli

REVISIONE POMPA BENZINA BOSCH GFP274 (BOSCH P/N 0 580 970 001)

REVISIONE POMPA BENZINA BOSCH GFP274 (BOSCH P/N 0 580 970 001) REVISIONE POMPA BENZINA BOSCH GFP274 (BOSCH P/N 0 580 970 001) Testo originale: Jeff Higgins Fonte: http://forums.pelicanparts.com/porsche-911-technical-forum/457766-mfi-open-heart-surgery-ii-fuel-pump.html

Dettagli

Controlli di tenuta e applicazioni speciali in linee di montaggio

Controlli di tenuta e applicazioni speciali in linee di montaggio Controlli di tenuta e applicazioni speciali in linee di montaggio Una moderna linea di produzione è progettata per ottenere un prodotto finale ad alta affidabilità con prestazioni sempre crescenti. Il

Dettagli

Colognola ai Colli (VR) Parrocchia della B.V. Maria in Pieve. B Descrizione dell intervento effettuato

Colognola ai Colli (VR) Parrocchia della B.V. Maria in Pieve. B Descrizione dell intervento effettuato Colognola ai Colli (VR) Parrocchia della B.V. Maria in Pieve Organo Agostino Benzi e Figli 1947 B Descrizione dell intervento effettuato Lo strumento, opera di Agostino Benzi di Crema già capofabbrica

Dettagli

IMPIANTO PER INIETTARE MICROPALI PER L'EDILIZIA MODELLO PILOT 2-6-15

IMPIANTO PER INIETTARE MICROPALI PER L'EDILIZIA MODELLO PILOT 2-6-15 1/6 IMPIANTO PER INIETTARE MICROPALI PER L'EDILIZIA MODELLO PILOT 2-6-15 È stato ha progettato per produrre la boiacca d'acqua, cemento ed eventuali additivi necessari, e iniettarla in pali, micropali

Dettagli

GENERATORE DI CORRENTE CON TORRE FARO, SCARRABILE, ALLESTITO SU CARRELLO STRADALE IN ATTIVITA DI PROTEZIONE CIVILE

GENERATORE DI CORRENTE CON TORRE FARO, SCARRABILE, ALLESTITO SU CARRELLO STRADALE IN ATTIVITA DI PROTEZIONE CIVILE ALLEGATO TECNICO N.11 GENERATORE DI CORRENTE CON TORRE FARO, SCARRABILE, ALLESTITO SU CARRELLO STRADALE IN ATTIVITA DI PROTEZIONE CIVILE Dovrà essere fornito generatore di corrente con torre faro, scarabbile,

Dettagli

Istruzioni di montaggio

Istruzioni di montaggio Istruzioni di montaggio VASCHE: -BOLLA 160Q - BOLLA R 162x112 -BOLLA 190Q - BOLLA R 200x150 -BOLLA 190Q - BOLLA R 200x150 : Con sistema automatico di ricircolo acqua con controllo temperatura e disinfezione

Dettagli

Riscaldamento efficiente di manti in conglomerato bituminoso Riscaldatrice HM 4500

Riscaldamento efficiente di manti in conglomerato bituminoso Riscaldatrice HM 4500 Riscaldamento efficiente di manti in conglomerato bituminoso Riscaldatrice HM 4500 L HM 4500 riscalda i manti in conglomerato bituminoso ammalorati Perfetto lavoro di squadra con il Remixer 4500 Per il

Dettagli

AUTOMOBILI NON TRASFORMABILI

AUTOMOBILI NON TRASFORMABILI LINEE GUIDA PER IL MONTAGGIO GPL INIEZIONE SEQUENZIALE IN FASE GASSOSA AUTOMOBILI TRASFORMABILI AUTOMOBILI AD INIEZIONE CON MOTORE ASPIRATO AUTOMOBILI AD INIEZIONE CON MOTORE TURBO AUTOMOBILI NON TRASFORMABILI

Dettagli

Veicoli speciali per paracadutisti

Veicoli speciali per paracadutisti Veicoli speciali per paracadutisti Nonostante gli sforzi delle Case motociclistiche il problema della movimentazione dei paracadutisti, giunti a terra dopo il lancio, continuava ad essere irrisolto ed

Dettagli

FT UNITANK / SISTEMA INTEGRATI ANTINCENDIO DA ESTERNO

FT UNITANK / SISTEMA INTEGRATI ANTINCENDIO DA ESTERNO Scheda Tecnica FT UNITANK / SISTEMA INTEGRATI ANTINCENDIO DA ESTERNO Sistema integrato per uso antincendio da esterno FTUNITANK composto da serbatoio di riserva idrica in acciaio al carbonio di prima scelta

Dettagli

SISTEMI DI SOLLEVAMENTO E DISPOSITIVI OLEODINAMICI AD ALTA PRESSIONE

SISTEMI DI SOLLEVAMENTO E DISPOSITIVI OLEODINAMICI AD ALTA PRESSIONE SISTEMI DI SOLLEVAMENTO E DISPOSITIVI OLEODINAMICI AD ALTA PRESSIONE PLARAD e BVA: UNIONE VINCENTE Con oltre 50 anni di storia nel settore nel serraggio e tensionamento controllato, Plarad ha scelto come

Dettagli

PURIFICATORE DI GASOLIO MECCANICO PER PULIZIA CISTERNE FB 800

PURIFICATORE DI GASOLIO MECCANICO PER PULIZIA CISTERNE FB 800 PURIFICATORE DI GASOLIO MECCANICO PER PULIZIA CISTERNE FB 800 FB 800 SPECIFICHE TECNICHE Alimentazione: 220 V Frequenza: 50 Hz Max. Variazioni: tensione: + / - 5% del valore nominale Frequenza: + / -2%

Dettagli

KOMSA - LINEA 3 BLINDOTUBO 920/1500. Sistemi di aspirazione gas di scarico. Alta efficienza di aspirazione. Facile da usare.

KOMSA - LINEA 3 BLINDOTUBO 920/1500. Sistemi di aspirazione gas di scarico. Alta efficienza di aspirazione. Facile da usare. BLINDOTUBO 920/1500 SISTEMA QUALITA ISO 9001 SISTEMA AMBIENTALE ISO 14001 Alta efficienza di aspirazione Facile da usare Design moderno Aspirazione gas di scarico di veicoli in sosta (furgoni, TIR) Aspirazione

Dettagli

Ecco qui un piccolo documento per descrivervi come, con il prezioso aiuto di mio papà, mi sono fatto le tasche per l Iby!!!

Ecco qui un piccolo documento per descrivervi come, con il prezioso aiuto di mio papà, mi sono fatto le tasche per l Iby!!! Ecco qui un piccolo documento per descrivervi come, con il prezioso aiuto di mio papà, mi sono fatto le tasche per l Iby!!! Prima di tutto ho smontato le cartelle ovviamente e lì abbiamo studiato un po

Dettagli

ESPLOSO RICAMBI CALDAIE MURALI

ESPLOSO RICAMBI CALDAIE MURALI ESPLOSO RICAMBI CALDAIE MURALI Modelli MINI 23 MCSI MINI 27 MCSI Edizione 5 datata 21 Settembre 2004 Si aggiunge all'edizione 4 1 67 66 65 64 63 62 61 60 5 58 305 304 305 2 56 57 3 4 68 5 6 5 71 70 6 2

Dettagli

Scheda di montaggio Cabina idromassaggio con sauna Modello DD0513 900x900x2150 DD0513 B 800x800x2150

Scheda di montaggio Cabina idromassaggio con sauna Modello DD0513 900x900x2150 DD0513 B 800x800x2150 Scheda di montaggio Cabina idromassaggio con sauna Modello DD0513 900x900x2150 DD0513 B 800x800x2150 2 1 x Piatto doccia 2 x Rotaie curve 1 x Massaggiatore plantare 1 x Scarico doccia 1 x Mensola con vetro

Dettagli

MANUALE GENERALE D INSTALLAZIONE PER MODULI FV SENSOTEC

MANUALE GENERALE D INSTALLAZIONE PER MODULI FV SENSOTEC MANUALE GENERALE D INSTALLAZIONE PER MODULI FV SENSOTEC 1. INTRODUZIONE Il presente manuale d installazione contiene importanti informazioni per l installazione elettrica e meccanica dei moduli FV SENSOTEC

Dettagli

Uso, manutenzione. e corretta areazione

Uso, manutenzione. e corretta areazione Uso, manutenzione e corretta areazione La corretta areazione Le vostre finestre in PVC KBE sono notevolmente più impermeabilizzanti di quelle utilizzate finora. La vostra casa così non è più soggetta ad

Dettagli

Istruzioni per l uso LAVABIANCHERIA. Sommario AWM 129

Istruzioni per l uso LAVABIANCHERIA. Sommario AWM 129 struzioni per l uso LAVABANHERA taliano,1 GB English,15 FR Français,29 Sommario nstallazione, 2-3-4-5 Disimballo e livellamento ollegamenti idraulici ed elettrici Primo ciclo di lavaggio Dati tecnici struzioni

Dettagli

Istruzioni di servizio per la caldaia a vapore della serie di produzione S 350

Istruzioni di servizio per la caldaia a vapore della serie di produzione S 350 Istruzioni di servizio per la caldaia a vapore della serie di produzione S 350 Posizione della caldaia 1. Per garantire un funzionamento perfetto della caldaia è necessario che la stessa, per mezzo della

Dettagli

Centrale termica per EcoBongas

Centrale termica per EcoBongas Centrale termica per EcoBongas Istruzioni di montaggio Centrale termica per BCC 80 singola e in cascata Centrale termica per BCC 120 singola e in cascata Centrale termica per BCC 160 singola e in cascata

Dettagli

L LSS-1, trasduttore StructureScan e la sua staffa di montaggio

L LSS-1, trasduttore StructureScan e la sua staffa di montaggio DRAFT III Installazione dello StructureScan Hardware La vostra scatola StructureScan viene fornita con un Cavo di alimentazione, il trasduttore StructureScan ed una staffa di montaggio. Al trasduttore

Dettagli