Emozioni da Mantovano Volante

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Emozioni da Mantovano Volante"

Transcript

1 Giugno Numero 3 Emozioni da Mantovano Volante Amams, i primi 100 giorni La Lancia Astura del Museo Nicolis condotta dall equipaggio Mozzi-Biacca in Piazza Sordello. Sommario 2 Assemblea ordinaria Asi Ciao, Luciano! Umile e generoso amico 4-5 Il Mantovano Volante, che successo! 6 Pioggia sul 1 Trofeo Gonzaga 7 Abbuffata di coppe a Montorio 8 Ruggiti di Leoni a Castellucchio 9 Emozioni inglesi all Asi Motoshow , nasce un mito: dal Side-car alla Jaguar 11 Amams alla Fiera di Padova Dalla sede Amams, il Presidente Paolo Panera - Sono passati già cento giorni da quando questo consiglio direttivo si è insediato in Amams. Cento giorni di lavoro in cui si sono presentati una serie infinita di problemi, sempre però affrontati insieme e senza lasciare nulla al caso. Questo direttivo si è messo all opera da subito e ha voluto far conoscere l Amams per quello che è, ovvero un gruppo di soci, appassionati di auto e moto d epoca che mette a disposizione di tutti le proprie conoscenze in materia di motori e che organizza raduni e manifestazioni. Per questo motivo abbiamo capito che farci conoscere, intraprendendo una rete di pubbliche relazioni con altre realtà sia nel mantovano che extra territorio, fosse fondamentale. Riconoscendoci in un grande numero di soci, con il peso rappresentativo che questa associazione possiede, abbiamo pensato di farci conoscere all annuale assemblea Asi di Torino, che si è svolta lo scorso 28 aprile, con grande piacere e accoglienza da parte dell avvocato Roberto Loi, Presidente Asi. La trama delle relazioni nel mantovano si è plasmata andando a consolidare i rapporti con le altre realtà motoristiche del territorio. Abbiamo avuto il piacere di chiacchierare con il presidente dell Aci Mantova, il dott. Giancarlo Pascal, con cui abbiamo parlato della loro nuova sede, del museo Tazio Nuvolari e della possibilità di partecipare in futuro a eventi e manifestazioni con tanto piacere e collaborazione. Abbiamo stretto rapporti con il Museo Storico dei Vigili del Fuoco di Mantova in particolare con il presidente Colangelo. Ci siamo presi a cuore la loro situazione di precarietà contrattuale rivolta al luogo in cui il museo si trova: non ci piaceva l idea che un posto così ben tenuto e con una raccolta numerosa di pezzi ben conservati, potesse chiudere. Al di fuori della provincia mantovana, possiamo anticipare la collaborazione per una eventuale manifestazione che sarà con gli amici Continua in ultima di copertina

2 Vita Associativa La nuova Amams all Assemblea Asi Vita Associativa Ciao, Luciano! Umile e generoso amico Da Torino, Giampietro Danini- Come ogni anno, si è tenuta a Torino l annuale Assemblea Ordinaria ASI rivolta ai Presidenti dei Club federati per prendere atto dell attività svolta dal sodalizio ed approvare il bilancio consuntivo relativo all anno 2011 e valutare, nonché approvare il bilancio di previsione All assemblea, che si è tenuta il 28 maggio presso l Hotel Majestic, ha partecipato circa il 60% dei 223 club federati oltre ai 34 club di marca ed ai 36 club aderenti, tutti rappresentati dai rispettivi presidenti e delegati. A questo importante appuntamento il nostro Club ha partecipato rappresentato dal neo presidente Paolo Panera e dal vice presidente Giampietro Danini. L importante ricorrenza ha offerto una occasione cui non si poteva mancare: l opportunità di fare conoscere ai dirigenti ASI il nuovo staff dirigenziale dell Amams e soprattutto i nuovi programmi di attività e le prospettive per il futuro, che, a dispetto delle difficoltà, la direzione della nostra associazione sta perseguendo con determinazione. In effetti non è mancata l occasione per un gioviale intrattenimento con scambio di vedute con le alte cariche dell ASI e con alcuni presidenti di altri club federati. Ritornando all Assemblea, segnaliamo il breve ma esauriente intervento del Presidente dell ASI che ha fornito spiegazioni sull attività svolta nell anno trascorso, rimarcando con soddisfazione la fattiva collaborazione instauratasi tra Federazione e singoli club. Loi ha poi riconosciuto l importante mole di lavoro che si sta svolgendo dovuto alle nuove procedure per il rilascio dei certificati e relative difficoltà per la loro compilazione: ostacoli che dovrebbero essere superati a breve con l installazione di un nuovo sistema informatico e l adozione di dati forniti dalla Direzione Generale della Motorizzazione relativa alle schede tecniche dei veicoli immatricolati dopo il Sia il bilancio consuntivo 2011 che quello di previsione 2012 sono stati approvati all unanimità dai presenti. Sono poi stati evidenziati i successi delle manifestazioni quali l Asimotoshow, l Asimilishow e l Asitrasportshow e la partecipazione dell ASI alle principali manifestazioni del settore. Il presidente Loi ha ricordato il contributo che l ASI ha dato alla raccolta di fondi per i terremotati dell Aquila e per il finanziamento di una cattedra quinquennale presso la locale facoltà di ingegneria avvenuta lo scorso anno,mentre per il 2012 si è deciso il finanziamento di progetti presso alcune università per lo studio di veicoli innovativi. Sono state evidenziate le iniziative dell ASI dirette al sostegno dei Club, sotto forma di contributi alle manifestazioni o per eventi culturali. L ASI risulta essere sempre più presente in ambito FIVA ed in questo ambito ha ottenuto importanti risultati con la nomina di alcuni rappresentanti nel General Committee di questo importante organo. Loi ha poi assicurato il suo impegno affinchè il veicolo storico diventi un bene culturale protetto dal Legislatore, e sia perciò opportunamente tutelato, anche fiscalmente. In conclusione, come commento al bilancio appena approvato, Loi ha commentato: sono state portate a termine tante iniziative, sono stati elargiti vari premi e contributi ai club federati più intraprendenti, abbiamo avuto un lusinghiero risultato di gestione che potremo destinare alla realizzazione di importanti iniziative a livello internazionale che già bollono in pentola: come smentirlo? Anche la nostra associazione cercherà di cavalcare l onda di ottimismo che deriva da un numero importante di soci affezionati ed appassionati e da un nuovo gruppo dirigenziale determinato ed agguerrito. I numeri ci sono tutti. Dubbi in merito? Dalla sede Amams - Luciano Nicolis si è spento nella sua casa di Villafranca sabato 21 aprile scorso. Aveva 78 anni e poteva dirsi soddisfatto della sua vita di uomo avendo avuto 3 figli, essendo diventato un affermato imprenditore: sua la Lamacart di Verona, leader in Italia nel recupero e lavorazione della carta da macero. Di certo non si sentiva arrivato: uno come lui, mai. Aveva iniziato la sua attività non ancora adolescente in sella ad una bicicletta con il classico carretto per diventare un vero capitano d industria. Nicolis soprattutto è diventato uno dei più importanti collezionisti italiani ed europei nel mondo delle auto storiche. Non un privilegiato e ricco signore bensì un uomo umile che grazie alla propria perseveranza aveva saputo realizzare il sogno di una vita come lui lo definiva, inaugurando a Villafranca nel 2000 uno dei più importanti musei privati italiani, custode di ben 7 collezioni che comprendono auto d epoca, moto e biciclette storiche, strumenti musicali, macchine fotografiche e per scrivere. Non aveva solo il fiuto del collezionista, ma qualcosa in più: era dotato di una signorilità d altri tempi che gli imponeva di condividere i propri gioielli anziché tenerli nascosti in un garage. Lo conferma lo scrittore Cesare De Agostini: Luciano era un quadro dipinto con i colori più intensi ma anche più autentici della tavolozza umana. Compresa la mancanza totale conclude De Agostini di quella gelosia, di quell egoismo che vuole tenere tutto per sé, che non vuole condividere nulla. Aveva un ultimo sogno da realizzare: vedere la propria Lancia Astura, l auto a cui era più legato, al via della Mille Miglia Si è spento qualche giorno prima di poter vedere gli amici Giordano Mozzi e Stefania Biacca, vincitori dell edizione 2011 della Freccia Rossa, al volante di quell auto che partecipò alla Mille Miglia del 1940 con Gigi Villoresi. Giordano Mozzi ricorda il collezionista veronese: Luciano era una persona straordinariamente umile, dotato di un acuta e ironica saggezza frutto della sua impareggiabile esperienza. Burbero forse, ma ugualmente tenero. Sempre appassionato, con un modo tutto personale e diretto di dire ciò che pensava. Che rapporto era nato tra voi? Mi sono sempre sentito privilegiato: penso mi considerasse uno dei suoi figli e io un padre. L intera famiglia Nicolis mi ha accolto da subito come uno di casa. Quando decise di partecipare alla Mille Miglia 2012 con la Lancia Astura del 40 che fu di Gigi Villoresi e di affidare a me e a mia moglie Stefania il volante di quell auto leggendaria, mi dimostrò tutta la sua stima. La Lancia Astura l aveva riscoperta e riportata al suo autentico splendore solo grazie alla sua enorme passione. Ora quell auto la metteva nelle mie mani per partecipare alla Mille Miglia accettando anche i rischi di una competizione di quel tipo. Fu un gesto incredibile. Diceva che gli piacevo perché avevo raggiunto i miei obbiettivi nel lavoro come nello sport, senza chiedere nulla a nessuno e probabilmente il mio modo di fare rispecchiava la sua stessa filosofia di vita: quel modo di fare che lo aveva portato in alto. Sono addolorato di non averlo avuto al nostro fianco nel progetto Mille Miglia 2012; Luciano ci avrebbe seguito ovunque. Che cosa mancherà di più di lui? Le sue doti di uomo vero: la sua generosità, la sua voglia di condividere con gli altri ciò che possedeva. Pensa a quanta fatica nel ritrovare, restaurare, riportare alla luce i gioielli presenti oggi nel suo museo: Luciano accettava il rischio che qualcuno li graffiasse, anche senza volerlo, ma non rinunciava alla possibilità che chiunque potesse ammirarli. Spesso affermava: Non siamo noi i padroni di tutto questo. Noi lo proponiamo semplicemente al futuro, a coloro che ci seguiranno. Questa era il modus operandi di Luciano e sicuramente il testamento che ci ha lasciato. Tu e Stefania siete giunti quarti all ultima Mille Miglia: che cosa pensi avrebbe detto? Bravo Giordano, quarto alla MM sze un gran bel piasamento; ma seto, quele do prove... Sì, penso che se gli avessi raccontato di quei due miei errori involontari, avrebbe detto proprio questa frase. Luciano era un vincente, una persona molto intelligente e profondamente autocritica. Ma penso che lo avrebbe detto con il suo solito sorriso sulle labbra. E ora, dopo la sua morte? Porteremo avanti conclude Mozzi quei progetti che non ha potuto completare. Cercheremo quindi di promuovere l immagine del suo museo portando in giro per l Italia e per l Europa i suoi gioielli. Esserne il portabandiera mi riempie di orgoglio e certamente lo farò con il sorriso sulle labbra; lo stesso sorriso di Luciano. 2 3

3 Il Mantovano Volante Il Mantovano Volante, che successo! Da Mantova, Domenico Colella - Quella mattina fredda di dicembre solo la mia passione mi scaldava, oltre al motore della mia Austin Healey, sogno di un bambino che si realizza, ma chi avrebbe mai detto che mi sarei ritrovato nel bel mezzo di un gruppo di giovanotti ricchi di idee? Così è nata la mia partecipazione al Mantovano Volante. Quel gruppo di giovani, dopo la prima edizione, si è voluto ripetere grazie anche all appoggio di noi vecchietti dell Amams e agli amici del Lions Club Andrea Mantenga di Mantova. Palcoscenico del pomeriggio di sabato 28 Aprile a Mantova è piazza Sordello; gli attori principali, i bolidi costruiti dagli anni 20 fino al 75 che, sfilando nel Concorso Dinamico di Restauro con Prove per Auto Sportive per le vie cittadine, hanno fatto da ouverture all opera che si sarebbe tenuta il giorno successivo. Alfa Romeo, Lancia, Fiat, Cisitalia a difendere il tricolore, Jaguar, Austin Healey, Triumph, MG e TVR per gli albionici e poi Mercedes, Saab, Bmw per i sassoni. La domenica è giorno di scampagnata e allora, signori, si accendono i motori. Ma facciamo un piccolo passo indietro, altrimenti, dove lo mettiamo l aspetto conviviale e culturale dell evento? Le verifiche si sono svolte presso il museo dei Vigili del Fuoco, luogo in cui si è potuto ammirare tutti i loro mezzi in esposizione e, attorno a una tavolata, si è cominciato a fare conoscenza. Equipaggi locali ed equipaggi forestieri, toscani, olandesi, modenesi e mantovani mezzi inglesi: di tutto un po, ma a tavola tutti amici. Prima gradita sorpresa sono stati i pacchi gara, molto ricchi, con una chicca in regalo: è stata distribuita a ogni equipaggio una cartolina commemorativa a edizione limitata e annullo speciale. Ogni cartolina numerata era corrispondente al proprio numero di gara. Abbiamo voluto far capire che lo organizzavamo per passione, per divertimento. Tutto il ricavato, infatti, sarà donato in beneficenza all Unione Italiana Ciechi di Mantova. A far da apripista Giordano Mozzi, Mantovano Doc che ci ha pregiato della sua presenza con la Lancia Astura MM del Museo Nicolis. La sera abbiamo voluto accontentare gli amanti della buona tavola, con una cena di gala presso Villa Schiarino. Toccante l omaggio floreale a Silvia Nicolis ospite d onore della serata visto il patrocinio a questo evento del Museo voluto dal padre scomparso da pochis- Il Mantovano Volante simi giorni. Attimi divertenti quando abbiamo premiato l equipaggio più coraggioso, o meglio il team di vetture arrivate dall Olanda rigorosamente via strada o quando le ragazze dell organizzazione hanno premiato l equipaggio più elegante e in tono con la propria auto. Ma come non menzionare i premi per le auto più belle: Migliore Vettura Anteguerra : Alfa Romeo 6 C Gs Zagato del 1930 Migliore Vettura Gran Turismo ante 60: Jaguar XK 120 Ots Se del 1954 Migliore Vettura Gran Turismo post 60: Ferrari 275 Gts del 1965 Migliore Vettura Turismo: Alfa Romeo Giulietta Spider del 1960 Il mattino dopo si ricomincia: i concorrenti si sono dati battaglia da Mantova al Lago di Garda e ritorno lungo un percorso di 180 chilometri, con una pioggia che non ha rovinato la gara, ma l ha resa più epica. Un incidente costringe gli organizzatori a cambiare percorso, e anche questo non rovina la festa e soprattutto la visita al Museo Nicolis. Si rientra seguendo le strade di campagna, tra il giallo della colza in fiore e il blu plumbeo del cielo riscaldato dal sole che tramonta dietro il profilo di Mantova. All arrivo, chi se lo aspettava tutto quel pubblico al museo dei Vigili del Fuoco? Un bel contorno a un evento che pare ben riuscito. Alla fine i premiati nella classifica assoluta sono stati: Porta - Galimberti su Lancia Appia Zagato GTE del 1961 aggiudicandosi il premio Il Mantovano Volante 2012, Buccioni - Guerrini su Alfa Romeo Giulietta Sprint Speciale del 1962; Catarsi - Bastoncelli su Porsche 912 del

4 Criterium 2012 Pioggia sul 1 Trofeo Gonzaga Da Gonzaga, Mirk Biasi - Soci e Amici si sono dati appuntamento, con la precisione che solo un regolarista sa dare, a Gonzaga il 15 Aprile. La pioggia, che per fortuna non è stata intensa, non ha fermato i 31 equipaggi che hanno sfoggiato i loro gioielli, piccoli e grandi, con tutti i problemi che può dare l acqua su una signora di una certa età. Gli equipaggi, dopo le prime prove a cronometro, si sono lanciati per le piccole strade della pianura Gonzaghesca. Interessanti percorsi che hanno visto un paesaggio sì piatto, ma colorato e caratterizzato dalle architetture tipiche rurali. Il percorso è stato ben studiato. E per chi pensava che la pianura fosse solo piatta, nel corso della giornata ha dovuto fare i conti con le innumerevoli stradine piene di curve che solo il nostro tavoliere riesce a regalare. Prima Gonzaga, il paese che diede i natali alla famiglia Corradi divenuta celebre alla storia con il nome dello stesso paese, i quali mantennero storicamente un ruolo di primo piano nel contesto politico italiano ed europeo grazie ai loro ambasciatori e a un abile politica matrimoniale, che aveva portato a rinsaldare i rapporti con l Impero, la Spagna, il Mezzogiorno d Italia e con le famiglie più in vista del tempo, poi Palidano, Pegognaga passando per Polesine, dove una lieta sosta ha accolto gli equipaggi, infine Villa Saviola in cui il Grande Fiume ha fatto da sfondo alla corsa. La mattina è ben trascorsa e all arrivo la classifica non ha tardato molto ad aggiornare tutti quanti, senza molto stupore forse, visti i top driver che hanno partecipato e, sul podio, anche i nostri soci. 1 posto all equipaggio Pier Luigi Fortin e Laura Pilè del Club Orobico su Autobianchi A posto l equipaggio Matteo Lotti e Romina Menozzi del Club Amams su Autobianchi A112 Abarth. 3 posto l equipaggio Angelo e Giuliana Mezzadri del Club Amam su Porche 356 A Cabrio. Ci ha fatto piacere anche avere tra noi i club amici come Modena Historica, 3T Cremona, HCC Verona, Scuderia Morandi Castiglione delle Stiviere, Scuderia Sport Storiche di Guastalla e VCC Bernardi Verona. Insieme hanno dato gusto a una sana competizione tra vicini di casa. Per chi non lo sapesse era inoltre tra noi un equipaggio davvero eccezionale. Una ragazza ipovedente ha navigato usando il roadbook tradotto in braille. Attraverso il progetto M.I.T.E. (Miteinander Insieme Together Ensemble), che riesce a coinvolgere i non vedenti nell ambiente rallistico e della regolarità. Ci auguriamo che nei prossimi Criterium ci sia l opportunità di avere tra noi nuovamente questo e altri equipaggi perché il mondo della regolarità e della competizione non sia solo per i soliti noti. Criterium 2012 Abbuffata di coppe a Montorio Da Montorio Veronese, Maurizio Beltrami - Terzo appuntamento per il Campionato Sociale, questa volta organizzato dagli amici di HCC Verona. Ci siamo presentati in 14 equipaggi, un buon numero di soci, e anche in quest occasione Amams ha sbancato il podio. Nella classifica generale ci sono infatti i nostri soci Giuliano Gandolfi e Marco Frignani al primo posto e Angelo e Giuliana Mezzadri al terzo. Dopo il podio un lungo elenco di nomi appartenenti al nostro club: i soci Coghi, Cavazzoni, Nobis e Scapinello, uno dietro all altro è un susseguirsi di riconoscimenti e premi di categoria. Questo fa capire quanto il club sia fornito da una validissima guardia di piloti davvero all altezza. I nostri Soci scelgono le gare migliori! È piacevole leggere, in giro per il web nell elenco iscritti, il nome Amams che partecipa a gare di un certo spessore. Il XIII Gran Premio Città di Verona, La 100 Miglia delle Terre Gonzaghesche, Aspettando la Mille Miglia, sono solo alcune. Mi piace vedere equipaggi alla riscossa che si cimentano con tipologie di gare totalmente diverse dal nostro Criterium. Domenica 13 maggio, sotto un cielo plumbeo, l equipaggio Le auto d epoca incontrano la beneficenza. Il Raduno Alberto Viviani tenutosi il 27 maggio scorso a Pegoganaga, e patrocinato dalla nostra associazione, ha fruttato una donazione a favore della Onlus CHV (Cooperativa Sociale Handicappati e Volontari) di Suzzara. Il contributo è stato reso possibile grazie alla generosità dell organizzazione degli equipaggi tramite offerta libera e dalle attività locali che con le loro donazioni hanno dato l opportunità di realizzare una pesca di beneficenza. Giornata senza pioggia, solo un po di nebbia in cima al monte San Giorgio. Strade davvero belle nonostante la variazione di percorso decisa negli ultimi istanti della prova, che hanno appagato il gusto della guida e incantato i navigatori, dal momento che si poteva posare il radar e godersi il panorama. I monti della Lessinia si sono rivelati, come al solito, appaganti. I nostri complimenti al gruppo HCC, che ha saputo porre rimedio immediatamente al problema della gara ciclistica in atto creando un percorso alternativo, e al numero di collaboratori che hanno avuto a disposizione per fornire tutte le indicazioni del percorso. Veramente un bel gruppo quello dell HCC con cui Amams spera di collaborare a breve per organizzare manifestazioni interessanti. Chi va dove? Amams Panizzi-Pagliari si è lanciato a concorrere tra i grandi nomi della regolarità che si sono trovati ad allenarsi in vista della gara più bella del mondo. Ci piace vedere i nostri soci che si lanciano in avventure nuove, ma soprattutto ci piace vedere che i nostri soci tengono alta la bandiera del Club portando il nome Amams in tante gare. Emmebi Beneficienza dal Gruppo Auto di Pegognaga 6 7

5 Manifestazioni Amams Ruggiti di Leoni a Castellucchio Manifestazioni Asi Emozioni inglesi all Asi MotoShow Da Castellucchio, Maurizio Italiani - Molti i motociclisti convenuti per l annuale incontro in memoria di Guido Leoni, iniziativa giunta quest anno alla sua dodicesima edizione organizzata dall Amams e dal Comune di Castellucchio. Nonostante la concomitanza con altre manifestazioni, nella mattinata si è vista una qualificata presenza di moto prestigiose, tra cui un paio di rosse Indian, una Guzzi Norge ed una AJS Big Port da competizione. Peccato che molti dei presenti, visto il tempo minaccioso, che ha già funestato la precedente edizione, abbiano prudentemente abbandonato Piazza Vittoria già verso mezzogiorno. Nel primo pomeriggio, dopo l ottimo pranzo consumato presso le strutture degli amici della Pro Loco, la prova di regolarità ha preso il via, suddivisa in due categorie: moto munite di Certificato di Identità ASI (la prestigiosa Targa Oro) e moto senza tale riconoscimento. Vincitore della prima categoria, per la quarta volta, il mantovano Adelelmo Sanguanini su Moto Guzzi 65, il popolare Guzzino protagonista della motorizzazione popolare del dopoguerra. Da segnalare anche la prestazione che è valsa la seconda piazza di Tiziano Darù in sella a Moto Guzzi GTV. Completa il podio un altro partecipante abituale del Leoni, Angelo Scuttari con il suo Benelli Leoncino. Tra le moto non ASI spiccano al primo posto di Angelo Mantovani su Moto Guzzi Lodola ex Corpo Forestale dello Stato, al secondo Michele Scuttari, il più giovane centauro in gara, e al terzo l habituè Gianni Repellini, il più anziano in gara con i suoi splendidi ottant anni. Da segnalare inoltre la partecipazione di Silvano Solmi, sempre presente in tutti i motoraduni, che in sella al suo Maserati ha partecipato a tutte le edizioni del Memorial Guido Leoni. I primi tre classificati di ogni categoria, il più giovane ed il più anziano sono stati premiati dal sindaco uscente di Castellucchio, Romano Monicelli. Appena terminate le premiazioni, il tempo ha preso la sua rivincita ed è iniziato a piovere a dirotto, ma ormai tutti erano sulla strada del ritorno e l acquazzone è stato solo un fastidio, sopportato stoicamente dai motociclisti. Da Varano De Melegari, Parma, Giuliano Farina - Anche quest anno nel weekend dall 11 al 13 maggio i paddock del circuito del piccolo paese ai piedi dell appennino Parmense si è magicamente riempito di rombi d epoca, tende, camper, roulotte, camioncini, banchi e banchetti, ma soprattutto tante, tante, tantissime moto d epoca. Belle, scintillanti, cromate, tirate a lucido come non mai. Essendo la manifestazione organizzata dall Asi configurata come una sfilata in pista, ecco apparire moto che altrimenti potremmo ammirare solo in musei o in esposizioni statiche. Sono le favolose moto da corsa : MV Agusta, Gilera Piuma e Saturno 500, le 4 cilindri della casa pluricampione del mondo col compianto Umberto Masetti, le mitiche inglesi Norton, in particolare le Manx, poi Rudge, Triumph, B.S.A e Vincent, attorniate dalle più moderne giapponesi da pista che tanto ci hanno entusiasmato sui circuiti dagli Anni 70 in poi. Non solo moto da competizione, ma anche molte storiche da strada sulla pista di Varano che per l occasione, vista la nutrita partecipazione di piloti stranieri, si è trasformata in Circuito Internazionale e motociclette degli albori del secolo, che filando veloci sul rettilineo dinnanzi alle tribune hanno suscitato l ammirazione del folto e competente pubblico presente. Anch io ho partecipato a questa grande festa: nei giorni precedenti all Asi MotoShow ho preparato al meglio i miei gioielli, lavorando alacremente per controllare, gomme, olio, catena, batteria delle mie Norton Manx 500 del 58 e la Norton PR 750 del 70. Giunto a Varano la mattina di venerdi 11 maggio per le verifiche tecniche, già possenti rombi di moto da corsa a scarichi liberi componevano una celestiale melodia che riempiva il cuore e le orecchie degli appassionati presenti in circuito. Il profumo di olio di ricino bruciato saliva per le narici inebriando meglio che lo Chanel N 5, le sgasate in 1 marcia per liberare i carburatori dal lungo riposo faceva drizzare i peli degli avambracci come per i thriller più esasperati. Il sabato mattina alle 10 è il nostro turno e malgrado il caldo soffocante indossiamo la tuta di pelle, il casco ed i guanti: il Manx è là ad aspettarci. Col suo serbatoio tondeggiante e bellissimo, pieno di benzina, il testone monocilindrico, il carburatore grosso come un pugno, i suoi freni al magnesio, aspetta solo d entrare in pista! Dopo averlo appoggiato sui rulli, ecco un breve rantolo e poi quell urlo straziante, pieno, roboante, col tipico risucchio in rilascio. Chi non ha avuto nella vita la soddisfazione di udire almeno una volta la musica inimitabile di un Norton Manx pronto a scattare, penso abbia perso molto. Ci avviciniamo al cancello di ingresso in pista, attendiamo il via libera dai commissari mentre le nostre accelerate vengono accompagnate da quelle delle altre moto, circa una ventina, del mio turno di prova. Il rumore sale al cielo, i motori si scaldano, il cuore batte forte: tocca a noi. Inserisco la prima, abbasso la visiera del casco e percorro la corsia dei box entrando finalmente in pista schiudendo la bocca in un sorriso di vera felicità. Non ci resta che accelerare; se sei incerto tieni aperto dice l adagio di un saggio, ma l età e soprattutto la ragione non consentono d andare oltre, meglio usare la testa. Per tutta la giornata di sabato inanelliamo giri su giri coi due fenomenali Norton, ingaggiando entusiasmanti duelli con i Gilera, i Benelli, le favolose Vincent 1000, le Laverda SFC e le Ducati 750, e quant altro ci capita nel mirino. Domenica mattina la pista si presenta purtroppo bagnata, causa temporale durante la notte che ha spazzato via tutto. Peccato, non ci resta che tornare a casa. Ma quante emozioni all Asi MotoShow! 8 9

6 Miti 1921, nasce un mito: dal Side-car alla Jaguar Da Mantova, Renato Reggiani - All inizio del XX secolo, una generazione di giovani audaci e intraprendenti imprenditori, paragonabile ai pionieri del Far West, non temeva di rischiare fino all ultimo soldo nell avventura industriale; la storia dell automobile è costellata di personaggi stravaganti e geniali. Tra questi William Lyons, artefice della Jaguar e se la Jaguar rispecchia la storia di quest uomo essa è anche la storia di una intensa amicizia fra uomini accomunati dalla stessa passione: quella per le vetture dalla meccanica straordinaria, coloro cioè che fin dall inizio credettero in William Lyons condividendone rischi e fortune. Lui, Lyons, giovane sportivo, appassionato già nel 1921, nel garage del padre aveva progettato e costruito un side-car dalla linea superba e molto grintosa. Nel 1922, il giorno stesso della sua maggiore età, Lyons prese in affitto un officina a Blakpool e trovò anche un partner, un altro appassionato come lui, William Walmsley. La società si chiamava Swallow (rondine) Side-car Company. Il successo fu immediato. I side-car Swallow si affermarono subito. Nel 1926 l officina si insediò in un immobile industriale di Blakpool, una sede all altezza delle loro ambizioni. E per un banale caso i due amici entrarono nel mondo dell automobile: verniciare, Foto 1 Foto 2 smontare, sguarnire le vetture dei clienti, ascoltare i desideri di chi le voleva personalizzate... Così Lyons e Walmsley cominciarono a pensare che non sarebbe stato del tutto sbagliato costruire, dalla A alla Z, una carrozzeria disegnata da loro su un telaio nudo: trasformare una noiosa vettura di serie in una sport a due posti. Ricevettero i primi telai nudi a gennaio; a maggio fu presentata la prima Austin Swallow. Era il Nel 1924, acquistata una Austin Seven, Lyons aveva comincisato a trovare mille modi per modificare e smontare la vettura, per migliorarla, attraverso un lavoro di personalizzazione. La piccola sport, diversa dalle altre, si vendeva! Era un adorabile vetturetta assai originale. Un giorno il più grande distributore di auto del Regno Unito vide le creazioni dei due geni, W e W e passò loro l ordine di cinquecento esemplari di Austin Swallow berlina a due posti. Bisognava essere un po pazzi per accettare un ordinazione così importante; la stazione ferroviaria di Blakpool si trasformò per alcuni mesi in un reparto sussidiario della Swallow : lì arrivò un treno di auto-telai Austin che rimasero stoccati e scaricati un po alla volta, non appena quelli già consegnati fossero stati carrozzati e inviati al committente. Era l unica soluzione possibile. Nel 1928 le officine si trasferirono a Coventry, dove nuovi capannoni ospitarono un migliaio di operai; lì furono prodotte anche le Fiat Swallow. Nel 1930 la Standard, rispettabile marca di Coventry, iniziò a costruire un autotelaio speciale per la Swallow. Ne nacque un nuovo modello: la ss one. SS come Swallow - Sport o come Standard - Special? Fu presentata al salone di Londra nel 1931, all Olympia, da qui il soprannome Olympia, vettura dalla linea superba, bassa, slanciata, tratteneva a stento la sua aggressività: il cofano lunghissimo insieme a ogni altro elemento estetico decretarono l affermazione di questa nuova automobile. L intuito felice di Lyons aveva mandato in visibilio tutti e questa formula, un insieme di grinta e classicità, applicata negli anni a venire a ciascun modello della casa, ne impresse lo stile inconfondibile, fuori dai soliti schemi: una vettura raffinata e aggressiva allo stesso tempo. Nel 1939 per le strade del Regno Unito circolavano migliaia di SS di vario modello: un successo strepitoso. Nel 1939 William Walmsley aveva rinunciato all avventura e ceduto la sua quota a Lyons che si era trovato solo al timone della sua impresa. Nel 1935 la società fu quotata in borsa e molte cose cambiarono; fu un anno ricco di novità, una fra tutte: entrò al centro progetti della società William Heynes... un altro William! Giovane ingegnere dalle grandi idee e altrettanto grande passione per la meccanica... ne vedremo delle belle... cosa riserverà il futuro? Alla prossima puntata. Foto 1,2: Swallow Sidecar 1926 Foto 3: SS One 1933 Foto 4: SS Notizie in breve Amams alla Fiera di Padova Dalla sede Amams, Renato Reggiani - Presso la Fiera di Padova ad Auto e moto d Epoca, stand Amams con i cimeli del grande Tazio Nuvolari. Per i 120 anni dalla nascita di Nivola, alla prossima Fiera Auto e Moto d Epoca di Padova, saranno esposti nello stand dell Amams gli oggetti del Più grande pilota di tutti i tempi con il contributo del Comune di Castel d Ario e dell Aci di Mantova. Dall abbigliamento che indossava in gara ai vari oggetti a lui appartenuti, conquistati ed utilizzati, assieme ad articoli delle riviste originali dell epoca, il tutto esposti in un condensato e molto interessante percorso multimediale. Si potranno rivivere i Dalla Presidenza Amams, Mantova - Cambia l Amams e cambiano anche le figure: dopo anni di intensa attività spesa a favore della nostra associazione hanno rassegnato le dimissioni da consiglieri Lamberto Bellocchio e Invitiamo i soci che non avessero ancora ricevuto il libro a cura di Lamberto Bellocchio, Stelle al Volante che il volume è disponibile presso la sede Amams. Dimissioni e sostituzioni Una biblioteca per i soci gloriosi momenti della vita di Tazio: le sue vittorie, la guida eroica che lo contraddistinse nella sua intrepida e folgorante carriera e la risonanza che ne davano eco le testate giornalistiche. Tutto questo in uno stand impregnato di storia, che l Amams vuole trasmettere al visitatore, con foto inedite e cimeli unici nel suo genere. L Amams, presenterà per l occasione i raduni che da tempo organizza per auto e moto storiche a livello internazionale quali Il Mantovano Volante, il Trofeo Città di Mantova Memorial Marco Magelli e il Memorial Guido Leoni. Saverio Sardini sostituiti rispettivamente da Maurizio Italiani e Giuseppe Collini. Agli ex-presidenti un sentito grazie per l apporto dato all Amams nel corso degli ultimi anni. Amams vuole essere il centro per gli appassionati di auto e moto in ogni campo. Lo vogliamo fare attraverso le manifestazioni, attraverso la passione ma anche attraverso i libri, raccogliendo volumi tecnici o che argomentino del nostro mondo per poterne fare una biblioteca a disposizione di tutti. Chi volesse donare libri, manuali o riviste contatti la segreteria al numero oppure ci venga a trovare in sede negli orari di apertura. CHIUSURA ESTIVA Ultim ora: Vittoria di Mozzi -Biacca alla Summer Marathon Il nostro socio onorario Giordano Mozzi insieme alla moglie Stefania Biacca al volante della leggendaria Lancia Astura MM del 1938 del Museo Nicolis, ha vinto la prima edizione della Summer Marathon che si è svolta a Bormio dal 15 al 17 giugno. La Summer marathon è una tra le cinque più importanti gare di regolarità CSAI per autostoriche. A Giordano e Stefania il nostro caloroso applauso per questa importante vittoria. Nel prossimo numero de La Tartaruga i dettagli di questo importante avvenimento. Informiamo che la sede rimarrà chiusa per le vacanze estive da lunedì 6 agosto. Gli uffici riapriranno lunedì 27. Foto 3 Foto

TRIBUTO AL GRAN PREMIO PARCO VALENTINO

TRIBUTO AL GRAN PREMIO PARCO VALENTINO TRIBUTO AL Fai sfilare la tua passione tra le strade di Torino. Iscrivi la tua vettura al DOMENICA, 14 GIUGNO 2015 la parata celebrativa delle automobili più importanti di sempre PARCO VALENTINO - SALONE

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio.

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio. articolo N.40 MARZO 2007 RIVISTA ELETTRONICA DELLA CASA EDITRICE WWW.ALLENATORE.NET REG. TRIBUNALE DI LUCCA N 785 DEL 15/07/03 DIRETTORE RESPONSABILE: FERRARI FABRIZIO COORDINATORE TECNICO: LUCCHESI MASSIMO

Dettagli

Porto di mare senz'acqua

Porto di mare senz'acqua Settembre 2014 Porto di mare senz'acqua Nella comunità di Piquiá passa un onda di ospiti lunga alcuni mesi Qualcuno se ne è già andato. Altri restano a tempo indeterminato D a qualche tempo a questa parte,

Dettagli

-AUDAX 24h- 18-19 luglio 2015

-AUDAX 24h- 18-19 luglio 2015 -AUDAX 24h- 18-19 luglio 2015 Arcore 26/03/2015 REGOLAMENTO Art. 1 - ORGANIZZAZIONE Il GILERA CLUB ARCORE con sede in Arcore via N. Sauro 12 (mail : motoclubarcore@gmail.com) e il MOTO CLUB BIASSONO con

Dettagli

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico SASHA La nostra storia é molto molto recente ed é stata fin da subito un piccolo "miracolo" perche' quando abbiamo contattato l' Associazione nel mese di Novembre ci é stato detto che ormai era troppo

Dettagli

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa 2007 Scrivere.info Tutti i diritti di riproduzione, con qualsiasi mezzo, sono riservati. In copertina: Yacht

Dettagli

Favole per bambini grandi.

Favole per bambini grandi. Favole per bambini grandi. d. & d' Davide Del Vecchio Daria Gatti Questa opera e distribuita sotto licenza Creative Commons Attribuzione Non commerciale 2.5 Italia http://creativecommons.org/licenses/by-nc/2.5/it/

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo.

Concorso La Fiorentina che vorrei. Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Mi chiamo Chiara abito a Sesto Fiorentino e per iniziare voglio fare una premessa. Io di calcio ci capisco

Dettagli

Ospitalità stagione sportiva 2014-2015

Ospitalità stagione sportiva 2014-2015 Ospitalità STAGIONE SPORTIVA 2014-2015 BENVENUTI A SAN SIRO Il nuovo modo di vivere la partita Amala e colora un emozione di nero e d azzurro. Inter Corporate 2014-15 è l esclusivo programma di Corporate

Dettagli

La bellezza è la perfezione del tutto

La bellezza è la perfezione del tutto La bellezza è la perfezione del tutto MERANO ALTO ADIGE ITALIA Il generale si piega al particolare. Ai tempi di Goethe errare per terre lontane era per molti tutt altro che scontato. I viandanti erano

Dettagli

4.Che cosa... di bello da vedere nella tua città? (A) c'è (B) è (C) ci sono (D) e

4.Che cosa... di bello da vedere nella tua città? (A) c'è (B) è (C) ci sono (D) e DIAGNOSTIC TEST - ITALIAN General Courses Level 1-6 This is a purely diagnostic test. Please only answer the questions that you are sure about. Since this is not an exam, please do not guess. Please stop

Dettagli

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58 format nell accostare gli ingredienti e da raffinatezza della presentazione che fanno trasparire la ricchezza di esperienze acquisite nelle migliori cucine di Europa e Asia da questo chef 45enne d origini

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

Bambini vecchiette signori e signore venite a giocare con tutti i colori (2 volte)

Bambini vecchiette signori e signore venite a giocare con tutti i colori (2 volte) La canzone dei colori Rosso rosso il cane che salta il fosso giallo giallo il gallo che va a cavallo blu blu la barca che va su e giù blu blu la barca che va su e giù Arancio arancio il grosso cappello

Dettagli

NATALE SARA. Come sempre Natale sarà una festa, una grande magia, per svegliare la tua fantasia giù dal cielo un bel sogno verrà.

NATALE SARA. Come sempre Natale sarà una festa, una grande magia, per svegliare la tua fantasia giù dal cielo un bel sogno verrà. NATALE SARA Su nel cielo che gran movimento, su tra gli angeli del firmamento: quelli addetti agli effetti speciali si rimboccano tutti le ali. C'è chi pensa ai fiocchetti di neve, chi compone una musica

Dettagli

Che cosa fai di solito?

Che cosa fai di solito? Che cosa fai di solito? 2 1 Ascolta la canzone La mia giornata, ritaglia e incolla al posto giusto le immagini di pagina 125. 10 dieci Edizioni Edilingua unità 1 2 Leggi. lindylindy@forte.it ciao Cara

Dettagli

IL TEMPO METEOROLOGICO

IL TEMPO METEOROLOGICO VOLUME 1 CAPITOLO 4 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE IL TEMPO METEOROLOGICO 1. Parole per capire A. Conosci già queste parole? Scrivi il loro significato o fai un disegno: tempo... Sole... luce... caldo...

Dettagli

Tesi per il Master Superformatori CNA

Tesi per il Master Superformatori CNA COME DAR VITA E FAR CRESCERE PICCOLE SOCIETA SPORTIVE di GIACOMO LEONETTI Scorrendo il titolo, due sono le parole chiave che saltano agli occhi: dar vita e far crescere. In questo mio intervento, voglio

Dettagli

Solar Impulse Revillard Rezo.ch. Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente.

Solar Impulse Revillard Rezo.ch. Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente. Solar Impulse Revillard Rezo.ch Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente. La visione di ABB ABB è orgogliosa della sua alleanza tecnologica e innovativa con Solar Impulse, l aereo

Dettagli

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA LIBRO IN ASSAGGIO SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA DI ROBERT L. LEAHY INTRODUZIONE Le sette regole delle persone molto inquiete Arrovellarvi in continuazione, pensando e ripensando al peggio, è la

Dettagli

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo?

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? In Italia, secondo valutazioni ISTAT, i nonni sono circa undici milioni e cinquecento mila, pari al 33,3% dei cittadini che hanno dai 35 anni in su. Le donne

Dettagli

TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda

TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda TCS Carta Aziendale Soccorso stradale e protezione giuridica circolazione per veicoli aziendali TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda Un problema in viaggio? Ci pensa il Suo pattugliatore

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso

PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso L'ULTIMO PARADISO Lasciarsi alle spalle la vita caotica della città a partire alla volta di località tranquille, senza rumori nel completo relax sentendosi in paradiso,

Dettagli

NEL SEGNO DI VETTEL LA STORIA DI UN PILOTA CHE ARRIVA IN FERRARI PER LASCIARE UN IMPRONTA UNICA E INDIMENTICABILE + SPECIALE MONDIALE FORMULA UNO 2015

NEL SEGNO DI VETTEL LA STORIA DI UN PILOTA CHE ARRIVA IN FERRARI PER LASCIARE UN IMPRONTA UNICA E INDIMENTICABILE + SPECIALE MONDIALE FORMULA UNO 2015 NEL SEGNO DI VETTEL LA STORIA DI UN PILOTA CHE ARRIVA IN FERRARI PER LASCIARE UN IMPRONTA UNICA E INDIMENTICABILE + SPECIALE MONDIALE FORMULA UNO 2015 ANNO 16. N. 10 (726), 14 marzo 2015. Poste Italiane

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Il baseball, uno sport. Il baseball, uno sport di squadra. Il baseball, uno sport che non ha età. Il baseball, molto di più di uno sport, un MODO

Dettagli

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori 1 Dalla lettura di una poesia del libro di testo Un ponte tra i cuori Manca un ponte tra i cuori, fra i cuori degli uomini lontani, fra i cuori vicini, fra i cuori delle genti, che vivono sui monti e sui

Dettagli

1. Lo sport mens sana in corpore sano

1. Lo sport mens sana in corpore sano 1. Lo sport mens sana in corpore sano Mens sana in corpore sano è latino e vuol dire che lo sport non fa bene soltanto al corpo ma anche alla mente. E già ai tempi dei romani si apprezzavano le attività

Dettagli

SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE...

SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE... SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE... Una volta si fece la festa degli alberi nel bosco e io e una bimba, che non lo sapevo chi era, giocavamo con gli alberi

Dettagli

UN CORDIALE BENVENUTO DAL SUO PARTNER PER IL LEASING.

UN CORDIALE BENVENUTO DAL SUO PARTNER PER IL LEASING. UN CORDIALE BENVENUTO DAL SUO PARTNER PER IL LEASING. mini financial services CONGRATULAZIONI. Grazie mille per la fiducia riposta in MINI Financial Services e congratulazioni per l acquisto della sua

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

Piermario Lucchini. L importante è che sia... sveglio!

Piermario Lucchini. L importante è che sia... sveglio! Piermario Lucchini L importante è che sia... sveglio! Libri Este 2009 Edizioni E.S.T.E. S.r.l Via A. Vassallo, 31 20125 Milano www.este.it info@este.it Prima edizione: novembre 2009 Copertina di Laura

Dettagli

LUPI DIETRO GLI ALBERI

LUPI DIETRO GLI ALBERI dai 7 anni LUPI DIETRO GLI ALBERI Roberta Grazzani Illustrazioni di Franca Trabacchi Serie Azzurra n 133 Pagine: 176 Codice: 978-88-566-2952-1 Anno di pubblicazione: 2014 L Autrice Scrittrice milanese

Dettagli

Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore

Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore Crescere un bambino Indaco o Cristallo è un privilegio speciale in questo momento di turbolenze e cambiamenti. Come genitori, state contribuendo

Dettagli

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria Il luogo: la storia Castello Sforzesco Accademia Brera Montenapoleone Il complesso dei Chiostri dell Umanitaria nasce insieme all adiacente Chiesa di Santa Maria della Pace, voluta da Bianca di Visconti

Dettagli

Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010

Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010 Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010 di Luca Navaglia Campionati Italiani dunque. Saprete già i risultati (Serena Ricciuti, Giuseppe Giannetto e Kodokan Alessandria). Per

Dettagli

Come è fatto un giornale?

Come è fatto un giornale? Come è fatto un giornale? 1. Com'è fatto un giornale? 2. Per iniziare o la testata è il titolo del giornale. o le manchette (manichette) sono dei box pubblicitari che le stanno al lato 3. La prima pagina

Dettagli

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE 66 Bologna, 11 febbraio 2015 MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE Per dare feste non serve sempre un motivo. Ma quelle di Meglio Così, il ciclo di eventi che si terrà a Bologna tra febbraio

Dettagli

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA EDUCARE OGGI/9 A CURA DI ANNA TERESA Borrelli PREFAZIONE DI MATTEO Truffelli Amare e far AMARE GESÙ CONTRIBUTI DI: Marco Ghiazza Luca Marcelli Paolo e Rita Seghedoni Marcello Semeraro Lucio Soravito De

Dettagli

PRUEBA COMÚN PRUEBA 201

PRUEBA COMÚN PRUEBA 201 PRUEBA DE ACCESO A LA UNIVERSIDAD MAYORES DE 25 Y 45 AÑOS PRUEBA COMÚN PRUEBA 201 PRUEBA 2013ko MAIATZA MAYO 2013 L incontro con Guido Dorso Conobbi Dorso quando ero quasi un ragazzo. Ricordo che un amico

Dettagli

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti,

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, si è conclusa con una lezione aperta per i genitori.

Dettagli

IL RIMARIO IL RICALCO

IL RIMARIO IL RICALCO Preparare un rimario: IL RIMARIO - gli alunni, a coppie o singolarmente, scrivono su un foglio alcune parole con una determinata rima; - singolarmente, scelgono uno dei fogli preparati e compongono nonsense

Dettagli

Frisch. unità 1. 1 Leggi il testo

Frisch. unità 1. 1 Leggi il testo unità 1 1 Leggi il testo Frisch Frisch era un abitudinario, come lo sono del resto quasi tutte le persone della sua età. Ogni mattina nei tre giorni che passava alla villa si alzava puntualmente alle sette

Dettagli

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO?

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? 1 Ehi, ti e mai capitato di assistere o essere coinvolto in situazioni di prepotenza?... lo sai cos e il bullismo? Prova a leggere queste pagine. Ti potranno essere utili.

Dettagli

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore.

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore. Commozione Si commuove il corpo. A sorpresa, prima che l opportunità, la ragionevolezza, la buona educazione, la paura, la fretta, il decoro, la dignità, l egoismo possano alzare il muro. Si commuove a

Dettagli

Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno

Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno Dialoghi tra scuole d Europa: esperienze e curricola a confronto Scuola media Manzoni Lucarelli di Bari - Carbonara 21

Dettagli

un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore

un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore VOI esprime sia una dedica ai nostri graditissimi ospiti, destinatari delle nostre attenzioni quotidiane, sia l acronimo di VERA OSPITALITÀ ITALIANA,

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE?

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? Storia narrata da Teresa Carbé Da oltre 10 anni, con mio marito e i miei figli, abbiamo deciso di aprirci all affidamento familiare, e ciò ci ha permesso di

Dettagli

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO 90 ICARO MAGGIO 2011 LA TEORIA DEL CUCCHIAIO di Christine Miserandino Per tutti/e quelli/e che hanno la vita "condizionata" da qualcosa che non è stato voluto. La mia migliore amica ed io eravamo nella

Dettagli

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT SEGUI LE STORIE DI IGNAZIO E DEL SUO ZAINO MAGICO Ciao mi chiamo Ignazio Marino, faccio il medico e voglio fare il sindaco di Roma.

Dettagli

Flame of Hope maggio 2015

Flame of Hope maggio 2015 Flame of Hope maggio 2015 Cari amici, Quand è che si apprezza maggiormente la vita e si è consapevoli di essere vivi e ne siamo grati? Quando quel dono prezioso è minacciato e poi si apprezza la vita il

Dettagli

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore g Dimore di La o Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore Dimore di Lago Dimore di Lago, terzo volume storico della Collana

Dettagli

VENICE-SIMPLON ORIENT-EXPRESS

VENICE-SIMPLON ORIENT-EXPRESS : VENICE-SIMPLON ORIENT-EXPRESS Un Viaggio indimenticabile attraverso la Storia Venice-Simplon Orient-Express è il treno più famoso del mondo, con una storia ultracentenaria che nasce nel 1864 e prosegue

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Qualche giorno dopo la fine della competizione olimpica di judo è venuto il momento di analizzare quanto successo a Londra. Il mondo del

Dettagli

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) Savignano SI FEST 2014 a cura di Italo Zannier di Io sono una forza della natura.. Io sono una forza del Passato. Solo nella tradizione

Dettagli

Edizione N 8 Mese GIUGNO/LUGLIO 2011. Giorni da ricordare nei mesi di APRILE e MAGGIO. 28/05/2011 Qui affianco la nostra Elide che compie 100 anni!!!

Edizione N 8 Mese GIUGNO/LUGLIO 2011. Giorni da ricordare nei mesi di APRILE e MAGGIO. 28/05/2011 Qui affianco la nostra Elide che compie 100 anni!!! 09/05/2011 e 16/05/2011 Fazzoletto Bandiera con i ragazzi del catechismo!! 12/05/2011 Uscita al mercato Paesano.. 18/04/2011 CINOTERAPIA!! 08/05/2011 FESTA DELLA MAMMA 03/04/2011 Canti e Balli con Rinaldo

Dettagli

CONCORSO UNA CANZONE DAL CUORE

CONCORSO UNA CANZONE DAL CUORE CONCORSO UNA CANZONE DAL CUORE REGOLAMENTO 2015 ART. 1. IL CONCORSO UNA CANZONE DAL CUORE 2015 A CARATTERE INTERNAZIONALE SI SVOLGERA ATTRAVERSO VARIE TAPPE IN TUTTA ITALIA DA AGOSTO A NOVEMBRE. LE TAPPE

Dettagli

Alimentatore tuttofare da 10 A

Alimentatore tuttofare da 10 A IK0RKS - Francesco Silvi, v. Col di Lana, 88 00043 - Ciampino (RM) E_Mail : francescosilvi@libero.it Alimentatore tuttofare da 10 A E questa la costruzione di un alimentatore portatile che accompagna i

Dettagli

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE AzioneCattolicaItaliana ACR dell ArcidiocesidiBologna duegiornidispiritualitàinavvento CONMARIA PREPARIAMOCIADACCOGLIEREILSIGNORE Tutta l Azione Cattolica ha come tema dell anno l accoglienza. Anche la

Dettagli

1. AGROALIMENTARE, PROMOZIONE TERRITORIALE E TURISMO

1. AGROALIMENTARE, PROMOZIONE TERRITORIALE E TURISMO CHI SIAMO Sagitter One é la compagnia specializzata nel fornire soluzioni all avanguardia nel mercato dell ospitalità, della promozione agroalimentare, del marketing territoriale e dell organizzazione

Dettagli

LA STORIA DEL VECCHIO F di Patrizia Toia

LA STORIA DEL VECCHIO F di Patrizia Toia Patrizia Toia Patrizia Toia (born on 17 March 1950 in Pogliano Milanese) is an Italian politician and Member of the European Parliament for North-West with the Margherita Party, part of the Alliance of

Dettagli

Premiato nel 2008 dalla FIS e FISI come miglior sci club d Italia Riconosciuto nel 2010 dalla FIS tra i migliori 8 sci club al mondo

Premiato nel 2008 dalla FIS e FISI come miglior sci club d Italia Riconosciuto nel 2010 dalla FIS tra i migliori 8 sci club al mondo I corsi del C.A.S. in collaborazione con le Scuole Sci Monte Pora, Spiazzi, Vareno, 90 Foppolo e Alta Valle Brembana Stagione 2010-2011 Formula Località Giorno e Orario Livelli Età bus (*) White M. Pora

Dettagli

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012 9 / 30 settembre 2012 Il progetto 2012 Il progetto 2012 di DimoreDesign, sulla scia del successo dell edizione 2011, ne riprende e amplia l obiettivo fondamentale di rendere fruibile il patrimonio artistico,

Dettagli

Presentazione Tutti quelli che troverete, chiamateli

Presentazione Tutti quelli che troverete, chiamateli Presentazione Tutti quelli che troverete, chiamateli Presentazione Decisamente stimolanti le provocazioni del brano di Matteo (22,1-14) che ci accompagnerà nel corso dell anno associativo 2013-2014: terzo

Dettagli

Tip #2: Come siriconosceun leader?

Tip #2: Come siriconosceun leader? Un saluto alla Federazione Italiana Tennis, all Istituto Superiore di Formazione e a tutti gli insegnanti che saranno presenti al SimposioInternazionalechesiterràilprossimo10 maggio al ForoItalico. Durante

Dettagli

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può!

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! Pag. 1/3 Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! (Articolo tratto da ALCER n 153 edizione 2010) Conoscere posti nuovi, nuove culture e relazionarsi con persone di altri paesi, di altre città

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Quinta Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

Comitato Regionale del Piemonte

Comitato Regionale del Piemonte Il Comitato Regionale ha programmato anche per quest anno il Progetto Giovani, il cui Regolamento Nazionale presenta una novità importante riguardante le sedi di svolgimento che saranno abbinate alle tappe

Dettagli

"UN VERO EROE NON SI DIMOSTRA DALLA FORZA CHE

UN VERO EROE NON SI DIMOSTRA DALLA FORZA CHE GREST 2015 L estate ormai si avvicina e l Unità Pastorale Madre Teresa di Calcutta, organizza e propone il GrEst (Oratorio estivo), rivolto ai ragazzi delle classi elementari e medie delle nostre parrocchie.

Dettagli

Cycling Marathon SPORT INFORMATION GUIDE

Cycling Marathon SPORT INFORMATION GUIDE Cycling Marathon SPORT INFORMATION GUIDE 1 INDICE INDICE...2 1. Date degli eventi... 2 2. Percorso... 3 3. L area dei Paddock... 4 4. Organizzazione... 5 5. Regolamento 12H Cycling Marathon... 6 Safety

Dettagli

CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA

CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA Collegno, 17 novembre 2014 CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA PROPOSTA DI TRENO STORICO RIEVOCATIVO DA TORINO A UDINE progetto per la realizzazione di una tradotta militare rievocativa, da Torino a Udine

Dettagli

2 e3 anno I GIORNI DELLA TARTARUGA. ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente.

2 e3 anno I GIORNI DELLA TARTARUGA. ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente. 2 e3 anno narrativa CONTEMPORAN scuola second. di I grado EA I GIORNI DELLA TARTARUGA ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente. AUTORE: C. Elliott

Dettagli

www.noinoncilasceremomai.it

www.noinoncilasceremomai.it www.noinoncilasceremomai.it Chi siamo: la storia Il progetto trae ispirazione dalla vita di Vigor Bovolenta e sua moglie Federica Lisi che hanno, con il loro amore, sfidato il destino e la vita stessa.

Dettagli

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS MA IL CIELO È SEMPRE PIÙ BLU di Rino Gaetano Didattizzazione di Greta Mazzocato Univerisità Ca Foscari di Venezia Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano

Dettagli

LAVORO, ENERGIA E POTENZA

LAVORO, ENERGIA E POTENZA LAVORO, ENERGIA E POTENZA Nel linguaggio comune, la parola lavoro è applicata a qualsiasi forma di attività, fisica o mentale, che sia in grado di produrre un risultato. In fisica la parola lavoro ha un

Dettagli

Se fossi... Nicole Pesce. Se fossi un libro mi leggerei da sola e mi lascerei leggere dalle altre persone

Se fossi... Nicole Pesce. Se fossi un libro mi leggerei da sola e mi lascerei leggere dalle altre persone Se fossi... Nicole Pesce Se fossi un libro mi leggerei da sola e mi lascerei leggere dalle altre persone se fossi un coppa mi lascerei osservare da tutti, ed essere contenta di essere con te, te che mi

Dettagli

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno Indice 01. 02. 03. I tipi di house organ Dall idea al progetto I contenuti A

Dettagli

Il silenzio. per ascoltare se stessi, gli altri, la natura

Il silenzio. per ascoltare se stessi, gli altri, la natura Il silenzio per ascoltare se stessi, gli altri, la natura Istituto Comprensivo Monte S. Vito Scuola dell infanzia F.lli Grimm Gruppo dei bambini Farfalle Rosse (3 anni) Anno Scolastico 2010-2011 Ins. Gambadori

Dettagli

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione.

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. MICHELE EMILIANO Sindaco del Comune di Bari 12 maggio 2006 Innanzitutto benvenuti a tutti i nostri

Dettagli

DIDATTICA ALLA PIOPPA. Non insegnate ai bambini quello che possono imparare da soli facendo. Cit.

DIDATTICA ALLA PIOPPA. Non insegnate ai bambini quello che possono imparare da soli facendo. Cit. DIDATTICA ALLA PIOPPA Non insegnate ai bambini quello che possono imparare da soli facendo. Cit. La nostra proposta dida,ca nasce dalla voglia di infondere passione e rispe3o verso la natura e gli animali,

Dettagli

FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA!

FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA! FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA! Febbio (1200-2063 m.) Comune di Villa Minozzo, alle pendici del Monte Cusna; località inserita nel meraviglioso contesto

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

Regole per un buon Animatore

Regole per un buon Animatore Regole per un buon Animatore ORATORIO - GROSOTTO Libretto Animatori Oratorio - Grosotto Pag. 1 1. Convinzione personale: fare l animatore è una scelta di generoso servizio ai ragazzi per aiutarli a crescere.

Dettagli

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ)

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) La musica è l'armonia dell'anima Alessandro Baricco, Castelli di rabbia Premessa L insegnamento di uno strumento musicale nella

Dettagli

ANNUNCI SEGRETERIA NUOTO

ANNUNCI SEGRETERIA NUOTO ANNUNCI SEGRETERIA NUOTO Le comunicazioni che seguono sono suggerimenti che serviranno ad una buona gestione della Manifestazione e ad ottenere una uniformità interpretativa in tutte le gare. Sono suggerimenti

Dettagli

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Il romanzo Tra donne sole è stato scritto da Pavese quindici mesi prima della sua morte, nel 1949. La protagonista, Clelia, è una

Dettagli

L UOMO IL CUI NOME È PRONUNCIATO

L UOMO IL CUI NOME È PRONUNCIATO 1 Enrico Strobino L UOMO IL CUI NOME È PRONUNCIATO Incontro immaginario tra Steve Reich e Gianni Rodari PREMESSA L esperienza che qui presento è stata realizzata nella classe 1aG della Scuola Media S.

Dettagli

LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE

LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE Volume VIII manuali campi volontariato Il fare e il dire di Legambiente nei campi Dal 1991 ad oggi sono stati oltre 3.000 i campi di volontariato che Legambiente

Dettagli

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris BANDO II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris Spiegami i diritti dell uomo: diritto all Educazione, diritto

Dettagli

- GIOVEDÌ 9 APRILE DOMENICA 19 APRILE 2015 -

- GIOVEDÌ 9 APRILE DOMENICA 19 APRILE 2015 - COMUNICATO STAMPA PRESENTAZIONE DI UN ECCEZIONALE INSIEME DI CREAZIONI DI JEAN PROUVÉ E DI UNA SELEZIONE DI GIOIELLI E OROLOGI DA COLLEZIONE CHE SARANNO PROPOSTI NELLE PROSSIME ASTE. - GIOVEDÌ 9 APRILE

Dettagli