Professionisti del biogas

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Professionisti del biogas"

Transcript

1 Professionisti del biogas

2 Il biogas

3 2/3 Il biogas, una fonte di energia pulita Da Schmack Biogas, soluzioni tecnologiche per un futuro rinnovabile Tra le fonti di energia rinnovabile il biogas possiede uno dei potenziali di sviluppo maggiori. Il rapporto ONU sulle energie rinnovabili, conta le biomasse e la cogenerazione come le tecnologie chiave per combattere i cambiamenti climatici. L Italia è un paese importatore di energia: importa infatti direttamente il 13,1% del fabbisogno elettrico, e la quasi totalità dei combustibili fossili, attraverso i quali viene prodotta gran parte dell energia termoelettrica, che copre il 72% del fabbisogno (dati Terna 2012). Il biogas è dunque una fonte di energia doppiamente importante ed interessante. In primo luogo risponde alle esigenze di energia del paese. In secondo luogo si tratta di una fonte di energia rinnovabile, che non immette in atmosfera nuova CO2 e pertanto può attivamente contribuire a combattere l effetto serra. Cos è il biogas e come si forma Il biogas è una miscela di gas che viene naturalmente prodotta da batteri specializzati, in condizioni di assenza di ossigeno, a partire da materie prime organiche. La biomassa, inserita in ambienti ermeticamente chiusi (i fermentatori), viene aggredita dai batteri, che spezzano le sostanze organiche complesse (carboidrati, proteine, grassi), semplificandole man mano che vengono attraversate le quattro fasi della fermentazione anaerobica. Il biogas si compone principalmente di metano, che se prodotto da materie prime agricole è tipicamente compreso tra il 50 ed il 55%, ed anidride carbonica, tra il 35 ed il 40%. Questo combustibile può dunque essere utilizzato per la produzione di energia elettrica e termica, per il tramite di un cogeneratore, oppure esser purificato e reso identico al gas naturale di origine fossile. L anidride carbonica che viene rilasciata durante il processo è pari a quella fissata dalle piante nel corso della loro esistenza. Le biomasse utilizzabili sono le più varie: colture energetiche come mais, sorgo o altri cereali, deiezioni animali, scarti delle lavorazioni agroindustriali, persino la frazione organica dei rifiuti solidi urbani. Bisogna ad ogni modo garantire ai batteri, che sono esseri viventi, una dieta equilibrata: è pertanto importante studiare il piano di alimentazione con degli esperti. Schmack Biogas è specializzata in impianti dedicati al mondo dell agricoltura. I punti a favore del biogas Il biogas fornisce allo stesso tempo energia elettrica e termica, ma anche combustibile, sotto forma di metano Il biogas dà garanzia di produzione: la produzione avviene 24 ore su 24 e per 365 giorni l anno. Inoltre c è la possibilità di stoccarlo La produzione di biogas non dipende dal tempo atmosferico, ma è continua e costante Un impianto biogas non solo produce energia rinnovabile, ma crea nuove opportunità di lavoro.

4 Schmack Biogas

5 4/5 Dal 1995, Schmack Biogas al vostro servizio Schmack Biogas è nata in Germania, a Ratisbona, nel 1995, quando Ulrich Schmack, figlio di avicoltori, ebbe l idea di utilizzare gli scarti delle lavorazioni dell azienda di famiglia assieme a colture energetiche per produrre elettricità. L idea funzionò, ed ebbe un tale richiamo che presto le aziende agricole vicine vollero il loro impianto. Nasceva così l azienda leader nella realizzazione di impianti biogas. Nel corso degli anni lo sviluppo delle componenti dell impianto è stato costante, ed a questo si è andata affiancando una grande attenzione per la ricerca, con l inaugurazione nel 2000 del laboratorio interno, che con la sua più che decennale esperienza in materia, possiede oggi il più grande database di prove di fermentazione in Europa. Nel 2006 è stata fondata la filiale italiana Schmack Biogas Srl, con sede a Bolzano. Dal 1 gennaio 2010 il Gruppo Viessmann ha acquisito Schmack Biogas e le sue controllate, compresa Schmack Biogas Srl. Un unico partner: tecnologia tedesca, anima italiana La filiale italiana è in grado di offrire pieno supporto a coloro che vogliano diventare produttori di energia elettrica da biogas. Dall analisi di fattibilità alla progettazione, dalla cura dell iter autorizzativo alla realizzazione, dal montaggio all avviamento, fino alla manutenzione ordinaria e straordinaria, Schmack Biogas è in grado di offrire un servizio completo, tecnologia tedesca affidata a personale italiano altamente qualificato: perché è importante parlare la stessa lingua. La sede amministrativa e legale si trova a Bolzano. Qui si trovano inoltre i reparti commerciale, progettazione, acquisti, autorizzazione e gestione progetti. A San Martino Buon Albergo (VR) si trova invece la sede operativa, punto di riferimento per il team che si occupa dell avviamento e della manutenzione degli impianti. Autorizzazioni Schmack Biogas è in grado di fornire il massimo sostegno perché possiate affrontare con serenità gli iter autorizzativi per il vostro impianto. Il nostro reparto autorizzazioni è in grado di fornirvi il più completo supporto nella redazione delle relazioni tecniche, nella produzione degli elaborati e nella compilazione delle domande necessarie per l ottenimento di tutte le autorizzazioni alla realizzazione dell impianto, accompagnandovi passo dopo passo. Progettazione Progettisti e disegnatori esperti elaborano il progetto del vostro impianto, adattandolo alle vostre esigenze. Un reparto completo, con base in Italia: pienamente a conoscenza, quindi, delle necessità e particolarità normative che caratterizzano un impianto biogas nel nostro paese. Realizzazione ed avviamento Schmack Biogas, attraverso il proprio team di esperti, segue la realizzazione della vostra centrale. In coordinamento con direttore lavori e responsabile della sicurezza, i nostri capi cantiere e project manager monitorano ogni fase della costruzione. Subappaltatori fidati si occupano della realizzazione delle vasche, della posa delle tubazioni, del montaggio delle componenti. I nostri avviamentisti si occupano poi dell avviamento biologico dell impianto, per garantire fin dall inizio un processo di digestione anaerobica stabile. Assistenza e manutenzione Schmack Biogas rimane al vostro fianco anche dopo l avviamento del vostro impianto, occupandosi in modo altamente professionale della manutenzione, ed offrendo la più completa assistenza biologica. Chi meglio di chi l ha costruito sa come prendersi cura del vostro impianto? Un fornitore unico, dunque, per tutte le componenti dell impianto, dai fermentatori al cogeneratore, dai sistemi di alimentazione a quelli di controllo, dai sistemi di pompaggio a quelli di agitazione, come garanzia di sicurezza, per rappresentare, agli occhi del cliente più esigente, un punto di riferimento per tutte le necessità del suo impianto.

6 I nostri impianti

7 6/7 Impianto EUCOmpact Il rivoluzionario impianto biogas compatto dedicato alle piccole realtà agricole e zootecniche Esperienza e tecnologia consolidata Dall esperienza Schmack nasce EUCOmpact, il rivoluzionario sistema di impianto biogas completamente containerizzato. EUCOmpact permette ora anche alle aziende agricole di piccola dimensione di divenire produttori di energia da biogas. Questa soluzione compatta si caratterizza per costi di investimento ridotti e per il particolare design, ideato per consentire il massimo risparmio di superficie, e per essere modulare. Basato sulla consolidata tecnologia Schmack, EUCOmpact si adatta, grazie alla sua flessibilità, alle specifiche esigenze di ogni azienda, non soltanto per quel che riguarda le superfici disponibili, ma anche per le biomasse a disposizione. Grazie ad EUCOmpact, ora anche le aziende più piccole possono produrre biogas, avendo così la possibilità di accedere agli incentivi statali per la produzione di energia elettrica, e riducendo anche la propria bolletta energetica, grazie al calore prodotto dal cogeneratore, disponibile per gli usi tanto aziendali che domestici. In azienda giungeranno dunque i fermentatori, già finiti in fabbrica, ed un ulteriore container, l All In One, contenente il cogeneratore ed i sistemi di controllo e gestione dell impianto. Alimentazione flessibile Per l alimentazione sono utilizzabili i più diversi mix di biomasse, fino al 100% di deiezioni. A seconda dell alimentazione, sono disponibili potenze dai 50 ai 100 kw, con uno o due fermentatori da 200 m 3 ciascuno. fase di attrezzaggio o di avviamento. L impianto infatti arriva completamente allestito dalla fabbrica dove viene realizzato, testato e pronto per la messa in servizio. I nostri tecnici si occuperanno di installarlo, garantendo un rapido avviamento: si potrà così, nel più breve tempo possibile, cominciare a produrre energia e pertanto a guadagnare! Fermentatore con flusso a pistone La caratteristica esteriore più evidente che distingue i fermentatori dell EUCOmpact dai fermentatori tradizionali, è la forma: un parallelepipedo invece della consueta vasca a pianta circolare. Ma è all interno che si nasconde il segreto per una digestione anaerobica efficace: un agitatore ad aspo, che percorre il fermentatore in tutta la sua lunghezza. Il suo movimento lento e costante permette di miscelare, grazie alla sua forma, tutta la biomassa contenuta nel fermentatore, condizione indispensabile per poter lavorare con ogni materia prima. L altra condizione fondamentale per il benessere dei batteri è che sia mantenuta una temperatura costante, ed anche in questo caso è l agitatore a renderla possibile: all interno dell albero di trasmissione del moto e lungo le pareti viene distribuito il calore, che si diffonde poi nella biomassa fermentante grazie al movimento delle pale che miscelano il substrato in maniera ottimale. Si tratta dunque di un fermentatore con flusso a pistone, il cui maggior vantaggio è la certezza che la biomassa resterà nell impianto un tempo definito, perché forzata a percorrere la vasca in tutta la sua lunghezza: si sfrutta così tutto il potenziale della biomassa. I vantaggi in breve Installazione semplice e avviamento rapido: è interamente allestito in fabbrica, testato in ogni sua componente e fornito già pronto per entrare in funzione Ridotta necessità di superficie Integrabile facilmente con strutture preesistenti Alimentazione flessibile Alta redditività Bassi costi di investimento e di alimentazione Disponibilità di calore per usi civili e industriali Plug & Produce L installazione di EUCOmpact non comporta la realizzazione di grandi opere, né una lunga

8 I nostri impianti

9 8/9 Impianto COCCUS Mini Impianti di piccola taglia per tutte le aziende zootecniche Per offrire la più ampia gamma di soluzioni, all impianto EUCOmpact si affianca l impianto COCCUS Mini. In questi impianti, al posto dei fermentatori containerizzati, vengono realizzati fermentatori COCCUS da 800 a 1600 m 3, abbinati ad un container All In One. Fermentatori COCCUS In presenza di grandi quantitativi di biomasse liquide, o con alcuni particolari mix di biomasse, l impiego dei fermentatori COCCUS può risultare più indicato. Si tratta di fermentatori di forma più tradizionale, ma di dimensioni contenute, appositamente sviluppati per gli impianti COCCUS Mini. Negli impianti COCCUS Mini, i fermentatori COCCUS sono disponibili con volumi da 800 a 1600 m 3, ed hanno al loro interno un agitatore REMEX. Derivati dagli agitatori dell EUCO, i REMEX sono anch essi caratterizzati da lunghe pale disposte ad aspo, che rompono la superficie per evitare croste o schiume, ed impartiscono alla biomassa un moto tridimensionale, a tutto vantaggio di un efficace miscelazione che coinvolge l intero substrato fermentante. La velocità di agitazione è adattabile al substrato, e ciò consente di limitare gli autoconsumi. Il tetto dei COCCUS, in legno d abete, ha integrato un feltro su cui nidificano i batteri che hanno il compito di fissare lo zolfo contenuto naturalmente nel biogas, per garantire le condizioni ideali di funzionamento del motore. Per mantenere costante l attività dei batteri desolforanti è fondamentale una produzione continua del biogas: ancora una volta è il movimento degli agitatori a rendere possibile tutto questo. I COCCUS sono quindi dei fermentatori circolari, che abbinano ad una architettura più classica, quella grande attenzione alla funzionalità delle tecnologie di agitazione e miscelazione che caratterizza da sempre gli impianti Schmack. Il Container All In One Mini Derivato da quello realizzato per gli impianti EUCOmpact, il Container All In One Mini contiene, in due sale separate, da una parte il cogeneratore e l impianto di riscaldamento, dall altra i sistemi di controllo e gestione dell impianto. Sviluppato appositamente per gli impianti Schmack, tiene conto delle loro caratteristiche e dei parametri di funzionamento, assicurando così la maggiore efficienza possibile all intero processo. Le taglie disponibili sono: 75, 100 e 150 kw. Grazie all AIO Mini è possibile velocizzare le operazioni di avviamento dell impianto: il container è pronto per essere collegato, poiché già testato in fabbrica. I vantaggi in breve: Costruzione ed avviamento rapidi: la vasca di dimensioni contenute garantisce tempi di realizzazione brevi, ed il container All In One Mini arriva dopo essere stato rifinito in fabbrica, e dopo essere stato sottoposto a tutti i controlli di sicurezza e di operatività Necessità di spazi ridotti Utilizzo di biomasse flessibile, anche in presenza di grandi quantitativi di biomasse liquide Tecnologia collaudata e qualità Viessmann Ottima redditività, grazie all accesso agli incentivi statali

10 I nostri impianti

11 10/11 Impianto COCCUS Titan Impianti per biomasse a basso contenuto di sostanza secca, a partire da 250 kw Realtà agricole e zootecniche di medie e grandi dimensioni possono aspirare alla realizzazione di impianti di potenza maggiore dei 150 kw. In presenza di biomasse dal basso contenuto di sostanza secca, la soluzione ideale è rappresentata dagli impianti COCCUS Titan. La parte di digestione anaerobica si compone di uno, due o tre fermentatori COCCUS, di volume compreso tra 1600 e 4000 m 3. A questi si abbina un container All In One, specificamente progettato e realizzato per gli impianti Schmack, ed il cui cogenereatore è disponibile nelle taglie 250, 300, 600, 845 e 999 kw. Il fermentatore COCCUS I COCCUS sono fermentatori a pianta circolare. Nei COCCUS sviluppati per gli impianti COCCUS Titan, troviamo due o più agitatori REMEX su lati opposti della vasca. Derivati da quello dell EUCO, sono anch essi caratterizzati da lunghe pale disposte ad aspo, che rompono la superficie per evitare croste o schiume, ed impartiscono in continuo alla biomassa un moto tridimensionale, a tutto vantaggio di un efficace miscelazione che coinvolge l intero substrato fermentante. La velocità di agitazione è adattabile al substrato, e ciò consente di limitare gli autoconsumi. Il tetto dei COCCUS, in legno d abete, ha integrato un feltro su cui nidificano i batteri che hanno il compito di fissare lo zolfo contenuto naturalmente nel biogas, per garantire le condizioni ideali di funzionamento del motore. Per mantenere costante l attività dei batteri desolforanti è fondamentale una produzione continua del biogas: ancora una volta è il movimento degli agitatori a rendere possibile tutto questo. Il riscaldamento a parete, con le sue 18 spire, permette al calore di diffondersi uniformemente, anche grazie alla perfetta miscelazione garantita dagli agitatori. Il gasometro a doppia membrana è costituito da due teli sovrapposti: il telo inferiore trattiene il biogas e si adatta alla quantità di gas presente; il telo superiore, invece, protegge dalle intemperie ed isola dall irraggiamento solare. Tra i due teli viene insufflata dell aria, che permette alla membrana esterna di mantenere inalterata la propria forma e di mantenere costante la pressione del biogas, parametro essenziale, questo, per il corretto funzionamento del motore. In alternativa, è comunque possibile avere dei teli in tessuto EPDM.

12 I nostri prodotti

13 12/13 Impianto EUCO Titan L impianto EUCO Titan viene sviluppato continuamente sin dalla fondazione dell azienda nel È particolarmente indicato per la digestione anaerobica di colture energetiche ed in generale per biomasse con contenuto di sostanza secca elevato. Per la sua grande efficienza, questa tecnologia leader viene scelta non solo dalle aziende agricole, ma anche dagli investitori. Si compone di uno (da 400 a 1000 m 3 ) o due (da 600 m 3 ciascuno) fermentatori a flusso continuo orizzontali EUCO e da uno o due postfermentatori COCCUS, la cui dimensione varia a seconda delle biomasse utilizzate e della taglia del cogeneratore. Le taglie offerte: 300 kw, 600 kw, 844 kw e 999 kw. Il fermentatore EUCO La caratteristica esteriore più evidente che distingue l EUCO dai fermentatori tradizionali è la sua forma: un parallelepipedo in cemento armato invece della consueta vasca a pianta circolare. Ma è all interno che si nasconde il segreto per una digestione anaerobica efficace: un agitatore ad aspo che percorre il fermentatore in tutta la sua lunghezza. Prodotto da Schmack Biogas Komponenten Gmbh, azienda del gruppo, l agitatore ad aspo si caratterizza per un consumo di energia estremamente basso, grazie ai motori sincronizzati con trasmissione diretta. Completamente in acciaio, estremamente robusto, è dotato di lunghe pale disposte a ventaglio, che rompono la superficie del substrato e sfiorano il fondo, impedendo così la formazione di materiale galleggiante, schiume, croste o sedimentazioni, che impedirebbero la fuoriuscita del biogas. Il suo movimento lento e costante permette di miscelare, grazie alla sua forma, tutta la biomassa contenuta nel fermentatore, condizione indispensabile per poter lavorare con materie prime ad alto contenuto di sostanza secca, fino al 35%, senza necessità di biomasse liquide. Questo consente di operare con minori volumi di digestato, e minori volumi significano un maggior controllo sul processo biologico oltre che minori spese di spandimento. L altra condizione fondamentale per il benessere dei batteri è che sia mantenuta una temperatura costante, ed anche in questo caso è l agitatore a renderla possibile: all interno dell albero di trasmissione del moto, infatti, scorre acqua calda il cui calore si diffonde poi nella biomassa fermentante grazie al movimento delle pale che miscelano il substrato in maniera ottimale. L EUCO è dunque un fermentatore con flusso a pistone, il cui maggior vantaggio è la certezza che la biomassa resterà nell impianto un tempo definito, perché forzata a percorrere la vasca in tutta la sua lunghezza. In questo modo tutta la biomassa avrà passato almeno una delle fasi della digestione, e quindi ai postfermentatori non arriverà del substrato indigerito: si sfrutta così tutto il potenziale della biomassa.

14 I nostri prodotti: le componenti Il sistema di alimentazione PASCO Le biomasse solide vengono caricate quotidianamente in un alimentatore PASCO, di dimensione variabile a seconda delle esigenze dell impianto. Il sistema, completamente automatizzato, alimenta l impianto in cicli di durata prestabilita. Caratterizzato da una robusta struttura in acciaio pensata per resistere nel tempo, abbina alle prestazioni un basso consumo energetico. Per quelli di dimensioni minori, da 8 a 30 m 3, sono disponibili sia la versione per l immissione sottobattente delle biomasse che quello per l immissione tramite coclee. Realizzati da Schmack Biogas Komponenten, azienda del gruppo Schmack, sono disponibili anche per impianti non realizzati con tecnologia Schmack, che desiderino un alimentatore affidabile e di qualità. Dimensioni: 8, 12, 16, 20, 30, 60, 80 e 100 m 3. Il fermentatore EUCO Il fermentatore a flusso continuo EUCO è particolarmente adatto per la digestione delle biomasse solide. Tre sono le possibili alternative, ideate per venire incontro appieno alle esigenze delle aziende. L EUCO 400 TS, 600 TS e 1000 TS: un unico fermentatore in cemento armato, con il caratteristico agitatore ad aspo, rispettivamente da 400, 600 e 1000 m 3 di volume. A seconda della dimensione è dedicato agli impianti EUCO Titan da 300 a 999 kw. L EUCO 600 DTS: due fermentatori in parallelo da 600 m 3 ciascuno, realizzati in cemento armato. È specificamente pensato per gli impianti di grande taglia che debbano gestire piani di alimentazione complessi o per chi voglia massima flessibilità. L EUCO 200 S: derivato dai digestori EUCO in cemento armato, è realizzato in acciaio ed ha un volume di 200 m 3. Da solo (per le taglie da 50 a 64 kw) o in coppia (per tutte le taglie), è il fermentatore degli impianti EUCOmpact.

15 14/15 Il fermentatore COCCUS e gli agitatori REMEX Il fermentatore COCCUS può essere utilizzato sia come postfermentatore in serie al fermentatore EUCO, che come fermentatore principale, in particolare, laddove nel piano di alimentazione siano prevalenti le biomasse a basso contenuto di sostanza secca. Nel tetto dei COCCUS, al di sotto della cupola gasometrica, avviene la desolforazione biologica del biogas prodotto. Il sistema di agitazione REMEX garantisce l efficace miscelazione delle biomasse. Realizzati da Schmack Biogas Komponenten, azienda del gruppo Schmack, sono disponibili anche per impianti non realizzati con tecnologia Schmack, che desiderino agitatori affidabili e di qualità. I COCCUS sono disponibili in diversi volumi: da 800 a 1600 m 3, per gli impianti COCCUS Mini, da 1600 a 4000 m 3 per gli altri impianti. Il container All In One Il Container All In One (più semplicemente AIO) ospita il cogeneratore, l impianto di riscaldamento dei fermentatori e delle utenze esterne, il sistema di trattamento del gas, i sistemi di controllo e gestione dell impianto e per le taglie maggiori anche il sistema di pompaggio del substrato. L AIO viene sviluppato appositamente per ogni tipologia di impianto, sulla base delle rispettive caratteristiche e dei parametri di funzionamento, assicurando così la maggior efficienza possibile all intero processo. Appositamente per il mercato italiano è stata sviluppata poi la versione Tropic Variante dell AIO. È noto che con temperature esterne superiori a C i motori perdono efficienza, fino allo spegnimento. La Tropic Variante è ideata invece per rispondere alle alte temperature, in modo che il cogeneratore non ne risenta e possa funzionare al meglio

16 Referenze Impianto COCCUS Titan COCCUS 2000 Piano di alimentazione: insilato di mais, insilato di loietto, liquame suino, buccette di pomodoro, farinaccio di riso, borlanda di grano, scarti ortofrutticoli, crusca, lattosio in funzione dal 2012 Genzone (PV) Impianto COCCUS Titan COCCUS 4000 Piano di alimentazione: liquame bovino, insilato di sorgo, insilato di mais, insilato di triticale in funzione dal 2010 Fiumicino (RM) Impianto EUCOmpact EUCO S 200 Piano di alimentazione: liquame bovino, letame bovino, insilato di mais, insilato di sorgo in funzione dal 2013 Dragoni (CE)

17 16/17 Serravalle a Po (MN) Impianto EUCO Titan EUCO 1000TS 2 COCCUS 2700 Piano di alimentazione: insilato di mais, insilato di triticale, scarti ortofrutticoli in funzione dal 2011 Impianto COCCUS Mini COCCUS 1200 Piano di alimentazione: liquame bovino, insilato di triticale, insilato di mais in funzione dal 2013 Pomponesco (MN) Manduria (TA) Impianto EUCO Titan EUCO 600DTS 2 COCCUS 2700 Piano di alimentazione: insilato di mais, sansa d olive, liquame bovino, insilato di triticale, residui di distilleria In funzione dal 2010

18 Il programma completo Viessmann Caldaie a bassa temperatura e a condensazione a gasolio Caldaie a bassa temperatura e a condensazione a gas Solare termico e fotovoltaico kw kw Case unifamiliari Case plurifamiliari Aziende / industria Teleriscaldamento a corto raggio Soluzioni individuali, sistemi efficienti Il programma completo Viessmann Il programma completo Viessmann offre soluzioni individuali per tutti gli ambiti di impiego e tutte le fonti energetiche, con sistemi altamente efficienti. Quest azienda, pioniera nel settore ambientale, fornisce da decenni sistemi di riscaldamento a gasolio e a gas, nonché impianti solari, generatori di calore per energie rinnovabili e pompe di calore, particolarmente efficienti e a basse emissioni. Il programma completo Viessmann propone soluzioni tecnologiche di punta, fungendo da modello di riferimento. Grazie all alta efficienza energetica aiuta a risparmiare sui costi energetici, offrendo la scelta giusta anche dal punto di vista ecologico. La tutela dell ambiente e delle risorse è radicata fin nei principi di base dell impresa Viessmann. Viessmann sviluppa e produce sistemi di riscaldamento innovativi, che spiccano per qualità eccellente, efficienza energetica e longevità. Molti di questi prodotti sono divenuti delle pietre miliari della tecnologia del riscaldamento. Personalizzato ed economicamente vantaggioso Viessmann ha il sistema di riscaldamento adatto ad ogni esigenza: murale e a basamento, personalizzato, con un funzionamento garantino nel tempo ed economicamente vantaggioso. È adatto sia per abitazioni mono- e bifamiliari, che per grandi edifici commerciali, aziende, industrie e impianti di teleriscaldamento, sia in caso di ristrutturazione che di nuova costruzione.

19 18/19 Caldaie a legna, cogenerazione Pompe di calore acqua e aria Climatizzazione Componenti di sistema e produzione di biogas kw 1, kw Il programma completo Viessmann: soluzioni personalizzate con sistemi efficienti per tutte le fonti energetiche e tutti gli ambiti di impiego Chi garantisce Viessmann Group è l azienda leader del settore riscaldamento. A garanzia di questo c è il nome di Viessmann e delle aziende controllate, che sono animate dallo stesso spirito pionieristico e dalla stessa energia innovativa. La nostra gamma comprende: Caldaie a condensazione a gasolio e a gas Sistemi solari Pompe di calore Impianti a legna Cogenerazione energia-calore Impianti a biogas Servizi In tutti questi segmenti di mercato Viessmann è altamente specializzato, e dispone al contempo di un vantaggio decisivo rispetto ai fornitori specializzati presenti sul mercato: Viessmann considera i sistemi di riscaldamento come un unico insieme sistematico, offrendo una consulenza tecnologicamente aperta e neutrale rispetto alle fonti energetiche. Questo garantisce la migliore soluzione per ogni applicazione.

20 Il programma completo Viessmann Case unifamiliari Case plurifamiliari Aziende / industria Teleriscaldamento a corto raggio Caldaie a bassa temperatura e a condensazione a gasolio kw Architektenhaus Bad Füssing, Germania Complesso abitativo Zi Wei Garden Xi an, Cina Hangar Ameco A380 Pechino, Cina Parlamento Europeo Strasburgo, Francia Caldaie a bassa temperatura e a condensazione a gas kw Casa unifamiliare Kevelaer, Germania Casa plurifamiliare Wohnoase Regensburg, Germania Porsche Lipsia, Germania Parlamento Europeo Bruxelles, Belgio Solare termico e fotovoltaico Heliotrop Friburgo, Germania HafenCity Amburgo, Germania City of tomorrow Malmö, Svezia The Palm Jumeirah, Dubai Caldaie a legna, cogenerazione e produzione di biogas kw Casa unifamiliare Wiesloch, Germania Hotel Lagorai Cavalese, Italia Centro congressi Brunstad, Norvegia Convento St. Ottilien, Germania Pompe di calore acqua e aria 1, kw Loftcube Landesgartenschau Neu- Ulm, Germania Abitazioni atelier Brandeburgo, Germania Biblioteca universitaria Bamberg, Germania Complesso abitativo Pfäffikon, Svizzera Il programma completo Viessmann: soluzioni personalizzate con sistemi efficienti per tutte le fonti energetiche e tutti gli ambiti di impiego

21 20/21 Sistemi di riscaldamento per tutte le esigenze, sicuri nel futuro Il consumo energetico mondiale è raddoppiato dal 1970 ad oggi, ed entro il 2030 sarà triplicato. Gli effetti: i combustibili fossili, petrolio e gas, vanno esaurendosi, i prezzi dell energia aumentano, e le emissioni di CO2 troppo elevate influenzano il nostro clima. L efficienza energetica è divenuta obiettivo irrinunciabile, se vogliamo assicurare il futuro ai nostri figli. Viessmann affronta con successo continuamente nuove e varie sfide riguardo al riscaldamento efficiente con soluzioni innovative, dal monumento storico al moderno immobile industriale, fino a vasti spazi abitativi o professionali. In quasi tutti i paesi industrializzati il riscaldamento di abitazioni e locali commerciali rappresenta la quota più alta di consumo energetico, e offre dunque il maggiore potenziale di risparmio. I sistemi di riscaldamento moderni ed efficienti di Viessmann vengono impiegati a livello mondiale non solo in numerose case private, ma anche in molti grandi edifici internazionali, dando così un importante contributo all impiego oculato delle risorse energetiche. City of tomorrow Malmö, Svezia

22 L azienda

23 22/23 Viessmann climate of innovation Lo slogan di Viessmann esprime in modo sintetico l impegno dell azienda. È ciò che, assieme al logo, disegna l ampia riconoscibilità del marchio a livello mondiale. Climate of innovation è un triplice impegno: il riconoscimento della nostra cultura dell innovazione, una promessa di alto valore dei nostri prodotti e allo stesso tempo un impegno per la tutela del clima. Il successo economico è la base per la nostra indipendenza come azienda familiare e del nostro impegno per: la tutela del clima l efficienza nell utilizzo delle risorse e il radicamento nel territorio Questo lo dimostra il nostro modello Effizienz Plus. Programma completo per tutte le fonti energetiche Il programma completo Viessmann offre soluzioni individuali per tutti gli ambiti di impiego e tutte le fonti energetiche, con sistemi altamente efficienti. Quest azienda, pioniere dell ambiente, fornisce da decenni sistemi di riscaldamento particolarmente efficienti e a basse emissioni. Agire in modo sostenibile Assumersi la propria responsabilità, per Viessmann significa dedicarsi all agire sostenibile. Questo vuol dire portare in armonia ecologia, economia e aspetti sociali, in modo tale da soddisfare le esigenze odierne senza compromettere la qualità della vita delle generazioni che verranno. Effizienz Plus Con il progetto Effizienz Plus, Viessmann mostra nella sua sede di Allendorf che gli obiettivi energetici e climatici per il 2020 possono essere raggiunti già oggi. Riassumendo, l efficienza energetica può essere aumentata del 22 percento, la quota di energie rinnovabili ampliata al 18 percento e le emissioni di CO2 ridotte di un terzo. Internazionale Viessmann è uno dei produttori leader a livello internazionale di sistemi di riscaldamento. Viessmann Werke GmbH & Co. KG raggruppa 37 società nazionali e 120 filiali di vendita, 16 stabilimenti produttivi in 8 paesi e 3 società di servizi. Per il suo impegno nei settori della tutela del clima e dell efficienza nell utilizzo delle risorse, nel 2009 Viessmann è stato insignito del Premio tedesco di sostenibilità (Deutscher Nachhaltigkeitspreis). Viessmann Werke GmbH & Co. KG Dati aziendali Anno di fondazione: 1917 Dipendenti: 8900 Fatturato del gruppo 2009: 1,6 miliardi di euro Partecipazione estera: 50 percento stabilimenti in Germania, Francia, Canada, Polonia, Ungheria, Austria, Svizzera e Cina Organizzazioni di distribuzione in 37 paesi 120 filiali di vendita in tutto il mondo Gamma servizi Caldaie a condensazione a gasolio e a gas Sistemi solari Pompe di calore Impianti a legna Cogenerazione energia-calore Impianti a biogas Servizi Per lo sfruttamento particolarmente efficiente dell energia, grazie alla innovativa centrale di recupero di calore presso la propria sede Allendorf / Eder, Viessman è stato premiato con il Energy Efficiency Award 2010.

Gli impianti Schmack Biogas a rifiuti

Gli impianti Schmack Biogas a rifiuti Gli impianti Schmack Biogas a rifiuti Gli impianti biogas a rifiuti 2/3 Gli impianti biogas a rifiuti La tecnologia Schmack Biogas per la digestione anaerobica della FORSU La raccolta differenziata delle

Dettagli

Energia in Italia: problemi e prospettive (1990-2020)

Energia in Italia: problemi e prospettive (1990-2020) Energia in Italia: problemi e prospettive (1990-2020) Enzo De Sanctis Società Italiana di Fisica - Bologna Con questo titolo, all inizio del 2008, la Società Italiana di Fisica (SIF) ha pubblicato un libro

Dettagli

La digestione anaerobica dei rifiuti organici e di altre biomasse

La digestione anaerobica dei rifiuti organici e di altre biomasse La digestione anaerobica dei rifiuti organici e di altre biomasse Nel corso degli ultimi dieci anni la digestione anaerobica si è diffusa in molti paesi europei, tra cui anche l Italia. Questi impianti

Dettagli

Il ruolo delle bio-energie nell'uso sostenibile delle fonti energetiche rinnovabili (FER)

Il ruolo delle bio-energie nell'uso sostenibile delle fonti energetiche rinnovabili (FER) Il ruolo delle bio-energie nell'uso sostenibile delle fonti energetiche rinnovabili (FER) Maurizio Gualtieri ENEA UTTS 0161-483370 Informazioni: eventienea_ispra@enea.it 14 maggio 2014 - ISPRA Sommario

Dettagli

European Energy Manager

European Energy Manager Diventare Energy Manager in Europa oggi EUREM NET V: programma di formazione e specializzazione per European Energy Manager Durata del corso: 110 ore in 14 giorni, di cui 38 ore di workshop ed esame di

Dettagli

Impianto di compostaggio e di produzione di energia rinnovabile

Impianto di compostaggio e di produzione di energia rinnovabile Impianto di compostaggio e di produzione di energia rinnovabile Come ottenere energia rinnovabile e compost dai rifiuti organici Un percorso di educazione ambientale alla scoperta dell impianto di compostaggio

Dettagli

Solare Pannelli solari termici

Solare Pannelli solari termici Solare Pannelli solari termici Il Sole: fonte inesauribile... e gratuita Il sole, fonte energetica primaria e origine di tutti gli elementi naturali, fonte indiscussa dell energia pulita, libera, eterna,

Dettagli

L efficienza energetica fra legislazione europea, nazionale e regionale

L efficienza energetica fra legislazione europea, nazionale e regionale L efficienza energetica fra legislazione europea, nazionale e regionale Prof. Gianni Comini Direttore del Dipartimento di Energia e Ambiente CISM - UDINE AMGA - Iniziative per la Sostenibilità EOS 2013

Dettagli

Energie rinnovabili - energie di fonti energetiche inesauribili - sono un importante alternativa rispetto allo sfruttamento delle fonti energetiche

Energie rinnovabili - energie di fonti energetiche inesauribili - sono un importante alternativa rispetto allo sfruttamento delle fonti energetiche Energie rinnovabili - energie di fonti energetiche inesauribili - sono un importante alternativa rispetto allo sfruttamento delle fonti energetiche tradizionali. Il principo dell uso è di deviare energie

Dettagli

ALTRE MODALITA DI PRODUZIONE DI ENERGIA

ALTRE MODALITA DI PRODUZIONE DI ENERGIA Scheda 6 «Agricoltura e Agroenergie» ALTRE MODALITA GREEN JOBS Formazione e Orientamento LA COMPONENTE TERMICA DELL ENERGIA Dopo avere esaminato con quali biomasse si può produrre energia rinnovabile è

Dettagli

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012 anno 2 - numero 3 - marzo/aprile 2012 MADE IN ITALY PAVANELLOMAGAZINE l intervista Certificazione energetica obbligatoria Finestra Qualità CasaClima Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre

Dettagli

Camera di combustione Struttura chiusa dentro cui un combustibile viene bruciato per riscaldare aria o altro.

Camera di combustione Struttura chiusa dentro cui un combustibile viene bruciato per riscaldare aria o altro. C Caldaia L'unità centrale scambiatore termico-bruciatore destinata a trasmettere all'acqua il calore prodotto dalla combustione. v. Camera di combustione, Centrali termiche, Efficienza di un impianto

Dettagli

Progetto Infea: 2006, energia dallo spazio

Progetto Infea: 2006, energia dallo spazio Progetto Infea: 2006, energia dallo spazio 1 lezione: risorse energetiche e consumi Rubiera novembre 2006 1.1 LE FONTI FOSSILI Oltre l'80 per cento dell'energia totale consumata oggi nel mondo è costituita

Dettagli

Diamo importanza all affidabilità Paradigma è: Solare Bollitori / Accumuli inerziali gma Biomassa Termoregolazioni GARANZIA adi ANNI Solare

Diamo importanza all affidabilità Paradigma è: Solare Bollitori / Accumuli inerziali gma Biomassa Termoregolazioni GARANZIA adi ANNI Solare I prodotti Paradigma Paradigma Italia: l azienda ecologicamente conseguente Paradigma Italia nasce nel 1998 dall esperienza e affidabilità della casa madre tedesca, azienda leader nella distribuzione di

Dettagli

Relazione specialistica

Relazione specialistica Relazione specialistica Dipl.-Ing. Hardy Ernst Dipl.-Wirtschaftsing. (FH), Dipl.-Informationswirt (FH) Markus Tuffner, Bosch Industriekessel GmbH Basi di progettazione per una generazione ottimale di vapore

Dettagli

Il sistema Kompogas. Dalla gestione dei rifiuti a quella delle risorse. Dealer Ufficiale

Il sistema Kompogas. Dalla gestione dei rifiuti a quella delle risorse. Dealer Ufficiale Il sistema Kompogas Dalla gestione dei rifiuti a quella delle risorse Dealer Ufficiale Garanzia di efficienza e flessibilità al servizio dell ambiente: Axpo Kompogas CESARO MAC IMPORT e Axpo Kompogas Partnership

Dettagli

I testi sono così divisi: HOME. PRODUZIONE DI ENERGIA VERDE o Energia eolica o Energia fotovoltaica o Energia a biomassa

I testi sono così divisi: HOME. PRODUZIONE DI ENERGIA VERDE o Energia eolica o Energia fotovoltaica o Energia a biomassa Testi informativi sugli interventi e gli incentivi statali in materia di eco-efficienza industriale per la pubblicazione sul sito web di Unioncamere Campania. I testi sono così divisi: HOME EFFICIENTAMENTO

Dettagli

DALLE FOSSILI ALLE RINNOVABILI

DALLE FOSSILI ALLE RINNOVABILI MANIFESTO PER L ENERGIA SOSTENIBILE DALLE FOSSILI ALLE RINNOVABILI COSTRUISCI CON NOI UN SISTEMA ENERGETICO SOSTENIBILE PER L ITALIA Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale. FINALITà Favorire la

Dettagli

RISORSE ENERGETICHE AREA 9 FONTI DI ENERGIA DA DOVE PROVIENE L ENERGIA? 10/12/2013 COME SFRUTTIAMO L ENERGIA DEL SOLE?

RISORSE ENERGETICHE AREA 9 FONTI DI ENERGIA DA DOVE PROVIENE L ENERGIA? 10/12/2013 COME SFRUTTIAMO L ENERGIA DEL SOLE? RISORSE ENERGETICHE ENERGIA 2 AREA 9 FONTI DI ENERGIA E INDISPENSABILE ALLA VITA SULLA TERRA ELEMENTO INDISPENSABILE PER SVILUPPO SOCIALE ED ECONOMICO FINO AD ORA: CONTINUO INCREMENTO DI PRODUZIONE E CONSUMO

Dettagli

REGIONE ABRUZZO ARAEN ENERGIOCHI

REGIONE ABRUZZO ARAEN ENERGIOCHI REGIONE ABRUZZO ARAEN ENERGIOCHI Presentazione per le scuole primarie A cura di Enrico Forcucci, Paola Di Giacomo e Alessandra Santini ni Promuovere la conoscenza e la diffusione delle energie provenienti

Dettagli

L AUDIT ENERGETICO DEGLI EDIFICI E IL RISPARMIO ENERGETICO

L AUDIT ENERGETICO DEGLI EDIFICI E IL RISPARMIO ENERGETICO COMUNE DI CANZO COMUNE DI CASTELMARTE COMUNE DI EUPILIO COMUNE DI LONONE AL SERINO COMUNE DI PROSERPIO COMUNE DI PUSIANO L AUDIT ENERETICO DELI EDIFICI E IL RISPARMIO ENERETICO Una politica energetica

Dettagli

ENERGIA. Massimo Telesca ARPA FVG Indirizzo tecnicoscientifico. e coordinamento dei Dipartimenti provinciali

ENERGIA. Massimo Telesca ARPA FVG Indirizzo tecnicoscientifico. e coordinamento dei Dipartimenti provinciali ENERGIA 269 ENERGIA Il ricorso all utilizzo di fonti rinnovabili sovvenzionate comporta dei potenziali impatti ambientali. Fra questi, vi sono l alterazione dei corsi d acqua a causa delle derivazioni

Dettagli

Acqua. Calda. Gratis. La nuova generazione di sistemi solari compatti con un design unico

Acqua. Calda. Gratis. La nuova generazione di sistemi solari compatti con un design unico Acqua. Calda. Gratis. La nuova generazione di sistemi solari compatti con un design unico Acqua. Calda. Gratis. Questa è la visione di Solcrafte per il futuro. La tendenza in aumento ininterrotto, dei

Dettagli

Digestato da rifiuti e da matrici agricole

Digestato da rifiuti e da matrici agricole Ravenna 2012 Workshop I CIC Consorzio Italiano Compostatori Ravenna, 27 settembre 2012 Digestato da rifiuti e da matrici agricole Lorella ROSSI C.R.P.A. - Reggio Emilia, Comitato Tecnico CIC DIGESTIONE

Dettagli

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI SCENARI ENERGETICI AL 24 SINTESI Leggi la versione integrale degli Scenari Energetici o scaricane una copia: exxonmobil.com/energyoutlook Scenari Energetici al 24 Gli Scenari Energetici offrono una visione

Dettagli

Il ruolo delle fonti energetiche rinnovabili nel soddisfacimento dei fabbisogni energetici: situazione attuale e possibili scenari Elisa Tomasinsig

Il ruolo delle fonti energetiche rinnovabili nel soddisfacimento dei fabbisogni energetici: situazione attuale e possibili scenari Elisa Tomasinsig Nuovi obiettivi di pianificazione energetica Il ruolo delle fonti energetiche rinnovabili nel soddisfacimento dei fabbisogni energetici: situazione attuale e possibili scenari Elisa Tomasinsig Fonti rinnovabili

Dettagli

Collettori solari termici

Collettori solari termici Collettori solari termici 1 VELUX Collettori solari. Quello che cerchi. massima durabilità, facile installazione Estetica e integrazione A fferenza degli altri collettori solari termici presenti sul mercato,

Dettagli

Panoramica su Holcim. Holcim (Svizzera) SA

Panoramica su Holcim. Holcim (Svizzera) SA Strength. Strength. Performance. Performance. Passion. Passion. Panoramica su Holcim Holcim (Svizzera) SA Un Gruppo globale con radici svizzere Innovativi verso il secondo secolo Innovazione, sostenibilità

Dettagli

Cos'è e come funziona una discarica.

Cos'è e come funziona una discarica. Cos'è e come funziona una discarica. La discarica di rifiuti è un luogo dove vengono depositati in modo non differenziato i rifiuti solidi urbani e tutti i rifiuti provenienti dalle attività umane. La

Dettagli

Riscaldamento dell acqua con pannelli fotovoltaici

Riscaldamento dell acqua con pannelli fotovoltaici RISCALDATORI DI ACQUA IBRIDI LOGITEX LX AC, LX AC/M, LX AC/M+K Gamma di modelli invenzione brevettata Riscaldamento dell acqua con pannelli fotovoltaici Catalogo dei prodotti Riscaldatore dell acqua Logitex

Dettagli

Idrogeno - Applicazioni

Idrogeno - Applicazioni Idrogeno - Applicazioni L idrogeno non è una fonte di energia, bensì un mezzo per accumularla, un portatore di energia che potrà cambiare in futuro molti settori della nostra vita e, con la cella a combustibile,

Dettagli

EFFICIENZA ENERGETICA E CONTO TERMICO. Efficienza energetica e Certificati Bianchi. Maurizio Fauri

EFFICIENZA ENERGETICA E CONTO TERMICO. Efficienza energetica e Certificati Bianchi. Maurizio Fauri Mercoledì 22 gennaio 2014 Sala Rosa del palazzo della Regione Piazza Dante - Trento EFFICIENZA ENERGETICA E CONTO TERMICO Maurizio Fauri Efficienza energetica e Certificati Bianchi Introduzione Anomalie

Dettagli

>> Investimento redditizio >> Fino al 70% di risparmio energetico >> Rispetto dell ambiente

>> Investimento redditizio >> Fino al 70% di risparmio energetico >> Rispetto dell ambiente SOLARE BIOMASSA POMPE DI CALORE CONDENSAZIONE Alezio POMPA DI CALORE ARIA/ACQUA EASYLIFE Facilità di utilizzo: da oggi è possibile! >> Investimento redditizio >> Fino al 70% di risparmio energetico >>

Dettagli

Il sistema energetico italiano e gli obiettivi ambientali al 2020

Il sistema energetico italiano e gli obiettivi ambientali al 2020 6 luglio 2010 Il sistema energetico italiano e gli obiettivi ambientali al 2020 L Istat presenta un quadro sintetico del sistema energetico italiano nel 2009 e con riferimento all ultimo decennio. L analisi

Dettagli

Solar Impulse Revillard Rezo.ch. Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente.

Solar Impulse Revillard Rezo.ch. Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente. Solar Impulse Revillard Rezo.ch Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente. La visione di ABB ABB è orgogliosa della sua alleanza tecnologica e innovativa con Solar Impulse, l aereo

Dettagli

INCONTRO DI ROMA DEI MINISTRI DELL ENERGIA DEL G7 INIZIATIVA DELL ENERGIA DEL G7 DI ROMA PER LA SICUREZZA ENERGETICA DICHIARAZIONE CONGIUNTA

INCONTRO DI ROMA DEI MINISTRI DELL ENERGIA DEL G7 INIZIATIVA DELL ENERGIA DEL G7 DI ROMA PER LA SICUREZZA ENERGETICA DICHIARAZIONE CONGIUNTA INCONTRO DI ROMA DEI MINISTRI DELL ENERGIA DEL G7 INIZIATIVA DELL ENERGIA DEL G7 DI ROMA PER LA SICUREZZA ENERGETICA DICHIARAZIONE CONGIUNTA Noi, i Ministri dell Energia di Canada, Francia, Germania, Italia,

Dettagli

Incentivazione dell energia elettrica da altre fonti rinnovabili

Incentivazione dell energia elettrica da altre fonti rinnovabili Incentivazione dell energia elettrica da altre fonti rinnovabili Beneficiari Riferimenti normativi Finalità dello strumento Regime transitorio Impianti, alimentati da fonti rinnovabili diverse da quella

Dettagli

Cos è una. pompa di calore?

Cos è una. pompa di calore? Cos è una pompa di calore? !? La pompa di calore aria/acqua La pompa di calore (PDC) aria-acqua è una macchina in grado di trasferire energia termica (calore) dall aria esterna all acqua dell impianto

Dettagli

ENERGIA INDICATORI OBIETTIVI. Emissioni di gas serra da processi energetici. Favorire l avvicinamento agli obiettivi fissati dal Protocollo di Kyoto

ENERGIA INDICATORI OBIETTIVI. Emissioni di gas serra da processi energetici. Favorire l avvicinamento agli obiettivi fissati dal Protocollo di Kyoto OBIETTIVI Favorire l avvicinamento agli obiettivi fissati dal Protocollo di Kyoto Valutare l andamento della domanda di energia del sistema economico lombardo Valutare l andamento settoriale e territoriale

Dettagli

Valdigrano: quando l ambiente è un valore!

Valdigrano: quando l ambiente è un valore! Valdigrano: quando l ambiente è un valore! Valutazione di impatto ambientale delle linee Valdigrano, Valbio e La Pasta di Franciacorta Programma per la valutazione dell impronta ambientale Progetto co-finanziato

Dettagli

dai vita alla tua casa

dai vita alla tua casa dai vita alla tua casa SEMPLICE MENTE ENERGIA bioedilizia Una STRUTTURA INNOVATIVA PARETE MEGA PLUS N 10 01 struttura in legno 60/60 mm - 60/40 mm 02 tubazione impianto elettrico ø 21 mm 03 struttura portante

Dettagli

Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano

Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano Enti locali per Kyoto Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano Rodolfo Pasinetti Ambiente Italia srl Milano, 15 dicembre 2006 Contesto Politiche energetiche Nel passato

Dettagli

La gestione delle risorse energetiche e naturali del territorio nella programmazione comunitaria 2014-2020

La gestione delle risorse energetiche e naturali del territorio nella programmazione comunitaria 2014-2020 La gestione delle risorse energetiche e naturali del territorio nella programmazione comunitaria 2014-2020 Giuseppe Gargano Rete Rurale Nazionale - INEA Varzi, 18 giugno 2014 Priorità dell'unione in materia

Dettagli

European Energy Manager

European Energy Manager Diventare Energy Manager in Europa oggi EUREM V e VI: programma di formazione e specializzazione per European Energy Manager Durata del corso: 110 ore in 14 giorni, di cui 38 ore di workshop ed esame di

Dettagli

In Olanda serricoltori come broker di borsa

In Olanda serricoltori come broker di borsa ORTICOLTURA In Olanda serricoltori come broker di borsa Le importazioni a basso prezzo di energia dalla Germania hanno reso poco redditizia la vendita alla rete, i coltivatori monitorano le quotazioni

Dettagli

Il trattamento dell acqua per il miglioramento dell efficienza energetica negli impianti termici

Il trattamento dell acqua per il miglioramento dell efficienza energetica negli impianti termici Il trattamento dell acqua per il miglioramento dell efficienza energetica negli impianti termici 12 Giugno 2014 Stefano Bonfanti Product Manager - Cillichemie Italiana S.r.l. L azienda n.2 Sedi n.47 Agenti

Dettagli

Tecnologia della fermentazione

Tecnologia della fermentazione Effettivo riscaldamento del fermentatore BIOFLEX - BRUGG: tubo flessibile inox per fermentazione dalla famiglia NIROFLEX. Il sistema a pacchetto per aumentare l efficienza dei fermentatori BIOFLEX- tubazione

Dettagli

CON LO SGUARDO RIVOLTO AL FUTURO

CON LO SGUARDO RIVOLTO AL FUTURO CON LO SGUARDO RIVOLTO AL FUTURO LA PRODUTTIVITÀ HA UN NUOVO LOGO ED UNA NUOVA IMMAGINE resentiamo il nuovo logo e il nuovo pay off aziendali in un momento P storico della realtà Laverda, contraddistinto

Dettagli

IMPIANTI FOTOVOLTAICI IN CONTO ENERGIA

IMPIANTI FOTOVOLTAICI IN CONTO ENERGIA IMPIANTI FOTOVOLTAICI IN CONTO ENERGIA Un impianto solare fotovoltaico consente di trasformare l energia solare in energia elettrica. Non va confuso con un impianto solare termico, che è sostanzialmente

Dettagli

Le risorse energetiche e il futuro delle rinnovabili

Le risorse energetiche e il futuro delle rinnovabili Le risorse energetiche e il futuro delle rinnovabili Prof. Paolo Redi Solar Energy Italia S.p.A. Prato Dipartimento di Elettronica e Telecomunicazioni- Facolt dingegneria Universit di Firenze Dopo la crisi

Dettagli

Il quadro normativo per gli impianti di biogas da effluenti zootecnici

Il quadro normativo per gli impianti di biogas da effluenti zootecnici CORSO: IL BIOGAS DA EFFLUENTI ZOOTECNICI Reggio Emilia, 15 Dicembre 2011 Il quadro normativo per gli impianti di biogas da effluenti zootecnici Lorella ROSSI Centro Ricerche Produzioni Animali - Reggio

Dettagli

E=mc 2 : l innovazione tecnologica per la tutela dell ambiente e la produzione di energia dalle fonti rinnovabili

E=mc 2 : l innovazione tecnologica per la tutela dell ambiente e la produzione di energia dalle fonti rinnovabili E=mc 2 : l innovazione tecnologica per la tutela dell ambiente e la produzione di energia dalle fonti rinnovabili «Pas du pétrole mais des idées..» Lucio IPPOLITO Fisciano, 12 maggio 2011 L. IPPOLITO 2011

Dettagli

LE FONTI ENERGETICHE.

LE FONTI ENERGETICHE. LE FONTI ENERGETICHE. Il problema La maggior parte dell'energia delle fonti non rinnovabili è costituita dai combustibili fossili quali carbone, petrolio e gas naturale che ricoprono l'80% del fabbisogno

Dettagli

I vantaggi dell efficienza energetica

I vantaggi dell efficienza energetica Introduzione Migliorare l efficienza energetica (EE) può produrre vantaggi a tutti i livelli dell economia e della società: individuale (persone fisiche, famiglie e imprese); settoriale (nei singoli settori

Dettagli

EVOLUZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI: DALLA CASA A BASSO CONSUMO AL TARGET PASSIVHAUS

EVOLUZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI: DALLA CASA A BASSO CONSUMO AL TARGET PASSIVHAUS EVOLUZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI: DALLA CASA A BASSO CONSUMO AL TARGET PASSIVHAUS arch. Fabio Sciurpi, Dipartimento TAeD, Università di Firenze Via San Niccolò 93, tel. 055 2491538, e-mail: fabio.sciurpi@taed.unifi.it

Dettagli

Ing. Raffaele Merola Engineering Environmental Technologies - Energy from biomass PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA SYNGAS DA BIOMASSA

Ing. Raffaele Merola Engineering Environmental Technologies - Energy from biomass PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA SYNGAS DA BIOMASSA PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA SYNGAS DA BIOMASSA 1 PRESENTAZIONE GENERALE 1. GENERALITÀ La presente relazione è relativa alla realizzazione di un nuovo impianto di produzione di energia elettrica.

Dettagli

VALORIZZAZIONE ENERGETICA

VALORIZZAZIONE ENERGETICA ministero delle politiche agricole alimentari e forestali VALORIZZAZIONE ENERGETICA del BIOGAS La produzione di biogas in Italia La digestione anaerobica Le biomasse per la produzione di biogas Il digestato:

Dettagli

2 Qual è il termine ultimo per passare alla misurazione netta? 3 Quali obblighi ha il produttore in relazione al passaggio alla misurazione netta?

2 Qual è il termine ultimo per passare alla misurazione netta? 3 Quali obblighi ha il produttore in relazione al passaggio alla misurazione netta? Pagina 1 di 7 FAQ passaggio dalla misurazione lorda a quella netta Con la revisione dell Ordinanza sull energia (OEn) e la sua entrata in vigore con effetto al 1 gennaio 2010 è stata introdotta, nell ambito

Dettagli

Costi di produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili

Costi di produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili Costi di produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili Rapporto commissionato da AEEG al Politecnico di Milano - Dipartimento di Energia DICEMBRE 2010 Hanno collaborato alla realizzazione del rapporto:

Dettagli

Cenni sulla produzione di energia Con recupero di Biogas da digestione anaerobica

Cenni sulla produzione di energia Con recupero di Biogas da digestione anaerobica Cenni sulla produzione di energia Con recupero di Biogas da digestione anaerobica Marta Bazzoffi Mariachiara D Aniello GISMAP, Firenze Beglar Ingegneria srl, Firenze Glossario... 2 PREMESSA... 4 1. Parte

Dettagli

Trattamenti Così il Crpa ne valuta l affidabilità

Trattamenti Così il Crpa ne valuta l affidabilità Le schede di valutazione di merito tecnico dell affidabilità delle tecnologie per il trattamento degli effluenti zootecnici in ambito aziendale e interaziendale Trattamenti Così il Crpa ne valuta l affidabilità

Dettagli

GAM. I nostri servizi di società di gestione

GAM. I nostri servizi di società di gestione GAM I nostri servizi di società di gestione Una partnership con GAM assicura i seguenti vantaggi: Forniamo sostanza e servizi di società di gestione in Lussemburgo Offriamo servizi di alta qualità abbinati

Dettagli

OCCASIONE DI SVILUPPO INDUSTRIALE e CRESCITA PER L ITALIA

OCCASIONE DI SVILUPPO INDUSTRIALE e CRESCITA PER L ITALIA VINCERE LA SFIDA DEL CLIMA E DARE SICUREZZA ENERGETICA AL PAESE RISPARMIARE ENERGIA E PUNTARE SULLE RINNOVABILI DUE NECESSITA CHE SI TRASFORMANO IN OCCASIONE DI SVILUPPO INDUSTRIALE e CRESCITA PER L ITALIA

Dettagli

I Leader nella Tecnologia dell'agitazione. Agitatori ad Entrata Laterale

I Leader nella Tecnologia dell'agitazione. Agitatori ad Entrata Laterale I Leader nella Tecnologia dell'agitazione Agitatori ad Entrata Laterale Soluzione completa per Agitatori Laterali Lightnin e' leader mondiale nel campo dell'agitazione. Plenty e' il leader di mercato per

Dettagli

Dal kw risorse per la competitività

Dal kw risorse per la competitività Dal kw risorse per la competitività Soluzioni di efficienza e ottimizzazione energetica dalla PMI alla grande impresa Salvatore Pinto AD Presidente Axpo Italia SpA Axpo Italia SpA Da fornitore a partner

Dettagli

FONTI ENERGETICHE PRIMARIE ED USI FINALI DI ENERGIA. Differenze metodologiche fra BEN ed Eurostat e conseguenze sui vincoli di impegno.

FONTI ENERGETICHE PRIMARIE ED USI FINALI DI ENERGIA. Differenze metodologiche fra BEN ed Eurostat e conseguenze sui vincoli di impegno. FONTI ENERGETICHE PRIMARIE ED USI FINALI DI ENERGIA Differenze metodologiche fra BEN ed Eurostat e conseguenze sui vincoli di impegno (Giuseppe Tomassetti) Settembre 2009 Sintesi Esistono rilevanti differenze

Dettagli

NUOVA DIRETTIVA ECODESIGN. Costruire il futuro. Per climatizzatori per uso domestico fino a 12kW (Lotto 10)

NUOVA DIRETTIVA ECODESIGN. Costruire il futuro. Per climatizzatori per uso domestico fino a 12kW (Lotto 10) NUOVA DIRETTIVA ECODESIGN Costruire il futuro Per climatizzatori per uso domestico fino a 12kW (Lotto 10) 1 indice Obiettivi dell Unione Europea 04 La direttiva nel contesto della certificazione CE 05

Dettagli

Risorse energetiche, consumi globali e l ambiente: la produzione di energia elettrica. Alessandro Clerici

Risorse energetiche, consumi globali e l ambiente: la produzione di energia elettrica. Alessandro Clerici Risorse energetiche, consumi globali e l ambiente: la produzione di energia elettrica Alessandro Clerici Presidente FAST e Presidente Onorario WEC Italia Premessa La popolazione mondiale è ora di 6,7 miliardi

Dettagli

Vivere bene entro i limiti del nostro pianeta

Vivere bene entro i limiti del nostro pianeta isstock Vivere bene entro i limiti del nostro pianeta 7 PAA Programma generale di azione dell Unione in materia di ambiente fino al 2020 A partire dalla metà degli anni 70 del secolo scorso, la politica

Dettagli

LA GESTIONE SOSTENIBILE DELLE RISORSE NATURALI IN EUROPA. Silva Marzetti

LA GESTIONE SOSTENIBILE DELLE RISORSE NATURALI IN EUROPA. Silva Marzetti L EUROPA E LE RISORSE AMBIENTALI, ENERGETICHE E ALIMENTARI BOLOGNA, 16 MARZO 2015 LA GESTIONE SOSTENIBILE DELLE RISORSE NATURALI IN EUROPA Silva Marzetti Scuola di Economia, Management e Statistica Università

Dettagli

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01. Ecoenergia. I d e e d a i n s t a l l a r e

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01. Ecoenergia. I d e e d a i n s t a l l a r e ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01 Ecoenergia I d e e d a i n s t a l l a r e Lo sviluppo sostenibile Per uno sviluppo energetico sostenibile, compatibile

Dettagli

Alle nostre latitudini la domanda di

Alle nostre latitudini la domanda di minergie Protezioni solari con lamelle, in parte fisse, e gronde Benessere ter edifici ed effi Nella società contemporanea trascorriamo la maggior parte del nostro tempo in spazi confinati, in particolare

Dettagli

PERSIANE FINSTRAL. Estetica e funzionalità nel rispetto della tradizione

PERSIANE FINSTRAL. Estetica e funzionalità nel rispetto della tradizione PERSIANE FINSTRAL Estetica e funzionalità nel rispetto della tradizione PERSIANE 2 Oscuramento e protezione visiva nel rispetto della tradizione Le persiane, oltre al loro ruolo principale di elemento

Dettagli

Guida alla Cogenerazione ad Alto Rendimento CAR

Guida alla Cogenerazione ad Alto Rendimento CAR Guida alla Cogenerazione ad Alto Rendimento CAR Edizione n.1 Marzo 2012 - 1 - INDICE GENERALE 1 Premessa... - 7-2 Cogenerazione ad Alto Rendimento (CAR)... - 8-2.1 Principi generali della... - 8 - Box:

Dettagli

Conto Termico (DM 28/12/12) Regole applicative

Conto Termico (DM 28/12/12) Regole applicative Conto Termico (DM 28/12/12) Regole applicative Roma, aprile 2013 INDICE Conto Termico (DM 28/12/12) Regole applicative Esempi di interventi incentivabili -2- Il Conto Termico: DM 28 12 12 Il Conto Termico

Dettagli

EFFICIENZA E AUTOGESTIONE ENERGETICA A SCALA DI EDIFICIO

EFFICIENZA E AUTOGESTIONE ENERGETICA A SCALA DI EDIFICIO Forum Internazionale Green City Energy MED LO SVILUPPO DELLE SMART CITIES E DEI GREEN PORTS NELL AREA MEDITERANEA Convegno La produzione di energia rinnovabile nella Smart City Sessione Integrazione dei

Dettagli

Protezione dal Fuoco. Vetri Resistenti al Fuoco. Pilkington Pyrostop Pilkington Pyrodur Pilkington Pyroclear

Protezione dal Fuoco. Vetri Resistenti al Fuoco. Pilkington Pyrostop Pilkington Pyrodur Pilkington Pyroclear Protezione dal Fuoco Vetri Resistenti al Fuoco Pilkington Pyrostop Pilkington Pyrodur Pilkington Pyroclear Chicago Art Istitute, Chicago (USA). Chi siamo Produciamo e trasformiamo vetro dal 1826. Questa

Dettagli

IDROGENO E FONTI RINNOVABILI: UNA POSSIBILE SOLUZIONE AI PROBLEMI ENERGETICI

IDROGENO E FONTI RINNOVABILI: UNA POSSIBILE SOLUZIONE AI PROBLEMI ENERGETICI IDROGENO E FONTI RINNOVABILI: UNA POSSIBILE SOLUZIONE AI PROBLEMI ENERGETICI di Gaetano Cacciola 1 Secondo il World Energy Outlook (WEO) 2007, dell Agenzia Internazionale dell Energia, l aumento dei consumi

Dettagli

ITALIA: PRESENTAZIONE DEL SOSTEGNO FINANZIARIO STIMATO E DELLE AGEVOLAZIONI TRIBUTARIE PER I COMBUSTIBILI FOSSILI

ITALIA: PRESENTAZIONE DEL SOSTEGNO FINANZIARIO STIMATO E DELLE AGEVOLAZIONI TRIBUTARIE PER I COMBUSTIBILI FOSSILI ITALIA: PRESENTAZIONE DEL SOSTEGNO FINANZIARIO STIMATO E DELLE AGEVOLAZIONI TRIBUTARIE PER I COMBUSTIBILI FOSSILI Risorse energetiche e struttura del mercato L Italia produce piccoli volumi di gas naturale

Dettagli

Il sistema di accumulo di energia modulare per un'alimentazione di energia affidabile

Il sistema di accumulo di energia modulare per un'alimentazione di energia affidabile Totally Integrated Power SIESTORAGE Il sistema di accumulo di energia modulare per un'alimentazione di energia affidabile www.siemens.com/siestorage Totally Integrated Power (TIP) Portiamo la corrente

Dettagli

Il Ministro dello Sviluppo Economico

Il Ministro dello Sviluppo Economico DECRETO 11 marzo 2008. Attuazione dell articolo 1, comma 24, lettera a) della legge 24 dicembre 2007, n. 244, per la definizione dei valori limite di fabbisogno di energia primaria annuo e di trasmittanza

Dettagli

TECnologie innovative per l up-grading del biogas TECGAS

TECnologie innovative per l up-grading del biogas TECGAS Proposta in risposta al bando del MATTM Finanziamento di progetti di ricerca finalizzati ad interventi di efficienza energetica e all utilizzo delle fonti di energia rinnovabile in aree urbane TECnologie

Dettagli

COMPRESSORE ROTATIVO A VITE CSM MAXI 7,5-10 - 15-20 HP

COMPRESSORE ROTATIVO A VITE CSM MAXI 7,5-10 - 15-20 HP LABORATORI INDUSTRIA COMPRESSORE ROTATIVO A VITE CSM MAXI HP SERVIZIO CLIENTI CSM Maxi la Gamma MAXI HP Una soluzione per ogni esigenza Versione su Basamento Particolarmente indicato per installazioni

Dettagli

fotovoltaico chiavi in mano

fotovoltaico chiavi in mano chiavi in mano 1 Tetto a falda - silicio monocristallino ad altissima efficienza / disponibile da 1 a 20KWp I moduli fotovoltaici più efficienti al mondo (19,5%) ed inverters di stringa SUNPOWER garantiti

Dettagli

CHIUSINO IN MATERIALE COMPOSITO. kio-polieco.com

CHIUSINO IN MATERIALE COMPOSITO. kio-polieco.com CHIUSINO IN MATERIALE COMPOSITO kio-polieco.com Group ha recentemente brevettato un innovativo processo di produzione industriale per l impiego di uno speciale materiale composito. CHIUSINO KIO EN 124

Dettagli

ADVANCE Easy Moving. Il pellet diventa facile! Il primo SISTEMA COMPLETO per l alimentazione di caldaie a combustibile derivato da biomasse

ADVANCE Easy Moving. Il pellet diventa facile! Il primo SISTEMA COMPLETO per l alimentazione di caldaie a combustibile derivato da biomasse ADVANCE Easy Moving www.advanceeasymoving.com Il pellet diventa facile! Caldaia sempre alimentata... senza pensarci! Il primo SISTEMA COMPLETO per l alimentazione di caldaie a combustibile derivato da

Dettagli

Costruire con la canapa in ITALIA

Costruire con la canapa in ITALIA Costruire con la canapa in ITALIA OLVER ZACCANTI anab architetturanaturale officinadelbuoncostruire@yahoo.it Costruire con la canapa in Italia pannelli in fibra di canapa per isolamenti Pareti divisorie

Dettagli

Detrazione Fiscale e Scambio sul Posto

Detrazione Fiscale e Scambio sul Posto Gentile Cliente, il momento storico della fine del Conto Energia in Italia è arrivato lo scorso 6 luglio ed ha rappresentato un punto di svolta per tutti gli operatori del solare. La tanto discussa grid

Dettagli

CIRCOLAZIONE NATURALE. NATURAL SOL Pacchetti solari a circolazione naturale

CIRCOLAZIONE NATURALE. NATURAL SOL Pacchetti solari a circolazione naturale CIRCOLAZIONE NATURALE NATURAL SOL Pacchetti solari a circolazione naturale 1964 2014 Immergas. Una lunga storia alle spalle, insegna a guardare in avanti. Il 5 febbraio del 1964, Immergas nasceva dal

Dettagli

LA NORMA LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE DEL LIBRETTO D IMPIANTO LA REGOLA

LA NORMA LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE DEL LIBRETTO D IMPIANTO LA REGOLA LA NORMA LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE DEL LIBRETTO D IMPIANTO LA REGOLA 2004 INDICE Libretto di impianto pag. 3 Scheda 1 4 Scheda 2 5 Scheda 3 6 Scheda 4 7 Scheda 5 9 Scheda 6 10 Scheda 7 11 Scheda

Dettagli

Cos è uno scaricatore di condensa?

Cos è uno scaricatore di condensa? Cos è uno scaricatore di condensa? Una valvola automatica di controllo dello scarico di condensa usata in un sistema a vapore Perchè si usa uno scaricatore di condensa? Per eliminare la condensa ed i gas

Dettagli

Innovazione e investimenti in campo energetico. Le strategie ed i finanziamenti regionali per le imprese piemontesi

Innovazione e investimenti in campo energetico. Le strategie ed i finanziamenti regionali per le imprese piemontesi Innovazione e investimenti in campo energetico Le strategie ed i finanziamenti regionali per le imprese piemontesi Sommario Considerazioni sulle peculiarità del sistema energetico Italiano e Piemontese

Dettagli

/ * " 6 7 -" 1< " *,Ê ½, /, "6, /, Ê, 9Ê -" 1/ " - ÜÜÜ Ìi «V Ì

/ *  6 7 - 1<  *,Ê ½, /, 6, /, Ê, 9Ê - 1/  - ÜÜÜ Ìi «V Ì LA TRASMISSIONE DEL CALORE GENERALITÀ 16a Allorché si abbiano due corpi a differenti temperature, la temperatura del corpo più caldo diminuisce, mentre la temperatura di quello più freddo aumenta. La progressiva

Dettagli

Aiuto alla compilazione del modulo Caratteristiche dell edificio

Aiuto alla compilazione del modulo Caratteristiche dell edificio Aiuto alla compilazione del modulo Caratteristiche dell edificio Edificio Ai sensi dell art. 3 del ordinanza sul Registro federale degli edifici e delle abitazioni, l edificio è definito come segue: per

Dettagli

Sistemi Mapei per la realizzazione di pavimentazioni radianti ad alto rendimento termico

Sistemi Mapei per la realizzazione di pavimentazioni radianti ad alto rendimento termico Sistemi Mapei per la realizzazione di pavimentazioni radianti ad alto rendimento termico La riparazione dell asfalto ha fatto strada. Sistemi MAPEI per la realizzazione di pavime I pannelli radianti sono

Dettagli

RELAZIONE ANALISI DELLE EMISSIONI DI CO 2 NELLE DIVERSE FONTI ENERGETICHE. Dipartimento di Economia e Ingegneria Agraria, Forestale e Ambientale

RELAZIONE ANALISI DELLE EMISSIONI DI CO 2 NELLE DIVERSE FONTI ENERGETICHE. Dipartimento di Economia e Ingegneria Agraria, Forestale e Ambientale Dipartimento di Economia e Ingegneria Agraria, Forestale e Ambientale Università di Torino - Italia RELAZIONE ANALISI DELLE EMISSIONI DI CO 2 NELLE DIVERSE FONTI ENERGETICHE Stefano Bechis Francesco Marangon

Dettagli

Art.5 Piani regionali.

Art.5 Piani regionali. Norme per l attuazione del Piano energetico nazionale in materia di uso razionale dell energia, di risparmio energetico e di sviluppo delle fonti rinnovabili di energia (legge 9/1/1991 n 10) TITOLO I Norme

Dettagli

Il sistema energetico. Introduzione. L uomo e l energia. Il sistema energetico

Il sistema energetico. Introduzione. L uomo e l energia. Il sistema energetico Il sistema energetico Introduzione Con il termine "sistema energetico" si è soliti indicare l'insieme dei processi di produzione, trasformazione, trasporto e distribuzione di fonti di energia. I sistemi

Dettagli

BILANCIO ENERGETICO NAZIONALE 2012

BILANCIO ENERGETICO NAZIONALE 2012 DIPARTIMENTO PER L'ENERGIA Direzione generale per la sicurezza dell'approvvigionamento e le infrastrutture energetiche DIV. VII - Statistiche ed analisi energetiche e minerarie BILANCIO ENERGETICO NAZIONALE

Dettagli

Impianti Solari Fotovoltaici

Impianti Solari Fotovoltaici Impianti Solari Fotovoltaici Sono da considerarsi energie rinnovabili quelle forme di energia generate da fonti che per loro caratteristica intrinseca si rigenerano o non sono "esauribili" nella scala

Dettagli