SPAGNOTTO MIRKO. Ingegnere Edile CURRICULUM VITAE. Informazioni personali. Esperienza professionale.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SPAGNOTTO MIRKO. Ingegnere Edile CURRICULUM VITAE. Informazioni personali. Esperienza professionale. www.ing-mirko-spagnotto.com"

Transcript

1 SPAGNOTTO MIRKO Ingegnere Edile CURRICULUM VITAE Informazioni personali Nome e cognome MIRKO SPAGNOTTO Codice fiscale SPGMRK82E29C722V Indirizzo Via Gerbola, 4/A Vauda Canavese (TO) Italy Telefoni abitazione: cellulare: P.E.C.: Cittadinanza Italiana. Data di nascita 29 Maggio Esperienza professionale Lavoro o posizione ricoperti Nome e indirizzo del datore di lavoro Date Durante il percorso di studi per la Laurea Specialistica ( ). Tirocinio (ingegnere progettista strutture). Progettazione strutturale e geotecnica di elementi in conglomerato cementizio armato normale relativi alle seguenti opere pubbliche: - sistemazione del Canale Naviglia nel Comune di Avigliana (TO); - sottopasso ferroviario lungo la linea ferroviaria Torino Modane. Prof. Dott. Ing. FRANCESCO BELLINO Via Filangieri, 4/A Torino (TO) Italy tel fax Studio di Ingegneria incaricato di Progetto di Strutture presso il Dipartimento di Ingegneria Strutturale e Geotecnica del Politecnico di Torino. Lavoro o posizione ricoperti Nome e indirizzo del datore di lavoro Date Ottobre 2008 Marzo Ingegnere libero professionista. Consulenza tecnica in merito a progettazione di strutture complesse e tecnologicamente avanzate e nella gestione di cantieri civili (logistica della produzione). Vari studi tecnici ed imprese di costruzione. Consulenza settore progettazione: progettazione di strutture in acciaio (prettamente in campo plastico) e con nodi non standard; utilizzo di materiali compositi fibrosi F.R.P.; progettazione di componenti strutturali in alluminio; analisi numeriche (principalmente F.E.M.) di problemi non lineari e/o particolarmente complessi; simulazione assistita di problematiche strutturali (analisi non lineari statiche e dinamiche di strutture non convenzionali - es. silos). Consulenza settore cantieri: fattibilità tecnico-operativa delle fasi/operazioni di cantiere (legata soprattutto alla realizzazione di grosse carpenterie metalliche); logistica della produzione; sistemi integrati di gestione e controllo delle risorse di cantiere (uomini, macchine, materiali, etc.); metodologie per trasporti eccezionali; supervisione. Pagina 1 di 10

2 Lavoro o posizione ricoperti Nome e indirizzo del datore di lavoro Date Aprile 2009 Luglio Raddoppio della superstrada Fushe-Kruje Milot, lotto 1: realizzazione di nuovi ponti stradali (categoria 1) ed il ripristino di alcuni di quelli esistenti. Ingegnere costruttore residente per opere in conglomerato cementizio armato normale e precompresso (contratto a tempo pieno e determinato). Collaborato, nel mese di Maggio 2009, ai lavori relativi al rifacimento del manto stradale della superstrada Tirana Durazzo (ingegnere di supporto operativo). Supervisione diretta delle principali attività connesse alla realizzazione delle strutture (trivellazioni per le strutture di fondazione pali, realizzazione e posa delle armature metalliche, getto del calcestruzzo, varo delle travi del ponte, controlli di accettazione sui materiali e procedure di check-up); coordinare, assieme al capo cantiere, le attività lavorative previste e nel rispetto del cronoprogramma; supervisionare il rispetto degli standard di sicurezza prefissati; stati avanzamento lavori; stesura dei report; indire e condurre le riunioni di coordinamento tra le varie figure professionali o le imprese terze presenti in cantiere (armaioli, topografo, trivellatori, mastri carpentieri, etc.); fornire supporto tecnico per la redazione della contabilità di cantiere. EUROTEOREMA PEQIN Sh.p.k. Fushe Mezez, Kashar Tirana ALBANIA tel /692 fax Multinazionale di servizi d ingegneria ed impresa di costruzione. Nella foto uno dei ponti (3 campate) in fase di realizzazione. Lavoro o posizione ricoperti Nome e indirizzo del datore di lavoro Date Settembre 2009 Dicembre MotorVillage FIAT a Parigi. Ingegnere progettista per carpenteria metallica e vetro (contratto di collaborazione a progetto). Creazione di un elaborato tecnico (tavole grafiche e relazioni) inerente una struttura cilindrica in carpenteria metallica e vetro. POLAR GLASS IN SYSTEM s.r.l. Via Modena, Torino (TO) Italy tel fax Società d ingegneria. Nelle foto il MotorVillage FIAT di Parigi una volta completato. Pagina 2 di 10

3 Lavoro o posizione ricoperti Nome e indirizzo del datore di lavoro Date Gennaio 2010 Marzo Carpenterie metalliche (scale, cancelli, recinzioni, etc.). Impiegato tecnico dell ufficio produzione (contratto a tempo pieno e determinato). Progettazione esecutiva ( normalini da officina) e supervisione delle fasi realizzative (cicli di lavorazione) in officina ed in cantiere. Controllo dei costi di realizzazione. Consulenza tecnica in merito a progettazione di strutture complesse e tecnologicamente avanzate e nella gestione di cantieri civili (logistica della produzione). N.C.2 GRID s.r.l. Via Thomas Edison, 4 e Leinì (TO) Italy tel fax Azienda metalmeccanica di carpenteria metallica e grigliati metallici. Lavoro o posizione ricoperti Date Maggio 2010 Maggio Lavoratore nel campo della logistica e dei trasporti. Operaio (contratto a tempo pieno ed indeterminato). Ho iniziato il mio percorso di crescita nel campo della logistica e dei trasporti come autista internazionale (patenti cat. CE) e sono poi via via cresciuto professionalmente nel tempo fino ad occuparmi anche di: - gestione del personale viaggiante girista : coordinare e dirigere le attività degli autisti (prese, consegne, etc.) nel rispetto della normativa sociale (Regolamento CE n. 561 del 2006 e s.m.i.) e compatibilmente con le esigenze dell Azienda e dei suoi clienti; - gestione della documentazione di viaggio: controllare la presenza e l esattezza di tutti i documenti di trasporto (bolla di trasporto, scheda di trasporto, CMR lettera di vettura internazionale, scheda rilevazione condizioni delle vetture al carico/scarico, etc.); - cooperare e collaborare nelle operazioni doganali: controllo della documentazione relativa alle pratiche doganali di import/export, transiti, carnet ata, tir, ecc., etc. (soprattutto verso la Svizzera); - gestione del piccolo deposito/magazzino aziendale: controllo merce in entrata/uscita, emissione documenti di viaggio, controllo di corrispondenza con quanto previsto nell accordo di trasporto, gestione degli smistamenti, protocollo di qualità, pratiche inerenti imballo e/o merce danneggiata o non conforme, etc.; - gestione dal parco mezzi: coordinazione e programmazione interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria (cambio olii e cartucce varie, freni, etc., controllo pulizia delle cabine di guida, checkup delle scadenze (bolli, assicurazioni, revisioni, etc.), etc.; - segnalazione al titolare dell Azienda e consulenza in merito agli adempimenti normativi obbligatori ai sensi del D.Lgs. n. 81 del 2008 (Testo Unico sulla salute e sicurezza sul lavoro): - informazione formazione e addestramento del personale, uso delle attrezzature di lavoro e dei Dispositivi di Protezione Individuali Titolo III, segnaletica di salute e sicurezza sul lavoro Titolo V, movimentazione manuale dei carichi Titolo VI, protezione dei lavoratori dai rischi di esposizione a vibrazioni Titolo VIII, sostanze pericolose Titolo IX, valutazione del rischio da incidente stradale, etc. - segnalazione al titolare dell Azienda e consulenza in merito agli adempimenti normativi obbligatori ai sensi della normativa in materia sociale (Regolamento CE n. 561 del 2006 e s.m.i.), della normativa sulla circolazione stradale (D.lgs. n. 285 del 1992 e s.m.i. Nuovo Codice della Strada, D.P.R. n. 465 del 1992 e s.m.i. Regolamento di esecuzione e di Pagina 3 di 10

4 Nome e indirizzo del datore di lavoro attuazione del Nuovo Codice della Strada e della normativa europea in merito alle macchine (direttiva macchine). Ultimamente, prima che venisse meno il rapporto lavorativo, stavo studiando un piano di qualità per l Azienda. S. TRASPORTI Non possono essere rilasciate informazioni in merito all Azienda per la quale ho lavorato in quanto quest ultima non mi ha ancora svincolato dall obbligo di riservatezza sottoscritto in data (documento allegato alla presente), sebbene il vincolo lavorativo sia stato sciolto in data Azienda italiana di logistica e di trasporti su ruota che opera in tutta Europa; specializzata nel trasporto di veicoli particolari (auto sportive, auto di lusso, mezzi storici, auto per competizioni sportive, prototipi, modelli in stile e da esposizione, mezzi blindati o con particolari tipologie di allestimenti, etc.). Nelle foto alcuni trasporti da me personalmente effettuati. Date Maggio 2013 Dicembre Lavoro o posizione ricoperti Ingegnere libero professionista. Consulenza tecnica. Nome e indirizzo del datore di lavoro Vari studi tecnici ed imprese di costruzione, imprese di trasporti e logistica. Ingegneria Civile, settore della logistica e dei trasporti su ruota. Istruzione e formazione Titolo della qualifica rilasciata Date Diploma quinquennale di GEOMETRA (progetto cinque ). TOPOGRAFIA: studio degli strumenti antichi (la diottra, lo squadro agrimensorio, etc.), classici (teodolite, stadia, etc.), moderni (stazione totale, GPS) e per usi particolari (l apparato di Jäderin fili invar); metodi e forme di rilievo (eidotipo, rilievo per allineamentiirradiamento-intersezione, etc.); la restituzione cartografica (scale, simbologia, etc.); metodi e forme di tracciamento; le misure (distanze, angoli, dislivelli); le reti di inquadramento (triangolazioni, trilaterazioni, intersezioni, poligonali, il GPS) e la loro compensazione analitica; il dettaglio (celerimensura); la cartografia nazionale (I.G.M. e Catasto); il rilievo fotogrammetrico (fotogrammetria terrestre ed aerea); operazioni con le superfici (calcolo aree, divisione e confini) e con i volumi (calcolo, spianamenti); progetto di opere civili (il progetto stradale). DIRITTO: diritto civile (la proprietà e il possesso, l obbligazione, il contratto e le altre fonti di obbligazione), diritto commerciale (imprenditore ed impresa, le società, i titoli di credito), le successioni, diritto amministrativo (l organizzazione della pubblica amministrazione, Pagina 4 di 10

5 Nome e tipo d'organizzazione Livello nella classificazione nazionale o internazionale l attività amministrativa), legislazione tributaria, il diritto dell ambiente, diritto urbanistico e dell edilizia (l attività edilizia privata, le opere pubbliche), la professione del Geometra (requisiti, compiti e responsabilità). ESTIMO: valutazione di mobili ed immobili, valutazioni di impatto ambientale, etc. CATASTO ED ENTI LOCALI: gli strumenti urbanistici (piani regionali e comunali, regolamenti, etc.), il catasto (terreni ed edifici, procedure, il Docfa, etc.). COSTRUZIONI: oltre al normale percorso ministeriale è stato sviluppato il progetto di opere civili (ponti) con la presentazione, in sede d esame finale, di un progetto relativo alla realizzazione di una passerella pedonale in legno (progetto Colle del Lys). IMPIANTI E MACCHINE: elementi di meccanica razionale e delle macchine; impieghi termotecnici e termodinamici dell energia; elementi di macchine termiche (macchine operatrici pneumofore compressori e ventilatori, macchine a fluido motrici i motori); energia elettrica e macchine elettriche (generatori dinamo ed alternatore, motori, trasformatori e convertitori, etc.); le macchine da cantiere; impianti elettrici (in generale, di telecomunicazione, di terra e di protezione); fotometria ed illuminotecnica; impianti idrosanitari, antincendio, di gas combustibile e di evacuazione dei fumi e delle acque; fisica tecnica ambientale e tecnica del controllo ambientale (influenza del clima nelle costruzioni, isolamento termico e acustico, condensa e umidità, etc.); impianti di climatizzazione degli ambienti (riscaldamento e raffreddamento, le reti di distribuzione, certificazione energetica, pulizia dell aria-filtraggio, etc.); costruzioni idrauliche (dighe, acquedotti e condotte in pressione ed a cielo libero, etc.) e salvaguardia idrogeologica del territorio; le cave; impianti ecologici (trattamento delle acque reflue, trattamento e smaltimento dei rifiuti). MATEMATICA: teoria degli errori, analisi numeriche assistite dal calcolatore (fogli di calcolo e programmazione in Turbo Pascal). Istituto Tecnico Statale Commerciale e per Geometri E. Fermi Via San Giovanni Bosco, Ciriè (TO) Italy tel / / Classificazione nazionale: Scuola Media Superiore. Date Titolo della qualifica rilasciata Laurea triennale in INGEGNERIA EDILE (votazione finale: 99 su 110). Il corso di Laurea di primo livello si propone di formare una figura professionale che si colloca nel settore edilizio, con competenze specialmente indirizzate agli aspetti procedurali, estimativi e realizzativi dell intero processo. Il laureato in Ingegneria Edile ha una preparazione che gli permette di recepire e gestire l innovazione, coerentemente con lo sviluppo scientifico e tecnologico, negli ambiti disciplinari dell architettura e dell ingegneria legati all edilizia. Ha una solida formazione di base, rivolta in particolar modo agli aspetti metodologico-operativi e possiede sia competenze spendibili nei profili professionali aziendali medio-alti, sia capacità progettuali. Il laureato viene formato per trovare occupazione sia nel settore pubblico che in quello privato. Tra le altre, gli vengono riconosciute le seguenti competenze: direzione dei cantieri complessi, sia di nuovo impianto sia di ristrutturazione, coordinamento tra i vari settori in cui si articola il processo produttivo, valutazione economica e di fattibilità degli interventi, responsabilità delle verifiche amministrativo-burocratiche, etc. Il corso di Laurea è articolato in due anni comuni ed un anno di orientamento specifico (cultura generale, costruzione, gestione e organizzazione, rilievo e gestione del patrimonio edilizio). Nel primo biennio viene dato spazio prioritario alle discipline aventi un ruolo formativo di base per un futuro Ingegnere, in grado di impostare la mentalità metodologica ed operativa relativa alla gestione ed all ausilio alla progettazione edilizia richiesta, mentre il terzo anno prevede discipline atte ad indirizzare la specificazione professionale del laureato. Le discipline che caratterizzano la formazione e le competenze del laureato vanno dall architettura tecnica alla topografia, dalla geotecnica all estimo, dalla scienza e tecnica delle costruzioni al diritto amministrativo ed all urbanistica, il tutto associando agli insegnamenti di base tipici dell ingegneria (matematica, fisica, chimica, geometria) anche il disegno e la storia dell architettura. Lo scrivente, al termine del biennio comune, ha scelto per il terzo anno l orientamento Costruzione il quale prevede, attraverso insegnamenti mirati (scienza delle costruzioni C, tecnica delle costruzioni B, geotecnica, tecnica delle costruzioni C, etc.), una formazione indirizzata a formare una figura professionale più legata agli aspetti metodologico-costruttivi Pagina 5 di 10

6 dell organismo edilizio (calcolo ed analisi strutturale di problemi complessi, analisi geotecnica, la prefabbricazione strutturale ed il legno lamellare, etc.). Con l orientamento Costruzione si diventa esperto in fattibilità tecnica: si conosceranno le tecniche costruttive storiche e contemporanee, i metodi ed i processi della progettazione edilizia e si saprà valutare e comprendere l impatto dell intervento edilizio nel contesto fisico, ambientale e sociale. Nome e tipo d'organizzazione Livello nella classificazione nazionale o internazionale Tesi e relatore Politecnico di Torino Corso Duca degli Abruzzi, Torino (TO) Italy tel Università. Calcolo di un edificio multipiano in zona sismica Prof. Dott. Ing. Francesco Bellino (incaricato di Progetto di Strutture presso il Dipartimento di Ingegneria Strutturale e Geotecnica del Politecnico di Torino). Titolo della qualifica rilasciata Nome e tipo d'organizzazione Date Attestato di partecipazione ai lavori del convegno Calcolo strutturale e nuova normativa: i punti più controversi. Convegno relativo alle problematiche su come affrontare il calcolo strutturale alla luce della nuova normativa: le Norme Tecniche per le Costruzioni (edizione 2005). Interventi di: Ing. Antimo Bencivenga (ricerca e sviluppo C.S.I. s.r.l.), Prof. Ing. Alberto Castellani (professore ordinario di Costruzioni in Zona Sismica dipartimento d Ingegneria Strutturale, Politecnico di Milano), Ing. Antonio Cianciulli (Acca software s.p.a.), Prof. Ing. Alessandro De Stefano (professore ordinario di Costruzioni in Zona Sismica dipartimento d Ingegneria Strutturale e Geotecnica, Politecnico di Torino), Prof. Ing. Ciro Faella (professore ordinario di Tecnica delle Costruzioni facoltà d Ingegneria, Università di Salerno), Prof. Ing. Aurelio Ghersi (professore ordinario di Tecnica delle Costruzioni facoltà d Ingegneria, Università di Catania), Ing. Gerardo Masciandaro (Amministratore C.S.I. s.r.l.), Prof. Ing. Roberto Ramasco (professore ordinario di Costruzioni in Zona Sismica facoltà d Ingegneria, Università di Napoli). Acca software s.p.a. Via Michelangelo Cianciulli Montella (AV) Italy tel fax Date Titolo della qualifica rilasciata Laurea specialistica in INGEGNERIA EDILE (votazione finale: 108 su 110). I laureati nel corso di laurea specialistica sono in grado di progettare, attraverso gli strumenti propri dell Ingegneria Edile e dell Architettura ed avendo padronanza degli strumenti relativi alla fattibilità costruttiva dell opera ideata, le operazioni di costruzione, trasformazione e modificazione dell ambiente fisico, con piena conoscenza degli aspetti estetici, distributivi, funzionali, strutturali, tecnico-costruttivi, gestionali, economici, ambientali e con attenzione critica ai mutamenti culturali ed ai bisogni espressi della società contemporanea. Essi predispongono progetti di opere e ne dirigono la realizzazione coordinando a tali fini, ove necessario, altri specialisti ed operatori nei campi dell architettura, dell ingegneria, dell urbanistica e del restauro. I laureati specialisti sono in possesso di una formazione metodologica e culturale completa per lo svolgimento dell attività di progettazione e consulenza necessaria all esercizio della libera professione. Anche il percorso di laurea specialistica prevede un ambito tematico (costruzione e gestione, progettazione edilizia ed urbanistica, recupero e conservazione). A tal proposito lo scrivente, mantenendo il percorso di scelta già espresso nella laurea, ha scelto come ambito tematico quello Costruzione e Gestione: esso prevede insegnamenti specifici sia per il campo costruttivo-strutturale (complementi di geotecnica, teoria delle strutture) sia per il campo della fattibilità economico-operativa (laboratorio di valutazione dei beni pubblici e gestione del processo edilizio). Il percorso di laurea specialistica prevede anche alcuni crediti a scelta libera dello studente. Di fronte a tale possibilità, cosciente che la formazione di un Ingegnere Pagina 6 di 10

7 Nome e tipo d'organizzazione Livello nella classificazione nazionale o internazionale Tesi e relatore deve essere prettamente tecnica, ma non per questo solamente, lo scrivente ha maturato l idea che un buon tecnico deve comunque fare i conti con la complessità dell apparato burocratico statale e comunitario e che pertanto necessità anche di una formazione umanistica di base che gli fornisca gli strumenti giuridici per districarsi nel mare della legiferazione non solo più nazionale ma anche europea. A tal proposito, l insegnamento Disciplina giuridica delle attività tecnico-ingegneristiche unito all insegnamento libero Diritto dell Unione Europea, hanno fornito quella formazione umanistico-giuridica indispensabile nell odierno panorama comunitario. Politecnico di Torino Corso Duca degli Abruzzi, Torino (TO) Italy tel Università. Analisi allo stato limite di dighe a gravità Prof. Dott. Ing. Silvio Valente (professore ordinario di Scienza delle Costruzioni presso il Dipartimento di Ingegneria Strutturale e Geotecnica del Politecnico di Torino). Titolo della qualifica rilasciata Nome e tipo d'organizzazione Date Studente vincitore del bando per l assegnazione come studente borsista ai docenti che ne hanno fatto richiesta. Studente borsista presso i corsi in materia di Scienza delle Costruzioni tenuti dai Professori Ing. Franco Algostino, Ing. Giorgio Faraggiana (Dipartimento di Ingegneria Strutturale e Geotecnica). Politecnico di Torino Dipartimento di Ingegneria Strutturale e Geotecnica Corso Duca degli Abruzzi, Torino (TO) Italy tel Titolo della qualifica rilasciata Nome e tipo d'organizzazione Date Attestazione di superamento, nel corso degli studi universitari, ai fini dell applicazione del D.Lgs. 494/96, di esami che sono da considerarsi equipollenti al corso in Materia di Sicurezza organizzato dalle Regioni secondo quanto previsto dall art. 10 del suddetto Decreto. Competenza in materia di Sicurezza nei Cantieri Edili. Politecnico di Torino Corso Duca degli Abruzzi, Torino (TO) Italy tel Titolo della qualifica rilasciata Nome e tipo d'organizzazione Date Attestato di frequenza al corso di aggiornamento (corso n. 33/2013 della durata di 40 ore) per i Coordinatori della Sicurezza nei cantieri temporanei e mobili in fase di progettazione ed esecuzione organizzato ai sensi del Testo Unico della Sicurezza D.Lgs. n. 81 del 9 Aprile 2008, corretto ed integrato dal D.Lgs. n. 106/09 e s.m.i. Aggiornamento obbligatorio delle competenze in materia di Sicurezza (D.Lgs. n. 81/08). Ordine degli Ingegneri della Provincia di Torino Fondazione dell Ordine degli Ingegneri della Provincia di Torino Via Giovanni Giolitti, Torino (TO) Italy tel fax Pagina 7 di 10

8 Capacità e competenze personali Madrelingua Altra lingua Autovalutazione Livello europeo Lingua Certificazioni Capacità e competenze sociali Capacità e competenze organizzative Capacità e competenze tecniche Capacità e competenze informatiche Altre capacità e competenze Italiano. Inglese. Comprensione Parlato Scritto Ascolto Lettura Interazione orale Produzione orale 6/10 Suff. 8/10 Buono 7/10 Buono 8/10 Buono 8/10 Buono In merito alla conoscenza della lingua inglese risulto essere in possesso di: - P.E.T. with Pass (Council of Europe Level B1), conseguito a Torino nel 2004; - I.E.L.T.S. Academic con Overall Band Score di 5.5, conseguito a Milano nel Persona capace a rapportarsi verso gli altri con spirito di cooperazione; propensa al lavoro di gruppo e capace di interfacciarsi, con disciplina e nel rispetto delle gerarchie di compiti, con professionalità e figure diverse, sia in contesti nazionali che internazionali. L ottima formazione tecnica e la mentalità razionale permettono di mantenere il controllo della situazione, senza perdere di vista l obiettivo, anche in momenti di forte stess emotivo e/o psicologico. Persona dotata di spiccata curiosità intellettuale, la quale permette di cogliere a pieno tutte le condizioni al contorno legate al compito affidatole e di raggiungere al meglio il traguardo prefissato dimostrando così le ottime doti di problem solving. La maturata esperienza professionale nel campo della logistica, e prima ancora quella della gestione dei cantieri edili/civili, ha permesso di sviluppare doti manageriali prettamente evolute verso la capacità di gestire al meglio le risorse umane e le attrezzature a disposizione al fine di raggiungere sempre gli obiettivi con la massima qualità possibile. CAMPO EDILE/CIVILE: conoscenza delle principali figure e lavorazioni presenti all interno di cantieri edili e/o civili; capacità di operare ed interfacciarsi con professionisti (topografi, etc.) e con le maestranze/artigiani (carpentieri, impiantisti, etc.); conoscenza delle procedure (iter) e dei provvedimenti amministrativi legati al campo delle opere private e pubbliche. CAMPO LOGISTICA E TRASPORTI: tecniche di gestione del magazzino (F.I.F.O. e L.I.F.O., etc.) e della produzione in contesti industrializzati, procedure di gestione della qualità del servizio ( ISO 9000 ), capacità di coordinare il personale (autisti) al fine di ottimizzare l utilizzo dell automezzo da carico, tecniche e metodologie atte ad ottenere il massimo profitto con la minor spesa senza pregiudicare la qualità del prodotto offerto. INGEGNERIA: capacità di analizzare e cercare la soluzione di problemi complessi mediante metodologie logico-matematiche avanzate (scomposizione in sotto problemi elementari, analisi multiparametriche, analisi ponderate, etc.), conoscenza strumenti topografici e di misura (GPS, livelli, etc.), conoscenza delle proprietà fisico-chimiche dei principali materiali da costruzione (calcestruzzo, acciaio, legno massiccio e lamellare, alluminio, composti fibrorinforzati F.R.P.). SISTEMI OPERATIVI: ottime capacità su sistemi desktop Microsoft Windows fino alla versione 8.1 inclusa. Buone capacità su sistemi desktop Linux (utente Debian). Sufficiente capacità su sistemi Unix e Mac. SUITE PER L UFFICIO: ottime capacità con Microsoft Office (Word, Excel, PowerPoint, Outlook, OneNote, Publisher, FrontPage) fino alla versione 2013 inclusa. SISTEMI CAD: ottime capacità di modellazione 2D e 3D con Autodesk AutoCAD fino alla versione 2008 compresa (versioni successive mai provate). ANALISI E SIMULAZIONI NUMERICHE: capacità di base nell utilizzare software di simulazione numerica come CalculiX (www.calculix.de), Dassault Systemes Abaqus e Autodesk Simulation Mechanical Buone capacità nell utilizzare pre e post processori come GiD o versioni open source come Gmsh, CGX, Netgen. CALCOLO STRUTTURALE: ottime capacità nell utilizzo di EdiLus (www.acca.it) principalmente nei moduli CA-cemento armato, AC-acciaio, EE-edifici esistenti, ma con buona conoscenza anche dei moduli PO-push over, MU-muratura e LG-legno); capacità di base, limitate soprattutto al calcolo di elementi in acciaio, di Autodesk Robot Structural Analysis Professional GESTIONE IMMAGINI: conoscenza di base di Adobe Photoshop e della versione open source Gimp. Conduzione di autocarri con o senza semi/rimorchio, conduzione ed utilizzo di macchine operatrici da cantiere e no (carrelli elevatori, terne, bracci telescopici, escavatori, gru, rulli compressori, grader, etc.) anche eccezionali (es. autogru), buone doti di meccanica dei veicoli terrestri con capacità di operare in piena autonomia piccole operazioni di riparazione. Pagina 8 di 10

9 Patenti Altre licenze Licenza di guida di categoria A CE, Carta di Qualificazione del Conducente (C.Q.C.) di categoria CE, carta cronotachigrafica. Licenza di trasporto armi per uso sportivo, conseguita nel 2005 (frequentatore del Tiro a Segno Nazionale, sezione di Torino armi lunghe). Informazioni essenziali Laurea Laurea Specialistica in INGEGNERIA EDILE (nuovo ordinamento 5 anni) con 108 su 110. Data conseguimento 07 Ottobre Abilitazione all esercizio della professione Abilitazione all esercizio della professione di Ingegnere Civile e Ambientale. Data conseguimento Seconda sessione degli Esami di Stato dell anno Iscrizione all albo professionale Data conseguimento Dal 09 Aprile Iscritto all Ordine degli Ingegneri della Provincia di Torino (matricola F). Attuale attività professionale Ingegnere (libero professionista). Ulteriori informazioni HOBBY: programmazione in Pascal, Turbo Pascal e Delphi; realizzazione di pagine web (www.ing-mirko-spagnotto.com) ed assemblaggio componenti hardware per creare workstation o server. Autorizzazione al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/2003 Autorizzo al trattamento dei dati personali contenuti nel presente curriculum vitae. Luogo e data Vauda Canavese (TO), lì 28 Dicembre Firma F.to Mirko Spagnotto Pagina 9 di 10

10 ALLEGATO: obbligo di riservatezza sottoscritto con l Azienda S. TRASPORTI. Pagina 10 di 10

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Degl Innocenti Alessandro Data di nascita 4/10/1951 Qualifica Dirigente Amministrazione Comune di Pontassieve Incarico attuale Dirigente Area Governo del Territorio

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering ( MODIFICATO IL 29 giugno 2009) Classe 31/S Politecnico di Bari I A Facoltà

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

CORSO ANTINCENDIO BASE

CORSO ANTINCENDIO BASE Evento formativo Corso di addestramento CORSO ANTINCENDIO BASE 1. Premessa Il D.Lgs. 81/2008 e D.M. 10.03.98 stabiliscono, tra l altro, i criteri per la valutazione dei rischi incendio nei luoghi di lavoro

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1115 Prot. n 8165 Data 23.04.2009 Titolo III Classe V UOR Post Laurea - Master VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004,

Dettagli

ORDINE DEGLI INGEGNERI DELL A PROV INCI A DI RIMINI AS SOCI AZIO NE CONGENIA EDIFICI CON STRUTTURA IN CONGLOMERATO CEMENTIZIO ARMATO

ORDINE DEGLI INGEGNERI DELL A PROV INCI A DI RIMINI AS SOCI AZIO NE CONGENIA EDIFICI CON STRUTTURA IN CONGLOMERATO CEMENTIZIO ARMATO «Quello Quello che per un uomo è "magia", per un altro è ingegneria». Robert Anson Heinlein ORDINE DEGLI INGEGNERI DELL A PROV INCI A DI RIMINI AS SOCI AZIO NE CONGENIA Corso di aggiornamento sulle Norme

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

Curriculum Vitae Paolo Degl Innocenti

Curriculum Vitae Paolo Degl Innocenti INFORMAZIONI PERSONALI Paolo Degl Innocenti POSIZIONE RICOPERTA Responsabile di U.O. Agenzia del Demanio ESPERIENZA PROFESSIONALE Dal 1/7/2012 7/2006-6/2012 11/2005-7/2006 4/2004-10/2005 Responsabile Servizi

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

2.2. Il modello di denuncia e la documentazione

2.2. Il modello di denuncia e la documentazione 2.2. Il modello di denuncia e la documentazione Per tutte le opere e gli interventi sottoposti a denuncia e sull intero territorio regionale, la denuncia è redatta ai sensi dell art. 93 del D.P.R. 380/2001

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome e Cognome Indirizzo Lucio Maragoni Residenza: Via Francesco Angeloni n.55, 05100 Terni (TR) Domicilio attuale: Via Sertorio Orsato n.5, 35128 Padova

Dettagli

COMPANY PROFILE. Facility management Energy services Engineering General Contracting. FSI Servizi Integrati S.r.l. Settembre 13

COMPANY PROFILE. Facility management Energy services Engineering General Contracting. FSI Servizi Integrati S.r.l. Settembre 13 Facility management Energy services Engineering General Contracting COMPANY PROFILE Settembre 13 20834 Nova Milanese (MB) 1. Storia e mission FSI Servizi Integrati è una società di servizi giovane, di

Dettagli

FPA PROGETTI. presentazione SRL VIA PALMANOVA 24 20132 MILANO TEL. +39 02.2360126 FAX +39 02.70639971

FPA PROGETTI. presentazione SRL VIA PALMANOVA 24 20132 MILANO TEL. +39 02.2360126 FAX +39 02.70639971 presentazione FPA PROGETTI SRL VIA PALMANOVA 24 20132 MILANO TEL. +39 02.2360126 FAX +39 02.70639971 1 1. DATI SOCIETÀ FPA PROGETTI SRL SEDE IN MILANO VIA PALMANOVA 24 20132 TEL.02/2360126 02/26681716

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CARLO LIVI

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CARLO LIVI ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CARLO LIVI Via Pietro Maroncelli 33 59013 Montemurlo (Prato) tel. +39 0574 683312 fax +39 0574 689194 email pois00300c@istruzione.it pec pois00300c@pec.istruzione.it

Dettagli

IL DIRETTORE DEI LAVORI RUOLO E RESPONSABILITA (Alcune note del Consiglio dell Ordine)

IL DIRETTORE DEI LAVORI RUOLO E RESPONSABILITA (Alcune note del Consiglio dell Ordine) IL DIRETTORE DEI LAVORI RUOLO E RESPONSABILITA (Alcune note del Consiglio dell Ordine) La figura giuridica del Direttore dei Lavori compare per la prima volta nel R.D. del 25.05.1895 riguardante il Regolamento

Dettagli

Comune di Grado Provincia di Gorizia

Comune di Grado Provincia di Gorizia Comune di Grado Provincia di Gorizia REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEGLI INCENTIVI PER LA PROGETTAZIONE E LA REALIZZAZIONE DI LAVORI PUBBLICI, AI SENSI DELL ART.11 DELLA LEGGE REGIONALE 31 MAGGIO 2002,

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Cognome/i nome/i Castelli Flavio Email flavio.castelli@gmail.com Sito web personale http://www.flavio.castelli.name Nazionalità Italiana Data di nascita

Dettagli

PRODOTTI DA COSTRUZIONE CON L OBBLIGO DI DOP E MARCATURA CE (elenco aggiornato al 31 luglio 2014) ACCIAI e altri PRODOTTI DA COSTRUZIONE

PRODOTTI DA COSTRUZIONE CON L OBBLIGO DI DOP E MARCATURA CE (elenco aggiornato al 31 luglio 2014) ACCIAI e altri PRODOTTI DA COSTRUZIONE CON L OBBLIGO DI DOP E MARCATURA CE (elenco aggiornato al 31 luglio 2014) ACCIAI e altri Acciai per la realizzazione di strutture metalliche e di strutture composte (laminati, tubi senza saldatura, tubi

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

AMIANTO PIANO DI LAVORO

AMIANTO PIANO DI LAVORO AMIANTO PIANO DI LAVORO Piano di lavoro [art. 256 D. Lgs. 81/2008] I lavori di demolizione o rimozione dei materiali contenenti amianto possono essere effettuati solo da imprese iscritte all Albo nazionale

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

COMUNE DI MONTOPOLI IN VAL D'ARNO

COMUNE DI MONTOPOLI IN VAL D'ARNO Paragrafo 1a D ATI GENERALI (singoli professionisti) Cognome e nome Comune di nascita Comune di Residenza Codice Fiscale Data Indirizzo Partita IVA Titolo di Studio Iscritto all'ordine/collegio Provincia

Dettagli

L'ATTESTAZIONE DELLA CONFORMITA' DELL'OPERA AL PROGETTO PRESENTATO E SUA AGIBILITA' ( Ai sensi dell'art.10 del D.P.R. 07/09/2010 n.

L'ATTESTAZIONE DELLA CONFORMITA' DELL'OPERA AL PROGETTO PRESENTATO E SUA AGIBILITA' ( Ai sensi dell'art.10 del D.P.R. 07/09/2010 n. Spazio riservato al Servizio Urbanistica AGIBILITA' n del L'ATTESTAZIONE DELLA CONFORMITA' DELL'OPERA AL PROGETTO PRESENTATO E SUA AGIBILITA' ( Ai sensi dell'art.10 del D.P.R. 07/09/2010 n.160 ) l sottoscritt...

Dettagli

S.p.a. 24050 ZANICA (BG) Italia Via Stezzano, 16 tel +39 035 671 013 fax +39 035 672 265 www.styl-comp.it infostylcomp@styl-comp.

S.p.a. 24050 ZANICA (BG) Italia Via Stezzano, 16 tel +39 035 671 013 fax +39 035 672 265 www.styl-comp.it infostylcomp@styl-comp. CATTANEO & Co. - BG SC_I 01/2005 S.p.a. 24050 ZANICA (BG) Italia Via Stezzano, 16 tel +39 035 671 013 fax +39 035 672 265 www.styl-comp.it infostylcomp@styl-comp.it Realizzare un connubio perfetto fra

Dettagli

DOCUMENTO PRELIMINARE ALLA PROGETTAZIONE

DOCUMENTO PRELIMINARE ALLA PROGETTAZIONE UNIVERSITA' DEGLI STUDI SASSARI UFFICIO TECNICO LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE, RESTAURO CONSERVATIVO E ADEGUAMENTO NORMATIVO DELL EDIFICIO SITO IN SASSARI IN LARGO PORTA NUOVA DOCUMENTO PRELIMINARE ALLA PROGETTAZIONE

Dettagli

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O INFORMAZIONI PERSONALI Nome TARZIA SALVATORE Telefono 0961 857310 Fax 0961 857279 E mail s.tarzia@regcal.it Nazionalità Luogo di Nascita Data di

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione AVVISO DI SELEZIONE PER L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI Progetto M.E.D. Progetto nr. LLP-LdV-PLM-11-IT-254 Titolo M.E.D. (N. LLPLink 2011-1-IT1-LEO02-01757) Destinazione: IRLANDA art. 1 SOGGETTO

Dettagli

ALLEGATO A. DIAGRAMMA DI GANTT Cronoprogramma dei lavori (D.Lgs 9 aprile 2008 n. 81, Art. 100 e Allegato XV) Comune di Napoli PROVINCIA DI NAPOLI

ALLEGATO A. DIAGRAMMA DI GANTT Cronoprogramma dei lavori (D.Lgs 9 aprile 2008 n. 81, Art. 100 e Allegato XV) Comune di Napoli PROVINCIA DI NAPOLI ALLEGATO A Comune di Napoli PROVINCIA DI NAPOLI Provincia Area Edilizia di Scolastica Na Ufficio Specialistico Tecnico Edilizia Scolastica 1 DIAGRAMMA DI GANTT Cronoprogramma dei lavori (D.Lgs 9 aprile

Dettagli

A) COMPETENZE DI BASE

A) COMPETENZE DI BASE AVVISO DI PROCEDURA SELETTIVA PER LA COSTITUZIONE DI UN ELENCO DI FORMATORI NELL' AMBITO DEI PERCORSI TRIENNALI DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE (FORMAZIONE INIZIALE 14-18 ANNI) CUI CONFERIRE,

Dettagli

L AUDIT ENERGETICO DEGLI EDIFICI E IL RISPARMIO ENERGETICO

L AUDIT ENERGETICO DEGLI EDIFICI E IL RISPARMIO ENERGETICO COMUNE DI CANZO COMUNE DI CASTELMARTE COMUNE DI EUPILIO COMUNE DI LONONE AL SERINO COMUNE DI PROSERPIO COMUNE DI PUSIANO L AUDIT ENERETICO DELI EDIFICI E IL RISPARMIO ENERETICO Una politica energetica

Dettagli

eco adhoc La soluzione gestionale integrata per il settore rifiuti

eco adhoc La soluzione gestionale integrata per il settore rifiuti eco adhoc 2000 La soluzione gestionale integrata per il settore rifiuti eco adhoc 2000 è la soluzione specifica per ogni impresa che opera nel settore rifiuti con una completa copertura funzionale e la

Dettagli

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DELPIANO Laura Indirizzo Via Torino n. 112 int. 2 10036 SETTIMO TORINESE Telefono 011.898.26.34 Mobile: 333.10.60.176 Fax 011.898.26.34 E-mail laura.delpiano@cespi-centrostudi.it

Dettagli

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012 anno 2 - numero 3 - marzo/aprile 2012 MADE IN ITALY PAVANELLOMAGAZINE l intervista Certificazione energetica obbligatoria Finestra Qualità CasaClima Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre

Dettagli

http://www.tassisto.it/

http://www.tassisto.it/ F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TASSISTO FRANCESCO Indirizzo VIA MARTIRI DELLA LIBERAZIONE, 80/2A 16043 CHIAVARI Telefono 0185325331 Cellulare

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

Principi base per un buon CV. La struttura del Curriculum

Principi base per un buon CV. La struttura del Curriculum Principi base per un buon CV Il curriculum vitae è il resoconto della vostra vita professionale, e può essere il vostro rappresentante più fedele, a patto che sia fatto bene. Concentratevi sui punti essenziali

Dettagli

Opere di ristrutturazione edilizia e risanamento conservativo - variante essenziale relative all'immobile sito in via Millelire n 10/c - Milano

Opere di ristrutturazione edilizia e risanamento conservativo - variante essenziale relative all'immobile sito in via Millelire n 10/c - Milano Comune di MILANO Provincia di MILANO Regione LOMBARDIA RELAZIONE TECNICA Rispondenza alle prescrizioni in materia di contenimento del consumo energetico Deliberazione Giunta Regionale 22 dicembre 2008

Dettagli

GRUPPO. Sicurezza per scelta

GRUPPO. Sicurezza per scelta Ge.Ma. Sicurezza per scelta Ge. Ma. la Qualità e la Sicurezza sono valori che costruiamo insieme a te GE.MA. company profile UN OCCHIO APERTO SUL FUTURO UNA REALTÀ DINAMICA, UN MODELLO EVOLUTO DI CONSULENZA

Dettagli

Europass. Esperienza. Nome / Cognome. Cellulare. Cittadinanza. Date. 07 Sett 03. Funzionario Architetto. Nome e indirizzo. di attività o settore

Europass. Esperienza. Nome / Cognome. Cellulare. Cittadinanza. Date. 07 Sett 03. Funzionario Architetto. Nome e indirizzo. di attività o settore Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome / Cognome Indirizzo Via S. Domenico 93, 80127 Napoli (Italia) Telefono 081 7962009 E-mail dinetti.antonio@tiscali.it Cittadinanza italianaa Data di

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA Titolo I Norme comuni Art. 1 Oggetto e finalità del Regolamento 1. Il presente regolamento disciplina il conferimento

Dettagli

GUIDA ALLA RIFORMA. Profili d uscita, competenze di base, risultati di apprendimento e quadri orari dei nuovi istituti tecnici e professionali

GUIDA ALLA RIFORMA. Profili d uscita, competenze di base, risultati di apprendimento e quadri orari dei nuovi istituti tecnici e professionali GUIDA ALLA RIFORMA degli istituti tecnici e professionali Profili d uscita, competenze di base, risultati di apprendimento e quadri orari dei nuovi istituti tecnici e professionali Il futuro è la nostra

Dettagli

Allegato A. Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei

Allegato A. Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei Allegato A Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei I percorsi liceali forniscono allo studente gli strumenti culturali e metodologici per una comprensione approfondita della realtà, affinché

Dettagli

l_debellis@libero.it PUBBLICA AMMINSTRAZIONE - REGIONE MARCHE

l_debellis@libero.it PUBBLICA AMMINSTRAZIONE - REGIONE MARCHE CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome PASQUALE DE BELLIS Indirizzo Via Piave, nr. 20-60027 Osimo Stazione (AN) ITALIA Telefono 347 8228478 071 7819651 Fax E-mail pasquale.de.bellis@regione.marche.it

Dettagli

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione 1 di 11 ID_Candidato 19 Nome Cognome Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione fabrizio di bella Data_Nascita 31/01/1962 Luogo_Nascita Provincia_Nascita Residenza_Comune

Dettagli

ISTITUTI PROFESSIONALI

ISTITUTI PROFESSIONALI ISTITUTI PROFESSIONALI Settore Industria e Artigianato Indirizzo Manutenzione e assistenza tecnica Nell indirizzo Manutenzione e assistenza tecnica sono confluiti gli indirizzi del previgente ordinamento

Dettagli

Oggetto: Autorizzazione per l esecuzione di opere e lavori di qualunque genere sui beni culturali (articolo 21, comma 4, d.lgs. n.

Oggetto: Autorizzazione per l esecuzione di opere e lavori di qualunque genere sui beni culturali (articolo 21, comma 4, d.lgs. n. PROTOCOLLO Responsabile del procedimento 14,62 Al Ministero per i beni e le attività culturali Soprintendenza..... Oggetto: Autorizzazione per l esecuzione di opere e lavori di qualunque genere sui beni

Dettagli

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Franco Leccese 84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma Telefono 3461722196 Fax Email Nazionalità

Dettagli

Premessa. 11100 Aosta (Ao) 2/A, via Promis telefono +39 0165272866 telefax +39 0165272840

Premessa. 11100 Aosta (Ao) 2/A, via Promis telefono +39 0165272866 telefax +39 0165272840 Assessorat des Ouvrages Publics de la protection des sols et du logement public Assessorato Opere Pubbliche, Difesa del Suolo e Edilizia Residenziale Pubblica Premessa Le fondamentali indicazioni riportate

Dettagli

ISPETTORI DI PONTI E VIADOTTI

ISPETTORI DI PONTI E VIADOTTI ISPETTORI DI PONTI E VIADOTTI CERTIFICAZIONE UNI CEI EN ISO/IEC 1702 Corso 1 Livello In collaborazione con l Ordine degli Ingengeri della Provincia di Rimini Associazione CONGENIA Procedure per la valutazione

Dettagli

MOD. A DOMANDA TIPO. Al Comune di Mandanici Via Roma n. 20 98020 Mandanici (ME)

MOD. A DOMANDA TIPO. Al Comune di Mandanici Via Roma n. 20 98020 Mandanici (ME) MOD. A DOMANDA TIPO Al Comune di Mandanici Via Roma n. 20 98020 Mandanici (ME) Il sottoscritto (cognome e nome)..., nato a..., prov...., il... codice fiscale..., partita I.V.A.... e residente a..., prov....,

Dettagli

ALLEGATO N. 1 ELENCO CATEGORIE E CLASSI MERCEOLOGICHE DI LAVORI, BENI E SERVIZI

ALLEGATO N. 1 ELENCO CATEGORIE E CLASSI MERCEOLOGICHE DI LAVORI, BENI E SERVIZI ALLEGATO N. 1 (aggiornato G.U.R.I. N. 96 26/04/2014) ELENCO CATEGORIE E CLASSI MERCEOLOGICHE DI LAVORI, BENI E SERVIZI (Barrare la categoria di specializzazione SOA) Categorie opere generali (ex D.P.R.

Dettagli

Comune di Isola del Liri

Comune di Isola del Liri SERVIZIO 1 - SEGRETERIA DEL SINDACO U.R.P. AFFARI GENERALI E PERSONALE AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO, AI SENSI DELL ART. 110, COMMA 1, DEL D. LGS. 267/2000, DI N. 1

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

GUIDA ALLA COMPILAZIONE DELLA SCHEDA DI PRESENTAZIONE DELL IDEA IMPRENDITORIALE

GUIDA ALLA COMPILAZIONE DELLA SCHEDA DI PRESENTAZIONE DELL IDEA IMPRENDITORIALE V MOD2 FR GUIDA ALLA COMPILAZIONE DELLA SCHEDA DI PRESENTAZIONE DELL IDEA IMPRENDITORIALE INIZIATIVE DI FRANCHISI NG DECRETO LEGISLATIVO 185/00 TITOLO II Introduzione Questa guida è stata realizzata per

Dettagli

OPERE INTERNE (art. 9 L.R. 37/85)

OPERE INTERNE (art. 9 L.R. 37/85) timbro protocollo AL RESPONSABILE Area delle Politiche Infrastrutturali e del Territorio DEL COMUNE DI SPADAFORA (ME) OPERE INTERNE (art. 9 L.R. 37/85) OGGETTO: Comunicazione opere interne ai sensi dell

Dettagli

Regolamento per il riconoscimento di Crediti Formativi Accademici nei Corsi di Diploma accademico di primo e di secondo livello

Regolamento per il riconoscimento di Crediti Formativi Accademici nei Corsi di Diploma accademico di primo e di secondo livello Istituto Superiore di Studi Musicali "P. Mascagni" - Livorno Regolamento per il riconoscimento di Crediti Formativi Accademici nei Corsi di Diploma accademico di primo e di secondo livello Via Galilei

Dettagli

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof.

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Luigi Di Prinzio Titolo del master Informazione Ambientale e Nuove Tecnologie II livello

Dettagli

RICHIESTA DI PERMESSO DI COSTRUIRE (art. 20, d.p.r. 6 giugno 2001, n. 380 artt. 7, d.p.r. 7 settembre 2010, n. 160)

RICHIESTA DI PERMESSO DI COSTRUIRE (art. 20, d.p.r. 6 giugno 2001, n. 380 artt. 7, d.p.r. 7 settembre 2010, n. 160) Al Comune di Pratica edilizia Sportello Unico Attività Produttive Sportello Unico Edilizia del Protocollo Indirizzo PEC / Posta elettronica RICHIESTA DI PERMESSO DI COSTRUIRE (art. 20, d.p.r. 6 giugno

Dettagli

La riforma del sistema universitario nel contesto delle Facoltà di Ingegneria

La riforma del sistema universitario nel contesto delle Facoltà di Ingegneria La riforma del sistema universitario nel contesto delle Facoltà di Ingegneria Centro Studi Consiglio Nazionale Ingegneri 5 CONSIGLIO NAZIONALE DEGLI INGEGNERI PRESSO IL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA - 00186

Dettagli

Contenuti dello studio di impatto ambientale (SIA)

Contenuti dello studio di impatto ambientale (SIA) Contenuti dello studio di impatto ambientale (SIA) Ai progetti sottoposti alla procedura di impatto ambientale ai sensi degli articoli 52 e seguenti, è allegato uno studio di impatto ambientale, redatto

Dettagli

La gestione dei servizi non core: il Facility Management

La gestione dei servizi non core: il Facility Management La gestione dei servizi non core: il Facility Management ing. Fabio Nonino Università degli studi di Udine Laboratorio di Ingegneria Gestionale Dipartimento di Ingegneria Elettrica, Gestionale e Meccanica

Dettagli

VERBALE DI VERIFICA DEL P.O.S. E RELATIVE DOCUMENTAZIONI

VERBALE DI VERIFICA DEL P.O.S. E RELATIVE DOCUMENTAZIONI Contratto d Appalto : Impresa Affidataria : Importo Lavori : di cui Oneri per la Sicurezza : VERBALE DI VERIFICA DEL P.O.S. E RELATIVE DOCUMENTAZIONI Responsabile dei Lavori : Coordinatore Sicurezza in

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Alessandra Aste Indirizzo VIA IS MIRRIONIS 92, 09121 CAGLIARI Telefono 070 6095934 3346152648 Fax 0706096059

Dettagli

ALLEGATO XV. Contenuti minimi dei piani di sicurezza nei cantieri temporanei o mobili 1. DISPOSIZIONI GENERALI

ALLEGATO XV. Contenuti minimi dei piani di sicurezza nei cantieri temporanei o mobili 1. DISPOSIZIONI GENERALI ALLEGATO XV Contenuti minimi dei piani di sicurezza nei cantieri temporanei o mobili 1.1. - Definizioni e termini di efficacia 1. DISPOSIZIONI GENERALI 1.1.1. Ai fini del presente allegato si intendono

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI

AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI In base alla Deliberazione del Direttore Generale n. 312 del 18 ottobre 2012 si è provveduto all istituzione e disciplina dell Albo dei Fornitori dell

Dettagli

PREMESSA. Il nuovo sistema classificatorio del personale è volto:

PREMESSA. Il nuovo sistema classificatorio del personale è volto: PREMESSA La riforma del sistema di classificazione del personale civile del Ministero della difesa è stata realizzata in applicazione del CCNL 2006/2009. Nel quadro di adeguamento delle competenze e delle

Dettagli

TABELLA B. RISORSE INFRASTRUTTURALI E LOGISTICHE di cui all art. 8

TABELLA B. RISORSE INFRASTRUTTURALI E LOGISTICHE di cui all art. 8 TABELLA B RISORSE INFRASTRUTTURALI E LOGISTICHE di cui all art. 8 1 B1) Disponibilità dei locali B1.1) Scansione del documento di disponibilità esclusiva dei locali della sede operativa per almeno tre

Dettagli

del (in caso di più titolari, la sezione è ripetibile nell allegato SOGGETTI COINVOLTI ) DATI DELLA DITTA O SOCIETA

del (in caso di più titolari, la sezione è ripetibile nell allegato SOGGETTI COINVOLTI ) DATI DELLA DITTA O SOCIETA Al Comune di Pratica edilizia Sportello Unico Attività Produttive Sportello Unico Edilizia del Protocollo SCIA SCIA con richiesta contestuale di atti presupposti Indirizzo PEC / Posta elettronica SEGNALAZIONE

Dettagli

Il seguente documento, predisposto dalla Commissione strutture dell Ordine degli

Il seguente documento, predisposto dalla Commissione strutture dell Ordine degli Il seguente documento, predisposto dalla Commissione strutture dell Ordine degli ingegneri della Provincia Autonoma di Trento nell anno 2012, si propone quale traccia per la stesura del Certificato di

Dettagli

imparare è un esperienza, tutto il resto è informazione A. Einstein istituto tecnico

imparare è un esperienza, tutto il resto è informazione A. Einstein istituto tecnico imparare è un esperienza, tutto il resto è informazione A. Einstein istituto tecnico istituto tecnico SETTORE TECNOLOGICO chimica e materiali elettronica e telecomunicazioni informatica meccanica e meccatronica

Dettagli

2. Il profilo culturale, educativo e professionale degli Istituti Tecnici

2. Il profilo culturale, educativo e professionale degli Istituti Tecnici ALLEGATO A Profilo educativo, culturale e professionale dello studente a conclusione del secondo ciclo del sistema educativo di istruzione per gli Istituti Tecnici 1. Premessa I percorsi degli Istituti

Dettagli

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative Curriculum Vitae Nome Da Campo Gianluigi Data di nascita 07.12.1958 Qualifica Dirigente di 1 livello Amministrazione Azienda 12 Veneziana Incarico attuale Responsabile di struttura semplice in chirurgia

Dettagli

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ LE SOLUZIONI AMBIENTALI INTEGRATE DI UN GRUPPO LEADER SOLYECO GROUP ha reso concreto un obiettivo prezioso: conciliare Sviluppo e Ambiente. Questa è la mission

Dettagli

CORSO DI SICUREZZA NEI CANTIERI

CORSO DI SICUREZZA NEI CANTIERI Corso di laurea in Ingegneria Edile CORSO DI SICUREZZA NEI CANTIERI Anno Accademico 2011/2012 Definire: Obbiettivi della lezione Rischi Interferenziali - DUVRI e PSC Rischi Propri - POS Conoscere gli aspetti

Dettagli

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A.

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. 2011/2012 Art. 1 Oggetto del bando 1. L Università degli Studi di Siena

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome CAPPELLI CRISTINA Telefono Uff. 050 509750 Fax 050 509471 E-mail c.cappelli@sns.it Nazionalità ITALIANA ESPERIENZA LAVORATIVA Nome e

Dettagli

Classe e ordinamento del Corso di studio (es. classe L24 ordinamento 270/04 oppure classe 15 ordinamento 509/99)

Classe e ordinamento del Corso di studio (es. classe L24 ordinamento 270/04 oppure classe 15 ordinamento 509/99) Mod. 6322/triennale Marca da bollo da 16.00 euro Domanda di laurea Valida per la prova finale dei corsi di studio di primo livello Questo modulo va consegnato alla Segreteria amministrativa del Corso a

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

Prot. n. 536 Settore: Tecnico Rif.: AP/AP Class. 10-9-0 Arbus, 10/01/2014 F: 1_2012

Prot. n. 536 Settore: Tecnico Rif.: AP/AP Class. 10-9-0 Arbus, 10/01/2014 F: 1_2012 Prot. n. 536 Settore: Tecnico Rif.: AP/AP Class. 10-9-0 Arbus, 10/01/2014 F: 1_2012 AVVISO DI INDAGINE DI MERCATO PER L INDIVIDUAZIONE DEI PROFESSIONISTI DA INVITARE ALLA PROCEDURA NEGOZIATA PER L AFFIDAMENTO

Dettagli

PROGETTAZIONE ARTISTICA PER L IMPRESA. Accademia di Belle Arti di Brera - Milano

PROGETTAZIONE ARTISTICA PER L IMPRESA. Accademia di Belle Arti di Brera - Milano IO E PROGETTAZIONE ARTISTICA PER L IMPRESA Accademia di Belle Arti di Brera - Milano Il diploma accademico di primo livello è equipollente alla laurea triennale. La scuola, a livello universitario, intende

Dettagli

Schema Professionista della Security Profilo Senior Security Manager - III Livello

Schema Professionista della Security Profilo Senior Security Manager - III Livello STATO DELLE REVISIONI rev. n SINTESI DELLA MODIFICA DATA 0 05-05-2015 VERIFICA Direttore Qualità & Industrializzazione Maria Anzilotta APPROVAZIONE Direttore Generale Giampiero Belcredi rev. 0 del 2015-05-05

Dettagli

OPERE RIUNITE BUON PASTORE ISTITUZIONE PUBBLICA DI ASSISTENZA E BENEFICENZA CASTELLO N. 77 VENEZIA Tel. 0415222689-0415222353

OPERE RIUNITE BUON PASTORE ISTITUZIONE PUBBLICA DI ASSISTENZA E BENEFICENZA CASTELLO N. 77 VENEZIA Tel. 0415222689-0415222353 OPERE RIUNITE BUON PASTORE ISTITUZIONE PUBBLICA DI ASSISTENZA E BENEFICENZA CASTELLO N. 77 VENEZIA Tel. 0415222689-0415222353 BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER TITOLI ED ESAMI A N. 5 POSTI A TEMPO PIENO ED

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

MINISTERO DELLA SALUTE

MINISTERO DELLA SALUTE b) unica prova orale su due materie, il cui svolgimento è subordinato al superamento della prova scritta: una prova su deontologia e ordinamento professionale; una prova su una tra le seguenti materie

Dettagli

DECRETI - ATTI DELLA REGIONE

DECRETI - ATTI DELLA REGIONE 404 PARTE PRIMA L E G G I - R E G O L A M E N T I DECRETI - ATTI DELLA REGIONE Art. 2 (Finalità) 1. La Regione con la promozione della progettazione di qualità ed il ricorso alle procedure concorsuali,

Dettagli

COMUNE DI NORMA. Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee. (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007)

COMUNE DI NORMA. Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee. (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007) COMUNE DI NORMA Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007) Articolo 1 SCOPI DEL REGOLAMENTO 1. L Amministrazione Comunale, in

Dettagli

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA Scuola Politecnica, Dipartimento di Scienze per l Architettura Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività Corso di Laurea TRIENNALE IN DISEGNO

Dettagli

INDICE PREMESSE... 2 1. VALUTAZIONI TERRITORIALI URBANISTICHE... 4

INDICE PREMESSE... 2 1. VALUTAZIONI TERRITORIALI URBANISTICHE... 4 INDICE PREMESSE... 2 1. VALUTAZIONI TERRITORIALI URBANISTICHE... 4 2. VALUTAZIONI DI CARATTERE ECONOMICO... 6 2.1 COSTO DI PRODUZIONE DI UN FABBRICATO... 6 2.2 INCIDENZA DEL VALORE DEL TERRENO SUL FABBRICATO...

Dettagli

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l università, l alta formazione artistica, musicale e coreutica e per la ricerca ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework

Dettagli

Unione Europea Fondo Sociale Europeo

Unione Europea Fondo Sociale Europeo Unione Europea Fondo Sociale Europeo M.P.I. LICEO SCIENTIFICO STATALE G. D Alessandro Via S.Ignazio di Loyola - BAGHERIA www.lsdalessandro.it e-mail liceodalessandro@istruzione.it PEC paps09000v@postacertificata.org

Dettagli

Parc Hotel Villa Immacolata

Parc Hotel Villa Immacolata SEMINARIO di presentazione del corso: USO EFFICIENTE DELLE RISORSE ENERGETICHE: L AZIENDA E L ENERGY MANAGEMENT Pescara, 13 Marzo 2009 Segreteria organizzativa Centro Congressi Strada Comunale San Silvestro,

Dettagli

Gestione della sicurezza antincendio nei cantieri temporanei e mobili

Gestione della sicurezza antincendio nei cantieri temporanei e mobili Gestione della sicurezza antincendio nei cantieri temporanei e mobili RICHIAMO AL TESTO UNICO PER LA SICUREZZA D.lgs.vo 9 aprile 2008 n 81 Dott. Ing Luigi ABATE DPR N NN 37 3712 12 gennaio 1998 regolamento

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli