dott. Elisabetta Bodini

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "dott. Elisabetta Bodini"

Transcript

1

2 Benazir nasce a Karachi il 21 giugno 1963, figlia primogenita del Primo Ministro Zulfiqar Ali Bhutto. Anche il nonno era stato un protagonista della lotta per l indipendenza del Pakistan dall India. Nel 1973 a soli vent anni consegue all Università di Harvard negli Stati Uniti la laurea in Scienze Politiche, divenendo assistente e braccio destro del padre. Continua però gli studi a Oxford specializzandosi in Politica, Filosofia ed Economia.

3

4

5 Tornata in Pakistan nel 1978 fu testimone e vittima della dittatura del generale Muhammad Zia Ul Haq, che assunse il potere con un colpo di stato. Il padre di Benazir fu incarcerato e condannato a morte e lei stessa costretta per quattro anni agli arresti domiciliari. Ottenuto nel 1984 il permesso di tornare in Inghilterra divenne il capo in esilio del Partito Popolare Pakistano, già presieduto dal padre, manifestando in ogni occasione la volontà di ripristinare un governo democratico contrario ad ogni estremismo anche di tipo religioso.

6

7 Nell agosto del 1988 alla morte del dittatore Benazir rientra in patria, vince con la maggioranza del suo partito le elezioni e il 2 dicembre dello stesso anno viene nominata Primo ministro. A soli 35 anni diviene così la più giovane donna Premier e la prima donna a ricoprire tale carica in un paese musulmano.

8

9

10 Solo dopo due anni di governo viene accusata di corruzione e destituita, ma rimane a capo del suo partito all opposizione. Nel 1993 il suo partito vince nuovamente le elezioni e Benazir diviene ancora una volta Primo Ministro per il suo secondo mandato Anche questa volta viene colpita dall accusa di corruzione, ma al centro delle voci c è questa volta il marito, che veniva chiamato Mister 10%, per via delle tangenti che si diceva pretendesse per i grossi affari conclusi nel suo paese.

11

12 Le accuse condussero alla caduta del governo e ad una nuova destituzione di Benazir nel 1996: il marito fu processato e assolto dall accusa di riciclaggio di capitali da un tribunale svizzero, ma non si scrollò più di dosso il sospetto di corruzione. Dopo questa data non potè più ricandidarsi in quanto la Costituzione non prevedeva la possibilità di un terzo mandato, fino a quando nel 2002 il Capo dello Stato Musharraf non modificò la legge costituzionale permettendole così di rientrare in Pakistan e riprendere la sua attività politica.

13

14 Nel frattempo Benazir è colpita trasversalmente dai suoi nemici che probabilmente avvelenarono il fratello durante un soggiorno a Cannes : le circostanze di questa morte non furono mai chiarite. Poco tempo dopo, nello stesso anno, anche il secondo fratello di Benazir fu ucciso in un incidente a Karachi, in cui era coinvolta la polizia pakistana: anche in questo caso non si arrivò alla scoperta di un colpevole e non fu mai chiarita la modalità della morte.

15

16 Benazir deve aspettare il 2007 per rientrare in patria e ripresentarsi alle elezioni, dopo otto anni di esilio trascorsi a Londra e a Dubai Il suo rientro fu funestato da un terribile attentato che fece 138 morti, fra la folla che festeggiava il suo arrivo all aeroporto di Karachi: la Bhutto accusò il presidente Musharraf di non aver voluto prevenire con idonee misure l attentato preannunciato dai servizi segreti: lei stessa era rimasta illesa perché aveva scelto di viaggiare su un camion blindato.

17

18 Musharraf accusò in un primo momento i seguaci di Zia Ul Haq, poi le formazioni talebane insediatesi nel nord del paese e in Afganistan. Alla fine dello stesso anno 2007 il 27 dicembre, al termine di un comizio a Rawalpindi, mentre salutava la folla dalla sua Toyota blindata, Benazir fu avvicinata da un poliziotto della scorta che le sparò alcuni colpi a bruciapelo, nello stesso momento un attentatore si fece esplodere vicino all auto, provocando 20 morti. Benazir morì poco dopo in ospedale per le ferite combinate con la violenza dello spostamento d aria dell esplosione.

19

20

21 Secondo Musharraf l attentato fu opera dei terroristi islamici, accusa confermata dalle dichiarazioni dell allora capo di Al Qaida. Il marito di Benazir accusò invece i servizi segreti pakistani, nei quali militavano molti elementi favorevoli ai talebani appoggiati dalla dittatura di Zia Ul Haq e mai epurati dai governi democratici. E importante anche sottolineare che l attentato avvenne a pochi giorni da una importante intesa antitalebani e antiterroristi fra lo stato pakistano e quello afgano, a cui avrebbe dovuto partecipare anche la Bhutto, sotto l egida degli Stati Uniti.

22

23

24

25

26 Il governo di Musharraf annunciò pochi giorni dopo l attentato di aver identificato il mandante nel leader talebano Mehnsud, ma fu prontamente smentito da Al Qaida e dallo stesso Mehnsud. Secondo il testamento di Benazir il figlio diciottenne Bilawal avrebbe dovuto assumere la presidenza del Partito, ma data la giovane età, di fatto la carica fu assunta dal marito in qualità di co-presidente.

27

28 Il 26 aprile 2014 una corte pakistana pose Musharraf agli arresti domiciliari in relazione alla morte di Benazir Bhutto. Il 31 agosto 2017 il tribunale antiterrorismo di Rawalpindi ha condannato Musharraf, nel frattempo fuggito all estero, per l omicidio Nel giugno di quest anno a Benazir Bhutto è stato intitolato l Aeroporto Internazionale di Islamabad.

29

30

31

Istanbul, kamikaze all aeroporto: 41 morti, 10 stranieri. Arrestata una donna

Istanbul, kamikaze all aeroporto: 41 morti, 10 stranieri. Arrestata una donna TERRORE IN TURCHIA Istanbul, kamikaze all aeroporto: 41 morti, 10 stranieri. Arrestata una donna 28 giugno 2016 (Twitter) È salito a 41 il bilancio delle vittime dell'attacco di ieri sera all'aeroporto

Dettagli

PAKISTAN - PRINCIPALI PARTITI E COALIZIONI POLITICHE

PAKISTAN - PRINCIPALI PARTITI E COALIZIONI POLITICHE PAKISTAN - PRINCIPALI PARTITI E COALIZIONI POLITICHE 1. Pakistan Muslim League - Quaid-i-Azam (PML - Q) Questo partito è stato creato nel 2001 (quindi poco prima delle elezioni politiche del 10 ottobre

Dettagli

La Rivoluzione Inglese

La Rivoluzione Inglese La Rivoluzione Inglese Prologo 1603 Muore Elisabetta I senza lasciare eredi maschi. Diventa re di Inghilterra Giacomo I Stuart Voleva creare una monarchia assoluta sul modello della monarchia del re Sole

Dettagli

Scritto da Roberto Brocchini Mercoledì 06 Maggio :57 - Ultimo aggiornamento Lunedì 24 Aprile :50

Scritto da Roberto Brocchini Mercoledì 06 Maggio :57 - Ultimo aggiornamento Lunedì 24 Aprile :50 SISTEMA ELETTORALE REGNO UNITO Dati geopolitici Forma di governo Monarchia parlamentare Superficie 243.073 Km² Popolazione 63.182.000 ab. (censimento 2011) 65.572.000 ab. (stime 2016) Densità 270 ab/km²

Dettagli

LEDEZMA UNA DITTATURA! I N V E N E Z U E L A È I N C O R S O

LEDEZMA UNA DITTATURA! I N V E N E Z U E L A È I N C O R S O ANTONIO LEDEZMA LA BIOGRAFIA E LA STORIA DALL'ENTRATA IN POLITICA ALL'ARRESTO " Q U E S T A N O N È L A L O T T A D I U N A P E R S O N A, M A D I U N P O P O L O C H E C H I E D E D I R I T T I E I N

Dettagli

VERSO UN ETIOPIA DEMOCRATICA? 23/01/15 Silvia Mantovani

VERSO UN ETIOPIA DEMOCRATICA? 23/01/15 Silvia Mantovani VERSO UN ETIOPIA DEMOCRATICA? 23/01/15 Silvia Mantovani L Etiopia è sempre stata uno dei paesi più poveri del mondo. Con circa 94 milioni di abitanti è il paese più popoloso dell Africa dopo la Nigeria.

Dettagli

Ci hanno fatto male le immagini di Lula Inácio da Silva asserragliato nella sede del

Ci hanno fatto male le immagini di Lula Inácio da Silva asserragliato nella sede del Ci hanno fatto male le immagini di Lula Inácio da Silva asserragliato nella sede del sindacato metalmeccanico di San Paolo e circondato da una folla solidale. In quello stesso luogo era iniziata la sua

Dettagli

Un magistrato, un questore e una vice direttrice del carcere di Rebibbia parlano ai ragazzi di legalità, scrivendo tre racconti ispirati a storie

Un magistrato, un questore e una vice direttrice del carcere di Rebibbia parlano ai ragazzi di legalità, scrivendo tre racconti ispirati a storie Una storia DIVERSA Un magistrato, un questore e una vice direttrice del carcere di Rebibbia parlano ai ragazzi di legalità, scrivendo tre racconti ispirati a storie vere PRIMA STORIA: L URLO DEL GABBIANO

Dettagli

divisione politica REGNO D'ITALIA REPUBBLICA ITALIANA

divisione politica REGNO D'ITALIA REPUBBLICA ITALIANA LO STATO ITALIANO 568 1861 1946 2016 divisione politica REGNO D'ITALIA REPUBBLICA ITALIANA ALCUNE DATE DA RICORDARE 568: l'arrivo dei Longobardi in Italia dà avvio alla divisione politica della Penisola.

Dettagli

La forma di governo nella Costituzione tunisina del Prof. Marco Olivetti Università LUMSA Roma Siena, 7 novembre 2014

La forma di governo nella Costituzione tunisina del Prof. Marco Olivetti Università LUMSA Roma Siena, 7 novembre 2014 La forma di governo nella Costituzione tunisina del 2014 Prof. Marco Olivetti Università LUMSA Roma Siena, 7 novembre 2014 Le scelte di fondo La forma di governo tra diritto (razionalizzazione del potere)

Dettagli

LA PRIMAVERA EGIZIANA

LA PRIMAVERA EGIZIANA 512 www.freenewsonline.it i dossier www.freefoundation.com LA PRIMAVERA EGIZIANA Cronologia degli avvenimenti 12 luglio 2013 a cura di Renato Brunetta 2 Domenica, 30 giugno: Ad un anno dall insediamento

Dettagli

PROFILI DI UOMINI POLITICI

PROFILI DI UOMINI POLITICI Hitler trasportato dal demonio Adolf Hitler (1889-1845), di origine austriaca, militò in un reggimento bavarese durante la Iª guerra mondiale, nel dopoguerra entrò nel partito nazista e ne divenne il leader

Dettagli

Introduzione al diritto penale I delitti contro la persona

Introduzione al diritto penale I delitti contro la persona Introduzione al diritto penale I delitti contro la persona Schede elaborate dagli studenti della classe IV H: De Gasperis Raoul, Esposito Giulia, Fruscio Edoardo, Moschini Ludovica, Pizzaleo Walter, Rossi

Dettagli

Lenin arringa la folla

Lenin arringa la folla Lenin arringa la folla Documento 1 Documento 1/bis Individua le differenze tra le due fotografie e spiegale utilizzando le tue conoscenze e/o la tua immaginazione... Pagina 1 Catherine Ashton e la stampa

Dettagli

IT Unita nella diversità IT B8-0481/2018/1. Emendamento

IT Unita nella diversità IT B8-0481/2018/1. Emendamento 23.10.2018 /1 1 Considerando D bis (nuovo) D bis. considerando che, secondo la relazione del 2017 sulla protezione della Costituzione (Fatti e tendenze) del Bundesamt für Verfassungsschutz (BfV), nel 2017

Dettagli

ELEZIONI PARLAMENTO EUROPEO del 26 MAGGIO RISULTATI TOTALI MASCHI FEMMINE TOTALI ELETTORI VOTANTI

ELEZIONI PARLAMENTO EUROPEO del 26 MAGGIO RISULTATI TOTALI MASCHI FEMMINE TOTALI ELETTORI VOTANTI ELEZIONI EUROPEE TOTALI ELETTORI 2252 260.712 VOTANTI 1379 1387 2.766 58,70% BIANCHE 27 1% NULLE 2 1% VOTI VALIDI 2697 97,51% 1 POPOLARI PER L'ITALIA 10 0,36% 2 +EUROPA-ITALIA IN COMUNE 58 2,10% 3 PARTITO

Dettagli

COSTITUZIONE DELLA REPUBBLICA ITALIANA

COSTITUZIONE DELLA REPUBBLICA ITALIANA COSTITUZIONE DELLA REPUBBLICA ITALIANA Art. 59. È senatore di diritto e a vita, salvo rinunzia, chi è stato Presidente della Repubblica. Il Presidente della Repubblica può nominare senatori a vita cinque

Dettagli

Coordinamento Gabriella Barilari - If informazione facile onlus in collaborazione con Fondazione Carlo Molo. Lunedì 3 aprile 2017 Italia

Coordinamento Gabriella Barilari - If informazione facile onlus in collaborazione con Fondazione Carlo Molo. Lunedì 3 aprile 2017 Italia Lunedì 3 aprile 2017 Italia Primarie PD: Renzi vince nei circoli Domenica 2 aprile si è svolta la prima fase le elezioni primarie del PD. Le votazioni erano riservate agli iscritti al Partito. Matteo Renzi

Dettagli

SENATO DELLA REPUBBLICA

SENATO DELLA REPUBBLICA SENATO DELLA REPUBBLICA parlamentari del 6 agosto 2019 (XVIII Legislatura - 53ª riunione) Calendario dei lavori dell Assemblea dal 6 agosto al 20 settembre 2019 Martedì 6 Agosto (h. 12) Mercoledì 7» (h.

Dettagli

SENATO DELLA REPUBBLICA

SENATO DELLA REPUBBLICA SENATO DELLA REPUBBLICA parlamentari del 27 marzo 2012 (XVI legislatura - 180ª riunione) Calendario dei lavori dell Assemblea dal 27 marzo al 12 aprile 2012 Martedì 27 Marzo (pomeridiana) (h. 16,30-20,30)

Dettagli

Osservatorio Strategico Anno IX n 10 ottobre 2007

Osservatorio Strategico Anno IX n 10 ottobre 2007 Eventi/Afghanistan Alcuni esponenti della ''shura'' talebana, il consiglio presieduto dal mullah Mohammed Omar, il leader guercio degli ex studenti guerrieri, hanno avviato attraverso intermediari, trattative

Dettagli

Guerra in Vietnam Guerra in Afghanistan

Guerra in Vietnam Guerra in Afghanistan Guerra in Vietnam Guerra in Afghanistan Indocina francese: Vietnam Cambogia Laos Guerra in Vietnam Da guerra anti-coloniale a competizione est-ovest Alla Francia subentrano gli Stati Uniti Le origini della

Dettagli

Lo Stato è: Un popolo situato su un territorio organizzato da un potere politico sovrano.

Lo Stato è: Un popolo situato su un territorio organizzato da un potere politico sovrano. LO STATO Lo Stato è: Un popolo situato su un territorio organizzato da un potere politico sovrano. Dalla definizione di Stato si deduce che tre sono gli elementi fondamentali che lo costituiscono. 1. POPOLO

Dettagli

Elezioni 2019 in Sud Africa Presentazione di Marta Bracci

Elezioni 2019 in Sud Africa Presentazione di Marta Bracci Elezioni 2019 in Sud Africa Presentazione di Marta Bracci 1 / 20 Legenda Sud Africa (intro storica e politica) ANC, un partito che ha governato un paese Presidente Zuma Presidente Ramaphosa Elezioni 2019

Dettagli

Capitolo I La lettera di una sconosciuta

Capitolo I La lettera di una sconosciuta Capitolo I La lettera di una sconosciuta Alla fine dell aprile del 1986 ricevetti la seguente lettera: Sig. Philippe San Marco Consigliere municipale Deputato delle Bouches-du-Rhône Marsiglia Peypin, 21

Dettagli

PERSONAGGI Pinelli Giuseppe Valpreda Pietro Merlino Mario

PERSONAGGI Pinelli Giuseppe Valpreda Pietro Merlino Mario PERSONAGGI Pinelli Giuseppe Ferroviere anarchico appartenente al gruppo del circolo Ponte della Ghisolfa venne convocato in Questura la sera stessa della strage. Sottoposto ad estenuanti interrogatori

Dettagli

Italia 2015: un nuovo presidente al Quirinale

Italia 2015: un nuovo presidente al Quirinale Italia 2015: un nuovo presidente al Quirinale Il 14 gennaio 2015 si è dimesso Giorgio Napolitano 11 presidente (dal 1948) Il solo a essere stato eletto 2 volte In Italia ciascun mandato dura 7 anni, lui

Dettagli

PARTE I Diritti e Doveri dei Cittadini. TITOLO I Rapporti Civili

PARTE I Diritti e Doveri dei Cittadini. TITOLO I Rapporti Civili Alcuni Articoli della Costituzione della Repubblica Italiana Norme costituzionali sulla giurisdizione in genere e sulla responsabilità civile dei funzionari dello stato Testo coordinato dall avv. Nicola

Dettagli

Gli anni di Piombo e La strategia della tensione.

Gli anni di Piombo e La strategia della tensione. Gli anni di Piombo e La strategia della tensione Violenza politica nell Italia repubblicana dal 1946 al 1971, durante scontri di piazza, vi sono 133 morti tra i manifestanti e 14 tra le forze di polizia

Dettagli

DISEGNO DI LEGGE. Senato della Repubblica XVI LEGISLATURA N. 2780

DISEGNO DI LEGGE. Senato della Repubblica XVI LEGISLATURA N. 2780 Senato della Repubblica XVI LEGISLATURA N. 2780 DISEGNO DI LEGGE d iniziativa del senatore QUAGLIARIELLO COMUNICATO ALLA PRESIDENZA IL 15 GIUGNO 2011 Modifiche al testo unico delle leggi sull ordinamento

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO N. 8 di Forlì

ISTITUTO COMPRENSIVO N. 8 di Forlì ISTITUTO COMPRENSIVO N. 8 di Forlì Scuola secondaria di primo grado SAN MARTINO IN STRADA classe 3^O Aquilino Alice Bazzocchi Filippo Corzani Cristian Maltoni Valentina Nappo Manuela Prestia Thomas Associazione

Dettagli

TEST FACOLTÀ DI SCIENZE SOCIALI, POLITICHE E DEL TERRITORIO CORSO DI STUDIO IN SERVIZIO SOCIALE L39

TEST FACOLTÀ DI SCIENZE SOCIALI, POLITICHE E DEL TERRITORIO CORSO DI STUDIO IN SERVIZIO SOCIALE L39 TEST FACOLTÀ DI SCIENZE SOCIALI, POLITICHE E DEL TERRITORIO CORSO DI STUDIO IN SERVIZIO SOCIALE L39 PUNTEGGI DA ATTRIBUIRE AD OGNI RISPOSTA ESATTA ERRATA NON DATA +1-0,25 0 25 domande con almeno 4 risposte

Dettagli

LO STATO. Oggi nel mondo ci sono 196 Stati riconosciuti sovrani a livello internazionale

LO STATO. Oggi nel mondo ci sono 196 Stati riconosciuti sovrani a livello internazionale LO STATO Oggi nel mondo ci sono 196 Stati riconosciuti sovrani a livello internazionale Lo Stato è: Un popolo situato su un territorio organizzato da un potere politico sovrano. Dalla definizione di Stato

Dettagli

UN FILM SULLE SPOSE BAMBINE

UN FILM SULLE SPOSE BAMBINE UN FILM SULLE SPOSE BAMBINE Il 13 e il 14 marzo abbiamo assistito a degli incontri nell aula magna della nostra scuola, per approfondire il tema delle pari opportunità e delle diversità tra uomo e donna.

Dettagli

Vincent Lambert, tutte le tappe della vicenda

Vincent Lambert, tutte le tappe della vicenda LA CRONISTORIA Vincent Lambert, tutte le tappe della vicenda VITA E BIOETICA 20-05-2019 Luisella Scrosati GLI INIZI 29 settembre 2008 - Vincent Lambert, 32 anni, infermiere psichiatrico, è vittima di un

Dettagli

2 GIUGNO 1946 REFERENDUM POPOLARE SUFFRAGIO UNIVERSALE FORMA REPUBBLICANA COSTITUZIONE REPUBBLICA ITALIANA 1 GENNAIO 1948 ASSEMBLEA COSTITUENTE

2 GIUGNO 1946 REFERENDUM POPOLARE SUFFRAGIO UNIVERSALE FORMA REPUBBLICANA COSTITUZIONE REPUBBLICA ITALIANA 1 GENNAIO 1948 ASSEMBLEA COSTITUENTE 1 2 GIUGNO 1946 REFERENDUM POPOLARE SUFFRAGIO UNIVERSALE FORMA REPUBBLICANA COSTITUZIONE REPUBBLICA ITALIANA 1 GENNAIO 1948 ASSEMBLEA COSTITUENTE 2 POPOLO COSTITUZIONE POPOLO REPUBBLICA DEMOCRAZIA 3 ART.

Dettagli

Asia Bibi, cinque anni di bugie

Asia Bibi, cinque anni di bugie Mondo =page- %3dhttp%3a%2f%2fwww.avvenire.it%2fMondo%2fPagine%2fAsia+Bibi+cinque+anni+di+bugie.aspx) Pakistan Asia Bibi, cinque anni di bugie Stefano Vecchia 19 giugno 2014 Oggi, a cinque anni dal suo

Dettagli

Libera Novara Osservatorio provinciale sulle mafie Rassegna stampa Novembre 2011 SEZIONE LIGURIA

Libera Novara Osservatorio provinciale sulle mafie Rassegna stampa Novembre 2011 SEZIONE LIGURIA SEZIONE LIGURIA 264 01/11/2011 Criminalità, la provincia è al non posto in Italia La Stampa (ed.sanremo) 265 01/11/2011 Una foto del boss come credenziale per la trattativa La Stampa (ed.sanremo) 266 02/11/2011

Dettagli

SUPPLEMENTO SPECIALE DEL BOLLETTINO UFFICIALE

SUPPLEMENTO SPECIALE DEL BOLLETTINO UFFICIALE SUPPLEMENTO SPECIALE DEL BOLLETTINO UFFICIALE PER LA CONSULTAZIONE DELLA SOCIETÀ REGIONALE Iniziative legislative, regolamentari, amministrative di rilevante importanza Pubblicazione ai sensi dell'articolo

Dettagli

Il 17 marzo 2011 l Italia unita ha compiuto 150 anni.

Il 17 marzo 2011 l Italia unita ha compiuto 150 anni. Il 17 marzo 2011 l Italia unita ha compiuto 150 anni. L Italia prima dell unità era divisa in tanti stati ognuno governato da un sovrano assoluto, spesso straniero. ASSOLUTO significa che il sovrano comandava

Dettagli

Locusta, la carriera di una serial killer nella Roma dei Cesari Per la classe IV H anno scolastico A cura della prof.ssa Anna Paola Bottoni

Locusta, la carriera di una serial killer nella Roma dei Cesari Per la classe IV H anno scolastico A cura della prof.ssa Anna Paola Bottoni Locusta, la carriera di una serial killer nella Roma dei Cesari Per la classe IV H anno scolastico 2015-2016 A cura della prof.ssa Anna Paola Bottoni Nel I secolo d. Cr., una esperta professionista nell

Dettagli

La rivoluzione inglese

La rivoluzione inglese La rivoluzione inglese La successione di Elisabetta I Elisabetta I, detta la regina vergine, non ha figli. Il regno passa alla famiglia degli Stuart di Scozia Giacomo I (figlio di Maria Stuart) Carlo I

Dettagli

COPIA. I sottoscritto Consigliere chiede che sia portata nel prossimo Consiglio comunale la seguente interrogazione

COPIA. I sottoscritto Consigliere chiede che sia portata nel prossimo Consiglio comunale la seguente interrogazione PRO-MEMORIA Emanuele ed Ennio Artom, nacquero entrambi ad Aosta. Emanuele il 23 giugno del 1915, Ennio il 25 aprile del 1920. Erano figli di Emilio, docente di matematica e studioso di cultura ebraica.

Dettagli

UROWeek. Assenteismo Intenzioni di voto. Corruzione La fiducia NEWS Ottobre Facebook.com/EuromediaResearch

UROWeek. Assenteismo Intenzioni di voto. Corruzione La fiducia NEWS Ottobre Facebook.com/EuromediaResearch nr.46 del 28 ott. 2015 28 Ottobre 2015 ATTUALITA POLITICA Assenteismo Intenzioni di voto Corruzione La fiducia www.euromediaresearch.it Facebook.com/EuromediaResearch Twitter.com/EuromediaR EXPO 2015

Dettagli

JUST/2014/RDAP/AG/HARM/ Marzo 2018 Roma Ordine degli Psicologi del Lazio

JUST/2014/RDAP/AG/HARM/ Marzo 2018 Roma Ordine degli Psicologi del Lazio HASP Honour Ambassadors against Shame Practices JUST/2014/RDAP/AG/HARM/7973 Un caso esemplare Souad Gharbi per Facoltà di Medicina e Psicologia Sapienza Università di Roma 3 Marzo 2018 Roma Ordine degli

Dettagli

Sarajevo 28 giugno L'attentato che fece scoppiare una guerra Il giorno che cambiò l'europa

Sarajevo 28 giugno L'attentato che fece scoppiare una guerra Il giorno che cambiò l'europa Sarajevo 28 giugno 1914 L'attentato che fece scoppiare una guerra Il giorno che cambiò l'europa Europa 1878 1878, Guerra Russo-Turca: la guerra che cambia la geografia dei Balcani Impero Russo Impero Ottomano

Dettagli

ۍزفسوی هللام Malala Yousafzai

ۍزفسوی هللام Malala Yousafzai یوسفزۍ مالله Malala Yousafzai Malala nasce a Mingora, in Pakistan il 12 luglio 1997. E un attivista pakistana; la più giovane vincitrice del premio nobel per la pace. All età di 11 anni diventa celebre

Dettagli

di PIERDOMENICO CORTE RUGGIERO

di PIERDOMENICO CORTE RUGGIERO di PIERDOMENICO CORTE RUGGIERO 1 / 7 D ante scriveva che si acquista grande onore nel fare vendetta. Nella sua epoca probabilmente, oggi la giustizia ha sostituito il concetto di vendetta. O così dovrebbe

Dettagli

Art. 83 Art. 83 Il Presidente della Repubblica è eletto dal Parlamento in seduta comune dei suoi membri.

Art. 83 Art. 83 Il Presidente della Repubblica è eletto dal Parlamento in seduta comune dei suoi membri. per farvi fronte. per farvi fronte. Art. 82 Art. 82 Ciascuna Camera può disporre inchieste su materie di pubblico interesse. A tale scopo nomina fra i propri componenti una commissione formata in modo

Dettagli

La Costituzione della Repubblica Italiana Le norme che riguardano l elezione del Presidente della Repubblica. Art. 59.

La Costituzione della Repubblica Italiana Le norme che riguardano l elezione del Presidente della Repubblica. Art. 59. La Costituzione della Repubblica Italiana Le norme che riguardano l elezione del Presidente della Repubblica (estratto) Art. 59. È senatore di diritto e a vita, salvo rinunzia, chi è stato Presidente della

Dettagli

IL PROCESSO PENALE NEL MONDO: SPAGNA, BELGIO, FRANCIA, INGHILTERRA, USA E GERMANIA A CONFRONTO.

IL PROCESSO PENALE NEL MONDO: SPAGNA, BELGIO, FRANCIA, INGHILTERRA, USA E GERMANIA A CONFRONTO. IL PROCESSO PENALE NEL MONDO: SPAGNA, BELGIO, FRANCIA, INGHILTERRA, USA E GERMANIA A Tante sono le critiche alla giustizia italiana: dall irragionevole durata del processo al sovraffollamento carcerario,

Dettagli

IL RITORNO DI BERLUSCONI

IL RITORNO DI BERLUSCONI a cura del Gruppo Parlamentare della Camera dei Deputati Il Popolo della Libertà Berlusconi Presidente Forza Italia 1343 RASSEGNA STAMPA ESTERA IL RITORNO DI BERLUSCONI 26 giugno 2017 INDICE 2 FINANCIAL

Dettagli

La rivoluzione russa. Situazione della Russia rispetto agli altri paesi: molto arretrata, difficile da governare per gli zar

La rivoluzione russa. Situazione della Russia rispetto agli altri paesi: molto arretrata, difficile da governare per gli zar La rivoluzione russa Situazione della Russia rispetto agli altri paesi: molto arretrata, difficile da governare per gli zar Grande disparità economica: CONTADINI analfabeti e poverissimi Sono la maggioranza,

Dettagli

Il caso di Aasia Bibi, cristiana, madre di 5 figli, Pakistan: Stato e religione in un Paese islamico

Il caso di Aasia Bibi, cristiana, madre di 5 figli, Pakistan: Stato e religione in un Paese islamico 356 Fatti e commenti AS 05 [2011] 356-361 Gulshan Barkat omi * Pakistan: Stato e religione in un Paese islamico Lo scorso 17 marzo Minhaj-ul-Quran International, una organizzazione non governativa musulmana

Dettagli

LEGGE COSTITUZIONALE 11 marzo 1953, n. 1

LEGGE COSTITUZIONALE 11 marzo 1953, n. 1 LEGGE COSTITUZIONALE 11 marzo 1953, n. 1 Norme integrative della Costituzione concernenti la Corte costituzionale (Gazzetta Ufficiale 14 marzo 1953, n. 62) Art. 1 La Corte costituzionale esercita le sue

Dettagli

Yemen: stragi di religiose cristiane da parte di terroristi nella citta portuale di Aden. Bangalore (India), 5 marzo

Yemen: stragi di religiose cristiane da parte di terroristi nella citta portuale di Aden. Bangalore (India), 5 marzo 1 Yemen: stragi di religiose cristiane da parte di terroristi nella citta portuale di Aden Bangalore (India), 5 marzo 2015 - -1/7- 2 Gentile colle ga,in merito alle tragiche vicende che hanno toccato le

Dettagli

SENATO DELLA REPUBBLICA

SENATO DELLA REPUBBLICA SENATO DELLA REPUBBLICA Conferenza dei Presidenti dei Gruppi parlamentari del 3 dicembre 2014 (XVII Legislatura - 93ª riunione) Calendario dei lavori dell Assemblea dal 3 al 18 dicembre 2014 Mercoledì

Dettagli

Facoltà di Scienze umanistiche a.a Storia contemporanea modulo 2

Facoltà di Scienze umanistiche a.a Storia contemporanea modulo 2 Facoltà di Scienze umanistiche a.a. 2011-2012 Storia contemporanea modulo 2 Dalla Monarchia fascista alla Repubblica Dopo il 25 luglio 1943: il momento dei militari A questo punto entrarono violentemente

Dettagli

Art. 83 Art. 83 Il Presidente della Repubblica è eletto dal Parlamento in seduta comune dei suoi membri.

Art. 83 Art. 83 Il Presidente della Repubblica è eletto dal Parlamento in seduta comune dei suoi membri. Titolo II IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA Titolo II IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA Art. 83 Art. 83 eletto dal Parlamento in seduta comune dei suoi membri. eletto dall Assemblea della Repubblica, presieduta

Dettagli

Lo Stato Italiano dalla monarchia alla repubblica

Lo Stato Italiano dalla monarchia alla repubblica Lo Stato Italiano dalla monarchia alla repubblica La penisola nel 1861: il REGNO D ITALIA 17 marzo 1861: nasce il Regno d Italia Unificazione o piemontesizzazione? Stesso Re: Vittorio Emanuele II Stessa

Dettagli

Le Primavere Arabe. Tunisia, Egitto e Libia dal dicembre 2010 a oggi. Avvertenza: non affrettiamoci a dare giudizi definitivi.

Le Primavere Arabe. Tunisia, Egitto e Libia dal dicembre 2010 a oggi. Avvertenza: non affrettiamoci a dare giudizi definitivi. Le Primavere Arabe Tunisia, Egitto e Libia dal dicembre 2010 a oggi. Avvertenza: non affrettiamoci a dare giudizi definitivi. Processi lunghi e difficili, che richiederanno molti anni. Come per la Rivoluzione

Dettagli

LE MODIFICHE ALLA COSTITUZIONE VIGENTE PARTE I DIRITTI E DOVERI DEI CITTADINI TITOLO IV RAPPORTI POLITICI

LE MODIFICHE ALLA COSTITUZIONE VIGENTE PARTE I DIRITTI E DOVERI DEI CITTADINI TITOLO IV RAPPORTI POLITICI LE MODIFICHE ALLA COSTITUZIONE VIGENTE PARTE I DIRITTI E DOVERI DEI CITTADINI TITOLO IV RAPPORTI POLITICI COSTITUZIONE TESTO VIGENTE COSTITUZIONE TESTO MODIFICATO ART. 48 ART. 48 art. 38, CO. 1 Sono elettori

Dettagli

«Dialogo inutile, con Boko Haram servono le armi»

«Dialogo inutile, con Boko Haram servono le armi» ESTERI «Dialogo inutile, con Boko Haram servono le armi» ESTERI 18-07-2014 Boko Haram, il gruppo terrorista nigeriano che ha ucciso oltre diecimila cristiani e continua a rapire ragazze cristiane per costringerle

Dettagli

ATTENTATO AD UN AUTOBUS URBANO. LONDRA, Foto dell attentato ad un autobus di Londra, Tavistock Square 7 luglio 2005

ATTENTATO AD UN AUTOBUS URBANO. LONDRA, Foto dell attentato ad un autobus di Londra, Tavistock Square 7 luglio 2005 Foto dell attentato ad un autobus di Londra, Tavistock Square 7 luglio 2005 L attentato Nella mattina di giovedì 7 Luglio 2005 l esplosione di quattro bombe colpisce il sistema dei trasporti pubblico di

Dettagli

ISIS (Islamic State of Iraq and Syria) acronimo arabo: Dāʿish dal giugno 2014 (Califfato) IS (Islamic State)

ISIS (Islamic State of Iraq and Syria) acronimo arabo: Dāʿish dal giugno 2014 (Califfato) IS (Islamic State) ISIS (Islamic State of Iraq and Syria) acronimo arabo: Dāʿish dal giugno 2014 (Califfato) IS (Islamic State) La bandiera nera dell IS riporta in alto la prima parte della professione di fede musulmana

Dettagli

Atti parlamentari 2 Senato della Repubblica N. 3277

Atti parlamentari 2 Senato della Repubblica N. 3277 Senato della Repubblica XVI LEGISLATURA N. 3277 DISEGNO DI LEGGE d iniziativa dei senatori PEDICA, CARLINO e LANNUTTI COMUNICATO ALLA PRESIDENZA IL 2 MAGGIO 2012 Modifiche agli articoli 575, 576, 577 e

Dettagli

Documenti iconografici

Documenti iconografici Documenti iconografici La Polonia alla Società delle Nazioni Szymon Askenazy (1866-1935), storico polacco, professore all Università di Lwów dal 1902, membro dell Accademia polacca delle Scienze, fondatore

Dettagli

S E N A T O D E L L A R E P U B B L I C A

S E N A T O D E L L A R E P U B B L I C A S E N A T O D E L L A R E P U B B L I C A X I I I L E G I S L A T U R A N. 2011 DISEGNO DI LEGGE COSTITUZIONALE d iniziativa dei senatori FOLLONI, DENTAMARO, CALLEGARO, CAMO, CIMMINO, COSTA, FIRRARELLO,

Dettagli

Gli Accordi di Potsdam del 1945 sancirono lo spostamento verso ovest dei confini polacchi e approvò il nuovo territorio polacco compreso tra la linea

Gli Accordi di Potsdam del 1945 sancirono lo spostamento verso ovest dei confini polacchi e approvò il nuovo territorio polacco compreso tra la linea POLONIA ONIA La storia della Polonia dal 1945 al 1989 abbraccia il periodo successivo alla seconda guerra mondiale in cui il comunismo sovietico dominava sulla Repubblica Popolare di Polonia. Questi anni,

Dettagli

Carceri : A San Vittore 24 suicidio del 2010 Ad Avola (SR) poliziotto penitenziario ammazza la moglie e si suicida

Carceri : A San Vittore 24 suicidio del 2010 Ad Avola (SR) poliziotto penitenziario ammazza la moglie e si suicida COMUNICATO STAMPA 8 maggio 2010 Carceri : A San Vittore 24 suicidio del 2010 Ad Avola (SR) poliziotto penitenziario ammazza la moglie e si suicida Verso le 14.00 un detenuto bulgaro 33enne si è suicidato

Dettagli

La famiglia di fatto, in che cosa consiste e quali sono le varie dinamiche della convivenza

La famiglia di fatto, in che cosa consiste e quali sono le varie dinamiche della convivenza La famiglia di fatto, in che cosa consiste e quali sono le varie dinamiche della convivenza Autore: Concas Alessandra In: Diritto civile e commerciale La famiglia di fatto è un nucleo nel quale una coppia

Dettagli

Legge costituzionale 11 marzo 1953, n. 1 NORME INTEGRATIVE DELLA COSTITUZIONE CONCERNENTI LA CORTE COSTITUZIONALE

Legge costituzionale 11 marzo 1953, n. 1 NORME INTEGRATIVE DELLA COSTITUZIONE CONCERNENTI LA CORTE COSTITUZIONALE Legge costituzionale 11 marzo 1953, n. 1 NORME INTEGRATIVE DELLA COSTITUZIONE CONCERNENTI LA CORTE COSTITUZIONALE (Gazzetta Ufficiale 14 marzo 1953, n. 62) ---------------------------------------------------------------

Dettagli

Il mondo arabo in rivolta

Il mondo arabo in rivolta IL MAROCCO Il mondo arabo in rivolta In Egitto, Tunisia, Libia, Yemen: cambio di governo. Riforme ottenute a seguito di rivolte (Marocco, Kuwait, Giordania e Oman). Siria (rivolta armata) Proteste diffuse

Dettagli

ISTITUZIONI DI DIRITTO PUBBLICO. Il Presidente della Repubblica e la Corte costituzionale

ISTITUZIONI DI DIRITTO PUBBLICO. Il Presidente della Repubblica e la Corte costituzionale ISTITUZIONI DI DIRITTO PUBBLICO Il Presidente della Repubblica e la Corte costituzionale REQUISITI SOGGETTIVI PdR Cittadino Italiano 50 anni di età Godimento diritti civili e politici Mandato: 7 anni Incompatibilità

Dettagli

Sri Lanka. Genesi global di una strage locale

Sri Lanka. Genesi global di una strage locale A poco più di ventiquattr ore dai terribili attentati che hanno causato la morte di oltre trecento persone e il ferimento di altre centinaia, il governo dello Sri Lanka ha comunicato che i responsabili

Dettagli

(1) Editoriale/1 Berlusconi e il 10 aprile. Non è una questione privata, ma lì si gioca l essenza della democrazia e la legittimità delle riforme

(1) Editoriale/1 Berlusconi e il 10 aprile. Non è una questione privata, ma lì si gioca l essenza della democrazia e la legittimità delle riforme (1) Editoriale/1 Berlusconi e il 10 aprile. Non è una questione privata, ma lì si gioca l essenza della democrazia e la legittimità delle riforme S i dimentica un punto piccolo piccolo quando si discute

Dettagli

Assediamo Renzi. Cronaca dalla manifestazione pisana.

Assediamo Renzi. Cronaca dalla manifestazione pisana. Basta cittadini di serie A e di serie B: Internet deve creare più democrazia e partecipazione in Italia così Matteo Renzi ha parlato stamani mattina in videoconferenza al Consiglio Nazionale delle Ricerchedi

Dettagli

LE GARANZIE COSTITUZIONALI. (sintesi dal testo Comunità di Paolo Ronchetti Ed. Zanichelli)

LE GARANZIE COSTITUZIONALI. (sintesi dal testo Comunità di Paolo Ronchetti Ed. Zanichelli) LE GARANZIE COSTITUZIONALI (sintesi dal testo Comunità di Paolo Ronchetti Ed. Zanichelli) LA REPUBBLICA PARLAMENTARE 1. Le garanzie costituzionali Sono istituzioni che sono previste dalla Costituzione

Dettagli

UROWeek. Un anno di Governo POLITICA NEWS. 23 Dicembre Facebook.com/EuromediaResearch. Twitter.

UROWeek. Un anno di Governo POLITICA NEWS.  23 Dicembre Facebook.com/EuromediaResearch. Twitter. nr.54 del 23 dic. 2015 23 Dicembre 2015 POLITICA Un anno di Governo www.euromediaresearch.it Facebook.com/EuromediaResearch Twitter.com/EuromediaR Natale ed Anno Nuovo Natale ed Anno Nuovo Usando una sola

Dettagli

LA RIVOLUZIONE RUSSA

LA RIVOLUZIONE RUSSA LA RIVOLUZIONE RUSSA Rivoluzione di febbraio 1917 Contadini ed operai (a cui si uniscono anche i soldati dello zar) scendono in piazza chiedendo pane e pace (la partecipazione della Russia al I conflitto

Dettagli

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA. (Articoli della Costituzione sul Presidente della Repubblica) Art. 59

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA. (Articoli della Costituzione sul Presidente della Repubblica) Art. 59 IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA (Articoli della Costituzione sul Presidente della Repubblica) Art. 59 E' senatore di diritto e a vita, salvo rinunzia, chi è stato Presidente della Repubblica. Il Presidente

Dettagli

Fascismi, comunismo, democrazia

Fascismi, comunismo, democrazia Fascismi, comunismo, democrazia I regimi politici in Europa fra le due guerre Il modello italiano Lo stato totalitario nazista La dittatura totalitaria di Stalin La tenuta delle democrazie L eredità psicologica

Dettagli

DISEGNO DI LEGGE. Senato della Repubblica N. 6/UGIS

DISEGNO DI LEGGE. Senato della Repubblica N. 6/UGIS Senato della Repubblica UN GIORNO IN SENATO 2017-2018 N. 6/UGIS DISEGNO DI LEGGE d iniziativa del Liceo A. Meucci di Ronciglione (VT) COMUNICATO ALLA PRESIDENZA IL 30 MAGGIO 2018 Modifica all art. 67 della

Dettagli

ELEZIONI EUROPEE DEL 26 MAGGIO Sezione : SEZIONE 1 del Comune di : VITTUONE. Risultati definitivo degli scrutini di tutte le sezioni

ELEZIONI EUROPEE DEL 26 MAGGIO Sezione : SEZIONE 1 del Comune di : VITTUONE. Risultati definitivo degli scrutini di tutte le sezioni Sezione : SEZIONE 1 del Comune di : VITTUONE Votanti : 517 LEGA SALVINI PREMIER 179 35,52 AUTONOMIE PER L'EUROPA PARTITO DEMOCRATICO 115 22,82 MOVIMENTO 5 STELLE 70 13,89 FORZA ITALIA 48 9,52 FRATELLI

Dettagli

Osservatorio Strategico Anno X n 3 marzo 2008

Osservatorio Strategico Anno X n 3 marzo 2008 Eventi/Pakistan Un attentato contro il ristorante italiano Luna caprese ad Islamabad, ha provocato una vittima, una donna turca che lavorava per un organizzazione non governativa, ed 11 feriti. L obiettivo

Dettagli

Capitale: Tunisi Religione: Musulmana Lingue: Arabo

Capitale: Tunisi Religione: Musulmana Lingue: Arabo Capitale: Tunisi Religione: Musulmana Lingue: Arabo La Tunisia è stata abitata fin dalla preistoria: la presenza umana è documentata fin dal paleolitico. I suoi primi abitanti noti furono tribù berbere.

Dettagli

Oro Argento Piombo IL RITRATTO NON È IN QUESTO SCRIGNO

Oro Argento Piombo IL RITRATTO NON È IN QUESTO SCRIGNO DEDUZIONE - SCHEDA A A1 In una camera buia, dentro un cassetto, ci sono 24 calze rosse e 24 calze blu. Qual è il numero minimo di calze che debbo prendere dal cassetto per essere sicuro di avere almeno

Dettagli

VITTIME DELLA LEGGE NERA. LA LIBERTÀ RELIGIOSA IN PAKISTAN. Giovedì 10 ottobre, ore Intervento di S.E. Monsignor Joseph Coutts

VITTIME DELLA LEGGE NERA. LA LIBERTÀ RELIGIOSA IN PAKISTAN. Giovedì 10 ottobre, ore Intervento di S.E. Monsignor Joseph Coutts Pontificia Università della Santa Croce Aiuto alla Chiesa che Soffre Fondazione di diritto pontificio 1 VITTIME DELLA LEGGE NERA. LA LIBERTÀ RELIGIOSA IN PAKISTAN Giovedì 10 ottobre, ore 17.00 Intervento

Dettagli

ELISABETTA I FILIPPO II

ELISABETTA I FILIPPO II ELISABETTA I È nata a Greenwich il 7 settembre 1533,è stata regina d Inghilterra e Irlanda dal 17 novembre 1558 fino al 1603. Figlia di Enrico VIII e di Anna Bolena. Elisabetta I all età di sessanta anni

Dettagli

Alla faccia della parità fra i cittadini!!!

Alla faccia della parità fra i cittadini!!! LA DEVOLUTION Il federalismo voluto dalla Lega prevede che ognuna delle 20 Regioni legiferi in modo autonomo in tema di sanità, scuola, polizia amministrativa regionale e locale. Alla faccia della parità

Dettagli

L 'Interpol cattura ed arresta Cesare Battisti in Bolivia. Prossima l' estradizione

L 'Interpol cattura ed arresta Cesare Battisti in Bolivia. Prossima l' estradizione L 'Interpol cattura ed arresta Cesare Battisti in Bolivia. Prossima l' estradizione SAN PAOLO L ex terrorista Cesare Battisti è stato catturato alle 17 di ieri (le 22 in Italia) a Santa Cruz de La Sierra,

Dettagli

A cura di ANGELO GIANFRATE. Dal18 al 24 Novembre Novembre 1947 I comunisti austriaci estromessi dal governo.

A cura di ANGELO GIANFRATE. Dal18 al 24 Novembre Novembre 1947 I comunisti austriaci estromessi dal governo. A cura di ANGELO GIANFRATE Dal18 al 24 Novembre 2017 19 Novembre 1947 I comunisti austriaci estromessi dal governo. 20 Novembre 1947 La principessa Elisabetta e Filippo Mountbatten, duca di Edimburgo si

Dettagli

Perchè la Polonia ha scelto la destra?

Perchè la Polonia ha scelto la destra? Perchè la Polonia ha scelto la destra? Martedì 21 febbraio 2017 ore 11.00-13.00 Aula 1 del Dipartimento di Scienze Politiche dell Università degli Studi di Perugia, Via Pascoli 20 il Volto d Europa Introduzione:

Dettagli

685 a SEDUTA PLENARIA DEL CONSIGLIO

685 a SEDUTA PLENARIA DEL CONSIGLIO PC.JOUR/685 Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa Consiglio permanente ITALIANO Originale: INGLESE Presidenza: Spagna 685 a SEDUTA PLENARIA DEL CONSIGLIO 1. Data: giovedì Inizio:

Dettagli

OPINIONE PUBBLICA TABLEAU DE BORD. 18 Giugno 2018

OPINIONE PUBBLICA TABLEAU DE BORD. 18 Giugno 2018 OPINIONE PUBBLICA TABLEAU DE BORD 18 Giugno 2018 INDICE PREMESSA E CAMPIONE EVENTI DELLA SETTIMANA TEMI DELLA SETTIMANA 1. La percezione dell andamento dell economia da parte dell Opinione Pubblica LA

Dettagli

Comune di Livigno. Provincia di Sondrio DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

Comune di Livigno. Provincia di Sondrio DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 62 OGGETTO :ELEZIONE DEI RAPPRESENTANTI DELL ITALIA AL PARLAMENTO EUROPEO DEL 26 MAGGIO 2019 RIPARTIZIONE E ASSEGNAZIONE DEGLI SPAZI PER LA PROPAGANDA RISERVATA AI

Dettagli

JE NE SUIS PAS ADOLF HITLER

JE NE SUIS PAS ADOLF HITLER Je suis Charlie JE NE SUIS PAS ADOLF HITLER Il nazismo è il simbolo di tutte le atrocità commesse dall Umanità in 30 mila anni di Storia (anche se non è affatto l unica) perché raccoglie in sé tutte le

Dettagli

IL CAMMINO DELLA MEMORIA

IL CAMMINO DELLA MEMORIA Scuola CFP Vantini Rezzato IL CAMMINO DELLA MEMORIA Progetto di educazione alla cittadinanza responsabile rivolto agli alunni della Scuola delle Arti e della Formazione Professionale Rodolfo Vantini e

Dettagli

(2) Guida alla lettura di un tranquillo Colpo di Stato. Cronaca dei 4 (+1) Colpi di Stato

(2) Guida alla lettura di un tranquillo Colpo di Stato. Cronaca dei 4 (+1) Colpi di Stato (2) Guida alla lettura di un tranquillo Colpo di Stato Cronaca dei 4 (+1) Colpi di Stato 27 marzo 1994: Forza Italia vince le elezioni. Da allora ad oggi 57 processi contro Silvio Berlusconi: un bombardamento

Dettagli