xllll ll irffis*s . I *fnt"tl*ttl:rik'lil:.irli,j rg,".',r I pmttwmhw mhmmsmfltrwrb

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "xllll ll irffis*s . I *fnt"tl*ttl:rik'lil:.irli,j rg,".',r I pmttwmhw mhmmsmfltrwrb"

Transcript

1 lt xllll ll 11 1t Come oltenere a lvaniagq ::- pmttwmhw li,':: J.:1","î!i,i $,:":iiiii;':ijî: " irffis*s. I *fnt"tl*ttl:rik'lil:.irli,j rg,".',r I Gli indiriiz :eq i mhmmsmfltrwrb I.^mi e oli indirizzi web delle aziende ;li ill ;Í: 1",1":l :s':ru:ll Sono più loomila in ltalia le persone che hanno disabilità motorie ma che, grazie alla possibilità di mettersi al volante di vetture con comandi speciali, hanno ritrovato la gioia di sentirsi indipendenti e hanno una nuova speranza di vita. Ne abbiamo parlato con alcuni di loro e con gli allestitori e vi raccontiamo tutto quello che c'è da sapere. ln più, abbiamo incontrato il grande AIex Zanardi, che ci ha dato una sua visione dell'argomento. Perché c'è tanto da fare e tanta superficialità Testo di Gilberto Milano - Foto di Wolfanqo 1OO cfn rfmororr

2 I I * xtlt'l f'**h I I f rt Itl *f *ffi IrIIw (omc ranno re colare t:i'iiarifà come ca,: fanno le coiare affiività case Gosti -.^.'^ - no degli uomini più arnati dagli iraliani e uno dei pochi capaci di Portare lustro all'll ia nelrnondo non ha lc ganibe. l.e he perse in un tragico jncidente d'auto nel setterlibre durantc una.uara del Cìampionato Car'1 in (lennania. In cornpenso lia una forza d'anirno, un'cnergia e uu:r vitalità così coinvoìgenti che oltre a esser-e 11'escrnpio a molti cosllelti comc lui a lir:e re con una grave merromazionc fisica. 1o è diventato iìnche per tuttj. Clrazic alle srre irrrpr-csc sporlive, complese le duc trìiime rneclag-lie d'oro e una di br onzo \inte di reccnte alle Parlìimpiacli di l,ondra, Alcx Zimarrì ì ha cc,ntúbuito a cambiare l nnntagile <1e1 disirbile nella r,,i.ieìlza colìettiva nazionale che, una loìta ripulita dalì'ipocrisia che 1'accolnpagnala, è oggi :rssociate a lalori positivi come mai ìo era stata jn prccedenza. Zanarcli pcrò non è un eroe. Dicfo le suc gesta sportive e umane c'è un esercito di uornini e donne che come lui ha saptfo rezrgire alla sfbìtuna. tt-tac,lo il pds-.rto e tr'iltretrtrnjo.i Lrra nnora vita, anchc se non così f_lmosl come la sua. Petsone che, segue a Pagína 103

3 rn :'E FTt:it Servono una mentalità evoluta e più risorse ampione in auto, campione da batticuore, premiato con due ori, alle ParaolimpÌadia Londra. 0rqoqlio nazionale, in un momento in cuitrovare bandjere è piùr che mai difficile. Non potevamo che partìre da Alex Zanardi per affrontare Ia nostra inchiesta. fabbiamo incontrato a Ny'onza pronto per una gara di handbike. )D Forza di caratterè ed ontusiasm0 sono gualità spesso presenti tra i disabili. Come to spieghi? Se parlicon una persona che preferisce concentrarsisu quejlo che gliè rimasto, piuttosto che su quello che ha tasciato, diventa la normalità. Oqnuno poi reagisce Ìn maníera diversa. Esiste la possibilità che una persona non riesca a iasciarsi i problemiaile spdlle rna, fortunatdmente, la magqioranza riesce a concentrarsisu und vita che vale sempre la pena di vivere. ll hagitto è sempre lo stesso, da "a" a,,b,', e non importa come lo percorri, l'importante è arrivare là dove ti erj prefissato. >D Cosa significa I'aùto per le persole diversanente abili? E un modo per ragqiungere i propri obbiettivi, jn maniera autonoma e indjpendente. ll mio rapporto dopo l'incidente non è cambiato. Amo guidare e andare forte, se per farlo devo spingere un pedale o usare una Jeva poco cambia. flmportante è accele16re nel momento in cui if mio cervello midice difarlo. lîizia,mente non è stdto sempl;ce, non tanto per circolare per strada, ma per battere jl cronometro e v:ncete in odra. Però poi ta soddisfazione è stata dópp a. >D Pensi di fornare alle conpetizioni nel mondo d0ll0 sport autonobilistico? ln questo momento sono lusingaio dai due ori olimpicí conquistatj. Ho aperto una nuo'/a possib'litd, ma oon vorrei fare i1... passo piùr lungo della qamba:ci sono le Paralirnp ad t"a quattro anni in Brasile e adesso sono concentrato su quello. Non vi nascondo che Ja ouida e le gare fanno pa.te der rn o dna;ma pllò succedere che nella vita diun uomo di 46 anni ci siano tante altre cose alie qualidedicare impeqno ed energie. >D ouati sono fe prircipati difficottà c[0 incontra rn diyercamente ablle alla guida? La prima e la più importante è una semplice questione di costi: non è automatico essere rimborsati. Laltro aspetto è che non esisrono vatulazioni in merito dlla capacita reati del e 0ersone di sfruttare italenti residui. pei essere pìir chíaro, le disabilità sono nìolto diverse tra loro, ognuno ha cdpacitè drverse e può riletterle in pratica con meccanisrni e tecnolog je differenti, ma la legge ti impone un unico modo per agire. ln più cisono ljmiti im0osti che sono privi di senso: io.omp diversamente abile non posso trainare nemmeno un'appendice perché se dovessiavere problemi la legqe ritiene che non sarei in grado dirisolverli (foratura di una gomma, carico e scarico). Questa legge dovrebbe essere rivista in funzione delle realiabititè di una persona.lt4ia madre non riuscjrebbe d svoiqere queste operazionida sold, però leipuò trainare un'aooendi.e >D E da un punlo di vista'tecnico, invece, quali sono i limili? Sarebbe beilo e auspicabile che oqni casa prevedesse dei modelli di serie con predisposizioni particolari per questo tipo diutilizzo invece dicostringere a rivolqersi a rivenditori aftermarket. ll problema è che ci sarebbe bisogno di invesiimenti e di maggiore ricerca e non tuttisono disposti ad affrontarli per un mercato che, comunque, resta dinìcchia. ll problema è cambiare la mentaiiià: in lnghilterra e negli Usa gli autonoleggi devon0 avere per legge delle vetture dedicate alle persone diversamente abiii, da noi è una rarità. Viene lasciato tutto all'iniziativa personale dimenticando che un'auto per diversamente abili può essere tranquillamente guidata da una 0e'sona lo-^]odolata. 0asta che iq.ìori i disoos rivi insiat.ari e la qt.o comóttrte le altre. >D La lua auto ideate è que a che quidi? Le due cose coincidono fortunatamente: guido una Bmw Serie 5 che mi offre grande comfort e tanta sicurezza, anche se è bassa e sarei molto piil comodo su una suv È ideale secondo il i"nìo cervello, secondo il mio cuore invece un3 M5 sarebbe perfetta, ma per stradò bisoona èndare oiano e. lentameni:.' cuore sta if izièndo a dare ragione ólcef,eilc. : Luca Contartese Alberto Minorini su una Audi44 Aflroà. modificata: non ci sono limiti nella scehè Chi rilascia il permesso per poter guidare I d prèssr per ottenere la Ddten:. l-d guidd e dbbèstdnza semp c: st Inrzia lacendo domafda presso : Commiss jone medica locale (Cml) per le patenti, presente in oqnt città. Lè Com missione qurndivalu:, l'idoneità alta guida det disabìte e rìlascia il certificato di idoneiià con Ìndicati idispositivi di oui.la che dovrdnno essere mont;ti sullà vettura. Con questo documento cl si reca in quóls asi autoscuola per qli esamidi teoria e oralica.on I'auto adatta. La patente ha validjtè dì cinque anniper le pdtolog/e stabilizzdte (parapleqici, amputatl. ecc). Per venire incontro a/ a propria clientela disabile le case prevedono aiuti concreti per la valutazione delle necessità anche prìma della domanda presso la Cml. Fiat Autonomy e VW tvtobitity le p u attive in questo cam po. Matteo Minnito (qui sopra) sisistema a bordo di u ìa Dorsche Carrera 4 òllestitè con acceleratore e freno manuali_ 1O2 GENTEÀIoToR

4 Gosì lo Stato viene incontro ai disabili I e oersone disabiliqodono di una serie dl vantagg fisca'i Le scorti per Iacquisto oi un'auto modificatè ll più :mportanie i la riduzione dell'iv; dat 2ta/o al 4a/a. A questo vanno aggiunti: a detrazione fiscale del '190lo sul prezzo di acquisio fino a una spesa îassima di euro; I'esenzione dal pagamento del bollo auto 3 l'esenzione delle imposte per f immatricolazione let e lpt A cuì sì 3qgiungono gli eventua{i scontì delle case: Volkswagen' per esemplo' uóóti.u-uno sconto variabile dal lo,5 al '14% in funzione del modello scelto, mentre Fiat oltre a scontì non definiti offre finanzlamenti roevolati 5ava, sloe'qaranzia cor ch lomelragqio ill:nilato e ',(.,i.t"nr" srrdoèle cratuita anche per il 30 e 4o anno oi v:ta de l'aufo' tiat, Uolkswagen e Bmrv aiutano di più.futte Le auto in llst no oossono I psqer-" adattate al e esioenze : un dìsabile, roa non tutte le case :!tomobilistiche hanno a cuore i :.obleml di queste Persone con la ::essa ÌntensÌtà. Solo due hanno :vviato da annì un Programma specìf ico dedicato ai clienti con rroblemi di motricità: Fiat, con il lrogramrna AutonomV, e Volkswagen' :on il programrna lvlolri ity. Questi iue marchi sono infatti in grado di Jffrlre molti servìzi utiliai dìsalrìli ahe vogliono tornare a guidare. Si va Ja l'assjstenza medica specializzata al e consulenze per testare le capacità motorie residue del disabile, a l'aiuto concreto per prendete confidenza con e vetture modificate. Fiat Autonorny, per esempìo, fornisce un simulator-" di guida ai Centri dì filobilitò realizzati da Fiat Group Automobiles in Italia, mentre Volkswagen L4ollillty organjzza giornate ditest drjve con vetture adattate, o tre che lornlte auto ad a cune società di noleggio. L4a non ci sono solo aiuti praticl verso Mobility ^,o ltn"né la clientela disabìle: Fiat, Volkswagen e Bmw hanno Pensato anche a ridare fiducja a queste Persone organ zzando iniz ative lud ch'". FÌat portèndo declne dj ragdzzi disabili sul sentieri del Sestrière (foto sotto) per far loro riassaporate i placere dl vivere a contatto con la natura, Volkswaqen organizzando il 1o Trofeo VW túobility all'interno della Fiera Reatech svoltasi in maggio a Milano, e Bmw insegnando a sciare ( o fa da 2003) alle Persone disabi i co Proqetto SciAbile. o segue da Pagina 101 hanro ritrovato il piacere di viverc gl d/ e 5.lPr dllulìo d lla Pl opria f!,r/. cli caeittere, ai proprio entusiasmo e, in piccolo, grazie anche a un trezzo di trasporto tanto criticato quanlo rrrile: l'automobile. "Senza l'auto dor.rei <lipendere da troppe Pe$one e non pofei fare quello che faccio" sostiene S:rnto Bar-reca. 39 anni, consulente infonnatico, diventato parapleqi, o dodi, i anni l.r a se$tiro,lr un in.idenr, nrolo.iclisú, o. "Olue alla ritrovata indipendenza e auronorlia. però. guando sono al volante dclla mil aulo tomo anche a senúmi ugtule agli altri. Che, per chi ha rissuto una menomazione come la mia, rappresenta un tnguardo importante". Una rifl essionc condir.isa da molti, se non da tutti coloro che si trovano nelle stesse rondi/ioni di 5anto. -L automobile e 10 stmmento che megìio consente a una persona con disabitiuì fisica di muoversr rn plena autonomla sosdene Roberto Romco, PresidelÌte dell'anglat, I'associazione che dal 1981 si occupa della tutela del diritto alla mobilità delle peìsone con disabilid e anche lui disabile. "Senza I'auto molti avrcbbero serie difficoltì a r,iverc appieno la loro r''ita come tutti in una socielà definita civile". Difiìcile quantifi care esattamente qr unú "luì suno rìelle lr,l o ( ondilion i c in quelie di Zar.rardi, na ri, urirmenre.on,r molri. rnolù di piu di quelli cl.re ci si immagina Se si grra r da alle.ta r isù, he dei po*e'.c,r i di patenti speciali dì oqni tìpo rali in.irca olrre lu{rmil.r/ si prrò dire con buona approssimazione che di loro appartiene alla categoria dei pafaplegìci e dei tetriplegici (persone che non hanno l'uso di braccia a gambe). Una dtsiìbrht"i (he larebllc caoere ' lrillnlue in urìd deì,'e'sione, ì onir a pcrìcolosa nra che grazie proprio a irna ritrorata mobililì e autonomia di mor,imento, conscnte a molti di loro di romare a rir,ere e ad assapor-are la rìta con maggiore entusiasmo di prir n, r. {n, he perrhe oggi di'abiìi ì no"o st)e\.o lo.i 'ìilenu: sempre secontlò le statistjche, più del 60% ìo è a seguito di incidenti strad.ali (autc) e moto soprattutto, ma anche biciclera), oìtre che nello sci, negli sport eslremi c Per incidenti clomeslici. a se&g a Pagina 104 GENTEMOTORI 103

5 @ft ftfid'*utomobílitv" Se sono "su misura" non hanno pfezzo Paolo Bonfanti, qui sopra, títola.e dell'autof f icina lecno Auto di Monza. on è facile definire un listìno prezzi chiaro e universale per le auto destinate ai dìsabili. Anche perché ogni persona ha problernatìche e patologie difjerenti che rendono la modifica dell'auto estremamente persona{izzaia. "Per un paraplegico in genere si tratta di montare acceleratoreíreno manuale e frizione automatica. Le cose sì complicano mofto invece quando si ha a che fare con itetrapleqici, per i quali oqni disabilità è un caso a sé. Per questi ultimi I'allestimento di un'auto ri.hiede un int-"rvento personalizzato. Un po' come un vestito sartoriale, reaiizzato su rnisura. sono troppe le variabilì ed è praticamente impossibile definire un prezzo" sostiene Paolo Bonfanti, iitolare dell'officina Tecno Auto di l'4onza, che da 17 énni si dedica all'allestimento di auto per disóbili. "ll cosio della manodopera varia molto da caso a caso, e poi dipende dal tìpo di auto: cisono modelli che a parità dicongegno da montare richiedono lavori di preparazione molto piij lunghi. ln media comunque, per acceleratore, freno e frizione automatica da montare su una Fiat Panda o una Toyota iq destinate a un paraplegico, non si spendono piir di2.500 euro compreso il collaudo". Per congegni piir complicati invece il La.entÉlina sul volante Basta una mano per usare volante, luci, tergi, frecce... Tutto a portóta di mano Con la stessa mano si può acceleaare e frenarè. prezzo di ogni modifica da apportare all'auto si aggira sui euro. Per esempio, un sistema di comandì vocali parte dai euro, rnentre per altri sistemì piir complicatì che prevedono I'uso dìjoystick i costisi raddoppiano, Va da sé che se un'auto dispone già diserie sistemi che facilitino la quìda alle persone disabilì il prezzo diacquisto può essere ancora più contenuto, soprattutto sulle citycar. "E per questo che da anni chiediamo, tra le aìtre cose, che almeno servostetzo e carnbio auiomatico siano di serie anche sulle utilitaria sostiene Roberto Romeo. presidente Anqlat. "Sembrèrà lrna banalità per chi è normodotato, ma per noì disabili anche un semplice sistema com quello introdotto dalla Fie: per alleggerire lo sterzo, il famoso pulsante "City", è un toccasana quando si deve comandare il volanle con un arto solo. Ben vengdno poi le telecamere Non si vede Oui a sinistra I'ncceleratore a ceachiello nascosto dietro il volante quasiinvisibìle dall'estèrno. posteriori di serie, i sensoridi parcheqgio o i sensori pioggia, tutti sistemi utilissirni per un disabile". 0usti ultimi sono indispensabili, per esempio, per persone che presentano problemidi rigidità del collo. N4a gli allestìmenti speciali non riguardano solo i disabiii alla guida: le aziende di questo settore sono infatti in grado di allestire vetiure anche per dìsabili che non possono guidare ma che hanno bisogno di strutture speciaii per essere trasportate. a segue da pagína 103 "(ir:rzie allo sviluppo della tecnologiu oggi possono gridare un'auto anche persone senzl arti" sostiene Umberto N,Iur azio, Responsabiìe deì Proqramma Autonomv di Fiat -Automobiles, il prìmo svijtlppato da una casa lutoùìobiìistìca per 1e persone clisabili. 'Siamo partiti nel 1995, quando si adatalano auto solo per i pirr':rplegici, auto dotatc di stralmrrru LLr rrllslrrirlro.rlle nr.rni i ÌnoviùrerÌti che si fanno con i piccli, ma oqqi r ron r is.rìr ' qr.lii I'rir lirrriri E se è il caso. siarlc-, in gr:rclo cli far grriclelc anchc chi rrorr h:r il contlollcr di nessrlno clei quattr'o :rr ú". I',.r'.r1 r,o,l, ll,, r,'1,'qi., r lrt.ìli stnto detrnnirlrnte nella messa a prurto di risreni per c{nìserìtirc 1a gtriclrr rr chi rron he pilì il pieno uso deglì arri. \on cì fcìrìriamo di fì'onte a rulll e l ne..un:r LenLrr'ì" confurnra cori olqoglio C,ì.uuli l'into, l)i.ettorc Conrntr cielc dcììa ClLridosimplex di Rnl 1 r 111r r.d, r,ù lì1, irrrr.rll.rr,'ri F r n1.r.lr pir,rìri' a irrtt.'ìr. t- delle r,,cici-:- rpc'cielizzat"- ùell ililc::r:r.cr::, rìi rettrtrc per disabili (vanta 50 anni di attirirà), fcrluitrice zrrrche deìle rnirggiori ciue automobilistiche oper-anti in Italia. 'Qu,'l.i.rsi ilr t. f,u. -..ere,rd.rtl,ild., solo una questione di glsti e dì possibìlità econoniclle, esaltanìenre comc pcr chi non ha disabiliuì". F, in eflètti, ir scorr-ere il ciìtrlogo digìtele clella Cuidosimplex o quello cli altre socie'tiì spe'cillizzate in prodotti per disabili. come per cserupio. ìa Tecrio Drilc di Rornir, sernbla cli sfbgliare un elenco.li proclotti dcll:r \asa. Si rtr dal lèler n.l,l l'er L',,.lrr,rtore,lre si 104

6 ti Yelocissimi, anche solo con le mani o:i?tiî.iixi::lì. : la guida è parificato a un.-jidatore norrnale. può non :llo circolare su strada, -a anche partecjpare : manifestazionie gare slortive, ovviamente con =uto che dìspongano cii tutte le rnodifiche tmooste dalla Commissione Medica Locale. Dai 1992 e ta Fisaos (Federazione ltaliana Sportiva Automobilismo PatentiSpeciali) a promuovere le attività sportivo-automobjlistjche per disabili (wwwf isaps. it), e a orqanizzare corsi di pilotaggio su auto sportive e kart ddattatièidisdbili. E l'unica Federazione itdliana autorizzata al rilascio di attestati per per conseouire licenze Aci/Csai di Ch Karting e Ch NdzionaJe a pijoti con disabjlità ;*,7i." fu'ru fisica che hanno superato anche il test di,rapidó uscìta dd una vetturè" ln queste immaqini, due oiloii disabili che gareggrano rn campionati standard: Alfredo di Cosmo (Trofeo Abarth) e Aibert Llovera Ày'assana (Wrc). Per saperne di più: gli indhizzi utiti indc,s.a, omc un glranro lasciando al pollice ia possibilira di premere su una le\eìfz. alla liiziune aulomaljca con pomello a nggi infizrossi. ai comandi vocali di luci, frecce, rergìcristelji. clacson, radìo. all ar celerarore e lreno combinarj i1 un tnica je'ua ( on i ( omandi au5iliari atdvabili con i polsi o con ì gomiú, JolaU, k per a,/ionar e ilrolanre,.edili speciali. alcuni con base mororizzau comandate da pulsantjera Der 1àrorire la.alila e Ia disr esa dall auru, iì solleramento e I'imbarco di accessori, bracci per il trasporto della r artouina in autonomia Lun bnrcio me.( ani( o.he luoriesi e d2ll.3 u1, q imbarca la carrozzina nel baule o dietro ai sedili deìl,auto in base: mc,dello) fino a sìsremì per ( on5en dr e I en U d ta in au ru e mef tersi alìa guida senza nemmeno scenderc dalla sedia a rotelle. Tutto quesro quasr su ogni auto, trnto che ossi anc he il di.abile v eejie l a uro i; ba.c al proprjo gusro e poi la là adattare aììe proprie esigenze...chi{ ome mc era già in porse.so di una.parenre b devr: 5ele 116uta 1'arn-a p, iúao aon ra nuo\a auto pet ottenere la.b Gli indirizzi web delte àziende, dè è case automobilistiche, dienti e associazioni per informèrsi meolio sut mondo dei diversamente abíli: > > wwwtecnodrive.it > ) wwsvolkswagen.it > > 'pe, iale. poi è romr rurù gli alu-i. La Pror edur a è la 'res'a'dite AIredo Di Cosmo. divenuro paraplegico a segujto dt un incidente jn moro "Tanto e tcro, he io r ono ron rtna Abarrh 500 adatrata in un Campionato norrrrale. Come Alex Zanardi, ma in eare diyer-se. Certo. gestire turti i comandi con due soli drd e.una perdita di rempo risperro ag'r drln. md ( on Ia Ie, noloeid { i qi è semdìe p,u awii irr;ù ajle pre.lau ion i flr chr usa sia qambc sia bracci;r Diciaro insomma che ogqi sìamo aoda5tanza compedúvi'.. O GENlElvlO tort 105

Sitorna sul triciclo. da guidare e più sicuri. facili. Scooter a tre ruote. Laprova completa su Corriere.it

Sitorna sul triciclo. da guidare e più sicuri. facili. Scooter a tre ruote. Laprova completa su Corriere.it La Laprova completa su Corriere.it Piaggio MP3 LT 30o IE Sport Quadro 350S e Peugeot Metropolis : 400 tre scooter a tre ruote prova completa. con immagini e commenti è su motori.corriere.it Sitorna sul

Dettagli

Nella Vostra Azienda c è una flotta di autoveicoli indispensabile per la Vostra attività? Vorreste ottimizzarne l utilizzo, generare dei risparmi,

Nella Vostra Azienda c è una flotta di autoveicoli indispensabile per la Vostra attività? Vorreste ottimizzarne l utilizzo, generare dei risparmi, Nella Vostra Azienda c è una flotta di autoveicoli indispensabile per la Vostra attività? Vorreste ottimizzarne l utilizzo, generare dei risparmi, incrementarne la resa ma pensate che sia necessario un

Dettagli

COSTI ANNUI NON PROPORZIONALI ALLA PERCORRENZA

COSTI ANNUI NON PROPORZIONALI ALLA PERCORRENZA CONSIDERAZIONI METODOLOGICHE Per "costo di esercizio del veicolo", è inteso l'insieme delle spese che l'automobilista sostiene per l'uso del veicolo, più le quote di ammortamento (quota capitale e quota

Dettagli

ATTREZZATURE A TEMPERATURA POSITIVA

ATTREZZATURE A TEMPERATURA POSITIVA ANUGA COLONIA 05-09 OTTOBRE 2013 Ragione Sociale Inviare a : all'attenzione di : Padiglione Koelnmesse Srl Giulia Falchetti/Alessandra Cola Viale Sarca 336 F tel. 02/86961336 Stand 20126 Milano fax 02/89095134

Dettagli

Seggiolini auto: dov è il "vantaggio per le famiglie"?

Seggiolini auto: dov è il vantaggio per le famiglie? Ufficio stampa del TCS Vernier Tel +41 58 827 27 16 Fax +41 58 827 51 24 www.pressetcs.ch Comunicato stampa Seggiolini auto: dov è il "vantaggio per le famiglie"? Emmen, 15 novembre 2012. Il test del TCS

Dettagli

PUNTATE ALLE STELLE. INFORMAZIONI SU RUOTE COMPLETE E PNEUMATICI ORIGINALI BMW/MINI CON IL MARCHIO DELLA STELLA.

PUNTATE ALLE STELLE. INFORMAZIONI SU RUOTE COMPLETE E PNEUMATICI ORIGINALI BMW/MINI CON IL MARCHIO DELLA STELLA. PUNTATE ALLE STELLE. INFORMAZIONI SU RUOTE COMPLETE E PNEUMATICI ORIGINALI /MINI CON IL MARCHIO DELLA STELLA. Switzerland PNEUMATICI SU MISURA. Lo sviluppo di uno pneumatico originale /MINI ha inizio già

Dettagli

LUBRIFICANTI TOTAL L'INNOVAZIONE AL SERVIZIO DELLE PRESTAZIONI. Prodotto e distribuito in Italia da

LUBRIFICANTI TOTAL L'INNOVAZIONE AL SERVIZIO DELLE PRESTAZIONI. Prodotto e distribuito in Italia da LUBRIFICANTI TOTAL L'INNOVAZIONE AL SERVIZIO DELLE Prodotto e distribuito in Italia da EMISSIONI INQUINANTI: EVOLUZIONE EUROPEA DEI LIMITI REGOLAMENTARI LIMITI ALLE EMISSIONI INQUINANTI HC g/km Euro 2

Dettagli

1. Lo sport mens sana in corpore sano

1. Lo sport mens sana in corpore sano 1. Lo sport mens sana in corpore sano Mens sana in corpore sano è latino e vuol dire che lo sport non fa bene soltanto al corpo ma anche alla mente. E già ai tempi dei romani si apprezzavano le attività

Dettagli

LAVORO, ENERGIA E POTENZA

LAVORO, ENERGIA E POTENZA LAVORO, ENERGIA E POTENZA Nel linguaggio comune, la parola lavoro è applicata a qualsiasi forma di attività, fisica o mentale, che sia in grado di produrre un risultato. In fisica la parola lavoro ha un

Dettagli

SEAT LEON PIÙ POTENZA ALLE TUE EMOZIONI TECHNOLOGY TO ENJOY

SEAT LEON PIÙ POTENZA ALLE TUE EMOZIONI TECHNOLOGY TO ENJOY SEAT LEON PIÙ POTENZA ALLE TUE EMOZIONI TECHNOLOGY TO ENJOY E l anima sportiva di SEAT, l icona del marchio, la massima espressione dei valori del brand: design accattivante, tecnologia all avanguardia

Dettagli

TRIBUTO AL GRAN PREMIO PARCO VALENTINO

TRIBUTO AL GRAN PREMIO PARCO VALENTINO TRIBUTO AL Fai sfilare la tua passione tra le strade di Torino. Iscrivi la tua vettura al DOMENICA, 14 GIUGNO 2015 la parata celebrativa delle automobili più importanti di sempre PARCO VALENTINO - SALONE

Dettagli

Una voce poco fa / Barbiere di Siviglia

Una voce poco fa / Barbiere di Siviglia Una voce oco a / Barbiere di Siviglia Andante 4 3 RÔ tr tr tr 4 3 RÔ & K r # Gioachino Rossini # n 6 # R R n # n R R R R # n 8 # R R n # R R n R R & & 12 r r r # # # R Una voce oco a qui nel cor mi ri

Dettagli

EQUIPAGGIAMENTI E PREZZI VOLT

EQUIPAGGIAMENTI E PREZZI VOLT EQUIPAGGIAMENTI E PREZZI LUGLIO 2012 LISTINO PREZZI Volt CHIAVI IN MANO CON IVA MESSA SU STRADA PREZZO DI LISTINO CON IVA PREZZO LISTINO (IVA ESCLUSA) 44.350 ALLESTIMENTI 1.400,00 42.950,00 35.495,87 SPECIFICHE

Dettagli

Fiorella Mannoia - Quello che le donne non dicono

Fiorella Mannoia - Quello che le donne non dicono Fiorella Mannoia - Quello che le donne non dicono Contenuti: competenza lessicale: espressioni lessicali e metaforiche; competenza grammaticale: ripresa dei pronomi diretti e indiretti; competenza pragmatica:

Dettagli

LA guida DI CHI è ALLA GUIDA

LA guida DI CHI è ALLA GUIDA la guida DI CHI è alla guida SERVIZIO CLIENTI Per tutte le tue domande risponde un solo numero Servizio Clienti Contatta lo 06 65 67 12 35 da lunedì a venerdì, dalle 8.30 alle 18.00 o manda un e-mail a

Dettagli

RELAZIONE TECNICA PROTEZIONE CONTRO I FULMINI. di struttura adibita a Ufficio. relativa alla

RELAZIONE TECNICA PROTEZIONE CONTRO I FULMINI. di struttura adibita a Ufficio. relativa alla II I RELAZIONE TECNICA t relativa alla PROTEZIONE CONTRO I FULMINI di struttura adibita a Ufficio. sita nel comune di AF.EZZO (AR) PROPRIET A' AP{EZZO MULTISERVIZI SRL Valutazione del rischio dovuto al

Dettagli

A. 5 m / s 2. B. 3 m / s 2. C. 9 m / s 2. D. 2 m / s 2. E. 1 m / s 2. Soluzione: equazione oraria: s = s0 + v0

A. 5 m / s 2. B. 3 m / s 2. C. 9 m / s 2. D. 2 m / s 2. E. 1 m / s 2. Soluzione: equazione oraria: s = s0 + v0 1 ) Un veicolo che viaggia inizialmente alla velocità di 1 Km / h frena con decelerazione costante sino a fermarsi nello spazio di m. La sua decelerazione è di circa: A. 5 m / s. B. 3 m / s. C. 9 m / s.

Dettagli

Nuova Passat Nuova Passat Variant

Nuova Passat Nuova Passat Variant Nuova Passat Nuova Passat Variant Nuova Passat. La più innovativa di sempre. Da sempre punto di riferimento della categoria per tecnologia e funzionalità, Nuova Passat definisce ancora una volta gli standard

Dettagli

PRONTI PER L INVERNO 2014-2015

PRONTI PER L INVERNO 2014-2015 PRONTI PER L INVERNO 2014-2015 Automobile Club Reggio Emilia Non rimanere bloccato... usa il trasporto pubblico con MI MUOVOCARD o tieni in tasca il tuo biglietto multicorsa MI MUOVO CARD Abbonamenti mensili

Dettagli

-r#s*ts*^ fk **rr?r--w. "-ì"* f &" '& Fr\COLTA' DI ECONOMIA. Cotrltre.ro rlerrorale. no 321.-,-,..''':...: rfo 4, -_- rjle'.' 0

-r#s*ts*^ fk **rr?r--w. -ì* f & '& Fr\COLTA' DI ECONOMIA. Cotrltre.ro rlerrorale. no 321.-,-,..''':...: rfo 4, -_- rjle'.' 0 -r#s*ts*^ "-ì"* f &" '& fk **rr?r--w UNIVERSITA DEGLI STUDI DI FALERMO Fr\COLTA' DI ECONOMIA Cotrltre.ro rlerrorale Sulla base dei verbali redatti dalla (lornmissione del Seggio elettorale presieduta dalla

Dettagli

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa 2007 Scrivere.info Tutti i diritti di riproduzione, con qualsiasi mezzo, sono riservati. In copertina: Yacht

Dettagli

Nuova Panda Sconto 12% POP Extrasconto 400 Easy con clima E xtrasconto 650 Lounge con pack premium Extrasconto 650 Natural Power E xtrasconto 300

Nuova Panda Sconto 12% POP Extrasconto 400 Easy con clima E xtrasconto 650 Lounge con pack premium Extrasconto 650 Natural Power E xtrasconto 300 500L Nuova Panda POP Extrasconto 400 Easy con clima E xtrasconto 650 Lounge con pack premium Extrasconto 650 Natural Power E xtrasconto 300 Bravo Extrasconto 1.100 cumulabile con rottamazione 400 500 e

Dettagli

(da I Malavoglia, cap. XV)

(da I Malavoglia, cap. XV) 4. GIOVANNI VERGA (ANALISI DEL TESTO) L addio di Ntoni Una sera, tardi, il cane si mise ad abbaiare dietro l uscio del cortile, e lo stesso Alessi, che andò ad aprire, non riconobbe Ntoni il quale tornava

Dettagli

NR14-16N2S, NR14-20N2H, NR14-16N2HS, NR16N2, NR16N2(H)C, NR20-25N2X, NRM20-25K MAGGIORE PRODUTTIVITÀ CARRELLI RETRATTILI 1.4-2.

NR14-16N2S, NR14-20N2H, NR14-16N2HS, NR16N2, NR16N2(H)C, NR20-25N2X, NRM20-25K MAGGIORE PRODUTTIVITÀ CARRELLI RETRATTILI 1.4-2. NR14-16N2S, NR14-20N2H, NR14-16N2HS, NR16N2, NR16N2(H)C, NR20-25N2X, NRM20-25K MAGGIORE PRODUTTIVITÀ CARRELLI RETRATTILI 1.4-2.5 TONNELLATE MASSIMIZZARE I PROFITTI SCELTA TRA 13 DIVERSI MODELLI MODELLO

Dettagli

ACQUISTO AUTO: IVA AGEVOLATA

ACQUISTO AUTO: IVA AGEVOLATA ACQUISTO AUTO: IVA AGEVOLATA Al momento dell'acquisto di un veicolo, nuovo o usato, le persone disabili o i familiari che le hanno fiscalmente in carico possono usufruire di una riduzione dell'aliquota

Dettagli

STUDIO DELL'UNIONE NAZIONALE CONSUMATORI SUL CAR SHARING

STUDIO DELL'UNIONE NAZIONALE CONSUMATORI SUL CAR SHARING STUDIO DELL'UNIONE NAZIONALE CONSUMATORI SUL CAR SHARING L'Unione Nazionale Consumatori ha condotto uno studio sul car sharing (dall'inglese car, automobile e il verbo to share, condividere ), ossia sull'uso

Dettagli

Esperimentatori: Durata dell esperimento: Data di effettuazione: Materiale a disposizione:

Esperimentatori: Durata dell esperimento: Data di effettuazione: Materiale a disposizione: Misura di resistenza con il metodo voltamperometrico. Esperimentatori: Marco Erculiani (n matricola 454922 v.o.) Noro Ivan (n matricola 458656 v.o.) Durata dell esperimento: 3 ore (dalle ore 9:00 alle

Dettagli

REL. 5/2015 Italiano GUIDA ALLE DETRAZIONI E AI CONTRIBUTI

REL. 5/2015 Italiano GUIDA ALLE DETRAZIONI E AI CONTRIBUTI REL. 5/2015 Italiano GUIDA ALLE DETRAZIONI E AI CONTRIBUTI Agevolazioni all acquisto L acquisto di un montascale a poltroncina, a piattaforma e di una piattaforma elevatrice per l utilizzo in abitazioni

Dettagli

Esempi di utilizzazione dell ADVP

Esempi di utilizzazione dell ADVP Esempi di utilizzazione dell ADVP G. Cappuccio Ipssar P. Borsellino ESERCIZIO DI REALIZZAZIONE IL VIAGGIO Guida per l insegnante Questo esercizio è un modo pratico per coinvolgere l alunno nel progetto

Dettagli

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT SEGUI LE STORIE DI IGNAZIO E DEL SUO ZAINO MAGICO Ciao mi chiamo Ignazio Marino, faccio il medico e voglio fare il sindaco di Roma.

Dettagli

Piano Spostamenti casa-lavoro 2007

Piano Spostamenti casa-lavoro 2007 Mobility Management Piano Spostamenti casa-lavoro 2007 Hera Imola-Faenza, sede di via Casalegno 1, Imola La normativa vigente: D.M. 27/03/1998, decreto Ronchi Mobilità sostenibile nelle aree urbane Le

Dettagli

Favole per bambini grandi.

Favole per bambini grandi. Favole per bambini grandi. d. & d' Davide Del Vecchio Daria Gatti Questa opera e distribuita sotto licenza Creative Commons Attribuzione Non commerciale 2.5 Italia http://creativecommons.org/licenses/by-nc/2.5/it/

Dettagli

L ASCENSORE. Conoscerlo meglio per gestirlo ed usarlo correttamente. COS È L ANACAM. Saper affrontare le emergenze. Quando non usare l ascensore.

L ASCENSORE. Conoscerlo meglio per gestirlo ed usarlo correttamente. COS È L ANACAM. Saper affrontare le emergenze. Quando non usare l ascensore. L ASCENSORE Conoscerlo meglio per gestirlo ed usarlo correttamente. Saper affrontare le emergenze. Quando non usare l ascensore. Cosa fare? Cosa non fare? Questo pieghevole è offerto dal vostro ascensorista

Dettagli

Il villaggio delle fiabe

Il villaggio delle fiabe Il villaggio delle fiabe Idea Progetto bambini 2^ A A. Mei Costruzione Direzione dei lavori maestre L idea di partenza Il DADO è un cubo. Noi siamo molto curiosi e ci siamo posti questa domanda: Come sono

Dettagli

[Pagina 1] [Pagina 2]

[Pagina 1] [Pagina 2] [Pagina 1] Gradisca. 2.10.44 Rina amatissima, non so se ti rivedrò prima di morire - in perfetta salute - ; lo desidererei molto; l'andarmene di là con la tua visione negli occhi sarebbe per me un grande

Dettagli

Guida Utente: Indicatore Trading Central per la MetaTrader4

Guida Utente: Indicatore Trading Central per la MetaTrader4 Guida Utente: Indicatore Trading Central per la MetaTrader4 1 Indice Descrizione...2 Installazione...3 Caratteristiche e parametri...7 Processo di aggiornamento... 10 2 Descrizione L`Indicatore Trading

Dettagli

storia dell umanità sarebbe veramente molto triste.

storia dell umanità sarebbe veramente molto triste. FIGLI DI DIO Cosa significa essere un figlio di Dio? E importante essere figli di Dio? Se sono figlio di Dio che differenza fa nella mia vita quotidiana? Queste sono questioni importanti ed è fondamentale

Dettagli

GLI ELEMENTI DI UNO SPOT PUBBLICITARIO

GLI ELEMENTI DI UNO SPOT PUBBLICITARIO GLI ELEMENTI DI UNO SPOT PUBBLICITARIO Uno spot pubblicitario è formato da tre elementi principali: IMMAGINI MUSICA PAROLE L INFLUENZA DELLO SPOT SULLO SPETTATORE LE IMMAGINI Possono, anche tramite l'utilizzo

Dettagli

1 LA CORRENTE ELETTRICA CONTINUA

1 LA CORRENTE ELETTRICA CONTINUA 1 LA CORRENTE ELETTRICA CONTINUA Un conduttore ideale all equilibrio elettrostatico ha un campo elettrico nullo al suo interno. Cosa succede se viene generato un campo elettrico diverso da zero al suo

Dettagli

Z>,n zorrr Reg. Gen. IL CAPO AREA AA.GG

Z>,n zorrr Reg. Gen. IL CAPO AREA AA.GG Piazza Toselli n. 1-96010 Buccheri (SR) Tel. 0931880359 - Fax 0931880559 DETERMINA DEL CAPO AREA AFFARI GENERATI DETERMINAN,/UóDEL Z>,n zorrr Reg. Gen. Oggetto: Liquidazione fatîure a ll'associazio ne

Dettagli

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control Asset sotto controllo... in un TAC Latitudo Total Asset Control Le organizzazioni che hanno implementato e sviluppato sistemi e processi di Asset Management hanno dimostrato un significativo risparmio

Dettagli

NOVITÀ FINESTRE IN PVC E PVC-ALLUMINIO TOP 9O. Qualità dell'abitare per le esigenze più moderne

NOVITÀ FINESTRE IN PVC E PVC-ALLUMINIO TOP 9O. Qualità dell'abitare per le esigenze più moderne NOVITÀ FINESTRE IN PVC E PVC-ALLUMINIO TOP 9O Qualità dell'abitare per le esigenze più moderne 3 Sintesi perfetta fra isolamento termico, tecnica e design Le finestre e le porte di oggi non solo devono

Dettagli

Prot. Novara, 20 luglio 2015. Date Impegni Orario

Prot. Novara, 20 luglio 2015. Date Impegni Orario Prot. Novara, 20 luglio 20 OGGETTO: CALENDARIO DEGLI IMPEGNI DI SETTEMBRE 20 Date Impegni Orario 1 settembre Collegio Docenti :00 2 settembre Prove studenti con giudizio sospeso (vedi elenco) 8:30 3 settembre

Dettagli

: il metano ha messo il turbo

: il metano ha messo il turbo Torino, 14 Giugno 2010 Nuovo DOBLO : il metano ha messo il turbo A pochi mesi dal lancio commerciale, Nuovo DOBLO ha già raggiunto la leadership nel segmento delle vetture multi spazio, riscuotendo un

Dettagli

Capitolo 10 Z Elasticità della domanda

Capitolo 10 Z Elasticità della domanda Capitolo 10 Z Elasticità della domanda Sommario Z 1. L elasticità della domanda rispetto al prezzo. - 2. La misura dell elasticità. - 3. I fattori determinanti l elasticità. - 4. L elasticità rispetto

Dettagli

L anno, il giorno del mese di in, con la presente scrittura privata valida a tutti gli effetti di legge TRA

L anno, il giorno del mese di in, con la presente scrittura privata valida a tutti gli effetti di legge TRA Allegato n.3 Schema di contratto per il comodato d uso gratuito di n. 3 autoveicoli appositamente attrezzati per il trasporto di persone con disabilità e n. 2 autoveicoli per le attività istituzionali

Dettagli

ZHEJIANG YUEJIN IMPORT & EXPORT CO. LTD - Cina. Data evasione. Rev. 1 Marzo 2010 FAC_COR098

ZHEJIANG YUEJIN IMPORT & EXPORT CO. LTD - Cina. Data evasione. Rev. 1 Marzo 2010 FAC_COR098 Vs. richiesta su ZHEJIANG YUEJIN IMPORT CO LTD - Cina Recte ZHEJIANG YUEJIN IMPORT & EXPORT CO. LTD - Cina Cliente ALFA SPA Data evasione Redattore E.L./FC Rev. 1 Marzo 2010 FAC_COR098 Zhejiang Yuejin

Dettagli

Test di ergonomia Valutazione del carico posturale nel lavoro sedentario

Test di ergonomia Valutazione del carico posturale nel lavoro sedentario Test di ergonomia Valutazione del carico posturale nel lavoro sedentario Il lavoro sedentario può essere all origine di vari disturbi, soprattutto se il posto di lavoro è concepito secondo criteri non

Dettagli

UN CORDIALE BENVENUTO DAL SUO PARTNER PER IL LEASING.

UN CORDIALE BENVENUTO DAL SUO PARTNER PER IL LEASING. UN CORDIALE BENVENUTO DAL SUO PARTNER PER IL LEASING. mini financial services CONGRATULAZIONI. Grazie mille per la fiducia riposta in MINI Financial Services e congratulazioni per l acquisto della sua

Dettagli

Allegato 'l. (denominazione sede d6lla scuola)

Allegato 'l. (denominazione sede d6lla scuola) Allegato 'l (denominazione sede d6lla scuola) 1ll veabale deve essere redatlo in UNICO originale, che dovra ess rc depos ato paesso la segreteria dell'istituzbne scolastica. Una copia detto stesso, tramite

Dettagli

UN CORDIALE BENVENUTO DAL SUO PARTNER PER IL LEASING BMW FINANCIAL SERVICES.

UN CORDIALE BENVENUTO DAL SUO PARTNER PER IL LEASING BMW FINANCIAL SERVICES. BMW Financial Services Piacere di guidare UN CORDIALE BENVENUTO DAL SUO PARTNER PER IL LEASING BMW FINANCIAL SERVICES. CONGRATULAZIONI. Grazie mille per la fiducia da lei riposta in BMW Financial Services

Dettagli

SCALA DEI PESI ATOMICI RELATIVI E MEDI

SCALA DEI PESI ATOMICI RELATIVI E MEDI SCALA DEI PESI ATOMICI RELATIVI E MEDI La massa dei singoli atomi ha un ordine di grandezza compreso tra 10-22 e 10-24 g. Per evitare di utilizzare numeri così piccoli, essa è espressa relativamente a

Dettagli

Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di gioco d azzardo patologico Testo redatto sulla

Dettagli

Accendi le luci. Ora anche di giorno.

Accendi le luci. Ora anche di giorno. Accendi le luci. Ora anche di giorno. Più luce, maggiore sicurezza. I veicoli che circolano con le luci anabbaglianti o di marcia diurna accese vengono riconosciuti prima, riducendo così notevolmente il

Dettagli

Bus di sistema. Bus di sistema

Bus di sistema. Bus di sistema Bus di sistema Permette la comunicazione (scambio di dati) tra i diversi dispositivi che costituiscono il calcolatore E costituito da un insieme di fili metallici che danno luogo ad un collegamento aperto

Dettagli

REGIONE PUGLIA AZIENDA SANITARIA LOCALE DELLA PROVINCIA DI FOGGIA (Istituita con L.R. 28/12/2006, n. 39)

REGIONE PUGLIA AZIENDA SANITARIA LOCALE DELLA PROVINCIA DI FOGGIA (Istituita con L.R. 28/12/2006, n. 39) DELIBERAZIONE n.806 del 01/07/2014 REGIONE PUGLIA AZIENDA SANITARIA LOCALE DELLA PROVINCIA DI FOGGIA (Istituita con L.R. 28/12/2006, n. 39) DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE n.806 del 01/07/2014 Proposta

Dettagli

ANALISI DELL IMPORT/EXPORT EXTRA UE DEI PRINCIPALI PORTI ITALIANI. Anni 2009-2011. Ufficio Centrale Antifrode - Ufficio Studi economico-fiscali 1

ANALISI DELL IMPORT/EXPORT EXTRA UE DEI PRINCIPALI PORTI ITALIANI. Anni 2009-2011. Ufficio Centrale Antifrode - Ufficio Studi economico-fiscali 1 Analisi statistiche Giugno 2012 ANALISI DELL IMPORT/EXPORT EXTRA UE DEI PRINCIPALI PORTI ITALIANI Anni 2009-2011 Ufficio Centrale Antifrode - Ufficio Studi economico-fiscali 1 ANALISI DELL IMPORT/EXPORT

Dettagli

Equazioni alle differenze finite (cenni).

Equazioni alle differenze finite (cenni). AL 011. Equazioni alle differenze finite (cenni). Sia a n } n IN una successione di numeri reali. (Qui usiamo la convenzione IN = 0, 1,,...}). Diremo che è una successione ricorsiva o definita per ricorrenza

Dettagli

Nuovo Jeep Cherokee Scheda tecnica

Nuovo Jeep Cherokee Scheda tecnica Nuovo Jeep Cherokee Scheda tecnica Le caratteristiche tecniche si basano sulle informazioni di prodotto più recenti disponibili al momento della pubblicazione. Tutte le dimensioni sono espresse in millimetri

Dettagli

Solare Pannelli solari termici

Solare Pannelli solari termici Solare Pannelli solari termici Il Sole: fonte inesauribile... e gratuita Il sole, fonte energetica primaria e origine di tutti gli elementi naturali, fonte indiscussa dell energia pulita, libera, eterna,

Dettagli

RETTE, PIANI, SFERE, CIRCONFERENZE

RETTE, PIANI, SFERE, CIRCONFERENZE RETTE, PIANI, SFERE, CIRCONFERENZE 1. Esercizi Esercizio 1. Dati i punti A(1, 0, 1) e B(, 1, 1) trovare (1) la loro distanza; () il punto medio del segmento AB; (3) la retta AB sia in forma parametrica,

Dettagli

Genova, 26 febbraio 2014. Commissione di Garanzia - Roma. Osservatorio sui conflitti sindacali - Roma. Prefetto di Genova

Genova, 26 febbraio 2014. Commissione di Garanzia - Roma. Osservatorio sui conflitti sindacali - Roma. Prefetto di Genova CG t FY-#tsL ry F[OERAZt0NEtfÀilAr{ATRASP0fii' Wrh-rsFoRîr Genova, 26 febbraio 2014 Commissione di Garanzia - Roma Osservatorio sui conflitti sindacali - Roma Prefetto di Genova Direzione ATP EsercizioSr!

Dettagli

TARIFFARIO NOLEGGIO AUTO

TARIFFARIO NOLEGGIO AUTO TARIFFARIO NOLEGGIO AUTO INDICE Pag. Importi quote di addebito Quote di addebito furto e supplementi eliminazione/riduzione quota di addebito 01 Quote di addebito danni e supplementi eliminazione/riduzione

Dettagli

Circuiti Elettrici. Elementi di circuito: resistori, generatori di differenza di potenziale

Circuiti Elettrici. Elementi di circuito: resistori, generatori di differenza di potenziale Circuiti Elettrici Corrente elettrica Legge di Ohm Elementi di circuito: resistori, generatori di differenza di potenziale Leggi di Kirchhoff Elementi di circuito: voltmetri, amperometri, condensatori

Dettagli

PROGETTO PON SICUREZZA 2007-2013 Gli investimenti delle mafie

PROGETTO PON SICUREZZA 2007-2013 Gli investimenti delle mafie PROGETTO PON SICUREZZA 27-213 Gli investimenti delle mafie SINTESI Progetto I beni sequestrati e confiscati alle organizzazioni criminali nelle regioni dell Obiettivo Convergenza: dalle strategie di investimento

Dettagli

Gli uni e gli altri. Strategie in contesti di massa

Gli uni e gli altri. Strategie in contesti di massa Gli uni e gli altri. Strategie in contesti di massa Alessio Porretta Universita di Roma Tor Vergata Gli elementi tipici di un gioco: -un numero di agenti (o giocatori): 1,..., N -Un insieme di strategie

Dettagli

Gli indicatori socio-sanitari. sanitari

Gli indicatori socio-sanitari. sanitari Gli indicatori socio-sanitari sanitari 1 1 INDICATORI SOCIO-SANITARI Misurare: EFFICACIA (rispetto degli obiettivi prefissati) EFFICIENZA (rispetto delle azioni e risorse impegnate) del sistema ospedaliero

Dettagli

TIP-ON BLUMOTION. Due funzioni combinate in modo affascinante. www.blum.com

TIP-ON BLUMOTION. Due funzioni combinate in modo affascinante. www.blum.com TIP-ON BLUMOTION Due funzioni combinate in modo affascinante www.blum.com Tecnologia innovativa TIP-ON BLUMOTION unisce i vantaggi del supporto per l apertura meccanico TIP-ON con il collaudato ammortizzatore

Dettagli

Camponovo Asset Management SA, Via S. Balestra 6, PO Box 165, 6830 Chiasso-Switzerland Phone + 41 91 683 63 43, Fax + 41 91 683 69 15,

Camponovo Asset Management SA, Via S. Balestra 6, PO Box 165, 6830 Chiasso-Switzerland Phone + 41 91 683 63 43, Fax + 41 91 683 69 15, SA, Via S. Balestra 6, PO Box 165, 6830 Chiasso-Switzerland Phone + 41 91 683 63 43, Fax + 41 91 683 69 15, info@camponovoam.com La Gestione Patrimoniale Un felice connubio fra tradizione, tecnologia e

Dettagli

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013 Farra, 24 febbraio 2013 informare su quelle che sono le reazioni più tipiche dei bambini alla morte di una persona cara dare alcune indicazioni pratiche suggerire alcuni percorsi Quali sono le reazioni

Dettagli

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!!

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!! IL TUO CORPO NON E STUPIDO Avrai sicuramente sentito parlare di postura corretta e magari spesso ti sei sentito dire di stare più dritto con la schiena o di non tenere le spalle chiuse. Nonostante se ne

Dettagli

VITO PERBONI. "Formazione Formatorí

VITO PERBONI. Formazione Formatorí {BC CONSULTING FORI,IAZIOÀlE E COACHING Specìel isti del mondo,{ssicuretivo ATTESTATO DI FORMAZIONE ABC CONSULTING FORT4AZTONT E CoAcHING rilascia a VITO PERBONI il presente attestato comprovante il conseguimento

Dettagli

ne ho FAtte! Alex Zanardi

ne ho FAtte! Alex Zanardi MA quante ne ho FAtte! Da un tuffo incosciente Da bambino all ultima folle idea: un ironman alle hawaii. raccontate Da lui stesso, ecco le pazzie Di un uomo speciale ANNO 15. N.37 (705), 4 ottobre 2014.

Dettagli

Cambio di marcia completamente automatizzato tutt'altro che un lusso per un autobus di lusso

Cambio di marcia completamente automatizzato tutt'altro che un lusso per un autobus di lusso PRESS info P09X02IT / Per-Erik Nordström 15 ottobre 2009 Cambio di marcia completamente automatizzato tutt'altro che un lusso per un autobus di lusso Il nuovo Scania Opticruise per autobus completamente

Dettagli

LA PROGETTAZIONE Come fare un progetto. LA PROGETTAZIONE Come fare un progetto

LA PROGETTAZIONE Come fare un progetto. LA PROGETTAZIONE Come fare un progetto LA PROGETTAZIONE 1 LA PROGETTAZIONE Oggi il raggiungimento di un obiettivo passa per la predisposizione di un progetto. Dal mercato al terzo settore passando per lo Stato: aziende, imprese, organizzazioni,

Dettagli

PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso

PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso L'ULTIMO PARADISO Lasciarsi alle spalle la vita caotica della città a partire alla volta di località tranquille, senza rumori nel completo relax sentendosi in paradiso,

Dettagli

LAUREA TRIENNALE STUDENTI LAUREA MAGISTRALE POST LAUREA

LAUREA TRIENNALE STUDENTI LAUREA MAGISTRALE POST LAUREA Allegato 6 - MOTIVI PRINCIPALI PER CUI GLI UTENTI SI RECANO NELLE BIBLIOTECHE, DOCUMENTI MAGGIORMENTE UTILIZZATI, FATTORI RITENUTI DETERMINANTI PER LA QUALITA DELLE BIBLIOTECHE RISPOSTE PER GRUPPI DI UTENTI

Dettagli

REGOLAMENTO. Divisione E.R.D. Equitazione Ricreativa per Diversamente abili/discipline EQUESTRI INTEGRATE

REGOLAMENTO. Divisione E.R.D. Equitazione Ricreativa per Diversamente abili/discipline EQUESTRI INTEGRATE Il Settore Equitazione Ludico Educativo Ricreativa per Diversamente Abili (E.R.D.) nasce dalla necessità di conciliare l'inserimento nella società della persona diversamente abile, o a rischio di emarginazione

Dettagli

AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA

AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA PER I SERVIZI IDRICI E RIFIUTI CAMB/2014/60 del 12 novembre 2014 CONSIGLIO D AMBITO Oggetto: Servizio Idrico Integrato - Approvazione della revisione tariffaria

Dettagli

1 BONOLI ALESSANDRA 12/02/56 RA 199,00 *** 2 MARABINI PAOLA 14/12/55 RA 190,00 3 TADOLINI MARCO 30/12/56 BO 186,00

1 BONOLI ALESSANDRA 12/02/56 RA 199,00 *** 2 MARABINI PAOLA 14/12/55 RA 190,00 3 TADOLINI MARCO 30/12/56 BO 186,00 INDIVIDUARE IL PERSONALE DOCENTE DA UTILIZZARE PAG. 1 NOTA ESPLICATIVA I PUNTEGGI PER I DOCENTI INCLUSI NELLA PRESENTE GRADUATORIA SONO DETERMINATI NEL SEGUENTE MODO: 1) PER I DOCENTI GIA' TITOLARI SULLA

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

1.4.11 ANNI POTENZIALI DI VITA PERSI (APVP) PRIMA DI 75 ANNI PER SE SSO E CAUSE PRINCIPALI

1.4.11 ANNI POTENZIALI DI VITA PERSI (APVP) PRIMA DI 75 ANNI PER SE SSO E CAUSE PRINCIPALI Repubblica e Cantone Ticino Dipartimento della sanità e della socialità Ufficio del medico cantonale Servizio di promozione e di valutazione sanitaria 1.4.11 ANNI POTENZIALI DI VITA PERSI (APVP) PRIMA

Dettagli

Dumper-Nonstop Wacker Neuson Dumper con cabina 3001 6001 9001 10001+

Dumper-Nonstop Wacker Neuson Dumper con cabina 3001 6001 9001 10001+ Dumperonstop Wacker euson Dumper con cabina A ribaltamento rotante DAT TE 10010 kg 3000 kg 6000 kg 9000 kg Peso proprio 2410/2550 kg 4120/4240 kg apacità cassone a raso 1500/1300 l 2400/2400 l 38 4000

Dettagli

02. Nomi particolari. Nomi con plurale particolare. Gruppo in -a. Alcuni nomi in -a sono maschili e hanno il plurale in -i.

02. Nomi particolari. Nomi con plurale particolare. Gruppo in -a. Alcuni nomi in -a sono maschili e hanno il plurale in -i. Nomi con plurale particolare Gruppo in -a Alcuni nomi in -a sono maschili e hanno il plurale in -i. poeta (m) poeti problema (m) problemi programma (m) programmi I nomi in -ista sono maschili e femminili.

Dettagli

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 Cari catechisti, buonasera! Mi piace che nell Anno della fede ci

Dettagli

I LAVORI IN QUOTA. Expo Edilizia - Roma, 14 novembre 2008. I Dispositivi di Protezione Individuale. Problematiche e soluzioni

I LAVORI IN QUOTA. Expo Edilizia - Roma, 14 novembre 2008. I Dispositivi di Protezione Individuale. Problematiche e soluzioni Expo Edilizia - Roma, 14 novembre 2008 I LAVORI IN QUOTA I Dispositivi di Protezione Individuale Problematiche e soluzioni Luigi Cortis via di Fontana Candida 1, 00040 Monte Porzio Catone (Roma) telefono

Dettagli

ISTRUZIONI PER L USO

ISTRUZIONI PER L USO ASSOCIAZIONE DI BOLOGNA Servizi alla Comunità Settore Autoriparazione AUTO SOSTITUTIVA ISTRUZIONI PER L USO Premessa pag. 3 Tipologie con le quali è possibile gestire il servizio pag. 4 Aspetti gestionali

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE BRATTI, BRAGA, TINO IANNUZZI, MARIANI

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE BRATTI, BRAGA, TINO IANNUZZI, MARIANI Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 111 PROPOSTA DI LEGGE D INIZIATIVA DEI DEPUTATI BRATTI, BRAGA, TINO IANNUZZI, MARIANI Modifiche al codice della strada, di cui al decreto

Dettagli

1.3 - DAT I T ECNICI, DIMENSIONI E AT T ACCHI IDRAU LICI

1.3 - DAT I T ECNICI, DIMENSIONI E AT T ACCHI IDRAU LICI nfo g e ne rai. - T T, T T U L T 9 0 n 4 " L" T T T T T T T T T T 4 T T 4 Q u a d ro c o m a n d i p ia c o n tro o fia a o rtin a d i p u iz ia T a n d a ta ris c a d a m e n to T ito rn o ris c a d a

Dettagli

Gli anziani e Internet

Gli anziani e Internet Hans Rudolf Schelling Alexander Seifert Gli anziani e Internet Motivi del (mancato) utilizzo delle tecnologie dell informazione e della comunicazione (TIC) da parte delle persone sopra i 65 anni in Svizzera

Dettagli

1. LA RISPOSTA DELL'ORGANISMO ALLA MOVIMENTAZIONE

1. LA RISPOSTA DELL'ORGANISMO ALLA MOVIMENTAZIONE REGIONE SICILIANA AZIENDA OSPEDALIERA CANNIZZARO DI RIFERIMENTO REGIONALE DI 3 LIVELLO PER L EMERGENZA Via Messina 829 95126 Catania SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE LINEE GUIDA PER LA PREVENZIONE

Dettagli

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana Edizione giugno 2014 IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 perchè diventare cittadini italiani?

Dettagli

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia Scuola Primaria Istituto Casa San Giuseppe Suore Vocazioniste Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar Classe IV Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia È il 19 febbraio 2011

Dettagli

Federazione Italiana Tennis Stadio Olimpico Curva Nord Ingresso 44 Scala G - 00135 Roma. Anno 2014

Federazione Italiana Tennis Stadio Olimpico Curva Nord Ingresso 44 Scala G - 00135 Roma. Anno 2014 Federazione Italiana Tennis Stadio Olimpico Curva Nord Ingresso 44 Scala G - 00135 Roma BANDO DI CONCORSO CORSO DI FORMAZIONE PER ISTRUTTORE DI 1 GRADO DI TENNIS ISTRUTTORE DI 1 LIVELLO DI BEACH TENNIS

Dettagli

Una notte incredibile

Una notte incredibile Una notte incredibile di Franz Hohler nina aveva dieci anni, perciò anche mezzo addormentata riusciva ad arrivare in bagno dalla sua camera. La porta della sua camera era generalmente accostata e la lampada

Dettagli

SERIE TK20 MANUALE DI ASSEMBLAGGIO Italiano

SERIE TK20 MANUALE DI ASSEMBLAGGIO Italiano SERIE MANUALE DI ASSEMBLAGGIO Italiano PAG. 1 ESPLOSO ANTA MOBILE VISTA LATO AUTOMATISMO PAG. 2 MONTAGGIO GUARNIZIONE SU VETRO (ANTA MOBILE E ANTA FISSA) Attrezzi e materiali da utilizzare per il montaggio:

Dettagli

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO 90 ICARO MAGGIO 2011 LA TEORIA DEL CUCCHIAIO di Christine Miserandino Per tutti/e quelli/e che hanno la vita "condizionata" da qualcosa che non è stato voluto. La mia migliore amica ed io eravamo nella

Dettagli

DASP-I IMMAGINE APPLICAZIONE CODICE ORIGINALE DESCRIZIONE NOTE

DASP-I IMMAGINE APPLICAZIONE CODICE ORIGINALE DESCRIZIONE NOTE www.cramesrl.it RESISTENZE DASP-I DASP-I IMMAGINE APPLICAZIONE CODICE ORIGINALE DESCRIZIONE NOTE AIR046 RENAULT 0,50 AIR048 AIR267 AUDI: 80 VOLKSWAGEN: GOLF II JETTA - PASSAT SEAT: TOLEDO 191959263 191959263C

Dettagli